Ulcere trofiche della parte inferiore della gamba

Prevenzione

Le ulcere trofiche dello stinco erano precedentemente chiamate ulcere varicose. Il vecchio nome, quindi, enfatizzava la peculiarità della loro eziologia e patogenesi. Infatti, la malattia di solito si verifica nelle persone che soffrono di vene varicose. Ma la sconfitta degli arti inferiori è solo una condizione necessaria per lo sviluppo del processo patologico, quando in realtà la malattia è causata da infezione purulenta, rientra nella pelle attraverso le lesioni non gravi - abrasioni, graffi, ferite, ecc...

La formazione di ulcere è preceduta da processi purulenti locali associati alla formazione di foruncoli. Se c'è una violazione della nutrizione cutanea dovuta alla stasi venosa al posto degli ascessi in decomposizione, il tessuto cicatriziale non si verifica. I cambiamenti trofici nella pelle aumentano e gradualmente la distruzione dei tessuti diventa estesa. La granulazione viene sostituita da un'ulcera che si approfondisce e si espande.

Spesso lo sviluppo della malattia porta ad un aumento significativo della superficie dell'ulcera, coprendo l'intero stinco. Un'ulcera che si diffonde spesso sanguina. La forma del sito ulcerato è di solito ovale o rotonda. L'ulcera ha un leggero margine.

Nella parte inferiore dell'ulcera, la granulazione persiste, le bolle si colorano di bluastro con un rivestimento grigiastro. La granulazione colorante differisce dalla tonalità purulenta. L'ulcera emana un odore sgradevole, indicando la continuazione del processo purulento, associato alla morte dei tessuti colpiti. Man mano che la malattia si sviluppa, l'ulcera diventa marrone.

Il decorso della malattia è lungo, è caratterizzato da frequenti ricadute. Non appena l'ulcera diventa viva a seguito di un lungo ciclo di trattamento, come ogni nuovo trauma, anche insignificante, dà una ricaduta. Le ricadute sono provocate dalla congestione nelle vene, causata da una camminata prolungata o da lungo tempo nella posizione eretta. Pertanto, è estremamente difficile ottenere una cura completa per l'ulcera trofica dello stinco.

Il trattamento richiede che il paziente rimanga in completo riposo;

La gamba interessata deve essere tenuta leggermente sollevata e fasciata con una benda elastica. Il trattamento chirurgico è mostrato. La terapia farmacologica viene utilizzata successivamente per normalizzare la circolazione del sangue nella gamba operata.

L'irudoterapia presuppone un trattamento persistente e prolungato delle ulcere trofiche della parte inferiore della gamba. Le sanguisughe sono prese in una quantità di 3-8 copie e sono attaccate intorno all'ulcera. Un'opzione più morbida comporta l'uso di una piccola quantità di sanguisughe, non superiore a 4 campioni alla volta. Tra una sessione e l'altra, in questo caso, viene effettuata una pausa per 1-2 giorni.

Basato sul libro di D.G.Zharov "I segreti della hirudoterapia"

Trattamento delle ulcere trofiche da sanguisughe

loading...

Prezzi per il trattamento delle ulcere trofiche da sanguisughe

loading...

Hirudoterapia con ulcere trofiche varicose

loading...

L'ulcera trofica appartiene alla categoria delle complicanze delle vene varicose. È causato dalla stagnazione: c'è un flusso più basso di sangue dalle gambe attraverso le vene, in cui si raccolgono molti coaguli di sangue. Inoltre, le vene colpite hanno uno stato ingrandito.

In questa situazione, il metodo di hirudotherapy non può essere migliore. Dopo tutto, la saliva della sanguisuga contiene molti enzimi che hanno proprietà medicinali.

  • migliorare la circolazione sanguigna, alimentando i tessuti danneggiati con gli elementi necessari;
  • ottimizzare lo stato del sistema immunitario;
  • rimuovere l'infiammazione nelle ulcere formate e promuovere la loro guarigione;
  • il deflusso del liquido linfatico dall'area in cui si è formata l'ulcera è ottimizzato.

Lo schema di applicazione delle sanguisughe per le ulcere trofiche

loading...

Quando si applicano le sanguisughe, viene scelta l'agopuntura attorno all'area dell'ulcera, così come nella parte interna dell'ulcera, lungo il corso delle vene deformate. Inoltre, collegare le aree del fegato, la croce e la zona busty. In genere, una procedura richiede da 3 a 8 sanguisughe. La durata del corso è determinata in base al grado di ulcerazione delle gambe. Il corso di irudoterapia comprende da 3 a 20 sessioni di irudoterapia, che si svolgono ogni giorno all'inizio del trattamento, e al termine si riducono a 2-3 volte a settimana.

Recensioni sul trattamento delle ulcere trofiche da sanguisughe

loading...

Numerose risposte positive sul trattamento delle ulcere trofiche da parte delle sanguisughe rendono l'irudoterapia un rimedio molto efficace.

Se avete domande sul trattamento delle ulcere trofiche da parte di sanguisughe, contattateci telefonicamente +7 (495) 797-69-57. I nostri consulenti daranno sempre consigli efficaci.

Come le sanguisughe aiutano con le ulcere trofiche

loading...

Oggi molte persone non sanno come le sanguisughe aiutano con le ulcere trofiche e in che modo possono davvero avere un effetto positivo.

Durante gli anni di lavoro ambulatoriale nel campo della mia vista, sono stati esposti molti pazienti con disturbi trofici degli arti inferiori. Chi ha incontrato questo problema sa quanto sia difficile il trattamento, per quanto tempo l'ulcera non guarisce. A volte la terapia può durare per anni senza un effetto duraturo. In questi casi ho applicato le sanguisughe. Le sanguisughe sono state collocate nell'area dell'ulcera, in punti speciali dei cosiddetti serbatoi linfo-venosi. Insieme a questo, è stato eseguito un massaggio viscerale dell'addome ed è stato raccomandato di cambiare la dieta. Dare la preferenza a cibi crudi per migliorare la funzione intestinale. Praticamente in tutti i casi, è stato notato un risultato positivo dal trattamento.

La superficie ulcerosa è stata rapidamente eliminata, dopo 10-15 giorni è stata osservata un'epitelizzazione.

Secondo le statistiche mediche, le ulcere trofiche si verificano più spesso con flusso complicato di vene varicose o tromboflebiti. In questo caso la causa della malattia diventa una violazione del deflusso di sangue venoso dalle parti inferiori degli arti inferiori - sviluppa progressivamente ristagno di sangue nelle vene di piccolo calibro, regolazione alterata del tono dei capillari del microcircolo nel arterioso collegamento di sistema vascolare almeno interessato. Aterosclerosi delle arterie deteriora il flusso di sangue e, di conseguenza, la fornitura di ossigeno e nutrienti ai tessuti sotto il sito di posizione della placca aterosclerotica.

Il caso più difficile di ulcera trofica è il danno che si verifica nel corso complicato del diabete mellito. In questo caso, vi è una violazione del flusso di sangue ai tessuti, il flusso di ossigeno direttamente alle cellule diminuisce e l'accumulo di prodotti metabolici sotto-ossidati, che si verifica durante l'ipossia, danneggia le fibre nervose.

Perché la terapia della sanguisuga ha un effetto così rapido?

loading...

La sanguisuga introduce sostanze biologicamente attive nel luogo di applicazione, che diluisce il sangue e la linfa. L'ulcera viene rapidamente eliminata dalla fibrina della placca. Attraverso la superficie della pelle, la sanguisuga pompa sangue e cellule fresche di sangue entrano nel tessuto morto. Inizia il processo di rivascolarizzazione (germinazione di nuove navi). Gli enzimi della sanguisuga accelerano il processo di guarigione, ammorbidiscono le foche, migliorano l'elasticità della parete vascolare. Cioè, le sanguisughe sono anche un mezzo per prevenire la formazione di ulcere trofiche in futuro. Se la diagnosi delle vene varicose è molto efficace per il trattamento e la prevenzione viene trattata due volte l'anno dalle sanguisughe. Questo metodo non ha controindicazioni. Disponibile a un costo e sempre garantito per dare risultati.

I principali sintomi della malattia

loading...

I sintomi delle ulcere trofiche si verificano raramente improvvisamente, nel bel mezzo del completo benessere. Nella stragrande maggioranza dei casi, la comparsa di un difetto è preceduta dalla comparsa di dolore, gonfiore, una costante sensazione di pesantezza alle gambe (come pronunciato nelle gambe). Quindi, a questi sintomi si associano sensazioni di bruciore nella pelle, prurito costante e una sensazione di febbre, possono verificarsi crampi durante la notte. Allo stesso tempo ci sono cambiamenti visibili nella pelle - diventa un "lucido" diventa irregolare tonalità porpora o viola, piccole macchie di pigmentazione acquisire una tendenza a fondere, la pelle diventa ruvida e acutamente doloroso se accidentalmente toccato.

Tali sintomi di solito compaiono sulla superficie interna del terzo inferiore dello stinco: sono tipici delle ulcere che si verificano quando i vasi venosi dello stinco sono danneggiati. ulcera trofica stesso si trova su un terreno di pelle oscura, in questo caso ha il più delle volte una parte relativamente piccola dimensione, la forma ovale o rotondo, bordo frastagliato, il minimo tentativo di influenzare il paziente porta un sacco di dolore.

Nelle malattie delle arterie degli arti di qualsiasi posto preferito origine per la localizzazione delle ulcere diventano dita ulcerate o difetti si verificano in forma di collane di diverse piccole ulcere che avvengono sullo sfondo di pelle sbiancato. ulcere neurotrofici, che in apparenza è molto simile a piaghe da decubito, si formano in luoghi di alta pressione sanguigna - sulla suola, tallone, queste ulcere sono di forma rotonda e sono caratterizzate da infiammazione minima attorno all'ulcera e l'assenza di dolore anche quando si formano difetti pronunciato. Ulcere malattia autoimmune del tessuto connettivo solito si verificano simmetricamente su entrambe le gambe, di solito su tibie, mentre piaghe, complicando il corso del diabete influenzano la zona del tallone e della punta.

Se ti viene diagnosticata un'ulcera trofica degli arti inferiori, se non hai l'effetto della terapia standard, ha senso rivolgersi al metodo naturale di trattamento provato nel tempo - l'impostazione delle sanguisughe mediche.

Distinti saluti, dottoressa Koroleva.

Vene varicose, ulcere trofiche, tromboflebiti e il loro trattamento con le sanguisughe

loading...

Nella circolazione centrale, il cuore e le grandi navi partecipano: arterie carotidi, aorta, portale e vene cave. Il cuore favorisce lo scarico regolare del sangue nelle arterie polmonari e nell'aorta. Lo scarico periodico in grandi vasi arteriosi si trasforma in un flusso costante di sangue.

Il sangue viene raccolto dalle vene centrali da vene più piccole e ritorna nuovamente al cuore.

Nella circolazione periferica sono coinvolte vene e arterie più piccole. Le vene facilitano il flusso di sangue da vari organi ai grandi tronchi venosi e le arterie sono impegnate nella distribuzione del sangue all'interno di ciascun organo e tra i diversi organi.

La circolazione del sangue microcircolo si chiama circolazione del sangue nei vasi sanguigni più piccoli: precapillare, arteriola, postcapillari, capillari e simili. Questo tipo di circolazione fornisce un metabolismo ottimale, effettuato tra sangue, cellule e tessuti.

Tutti e tre i cerchi della circolazione sanguigna sono strettamente interconnessi. Il disordine dell'attività di uno dei sistemi circolatori porta immediatamente a una violazione delle funzioni di altri sistemi circolatori.

Vene varicose degli arti inferiori

Molto spesso le vene varicose delle gambe sono colpite dalle donne. L'emergere di questa malattia contribuisce ai seguenti fattori:

  • l'obesità;
  • la gravidanza;
  • stare in piedi per un periodo sufficientemente lungo;
  • debolezza congenita del tessuto connettivo.

Nel periodo iniziale della malattia c'è un'espansione delle vene sottocutanee sui fianchi o sulle gambe. Con il progredire della malattia, vi è una sensazione di pesantezza alle gambe, affaticamento, crampi nei muscoli del polpaccio, specialmente verso la fine della giornata, a volte di notte. Entro la sera può esserci gonfiore alle gambe, che è spesso associato a una lunga permanenza in posizione eretta. Di solito il gonfiore del mattino cade.

Nel corso del tempo si verificano disturbi trofici localizzati principalmente sul terzo inferiore della tibia: i tessuti diventano più densi, il colore di alcune parti della pelle cambia. Se il trattamento non viene avviato, si sviluppano ulcere trofiche difficili da trattare.

Trattamento delle vene varicose con le sanguisughe

Tra un enorme numero di metodi di trattamento delle vene varicose, si possono distinguere diversi principali:

  • sklerototerapiya;
  • intervento chirurgico;
  • hirudotherapy.

Il numero di sanguisughe piantate dipende dalla gravità e dall'estensione della lesione. Di solito, tre o quattro sanguisughe sono piantate lungo le vene. Se i segni di infiammazione sono assenti, la procedura viene eseguita due volte a settimana. L'intero corso del trattamento dura da nove a dieci sedute.

Le ulcere trofiche si presentano come una complicazione delle vene varicose e tromboflebite e come conseguenza di una marcata diminuzione della capacità dei tessuti di guarire. La causa della malattia è l'infezione purulenta, che deriva da danni quali abrasioni, ferite, graffi, dopo di che la formazione di foruncoli, accompagnata da processi purulenti.

A causa della nutrizione della pelle disturbata durante la congestione venosa, non vi è cicatrizzazione dei tessuti nei siti di ulcerazione, che porta ad un aumento dei cambiamenti della pelle trofica e alla distruzione graduale dei tessuti. Quando la malattia si sviluppa, la superficie ulcerosa può aumentare significativamente, sanguinare, abbracciando l'intero arto, il che indica il decorso del processo purulento e la morte dei tessuti. Lo stadio successivo della malattia è caratterizzato dal colore bruno dell'ulcera.

La malattia si sviluppa per un lungo periodo di tempo, poiché l'ulcera guarisce, qualsiasi trauma, camminare a lungo o stare in piedi spesso porta a una ricaduta.

Trattamento delle ulcere trofiche con l'aiuto delle sanguisughe

Un riposo completo è necessario per una cura completa. Si raccomanda che la gamba interessata sia fasciata con una benda flessibile e mantenuta in uno stato sollevato. Richiede spesso un intervento chirurgico, così come un trattamento farmacologico post-operatorio per normalizzare la circolazione del sangue nell'arto.

Per il trattamento delle ulcere trofiche vengono utilizzate le sanguisughe che migliorano significativamente la microcircolazione, alleviano il gonfiore e la stasi venosa nei tessuti, aumentano i processi immunitari, il che porta alla rapida guarigione delle ulcere trofiche.

Le sanguisughe sono piantate attorno all'ulcera e direttamente nell'ulcera stessa. Non è consigliabile piantare le sanguisughe molto vicino ai margini dell'ulcera, sarà meglio se ci si allontana da tre a quattro centimetri.

Alcuni guaritori piantano le sanguisughe sull'ulcera stessa, osservando nello stesso tempo che gli animali vengono risucchiati molto male in tali luoghi, come gli escrementi della ferita li respingono. Allo stesso tempo, la guarigione rapida dell'ulcera è stata osservata quando le sanguisughe sono state piantate in esso.

Per il trattamento, di solito sono necessarie tre o quattro procedure. Per ogni sessione vengono utilizzate da tre a sette sanguisughe. Il numero e la frequenza delle procedure dipendono dalle condizioni dell'ulcera. Prima possono essere fatti ogni giorno, dopo aver pulito l'ulcera, a giorni alterni, e poi se necessario. Qualche volta è abbastanza e quattro procedure, qualche volta più - a quindici anni.

Thrombophlebitis è una complicazione delle vene varicose, in cui la vena è ostruita da un trombo, che provoca l'infiammazione delle sue pareti.

La causa della tromboflebite è un'infezione batterica, i cui agenti causali sono streptococchi, stafilococchi e pneumococchi. Di norma, l'infezione è accompagnata da suppurazione. Di conseguenza, le proprietà biochimiche e biofisiche del sangue cambiano. Esistono diversi tipi di malattia: purulenta, non nasale, ascendente, settica, migratoria e ricorrente.

Con tromboflebite purulenta, il paziente ha una temperatura corporea molto alta - 39-40 gradi, malessere generale, brividi.

Un esame del sangue mostra un aumento significativo dei leucociti - globuli bianchi. Come risultato della suppurazione dei trombi, si può sviluppare un'infezione del sangue - questo tipo di tromboflebite è chiamato settico.

Sintomi di tromboflebiti non purulenta: aumento della temperatura corporea, gonfiore intorno alle vene sporgenti, pesantezza e dolore alle gambe. Quando si cammina, aumentano le sensazioni dolorose. Per tromboflebite profonda non purulenta, ci sono dolori indeterminati nella gamba interessata, grave gonfiore del piede, acuta infiammazione o scottatura della pelle delle estremità, condizione febbrile.

La migrazione della tromboflebite di solito colpisce le vene superficiali ed è caratterizzata dalla capacità di decadere in un'area del sistema circolatorio e spostarsi in una nuova area. I sintomi sono la bassa temperatura fluttuante, la tensione delle vene infiammate, l'impulso rapido, i linfonodi allargati negli arti inferiori e nell'inguine.

Trattamento della tromboflebite con le sanguisughe

In assenza di trattamento entro tre o quattro settimane, la malattia porta alla perdita della capacità umana per il lavoro. Spesso la tromboflebite acuta passa in una forma cronica, mentre aumenta la fatica, il gonfiore, il dolore.

Se il trattamento viene avviato in tempo, quando non c'è ancora alcun blocco delle vene e compare solo il rossore, è possibile prevenire la formazione di un coagulo di sangue. Il trattamento deve essere sotto la supervisione di un medico che ha prescritto anticoagulanti.

La tromboflebite può portare a trombosi - blocco della vena a causa di danni alla parete del vaso. Nel trattamento della tromboflebite acuta con irudoterapia, si raccomanda di eseguire la procedura prima e poi due o tre volte alla settimana fino alla scomparsa dei sintomi. Alla sessione vengono utilizzate da tre a sette sanguisughe.

L'uso di sanguisughe medicinali contribuisce alla distruzione attiva dei trombi e dà un effetto duraturo in caso di coinvolgimento delle vene pelviche profonde.

Due mesi dopo, si raccomanda un secondo ciclo di hirudotherapy.

Trattamento delle ulcere trofiche

loading...

Trattamento delle ulcere trofiche

loading...

L'ulcera trofica è una malattia molto insidiosa, poiché è difficile da trattare. Visivamente, l'ulcera trofica sembra una ferita aperta che non si cicatrizza per sei o più settimane. La causa dello sviluppo di questa malattia è un disturbo circolatorio locale.

Quindi, cosa influenza la formazione delle ulcere trofiche?

Di seguito presentiamo le cause più comuni che portano alla comparsa di ulcere trofiche:

  • malattie croniche delle vene;
  • traumi termici - congelamento o ustioni;
  • diabete mellito;
  • dermatite cronica,
  • malattie del tessuto connettivo autoimmune;
  • linfostasi acuta e cronica;
  • trauma di tronchi nervosi con successiva violazione della loro integrità;
  • aterosclerosi obliterante delle arterie degli arti inferiori.

I sintomi delle ulcere trofiche

Al primo stadio della malattia, si osservano pesantezza, dolore e gonfiore della pelle sulle gambe. Poi si brucia sulla pelle, prurito e una sensazione di calore, e di notte può ridurre gli arti. A poco a poco cominciano ad apparire e cambiamenti sulla pelle. Acquisisce una sfumatura lucida, ci sono piccole macchie che successivamente si fondono in un'unica grande ulcera trofica. Tali cambiamenti della pelle appaiono più spesso sulla superficie interna del terzo inferiore dello stinco.

trattamento

Nella nostra clinica da oltre 20 anni, i medici stanno lottando con un'ulcera trofica, sia classica che non tradizionale. Quando prescrivono il trattamento, i phlephologists spesso consigliano a un paziente di sottoporsi a una hirudotherapy.

Ad un morso una sanguisuga inietta nella ferita il segreto delle ghiandole salivari. Gli Hirudologi chiamano un tale impatto biologico. La stessa saliva è un enorme mucchio di enzimi utili che influenzano non solo la malattia stessa, ma guariscono anche il corpo nel suo insieme.

Anche nella saliva della sanguisuga contiene l'irudina, che rallenta la coagulabilità del sangue, la diluisce e la pulisce. Entrando nel sangue, questa sostanza promuove naturalmente il riassorbimento dei coaguli di sangue e previene il loro riemergere.

L'Hirudotherapy è anche un eccellente strumento di prevenzione contro l'insorgenza di ulcere trofiche.
Va notato che il trattamento è completamente indolore in un ambiente confortevole. Dopo la prima sessione, sentirai sollievo, il dolore passerà e l'umore aumenterà.

Ulcere tromboflebitiche

loading...

Ulcere in tromboflebiti degli arti inferiori

loading...

Varie forme di tromboflebiti degli arti inferiori, comprese quelle complicate da ulcere trofiche, si verificano in ogni terzo abitante del pianeta in età lavorativa. Questa malattia non solo peggiora la qualità della vita, ma è anche un serio problema estetico. I difetti trofici sulla pelle sono trattati a lungo e duramente, questi sono i più gravi segni di tromboflebite delle gambe.

Perché le tromboflebiti degli arti inferiori formano ulcere

Quando la causa dei disordini della pelle trofica è la tromboflebite degli arti inferiori. le ulcere sono chiamate venose. Si verifica a causa del ristagno venoso del sangue e dei disturbi del sistema linfatico.

Nella fase iniziale, la malattia è caratterizzata da prurito e arrossamento della superficie interna dello stinco. Quindi compaiono eczema varicoso e aree bianche di necrosi. Sul piede o sullo stinco del paziente si forma una ferita aperta, che non guarisce da molto tempo ed è difficile da trattare. Di solito il corso terapeutico dura da tre mesi a sei mesi. È importante eliminare la malattia sottostante, altrimenti l'ulcera apparirà di nuovo.

Le ulcere trofiche possono essere multiple o singole, hanno diverse forme e dimensioni. La pelle lungo i bordi dell'area interessata è sempre densificata, e al centro c'è suppurazione. Spesso il paziente lamenta la comparsa di edema e stanchezza. In assenza di trattamento, la patologia progredisce e può essere complicata dall'aggiunta di un'infezione secondaria (erisipela).

Trattamento delle ulcere trofiche degli arti inferiori

Il trattamento è possibile solo in ospedale. In primo luogo, viene eseguita la diagnosi e il trattamento della malattia di base. Dopo che la tromboflebite è stata curata, le ulcere trofiche vengono rimosse molto più facilmente e più velocemente.

Il pacchetto di attività può includere i seguenti elementi:

  • Compressione elastica La maglieria speciale aiuta a normalizzare il deflusso di sangue e linfa dall'arto, spingendo il liquido interstiziale.
  • Trattamento farmacologico Unguenti e rivestimenti localmente: proteox, hepatrombin, venoruton, eccetera. Actovegin nella forma di iniezioni.
  • Ozono terapia L'ozono aiuta a pulire la ferita, uccidere i germi, accelerare la guarigione.
  • Massaggio linfodrenante e fisioterapia.
  • Conformità con la dieta.
  • Intervento chirurgico Al primo stadio, il medico esclude la vena malata e, nel secondo stadio, rimuove l'ulcera.

In qualsiasi momento, puoi anche applicare le ricette della medicina tradizionale, le loro molte.

In generale, il trattamento delle ulcere trofiche con tromboflebite è puramente individuale. Ci sono molti punti importanti che solo un medico può prendere in considerazione. Sceglie anche una tattica efficace di trattamento, dosaggio di medicinali. Con un trattamento tempestivo, il paziente riesce a mantenere l'arto interessato.

Ulcere trofiche

loading...

Un'ulcera trofica è una malattia che si verifica sullo sfondo di altre malattie associate: aterosclerosi, diabete mellito, ipertensione, ma più spesso tromboflebite. Le aree colpite sono formate sui tessuti in cui il sistema linfatico è stato danneggiato a causa della stasi venosa. Le ulcere sono caratterizzate da un ciclo prolungato (più di 1-2 mesi), complicato da frequenti esacerbazioni, il trattamento è difficile da curare.

I sintomi delle ulcere trofiche

Se la causa della malattia è la tromboflebite, appaiono ulcere trofiche, di solito nella parte inferiore dello stinco, sulla sua superficie interna o esterna. Possono essere singoli o multipli e hanno forme diverse.

I sintomi caratteristici sono spasmi nei polpacci delle gambe (più spesso - di notte), forte gonfiore agli arti inferiori, brividi, prurito, dolore. Sotto la pelle nella parte inferiore della gamba, è possibile vedere una rete di vasi sanguigni di una tonalità cianotica, la formazione di fusione di macchie marroni o viola, un cambiamento nella pigmentazione della pelle. Quindi sulla zona interessata si forma un'ulcera con bordi compattati, con scarico sanguinante o purulento.

Trattamento delle ulcere trofiche

Quando si presentano i primi sintomi di un'ulcera trofica, è necessario iniziare il trattamento il più presto possibile. La sua efficacia dipende direttamente dalla natura e dalle principali cause della lesione che ha provocato la malattia.

Ad esempio, se l'ulcera trofica è stata causata da un'insufficienza venosa o vene varicose, è necessario condurre una serie di esami speciali, per ottenere informazioni esaurienti da un flebologo su come curare le tromboflebiti degli arti inferiori. e segui esattamente le sue raccomandazioni.

Per combattere le ulcere trofiche vengono prescritti farmaci antibatterici, anestetizzanti, che guariscono le ferite di azione locale. Spesso usato terapia complessa con l'uso di "Fusikutan", "Delaskin", "Vulnostyulina". In casi estremi, l'ulcera viene chiusa chirurgicamente o mediante innesto cutaneo.

Non male si è dimostrato nel trattamento della droga ulcera trofica "Actovegil", che contribuisce alla rigenerazione dei tessuti cutanei. Si noti che quando viene utilizzato in qualsiasi stadio della malattia, il tempo di trattamento è significativamente ridotto. Abbastanza spesso per combattere con ulcere trofiche e con malattie come la malattia del mostro. flebiti e tromboflebiti, unguenti e gel sono usati "Gepatrombin", "Dermazin", "Lyoton-gel", "Troxevasin". Uno dei farmaci più efficaci per la pulizia delle ulcere trofiche e delle ferite purulente è Proteox T e il suo analogo Proteox TM.

Prevenzione della malattia

La prevenzione delle ulcere trofiche, in primo luogo, dovrebbe mirare ad eliminare le malattie che contribuiscono al suo sviluppo. Se soffri di malattie come l'insufficienza arteriosa cronica, flebiti, vene varicose, tromboflebiti degli arti superiori. il trattamento deve essere avviato immediatamente. Abbiamo bisogno di controllare rigorosamente la glicemia nel diabete, prendere misure per trattare l'ipertensione, l'aterosclerosi e le malattie della pelle.

Vene varicose, ulcere trofiche, tromboflebiti e il loro trattamento con le sanguisughe

loading...

Problemi con la circolazione del sangue - il problema non è solo per le persone anziane, ma per giovani ragazze e ragazzi. Succede, per esempio, che dopo una gravidanza la madre abbia sensazioni dolorose nella regione degli arti inferiori, le vene prominenti e nodose diventano molto evidenti. Quindi chi è a rischio? Chi e per quali motivi può esserci un disturbo circolatorio? Quali sono le conseguenze di questo e come affrontarlo? Questo è nel nostro articolo.

La circolazione del sangue nel corpo umano è divisa in tre cerchi: centrale, periferico e microcircolare.

Nella circolazione centrale, il cuore e le grandi navi partecipano: arterie carotidi, aorta, portale e vene cave. Il cuore favorisce lo scarico regolare del sangue nelle arterie polmonari e nell'aorta. Lo scarico periodico in grandi vasi arteriosi si trasforma in un flusso costante di sangue.

Il sangue viene raccolto dalle vene centrali da vene più piccole e ritorna nuovamente al cuore.

Nella circolazione periferica sono coinvolte vene e arterie più piccole. Le vene facilitano il flusso di sangue da vari organi ai grandi tronchi venosi e le arterie sono impegnate nella distribuzione del sangue all'interno di ciascun organo e tra i diversi organi.

La circolazione del sangue microcircolo si chiama circolazione del sangue nei vasi sanguigni più piccoli: precapillare, arteriola, postcapillari, capillari e simili. Questo tipo di circolazione fornisce un metabolismo ottimale, effettuato tra sangue, cellule e tessuti.

Tutti e tre i cerchi della circolazione sanguigna sono strettamente interconnessi. Il disordine dell'attività di uno dei sistemi circolatori porta immediatamente a una violazione delle funzioni di altri sistemi circolatori.

Vene varicose degli arti inferiori

Molto spesso le vene varicose delle gambe sono colpite dalle donne. L'emergere di questa malattia contribuisce ai seguenti fattori:

  • l'obesità;
  • la gravidanza;
  • stare in piedi per un periodo sufficientemente lungo;
  • debolezza congenita del tessuto connettivo.

Nel periodo iniziale della malattia c'è un'espansione delle vene sottocutanee sui fianchi o sulle gambe. Con il progredire della malattia, vi è una sensazione di pesantezza alle gambe, affaticamento, crampi nei muscoli del polpaccio, specialmente verso la fine della giornata, a volte di notte. Entro la sera può esserci gonfiore alle gambe, che è spesso associato a una lunga permanenza in posizione eretta. Di solito il gonfiore del mattino cade.

Nel corso del tempo si verificano disturbi trofici localizzati principalmente sul terzo inferiore della tibia: i tessuti diventano più densi, il colore di alcune parti della pelle cambia. Se il trattamento non viene avviato, si sviluppano ulcere trofiche difficili da trattare.

Trattamento delle vene varicose con le sanguisughe

Tra un enorme numero di metodi di trattamento delle vene varicose, si possono distinguere diversi principali:

  • sklerototerapiya;
  • intervento chirurgico;
  • hirudotherapy.

Il numero di sanguisughe piantate dipende dalla gravità e dall'estensione della lesione. Di solito, tre o quattro sanguisughe sono piantate lungo le vene. Se i segni di infiammazione sono assenti, la procedura viene eseguita due volte a settimana. L'intero corso del trattamento dura da nove a dieci sedute.

Ulcere trofiche

Le ulcere trofiche si presentano come una complicazione delle vene varicose e tromboflebite e come conseguenza di una marcata diminuzione della capacità dei tessuti di guarire. La causa della malattia è l'infezione purulenta, che deriva da danni quali abrasioni, ferite, graffi, dopo di che la formazione di foruncoli, accompagnata da processi purulenti.

A causa della nutrizione della pelle disturbata durante la congestione venosa, non vi è cicatrizzazione dei tessuti nei siti di ulcerazione, che porta ad un aumento dei cambiamenti della pelle trofica e alla distruzione graduale dei tessuti. Quando la malattia si sviluppa, la superficie ulcerosa può aumentare significativamente, sanguinare, abbracciando l'intero arto, il che indica il decorso del processo purulento e la morte dei tessuti. Lo stadio successivo della malattia è caratterizzato dal colore bruno dell'ulcera.

La malattia si sviluppa per un lungo periodo di tempo, poiché l'ulcera guarisce, qualsiasi trauma, camminare a lungo o stare in piedi spesso porta a una ricaduta.

Trattamento delle ulcere trofiche con l'aiuto delle sanguisughe

Un riposo completo è necessario per una cura completa. Si raccomanda che la gamba interessata sia fasciata con una benda flessibile e mantenuta in uno stato sollevato. Richiede spesso un intervento chirurgico, così come un trattamento farmacologico post-operatorio per normalizzare la circolazione del sangue nell'arto.

Per il trattamento delle ulcere trofiche vengono utilizzate le sanguisughe che migliorano significativamente la microcircolazione, alleviano il gonfiore e la stasi venosa nei tessuti, aumentano i processi immunitari, il che porta alla rapida guarigione delle ulcere trofiche.

Le sanguisughe sono piantate attorno all'ulcera e direttamente nell'ulcera stessa. Non è consigliabile piantare le sanguisughe molto vicino ai margini dell'ulcera, sarà meglio se ci si allontana da tre a quattro centimetri.

Alcuni guaritori piantano le sanguisughe sull'ulcera stessa, osservando nello stesso tempo che gli animali vengono risucchiati molto male in tali luoghi, come gli escrementi della ferita li respingono. Allo stesso tempo, la guarigione rapida dell'ulcera è stata osservata quando le sanguisughe sono state piantate in esso.

Per il trattamento, di solito sono necessarie tre o quattro procedure. Per ogni sessione vengono utilizzate da tre a sette sanguisughe. Il numero e la frequenza delle procedure dipendono dalle condizioni dell'ulcera. Prima possono essere fatti ogni giorno, dopo aver pulito l'ulcera, a giorni alterni, e poi se necessario. Qualche volta è abbastanza e quattro procedure, qualche volta più - a quindici anni.

tromboflebite

Thrombophlebitis è una complicazione delle vene varicose, in cui la vena è ostruita da un trombo, che provoca l'infiammazione delle sue pareti.

La causa della tromboflebite è un'infezione batterica, i cui agenti causali sono streptococchi, stafilococchi e pneumococchi. Di norma, l'infezione è accompagnata da suppurazione. Di conseguenza, le proprietà biochimiche e biofisiche del sangue cambiano. Esistono diversi tipi di malattia: purulenta, non nasale, ascendente, settica, migratoria e ricorrente.

Con tromboflebite purulenta, il paziente ha una temperatura corporea molto alta - 39-40 gradi, malessere generale, brividi.

Un esame del sangue mostra un aumento significativo dei leucociti - globuli bianchi. Come risultato della suppurazione dei trombi, si può sviluppare un'infezione del sangue - questo tipo di tromboflebite è chiamato settico.

Sintomi di tromboflebiti non purulenta: aumento della temperatura corporea, gonfiore intorno alle vene sporgenti, pesantezza e dolore alle gambe. Quando si cammina, aumentano le sensazioni dolorose. Per tromboflebite profonda non purulenta, ci sono dolori indeterminati nella gamba interessata, grave gonfiore del piede, acuta infiammazione o scottatura della pelle delle estremità, condizione febbrile.

La migrazione della tromboflebite di solito colpisce le vene superficiali ed è caratterizzata dalla capacità di decadere in un'area del sistema circolatorio e spostarsi in una nuova area. I sintomi sono la bassa temperatura fluttuante, la tensione delle vene infiammate, l'impulso rapido, i linfonodi allargati negli arti inferiori e nell'inguine.

Trattamento della tromboflebite con le sanguisughe

In assenza di trattamento entro tre o quattro settimane, la malattia porta alla perdita della capacità umana per il lavoro. Spesso la tromboflebite acuta passa in una forma cronica, mentre aumenta la fatica, il gonfiore, il dolore.

Se il trattamento viene avviato in tempo, quando non c'è ancora alcun blocco delle vene e compare solo il rossore, è possibile prevenire la formazione di un coagulo di sangue. Il trattamento deve essere sotto la supervisione di un medico che ha prescritto anticoagulanti.

La tromboflebite può portare a trombosi - blocco della vena a causa di danni alla parete del vaso. Nel trattamento della tromboflebite acuta con irudoterapia, si raccomanda di eseguire la procedura prima e poi due o tre volte alla settimana fino alla scomparsa dei sintomi. Alla sessione vengono utilizzate da tre a sette sanguisughe.

L'uso di sanguisughe medicinali contribuisce alla distruzione attiva dei trombi e dà un effetto duraturo in caso di coinvolgimento delle vene pelviche profonde.

Due mesi dopo, si raccomanda un secondo ciclo di hirudotherapy.

Trattamento delle ulcere trofiche da sanguisughe: foto dei risultati

loading...

Il trattamento delle ulcere trofiche sulla gamba con l'aiuto di hirudotherapy è possibile, questo è il caso quando il trattamento con le sanguisughe aiuta qualcuno e qualcuno peggiora. Richiede un approccio integrato con l'uso di unguenti per il trattamento di ulcere trofiche, agenti antipiastrinici, venotonick.
Nella mia pratica hirudotherapeutic, tali pazienti periodicamente appaiono. Con tutto il mio amore per le sanguisughe, posso dire che anche questo metodo di trattamento, dimostrato da migliaia di anni, non è privo di complicazioni, se è sbagliato mettere sanguisughe.

E siccome è corretto, chiedi?

Il trattamento corretto delle ulcere trofiche sulla gamba inizia tradizionalmente:

loading...

1. Dalla collezione di anamnesi nel paziente e determinare la causa delle ulcere trofiche.

  • Se il paziente sta assumendo anticoagulanti, il trattamento con le sanguisughe è controproducente! O sanguisughe o anticoagulanti! C'è un articolo dettagliato sulle controindicazioni all'irudoterapia.
  • Se il paziente ha il diabete mellito, consiglio di integrare il trattamento con antibiotici. Lo zucchero deve essere normalizzato prima dell'inizio della terapia!

2. Successivamente, dovresti passare alcune (3-4) sessioni sui punti di impatto generale e vedere come il paziente risponde alla terapia di irudoterapia:

  • sanguisughe sul coccige,
  • sul sacro, sopra gli orifizi sacrali (framen sarcrales) dal lato dell'ulcera;
  • sull'articolazione sacroiliaca;
  • sulla cresta dell'ileo;
  • nella regione IV-V delle vertebre lombari

3. Simultaneamente, l'area dei linfonodi regionali nell'inguine è ben sviluppata (irudoterapia intranodulare).

Non ti consiglio di indossare nodi poplitei (in questo luogo vasi di grandi dimensioni e si può avere un forte sanguinamento).

4. Iniziando con 3-4 procedure, metti la sanguisuga solo su un tessuto sano intorno all'ulcera. Il numero di sanguisughe da 5 a 8, il numero di sessioni 4-8.

Non mettere sull'ulcera! Anche se alcuni girudoterapevty non sono d'accordo con questo.

Nella mia esperienza, ci fu un episodio in cui il paziente si rivolse ai disordini trofiche degli arti, iperpigmentazione della parte inferiore della gamba, ma piaghe aperte non fosse, sanguisuga, ho messo su cute apparentemente sana, ma dopo 5 trattamenti presso il sito di uno dei morsi si è formata un po 'dolorante, noi nei prossimi cinque le procedure sono state curate, ma il fatto stesso mi ha molto turbato.

  • la terapia è stata integrata con una soluzione di Actovegin per via endovenosa;
  • gel Actovegin sulla ferita;
  • l'uso di film traspiranti;
  • e il proseguimento dell'irudoterapia

Al 12 ° Congresso Internazionale di Medicina Tradizionale di Seoul, il Dr. Dong Ha Khan ha presentato i suoi risultati sul trattamento delle ulcere trofiche in 6 uomini (età media 51). Tutti hanno sofferto di endoarterite (malattia di Buerger) e hanno avuto ulcere trofiche delle estremità. Il trattamento è stato combinato con i metodi della medicina convenzionale, unguenti, antiaggreganti.
In media sono state eseguite 5 procedure, con una media di 5 sanguisughe per sessione. In tutti i casi, le ulcere trofiche gangrenose sulla gamba vengono curate. Sotto ci sono due foto della sua pratica.

Hirudotherapy con vene varicose sulle gambe

loading...

Il trattamento con le sanguisughe, o l'hirudotherapy con varicose alle gambe veniva anche usato dal "padre della medicina" Ippocrate. Allora questa scienza stava appena iniziando a svilupparsi, e un tale settore come la farmacologia era assente: tutte le malattie erano trattate con erbe e altri mezzi "ausiliari". Ora l'industria farmaceutica è al suo meglio: la scelta dei farmaci contro una varietà di malattie, anche contro le vene varicose, è molto varia. Nonostante questo, vengono ancora utilizzate le sanguisughe con vene varicose degli arti inferiori. Quali sono i pro e i contro dell'uso di questa tecnica?

Sanguisughe utili

loading...

Anche se l'aspetto di queste piccole creature vermiformi, molte cause sentimento comprensibile di disgusto, fino nell'arsenale della medicina nostri solita farmaceutico creature innocue erano eccellenti guaritori. Le persone hanno a lungo notato che i morsi delle sanguisughe sono completamente indolori e, una volta caduti, il liquido intravascolare non si piega e continua a fluire per un po '.

La natura ha fornito loro queste proprietà per permettere al sangue dei loro "donatori" di fluire liberamente, e guaritori e medici professionisti sono riusciti a trasformare queste qualità a beneficio dei loro pazienti. In passato, le sanguisughe venivano utilizzate per trattare una varietà di patologie, tra cui i sintomi erano l'aumento della densità del sangue - dalla febbre fredda all'ipertensione.

Nel corso del tempo, sono stati inventati agenti più efficaci e ad azione rapida, le sanguisughe si sono ritirate sullo sfondo e poi sono completamente scomparse dall'arsenale medico. Ma il trattamento delle sanguisughe con le vene varicose sulle gambe è stato praticato finora. Le proprietà medicinali delle sanguisughe sono spiegate dalla presenza nella loro saliva di irudina, un enzima speciale che ha un effetto curativo, contribuendo a:

  • Riduzione della coagulazione - coagulabilità del sangue;
  • Approfondimento dei coaguli: coaguli formati da globuli rossi e sovrapposti al flusso sanguigno;
  • Espansione delle navi e rafforzamento delle loro mura;
  • Migliora l'afflusso di sangue.

Anche nella sua composizione ci sono altre sostanze utili:

  1. Ialuronidasi - un enzima che aumenta la permeabilità delle pareti vascolari e migliora la loro nutrizione;
  2. Destabase, accelerando il riassorbimento della formazione di trombi e facilitando il trasporto di elementi biologicamente attivi;
  3. Apiraza - ha un effetto anti-infiammatorio, che riduce il livello di colesterolo "dannoso" nel sangue.

Tutte queste proprietà fanno uso efficace di hirudotherapy con vene varicose degli arti inferiori - la malattia, la causa principale che sta diventando un malfunzionamento delle valvole venose che regolano l'afflusso e il deflusso di sangue nelle vene delle gambe. I conseguenti fenomeni stagnanti del flusso sanguigno causano la formazione di trombi, che rappresenta una grande minaccia per la salute e la vita umana. Che coaguli che sopravanza sangue corrente attraverso il corpo a vascolari sovrastante lumen, colpevole di disturbi circolatori improvvise che sono il risultato di:

  • Infarto miocardico - morte dei tessuti del muscolo cardiaco
  • Ictus - violazione acuta del rifornimento di sangue cerebrale, causando la morte delle cellule cerebrali;
  • Gangrena - necrosi tessutale.

Evita queste terribili complicazioni, la cui conseguenza può essere sia grave disabilità che morte, aiuta l'irudoterapia con le vene varicose degli arti inferiori.

Hirudotherapy con gamba varicosa

loading...

Nonostante la mancanza di dolore, sanguisughe mordono risposta riflessa provoca recettori cutanei, attivando il processo di ritiro dal corpo di tossine, il cui livello aumenta nel sangue a causa di stagnazione del flusso sanguigno. Grazie a questo durante la malattia c'è una dinamica positiva:

  • Riduce il gonfiore degli arti inferiori;
  • Aumenta il tono delle pareti vascolari;
  • Il flusso sanguigno migliora;
  • Ridurre il dolore quando si preme i nodi venosi;
  • Sporgono meno della superficie della pelle;
  • Il processo infiammatorio nelle vene e nei tessuti perenni diminuisce;
  • Diminuzione della trombosi.

Hirudotherapy a varici ha un buon effetto e viene utilizzato in qualsiasi stadio della malattia, se non nella misura in cui la perforazione e vene sulle gambe sono formate ulcere trofiche. In questo caso, si raccomanda di posticipare il trattamento fino a quando la situazione non migliora. Visualizza i risultati positivi del trattamento consentono foto scattate prima e dopo il corso.

Sebbene molti credano che le sanguisughe non siano diverse l'una dall'altra, la scienza conosce diverse varietà di queste creature. Per uso medico, sono adatte le sanguisughe d'acqua dolce di tre tipi:

  1. Il Girudo medicinalis è una sanguisuga medica (medicinale), il cui corpo anellato è dipinto di un color oliva scuro e ha ventose su entrambi i lati. Uno dei "guaritori" ha risucchiato il corpo del paziente, mordendo la pelle, gli altri usi per starci sopra;
  2. La sanguisuga della farmacia in apparenza è simile alla medicina, differendo solo in assenza di anelli sul corpo;
  3. Per la sanguisuga orientale è caratterizzata da un aspetto brillante: sul dorso scuro sono bande arancioni con punti neri.

Gli individui di tutte e tre le specie hanno proprietà medicinali e sono adatti per il trattamento delle vene varicose della sanguisuga. Puoi utilizzare solo le sanguisughe cresciute in appositi vivai, dove provengono da farmacie e istituzioni mediche.

Acquisire e usare gli animali da soli non è assolutamente raccomandato, perché le sanguisughe non aiutano tutti e non sempre. Effettuare correttamente la procedura può solo un professionista - un medico girudoterapevt, dopo prove e sondaggi, a conferma della possibilità di utilizzare questa tecnica.

Schema di sanguisughe in caso di varicosità alle gambe è un ordine di scacchi, gli individui sono attaccati alla pelle lungo la vena malata su entrambi i lati. Sulla coscia sono attaccati solo dal lato esterno, poiché non dovrebbero essere posizionati sul lato interno, dove le arterie sono vicine alla superficie della pelle. Inoltre è impossibile mettere le sanguisughe dall'interno dello stinco.

Per molti aspetti, la sanguisuga seleziona da sé il luogo della sua "dislocazione", è più disposto e più veloce a risucchiare dove la temperatura aumenta a causa della stagnazione del sangue - l'animale sente molto bene anche piccoli cambiamenti in esso. Ogni individuo viene utilizzato una sola volta, quindi è esclusa la possibilità di contrarre l'irudoterapia.

Regole per l'utilizzo di sanguisughe

Il trattamento della varicosi sulle gambe dovrebbe essere fatto secondo determinate regole e il paziente deve prepararsi in anticipo. Le sanguisughe sono creature viventi, per loro, fattori come il gusto e l'odore sono importanti. Reagiscono molto negativamente alla presenza di tracce di sudore sulla pelle e di cosmetici. Pertanto durante il trattamento è necessario:

  1. Fare una doccia prima di ogni seduta di hirudoterapia, lavarsi accuratamente con acqua dopo aver usato il sapone - non è consigliabile usare shampoo e gel doccia a causa dei loro aromi persistenti;
  2. Non mangiare cibi speziati e dall'odore tagliente (cipolle, aglio, peperoni) in grandi quantità;
  3. Abbandona l'uso di bevande alcoliche e sigarette - anche nelle più piccole dosi.

Il corso di trattamento con varicose ai piedi comprende da 7 a 10 sessioni, durante le quali ogni gamba viene impostata da 7 a 10 individui. Le prime due sessioni durano circa mezz'ora, dopo di che le sanguisughe si staccano con forza dalla pelle. Successivamente, dovrebbero scomparire da soli - accade in circa un'ora, quando sono saturi, dopo aver bevuto circa 5-7 ml di sangue ciascuno. Il paziente deve sapere che:

  1. I resti a sinistra delle sanguisughe non possono essere trattati con alcun mezzo antisettico: per fermare il sanguinamento, serrarli strettamente con un tampone sterile e tenerlo per un po ';
  2. Immediatamente dopo la sessione, non puoi fare bagni caldi;
  3. Le pause tra una sessione e l'altra dovrebbero durare almeno 4-5 giorni;
  4. Il corso ripetuto di hirudotherapy non può essere eseguito prima di un mese dopo la fine del precedente;
  5. Il momento migliore per completare il corso è in autunno, perché il caldo estivo e le gelate invernali sono indesiderabili.

I benefici e i danni delle sanguisughe dipendono da come e quando applicarli. L'irudoterapia è controindicata in:

  • Emofilia: una malattia ereditaria che causa l'interruzione del processo di coagulabilità del sangue;
  • Una diatesi emorragica con sintomi simili;
  • Ipotensione - bassa pressione sanguigna;
  • la gravidanza;
  • Allergie alla saliva delle sanguisughe.

In presenza di queste controindicazioni, l'uso di hirudotherapy è escluso. Per avvertire il medico che stanno avendo luogo, il paziente stesso è obbligato.

Recensioni

Circa l'efficacia dell'irudoterapia con le vene varicose, affermano testimonianze sul trattamento delle vene varicose da parte di pazienti che hanno sperimentato questa tecnica da soli.

Le vene varicose apparivano dopo il parto. La malattia progrediva rapidamente, ma era impossibile applicare i farmaci. Ho dato da mangiare al bambino. Dopo 8 mesi per smettere di nutrirmi, ho offerto un intervento chirurgico, ma ho rifiutato: mio marito è sempre in viaggio d'affari - il lavoro è tale, non abbiamo nonne, io sono solo con il bambino, e l'operazione non mi va bene. Ho deciso di provare le sanguisughe: i risultati sono comparsi in due settimane, dopo tre sessioni: il gonfiore ha cominciato a placarsi, il dolore si è attenuato. Ho passato 10 sessioni, non posso dire di essere guarito, ma è diventato molto più facile.

Margarita, 26 anni, Penza

Per 25 anni ho lavorato come tornitore, poi ho fatto conoscenza con le vene varicose. Ho provato tutti i metodi di trattamento, tranne la chirurgia - un cuore debole, c'era un attacco di cuore, i medici non si assumono la responsabilità. Ho imparato inavvertitamente l'irudoterapia e ho deciso - ci proverò, non sarà peggio. L'ho provato - non subito, ma ha aiutato: dopo cinque sedute le vene iniziarono a nascondersi segretamente, e non si ammalarono così tanto. Eppure, come ha mostrato l'analisi del sangue, il colesterolo è leggermente diminuito.

Sergey Mikhailovich, 56 anni, Lipetsk

Dopo il corso di hirudoterapia, ho ingoiato un edema e ho nascosto un groviglio di vene, ma un altro è apparso - sulla stessa gamba. O forse era lì prima, solo perché l'edema non era così evidente - non lo so....

Олег, 39 anni, Хабаровск

La pratica dell'uso di sanguisughe con varicose alle gambe conferma che, sebbene non siano una panacea che guarisce completamente la malattia, possono alleviare significativamente la condizione. Dato che le sanguisughe - un rimedio "naturale", l'irudoterapia con le vene varicose degli arti inferiori è almeno più sicura di molti altri farmaci.

Trattamento con le sanguisughe: procedura e controindicazioni all'irudoterapia

Sezione: Women's HealthОтменить изменения Autore dell'articolo: Marina Shiyenko

  • 1. Procedura e campo di applicazione
    • 1.1. Hirudotherapy in ginecologia
    • 1.2. Hirudotherapy in cosmetology
    • 1.3. Hirudotherapy in stomatology
  • 2. Indicazioni per l'irudoterapia
  • 3. Hirudotherapy a casa: da dove cominciare?
    • 3.1. Contenuto di sanguisughe
  • 4. Trattamento con hirudotherapy: procedura
    • 4.1. Cosa non si può fare?
    • 4.2. Cura della ferita dopo le sanguisughe
  • 5. Benefici di hirudotherapy
  • 6. Complicazioni
  • 7. Controindicazioni

Che cosa chiedi? La risposta è molto semplice: il trattamento con le sanguisughe mediche. Il sito web femminile WomenChoice.net ti racconterà i benefici dell'irudoterapia, delle controindicazioni e dei prezzi per questo tipo di trattamento.

Procedura e ambito di applicazione

L'irudoterapia è un trattamento con l'aiuto delle sanguisughe. La sua essenza sta nel fatto che la sanguisuga morde la pelle in un punto specifico del corpo umano, succhia e beve sangue. La stessa ferita dopo un morso copre per un po '. E le sostanze speciali contenute nella saliva della sanguisuga impediscono la coagulazione del sangue, che ha un effetto positivo sulle condizioni del paziente in alcuni tipi di malattie. Tale trattamento ai vecchi tempi era chiamato salasso, e quindi era quasi l'unico metodo per combattere varie malattie. I medici moderni raccomandano anche l'irudoterapia come prevenzione di molti stati patologici. La stessa parola "trattamento con sanguisughe" non causa le associazioni più buone in molte persone. Tuttavia, un tale metodo di trattamento è ampiamente usato in medicina. Le sanguisughe sono utilizzate in ginecologia, endocrinologia, cosmetologia e in molte altre aree della pratica medica. Tale trattamento viene applicato anche contro l'ipertensione, osteocondrosi, emorroidi e anche - per alcune malattie nei bambini.

Hirudotherapy in ginecologia

Le sanguisughe possono aiutare se una donna ha una cisti ovarica. Un altro trattamento simile è indicato per endometrite, vulvovaginite, mioma uterino ed endometriosi. Se una donna ha problemi con il sistema genito-urinario, accompagnato da suppurazione e la formazione di infiltrati, la sanguisuga in questo caso, può aiutare, perché nella loro saliva, includere un agente anti-batterico che distruggono gli agenti patogeni.

Hirudotherapy in cosmetology

Stranamente, ma il trattamento con le sanguisughe può aiutare con vari problemi estetici. Ad esempio, con cicatrici, obesità, acne e altri problemi della pelle. Sostanze attive contenute nella saliva delle sanguisughe - ialuronidasi e lipasi, tessuto connettivo fessurato (cicatrici) e depositi di grasso (cellulite).

Hirudotherapy in stomatology

Quando problemi come carie, gengiviti, parodontiti, nervi troyichnogo nevralgie, accompagnati da infezioni e infiammazioni purulente cuore girudoterapiya aiuta in modo molto efficiente. Di solito, con tali malattie, ai pazienti vengono prescritti antibiotici, che influiscono negativamente sul fegato e sui reni e talvolta causano allergie. Le sanguisughe non aiutano solo con tali disturbi, ma proteggono anche il corpo dalle infezioni.

Indicazioni per l'irudoterapia

Quali malattie possono essere trattate con successo con le sanguisughe? Poiché i siti di morso sanguinano da molto tempo, è logico supporre che sia necessario aiuto quando, per una ragione o per l'altra, si verificano disturbi del sangue umano. Ecco le indicazioni più basilari per la procedura:

1. Vene varicose. I vasi perdono elasticità, si stirano, il sangue ristagna. Le sanguisughe aiutano ad alleviare le condizioni del paziente.

2. Aterosclerosi. Questa malattia colpisce le persone anziane; aterosclerosi vasi grandi e piccoli sanguigni ostruiti strinsero placche lipidiche sali, non consentono di fornire completamente ossigeno vitale ai tessuti e organi.

3. Malattie dei vasi sanguigni e ulcere trofiche. Tutti i tipi di disordini ischemici, trofici degli arti inferiori, comprese le angiopatie diabetiche, a volte intossicando significativamente la qualità della vita umana.

4. Freddo e bronchite. La bronchite banale può anche essere trattata con le sanguisughe, applicare questo trattamento come uno dei metodi di fisioterapia.

5. Alta pressione sanguigna - ipertensione. La famigerata ipertensione è prontamente suscettibile di correzione con sanguisughe.

6. Problemi cosmetici - acne, obesità, cellulite, cicatrici sul corpo e sul viso.

7. Problemi ginecologici e malattie del sistema genito-urinario.

8. Problemi dentali - malattie gengivali.

Un elenco di malattie che possono essere curate con le sanguisughe è molto più di quanto si possa immaginare.

Hirudotherapy a casa: da dove cominciare?

Prima di tutto, è necessario provare questo meraviglioso metodo di trattamento su te stesso? In linea di principio, non c'è nulla di complicato nelle sanguisughe di auto-trattamento lì. Conoscenza delle regole per le sanguisughe, il loro ulteriore uso ripetuto per scopi personali, la cura della ferita (luoghi di morso) - questo è fondamentalmente tutto. Certo, è consigliabile avere una persona con te che abbia esperienza nel trattamento della irudoterapia, per esempio un medico esperto. Ciò eliminerà la paura, la tensione, la sfiducia del paziente. Tali servizi sono forniti da cliniche mediche private, dove questo non standard per molti tipi di trattamento viene praticato con successo. La procedura viene eseguita in condizioni asettiche, sotto la supervisione di un medico. Quindi, come trovare le sanguisughe per l'auto-trattamento e come avviarlo?

È noto che i prezzi sono piuttosto alti per la procedura di irudoterapia. Quindi, se vuoi iniziare il trattamento con le sanguisughe a casa, allora devi conoscere alcune regole.

Il primo passo dovrebbe essere la ricerca di una farmacia che vende sanguisughe mediche, il vantaggio è ora disponibile e non è necessario impegnarsi nella loro cattura. Inoltre, le specie biologiche - una sanguisuga medica, si restringe costantemente, e in condizioni naturali non è così facile trovarla. La loro moltiplicazione e ulteriore distribuzione è impegnata in una rete di bio-fattorie che forniscono animali alle farmacie e alle cliniche mediche.

Contenuto di sanguisughe

Aver acquistato in una farmacia diverse sanguisughe devono metterli in bottiglie di vetro, la metà riempiti con acqua pulita, chiudere la bocca del larghe banche tappo desiderabile vite metallica con fori per aria o sottile rete metallica, come sanguisuga respirare ossigeno. Inoltre, va ricordato che si insinuano costantemente sulle pareti del barattolo, quindi è consigliabile che la banca scelga uno più profondo. In nessun caso puoi chiudere il barattolo con una garza o un coperchio di kapron! Le sanguisughe possono delicatamente prokryzt i loro piccoli, piuttosto taglienti trogoli di denti, attraverso i quali facilmente strisciano via.

È meglio avere a portata di mano un numero uguale di sanguisughe in diversi banchi, numerati sequenzialmente, in modo da non essere confusi con la scelta del barattolo con ogni successiva procedura di impostazione. L'acqua nelle banche è sufficiente per cambiare una volta alcuni giorni, ad esempio una volta alla settimana. Le sanguisughe sono creature pure che vivono nella natura solo in acqua pura, così iniziano a sentirsi male nell'acqua fangosa e fangosa. Le sanguisughe si sentono bene, le banche dovrebbero essere tenute in un posto caldo e buio. Il rumore eccessivo e la luce influiscono negativamente sugli animali, li spaventa.

Trattamento con hirudotherapy: procedura

La procedura di impostazione richiede determinate regole e funzionalità. Leech non è desiderabile da prendere in mano, anche se non c'è nulla di terribile (la palma non morde). Solo alcune ragazze potrebbero sentirsi a disagio nel tenere una sanguisuga in mano. In questo caso, è meglio usare una pinzetta pulita, spostando l'animale, catturando leggermente il centro del corpo, in un barattolo o provetta medicale, che viene poi posizionato sul sito dell'impostazione. Non si può mettere sanguisughe in prossimità dei fori naturali e patologici (condotto uditivo, occhi, narici, bocca, uretra, e - ferite aperte), direttamente sopra le vene e vasi di grandi dimensioni (ad esempio, arterite temporale).

Per succhiare la pelle, la sanguisuga deve essere morsa dai suoi denti affilati, può essere un po 'scomoda, o addirittura dolorosa. La pelle sul sito morso di una sanguisuga non ha bisogno di essere trattata con alcool o soluzioni disinfettanti. E non è solo che le sanguisughe hanno la capacità di resistere alle infezioni, ma sono estremamente sensibili agli odori.

Non appena la sanguisuga si stringe, inizia a contrarsi attivamente, succhiando il sangue su se stesso, e le onde di contrazione vanno dalla testa alla coda. In questo momento, dovresti prendere una posizione comoda, se possibile, per rilassarti. La sanguisuga può essere lasciata nello stesso vaso, girando la nave sul suo lato. La provetta dovrebbe essere rimossa, poiché la sanguisuga la riempirà da sola, e quindi sarà problematico tirarla fuori: la sanguisuga aumenta più volte di volume, poiché diventa satura di sangue.

Se, per qualche motivo, la sanguisuga si è staccata, iniziando solo a nutrirsi, quindi rimettendola nel barattolo (provetta), è necessario rimetterla sulla pelle al posto dell'impostazione, cambiando leggermente il luogo. L'intera procedura per nutrire un individuo richiede circa 10 minuti, ma a volte di più. Dopo aver succhiato il sangue, la sanguisuga cade liberamente, stessa.

Cosa non si può fare?

In nessun caso dovresti cercare di strappare con forza la sanguisuga, tirarla e tirarla. I denti sono saldamente inseriti nella pelle e la pressione sul sito del morso è negativa, cioè, in pratica, è un vuoto. Se stai cercando di strappare una sanguisuga, allora puoi ferire sia l'animale che te stesso.

Cura della ferita dopo le sanguisughe

Dopo aver completato la procedura, la ferita deve essere chiusa, fasciata o coperta con nastro adesivo. Il sanguinamento lento e regolare della ferita parla dell'efficacia della girudoansa. Il sangue dalla ferita può continuare a scorrere a volte fino a 24 ore, quindi è necessario bendare la ferita. Va detto che la ferita, mentre guarisce, si trasforma in una piccola cicatrice, che diventa meno evidente nel tempo. Se una persona non vuole rovinare l'aspetto estetico della loro pelle, poi mettere le sanguisughe dovrebbero essere nei luoghi più appariscenti, tenendo conto delle norme di cui sopra, evitando, anche, le cicatrici, posto i capelli, nei (nevi) e altra formazione pelle patologica.

Per fasciare una ferita è meglio usare una normale benda o attaccarla con un cerotto. Non usare altri mezzi per fermare il sangue ed essere preparati al fatto che la benda dovrà essere cambiata frequentemente. Inoltre, è possibile utilizzare una spugna emostatica, attaccandola alla ferita con uno strato attivo, pribintovav in alto. Se lo scopo della procedura non è solo ridurre la viscosità, ma anche abbassare la pressione sanguigna, l'emorragia stessa svolge un ruolo terapeutico.

Il prossimo importante processo è l'eliminazione della sanguisuga dal sangue mangiato. Il fatto è che una sanguisuga non è in grado di nutrirsi per tre anni. Dopo l'alimentazione, deve essere nuovamente svuotato. Questo lungo periodo è stato il principale ostacolo per l'ulteriore utilizzo ripetuto di una sanguisuga. Il modo più semplice è immergere la sanguisuga in una soluzione acquosa di sale da cucina (1:10), che aiuta a liberarsi del cibo mangiato. Quindi la sanguisuga dovrebbe essere delicatamente estratta con una pinzetta, sciaquata con acqua corrente, preferibilmente a temperatura ambiente, e rimessa nel barattolo dove normalmente si trova. Dopo questa procedura, la sanguisuga sembra senza vita, ma molto rapidamente, anche se rimane pigro per un po '. Deve essere lasciato in pace per 1-2 settimane, mettendo il vaso in un luogo buio nella stanza, ricordando di cambiare l'acqua.

Il vantaggio di Hirudotherapy

L'Hirudin, contenuto nelle ghiandole salivari delle sanguisughe, impedisce attivamente la coagulazione del sangue. È assolutamente naturale, componente naturale. Inoltre, la saliva delle sanguisughe contiene speciali sostanze antibatteriche che non solo disinfettano le ferite, ma aiutano anche a sbarazzarsi dell'infezione nelle ulcere e in vari focolai di infezione.

Anche l'Hirudoterapia a casa è buona perché puoi usare le sanguisughe più e più volte, a differenza delle istituzioni mediche, dove una sanguisuga può essere utilizzata per un solo paziente una sola volta. Inoltre, se richiesto, le sanguisughe possono essere curate da tutta la famiglia, e il prezzo del trattamento è il più basso, e il trattamento stesso è molto efficace.

complicazioni

Va ricordato che si tratta di possibili procedure idiosincrasia espressi nelle reazioni allergiche, arrossamento della pelle nella sede del morso si verifica, l'erisipela, e come risultato dell'introduzione di infezione nella ferita. Se hai una spiacevole reazione al morso di una sanguisuga, allora dovresti disinfettare la ferita e consultare sempre il medico.

A volte può verificarsi l'infiammazione dei linfonodi, che è anche una reazione al morso.

Va notato che queste complicanze sono rare. Il fatto è che l'organismo delle sanguisughe resiste ai batteri e alle infezioni virali, quindi l'infiammazione al posto del morso non dovrebbe essere. Tuttavia, se qualcosa ti infastidisce, quindi, senza indugio, consulta un medico.

Controindicazioni

Tutte le controindicazioni al trattamento con le sanguisughe, in un modo o nell'altro, sono correlate alle condizioni del sangue del paziente. Ecco i motivi più noti per cui una tale procedura è vietata:

  • abbassamento della pressione sanguigna, in altre parole - ipotensione;
  • anemia (anemia);
  • emofilia (incoagibilità patologica del sangue). A proposito, questa malattia non minaccia le donne, in quanto si trova solo negli uomini;
  • Gravidanza: durante l'attesa di un bambino, l'anemia si sviluppa spesso, quindi - questa è una controindicazione assoluta al trattamento con le sanguisughe.

In conclusione, è necessario dire sull'opportunità di acquistare diverse sanguisughe per uso alternato, questo vi permetterà di effettuare il trattamento quasi continuamente.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

È possibile bere Detraleks e Ascorutin insieme?

Prevenzione

I pazienti con le vene varicose diagnosticate spesso si chiedono se sia possibile bere Detralex e Ascorutina insieme. La risposta dei medici è inequivocabile: puoi farlo....

Prugne dalla stitichezza: regole di ricezione, principio d'azione, controindicazioni

Prevenzione

Sia gli adulti che i bambini a volte soffrono di un fenomeno spiacevole: stitichezza. L'osservanza di una certa dieta, un'alimentazione corretta, la norma dell'acqua necessaria e altri fattori sono in grado di resistere a questa manifestazione....