Ulcera trofica alla gamba - cause, sintomi, trattamento

Motivi

Oltre due milioni di persone in tutto il mondo soffrono di ulcere trofiche. Nonostante lo sviluppo della medicina moderna, questa malattia è difficile da trattare e minaccia con gravi conseguenze. L'ulcera trofica sulla gamba si manifesta con la distruzione della pelle o delle mucose ed è caratterizzata da una profonda lesione dei tessuti molli, che talvolta raggiunge l'osso. Intorno all'ulcera mantiene costantemente l'infiammazione. La malattia è letargica, poiché i tessuti non ricevono un'alimentazione adeguata, sono alterati nella circolazione sanguigna e nei processi di nutrizione cellulare. Nel corso del tempo, l'infiammazione costante porta ad un indebolimento delle proprietà protettive del corpo, con conseguente trattamento della malattia ancora più difficile.

Le ulcere trofiche sono una malattia secondaria, causata da una violazione della circolazione sanguigna nei tessuti. Il risultato è sempre lo stesso: di conseguenza, le cellule non ricevono la giusta nutrizione e iniziano a morire gradualmente, ma le cause dell'inizio della malattia possono essere diverse. A seconda di loro, si distinguono diversi tipi di ulcere trofiche.

Le ulcere trofiche sono malattie secondarie

Ulcera venosa

Questa malattia si verifica nella violazione della circolazione venosa, che è spesso causata da vene varicose. Molto spesso si verifica un'ulcera nella parte interna o anteriore della tibia, in altri punti è estremamente raro. La malattia non appare immediatamente, ha un numero di sintomi che sono spesso percepiti come sintomi di vene varicose, e non di più. Col tempo, attirando l'attenzione su di loro, puoi evitare la malattia, dal momento che curare le ulcere trofiche è molto difficile.

Ai precursori del disturbo sono:

  • Edema di gastrocnemio, aumento della circonferenza della caviglia, sensazione di pesantezza;
  • I crampi iniziano ad apparire, specialmente durante il sonno;
  • Sulla pelle comincia ad apparire una rete vascolare evidente, ci sono sensazioni sgradevoli che assomigliano a un prurito;
  • Sul posto delle vene appaiono macchie bluastre e rossastre, che si fondono in un unico grande punto. Può occupare una superficie molto ampia e assomiglia ad un ampio ematoma;
  • La pelle al posto del punto diventa lucida e liscia, allungata, la sua sensibilità diminuisce;
  • Appaiono croste biancastre, forte peeling.
Ulcera venosa sulla gamba

Dopo la comparsa delle croste, passeranno alcuni giorni e comparirà un'ulcera. Nella fase iniziale, viene interessata solo la superficie della pelle, ma gradualmente la ferita si approfondisce, colpisce i muscoli, i tendini e spesso raggiunge l'osso.

Le ulcere venose sono pericolose in quanto causano molte conseguenze pericolose e sono in grado di portare alla morte del paziente in uno stato trascurato.

Ulcera aterosclerotica

Tali ulcere sono frequenti compagni di ischemia dei tessuti molli della gamba, più spesso gli stinchi. L'ischemia appare a causa dell'aterosclerosi progressiva, che colpisce le arterie principali.

La causa della comparsa della malattia diventa l'ipotermia cronica del piede, una costante scomoda (troppo stretta e pressante) scarpe, ferite alle gambe. Molto spesso, le persone anziane affrontano questo disturbo, che non può camminare molto e passare molto tempo da solo.

Fasi di ulcere trofiche

I primi sintomi di un'ulcera aterosclerotica sono una costante sensazione di freddezza alle gambe, le estremità al tatto sono quasi sempre fredde. Allo sforzo fisico anche insignificante una persona si stanca rapidamente, di notte c'è un fastidioso dolore ai muscoli del polpaccio.

Le ulcere appaiono sul piede, spesso sul pollice e sul tallone. Sono di diametro piccolo, ma profondi, pieni di pus. I bordi della ferita sono più densi di tutto il resto del tessuto, biancastri, insensibili. Se non prendi alcuna misura, le ulcere si diffondono rapidamente su tutto il piede e il piede, fondendosi in un'unica ulcerazione.

Ulcera ponderosa

Un'ulcera, il cui aspetto non è direttamente correlato ai disturbi della circolazione sanguigna, quindi lesioni ulcerative si verificano sul sito di più foruncoli, ascessi e eczema purulento. Molto spesso sono poco profondi e hanno una forma arrotondata.

Nella maggior parte dei casi, ulcere piogeniche si verificano in persone che trascurano l'igiene personale, non curando le lesioni cutanee. Le singole piaghe possono essere trattate abbastanza bene se vengono avviate in tempo. L'ulcerazione, occupando vaste aree, può spesso portare alla cancrena dei gas.

L'ulcera di Martorella

Questa ulcera è anche chiamata ipertensione, perché si verifica a causa di uno spasmo prolungato dei vasi sanguigni. Si verifica molto raramente, soprattutto nelle donne mature e anziane. Nella fase iniziale, la malattia si manifesta come gonfiore, sensazioni dolorose, un prestito, una macchia chiazzata appare sulla parte anteriore dello stinco, che presto si trasforma in un'ulcera. La malattia si sviluppa molto lentamente ed è caratterizzata da un dolore estremo, che non dà riposo né al giorno né alla notte

L'ulcera di Martorell sulla gamba

La principale differenza tra le ulcere ipertensive è la simmetria della sua manifestazione. Papule e ulcere compaiono simultaneamente negli stessi punti di entrambe le gambe.

Ulcera neurotrofica

Si verifica a seguito di un infortunio o di una malattia prolungata della testa o della colonna vertebrale. La violazione del trofico provoca danni al tessuto ulceroso, che ha una forma arrotondata con un diametro piccolo. La profondità dell'ulcera è limitata solo dall'osso, i tessuti intorno perdono la sensibilità e il foro ulceroso è riempito di pus ed emana un odore sgradevole.

Ulcera diabetica

Il diabete è una malattia incurabile che porta a una serie di gravi complicanze, una delle quali è l'ulcera trofica delle gambe. La formazione di un'ulcera inizia con una violazione dell'innervazione delle gambe, il più delle volte il piede. La persona sente dapprima un intorpidimento frequente del piede, quindi la sensibilità della pelle si riduce notevolmente, gli arti rimangono freddi anche nella stagione calda. Le prime ferite appaiono nei punti di maggiore attrito: sul pollice, sulle parti sporgenti delle falangi delle dita, sul tallone e sul davanti del piede. L'aspetto delle ulcere assomiglia all'aterosclerosi, ma manca di simmetria. Il principale pericolo di tali lesioni è la loro insensibilità. Spesso, i pazienti stessi feriscono accidentalmente le gambe mentre camminano e non se ne accorgono, aggravando così il problema. Le ulcere umettanti diabetiche in condizioni trascurate possono portare alla cancrena.

Ulcera diabetica a piedi

Trattamento delle ulcere trofiche

Il successo del trattamento di un'ulcera sta nella corretta determinazione della causa del suo verificarsi. Prima di curare il disturbo, il paziente deve superare una serie di test citologici e batteriologici che aiuteranno a stabilire l'aspetto dell'ulcera.

Il trattamento deve essere completo, in alcuni casi il medico prescrive un trattamento chirurgico, che è accompagnato da farmaci. Vengono anche mostrate le procedure fisioterapeutiche. Ulcere trofiche - questo è il caso in cui i medici accolgono il trattamento razionale con rimedi popolari.

L'intervento chirurgico è necessario nel caso di ulcere neurotrofiche e aterosclerotiche. Quali sono i canali stretti pieni di pus. Durante il periodo di trattamento, i pazienti spesso devono pompare il pus dalle ulcere.

Se un'ulcera viene innescata e viene interessata un'ampia area di tessuto molle, il medico curante può prescrivere la loro escissione e pulizia per evitare l'infezione. L'ulcerazione estesa è suddivisa in diversi piccoli interventi chirurgici per ridurre l'area della lesione e arrestare il processo infiammatorio.

Per iniziare il trattamento per le ulcere, è necessario determinare la causa dell'ulcera

In casi speciali, con lesioni estese, al paziente viene dato un innesto cutaneo per ridurre l'area della ferita.

La terapia farmacologica include più spesso:

  • Farmaci antinfiammatori non steroidei;
  • Antibiotici di un ampio spettro di azione;
  • Antistaminici.

Il trattamento locale consiste nella pulizia regolare, nel lavaggio della ferita e nel successivo trattamento con unguenti antibatterici, applicando una benda. L'unguento delle ulcere trofiche sui piedi è prescritto dal medico, tenendo conto delle caratteristiche individuali della malattia del paziente.

Se l'ulcera è accompagnata da edema grave e ha un'origine venosa, dopo l'applicazione dell'unguento, è necessario utilizzare medicazioni a compressione. Riducono il gonfiore riducendo temporaneamente il diametro dei vasi, in modo che il trattamento abbia più successo. Le bende di compressione possono essere sostituite da calze speciali quando si migliora la condizione.

Trattamento con rimedi popolari

Il trattamento popolare consiste nel trattamento esterno della ferita: la sua purificazione e applicazione di agenti antibatterici.

Impacchi comprovati dalle erbe - camomilla, spago, celidonia e calendula, che vengono imposti per diverse ore. Non solo disinfettano la ferita, ma contribuiscono anche alla crescita di nuovi tessuti, fornendo un effetto calmante.

Un buon rimedio è il catrame di betulla o l'unguento di Vishnevsky. L'agente deve essere applicato su ovatta, applicato sulla ferita e lasciato per alcuni giorni, quindi modificato.

Tra i rimedi popolari per il trattamento delle ulcere trofiche troviamo il catrame di betulla

Importante! Prima di applicare qualsiasi rimedio, l'ulcera deve essere accuratamente lavata, altrimenti la suppurazione può peggiorare passando ad avvelenamento del sangue. Soprattutto è pericoloso se l'ulcera si trova in prossimità di profonde vene larghe.

Con le piaghe bagnanti, una polvere di tartaro, coperta da una ferita, aiuta a combattere. Viene lasciato sotto la benda per 1-2 giorni, dopodiché viene sostituito con uno nuovo.

Per curare un'ulcera trofica su gambe o piedi da soli rimedi popolari è impossibile, quindi è necessaria la consultazione con il medico.

prevenzione

Qualsiasi malattia è più facile da prevenire che curare, per le ulcere trofiche questo è particolarmente vero. Per prevenire, si raccomanda di monitorare attentamente le condizioni delle vene, applicare periodicamente gel e unguenti che migliorano la circolazione del sangue, evitare di stare in piedi o seduti in modo prolungato.

Se si riscontrano problemi di circolazione del sangue, l'esercizio deve essere eseguito regolarmente e i medici non devono essere trascurati. È anche importante ricordare che l'automedicazione può essere disastrosa.

I sintomi di ulcere trofiche sulla gamba e come trattarla (con foto)

Il trattamento delle ulcere trofiche degli arti inferiori è un processo complesso e lungo. La malattia è associata a una violazione delle cellule trofiche (nutrizionali), con conseguente necrosi del tessuto, ulcere e cicatrici sulle gambe. In questo caso, non solo i tessuti soffrono, ma anche le funzioni protettive dell'intero organismo sono indebolite. Il successo della terapia dipende dalla tempestività della diagnosi, dall'accuratezza dell'identificazione delle cause e delle condizioni dell'inizio della malattia, dallo stadio della malattia.

Quadro clinico

Ulcere trofiche degli arti inferiori si formano a causa di violazioni del flusso venoso di sangue. I sintomi delle ulcere trofiche sulle gambe differiscono in base all'eziologia della malattia. Considerare i sintomi e lo sviluppo di ulcere trofiche di diverso tipo.

L'ulcera venosa venosa è solitamente localizzata sul lato interno della tibia nella parte inferiore della gamba. Si manifesta in seguito all'esecuzione di vene varicose. Gonfiore, pesantezza e dolore alle gambe sono i primi segni di un'ulcera trofica. Sulla pelle del piede ci sono asterischi vascolari, si vedono vene allargate, le gambe prurito e si stancano, la pelle diventa più densa, acquista un aspetto lucido. L'area interessata è coperta da scaglie di luce, simili a fiocchi di paraffina.

Per tali sintomi un medico esperto determinerà immediatamente l'inizio della formazione di ulcere trofiche e prescriverà un trattamento efficace. Con lo sviluppo delle ulcere trofiche, il dolore allo stinco aumenta, ci sono zone della pelle bagnate. In primo luogo, solo la pelle è rotta, quindi l'infiammazione passa gradualmente ai muscoli del tendine, del periostio e del polpaccio. In questo caso, può iniziare la cancrena.

Se l'ulcera trofica è purulenta, allora dalla ferita aperta viene rilasciato un liquido maleodorante. Come guardare le ulcere trofiche venose sulla gamba, puoi vedere nella foto. Curare una tale malattia è difficile, anche un'attenta terapia dell'ulcera non garantisce una guarigione completa. L'autotrattamento di ulcere trofiche con rimedi popolari complica la situazione, solo un medico qualificato può aiutare. Se il trattamento viene designato in ritardo o in modo errato, le conseguenze possono essere deplorevoli: erisipela, linfoadenite, zampa di elefante, sepsi e cancrena.

I sintomi delle ulcere trofiche di tipo arterioso compaiono sullo sfondo delle arterie aterosclerotiche sulle gambe. A causa dell'intasamento delle navi con placche sclerotiche, si verifica ischemia (diminuzione locale dell'afflusso di sangue) dei tessuti molli delle gambe. Le ulcere trofiche possono essere innescate indossando scarpe strette, congelamento dei piedi, danni significativi alla pelle.

Le ulcere trofiche sulla pelle possono provocare l'uso di scarpe strette.

In contrasto con l'ulcerazione venosa trofica, le ulcere trofiche arteriose sono localizzate all'esterno dei piedi, suole, talloni e sulle falangi degli alluci. I sintomi si manifestano con la formazione di ferite semicircolari con margini densi irregolari. I ranghi sono pieni di contenuti purulenti, la pelle intorno a loro ha una sfumatura giallastra. Come sembra, puoi vedere nella foto.

Araldo dei cambiamenti trofici aterosclerotici: dolore e stanchezza alle gambe, claudicatio intermittente. La gamba dolorante è sempre fredda e sempre fredda. Se la malattia non viene curata, la lesione si diffonde su tutto il piede. In questa situazione, una persona ha urgente bisogno di un medico: i risultati dell'autoterapia possono essere la cancrena, un'operazione per l'amputazione delle gambe, la disabilità.

I sintomi iniziali del disturbo sono il dolore notturno e la perdita di sensibilità: se si tengono le dita attorno alle gambe, il tatto non si avverte. Quando si cammina, il dolore si intensifica, fermandosi dopo un breve riposo. La localizzazione della lesione è il pollice sulle gambe, come mostrato nella foto.

La sintomatologia è la stessa del tipo arterioso della malattia, ma non c'è claudicatio intermittente e la ferita è più profonda. La cancrena in questo caso è dovuta all'infezione in loro. In una fase iniziale di sviluppo, la malattia può essere completamente curata, a condizione di combattere attivamente il diabete.

Le ulcere neurotrofiche si trovano sulle suole e sui lati dei talloni. Le loro dimensioni superiori sono piccole, ma la profondità raggiunge i tendini, le ossa e i muscoli. Il contenuto purulento viene rilasciato dalle ferite, si avverte un odore sgradevole.

I sintomi differiscono dall'ulcerazione di altri tipi in quanto non c'è dolore: la zona intorno al fuoco perde quasi completamente la sensibilità. Il medico diagnostica sulla base di dati sulla presenza di importanti fattori di rischio - lesioni alla testa e alla spina dorsale.

Le ulcere di questo tipo sono di piccole dimensioni, ma possono raggiungere le ossa.

  • Tipo ipertonico

Questa sconfitta trofica è anche chiamata sindrome di Martorell. È più comune sulle gambe delle donne anziane e si forma sullo sfondo dell'ipertensione. Per prima cosa compaiono papule o punti cianotici su entrambe le gambe, nel mezzo dei loro lati esterni. Quindi le macchie ulcerano, che aumenta la probabilità della loro infezione batterica, il dolore agonizzante. La foto dimostra chiaramente l'aspetto della pelle colpita dalla sindrome di Martorell.

La malattia è rara, quindi il medico dovrebbe essere prudente, notando la simmetria delle lesioni e la lenta progressione della malattia. La complessità del trattamento è che i cambiamenti trofici sono resistenti alla terapia. Per un risultato positivo, il rilievo tempestivo delle esacerbazioni dell'ipertensione è di grande importanza.

L'ulcerazione piogenica si verifica contro la foruncolosi persistente, l'eczema purulento, la follicolite e altri disturbi della pelle. Situato su tutta la superficie della tibia, lesioni singole o multiple. Le persone che vivono in condizioni non igieniche sono più spesso malate.

Qualunque sia la natura delle lesioni trofiche, solo un medico può curarle. I risultati negativi dell'autoterapia sono la cancrena e la disabilità.

I principali metodi di terapia

Il trattamento delle ulcere trofiche è condotto da un flebologo. Per ogni paziente, viene scelto un regime terapeutico individuale, poiché la malattia è multiforme e ha diverse cause e manifestazioni. Prima di curare l'ulcera trofica, il dottore dà una direzione per la diagnosi, compresi citologici, batteriologici, istologici e altri tipi di ricerca. Dopo la raccolta completa delle informazioni sulle condizioni del paziente, viene stabilita una diagnosi e viene determinato il metodo di trattamento. Consideriamo i metodi di base della terapia.

Intervento chirurgico

L'operazione è mostrata nella fase di sviluppo attivo della malattia e mira a rimuovere il tessuto morto ed eliminare l'infiammazione. Sono utilizzati i seguenti metodi chirurgici:

  • Curettage (raschiamento) della ferita e aspirazione del contenuto purulento.
  • Cateterizzazione. Utilizzato nel trattamento di ferite ricorrenti, di solito di origine venosa o diabetica.
  • "Amputazione virtuale". Il metodo consiste nella rimozione di una parte delle articolazioni delle dita dei piedi grandi e dell'osso metatarso. In questo caso, le funzioni del piede vengono salvate. L'operazione è spesso utilizzata nel trattamento dell'ulcerazione neurotrofica.
  • Inserimento percutaneo lungo i margini dell'ulcera della fistola venoso-arteriosa per separarli. L'operazione è efficace nel trattamento della sindrome di Martorell.
  • Trapianto di lembi cutanei dai fianchi o glutei. Tale operazione viene eseguita se le lesioni dell'ulcera trofica occupano una vasta area e i farmaci non portano il risultato corretto.

Oltre ai metodi chirurgici di trattamento, il medico prescriverà farmaci, bende speciali, procedure di fisioterapia.

Metodi innovativi di terapia

La clinica, a cui i pazienti si fidano della loro salute, dovrebbe utilizzare i migliori metodi di trattamento innovativi. Uno di questi metodi è la terapia del vuoto (VAC). La ferita è sovrapposta con una spugna speciale e un film adesivo. Si scopre una medicazione antisettica collegata a un dispositivo del vuoto.

L'aspirapolvere crea una pressione negativa nella zona della ferita, il contenuto purulento viene pompato in uno speciale serbatoio. È escluso l'ingresso di un'infezione da ferita aperta, che è molto importante per la rapida rigenerazione dei tessuti.

A volte una medicazione sottovuoto causa un forte dolore al paziente. In questo caso, la coagulazione preliminare delle vene varicose viene eseguita con un laser. Le medicazioni sottovuoto hanno un vantaggio rispetto alle convenzionali, poiché creano condizioni di elevata sterilità e le ferite guariscono molto più velocemente. Contro la terapia VAC: per la sua condotta è necessaria una clinica moderna, quindi il prezzo della manipolazione è relativamente alto.

Quando si utilizza il metodo, la possibilità di infezione è esclusa.

Terapia conservativa

I farmaci possono curare un disturbo nella fase iniziale di sviluppo. Nelle fasi intermedie e gravi, i farmaci sono prescritti in aggiunta al trattamento chirurgico. Se il medico valuta i sintomi del primo stadio della malattia, vengono prescritti i seguenti farmaci:

  • Antibiotici di un ampio spettro di azione.
  • Farmaci antiinfiammatori non steroidei.
  • Antiaggreganti (farmaci che riducono la coagulazione del sangue).
  • Antistaminici.

Lavaggi nominati della ferita con soluzioni antisettiche e bende con unguenti antibatterici. Per fissare le medicazioni e nei casi in cui la ferita deve essere bagnata, raccomandare una toppa con argento. Ha una pellicola protettiva e un tampone assorbente con argento. L'intonaco protegge la ferita dalla penetrazione di infezioni e umidità. Intonaco con argento è controindicato se c'è un'allergia agli ioni di questo metallo.

Per accelerare i processi di rigenerazione cellulare, Meturacol può essere utilizzato. È una spugna sotto forma di piastre sterili, che ha effetti immunostimolanti, anabolici e anti-infiammatori. Meturacol densamente sovrapposto alla ferita e assorbe il suo contenuto, mentre disinfetta la superficie della ferita.

Il secondo stadio della malattia utilizza antiossidanti e unguenti che promuovono la guarigione. Balsamo di provata Speranza sulla base di olio fuso o di oliva. Contiene ingredienti naturali, quindi il balsamo Rescuer può essere usato anche durante la gravidanza. Le persone che sono allergiche al miele balsamo Rescuer non possono essere utilizzate, poiché la cera d'api è inclusa nella sua formulazione. Un grande vantaggio di questo strumento è un prezzo basso.

Prodotti a compressione

Le bende compressive migliorano la circolazione sanguigna nelle gambe, riducono il dolore e aiutano a ridurre il gonfiore. Si usano bende e calze elastiche.

Per migliorare la circolazione del sangue, si consiglia di indossare biancheria di compressione.

Va notato l'efficacia dell'azione di stivali e bende Unna, che utilizza pasta di gelatina di zinco. Bende Unna ha proprietà di compressione, riduce la congestione venosa, normalizza il deflusso di sangue nelle vene profonde. Lo stivale di Unna è raccomandato per l'ulcerazione del tipo venoso e dei sintomi della varicosi alle gambe.

fisioterapia

Le procedure hardware riducono la manifestazione di sintomi trofici e aumentano significativamente l'effetto del trattamento chirurgico e farmacologico. La moderna clinica flebologica dovrebbe avere attrezzature per il trattamento laser, ultrasuoni, irradiazione ultravioletta.

La terapia magnetica, che riduce il dolore e calma il sistema nervoso del paziente, aiuta bene. Un risultato positivo è fornito dal trattamento nella camera a pressione di Kravchenko e dall'ozono terapia. Per il completo recupero della salute dopo il corso principale del trattamento, si raccomandano fangoterapia e balneoterapia.

Medicina tradizionale

I rimedi popolari sono utili come integratori alla terapia di base. Di solito vengono utilizzati ai primi sintomi, indicando la possibilità di formazione di ulcera e allo stadio di cicatrizzazione. Per pulire l'ulcera dall'essudato utilizzare infusioni e decotti antisettici a base di erbe: celidonia, camomilla, calendula, alternati. Dopo il lavaggio, l'ulcera viene trattata con un unguento fatto in casa con ingredienti naturali: miele, propoli, ippocastano e altri rimedi naturali.

La rete ha feedback positivi sull'applicazione delle mummie. Formulazioni efficaci si ottengono mescolando mummie e aloe. A volte è aiutato dalla terapia urinaria, anche se i medici sono scettici su questo trattamento. L'urinoterapia è un rimedio di vecchia data, ma non è affatto ragionevole trattare con essa le ulcere aperte.

Dovrebbe essere capito che i rimedi popolari sono usati solo con il consenso del medico. Altrimenti, puoi iniziare la malattia e ottenere gravi complicazioni. Come trattare le ulcere trofiche, gli esperti qualificati - i flebologi sanno. Appello tempestivo al medico, diagnosi accurata, trattamento adeguatamente prescritto è una garanzia di recupero e una vita lunga e piena.

Ulcere alle gambe

Nel mondo ci sono 2 milioni di persone che soffrono di ulcere degli arti inferiori. Come risultato, si formano difetti profondi della fibra sottostante con la presenza di un processo infiammatorio. Dopo l'epitelizzazione del tessuto rimangono le brutte cicatrici. La condizione porta alla perdita di tessuti sani sulle gambe. Spesso, in presenza di danni, i processi di riparazione sono interrotti, le ferite aperte praticamente non guariscono.

Sembra che su una tale malattia Sir Benjamin Brody scrisse: "La malattia non uccide, ma senza un trattamento adeguato trasforma la vita in un vero inferno. Succede spesso. La cura richiede una grande arte ". La comparsa di ulcere sugli arti diventa più spesso una complicazione. L'automedicazione è severamente vietata. Per aiuto, dovresti consultare un flebologo. È importante identificare la causa della condizione di sviluppo. In caso contrario, un trattamento scorretto porterà a conseguenze irreversibili.

  • Presenza di diabete mellito. Innanzitutto, la sensibilità agli arti inferiori viene persa a causa della morte di alcune terminazioni nervose. Se tieni la mano sopra la gamba, l'arto sembra freddo, rispetto a uno sano. La patologia dei vasi sanguigni è chiaramente tracciata. Quando l'innervazione diminuisce, la sensibilità generale diminuisce. Spesso c'è un'opzione combinata. I difetti sono più spesso sugli alluci. I pazienti si lamentano del dolore notturno. Una caratteristica caratteristica è l'assenza della sindrome di claudicatio intermittente. Spesso un trauma di mais di origine diversa porta a una condizione simile. Le ferite rivelano un aspetto caratteristico: profondo, grande diametro. Il risultato è l'infezione, che è pericolosa. Spesso riconosce la cancrena dell'arto. In futuro, l'amputazione è necessaria.
  • Vene varicose delle gambe. Nelle prime fasi richiede una terapia conservativa, non si presentano complicazioni formidabili. I tessuti sani possono essere preservati. Con le forme in esecuzione, compaiono le piaghe sopra menzionate sulle gambe.

All'inizio della malattia, i difetti della pelle sono bianchi. Con la progressione e la mancanza di una terapia appropriata, si formano ulcere. Lentamente si approfondiscono. Raggiungono l'osso dello stinco ferito. Il danno è costantemente accompagnato da gonfiore. Con il peggioramento della situazione, l'edema si intensifica solo. Il risultato è congestione venosa, disfunzione trofica. Il processo è accompagnato da un odore sgradevole delle ferite. In caso di terapia inadeguata o assenza, si sviluppano complicanze. Questo include erisipela, varicotromboflebite. Nelle fasi avanzate, la condizione passa in sepsi.

  • Tromboflebite. L'inevitabile risultato è la formazione di ulcere. La malattia è estremamente pericolosa tra le altre vascolari. I piedi si differenziano per il tocco. Caratteristica dell'aumento della temperatura locale, decolorazione. Localizzazione preferita di lesioni sulla parte inferiore della gamba, tallone, pollice. L'essenza della tromboflebite è la formazione di un coagulo di sangue - un trombo. Strappandosi, è in grado di entrare in qualsiasi organo. Il risultato è raramente la morte. Se un coagulo ostruisce i piccoli vasi, si verificano ulcere trofiche.

La terapia per tali pazienti viene eseguita da oncologi. Nelle fasi avanzate, i chirurghi sono coinvolti. La scelta del metodo di trattamento dipende dalla gravità della malattia. Se il paziente non ha metastasi a distanza, l'escissione del tessuto danneggiato, viene eseguita la rimozione dei linfonodi regionali. Finire l'operazione con la dermica plastia dai tessuti locali. In caso di impossibilità a condurre un intervento chirurgico, viene eseguita una terapia palliativa che facilita la vita del paziente. La presenza di un tumore maligno indica già una prognosi sfavorevole nella maggior parte dei casi. Il danno trofico nei pazienti oncologici guarisce a lungo, influenza negativamente la qualità della vita.

  • Malattie del tessuto connettivo di origine autoimmune. Non ci sono manifestazioni specifiche di ulcerazione. Per danni prolungati alla corrente, è necessario sottoporsi a diagnosi per malattie autoimmuni. Più spesso le piaghe sono localizzate sulla parte inferiore delle gambe, in grado di toccare i fianchi. In rari casi, si trova sui piedi. Con le malattie della pelle, le superfici delle ferite accompagnano necessariamente il paziente. I difetti compaiono come conseguenza della vasculite, mostrano una tendenza alla mancanza di rigenerazione.

Nella maggior parte dei casi, la fonte primaria di ulcerazione non è difficile. Questo diventa il primo passo per un'ulteriore terapia adeguata. I principi fondamentali nel trattamento saranno patogenetici e antibatterici.

Trattamento delle lesioni trofiche dei tessuti molli

Iniziare la terapia con la malattia di base. Per ogni paziente la scelta del metodo è strettamente individuale. La selezione dei farmaci avviene dopo la definizione delle cause e della diagnosi.

  1. Il principale rimedio è un unguento, applicato localmente. Puoi usare levomecol o dioxycol.
  2. Lavaggio della superficie della ferita con antisettici: furacilina. Le soluzioni usano solo il getto. Evitare l'uso di soluzioni concentrate su piedi, fianchi. Le medicine sono scaldate a temperatura ambiente. Applicando un getto, si ottiene il miglior effetto terapeutico.

L'applicazione locale dei fondi è diretta alla purificazione delle ulcere dai patogeni. I mezzi di scelta saranno le ricette popolari.

Oltre a questi fondi, sono indicati altri medicinali:

  1. Antibiotici con un ampio spettro di azione. L'effetto terapeutico arriva dopo 10 giorni, nei casi più gravi può durare fino a un mese. È necessario approfittare di questi fondi in primo luogo.
  2. Farmaci anti-infiammatori: diclofenac.
  3. antiaggreganti piastrinici. Utilizzato per correggere il sistema di coagulazione del sangue. Pentossifillina è un composto che migliora le proprietà del sangue. Il farmaco tratta un legame importante nella patogenesi dei disordini trofici.
  4. Preparati per il trattamento delle allergie: suprastin.
  5. Antimicotici. Le lesioni ulcerative cronicamente attuali sono infette da funghi. Principalmente si verifica sullo sfondo del diabete. Per questo motivo, diventano necessari agenti antimicrobici. L'uso di steroidi è riconosciuto come fattore scatenante. In presenza di una flora specifica, viene trattata la malattia sottostante. Il gruppo comprende pomate saliciliche e zinco. Gli antimicotici della gente servono come celidonia, aceto di vino.
  6. Enzimi. Collagenasi: il collagene si scompone al confine tra i tessuti viventi e quelli morti. Fa parte di Iruksol per il trattamento dei difetti.

Se necessario, è prescritto l'assorbimento. In futuro, sarà necessario cambiare la tattica della terapia. La fase successiva della guarigione è caratterizzata dalla formazione di cicatrici. In questa fase viene usato un unguento per le ulcere trofiche: ebermin.

Bendaggio a compressione Nella stragrande maggioranza, vengono utilizzate bende elastiche. Sono costituiti da diversi strati di tessuto elastico di estensibilità limitata. Un cambiamento giornaliero è un prerequisito. Il metodo è usato quando ci sono ferite aperte. Gli effetti positivi della procedura sono la convergenza degli edemi, il miglioramento della circolazione sanguigna nell'arto ferito.

Con ulcere causate da vene varicose, viene utilizzata una benda a maglia da "Medi" con classi di compressione II o III. È possibile utilizzare calze elastiche per comodità.

PODIATRIA è il metodo di scarico del piede. A causa di ciò, si verifica l'effetto curativo del difetto ulcerativo. La riduzione della pressione si ottiene indossando scarpe ortopediche. È consentito indossare scarpe normali, ma con l'uso di solette speciali, correttori in silicone.

Procedure fisioterapeutiche per le ulcere sulle gambe

Nella fase di rigenerazione utilizza metodi hardware:

  1. La camera di pressione di Kravchenko. La procedura si svolge sotto pressione negativa. Viene spesso utilizzato per lesioni causate da aterosclerosi.
  2. Laser terapia per le ferite. Utilizzato in presenza di dolore intollerabile, stimolazione della rigenerazione.
  3. UFO. È usato in pazienti con bassa resistenza immunitaria.
  4. La terapia magnetica. Usato in presenza di ulcere cicatrizzanti lunghe, dolore intenso.
  5. Trattamento di fango
  6. Applicazione dell'ozono. Si verifica la saturazione delle cellule dei tessuti con ossigeno e il miglioramento dei processi riparativi.
  7. L'ossigenazione iperbarica è un metodo efficace di trattamento. L'ossigeno interrompe il corso dei processi vitali dei microrganismi. Di conseguenza, la resistenza agli antibiotici è significativamente ridotta.

Metodi chirurgici

A differenza delle ricette tradizionali e dei metodi conservativi, la chirurgia è considerata estremamente efficace. Quando vengono provati tutti i metodi possibili, rimane l'unico - intervento chirurgico. I chirurghi plastici vengono in soccorso. Quando la dimensione della superficie della ferita sul piede non supera i 9 cm, viene utilizzato un trapianto dei propri tessuti. Per suturare il cerotto, viene utilizzata una sutura cosmetica. Ogni giorno il medico stringe i nodi, le superfici della pelle convergono. Il luogo guarisce completamente il 12 ° giorno. Se c'è una ferita grande, il processo è in ritardo per un mese. Per la patch, vengono selezionati solo i tessuti del paziente.

Ci sono casi in cui è necessario operare urgentemente il paziente. Esegui l'asportazione di masse necrotiche, metti un lembo di pelle sul campo operatorio.

Fasi dell'intervento chirurgico:

  • rimozione dei tessuti necrotici sulle gambe;
  • rimozione dello scarico dal campo operativo;
  • creazione di condizioni favorevoli per la guarigione dei tessuti;
  • in casi estremi - amputazione. Il metodo radicale viene utilizzato nel caso della possibilità di sviluppare gangrena del piede, delle gambe o della coscia.

Spesso dopo l'intervento chirurgico, bisogna eliminare i difetti grossolani dopo l'ulcerazione, le cicatrici sono sfregiate e macinate. La scelta del metodo è individuale per ogni paziente.

Rimozione laser delle lesioni ulcerative sulle gambe. Le vene affette da varicosi sono adatte alla terapia laser. Con l'aiuto dell'azione termica alcuni vasi sanguigni sono esclusi dal flusso sanguigno. Le venature selezionate si placano, il flusso sanguigno si manifesta esclusivamente attraverso vasi sani. Il laser influisce sulle cause del danno alla pelle. Oltre all'elevata efficienza, annotare la sensazione minima della procedura. Dopo un breve periodo di tempo, che il medico determina individualmente, il paziente è in grado di tornare al ritmo normale della vita. I difetti cosmetici dopo la procedura sono assenti.

La terapia a vuoto ti permette di sbarazzarti di edema e pus. L'ulcera non si asciugherà. Un tale ambiente è sfavorevole per la sopravvivenza dei microrganismi.

Cateterizzazione. Il metodo viene usato raramente se l'ulcerazione non guarisce per molto tempo.

Amputazione dell'arto virtuale. Durante l'operazione, rimuovere l'articolazione metatarso-falangea. L'integrità del piede non viene violata. Se il danno è sul tallone, si raccomanda di non selezionare il metodo presentato. Il metodo rimuove efficacemente i possibili focolai di infezione.

Cucitura da taglio. È considerato un metodo di scelta per le ulcere di origine ipertonica.

Scleroobliteration. È importante ricordare le controindicazioni prima del trattamento. Se viene rilevata una trombosi venosa profonda, la procedura è severamente vietata. Le restrizioni relative includono la gravidanza, l'asma bronchiale. È necessaria la consultazione di esperti esterni.

Terapia con metodi popolari

Per molto tempo le persone hanno cercato di trattare le manifestazioni con metodi popolari. Ritardando il viaggio dal medico, il paziente compie un ulteriore passo verso l'amputazione. Se usi correttamente la ricetta, otterrai un risultato positivo. I metodi ben noti sono ammessi nelle fasi iniziali. Puoi provare a ripristinare il tessuto ischemico con mezzi semplici. Nelle fasi avanzate il processo porterà a conseguenze irreversibili. Sarà più difficile salvare l'arto. Il trattamento conservativo non è più efficace.

Per il trattamento delle lesioni ulcerative è consentito in tutti i modi, che sono pieni di social network. È importante alle prime manifestazioni visitare immediatamente il medico per determinare le tattiche. L'uso di metodi popolari non salverà la patologia, ritarderà l'esito. Puoi usare i rimedi casalinghi, ma il medico ti aiuta a scegliere quello giusto. La rete fornisce ricette per il trattamento delle lesioni, ma non rivela cause e misure specifiche di esposizione.

Va sottolineato:

  1. Aloe. Il succo della pianta deterge perfettamente, favorisce la rigenerazione dei tessuti. Non è utilizzato per l'intolleranza individuale dei componenti. Per il trattamento dovrebbe essere estremamente colpita la pelle intorno alle ulcere. Prima dell'uso, le foglie della pianta vengono macinate in uno stato di pappa. Puoi aggiungere il miele.
  2. Corteccia di quercia L'azione è basata sul contenuto di tannini nella composizione. Il processo infiammatorio delle lesioni alle gambe ulcerative si attenua. Oltre all'applicazione topica, è possibile la somministrazione orale.
  3. Aghi. La pianta insiste solo sull'alcol. Per questo motivo è vietato l'uso di trattamenti locali.
  4. Chimica di camomilla. Possiede proprietà antinfiammatorie pronunciate. Può essere usato localmente e internamente.
  5. Polvere dal tartaro. La ferita viene lavata con antisettico, cosparsa di una piccola quantità di polvere. Nei giorni seguenti, il danno non dovrebbe essere bagnato. È importante cospargere di polvere ogni giorno. Presto, l'ulcerazione delle gambe inizierà a guarire.
  6. Ricotta fresca La ricotta acquistata per la procedura non funzionerà. Hai bisogno di fresco, cotto a casa. Prima del trattamento, sciacquare la superficie interessata con il siero. Quindi la cagliata viene messa nel posto giusto. In cima alla benda. Lasciato andare per 8-10 ore, quindi cambiare.
  7. Unguento a base di grasso d'oca. È preparato da 100 g di grasso e 30 g di propoli. Tiene a bagnomaria per un massimo di 10 minuti. Dopo il raffreddamento a temperatura ambiente, è possibile applicare su una superficie danneggiata. Una benda benda viene applicata dall'alto. È meglio usare un unguento preparato al momento ogni giorno.

Hirudotherapy. Tratta i danni e le sanguisughe. I problemi nascono da processi stagnanti. Rispetto ai metodi più diffusi, la variante presentata è più opportuna. Qui agiscono direttamente sulla causa. La sostanza nella saliva delle sanguisughe, l'irudina, diluisce il sangue, arricchisce i tessuti con l'ossigeno. Il corso del trattamento è prescritto solo da un medico. Si ritiene che la saliva distrugge i microrganismi patogeni, aumenta l'immunità locale.

Tutto andrebbe bene, ma le complicazioni possono essere inevitabili

I difetti ulcerativi a lungo termine portano a complicanze di varia gravità. È necessario chiamare il medico in tempo, non permettendo la ponderazione della condizione. Le ragioni principali per il ricovero in ospedale:

  • tromboflebite;
  • artrite e artrosi;
  • sanguinamento dalle ulcere;
  • dermatiti;
  • malignità;
  • ferita mia
  • erisipela, flemmone sulle gambe;
  • tetano.

Durante la fase acuta dell'infiammazione, c'è iperemia e ulteriore erosione. Con una terapia inadeguata, la condizione può essere aggravata. Evitare questo consentirà applicato all'unguento della pelle, crema intorno alla superficie della ferita.

Se i difetti della pelle sono scarsamente drenati, si sviluppa il flemmone. Alla palpazione, c'è fluttuazione, edema del tessuto. In tal caso, i sintomi di intossicazione sono caratterizzati da alte temperature. Se sono presenti sintomi di flemmone, è necessaria la terapia con agenti antibatterici.

L'infezione di origine clostridica e non-clostridica è chiamata complicazione grave. Il processo procede veloce come un fulmine. Alla fine, si verifica una sepsi che porta all'amputazione della gamba o alla morte.

Il sanguinamento può complicare il decorso della malattia. Più spesso si presentano in presenza di un difetto nel corso dei vasi in cui si formerà l'ulcerazione. Questo è spesso osservato quando il tumore è maligno. È importante non ritardare il trattamento in questo caso e cercare aiuto. I fattori che portano alla malignità includono farmaci irritanti, radiazioni. Per chiarire la diagnosi, deve essere eseguita una biopsia. La malignità è stata osservata nel 3% dei casi. Una localizzazione comune si verifica sulla parte inferiore della gamba e della coscia.

La ferita mia è caratterizzata dalla presenza di larve di insetti nelle ferite. Spesso vengono usati come metodo di purificazione dai tessuti necrotici. Il metodo è noto come biochirurgia.

Le erisipele sono la complicazione più comune che va ai piedi e ai fianchi. È spesso osservato nei pazienti con ulcerazione venosa. Sintomatologia clinica caratteristica sotto forma di febbre. In futuro, l'iperemia si unisce. Questa condizione richiede un trattamento di emergenza. I principali farmaci sono antibatterici.

Misure preventive

Nella stragrande maggioranza dei casi, l'insorgenza di sintomi è il risultato di vene varicose non completamente guarite. È importante in termini precoci eseguire la terapia necessaria per le malattie delle gambe. Le calze a compressione, le bende elastiche sono acquistate per essere indossate permanentemente. Dormire per i malati è una scienza completa. Metti un rullo o un cuscino sul letto. Gli stinchi dovrebbero essere sopra il livello del cuore. Nel pomeriggio, vari esercizi diventano parte integrante del trattamento. Puoi fare una bicicletta o le forbici. In un momento opportuno, il ciclismo e il nuoto non saranno superflui.

Se c'è una sensazione di pesantezza, raspiraniya arti inferiori, gonfiore del piede, è necessario visitare il flebologo con urgenza. Qualsiasi malattia è più facile e meno costosa da prevenire che trattare!

Ulcere trofiche sulle gambe

Le ulcere trofiche sono profonde lesioni cutanee purulento-necrotiche degli arti che non sono guarite da più di 1,5 mesi. I piedi e le gambe sono spesso colpiti. La dimensione dell'ulcera varia all'interno di un ampio intervallo: da 1 cm di diametro alla superficie della ferita che occupa l'intera superficie del polpaccio.

Questa patologia non è una forma nosologica indipendente. Si sviluppa come una complicazione di alcune malattie, è caratterizzato da un decorso persistente ed è spesso curato solo chirurgicamente.

motivi

Ulcere si formano sullo sfondo dell'ipossia tissutale, causata da violazioni del microcircolo, metabolismo e innervazione dei tessuti. La pelle diventa molto vulnerabile e persino i microdamages superficiali portano alla formazione di un difetto profondo mal curativo.

L'infezione secondaria e il ristagno di sangue contribuiscono all'accumulo di tossine nell'area colpita, che accelera lo sviluppo della necrosi e la progressione della patologia.

Cosa causa ulcere trofiche alle gambe? Questi disturbi possono svilupparsi sullo sfondo di effetti negativi di varie cause.

Ci sono fattori esterni che possono provocare la formazione di un difetto ulcerativo. Questi includono le seguenti lesioni cutanee:

  • ferita (graffi, tagli, lividi);
  • congelamento;
  • ustioni termiche o chimiche;
  • malattie infiammatorie croniche e allergiche della pelle (foruncolosi, eczema, dermatiti);
  • danno radioattivo alla pelle;
  • piaghe da decubito con immobilità prolungata del paziente.

Le cause delle ulcere trofiche sulla gamba possono essere complicanze delle seguenti malattie:

  • insufficienza vascolare cronica - vene varicose, tromboflebite, violazioni della circolazione arteriosa del sangue dovute a processi di stenosi;
  • patologia endocrinologica - diabete, obesità;
  • ipertensione arteriosa;
  • linfostasi di qualsiasi eziologia;
  • malattie autoimmuni;
  • stati di immunodeficienza, compresa l'infezione da HIV;
  • lesioni del sistema nervoso centrale - traumi del cervello o del midollo spinale, ictus, malattie degenerative del sistema nervoso;
  • patologia infettiva (tubercolosi, sifilide);
  • malattie del sangue;
  • avvelenamento con arsenico, cromo e metalli pesanti.

Spesso gli esperti affermano una combinazione di fattori esterni e interni che hanno portato alla formazione di ulcere trofiche.

sintomi

Come inizia l'ulcera trofica? Una persona lamenta una rapida stanchezza quando cammina, una sensazione di pesantezza alle gambe con carichi minori, rimanendo a riposo. C'è prurito della pelle, sensazione di bruciore, gattonando nella zona del piede o dello stinco, crampi nei muscoli del polpaccio, specialmente di notte.

All'esame, il medico scopre i seguenti segni iniziali di ulcera trofica:

  • pastosità dei tessuti molli degli arti inferiori;
  • compattazione, ingrossamento della pelle della zona interessata;
  • cambiamento del colore della pelle nella zona interessata - una macchia crescente di colore grigiastro o blu-viola, che ricorda l'ematoma con una tonalità lucida;
  • aumento della sensibilità nel sito di formazione dell'ulcera, dolore acuto con lieve tocco ad esso;
  • può essere serous-mucoso di scarico sulla pelle nell'area del punto.

Con lievi ferite, sovraccarichi, sovraccarico nervoso, la malattia sta progredendo rapidamente. Al centro del punto, il sito di atrofia dell'epidermide è biancastra e appare una scarica sanguinolenta.

I sintomi delle ulcere trofiche nel bel mezzo della malattia sono i seguenti:

  • edema pronunciato della parte inferiore della gamba o del piede; altro su gonfiore del piede →
  • la presenza di lesioni ulcerative, prona in assenza di trattamento, aumenta rapidamente e si approfondisce;
  • scarico sanguinoso purulento con un odore sgradevole;
  • dolori dolorosi alle gambe, intensificando con carichi e di notte limitando l'attività motoria;
  • violazioni delle condizioni generali (febbre, brividi, stanchezza, scarso appetito).

Le ulcere sono classificate in base alla causa che ha causato la loro formazione.

L'ulcera venosa venosa si verifica in 8 pazienti su 10. La causa è la stagnazione dovuta a violazioni della circolazione venosa. L'ulcera trofica della gamba è più spesso formata nel terzo inferiore sulla superficie interna del piede.

arterioso

Il background per lo sviluppo della patologia nel 20% dei pazienti sta cancellando malattie delle arterie degli arti inferiori. La stenosi delle arterie porta all'ischemia e alla necrosi dei tessuti molli delle gambe. I momenti provocatori più spesso sono lesioni o ipotermia delle estremità, l'uso di scarpe scomode.

Caratteristiche di questo tipo di ulcere trofiche: il più delle volte si verifica in età avanzata, una persona incontra difficoltà quando si cammina sulle scale e si sente freddo alla gamba.

All'esame, la gamba è fredda. Molto spesso, piccole ulcere con suppurazione appaiono nell'area del tallone, del pollice e sulla superficie esterna del piede. Hanno una forma ovale, bordi fitti, la pelle intorno a loro acquista una sfumatura gialla.

diabetico

Le ulcere del piede trofico sono una frequente complicazione del diabete mellito. La localizzazione caratteristica è il pollice o calli traumatizzati nella zona della suola. Si sviluppa con angiopatia diabetica in presenza di forti fluttuazioni del livello di glucosio nel sangue.

Segni caratteristici: diminuzione della sensibilità alle gambe, estinzione dei riflessi tendinei, rapido aumento del difetto dimensionale, propensione a sviluppare necrosi, resistenza alla terapia.

neurotrophic

Quando il sistema nervoso centrale è interessato, le ulcere si trovano nella zona del tallone, sulle piante dei piedi.

Caratteristiche delle ulcere neurotrofiche: piccole dimensioni e notevole profondità delle ferite (fino all'osso), abbondanti secrezioni purulente con un odore sgradevole in assenza di dolore.

ipertensiva

Sono rari, di solito nelle donne anziane sullo sfondo dell'ipertensione arteriosa a lungo termine.

Differiscono in formazione lenta, e immediatamente su due gambe, sindrome di dolore espressa, alta frequenza di complicazioni purulente.

infettivo

Formata sulle gambe con malattie della pelle trascurate sullo sfondo di condizioni non igieniche e la stratificazione dell'infezione purulenta secondaria. Caratteristiche: forma semicircolare, dimensioni ridotte e profondità.

Quale medico tratta le ulcere trofiche?

Le ulcere trofiche nelle vene varicose sono curate da flebologi e chirurghi vascolari. I pazienti con difetti della pelle ulcerosi di qualsiasi eziologia sono soggetti ad ospedalizzazione obbligatoria, poiché un trattamento efficace delle ulcere trofiche è possibile solo in ambiente ospedaliero. Sono necessarie terapia complessa e osservazione dinamica.

Per il trattamento di un'ulcera trofica a casa è consentito solo al più presto.

diagnostica

L'ulcera trofica sulla gamba è accompagnata da disturbi specifici e ha un aspetto caratteristico durante l'esame. Il compito principale degli specialisti è scoprire la causa della malattia. Solo stabilendo l'eziologia delle lesioni ulcerative, è possibile prescrivere una terapia adeguata.

Le seguenti misure diagnostiche sono eseguite:

  1. Raccolta attenta dell'anamnesi e esame del terapeuta, flebologo, angiosurgeon.
  2. Metodi di laboratorio: esami generali del sangue e delle urine, compresa determinazione del livello di glucosio, analisi del sangue biochimica, immunogramma, analisi batteriologica delle scariche ulcerative e biopsia dei biomateriali prelevati.
  3. Metodi strumentali: reovasografia, angiografia con introduzione di mezzi di contrasto, ecografia dei vasi degli arti inferiori (Doplerografia, studio duplex).

trattamento

Le principali aree di terapia - l'impatto sulla malattia di base, la lotta contro l'infezione secondaria, la stimolazione della guarigione dell'ulcera.

Il trattamento delle ulcere trofiche dipende dai seguenti fattori:

  • la causa e la durata delle lesioni cutanee;
  • età del paziente e presenza di malattie concomitanti;
  • la dimensione e la profondità del difetto della pelle, il tasso di crescita;
  • condizione della pelle intorno all'ulcera.

Come curare un'ulcera trofica? La terapia è estremamente complessa, complessa e richiede tempo. È più spesso considerato come preparazione per la chirurgia, dal momento che i metodi conservativi non sono molto efficaci.

Se l'operazione è controindicata al paziente per qualche motivo, lo scopo della terapia è prevenire un aumento e l'approfondimento del difetto cutaneo.

In un ospedale, un paziente con un'ulcera trofica è assicurato a riposo a letto, l'arto interessato deve essere in una posizione rialzata per migliorare la circolazione sanguigna e linfatica.

prudente

Una medicina universale per le ulcere trofiche, ugualmente efficace per tutti i tipi di malattia, non è stata sviluppata. Il trattamento delle ulcere trofiche sulla gamba include la somministrazione di farmaci di vari gruppi farmacologici.

Che per curare le ulcere trofiche nelle vene varicose? Gli specialisti prescrivono una terapia complessa, il cui scopo è quello di fermare l'infiammazione e la necrosi dei tessuti, per stimolare i processi di guarigione.

Vengono usati i farmaci dei seguenti gruppi:

  1. Farmaci vasoattivi, tra cui flebotonica (Troxevasin, Detralex) e antiaggregati (Trombo-Ass). Promuovono la vasodilatazione, migliorano la microcircolazione, rafforzano le pareti delle vene e riducono la stasi venosa. Maggiori informazioni su Trombo Ass e i suoi analoghi →
  2. Terapia infusionale - soluzioni di hemodyza, reopoliglicina in caso di intossicazione.
  3. decongestionanti. Sono usati secondo le indicazioni rigorose, periodicamente, sotto la supervisione di un medico. Quando vengono presi, viene monitorato il contenuto di elettroliti nel sangue.
  4. antibiotici - con un'eziologia infettiva di un'ulcera o una stratificazione di infezione secondaria. Assegnare dopo l'isolamento dell'agente patogeno dal segreto dell'ulcera e chiarire la sua sensibilità agli antibiotici di vari gruppi.
  5. Farmaci anti-infiammatori - in presenza di secrezione purulenta, reazione infiammatoria dei tessuti circostanti e sindrome da dolore grave.
  6. Iposensibilizzantiridurre la secrezione della superficie ulcerata da secrezione.

Questi stessi farmaci in diverse combinazioni sono usati nel trattamento delle ulcere trofiche di qualsiasi eziologia.

Nel periodo di rigenerazione viene prescritta una terapia antiossidante, metabolica e immunostimolante - iniezioni di mexidolo, actovegina, acido ascorbico, vitamine del gruppo B.

La fisioterapia viene utilizzata per curare le ulcere trofiche. L'UHF è utilizzato per potenziare l'effetto antinfiammatorio dei farmaci, l'elettroforesi con soluzioni di cicatrizzazione delle ferite, farmaci antinfiammatori e vascolari. La pratica è il trattamento laser, che riduce il dolore e l'infiammazione.

Nel periodo di rigenerazione e durante il periodo postoperatorio, sono raccomandati irradiazione ultravioletta, ozonoterapia, fangoterapia, ossigenazione iperbarica, plasmaferesi.

Il trattamento delle ulcere trofiche degli arti inferiori integra la corretta alimentazione. Per evitare l'accumulo di gonfiore alle gambe, una persona dovrebbe mangiare più frutta e verdura, controllare la quantità di liquido consumato, escludere il cibo salato, piccante e in salamoia. Nel diabete, i pazienti mangiano secondo le raccomandazioni dell'endocrinologo e controllano regolarmente il livello di glucosio nel sangue.

Terapia locale

Per pulire la ferita dal pus e dal tessuto necrotico, viene trattato con disinfettanti.

Sono usati i seguenti antisettici:

  • soluzione acquosa di clorexidina;
  • Soluzione al 3% di acido borico;
  • una soluzione di permanganato di potassio di una certa concentrazione;
  • rivanola;
  • enzimi.

Che elaborare ulcere trofiche su gambe o piedi dopo averli liberati dal pus? Per la guarigione e la cicatrizzazione accelerata dei difetti della pelle, vengono usati pomate terapeutiche: Solcoseryl, Ebermin, Actovegin. È efficace usare bende e spugne speciali con azione antibatterica, antisecretoria e cicatrizzante (Allevin, Algipor, Geschispon).

È obbligatorio utilizzare una benda elastica, che viene sostituita se necessario più volte al giorno. Non solo protegge l'area interessata dalla penetrazione di infezioni secondarie e traumi, ma aiuta anche a ridurre il gonfiore.

Intervento chirurgico

Infine, l'ulcera trofica sulla gamba può essere curata con l'aiuto della chirurgia. Affinché l'operazione abbia successo, è necessario eseguire una preparazione competente del paziente per l'intervento imminente, per ottenere un miglioramento del benessere, la stabilizzazione della condizione generale e l'inizio della guarigione della superficie della ferita.

I seguenti metodi sono stati sviluppati in angiosurgia:

  • smistamento nelle malattie vascolari;
  • rimozione di un sito venoso con vene varicose (flebectomia).

Se c'è un'ulcera ampia e profonda, il lembo cutaneo viene trapiantato.

Metodi popolari

La questione della possibilità di trattamento ambulatoriale delle ulcere trofiche è risolta solo dallo specialista del trattamento. Con una breve durata della malattia, piccole ferite singole che si trovano nella fase di rigenerazione, il paziente può utilizzare ricette popolari come supplemento alla terapia principale.

Come trattare un'ulcera trofica a casa? Purifica la superficie della ferita dai resti di pus, poiché rallenta la guarigione. Per questo vengono usati decotti di camomilla, celandine, paillettes, calendule da chimico.

Dopo aver lavato le ulcere con il permesso del medico imporre una pomata farmacia che aiuta ad alleviare l'infiammazione e la guarigione, tra cui unguento Vishnevsky, unguento di ittiolo.

Puoi trattare il difetto dell'ulcera con il succo di un paio di baffi d'oro, fare una benda con un unguento, preparato sulla base di propoli, consolida, arnica. Applicare impacchi con foglie di polvere di tartaro, baffi d'oro, corteccia di salice o quercia, che possono essere lasciati durante la notte.

È impossibile fare affidamento solo sulla medicina tradizionale, il rifiuto di un trattamento ospedaliero complesso può portare a conseguenze potenzialmente letali.

complicazioni

In casi trascurati e in assenza di trattamento attivo, compaiono numerose complicazioni pericolose:

  • stratificazione dell'infezione secondaria, possibilmente erisipela;
  • malattie della pelle (eczema);
  • sconfitta del sistema osteoarticolare (artrite, periostite, contrattura);
  • disturbi cardiovascolari (trombosi);
  • neoplasia cutanea (in casi estremamente trascurati).

Cos'è una malattia pericolosa?

Le ulcere sono pericolose per una rapida progressione nel decorso grave della malattia di base. Inoltre, non solo aumentano di dimensioni, ma diventano anche numerosi, possono fondersi in una vasta superficie della ferita.

Anche questa patologia si distingue per le seguenti caratteristiche:

  • propensione al decorso ricorrente;
  • resistenza a tutte le terapie, diverse da quelle chirurgiche, che possono avere controindicazioni;
  • la possibilità di sviluppare sepsi - con ulcere di origine venosa, cancrena - con ulcere diabetiche, osteomielite.

prevenzione

La regola principale è rivolgersi ai medici in tempo quando si hanno problemi di salute. Dopo l'operazione, per evitare recidive, è importante seguire le seguenti raccomandazioni:

  • trattamento di sanatorio annuale in sanatori del profilo appropriato;
  • uno stile di vita sano, una dieta equilibrata e il controllo del peso corporeo;
  • l'esclusione di carichi statici prolungati, l'ipotermia dei piedi;
  • uso regolare di maglieria medica e bendaggio elastico, soprattutto quando si cammina;
  • monitoraggio costante dei livelli di glucosio nel sangue nel diabete mellito;
  • uso di scarpe comode, stampelle e bastoncini per ridurre il carico sui piedi;
  • corso di ricezione di complessi vitaminico-minerali consigliati dal medico per rafforzare il sistema immunitario, agenti antitrombotici.

Le ulcere si formano come gravi complicanze di malattie trascurate. Stanno progressivamente progredendo, resistendo alla terapia e spesso si ripresentano. Solo alcune varietà nelle fasi iniziali dello sviluppo possono essere trattate con metodi terapeutici. Curare a casa senza ricorrere all'assistenza medica è impossibile.

La prognosi dipende dal trattamento tempestivo, dall'attenta attuazione delle raccomandazioni mediche e dal trattamento della malattia di base, contro cui è comparso l'ulcera.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Come scegliere la lingerie di compressione

Motivi

Informazioni generaliMaglieria a compressione è ampiamente usato per mantenere il diritto, in termini di fisiologia, di pressione negli arti inferiori di una persona....

Maglieria a compressione Sigvaris - Qualità e affidabilità svizzera

Motivi

Ogni persona moderna sogna di avere gambe sane e snelle - questo non è solo bello, ma è anche una garanzia di un eccellente benessere!...