Unguenti antibatterici e cicatrizzanti con ulcere trofiche - una scelta difficile ma possibile

Che a trattare

Parlando di ulcere trofiche, è importante sottolineare che questa non è tanto una malattia separata, ma un danno, causato da una prolungata assenza di rigenerazione, a seguito di una violazione della fornitura di pelle con rigetto di sangue e tessuto. Le ulcere possono mostrarsi in varie parti del corpo, a seconda della diagnosi.

Questo tipo di ulcere differiscono nella durata della guarigione (più di 1-2 mesi) con periodi regolari di esacerbazione.

Le ulcere trofiche si formano principalmente sugli arti inferiori (spesso nella zona delle caviglie), ma possono anche comparire su altre aree della pelle e persino sulle mucose.

Le ulcere trofiche nelle vene varicose sono difetti della pelle che non possono essere guariti da molto tempo, sviluppandosi sullo sfondo del ristagno di sangue nelle vene varicose.

Il pericolo di loro è sufficientemente giustificato, perché questo tipo di danno alle gambe è stato visto nel 15% delle persone che soffrono di vene VR. L'aspetto di queste ulcere è associato allo stadio di sviluppo delle vene varicose, quando le valvole delle vene sottocutanee e profonde sono completamente distrutte.

Per eliminare definitivamente una tale ulcera può essere con l'aiuto di un laser.

Il trattamento delle lesioni cutanee deve essere combinato con l'eliminazione delle vene varicose. Le medicazioni e gli unguenti appositamente sviluppati contribuiscono alla scomparsa delle ulcere solo nel caso della sindrome varicosa.

Le ulcere con le vene varicose sono relativamente ben trattate. Il caso più grave - l'ulcera nel caso della trombosi è più difficile da eliminare, ma è possibile.

Vuoi sapere cosa è meglio Venus o Detralex per le vene varicose? Allora sarai interessato all'articolo per riferimento.

Congestione venosa, formata dallo scarico di sangue dalle vene profonde in superficie - La causa principale di questa manifestazione di VRV è l'ulcera venosa trofica.

Stagnante nella pelle, sangue, saturo di tossine, provoca cambiamenti nel suo colore con la formazione di ulcere. Per le ulcere coniugate alle vene VR, la posizione più comune è sulle caviglie e sulla parte inferiore della gamba. Senza un serio intervento medico, anche l'ulcera epiteliale può ripresentarsi.

Cause della malattia

loading...

Nella maggior parte dei casi, le cause sono tali malattie, come segue:

  • insufficienza venosa (tromboflebite sullo sfondo delle vene varicose);
  • un restringimento acuto delle arterie del lume a causa di aterosclerosi, diabete, ipertensione;
  • violazione del drenaggio linfatico (elefantiasi);
  • violazione dell'innervazione dei tessuti (con traumi, alcune malattie);
  • sullo sfondo di malattie croniche della pelle e lesioni.

Le circostanze in cui si verificano le ulcere sono grandi e i risultati della diagnosi dovrebbero essere presi in considerazione, poiché il trattamento successivo dipende da questo.

Sullo sfondo di malattie come vene varicose, insufficienza cardiaca, diabete mellito, obesità, una piccola violazione dell'integrità della pelle può portare a ulcere trofiche croniche.

Come si presenta l'ulcera trofica?

loading...

Fasi dello sviluppo dell'ulcera trofica

Le ulcere trofiche si verificano a lungo, che esaurisce completamente il paziente.

Raramente, l'ulcera trofica appare inaspettatamente, preceduta da tali manifestazioni come dolore, gonfiore, pesantezza, un po 'più tardi ci sono prurito prolungato e bruciore, e possono verificarsi anche convulsioni durante la notte.

Dopo un po ', la pelle diventa violacea o viola, diventando ruvida alla palpazione e ci sono sensazioni dolorose. Come risultato della stasi venosa il tessuto trofico si sta deteriorando (capacità di ottenere nutrienti e ossigeno). I prodotti della disintegrazione dei tessuti si accumulano, perché i tessuti che non ricevono nutrimento vengono uccisi

La necessità di unguenti nel trattamento

loading...

La guarigione delle ulcere inizia dopo che è stata ripulita, acquisisce un colore rosso e sanguina quando palpata. L'uso di unguenti e di bende di gel è usato.

Il numero di medicazioni è di circa una volta al giorno e lo sciacquone non è necessario.

per miglioramento del deflusso di sangue, di notte, la gamba ferita viene sollevata di 20 gradi, e durante il giorno - per compressione. Con le ulcere trofiche, insieme al trattamento della diagnosi di base, la terapia locale viene efficacemente eseguita e fisioterapia con misure anti-infiammatorie e battericide.

Ampiamente usato scleroterapia, a volte applicare una plastica a uno stadio quando l'area della pelle è sovrapposta alla superficie dell'ulcera. Nei casi difficili l'amputazione dei soccorsi, che preserva la vitalità della persona e la funzione dell'arto, viene eseguita una protesi.

La migliore tattica di trattamento coinvolge misure conservative in combinazione con un intervento chirurgico. Contro l'infezione secondaria richiede unguenti, che includono antibiotici.

Fasi di ulcere trofiche

loading...

L'ulcera trofica nel caso delle vene VR ha i seguenti quattro fase di sviluppo:

  • aspetto e progressione;
  • purificazione dell'ulcera trofica;
  • granulazione al centro dell'ulcera e cicatrici lungo i bordi;
  • granulazione e cicatrici delle ulcere.

Ciò che caratterizza ogni stadio di un'ulcera trofica

loading...

La prima fase

Nella prima fase, aspetto della pelle "lacca" con il rossore, è determinato dall'alta gonfiore della pelle. Quindi inizia a rilasciare gocce liquide e si formano punti chiari: pelle morta.

La fase può durare da ore a settimane, a seconda della fase di BP, trattamento e prevenzione.

I sintomi tipici nella prima fase sono: dolore, difficoltà di movimento, febbre alta. Applicare detersivo, disinfettante e migliora la nutrizione dell'unguento per il trattamento delle ulcere trofiche.

Tali unguenti sono raccomandati per le ulcere trofiche, come Solcoseryl e Actovegin, in diverse forme: prima usare il 20% di gel (1-4 giorni), dopo - il 5% di crema (4-11 giorni), poi - il 5% di unguento. Non meno efficace e unguento Algofin, contenente agenti antibatterici di un ampio spettro di azione - derivati ​​della clorofilla. Hanno effetti antimicrobici e cicatrizzanti Levosin e Levomekol.

La seconda fase

Nella seconda fase dello sviluppo, così come alla fine del primo, il tipo e il segreto di un'ulcera dipende dall'efficacia del trattamento e dall'attaccamento dell'infezione. tipico L'ulcera trofica ha spigoli arrotondati e anche scarico mucoso, purulento, sanguinante e fibrinoso.

Il ruolo centrale viene svolto pulendo la lesione (fino a 1,5 mesi).

La terza fase

Ulcera prima di usare Betadine

Poi arriva la terza fase. Nella fase 2, per quanto riguarda il trattamento, dopo la comparsa di granulazioni, applicare Betadine, Wundehil, Methyluracil-D, Tiotriazolin, Etonia. betadine, grazie allo iodio nella composizione, elimina efficacemente funghi e virus, favorisce la granulazione. Un unguento fitopreparante Vundehil, contribuisce al ripristino dei tessuti, elimina necrosi e formazioni purulente, ed Etonia anestetizza.

Per quanto riguarda la terza fase, la sua durata nel tempo dipende dalle dimensioni dell'ulcera, dalla qualità delle procedure locali e dal trattamento generale. Senza un trattamento attivo, le cicatrici non finiranno e tutto ricomincerà.

Ulcera dopo 10 giorni di utilizzo di Betadine

In questa fase, il cuticularization - aspetto della "nuova" pelle. Nella fase 3 del processo di ferita, gli unguenti per la guarigione delle ferite vengono utilizzati nelle ulcere trofiche con una spiccata capacità di attivare il recupero - Bepanten, Kuriyozin, Mefenat, Alantan Plus. Unguento Bepanten, contenente pantenolo, è anche usato per una varietà di lesioni della pelle e delle mucose.

Quarta tappa

Nel quarto stadio, l'ulcera diminuisce di dimensione, sua la cicatrice è completata. La quarta fase dura fino alla completa guarigione. In questo periodo, si raccomanda di ricevere un unguento al 10% Zveroboy, Comfrey, Calendula e altri unguenti per la guarigione delle ulcere trofiche.

  1. Unguento giallastro contro le ulcere trofiche. Con l'aiuto di un simile unguento, vengono trattate anche le ulcere vecchie, le proporzioni sono importanti. Tuorli di pollo freschi con un cucchiaino mettere in un contenitore, e in un rapporto 1: 1, aggiungere 5% soluzione di iodio. Mescolare l'unguento fino al giallo scuro. Conservalo in un luogo buio, a temperatura ambiente. Usando un cucchiaino di pomata dovrebbe essere versato sulla ferita, assicurandosi di non salire su una pelle sana. Applicare un tovagliolo pulito, una benda. Cambia una volta ogni 12 ore;
  2. Uso di pomata oleosa e vegetale contro le ulcere trofiche. Questa ricetta è efficace anche nel diabete. Ingredienti: 1 cipolla, 1 carota, ½ cucchiaio. olio di girasole non raffinato. Sbucciare la cipolla, tritare finemente, grattugiare la carota grattugiata, aggiungere alla cipolla. Friggere la miscela a fuoco basso, utilizzando l'intero volume di olio. La miscela risultante di colore dorato compresso e applicato alle ulcere sotto forma di lozioni. Ripeti almeno 3 volte al giorno.

L'ulcera trofica è uno spiacevole, un piccolo fenomeno estetico, pericoloso per le sue complicazioni.

Per quanto riguarda il trattamento stesso, gli unguenti sono l'aiuto più conveniente ed efficace, il cui plus è la varietà di scelta e facilità d'uso. Per tutto questo è importante ricordare che dopo la cura completa è importante tenere traccia del proprio stile di vita.

Elenco di unguenti per il trattamento delle ulcere trofiche e dei metodi di applicazione

loading...

ulcera trofica non è considerata una malattia a parte, piuttosto - sullo sfondo di questa complicanza di aterosclerosi, l'erisipela, limfodermy, vene varicose, diabete, congelamento, ustioni, ferite che non guariscono per un lungo periodo. Con un'ulcera sotto l'influenza del processo infiammatorio, le ulcere iniziano a tessuti e cellule necrotiche, che inevitabilmente portano alla disabilità.

Per trattare la patologia è necessario in considerazione del tipo di malattia e dello stadio di sviluppo. Solitamente le ulcere attaccano la parte inferiore della gamba e gli arti inferiori, espandendosi e fondendosi gradualmente in un'unica grande ferita purulenta e sanguinante. Gli unguenti per il trattamento delle ulcere trofiche sulle gambe possono essere una vera salvezza, perché i farmaci efficaci contribuiscono alla stimolazione, al ripristino, alla nutrizione e alla rigenerazione dei tessuti, alla sospensione del processo infiammatorio.

Tipi di ulcere ed eziologia

loading...

Le ulcere colpiscono parti della pelle. La patologia più spesso infettiva del focolare. I tipi distinguono le ulcere:

  • troficosu uno sfondo di vene varicose o tromboflebiti con formazione di aree necrotiche purulente sulle gambe;
  • ischemico come complicazione della malattia ischemica;
  • diabetico con la progressione del diabete, dapprima sotto forma di piccole ferite con localizzazione al alluce con la crescita graduale che porta alla perdita di sensibilità, necrosi tissutale, cancrena o angiopatia;
  • neurotrophic ulcere con localizzazione sul tallone dall'esterno sotto forma di fori profondi e la fuga di contenuti sierosi. Le ragioni di questo - linfoadenite, contusione della testa o della colonna vertebrale, come risultato - perdita di sensibilità del tessuto, infezione delle ferite e accumulo di pus nelle ferite;
  • venoso trofica con biancastro o viola porpora tipo di rivestimento nonhealing fistola, che provoca - insufficienza venosa o vene varicose con la comparsa di piccole lesioni sulla superficie interna della tibia con il graduale crescita di un singolo spot grande;
  • ipertensiva ulcere a causa di salti della pressione sanguigna quando macchie simmetriche di colore rosso-blu di piccole dimensioni compaiono nella regione dello stinco, i piedi;
  • pyogenic in un contesto di ridotta immunità e complicazioni di malattie: foruncolosi, eczema, vasculite, poliartrite reumatoide, lupus eritematoso, sclerodermia, sindrome di Reno.

Precede l'apparizione delle ulcere sui piedi, i talloni, la falange dell'alluce malattie infettive sistemiche, quando ci sono ferite non cicatrizzanti con bordi irregolari e le ragioni per questo - il costante uso di scarpe strette, una lunga permanenza in piedi. Può provocare la comparsa di ulcere maggio radiazioni o effetti chimici, freddo o congelamento gambe se esposte a basse temperature.

Il trattamento con unguenti fa parte di un insieme di metodi per sopprimere il processo infiammatorio, purificare i siti necrotici da accumuli purulenti, migliorare il trofismo dei tessuti, accelerare la guarigione delle ferite.

Oggi le farmacie vendono unguenti con una vasta gamma di effetti. La cosa principale è prendere un buon unguento dalle ulcere trofiche sulle gambe, accelerando così il processo di guarigione.

Quando applicare?

loading...

Il trattamento con unguenti è applicabile in qualsiasi fase del decorso della malattia. Quando si scelgono farmaci e si prescrive un corso di trattamento i medici tengono in considerazione la causa principale sviluppo della malattia, possibili fattori provocatori.

Unguenti (applicazione del corso):

  • a volte evita la chirurgia;
  • nutrire i tessuti e le coperture della pelle;
  • migliorare trofico;
  • normalizzare il metabolismo, il deflusso venoso e la circolazione sanguigna;
  • stimolare la crescita di nuove cellule sane;
  • saturare le cellule con collagene e sostanze nutritive;
  • pulire le ferite dalla necrosi, promuovere la guarigione.

Aiuto! L'effetto maggiore si osserva nella fase iniziale. Nei casi trascurati, ovviamente, il trattamento con gli unguenti da solo diventa inadeguato.

Fasi di ulcere, pomate raccomandate

loading...

Le ulcere trofiche sulle gambe hanno 4 correnti in scena:

  • 1 stadio porta a danneggiare lo strato epidermico superiore;
  • Lo stadio 2 è pieno di danni agli strati intermedi della pelle e del tessuto sottocutaneo;
  • La fase 3 contribuisce alla rottura della struttura dei tessuti molli;
  • La fase 4 può portare alla necrosi dei tessuti, danni profondi alle piaghe necrotizzanti con espressione all'esterno.

Anche se riescono a guarire le ferite, cicatrici antiestetiche rimangono sulle aree colpite.

Sono prescritti pomate per il trattamento delle ulcere trofiche degli arti inferiori tenendo conto della fase di atrofia arti inferiori. Tutti i preparativi sono diversi per composizione e azione, quindi non automedicare, trascurare i consigli e i consigli del medico curante. I farmaci locali dovrebbero essere indirizzati a:

  • eliminazione della sindrome del dolore;
  • attivazione di processi di guarigione;
  • miglioramento del trofismo;
  • microcircolazione dei tessuti;
  • purificazione dell'infezione da contenuti purulenti e sierosi.

Elenco degli unguenti raccomandati per le ulcere trofiche, tenendo conto dello stadio della malattia e dei sintomi:

  1. Ichthyol unguento per la rimozione di infiammazione, dolore, attivazione della circolazione sanguigna nelle lesioni. Può essere utilizzato nella 1a fase della malattia.
  2. Unguento di Vishnevsky per la rigenerazione di aree danneggiate, purificazione da cluster purulenti.
  3. solkoseril come un unguento efficace per ulcere trofiche dei piedi al 2 ° stadio della malattia per migliorare il trofismo e la condizione dei vasi sanguigni sulle gambe, saturazione e ossigeno alimentazione, la riparazione dei tessuti, la guarigione delle ferite e il sollievo di gonfiore e per stimolare il metabolismo, accelerare la rigenerazione tissutale con esposizione a 1 stadio
  4. aktovegin utilizzando un passo 1-2 ulcere trofiche anche prima granulazione per la pulizia di ferite, eliminando la diffusione dell'infezione, ricaricare tessuti, migliorando il trofismo e apporto di sangue, recupero delle lesioni, così come il metabolismo cellulare aumento ed energia.
  5. Algofin nella composizione con componenti antimicrobici aiuta nel 1 ° e 2 ° stadio della malattia, portando al lancio di processi di riparazione nei tessuti, alla rimozione di infiammazione, alla soppressione della flora microbica.
  6. Argosulfan nella composizione con un estratto di argento, efficace in 1-2 fasi per sopprimere i microrganismi, accelerare il processo di guarigione delle ferite.
  7. levomekol con ulcere trofiche con l'applicazione nella fase iniziale della malattia per fornire cicatrizzazione delle ferite, effetti analgesici, antimicrobici.
  8. betadine con l'applicazione del 2o stadio della malattia quando appaiono delle granulazioni nelle ferite, sopprimendo le infezioni virali e fungine.
  9. Vundehil come un ottimo immunostimolante con l'uso del terzo stadio della malattia per rimuovere le formazioni necrotiche e purulente, per rimuovere l'infiammazione, per guarire le ferite.
  10. Bepanten nella composizione con pantenolo attivo ed efficacia in 1-2 fasi.
  11. Unguento alla consorte con lividi e ulcere trofiche sulle gambe per la guarigione, il ripristino della pelle, la rimozione delle infiammazioni.
  12. Olio di olivello spinoso e con l'impatto sullo stadio iniziale di sviluppo delle ulcere per accelerare la guarigione dei tessuti danneggiati, ridurre l'infiammazione.
  13. Stellanin unguento per il ripristino del flusso sanguigno nei capillari, l'attivazione della crescita vascolare, la stimolazione e la rigenerazione della pelle, la purificazione delle ferite da ammassi purulenti.
  14. linimento l'aloe come biopreparazione per la stimolazione del metabolismo, la normalizzazione del trofico. Applicabile in combinazione con altri farmaci nella fase iniziale della malattia.
  15. diclofenac dal gruppo di FANS per alleviare il dolore, eliminare le convulsioni in gravi manifestazioni di insufficienza venosa. Efficace in qualsiasi fase della malattia.
  16. ftorokort con l'appuntamento per complicazioni di eczema venoso, ulcere trofiche.
  17. Dermazin nella composizione con argento ionizzato per alleviare l'infiammazione, la stimolazione e la purificazione delle ferite sulle gambe.
  18. Iruksol con l'appuntamento in qualsiasi stadio di sviluppo del diabete mellito per la guarigione delle ferite, la soppressione della microflora purulenta dannosa.

Quale unguento per quale fase?

loading...

Gli unguenti sono progettati per eliminare l'infezione delle ferite, curare i difetti sui piedi. I più attivi tenendo conto della fase di sviluppo sono:

  • antistaminici, non steroidei, antistaminici allo stadio di essudazione con una pronunciata scarica di essudato purulento sullo sfondo del processo infiammatorio;
  • antibiotici a congiunzione di un'infezione batterica, per soppressione di un'infiammazione e agenti infettivi, eliminazione di ferite da essudato;
  • antiossidanti, venotonics come un cicatrizzanti ulcere trofiche unguenti formulati con acido ialuronico per riparare passo o cicatrizzazione delle zone interessate quando il processo infiammatorio è già in declino marcatamente e formazione granulazione nelle ferite.

Attenzione per favore! È importante capire che le ulcere trofiche sulle gambe non iniziano a guarire da sole, possono solo provocare complicazioni e portare allo sviluppo di gangrena, neoplasia maligna.

Quando si scelgono i farmaci, è necessario valutare adeguatamente la condizione delle ulcere, lo stadio e l'estensione della malattia, i sintomi disponibili per ottenere l'effetto migliore.

In nessun caso È impossibile cercare di essere trattati indipendentemente e ricorrere a metodi popolari discutibili. Il trattamento deve essere somministrato esclusivamente dal medico curante al fine di evitare l'aggravamento della situazione, l'intensificazione dello sviluppo del decorso infiammatorio.

Controindicazioni

loading...

Praticamente qualsiasi unguento per la cura delle ulcere trofiche può causare danni, invece di beneficio, perché ha le sue controindicazioni Quando si sceglie è necessario leggere le istruzioni, ma è meglio consultare prima il medico.

Tali preparazioni come:

  • Levosin, Levomecol hanno aumentato la sensibilità;
  • Chloramphenicol, Solcoseryl non sono applicabili per eccessiva granulazione nelle ferite e ipersensibilità ai componenti;
    L'ofloxacina è controindicata nelle donne durante la gravidanza, perché non ci sono prove di un uso sicuro del farmaco e degli effetti sul feto;
  • Il mephenato non è raccomandato per le donne durante l'allattamento, è prescritto solo per motivi medici. Come effetti collaterali, può causare allergie;
  • Lo streptotinolo non è prescritto per una forte secrezione di contenuto purulento da ferite, eccessiva sensibilità ai principi attivi.

Effetti collaterali

loading...

Gli unguenti con ulcere trofiche spesso causano tali effetti collaterali come l'allergia nei luoghi di applicazione, ad esempio:

  • Solcoseryl, streptonitolo, Levomecol può portare a rossore, bruciore, prurito;
  • Methyluracil, unguento di erythromycin - a tenerezza in posti di applicazione.

Se ha sintomi collaterali spiacevoli, l'uso di unguenti deve essere interrotto e la selezione di altri analoghi deve essere discussa con il medico curante.

È difficile immaginare, sullo sfondo di quale malattia può apparire ulcere trofiche sulle gambe. Spesso la ragione è nella normale infezione da microbi e batteri, sotto la pelle di microflora patogena, capace di causare lo sviluppo del processo infiammatorio.

Ma succede che le ulcere trofiche sono una complicazione di gravi malattie: vene varicose, ipertensione, diabete mellito, quando i processi degenerativi iniziano a verificarsi nel sistema di emopoiesi.

Le ulcere trofiche trattate sono piuttosto difficili e richiedono molto tempo. Le ferite si bagnano, non guariscono bene e possono essere necrotiche per diversi anni. Colpisce anche l'età, il grado di abbandono della malattia di base.

Per la prevenzione

loading...

Gli unguenti dovrebbero contribuire all'attivazione dei processi circolatori e alla soppressione dei processi infiammatori. Altrimenti, può iniziare la cancrena, l'osteomielite.

Come prevenzione vale la pena di consigliare:

  • non permettere la comparsa di espressioni purulente da ferite;
  • in modo tempestivo, trattare le aree interessate e le crepe sulla pelle con antisettici;
  • indossare scarpe comode e aderenti;
  • evitare il sovraraffreddamento delle estremità inferiori;
  • proteggere la pelle da ferite e tagli, infezioni, esposizione alla luce ultravioletta.

conclusione

loading...

Quando ci sono ferite non cicatrizzanti che si indeboliscono, è meglio non esitare a contattare specialisti, completare un sondaggio. I processi degenerativi nei tessuti e nelle cellule diventeranno irreversibili, il che significa che porteranno alla disabilità.

Betadine, soluzione

loading...

analoghi

loading...
  • Akvazan
  • Vokadin
  • Iodio-Ka
  • Yodosept
  • Iodopovidone

Prodotto in forme medicinali: soluzione, supposte, pomata

Il prezzo medio online *: 166 r. (30 ml)

Dove acquistare:

Istruzioni per l'uso

loading...

Betadine farmaco antisettico elimina efficacemente il danno ai tessuti batterici. La medicazione è un mezzo di applicazione esterna e locale. Il rispetto delle istruzioni porterà alla massima efficacia durante l'uso del farmaco.

testimonianza

Le principali indicazioni per l'uso di betadine:

  • ulcere trofiche;
  • piaghe da decubito;
  • piede diabetico;
  • ferite e ustioni domestici;
  • trattamento di ferite e ustioni in kombustiologii, traumatologia, chirurgia;
  • trattamento delle infezioni fungine, batteriche, virali della pelle;
  • ulcere antisettiche e microdamages della pelle;
  • in dermatologia - prevenzione di sviluppo di superinfezioni (trattamento di dermatite infettiva compreso);
  • disinfezione del cavo orale con stomatite e altre infezioni orali, nonché nelle operazioni dentistiche;
  • trattamento delle aree della mucosa e della pelle in preparazione di interventi invasivi e chirurgici (durante interventi chirurgici, esami);
  • disinfezione della pelle attorno a sonde, cateteri, sistemi di drenaggio;
  • in ginecologia: trattamento delle membrane mucose in piccole operazioni (coagulazione di polipi ed erosione, introduzione di IUD, aborti);
  • in venereologia - micosi, tricomoniasi (trattamento antisettico);
  • in ostetricia - disinfezione del canale del parto.

Dosaggio e somministrazione

Se utilizzato nei sistemi di drenaggio:

  • La soluzione di Betadine® al 10% viene preparata immediatamente prima dell'uso;
  • il rapporto di diluizione è 10-100 volte;
  • I resti della soluzione non utilizzata non sono soggetti all'archiviazione.
  • inumidire la pelle con acqua;
  • applicare una soluzione al 10%;
  • sostenere da 3 a 5 minuti;
  • Il consumo di Betadine® è di circa 1 ml per area di 55-70 metri quadrati. cm;
  • quindi risciacquare la soluzione con acqua sterile;
  • applicare nuovamente betadine e lasciarlo completamente asciutto.

Durante la disinfezione di ustioni, ferite e mucose:

  • si consiglia di utilizzare una soluzione al 10% di Betadine;
  • sulle aree interessate, applicare delicatamente un tampone sterile inumidito con una soluzione;
  • il tempo di applicazione del tampone è di 1-2 secondi.

Durante il trattamento della pelle mucosa e interessata:

  • utilizzare una compressa o tamponi bagnati per la lubrificazione;
  • il prodotto viene applicato su tessuti, bende o garze di cotone puliti;
  • Betadine® non è diluito (usato non diluito).

Disinfezione delle mani dei chirurghi (medici e personale):

  • viene utilizzata una soluzione al 7,5%;
  • inumidire abbondantemente la pelle con acqua;
  • applicare Betadine® nella quantità di

5 ml;

  • accuratamente macinare per spumare;
  • lavare la schiuma con acqua;
  • ripetere l'applicazione di betadine;
  • Lascia il farmaco sulla pelle delle mani fino a quando non si asciuga completamente.
  • Controindicazioni

    Questo farmaco ha serie controindicazioni dovute alla presenza nella preparazione di iodio Betadine®:

    • applicazione simultanea di iodio radioattivo;
    • adenoma della tiroide;
    • ipertiroidismo (aumento della funzionalità tiroidea);
    • aumento della sensibilità ai farmaci contenenti iodio e iodio.
    • dermatite erpetiforme di Dühring a qualsiasi età;
    • intolleranza individuale dei singoli componenti nella betadina;
    • insufficienza renale (particolarmente cronica);
    • allattamento, gravidanza 2 e 3 trimestri;
    • Betadine non è fortemente raccomandato per neonati e neonati prematuri.
    • Prima di usare la betadina, non esporre al calore;
    • se c'è stato un bisogno urgente di usare Betadine® nonostante le controindicazioni, la questione viene risolta individualmente sotto la stretta supervisione di un medico competente;
    • betadine in ogni caso da non usare con morsi di animali selvatici e domestici, così come insetti;
    • non lasciare la soluzione in eccesso sotto pazienti costretti a letto;
    • proteggiti gli occhi dall'ottenere una soluzione di Betadine®;
    • non combinare con antisettici e disinfettanti con il contenuto di mercurio, enzimi, ossidanti e sali alcalini.

    Gravidanza e lactemia

    Dal 2 ° trimestre di gravidanza, la betadina non è raccomandata, come nel periodo dell'allattamento. Se c'è un forte bisogno di un farmaco, usalo individualmente con il medico.

    overdose

    La questione del sovradosaggio si riferisce alla questione delle controindicazioni. Cioè, è necessario monitorare la reazione del corpo usando betadine quando:

    • insufficienza renale cronica;
    • disturbi della funzione tiroidea;
    • intolleranza individuale non specificata.

    Effetti collaterali

    A volte betadine causa effetti collaterali come:

    • iperemia (aumento della funzione tiroidea);
    • prurito, bruciore nella bocca e altre mucose;
    • dolore, gonfiore sulla pelle nei punti di applicazione;
    • su vaste aree di ferite e ustioni con l'uso frequente di assorbimento sistematico Betadine® di iodio è possibile.

    Effetti secondari luminosi notevoli - un segnale per usare betadine per fermarsi. Rivolgersi al proprio medico per concordare un ulteriore trattamento o regolarlo.

    Composizione e farmacocinetica

    • un pacco di cartone 1;
    • una fiala o un flacone da 30 ml;
    • materiale di imballaggio - polietilene;
    • concentrazione di soluzione locale ed esterna - il 10%;
    • una soluzione chiara di un colore marrone scuro.

    I seguenti componenti sono presenti in Betadine® (basato su 100 ml di preparazione):

    • 10 g - principio attivo Povidone-iodio (povindone-iodio);
    • 0,015 g - disodio idrofosfato;
    • 0,071 g - acido citrico anidro;
    • 0,25 g di nonoxile 9;
    • 1 g di glicerolo;
    • soluzione di idrossido di sodio (p / v) per la regolazione del pH;
    • Il volume rimanente è acqua purificata.
    • lo iodio viene rilasciato dal complesso con PVP;
    • entra in contatto con i tessuti delle mucose o della pelle;
    • forma iodio (quando combinato con proteine ​​di batteri) e li coagula;
    • i microrganismi periscono;
    • Non si verifica assorbimento di iodio con applicazione topica di betadina.

    altro

    Altre informazioni su Betadine®:

    • lasciare in farmacia senza prescrizione medica; :)
    • Codice EAN: 5995327165387;
    • Certificato No. П N015282 / 03, 2008-09-18 da EGIS Pharmaceuticals PLC (Budapest, Ungheria);
    • Prodotto con licenza di Mundifarma A.O. (Basilea, Svizzera);
    • Periodo di validità 3 anni;
    • data di produzione vedere sulla confezione;
    • Non usare dopo la data di scadenza;
    • Tenere fuori dalla portata dei bambini, lontano dal mondo;
    • Temperatura di stoccaggio da +10 a +25 ° C.

    Recensioni

    loading...

    (Lascia il tuo feedback nei commenti)

    [su_quote cite = "Maxim, Samara"] Betadine è un buon rimedio, come un antisettico per ustioni e piaghe da decubito. Io stesso, di recente, mi sono imbattuto nel problema di prendersi cura di un parente bugiardo. Per quattro mesi un uomo non si alzò, perché c'erano conseguenze di trauma. Le ferite sono state trattate regolarmente, così come quei luoghi in cui sono state inserite le sonde. L'efficacia è eccellente, non ci sono stati effetti collaterali. [/ su_quote]

    [su_quote cite = "Valentine, Moscow"] Sono contento che in farmacia mi è stato consigliato di betadine - un rimedio meraviglioso contro il piede diabetico. Mia nonna ha quasi 92 anni, il corpo è già debole. I tessuti sono stupiti e ora potrebbero proteggersi dall'infezione. Antisettico decente. [/ su_quote]

    * - Il valore medio tra più venditori al momento del monitoraggio non è un'offerta pubblica

    3 commenti

    Ciao, ho preso papillomi e verruche con gel anti-Papillom e ho avuto gravi ustioni sul corpo vicino a loro.È possibile usare Betadine per ulteriori trattamenti.

    Quando la bruciatura è fresca, deve essere imbrattata di pantenolo, quando guarisce - solo plastica.

    Oppure, se si tratta di un ulteriore trattamento delle verruche, Betadine non aiuterà. In generale, con auto-trattamento di papillomi costantemente così, o non c'è alcun effetto, o un'alta probabilità di ustioni, quindi è meglio andare in una clinica a pagamento.

    Tempo gentile del giorno!

    Alla nonna di un decubito, se BETADIN in una combinazione a unguenti argosulfan e levomekol aiuterà o assisterà?
    Grazie!

    Lascia il tuo feedback sul farmaco Annulla risposta

    Più popolari:

    La consulenza del dottore è gratuita.

    Senza un trucco sporco. Lascia la tua domanda nei commenti e lo specialista risponderà.

    Un elenco completo (oltre 150 pezzi) con i prezzi viene aggiornato regolarmente.

    Identificare il fungo per foto

    Quando andare a vedere un dottore? Suggeriamo di imparare come il fungo del chiodo guarda alle diverse fasi.

    Posso curare per 1 giorno? Tipi di come evitare l'infezione, vie di trasmissione, droghe.

    Posso curare per 1 giorno? Tipi di come evitare l'infezione, vie di trasmissione, droghe.

    Come rimuovere le verruche?

    Verruche nei bambini, papillomi e condilomi negli adulti, cosa è pericoloso rimuoverli a casa?

    Mughetto nelle donne

    La candidosi mughetto o vaginale non è per sentito dire a ogni seconda donna.

    Dermatite: foto e descrizione

    È possibile che la macchia sulla pelle non sia affatto un fungo. Confronta la foto per essere sicuro.

    Se c'è un'eruzione caratteristica, allora devi correre da un dottore, o almeno da una farmacia.

    Candidosi negli uomini

    I rappresentanti della metà forte dell'umanità per qualche ragione credono che il tordo sia una prerogativa delle donne, ma non lo è.

    Che trattare un fungo

    Elenco di farmaci per diversi tipi di funghi. Unguenti, creme, vernici, supposte, compresse - confronti, recensioni, costi.

    Test per i medici

    Controlla la tua conoscenza della dermatologia, se sei un esperto o uno studente.

    Unguento dalle ulcere trofiche degli arti inferiori: come scegliere e applicare il rimedio?

    loading...

    Per scegliere correttamente l'unguento dalle ulcere trofiche sulle gambe, si deve ricordare che ogni rimedio esterno è efficace in una determinata fase dello sviluppo della malattia.

    Classificazione delle fasi di sviluppo della malattia

    loading...

    Si distinguono le seguenti fasi del decorso delle ulcere trofiche degli arti inferiori:

    • Istruzione e progressione;
    • Pulizia dell'ulcera;
    • Cicatrici di lesioni ulcerose lungo i bordi;
    • Granulazione e cicatrici dell'apparenza.

    Trattamento delle ulcere trofiche nella prima fase della malattia

    La prima fase è caratterizzata da sintomi:

    • Rossore e gonfiore della pelle sulle gambe, in seguito - l'aspetto della pelle morta dell'epidermide;
    • il dolore;
    • Difficoltà di movimenti;
    • Aumento della temperatura

    La fase iniziale della malattia dura in ciascun caso individualmente. La durata della fase dipende dal livello di progressione delle vene varicose, dall'insufficienza venosa o da altre malattie che hanno provocato la comparsa di lesioni ulcerative degli arti inferiori.

    Il trattamento delle ulcere trofiche sulle gambe in questa fase è consigliabile eseguire con tali unguenti:

    "Solkoseril"

    Unguento efficace dalle ulcere alle gambe. Grazie all'estrazione del sangue dei vitelli da latte, la preparazione migliora il metabolismo nei tessuti, accelera il processo di guarigione.

    Negli studi clinici, è stato rilevato che Solcoseryl:

    • Stimola il trasporto del glucosio nelle cellule dei tessuti;
    • Accelera la sintesi del collagene;
    • Promuove l'educazione "Giovani" tessuti.

    È ampiamente utilizzato per il trattamento di malattie associate a pervietà vascolare compromessa, lesioni mal curative della pelle e delle mucose. Prodotto sotto forma di un unguento, gelatina (gel), soluzione iniettabile, gel per gli occhi.

    Prima dell'applicazione "Solcoseryl" La ferita deve essere pulita dai batteri con una soluzione disinfettante. Il gel è usato per il trattamento di ulcere umide, unguento - ferite asciutte. L'agente deve essere applicato 2-3 volte al giorno fino a quando la superficie danneggiata è completamente guarita.

    Usare delicatamente durante la gravidanza e l'allattamento. Degli effetti collaterali possono essere alveari o dermatite allergica nel sito di applicazione, una sensazione di bruciore - nel luogo di utilizzo del gel.

    Vale la pena notare che se entro 15-20 giorni di utilizzo "Solcoseryl" il tessuto danneggiato non guarisce, vale la pena visitare un dottore.

    Lo stesso componente attivo ha nella sua composizione e unguento per la guarigione delle ferite sulle gambe "Aktovegin". Il prodotto è disponibile nelle seguenti forme: confetto, soluzione iniettabile, gel, crema, unguento, gel per gli occhi.

    "Levomekol"

    Unguento ampiamente usato per la guarigione delle ulcere sulle gambe. Ha un effetto antinfiammatorio e antimicrobico. Il rimedio è attivo contro stafilococchi, intestinale e pseudomonas aeruginosa. Stimola il restauro dei tessuti, penetrando facilmente in profondità. I principi attivi sono levomicetina, metiluracile.

    Controindicazioni: intolleranza individuale del farmaco, l'età del paziente è fino a 1 anno. C'è una possibilità di reazioni allergiche nella forma di una piccola eruzione.

    La preparazione è impregnata con un tovagliolo di garza, che viene poi riempito con una ferita. Le medicazioni sono fatte ogni giorno. Il trattamento dipende dal livello di danno tissutale alle gambe.

    analoghi: "Protselan", "Mecol", "Ginalgin".

    Il secondo stadio della malattia. Mezzi di terapia esterna

    Nel secondo stadio, l'ulcera degli arti inferiori acquisisce bordi chiaramente delineati, la secrezione ulcerosa può essere mucopurulenta, sanguinolenta e di diversa natura. C'è un odore - da lieve a forte nel caso di un'infezione batterica. Spesso in questa fase aumenta il prurito della zona interessata.

    La terapia della malattia nella fase di purificazione può durare fino a un mese e mezzo.

    "Iruksol"

    Il mezzo più efficace per trattare le ulcere trofiche in questa fase - "Iruksol". I principali ingredienti attivi sono clostridio peptidasi e cloramfenicolo. Il farmaco contribuisce alla purificazione delle ferite, previene lo sviluppo di infezioni, accelera il recupero dei tessuti danneggiati.

    Prima di applicare la ferita, la superficie della ferita deve essere inumidita con una soluzione disinfettante. Il farmaco deve essere applicato 1-2 volte al giorno. Il risultato si verifica entro 6 giorni.

    "Iruksol" non ha controindicazioni, tranne che per le malattie del sangue e l'ipersensibilità ai componenti del farmaco. Tra gli effetti collaterali locali, sono possibili bruciore e dolore. Analoghi per il principio attivo "Iruksol" no.

    Unguenti allo stadio di cicatrici

    Nella fase della cicatrizzazione, sulla superficie compaiono aree rosa, che aumentano e si uniscono, quindi si formerà una giovane pelle. La lesione diminuisce in volume, inizia il processo di cicatrizzazione.

    La durata di questa fase dipende da diversi fattori:

    • La dimensione dell'area interessata;
    • Efficacia del trattamento;
    • Lo stato di salute del paziente.

    Questo stadio è pericoloso per ricadute e ritorni di ulcere trofiche nella forma iniziale. Dopo la comparsa di granulazioni, tali preparati sono usati per trattare le ulcere trofiche, come "Betadin", "Vundehil", "Tiotriazolin", "Etonia", "Metiluratsil-D".

    "Betadine"

    Ampiamente usato nella terapia delle ulcere degli arti inferiori, la sostanza principale - povidone-iodio. Le funzioni principali sono l'eliminazione di funghi e virus, un aumento della capacità dei tessuti di granulare.

    L'unguento viene applicato 1-2 volte al giorno da uno strato sottile sulla superficie dell'area interessata.

    Betadine non può essere usato in questi casi:

    • Malattie e disturbi della tiroide;
    • Sensibilità individuale allo iodio;
    • Gravidanza e allattamento.

    Non usare un farmaco per trattare la pelle nei neonati e nei bambini prematuri. Forse la manifestazione di una reazione allergica dovuta alla sensibilità allo iodio nei singoli pazienti. Le sensazioni di prurito e iperemia richiedono il ritiro del trattamento. "Vundehil" - un rimedio con azione antisettica, antinfiammatoria, cicatrizzante, analgesica e antimicrobica.

    L'unguento contiene tinture di propoli, sophora, achillea e lapchatka.

    "Vundehilom" Le superfici ulcerose vengono trattate due volte al giorno. È vietato usare il medicinale con intolleranza individuale dei componenti.

    "Eton"

    L'unguento ha un pronunciato effetto anestetico e antimicrobico. Il principio attivo è etonio. Questo composto è attivo contro stafilococchi, streptococchi e altri microrganismi. Ha un effetto battericida e di cicatrizzazione delle ferite.

    L'intolleranza individuale è l'unica controindicazione all'uso di "Etonia". Di effetti collaterali estremamente rari, sono possibili prurito e altre reazioni allergiche della pelle degli arti inferiori.

    Trattamento all'ultimo stadio

    L'area interessata diminuisce di dimensioni, il processo di cicatrizzazione è completato dalla completa guarigione. In questa fase, il 10% dell'unguento aiuterà "Calendula", "Erba di San Giovanni" e altri preparati per la guarigione delle ferite con ulcere trofiche.

    Unguento "Calendula"

    Antinfiammatorio, antimicrobico, farmaco riparatore di azione locale. Il principio attivo è l'estratto di calendula.

    Con ulcere trofiche "Marigold" applicato sotto forma di domande. Viene applicato sulla ferita con uno spesso strato, quindi coperto con una garza, una benda viene applicata sopra la parte superiore. Le medicazioni sono fatte 2-3 volte al giorno. Il trattamento di solito dura 2-3 settimane.

    Il farmaco non può essere utilizzato per intolleranza individuale e per i bambini fino a 6 anni. Usare con cautela nelle donne in gravidanza e in allattamento. Esiste la possibilità di reazioni allergiche dell'epidermide.

    È importante ricordare che tutte le medicine, i metodi di applicazione e il dosaggio devono essere prescritti da un medico.

    Betadina con ulcera trofica

    I difetti della pelle, osservati soprattutto negli adulti, provocano cambiamenti negativi, fino alla formazione di ulcere trofiche - ferite a lunga guarigione. Le cause della malattia possono servire a vari fattori: ustioni domestiche e lesioni meccaniche, problemi con il sistema circolatorio (diabete, aterosclerosi, vene varicose e alcuni altri), disturbi metabolici nel corpo. C'è un'enorme quantità di medicinali, ma il trattamento migliore è stato il trattamento delle ulcere trofiche da parte di Betadin.

    Composizione e forma di rilascio

    La preparazione disinfettante (paese di origine - Ungheria) è fabbricata sotto forma di:

    • unguenti con una caratteristica tonalità marrone e un leggero odore di iodio;
    • soluzione in fiale-contagocce.

    Betadine è usato per trattare la pelle e le mucose in caso di malattie della pelle fungine, virali, battericide

    In vendita "Betadin" preconfezionato:

    • in tubi di alluminio da 20 g;
    • in flaconi di plastica da 40, 120 o 1000 ml.

    La struttura comprende:

    • su 1 g di unguento 100 mg di sostanza attiva (povidone-iodio) e componenti ausiliari (macrogol, bicarbonato di sodio e acqua sterile);
    • per 1 ml di soluzione, una quantità simile di principio attivo e sostanze aggiuntive (glicerina, acido citrico, acqua sterile e altri).

    Effetto farmacologico

    Un farmaco moderno che ha un effetto antibatterico è uno dei farmaci più convenienti della linea, riducendo gli effetti nocivi di funghi, batteri e determinati virus. Funziona istantaneamente (già entro i primi 15-30 secondi) e provoca la morte immediata di microrganismi dannosi.

    Indicazioni per l'uso

    Il trattamento delle ulcere trofiche non è l'unico merito del farmaco. Il farmaco è efficace nei seguenti numerosi casi:

    • preparazione preoperatoria e preprocedurale sotto forma di trattamento antisettico;

    Betadine è usato per trattare malattie della pelle batteriche e fungine, ulcere trofiche, ustioni, piaghe da decubito, dermatiti infettive, ferite, abrasioni

    • disinfezione delle mani prima di prelevare cellule e tessuti dal corpo per la ricerca o la diagnosi;
    • trattamento delle lesioni sulla pelle, comprese le ustioni;
    • controllo delle infezioni della ferita;
    • trattamento del piede "diabetico".

    L'unguento è mostrato:

    • con la formazione di piaghe da decubito;
    • per il trattamento di infezioni della pelle di tutti i tipi;
    • come agente preventivo per piccole abrasioni, ferite, ustioni e dopo semplici operazioni chirurgiche.

    Controindicazioni per l'uso

    Secondo le istruzioni, l'uso del farmaco sotto forma di una soluzione è vietato:

    • neonati prematuri;
    • con disfunzione o cancro alla tiroide;
    • con herpes pemfigoide;
    • quando c'è un'intolleranza individuale allo iodio e ad altri componenti;
    • con la ricezione parallela di iodio radioattivo;
    • quando mordono gli insetti

    Betadine è controindicato nelle persone che sono sensibili ai componenti del farmaco

    In un ospedale sotto stretto controllo medico, i pazienti con una forma cronica di insufficienza renale vengono trattati, così come nell'infanzia. È inammissibile usare in parallelo altri farmaci disinfettanti e disinfettanti.

    Lo spettro delle controindicazioni all'uso dell'unguento è del tutto analogo.

    Effetti collaterali

    Qualsiasi sintomo sgradevole è un motivo per chiamare un medico e controllare immediatamente. Ai fini della cautela, si consiglia di familiarizzare con l'elenco delle possibili reazioni causate dall'azione di Betadina:

    • una diminuzione dell'attività funzionale della tiroide;
    • il verificarsi di allergie sotto forma di prurito e gonfiore, bruciore, dolore, soffocamento;
    • un forte calo della pressione sanguigna.

    In questo caso, è necessario interrompere il trattamento e consultare un medico.

    Metodi per il trattamento delle ulcere trofiche

    La soluzione al 10% di "Betadina" con ulcere trofiche è molto popolare. Il trattamento complesso con il farmaco è ben tollerato dai pazienti anche quando l'ulcera è iniziata.

    La superficie interessata viene trattata 2-3 volte al giorno

    Prima di usare il farmaco, la ferita deve essere trattata con un disinfettante. Quindi è necessario inumidire il tovagliolo sterile in soluzione o immergerlo con unguento e applicarlo sulla zona interessata della pelle. La lozione dovrebbe essere riparata con una benda.

    Gli studi di laboratorio e la pratica attiva negli ospedali mostrano che l'effetto visibile è raggiunto entro 5-6 giorni dall'inizio della terapia. Questo intervallo è caratterizzato da:

    • rimozione del gonfiore della ferita;
    • riduzione dello svenimento;
    • cessazione parziale del dolore nella zona interessata.

    Il condimento dovrebbe essere fatto 2 volte al giorno. Utilizzare la soluzione senza danni alla salute può essere fino a 3 volte al giorno. È stato dimostrato clinicamente che, insieme ad un'elevata efficacia, il farmaco ha un alto livello di sicurezza rispetto a Levomecol.

    Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

    Non è consigliabile trattare le ulcere trofiche con "Betadin" durante il periodo di gestazione. In casi estremi, il trattamento è ammissibile se il beneficio atteso per la madre supera il possibile rischio di danno alla salute del feto. Il trattamento è effettuato sotto la supervisione di un dottore in un ospedale. Betadine non deve essere usato durante l'allattamento. Si raccomanda di interrompere l'allattamento al seno a causa di una minaccia per la salute del neonato.

    Betadine è controindicato in gravidanza

    Istruzioni speciali e raccomandazioni

    Overdose di "Betadine" è improbabile a causa del suo basso assorbimento. Se l'unguento è stato preso per via accidentale per via orale, è necessario indurre un riflesso vomitivo e sciacquare lo stomaco per evitare l'intossicazione. È inaccettabile assumere un unguento e una soluzione sulla pelle delle palpebre e negli occhi. Se necessario, sciacquare gli occhi con abbondante acqua corrente.

    Non cercare di eliminare il colore marrone sulla pelle dopo aver usato l'unguento. Questo ridurrà l'effetto terapeutico. Evita di spendere soldi per i vestiti perché lascia macchie scure.

    Prima di utilizzare il farmaco, è necessario leggere le istruzioni e consultare uno specialista. Il trattamento tempestivo è la chiave per un recupero efficace senza intervento chirurgico.

    Condizioni di congedo dalle farmacie e il prezzo

    È possibile acquistare il farmaco in qualsiasi farmacia senza prescrizione medica. Nelle grandi città della Russia, il prezzo medio è:

    • 260 rubli per tubo di 20 g;
    • 180 rubli per bottiglia soluzione di 30 ml;
    • 320 rubli per bottiglia di una soluzione di 120 ml;
    • 890 rubli per bottiglia di una soluzione di 1000 ml.

    Betadine è disponibile come soluzione per applicazione esterna e topica, unguenti per uso esterno e supposte vaginali

    analoghi

    La sostituzione qualitativa di "Betadin" può servire come una droga di produzione domestica "Aquazan", poiché ha un meccanismo d'azione simile (antisettico), la concentrazione del principio attivo e una serie di controindicazioni. Non è inferiore nel prezzo per l'opzione di importazione.

    La soluzione ben provata è "Povidone-iodio", il cui costo medio è di 500 rubli per bottiglia da 1000 ml. "Povidone-iodio" è anche usato per il trattamento di malattie vaginali non complicate. In alcune drogherie, è dispensato solo secondo la prescrizione del medico.

    "Brownon B. Brown" della produzione tedesca ha un effetto terapeutico simile con "Betadine" e composizione. È venduto come soluzione e unguento. Il prezzo varia da 200 a 320 rubli. "Brownun B. Brown" può essere usato per il trattamento di malattie otorinolaringoiatriche. Secondo le istruzioni, dopo 10 giorni di utilizzo del farmaco è necessario fare una pausa per prevenire l'avvelenamento da iodio con iodio.

    L'analogo di bilancio di Betadina è Jodovidone. Quando si scelgono gli analoghi, ricordare che devono essere selezionati in base alle caratteristiche individuali del corpo e dopo aver consultato un medico.

    Soluzione di Betadine: istruzioni per l'uso

    Betadine è un farmaco ad ampio spettro ed è usato come antisettico per uso locale ed esterno.

    Forma di emissione e composizione

    La preparazione Betadin viene rilasciata come soluzione al 10% di colore marrone scuro con un volume di 30 ml, 120 ml e 1000 ml. Il medicinale non deve contenere particelle precipitate o sospese.

    In 1 ml della soluzione, 100 mg di povidone-iodio sono contenuti come principio attivo.

    Come sostanze ausiliarie si usano glicerolo, acido citrico, nonoxil 9, soluzione di idrossido di sodio al 10%, disodio idrogeno fosfato, acqua depurata.

    Azione farmacologica

    La proprietà disinfettante e antisettica del farmaco si manifesta con iodio, che viene rilasciato dal complesso con polivinilpirrolidone in interazione con la pelle e le mucose. Di conseguenza, lo iodio si lega alle proteine ​​delle cellule batteriche e porta alla morte di microrganismi. Ha un elevato effetto battericida sui batteri gram-negativi e gram-positivi. Inoltre ha un effetto dannoso su virus, funghi, spore e protozoi.

    farmacocinetica

    L'uso prolungato della droga Betadine su vaste aree della pelle con ferite e ustioni estese, porta all'assorbimento di grandi quantità di iodio. Livelli elevati di iodio nel sangue passano 7-14 giorni dopo l'ultima somministrazione del farmaco. Nelle persone che hanno una ghiandola tiroidea sana, questo aumento di iodio non influisce sullo sfondo ormonale. Dal corpo, lo iodio viene escreto solo dai reni.

    farmacodinamica

    Lo iodio, che reagisce con le proteine ​​dei microrganismi, perde il suo colore. Di conseguenza, l'indicatore dell'efficacia del preparato è l'intensità della colorazione marrone. Dopo la scomparsa del colore, puoi riapplicare la droga. La soluzione di Betadine è facilmente lavabile e dissolta in acqua.

    Indicazioni per l'uso

    • trattamento delle infezioni virali, fungine e batteriche della pelle, prevenzione delle superinfezioni nelle malattie dermatologiche;
    • prevenzione e cura delle infezioni della ferita in traumatologia, chirurgia, odontoiatria, kbustustologii;
    • disinfezione delle mucose e della pelle prima degli esami invasivi (biopsia, puntura, iniezione) e prima delle operazioni chirurgiche;
    • trattamento di ulcere trofiche, piaghe da decubito, piede diabetico;
    • disinfezione della pelle attorno ai cateteri, scarichi, sonde;
    • trattamento antisettico del cavo orale durante le operazioni dentistiche;
    • disinfezione del canale del parto durante semplici operazioni ginecologiche (introduzione del dispositivo intrauterino, interruzione artificiale della gravidanza), polipo, coagulazione da erosione;
    • la soluzione diluita di Betadine è usata nella prevenzione dell'oftalmia nei neonati.

    Metodo di applicazione

    La soluzione di Betadine è utilizzata in forma non diluita e diluita per applicazione esterna sulla pelle. La preparazione non deve essere diluita con acqua calda. È permesso non prolungare il riscaldamento della soluzione e la temperatura di 36-37 ° C. Durante il trattamento preoperatorio, assicurarsi che non vi sia alcuna soluzione in eccesso lasciata sotto il paziente, che può portare a irritazione della pelle.

    dosaggio

    Quando si trattano ustioni e ferite, pelle e mani prima dell'intervento, cateterizzazione della vescica, prima di forature e iniezioni applicare la soluzione di Betadine non diluito.

    È consentito utilizzare la soluzione Betadine più volte al giorno.

    È necessario osservare le seguenti regole durante l'elaborazione delle mani:

    Disinfezione igienica delle mani: 3 ml di soluzione non diluita 2 volte - ogni parte del liquido deve rimanere sulla pelle delle mani per 30 secondi.

    Disinfezione chirurgica delle mani: 5 ml di soluzione non diluita 2 volte - ogni parte del liquido deve essere a contatto con la pelle per 5 minuti.

    Per il pieno effetto della disinfezione della pelle, la soluzione applicata viene lasciata asciugare.

    Per le indicazioni sopra riportate, viene utilizzata una soluzione di Betadine diluita con acqua di rubinetto. Quando si eseguono interventi chirurgici, nel trattamento di ferite e ustioni per diluizione utilizzare la soluzione isotonica di cloruro di sodio o la soluzione di Ringer. La soluzione diluita viene preparata immediatamente prima dell'uso.

    Controindicazioni

    • intolleranza individuale ai componenti del farmaco;
    • gravidanza e allattamento;
    • adenoma o disfunzione tiroidea;
    • ipertiroidismo;
    • insufficienza renale;
    • dermatite erpetiforme di Dühring;
    • bambini sotto 1 anno.

    Effetti collaterali

    Con una maggiore sensibilità ai componenti del farmaco, è possibile una reazione allergica sotto forma di edema, prurito, bruciore o iperemia. Tali manifestazioni richiedono il ritiro del farmaco.

    Con l'uso a lungo termine del farmaco in individui predisposti, può verificarsi l'ipertiroidismo.

    L'applicazione intensiva della soluzione a grandi aree con ustioni può portare a una violazione dell'equilibrio elettrolitico, dell'osmolarità del siero del sangue, dell'acidosi metabolica, della funzionalità renale compromessa.

    In rari casi, sono possibili reazioni acute generalizzate accompagnate da soffocamento o ipotensione.

    Caratteristiche dell'applicazione

    L'uso del farmaco durante la gravidanza o l'allattamento è consentito solo in condizioni di indicazioni assolute e in piccole dosi.

    Neonati e bambini fino a 6 mesi possono usare la soluzione Betadine solo con indicazioni rigorose. In futuro, è necessario monitorare l'attività della ghiandola tiroidea.

    overdose

    Con l'uso eccessivo del farmaco, sono possibili i seguenti sintomi di intossicazione: gusto del metallo in bocca, aumento della salivazione, dolore alla bocca e alla gola, irritazione agli occhi, bruciore di stomaco, reazioni cutanee, disturbi gastrointestinali, anuria, edema polmonare.

    Il trattamento viene effettuato con l'introduzione immediata di prodotti alimentari contenenti proteine ​​o amidi (una soluzione di amido nel latte o acqua). Lo stomaco viene lavato con una soluzione di sodio tiosolfato o iniettato per via endovenosa. È necessario monitorare attentamente l'attività della ghiandola tiroidea per la diagnosi precoce o l'eliminazione dell'ipertiroidismo.

    Interazioni farmacologiche

    Il farmaco non è compatibile con altri antisettici contenenti enzimi, alcali e mercurio.

    Condizioni di conservazione

    Il farmaco deve essere conservato in un luogo asciutto, buio, fresco e inaccessibile per i bambini.

    Analoghi della soluzione di Betadine

    Analoghi per il principio attivo: Aquazan, Brownunod B. Brown, Povidone-iodio

    Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

    Come scegliere una calza di compressione per un'operazione

    Che a trattare

    Vene varicose sugli arti inferiori - una delle malattie più comuni fino ad oggi. Le vene perdono la loro elasticità (a causa dello strato muscolare molto sottile), si espandono (a causa di rottura delle valvole e flusso inverso di sangue) - di conseguenza, i pazienti notano sintomi spiacevoli e dolorosi come bruciore, convulsioni, pesantezza alle gambe....

    Battiti del polso nell'orecchio - cause

    Che a trattare

    In uno stato normale, una persona non sente il proprio impulso. La sensazione che il polso batte in orecchio, si verifica quando l'infiammazione dell'orecchio interno e medio, problemi con il cuore e vasi sanguigni, così come i tumori del cervello....