Manifestazioni cliniche di tromboflebite in gravidanza

Tromboflebite

Già nelle prime settimane di portare un bambino nel corpo, le donne iniziano a subire cambiamenti fisiologici, che diventano la causa principale delle vene varicose degli arti inferiori, del bacino e degli organi del sistema riproduttivo. Il rilevamento e il trattamento inopportuni della varicosi portano allo sviluppo di tali complicazioni come la tromboflebite.

Qual è questa patologia e qual è il rischio di tromboflebite in gravidanza?

Tipi di tromboflebiti e sue cause

loading...

La tromboflebite (o trombofilia) è una malattia in cui si sviluppa una tendenza alla formazione di coaguli. I processi patologici nelle donne in gravidanza sono causati da cambiamenti nei parametri del sangue. Durante la preparazione dell'organismo per le future nascite, il livello di coagulazione del sangue aumenta per prevenire gravi emorragie durante il distacco della placenta.

I seguenti fattori aumentano la probabilità di tromboflebite:

  • trasferite operazioni chirurgiche;
  • diminuzione dell'attività fisica e formazione di stasi del sangue;
  • assunzione di farmaci contenenti ormoni;
  • in sovrappeso;
  • alcune malattie infettive;
  • esercizio intenso o la necessità per molto tempo di essere nella stessa posizione.

Abbastanza spesso nelle donne con vene varicose, la trombofilia si sviluppa non durante la gravidanza, ma diverse settimane dopo la nascita del bambino. Pertanto, il monitoraggio costante dello stato di maternità alla prima volta dopo il parto e, se necessario, un trattamento appropriato è richiesto.

In medicina, diverse forme della malattia sono divise. La tromboflebite può essere congenita e acquisita (dopo lesioni, interventi chirurgici, improvvisi cambiamenti nell'equilibrio ormonale).

Inoltre, la trombofilia si distingue per la natura dei cambiamenti nel corpo:

  • ematogena influisce sui meccanismi di coagulazione e fibrinolitici (questo tipo di patologia è considerato il più pericoloso, poiché in molti casi finisce con una disabilità e persino un esito fatale);
  • Il vascolare influenza le condizioni delle pareti venose e può causare lo sviluppo di aterosclerosi, vasculite e malattie simili;
  • L'emodinamica porta a disturbi del flusso sanguigno nel corpo.

Di Thrombophlebitis minaccia in gravidanza

loading...

In molte donne con questa diagnosi, i primi segni della malattia compaiono proprio durante la gravidanza. Ciò è dovuto all'aumento del carico sul sistema circolatorio dovuto alla comparsa di un terzo circolo del flusso sanguigno: dalla madre al feto. Il flusso sanguigno placentare è caratterizzato da una serie di caratteristiche che possono anche contribuire alla maggiore formazione di coaguli di sangue.

Di una tale combinazione come una tromboflebite e una gravidanza è pericolosa? A causa del gran numero di coaguli di sangue, vi è un'alta probabilità di ostruzione dei vasi sanguigni che forniscono sangue alla placenta. La fame di ossigeno e la mancanza di nutrienti necessari sono la ragione per rallentare lo sviluppo del feto o per fermarlo completamente. La trombosi completa o parziale dei vasi sanguigni può causare lo sviluppo di malattie congenite, sbiadimento fetale, distacco della placenta, interruzione prematura della gravidanza.

Particolarmente importante è il monitoraggio della condizione della donna nella seconda metà del termine, poiché è durante questo periodo che il rischio di sviluppare possibili complicanze della trombofilia aumenta significativamente.

Metodi di diagnosi

loading...

L'impostazione di questa diagnosi è associata a determinate difficoltà. Prima di tutto, ciò è dovuto all'assenza di una sintomatologia caratteristica, che indicherebbe la malattia. La sensazione di pesantezza alle gambe, la rapida stanchezza e il dolore agli arti inferiori sono segni abbastanza comuni, caratteristici di molte condizioni patologiche. Nella maggior parte dei casi, la trombofilia viene determinata solo dopo diversi tentativi infruttuosi di sopportare il bambino.

La diagnosi di tromboflebite viene eseguita nelle donne con i seguenti fattori di rischio:

  • presenza di almeno due gravidanze, che terminano con aborto spontaneo o morte del feto;
  • trombosi causata dall'assunzione prolungata di contraccettivi ormonali;
  • predisposizione genetica;
  • tentativi falliti di fecondazione in vitro.

Se almeno uno dei fattori elencati viene identificato durante la raccolta dell'anamnesi, la donna viene indirizzata per un esame dettagliato al fine di chiarire la diagnosi.

Metodi di terapia

loading...

Il trattamento della trombofilia durante la gravidanza è associato a determinate difficoltà, poiché alcuni farmaci possono superare la barriera ematoplacentare e influenzare la condizione e lo sviluppo del feto. Tutti i farmaci devono essere utilizzati solo dopo una consultazione preliminare con un medico.

Quando si scelgono le tattiche terapeutiche, viene presa in considerazione la localizzazione del trombo formato. Se la tromboflebite si sviluppa nelle vene della parte inferiore della gamba e nella parte inferiore della coscia, viene utilizzato un trattamento conservativo. Alle donne incinte può essere prescritto unguento eparina o Troxevasin, che vengono applicati alla zona interessata. In questo caso, si consiglia di utilizzare la maglieria a compressione durante il giorno.

Se necessario, il trattamento è integrato con farmaci come il fenilbutazone, lo xantinolo. In caso di dolore, prurito, disagio dovrebbero assumere farmaci antinfiammatori non steroidei.

Se la malattia è di carattere ascendente e vi è un'alta probabilità di separazione del trombo e l'intasamento del tronco polmonare, viene eseguito un trattamento chirurgico. L'operazione viene eseguita in anestesia locale e consiste nel tagliare la parte deformata della nave con l'interno del trombo.

stile di vita

loading...

Il trattamento sarà più efficace se la donna osserverà diverse regole di base:

  • nella dieta dovrebbero includere prodotti che riducono la coagulazione del sangue: pesce e altri frutti di mare, zenzero, frutta fresca e secca e bacche;
  • ginnastica quotidiana, massaggi, nuoto e camminata lenta contribuiscono all'attivazione del flusso sanguigno e riducono il numero di coaguli di sangue;
  • Non stare nella stessa posizione per un lungo periodo, devi cambiare posizione, riposare;
  • Non raccomandare attività fisica eccessiva ed esercizio fisico in alcuni sport;
  • gli specialisti dovrebbero essere regolarmente visitati per monitorare la loro salute.

Se le raccomandazioni dei medici vengono osservate, le donne riescono a consegnare il bambino fino a 35-37 settimane. Il parto in questo momento offre possibilità molto alte per un esito positivo della gravidanza.

La gravidanza è possibile con la trombosi e come trattare la patologia nelle donne incinte?

loading...

La gravidanza è possibile con la trombosi?

loading...

La coagulazione del sangue è un meccanismo speciale che inizia quando i vasi sanguigni sono danneggiati. Tuttavia, succede che il sistema fallisce e si formano dei coaguli di sangue nei vasi sanguigni senza comprometterne l'integrità. Una simile deviazione è spesso osservata nelle donne in gravidanza, il cui corpo deve portare un doppio carico.

Tuttavia, non pensare che in presenza di trombosi venosa profonda degli arti inferiori la gravidanza sia impossibile. Trasportare e dare alla luce un bambino, avendo una malattia simile, si può, inoltre, molto bene. Il compito principale della madre in questo caso è una visita regolare dal medico per valutare le condizioni delle vene colpite.

Non prendere alcuna misura per eliminare i sintomi della trombosi. Soprattutto è necessario astenersi dall'utilizzare pomate o gel senza prescrizione medica, poiché la maggior parte di essi sono rigorosamente controindicati in gravidanza.

Possono insorgere problemi con la trombosi, che si è sviluppata nel primo trimestre di gravidanza. Tuttavia, il medico può consentire al bambino di essere salvato se la donna non ha subito l'esame a raggi X.

A trombosi di vene profonde a donne incinte in 2 e 3 trimestre la situazione è più favorevole. La gravidanza può essere prolungata se il paziente non ha altre complicanze ostetriche. La loro presenza o assenza influisce anche sul processo di consegna.

Se ci sono complicazioni, il medico può nominare un taglio cesareo per salvare la vita e la salute del bambino - sua madre. Se non vi è alcun rischio di EP (embolia polmonare), la donna è pienamente capace di partorire in modo naturale.

motivi

loading...

Quando si raccoglie un'anamnesi, un medico di solito determina la presenza di diversi fattori che predispongono allo sviluppo della trombosi nelle vene profonde del paziente. Le principali cause della malattia includono:

  • malattie infettive precedentemente trasferite;
  • prolungata permanenza sulle gambe (specialmente se la donna ha un lavoro "in piedi");
  • gravi violazioni nel processo del metabolismo lipidico (grasso) nel corpo di una futura madre;
  • patologia del sistema cardiovascolare;
  • problemi precedentemente osservati con coagulabilità del sangue, accompagnati da ipercoagulabilità;
  • uso contraccettivo orale prolungato o incontrollato;
  • trattamento con glucocorticoidi;
  • gestosi (tossicosi tardive);
  • anemia di donne incinte;
  • osservanza prolungata del riposo a letto.

Le cause più comuni di trombosi venosa profonda sono le complicanze della gravidanza sotto forma di eclampsia o anemia. Se l'anemia si sviluppa prima del concepimento del bambino, allora deve essere curata prima che la donna pensi di pianificare una gravidanza.

Nelle donne in gravidanza, lo sviluppo di trombosi porta spesso a ristagni di sangue nei vasi. Ecco perché le future mamme dovrebbero muoversi di più e stare in una posizione seduta o in piedi meno.

Fattori di rischio

loading...

I fattori di rischio che possono portare alla trombosi nelle vene profonde sono:

  • interventi chirurgici eseguiti da una donna;
  • presenza di vene varicose;
  • l'obesità;
  • quinta gravidanza (o più);
  • lesioni frequenti;
  • aumento della pressione intra-addominale, ecc.

In presenza di tali deviazioni e situazioni potenzialmente pericolose, una donna durante la gravidanza necessita di un'attenta supervisione medica. Sarà una garanzia di successo e nascita di un feto sano.

Cos'è una malattia pericolosa?

loading...

Non vi è alcun effetto sul feto sulla trombosi venosa se il processo patologico non influisce sul cordone ombelicale o sui tessuti della placenta. Ma la malattia è pericolosa per la salute della futura madre, quindi non puoi chiudere gli occhi finché il bambino non nasce.

Spesso accade che i coaguli di sangue (coaguli di sangue) interferiscano con il flusso sanguigno e talvolta lo coprano completamente. L'occlusione della vena porta gradualmente alla necrosi dei tessuti situati nelle immediate vicinanze del vaso sanguigno malato. È la necrosi del tessuto che rappresenta il più grande pericolo per la salute di una donna incinta.

sintomi

loading...

Determinare la presenza di trombosi durante la gravidanza può essere dovuto alla comparsa di caratteristiche per i suoi sintomi:

  • tirando dolore nella zona dei muscoli delle gambe;
  • gonfiore dei piedi, specialmente a tarda sera, anche se non è esclusa la presenza di edema;
  • comparsa di cosiddette aree "lucide" nella zona interessata;
  • aumento della temperatura corporea;
  • aumento della frequenza cardiaca;
  • frequenti attacchi di cefalea (mal di testa).

Nel corso del tempo, i sintomi possono peggiorare, diventare più intensi e causare molta sofferenza alla futura madre. Notando l'intensificazione dei sintomi, è necessario cercare immediatamente l'aiuto di un medico senza prendere misure indipendenti.

Quale medico tratta la trombosi nelle donne in gravidanza?

loading...

Se c'è il sospetto di sviluppare una trombosi in una futura mamma, ha bisogno di cercare aiuto da un ostetrico-ginecologo e un chirurgo vascolare (flebologo). Questi specialisti condurranno un esame completo che aiuterà a stabilire le vere cause della malattia e dirigerà tutti gli sforzi per eliminarlo senza rischi per la salute del feto.

diagnostica

loading...

L'individuazione tempestiva della trombosi durante la gravidanza è la chiave per la salute della futura madre e la sicurezza per il bambino. Prima di tutto, il medico effettua un esame fisico, durante il quale viene eseguita la palpazione, mirata a stabilire il grado di lesione delle vene. Le estremità vengono anche esaminate per la tromboflebite, che è una delle cause più comuni di trombosi.

Tuttavia, questo non è sufficiente, quindi il flebologo deve scrivere al paziente la direzione per i seguenti studi clinici:

  • UAC, dove viene dato un posto speciale alla formula dei leucociti;
  • analisi su AChVT (tempo di tromboplastina parziale attivata);
  • sangue sul coagulogramma;
  • esame del sangue per l'indice di protrombina;
  • determinazione del livello di fibrinogeno nel sangue;
  • analisi sull'aggregazione piastrinica, ecc.

Tutti questi studi possono essere svolti a turno, a volte possono aver bisogno di essere ripetuti. Ciò contribuirà a ottenere i risultati più accurati, che avranno un impatto diretto sullo sviluppo di un regime terapeutico.

Per confermare la diagnosi, a una donna viene inoltre dato uno studio Doppler. Con il suo aiuto, viene determinato il grado di pervietà delle vene e viene determinata anche la localizzazione esatta dei trombi. Durante la dopplerografia, il medico valuta le condizioni dell'apparato valvolare. Se la diagnosi e dopo questo è in discussione, la futura madre si terrà una flebografia.

Caratteristiche del trattamento

loading...

Il trattamento della trombosi durante la gravidanza ha lo scopo di ripristinare il flusso sanguigno completo in una vena malata. Di norma, la terapia viene eseguita in ambiente ospedaliero, perché solo così il paziente può essere sotto controllo medico 24 ore su 24.

È obbligatorio che a una donna venga assegnato un riposo a letto e l'applicazione di bendaggi compressivi alle aree colpite dell'arto. In questo caso, le gambe dovrebbero sempre trovarsi in una posizione leggermente rialzata.

Se il trattamento non farmacologico non aiuta, alla paziente in stato di gravidanza possono essere prescritti farmaci che eliminano i sintomi della malattia senza il rischio di aborto.

Terapia farmacologica

Il trattamento farmacologico della trombosi durante la gravidanza include l'uso di tali farmaci come:

  • Eparina non frazionata (per via endovenosa).
  • Eparina a basso peso molecolare (dopo l'avanzamento del trattamento con eparina non frazionata). Questa è la preparazione di calcio Nadroparina.
  • Aspirina nella dose più bassa (0,002 g / 24 ore).
  • Pentoxifylline.
  • Preparati antibatterici
  • Medicinali volti a migliorare il flusso di sangue in una vena malata.

Se il medico lo consente, il trattamento per la trombosi durante la gravidanza può essere con l'aiuto di unguenti speciali. Tuttavia, se la malattia sta progredendo rapidamente o vi sono alcune controindicazioni, questa tecnica terapeutica non viene utilizzata.

Intervento chirurgico

Se è stato trovato un trombo di flottazione nella vena, un dispositivo speciale - un filtro cava - viene inserito nella cavità del paziente in stato di gravidanza nella cavità della nave malata. Possono anche essere eseguite altre operazioni che impediscono un'ulteriore migrazione del coagulo di sangue lungo i vasi verso il tronco polmonare. La terapia trombolitica e anticoagulante viene quindi eseguita.

prevenzione

loading...

Alla trombosi non è passato in ombra un periodo così felice come la gravidanza, deve essere prevenuto. Per questa futura madre si raccomanda di seguire queste semplici regole:

  • Non trascurare l'uso del lino da compressione per prevenire il ripetersi di trombosi;
  • impegnarsi in ginnastica per donne incinte;
  • più per muoversi e camminare all'aria aperta;
  • Per migliorare il flusso di sangue negli arti inferiori, utilizzare bende elastiche;
  • applicare anticoagulanti prima del concepimento del bambino;
  • sottoporsi ad un regolare esame presso il ginecologo per tutto il periodo della gravidanza, che contribuirà ad evitare lo sviluppo di varie patologie potenzialmente pericolose per il feto e la futura madre.

Queste semplici raccomandazioni aiuteranno una donna incinta a evitare le spiacevoli conseguenze che portano a una malattia così pericolosa e sgradevole come una trombosi.

prospettiva

loading...

La prognosi del trattamento della trombosi nelle donne in gravidanza è favorevole nella maggior parte dei casi. Se una donna non trascura gli esami preventivi con un medico, segue tutte le sue istruzioni e aderisce esattamente alle istruzioni riguardanti la terapia della malattia, quindi non ha complicazioni.

La prognosi avversa per la trombosi nelle donne incinte può essere se la diagnosi precoce o la mancanza di un trattamento adeguato. In questo caso, entrambi possono soffrire - sia la madre che il futuro bambino.

Se un trombo entra nei polmoni, sarà estremamente difficile prevenire conseguenze pericolose. Nel migliore dei casi, il paziente affronta una disabilità, nel peggiore dei casi - un esito fatale.

Influenza della malattia sul processo di consegna

loading...

Molti pazienti che hanno avuto trombosi durante la gravidanza si chiedono se sia possibile dare alla luce un bambino con successo, avendo problemi di salute simili? Naturalmente, nessuno può dare una risposta univoca a questa domanda, perché tutto dipende da diversi fattori:

  • gravità della malattia;
  • trimestre di gravidanza, in cui si è verificato lo sviluppo della patologia;
  • salute generale di una donna.

In ogni singolo caso, il metodo di consegna (naturale o di consegna con l'aiuto di CS) è selezionato individualmente. Quindi, se c'è una trombosi che galleggia nelle fasi successive di sviluppo, le donne spendono un taglio cesareo, ma nei primi stadi della malattia del bambino potrebbero nascere in modo naturale.

Vale la pena ricordare che la trombosi non è un verdetto, e non è un ostacolo alla gravidanza. Se una donna controlla attentamente la sua salute e visita regolarmente un medico per esami preventivi e test aggiuntivi, non ci sarà alcun pericolo per lei o per il bambino. Pertanto, se ti è stata diagnosticata una "trombosi" durante la gravidanza, non farti prendere dal panico. Sii più attento alla tua salute e segui tutte le istruzioni che ti sono state date dal tuo medico.

Thrombophlebitis in gravidanza

loading...

Thrombophlebitis è un processo infiammatorio nel sistema venoso con la formazione di coaguli di sangue e la possibilità di blocco del lume dei vasi sanguigni. Il muro della nave è danneggiato e infiammato. L'aspetto della malattia durante la gravidanza è causato da cause fisiologiche. La malattia non rappresenta un serio pericolo per la gravidanza e il parto, ma vale la pena prescrivere un trattamento.

Le principali cause di patologia nelle donne in gravidanza

loading...

Le cause della tromboflebite nelle donne in gravidanza sono i cambiamenti fisiologici vissuti dal corpo di una donna nei primi mesi di sviluppo fetale. Fondamentalmente, questo aumento della coagulazione, alta pressione nella cavità addominale. Spesso la tromboflebite in gravidanza si verifica in conseguenza delle vene varicose.

Contribuire allo sviluppo della malattia, interventi chirurgici, adynamia prolungata, fratture, dislocazioni degli arti con immobilizzazione prolungata. La prevalenza della trombosi nelle donne in gravidanza è dello 0,3%. L'otturazione del lume dei vasi è parziale e completa. Dopo il parto, il rischio di trombosi aumenta di 5 volte.

Fattori di rischio per la malattia

loading...

Il rischio di tromboflebite durante la gravidanza aumenta con i seguenti dati nella storia:

  1. Infezioni frequenti;
  2. Ammissione di contraccettivi ormonali;
  3. Malattie croniche del cuore e dei vasi sanguigni;
  4. Disturbi dello scambio, peso corporeo eccessivo;
  5. Aumento della coagulazione del sangue;
  6. Complicazioni durante la gravidanza;
  7. Tromboflebiti in giovane età presso i parenti del paziente.

Se almeno un criterio viene rilevato durante la raccolta dell'anamnesi, è necessario esaminare la donna incinta per la presenza di trombofilia. Trattamento operativo Non cercare metodi di trattamento "casa" per non mettere in pericolo la vita del bambino.

La malattia è pericolosa

In gravidanza, il rischio di sviluppare trombosi aumenta di 5-6 volte. Le complicazioni principali che sono piene di tromboflebite durante la gravidanza compaiono dopo 10 settimane.

I segni della patologia della coagulazione del sangue durante la gravidanza servono come segnale di pericolo. Aumentando la viscosità del sangue provoca la formazione di densi coaguli di sangue, la distruzione dei vasi sanguigni che alimentano la placenta. Quando obturatsii il lume dei vasi sanguigni il frutto cessa di ottenere la giusta quantità di sostanze nutritive, l'ossigeno. È irto di sviluppo compromesso del feto sotto forma di vizi, sbiadimento della gravidanza. A questo proposito, il trattamento corretto e tempestivo è importante.

Manifestazioni cliniche, diagnosi

I principali segni di tromboflebite durante la gravidanza:

  1. La comparsa di edema, un aumento del volume dell'arto malato;
  2. Disagio doloroso durante la palpazione;
  3. La pelle della gamba dolorante diventa rossa, calda al tatto;
  4. Nel luogo di formazione del trombo appare un forte dolore violento.
  5. Sensazione di pesantezza, aumento della fatica delle gambe;
  6. La pelle diventa lucida, densa al tatto, il colore cambia al cianotico o al marmo;
  7. Rafforza il pattern venoso a causa del rigonfiamento delle vene sottocutanee sull'arto inferiore o nella regione addominale;
  8. Sulla superficie interna della parte inferiore della gamba e della coscia c'è un disegno, dolore che si spezza, intensificando quando si cammina;
  9. Aumento della frequenza cardiaca;
  10. La temperatura aumenta.

La trombosi nel lume dei vasi profondi si manifesta meno chiaramente, richiede ulteriori metodi diagnostici.

La diagnosi durante gravidanza ha limitazioni - è impossibile condurre l'angiography di contrasto a raggi. La scansione ultrasonica, i metodi di pletismografia di impedenza sono usati. Questi metodi di ricerca strumentale sono riconosciuti come sicuri, sensibili, informativi. Condurre la scintigrafia durante la gravidanza è controindicato, porta allo sviluppo di ipotiroidismo in un bambino.

Trombosi nelle vene profonde dell'anca, piccola pelvi si sviluppa lentamente, senza sintomi luminosi. Quando non è possibile rilevare immediatamente la localizzazione di un trombo, viene effettuato un controllo ogni cinque giorni. Come eccezione, designano flebografia.

L'esame e il trattamento vengono eseguiti da un angiosurgeon. Potrebbe essere necessario ricoverare una donna nel reparto di chirurgia vascolare.

Principi di base della terapia

Il trattamento della tromboflebite deve essere tempestivo. Una pericolosa conseguenza del distacco di un trombo è la sua penetrazione nei rami del tronco polmonare. Le tattiche terapeutiche dipendono dalla localizzazione del trombo formato.

Il trattamento durante la gravidanza preclude l'assunzione di un certo numero di farmaci. La maggior parte di essi penetra la barriera ematoplacentare, causando danni alla salute del bambino.

Il trattamento per la trombosi viene eseguito sia chirurgicamente che clinicamente. Quando la trombosi colpisce le vene della parte inferiore della gamba, il terzo distale della coscia, viene prescritta una terapia conservativa.

Nel primo giorno vengono prescritte compresse terapeutiche con gel Troxevasin, pomata eparina. Si raccomanda di dormire su un letto con un piede rialzato, di giorno indossare indumenti speciali a compressione.

I farmaci comprendono l'uso di fenilbutazone. Il farmaco viene assunto per via orale durante o dopo un pasto. Il nicotinato di xantinato è somministrato per via orale, iniezioni di farmaci antinfiammatori non steroidei. Con forte dolore, prurito della pelle, vengono prescritti antistaminici.

Se una storia di una donna incinta mostra complicanze delle vene varicose, viene diagnosticata una ipercoagulazione, di natura patologica, è possibile somministrare eparina, le sue frazioni a basso peso molecolare. Il farmaco viene utilizzato fino a due volte al giorno. Quando si somministrano questi farmaci, è importante monitorare regolarmente il sistema di coagulazione del sangue.

Spesso i processi infiammatori nei vasi sono asettici. A questo proposito, il trattamento con agenti antibatterici è effettuato solo quando c'è una complicazione purulenta, settica. Vietato l'uso di anticoagulanti indiretti durante la gravidanza. Le droghe scelte sono forme a basso peso molecolare di eparina - più sicure, più efficaci dell'eparina non frazionata.

Con la tromboflebite ascendente, viene eseguita la chirurgia di Troyanov-Trendelenburg. L'area interessata della vena in cui si trova il trombo viene asportata. L'intervento viene eseguito in anestesia locale. Le gambe dovrebbero essere leggermente abbassate. Mezzi moderni consentono di eseguire interventi chirurgici con elevata precisione.

Prognosi della malattia

Dopo il trattamento, la donna riceve un esame ecografico dei vasi profondi degli arti inferiori. Con dinamiche cliniche positive, la consegna è naturale in natura, che non richiede una preparazione speciale. Durante il parto è necessario indossare lingerie di compressione, per fasciare gli arti.

Il trattamento domiciliare è inaccettabile, creando una minaccia per la vita di una donna e di un bambino.

È necessario osservare il regime, per evitare lo stress psicoemozionale. Questo renderà la previsione più favorevole.

Influenza della malattia alla consegna

Se il trattamento per la tromboflebite è programmato per tempo, è corretto, può essere identificato dai risultati di studi strumentali di laboratorio. Controllare l'esame ecografico delle vene degli arti inferiori conferma le dinamiche positive. In questo caso, è pianificato di condurre le nascite in modo naturale. Non ci dovrebbero essere controindicazioni da altri organi e sistemi, gravi complicanze della gravidanza sotto forma di gestosi.

È importante indossare la maglieria a compressione alla vigilia della nascita, durante il processo, la prima volta nel periodo postpartum. È reale, se la tromboflebite di una rete venosa di un piccolo bacino è diagnosticata.

Prescrive medicinali al dottore L'uso della medicina tradizionale in alcuni casi è ammissibile, ma vale la pena consultarlo con il medico curante.

La profilassi della trombosi dovrebbe iniziare molto prima del concepimento, includere una corretta alimentazione, uno stile di vita attivo, il rifiuto delle cattive abitudini, il controllo del peso corporeo.

Gravidanza e tromboflebite: rischi, sintomi, trattamento

Pertanto, le donne che sono predisposte all'emergenza di tromboflebiti, è necessario durante la gravidanza da osservare con lo specialista appropriato - flebologo. Egli svilupperà un regime di trattamento, una donna deve rispettare tutte le raccomandazioni mediche e bere i farmaci prescritti prima della fine della gravidanza. Va tenuto presente che la tromboflebite può comparire sia durante la gravidanza che dopo il parto.

Cause e sintomi

La tromboflebite è una malattia delle vene legata a una vasta gamma di sistemi circolatori. È caratterizzato dall'infiammazione delle pareti dei vasi e dalla formazione di un trombo nel loro lume. Questo è preceduto da una violazione dell'integrità delle pareti delle vene a seguito di un trauma al suo guscio.

In un luogo dove ci sono tali violazioni, il flusso sanguigno si sta deteriorando. E poiché il sangue di una donna incinta è molto denso, questo crea condizioni favorevoli per la formazione di un coagulo di sangue.

Nella maggior parte dei casi, la tromboflebite nelle donne in gravidanza è una complicazione delle vene varicose. Ci sono una serie di fattori che predispongono allo sviluppo di questa patologia. Tra questi è necessario notare quanto segue:

  • presenza di un'anamnesi di malattie di vene e navi;
  • malattie del sangue;
  • ipertensione;
  • patologie cardiovascolari;
  • assumendo per molto tempo farmaci ormonali;
  • coagulazione del sangue compromessa;
  • malattie infettive durante la gravidanza;
  • toxicosis e preeclampsia;
  • obesità e sovrappeso.

La presenza di un eccesso di peso significativo influisce negativamente sul flusso di sangue e la mancanza di attività motoria provoca un peggioramento del tono delle vene e dei vasi sanguigni. Le patologie cardiovascolari interferiscono anche con il normale flusso sanguigno.

Nelle donne in gravidanza, la tromboflebite delle vene superficiali e profonde, che si forma nella piccola pelvi e negli arti inferiori, si sviluppa più spesso. I primi segni della malattia si trovano solo nel terzo trimestre di gravidanza.

Tutti i possibili cambiamenti nel massimo sono espressi, dal momento che alla fine della gravidanza c'è un aumento di peso, la donna diventa inattiva, e in aggiunta si aggiungono cambiamenti fisiologici nel sangue.

La tromboflebite sulle gambe ha un andamento più facile, poiché si manifesta visivamente e la donna ha l'opportunità di rilevare l'esame in tempo e iniziare il trattamento. I sintomi di tali tromboflebiti sono i seguenti:

  • gonfiore e cianosi delle vene a causa di iperemia;
  • aumento della temperatura sulla pelle, nel sito della vena infiammata;
  • dolore della superficie venosa durante la palpazione;
  • gonfiore nel sito di infiammazione venosa.

Questi sono sintomi locali, ma nel corso dello sviluppo della malattia possono esserci segni di intossicazione generale del corpo. Sono estremamente indesiderabili per una donna incinta, poiché possono influenzare negativamente lo sviluppo fetale del feto e l'ulteriore condizione della donna.

Diagnosi e trattamento

La tromboflebite durante la gravidanza deve essere diagnosticata il più presto possibile per un trattamento tempestivo. Inoltre, ciò impedirà lo sviluppo di possibili complicazioni. La diagnosi della malattia si basa sui reclami di una donna e sull'esame, nonché sui metodi di esame strumentali e di laboratorio.

Durante l'esame è necessario determinare se la donna ha vene varicose e se c'è gonfiore. Sono prescritti un esame generale del sangue e delle urine, un esame del sangue biochimico e un coagulogramma.

Vengono inoltre effettuati speciali metodi diagnostici per determinare la concentrazione sanguigna - D-dimero. Con l'aiuto della scansione ad ultrasuoni duplex delle navi, vengono valutate la condizione delle vene colpite e le caratteristiche della circolazione in esse.

Considerazione di fatti quali la durata della gravidanza, lo stadio e i sintomi della malattia, la probabilità di possibili rischi e complicanze, dovrebbero costituire la base per la scelta dei mezzi e dei metodi di trattamento della tromboflebite nelle donne in gravidanza.

Il trattamento non dovrebbe solo eliminare i sintomi esistenti della malattia, ma anche prevenire lo sviluppo di complicazioni.

La terapia farmacologica con tromboflebite viene effettuata tenendo conto dello stato di gravidanza. Alle donne incinte non vengono prescritti antibiotici e anticoagulanti indiretti. Per loro sono ammessi i seguenti gruppi di farmaci:

  • trombolitici;
  • flebotoniki;
  • anticoagulanti diretti;
  • eparina;
  • antistaminici;
  • farmaci anti-infiammatori.

Thrombolytics è un gruppo di farmaci che sono indispensabili per le tromboflebiti, che hanno la capacità di dissolvere i trombi formati. Flebotonica mantenere il tono vascolare e promuovere il flusso di sangue venoso dagli arti inferiori.

Se il processo di deflusso venoso è normale, il rischio di coaguli di sangue, con tutte le sue conseguenze, sarà significativamente ridotto. Gli anticoagulanti prevengono anche la formazione di trombi inibendo la coagulabilità del sangue. Dopo il corso del trattamento con anticoagulanti, il rischio di trombosi è ridotto.

I metodi chirurgici di trattamento della tromboflebite in gravidanza sono usati solo in casi complicati della malattia. Il trattamento chirurgico pianificato per le donne incinte non viene effettuato.

Tromboflebiti in gravidanza: metodi efficaci di trattamento

La gravidanza, sebbene sia un periodo di vita felice per ogni donna, spesso causa molti problemi di salute per la futura madre. Una delle patologie più comuni nel periodo di gestazione è la tromboflebite durante la gravidanza. La malattia è comune nelle donne di tutte le età possono sviluppare come una malattia indipendente, così come agire come una complicazione precedentemente sviluppato la malattia. La patologia associata con la violazione del sistema vascolare della donna, che spesso complica il processo di gravidanza e il parto. La tempestiva diagnosi della malattia e l'assistenza medica eviteranno seri problemi in futuro.

Cause di tromboflebite

Durante il periodo di gestazione il corpo di ogni donna subisce gravi cambiamenti. Tutti gli organi e i sistemi sono ricostruiti per garantire uno sviluppo sano del feto. Anche il sistema circolatorio subisce alcuni cambiamenti. Durante il parto, le donne spesso perdono grandi quantità di sangue. Il sistema circolatorio sembra si sta preparando per il risarcimento delle perdite. La composizione del sangue in una donna cambia e si addensa anche. In futuro, tali cambiamenti forniscono una migliore nutrizione al feto e all'ossigeno della madre e inoltre aiutano a prevenire gravi emorragie durante il parto. Tuttavia, oltre agli aspetti positivi, questi cambiamenti contribuiscono al rischio di deterioramento del flusso sanguigno e della formazione di trombi. In questo contesto, le donne spesso sviluppano tromboflebiti degli arti inferiori.

Le seguenti cause appartengono ai fattori di provocare le malattie:

  1. Eccesso di peso corporeo di una donna. In questi casi, il flusso di sangue può essere disturbato, il che porta allo sviluppo della malattia.
  2. Uno stile di vita sedentario e lavoro sedentario. A causa della mancanza di sforzo fisico, vene e vasi possono perdere il loro tono. Di conseguenza, il gonfiore dei tessuti e il rischio di coaguli di sangue si verificano.
  3. Per prevenire il flusso di sangue naturale può anche varie malattie del sistema cardiovascolare.
  4. Tossicosi precoce della madre e condizioni patologiche dell'organismo associate a questo processo.
  5. Lesioni di vasi sanguigni.

Thrombophlebitis in gravidanza può verificarsi quando c'è uno o una combinazione di diversi fattori. La causa principale della malattia sono le caratteristiche del sistema circolatorio della madre e la presenza di una combinazione di fattori che portano allo sviluppo della malattia.

Inoltre, un possibile fattore di sviluppo della malattia nelle donne dovrebbe includere natura infettiva della malattia, precedenti interventi chirurgici, la presenza nel corpo di focolai di malattie croniche, lesioni, e reazioni allergiche.

Importante! Indipendentemente dalle ragioni per lo sviluppo della patologia, ogni donna dovrebbe iniziare il trattamento in tempo. Con un atteggiamento negligente nei confronti della salute, c'è un enorme rischio di complicazioni sia per la madre che per il bambino.

Come si manifesta la tromboflebite?

I sintomi della malattia di solito iniziano a comparire nell'ultimo trimestre di gravidanza. Ciò è dovuto al fatto che è in questa fase che c'è un cambiamento massimo nella composizione del sangue della donna, una diminuzione dell'attività fisica, così come l'aumento di peso della donna incinta.

Se la tromboflebite si verifica sullo sfondo delle vene varicose degli arti inferiori, le sue manifestazioni si notano nella regione degli arti inferiori. Inoltre, molte giovani madri nella zona immediatamente dopo la consegna sono diagnosticate con malattia vascolare pelvica.

I segni della malattia comprendono le seguenti manifestazioni:

  • le vene nell'area delle aree colpite sono piene di sangue;
  • la temperatura nell'area delle aree infiammate può aumentare;
  • Nel caso della sconfitta delle vene degli arti superiori, c'è un gonfiore delle mani;
  • dolore delle vene, specialmente se premuto.

Nel corso dell'ulteriore sviluppo della malattia, una donna può sviluppare segni di intossicazione generale del corpo. Ci possono essere mal di testa, debolezza, malessere, dolore agli arti interessati, irritabilità.

La tromboflebite sullo sfondo delle vene varicose è molto pericolosa per il bambino. Il processo patologico interrompe il flusso sanguigno sano, limitando così la fornitura di ossigeno al bambino in quantità sufficiente.

Nell'inguine in una donna la patologia è meno comune, ma i sintomi della malattia sono pronunciati. Questi possono essere sintomi come dolore, gonfiore dei tessuti, migliorando sia la temperatura locale e generale, può anche comparire sintomi quali vomito, debolezza, e il deterioramento generale di salute.

Molto spesso la tromboflebite della pelvi si sviluppa nel periodo postpartum, nel gruppo a rischio vi sono donne che hanno subito un taglio cesareo.

Qual è il pericolo della patologia?

Molte donne sono interessate alla domanda su quanto sia pericolosa la tromboflebite e su come partorire in questa patologia? Se al paziente non viene data la giusta attenzione e non inizia il trattamento in tempo, possono insorgere gravi complicazioni. Includono:

  • Insufficienza venosa di natura acuta;
  • flebiti;
  • tromboembolismo;
  • l'apparizione di un trombo galleggiante.

Nel caso di lesioni degli arti inferiori, si può sviluppare un processo settico e il rischio di sviluppare trombosi della vena cava.

Terapia tromboflebite

Il trattamento della patologia in gravidanza ha diversi obiettivi principali. Prima di tutto, questo è il trattamento sintomatico della malattia, così come gli sforzi per prevenire gravi conseguenze della malattia. Quindi, cosa fare con la tromboflebite e come prevenire conseguenze pericolose?

I principali metodi di cura della malattia sono il trattamento farmacologico e l'uso della medicina tradizionale. La seconda opzione è utilizzata principalmente durante il processo di recupero.

Uso di medicinali

Le cure mediche nella fase di portare un bambino hanno molte controindicazioni diverse. Il ricevimento di antibiotici in questo periodo non è indicato, anche gli anticoagulanti non sono raccomandati. La terapia principale della malattia include i preparativi del seguente gruppo:

  1. Flebotoniki. Questi farmaci forniscono un effetto rinforzante sulle pareti delle vene e dei vasi, riducono la permeabilità, eliminano bene il dolore e il gonfiore dei tessuti. Questi includono vasoceto, venoplant, detralex.
  2. Farmaci con un effetto antinfiammatorio pronunciato. I farmaci contribuiscono all'eliminazione dell'infiammazione e del gonfiore dei tessuti colpiti. Questo include farmaci come ortofene, renensex, synmethon.
  3. Mezzi che promuovono il diradamento del sangue. Questo è tiklid, clopidogrel.
  4. Anticoagulanti. I farmaci aiutano a prevenire la comparsa di coaguli di sangue. Questo gruppo include droghe come warfarin, eparina.
  5. Agenti angioprotettivi Aiuta a proteggere le pareti sane dei vasi sanguigni da eventuali danni. Per questo scopo, applicare veuruton e altri farmaci.

L'intervento chirurgico nel periodo di gestazione e nel periodo postpartum viene utilizzato solo in quei casi in cui vi è una minaccia diretta alla vita della madre o del feto. In questi casi, viene eseguita un'operazione per eliminare la patologia.

Importante! Tutti i farmaci per il trattamento delle tromboflebiti vengono selezionati rigorosamente da uno specialista, tenendo conto dei risultati dello studio del paziente e delle caratteristiche individuali del paziente.

Trattamento della patologia con metodi popolari

A casa durante il periodo di recupero, puoi usare rimedi popolari. Questo tipo di terapia deve essere necessariamente discusso con il medico curante, poiché con un trattamento scorretto possono verificarsi molte conseguenze indesiderabili. Prima di utilizzare qualsiasi farmaco, è anche importante scoprire se c'è un'allergia a uno o un altro componente.

Principalmente, varie compresse e lozioni vengono utilizzate per eliminare infiammazioni e gonfiori. Le ricette popolari includono quanto segue:

Uso del miele

Questo prodotto naturale ha eccellenti proprietà toniche e antinfiammatorie. Per preparare l'impacco, mescolare 2 cucchiai di miele con 10 gocce di olio d'oliva. La miscela risultante viene applicata alle aree interessate e avvolta con una benda di garza. Il tempo di trattamento non è inferiore a 6-8 ore.

Trattamento con foglie di cavolo

Per eliminare l'infiammazione e il dolore alla zona interessata, è necessario mettere una foglia di cavolo, precedentemente lubrificando la pelle con olio di olivello spinoso. Il tempo di compressione è di 5-6 ore.

Inoltre, è possibile utilizzare bagni con decotti di erbe come camomilla, corda, calendula, achillea, erba di San Giovanni. Loro perfettamente calmano, allevia il processo incendiario, aumentano il tono delle navi.

prevenzione

Uno degli elementi più importanti del trattamento della tromboflebite è la sua prevenzione. Per prevenire la malattia, è importante seguire le seguenti regole:

  • uso di biancheria di compressione;
  • massaggio per migliorare il flusso di sangue nelle aree colpite;
  • corretta alimentazione e sonno sano;
  • accesso tempestivo a uno specialista;
  • conformità con tutte le regole di trattamento prescritte.

Attitudine attenta e attenta alla loro salute aiuterà ogni donna a mantenere la sua salute ed evitare molte conseguenze negative.

Gravidanza e tromboflebite

Thrombophlebitis - una malattia delle vene, caratterizzata da infiammazione delle loro pareti e trombosi.

O22.2 Tromboflebite superficiale durante la gravidanza.

QUADRO CLINICO (SINTOMI) DI THROMBOFLEBIT IN GRAVIDANZA

La donna incinta si lamenta di un dolore moderato quando cammina. Nel corso della vena, viene palpato un infiltrato denso doloroso sotto forma di cordone. Sopra l'infiltrazione è marcata iperemia della pelle e compattazione del grasso sottocutaneo. La temperatura corporea sale a cifre subfebrillari e la frequenza cardiaca aumenta.

DIAGNOSI DEL THROMBOFLEBIT DURANTE LA GRAVIDANZA

La diagnosi di tromboflebite delle vene superficiali si basa sulla valutazione dei disturbi e dell'anamnesi, i risultati di esami clinici, di laboratorio e strumentali.

STORIA

In un'anamnesi in una donna incinta con thrombophlebitis di vene superficiali il più spesso succedono:
• vene varicose;
• professione associata a prolungata permanenza in piedi;
• violazione del metabolismo dei grassi;
• malattie cardiovascolari;
• Violazioni del sistema di coagulazione;
• malattie infettive;
• uso a lungo termine di contraccettivi orali combinati;
• assunzione di glucocorticoidi;
• Complicazioni della gravidanza (gestosi, anemia);
• Riposo a letto prolungato.

STUDIO FISICO

Esegui l'esame e la palpazione delle vene superficiali delle gambe.

STUDI DI LABORATORIO

Eseguire un esame del sangue generale, in cui è rilevata una leucocitosi moderata con uno spostamento della formula dei leucociti a sinistra, la VES è leggermente aumentata.

Determinare lo stato del sistema di coagulazione, valutare i seguenti indicatori:

• APTTV;
• coagulogramma;
• indice di protrombina;
• fibrinogeno;
• aggregazione di piastrine;
• complessi solubili di monomeri di fibrina;
• D-dimero.

RICERCA STRUMENTALE

• Esame ecografico delle vene delle gambe con la definizione:
- la grandezza del lume dei vasi venosi;
- permeabilità delle vene;
- la natura del flusso sanguigno venoso;
- presenza o assenza di reflusso.
• Dopplerografia:
- valutare la permeabilità delle vene;
- determinare la consistenza dell'apparato valvolare;
- per rilevare la presenza e la localizzazione dei trombi.

Se i risultati di questo studio sono negativi e il quadro clinico non consente di escludere la trombosi venosa profonda, conduci flebografia.

INDICAZIONI PER LA CONSULTAZIONE DI ALTRI ESPERTI

Prima dell'inizio del trattamento, è consigliabile consultare un chirurgo vascolare per risolvere il problema di un possibile ricovero in ospedale di una donna incinta nel dipartimento appropriato di un ospedale multidisciplinare.

ESEMPIO DI FORMULAZIONE DIAGNOSI

La gravidanza è di 32 settimane. Tromboflebiti delle vene superficiali della tibia destra.

TRATTAMENTO DEL THROMBOFLEBIT DURANTE LA GRAVIDANZA

OBIETTIVI DEL TRATTAMENTO

Ripristino del deflusso venoso di sangue nelle vene superficiali degli arti inferiori.

TRATTAMENTO NON MEDICAMENTALE DEL TRUCCO A TRAVI IN GRAVIDANZA

In presenza di trombosi nella parte inferiore della gamba e la coscia come terapia locale prescritto freddo durante i primi 2-3 giorni di unguento applicazione (pomata con troxerutina eparina sodica o fenilbutazone) compressione elastica di gambe e la loro posizione sollevata.

TRATTAMENTO MEDICAMENTALE DEL THROMBOFLEBIT IN GRAVIDANZA

Come terapia farmacologica utilizzata fenilbutazone all'interno di 0,15 g tre volte al giorno con i pasti o dopo reopirin 5 ml per via intramuscolare, xantinol nicotinato all'interno di 0,15 g tre volte al giorno, acido acetilsalicilico nel 0125 g al giorno, difenidramina interiormente 0.05g o altri antistaminici (prometazina interno 0,025 g, 0,025 g Chloropyramine verso l'interno, clemastine all'interno di 0,001 g due volte al giorno). Per migliorare e aiutare la microcircolazione flebodinamicheskogo azione Troxerutin applicata a 5 ml di una soluzione per via intramuscolare 10% o 0,3 g tre volte al giorno per via orale, escina 12-15 gocce prima dei pasti tre volte al giorno.

In gravi complicazioni tromboemboliche nella storia, nonché la conferma tramite hemostasiogram ipercoagulabilità eparina assegnazione sodio patologica possibile, o 2500-5000 UI di basso sottocutanea peso molecolare eparina (Nadroparina, sodio enoxaparina, dalteparina sodio) 1-2 volte per via sottocutanea al giorno sotto il controllo dello stato di coagulazione sistema di sangue.

Secondo le attuali raccomandazioni internazionali, eparine a basso peso molecolare sono il mezzo di scelta per le donne in gravidanza con riguardo alla loro efficacia e sicurezza rispetto all'eparina non frazionata.

TRATTAMENTO CHIRURGICO

Nel caso della ascendente tromboflebite della vena grande safena a causa del rischio di tromboembolismo deve eseguire la legatura della vena grande safena nella coscia della confluenza con la vena femorale (operazione Troyanova- Trendelenburg).

INDICAZIONI PER L'OSPITALIZZAZIONE

L'ospedalizzazione è indicata in presenza di tromboflebiti delle vene superficiali e con lo sviluppo di complicanze concomitanti, tra cui la tromboflebite ascendente della grande vena safena, la trombosi venosa profonda, l'EP.

VALUTAZIONE DELL'EFFICIENZA DEL TRATTAMENTO

Il criterio dell'efficacia del trattamento è il ripristino del flusso sanguigno attraverso i vasi interessati, che viene determinato con l'aiuto di Doppler.

SELEZIONE DELLA DURATA E METODO DI RODO RAZRASHENIYA

In presenza dell'effetto del trattamento di tromboflebite delle vene superficiali degli arti inferiori, in assenza di altre controindicazioni e consegna ostetrico appropriato è possibile situazione vaginale. La gestione del lavoro non differisce da quella nel corso fisiologico della gravidanza. Durante il parto e nel periodo post-partum, viene utilizzata la compressione elastica delle gambe (bendaggio del piede, calze). 2 ore prima della nascita di un bambino, è consigliabile somministrare 5000 unità di eparina o eparina a basso peso molecolare.

Pericolo di trombosi durante la gravidanza

La tromboflebite si verifica nelle donne in gravidanza come conseguenza dello sviluppo delle vene varicose. Malattia venosa - le vene varicose sono molto comuni. Soffrono circa il 70 percento dell'intera popolazione. Negli ultimi decenni il disturbo è diventato molto giovane. Sono persone malate, anche sotto i 30 anni. Hanno segni di insufficienza venosa o sintomi iniziali di vene varicose. Durante la gravidanza, il corpo delle donne affronta stress aggiuntivo. Nei primi mesi ci sono speciali processi fisiologici nel corpo. Sulle pareti dei vasi sanguigni, questi processi influenzano negativamente, piuttosto che positivamente. Aumenta la pressione intra-addominale, il sangue diventa più spesso, i vasi delle gambe e il piccolo bacino ne soffrono. Particolarmente pericolosa è la trombosi venosa profonda. Questo disturbo può portare alla morte in qualsiasi momento. Se l'iliaca e femorale tibia trombosi colpiti, la malattia può inoltre subire cosce vena e bacino. A causa della coagulazione del sangue nel lume della nave e della formazione di un trombo, si verifica la sua fissazione alla parete della vena. Nei primi 3-4 giorni la fissazione è debole. Questo può portare a una rottura del coagulo. Alcuni giorni dopo la formazione di un coagulo di sangue sono infiammazione osservata dell'intima del vaso, che colpisce la fissazione di un coagulo di sangue.

Cause di tromboflebite

Le donne incinte, se hanno sviluppato vene varicose, è necessario prendere tutte le misure per fermare la malattia, per stabilizzarla.

L'aspetto della tromboflebite deve essere evitato. Ma se dovesse accadere, allora il trattamento dovrebbe essere fatto immediatamente. Naturalmente, una persona comune è più facile da trattare, ma una donna incinta dovrebbe pensare al frutto, non a ferirlo con i farmaci. Molti farmaci che possono curare un disturbo possono superare la barriera placentare. Pertanto, un medico per una donna nella situazione sviluppa un programma di trattamento individuale. Il chirurgo-flebologo prende in considerazione le condizioni del paziente, quanto ha sviluppato la malattia e prende tutte le misure possibili per eliminare la malattia.

Fattori di rischio che possono aggravare la malattia

Durante lo sviluppo e l'esacerbazione della tromboflebite, la donna incinta non si sente bene. Potrebbe anche raggiungere una temperatura di 38 gradi. I sigilli si trovano nella regione degli arti inferiori. Le gambe sono gonfie e il polso aumenta. Le esacerbazioni della malattia sono particolarmente probabili nelle donne che hanno avuto malattie infettive. Questo è se l'infezione ha colpito il muro interno dei vasi, causato la loro infiammazione. Anche l'eccesso di peso non gioca nelle mani di una donna in posizione. Un alto grado di coagulazione è anche un fattore negativo che può esacerbare la malattia.

Il lavoro, quando devi stare seduto o in piedi a lungo e allo stesso tempo diventare intorpidito, si riferisce al fattore di rischio.

Facendo stile di vita sedentario, la presenza di malattie cardiovascolari, una varietà di complicazioni derivanti durante la gravidanza, costretto farmaci ormonali - tutti i fattori di rischio che possono portare ad un aggravamento della tromboflebite in donne in stato. Succede che una malattia pericolosa si verifica dopo il parto. Questo è se la donna, quando era nella posizione, ha sviluppato vene varicose. Altre cause della malattia possono essere:

  • ricevimento di contraccettivi combinati orali;
  • varie malattie infettive;
  • anemia, gestosi durante il parto;
  • ingestione di glucocorticoidi;
  • immobilizzazione, riposo a letto;
  • fenomeni di ipercoagulazione associati a disturbi del sistema di coagulazione del sangue;
  • violazioni del metabolismo dei grassi nel corpo.

Quali metodi di trattamento della trombosi possono essere applicati alle donne in gravidanza?

La gravidanza è mostrata non solo i farmaci, ma anche un metodo chirurgico di trattamento della tromboflebite. Il medico cerca di usare un trattamento conservativo ogni volta che è possibile, ma se non aiuta, allora non rimarrà nulla, come prescrivere l'operazione. Durante il trattamento conservativo, una donna segue attivamente le raccomandazioni di un medico. Muove sempre le dita dei piedi con le dita quando si siede, in piedi. Se lei mente, le sue gambe sono sul cuscino per assicurare il deflusso del sangue. Maglieria a compressione: ecco cosa aiuta le persone. Grazie al fatto che indossa il dolore va via, i vasi non sporgono, la maglieria fermerà la progressione della malattia. Possono essere usati anche alcuni unguenti e impacchi. Stabilizzano il disturbo. Per prevenire lo sviluppo di tromboflebiti, capita che a una donna nella posizione venga prescritto un ciclo di iniezioni. Anche l'elettroforesi è indicata. I preparati antimicrobici di una donna incinta possono essere prescritti solo in caso di ulcere trofiche.

Il parto e l'effetto avverso della tromboflebite su di loro

La trombosi durante la gravidanza può avere un impatto significativo sul parto. Se il trattamento del disturbo non ha portato conseguenze positive, allora il medico può proibire alla donna di partorire da solo. In caso di successo del trattamento della trombosi, la donna incinta si libererà del feto in modo naturale.

Una donna può usare la medicina tradizionale per curare le vene varicose e la trombosi. Ma non vale la pena farlo in modo incontrollabile. È meglio consultare un medico sull'uso di questo o quel rimedio.

Questa è una terribile trombosi, che cos'è

La trombosi in donne in gravidanza non è rara. A causa di questo disturbo, la normale attività vascolare viene interrotta. I coaguli appaiono nel lume delle vene. Thrombi appaiono nelle vene profonde, oltre che superficiali. Nelle emorroidi, si verificano anche. In questo caso, la donna incinta ha emorroidi. Questo disturbo deve essere trattato immediatamente, come la trombosi delle estremità e non correre. Se le vene profonde sono influenzate dalla trombosi, allora il vaso cavo inferiore viene schiacciato. Ciò porta ad un aumento delle sue dimensioni. Aumento della pressione idrodinamica nel sistema venoso. Il deflusso di sangue attraverso i vasi è ridotto. L'utero aumenta nelle donne in gravidanza. Questa è anche una causa di deflusso venoso. L'organo esercita pressione sulle pareti delle navi. Un trombo formato nella vena cava porta a un disturbo del flusso sanguigno. I tessuti del corpo smettono di ricevere cibo. Questo porta al loro spegnersi.

I giovani partoriscono più facilmente

Più la donna è giovane, più è facile per lei dare alla luce. Se il gentil sesso è più di trenta, quindi lo stato ideale di salute, è improbabile che sia in grado di vantarsi. A questa età, potrebbero già esserci problemi con i vasi sanguigni e possono essere rilevati anche altri fattori di rischio per la trombosi. A proposito, l'ereditarietà può anche essere attribuita a tali fattori. Anche le donne che hanno partorito molte volte sono a rischio. Un'altra possibilità della malattia è se il feto è molto grande. Le donne che hanno il rischio di sviluppare trombosi non devono solo essere mostrate al medico, ma anche essere esaminate una volta ogni tre mesi. L'ecografia delle vene aiuterà a ottenere un'immagine chiara. È anche necessario fare dei test, grazie ai quali sarà possibile controllare la coagulazione del sangue. Se la malattia è già in via di sviluppo, sarà utile una maglieria a compressione, una dieta, una terapia fisica.

La gravidanza con trombosi non è facile. Ma per avere un figlio e dare una nuova vita al mondo, le donne sono pronte a superare quasi tutte le difficoltà. La natura ha premiato il gentil sesso per questo. Solo tu devi attentamente, ma non disdegnare di prendersi cura della tua salute, di consultare un medico in modo tempestivo, se è necessario e di seguire tutte le sue raccomandazioni in modo disciplinato.

video

Come pulire i vasi di colesterolo e sbarazzarsi dei problemi in ogni momento ?!

sintomi causa di ipertensione, pressione alta e un certo numero di altre malattie cardiovascolari sono intasati con i vasi di colesterolo, costante stress nervoso, prolungati e profonde esperienze, urti ripetuti, un sistema immunitario indebolito, l'ereditarietà, il lavoro notturno, l'esposizione al rumore, e anche un gran numero di consumo di sale!

Secondo le statistiche, circa 7 milioni di decessi annuali possono essere associati a un alto livello di pressione sanguigna. Ma gli studi dimostrano che il 67% delle persone ipertese non sospetta nemmeno di essere ammalato!

Ecco perché abbiamo deciso di pubblicare un'intervista esclusiva in cui si rivela il segreto per liberarsi del colesterolo e riportare la pressione alla normalità. Leggi l'articolo.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Varifort dai varicosi aiuta o no?

Tromboflebite

Ciao, mi chiamo Svetlana! Pratico metodi di trattamento non tradizionali da più di 7 anni. Sto volando con la mia famiglia, amici e conoscenti. Molto spesso i miei pazienti cominciarono a chiedermi: "Il cuscino curativo è una bugia o verità? "....

Crema per il viso

Tromboflebite

L'azienda "TianDe" esiste sul mercato dei prodotti cosmetici da più di un anno e per questo tempo ha prodotto molti cosmetici di alta qualità, oltre a mezzi efficaci per la cura della pelle....