flebite

Che a trattare

flebite - Infiammazione acuta o cronica della parete venosa. Può svilupparsi a causa di vari fattori, tuttavia, è più spesso una complicazione delle vene varicose degli arti inferiori. La malattia si verifica raramente in isolamento. Le alterazioni della parete venosa dovute all'infiammazione, di regola, portano alla formazione di trombi e alla transizione delle flebiti alla tromboflebite. Per diagnosticare la flebite, il medico è aiutato da moderni metodi di indagine come UZDG e scansione duplex. Trattamento conservativo, compresa terapia antiinfiammatoria e fisioterapia.

flebite

flebite - Infiammazione acuta o cronica della parete venosa. Può svilupparsi a causa di vari fattori, tuttavia, è più spesso una complicazione delle vene varicose degli arti inferiori. La malattia si verifica raramente in isolamento. Le alterazioni della parete venosa dovute all'infiammazione, di regola, portano alla formazione di trombi e alla transizione delle flebiti alla tromboflebite.

Classificazione delle flebite

Per localizzazione dell'infiammazione nella parete venosa:

  • Periphlebitis è una flebite con una lesione predominante della vena esterna della vena. Di regola, si sviluppa quando il processo infiammatorio si diffonde dai tessuti circostanti alle pareti della vena.
  • L'endoflebitite è una flebite con una lesione predominante della vena interna della vena. Si verifica a seguito di danni alla membrana venosa interna o alle lesioni della vena. La causa dell'endoflebite può essere un cateterismo della vena o l'ago prolungato rimane nella vena durante la somministrazione a goccia di vari farmaci. L'endoflebitite è uno degli effetti collaterali dell'ipertensione endovenosa.
  • Panflebit - phlebitis con sconfitta di tutte le buste di vene.
  • Flebite allergica. Si verifica a seguito di una reazione allergica. Tende al corso benigno cronico.
  • Dolore flebite Colpisce gli arti inferiori. Di solito si sviluppa dopo il parto. Scorre bruscamente. È accompagnato da una sindrome del dolore pronunciata.
  • Migrazione delle flebiti (migrazione delle tromboflebiti). Spesso si verifica nei giovani uomini. Le vene superficiali degli arti superiori e inferiori sono coinvolte nel processo. Accompagnato dalla sconfitta delle arterie. Tende a un corso ricorrente prolungato.
  • Flebite cerebrale. Colpisce i vasi del cervello. Di solito si sviluppa a causa dell'infezione.
  • Pileflebitis è un'infiammazione della vena del colletto. È una complicazione dei processi infiammatori nella cavità addominale.
  • Le flebite di una genesi infettiva possono svilupparsi in qualsiasi area del corpo umano.

Cause di flebiti

Molto spesso, le flebiti degli arti inferiori si verificano con le vene varicose. Il secondo posto in prevalenza è occupato da flebite, che è una complicazione di un ascesso, una ferita infetta o una malattia infettiva. L'infiammazione della parete venosa può essere causata da vari agenti patogeni, tuttavia, molto spesso come agente infettivo agisce da streptococco. La flebite può svilupparsi dopo un'ustione chimica della vena.

In certe situazioni, la flebite è indotta artificialmente. Così, nel trattamento delle vene varicose, la flebologia moderna utilizza ampiamente il metodo scleroterapico, il cui principio si basa sull'introduzione nella vena di una sostanza speciale che causa la flebite asettica e il successivo incollaggio delle pareti della vena.

I sintomi della flebite

Nella flebite acuta superficiale la vena diventa dolente, tesa. La pelle sulla zona interessata diventa rossa, si ispessisce. Esiste l'ipertermia locale. Possibile comparsa di strisce rosse lungo il corso delle vene infiammate. In alcuni casi c'è un aumento della temperatura corporea, debolezza generale. La flebite cronica delle vene superficiali è caratterizzata da un quadro clinico appiattito, un corso ricorrente con esacerbazioni periodiche.

Nella flebite venosa acuta si notano ipertermia generale, dolore e gonfiore nell'area dell'infiammazione. La pelle dell'arto colpito diventa bianco latte. Le guarnizioni e il rossore della pelle non sono osservati. Nella stragrande maggioranza dei casi, la flebite acuta delle vene profonde è complicata dalla formazione di trombi e diventa tromboflebite acuta.

La flebite cerebrale si manifesta con mal di testa, aumento della pressione sanguigna e sintomi neurologici. Quando le flebiti del pene, ci sono dolori acuti, il pene diventa cianotico, si gonfia. Per pyleflebita (flebiti della vena del colletto) è caratterizzata da uno schema di grave intossicazione purulenta. Le condizioni del paziente si deteriorano bruscamente, c'è debolezza, vomito, mal di testa, crampi dolori di taglio nell'ipocondrio destro, aumento dell'ittero. La febbre si sviluppa con forti sudorazioni e tremendi brividi. C'è il rischio di morte. In un certo numero di pazienti la flebite della vena del colletto acquisisce un decorso cronico e provoca lo sviluppo di insufficienza epatica e renale.

La diagnosi di flebite viene eseguita con scansione duplex o ecografia delle vene degli arti inferiori o di un'altra area a seconda della localizzazione del processo.

Complicazioni di flebiti

Di conseguenza, flebite, di regola, sviluppa tromboflebite. Esiste il rischio di trombosi della vena colpita. La tromboflebite delle vene profonde nel periodo acuto può causare embolia polmonare, a lungo termine, la causa dell'insufficienza venosa cronica. Con la flebite, c'è il rischio di sviluppare complicanze infettive (ascesso, flemmone).

Trattamento e prevenzione delle flebiti

Con flebite, viene eseguita una terapia conservativa complessa. La flebite delle vene superficiali in alcuni casi viene curata dal flebologo in regime ambulatoriale. Con la flebite di altre localizzazioni, di norma, viene indicata l'ospedalizzazione.

L'arto interessato richiede riposo completo, una posizione elevata. Al paziente vengono prescritti farmaci che migliorano la nutrizione del muro e riducono la viscosità del sangue. Trattamento antinfiammatorio generale e locale, vengono eseguite le procedure fisioterapiche. Dopo il sollievo del processo acuto e l'esacerbazione della flebite cronica degli arti inferiori, si consiglia di utilizzare maglieria a compressione o bendaggi elastici.

Le misure preventive dipendono dalla localizzazione delle flebite. È necessario rispettare rigorosamente le regole per le iniezioni e iniezioni endovenose, il trattamento tempestivo delle patologie pustolose, i processi infiammatori e le lesioni minori. I pazienti con vene varicose degli arti inferiori dovrebbero seguire le raccomandazioni del medico.

La flebite è una malattia infiammatoria pericolosa delle vene

La flebite è un'infiammazione delle pareti venose, in cui si conserva il lume della nave. La malattia si verifica raramente in isolamento, spesso complicata dalla formazione di trombi e dallo sviluppo di tromboflebiti. Tra flebite e tromboflebite in pratica è difficile tracciare una linea divisoria.

Tipi di phlebitis

Nel 95% dei casi, la flebite viene diagnosticata nelle vene degli arti inferiori, dove il flusso sanguigno è più lento, soprattutto spesso con il ristagno di sangue nelle gambe. Di solito il processo si sviluppa nelle vene superficiali, la sconfitta di vene profonde è osservata meno spesso. C'è anche un corso simultaneo di infiammazione delle vene superficiali e profonde.

L'infiammazione può interessare tutti gli strati del vaso sanguigno. A seconda della localizzazione del focus dell'infiammazione si distinguono:

  • endoflebitite - il guscio interno della nave è interessato;
  • periphlebitis: i processi patologici influenzano la vena esterna della vena;
  • Panflebit: tutti gli strati della vena sono coinvolti nell'infiammazione.

Cause di flebiti

periflebit

L'infiammazione dai tessuti circostanti passa alle pareti venose. Bruciare ferita, erisipela, tubercolosi, panaritium, piombo ascesso al rigonfiamento della parete esterna della vena, e poi passa alla infiammazione degli altri strati, e determina la formazione di trombi. Periphlebitis è spesso complicata da tromboflebite. Con un decorso positivo della malattia, non si forma trombo, si sviluppa flebosclerosi.

Endoflebit

L'infiammazione della parete venosa si sviluppa più spesso a causa della complicazione delle vene varicose. il flusso di sangue fresco porta alla formazione di un coagulo di sangue in assenza di trattamento è possibile sviluppo di tromboflebite e ulcere trofiche. La flebite può causare infezioni da streptococco, ascessi, ferite purulente. La causa di infiammazione può essere un'iniezione, durata della cateterizzazione, inoltre, flebite può causare introdurre artificialmente sclerosanti durante i trattamenti di scleroterapia per varici. Come risultato del danno al guscio interno, si forma sempre un trombo parietale.

Panflebit

L'infiammazione (malattia di Mondor) si sviluppa nelle vene toracico-epigastriche con malattie infettive, traumi della cavità toracica e addominale. Porta alla sclerosi di aree infiammate.

Cosa può causare la flebite

  • Vene varicose;
  • trauma accompagnato da danni alla vena;
  • ristagno di sangue causato da una mancanza di movimento - una prolungata permanenza in una posizione, nel periodo post-operatorio o durante la malattia;
  • neoplasie maligne;
  • violazioni del movimento linfatico durante la rimozione dei linfonodi;
  • ustioni di vaste aree;
  • cateterismo in ospedale;
  • dipendenza con iniezioni endovenose.

diagnostica

A seconda della posizione dell'infiammazione, viene eseguita la scansione duplex o l'esame dopplerografico a ultrasuoni (UZDG). I metodi sono sicuri e indolori per i pazienti, non hanno controindicazioni, consentono di valutare la condizione delle principali vene nella diagnosi della flebite degli arti inferiori.

sintomi

La malattia procede in modo acuto e cronico, distinguendo tra flebiti di vene superficiali e profonde.

Flebite delle vene superficiali

La forma acuta di flebite è caratterizzata da sintomi pronunciati, nei primi giorni ci sono:

  • dolore acuto lungo la vena;
  • la vena danneggiata è sigillata in una corda dolorosa;
  • alta temperatura;
  • l'apparizione di bande rosse sulla pelle;
  • gonfiore dei tessuti circostanti;
  • forte deterioramento della salute generale, debolezza.

L'ulteriore progressione del processo infiammatorio si estende a tutte le vene della vena. La pelle sopra di lei arrossisce, la sua temperatura sale e la possibilità di un coagulo di sangue (trombo) aumenta nella zona infiammata. Il decorso cronico della malattia è accompagnato da un peggioramento del benessere ed è spesso preso dai pazienti per affaticamento, affaticamento, la malattia esacerba periodicamente.

Le foto mostrano le manifestazioni esterne delle flebite.

Flebite delle vene profonde

Il pericolo di una flebite acuta delle vene profonde risiede nella possibilità di coaguli di sangue e nella transizione della malattia alla tromboflebite. I primi sintomi della flebite:

  • alta temperatura corporea;
  • colore della pelle bianco latte;
  • il dolore;
  • gonfiore nell'area dell'infiammazione.

Classificazione delle flebite

  1. Pileflebit - flebite settica della vena del colletto. La malattia è caratterizzata da sintomi di intossicazione da purulenta, un paziente c'è una debolezza, mal di testa, brividi, versando sudore, vomito, ittero, dolore al quadrante superiore. L'insufficienza epatica e renale cresce, un risultato letale è possibile.
  2. Flebite cerebrale - l'infiammazione colpisce le vene del cervello, la causa è un'infezione batterica, manifestata da mal di testa, pressione alta.
  3. Flebite del pene - il corpo si gonfia, diventa cianotico, ci sono forti dolori.
  4. Flebite del viso - la pelle sopra le vene stupite diventa rossa, poi si trasforma in un colore blu-marrone, poi diventa pallida. La malattia è pericolosa per la sua vicinanza al cervello, la causa dell'infiammazione è spesso la spremitura di pustole sulla pelle.
  5. La malattia di Mondor - sulla superficie laterale del torace formava un punto doloroso simile a un cordone, scomparendo dopo circa 4 settimane.
  6. Allergico - la causa dell'evento è la reazione allergica del corpo, caratterizzata da un decorso cronico.
  7. Flebite infettiva - è in grado di svilupparsi in qualsiasi organo del corpo, la causa dell'infiammazione sono i batteri, più comunemente gli streptococchi.

Flebite postiniezione

vene trauma quando iniettato può provocare l'iniezione flebiti, caratteristici segni di infiammazione: la pelle sopra l'iperemia vaso sanguigno interessato, dolorosi alla palpazione, sulle mani porzioni visibili di vene - "bumps", i vasi sanguigni aumenta di dimensioni, e dintorni spread edema tissutale. il dolore della mano dal polso alla spalla, dolore può essere sentito sotto il braccio, sollevare il dolore braccio interessato.

Phlebitis cubitale

L'infiammazione delle vene nella zona della piega del gomito è chiamata flebite cageale - dal nome della vena. Questo è un caso speciale di flebite postinfusionale, la cui causa principale è la traumatizzazione con iniezioni endovenose, il posizionamento del catetere, dopo un contagocce.

trattamento

Con l'infiammazione venosa si ricorre alla terapia conservativa complessa, il trattamento della flebita delle vene superficiali viene effettuato su base ambulatoriale. La flebite delle vene profonde richiede il ricovero del paziente. Il paziente è dotato di pace, con la flebite dell'arto inferiore, la gamba colpita viene sollevata. Assegna farmaci che riducono la viscosità del sangue, migliora la nutrizione della parete vascolare, elimina il fuoco dell'infiammazione. Con l'apparizione di suppurazione ricorrere ai metodi chirurgici di trattamento: aprire il fuoco dell'infiammazione, legare le vene.

Per un paziente con una flebite degli arti inferiori, il medico può raccomandare di indossare un lino a compressione o di applicare bende elastiche. Nel caso di un alto rischio di tromboflebiti ricorrere alla scleroterapia, un metodo microchirurgico che consente di rimuovere la vena interessata.

complicazioni

L'infiammazione della parete venosa crea condizioni per la formazione di trombi, la flebite è spesso complicata dalla tromboflebite. Nella vena interessata può verificarsi trombosi. Aumento del rischio di sepsi, ascessi. La tromboflebite acuta delle vene profonde può portare alla coagulazione del trombo e causare tromboembolia dell'arteria polmonare.

prospettiva

Il trattamento tempestivo dà buoni risultati, ma la probabilità di recidiva dovrebbe essere presa in considerazione. Inoltre, il paziente deve attenersi alle istruzioni del medico per prevenire la tromboflebite. Si raccomanda di smettere completamente di fumare, condurre uno stile di vita attivo, rafforzare il sistema cardiovascolare e aumentare il tono muscolare per migliorare la circolazione sanguigna.

Flebite: sintomi e trattamento

La flebite è l'infiammazione della parete venosa. La flebite si è trasformata abbastanza velocemente in una malattia più formidabile: la tromboflebite, quando i trombi appaiono nel lume di una nave infiammata. Pertanto, è così importante identificare la flebite in tempo utile per prevenire un'ulteriore progressione della malattia.

cause di

L'infiammazione delle vene si sviluppa sotto l'influenza di vari fattori avversi. La flebite si verifica principalmente sullo sfondo delle vene varicose esistenti. Questo è facilitato da un disturbo emodinamico che si verifica con le vene varicose.

Inoltre, la flebite può essere causata direttamente da vari microrganismi, principalmente streptococco e stafilococco. I microbi entrano nella vena in presenza di una ferita purulenta o di una malattia infettiva.

La flebite si sviluppa anche con una bruciatura chimica della vena, quando vengono introdotti nella nave farmaci e sostanze aggressive. Per causare la flebite sono in grado di soluzioni ipertensive (cloruro di calcio, soluzione di glucosio al 40%). Inoltre, l'infiammazione della vena porta all'introduzione di una vena di "droghe artigianali", quando usano tutti i tipi di solventi e prodotti chimici domestici per la loro preparazione.

Promuovono lo sviluppo della flebite e feriscono direttamente la parete venosa durante la cateterizzazione e la somministrazione endovenosa prolungata di farmaci.

A seconda della posizione del processo infiammatorio nella parete venosa, distinguere:

  1. periflebit - la vena esterna della vena è influenzata. Si verifica quando l'infiammazione si diffonde dai tessuti circostanti alla parete del vaso.
  2. Endoflebit - la vena interiore della vena è influenzata. Spesso si verifica quando la vena interna della vena è danneggiata, ad esempio, mediante cateterizzazione della nave.
  3. Panflebit - tutte le pareti del muro venoso sono interessate.

I sintomi della flebite

L'infiammazione delle vene può verificarsi in qualsiasi area del corpo, ma il più delle volte si verifica nelle gambe. Le vene degli arti inferiori sono superficiali e profonde. La sconfitta di alcune navi è accompagnata da alcuni sintomi.

Flebite degli arti inferiori

Con la flebite acuta superficiale, la vena colpita diventa visibilmente tesa, dolorosa. Il paziente stesso può notare che la pelle sopra questo sito è rossa, calda e lungo il corso della vena interessata, sono visibili strisce rosse. In rari casi, una persona può essere disturbata da febbre, debolezza.

In assenza di trattamento per la flebite acuta di superficie, la malattia si trasforma in una forma cronica. Con la flebite superficiale cronica, i sintomi della malattia sono meno pronunciati. Periodi di cedimento della malattia si alternano a esacerbazioni.

Nella flebite acuta profonda nella zona infiammata delle vene, si nota dolore e gonfiore del segmento di gamba corrispondente. Così la pelle diventa pallida, persino bianca. Nella maggior parte dei casi, questo disturbo è accompagnato da un aumento della temperatura corporea, malessere, debolezza.

Flebite degli arti superiori

La flebite sul braccio è spesso chiamata flebite post-iniezione. Già per nome è chiaro che è provocato da iniezioni endovenose nella regione del braccio. L'aumento del dolore nell'area della puntura della vena dovrebbe avvisare la persona, questo potrebbe indicare l'inizio della flebite postiniezione.

Il primo sintomo della flebite è il rossore della pelle nell'area dell'iniezione o del posizionamento del catetere. Presto, il rossore si diffonde dal sito di iniezione lungo l'intera vena infiammata. La mano è gonfia. Ci può essere un aumento della temperatura, la comparsa di debolezza, un aumento dei linfonodi ascellari e ulnari.

Migrare la flebite

La flebite migratoria è anche nota come flebite allergica del vago e appartiene al gruppo delle vasculiti sistemiche. Il disturbo accompagna spesso malattie autoimmuni, alcune malattie oncologiche, infettive, reazioni allergiche. Per lo più i giovani sono malati.

La flebite migratoria è caratterizzata dalla sconfitta delle vene degli arti inferiori e superiori. Tutto inizia con il fatto che lungo la superficie delle vene superficiali delle gambe ci sono corde compattate di varie lunghezze. La pelle sopra la nave colpita è rossa, gonfia e dolorante. È interessante notare che tali cambiamenti si verificano alternativamente su diverse vene, come se l'infiammazione "salta" da una vena all'altra. A volte, allo stesso tempo, si può osservare l'infiammazione delle varie vene, ad esempio sul braccio e sulla gamba.

Spesso la condizione generale del paziente non soffre, la temperatura può solo aumentare. Ma con più vene, una persona può sentire debolezza, malessere.

Flebite cerebrale e plephlebitis

In flebiti cerebrale (infiammazione delle vene dei vasi cerebrali) con un mal di testa con nausea e vomito, sintomi neurologici sotto forma di disturbi del linguaggio, cambiamenti nella coscienza, instabilità della deambulazione, paresi degli arti, convulsioni.

Pylephlebitis si verifica quando l'infiammazione si diffonde dai vicini organi addominali infiammati (appendice) alla vena porta. La condizione patologica è caratterizzata da febbre, grave debolezza, ittero, dolore nella parte destra. Questa è una malattia molto pericolosa che può portare persino alla morte.

Trattamento della flebite

Un efficace controllo della flebite è possibile con l'aiuto di metodi conservativi di trattamento. Tuttavia, le misure terapeutiche dovrebbero essere introdotte il prima possibile al fine di prevenire la trasformazione delle flebiti in tromboflebiti. I metodi conservativi comprendono la terapia medica, la fisioterapia e l'uso della maglieria a compressione.

medicazione

In presenza di flebiti, è importante identificare la causa della condizione patologica. Se la flebite è causata da un'infezione, al paziente vengono prescritti antibiotici. In altri casi, il trattamento farmacologico include la somministrazione di tali farmaci:

  1. I FANS (Ibuprofen, Ketonov) - eliminano l'infiammazione e il dolore;
  2. Farmaci che migliorano la microcircolazione (Actovegin, Pentoxifylline, Trental);
  3. Farmaci che riducono la viscosità del sangue (Acido acetilsalicilico, Cardiomagnesio) - prevengono la formazione di coaguli di sangue;
  4. Mezzi per il trattamento topico (pomate: Tryksevazin, Venobene, eparina pomata, Lyoton Gel).

A phlebit postiniezione, di regola, sono limitati ad applicare compresse con unguenti (eparina, Troxevasin, Venobene, Lyoton Gel). Questi farmaci riducono l'edema, hanno un effetto antinfiammatorio, prevengono la formazione di coaguli di sangue.

fisioterapia

Quando flebite il paziente, il medico può raccomandare la fisioterapia. Questi possono essere laser terapia, magnetoterapia, applicazioni di fango, irradiazione a infrarossi. La fisioterapia è un trattamento ausiliario che, se correttamente somministrato, può portare a una pronta guarigione.

L'azione della fisioterapia è mirata a migliorare i processi metabolici nelle cellule, riducendo l'infiammazione. Inoltre, la fisioterapia riduce l'edema dei tessuti molli ed elimina il dolore.

Cambiamento nello stile di vita

La formazione di uno stile di vita sano svolge un ruolo importante nella lotta contro la flebite. Per garantire una normale microcircolazione nelle gambe, devi essere attivo e praticare sport. I pazienti con flebite consigliano anche di sdraiarsi sulla schiena per sollevare le gambe e tenerli per diversi minuti. Questa posizione contribuisce al deflusso del sangue e impedisce la sua stasi negli arti inferiori.

Il fattore aggravante per lo sviluppo della flebite è il fumo. Pertanto, coloro che vogliono sbarazzarsi delle flebiti (o prevenirne il verificarsi) devono abbandonare la cattiva abitudine.

Un vero alleato dei pazienti con flebite può essere considerato una maglia di compressione o bendaggio elastico. Indossare un jersey di compressione aiuta a evitare il ristagno del sangue venoso nelle gambe e la formazione di coaguli di sangue in futuro.

Grigorova Valeriya, revisore medico

4.488 visualizzazioni in totale, 2 visualizzazioni oggi

Flebite: sintomi e trattamento

Le patologie vascolari non sono meno comuni delle malattie cardiache e molte di esse possono minacciare non solo la salute, ma anche la vita del paziente. Una di queste malattie è la flebite, che è accompagnata dall'infiammazione delle pareti dei vasi venosi, portando alla loro graduale distruzione.

Infiammazione può svilupparsi nelle vene delle braccia, gambe e altre parti del corpo, ma è più comune flebite degli arti inferiori. Con la progressione, la malattia è accompagnata da trombosi delle navi ed è complicata dalla tromboflebite. E 'questa pericolosa malattia può causare la rimozione di coaguli di sangue, che entrano nel flusso sanguigno nell'arteria polmonare e provocano PE (embolia polmonare). Questa condizione pericolosa per la vita in quasi il 30% dei casi porta alla morte del paziente.

In questo articolo vi terremo informati sulle cause, i tipi, le forme, i sintomi, le complicazioni, i metodi di diagnosi, il trattamento e la prevenzione delle flebiti. Conoscendo queste informazioni, sarai in grado di scoprire il "nemico di persona" in tempo e iniziare un trattamento tempestivo, che ti aiuterà a evitare lo sviluppo di gravi complicazioni.

motivi

Vari fattori possono diventare le cause dell'infiammazione delle pareti venose. Nella maggior parte dei casi la flebite è causata da vene varicose o infezione della parete vascolare.

Il processo infiammatorio può essere provocato da vari microrganismi patogeni, ma il più delle volte l'agente patogeno diventa streptococco. L'infezione può verificarsi a causa di complicanze con ascessi, ferite purulente o malattie infettive.

Spesso l'infiammazione della parete vascolare si sviluppa a causa di un danno meccanico alla nave venosa. Le cause di tale flebite possono essere: puntura venosa con prelievo di sangue o iniezioni endovenose, ustioni chimiche delle vene dopo la somministrazione di alcuni farmaci aggressivi o traumi.

In alcuni casi, la flebite è causata da una reazione allergica, innescata dall'assunzione dell'allergene nel corpo. Inoltre, la malattia può diventare una delle complicanze postpartum, che è provocata da un prolungato ristagno di sangue nella parte inferiore del corpo.

Tali fattori possono anche contribuire allo sviluppo della flebite:

  • l'obesità;
  • stile di vita sedentario;
  • immobilizzazione degli arti in caso di trauma;
  • riposo a letto prolungato;
  • ha subito lesioni;
  • frequente sovraccarico fisico;
  • la gravidanza.

Forme di flebiti

Secondo la natura della sua attuale flebite può essere:

  • acuto - accompagnato da dolore nelle vene colpite, debolezza e febbre;
  • cronica - per lungo tempo può essere asintomatica, manifestata solo durante le esacerbazioni.

Al posto degli oggetti della distruzione:

  • flebite delle vene superficiali;
  • flebite delle vene profonde.

A seconda del luogo di localizzazione del processo infiammatorio in vena, si distinguono queste forme di flebiti:

  • endoflebitite: l'infiammazione si sviluppa sulla vena interna;
  • periphlebitis - l'infiammazione si sviluppa sulla membrana esterna della vena;
  • panflebit: nel processo infiammatorio, sono coinvolte le vene interne ed esterne della vena.

Tipi di phlebitis

A seconda della causa, flebite è classificata nei seguenti tipi:

  1. Flebite postiniezione. È causato dall'irritazione chimica delle pareti venose, iniettata da un farmaco o da un trauma meccanico.
  2. Flebite allergica. È causato da una reazione allergica all'allergene.
  3. Dolore flebite Si sviluppa spesso dopo il parto, procede in modo acuto ed è accompagnato da forti dolori.
  4. Flebite cerebrale. L'infiammazione delle vene del cervello è causata da malattie infettive o infiammazioni purulente (ascessi, flemmoni).
  5. Migrare la flebite. Infiammazione a lungo termine delle vene delle gambe, più comune nei giovani uomini. Scorre con ricadute e può essere accompagnato dalla diffusione dell'infiammazione alle pareti delle arterie.
  6. Flebite del pene. È causato da una malattia varicosa o da malattie infettive (ad esempio, la gonorrea). È accompagnato dal gonfiore della pelle e dalla formazione di un sigillo voluminoso e duro sulla superficie dorsale del pene.
  7. Flebite della vena porta (o pylephlebitis). Chiamato complicata corso di infiammazione nella cavità peritoneale (appendicite, ascessi epatici, ulcere, infiammazioni genitali purulenta, emorroidi, dissenteria, infezione purulenta vena ombelicale dei neonati, ecc). Spesso conduce alla morte.

sintomi

Il quadro clinico della flebite è abbastanza vario e dipende dalla forma e dal tipo di malattia.

Flebite acuta e cronica delle vene superficiali

Questa forma di phlebitis è più spesso accompagnata dalla sconfitta di vene superficiali degli arti inferiori o è causata da complicazioni dopo iniezioni. In caso di infiammazione acuta delle vene superficiali, nella lesione compaiono i seguenti segni:

  • tensione;
  • dolore lungo il corso della vena infiammata;
  • arrossamento della pelle;
  • tensione della pelle;
  • aumento della temperatura cutanea locale;
  • strisce rosse lungo il corso della nave infiammata.

Spesso il periodo acuto della malattia è accompagnato dalla comparsa di grave debolezza, febbre e vertigini. Con la forma cronica di flebite superficiale, i sintomi non sono così pronunciati e compaiono solo quando la malattia peggiora. Durante la remissione, il paziente può presentare una debolezza non causata e un leggero aumento della temperatura corporea.

Flebite acuta e cronica delle vene profonde

Questa forma di flebite è spesso accompagnata dalla sconfitta delle vene profonde degli arti inferiori. In caso di infiammazione acuta, i seguenti segni compaiono nella lesione:

  • il dolore;
  • gonfiore;
  • arrossamento, ipertermia locale e restringimento della pelle non sono osservati;
  • la pelle diventa bianca lattiginosa;
  • aumento della temperatura;
  • grave debolezza.

Spesso la flebite acuta delle vene profonde è complicata dalla tromboflebite. Nel decorso cronico di questa forma della malattia, i sintomi sopra descritti compaiono durante il periodo di esacerbazione.

Flebite del pene

Con l'infiammazione delle vene del pene, si osservano i seguenti sintomi:

  • gonfiore della pelle;
  • una grave compattazione dolorosa sulla superficie dorsale del pene;
  • arrossamento e dolore nell'area della compattazione;
  • diffusione di edema al prepuzio e scroto;
  • Il pene è in uno stato di mezza erezione.

Nella maggior parte dei casi, la malattia è ben curabile e senza lasciare tracce. Con lo sviluppo di complicazioni cicatrici, il pene può rimanere edematoso per sempre.

Flebite cerebrale

L'infiammazione dei vasi cerebrali è accompagnata da tali sintomi:

  • intenso mal di testa;
  • aumento della pressione sanguigna;
  • grave debolezza;
  • sintomi neurologici: confusione, disturbi del sonno, svenimenti, disturbi del linguaggio, ecc.

pileflebite

Con l'infiammazione della vena porta, il paziente ha segni di intossicazione purulenta:

  • un brusco deterioramento delle condizioni generali;
  • debolezza crescente;
  • vomito;
  • mal di testa;
  • ittero;
  • dolore crampi al fegato;
  • febbre frenetica;
  • versando sudore e forte freddo.

Spesso, la pylephlebitis diventa la causa della morte, e quando la malattia viene trasferita in una forma cronica, il paziente sviluppa insufficienza renale ed epatica.

complicazioni

Nei casi più gravi, la flebite può causare tali complicazioni:

  • tromboflebite;
  • trombosi;
  • embolia polmonare;
  • insufficienza venosa cronica;
  • flemmoni e ascessi (con flebite infettiva).

diagnostica

Di solito, la diagnosi di flebiti delle vene superficiali e profonde non causa difficoltà. Sulla base delle lamentele del paziente e dell'esame delle vene colpite, un flebologo può riconoscere la malattia, ma per identificare altre forme e tipi di infiammazione venosa ed evitare lo sviluppo di complicanze, al paziente viene assegnato un esame completo.

Per diagnosticare la flebite, è possibile assegnare tipi di ricerca strumentale e di laboratorio:

  • esami del sangue: generale, coagulogramma, indice di protrombina, proteina C-reattiva, tromboelastogramma;
  • angiografia duplex ultrasonica;
  • Ultrasuoni dei vasi di altri organi;
  • flebografia e altri.

Se un paziente è sospettato di sviluppare tromboflebiti, al paziente può essere raccomandato di condurre studi strumentali più accurati:

  • flebomanometriya;
  • TC-flebografia con contrasto;
  • fleboscintigrafia, ecc.

trattamento

Il trattamento delle flebiti delle vene superficiali può essere effettuato su base ambulatoriale, ma in altre forme di malattia il paziente ha bisogno di ricovero ospedaliero. Il paziente è dotato di pace (con una ferita agli arti, le viene data una posizione elevata).

Per il trattamento della flebite, al paziente viene prescritta una terapia conservativa, che include l'assunzione di farmaci, tecniche di fisioterapia e l'osservanza di determinate regole. Con lo sviluppo dell'infiammazione non venosa delle vene, causata dalla cateterizzazione o dalla puntura della nave, vengono utilizzati solo anestetici.

Nel complesso della terapia farmacologica possono includere tali farmaci:

  • antibiotici (con infiammazione causata da infezione);
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei: Ketoprofene, Ibuprofene, Diclobberl;
  • preparazioni per il trattamento topico: unguento eparina, Troxevasin, trombofobia, Venobene, crema Dolgit, Voltaren, ecc.;
  • preparati per migliorare la microcircolazione: Actovegin, Solcoseryl, Vazaprostan, Trental, Reopoliglyukin, Curantil, Pentoxifylline;
  • farmaci per ridurre la viscosità del sangue: Aspirina, Cardiomagnete, ecc.;
  • preparati per abbassare il livello di protrombina: fenilano, dicumarina;
  • antistaminici: Suprastin, Pipolphen, Cetrin, Tavegil.

La selezione dei farmaci, il loro dosaggio e la durata dell'applicazione sono determinati individualmente, in base alla forma e alla gravità della malattia.

Alle flebiti, al paziente vengono raccomandate tali procedure fisioterapiche:

  • riflessologia;
  • irradiazione infrarossa;
  • solljuks;
  • agopuntura;
  • terapia laser;
  • pharmacopuncture;
  • terapia magnetica;
  • bagni di fango e applicazioni.

Si consiglia al paziente di seguire tali regole:

  • assicurati di stare lontano dal fumo;
  • a rischio di sviluppare tromboflebiti gradualmente espandere l'attività motoria;
  • dopo l'eliminazione dell'infiammazione acuta, indossare una maglieria a compressione.

prevenzione

Il complesso di misure preventive per prevenire lo sviluppo di flebiti ripetute viene selezionato individualmente e può dipendere dalle cause e dalla localizzazione della malattia:

  1. Rifiuto del fumo.
  2. Stile di vita sano
  3. Sufficiente attività motoria.
  4. Con varicose, è necessario eseguire regolarmente cicli di trattamento preventivo con unguento eparina e indossare maglieria a compressione.
  5. Prevenzione delle malattie infettive.
  6. Prevenzione delle complicanze con iniezioni.
  7. Trattamento tempestivo delle malattie purulente e infettive.
  8. Rafforzamento dell'immunità
  9. A rischio di sviluppare tromboflebiti, è necessario un regolare monitoraggio dei conteggi ematici e della somministrazione profilattica di antiaggreganti.
  10. Un'osservazione dispensaria presso il flebologo.

La flebite è una malattia estremamente sgradevole e pericolosa che, se non prematura, può portare a gravi complicazioni. Può svilupparsi in uomini e donne di qualsiasi età ed è causato da una varietà di cause. Il nostro articolo ti aiuterà in tempo a sospettare la sua insorgenza e sarai in grado di contattare il tuo medico in tempo utile per prescrivere il trattamento.

flebite

flebite - è la sconfitta di importanti linee del sangue, come le vene sotto forma di infiammazione e la loro graduale distruzione. Di norma, la flebite colpisce i vasi venosi degli arti inferiori a causa dell'azione di vari fattori di rischio, ma in generale è considerata una complicazione delle vene varicose degli arti inferiori.

La flebite può essere acuta e cronica e la perdita è isolata. I disturbi che si verificano nel muro dei vasi venosi causano la formazione di trombi e il passaggio di questa malattia alla tromboflebite. Molto spesso il processo infiammatorio nelle vene si verifica in conseguenza di varie infezioni che penetrano nel corpo umano.

Esistono diverse forme di flebite, che dipendono dalla localizzazione del processo infiammatorio, come endoflebitite, peripofleite e panflessio.

Con endophlebitis, si sviluppa l'infiammazione, che è accompagnata da una violazione della parete interna della vena. Molto spesso, questo tipo di flebiti si verifica a causa di un trauma, cioè a causa di un danno meccanico ai vasi venosi. A volte l'endoflebite si verifica dopo l'uso di un catetere nella vena, così come una prolungata permanenza dell'ago durante i contagocce. Questo effetto collaterale è molto comune dopo l'infusione di una soluzione ipertonica.

Periphlebitis è caratterizzata da infiammazione con danni al guscio esterno della nave venosa. Questa forma di flebite si sviluppa come risultato del processo infiammatorio, che procede nei tessuti situati attorno alla nave.

Con panflebitis, la vena è danneggiata sia internamente che esternamente sotto forma di infiammazione della sua membrana.

Nel corso acuto della flebite, nella zona dell'arto colpito compaiono sensazioni dolorose, si manifestano aumenti di temperatura e debolezza. Con un corso cronico di flebiti, la malattia stessa non si manifesta per molto tempo, facendosi sentire solo durante periodi di esacerbazione.

Inoltre, la flebite dipende dall'oggetto delle vene (superficiali e profonde). Quando la flebite interrompe il lavoro delle vene sotto la pelle, si manifesta come sigilli, che assomigliano a protrusioni di grasso sottocutaneo, lungo il corso della nave venosa. E con la sconfitta delle vene profonde ci sono dolore, temperatura, persino stanchezza cronica.

In generale, la flebite colpisce allo stesso modo tutti i segmenti della popolazione. Ciò è dovuto al fatto che le principali cause di danno vascolare sono le infezioni e le vene varicose, che possono essere influenzate da quasi tutti. Naturalmente, con l'aumentare dell'età a causa di vasi venosi usurati, il rischio di flebite diventa un po 'più alto.

Il tipo più comune è flebiti tromboflebite, quando il sito di infiammazione formata coaguli di sangue che possono staccarsi e causare un embolia polmonare, così come la causa della morte. Lo sviluppo della tromboflebite è facilitato da un debole tono vascolare e aumento della viscosità del sangue. Molto spesso questa forma della malattia inizia con la solita flebite acuta delle vene profonde.

C'è anche una flebite centrale, che è caratterizzata da un danno ai vasi del cervello; La flebite postiniezione è la reazione dei vasi alla somministrazione di farmaci; La flebite cubitale è il risultato di sostanze chimiche introdotte in una vena. Oltre a migrare la flebite - la sconfitta delle vene superficiali sulle braccia e sulle gambe con periodiche manifestazioni ricorrenti e pylephlebitis, in cui è colpita la vena più grande della cavità addominale.

Flebite degli arti inferiori

La flebite è caratterizzata da un'infiammazione della parete della nave venosa. Quando l'involucro venoso colpisce l'esterno, si sviluppa il periphlybit degli arti inferiori, il guscio interno - l'endoflebite e il processo infiammatorio, che si impossessa di tutte le membrane vascolari, causa i panocchi.

Come regola generale, periphlebitis è annotata in pazienti in quei casi quando il processo incendiario passa alla parete venosa da tessuti circostanti. Per l'endoflebita insorgenza caratterizzata da lesioni molto vena e la sua parete interna lesioni soprattutto dopo una lunga permanenza del catetere o ago nel vaso durante l'infusione e dopo somministrazione di ipertoniche proprietà soluzioni.

L'insorgenza di flebiti degli arti inferiori è significativamente influenzata dalla malattia varicosa con le sue complicanze. Fondamentalmente, questa malattia è accompagnata da tromboflebite. E senza la nomina di trattamento necessario, le complicazioni si sviluppano nella forma di ulcere trofiche o ascesso. I processi di infiammazione venosa possono essere causati da vari tipi di agenti patogeni, ma il più delle volte l'agente infettivo è lo streptococco. Inoltre, le flebiti degli arti inferiori talvolta si sviluppano a seguito di un'ustione chimica della nave venosa.

In alcuni casi la flebite si forma artificialmente. Questo vale, ad esempio, per la scleroterapia, che è usata per trattare le vene varicose e si basa sull'introduzione di una sostanza speciale nella vena che causa la flebite asettica, a seguito della quale le pareti venose sono incollate insieme.

La principale sintomatologia della flebite degli arti inferiori consiste in dolore e iperemia della pelle in tutta la vena interessata. Questo, di regola, si nota nello stadio iniziale della malattia e con la sconfitta delle vene superficiali. Durante la palpazione della vena colpita e infiammata, può essere rilevato un dolore o infiltrazione denso, doloroso o doloroso, che indica il coinvolgimento di una parte significativa del tessuto sottocutaneo nel processo di infiammazione.

Molto spesso, la flebite promuove tromboflebiti e complicazioni come embolia settica, ascessi, ecc.

Le flebiti degli arti inferiori possono interessare le vene localizzate sulla superficie e quelle localizzate abbastanza in profondità. Nel corso acuto della flebite superficiale, la vena colpita provoca dolore ed è un po 'tesa. La pelle sopra la vena infiammata diventa più densa e diventa rossa, quindi è possibile osservare l'ipertensione locale. A volte ci sono strisce rosse lungo le vene colpite, la temperatura aumenta e il paziente si sente rotto. Nella flebite cronica delle vene sottocutanee, lo schema sintomatico è un po 'attenuato e l'insorgenza di recidive è caratterizzata da una periodica esacerbazione della malattia.

La flebite acuta delle vene profonde si manifesta con ipertermia generale, dolore e gonfiore nel processo infiammatorio. La pelle assume un colore bianco latte con fughe caratteristiche e arrossamento delle lesioni. Di norma, la forma acuta della flebite degli arti inferiori delle vene profonde è caratterizzata da complicazioni sotto forma di coaguli di sangue con un'ulteriore transizione verso la tromboflebite acuta.

La flebite cerebrale è caratterizzata da mal di testa, aumento della pressione sanguigna e sintomi neurologici. Ma la peelephlebitis è un quadro pronunciato di intossicazione purulenta. In questo caso, il paziente si sente molto male con la comparsa di debolezza, vomito, mal di testa, dolori da taglio crampi nella parte destra sotto le costole e un ittero crescente. Poi c'è una febbre frenetica, che è accompagnata da sudorazione abbondante e brividi. Inoltre, c'è il rischio di esito letale. In alcuni pazienti, questa flebite passa in una forma cronica con lo sviluppo di insufficienza epatica e renale in futuro.

Il rischio di flebiti degli arti inferiori è lo sviluppo di tromboflebiti, trombosi del vaso venoso interessato, PE e CVI, nonché ascesso e flemmone.

Il principale trattamento della flebite è un metodo conservativo di terapia. In questo caso, localmente applicata comprime troksevazin, eparina e fisioterapia. Inoltre, farmaci anti-infiammatori sono utilizzati, come Reopirin, fenilbutazone, aspirina, ma anche quelle che normalizza vaso trofismo venoso (Curantil, Glivenol, Trental, Aescusan).

foto di phlebitis delle estremità inferiori

La flebite delle cause

Con l'infiammazione della parete venosa, si sviluppa la flebite, che può colpire le pareti esterne (peripofleite) e interne (endoflebiti), così come entrambe (i panflebiti) contemporaneamente.

La causa alla base dello sviluppo della flebite è il processo di penetrazione della flora microbica virulenta nella parete della vena.

Quando periflebit processo procede infiammatorie dal tessuto circostante nella vena risultante ascesso, bruciare ferite, cellulite, tubercolosi, ecc. Panaritiums quando infiammazione della parete venosa carattere non specifico all'esterno caratterizzato gonfiore e infiltri. Successivamente queste manifestazioni penetrano nella parete venosa centrale shell, distruggendo lo strato muscolare e sono distribuiti sulla endotelio. Di regola, si forma un trombo parietale, che causa tromboflebite. Con un fleboskleroz prognosi favorevole formata, come risultato di lesioni tubercolari vene perivascolari grandi, infiammazione interessa solo il suo guscio esterno.

Lo sviluppo di endoflebitite è direttamente influenzato dal trauma del vaso venoso dopo una prolungata permanenza del catetere o dell'ago nella vena, così come le soluzioni ipertoniche e sclerosanti introdotte nel vaso e nelle vene varicose. Nel processo di danneggiare l'endotelio della parete venosa, si forma sempre un trombo parietale. Sullo sfondo dell'endoflebite tubercolare, i tubercoli miliari si formano nella vena e la loro fusione porta alla formazione di un polipo con necrosi cagliata nel centro della vena.

La panflebit è caratterizzata dallo sviluppo della malattia di Mondor dopo un trauma allo stomaco e al torace, malattie infettive e per nessun motivo particolare. Di regola, il processo infiammatorio porta alla sclerosi di questi vasi venosi e alla loro obliterazione.

I sintomi della flebite

Con la malattia venosa, che è caratterizzata dall'infiammazione delle loro pareti vascolari, si sviluppa la flebite. In generale, questo processo patologico colpisce le vene degli arti inferiori e la sintomatologia consiste nelle manifestazioni dell'attuale per le vene varicose.

Di regola, la flebite si verifica in concomitanza con patologie concomitanti, tra cui è isolata la trombosi, che successivamente va alla tromboflebite. Questa malattia è caratterizzata da infiammazione della nave venosa accompagnata da un trombo emergente. Thrombophlebitis si riferisce alla malattia più pericolosa a causa delle peculiarità delle sue complicanze. In questo caso, un trombo può essere separato, così come il suo movimento attraverso i vasi venosi. Tutto ciò può portare allo sviluppo del tromboembolismo dell'arteria polmonare, che nella maggior parte dei casi diventa la causa della morte.

La sintomatologia principale della flebite consiste in iperemia della pelle lungo l'intera lunghezza della vena interessata e dolore caratteristico. Tutte queste manifestazioni sono annotate, di regola, nella fase iniziale di phlebitis.

Ma a seconda della sconfitta delle vene si distinguono la superficie della flebite e la flebite delle vene profonde. Inoltre, questa malattia può verificarsi sia in forma acuta che cronica. Nella prima variante della flebite, la vena colpita diventa tesa, il paziente avverte un certo dolore in questa zona, c'è iperemia della pelle sull'arto colpito, così come una certa compressione. Inoltre, durante la palpazione, è possibile determinare la natura locale di ipertensione e arrossamento lungo l'intera lunghezza delle navi venose infiammate. I pazienti con questi sintomi si sentono rotti, hanno debolezza in tutto il corpo e anche a volte la temperatura sale.

La forma cronica della flebite è caratterizzata dalla scorrevolezza del pattern sintomatico con esacerbazioni periodiche della malattia. Per la manifestazione delle recidive, tutte le caratteristiche di cui sopra sono inerenti.

A phlebitis affilato di vene profondamente radicate, la natura generale di hyperthermia è annotata; al posto di localizzazione del processo infiammatorio, ci sono sensazioni di dolore e un po 'di gonfiore, e più tardi la pelle dell'arto colpito acquisisce un colore bianco. In questo caso, la pelle non mostra arrossamento e opacità. Tuttavia, la mancanza di un trattamento appropriato, provoca la formazione di trombi e quindi sviluppa una forma acuta di tromboflebite.

La sintomatologia della flebite cerebrale è la comparsa di un mal di testa in un paziente, un aumento della pressione sanguigna, la comparsa di vari disturbi di origine neurologica. Ma se la flebite colpisce i vasi venosi localizzati sul pene, allora c'è un dolore piuttosto acuto, l'organo sessuale diventa edematoso e cambia colore, diventando così bluastro.

Quando flebiti zona del collo, quando colpì il colletto delle vene, vale a dire pileflebite, pazienti ha espresso in maniera forte purulenta intossicazione, si sentono deboli, hanno costantemente un mal di testa, non v'è vomito, ittero e dolore aumenta segnato il taglio giusto coliche. In futuro, la condizione dei pazienti può drammaticamente peggiorare, che è, forse, l'emergere di febbre etica accompagnata da brividi e vasi pesanti. Questa forma della malattia è molto pericolosa dal verificarsi di un esito letale. E ad una certa categoria di pileflebite pazienti (infiammazione dei vasi sanguigni della regione del collo) si sviluppa in una cronica, provocando un difettoso funzionamento del fegato e dei reni. Pertanto, è molto importante rilevare la flebite nelle fasi iniziali.

È anche importante ricordare in presenza di flebiti su regole severe per l'introduzione di iniezioni e iniezioni endovenose, per prevenire la diffusione di malattie pustolose e per effettuare il loro trattamento in tempo, così come il trattamento. Ma i pazienti con vene varicose sono tenuti a seguire rigorosamente le istruzioni del medico.

sulla foto di phlebitis della mano

Phlebitis sul braccio

Tipicamente, flebite è caratterizzata da infiammazione della parete del vaso venoso e colpisce soprattutto le vene degli arti inferiori. Ma dal momento che nel mondo di oggi, l'abuso di droga è cresciuto abbastanza, e ampiamente diffuso intervento per via endovenosa di fuori delle istituzioni di profilo medico (trattamento di bere attacchi in ambiente domestico, la natura della disintossicazione dell'evento e così via.) Il numero di flebite agli arti superiori è aumentato notevolmente.

Inoltre, l'introduzione nella vena solventi chimici altamente aggressivi che sono utilizzati nella preparazione di surrogato significa azioni narcotici principalmente causano infiammazione del rivestimento della nave o endoflebita venosa. Molto spesso questa forma di flebite sviluppa sulle mani come risultato di bolo endovenoso di farmaci, così come l'uso di tali concentrazioni ipertoniche come cloruro di calcio, cloruro di potassio, doxiciclina o soluzione al 40% di glucosio e altri.

Ma il decorso asettico del processo patologico porta allo sviluppo della flebosclerosi, caratterizzata da forme come la presenza di un lume ristretto nel vaso venoso e la completa obliterazione del lume venoso.

Dopo l'esame istologico, viene rivelata la formazione di tessuto fibroso al posto delle fibre elastiche e delle cellule muscolari lisce. Le fibre di collagene di natura grossolana si estendono in tutti gli strati della parete vascolare della vena e del tessuto connettivo, formando così un lume di otturazione.

Quando compare una flebite delle vene superficiali degli arti superiori, esiste una forte proprietà del dolore al posto della vena interessata. Fin dall'inizio del processo infiammatorio, l'arrossamento della pelle si sviluppa abbastanza rapidamente e cresce. Questa iperemia si diffonde dal sito di iniezione nella direzione prossimale lungo la vena infiammata e danneggiata. Si nota anche il gonfiore dei tessuti molli e del tessuto sottocutaneo con formazione di infiltrati. I linfonodi regionali sono ingrossati e un po 'dolorosi alla palpazione. La temperatura sale a quasi 38 ° C.

La parete venosa a livello macroscopico è caratterizzata da ispessimento irregolare, rigidità, sfumature biancastre ea volte giallastre con la comparsa di un fascio di tessuto connettivo. Di regola, le flebiti sulle mani procedono per tre settimane e l'esito del processo infiammatorio è la sclerosi della nave venosa durante l'intero periodo. Con un esame visivo, la vena assomiglia ad un denso laccio emostatico sottocutaneo, e i tossicodipendenti hanno conservato per lungo tempo tracce di iniezioni sotto forma di punti scuri.

Il cambiamento nel muro della nave venosa, così come la composizione fisica e chimica del sangue, il rallentamento dei processi del flusso sanguigno, la rottura della coagulazione, l'anti-riorientamento e la circolazione diventano cause di flebite post-iniezione. Inoltre, nella patogenesi del processo patologico, grande importanza viene data alle reazioni del carattere neuro-reflex in risposta all'aggressione delle proprietà meccaniche e chimiche.

Dopo l'iniezione, c'è irritazione, che influenza in modo significativo le terminazioni nervose nelle pareti vascolari e provoca uno spasmo prolungato nelle vene. Ciò contribuisce allo sviluppo del flusso sanguigno ritardato e alla formazione di coaguli di sangue, che partecipano anche all'irritazione delle terminazioni nervose della vena e causano uno spasmo di collaterali e il tronco principale. Uno spasmo nelle vene può causare uno spasmo arterioso, che si sviluppa a causa del passaggio di infiammazione dalla vena interessata all'arteria vicina. Inoltre, spasmo prolungato e trombosi delle vene, provocano un aumento della pressione, non solo nelle vene, ma anche nei capillari. Tutto ciò contribuisce allo sviluppo di una maggiore permeabilità dei capillari stessi e alla formazione di gonfiori.

Di regola, la flebite sul braccio è caratterizzata da un'improvvisa comparsa di dolore lungo il corso della vena infiammata. C'è anche un aumento significativo della temperatura con una violazione del benessere generale. All'inizio della malattia si forma un gonfiore pronunciato e intenso dell'area colpita dell'arto superiore, che lentamente passa nella direzione prossimale. Dopo due o tre giorni, si nota una delicata pastosità della mano e il terzo dell'avambraccio dal basso.

Se in questa fase la storia del paziente è insufficientemente raccolta e l'immagine sintomatica della flebite è sottostimata, spesso diventa la causa di errori diagnostici. Quindi, ad esempio, la flebite post-iniezione delle vene sottocutanee sulle mani può essere considerata un flemmone e quindi il paziente può essere sottoposto a intervento chirurgico. Di norma, il chirurgo, nell'epidemia proposta, non rileva contenuti purulenti e questo porta alla necessità di aumentare l'accesso operativo. E questo, a sua volta, provoca un peggioramento del decorso clinico della malattia e un aumento del periodo di trattamento del paziente.

Molto più difficile è caratterizzato da periphlebitis con tromboflebite. Vari errori tecnici e ridotti lumen endoflebit disponibili contribuiscono al fatto che una notevole quantità di formulazione di farmaco con una elevata aggressività paravenoznuyu manca il tessuto adiposo e cause bruciare proprietà chimiche. Così, si forma la panflebitis, in cui sono interessati tutti gli strati del vaso venoso e del tessuto paravasale, ed è caratterizzata da grave intossicazione clinica.

Molto spesso, la flebite delle mani può essere rilevata con una sindrome da astinenza, che complica il contatto con il paziente e valuta la gravità della condizione patologica. In questo caso, i pazienti sono agitati, ansiosi, la temperatura sale sopra i 39 ° C con lamentele di dolore insopportabile su tutta la superficie dell'arto superiore. Il segmento interessato aumenta di quasi il 60%. La pelle diventa lucida e iperemica e i tessuti molli sono un po 'tesi. E solo nel quarto giorno della flebite c'è una fluttuazione, e nell'area del fuoco infiammato c'è un ammorbidimento dei tessuti.

È importante tenere presente che quando il coagulo di sangue della vena principale si blocca, lo spasmo riflesso si sviluppa parallelamente all'arteria localizzata, che può sintomaticamente assomigliare all'ostruzione arteriosa in forma acuta.

La base del trattamento delle flebiti degli arti superiori è l'uso di metodi conservativi di terapia. Tipicamente, questo trattamento con l'uso di farmaci anti-infiammatori, antibiotici, farmaci venodinamici, così come l'applicazione topica di unguenti e soluzioni.

Trattamento di flebite

Di solito, il trattamento della flebite viene eseguito sia nel reparto chirurgico che nel reparto di chirurgia vascolare e inizia con l'implementazione di metodi conservativi di trattamento terapeutico.

Prima di tutto, al paziente viene dato un riposo a letto con elevazione obbligatoria dell'arto colpito. Quindi vengono prescritti farmaci anticoagulanti e antinfiammatori. E sull'arto, che è stato colpito, applicare impacchi con vari unguenti che alleviano l'infiammazione, così come con l'eparina. Pertanto, nel tempo la terapia conservativa iniziata di flebiti e la sua osservanza adeguata dà fondamentalmente un risultato positivo.

Dopo la dimissione del paziente dall'ospedale, deve essere sotto la supervisione di un flebologo o un chirurgo. Nel caso in cui il paziente sia notato per la presenza di vene varicose, decide se eseguire una procedura chirurgica.

Il trattamento chirurgico di flebite utilizzato in complicazioni quali trombosi, vene profonde e la minaccia di vita del paziente, e la circolazione espressamente alterata nelle vene dell'arto interessato.

Per curare la diffusione, migrando la flebite, viene eseguita un'operazione di emergenza - una crossectomia associata alla rimozione della vena infiammata e danneggiata. Come conseguenza della formazione di trombosi nelle vene profonde della coscia e nelle vene iliache, il trombo viene rimosso utilizzando un catetere intravascolare. E grazie all'elevata tecnologia chirurghi angiosurgical stabilire un filtro speciale vena cava che protegge la vena cava inferiore da cadere in esso coaguli di sangue, considerata una grave complicazione nello sviluppo di esito letale.

Il metodo innovativo di trattamento dei pazienti con flebite include la terapia trombolitica regionale. Nel vaso venoso utilizzando un catetere introdotto enzimi che dissolvono il coagulo di sangue, così in molti casi si verificano acutamente flebite che hanno complicazioni come trombosi, questo metodo è caratterizzato dalla sua efficienza, che evita la chirurgia ed eventi tromboembolici. E solo dopo che il paziente nel reparto viene rimosso dal processo infiammatorio, viene dimesso da un paziente ambulatoriale sotto la supervisione di un flebologo.

Quando si rimuovono le vene espanse sullo sfondo delle vene varicose, che ha causato la formazione di flebiti, viene utilizzata la coagulazione intravascolare laser della vena.

Ma dopo il trattamento di flebite, che è complicato da trombosi delle vene femore, pelviche e iliache, può decidere se utilizzare bypass queste vene per ripristinare deflusso vene degli arti.

Per trattare la flebite delle vene profonde, di solito vengono utilizzate tattiche conservative di terapia. Di conseguenza, elevati livelli di dispositivi intravascolari e diverse applicazioni delle moderne agenti trombolitici, per esempio, in Israele, possono condurre tecniche operative e endovascolari. Ciò consente uno sviluppo molto più basso di complicazioni flebite come tromboembolia, e ripristinare la circolazione del sangue nel dell'arto interessato, prevenire la disabilità, e aiutare i pazienti in futuro essere membri a pieno titolo della società.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Panoramica dei farmaci per i vasi sanguigni

Che a trattare

I vasi sanguigni sono una parte importante del corpo umano. Forniscono un flusso continuo di sangue dal cuore a tutti i tessuti e gli organi interni. Per assicurare che il sangue superi facilmente i numerosi plessi vascolari, in essi viene mantenuta una pressione eccessiva....