Come curare l'umidificazione delle ulcere trofiche

Che a trattare

Le ulcere trofiche bagnate rappresentano una tipica complicanza in presenza di un paziente con un prolungato decorso delle vene varicose. Soprattutto se la malattia non era suscettibile alla terapia farmacologica qualificante, o il trattamento non è stato eseguito correttamente con l'uso di farmaci, il cui utilizzo in questa fase dello sviluppo della patologia vascolare non era rilevante. Con ampie lesioni della superficie epiteliale della gamba, il liquido linfatico viene secreto dall'ulcera come elemento della risposta difensiva del corpo. Alcuni centri della corteccia cerebrale, che ricevono informazioni sulla presenza di formazione ulcerativa con una violazione dell'integrità dell'arto inferiore, segnalano la presenza dell'area di lesioni cutanee trofiche con un ulteriore afflusso di linfa. Così, il corpo crea una membrana mucosa artificiale dell'area aperta della superficie della ferita e allo stesso tempo lo libera dalla penetrazione di microrganismi infettivi in ​​profondità nei tessuti della gamba. Ciò evita una grave contaminazione batterica con abbondante suppurazione e il rischio di amputazione.

Le cause di scarico della linfa dall'ulcera trofica alla gamba

Oltre alla reazione protettiva del corpo alla violazione dell'integrità della pelle, è possibile la fuoriuscita di liquido linfatico da ulcere trofiche in presenza di altri fattori patologici. Ci sono i seguenti motivi per il deflusso costante di linfa dalla superficie di una ferita aperta, derivante da una grave forma di malattia vascolare.

Dermatite trofica progressiva

Nella maggior parte dei pazienti che hanno riscontrato ulcere con distruzione trofica dell'epitelio sugli arti inferiori, è interessato solo un vaso principale che non fornisce un normale deflusso di sangue venoso. In poche parole, una vena che passa attraverso i tessuti del piede non affronta la funzione di pompare il flusso sanguigno ad esso assegnato dalla natura.

Se il paziente ha una malattia vascolare vasta e patologia colpito un gran numero di diversi tipi di navi che si trovano nelle stesse gambe segmento, quindi sviluppa pianto dermatite, coniugato a formare più ulcere trofiche foci. Con tale clinico selezione dell'immagine linfa avvolto inevitabilmente perché l'integrità è rotto, non solo l'epidermica ma anche i canali linfatici attraverso i quali circola il liquido stesso. Scarico dall'estremità inferiore è sistematico e non si ferma, giorno o notte.

Infezione batterica

Nel 73% dei casi, con una cura impropria della superficie della ferita dell'ulcera, si verifica un'infezione secondaria dall'ambiente. In questo caso, la secrezione di linfa è una reazione del corpo, mirata a lavare via i microbi dall'area distrutta della pelle dalla sua abbondante irrigazione. Questo metodo di smaltimento indipendente della microflora patogena è davvero efficace, ma solo nei primi giorni dall'infezione batterica. Ulteriore umidità in eccesso nei tessuti della ferita gioca a beneficio di microrganismi patogeni e il processo patologico di suppurazione inizia con un'ulteriore necrosi dell'epitelio circonferenziale. Non appena il paziente prende misure finalizzate al trattamento antibatterico delle ulcere e ottiene un risultato positivo, le abbondanti secrezioni del liquido linfatico si fermano immediatamente.

Ulcera trofica profonda

È necessario capire che la superficie della ferita sulla gamba ha la proprietà di espandere i suoi confini non solo nel cerchio diametrale, ma anche in profondità nel piede del paziente. Quando la gravità della lesione è critica e si verifica un'interruzione significativa dell'integrità delle vene dilatate, inizia la scarica linfatica cronica che, a mano a mano che la salute del paziente si deteriora, aumenta solo di volume.

Tutte queste ragioni, la comparsa di una perdita abbondante di liquido linfatico da una ferita aperta sulla gamba, sono associate alla presenza di vene varicose. Cambia solo le circostanze dello sviluppo della malattia e la sintomatologia del quadro clinico della malattia. Inoltre, una condizione obbligatoria per l'idratazione cronica delle ulcere della linfa è il coinvolgimento di grandi canali linfatici nell'arto inferiore nel processo infiammatorio.

sintomi

I segni della perdita esistente di linfa o lo stadio primario dell'inizio di questo processo hanno le loro caratteristiche speciali e clinica espressa, la cui manifestazione è la presenza della seguente sintomatologia nel paziente:

  • Simultaneamente al rilascio del fluido linfatico, c'è prurito e bruciore nell'area della crescita ulcerosa, che si fa sentire in accordo con l'abbondanza di perdite;
  • di notte, cominciano ad apparire spasmi degli arti inferiori, caratterizzati da dolore estremo e lungo periodo lo spasmo muscolare (il dolore è così grave che una persona si risveglia dal sonno e non può fare nulla con la gamba spastica);
  • prima dell'inizio dell'accumulo linfatico, i tessuti epiteliali circostanti acquisiscono una tonalità lacca della pelle, diventa marrone scuro;
  • sulla superficie dell'ulcera trofica per tutto il tempo c'è un liquido trasparente senza colore e odore (se non si usa una medicazione sterile, la linfa drena semplicemente la gamba);
  • i tessuti circonferenziali della copertura della pelle iniziano a deteriorarsi sempre di più (ciò è dovuto al fatto che l'umidità in eccesso è costantemente presente e vengono create condizioni favorevoli per la riproduzione della microflora batterica).

In assenza di un'adeguata terapia farmacologica, che deve essere utilizzata con la comparsa dei primi sintomi della malattia, iniziano a comparire tutte le nuove piaghe e il volume della secrezione linfatica aumenta costantemente. Si conclude con il fatto che una persona non può lasciare la sua casa senza una benda di stoffa stretta sulla sua gamba che assorbirebbe costantemente una grande quantità di fluido biologico.

Come e cosa trattare le ulcere trofiche assopite e fermare il fluido?

terapie metodo volto ad arrestare perdite processo linfa da una ferita aperta sul piede, costituito da un complesso di misure terapeutiche, e l'uso di farmaci speciali che simultaneamente essiccati formazione di ulcere, migliorare sangue venoso trofismo assorbire l'umidità in eccesso. Al fine di ottenere i risultati più positivi in ​​un breve periodo di tempo, devono essere utilizzati i seguenti tipi di farmaci.

Medicazioni assorbenti

È una segmenti tessuti sterili con struttura densa, che sono impregnati con agenti antibatterici e anti-infiammatori. Loro bordi sono dotati morsetti confortevoli che si attaccano alla superficie delle gambe e non danno la medicazione di scivolare verso il basso durante il movimento attivo. Ulteriormente componenti del tessuto selezionati dal costruttore in una relazione proporzionale, pari Medicamento che agisce come una spugna, e se il paziente abbondantemente liquido che scorre dalla ferita, assorbe perfettamente la sua superficie di ritegno sullo stato stabile all'umidità ulcera. farmaci di questo gruppo, come Beate, Tsetuvit, MEM-T collaudata.

Lingerie di compressione

Questi sono elementi originali di abbigliamento terapeutico, che vengono presentati sotto forma di calze e golf. Se il paziente ha ulcere trofiche, indossare la tela di compressione può eliminare l'essenza stessa del problema patologico. A causa dell'effetto della compressione non c'è ristagno di linfa e sangue venoso. Grazie a ciò, la linfostasi dell'ulcera trofica si è stabilizzata e il volume delle secrezioni del fluido biologico è significativamente ridotto. Il paziente inizia a sentirsi molto meglio e la formazione di ferite costantemente bagnate gradualmente si asciuga.

Idrogel di collagene

Utilizzato per le forme più complicate di danno trofico alla pelle dell'arto inferiore, quando il flusso linfatico è abbondante e la maggior parte dei medicinali non porta l'effetto terapeutico previsto. Applicare idrogel direttamente sulla superficie della ferita aperta e copre uniformemente l'intera area interessata. Dopo 10-15 minuti si verifica un blocco completo del liquido linfatico e la rimozione del processo infiammatorio. La miglior collaudata idrogel su base di collagene chiamata Emalan.

Le medicine di questa categoria hanno ancora un eccellente effetto curativo.

Se necessario, il medico curante può usare altri agenti terapeutici che interrompono la fuoriuscita del fluido linfatico dal neoplasma trofico e ripristinano la normale circolazione del sangue venoso con la prospettiva di un'ulteriore guarigione della ferita. Assicurati di rivedere l'elenco dei migliori unguenti dalle ulcere trofiche.

Conseguenze e complicazioni in assenza o trattamento inappropriato

Lo sviluppo della malattia in assenza totale della sua terapia, o non adeguatamente fornito di cure mediche, è difficile da prevedere, perché ogni caso clinico è individuale. Ci sono le seguenti conseguenze negative, il cui verificarsi è direttamente correlato all'abbondante perdita di linfa:

  • infiammazione acuta della crescita ulcerosa con coinvolgimento dell'epitelio periferico e del tessuto osseo dell'arto inferiore nel processo patologico, che in precedenza manteneva uno stato sano;
  • suppurazione della superficie della ferita con il suo pieno riempimento con essudato purulento, la cui eliminazione è possibile solo conducendo un'operazione chirurgica a tutti gli effetti per le ulcere;
  • un forte aumento della popolazione di microflora batterica dovuta alla presenza di un ambiente costantemente umido (questa complicazione comporta sempre lo sviluppo di un processo ancora più infiammatorio);
  • l'emergere della necrosi, una lesione critica del tessuto delle gambe con ulteriore amputazione.

In qualunque modo lo stato di salute del paziente si deteriori a causa della mancanza di terapia per le ulcere trofiche e il sollievo del flusso linfatico, qualsiasi conseguenza associata a questo processo è estremamente negativa e può portare alla disabilità del paziente.

Ulcere trofiche del trattamento degli arti inferiori a casa

Per molti pazienti che hanno sviluppato ulcere trofiche degli arti inferiori, il trattamento a casa è una necessità crudele a causa della durata della terapia.

Il trattamento delle ulcere trofiche richiede perseveranza, pedanteria e coraggio da parte del paziente, arte, esperienza e conoscenza - dal medico curante. Il fatto che "le ulcere shin rappresentino una vera croce di chirurghi per la loro enorme persistenza e difficoltà di guarigione" fu detto dal medico russo S. Spasokukotsky all'alba del XX secolo. Da quel momento molto è cambiato - ma l'ulcera trofica viene trattata con la stessa severità di 100 anni fa.

Posso curare le ulcere trofiche a casa?

La sconfitta della pelle o delle mucose, con lo sviluppo che penetra in profondità negli strati e nei muscoli sottocutanei, che dura più di 6 settimane senza una tendenza alla guarigione, è designata come ulcera trofica. Sorge come una complicazione ed è la prova della profondità e, in molti casi, della negligenza della malattia sottostante del paziente.

Se immaginiamo una piramide in cima ad un'ulcera trofica con la sua estremità interessata profonda - che si trova sotto la malattia principale che lancia il suo aspetto, ed inferiormente è un grande insieme di varie malattie congenite o acquisite che inducono e mantengono disturbi nei tessuti, vasi sanguigni, sangue e di cellule che non permettono al corpo di far fronte con un infortunio e di essere in sua infezione.

Trattare ulcera trofica in isolamento dalla malattia, che è stato chiamato - non ha senso, e perché provoca gravi e talvolta malattia incurabile - il paziente deve avere pazienza e coraggio.

La terapia di tali lesioni è prolungata e il paziente viene trattato meglio a livello ambulatoriale. Il trattamento delle ulcere trofiche degli arti inferiori a casa includerà:

  • terapia della malattia di base secondo le prescrizioni mediche;
  • medicazione quotidiana delle ulcere trofiche;
  • prendersi cura della ferita;
  • uso di farmaci per il trattamento;
  • controllo sul verificarsi di nuove lesioni;
  • misure preventive per prevenire la comparsa di ulcere.

Sfortunatamente, per molti pazienti una visita costante a un medico e l'acquisto di medicinali con una pensione minuscola sono un trattamento costoso, quindi considerano il trattamento domiciliare e la medicina tradizionale il più accettabile per se stessi. Con la corretta attuazione degli appuntamenti, la preparazione letteraria degli arti inferiori a casa, si può ottenere l'uso corretto delle ricette popolari per il recupero.

Alcuni pazienti, di fronte a incompetenza o atteggiamento negligente da parte dei medici, decidono su azioni indipendenti. Usano i mezzi più inattesi per trattare le ulcere trofiche, e non sempre tali esperimenti possono finire in modo sicuro.

Ogni persona che soffre di ulcera trofica dovrebbe ricordare che questa è una condizione grave e pericolosa, e un trattamento sbagliato o prematuro può portare alla perdita di parti dell'arto o ad un risultato irreparabile.

Che aspetto ha l'ulcera trofica e perché appare?

Le cause più comuni delle ulcere trofiche sono i disturbi circolatori nei vasi e la fame prolungata dei tessuti, la perdita di sensibilità alle gambe e ai piedi a causa della patologia delle terminazioni nervose. In 9 casi dei loro 10 una tale grave sconfitta è causata da:

  • varicosità e conseguenze della tromboflebite;
  • diabete mellito;
  • sconfitta delle arterie degli arti inferiori;
  • influenza congiunta di varie malattie.

Molto spesso una tale ulcera ai piedi e allo stinco. In alcuni casi, possono apparire sulle braccia e sul tronco, testa. La loro causa è principalmente trauma, non disturbi vascolari.

Con ogni malattia si forma un certo tipo di ulcera e un medico esperto sarà in grado di distinguere la lesione da uno dei suoi aspetti.

Un'ulcera causata da vene varicose:

  • profonda;
  • occupa la maggior parte del terzo inferiore dello stinco;
  • è posto sulla sua superficie frontale o laterale;
  • ovale o rotondo, può avere un diametro fino a 100 mm;
  • i bordi della ferita sono irregolari, con rientranze;
  • sul fondo del pus della ferita e piccole aree di nuovi tessuti;
  • accompagnato dal dolore;
  • spesso gravato da erisipela o ulcere;
  • intorno alla zona densa, lucida, gonfia della ferita, spesso pigmentata.

Con ulcere arteriose:

  • la ferita è arrotondata con margini ripidi anche delineati;
  • il fondo è grigio o nero;
  • in fondo solitamente una crosta secca che ripete i contorni dei tendini;
  • la pelle sugli stinchi è lucida, non ci sono capelli;
  • cuoio di solito colore, non dipinto;
  • alla palpazione la gamba è dolorosa, fredda, il polso è molto difficile da sentire;
  • situato direttamente sulle dita, nel terzo inferiore dello stinco.

Con il diabete:

  • La gamba è calda, ma insensibile;
  • le ulcere si trovano sui piedi e le protuberanze ossee;
  • le ferite sono profonde, con i bordi circondati da un grano;
  • il fondo è asciutto, il nero raramente è grigio;
  • la posizione principale è la zona di maggiore pressione quando si cammina.

In che modo un paziente ha una malattia "pericolosa" che causa disturbi vascolari, riconosce sintomi pericolosi dell'aspetto di un'ulcera?

Quando si verifica un'ulcera venosa:

  1. Il paziente lamenta gonfiore, disagio e pesantezza alle gambe.
  2. Ci sono crampi insoliti.
  3. Iniziare a prudere le membra, c'è una sensazione di bruciore.
  4. La rete di vasi sanguigni comincia ad apparire sulla pelle e ogni giorno diventa più densa.
  5. Macchie viola-porpora iniziano a comparire sulla pelle nell'area della mesh venosa.
  6. La pelle diventa densa, lucida, nella zona interessata sale sopra lo stinco.
  7. La superficie della pelle nella zona interessata è colorata in un colore più scuro e diventa dolorosa.
  8. La linfa filtra e agisce come gocce sulla pelle colpita.
  9. Al centro dell'area interessata appare una macchia bianca con scaglie di pelle morta.
  10. Dopo un po ', la ferita apparirà (può essere causata da un trauma, una bruciatura, un morso, un colpo, uno squallido).
  11. Man mano che la crescita della ferita inizia ad occupare un'area in crescita, si farà male, penetrando in profondità nello strato sottocutaneo, raggiungendo lo strato di muscoli, tendini e ossa.
  12. Quando l'infezione si associa alla secrezione purulenta, un odore sgradevole, il dolore diventa insopportabile.
  13. L'area intorno all'ulcera è infiammata, spesso colpita da funghi.

Con un'ulcera diabetica:

  1. Il paziente soffre di una graduale perdita di sensibilità nel piede.
  2. L'andatura cambia.
  3. Di notte, c'è una sensazione di dolore e bruciore nei piedi e nelle gambe.
  4. Nelle zone di maggior carico quando si cammina, una piccola ferita asciutta appare sulle sporgenze ossee.
  5. Nel tempo, l'ulcera cresce e diventa complicata dall'infezione.
  6. Se il trattamento è iniziato in ritardo o sviluppa cancrena in modo inefficace.
  7. Per salvare la vita del paziente, il chirurgo deve rimuovere le dita o parte del piede.

Con ulcere arteriose:

  1. Il paziente inizia a zoppicare camminando a lungo o salendo le scale.
  2. La gamba fa male e si blocca.
  3. Sul tallone o sul pollice appaiono ferite.
  4. Le graduatorie diventano più grandi e acquisiscono una forma semicircolare.
  5. I bordi delle ulcere hanno bordi gialli densi, la superficie trasuda di pus.
  6. In condizioni trascurate, le ulcere coprono l'intera area del piede.

Se trovi almeno un sintomo di lesioni cutanee, dovresti iniziare immediatamente il trattamento per prevenire l'insorgenza di ulcere trofiche.

Come trattare un'ulcera trofica

Dopo che il medico ha esaminato l'ulcera e ne ha determinato il tipo, verrà prescritto un trattamento. Comprenderà:

  • trattamento farmacologico;
  • prendersi cura della ferita;
  • la nomina di una dieta;
  • indossare un impacco o scarpe ortopediche;
  • immobilizzazione dell'arto.

Quando viene prescritta un'ulcera trofica purulenta:

  • antibiotici ad ampio spettro;
  • farmaci antinfiammatori non steroidei (Ketoprofene, Diclofenac);
  • un farmaco che impedisce la formazione di coaguli di sangue (pentossifillina, reopoglyukin);
  • preparazioni di azione sedativa Suprastin;
  • antidolorifici.

Per il trattamento della malattia di base (diabete, vene varicose, ecc.), Viene utilizzato il farmaco, che è consuetudine per il paziente. Se lo zucchero nel sangue è instabile o il suo livello è atipicamente alto, il medico responsabile esegue misure per stabilizzarlo.

A un diabete è necessario osservare la dieta severa prescritta al paziente, a osservanza di malattia varicosa di una dieta è anche obbligatorio.

Dal menu di un tale paziente è necessario escludere:

  • tutti piatti taglienti, fritti, in scatola, salsicce e salsicce;
  • prodotti salati, marinati, spezie;
  • dolci e pasticcini;
  • pasta, pane bianco e lievito;
  • acqua frizzante dolce;
  • alcol e nicotina;
  • tè e caffè forti.

I prodotti repressi devono essere sostituiti con verdure, frutta e prodotti a base di latte acido. Per una più rapida guarigione della ferita nel menu del paziente, se possibile, dovrebbe esserci una quantità sufficiente di prodotti proteici, tuorli, fiocchi di latte, miele, noci, pollame.

Al paziente non è prescritto il riposo a letto, ma la restrizione della mobilità e del carico sulla gamba è obbligatoria. Si consiglia di applicare semplici esercizi fisici che aiutano il flusso di sangue venoso e migliorare il flusso sanguigno arterioso. Questi esercizi vengono eseguiti mentre si trovano a letto:

  • piegare le gambe nelle ginocchia, tirare verso il petto, tornare alla posizione originale;
  • le gambe si piegano e si piegano sulle ginocchia;
  • alzare le gambe allungate verso l'alto, fare movimenti "a forbice";
  • sollevare le gambe allungate, fare fermate con un movimento circolare.

Obbligatorio per il paziente è indossare calze a compressione o bende elastiche, per i pazienti con diabete - scarpe ortopediche per scaricare il piede.

Cura delle ferite

Il trattamento delle ulcere trofiche sulla gamba dovrebbe mirare a creare condizioni ottimali per la sua guarigione e protezione dalle infezioni dall'ambiente.

Per fare questo, utilizzare:

  • lavaggio della ferita per la sua depurazione e l'eliminazione di microrganismi patogeni;
  • sovrapposizione sulla ferita dell'unguento;
  • applicazione di un rivestimento speciale che accelera la guarigione;
  • corretto bendaggio

Vestirsi con le ferite a casa

Nel trattamento delle ulcere trofiche sulle gambe, il trattamento e la medicazione della ferita sono estremamente importanti. Senza una corretta applicazione della benda, il suo trattamento è impossibile. Medicazione corretta:

  • protegge la ferita dall'infezione;
  • aiuta a distruggere i microrganismi nella ferita;
  • preserva l'umidità della ferita, consente di creare le migliori condizioni per la formazione di nuovi tessuti;
  • Rimuove il liquido in eccesso e il pus dalla ferita senza seccare la ferita;
  • permette all'aria di penetrare liberamente nella ferita;
  • dovrebbe essere rapidamente e facilmente rimosso.

I medici moderni ritengono che l'essiccazione delle ferite, in particolare delle ulcere trofiche, sia dannosa. In una ferita secca, le condizioni necessarie per l'ossigeno per entrare nei tessuti e creare nuovi tessuti non vengono create. Quando si mantiene un microclima umido nella ferita durante la guarigione, si forma una cicatrice più piccola e più duratura.

Cosa è necessario per vestire la ferita sulla gamba a casa? Per fare questo:

  • preparare la superficie per la vestizione (per la gamba è un tavolino ideale, una grande sedia con una superficie piatta);
  • coprire l'area di lavoro con un panno pulito ripiegato, più volte stirato con un ferro caldo;
  • stendere i materiali: una benda sterile e cotone idrofilo, tamponi di cotone sterili, bastoncini di cotone, un asciugamano pulito in cotone o lino;
  • Le forbici, pretrattate con alcol, gesso, medicinali (perossido, clorexidina) si diffondono sul tessuto.

La medicazione viene eseguita quotidianamente, allo stesso tempo. Se le ferite sono purulente e la medicazione si bagna rapidamente, è necessario cambiarla perché si sporca. Una benda che ha perso la sua strada, o è contaminata, deve essere sostituita.

Il trattamento della ferita viene sempre eseguito secondo un algoritmo:

  1. Rimuovere delicatamente la vecchia benda, tagliare delicatamente, prendere il bordo della benda e rimuovere. La pelle è tenuta con la mano in modo da non causare dolore.
  2. Se la garza non parte, viene inumidita con un disinfettante o un decotto di erbe medicinali e aspetta fino a quando non se ne va. Rimuovere il rivestimento lungo la superficie della ferita.
  3. Se il sanguinamento inizia quando viene rimossa la benda, viene premuta una palla di cotone sterile per fermare il sangue sulla ferita.
  4. La pelle intorno all'ulcera deve essere delicatamente pulita con tovaglioli di garza, che vengono inumiditi in soluzione fisiologica, perossido, clorexidina, acqua con sapone per bambini. Ulus non può essere bagnato! La pulizia della pelle inizia dal bordo dell'ulcera.
  5. L'accuratezza del trattamento dei bordi della ferita è importante per le ulcere diabetiche, che sono spesso colpite da un'infezione fungina.
  6. Per guarire una ferita che si suppone attivamente, deve essere liberata più volte al giorno. Per questo, la ferita viene lavata sotto un flusso di infusi di erbe, soluzione di sapone, antisettico e leggermente drenato. I bordi della ferita sono trattati con crema da bambino, ossido di zinco, unguento Diprosalik è applicato.
  7. Dopo la pulizia, la ferita viene esaminata attentamente per determinare il cambiamento delle sue condizioni.
  8. Effettuare il trattamento della superficie della ferita con mezzi prescritti. Se l'unguento viene usato per il trattamento, viene applicato non sulla ferita, ma su un tovagliolo sterile, che viene premuto contro la ferita. Il medicinale sotto forma di polvere viene applicato direttamente sulla ferita. Sulla parte superiore della ferita, le salviette di garza sono applicate in diversi strati. Se le salviettine umidificate sono prescritte per il trattamento, vengono deposte direttamente sulla ferita, quindi sul top - tovaglioli asciutti.
  9. Per fissare la benda, è meglio usare un cerotto adesivo. Per fare questo, un lungo cerotto viene applicato alla garza in diversi strati, formando le estremità di 10 centimetri per la comodità di assicurare la medicazione. Per comodità, i capelli nella zona della medicazione devono essere rasati.

Se l'ulcera trofica è secca e la ferita viene chiusa con una crosta nera, la ferita deve essere inumidita per pulirla. Per questo, ci sono bende speciali, è possibile utilizzare erbe medicinali o unguenti fatti in casa.

Le ulcere trofiche varicose degli arti inferiori e il loro trattamento a casa richiedono bende obbligatorie - così le ulcere trofiche guariscono più facilmente.

Bendate la gamba, dopo aver coperto l'ulcera trofica con una benda da una benda sterile o fissando un tovagliolo di garza, una spugna di gomma è posta sopra. Realizza una medicazione a compressione con una speciale fascia elastica che fornisce una buona compressione al mattino senza alzarsi dal letto.

Hai bisogno di iniziare dalle dita dei piedi, aumentando gradualmente. Ogni strato superiore di benda su dovrebbe sovrapporsi alla palla inferiore di ½. L'altezza della benda arriva fino al ginocchio. Quando si applica una benda allo stinco, la benda deve essere rigirata per un'applicazione uniforme.

Mentre la medicazione sale, dovrebbe diventare meno tesa per camminare facilmente. Il piede nella medicazione è fissato ad angolo retto rispetto alla gamba. Non applicare una benda sul ginocchio e sulla coscia, poiché questo non ha l'effetto terapeutico appropriato. La benda sotto il ginocchio non dovrebbe essere troppo tesa - la linfa scorrerà male, rendendo difficile il trattamento dell'ulcera.

La benda sul piede dovrebbe essere imposta tenendo conto delle scarpe, a volte ci saranno abbastanza due giri di benda. Se la sensibilità della pelle sul piede aumenta, puoi fasciare il piede sulla calza di cotone. Per la notte, la benda deve essere rimossa.

Alcune ricette popolari

Per il trattamento delle ulcere trofiche a casa, puoi usare:

  • succo fresco di foglie di aloe per impacchi, per questo viene inumidito con salviettine sterili e applicato a una ferita pulita;
  • buon effetto terapeutico di impacchi con foglie di lillà - lavato in acqua calda e accartocciato in un tovagliolo sterile, le foglie vengono applicate alla ferita;
  • Per migliorare la guarigione e l'inumidimento della ferita, viene utilizzata una soluzione salina di 100 grammi di sale marino e un litro di acqua. Le salviettine sterili sono inumidite in una soluzione calda e applicate a un'ulcera, coperte con un tessuto sterile, benda. Il corso del trattamento è di una settimana;
  • Per il trattamento delle ulcere diabetiche si usa il succo delle radici e delle foglie della bardana. Per fare questo, la materia prima accuratamente lavata e macinata viene fatta passare attraverso un tritacarne, il succo viene spremuto, che viene usato per lavare la ferita;
  • una goccia di perossido viene gocciolata sulla ferita pulita, quindi con attenzione cospargere l'ulcera con polvere di streptocida. Un tovagliolo bagnato è posto sulla parte superiore (2 cucchiai di perossido sono sciolti per bagnare in 100 grammi di acqua). La medicazione è fissa. L'impacco viene cambiato più volte al giorno. Ad ogni medicazione viene monitorato lo stato del streptocide. Se è inumidito - un streptocide secco viene applicato dall'alto;
  • ulcere per oli lubrificanti viene usata la seguente ricetta - un bicchiere di olio grezzo verdura fresca in una padella con ferro 2 bulbilli medie tritato spesse e due carote medie. Verdure friggere fino a doratura, squeeze. Burro spalmato ulcere più volte al giorno;
  • per curare le ulcere trofiche sulla gamba, per il risciacquo dei diritti di uso di erbe - in parti uguali prendere la camomilla, calendula e erba Hypericum (2 cucchiaini), in parti uguali di Viola tricolor, equiseto, achillea, e corteccia di quercia (1 cucchiaino). miscela cucchiaio insistono in un bicchiere di acqua bollente per mezz'ora, infuso caldo viene usato per comprimere durante la settimana;
  • dopo 5 giorni di trattamento con infusione di erbe sono utilizzate una decozione di foglie di piantaggine (cucchiaio in un bicchiere d'acqua, che bolle per 10 minuti viene utilizzato per irrigare la ferita Dopo 5 giorni, sostituire il brodo dalla ricetta precedente..;
  • per il trattamento usa le sanguisughe, che mettono le zone intorno alla ferita. Usa 3-4 sanguisughe a giorni alterni;
  • per il rafforzamento generale del corpo, al paziente è permesso di bere un infuso della radice schiacciata del seler in un litro di acqua calda che si beve per tutto il giorno;
  • un buon effetto rigenerante sul corpo rende una miscela di burro fatto in casa, miele, carne d'oca, cacao di qualità in quantità uguale. Caldo, riscaldato a bagnomaria, una porzione singola (cucchiaio) viene assunta 3-4 volte al giorno, lavata con latte.

Il trattamento di un'ulcera a casa richiede pedanteria e accuratezza da parte del paziente, rifiuto delle cattive abitudini. Le medicine moderne in combinazione con i metodi tradizionali di trattamento e la terapia della malattia di base rendono possibile il trattamento di pazienti precedentemente senza speranza.

Ulcere trofiche: classificazione, trattamento professionale e folcloristico

Nel mondo più di due milioni di persone soffrono dell'aspetto di ulcere trofiche alle gambe (gambe e piedi). Questa è una malattia caratterizzata da un profondo difetto dell'epitelio cutaneo o della membrana basale, accompagnato da un processo infiammatorio. Porta alla perdita di tessuto e le cicatrici rimangono sulla pelle, dopo la guarigione dell'ulcera. Il trattamento delle ulcere trofiche sulle gambe, nonostante lo sviluppo della medicina, rimane uno dei più difficili. Ciò è dovuto a una violazione del processo nutrizionale delle cellule - tropici (da cui il nome della malattia). Allo stesso tempo, le funzioni protettive del corpo diminuiscono e l'abilità riducente viene parzialmente persa.

Tipi di ulcere trofiche e loro specificità

Tutti i tipi di ulcere trofiche sono una conseguenza di malattie associate a flusso sanguigno alterato nelle gambe, con conseguente inadeguata nutrizione delle cellule epiteliali e il loro progressivo appassimento. Da quello che è servito come la causa principale di questo disturbo, ci sono diversi tipi di dichiarazioni:

  • Ulcere venose;
  • Ulcere arteriose (aterosclerotiche);
  • Ulcere diabetiche (contro il diabete mellito);
  • Neurotrofico, associato a trauma craniocerebrale o lesione spinale;
  • Ulcere di Martorell o ipertesi;
  • Piogenico (infettivo).

Ulcere arteriose (aterosclerotiche)

L'ulcerazione di questa specie si verifica con la progressione dell'ischemia dei tessuti molli della parte inferiore della gamba, che è una conseguenza dell'aterosclerosi obliterante, che colpisce le arterie principali. L'aspetto di questo tipo di ulcera è più spesso causato dall'ipotermia delle gambe; usando scarpe strette; nonché danni all'integrità della pelle. Un'ulcera trofica di questo tipo è localizzata sulla pianta e all'esterno del piede, il pollice (la sua falange terminale), nella regione del tallone. Queste sono piccole, piccole ferite semicircolari, con bordi strappati e compatti, pieni di contenuti purulenti. Una macchia di pelle intorno a loro è di un colore giallo pallido. Le ulcere aterosclerotiche sono più spesso colpite dagli anziani. Il loro aspetto è preceduto da una piccola "claudicatio intermittente", in cui il paziente è difficile salire le scale. Ha sempre freddo e si stanca rapidamente. La gamba è quasi sempre fredda e fa male la notte. Se in questa fase, il trattamento non è iniziato, ci sono piaghe che si espandono gradualmente su tutta la superficie del piede.

Ulcere venose

Questo tipo di ulcera trofica si forma principalmente sulla parte inferiore della gamba, nella parte inferiore della sua superficie interna. Sul retro e sui lati esterni sono estremamente rari. Si verificano con una violazione del flusso sanguigno venoso degli arti inferiori, inclusa una complicazione delle vene varicose. L'aspetto delle ulcere è preceduto dai seguenti sintomi:

  1. Il gastrocnemio si gonfia, una sensazione di pesantezza;
  2. Di notte ci sono crampi;
  3. La pelle della parte inferiore della gamba inizia a "prudere", su di essa appare una rete con venature notevolmente allargate;
  4. Gradualmente, le vene si confondono nelle macchie di una sfumatura viola, trasformandosi in un colore violetto, diffondendosi in aree più grandi;
  5. Man mano che la malattia si sviluppa, la pelle diventa più densa, acquisisce lucentezza e lucentezza specifiche.

Alla fine della fase iniziale, appaiono dei morsetti di colore biancastro che assomigliano ai fiocchi di paraffina. Se in questa fase il trattamento non è iniziato, pochi giorni dopo si sviluppa una piccola ulcera, il cui sviluppo progredirà. In primo luogo, colpisce solo la pelle, quindi il tendine di Achille, il muscolo del polpaccio (nella parte posteriore), il periostio della tibia. In questo caso, pus dall'ulcera, che ha un odore sgradevole. Se il trattamento delle ulcere venose venose venose è erroneamente selezionato o ritardato, possono svilupparsi gravi malattie come erisipela, linfadenite inguinale, varicotromboflebite purulenta. Spesso, porta ad un aumento irreversibile dei vasi linfatici e della gamba dell'elefante. Ci sono stati casi in cui è iniziato il trattamento tardivo, è stata la causa della sepsi con esito fatale.

Ulcera diabetica

Il diabete mellito è una malattia che causa molte complicazioni, una delle quali è un'ulcera trofica diabetica. Inizia con la perdita di sensibilità degli arti inferiori, associata alla morte delle singole terminazioni nervose. Questo si avverte quando si porta una mano sulla gamba (sembra fredda al tatto). Ci sono dolori notturni. I sintomi sono simili a un'ulcera di origine arteriosa. Ma c'è una differenza significativa - non esiste una sindrome di claudicatio intermittente. La posizione dell'ulcera è più spesso sui pollici. Spesso le cause del suo aspetto sono traumatizzate sulla pianta delle piante. Un'altra differenza da un'ulcera arteriosa è una ferita più profonda, di dimensioni ingrandite. Le ulcere diabetiche sono molto pericolose perché sono più spesso di altre forme esposte a varie infezioni che portano all'amputazione di gangrena e delle gambe. Una delle cause più comuni di ulcere diabetiche è l'angiopatia del piede in corsa.

Ulcere neurotrofiche

Le cause delle ulcere trofiche di questo tipo sono lesioni alla testa o alla spina dorsale. L'area interessata è la superficie laterale del tallone o parte della suola dal tallone del calcagno. Ulcere - sotto forma di un profondo cratere, il cui fondo è osseo, tendineo o muscolare. Allo stesso tempo, le loro dimensioni esterne sono insignificanti. Pus si accumula in loro. Un odore sgradevole emana dalla ferita. Il tessuto nell'area della posizione del foro ulceroso perde la sua sensibilità.

Ulcere ipertensive (Martorella)

Questo tipo di ulcera è considerato raro. È formato su uno sfondo di alta pressione sanguigna costante, che causa ialinosi delle pareti dei piccoli vasi e un tempo prolungato del loro spasmo. Più spesso si verifica nella parte femminile della popolazione della fascia di età più avanzata (dopo 40 anni). L'esordio della malattia è caratterizzato dall'aspetto di una papula o di una regione di colore rosso-cianotico, con un leggero dolore. Quando la malattia si sviluppa, si trasformano in affermazioni. Una caratteristica distintiva della forma ipertonica è la simmetria della lesione. Le ulcere si verificano immediatamente su entrambi gli stinchi, localizzandosi nella parte centrale della superficie esterna. A differenza di tutte le altre forme, si sviluppano molto lentamente. In questo caso, accompagnato da dolori dolorosi, che non cessano né di giorno né di notte. Hanno un'alta probabilità di infezione batterica.

Ulcere piogeniche

La causa delle ulcere piogeniche è una diminuzione dell'immunità causata da foruncolosi, follicolite, eczema purulento e simili. Questa malattia è tipica per le persone con bassa cultura sociale. Molto spesso, il loro aspetto è associato al mancato rispetto delle norme igieniche. Le ulcere piogeniche si trovano singolarmente o in gruppi sulla parte inferiore della gamba, lungo tutta la sua superficie. Di solito hanno una forma ovale, una profondità poco profonda.

Video: domande al flebologo sulle ulcere trofiche

Trattamento delle ulcere

Il trattamento delle ulcere trofiche degli arti inferiori è strettamente individuale per ogni singolo paziente. Ciò è dovuto alla varietà di motivi che causano il loro aspetto. Pertanto è importante diagnosticare correttamente il tipo di ulcera. Per questo vengono eseguiti citologici, istologici, batteriologici e altri tipi di ricerca. Vengono anche utilizzati metodi di diagnostica strumentale. Una volta stabilita una diagnosi accurata, iniziano le procedure di trattamento. Per trattare l'ulcera trofica possono essere metodi sia chirurgici che terapeutici. Il complesso delle misure terapeutiche comprende il trattamento locale per le ferite pulizia di pus e tessuti necrotici, il trattamento con una soluzione antisettica e unguenti che applicano la promozione cicatrizzazione e la guarigione del restauro dell'epitelio. Di grande importanza nel recupero sono la fisioterapia e la medicina tradizionale.

Metodi chirurgici

I metodi chirurgici sono un intervento chirurgico, durante il quale viene eseguita l'escissione del tessuto morto e viene rimosso il fuoco dell'infiammazione. Questi includono:

  1. Curettage ed evacuazione;
  2. VAC-terapia (terapia del vuoto) - trattamento con bassa pressione negativa (-125 mmHg) utilizzando bende spugnose in poliuretano. Questo metodo consente di rimuovere in modo rapido ed efficace dall'essudato purulento della ferita e aiuta a ridurre l'edema intorno all'ulcera, la sua profondità e le dimensioni esterne; migliora la microcircolazione sanguigna nei tessuti molli degli arti inferiori e attiva il processo di formazione di una nuova granulazione. Questo riduce la probabilità di complicanze. La terapia sottovuoto crea un ambiente umido all'interno della ferita, una barriera insormontabile contro i batteri e le infezioni virali.
  3. Metodo di cura per il trattamento di ulcere venose, ipertoniche e altre ulcere trofiche non cicatrizzanti a lungo termine.
  4. Nel trattamento delle ulcere neurotrofiche, la tecnica di "amputazione virtuale" è ampiamente utilizzata. La sua essenza sta nella resezione dell'articolazione metatarso-falangea e dell'osso metatarsale, senza disturbare l'integrità anatomica del piede. Allo stesso tempo, vengono eliminati i problemi con pressione eccessiva e focolai di infezione ossea.
  5. Nel trattamento della sindrome di Martorell (ulcera ipertensiva), viene utilizzata la tecnica della sutura percutanea delle fistole venoso-arteriose per separarli. L'operazione viene eseguita intorno ai margini dell'ulcera.

Terapia farmacologica

Il corso del trattamento con farmaci necessariamente accompagna qualsiasi operazione chirurgica. Può essere effettuato e come terapia indipendente per alcune forme di ulcera trofica, grado di sviluppo medio e lieve. Il trattamento con le medicine è diviso in diverse fasi, a seconda dello stadio della malattia. Al primo stadio (stadio di un'ulcera umidificante), i seguenti farmaci sono inclusi nel corso della terapia farmacologica:

  • Antibiotici con una vasta gamma di usi;
  • Farmaci anti-infiammatori (non steroidei), che includono ketoprofene, diclofenac, ecc.;
  • Antiaggrega per iniezione endovenosa: pentossifillina e reopoglyukin;
  • Farmaci antiallergici: tavegil, suprastin, ecc.

Il trattamento locale in questa fase è finalizzato alla pulizia dell'ulcera dall'epitelio morto e dai batteri patogeni. Include:

  1. Lavare la ferita con soluzioni di antisettici: manganese, furacilina, clorexidina, decotti di celidonia, spago o camomilla;
  2. Applicazione di medicazioni con unguenti medicinali (dioxycol, levomikol, streptolaven, ecc.) E carbonato (bendaggio speciale per assorbimento).

Inoltre, la purificazione del sangue (hemosorption) può essere effettuata in base alla situazione. Nella seconda fase, che è caratterizzata da una fase iniziale di guarigione e la cicatrice formazione ferita, utilizzato nel trattamento di guarigione unguenti ulcere trofiche - solkoseril, aktevigin, ebermin, ecc, così come farmaci, antiossidanti, per esempio, tolkoferon.. Anche la natura del trattamento locale sta cambiando. Questo passaggio utilizza speciali medicazioni sviderm, geshispon, algimaf, algipor, allevin et al. Il trattamento della superficie espressa Kuriozin eseguita. Nelle fasi successive, il trattamento farmacologico mira a eliminare la malattia di base che causa le ulcere trofiche.

Bende di compressione nel trattamento delle ulcere trofiche

In tutte le fasi del trattamento, deve necessariamente essere eseguita una compressione elastica. Molto spesso si tratta di una benda di diversi strati di bende elastiche di estensibilità limitata, che devono essere cambiati ogni giorno. Questo tipo di compressione viene utilizzato per le ulcere aperte di origine venosa. La compressione riduce significativamente il gonfiore e il diametro delle vene, migliora la circolazione sanguigna negli arti inferiori e il lavoro del sistema di drenaggio linfatico. Uno dei sistemi di compressione progressiva per il trattamento delle ulcere trofiche venose è Saphena Med UCV. In esso invece di bende viene utilizzato un paio di calze elastiche. Per il trattamento delle ulcere varicose in raccomandata compressione elastica permanente utilizzando maglia medica "Sigvaris" o "Copper" grado di compressione II o III. Per effettuare la compressione intermittente con piogenica, la congestione, e di altri tipi, è possibile utilizzare bendaggi compressivi speciali chiamati "Sapozhok Unna" gelatina a base di zinco o di "boot Air Fusioni».

Procedure fisioterapeutiche

Per migliorare l'efficacia delle procedure di trattamento, una delle procedure fisioterapeutiche (hardware) è prescritta nella fase di guarigione.

  • Trattamento con pressione negativa locale nella camera di pressione di Kravchenko. È raccomandato per le ulcere aterosclerotiche (arteriose).
  • Cavitazione ultrasonica a bassa frequenza. Promuove il miglioramento degli effetti di antisettici e antibiotici sui microrganismi virali che vivono all'interno dell'ulcera.
  • Terapia laser È usato per alleviare dolori dolorosi, eliminare il processo infiammatorio, simulare la rigenerazione delle cellule epidermiche a livello biologico.
  • Terapia magnetica È raccomandato come effetto sedativo, decongestionante, analgesico e vasodilatatore.
  • L'irradiazione ultravioletta è prescritta per aumentare la resistenza del corpo alle varie infezioni.
  • La terapia con ozono e azoto (NO-terapia) - migliora l'assorbimento di ossigeno da parte delle cellule della pelle e attiva la crescita del tessuto connettivo.
  • Balneoterapia e fangoterapia sono raccomandate per il completo recupero.

Trattamento di forme complesse di ulcere trofiche

A volte l'ulcera si trova su aree troppo grandi e la terapia terapeutica non dà risultati positivi. La ferita rimane aperta, causando al paziente un dolore costante. Molto spesso questo si verifica con insufficienza venosa in una forma pronunciata. In questi casi, l'innesto cutaneo è raccomandato per le ulcere trofiche. È preso dalle natiche o dalle coscie. Le sezioni trapiantate della pelle, diventando acclimatate, diventano stimolatori peculiari per il ripristino dell'epitelio cutaneo intorno alla ferita.

La medicina tradizionale nel trattamento delle ulcere trofiche

Il trattamento delle ulcere trofiche è molto difficile. Sono molto difficili da pulire dai contenuti purulenti, che impediscono la guarigione della ferita e l'inizio del processo di recupero. Aumenta significativamente l'efficacia della terapia farmacologica per le ulcere trofiche (specialmente nella fase di guarigione), il trattamento con i rimedi popolari. Si tratta di lavare il buco ulcerato con infusi e decotti di piante medicinali e poi trattarli con unguenti fatti in casa preparati. Le proprietà antisettiche più efficaci sono la celidonia, la camomilla, la calendula e lo spago. Non solo eliminano il processo infiammatorio, ma contribuiscono anche alla formazione di un giovane epitelio. Dopo il lavaggio, è possibile utilizzare una delle seguenti ricette:

  1. Pulire la ferita con tintura alcolica di propoli o vodka normale. E poi applicare l'unguento Vishnevsky, che comprende il catrame di betulla. È possibile utilizzare l'unguento di ittiolo, che ha proprietà simili.
  2. Con ulcere cicatrizzanti a lungo termine, utilizzare ruote di cotone idrofilo impregnate di catrame. Vengono applicati sulla ferita per 2-3 giorni, quindi cambiati in quelli freschi. E così fino al completo recupero.

Particolarmente difficile è il trattamento delle ulcere trofiche nel diabete. Le seguenti ricette ti aiuteranno in questo:

  • Polvere dalle foglie essiccate di un tartaro. Risciacquare con la soluzione di rivalolo. Polvere con polvere cotta. Applicare una benda. Al mattino del giorno successivo, spolverare di nuovo la polvere, ma non lavare la ferita prima di questo. Presto l'ulcera inizierà a guarire.
  • Allo stesso modo, puoi usare i bagni impregnati del succo degli Stati Uniti d'oro o pedina le foglie triturate.
  • Cagliata appena fatta. Ricotta usata, cucinata a casa in qualsiasi modo. In primo luogo, l'ulcera viene lavata con il siero ottenuto torcendo la massa della cagliata. Quindi viene inserito un pezzo di ricotta (dovrebbe essere morbido). Sulla parte superiore - una carta compressa o pergamena, e una benda bendaggio.
  • Unguento al propoli a base di grasso d'oca. Prendi 100 g di grasso d'oca e 30 g di propoli macinato. Cuocere a bagnomaria per 15 minuti. Mettere unguento nel pozzo. Coprire con carta compressa e benda. Tale unguento può essere preparato nel burro o grasso di maiale interno.
  • Frazioni ACD. Questo farmaco deve essere assunto internamente secondo un determinato schema e contemporaneamente utilizzato esternamente, per il trattamento delle ulcere.
    1. Per somministrazione orale: diluire 0,5 ml di ASD-2 in mezzo bicchiere (100 mg) di tè o acqua. Prendi 5 giorni. Quindi fai una pausa di tre giorni.
    2. esternamente: viene utilizzata una frazione di ASD-3 diluita in olio vegetale (1:20). Prima di applicare la ferita, trattarla con perossido di idrogeno. Dopo essere comparso sulla superficie della ferita, il film è biancastro, e risciacquare con perossido.

Ci sono persone che credono nel potere delle parole magiche. Possono usare una trama da ulcere trofiche. Per questo è importante eseguire un certo rituale, che è il seguente:

Da una borsa con semi di papavero per raccogliere esattamente 77 grani. Devono essere versati in una palma e raggiungere qualsiasi incrocio di due strade. Diffondere i semi di papavero, in piedi nel vento. In questo caso, dovresti pronunciare le seguenti parole: "77 spiriti maligni! Tu voli dappertutto, collezionando tributi da persone peccatrici! E prendi piaghe da me, portale lontano! Buttare nel campo di loro vuoto, nella distesa di quella putrefazione. Lascia che rimangano ulcere e non torneranno più da me. La mia parola è vera, per il seme di papavero - appiccicoso. Tutto ciò che è stato detto si avvererà, una malattia precipitosa sarà dimenticata! AMEN! "

Video: trattamento delle ulcere trofiche con rimedi popolari

Prevenzione delle ulcere trofiche

Anche dopo una completa guarigione dell'ulcera trofica, le sue ricadute sono possibili. Pertanto, è importante seguire tutte le raccomandazioni del medico curante. È obbligatorio effettuare un trattamento preventivo due volte l'anno. Monitora le condizioni dei vasi sanguigni. Luoghi, con ulcere cicatrizzate, di tanto in tanto è necessario lubrificare con olio, che viene infuso con erba di San Giovanni, calendula o camomilla. Hanno la capacità di rigenerare i tessuti. È necessario evitare carichi sulle gambe. Si consiglia di indossare biancheria intima speciale, che crea una compressione prolungata. Se possibile, utilizzare il trattamento presso le stazioni termali. Applicare alla stanza degli esercizi di fisioterapia in modo da poter scegliere una serie di esercizi fisici volti ad aumentare l'elasticità dei vasi sanguigni e ridurre il rischio di nuove ulcere.

Cause e trattamento delle ulcere trofiche bagnate

Ulcera trofica - un prolungato processo erosivo profondo nella pelle con segni di infiammazione. Le ulcere non cicatrizzanti e inzuppanti sulle gambe fungono da complicazione di numerose condizioni patologiche nel corpo. La terapia è piuttosto lunga ed estremamente difficile.

Eziologia di origine

Fattori causali che causano difetti erosivi sulla pelle:

  1. ustioni, congelamento, prolungata e frequente ipotermia dei piedi;
  2. lesione aterosclerotica dei vasi degli arti inferiori; tromboflebite;
  3. malattie autoimmuni con disturbi dell'afflusso di sangue;
  4. lesioni traumatiche (comprese le rotture dei tronchi nervosi) con violazione dell'innervazione della pelle;
  5. vene varicose;
  6. diabete mellito;
  7. linfostasi acuta e cronica;
  8. forma cronica di dermatite.

Nella maggior parte dei pazienti con ulcere trofiche, nell'anamnesi sono registrati aterosclerosi, tromboflebiti o vene varicose. Con queste patologie, vi è una diminuzione del flusso sanguigno (nel primo caso), il ristagno di sangue nei vasi delle gambe e, di conseguenza, disturbi trofici e la fornitura di tessuti con ossigeno.

Segni iniziali e successivo sviluppo della malattia

La parte principale dei pazienti aveva precursori di danni pericolosi alla pelle e ai vasi sanguigni. Segni iniziali: edema; non passare il peso negli arti inferiori. Dopo un certo tempo si uniscono:

  • prurito e bruciore;
  • convulsioni notturne;
  • sensazione di febbre nelle gambe;
  • pelle ruvida, si trasforma in una lucente pelle "laccata"; appare una rete di piccole navi;
  • L'epidermide si trasforma in una ciliegia scura e di colore marrone uniforme;
  • toccando i piedi gonfi provoca una sensazione dolorosa;
  • Sul luogo della pelle cambiata, si forma l'erosione circolare, che aumenta e non viene granulata a lungo;
  • Sulla periferia delle zone di erosione si formano zone con numerosi accumuli di fiocchi simili alla paraffina.

L'assenza della terapia necessaria nella fase iniziale porta alla comparsa di nuove piaghe. L'attaccamento dell'infezione porta alla suppurazione della ferita, il suo aumento - lo sviluppo di ulcere umide. Senza un trattamento tempestivo e completo, una complicanza settica si unisce a un esito fatale.

Area di localizzazione

La forma e la posizione della localizzazione dipendono dal fattore causale:

  1. nelle malattie autoimmuni - ulcere simmetriche sulle gambe;
  2. erosione neurotrofica - simile al decubito, sulla superficie dei talloni e delle suole (in luoghi di forte attrito);
  3. ulcere infettive - gruppo o singolo nella parte inferiore della gamba, il motivo - non conformità con l'igiene personale.
  4. Nel diabete - erosioni senza forma sul primo dito, sulla superficie del tallone, si formano sullo sfondo di follicolite, copia purulenta, foruncolosi;
  5. sconfitta di arterie e vene - piccole ferite sulla pelle bianca delle dita, l'esterno del piede.

Metodi di trattamento

Questa malattia si riferisce a patologie complesse che richiedono costante attenzione e regolare svolgimento delle necessarie procedure mediche. Per qualsiasi ulcera trofica con trattamento conservativo inefficace, è necessario un controllo rigoroso e un trattamento complesso:

  • trattamento frequente con antisettici speciali - clorexidina o furacillina;
  • terapia antibiotica o trattamento con farmaci antinfiammatori;
  • trattamento antipiastrinico;
  • stimolazione della rigenerazione dei tessuti danneggiati;
  • terapia immunomodulatoria,
  • vitamine aggiuntive o antistaminici (se necessario).

Attualmente, il metodo più efficace per controllare l'ulcera trofica è l'irradiazione ultravioletta (UV) e la terapia laser. Tale irradiazione stimola la cicatrizzazione della ferita. In futuro, si consiglia al paziente di indossare biancheria di compressione.

Preparazioni complesse mirate a diversi fattori causali:

  • Venoruton. Aiuta a rimuovere il processo infiammatorio nella pelle e riduce la formazione di trombi.
  • Levomekol. Ha un effetto rigenerativo pronunciato con azione antibatterica.
  • Argosulfan. Lui è tipico. Proprietà antibatterica dovuta al componente sulfatiazolo d'argento.

Questi farmaci vengono applicati quotidianamente e ripetutamente su aree danneggiate solo dopo il trattamento antisettico della superficie della ferita sulla pelle degli arti inferiori.

Medicina tradizionale contro le ulcere trofiche

Nella medicina non tradizionale per il trattamento delle erosioni trofiche vengono usati diversi mezzi: uova di gallina, olio vegetale, infusi e erbe medicinali a base di erbe, miele naturale e così via. Anche un articolo separato è dedicato a questo.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Quali candele emorroidi sono migliori e più efficaci?

Che a trattare

Nel trattamento delle emorroidi, le supposte rettali sono più popolari. Sono utilizzati in combinazione con altri metodi di trattamento conservativi - unguenti, impacchi, impacchi, bagni sedentari....

Dolore alle vene varicose: pronto soccorso

Che a trattare

Nel nostro tempo, le vene varicose sono un problema abbastanza comune. Forse è stato lui a causare che molte donne di età superiore ai 25 anni indossassero pantaloni e jeans anche in estate....