Yoga: una serie di esercizi per la prevenzione e il trattamento delle emorroidi

Prevenzione

Le emorroidi causano disagio fisico ed è spesso difficile per le persone parlarne. Secondo le statistiche, la metà delle persone con più di 50 anni soffre di questa malattia. Esercizi per le emorroidi - un argomento controverso, è ancora in discussione nella comunità scientifica, poiché può contribuire allo sviluppo o aggravarne uno già esistente.

Lo yoga può stimolare il deflusso di sangue dalle emorroidi, fornirà una riduzione del dolore, dell'infiammazione e del sanguinamento. Puoi provare una mezza forza sulle spalle, una cremagliera sulle spalle e un ponte. Ogni posizione deve essere eseguita in pochi minuti al giorno. Una buona aggiunta a loro sarà, ogni giorno per 15 minuti si trovano su una tavola inclinata con la testa in giù.

A proposito di emorroidi

loading...

Praticare posizioni yoga può alleviare alcuni dei sintomi della malattia. Ognuno di noi può dedicare 10-15 minuti per finirli. Tutto ciò che è necessario è praticare ogni giorno. Ciò porterà risultati sostenibili e concreti.

Se non cambi il tuo stile di vita, allora la malattia può tornare dopo un po '.

Uno di questi è un facile esercizio aerobico (camminare velocemente 20-30 minuti al giorno) e puoi liberarti delle emorroidi o, ammorbidiscilo. Ma se questo non aiuta a risolvere il problema e la malattia diventa seria, consulta un medico. Aiuteranno a scoprire perché non vi è alcun miglioramento e, se necessario, raccogliere posizioni individuali o altri metodi di trattamento.

Un esercizio che può essere fatto in quasi ogni luogo è Mula Bandha. La sua essenza risiede nella tensione regolare e nel lento rilassamento dei muscoli anali.

Le migliori posizioni di yoga per il trattamento delle emorroidi

loading...

Lo yoga con le emorroidi è un ottimo modo per combattere il ristagno di sangue nella regione pelvica. Molti esercizi dovrebbero essere eseguiti ogni giorno, ripetendo dieci volte per ogni posizione, alcuni dei quali mirano a migliorare il lavoro dell'intestino. La cosa principale è farli regolarmente.

Se gli esercizi vengono eseguiti nelle prime fasi della malattia, nella maggior parte dei casi aiutano a superare la malattia. Nelle fasi successive, il paziente riduce significativamente i sintomi e previene le recidive.

Durante la pratica, prestare attenzione ai muscoli dell'addome, delle natiche e degli arti inferiori.

Per comprendere meglio le specifiche e eseguire correttamente gli esercizi, si consiglia di guardare il video.

Yoga - rappresenta un sistema olistico di esercizi che possono guarire la mente e il corpo. Questa è una pratica molto efficace per mantenere un corpo e uno spirito sani. Ma lo sapevate che è efficace nel trattamento delle emorroidi? Sì, pochissime persone sono consapevoli del numero di benefici che offre per aiutare a curare le emorroidi.

Lo yoga dimostra miracoli reali in varie versioni e combinazioni di asana, per alleviare il dolore e alleviare il disagio causato dalle emorroidi. Questo è un metodo naturale di trattamento, che è efficace anche nei casi più difficili e cronici. Le posture dovrebbero essere accompagnate da una dieta per alleviare la malattia. Provalo e sarai sorpreso.

Sarvangasana (Candela)

La posizione è fatta dalla posizione di sdraiarsi sulla schiena, e quindi sollevare i glutei. Le gambe dovrebbero essere il più dritte possibile.

È consentito usare le mani per sostenere i glutei e mantenere la posizione per alcuni secondi.

Per mantenere la posizione bene, avrai bisogno di flessibilità ed equilibrio. Inoltre, assicurati che le gambe e la spina dorsale siano una linea. Tieni la posizione per 10 secondi prima di abbassare lentamente le gambe.

Ripeti l'esercizio 4 volte.

Questa posizione può anche aiutare a ridurre lo stress, oltre ad alleviare i vari sintomi delle emorroidi. Quando il sangue scorre liberamente dalle gambe alla testa e poi indietro, puoi essere certo che eventuali nodi e coaguli nella zona rettale saranno ridotti nel tempo.

Balasana (la posa di un bambino)

La postura del bambino è un'altra postura di ripristino che può alleviare i sintomi delle emorroidi, aumentare il flusso sanguigno nelle vene dell'ano e alleviare la stitichezza. Sali in ginocchio e poi siediti in modo che i glutei si appoggino sui talloni. Inclina il corpo in avanti, estrai le braccia e poggia le mani sul pavimento in modo che formino una linea con le ginocchia e le spalle. Con il tuo appoggio sulla fronte sul pavimento. Rimani finché non ti senti a tuo agio.

Sirsasana Shirshasana (cuscino o headstand)

Si chiama la regina di tutte le pose, perché la postura aiuta a migliorare il flusso di sangue e ha un effetto positivo sul flusso sanguigno per il trattamento delle emorroidi e di tutti gli altri organi. Le sue proprietà curative hanno unito tutte le 840 mila asana, guarisce anche disturbi mentali.

Inginocchiarsi al muro. Testa la testa sul pavimento. Le dita si avvitano nella serratura, mettila dietro la testa. Sollevare lentamente la zona pelvica e raddrizzare la colonna vertebrale. Assicurarsi che sia perpendicolare al terreno. Sollevare i piedi dal pavimento e, piegando le ginocchia, appoggiare il piede contro il muro che supporterà il tuo corpo. Raddrizza le gambe fino a quando il corpo è verticale. Prova una posa non supportata.

Questa posa è un metodo innaturale per combattere uno stile di vita innaturale e aiuta ad alleviare molti dei problemi associati alla salute e alla sua frustrazione.

Pavanmuktasana (postura di liberare il vento)

La posa aiuta soprattutto nel movimento della linfa stagnante e del sangue venoso, prevenendo le emorroidi. Aiuta a lavorare il pancreas e gli organi interni, tratta la stitichezza e aiuta a eliminare la malattia.

Sdraiati sulla schiena, le gambe dritte e le braccia tese lungo il tronco, i palmi rivolti verso il basso. In caso di inalazione, afferrare il ginocchio destro con le mani e portarlo al petto, premere l'anca verso l'area addominale.

Inspirare di nuovo e sollevare la testa. Sollevare il tronco sopra il pavimento e toccare il ginocchio destro con il mento. Ripeti l'esercizio per l'altra gamba. Usa il vento interiore (respirando) e realizza il corpo.

La postura aiuta a rafforzare i muscoli della schiena. Con problemi al cuore, alle mestruazioni, al collo e alla schiena, è necessario evitare questa postura.

Matsiasana (posa di pesce)

Il pesce d'asana aiuta a curare le emorroidi, poiché attiva e rafforza gli organi interni ei nervi associati alla funzione sessuale, compreso il retto. Praticare in questa posizione richiede sdraiarsi sulla schiena, allungando le gambe e le braccia, aprendo il torace e sentendo la forza tonificante di un respiro profondo. Respirare liberamente e naturalmente.

Spingi i piedi sul tappeto e metti le mani sotto le cosce, con l'interno rivolto verso il basso. In caso di inalazione, piegare lentamente la schiena e sollevare il petto, senza sollevare la parte superiore della testa dal pavimento. Appoggiati su avambracci e gomiti. Senti la piacevole estensione del torace, un respiro profondo che scorre attraverso il corpo. Fai alcuni respiri profondi e silenziosi ed esalazioni. Tenere premuto per circa 30 secondi. Ripeti l'esercizio che puoi ripetere 3-4 o più volte.

Se la posa viene praticata costantemente, sentirai come il disagio è diminuito e il dolore causato dalle emorroidi è scomparso, poiché riduce l'infiammazione della pelle intorno all'area anale. Inoltre, aiuta a migliorare le funzioni della tiroide e delle ghiandole paratiroidi.

occupazione

L'accovacciamento può aiutare nell'eliminazione della stitichezza e delle cause delle emorroidi. Una posa molto semplice, in cui le gambe devono essere posizionate un po 'più larghe della larghezza dei fianchi, piegando le ginocchia fino a quando non si accovaccia. Le natiche sono abbassate, e le braccia si piegano ai gomiti e si piegano davanti a lui in una posa orante. Puoi premere le mani sull'interno coscia, se vuoi allungare i fianchi e l'inguine.

Rimanere in posa per alcuni respiri e quindi tornare in posizione eretta.

Esercizi vietati e consentiti

loading...
  • I vietati sono quelli in cui è necessario eseguire squat, perché aumenta la pressione nella cavità addominale, portando così a un'espansione ancora maggiore dei vasi sanguigni nelle emorroidi.
  • Dovresti anche dimenticare gli esercizi di forza e il sollevamento di carichi pesanti (bilancieri, pesi).
  • È vietato andare in bicicletta e andare a cavallo.
  • Gli esercizi aerobici non sono controindicati fino a quando non portano a un peggioramento dei sintomi.

Cosa posso fare?

loading...
  • Salta, corri, fai sit-up, affondi, "swing".
  • È utile nuotare in piscina - la pressione dell'acqua sul corpo è minima. L'acqua naturale massaggia lo stomaco e tutto il corpo, che combatte le emorroidi.

Quanto è utile lo yoga per le emorroidi?

loading...

Torturando il tuo corpo per una certa posizione, lo yogi non solo allena i muscoli, massaggia tutti gli organi interni del corpo, risveglia il flusso attivo del sangue nei vasi, sciacqua e ossigena tutto il corpo.

Quando si scelgono le asana, le persone che soffrono di emorroidi dovrebbero tener conto del loro sviluppo fisico. Altrimenti, una forza eccessiva porterà alla deformazione del corpo, una violazione degli organi di funzionalità. Una corretta distribuzione del carico è la migliore garanzia dell'efficacia di qualsiasi esercizio.

Yoga con emorroidi e gli sforzi principali sono diretti all'area dello sfintere per rafforzarlo e controllare il flusso e riflusso del sangue ad esso, eliminando così il problema.

Importante! Le asana influenzano i centri energetici: i chakra.

Gli indù credono che tutte le malattie sorgano a causa del fatto che l'una o l'altra è danneggiata. Le emorroidi sorgono a causa del danno al settimo chakra - Muladhara e anche a causa della banale avidità. E se qualcuno vuole liberarsi da questo problema più velocemente, accelerare il processo di guarigione, qualcuno deve essere dotato.

Per coloro che non sono collegati con lo sport

Lo yoga dovrebbe iniziare dalle asana più leggere e passare a quelle più complesse. Nello yoga ci sono molti semplici esercizi basati sulla conoscenza della pratica antica, ma che hanno un effetto molto significativo sulla guarigione del corpo. La cosa più importante è eseguirle correttamente e determinare quali esercizi sono adatti a persone con qualsiasi livello di sviluppo fisico. Eseguendo asana complesse, il carico sul corpo aumenta e, praticando senza preparazione, è possibile danneggiare il corpo.

Attenzione per favore! Le asana si svolgono senza intoppi, evitando movimenti improvvisi. Se necessario, è necessario riposare e riposare.

Benefici dello yoga nel trattamento delle emorroidi

loading...
  • La scelta della postura corretta fornisce un carico stabile e accettabile sullo sfintere.
  • Fa funzionare tutti i gruppi muscolari.
  • Il flusso sanguigno viene ripristinato.
  • Il rischio di ristagno del sangue nella regione pelvica, varietà di posture è eliminato, che elimina il rischio di malattia, migliora il lavoro dell'intestino, ferma la causa che causa la malattia - stitichezza.
  • Muscoli rinforzati e adeguatamente allenati del corpo e dei muscoli dell'ano.
  • C'è un'energia aggiuntiva e la necessità di agire.
  • Lo yoga è il garante del buon umore e della salute.

Vengono eliminati gli esercizi di yoga con emorroidi e le principali cause della malattia.

Yoga con emorroidi - trattamento con esercizi speciali

loading...

Se ti viene diagnosticata una emorroidi, non disperare! Quando scegli le giuste tattiche di trattamento, osservando una dieta speciale e regolando lo stile di vita, puoi liberarti di questa spiacevole malattia per sempre. Un ruolo importante nella lotta contro la malattia è svolto da una ragionevole attività fisica e da una serie di esercizi speciali. I proctologi esperti consigliano non solo di esercitare, ma di padroneggiare un metodo così esotico di combattere le emorroidi, come lo yoga. Soprattutto, il trattamento delle emorroidi con lo yoga oggi è il più pertinente possibile. Questa tecnica è disponibile per tutti e in pratica ha dimostrato la sua efficacia.

Benefici dello yoga

loading...

Il vantaggio dello yoga prima dei soliti esercizi è che molte delle sue posizioni (asana) mirano ad eliminare i fenomeni stagnanti nella regione pelvica e migliorare il funzionamento dell'intestino. E se l'intestino funziona correttamente, il fattore scatenante principale che causa le emorroidi - la stitichezza scompare.

  1. Durante le lezioni di yoga, sono coinvolti tutti i gruppi muscolari, inclusi i muscoli dello sfintere anale.
  2. Le asana eseguite hanno carichi costanti e moderati sui muscoli dello sfintere, attivando il processo di circolazione ed eliminando i fenomeni stagnanti. E questa è un'eccellente profilassi per lo sviluppo delle emorroidi.
  3. Lo yoga contro le emorroidi dimostra che anche l'esercizio più semplice, chiamato Mula Bandha (Root Castle), è in grado di fare miracoli. La sua essenza è molto semplice e consiste nel comprimere alternativamente e rilassare i muscoli dell'ano.
  4. Queste azioni elementari rafforzano significativamente la muscolatura dell'ano. L'esercizio può essere fatto ovunque: al lavoro, nel trasporto, a casa. I più semplici esercizi di yoga non richiedono simulatori speciali o andare in palestra. Puoi eseguirli tutti i giorni, in un ambiente domestico tranquillo.

Caratteristiche dello yoga durante le emorroidi

Le lezioni di yoga devono essere prese con tutte le responsabilità, l'effetto di questa tecnica sarà solo se gli esercizi sono eseguiti correttamente. Pertanto, i pazienti con emorroidi sono consigliati per padroneggiare le pose in modo più semplice e solo, quindi passare ad asana più complesse. Durante l'esecuzione di ogni esercizio, è necessario monitorare strettamente la respirazione. Dovrebbe essere lento e regolare.

Inizialmente, ogni posa viene mantenuta per un breve periodo, quindi il tempo viene gradualmente aumentato. È necessario fare esercizi senza sforzo, i vestiti per l'occupazione dovrebbero essere scelti liberi e comodi, senza movimenti limitanti. Se tutte le asana raccomandate sono eseguite correttamente, il risultato non richiederà molto tempo, presto i sintomi dolorosi scompariranno e sarai in grado di sbarazzarti delle emorroidi.

Se decidi di fare yoga, allora devi sapere che quando le emorroidi sono controindicate posture di potere (asana), presuppongono una pressione sulla cavità addominale. Per ottenere un risultato positivo è possibile solo con la scelta corretta delle pose. Gli esperti avvertono che le persone che soffrono di emorroidi non devono eseguire tali asana, come "Sukhasana" e "Lotus Pose". Sono queste due pose che richiedono una posizione seduta lunga con le gambe incrociate e piegate, il che significa che aumentano il rischio di sviluppare la malattia.

Il trattamento delle emorroidi con lo yoga è il tipo più permissibile di attività fisica, che contribuisce alla prevenzione della malattia e al recupero più rapido. I principianti all'inizio non hanno bisogno di essere portati via e cercano di padroneggiare rapidamente pose complesse. Una persona non preparata con una forte tensione muscolare può aumentare la pressione nella cavità addominale e ha segnato un forte afflusso di sangue agli organi della piccola pelvi. Con le emorroidi, questi fenomeni sono altamente indesiderabili.

Si raccomanda di fare qualsiasi esercizio lentamente, senza tratti e salti netti. Lo yoga contro le emorroidi offre una varietà di asana diverse, ma questo non significa che sia necessario soddisfarle tutte. Scegli per te le posizioni più appropriate che sono appropriate per il tuo benessere e lo sviluppo fisico e assegna il tempo quotidiano per la loro realizzazione.

Yoga con emorroidi - esercizi per principianti

Questo complesso è adatto a coloro che non hanno mai praticato yoga e hanno un debole livello di forma fisica. Gli esercizi devono essere eseguiti in alta qualità e in stretta conformità con le istruzioni. Dovresti provare piacere nel realizzare qualsiasi asana, ma se in qualsiasi posizione provi dolore, devi uscirne lentamente e lentamente.

  1. Posa della montagna (Tadasana). Questa posa è considerata il punto di partenza, è con lei che inizia la pratica dello yoga. Stare in posizione eretta, le gambe leggermente distese, le ginocchia tese in modo che la ginocchiera sia sollevata. Tagliare i muscoli glutei e succhiare nello stomaco, spingere l'articolazione dell'anca in avanti e in avanti. Allo stesso tempo, tira su la colonna vertebrale e tira su i muscoli femorali posteriori. Mantieni il collo dritto e rilassa i muscoli del viso. Le braccia dritte sollevano la testa e, sollevandosi sulle punte, immagina di essere tirato verso l'alto. Allunga al massimo tutto il tuo corpo, cercando di allungare la colonna vertebrale dalla cima ai talloni. Ritorna alla posizione di partenza. Guarda il tuo respiro. Alzati sulle dita dei piedi, fai un respiro, all'apice del tratto - un respiro trattenendo, lasciandoti cadere sui talloni - espirando. Questo asana rafforza perfettamente i muscoli addominali e tonifica l'intestino. Se bevi acqua prima di iniziare l'esercizio, puoi facilmente eliminare i fenomeni stagnanti nell'intestino crasso ed eliminare la stitichezza.
  2. Albero pieghevole (Tiryaka-tadasana). Alzati nella posizione di partenza (posa Tadasana). La respirazione dovrebbe essere libera, la schiena dritta, il mento alzato. Eseguire alternativamente l'inclinazione a sinistra e a destra, assicurandosi che le articolazioni e le spalle siano sullo stesso piano. È necessario eseguire 12 pendenze in ogni direzione. Assicurati che la parte inferiore del corpo con le pendenze fosse fissa, e il bacino non deviasse di lato, è necessario piegare solo in vita. Questo asana aprirà il piloro e aiuterà il suo contenuto a penetrare nell'intestino tenue e nel duodeno.
  3. Rotazione (Kati-chakrasana). Stare in posizione eretta, gambe larghe alle spalle. La mano destra viene tirata in avanti e il braccio sinistro si piega in modo che il pollice e l'indice tocchino l'avambraccio. Ruotate lentamente il corpo, mentre estraete il braccio esteso indietro. In questo caso, la parte inferiore dovrebbe rimanere ferma, il giro è fatto solo intorno alla vita. Alla fine della curva, non fermarti, torna alla posizione di partenza e inizia immediatamente a girare nella direzione opposta. La schiena dovrebbe essere diritta, senza respiro. Esercizio ripetere 12 volte in ogni direzione. Questa postura aiuta a stabilire la normale peristalsi intestinale e previene la stitichezza e, quindi, ad eliminare la causa sottostante dello sviluppo delle emorroidi.
  4. Rotazione del cobra (Tiryaka-bhujangasana). Stare dritti, allargare i piedi a una larghezza di 30 cm. Sollevarsi sulle dita dei piedi, girando le spalle, la testa e la parte superiore del corpo fino a vedere il tallone opposto. Quindi, senza fermarsi, tornare alla posizione iniziale e girare dall'altra parte. La parte inferiore del corpo deve rimanere ferma, i giri sono fatti rispetto alla vita. La schiena dovrebbe essere completamente rilassata, fare giri 12 volte in ogni direzione. La posa è particolarmente favorevole per il normale funzionamento degli organi interni, inoltre impedisce l'accumulo di gas e previene la flatulenza.
  5. Massaggiare l'addome (Bump-karshanasana). Accetta la posizione, accovacciata, le mani dovrebbero giacere sulle ginocchia. Ruota il tronco verso destra, mentre inclini il ginocchio sinistro. Il ginocchio destro dovrebbe essere in posizione verticale. Torna alla posizione di partenza e fai lo stesso nella direzione opposta, inclinando il pavimento è ora il ginocchio destro. Durante il turno, cerca di guardare dietro di te, in modo che il busto torce il più possibile e mette pressione sullo stomaco. La colonna vertebrale deve essere mantenuta dritta, attenzione per la respirazione libera. In ogni lato è necessario fare 12 tali colpi di scena. Questa è la postura più utile per gli organi addominali, durante l'esercizio, c'è un massaggio dei muscoli addominali e degli organi interni. Le prestazioni regolari di questo esercizio aiutano efficacemente la stitichezza.
  6. The Root Castle (Mula Bandha). Un esercizio molto semplice, che consiste nella contrazione cosciente e nel rilassamento dei muscoli dell'ano. L'essenza di questo è forzare i muscoli a disegnare l'ano nell'ano. All'inizio è difficile da fare ed è raro che qualcuno dai principianti faccia l'esercizio più di 10 volte di seguito. Nel tempo, funzionerà meglio. Idealmente, l'esercizio dovrebbe essere eseguito ininterrottamente per due o tre minuti. Promuove un deflusso di sangue venoso e miglioramento della circolazione sanguigna nel retto. Fai questo esercizio dove e quando vuoi. Puoi farlo stando seduti, sdraiati e anche camminando. Prova durante il giorno a ripeterlo tre o quattro volte, eseguendo ogni volta 10 compressioni dell'ano.
Alcuni esercizi per coloro che sono in buona forma fisica
  1. Virabhadrasana. Prendi la posizione di partenza, tieni la schiena dritta. La gamba sinistra viene messa da parte e accovacciata, lasciando la gamba destra dritta. Con la mano sinistra, toccare il pavimento e da questa posizione iniziare a salire, raddrizzando la gamba e il braccio sinistro e sollevando contemporaneamente la gamba destra. La mano destra viene portata di lato in modo tale che tra le mani vi sia un angolo di 180 °. Ripeti gli stessi passaggi stando in piedi con il piede giusto.
  2. Posa di cipolla (Dhanurasan). Occupa la posizione, sdraiata a pancia in giù. Le ginocchia devono essere distanziate alla larghezza dei fianchi. Sollevare lentamente la parte superiore del tronco e le gambe, tirando indietro le mani e cercando di afferrare le loro caviglie. Salite lentamente e senza intoppi, trattenere il respiro, dovrebbe essere libero. Avendo afferrato i piedi, rimani in questa posizione per diversi minuti, pur mantenendo l'equilibrio.

I benefici dello yoga con le emorroidi sono evidenti. La maggior parte delle pose eseguite durante le lezioni, hanno un effetto benefico sul lavoro del tratto gastrointestinale. Il trattamento con lo yoga durante le emorroidi consente di normalizzare la circolazione del sangue negli organi pelvici, elimina i fenomeni di stasi e gli esercizi eseguiti sono il tipo più sicuro di attività fisica in questa malattia. Le lezioni ti permetteranno di mantenere una buona forma, di restituire la mobilità e la flessibilità del corpo, di attivare e supportare tutte le funzioni del corpo.

Approfitta della pratica dello yoga

Lo yoga con le emorroidi è ottimale e ha una serie di vantaggi rispetto ai soliti esercizi fisici:

  • La pratica regolare aiuta il corpo a rimanere flessibile e teso, rafforza i muscoli, il sistema nervoso e linfatico
  • Gli esercizi di yoga migliorano la circolazione sanguigna, aiutano la digestione e facilitano la rimozione di tossine e prodotti di scarto dal corpo
  • Miglioramento dei processi metabolici nel corpo, il lavoro degli organi interni è armonizzato, il controllo cosciente sulla maggior parte delle funzioni del corpo è raggiunto
  • La pressione ritorna normale, l'attività del sistema cardiovascolare migliora, si forma una respirazione libera e corretta
  • C'è la capacità di rilassarsi, con cui viene rimosso il muscolo e la fatica psicologica, tutti gli stress emotivi e fisici sono eliminati
  • Appare l'allegria, le forze vengono ripristinate più velocemente, gli stati depressivi scompaiono

Per iniziare a padroneggiare lo yoga è meglio sotto la guida di un istruttore esperto, selezionerà l'insieme necessario di esercizi e insegnerà loro come eseguirli correttamente. In futuro, tu stesso puoi praticare questo metodo e fare gli esercizi tu stesso, a casa.

Le pratiche yoga ristabiliscono rapidamente le forze vitali del corpo anche dopo malattie prolungate e debilitanti, aumentando il livello di resistenza e resistenza del corpo. Le lezioni regolari aiuteranno a migliorare il benessere ea dimenticare i sintomi della malattia. Molti pazienti hanno imparato dalla loro esperienza che lo yoga con le emorroidi consente di ottenere risultati eccellenti non solo come metodo di prevenzione, ma anche come un modo accessibile per trattare questa spiacevole malattia.

Yoga con emorroidi: i principali vantaggi

loading...

Quando a una persona viene diagnosticata una emorroidi, è chiaro che è ora di cambiare vita e iniziare a praticare sport. Per raggiungere questo obiettivo, lo yoga ci aiuterà, che dovrebbe essere combinato con un trattamento medico per ottenere il miglior risultato.

Il vantaggio dello yoga risiede nella varietà delle posture (asana) dirette contro i processi stagnanti nella regione pelvica (non permettere al sangue di ristagnare negli organi pelvici), nonché per migliorare la funzione intestinale. Con il corretto funzionamento dell'intestino, la causa che causa le emorroidi - costipazione - andrà via.

L'efficacia dello yoga

loading...

Lo yoga con le emorroidi è più efficace di altri compiti fisici:

  • quando pratichi lo yoga, tutti i gruppi muscolari lavorano;
  • durante l'esecuzione delle asana ci sono carichi stabili e piccoli sui muscoli dello sfintere, che migliora la circolazione sanguigna e previene il ristagno di sangue nella piccola pelvi, che è un buon avvertimento contro le emorroidi;
  • Gli esercizi di yoga non sono complessi e non richiedono l'uso di attrezzi ginnici. Puoi eseguirli tutti i giorni, anche quando sei a casa;
  • se pratichi yoga regolarmente, puoi rinforzare i muscoli, rimanere in forma e adattarsi a qualsiasi età.

Asana semplici

loading...

I compiti più semplici quando pratichi lo yoga contro le emorroidi sono:

  • postura, Bandha. Grazie a lei, puoi curare rapidamente le emorroidi. La sua azione è una tensione costante e un dolce rilassamento dei muscoli dell'ano. L'unicità della postura è che può essere fatto in qualsiasi momento, anche quando si lavora;
  • Esercizio, che a sua volta produce un grande swing delle gambe;
  • puoi quando stai sdraiato sulla schiena, piegare le ginocchia e cercare di spingerle più forte contro il corpo. Questo è uno degli esercizi più utili, diretto contro le emorroidi.

Questi esercizi sono semplici, ma per iniziare a impegnarsi in esercizi più complessi, dovrai sforzarti. Quando esegui esercizi di yoga complessi contro le emorroidi, devi stare molto attento a non farti del male.

Inizialmente, ogni posa è di breve durata, seguita da un graduale aumento della durata. I vestiti per le classi sono raccomandati per movimenti comodi e liberi, non vincolanti.

Anche le emorroidi "in corsa" possono essere curate a casa, senza chirurgia e ospedali. Basta non dimenticare di applicare una volta al giorno.

Esercizi complessi per praticare yoga contro le emorroidi

loading...

"Tadasana" - significa "la posa della montagna". È da questa posizione che si può iniziare a praticare lo yoga. Devi fare quanto segue:

  • mettiti dritto e allarga leggermente le gambe
  • sforzare le ginocchia e tirare la rotula verso l'alto
  • stringere l'addome e iniziare a tirare su la colonna vertebrale
  • prova a non inclinare il collo (continua dritto)
  • le braccia tese cominciano a sollevarsi sopra la testa e si sollevano fino alle dita dei piedi, come si può allungare di più, cercando di allungare la colonna vertebrale.
  • ritorno alla posizione di partenza
  • ripeti di nuovo asana

Quando sollevati fino alle dita dei piedi, fai un respiro e trattieni il respiro, quando abbassi i talloni, espira. Questo asana rafforza bene i muscoli addominali e aumenta il tono intestinale.

Ognuno ha un "ponte" abbastanza familiare.

Iniziamo con:

  • sdraiarsi sulla lettiera
  • gambe leggermente piegate alle ginocchia
  • l'enfasi principale dovrebbe essere sui vostri piedi e palme
  • tirare delicatamente i fianchi verso l'alto.

IMPORTANTE DA SAPERE! Le emorroidi sono molto pericolose - nel 79% dei casi porta a un tumore canceroso! Pochissime persone lo sanno, ma liberarsene è molto semplice - lo prenderò io.

Se hai la sensazione che sia difficile per te essere in questa posizione, non provare a piegarti forte. La cosa più importante è che questo esercizio dovrebbe essere fatto lentamente, senza troppo stress. Per ottenere un buon risultato, l'esercizio deve essere eseguito dieci volte.

La prossima posa di yoga contro le emorroidi è chiamata "Pashimatasanu".

Per la sua esecuzione:

  • Ci sediamo sulla lettiera e raddrizziamo le gambe
  • il corpo del tronco è abbassato ai piedi, la testa tocca le ginocchia, allunghiamo le braccia e raggiungiamo i nostri piedi.
  • è necessario non dimenticare la postura (non chinarsi).

Si consiglia vivamente di eseguire questa operazione in modo fluido, mantenendo questa posizione per alcuni secondi. Durante l'esecuzione di asana, non dimenticare di respirare, dovrebbe essere uniforme. Fai alcune ripetizioni, aumentando gradualmente la durata.

Questo esercizio aiuta a ridurre rapidamente il dolore nelle emorroidi.

Asana chiamato "Tiryaka-tadasana".

  • stare nella posizione di "Tadasan" e alternativamente piegarsi a sinistra ea destra, controllando che il busto inferiore non si muova.
  • Le pendenze vengono eseguite solo nell'area della cintura.

Migliora il lavoro del moncone.

Asana "Kati-chakrasana". Iniziamo ad esibirci:

  • alzati dritto
  • posiziona i tuoi piedi sulla larghezza delle spalle
  • Le braccia sono sollevate ai lati a livello delle spalle
  • inizia il giro del tronco verso la spalla destra, con la mano destra che abbraccia la vita dietro
  • ripeti, solo ora nella direzione opposta.

Questa posizione è raccomandata per la regolazione dell'intestino e la prevenzione della stitichezza.

"Tiryaka-bhudzhangasana":

  • stare in piedi, i piedi alla larghezza delle spalle
  • sulle dita, ci alziamo e giriamo completamente la parte superiore del tronco e andiamo nella direzione opposta
  • quindi tornare alla posizione di partenza
  • ripetiamo l'azione nella direzione opposta.

La posa impedisce l'accumulo di gas.

Il trattamento delle emorroidi con lo yoga può essere definito il tipo di attività fisica più raccomandato, che aiuta a prevenire le malattie ea sbarazzarsi della malattia il prima possibile.

Esercizi di yoga per prevenire le emorroidi

loading...

Tutti conoscono l'assioma che ogni malattia è più facile da prevenire che trattare. E i mezzi ottimali per prevenire le emorroidi sono esercizi ginnici speciali. Considera quanto sia utile lo yoga nelle emorroidi e quali esercizi dovrebbero essere eseguiti.

Le specifiche dello yoga e i suoi vantaggi

loading...

Lo yoga fornisce un ragionevole insieme di asana. Ad esempio, quando mancano le emorroidi tali pose come Sukhkhasana e Padmasana (posizione del loto). Sono usati dai buddisti nel periodo delle lunghe meditazioni e sono il colpevole delle emorroidi nel 99% dei fedeli di questa religione. Inoltre, quelle asana che non soccombono a te non sono raccomandate. Se è necessario eseguire uno sforzo, ad esempio le mani, i muscoli dell'addome si premono automaticamente. E questo significa che aumenterà la pressione intra-addominale.

Esercitare con cura, con la plastica. Regola in modo ragionevole il carico e assicurati di ascoltare il tuo corpo.

La dignità dello yoga prima di altre attività sta nel fatto che alcune asana mirano a liberarsi della stasi nella zona pelvica e migliorare la qualità del funzionamento dell'intestino. E se funzionerà correttamente, il principale provocatore di emorroidi si appianerà: stitichezza sistematica. Se generalizziamo, possiamo individuare queste caratteristiche dello yoga:

  • Il complesso di esercizi coinvolge tutti i muscoli del corpo, compreso lo sfintere anale.
  • L'esecuzione delle asana ha un carico regolare rilassato sullo sfintere, rivitalizzando la circolazione sanguigna e sradicando il ristagno. E questa è la prevenzione ideale delle emorroidi.
  • Gli scambi metabolici stanno migliorando. Le funzioni degli organi interni sono armonizzate, il controllo cosciente su molte funzioni del corpo è raggiunto.

Lo yoga offre un intero complesso di asana contro le emorroidi, ma questo non significa che tutte debbano essere eseguite. Puoi scegliere gli esercizi giusti per te e dar loro un po 'di tempo ogni giorno.

Complesso di asana contro le emorroidi - ogni sera

Alcuni esercizi per studiare a casa

loading...

Prima di tutto, vale la pena capire che non tutte le attività sportive saranno utili per le persone che soffrono di emorroidi. Ad esempio, i medici danno un feedback negativo sul ciclismo, poiché una lunga permanenza nella sella della bicicletta crea solo un impacco termico, che porta al ristagno del sangue. Pertanto, soffrendo di emorroidi, si suggerisce di muovere di più (per andare, per esempio), ma solo di non essere lungo in posizione seduta. Contro le emorroidi acute, lo yoga è efficace solo quando l'intero complesso delle asana viene eseguito correttamente. La cosa principale è che gli abiti devono essere ampi, leggeri e comodi, in modo che il corpo non tratti il ​​tessuto sgradevole.

Alcuni esercizi di emorroidi sono popolari tra i pazienti con questo disturbo:

Esercizio "ponte"

  1. Gambe alternate con le gambe. Puoi sollevare le gambe verso l'addome per diversi approcci.
  2. Il ponte. Sdraiato sul tappeto, basta piegare le gambe. Appoggiandosi sui piedi e sui palmi, sollevare delicatamente il bacino. Se una tale posizione causa difficoltà, non piegare troppo: è necessario eseguire senza sforzo eccessivo e con calma. Fai - per 10 approcci.
  3. Pashimatasana o una capra rigorosa. Sedendosi sul tappeto, allunga le gambe. Inclina il corpo alle gambe, in modo che le mani raggiungano i piedi e la testa tocchi le ginocchia. Quando fai questo esercizio, cerca di non gobba. Fatelo lentamente, tenendo la posa per alcuni secondi. Assicurati di osservare il respiro per renderlo liscio. Devi praticare regolarmente, e poi noterai che la tua angoscia causata dalle emorroidi si fermerà rapidamente.

Oltre allo yoga, per liberarti delle emorroidi, puoi andare a nuotare o ballare.

Inoltre, durante il trattamento, osservare un'alimentazione corretta, rinunciare all'alcool, bere caffè, tè forte e sigarette. Il complesso asan accelererà il recupero se combinato con un ciclo di farmaci prescritto da un medico.

Una compilation per inesperti

loading...

Questo complesso di asana è ideale per coloro che non hanno mai provato lo yoga prima e sono lontani dagli sport. Da fare esercizi dovresti divertirti. Se il dolore arriva, dovresti abbandonare lentamente e delicatamente la posa.

  • Tadasana (posa della montagna). Stare esattamente, con le gambe divaricate (livello della spalla). Raddrizza le ginocchia in modo tale che la rotula sia sollevata. Spremere i glutei e attirare i muscoli addominali, spingere il bacino in avanti e verso l'alto. In parallelo, la colonna vertebrale e i muscoli dell'anca sono serrati. Il collo è tenuto fermo e i suoi muscoli sono rilassati. Le mani si sollevano sopra la tua testa, lungo il percorso che hai raggiunto per le dita dei piedi, come se venissi tirato verso l'alto. L'esercizio rafforza perfettamente i muscoli addominali e attiva l'intestino. Se bevi prima di bere un bicchiere d'acqua, puoi facilmente eliminare il ristagno ed eliminare la stitichezza.

Se dovessi incontrare emorroidi, non disperare, raccogliere le forze per una pronta guarigione. Aderire a uno stile di vita sano, agire attivamente, assumere farmaci, creare un complesso efficace di asana e il successo ti farà piacere.

Le migliori asana dello yoga per il trattamento e la prevenzione delle emorroidi

loading...

La maggior parte delle persone con emorroidi non sospetta nemmeno che lo yoga abbia un effetto benefico nel trattamento e nella prevenzione di questa malattia un po 'piccante.

Varie asana, eseguite rigorosamente secondo le istruzioni, possono rafforzare i muscoli dell'ano e affrontare ulteriori aspetti che precedono l'insorgenza delle emorroidi.

Che cosa sono le emorroidi?

loading...

Le emorroidi oggi colpiscono quasi ogni terza persona, ma ammettere di avere paura. Questa malattia è caratterizzata dall'indebolimento dei muscoli dell'ano e dal conseguente prolasso del retto.

La malattia dà al malato dolore e sofferenza, e in casi trascurati può cambiare completamente il ritmo precedente della vita e provocare una parziale incapacità.

Perché lo yoga è la scelta migliore?

loading...

Molti esperti sostengono che alcuni esercizi fisici e una corretta alimentazione sono la migliore prevenzione e trattamento per le emorroidi.

Ma poiché una persona preferisce riposarsi dalla giornata lavorativa per natura e preferisce cibo dannoso, trascura tali regole.

Poi lo yoga viene in soccorso - il miglior tipo di esercizio che, se eseguito correttamente, aiuta a far fronte a numerose malattie del corpo, e porta anche al completo rilassamento emotivo e al rilassamento dei muscoli stressati.

In che modo lo yoga aiuta nel trattamento e nella prevenzione delle emorroidi?

Lo scopo della pratica dello yoga è quello di eliminare i problemi che possono provocare l'insorgenza della malattia.

I seguenti aspetti sono distinti qui:

  1. Attraverso lezioni regolari Puoi rafforzare tutti i muscoli del corpo umano, compresi anche i muscoli interni come l'ano e il perineo. Questo impedisce il prolasso del retto.
  2. asana migliorare la microcircolazione del sangue, che influisce positivamente sul tono muscolare del perineo e agisce anche come prevenzione dell'indebolimento dei muscoli dell'ano e del prolasso del retto.
  3. yoga aiuta a normalizzare il tratto digestivo, che migliora il metabolismo e la digestione. Agisce come una prevenzione di una serie di eccesso di peso e la comparsa di costipazione - una delle principali cause di emorroidi.

I pazienti con emorroidi dovrebbero allo stadio iniziale padroneggiare tutti gli esercizi appropriati-asana.

Caratteristiche della performance delle asana

loading...

Ci sono le seguenti caratteristiche nelle lezioni di yoga con lo scopo di prevenire e curare le emorroidi:

  • Tutti gli esercizi sono lenti e in piena conformità con le istruzioni dell'allenatore;
  • durante l'esecuzione di asana, si dovrebbe controllare la respirazione - dovrebbe essere lento e pieno di polmoni;
  • Scegli solo abiti comodi per le lezioni - nulla dovrebbe fermare il movimento;
  • all'inizio di esercizio ogni posa riposare qualche secondo, con il tempo di pratica graduale dovrebbe essere aumentata al massimo possibile.

Le migliori pose sono le asana, che soddisferanno tutti

Ci sono diverse dozzine di esercizi che ti permettono di ottenere un risultato positivo.

Ma tutti i pazienti con emorroidi dovrebbe scegliere un esercizio appropriato che incontrerà la sua condizione fisica e rendere molto più facile per la malattia. È meglio consultare uno specialista e un allenatore.

Ci sono i seguenti esercizi che aiuteranno ad affrontare il problema:

  1. Posa della montagna - l'esercizio principale e più semplice. Qui il paziente deve stare in piedi, posizionare le gambe leggermente verso i lati e tirare le rotule in modo che salgano verso l'alto. Ora è necessario spingere il bacino in avanti e verso l'alto, pre-contrarre i muscoli dei glutei e precipitare stomaco. In questa posizione, sollevare lentamente le mani in alto, un po 'ceduto la colonna vertebrale posteriore - è necessario sentire la sensazione come se il paziente viene tirato verso l'alto. All'inalazione si alzano sulle dita dei piedi, all'espirazione tornano. Fai alcune ripetizioni.
  2. Albero pieghevole - la posizione di partenza di stare con le gambe leggermente estese ai lati. Il paziente dovrebbe rilassarsi e dolcemente, inclinare lentamente il corpo ai lati. Tenere premuto per alcuni secondi in una posizione tale che l'articolazione dell'anca e il braccio disteso si trovino sulla stessa linea. Fai almeno 12 piste - l'esercizio ti permette di aprire lo stomaco.
  3. Rotazioni della cobra - Stare in posizione eretta e distendere le gambe a circa 30 cm l'una dall'altra: durante l'inalazione si alzano sulle punte e contemporaneamente ruotano il busto e si dirigono verso il lato in modo da poter vedere il tallone opposto. All'espirazione, il lato del giro dovrebbe essere cambiato, bypassando la posizione di partenza. Allo stesso modo, fai almeno 12 giri in ogni direzione.
  4. Massaggio allo stomaco - il paziente prende posizione sui talloni, le mani sulle ginocchia. In caso di inalazione, effettuare una svolta laterale, mentre contemporaneamente abbassare il ginocchio dallo stesso lato verso il pavimento. Quando si gira, provare a girare la testa e allungare in modo da esercitare la massima pressione sullo stomaco.
  5. Blocco dei root - in posizione eretta, è necessario disegnare i muscoli dell'ano all'interno del tronco. La posizione viene posticipata per alcuni secondi, quindi si rilassa e si ripete altre 10 volte. Idealmente, dovresti aumentare il tempo a 4-5 minuti di esercizio continuo.

Esercizi di yoga dalle emorroidi - "Pose of Cobra" e "Dog face up":

Vantaggi e vantaggi

Se il paziente dubita ancora dell'efficacia dello yoga, ha bisogno di familiarizzare con i vantaggi di tali esercizi, tra cui:

  1. Durante l'esecuzione di queste asana, il paziente affatica tutti i muscoli, inclusi i muscoli dello sfintere.
  2. Lo stress dei muscoli dello sfintere migliora la circolazione sanguigna ed elimina i fenomeni stagnanti.
  3. Asana "Root Castle" ti permette di curare rapidamente ed efficacemente le emorroidi. Se necessario e con la pratica, la retrazione dei muscoli dell'ano può essere eseguita più volte al giorno e questa è un'eccellente profilassi della malattia descritta.
  4. Le lezioni di yoga non richiedono molto tempo e non richiedono l'uso di simulatori e altri elementi aggiuntivi.

Considerando i vantaggi dello yoga, possiamo concludere che la caratteristica principale degli esercizi presentati è proprio il rafforzamento dei muscoli dello sfintere - che è il problema principale di una persona che attrae il prolasso del retto e la formazione di coni emorroidali, crepe.

Non tutti i gatti si divertono

In presenza di emorroidi, tutte le asana energetiche che comportano una forte pressione sull'articolazione dell'anca e sulla cavità addominale sono controindicate.

Provoca solo peggiorare la situazione - come spremere il retto, soprattutto quando c'è contatore ha presentato problemi. Inoltre, una persona nell'esecuzione di tali esercizi sentirà un forte dolore.

A questo proposito, non è possibile ricorrere all'implementazione di tali asana, come "Sukhasana" e "Posa del loto". La famosa "posa del loto" richiede un completo rilassamento in posizione seduta e con le gambe piegate - rilassamento diretto dei muscoli dello sfintere.

La famosa posa del loto - in questo caso solo a discapito di:

Lo yoga è sicuramente un tipo di esercizio interessante ed efficace. Ma la sua implementazione persegue e richiede al paziente di essere accurato e rispettare rigorosamente le regole, le istruzioni e i consigli degli specialisti.

Emorroidi e yoga: il metodo orientale di recupero

Le emorroidi diagnosticate - non possono essere considerate causa di dolore. Milioni di persone vivono con questa malattia e la maggior parte di loro si è liberata di essa con l'aiuto di adattamenti dello stile di vita. Yoga con emorroidi è una via d'uscita dalla situazione difficile, quando è scomodo parlare della malattia e timida di andare dal medico.

Perché scegliere lo yoga?

I benefici di questo tipo di fitness si possono dire a lungo. Innanzi tutto, questo è un sistema che migliora la salute, che ha proprietà medicinali per persona e per corpo. Nell'est, è associato all'armonia di due gusci umani: spirituali e materiali. Spesso una filosofia speciale viene utilizzata per raggiungere questa armonia, che aiuta a condurre un corretto stile di vita, forma certe visioni sul mondo e così via. A seconda della filosofia dello yoga è diviso in diverse aree.

Sulla strada per sbarazzarsi di emorroidi, è anche molto importante mantenere uno stile di vita sano. Passando allo yoga, è più facile cambiare il proprio comportamento, perché i suoi canoni si sono formati da millenni, quindi ogni direzione può mostrare la vera felicità umana. Prima di tutto, è una personalità armoniosa e un corpo sano.

Il trattamento per le emorroidi con un tale sistema di guarigione non richiede un approfondimento completo nel mondo di rajah, karma, jnana, bhakti o hatha. Dalle direzioni elencate è sufficiente scegliere pose o asana adatti e portarli regolarmente fuori.

Come funziona lo yoga sulle emorroidi?

A differenza degli esercizi ginnici ordinari, lo yoga elimina i processi stagnanti che si formano nella zona pelvica. Migliora anche il funzionamento dell'intestino, che aiuta ad evitare la stitichezza provocando la malattia.

Il sistema sanitario funziona come segue:

  • rafforza i muscoli dello sfintere anale;
  • un carico costante su questi muscoli aumenta il flusso sanguigno, che abbatte la stagnazione ed è una misura preventiva delle emorroidi;
  • rinforza la muscolatura del canale anale;
  • tonifica i vasi dell'ano.

Tutti gli esercizi sono semplici e chiari. La maggior parte di questi può essere eseguita anche da persone lontane dagli sport. È importante scegliere per te un complesso di asana e farlo quando è possibile. Lo yoga non richiede attrezzature sportive o una palestra, il trattamento può essere condotto in qualsiasi luogo piacevole.

Sfumature importanti

L'effetto di questa tecnica di guarigione sarà solo se gli esercizi sono eseguiti correttamente. Pertanto, è meglio iniziare la terapia sportiva con lo studio delle asana più semplici, affinando gradualmente la loro implementazione e passando a opzioni più complesse.

Particolarmente importanti sono le concentrazioni respiratorie. Essendo in una posa, è importante osservare i tuoi respiri ed esalazioni: dovrebbero essere lisci e lenti.

Innanzitutto, tutte le asana scelte per il trattamento non devono essere ritardate nel tempo. Può nuocere alla tua salute e rovinare la tua esperienza. A poco a poco, il tempo dovrebbe essere aumentato, ma in ogni asana dovrebbe essere comodo, senza sentirsi doloroso. Per l'allenamento, avrai anche bisogno di vestiti comodi che siano comodi e non ostacolino i movimenti.

Selezionando una serie di esercizi, dobbiamo evitare le asana forzate con tensione sulla cavità addominale. Altrettanto indesiderabili sono le "Lotus Pose" o "Sukhkhasan", che consistono in una seduta prolungata con le gambe piegate, poiché questo è irto di peggioramento della malattia.

Tutti gli esercizi devono essere eseguiti delicatamente e senza intoppi, senza movimenti di precisione.

Pose adatte per sbarazzarsi di emorroidi

  1. Tadasana (serve come punto di partenza). È necessario stare in piedi dritti e dritti, gambe leggermente divaricate, parallele l'una all'altra. Le spalle devono essere raddrizzate, le mani abbassate lungo il tronco.
  2. Samasthiti. Ottimo per l'inizio dell'Asana. È necessario prendere una posizione verticale, con una parte posteriore piatta e leggermente dilatata, parallele l'una all'altra, si ferma. Le coppe devono essere tese, i muscoli glutei devono essere tesi e lo stomaco deve essere retratto. La parte superiore del corpo (viso e collo) deve essere rilassata. Le mani si alzano sopra la testa, come se si stirasse, mentre si alzavano sulle dita dei piedi. In questo momento, è necessario sentire ogni disco della colonna vertebrale, sentire come si estende e si estende. Al culmine dell'esercizio, puoi trattenere il respiro, ma non puoi abbassare il suo ritmo uniforme. Dai calzini devi scivolare delicatamente sui talloni ed espirare. Questo è un metodo eccellente per rafforzare la cavità addominale e tonificare l'intestino.
  3. Tiryaka o l'albero pieghevole. Accetta la posizione di Tadasan, concentrati sulla respirazione uguale e misurata. Quindi è necessario eseguire diverse pendenze alternate a destra e a sinistra. In ogni lato, è necessario fare dodici pendii, con il bacino e le gambe fissati. Questo asana è indicato per il trattamento del duodeno, dell'intestino tenue e del piccolo intestino.
  4. Kati Chakrasana o Rotazione. È necessario prendere una posizione verticale, le gambe divaricate sulla larghezza delle spalle. Raddrizza la mano destra e appoggia il palmo sinistro sull'avambraccio. Ruota delicatamente il busto, il braccio destro indietro. La rotazione dovrebbe avvenire solo in vita, la parte inferiore del tronco dovrebbe rimanere senza movimento. Ritornando alla posizione iniziale, è necessario eseguire immediatamente l'esercizio nell'altra direzione. Il numero di rivoluzioni è una dozzina in ogni direzione.
  5. Utkatasana o posa di una sedia. Accetta la posa di Tadasan. Tirare le braccia fuori dalla testa, sedersi lentamente più in basso possibile. I talloni non possono essere strappati dal pavimento. Le mani e la schiena dovrebbero formare una linea. Se necessario, puoi flettere leggermente nella parte bassa della schiena. Ritorna alla posizione originale che ti serve lentamente e senza intoppi. Questo è un trattamento efficace per le emorroidi, perché il peso del corpo è sui muscoli glutei, diventano più forti, proprio come lo sfintere anale.
  6. Mula Bandha o il castello delle radici. Questo asana ha una somiglianza con l'esercizio di Kegel, è solo necessario concentrarsi prima sulla compressione e poi sul rilassamento dei muscoli dell'ano. Puoi eseguire un tale esercizio ovunque, anche seduto alla tua scrivania. È necessario iniziare con dieci approcci, estendendo gradualmente il tempo della sessione a due o tre minuti. All'inizio può essere difficile, ma presto i muscoli diventeranno più forti e tutto sarà molto più facile. Il trattamento può essere fatto più volte al giorno, contribuirà a normalizzare la circolazione del sangue nei vasi dell'ano.
  7. Dhanurasana o Pose Luke. Questo asana è adatto a persone con una buona forma fisica. Richiede più carico di lavoro, quindi puoi iniziare facendo esperienza con lo yoga. Sdraiati sullo stomaco, giù per il viso. Le ginocchia dovrebbero essere distanziate alla larghezza dei fianchi. Sollevare delicatamente le gambe in grembo, braccia, spalle e testa. Le mani devono essere ritirate e avvolte attorno ai palmi dei piedi. In questa posizione, è necessario rimanere alcuni secondi.
  8. Virabhadrsana o la posa del guerriero. Un altro esercizio che richiede una buona forma. Dopo aver preso una posizione eretta, spostati di lato con il piede sinistro, accovacciandoti sopra. Appoggia il palmo sinistro sul pavimento, spingi leggermente il piede e si sollevi dal pavimento. La gamba destra in questo momento dovrebbe essere tirata verso l'alto e la mano destra dovrebbe essere estratta, formando una linea con quella sinistra. Tieni questa posizione per un breve periodo e poi fai la stessa cosa dall'altra parte.

Il trattamento delle emorroidi per mezzo dello yoga fornisce un buon risultato senza effetti collaterali.

Yoga con emorroidi

Lo Yoga è un insegnamento che per molti secoli è stato usato per rafforzare lo spirito ed espandere la consapevolezza attraverso esercizi speciali che influenzano l'equilibrio energetico interno del corpo umano. Ci sono molti rami dello yoga - hatha yoga, kriya yoga, mantra yoga, pranayama, meditazione.

Ma per oggi, più di tutto, siamo interessati alla possibilità di fare tipi fisici di yoga - la performance delle asana (pose), dato che molti centri sportivi offrono queste attività come alternativa al fitness. È sicuro dire che sotto la supervisione di un istruttore esperto, tali occupazioni sono sicure e benefiche per la salute di una persona che soffre di emorroidi.

Lo yoga durante le emorroidi, in primo luogo, aiuta efficacemente ad alleviare lo spasmo degli intestini e degli sfinteri del retto. Gli esercizi possono spingere fisiologicamente le masse delle feci verso il basso, contribuendo così ad eliminare la stitichezza come causa principale delle emorroidi. Anche lo yoga calma il sistema nervoso, migliora la nutrizione della mucosa del retto, fa miracoli nella guarigione delle ragadi anali e dei micro-traumi causati dalle emorroidi.

Se pratichi lo yoga esclusivamente come metodo terapeutico contro le emorroidi, presta attenzione alle seguenti pose.

Sirshasana: posa in piedi sulla testa

Prendendo una posizione in piedi sulla testa, si ottiene una migliore circolazione del sangue e il suo deflusso dagli organi del bacino piccolo e del plesso emorroidario. I vasi venosi della parte inferiore del corpo vengono svuotati naturalmente dalla gravità.

Scendi in ginocchio o siediti di fronte al muro. Appoggia le mani sul pavimento e riposa in essa con la corona. Piegare le ginocchia e sollevare il corpo perpendicolare al pavimento. Per cominciare, puoi usare il muro come supporto per mantenere il corpo, quindi cerca di farne a meno. Per mantenere l'equilibrio, usa il resto dell'avambraccio.

Rack sulle spalle

Se è difficile per te eseguire un headstand, prova una versione più semplice - sarvangasana (la regina non ufficiale delle asana). Questo stare sulle spalle, quando il corpo è teso in una linea verticale, contribuisce anche al deflusso del sangue e alla riduzione della sua stasi nei corpi cavernosi del retto. Molto aiuta a migliorare la peristalsi e la respirazione di un diaframma (addome), che deve essere osservato in questa posizione. C'è un massaggio naturale degli organi interni e degli intestini con contrazioni muscolari. Inizia la pratica di asana con 10 secondi, portando gradualmente il tempo a diversi minuti.

Come opzione più semplice può essere eseguita da Eka Pad Sarvangasana, tonifica gli organi pelvici e l'apporto di sangue del pavimento pelvico in misura maggiore. In questo caso, il supporto sulle spalle viene attenuato focalizzando l'attenzione su una delle gambe abbassate parallelamente al suolo. La posizione invertita del corpo fa sì che il sangue venoso fluisca dagli arti inferiori e sia più attivamente pompato dal cuore, arricchito di ossigeno. Il ritorno alla posizione normale porta sangue arricchito al retto, contribuendo ai processi di recupero in esso.

Pavanmuktasana

Se traduci il nome di questa posa alla lettera, puoi capire che aiuta ad eliminare la flatulenza, a eliminare il "vento".

La produzione eccessiva di gas nell'intestino crea una tensione inutile nella cavità addominale. Pavanmuktasan aiuta a ripristinare la linfa stagnante e il sangue venoso, previene lo sviluppo di emorroidi. Anche in questa posizione si verifica la stimolazione del pancreas e della cavità addominale, c'è una naturale eliminazione della stitichezza.

Per fare questo, sdraiati sulla schiena, sollevare lentamente una gamba dritta fino ad un angolo di 90 gradi con il pavimento. Piegati al ginocchio e tira al petto. Sollevare la parte superiore del corpo, toccando la fronte del ginocchio e, per alcuni secondi, fissare la posizione. Abbassa il corpo, solleva e raddrizza la gamba, abbassala lentamente sul pavimento. Ripeti con la seconda tappa.

Samasthiti (tadasana, talasana)

Queste sono variazioni della postura verticale nello yoga, che può anche essere chiamata la posa di una palma o di una montagna. Ma qualunque cosa tu lo chiami, gli effetti di questo esercizio sono buoni per le emorroidi.

Asana rafforza i muscoli della stampa sia all'interno che all'esterno, aiuta a liberare i nervi spinali, per eliminare la stitichezza. Per migliorare l'effetto lassativo, dovresti bere sei bicchieri d'acqua prima dell'esercizio e, passando la posizione allungata del corpo, fai 100 passi.

Per ottenerlo, stai dritto, i piedi sono premuti insieme, il peso di tutto il corpo è uniformemente distribuito su di loro. L'addome è teso, la schiena e il collo sono raddrizzati. Le mani piegano i palmi l'una verso l'altra. Raddrizza la testa e alza attivamente le mani per un minuto, respirando dovrebbe rimanere calmo.

Matsyasana

Chiamato anche la posa del pesce. L'esibizione di questo asana aiuta con le emorroidi principalmente stirando bene l'intestino e gli organi addominali. E prendendo tre bicchieri d'acqua prima dell'esercizio, si attiva la peristalsi ed elimina la stitichezza.

Se la posa è praticata regolarmente, puoi sentire una diminuzione del disagio e del dolore causato dalle emorroidi, perché l'asana riduce l'infiammazione della pelle intorno all'area anale. Inoltre, quando l'area pelvica viene allungata, la pressione sanguigna nelle gambe e nei fianchi e nel pavimento pelvico diminuisce.

La versione completa dell'asana inizia con la posa del loto, se è impossibile - stai con i piedi dritti. Con l'aiuto del moncone sui gomiti, piegare delicatamente all'indietro, spingendo in avanti e aprendo il torace. Cospargere il pavimento con la parte parietale della testa. Se hai iniziato con la postura del loto, quindi afferra i pollici sulle gambe e posiziona i gomiti sul pavimento. Se le tue gambe sono dritte, allora rilassa le mani e girali sotto i glutei. Il corpo poggerà sulla testa, sulle natiche e sulle gambe.

Mantenere le asana per circa cinque minuti, il tempo può essere gradualmente aumentato. È bene eseguire un complesso di sarvangasana (candelieri sulle scapole), e poi, come controprestazione, alla matiasana.

Bălăşan

La postura del bambino è un'altra postura yoga che può alleviare i sintomi delle emorroidi, aumentare la circolazione sanguigna nella parte anale del retto, alleviare la stitichezza. Per eseguire questa posa, devi prima sederti sulle ginocchia e sui talloni, piegare il corpo, "allargare" lo stomaco alle ginocchia, appoggiare la testa sul pavimento. Le mani possono essere in uno stato rilassato lungo i tronchi dei palmi verso l'alto o essere estese in avanti. Se il bacino si tira indietro e le mani in avanti, allora questa è una versione più attiva della posa del bambino.

In generale, balassan è il migliore per il relax, attiva la digestione e regola il riempimento del sangue degli organi interni e del bacino piccolo.

Ci sono molti altri asana che possono aiutare ad alleviare la stitichezza. La costipazione cronica può portare ad una serie di altri sintomi che includono gonfiore, spasmi, perdita di appetito, emorroidi, ragadi, fistole e anche la probabilità di sviluppare il cancro.

Di tutti i mezzi per combattere la stitichezza e le emorroidi, lo yoga è uno dei metodi naturali che possono aiutare anche nei casi cronici più testardi.

Per ottenere il massimo beneficio, la pratica dello yoga dovrebbe essere accompagnata da adeguati cambiamenti nella dieta.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Quali compresse da emorroidi sono più efficaci per il trattamento?

Prevenzione

Sempre più popolare è il trattamento delle emorroidi con l'aiuto della medicina tradizionale. Il trattamento di questo disturbo con l'aiuto di rimedi popolari può essere utilizzato nello schema di trattamento conservativo e dopo l'intervento chirurgico....

Perché c'è stitichezza negli adulti e come affrontarli correttamente?

Prevenzione

Perché c'è stitichezza negli adulti, come si manifesta, quali metodi di trattamento e prevenzione della costipazione esistono, leggi di più in questo articolo....