Cosa dice la gente dell'asportazione della ragade anale

Motivi

Di fronte a una tale patologia come una ragade anale, tutti possono farlo, quindi vale la pena conoscere un po 'questa malattia e prepararsi al fatto che sarà necessario iniziare il trattamento.

Cos'è?

loading...

La ragade anale è una patologia che colpisce la mucosa rettale ed è caratterizzata dalla comparsa di una piccola ma molto dolorosa rottura. Molto spesso, una tale fessura raggiunge una lunghezza di 1,5-2 cm, ma può essere più estesa. Da questa malattia, prima di tutto, soffrono le pareti anteriore e posteriore, mentre le pareti laterali del retto sono raramente traumatizzate.

La malattia è molto diffusa e abbastanza spesso appare non solo, ma con altre patologie del retto.

Perché c'è una malattia

loading...

Sopportare e dare alla luce un bambino spesso causa la formazione di una ragade anale

Una ragadi anale che colpisce la mucosa rettale può verificarsi per una serie di motivi. Spesso si sviluppa a causa di interruzioni nel lavoro del tratto gastrointestinale, ma le seguenti possono essere le cause:

  1. Sviluppo di fenomeni stagnanti nelle aree pelviche e rettali, che porta a violazioni della circolazione sanguigna. Spesso accompagnato da uno stile di vita sedentario e una predilezione per la stitichezza.
  2. Traumatizzazione di uno strato mucoso delicato a seguito di traumi meccanici o occupazione impropria del sesso anale.
  3. La comparsa di emorroidi, che è spesso accompagnata da rotture della mucosa, in quanto diventa più sensibile agli effetti traumatici a causa di una violazione della circolazione sanguigna.
  4. Per le donne, la causa della patologia è spesso il sesso, in quanto sono caratterizzati da un processo così naturale come il portamento di un bambino, a causa del quale vi è anche una violazione della circolazione del sangue nella zona pelvica.
  5. Con fenomeni patologici che si sviluppano nella regione rettale e colpiscono le terminazioni nervose, può anche formarsi una fessura anale.

Molto raramente, durante la ricerca di una causa, il paziente ha un solo fattore che contribuisce allo sviluppo della malattia. Fondamentalmente, la ragade anale è una patologia che nasce dall'azione di un complesso di cause nell'area del retto.

Forme di patologia

loading...

In proctologia, a seconda del decorso della malattia, si distinguono due forme principali.

acuto

Questa forma della malattia si sviluppa se la lesione si è verificata accidentalmente a causa, per esempio, del passaggio di feci eccessivamente duro nel retto. Solitamente le crepe acute non richiedono alcun trattamento specializzato e, se non sono trascurate dall'igiene, guariscono indipendentemente per diversi giorni.

cronico

Questo tipo di malattia si sviluppa in questi casi se il crack acuto viene costantemente aggiornato, di nuovo traumatizzante. A causa della prolungata esposizione a irritanti fattore, tessuto epiteliale solo perde la possibilità di crescere insieme, e persino frantuma patogeni, che disturbano ulteriormente il processo di rigenerazione.

Questa varietà può causare a una persona un notevole disagio non per alcuni giorni, ma per settimane o addirittura mesi.

sintomatologia

loading...

Una fessura anale di solito non presenta un problema per le diagnosi, poiché si trova raramente nella profondità del retto e di solito si trova in un esame visivo. I seguenti sintomi aiutano anche a sospettare la malattia:

  • la comparsa di forti dolori all'ano, che sono particolarmente aggravati quando si sforzano e cercano di svuotare l'intestino, con dolore che di solito termina 10-15 minuti dopo l'atto della defecazione;
  • si sviluppa uno spasmo dello sfintere del retto, che può essere determinato da un forte dolore e difficoltà nel tentativo di svuotare l'intestino;
  • Dopo la defecazione, potrebbe esserci presenza di sangue scarlatto nelle feci, su lino o su carta igienica, che sarà un'indicazione che la fessura anale è stata nuovamente danneggiata;
  • la comparsa di stitichezza.

Vale la pena notare che la ragade anale è spesso accompagnata da stitichezza nei bambini piccoli a causa del fatto che sviluppano la paura dell'atto di defecazione.

Metodi di trattamento

loading...

Quando si tratta la ragade anale, viene utilizzato un approccio integrato, che si basa innanzitutto sull'uso di farmaci e dieta, ma se necessario può anche essere eseguito un intervento chirurgico.

Ci sono raccomandazioni generali che aiuteranno a sbarazzarsi della patologia. Includono:

  • attenta osservanza delle regole di igiene dell'ano;
  • controllo sulla patologia delle feci, controllo tempestivo di disturbi come stitichezza o diarrea;
  • rispetto delle raccomandazioni nutrizionali, che si basano sull'esclusione dei prodotti che portano allo sviluppo della stitichezza.

Un cambiamento nello stile di vita del paziente e un'attenta adesione alle raccomandazioni generali sono considerati elementi importanti della terapia, poiché ciò non solo previene la progressione della malattia, ma previene anche le sue complicanze.

Approccio conservatore

Il trattamento medicamentoso si basa sull'uso di una varietà di supposte e unguenti, la cui azione è diretta alla rigenerazione dei tessuti, alla prevenzione dello sviluppo di processi infettivi e alla riduzione del dolore.

  • Sollievo - un farmaco che viene prodotto in forma di unguenti o sotto forma di supposta rettale, ha un'azione complessa, eliminando processo infiammatorio, migliorando processi di riparazione tissutale, parzialmente arrestando il sanguinamento sviluppo;
  • Posterizan è anche una medicina prodotta in due forme;
  • L'aurobina è una droga ad azione complessa che, a causa della composizione, può eliminare i sintomi del dolore, migliorare i processi rigenerativi, ridurre la probabilità di infezione.

Se necessario, possono essere prescritti farmaci, la cui azione si basa sulla riduzione dello spasmo del tessuto muscolare. I lassativi sono anche obbligatori, al fine di eliminare i fenomeni stagnanti nel retto.

Per alleviare i sintomi e fornire effetti terapeutici, puoi fare bagni sessili con decotti di varie erbe o permanganato di potassio. Si consiglia di eseguire prima di andare a letto, e anche più volte durante il giorno.

Di solito, se il trattamento non funziona per due o due settimane e mezzo, la chirurgia viene scelta come metodo di trattamento.

L'escissione della ragade anale ha molte buone recensioni.

Approccio operativo

Utilizzato nei casi in cui la terapia farmacologica e la conformità con i risultati generali non danno un effetto soddisfacente.

Maggiori informazioni sull'operazione

loading...

L'operazione per una ragade anale è ridotta alla sua completa rimozione. L'escissione è per lo più abbastanza semplice, e una settimana dopo il completamento dell'operazione, tutte le sue tracce scompaiono completamente.

L'operazione può essere accompagnata da una parziale rimozione dello sfintere, che aiuta ad evitare lo sviluppo di recidive.

Vale la pena di considerare attentamente ciò che il medico raccomanda durante il periodo di recupero. È necessario osservare attentamente le norme igieniche, mangiare correttamente, usare unguenti e lozioni consigliati per accelerare la guarigione.

È possibile trovare recensioni diverse su questa operazione, ma nella maggior parte dei casi sono positive, soprattutto se una persona è attenta a seguire le raccomandazioni.

Anna, 28 anni

Di fronte alla patologia diversi anni fa. Dovevo fare l'operazione secondo la testimonianza del dottore, poiché le medicine non aiutavano molto e per qualche motivo la guarigione non andò. Il primo giorno di sofferenza dal dolore, ma si è scoperto che questo è dovuto ad una risposta inadeguata ai farmaci antidolorifici, e non a causa di un'operazione errata. Ero felice, ora non ricordo nemmeno questo orrore.

Ирина, 42 anni

Ho deciso l'operazione dopo aver sofferto con i tentativi di recuperare per conto mio. Allo stesso tempo, ciò che semplicemente non ha provato, dai metodi tradizionali su consiglio di un medico e alla medicina tradizionale. La procedura è stata eseguita in anestesia locale - nessun disagio. Il restauro ha dovuto trascorrere un mese e lo svantaggio era che era impossibile prendere una posizione seduta. Ma! Ero ancora molto contento, perché le sensazioni spiacevoli erano state dimenticate, e dalla fessura anale non soffro più.

È vero, la rete può essere trovata menzionando che l'operazione non ha prodotto alcun effetto. È difficile dire con quale sia l'inefficienza dell'operazione connessa, ma il più delle volte è una questione di stress costante, che non si interrompe dopo la manipolazione o nel non rispetto delle raccomandazioni.

Alina, 35 anni

Sono caduto sotto i ferri due anni fa a causa del fatto che il debito stava soffrendo e il chirurgo mi ha consigliato l'opzione terapeutica più appropriata. L'operazione non mi ha portato molto beneficio, perché soffro di stitichezza permanente e ri-ferisco le mucose. Con costipazione fino a quando il combattimento non viene fuori.

Periodo di recupero

loading...

Dopo l'operazione, al paziente viene prescritto un riposo a letto

Immediatamente dopo l'intervento, i pazienti dovranno aderire al riposo a letto. Il riposo a letto viene osservato fino a quando non passano gli effetti dell'anestesia e quindi a discrezione del medico, a seconda delle condizioni del paziente.

Il più delle volte il paziente dopo l'intervento chirurgico per la rimozione della ragade anale è lasciato nelle stanze d'ospedale per altre 24 ore. Pertanto, non solo è possibile controllare il cambio tempestivo delle medicazioni, ma anche osservare le condizioni generali del paziente.

Un elemento importante nel trattamento della ragade anale è il periodo di recupero dopo l'intervento chirurgico. Dipende in gran parte dalla prevenzione delle complicanze e dai risultati complessivi dell'intervento chirurgico.

I pazienti devono essere tenuti in considerazione che il cambio di bende sulla ferita post-operatoria - la procedura non è molto piacevole, e talvolta anche doloroso, e così un'ora prima che sia meglio prendere antidolorifici - aiuta a far fronte al disagio.

La complessità del periodo di recupero è che la fasciatura dovrà essere indossata per qualche tempo dopo la dimissione dall'ospedale. Ogni volta prima del movimento intestinale dovrà essere rimosso e quindi applicato di nuovo.

È importante non dimenticare le procedure igieniche. I medici raccomandano dopo l'operazione prima di applicare le medicazioni per lavarsi dopo ogni viaggio in bagno - questo ridurrà il rischio di sviluppare il processo infettivo.

È necessario seguire attentamente le raccomandazioni del medico riguardo all'assunzione di farmaci.

Se necessario, al paziente possono essere prescritti antibiotici.

I lassativi sono un altro gruppo di farmaci che compaiono spesso negli appuntamenti. Dovranno essere presi con una prescrizione in modo che la guarigione vada bene, poiché le feci pesanti possono disturbare la ferita.

Rischi associati alla chirurgia

loading...

Molte persone si stanno chiedendo quali sono i rischi di sviluppare effetti collaterali e complicazioni dopo un'operazione come l'escissione della ragade anale.

L'unico effetto collaterale significativo che il paziente dovrà tollerare qualche tempo dopo la procedura sarà il dolore nell'area anale. Inoltre, non puoi sederti finché la ferita non guarisce completamente.

Nel dolore intenso, si raccomanda al paziente di consultare un medico per prescrivere farmaci con effetto analgesico.

È tutta un'altra questione - possibili complicazioni, non è sempre possibile prevederne e prevenirne lo sviluppo.

Molto spesso, i pazienti affrontano le seguenti complicazioni:

  • lo sviluppo di un processo infettivo acuto che può essere formato con cura impropria della ferita, con l'uso di strumenti non sterili, a causa di una diminuzione delle funzioni protettive nel corpo;
  • con un'operazione errata, il chirurgo può ferire accidentalmente lo sfintere esterno dell'apertura anale, che porta a una spiacevole complicazione come l'incontinenza di feci e gas;
  • in alcuni casi è possibile una ricaduta della malattia, che è anche attribuita a possibili complicanze.

Vale la pena notare che le complicazioni dopo l'intervento chirurgico per l'escissione della ragade anale sono rare e principalmente a causa di una cura impropria dei pazienti per la ferita e del mancato rispetto delle raccomandazioni del medico.

La ragade anale è una grave patologia del retto con la quale è necessario iniziare il combattimento nelle primissime fasi in modo da non dover ricorrere all'intervento chirurgico.

Asportazione della ragade anale e recupero dopo di esso

loading...

Una fessura anale è un difetto sullo strato mucoso del canale anale. La patologia può apparire a prescindere dall'età e dal sesso. Tuttavia, la malattia è più spesso diagnosticata nella metà femminile della popolazione, questo è principalmente dovuto alle conseguenze del travaglio.

L'escissione della ragade anale è raccomandata solo in quei casi in cui la terapia conservativa è inefficace o la malattia è in forma trascurata.

Classificazione della patologia

loading...

La natura della corrente varia:

  • Fessura del rettale acuta. Appare dopo costipazione o diarrea prolungata, di solito passaggi indipendenti durante la normalizzazione delle feci. A questa formazione, i bordi sono lisci e uniformi.
  • Fratture croniche. Può disturbare il dolore che dura 1 mese o più. I segni principali sono l'aspetto di un tubercolo, iperemia dei tessuti circostanti dell'apertura anale, la formazione di una caratteristica frangia con bordi rialzati, mentre i muscoli dello sfintere sono disegnati. Tali crepe appaiono in assenza di trattamento di un processo affilato. La fase cronica si verifica quando il tono interno dello sfintere anale aumenta, quando spasmi. In questo luogo, la pressione locale aumenta, le pieghe del canale anale si chiudono, si verifica un processo infiammatorio. I bordi di questa formazione sono irregolari, ispessiti, c'è una proliferazione di tessuto connettivo.

La localizzazione della ragade anale si verifica:

  • La parte posteriore Questa patologia si trova nella parete posteriore del canale anale.
  • Anteriore. Situato sulla parete del canale di fronte.
  • Specchio. La fessura colpisce sia la parete posteriore che quella anteriore dello spazio anale.

Cause dell'apparenza

loading...

I principali fattori che provocano un difetto nella membrana mucosa includono:

  • Lesione della mucosa dell'ano.
  • Disturbi costanti delle feci, soprattutto stitichezza. Lo stiramento del canale anale porta alla comparsa di crepe. Negli uomini, la parete posteriore è più suscettibile alle malattie, e nelle donne, a causa della posizione anatomica dell'organo, la patologia è localizzata sulla parte anteriore.
  • Sesso anale
  • Dolori postnatali ottenuti durante i tentativi.
  • Le conseguenze del sollevamento di oggetti pesanti.
  • Malattie croniche dell'apparato digerente.
  • Abuso di cattive abitudini.
  • Diarrea e processi infiammatori che colpiscono l'ano.
  • Lavoro sedentario combinato con uno stile di vita sedentario.
  • La presenza di emorroidi e altri fenomeni stagnanti nelle parti inferiori del bacino.
  • Danni dovuti alla penetrazione di oggetti estranei. Questi possono essere clisteri, supposte rettali, strumenti medici.

La sintomatologia è solitamente pronunciata, le sensazioni dolorose compaiono nella zona dell'ano, in particolare, al momento e qualche tempo dopo la defecazione. A volte il dolore può essere permanente, ma più spesso si ferma dopo un breve periodo di tempo dopo che l'intestino è completamente svuotato.

Quando il processo è cronicamente il disagio è di lunga durata e non dipende dal processo di defecazione. Il paziente può essere disturbato da insonnia, prurito, comparsa di sangue nell'ano, biancheria intima, carta igienica.

Trattamento della patologia

loading...

Per assegnare una terapia adeguata, il proctologo offre ai pazienti di effettuare i test necessari: donare sangue, feci, urina, eseguire ecografia e colonscopia.

Dopo aver confermato la diagnosi, lo specialista, in assenza di un grave grado di patologia, prescrive un trattamento alternativo con farmaci e una dieta.

Se il trattamento conservativo è inefficace, se la forma della malattia è in uno stato trascurato, la patologia passa in una forma cronica, si unisce un'infezione di natura batterica. L'escissione operatoria di una ragade anale è raccomandata.

Caratteristiche dell'operazione

loading...

L'intervento chirurgico può essere eseguito in diversi modi: mediante escissione e trattamento usuali con l'uso integrato della sfinterotomia.

Il metodo e la scelta dell'anestesia dipendono direttamente dalla natura della patologia, dalla profondità del difetto, dalla dimensione della fessura. È impossibile dire esattamente per quanto dura un'operazione.

Tutto dipende dalle caratteristiche individuali della patologia. In generale, una semplice operazione dura circa 20-30 minuti, l'anestesia locale può essere utilizzata.

Il medico esegue l'asportazione dei bordi ruvidi della lesione, dopo di che viene applicata una benda speciale, le cuciture non sono necessarie in questo caso, la ferita guarisce in modo indipendente. Se l'accesso al difetto è difficile, allora lo sfintere viene tagliato, mentre l'anestesia locale è inaccettabile, è meglio usare l'anestesia generale.

Quando si esegue tale operazione, il periodo di recupero sarà molto più lungo.

Un'operazione per rimuovere una ragade anale può includere la rimozione delle emorroidi se sono presenti nel paziente.

Rimozione di un difetto con metodi minimamente invasivi

A volte il trattamento chirurgico può essere effettuato con metodi minimamente invasivi. Attirano le persone a causa del fatto che la riabilitazione è più facile e più veloce, le cuciture sono di piccole dimensioni, durante l'operazione non c'è sanguinamento o passa in una quantità insignificante.

I più popolari sono:

  • Elettrocoagulazione. È causato dall'esposizione a un difetto delle alte temperature. Il sanguinamento è assente, poiché le navi vengono immediatamente sigillate durante la manipolazione. La cicatrice dopo la manipolazione non è ruvida e quasi impercettibile.
  • Coagulazione elettroradiosurgica. La procedura viene eseguita dal supergron, il difetto viene fuso dall'azione delle onde radio ad alta frequenza. Il metodo ha notevoli svantaggi. Nel periodo di recupero dopo la procedura, ci può essere un ematoma, un ascesso o sanguinamento.
  • Asportazione laser. La tecnica è abbastanza efficace, ma è usata solo in assenza di spasmo dello sfintere. Il trattamento laser causa un trauma minimo alla mucosa.

Controindicazioni per l'operazione

Non è raccomandato eseguire interventi chirurgici durante un periodo di grave sanguinamento. Per cominciare, viene fermato dai farmaci.

Inoltre, una procedura è pericolosa se un paziente ha una malattia virale o infettiva.

Preparazione per un'operazione

Per escludere complicazioni durante l'intervento chirurgico, un numero di esami viene assegnato al paziente prima della manipolazione. In assenza di controindicazioni, l'intervento chirurgico viene eseguito dopo l'ospedalizzazione del paziente.

Per un po 'di tempo prima che la manipolazione del paziente mostri una dieta speciale, di solito questo periodo dura diversi giorni.

La sera prima dell'intervento, è consentita una cena leggera, dopo la quale è necessario assumere un lassativo, per fare un clistere purificante.

Caratteristiche del periodo postoperatorio

Durante il periodo di trattamento, il paziente deve seguire le raccomandazioni del medico. Questo accelererà il processo di guarigione, evitando complicazioni indesiderate. La base del trattamento adeguato è:

  • Conformità con la dieta.
  • Normalizzazione di uno stile di vita.
  • Un'igiene attenta all'ano.
  • Ricezione di farmaci di manutenzione.

Corretta alimentazione

Durante il periodo di recupero, al paziente viene assegnata una dieta speciale dopo l'operazione. Nel primo giorno il paziente è completamente vietato mangiare.

Dopo 2 giorni, al paziente è consentito il cibo, che stimola il lavoro intestinale. Include carne magra, pesce, latte fermentato, prodotti ad alto contenuto di fibre.

Da 3 giorni puoi mangiare verdure in forma bollita, mele cotte. Dopo 2 settimane, consentire gradualmente l'introduzione di frutta che non contenga le ossa.

Mangiare dopo l'escissione implica inizialmente una consistenza liquida o semiliquida. Non è raccomandato mangiare cibi grassi o fritti, spezie, spezie, prodotti affumicati, latticini, fagioli, alcool.

Osservanza del regime

Per escludere le complicazioni, bisogna aderire al giusto stile di vita. Per fare ciò, si raccomanda di osservare le seguenti regole:

  • Nel periodo postoperatorio, in particolare il primo giorno, è necessario aderire al riposo a letto.
  • Dovresti rinunciare al lavoro sedentario.
  • Non sollevare oggetti pesanti per almeno 2 mesi.
  • Devi camminare molto all'aria aperta.
  • Il superraffreddamento dovrebbe essere evitato.

Terapia tradizionale

loading...

Il trattamento dopo l'intervento comporta l'assunzione di farmaci speciali. Sono necessari per prevenire l'infezione e ridurre il periodo di recupero postoperatorio.

I medici possono raccomandare la ricezione:

  • Agenti antibatterici
  • Antidolorifici.
  • Farmaci anti-infiammatori
  • Medicinali antisettici

È possibile utilizzare un farmaco combinato che aiuta a rigenerare i tessuti e anestetizzare.

Da questa categoria i più popolari sono:

Caratteristiche di cura per una ferita postin vigore

loading...

Per ripristinare più velocemente, è necessario osservare le seguenti raccomandazioni durante il periodo di riabilitazione:

  • Rifiuta di usare la carta igienica. Utilizzare un panno umido o una garza.
  • È necessario escludere il processo di defecazione alla prima volta dopo la manipolazione. Lo svuotamento dell'intestino è consentito solo per 4 giorni.
  • Eseguire attività quotidiane di igiene diverse volte al giorno. Si può usare un bagno sedentario.
  • Normalizza le feci, sbarazzarsi di stitichezza e diarrea.
  • Rivedere la dieta, introdurre cibi sani, specialmente verdure e frutta, oltre a escludere uno stile di vita sedentario.

Possibili complicazioni

loading...

Se si rifiuta il trattamento, si potrebbero verificare le seguenti spiacevoli conseguenze:

  • Bleeding. Una grande quantità di sangue perso può causare rapidamente anemia.
  • Infezione del difetto. Un fuoco purulento può colpire rapidamente i tessuti circostanti, che è pieno di paraprociti.
  • Formazione di fistole
  • L'aspetto di un tumore.

Quando hai bisogno di un'altra operazione

loading...

In alcuni casi, è necessaria una seconda operazione. Consultare un medico se la guarigione non si verifica per un lungo periodo, anche quando la seconda settimana sta volgendo al termine.

Se l'ospedalizzazione si verifica a causa dell'infezione della ferita, viene prescritta una terapia antibatterica.

Quando la paraproctite, il flemmone si sviluppa o lo sfintere del retto viene interrotto, viene mostrato un intervento re-operatorio.

Durata di guarigione di una crepa dopo operazione

loading...

I pazienti spesso si chiedono quanto la ferita guarisca dopo la procedura. Il periodo di riabilitazione dipende dal grado di gravità della patologia del paziente, dall'età del paziente e dal metodo dell'intervento chirurgico.

La ferita più lunga è dopo la dissezione dello sfintere. In altri casi, la guarigione avviene dal 4 ° al 5 ° giorno. Il recupero completo avviene in 3-4 settimane.

Effetti negativi dell'intervento

loading...

Dopo l'intervento chirurgico, ci possono essere alcune complicazioni nelle condizioni del paziente. Il più comune:

  • Incontinenza di feci. La defecazione si verifica involontariamente, di solito è un sintomo di un'interruzione dello sfintere.
  • Sindrome del dolore, localizzata nell'area del foro, nell'addome inferiore, perineo. La patologia può essere sospettata se la condizione peggiora dopo quattro giorni dopo l'operazione. Questo può indicare l'aspetto della flora infettiva, inoltre a volte indica lo sviluppo di proctite, flemmone, paraprocitite.
  • Bleeding. Secrezioni forti e abbondanti possono dire di danni a grandi vasi durante l'intervento chirurgico, la comparsa di proctite, articolazioni mal applicate.
  • Aumento della temperatura Indica lo sviluppo di un ambiente infettivo o la manifestazione di infiammazione.
  • Ritenzione delle feci, presenza di gas. In questo caso, è necessario consultare un medico, dal momento che questa condizione può portare alla comparsa di una paresi intestinale o restringimento dello sfintere.

In caso di complicazioni dopo l'operazione, la comparsa di dolore durante il processo di defecazione, è necessario contattare con urgenza specialisti.

Dopo l'escissione della ragade anale, devono essere osservate tutte le raccomandazioni degli specialisti per evitare il verificarsi di una ricaduta o di conseguenze negative. È importante che il paziente organizzi una corretta alimentazione e uno stile di vita sano.

Il recupero completo avviene in 1-2 mesi, dopo i quali il paziente può tornare alla sua solita vita, ma limitando l'impatto negativo di fattori esterni sul corpo.

Quando è necessario asportare la ragade anale e come subire l'operazione

loading...

Le persone che soffrono di emorroidi diventano sempre di più, e colpisce non solo gli anziani, ma anche le persone in giovane età. Senza fare la propria salute, le persone si sottopongono a varie complicazioni a causa di una malattia non curata.

Uno di questi è la fessura dell'ano - un difetto della mucosa. Questa malattia colpisce spesso le donne giovani e di mezza età, gli uomini sono meno probabili, i bambini sono molto rari.

Il concetto di una ragade anale e le sue cause

La ragade anale nello stadio acuto porta il paziente non solo a disagio, ma anche a dolore intenso che interferisce con il normale movimento intestinale e il mantenimento di uno stile di vita abituale.

Crepe nel retto, sono rotture longitudinali, lesioni ulcerose o erosive dell'ano mucoso.

Sono di forme diverse: un triangolo ovale, allungato, oblungo. Anche differiscono per dimensioni: da 0,5 a 2,5 cm. Succede che le crepe appaiono come una malattia indipendente, indipendentemente dal fatto che il paziente abbia le emorroidi.

Ci sono molte ragioni per la formazione di crepe.

I seguenti prerequisiti sono distinti qui:

  • costipazione prolungata o diarrea cronica;
  • stile di vita sedentario;
  • emorroidi croniche o acute;
  • abuso di alcol e dipendenza da cibi piccanti;
  • trauma meccanico alle pareti della mucosa;
  • lavoro fisico pesante, sollevamento pesante;
  • alcune malattie del tubo digerente.

Per non provocare tali problemi in se stessi, una persona deve proteggersi dalle situazioni di cui sopra.

Trattamento chirurgico

Quando il trattamento conservativo di una ragade anale non aiuta, c'è bisogno di un intervento chirurgico.

Esistono due tipi di escissione della ragade anale:

  • escissione classica;
  • metodi minimamente invasivi: elettrocoagulazione, coagulazione elettroradiosurgica e chirurgia laser.

Entrambi i metodi non sono considerati complessi e durano non più di 15 minuti. Dalle caratteristiche della malattia e dallo stato del paziente dipende da dove si svolgerà: in un ospedale o in un policlinico, in anestesia locale o in anestesia.

La preparazione per l'operazione include la consegna di test, consultazioni specialistiche, dieta per 2 giorni prima dell'operazione, pulizia dei clisteri prima dell'operazione e procedure igieniche.

Indicazioni e controindicazioni per la chirurgia

L'intervento chirurgico è indicato in assenza di un effetto positivo del trattamento conservativo per più di due settimane e per ragadi anali croniche.

Una fessura dalla forma acuta diventa cronica, se non viene curata, o il trattamento non porta risultati. La chirurgia per l'escissione è prescritta per le complicanze: infiammazione purulenta, per esempio.

Non è consigliabile eseguire un'operazione per asportare le crepe durante le malattie infettive o virali, con alcune lesioni cutanee.

Processo di procedura

A seconda del tipo di asportazione, i principi della sua attuazione possono differire in modo significativo.

Qui puoi considerare i seguenti aspetti:

  1. Lo schema classico dell'operazione - Tale operazione viene eseguita in più fasi. Inizialmente, al paziente viene somministrata un'anestesia generale per evitare uno shock da dolore. Quindi lo sfintere dell'ano viene sezionato per il libero passaggio delle feci e la normale cicatrizzazione della ferita. In futuro, il chirurgo taglia i bordi della fessura e rimuove la granulazione sul fondo, mentre la ferita rimane aperta. Dopo 5-6 giorni, la ferita è guarita, durante la quale è presente il dolore post-operatorio.
  2. elettrocauterizzazione È il processo di cauterizzazione dei tessuti con corrente diatermica utilizzando alte temperature. Grazie al dispositivo, i tessuti della frattura vengono asportati e immediatamente i vasi incisi vengono inceneriti. Pertanto, sanguinamento durante questa operazione è assente, a causa della quale non ci sono cicatrici grossolane.
  3. Coagulazione elettroradiosurgica - operazione più popolare rispetto alla precedente. È fatto con l'aiuto di onde radio ad alta frequenza. Il raggio d'onda è diretto al sito della crepa, a causa della loro azione nei tessuti, viene creata resistenza, accompagnata da una "esplosione" all'interno delle cellule e rilascio di energia termica. È caldo e scioglie il tessuto patologico del crack. L'operazione dura per un breve periodo, è assolutamente esangue, c'è un danno tissutale minimo, che porta a una rapida guarigione e non c'è dolore post-operatorio.
  4. Chirurgia laser - questo effetto sui tessuti affetti della fessura da un raggio laser. Un raggio di luce laser diretto al tessuto della frattura coagula la proteina e il difetto del sito viene eliminato. L'operazione viene eseguita su base ambulatoriale, non dura a lungo, ma le crepe appaiono di nuovo.

La scelta della procedura dipende dai risultati dell'esame del paziente. Quindi, l'esperto sulla base dei risultati dell'ispezione può offrire al paziente possibili varianti.

Riabilitazione dopo l'intervento chirurgico

Indipendentemente dal metodo scelto, sono ben tollerati dai pazienti e non hanno controindicazioni significative.

Ma obbligatorio per tutti è il trattamento conservativo postoperatorio.

La riabilitazione dopo l'escissione di una fessura rettale aiuterà una rapida guarigione ed escluderà i processi infiammatori.

I medici del dolore postoperatorio consigliano di scattare foto con analgesici e bagni rilassanti.

Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta alla nutrizione, all'igiene personale e al rispetto del regime, che il medico raccomanda.

È importante stabilire una modalità di svuotamento dell'intestino, in modo che la sedia sia giornaliera e, soprattutto, al mattino. Per fare questo, includere nella dieta di prodotti di latte acido, pesce, pollame, carne. Il latte non è consumato - può portare a un disturbo intestinale.

Il terzo giorno dopo l'operazione, si consiglia di mangiare mele cotte e verdure bollite, perché il corpo ha bisogno di fibre per prevenire la stitichezza. La frutta fresca senza nocciolo può essere consumata 2 settimane dopo l'operazione.

Per due mesi sono proibite tutte le bevande speziate, affumicate, speziate e alcoliche.

Rifiuta clisteri e lassativi, se li hai usati prima di un intervento chirurgico per facilitare la defecazione. Non usare carta igienica, usare salviette di garza o lavare con acqua fredda.

Per la guarigione precoce della ferita e l'anestesia, si consiglia di prendere bagni sedentari due volte al giorno con decotto di camomilla o una soluzione di permanganato di potassio.

La procedura deve essere non più di 15 minuti, dopo di che il perineo è imbevuto di un panno di garza. I bagni stimolano la guarigione delle ferite, poiché la circolazione del sangue nell'area dell'ano migliora e la ferita viene pulita.

Opinione delle vittime

Recensioni di pazienti operati sottoposti a escissione anale delle ragadi in un modo o nell'altro.

Dall'età di 18 anni, ero turbato da questa malattia. Sono una ragazza, non ho partorito, non sapevo da dove venissi. Solo all'età di 23 anni decise di sottoporsi a un intervento chirurgico, dato che andare in bagno sembrava un inferno. Il dottore mi ha suggerito un'operazione di cui avevo molta paura. Ho sentito solo un colpo e tutto.

Dopo 15 minuti era finita. Una giornata passata a casa, dopo un giorno ha iniziato a camminare con un cane, e dopo le quattro è andato a lavorare. Sono passati 2 anni e sto bene.

Olga Maksimova, 25 anni, Tuapse

Ha operato sull'asportazione di una crepa risparmiando un metodo. Guarisce male, dopo un bagno un dolore per diverse ore. Dopo l'esame, il chirurgo ha scoperto che ho una ferita lì, la cui origine non è chiara.

Hanno fatto 2 volte un blocco con lidocaina e diprospan con una differenza settimanale. Hanno detto che tutto sarà restaurato. Ma il dolore non passa, sento questa ferita. Bevo costantemente lassativi vegetativi, seguo una dieta. Come essere?

Victoria Simonova, 29 anni, Mosca

Una volta che ho preso un raffreddore durante la pesca e ho cominciato a farmi male nell'ano, c'era del sangue. Sono andato dai medici, disse il proctologo, l'operazione. Fecero l'escissione laser, non sentirono nulla. Ho trascorso 2 giorni a casa e ho iniziato a sciamare intorno alla casa. È passato un anno, ho dimenticato di pensare al problema.

Victor Ilyushin, 38 anni, Salekhard

Di quanto e come trattare una fessura nell'ano, la scelta rende il paziente stesso. E dipende dalle condizioni del paziente, dalle complicazioni e dal decorso della malattia.

Facendo auto-medicazione e ritardando una visita al proctologo, il paziente può solo provocare complicazioni che saranno curate facilmente, spiacevolmente e per lungo tempo.

Asportazione della ragade anale. Guarisci il tuo corpo

La ragade anale è una patologia molto spiacevole. Nonostante le piccole dimensioni, la patologia è accompagnata da dolore, la cui intensità è paragonabile a quella che si verifica in lesioni estese. Il disagio anale causato dalla ragade anale complica seriamente la vita dei pazienti, e in alcuni casi può portare alla formazione di una fistola o altre complicazioni. Trattare la patologia in diversi modi, tra cui la chirurgia - asportazione della ragade anale.

Cos'è la ragade anale

Una fessura anale è chiamata piccola, lunga circa 15-20 mm, rottura della mucosa rettale ellissoidale o lineare. Le fessure si trovano più spesso sulla parete anteriore o posteriore del retto, le pareti laterali sono cicatrici molto raramente. La larghezza della ragade anale raramente supera i 3 mm e la sua profondità è dell'ordine di 2 mm.

La ragade anale è il terzo più comune tra tutti i problemi proctologici, con emorroidi e paraprociti. Secondo le statistiche, la maggior parte delle patologie è diagnosticata nelle donne, ma non esiste un limite di età definito nella malattia - i pazienti con fessura anale diagnosticata hanno un'età compresa tra 20 e 60 anni.

In proctologia, ci sono due forme di patologia - acuta e cronica. Nel primo caso, l'integrità della mucosa viene violata entro 5-10 giorni (con un trattamento conservativo appropriato), e il secondo preoccupa i pazienti molto più a lungo, e dopo il decorso della terapia conservativa può comparire di nuovo. È con la forma cronica della ragade anale che al paziente viene mostrata un'operazione per asportare la ragade anale.

Cause di patologia

Ci sono diverse ragioni per l'insorgenza della malattia, e solo un fenomeno gioca un ruolo nella formazione di un crack molto raramente. Nella maggior parte dei casi, la causa della patologia è un numero di violazioni:

  • insufficiente apparato circolatorio negli organi pelvici, che porta a un cambiamento della mucosa;
  • trauma alla mucosa del retto;
  • inesattezze nella dieta, che portano a stitichezza sistematica;
  • emorroidi e altre malattie intestinali.

I sintomi della malattia

L'immagine sintomatica in forma acuta e cronica della malattia include:

  • dolore acuto durante lo svuotamento intestinale e dopo di esso, che ricorda la sensazione di metallo caldo o vetro rotto;
  • prurito e bruciore nell'ano, che molto spesso appaiono dopo lo sgabello e possono continuare, aumentando, fino a diverse ore;
  • presenza di sangue sulle feci, su carta igienica e biancheria dopo la defecazione;
  • in alcune situazioni, quando combinato con le emorroidi, può esserci un sanguinamento piuttosto pronunciato dal retto;
  • spasmo dello sfintere, che si manifesta a causa del dolore acuto e allo stesso tempo ne esaspera la gravità.

Non notare l'apparenza dei fenomeni di cui sopra è quasi impossibile, ma non tutti i potenziali pazienti del proctologo si precipitano a vedere un medico. A questo proposito, voglio sottolineare che la terapia tempestiva e correttamente selezionata per la ragade anale acuta è in grado di ridurre significativamente la probabilità della sua transizione verso la cronica. Per raggiungere l'efficacia, la terapia dovrebbe iniziare già dalla prima settimana dopo l'insorgenza dei sintomi del crack.

Trattare una crepa a casa

Per il trattamento di una ragade anale acuta, non è necessario il ricovero, ma è comunque necessario visitare un proctologo. Egli consiglierà quali farmaci e droghe saranno utilizzati per eliminare il disagio, tenendo conto delle indicazioni e controindicazioni disponibili. Si raccomanda di farlo quando c'è il sospetto di un disturbo, cioè quando compaiono i primi sintomi della malattia - dolore durante la defecazione e prurito, bruciore e presenza di sangue nelle feci.

Una serie di misure terapeutiche che possono essere implementate a casa include:

  • igiene dell'ano;
  • la normalizzazione delle feci (costipazione, così come la diarrea, può ulteriormente danneggiare la mucosa);
  • applicazione di farmaci esterni di azione complessa per l'eliminazione di dolore, spasmo e infiammazione;
  • l'uso di droghe per via orale per il ripristino della circolazione sanguigna nel retto, antispastici e analgesici;
  • allo spasmo espresso di uno sfintere e ad una sindrome dolorosa, può essere richiesto il blocco pararettale e il divorzio (allo stesso tempo viene rimosso lo spasmo dello sfintere, la sindrome del dolore diminuisce e il flusso sanguigno dei tessuti migliora);
  • Uso di rimedi popolari con effetto antinfiammatorio e curativo sotto forma di bagni sedentari.

Nel caso in cui questi metodi non contribuiscano alla completa eliminazione della malattia entro 3-5 settimane, può essere necessaria una ragadi anale.

Indicazioni e controindicazioni

Le indicazioni per il trattamento chirurgico della patologia è la mancanza di efficacia della terapia conservativa applicata. Nella maggior parte dei casi, la rimozione della frattura viene effettuata nella forma cronica della malattia.

Inoltre, nella fessura anale acuta può essere necessario un trattamento chirurgico con complicazioni sotto forma di infiammazione o suppurazione, così come nella formazione di un "cane da guardia", che indica la transizione della patologia in una forma cronica.

La controindicazione alla chirurgia è una grave condizione generale del paziente, malattie concomitanti che superano il rischio di anestesia e chirurgia in generale, nonché specifiche ragadi anali (sifilide, infezioni fungine, morbo di Crohn).

Preparazione per un'operazione

Prima dell'asportazione della ragade anale, vengono raccolti i dati necessari: anamnesi, esami di laboratorio di sangue, urine e feci. Ciò è necessario per scoprire la presenza di malattie concomitanti e possibili controindicazioni all'uso di droghe o metodi di trattamento.

Prima dell'operazione, se non ci sono gravi manifestazioni dolorose, viene indicato un esame endoscopico del retto - una sigmoidoscopia, una colonscopia. Per escludere il cancro intestinale in pazienti di età superiore a 40 anni, deve essere eseguita un'analisi immunochimica delle feci per sangue latente (ad esempio, il test ColonView).

Anche prima dell'operazione è necessario preparare l'intestino crasso. Per questo scopo, raccomandiamo Fortrans, Lavakol. Puoi anche usare clisteri di pulizia, ad esempio, Enema Klin. Di solito vengono utilizzati la sera, alla vigilia e al mattino, 3 ore prima dell'operazione. Se l'operazione viene eseguita in anestesia generale, al mattino è impossibile non bere o mangiare.

Come viene rimossa la fessura anale?

L'essenza dell'operazione per l'escissione della ragade anale è ridotta alla sua completa rimozione, vale a dire, in escissione dei suoi bordi e granulazioni nella parte inferiore della fessura. Può essere condotto utilizzando diversi metodi:

  • asportazione di ragade anale mediante laser;
  • rimozione della ragade anale mediante elettrocoagulazione;
  • rimozione di una fessura con l'uso dell'apparato "Surgitron" (coagulazione elettroradiosurgica).

La rimozione della ragade anale richiede alcuni minuti e non richiede la sutura dei bordi della ferita. L'operazione dura circa 30 - 40 minuti, in presenza di una patologia combinata - emorroidi, una fistola del retto, è completata da emorroidicomia, o escissione della fistola del retto. In presenza di uno spasmo pronunciato dello sfintere, il medico esegue anche una dissezione delle sue fibre muscolari - sfinterotomia. Tutte le manipolazioni sono eseguite in anestesia generale o con l'uso di anestesia locale, e quindi il paziente durante l'operazione non avverte dolore e disagio.

Tutti i metodi sopra citati consentono il trattamento chirurgico della malattia in ambiente ospedaliero e riducono il periodo di completo recupero della mucosa rettale fino a 5 settimane. Capacità moderne - l'uso di attrezzature moderne - elettrocoagulatore ad alta frequenza, laser, così come l'uso di anestesia combinata, ci permettono di eseguire tali operazioni su base ambulatoriale, senza ricovero ospedaliero, ad es. il paziente può lasciare la clinica un'ora dopo l'operazione.

Trattamento e prevenzione dopo l'intervento chirurgico

Dopo l'operazione, è necessario seguire una dieta determinata con restrizione di cibo ruvido, i lassativi sono sostenuti con costipazione. La terapia farmacologica è integrata con l'uso di analgesici per 2-3 giorni, gli unguenti anti-infiammatori e antibatterici vengono utilizzati anche per la ferita.

Per evitare lesioni alla cicatrice postoperatoria e la comparsa di nuove ragadi anali, si consiglia ai pazienti di seguire le seguenti regole:

  • osservare una dieta;
  • arricchire la dieta con prodotti con fibra;
  • escludere dal menu alcol, piatti affumicati e affumicati;
  • sostituire la carta igienica lavando con acqua tiepida;
  • ogni giorno nella prima settimana dopo l'operazione, prendete vassoi sessili con decotti a base di erbe;
  • riduzione dello sforzo fisico intenso fino a 2 mesi, ma con attività fisica continua.

All'occorrenza di dolori il paziente può accettare analgesici raccomandati dal medico o antispastici.

Fai una domanda ad uno specialista

Per saperne di più sull'operazione di asportazione della ragade anale, puoi contattare il nostro specialista, un medico del proctologo. Chiedigli / le domande che ti interessano sul meccanismo dell'operazione, la sua durata, indicazioni, controindicazioni e altri punti, compilando una semplice forma di feedback, o iscriviti per una consultazione chiamando il numero di telefono elencato nella sezione corrispondente.

Metodi di escissione della ragade anale

La ragade anale è un difetto della mucosa, che è più comune nelle donne giovani e di mezza età. Questa patologia è meno comune negli uomini e praticamente non si verifica nei bambini.

Nella fase iniziale della malattia, le crepe possono essere curate con l'aiuto della medicina conservativa. Le ragadi anali croniche richiedono un trattamento più complesso - eseguono l'escissione.

Asportazione della ragade anale

Nei casi in cui la medicina conservativa non aiuta, e la malattia è in uno stadio cronico, viene eseguita un'operazione per asportare la fessura.

L'operazione viene eseguita anche se la medicina conservativa non riesce a trattare 2 settimane o la malattia è complicata da formazioni purulente.

Attualmente, ci sono diversi tipi di escissione:

Le operazioni per rimuovere le crepe nell'ano non sono complesse e la loro durata raramente supera i trenta minuti.

A seconda dello stadio della malattia, della presenza di malattie concomitanti e dell'ubicazione delle fessure nell'ano, la chirurgia può essere eseguita in un ospedale o in un policlinico.

Gli interventi chirurgici complessi vengono eseguiti in anestesia generale, semplice - in anestesia locale.

Prima dell'operazione, una persona deve fare dei test, seguire una dieta, condurre procedure igieniche approfondite e clisteri.

Operazione classica

Per evitare forti dolori, viene eseguita un'anestesia generale. Dopo questo, lo sfintere viene tagliato.

Il chirurgo taglia il bordo del bisturi della fessura, rimuovendo la granulazione sul fondo. In alcuni casi, lo sfintere non seziona. La ferita non viene suturata dopo l'operazione, ma lascia i bordi aperti. Di conseguenza, si forma una ferita chirurgica nel sito della ragade anale.

Circa una settimana la ferita sarà cicatrizzata, che sarà accompagnata da dolore. Una ragade anale asportata guarisce completamente in 14 giorni. Il periodo postoperatorio richiede un'attenta osservanza delle norme igieniche e una dieta speciale.

Metodi minimamente invasivi

Il trattamento delle ragadi anali con metodi minimamente invasivi è più indolore e pratico. Usano l'anestesia locale per l'escissione. Il recupero dopo l'intervento richiede circa 10 giorni.

I metodi minimamente invasivi includono:

    • Trattamento laser
    • La rimozione dell'apparato da parte dell'argitron.
    • Elettrocoagulazione.

Il trattamento laser è indicato in assenza di spasmo dello sfintere. La procedura è caratterizzata da traumatizzazione minima e una breve durata. Viene effettuato su base ambulatoriale.

Dopo l'intervento, c'è un leggero gonfiore e dolore. La guarigione dura circa una settimana. Complicazioni e ricadute dopo questo metodo di rimozione delle fessure si verificano estremamente raramente.

La rimozione del supergron viene effettuata esponendo le aree interessate alle onde radio ad alta frequenza, che portano alla loro fusione. L'escissione mediante il metodo delle onde radio presenta diversi svantaggi: perdita di sangue e guarigione delle ferite a lungo termine.

L'elettrocoagulazione è un'operazione di bilancio, che mira a cauterizzare le crepe anali con la corrente elettrica. Con questo intervento, non ci sono emorragie e in seguito non si formano cicatrici. Lo svantaggio è la dolenza della procedura. La riabilitazione dura 7 giorni.

Tabella dei prezzi per la rimozione delle ragadi anali:

Fessura anale: sulla via della chirurgia...

La ragade anale è una delle malattie più comuni nella coloproctologia, caratterizzata da una piccola, spesso fino a 1 cm, dalla rottura della mucosa rettale. Ma quando si presenta un difetto apparentemente piccolo, il paziente spesso sperimenta un grande disagio.

Metodi di trattamento dei ragadi anali è in gran parte dipende dai seguenti fattori: la durata della malattia, il grado di dolore, soprattutto durante la defecazione, così come la manifestazione dei sintomi del processo cronico.

Se il metodo di trattamento conservativo non riesce a raggiungere un risultato positivo, l'unico modo in cui il paziente può liberarsi del problema è rimuovere la ragade anale. E non aver paura di questo se vuoi di nuovo diventare una persona allegra.

Quando è richiesto un intervento chirurgico?

Quindi, prendiamo in considerazione i casi in cui può essere necessario il trattamento chirurgico di una ragadi anale:

  • Assenza dell'effetto della terapia conservativa. Se la malattia non scompare in meno di due settimane con trattamento medico o hardware, sarà necessario ricorrere alla chirurgia;
  • Cronografia del processo. Prima di sigillare crepe bordi, così come la formazione di dossi anali e le cicatrici non dovrebbe essere ritardata trattamento chirurgico della ragade anale nell'armadio, o possono sviluppare infiammazioni purulente;
  • Evento di complicanze, in particolare purulenta.

Tipi di operazioni utilizzate per il trattamento chirurgico delle ragadi anali

I chirurghi-proctologi per il trattamento chirurgico di questa malattia utilizzano due tipi di operazioni:

  • Una semplice operazione per asportare la ragade anale anale;
  • In combinazione con la chirurgia di sfinterotomia (dissezione del retto polmonare). A discrezione del chirurgo, viene eseguita la sfinterotomia laterale o posteriore.

Queste operazioni sono possibili sia in regime di ricovero che in regime ambulatoriale. Se l'ospedale è possibile utilizzare l'anestesia generale, quando il chirurgo opera base ambulatoriale in anestesia locale effettuata, per esempio, soluzione allo 0,5% di Marcaine.

La durata dell'operazione è breve e richiede una media di circa 20 minuti. Quando è ambulatoriale, il paziente può essere sotto la supervisione di un medico per un massimo di 2 ore: con buona salute, viene rilasciato a casa.

La guarigione di una ferita postoperatoria richiede da 7 a 10 giorni. E l'intero periodo di restauro è finito tra 2 settimane.

Come viene eseguita l'operazione?

La tecnica di eseguire un'operazione per asportare una ragade anale non è difficile.

Dopo l'esposizione al anestetico o l'insorgenza di anestesia chirurgo asportato la cricca sottoposto a cicatrici, rimuove granulazione della ferita inferiore, nonché, se del caso, sezionare lo sfintere rettale (polpa) per fornire accesso alla ferita, nonché di eliminare il suo spasmo e ripristinare un adeguato apporto di sangue del retto.

Pertanto, la ragade anale dopo l'intervento chirurgico viene sostituita da una ferita operativa che rimane aperta.

L'escissione dei bordi della ragade anale può essere effettuata con due metodi:

  • Elettrocoagulazione. Questo metodo si basa sull'effetto sul tessuto ad alta temperatura, che appare durante l'operazione della corrente diatermica. Quindi, a proposito, il secondo nome è la diatermocoagulazione. Al momento il metodo è ampiamente usato in vari campi della medicina;
  • Il secondo metodo più popolare per i chirurghi-proctologi, il metodo dei taglienti: la coagulazione elettroradiosurgica. Un vantaggio essenziale dell'ombreggiamento è l'escissione di tessuti patologici con simultanea cauterizzazione dei vasi sanguigni, che consente di ridurre al minimo il sanguinamento. Basata sul metodo di onde radio ad alta frequenza diretti ad una porzione operativa specifica: quando sorge nei tessuti di resistenza all'interno delle cellule è un "burst" di energia per generare calore, e che "scioglie" formazioni patologiche.
    La procedura viene eseguita con l'ausilio di attrezzature specializzate "Surgitron" e, rispetto al metodo precedente, presenta molti vantaggi:
  • Il metodo è senza contatto. Ciò consente di ridurre il rischio di reinfezione della ferita;
  • Messo a fuoco. Non influisce sulle terminazioni nervose;
  • Gentle. Ha un effetto dannoso minimo sul tessuto, che accelera notevolmente il processo di guarigione della ferita;
  • Senza sangue. Simultaneamente all'escissione, i vasi sanguinanti sono bruciati;
  • Rapidità. L'operazione richiede un tempo minimo;
  • Indolore. Nel periodo postoperatorio, non ci sono praticamente complicazioni e la sindrome del dolore è ridotta al minimo.

Oltre a questi metodi, è possibile utilizzare la coagulazione laser e a infrarossi.

Problemi postoperatori

Il periodo postin vigore richiede al paziente di seguire alcune raccomandazioni del dottore.

Per ridurre il dolore e prevenire l'insorgenza di infezioni secondarie nella ferita, ai pazienti possono essere assegnati bagni caldi sessili con permanganato di potassio.

Dopo la defecazione invece di usare la carta igienica, dovresti lavare l'area dell'ano con acqua tiepida.

Uno dei requisiti principali è una dieta dopo un'operazione di ragade anale. Il cibo dovrebbe favorire l'addolcimento delle feci e il passaggio indolore nel retto. Per questo, al paziente viene prescritto l'uso di prodotti a base di latte fermentato, frutta e verdura. In questo caso, è necessario astenersi da cibi piccanti, speziati, in salamoia e affumicati, nonché da alcol.

La ragade anale dopo il periodo di riapertura di cui può raggiungere due settimane, guarisce più velocemente quando si usano unguenti. Un medico può essere nominato: Gepatrombin F, Posterisan, Advance Sollievo, Aurobin Proktozan e in possesso anche effetto analgesico.

Nel periodo post-recupero, al paziente viene consigliato uno stile di vita attivo, ma senza sforzo fisico.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Recensioni sulla scleroterapia delle vene

Motivi

Nel processo, nei vasi danneggiati, nel lume, viene introdotta una preparazione speciale, che viene chiamata sclerosante. Il principale principio attivo dello sclerosante sono le molecole attive che distruggono la membrana cellulare....

Colonscopia dell'intestino - preparazione per la procedura, recensioni e video

Motivi

Durante la visita medica, a quasi un terzo paziente viene diagnosticata un'anomalia nell'apparato digerente. Se il paziente lamenta dolore alla stipsi persistente addome e ano-rettale,, sanguinamento dal retto, ha osservato la perdita di peso, poveri conta ematica (bassi livelli di emoglobina, alta velocità di sedimentazione eritrocitaria), un medico esperto - prescrivere necessariamente coloproctologist lo screening intestinale colonscopia....