15 esercizi per il trattamento della linfostasi

Motivi

La ginnastica con linfostasi è necessaria, perché con essa i vasi sanguigni vengono liberati, la circolazione sanguigna migliora, i muscoli si rafforzano e aiutano anche ad alleviare il corpo dalla nevrosi e dall'insonnia. La ginnastica con linfostasi è molto semplice, quindi può essere fatta da quasi tutti. L'unica eccezione sono le donne in gravidanza.

Prima di iniziare la ginnastica medica, devi sempre consultare un medico.

Tutti gli esercizi sono eseguiti con linfostasi degli arti inferiori, ma prima devi indossare biancheria intima da compressione. Per fare questo, puoi usare calze, collant o medicazioni a compressione.

Nota: se hai un edema forte, devi prima massaggiare accuratamente gli arti. È necessario farlo con movimenti leggeri, come per esprimere l'edema, per eseguire dalla periferia al centro.

  1. 1. Il primo esercizio riscalda le estremità inferiori. Questo sdraiato sulla schiena, inizia a far scorrere i talloni sul pavimento in avanti e indietro, mentre si sforzano le dita.
  2. 2. Gli esercizi vengono eseguiti 5-7 volte, ma solo in posizione prona. È necessario piegare l'articolazione della caviglia e quindi radere la falange.
  3. 3. La posizione di partenza è la stessa di prima, per eseguire gli esercizi 5-6 volte. È necessario effettuare lentamente movimenti circolari con il piede nella caviglia.
  4. 4. La posizione seduta iniziale, se scomoda mentendo, le gambe dovrebbero essere allungate. Esegui 6 volte, prima devi piegare e poi rilassare le gambe sulle ginocchia.
  5. 5. Gli esercizi eseguono sdraiati sulla schiena, 5 volte. Devi allungare leggermente le gambe a turno. Con la linfostasi degli arti inferiori, un tale esercizio aiuterà un po 'a rilassarsi e alleviare la tensione.
  6. 6. Per ripristinare il flusso sanguigno con linfostasi degli arti inferiori, è necessario sdraiarsi con la schiena a terra e sollevare gradualmente le gambe.
  7. 7. Nella posizione sul retro, è necessario spostare la gamba nella regione dell'articolazione dell'anca. Dall'esterno, metti una mano sulla coscia, premendo delicatamente su di essa.
  8. 8. In posizione seduta, muovere le gambe di lato, a turno. Esegui 9 volte.
  9. 9. Mentendo di piegare gli arti nelle ginocchia e ritirarli gradualmente ai lati, eseguire 7 volte.
  10. 10. Esercizio per bambini per le tue gambe. Molto probabilmente, tutti gli anni scolastici ricordano, l'esercizio "forbici". Fai questo esercizio 6 volte.
  11. 11. Con la linfostasi degli arti inferiori, i pazienti sentono sempre tensione. Pertanto, per alleviare la tensione, sdraiati con la schiena a terra e iniziare a scuotere le gambe, eseguire 8 volte.
  12. 12. "Bicicletta". Devi stare sdraiato sulla schiena imitando la bicicletta, mentre sforzando i piedi e le dita dei piedi. Quindi, non solo normalizzi la circolazione del sangue, ma togli anche la tensione dalle gambe.
  13. 13. La posizione di partenza, situata sul lato destro. Ora piegare lentamente la gamba sinistra e tirarla gradualmente verso il petto. Esegui 10 volte a turno, prima stringere la sinistra e poi la gamba dolorante inferiore destra.
  14. 14. Se c'è ancora un forte gonfiore degli arti inferiori con linfostasi, allora è necessario sdraiarsi sulla schiena e alzare le gambe per 15 minuti.
  15. 15. Prendi la posizione seduta sul pavimento, poi gradualmente inizia a distendere e quindi piegare le dita dei piedi per normalizzare il flusso sanguigno degli arti inferiori.

Esercizi e ginnastica per linfostasi di mani e piedi

Con la linfostasi delle gambe nelle fasi iniziali della patologia, l'esercizio fisico è uno dei principali metodi terapeutici. L'effetto è associato ad un aumento della circolazione e al miglioramento della funzione di drenaggio linfatico. Gli esercizi per la linfostasi degli arti inferiori vengono eseguiti al meglio subito dopo il risveglio. Ma è permesso farlo durante il giorno.

Linfostasi delle gambe

Posso fare un massaggio? Sì, è il massaggio ai piedi con linfostasi che prepara la serie base di esercizi. Altro su linfostasi →

massaggio

Il massaggio dei piedi con linfostasi consiste nello sfregare alternativamente uno, poi il secondo arto inferiore. La manipolazione viene eseguita più volte. Questo automassaggio è utile per la prevenzione e il trattamento della linfostasi. Aiuterà a riscaldare e attivare il sistema linfatico.

Durante i primi cinque giorni, l'automassaggio con linfostasi e l'esercizio fisico devono essere eseguiti almeno tre volte al giorno. Quindi aumenta gradualmente il numero di ripetizioni. La condizione principale - non impegnarsi fino a fatica.

Dopo un massaggio con linfostasi degli arti inferiori e delle mani, puoi andare nella parte principale della palestra.

ginnastica

Esercizi per i piedi con linfostasi possono essere eseguiti a casa. Ma prima devi consultare un medico, scoprire se puoi fare questo o quell'esercizio.

La ginnastica è la seguente:

  • prendere una posizione sdraiata. Stare il più in alto possibile su una superficie dura ed eseguire movimenti simili a flessioni;
  • sdraiati sulla schiena (i piedi su una superficie solida) eseguono movimenti rotatori con i piedi, 20 volte ciascuno. Quindi, stringi e apri le dita dei piedi;
  • nella posizione precedente, metti i piedi sul pavimento e massaggiateli nella direzione tra le dita e le ginocchia. Poi riposati per 15 minuti e metti di nuovo il piede sul muro;
  • da sdraiati sulla schiena, senza sollevare il piede dal pavimento, piegare lentamente l'arto, quindi raddrizzarlo lentamente. Fai lo stesso con l'altra gamba;
  • sdraiato a pancia in giù con le dita dei piedi che scivolano sul pavimento. Non puoi strappare i calzini. Per prima cosa, ritirare lentamente un arto, riportarlo nella sua posizione originale, quindi fare lo stesso con il secondo. Le gambe non possono essere piegate;
  • Sdraiati sulla schiena e premilo saldamente sul pavimento. Gambe da tirare, talloni da collegare insieme. Piegare lentamente gli arti sulle ginocchia e diluirli. Fai l'esercizio non più di 12 volte;
  • eseguire l'esercizio "Bici";
  • giacere sul lato destro, espirando l'arto inferiore sinistro, quindi riportarlo nella sua posizione originale. Con ogni esercizio dovresti provare a portarlo il più lontano possibile. Allo stesso modo fare con l'altra gamba;
  • nella posizione sul lato destro, piega l'arto sinistro e portalo al petto. Girati dall'altra parte e fai movimenti simili con un altro arto;
  • sdraiati sulla tua destra, alza il tuo arto sinistro. La gamba dovrebbe essere diritta, i muscoli non possono essere sforzati allo stesso tempo. Girare dall'altra parte e ripetere l'esercizio con la seconda tappa.

In ginnastica, entrambe le gambe dovrebbero essere coinvolte. Non è necessario concentrarsi su un arto.

Quando la linfostasi dei piedi dovrebbe essere il più spesso possibile per tenerli in una posizione elevata.

Linfostasi delle mani

La linfostasi della mano si verifica spesso dopo la rimozione della ghiandola mammaria - mastectomia. Tale risultato dell'operazione non può essere previsto in anticipo.

La linfostasi dopo mastectomia può verificarsi anche dopo la completa rimozione dei linfonodi e dei vasi. Nonostante questo, in alcuni casi, il flusso della linfa può continuare. C'è gonfiore nell'omero e nella regione toracica.

massaggio

Il massaggio di drenaggio linfatico con una malattia come la linfostasi dopo mastectomia, aiuterà ad evitare l'edema:

  1. Nel corso del movimento della linfa, dal basso verso l'alto, strofina gradualmente il viso, poi il collo e le orecchie. Questo dovrebbe dare una sensazione di calore.
  2. L'arto interessato viene sollevato e posto su una superficie verticale. Con la mano opposta, con movimenti delicati, massaggiare le dita della mano, raggiungere il gomito, dal gomito alla spalla. Il massaggio delle mani con linfostasi deve essere eseguito in modo coerente - prima superficie laterale, poi interna ed esterna.
  3. Metti la mano sinistra sullo stomaco, la mano destra sul petto, nella proiezione del tuo cuore. Fai movimenti rotazionali con la tua mano destra in senso orario e sinistra - contro.

Tali manipolazioni dovrebbero essere eseguite giornalmente. In questo caso, il massaggio con una malattia come la linfostasi dopo una mastectomia deve essere eseguito per cinque minuti ogni 3 ore.

Esercizi per le mani

Eliminare la patologia risultante aiuterà ed eserciterà. Dopo la mastectomia, esercizi ginnici con linfostasi della mano possono includere i seguenti elementi:

  • metti le mani sulle ginocchia, i palmi verso il basso. Ruota lentamente il pennello verso l'esterno e verso il retro. I muscoli si rilassano;
  • Collegare le mani dietro la schiena e premerle contro di esse. Tirare gli arti alle scapole;
  • espandere e stringere a pugno i pugni;
  • per sollevare la mano ferita, abbassala lentamente;
  • metti le mani sulle tue spalle Abbassare e alzare;
  • dall'ultima posizione per fare movimenti circolari;
  • stare in piedi, inclinare il corpo in avanti. Abbassare e rilassare il braccio gonfio. Lentamente scuotila avanti e indietro;
  • per sollevare una mano alzata, tenerla. Quindi prendilo di lato e tienilo premuto. Per abbassare.

Massaggio domestico con linfostasi delle gambe e delle mani, così come esercizi per migliorare la circolazione della linfa e il suo deflusso. Ciò contribuirà a far fronte al gonfiore, ad eliminare i disturbi funzionali degli arti. Ma l'effetto sarà evidente solo con l'esercizio quotidiano di ginnastica. Tuttavia, lo zelo eccessivo può anche ferire. Va ricordato che non si dovrebbe essere fidanzati fino all'esaurimento. I sentimenti di affaticamento non dovrebbero essere.

Quali esercizi sono raccomandati per i pazienti con linfostasi degli arti inferiori?

Linfostasi - una violazione del drenaggio linfatico attraverso i vasi linfatici con la formazione di ristagni di liquidi. L'accumulo di linfa provoca lo sviluppo di edema degli arti inferiori o superiori. Le mani e le gambe possono gonfiarsi simmetricamente, ma spesso si sviluppa un processo unilaterale. Con linfostasi progredisce nel tempo: gli incrementi gonfiore, la pelle sopra diventa tesa, liscia e densa, è facilmente ferito con la formazione di guarigione a lungo termine del difetto.

Cause di stasi

I medici distinguono tra linfostasi primarie e secondarie. Il processo primario è causato dalla patologia congenita della struttura del sistema linfatico, i segni della malattia sono già visibili nell'infanzia.

Con la linfostasi secondaria, gli accumuli linfatici sono il risultato di qualche processo patologico o intervento chirurgico. Può causare la stasi della malattia del sistema cardiovascolare, ghiandole endocrine, reni, così come le lesioni, che ha formato dopo la guarigione della cicatrice di massima. Nelle donne, il gonfiore della mano è una conseguenza frequente di una mastectomia e / o radioterapia trasferita. Durante l'intervento chirurgico, il medico escissa non solo la ghiandola mammaria, di tumore, ma anche vicino ai suoi linfonodi, dove possono essere proiezioni microscopiche di cellule atipiche, non visibili ad occhio nudo, ma in grado di portare alla progressione della patologia del cancro.

Il trattamento della malattia è obbligatorio: la mancanza di terapia porta inevitabilmente al deterioramento del corpo e ad un aumentato rischio di patologia maligna - linfosarcoma. I medici prescrivono la terapia farmacologica, che prevede l'uso di farmaci che migliorano il tono dei vasi venosi e linfatici, i farmaci antinfiammatori e gli agenti che riducono la coagulazione del sangue. Il trattamento non farmacologico prevede l'uso di maglieria a compressione, tecniche di fisioterapia.

Sfortunatamente, è impossibile correggere completamente i cambiamenti patologici, tuttavia, trattamenti e trattamenti tempestivi possono ritardare la progressione della malattia per molti anni.

Attività fisica richiesta

Le persone che hanno una fuoriuscita di linfa dagli arti inferiori o dalle braccia sono consigliate ginnastica appositamente studiata (terapia fisica - terapia fisica). Prima di iniziare il ciclo di esercizio, i pazienti devono consultare il proprio medico. Inoltre, dovrebbe essere concordato con uno specialista sulla fattibilità della terapia fisica e il suo ambito seguito da donne in gravidanza.

È necessario prendere in considerazione la direzione del flusso linfatico: è simile a un deflusso venoso. Dagli arti inferiori, la linfa scorre contro la gravità: dalle dita dei piedi. Se guardi le mani, anche i più piccoli vasi linfatici iniziano nell'area delle dita e sono diretti all'articolazione della spalla.

Esercizi diretti contro il gonfiore delle gambe, eseguono semplicemente, quindi di solito il medico non vede ostacoli a sforzi fisici minimi.

Una condizione obbligatoria è l'uso della maglieria a compressione. Il grado di compressione è scelto individualmente, dipende dalla gravità delle manifestazioni cliniche e dai dati ottenuti durante gli studi.

Esercizio per l'effetto migliore dovrebbe essere fatto due volte al giorno: al mattino dopo il risveglio e la sera prima di andare a letto. Se vuoi, puoi aggiungere un approccio di terzo giorno. La ginnastica con linfostasi viene eseguita a un ritmo lento, ma senza interruzioni. Dopo aver completato l'intero ciclo, il paziente non deve sentirsi affaticato.

Preparazione per la terapia di esercizio

Prima di iniziare gli esercizi, devi attivare il sistema linfatico.

Questo viene fatto come segue (la sequenza viene eseguita almeno 3 volte):

  1. Mani che sfiorano leggermente la superficie del viso, del collo, delle orecchie prima della sensazione di calore.
  2. Con il palmo della mano destra, la superficie interna della mano sinistra viene stirata dalle dita alla giuntura della spalla. Quindi le mani cambiano. L'effetto è anche sulle superfici esterne degli arti superiori.
  3. Il braccio sinistro si trova sulla parete addominale anteriore. I movimenti circolari regolari vengono eseguiti in senso antiorario.
  4. Il braccio destro si trova sul petto vicino al muscolo cardiaco. Il movimento circolare viene eseguito in senso orario.
  5. In posizione seduta, alternativamente, dal basso verso l'alto, molare la superficie di entrambe le gambe.
  6. Prendi una posizione sdraiata, rilassati per qualche minuto.
  7. È necessario sforzare i muscoli delle mani per un breve periodo, quindi rilassarsi. Questa alternanza di tensione e rilassamento dei muscoli esegue 60 secondi.
  8. Ripeti uno stress e un rilassamento costante a breve termine con la muscolatura delle gambe, e poi con i muscoli del torace, la parete addominale anteriore.

Complesso di esercizi

Esercizi consigliati per la linfostasi degli arti inferiori:

  1. Appoggiati sul dorso, le gambe vengono sollevate al massimo e premute contro il muro. Con i palmi con poca pressione per disegnare dalle ginocchia alle articolazioni dell'anca. Influisce sull'intera superficie delle gambe.
  2. La rotazione dei piedi è di 15-20 volte.
  3. Nella stessa posizione, stringi e apri le dita degli arti inferiori. Ripeti 20 volte.
  4. Esegui i movimenti di carezza dalle dita dei piedi alle articolazioni del ginocchio.
  5. Trovandosi sul pavimento sul retro, si piega alternativamente una gamba nell'articolazione del ginocchio, senza sollevare il tallone dalla superficie del pavimento. Osservare un ritmo lento.
  6. Ripeti gli esercizi con l'altra gamba.
  7. Sdraiati sul tuo stomaco. In alternativa, ciascuno degli arti inferiori, raddrizzato sull'articolazione del ginocchio, esegue movimenti laterali senza togliere le dita dei piedi dal pavimento.
  8. Torna alla schiena e riduci i talloni. Il lombo è in contatto con il pavimento. Lentamente piegare le ginocchia, e i piedi sono allevati. Quindi prendi la posizione di partenza. Ripeti non più di 12 volte.
  9. "Bicicletta", eseguita alternativamente in ciascuno degli arti inferiori.
  10. Sdraiati sulla tua destra. La gamba sinistra, che si è rivelata in cima, viene tirata indietro e quindi restituita. Ripeti dall'altra parte.
  11. Ritorna a destra. Piegare la gamba sinistra, portarla sulla superficie del torace. Ripeti dall'altra parte.
  12. La posizione di partenza è la stessa. La parte superiore della gamba sale verso l'alto, i muscoli sono rilassati. Ripeti con il lato opposto.
  13. Sdraiato sulla schiena alza le gambe stirate, appoggiandole contro la superficie del muro, senza sforzare i muscoli. Mantenere la posizione per circa 15 minuti.

In alcune persone, la linfostasi si sviluppa su uno degli arti inferiori. Gli esercizi dovrebbero essere eseguiti su entrambi i lati per impedire lo sviluppo di un processo simmetrico. Anche senza eseguire un complesso ginnico, con la linfostasi dovrebbe essere il più spesso possibile alzare le gambe. È utile se il livello degli arti inferiori si trova sopra il livello del tronco.

Quando le ferite unilaterali o bilaterali delle mani devono sollevare regolarmente le mani e mantenere questa posizione per un massimo di 15 minuti. È utile eseguire un massaggio linfodrenante, il cui scopo è ridurre la gravità del ristagno.

L'attività fisica al fine di ridurre il gonfiore, utile come parte di un trattamento integrato di stasi linfatica e la prevenzione di ristagno predisposizione ad esso (per esempio, in corrispondenza o inattività delle malattie croniche).

Sosudinfo.com

La linfostasi è una malattia in cui il deflusso della linfa è disturbato. Molto spesso questa malattia si manifesta sugli arti inferiori. Le persone che soffrono di questa patologia non assomigliano a tutti gli altri, perché i loro piedi sono molto gonfie. Se questo processo dura a lungo, anche la pelle in questo luogo diventa spessa.

È importante che un simile disturbo non scompaia da solo, è necessario prendere tutti i farmaci prescritti dal medico. La ginnastica con linfostasi è una misura efficace per combattere questa malattia. C'è una serie speciale di esercizi progettati per aumentare la circolazione e il deflusso della linfa. C'è un termine non medico usato nella gente "gamba elefante" - come chiamano questa malattia. Nel caso in cui il paziente non prenda alcun trattamento, la malattia progredisce e la vita di una persona diventa insopportabile e il movimento è quasi impossibile.

prova

Con linfostasi della mano o del piede, all'inizio c'è una sintomatologia offuscata, che di solito non è associata a questa malattia. Quando il processo patologico si è già sviluppato abbastanza, il quadro clinico diventa chiaro.

  1. Gonfiore dei tessuti nella zona interessata.
  2. L'inizio delle emicranie.
  3. Declino, letargia.
  4. Una serie di chili in più, senza una ragione apparente.
  5. Un rivestimento bianco appare nella zona della lingua.
  6. Tosse con espettorato.
  7. Il paziente ha disattenzione e scarsa concentrazione su qualsiasi cosa.
  8. Sensazioni dolorose alle articolazioni.
  9. Manifestazioni convulsive.
  10. Ulcere trofiche.

Ci sono 3 fasi di sviluppo di questa malattia, che determinano l'intero complesso di misure volte a migliorare la condizione.

  • 1 stadio. La fase iniziale è caratterizzata da un leggero rigonfiamento dei tessuti delle gambe di sera. Con l'inizio del gonfiore del mattino passa e di sera ricompaiono. È questo periodo di questa malattia che è più adatto per il trattamento. Qualsiasi malattia è trattata più facilmente in una fase iniziale. LFK (esercizio terapeutico) non può essere migliore nell'aiutare a far fronte alla situazione.
  • 2 fasi. Per questo periodo, non caratterizzato da gonfiore degli arti inferiori e cambiamenti nella pelle, diventa spesso e teso. Il paziente manifesta grave disagio agli arti inferiori, dolore e talvolta convulsioni. Se si preme sulla pelle dei piedi, l'ammaccatura rimane a lungo, non scompare immediatamente, come nelle persone sane. Questa fase richiede un trattamento completo, con inclusione obbligatoria di LFK.
  • 3 fasi. È considerato il più difficile. I sintomi sono gravi Il trattamento non porta risultati tangibili. Cambiamenti nelle lesioni tissutali diventino irreversibili, evolvendo trasformazione della natura fibrosa e cistica, ci sono piaghe, eczema, erisipela. In questa situazione, è anche possibile un esito letale provocato da linfosarcoma o sepsi.

Ecco perché è necessario iniziare il trattamento della linfostasi in una fase iniziale, quando la terapia e l'educazione fisica sono più efficaci. Le cause di questa patologia sono molti disturbi, come le vene varicose, i problemi ai reni, il sistema cardiovascolare, i traumi e altri. Molti sono preoccupati per il difetto fisico che si verifica quando si sviluppa la malattia, che è difficile da nascondere. Il complesso terapeutico dei farmaci può migliorare significativamente la situazione, a condizione che la terapia sia iniziata immediatamente, alle prime manifestazioni di questa malattia.

Esercizi per linfostasi degli arti inferiori

Prima di iniziare la terapia fisica, è necessario ottenere una consulenza specialistica. Solo il medico ti dirà come fare questo o quell'esercizio.

  1. Sdraiati sulla schiena, i tuoi piedi appoggiano al muro e fai lentamente esercizi simili a flessioni.
  2. Inoltre, in posizione supina, i movimenti di rotazione devono essere eseguiti in arresti, 20-25 volte. Immediatamente dopo la fine della rotazione, è necessario spremere e aprire le dita sulle gambe.
  3. Questo esercizio dovrebbe essere eseguito in due posizioni del corpo, a pancia in giù e sdraiato sulla schiena. È necessario far scorrere i piedi, i talloni e le calze sul pavimento. Puoi alternativamente avere gambe diverse. La velocità di esecuzione dovrebbe essere selezionata come media.
  4. Uno degli esercizi più importanti per la linfostasi è una "bicicletta". Il movimento dovrebbe essere fatto con attenzione e lentamente, ogni gamba separatamente, e poi con due arti insieme.
  5. In posizione sdraiata sul pavimento, piegare le gambe nelle ginocchia, e i talloni devono essere densamente in piedi sulla superficie del pavimento. Inizia a muoverti. Le gambe si distendono lentamente, in modo che tocchino la superficie, poi si pieghino lentamente e le dissolvino in direzioni diverse. Dovrebbe essere fatto circa 15 volte al giorno.
  6. Sdraiati sul lato destro e pieghi lentamente la gamba sinistra, e in questa condizione portalo al petto, quindi riporta l'arto nella sua posizione originale e prendilo di lato. Più a lungo questi esercizi vengono eseguiti, più la gamba dovrebbe essere rimossa.
  7. Per sdraiarsi sul lato destro e sollevare l'arto inferiore sinistro verso l'alto in una posizione verticale, la gamba deve rimanere in linea retta ei muscoli non possono essere tesi. Rivolgiti al lato opposto ed esegui le stesse manipolazioni con un altro arto.
  8. Non puoi fare nessun esercizio specifico, ma tieni i piedi sulla collina il più spesso possibile. Ad esempio, sdraiati sulla schiena e sollevare i piedi verticalmente e appoggiarsi al muro, in modo da ottenere un angolo retto. È in questa posizione per 20-25 minuti. Dopo un po 'di tempo, ripeti queste azioni.
  9. Le stesse manipolazioni sono ripetute in una versione complicata. Sollevare le gambe e appoggiarsi al muro, ma aggiungere un massaggio. In questa posizione è necessario massaggiare delicatamente gli arti inferiori, in quei punti in cui la mano raggiungerà, come se guidasse il liquido nella direzione dal piede alla coscia.

Spesso durante la diagnosi di linfostasi, il medico prescrive un massaggio linfodrenante. Lo specialista esegue alcune manipolazioni sulle aree interessate che non solo disperdono il fluido in eccesso, ma aiutano anche la pelle a riprendersi. Tali procedure sono particolarmente efficaci nelle fasi iniziali, non consentiranno la diffusione del processo patologico.

È molto utile in questa malattia indossare biancheria intima da compressione. Abiti speciali, bende e collant sostengono le arterie e i vasi sanguigni nel tono, prevenendo l'espansione degli arti inferiori. Indossare questo abbigliamento medico in combinazione con altri metodi di terapia darà un buon effetto.

Esistono metodi per trattare la linfostasi, che vengono utilizzati con l'aiuto dell'hardware. C'è magnetoterapia, laser terapia e pneumomassage, che è considerata la più utile nella lotta contro questo disturbo. Tuttavia, tali metodi di trattamento non sono economici.

Il punto principale dell'intera terapia sono i farmaci. I medici utilizzano a questo scopo farmaci, diuretici, tonici, rafforzando il sistema immunitario, i fondi. Inoltre, per rimuovere il processo infiammatorio che si verifica nelle gambe, vengono utilizzati antibiotici e altri farmaci di questa azione.

Quando il paziente assume l'intero complesso di farmaci prescritti, le sue condizioni miglioreranno, specialmente se si tratta di uno stadio iniziale di linfostasi.

I metodi operativi di trattamento di questo disturbo sono considerati una misura estrema. Non si può dire che un tale metodo per alleviare la condizione di un paziente con linfostasi sia efficace. C'è un'interferenza maleducata che stimola il flusso della linfa lungo percorsi rotondi e sani.

La cultura fisica è considerata uno dei metodi efficaci per combattere questa malattia. Molti ignorano la ginnastica curativa, non dandole molta importanza, ma invano. Una serie di esercizi appositamente progettati aiuta a ridurre l'aggressività della malattia.

La medicina tradizionale è anche un eccellente metodo ausiliario per il trattamento della linfostasi. C'è un'enorme selezione di ricette casalinghe completamente diverse a base di erbe e altri ingredienti naturali, che aumentano il deflusso della linfa, che è l'obiettivo del trattamento.

Utilizzando tutti i metodi di trattamento per le gambe affette da elefantiasi, puoi migliorare significativamente la tua situazione.

La medicina è in grado di trattare tali pazienti, facilitando la loro condizione e ottenendo una remissione stabile di questa malattia. È quasi impossibile curare completamente la linfostasi.

Le nostre navi

Trattamento e prevenzione delle malattie vascolari

Efficienza di esercizi fisici con linfostasi degli arti inferiori

Qual è l'effetto terapeutico degli esercizi con linfostasi degli arti inferiori? Le manifestazioni iniziali della linfostasi (stasi della linfa) non causano quasi ansia ai pazienti, e spesso la ginnastica terapeutica è considerata dai pazienti un'aggiunta facoltativa alla terapia principale. Per confermare l'importanza della terapia fisica, vale la pena di considerare quale effetto può essere ottenuto eseguendo regolarmente un complesso terapeutico di movimenti e, allo stesso tempo, familiarizzare con le regole base del fare esercizi.

I benefici dell'esercizio fisico dosato

La violazione di drenaggio linfatico e innesca lo sviluppo di edema in forme avanzate linfostasi pazienti possono sviluppare non solo espressi gonfiore della gamba piede e più basso, ma anche violato la mobilità delle articolazioni e a mostrare segni di ispessimento delle ossa (la comparsa di elephantiasis). La stasi della linfa può colpire solo un arto o svilupparsi su entrambe le gambe.

La ginnastica quotidiana con linfostasi aiuterà:

  • rafforzare i muscoli;
  • aumentare la velocità del flusso linfatico e sanguigno;
  • rafforzare le pareti dei vasi sanguigni;
  • migliorare il tessuto trofico.

L'esercizio fisico di dosaggio per le gambe, oltre a migliorare la condizione degli arti inferiori, ha un effetto di rafforzamento generale:

  • il lavoro del sistema cardiovascolare è normalizzato;
  • migliora la funzione respiratoria;
  • disturbi del sonno che scompaiono (insonnia o difficoltà ad addormentarsi);
  • miglioramento della circolazione generale del sangue;
  • i processi digestivi sono migliorati.

Controindicazioni per la ginnastica sarà solo la gravidanza, altri no. Anche con patologie trascurate, l'attività fisica somministrata contribuisce al miglioramento del trofismo tissutale e alla riduzione del gonfiore. Nelle prime fasi della malattia, solo con l'aiuto della ginnastica possiamo eliminare i fenomeni stagnanti.

LFK complesso viene selezionato singolarmente, tenendo conto della gravità della malattia. Con patologie avanzate, ci possono essere segni di ristagno del flusso linfatico non solo sulle gambe, ma anche sugli arti superiori. Con la linfostasi della mano, viene selezionato anche un singolo complesso di movimenti.

Vale la pena notare che il segno del flusso della linfa nelle mani come una malattia indipendente è raro, spesso accompagna la linfostasi degli arti inferiori.

Regole per l'esercizio della terapia fisica

Prima di eseguire l'esercizio, è necessario consultare un medico. Nonostante non ci siano controindicazioni ad eccezione della gravidanza, non esiste un medico per la terapia fisica, il medico può dare consigli speciali sull'esercizio e consultare le caratteristiche degli esercizi. Le raccomandazioni generali sono:

  1. Preparazione preliminare Prima di iniziare a esercitare le gambe, soprattutto se ci sono segni di gonfiore, è necessario massaggiare l'arto. Il massaggio viene effettuato con morbidi movimenti di sfregamento dalle dita dei piedi alle ginocchia.
  2. Tensione dei muscoli. È necessario provare a filtrare tutti i muscoli delle gambe dal piede alla coscia, tenerli in questa posizione per alcuni secondi e rilassarsi. Dopo diversi cicli di tensione e rilassamento, la stessa cosa dovrebbe essere fatta sull'altro arto inferiore.
  3. Utilizzare la biancheria intima di compressione. Tutti gli esercizi vengono eseguiti solo dopo aver indossato calze a compressione o avvolti con una benda elastica. L'elasticità dei prodotti di compressione (il grado di compressione) è selezionata individualmente per i pazienti.
  4. Non esagerare. L'allenamento per il benessere non deve causare affaticamento grave e, quando si eseguono movimenti, la respirazione e la frequenza cardiaca dovrebbero aumentare leggermente. Ai primi segni di stanchezza, vale la pena fermarsi e riposare un po '.
  5. Senza dolore Se uno qualsiasi dei movimenti consigliati dal medico è doloroso, allora deve essere abbandonato.

Al primo allenamento, soprattutto quando ha espresso le violazioni di flusso linfatico, apparirà una sensazione di stanchezza dopo 3 - 5 movimenti, ma con il miglioramento del tono muscolare e ridurre il gonfiore, sarà in grado di eseguire ogni esercizio per 7 - 10 volte.

I medici consigliano di fare ginnastica fisica al mattino e alla sera per migliorare il sangue e la linfa e ottenere un effetto terapeutico più sostenibile. I fisioterapisti avvertono immediatamente i pazienti che la riduzione dell'edema non avverrà immediatamente, per migliorare il flusso linfatico nelle gambe ed eliminare il fluido in eccesso dai tessuti richiederà un lungo allenamento regolare.

Quando viene colpito solo un piede, si consiglia di addestrare entrambi gli arti per prevenire la linfostasi. In questo caso, il carico principale dell'allenamento dovrebbe verificarsi sulla gamba dolorante.

Oltre agli esercizi, si raccomanda ai pazienti di sdraiarsi il più spesso possibile con le gambe leggermente sollevate (con linfostasi, la mano deve essere spesso sostenuta da un braccio dolorante). Se fai una buona abitudine di riposo in questa posizione, puoi migliorare il deflusso della linfa e ridurre il gonfiore.

Complesso consigliato di terapia fisica

Il seguente esercizio terapeutico con linfostasi è raccomandato solo nelle fasi iniziali della malattia o come profilassi dello sviluppo della patologia. Quando le forme della malattia vengono trascurate, è necessario consultare il medico curante circa lo sforzo fisico ammissibile.

Raccomandazione speciale: non è consigliabile modificare l'ordine degli esercizi proposti: vengono scelti in modo da utilizzare gradualmente prima i muscoli piccoli e le navi, e quindi fornire quelli più grandi. Questo ordine di movimenti aiuta a spremere il fluido in eccesso dalla periferia nella direzione di grandi vasi. Tutti gli esercizi dovrebbero essere fatti in posizione supina.

L'ordine di esecuzione della ginnastica:

  1. Riscaldare Stringere le dita dei piedi e fare movimenti scorrevoli con i talloni sulla superficie. Il movimento dovrebbe verificarsi a causa del lavoro della caviglia.
  2. Flessione ed estensione della caviglia. Quando si piega, le dita dei piedi dovrebbero essere il più strette possibile.
  3. Rotazione della caviglia Per fare questo, è necessario sollevare leggermente i talloni sopra il pavimento e fare movimenti rotazionali con il piede - in senso orario e antiorario. Alle prime sessioni di allenamento per facilitare l'esecuzione di questo esercizio, puoi mettere un piccolo cuscino sotto i muscoli del polpaccio.
  4. Alza le gambe e fai flessione e estensione del ginocchio.
  5. Facendo tratti. Dovrebbe essere immaginato che con le dita dei piedi è necessario raggiungere un oggetto disteso sul pavimento e tirare con attenzione la gamba, ottenendo una sensazione di allungamento dei muscoli. La stessa cosa si ripete con l'altro arto. Lo stretching aiuterà a liberarsi dalla tensione muscolare e ad accelerare il flusso linfatico.
  6. La bicicletta. Come eseguire questo esercizio, familiare a tutti fin dall'infanzia, non è necessario descriverlo. Con la linfostasi, i movimenti delle gambe dovrebbero essere lenti e eseguiti con l'ampiezza massima.
  7. Movimento nell'articolazione dell'anca. Piegate le ginocchia, appoggiando i talloni nella superficie, sollevare le anche possibile (si può aiutare se stessi, semplicemente premendo una mano sulla parte interna della coscia). Il movimento non dovrebbe causare dolore e disagio, una persona dovrebbe solo sentire un piacevole calore e una sensazione di tensione nei muscoli.
  8. Aumento delle gambe. Il sollevamento alternato delle gambe dritte aiuta a migliorare la circolazione sanguigna e ridurre il gonfiore. Innanzitutto, la risalita delle estremità diritte può sembrare difficile e si consiglia al paziente di sollevare prima il ginocchio piegato nel ginocchio e quindi raddrizzarlo. A poco a poco i muscoli delle cosce e della stampa addominale si rafforzeranno e l'esercizio non sembrerà più complicato.
  9. Allevamento delle estremità. Sollevare le gambe verso l'alto senza problemi sui lati e di nuovo per collegare insieme.
  10. L'agitazione ti consente di liberarti dalla tensione muscolare che si è manifestata durante l'allenamento. Solleva gli arti e fai frequenti movimenti di scuotimento (con una corretta esecuzione ci sarà un senso di vibrazione).

I fisioterapisti raccomandano di fare agitazione non solo sulle gambe, ma anche sulle mani per la prevenzione della linfostasi. I medici dicono che la violazione del flusso linfatico in una gamba aumenta il rischio di sviluppare una tale patologia in altri arti e dovrebbe prestare attenzione alla prevenzione della malattia.

Il complesso ginnico proposto richiede 15-20 minuti, può essere usato come esercizio mattutino e alla sera. Non è consigliabile allenarsi immediatamente prima di andare a letto: l'accelerazione può innescare un disturbo del sonno.

Con la linfostasi, la terapia di esercizio è considerata l'elemento principale del trattamento. Semplici movimenti che migliorano il flusso linfatico aiutano a ridurre il gonfiore e migliorare la salute generale.

Linfostasi pericolosa delle estremità: da piccoli gonfiori a zampe di elefante

La ritenzione di liquido linfatico nei tessuti a causa di deflusso disturbato è chiamata linfostasi. Si verifica con le vene varicose, i processi infettivi o la struttura patologica dei vasi linfatici. Manifestazioni di ristagno - un edema denso e ispessimento dell'arto, con cambiamenti prolungati della circolazione linfatica sulla pelle appaiono difetti ulcerosi.

Il trattamento viene effettuato con l'aiuto di farmaci, massaggi, hirudotherapy, ginnastica. Se la terapia conservativa è inefficace, può essere raccomandato il ripristino operatorio del flusso linfatico.

Leggi in questo articolo

Cause della linfostasi delle estremità

La condizione più comune, complicata dalla linfostasi, è l'insufficienza venosa. Provoca scompenso delle vene varicose, tromboflebiti, fistole artero-venose, malformazioni dei vasi sanguigni. Inoltre, le malattie degli organi interni o del sistema linfatico possono provocare ritenzione linfatica nei tessuti. Questi includono:

  • insufficienza della funzione contrattile del muscolo cardiaco;
  • malattia renale;
  • carenza di proteine ​​nel sangue;
  • eliminazione intensiva del liquido con farmaci diuretici;
  • ferite, ustioni, interventi chirurgici;
  • compressione del tratto linfatico da parte di un tumore, infiltrazione;
  • infiammazione erysipelatous;
  • filariasi (lesione parassitaria dei linfonodi).

Raccomandiamo di leggere un articolo sulla stasi venosa ai piedi. Da esso apprenderete le cause e i sintomi della patologia, i metodi conservativi e chirurgici di trattamento.

E qui di più sulle tromboflebiti degli arti inferiori.

Perché è il secondario

La stasi della linfa primaria si verifica con anomalie congenite dello sviluppo vascolare (ipoplasia, costrizione, deformazione delle valvole). L'edema (linfedema) si trova su una o entrambe le estremità, si manifesta durante l'infanzia.

Linfostasi dell'arto inferiore

Lesione secondaria del sistema linfatico si verifica in pazienti con malattie acquisite. Nella stragrande maggioranza dei casi, la lesione è unilaterale, localizzata nella zona del piede (in aumento) o della caviglia. Si verifica dopo un trauma, un'infiammazione.

Fasi di progressione

La malattia è caratterizzata da una progressione graduale: progressione del danno ai tessuti molli:

Diagnosi della condizione degli arti inferiori

Al fine di determinare la causa del ristagno del liquido linfatico, vengono eseguiti gli ultrasuoni della cavità addominale, del torace, della diagnostica ECG, della flebografia o dell'ecografia dei vasi delle estremità. Metodi specifici che consentono la localizzazione dell'occlusione sono la linfografia con controllo a raggi X, tomografia o scintigrafia con Tc-99m.

Con l'aiuto di tale indagine, è possibile identificare la patologia delle navi, il fallimento delle valvole e distinguere la patologia linfatica dal venoso.

Guarda il video su linfostasi, la sua diagnosi e il trattamento:

Trattamento di linfostasi

Il più efficace è un approccio completo per ripristinare il normale drenaggio linfatico. Terapia dietetica raccomandata, massaggi, ginnastica medica in combinazione con farmaci. Un grave grado di linfostasi delle estremità viene trattato chirurgicamente.

Terapia farmacologica

Per correggere il movimento del fluido linfatico, vengono utilizzati i seguenti mezzi:

  • flebotonica (Flebodia, Detralex, Troxevasin) aumenta il deflusso di sangue venoso, riduce il gonfiore dei tessuti;
  • Enzimi (Flogenzyme, Serox, Movinase, Wobenzym) alleviano l'infiammazione, sciolgono i filamenti di fibrina, stimolano i processi di drenaggio nei tessuti;
  • Il diradamento del sangue (Cinkumar, Aspirina, Warfarina) facilita il progresso del sangue;
  • Angioprotectors (dobesilat calcio, Aescin) riducono la permeabilità delle pareti vascolari, la transizione della parte liquida del sangue nel tessuto.

Miglioramenti nella microcircolazione possono essere raggiunti con il corso di Trental, Curantil. Rimedio omeopatico Lymphomiazot stimola l'escrezione di composti tossici, i processi di drenaggio linfatico nel corpo, così come le proprietà barriera dei linfonodi. Con i cambiamenti infiammatori nella pelle, sono raccomandati antibiotici e immunomodulatori.

massaggio

Con l'esecuzione corretta del massaggio, sentendosi meglio, il dolore e l'affaticamento delle gambe diminuiscono, il flusso sanguigno diventa attivo.

Per fare questo, tutti i movimenti devono essere rigorosamente nel corso del movimento linfatico, quindi affidati a questa procedura può essere solo uno specialista con un'educazione speciale.

Procedure controindicate per queste condizioni:

  • trombosi,
  • tromboflebite,
  • violazione dell'integrità della pelle,
  • processi infiammatori,
  • tumori di organi interni.

Per fare questo, dopo un bagno caldo o una doccia, applicare una crema contenente venotonics (estratti di ippocastano, baffi d'oro, sanguisughe). Inizialmente, accarezzando dal piede al ginocchio, poi in alto, verso i fianchi. Dopo di ciò, viene effettuato un leggero sfregamento e pressatura sulle stesse linee di massaggio. Alla fine della procedura, è necessario apparire come calze, poi sui talloni (per 5 minuti) e dare ai piedi una posizione elevata.

hirudotherapy

L'uso di sanguisughe nella terapia complessa aiuta a rafforzare l'efficacia del trattamento, in quanto rilasciano la saliva, contenenti sostanze che diluiscono il sangue e ne facilitano il decorso.

Dopo il trattamento, diminuiscono il gonfiore delle gambe, la tensione della pelle e il volume dei movimenti delle articolazioni. Anche con una forma grave di linfostasi degli arti, è possibile un miglioramento generale della funzione di drenaggio delle navi.

Per il corso sono necessarie circa 10 procedure, 5 sanguisughe vengono utilizzate una volta ogni 3 giorni. La posizione delle sanguisughe sulla gamba dovrebbe corrispondere alla proiezione dei collettori collettivi del sistema linfatico. Come risultato dell'irudoterapia eseguita, aumenta il numero di modi funzionanti per il drenaggio linfatico.

Fasi di edema linfatico

ginnastica

Al momento della contrazione delle fibre muscolari, fluiscono il sangue e il fluido linfatico. Pertanto, per la prevenzione e il trattamento delle manifestazioni iniziali di ristagno, non esiste un rimedio migliore della ginnastica terapeutica.

Un grande valore deriva dal nuoto e dalla camminata nordica. Inoltre, puoi eseguire quotidianamente movimenti così semplici:

  • "Bicicletta" alternativamente con entrambi i piedi (sempre in calze elastiche a compressione o golf);
  • seduto sul pavimento con le gambe dritte, fermandosi a descrivere cerchi e otto;
  • piegare e infastidire in un primo momento solo le dita, e poi l'intero piede;
  • sdraiato sulla schiena, alza la gamba con una matita tra le dita, "scrive" lettere nell'aria, aggiungendone una ogni giorno.

dieta

La dieta terapeutica è mirata a ridurre l'assunzione di sale, liquido nel corpo, prevenendo l'edema, normalizzando il peso corporeo. Per fare questo, prendere in considerazione tali raccomandazioni nella preparazione di una dieta:

  • limitare i piatti fritti, speziati, speziati;
  • caffè e tè forte sostituiti con infusi di erbe, composte da frutta secca senza zucchero, ridurre l'uso di succhi confezionati e acqua dolce gassata;
  • zucchero e farina bianca nella quantità minima, ma è meglio rifiutare completamente, sostituendo il miele, la frutta secca e il pane integrale con crusca, porridge di grano saraceno o farina d'avena;
  • insalate di verdure fresche con olio vegetale sono utili;
  • i grassi saturi di carne, cibo in scatola, prodotti semilavorati e salsicce sono vietati;
  • le fonti di proteine ​​possono essere bevande a base di latte acido, pesce, frutti di mare, fagioli.

Intervento chirurgico

Se il trattamento conservativo non dà un miglioramento tangibile nel deflusso della linfa, riducendo le dimensioni dell'edema dei tessuti, viene indicato un intervento chirurgico. Nel suo percorso creare modi artificiali per l'uscita della linfa, rimuovere parzialmente il tessuto sottocutaneo o l'area della pelle con fascia, tessuto adiposo.

Gli interventi chirurgici sono piuttosto traumatici, poiché a volte è necessario rimuovere lentamente le grandi formazioni, curando in condizioni di insufficienza venosa e linfatica, quindi sono necessarie tecniche multistadio.

Se la malattia è un'anomalia congenita dello sviluppo, allora il linfonodo viene trapiantato insieme alle vie di deflusso. Nel caso di un grave decorso di linfostasi, il trattamento con elefanti radicali non funzionerà, quindi è prescritto il tunneling per drenare la linfa in altre aree.

Guarda il video sulle possibilità del trattamento chirurgico della linfostasi delle gambe:

Complicazioni che possono verificarsi con la stasi linfatica

Il flusso linfatico disturbato è considerato una malattia complessa per il trattamento, poiché la zona dell'edema cresce rapidamente attraverso il tessuto connettivo, che impedisce la normalizzazione delle dimensioni dell'arto interessato. L'Elephancy non consente movimenti a pieno titolo delle articolazioni, i cambiamenti dell'andatura, la tolleranza all'esercizio fisico è compromessa, le superfici articolari sono deformate a causa dell'aumento della pressione e del peso della gamba.

Gli involucri della pelle sono mal nutriti e innervati, i difetti ulcerativi appaiono su di essi. Una bassa difesa immunitaria provoca un'infezione dei tessuti, la cui manifestazione estrema è la sepsi generalizzata. Questa complicazione è fatale.

In condizioni di linfostasi, un basso grado di purificazione dei tessuti da composti tossici, lavoro debole del legame cellulare di immunità, linfosarcoma, un tumore caratterizzato da un alto grado di malignità, si pone più spesso rispetto ad altre condizioni.

Prevenzione della linfostasi alle gambe

Per prevenire fenomeni stagnanti nel sistema linfatico, è necessario trattare tempestivamente le malattie delle vene, dei reni e del cuore. Per ridurre il rischio di complicazioni, aiuta l'osservanza attenta dell'igiene personale con l'uso di agenti antifungini, che è particolarmente importante dopo aver visitato la spiaggia, la piscina, le palestre. Il pedicure è fatto dall'hardware, non è consigliabile mettere le scarpe senza cotone o calze di lana. È necessario evitare traumatization di gambe e l'ipotermia.

Raccomandiamo di leggere l'articolo sulla tromboflebite purulenta. Da esso imparerai a conoscere la malattia, le sue manifestazioni e le cause dello sviluppo, della diagnosi e dei principi della terapia.

E qui c'è di più sulla cancellazione dell'endarterite.

La linfostasi degli arti sorge quando c'è un ostacolo al deflusso della linfa. Provoca insufficienza venosa, malattie cardiache, reni, traumi, interventi chirurgici, anomalie congenite nella struttura dei reservoir linfatici. Nelle fasi iniziali di edema tissutale (linfedema) instabile, allora la germinazione delle fibre del tessuto connettivo rende la malattia resistente alla terapia, sviluppare edema denso, elefantiasi.

La mancanza di trattamento porta a conseguenze irreversibili, poiché la sconfitta pesante (anche con l'aiuto di un buon funzionamento) non è sempre possibile ripristinare completamente il volume normale del piede e la sua funzione. Solo una terapia complessa nelle prime fasi della malattia può essere efficace.

La maglieria a compressione correttamente selezionata per le vene varicose può rallentare la malattia. Ci sono diversi tipi, incluso uno sport speciale. È importante considerare il grado di compressione.

Fare il bagno dalle vene varicose è utile, anche il solito. Tuttavia, i flebologi consigliano di provare con la soda, il sale marino, la trementina, il radon, l'idrogeno solforato. Posso prendere quelli caldi? Qual è la temperatura ottimale?

Situato in tutto il corpo, il sistema linfatico umano svolge un ruolo importante nella sua vita. Nella struttura è simile a una rete ramificata con nodi. Le funzioni sono piuttosto estese, lo schema di movimento trasferisce sostanze utili, alle quali partecipano gli organi. In caso di malfunzionamento, si verifica una malattia.

La congestione venosa nelle gambe si alza spontaneamente e richiede un'azione urgente. Tuttavia, è una conseguenza delle malattie. È impossibile impedire che la situazione si verifichi.

La preparazione Syncomumar è prescritta per prevenire la formazione di coaguli di sangue, l'applicazione deve essere sotto la supervisione di un medico. Le controindicazioni alle compresse comprendono la gravidanza. Scegliendo ciò che è meglio - Warfarin o Sinkumar, il vantaggio è dato al primo.

Con grave ischemia, non è così facile alleviare le condizioni del paziente e migliorare la circolazione sanguigna. Lo smistamento delle navi degli arti inferiori aiuterà. Tuttavia, come qualsiasi interferenza sulle gambe, ha controindicazioni.

Se viene rilevata linfangite, il trattamento dipenderà dal sito della lesione e dal grado. Ad esempio, con non venerea è possibile farne a meno, e in acuto con lesioni di arti, saranno richiesti antibiotici. I sintomi si manifestano con sudore freddo, temperatura, arrossamento della lesione.

Un guasto valvolare pericoloso porta ai loro cambiamenti patologici. Le vene sottocutanee, primitive e profonde possono essere colpite. I test funzionali aiuteranno a identificare. Il trattamento degli arti inferiori è lungo, a volte operativo.

Le sanguisughe di Hirudin sono utilizzate come mezzo per prevenire la coagulazione del sangue, normalizzando il flusso linfatico. Le sue proprietà sono molto apprezzate dai flebologi nella lotta contro le vene varicose. Cosa sono gli unguenti e le pillole? Come applicarli?

Esercizi complessi per la linfa di stasi

Semplici esercizi quando linfostasi non solo aiutare a chiarire i vasi sanguigni, migliorare la circolazione sanguigna e prevenire il ristagno di linfa, ma anche per rafforzare i muscoli, migliorare il tono e la salute generale del corpo, sbarazzarsi di nevrosi e insonnia, e migliorare la digestione.

La ginnastica con linfostasi può essere eseguita da tutti tranne le donne incinte, senza restrizioni. Esercitati subito non appena ti svegli, e la sera prima di andare a letto. Se hai tempo, fallo nel pomeriggio. Esercitare lentamente e senza fermarsi. Dopo la fine dell'esercizio non dovrebbe esserci alcun senso di affaticamento.

Ginnastica con linfostasi

  1. Movimenti leggeri dal basso verso l'alto (dopotutto, ricordiamo che la linfa scorre dal basso verso l'alto, quindi tutti gli esercizi e il massaggio dovrebbero essere eseguiti dal basso verso l'alto, non viceversa) strofinare il viso, poi il collo, le orecchie fino a quando non compare il calore.
  2. La superficie interna della mano sinistra, strofinare con la mano destra dal palmo verso la spalla dal basso verso l'alto. Ripeti gli stessi passaggi con la mano sinistra. Dopo questo, alternativamente, strofinare la superficie esterna delle mani.
  3. Poni la mano sinistra sullo stomaco e la mano destra sul petto nell'area del cuore. Muovi i palmi delle mani in movimenti circolari regolari: a sinistra in senso antiorario e a destra in senso orario.
  4. Sedersi su una sedia o sul bordo del letto e stringere la tua coscia con le mani. Movimenti fluidi strofinare il piede dal piede e al fianco. Fallo più volte Ripeti questi esercizi con l'altra gamba.
  5. Gli esercizi precedenti sono necessari per riscaldare il corpo e prepararlo per la cosa più importante in ginnastica quando la stasi è linfa - è l'attivazione del sistema linfatico.

Sdraiati, rilassati per qualche minuto, quindi inizia a sforzare i muscoli delle mani: affatica letteralmente i muscoli delle braccia e rilassali immediatamente. Questo esercizio dovrebbe essere fatto per un minuto. Poi fai lo stesso con i muscoli delle gambe, poi con i muscoli del torace e, infine, con i muscoli dell'addome.

I primi 4-5 giorni dall'inizio degli esercizi, esegui gli esercizi 3 volte, non appena i muscoli diventano più allenati, aumenta il carico, aumentando il numero di ripetizioni. La cosa principale quando fai esercizi con la crescita linfatica, così che dopo gli esercizi non ti senti stanco.

Ginnastica per linfostasi degli arti inferiori

  1. Sdraiati sulla schiena, riposati sopra i piedi nel muro e fai delicatamente movimenti che sembrano piegamenti, dalle ginocchia al bacino lungo l'intera superficie delle cosce.
  2. Trovandosi nella stessa posizione, ruotare i piedi per 15-20 volte, dopo di che venti volte è necessario spremere e aprire le dita dei piedi.
  3. Dalla posizione precedente, posizionare le gambe sul pavimento e massaggiarle con movimenti pressanti simili dalle dita dei piedi alle ginocchia. Riposare per 15 minuti, quindi riportare i piedi al muro.
  4. Sdraiati sulla schiena, scivoli con i tacchi senza sollevarli dal pavimento, mentre le gambe si piegano e si piegano sulle ginocchia. Questo esercizio viene eseguito con ogni piede individualmente, ad un ritmo lento - questo aiuterà a ridurre l'affaticamento del piede.
  5. Esattamente lo stesso esercizio viene eseguito e sdraiato sullo stomaco, basta scivolare sul pavimento con le dita dei piedi lateralmente, ogni gamba individualmente, la gamba deve essere diritta. Fai questo esercizio ad un ritmo medio.
  6. Sulla schiena, metti i piedi sul pavimento, toccando entrambi i tacchi. Le gambe piegate alle ginocchia e ad un ritmo lento sono allevate ai lati, eseguire questo esercizio non più di 12 volte. Tieni le spalle saldamente contro il pavimento.
  7. Non dimenticare l'esercizio "bici", con i piedi limfoztaz è molto efficace. Fatelo lentamente, alternativamente con ogni piede.
  8. Sdraiati sul lato destro e in espirazione hanno recuperato la gamba sinistra, lentamente restituito indietro. Cerca di toglierti il ​​piede da ogni parte del cammino.
  9. Sdraiati sul lato destro, piegò la gamba sinistra e lentamente la tirò al petto. Si girarono dall'altra parte e fecero lo stesso con la seconda tappa.
  10. Sdraiati sul lato destro, la gamba sinistra sollevata verticalmente verso l'alto, controlla che rimanga dritta, ma non sforzare i muscoli. Fai lo stesso con la seconda gamba, girando dall'altra parte.

Se colpisci una gamba, questo non significa che l'enfasi in palestra sia solo su di lei. Nella prevenzione della linfostasi, hai bisogno di tutte le tue membra.

Se linfostasi arti inferiori, la prima cosa che si dovrebbe ottenere l'abitudine - è come le gambe più in alto possibile (si può anche loro intestano il muro) si può provare a mantenere la maggior parte.

Se le mani si gonfiano, sollevale per 10-15 minuti. Massaggiare con una leggera pressione, come se estrudere l'edema.

Fai esercizi regolarmente, solo così puoi notare risultati eccellenti. complessi descritti di esercizi vi aiuterà non solo come terapia di supporto in linfostasi, ma anche come un ristagno linfatico preventiva, inoltre, miglioreranno le condizioni generali del vostro corpo.

Cari lettori! Per me l'opinione di ognuno di voi è preziosa. Mi dà la forza e la sicurezza che tutto ciò che condivido con te ti sia utile, quindi sarò immensamente grato se scrivi un paio di righe nei commenti a questo articolo e condividilo con i tuoi amici e parenti facendo clic sui pulsanti social. reti.

Se vuoi tornare a questo articolo di nuovo, aggiungilo ai tuoi segnalibri.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Bende elastiche compressive e bende: quando usare e come scegliere

Motivi

La terapia di compressione, basata sull'effetto della compressione e della pressione su alcune parti degli arti, è nota fin dall'antichità....

Pesantezza nelle gambe

Motivi

La causa comune di andare dal medico è la pesantezza alle gambe. La maggior parte della popolazione mondiale lamenta sensazioni spiacevoli in questa parte del corpo.Cause della malattiaLe cause di pesantezza alle gambe sono segni di malattie croniche e stanchezza naturale delle gambe....