Scansione duplex di vasi degli arti inferiori

Che a trattare

L'introduzione del metodo di scansione duplex in pratica ha permesso ai medici di elevare la diagnosi a un livello più alto. È importante che l'attrezzatura sia abbastanza economica per gli ospedali urbani e rurali. Pertanto, i pazienti non devono andare lontano per l'esame.

La scansione duplex delle vene degli arti inferiori è ampiamente utilizzata per studiare la pervietà dei vasi sanguigni, per determinare lo stadio delle lesioni delle vene varicose. Allo stesso tempo, non solo si vedono le vene, ma anche la rete arteriosa.

Principi fisici del metodo

Il consueto effetto della riflessione ultrasonica dai tessuti, utilizzato nella diagnostica ecografica, non è adatto per la scansione fronte-retro. Perché riflette gli organi immobili o lentamente cambia. Un tale metodo non ci consentirà di rilevare, per esempio, la portata del sangue venoso.

La scansione duplex utilizza l'effetto di ritorno dell'onda Doppler. Prende in considerazione non solo la parte riflessa, ma anche la proprietà dell'onda per coincidere con la direzione della particella in movimento. Anche se l'oggetto della ricerca è ad un angolo di fino a 60 gradi rispetto al raggio ultrasonico, la tecnica consente di fissare il movimento, determinarne la velocità.

Nel sangue ci sono sempre elementi uniformi, il riflesso del segnale di queste cellule può essere registrato dal flusso sanguigno che li trasporta. Un'immagine a colori è ottenuta mediante la codifica speciale del grafico della velocità. Pertanto, sullo schermo il medico vede un'immagine vivida dei vasi sullo sfondo di un'immagine in bianco e nero dei tessuti circostanti.

Caratteristiche del metodo

Il vantaggio della scansione fronte-retro è:

  • Contenitori possono vedere in luoghi inaccessibili a ultrasuoni normale - per esempio, se necessario, il flusso di sangue diagnostico attraverso il cervello studio "cieco" è un'installazione del sensore nel punto di proiezione del vaso e registrando le onde sonore riflesse, anche se il vaso non vede un medico;
  • visibilità di piccole placche aterosclerotiche, trombi nelle arterie e vene di medio e piccolo calibro;
  • ottenere caratteristiche di flusso sanguigno "online" nella vena o nell'arteria visualizzate;
  • identificare caratteristiche di lesioni vascolari principali con cavità e canali (per esempio, si possono considerare i vasi fegato e della cistifellea senza confondere con le piccole e medie dotti biliari, arterie renali visibili a livello vascolare intrarenale, separati dal ureteri).

Nello studio dei vasi sanguigni, la scansione fronte-retro è utilizzata come metodo indipendente e, se necessario, determina con precisione la forma, la consistenza dell'organo (ad esempio la ghiandola tiroide) in aggiunta all'ecografia, poiché chiarisce l'afflusso di sangue al tessuto. Spesso la tecnica viene utilizzata in concomitanza con gli ultrasuoni in aggiunta e ottenendo informazioni preziose.

Il principio del metodo è conservato in ecocardiografia e consente di diagnosticare difetti valvolari, di osservare i punti di scarico patologico del flusso sanguigno.

Grande importanza viene attribuita alla diagnosi precoce dei tumori uterini, alla prostata per la natura del piegamento del fascio vascolare, ai cambiamenti nel modello vascolare.

La tecnica duplex è inclusa nella combinazione della scansione triplex, che prima risolve la "zona di interesse", e quindi aggiunge un test dell'impulso spettrale.

A chi viene assegnata la scansione duplex degli arti?

I medici di flebologia raccomandano al paziente di eseguire una scansione duplex se si notano i seguenti sintomi:

  • dolore alle gambe durante l'esercizio (a piedi) e a riposo;
  • sensazione di pesantezza, stanchezza immotivata;
  • edema alla caviglia, sulla parte inferiore delle gambe;
  • contrazioni convulsive dei muscoli gastrocnemio, dita degli arti superiori;
  • impossibilità di determinare l'impulso sulle arterie periferiche degli arti;
  • l'aspetto di asterischi vascolari sulla pelle, corde cianotiche visibili sotto la pelle;
  • oscuramento, pigmentazione della pelle delle gambe, scottature o arrossamenti;
  • palpazione di sigilli dolorosi lungo le vene;
  • rilevamento di ulcere trofiche non cicatrizzate.

I sintomi indicano una malattia vascolare. Per iniziare il trattamento richiede una diagnosi accurata.

Qual è il metodo più conveniente per diagnosticare le vene?

La tecnica di scansione fronte-retro è semplice, eseguita rapidamente. Le sue caratteristiche distintive sono:

  • il paziente non ha bisogno di un addestramento speciale;
  • non usa preparati chimici, non ci sono effetti collaterali;
  • il paziente non avverte dolore e disagio;
  • non è associato a disturbi della pelle (iniezioni);
  • non ha limiti di età.

Per 30-45 minuti il ​​medico è in grado di identificare la seguente patologia delle vene:

  • trombi, il loro stadio, dimensione, condizione dei tessuti circostanti;
  • le cause di recidiva delle vene varicose dopo flebectomia, scleroterapia;
  • compromissione delle prestazioni delle vene perforanti;
  • diminuzione della pervietà e rilassamento delle valvole in vasi profondi e superficiali;
  • cambiamento nello stato della parete vascolare.

Come viene condotta la ricerca?

Affinché la procedura sia confortevole, si consiglia al paziente di indossare i vestiti che apriranno rapidamente l'area desiderata del corpo. Prima di esaminare le vene sulle tue mani, è meglio togliersi tutti i gioielli. In ufficio è necessario prendere il foglio e alcuni tovaglioli per cancellare il gel dopo la procedura.

Il metodo non dipende dal peso e dall'età del paziente. Una persona è adagiata su un divano con la testa sollevata. La pelle degli arti è lubrificata con un gel speciale per garantire un contatto stretto con il sensore. Senza il gel, la chiarezza del segnale viene persa.

Lo studio è svolto in fasi:

  1. inizia con la zona inguinale (potenza del sensore fino a 7 megahertz);
  2. il sensore si abbassa con una leggera pressione alternata, viene esaminata la profonda venatura della coscia;
  3. La vena tibiale anteriore viene scansionata sotto l'articolazione del ginocchio;
  4. poi al paziente viene chiesto di rotolare sull'addome, il ginocchio è posto sotto il ginocchio, la vena poplitea viene visualizzata sullo schermo;
  5. le piccole navi sono divise in rami di una piccola e grande vena tibiale e sono viste dalle fonti alla bocca, i sensori a bassa frequenza sono usati.

Risultati nella patologia delle vene delle gambe

I risultati vengono decodificati immediatamente dopo la procedura. Al paziente viene dato il risultato nelle sue mani. Valutare correttamente i parametri della circolazione sanguigna può solo un medico. Il flusso sanguigno viene misurato dall'apparecchio secondo i seguenti criteri:

  • velocità massima in sistole;
  • minimal - in diastole;
  • resistenza della parete vascolare;
  • indice di ripple;
  • spessore della parete venosa.

La diagnosi finale è fatta da un chirurgo vascolare o da un flebologo sulla base delle manifestazioni cliniche e dei dati di scansione.

Il metodo consente di identificare in una fase iniziale:

  • vene varicose delle vene superficiali e profonde;
  • trombosi e tromboflebite dei vasi delle gambe, delle mani;
  • aterosclerosi delle arterie delle estremità;
  • endarterite obliterante.

Il metodo è sicuro?

L'effetto Doppler è accompagnato dal rilascio di un raggio di energia. Nei moderni dispositivi ad ultrasuoni vengono installati filtri speciali. Quando si utilizza l'alta potenza, c'è il pericolo di danni alle cellule nella retina dell'occhio. All'atto di indagine di donne incinte e bambini usano il potere minimo di radiazione.

È necessario rinunciare temporaneamente al sondaggio. se il paziente ha:

  • Ferite non cicatrizzate e sanguinanti, ustioni su mani e piedi;
  • malattie della pelle sotto forma di eruzioni cutanee, piaghe;
  • durante l'altezza delle malattie infettive;
  • con esacerbazione di asma bronchiale.

Dopo il recupero, lo studio può essere svolto completamente.

La scansione duplex non è solo un moderno approccio alla diagnosi, ma anche il modo più accessibile per la popolazione.

Diagnosi delle malattie dei vasi delle gambe con l'aiuto degli ultrasuoni

Un'opzione comoda e veloce per rilevare i problemi vascolari nelle gambe è la diagnosi ecografica. La tecnica è sicura, è praticata praticamente in tutti i reparti ambulatoriali, quindi è assolutamente semplice eseguire l'ecografia dei vasi degli arti inferiori. L'attrezzatura moderna permette di rivelare molte malattie delle arterie, vene superficiali e profonde, quindi la diagnostica ultrasonica è una fase obbligatoria dell'esame, che verrà eseguita da un flebologo o da un chirurgo vascolare. Non è necessario alcun addestramento speciale, è possibile passare attraverso lo studio nella stanza degli ultrasuoni e i risultati possono essere ottenuti quasi immediatamente. Questo è ciò che rende il metodo degli ultrasuoni insostituibile per rivelare la patologia delle arterie e delle vene degli arti inferiori.

Tipi di studi ecografici

Per identificare i problemi vascolari, sono necessari dispositivi ad ultrasuoni dotati di uno speciale Doppler. Grazie all'applicazione dell'effetto Doppler, in condizioni moderne il medico con ultrasuoni dei vasi degli arti inferiori può vedere in tempo reale il flusso sanguigno delle arterie e delle vene.

In genere, vengono utilizzati i seguenti tipi di ricerca:

  • dopplerografia bidimensionale;
  • scansione vascolare duplex;
  • scansione triplex.
La diagnosi con l'uso degli ultrasuoni dei vasi delle gambe viene eseguita secondo la prescrizione del medico dopo un esame preliminare e l'assunzione di una possibile diagnosi.

Dopplerografia bidimensionale

L'ecografia dei vasi degli arti inferiori in una proiezione bidimensionale è considerata una tecnica obsoleta, anche se è abbastanza possibile valutare lo stato delle vene profonde e superficiali delle gambe con l'aiuto di questa procedura. La tecnica può essere utilizzata come studio di screening di massa, quando durante gli esami medici preventivi il medico con gli ultrasuoni delle vene degli arti inferiori può rivelare i primi segni di problemi vascolari.

Scansione duplex

La diagnosi principale e accurata delle condizioni delle arterie e delle vene degli arti inferiori viene effettuata con l'ausilio di apparecchiature digitali. L'angiografia duplex combina l'ecografia convenzionale dei vasi delle gambe e la dopplerografia (valutazione ecografica del flusso sanguigno attraverso i vasi).

La ricerca duplex presenta i seguenti vantaggi:

  • la capacità di controllare tutto il sistema vascolare delle gambe;
  • la capacità di valutare il flusso sanguigno di arterie e vene in modo qualitativo e quantitativo;
  • valutare le condizioni delle pareti dei vasi sanguigni;
  • una vera opportunità per rilevare qualsiasi variante di blocco dei vasi sanguigni;
  • la scoperta di disturbi funzionali e organici delle arterie e delle vene delle gambe;
  • sicurezza anche con scansione multipla;
  • indolore e non invasivo;
  • poco tempo per l'esame diagnostico;
  • basso costo di ultrasuoni dei vasi degli arti inferiori.

La ricerca duplex, essendo il metodo più accessibile e informativo per rivelare la patologia dei problemi vascolari del piede, viene utilizzata in tutte le fasi di esame, trattamento e monitoraggio delle dinamiche dei cambiamenti positivi dopo il corso della terapia. L'ecografia delle vene degli arti inferiori mostra alterazioni patologiche nei vasi superficiali e profondi, che è un'importante informazione diagnostica.

Scansione triplex

A volte il medico utilizzerà il metodo dell'ecografia triplex per ottenere un'immagine tridimensionale sul monitor. L'essenza del metodo non cambia affatto dal nome: è la scansione fronte-retro, a cui viene aggiunto il metodo della mappatura del colore digitale (la formazione sullo schermo del monitor di uno schema di colori volumetrico che riflette i cambiamenti vascolari normali e patologici). Questa funzione non è disponibile in tutti i dispositivi ad ultrasuoni. La necessità della scansione triplex è più rilevante per un chirurgo vascolare: utilizzando questo metodo, è possibile presentare il campo operativo futuro in una forma voluminosa prima dell'operazione.

Indicazioni per la scansione del sistema vascolare delle gambe

L'ecografia dei vasi degli arti inferiori è obbligatoria nei seguenti casi:

  1. sospetto di sconfitta di vene profonde con vene varicose;
  2. qualsiasi variante delle complicanze delle vene varicose;
  3. segni di trombosi venosa degli arti inferiori;
  4. ischemia delle arterie delle gambe;
  5. preparazione per qualsiasi tipo di operazione sui vasi delle gambe.
Spesso l'ecografia delle vene degli arti inferiori permette di rivelare i primi segni di complicanze delle vene varicose, quando non ci sono sintomi e manifestazioni esterne. Ciò consente di iniziare il trattamento in tempo e prevenire la tromboflebite.

Come viene condotta la ricerca

Non è richiesta la preparazione per l'ecografia delle vene degli arti inferiori. Può essere fatto abbastanza velocemente: in casi semplici, specialisti esperti eseguono l'ecografia per 10-15 minuti. Se necessario, gli esami ecografici richiedono il tempo necessario per stabilire una diagnosi accurata. Questo è particolarmente importante quando si esaminano vasi venosi profondi.

Il metodo di ricerca principale e più sicuro nella diagnosi della patologia vascolare delle estremità è la scansione duplex. L'applicazione del metodo consente di identificare in modo tempestivo un sacco di problemi che richiedono metodi efficaci di trattamento. L'indubbio vantaggio della ricerca duplex è la capacità di monitorare il corso del trattamento con la frequenza richiesta dal medico. L'indicazione per lo studio diagnostico è determinata dal medico.

Scansione fronte-retro: come viene eseguita la procedura

La scansione fronte-retro è un metodo diagnostico avanzato che combina l'ecografia e la dopplerografia già note.

Ha un vantaggio rispetto agli ultimi due, che si esprime nella capacità di diagnosticare patologie vascolari nella fase più iniziale dello sviluppo. Ciò si ottiene grazie al fatto che con l'aiuto del duplex è possibile valutare non solo le caratteristiche esterne, ma anche indagare la struttura interna dei vasi sanguigni, per rivelare la loro patologia interna. L'esame ecografico duplex è un metodo di ecografia tridimensionale, che ha un alto grado di informatività, che è importante per chiarire le cause delle malattie e diagnosticare.

Con tutte le sue capacità di ricerca, questa procedura è caratterizzata da assoluta sicurezza e indolenza e senza controindicazioni ed effetti collaterali. Per eseguire la procedura diagnostica, il paziente non ha bisogno di un addestramento speciale. Tuttavia, richiede un'elevata qualifica del medico per ottenere risultati affidabili. Tale studio offre un'opportunità per:

  • una definizione affidabile di qualsiasi patologia del letto vascolare;
  • determinazione della velocità del flusso sanguigno;
  • rivelando le cause dei cambiamenti e dei disturbi del flusso sanguigno.

La scansione ad ultrasuoni duplex è un metodo moderno di esame ecografico, con il quale è possibile ottenere un'immagine bidimensionale dei vasi e determinare lo stato del sistema circolatorio, la natura e la velocità del flusso sanguigno in esso

La scansione duplex è un modo moderno di diagnosi

La scansione ad ultrasuoni duplex è un metodo moderno di esame ecografico, con il quale è possibile ottenere un'immagine bidimensionale dei vasi e determinare lo stato del sistema circolatorio, la natura e la velocità del flusso sanguigno in esso. La tecnica si basa sull'azione delle onde ultrasoniche ad alta frequenza. I dati sono ottenuti per mezzo di un sensore a ultrasuoni che visualizza le informazioni sul monitor del dispositivo sotto forma di un'immagine. Il predecessore della scansione fronte-retro era la dopplerografia.

Il vantaggio della nuova tecnica è che consente non solo di valutare la direzione e la velocità del flusso sanguigno, ma anche di determinare i cambiamenti strutturali che si verificano nelle pareti dei vasi e nel loro lume. A differenza degli ultrasuoni convenzionali, uno studio duplex consente di visualizzare i vasi sanguigni in luoghi difficili da raggiungere ed esaminare attentamente le loro caratteristiche.

È un metodo di diagnosi assolutamente sicuro, che non ha alcun effetto dannoso sul corpo umano e pertanto può essere eseguito più volte in un breve periodo di tempo. Appartiene alla categoria dei metodi di esame non invasivi. Attraverso una tale ecografia, vengono esaminati i vasi, le vene e le arterie degli arti inferiori, testa e collo, arterie brachiocefaliche. Questo metodo diagnostico è utilizzato nello screening per identificare le malattie che si verificano in modo asintomatico e anche come controllo dopo il trattamento farmacologico o la chirurgia vascolare.

La scansione ad ultrasuoni duplex è un metodo moderno di esame ecografico, con il quale è possibile ottenere un'immagine bidimensionale dei vasi e determinare lo stato del sistema circolatorio, la natura e la velocità del flusso sanguigno in esso

Dopo la fine della procedura, il paziente può condurre uno stile di vita abituale, non si osservano complicanze. Pertanto, la scansione duplex ultrasonica è un metodo estremamente accurato per diagnosticare patologie e patologie del sistema vascolare in una fase precoce del loro sviluppo. Sulla base di questa diagnosi, il medico ha l'opportunità di diagnosticare e determinare la tattica del trattamento. La scansione duplex delle navi viene eseguita con le seguenti malattie:

  • tromboflebite e flebotrombosi delle vene degli arti inferiori;
  • patologia cardiovascolare del collo e del cervello;
  • vene varicose degli arti inferiori;
  • aterosclerosi e infiammazione dei vasi sanguigni;
  • angiopatia diabetica dei vasi delle gambe;
  • aneurisma dell'aorta e dei vasi;
  • lesione vascolare;
  • vasculite.

Diagnosi della patologia dell'arteria brachiocefalica

Quali sono i sintomi della scansione duplex di vasi brachiocefalici? Il rifornimento di sangue del cervello viene effettuato a causa di diverse arterie, una delle quali è brachiocefalica. Sono le patologie dell'arteria brachiocefalica che possono portare a gravi conseguenze. È noto che è in loro che l'aterosclerosi si sviluppa più spesso. Se il paziente lamenta frequenti capogiri e mal di testa, rumore alla testa e alle orecchie, sensazione di pulsazione nelle tempie, il medico prescrive questa procedura diagnostica per identificare le cause di questa condizione e la diagnosi. Inoltre, le basi di questa procedura sono le lamentele del paziente in merito a debolezza e sonnolenza, instabilità dell'andatura e disturbi della memoria, instabilità della pressione arteriosa e compromissione della vista. Oltre a questi sintomi, la procedura di scansione duplex viene eseguita prima della preparazione per la chirurgia cardiaca, dopo un ictus e operazioni sui vasi della testa e del collo e dopo la rilevazione di patologie cardiache di diversa natura.

Diagnosi della patologia dell'arteria brachiocefalica

La scansione duplex delle arterie brachiocefaliche consente di:

  1. Valutare le condizioni delle pareti dei vasi sanguigni.
  2. Determina il tasso di flusso sanguigno in loro.
  3. Riconoscere la sconfitta delle navi in ​​una fase iniziale di sviluppo.
  4. Identificare e determinare la gravità dell'aterosclerosi.
  5. Identificare la presenza di stenosi e determinarne la gravità.

La procedura è abbastanza semplice e non richiede un addestramento speciale. Durante lei, il paziente è in posizione orizzontale, un gel speciale viene applicato al collo e alla clavicola. Inoltre, il medico lavora come sensore speciale. La durata della procedura è di circa 40 minuti, il paziente può ricevere i risultati dello studio subito dopo la sua conclusione. La decodifica della conclusione viene eseguita da un medico, e sulla sua base vengono prescritti farmaci o interventi chirurgici. Una diagnosi tempestiva può evitare gravi complicazioni e iniziare la terapia. La scansione duplex del tronco brachiocefalico aiuterà a identificare le seguenti patologie:

  1. Le placche trombi e aterosclerotiche e la loro posizione sono determinate.
  2. Stenosi dei vasi sanguigni. Il grado del loro restringimento è determinato.
  3. Sottosviluppo di vasi, cambiamenti nel loro diametro e il grado di danno alle loro pareti.
  4. Aneurismi dei vasi sanguigni e delle arterie.
  5. Aterosclerosi e angiopatia.
  6. Tortuosità, allungamento e curve anomali.

Un esame del flusso sanguigno della testa e del collo viene eseguito con osteocondrosi cervicale

Studio del flusso sanguigno della testa e del collo

Con l'aiuto della scansione duplex dei vasi della testa e del collo, è possibile ottenere informazioni esaurienti sullo stato del flusso sanguigno vascolare cerebrale, rivelare varie patologie dei vasi nelle prime fasi di sviluppo, determinare il grado della loro pervietà e rilevare la presenza di trombi. Il principale vantaggio di questo metodo di diagnosi è la possibilità di identificare la malattia prima dell'inizio dei sintomi clinici significativi. Inoltre, questo metodo non è invasivo e non richiede l'uso di farmaci, il che significa che saranno escluse le reazioni allergiche. Questa procedura viene eseguita secondo le seguenti indicazioni:

  • mal di testa persistente;
  • osteocondrosi del reparto cervicale;
  • vertigini e svenimenti;
  • debolezza degli arti e instabilità dell'andatura;
  • ipertensione del cervello;
  • diabete mellito e vasculite;
  • riduzione significativa o perdita dell'udito;
  • costante sensazione di rumore nelle orecchie;
  • disturbo del sonno;
  • disturbi della memoria e disturbi dell'attenzione;
  • patologia postoperatoria dei vasi cerebrali.

La procedura diagnostica non ha controindicazioni per l'esecuzione né per età né per condizione, e può essere ripetuta il numero richiesto di volte. Non ha un effetto negativo sul corpo. Con l'aiuto della scansione duplex dei vasi della testa, è possibile analizzare lo stato delle navi nei luoghi più inaccessibili, questo è particolarmente importante per i disturbi del flusso sanguigno cerebrale. La scansione duplex consente di visualizzare accuratamente tutti i processi che si verificano nei vasi della testa.

La scansione duplex dei vasi del collo e della testa viene assegnata quando vengono rivelate le seguenti patologie:

  • endarterite e arteriosclerosi dei vasi sanguigni;
  • lesione vascolare;
  • aneurisma aortico;
  • trombosi e tromboflebiti;
  • vene varicose;
  • vasculite;
  • angiopatia diabetica;
  • monitoraggio dopo l'operazione sulle navi.

La scansione duplex dei vasi del collo e della testa è prescritta per l'individuazione dell'endarterite e dell'arteriosclerosi delle navi

Per quanto riguarda la preparazione all'esame, prima della procedura è necessario liberare la testa e il collo da vari ornamenti. Il giorno della procedura, è consigliabile smettere di fumare e non bere tè forte, caffè, bevande energetiche. Per durata, la procedura non richiede più di 30 minuti. Durante la sua realizzazione sul campo di ricerca viene applicato un gel speciale e le onde ultrasoniche attraverso le quali vengono visualizzate le navi vengono passate attraverso uno speciale sensore.

Studio degli arti inferiori con scansione duplex

Le malattie dei vasi degli arti inferiori sono un fenomeno abbastanza comune dei nostri giorni. Gli arti inferiori sono caratterizzati da un complesso sistema venoso, che è integrato in una singola rete. Queste sono vene profonde e superficiali, piccoli vasi e valvole, attraverso le quali il flusso di sangue scorre nella direzione dal basso verso l'alto. A causa del fatto che i vasi venosi principali sono profondi, non possono essere visti dall'occhio e di conseguenza, per identificare possibili cambiamenti patologici in essi. È attraverso di loro che il flusso di sangue è quasi del 90%. Pertanto, la scansione duplex delle vene degli arti inferiori e l'intero sistema circolatorio è la più affidabile e accurata dei moderni metodi diagnostici. È raccomandato per i seguenti sintomi, che indicano la possibilità di sviluppare malattie:

  • gonfiore alla caviglia;
  • sensazioni sgradevoli e dolorose nelle gambe in uno stato di riposo e movimento;
  • crampi alle gambe;
  • tirando sensazioni nelle dita dei piedi;
  • pesantezza negli arti inferiori;
  • asterischi vascolari visibili sulle gambe;
  • cambiamenti nelle vene sottocutanee;
  • la formazione di ulcere trofiche;
  • cambiamenti patologici nella pelle degli arti inferiori.

Le malattie delle navi degli arti inferiori sono un fenomeno abbastanza comune del nostro tempo

Duplex scansione arti inferiori aiutare a identificare e determinare l'entità dello sviluppo di malattie come l'aterosclerosi gamba recipienti endocardite, vene varicose, trombosi, embolia, trombosi vena safena, venosa profonda occlusione. Lo scopo della diagnosi è la valutazione della permeabilità vascolare e l'identificazione di diverse entità nel loro lume e parametri di studio del flusso ematico in essi. Nell'ambito della scansione duplex inferiore sondaggio arterie estremità viene condotta:

  1. Arterie popliteo e tibiale.
  2. Arterie iliache superficiali.
  3. Arterie femorali superficiali e profonde.
  4. Arterie femorali comuni.
  5. Indietro arterie del piede.

La scansione duplex delle vene sulle gambe viene eseguita nel modo seguente: il paziente rilascia le gambe, un gel speciale viene applicato sulla superficie della pelle, in base al quale il medico sarà guidato da un sensore a ultrasuoni. Lo studio è condotto in posizione supina e in piedi. Questo è fatto al fine di determinare la natura del movimento del sangue. Le vene profonde vengono esaminate utilizzando regimi convenzionali e di colore. La diagnosi viene eseguita da un chirurgo vascolare.

Scansione duplex di vasi degli arti inferiori

Grazie al sistema vascolare, il sangue ossigenato e ricco di sostanze nutritive viene erogato a tutte le parti del corpo. Se le importanti arterie che collegano l'aorta agli arti inferiori, così come i vasi sanguigni periferici vengono bloccati o modificati, allora la persona inizia a subire gravi conseguenze della violazione dell'afflusso di sangue alle gambe.

Nella diagnosi delle malattie vascolari, l'ecografia non perde la sua rilevanza. In particolare, la scansione duplex delle vene degli arti inferiori è molto popolare. Essendo apparso per la prima volta alla reception presso il flebologo o l'angiosurgeon, il paziente può ascoltare molti termini non familiari per sé. Quindi, per esempio, potrebbe non sapere quali sono le vene ad ultrasuoni o la scansione duplex dei vasi degli arti inferiori.

Varianti di dopplerografia delle gambe

La dopplerografia a ultrasuoni delle navi è un metodo per studiare il flusso di sangue nelle vene grandi e medie e nelle arterie del corpo umano. L'essenza della tecnica è legata all'effetto Doppler, che implica che le onde ultrasoniche riflesse dagli oggetti in movimento cambieranno la frequenza in proporzione alla velocità di movimento di questi oggetti.

La dopplerografia dei vasi degli arti inferiori è divisa in 3 tipi principali:

  1. Vasi UZDG degli arti inferiori - diagnosi ecografica obsoleta, che viene utilizzata sempre più raramente. Ciò è dovuto al fatto che esistono dispositivi che consentono di condurre ricerche ad un livello più alto. In precedenza, questo metodo era ampiamente utilizzato per valutare la pervietà delle vene e la consistenza delle valvole in vari gruppi di vasi.
  2. La scansione duplex dei vasi delle gambe (UZDS) è un metodo basato sull'uso dell'ecografia color Doppler. In contrasto con la USU degli arti inferiori, questo metodo rivela non solo i principali indicatori di emodinamica, ma anche i cambiamenti strutturali nelle pareti dei vasi sanguigni.
  3. UZDS con mappatura dei colori (scansione triplex) è un metodo moderno con l'uso del doppler pulsato, che consente di stimare il flusso sanguigno in qualsiasi parte del letto vascolare in tempo reale e dare un colore (tonalità blu e rosse) alla sua velocità. Più l'ombra è satura, maggiore è la velocità. Il vantaggio del triplex è la capacità di valutare simultaneamente lo stato dell'imbarcazione in tre modalità ecografiche e per la scansione duplex vengono utilizzate solo due modalità.

Indicazioni e controindicazioni

UZDG di navi degli arti inferiori persegue tali obiettivi fondamentali:

  • la determinazione della pervietà delle navi venose di diverso significato e livello di localizzazione;
  • diagnostica dell'insolvenza della valvola vascolare;
  • valutazione dell'incoerenza delle vene perforanti.

Le vene UZDG degli arti inferiori sono raccomandate per tali sintomi:

  • edema persistente e denso della regione circumbarre;
  • vistose vene sottocutanee dilatate;
  • macchie marroni o viola-rosa sulla pelle delle gambe;
  • Ferite ferite e suppurazione sulla gamba;
  • perdita temporanea di sensibilità alle gambe, frequenti contrazioni involontarie parossistiche dei muscoli;
  • prurito pronunciato senza patologie dermatologiche.

Le arterie UZDG degli arti inferiori sono raccomandate per i seguenti sintomi, stile di vita e malattie associate:

  • malattie endocrine;
  • elevato colesterolo nel sangue
  • esperienza a lungo termine del fumo;
  • dolore alle estremità con aumento della camminata;
  • pallore di pelle sulle gambe;
  • arti rapidamente congelanti;
  • debolezza muscolare nelle gambe;
  • perdita temporanea di sensibilità e formicolio ondulatorio nelle gambe.

L'ecografia ad ultrasuoni può diagnosticare tali malattie: aterosclerosi dei vasi sanguigni, formazione di coaguli di sangue nella tibia, nella coscia o nella pelvi, nell'endarterite (malattia infiammatoria cronica) obliterante, nelle vene varicose.

La scansione degli ultrasuoni duplex consente di valutare tali caratteristiche del sistema vascolare:

  • in quale stato sono le pareti vascolari;
  • vene profonde e superficiali;
  • guasto della valvola;
  • presenza di trombi e patologie correlate;
  • la causa della ripresa delle vene varicose dopo adeguata terapia.

La scansione duplex delle arterie degli arti inferiori è necessaria in questi casi:

  • i piedi si congelano anche quando fa caldo;
  • frequente dolore agli arti inferiori, associato alla deambulazione;
  • dolori alle gambe durante la notte, che sono facilitati quando si abbassano gli arti dal dormiente;
  • fumo a lungo termine;
  • colesterolo alto nel sangue, diabete mellito.

La scansione duplex delle vene degli arti inferiori è raccomandata in questi casi:

  • rischio di sviluppare vene varicose ereditarie;
  • la necessità di escludere i trombi prima di un'operazione cavitaria;
  • accumulo di liquidi nei tessuti degli arti inferiori;
  • dolori alle gambe di una natura che esplode;
  • oscuramento e cianosi della pelle sulle gambe dal ginocchio ai piedi;
  • Ferite bagnanti e non cicatrizzanti sulle gambe.

l'esecuzione di procedure

Lo studio inizia con la vena cava inferiore. In questa fase, è importante escludere la presenza di un trombo e dimostrare la pervietà delle vene iliache esterne e interne (se visualizzate). Successivamente, vengono esaminate una vena femorale comune, una vena femorale superficiale e profonda, una vena fibulare poplitea, anteriore e posteriore e una grande vena tibiale, oltre a vasi superficiali.

L'ecografia delle vene degli arti inferiori viene eseguita come segue:

  1. Innanzitutto, il paziente viene esaminato in posizione orizzontale e quindi in posizione verticale.
  2. Effettuare un test Valsalva con pressione espiratoria standard e un campione con compressione prossimale. Quando il paziente trattiene il respiro durante l'inalazione, la pressione nel peritoneo aumenta e quindi si crea una buona situazione di prova per testare il funzionamento delle valvole delle vene profonde e superficiali.
  3. Viene eseguito un test respiratorio e della tosse. In questo caso, il paziente deve prendere l'inalazione più profonda o simulare un colpo di tosse diverse volte. Tali movimenti dovrebbero portare alla comparsa di un flusso sanguigno opposto, se c'è una patologia dell'apparato valvolare.

La dopplerografia delle vene profonde degli arti inferiori viene eseguita a colori e in modalità grigia. Inoltre, nel processo di ecografia delle arterie, è necessario misurare i valori della PA in vari siti dell'arto. Per questo utilizzare polsini speciali. Lo studio è condotto in una posizione orizzontale e verticale con una selezione di frequenze ultrasoniche, a seconda della posizione della nave.

La durata della procedura è di 40 minuti. Se viene eseguito da un flebologo, subito dopo l'esame, può scegliere le tattiche di trattamento appropriate. In questo numero, tutto è molto individuale e talvolta i risultati della diagnostica possono variare notevolmente a seconda del tipo di specialista che ha condotto.

Spiegazione dei risultati

Quando l'ecografia delle vene degli arti inferiori, l'interpretazione dei risultati include tali parametri:

  • valutazione bilaterale delle vene;
  • reazione a test respiratori;
  • reazione al serraggio del sensore;
  • caratteristiche della parete vascolare (elasticità, rigidità, ispessimento);
  • presenza di trombi nel lume dei vasi sanguigni;
  • Validità delle valvole;
  • reflusso venoso patologico;
  • posizione delle vene comunicative insolventi.

Se fai un esame delle arterie delle gambe, poi nella decodifica descrivono tali indicatori:

  • La struttura della nave e lo spessore della sua parete;
  • caratteristiche e tipo di flusso sanguigno in ciascuna arteria;
  • velocità del flusso sanguigno, compreso il picco del flusso sanguigno sistolico per ciascuna arteria;
  • Indice di Gosling;
  • indice resistivo;
  • il valore di CMM (complesso intima-media);
  • percentuale di stenosi (restringimento) dell'arteria.

Dove fare una diagnosi doppler di vene e arterie al paziente è meglio sapere dal suo flebologo o angiosurgeon. Possono consigliare un posto provato. Di norma, nell'ordine della coda, tale indagine può essere presa gratuitamente per i dipartimenti di chirurgia vascolare dell'ospedale pubblico.

Ma se non vuoi aspettare e la situazione materiale lo consente, lo studio può essere pagato in una clinica flebologica o centro diagnostico nelle vicinanze. In questo caso, è importante assicurarsi della buona reputazione di questo istituto medico e dell'alta qualificazione dello staff.

L'ecografia dei vasi delle gambe è una diagnosi comoda e sicura per il paziente, che può essere prescritta in qualsiasi fascia di età. Non richiede una preparazione speciale e dopo 60 minuti è possibile avere un'idea dettagliata del funzionamento del sistema vascolare.

Sezioni di riviste

Ad oggi, la tecnica in questione è il gold standard nella diagnosi delle malattie vascolari. Con il suo aiuto, il medico può esplorare completamente il sistema vascolare del paziente.

La scansione duplex è assolutamente sicura, quindi può essere eseguita in pazienti di tutte le età, così come in donne in gravidanza. Un altro aspetto positivo è il costo relativamente basso della procedura, che lo rende accessibile a vaste fasce della popolazione.

Indicazioni per la scansione duplex delle vene degli arti - ci sono controindicazioni a questo metodo di diagnosi?

Questo tipo di esame è soggetto a pazienti che hanno i seguenti reclami:

  1. Sensazioni dolorose durante il movimento, così come a riposo, affaticamento veloce.
  2. Sensibilità delle gambe al freddo.
  3. Gonfiore alla tibia, alla caviglia.
  4. Frequenti crampi alle gambe e alle dita dei piedi
  5. Ulcere che non guariscono da molto tempo.
  6. Asterischi vascolari.
  7. Cambiamento di colore: la pelle delle gambe può assumere una tonalità pallida, scurire o arrossire. Inoltre, si possono formare macchie pigmentate.
  8. Incapacità di sentire il polso sulle arterie delle gambe.
  9. Vene estese sulle gambe, che sono facilmente rilevabili.
  10. Ridotta temperatura corporea negli arti inferiori, rispetto alla temperatura corporea complessiva.
  11. Prossimo intervento chirurgico per il trattamento della patologia vascolare.

Questo tipo di diagnosi può anche essere prescritto per condizioni negative che, a prima vista, non influiscono sul funzionamento degli arti inferiori:

  • Lesione del rachide cervicale.
  • Oscuramento negli occhi con un brusco cambiamento nella posizione del corpo.
  • Frequenti vertigini.
  • Regolare dolore alla testa, al collo e alle emicranie.
  • Disturbi del sonno.
  • Malattie croniche: diabete, formazione di placche nei lumi dei vasi sanguigni, ipertensione, ecc.
  • Processi degenerativi intracranici.
  • Stroke.
  • L'obesità.

Annualmente il tipo di esame in esame dovrebbe essere assegnato alle seguenti categorie di persone:

  1. Persone di certe professioni che trascorrono la maggior parte del loro tempo in piedi, o sono limitate in qualsiasi movimento: cuochi, camerieri, segretari, parrucchieri, facchini, ecc.
  2. Donne che prendono pillole anticoncezionali.
  3. Quelli i cui parenti di sangue avevano patologie dei vasi sanguigni.

La scansione duplex dei vasi dell'estremità inferiore è una manipolazione, assolutamente sicura per la salute. Non ci sono controindicazioni assolute ad esso.

  • Danni all'integrità della pelle sulle gambe.
  • Infezione del corpo
  • Asma bronchiale nella fase di esacerbazione.
  • Presenza di eruzioni cutanee di varie eziologie sulla pelle.

Preparazione per la scansione duplex delle vene degli arti inferiori - promemoria per paziente

Il punto principale in preparazione per il metodo di indagine in esame è il la scelta giusta di clinica e dottore. L'obiettività e l'efficacia delle informazioni riguardanti lo stato dei vasi degli arti inferiori dipenderanno in gran parte dalle capacità del medico, nonché dalla qualità degli strumenti utilizzati.

Prima che la procedura di una dieta speciale non sia richiesta: il paziente dovrebbe condurre uno stile di vita abituale.

Per garantire la comodità il giorno della scansione, il paziente deve indossare vestiti che possono essere facilmente rimossi per aprire l'area in esame.

Scansione duplex delle vene degli arti inferiori - diagnostica video

Il tipo considerato di diagnostica è effettuato nelle condizioni del policlinico.

Al paziente viene chiesto di liberare l'area sotto esame: gli uomini devono spogliarsi sotto la vita, e le donne hanno bisogno di sollevare la gonna o vestirsi fino al livello dei fianchi.

L'algoritmo per l'esecuzione della scansione duplex delle vene degli arti inferiori è il seguente:

  1. Applicazione di un gel medico speciale all'area da sottoporre a scansione, per far scorrere efficacemente il sensore a ultrasuoni e per una migliore percezione delle informazioni da parte di una macchina ad ultrasuoni.
  2. Indagine sulla profonda venatura della coscia.
  3. Scansione della vena tibiale anteriore.
  4. Studio della struttura della vena poplitea, vasi del terzo superiore dello stinco. Al paziente viene chiesto di sedersi sullo stomaco (le eccezioni sono gravide). Sotto le sue ginocchia metti un rullo speciale.
  5. L'uso di sensori a bassa frequenza per la scansione di piccoli vasi sanguigni, che sono presenti sui rami della vena tibiale grande e piccola.

Durante la diagnosi, è necessario modificare la posizione del corpo più volte.

Al passaggio di siti concreti, il medico può chiedere al paziente di trattenere il respiro per alcuni secondi.

La scansione viene eseguita in tre modalità:

  • Dimensionale. Con il suo aiuto, il medico scopre il grado di elasticità delle pareti delle vene, il suo diametro, la forma del lume. Per mezzo di questa modalità, viene stabilita la presenza di valvole.
  • Spettrale. Dà l'opportunità di valutare la qualità della circolazione del sangue per fasi specifiche.
  • Colore. È usato per investigare il lume della vena per la presenza di vortici difettosi.

L'intera procedura dura circa 30 minuti. I risultati vengono spesso dati ai pazienti il ​​giorno della scansione fronte-retro.

Video: Scansione della nave duplex

Risultati di scansione duplex di vene degli arti inferiori

È già possibile ottenere risultati di decodifica nella maggior parte delle istituzioni mediche in 20 minuti.

Se viene rilevata un'anomalia, il radiologo può raccomandare di rivolgersi a specialisti specifici. Ma, in ogni caso, con i risultati della scansione è necessario andare a un consulto per flebologo.

Normalmente, gli indicatori della procedura dovrebbero essere i seguenti:

  1. Le pareti vascolari non dovrebbero essere più spesse di 2 mm. La loro struttura è sottile, uniforme. La presenza di sigilli è una prova di patologia.
  2. I lembi valvolari sono visualizzati nel lume della vena.
  3. Le vene profonde di diametro sono due volte più grandi dei vasi sanguigni di superficie.
  4. Le vibrazioni respiratorie del torace corrispondono al rilascio di sangue.
  5. Con l'analisi del colore duplex, tutti i vasi sanguigni sono colorati in un unico colore. Non ci sono aree grigie. In piccole vene, il flusso di sangue può essere assente, questa è la norma.
  • Processi infiammatori nelle pareti dei vasi, formazione di placche nel loro lume.
  • Gravi guasti nel sistema di valvole.
  • Patologia varicosa.
  • La formazione di aneurismi, asterischi vascolari.
  • Blocco del tratto linfatico.
  • Difetti nella struttura delle vene, arterie.
  • Ampia formazione di trombi nelle vene profonde.
  • Malattia post-trombotica

La scansione duplex delle vene degli arti inferiori dirà tutto sulle navi

La comparsa di gonfiore nella persona, dolore, vene dilatate, lividi e una sensazione di pesantezza nelle gambe indicano chiaramente i problemi della circolazione sanguigna.

Per riconoscere meglio le cause di cattiva salute, una normale visita medica non è sufficiente. Può dare solo un'idea generale dello stato del sistema di flusso sanguigno.

Il chirurgo vascolare o il flebologo devono diagnosticare correttamente per conoscere la profondità delle vene e la sua precisa localizzazione. Solo allora possiamo parlare dell'operazione, monitorare le dinamiche del trattamento durante il periodo di riabilitazione, ridurre al minimo il rischio di trombosi.

Cos'è?

Riconoscere i problemi con la circolazione del sangue sono migliori nel tempo, proprio all'inizio della malattia. La difficoltà è che i suoi sintomi può essere insignificante e veloce. Un quadro accurato della condizione delle vene può dare un esame di screening mediante ultrasuoni.

Per esaminare le vene delle gambe "dall'interno" è possibile con la scansione fronte-retro. Questo complesso nome del metodo sembra molto più complicato della procedura stessa, che ricorda a tutti i famosi ultrasuoni.

Visualizzato sul monitor verrà mostrata un'immagine in movimento in due dimensioni:

  • movimento del sangue nelle vene;
  • condizione delle pareti vascolari;
  • il funzionamento del sistema di valvole.

In base ai risultati del sondaggio una decisione è presa su misure mediche, la necessità di un intervento chirurgico, l'eliminazione dei coaguli di sangue, un piano per il trattamento postoperatorio è in preparazione.

Differenza da ultrasuoni e ultrasuoni

Il predecessore della moderna dopplerografia non consente una valutazione dei cambiamenti strutturali parete vascolare. Con il suo aiuto puoi solo conoscere la velocità e la direzione del flusso sanguigno. Né mostra i diametri del lume nei vasi.

UZSD delle vene degli arti inferiori - diagnostica moderna dello stato delle navi, combinando due metodi: standard e Doppler. Fornisce le informazioni più complete per rilevare una varietà di malattie delle vene ed escludere errori nella diagnosi.

Con questo sondaggio sul monitor i tessuti che circondano le vene sono riflessi e il medico vede dove posizionare il sensore. L'ecografia Doppler (USDG) presuppone una scelta "cieca" dell'impostazione del sensore, guidata dalla conoscenza anatomica della possibile proiezione delle vene.

A causa di UZDG è possibile identificare un gruppo a rischio per la dilatazione delle vene o la trombosi, cioè i potenziali pazienti predisposti alle malattie. La scansione fronte-retro rileva cause di impassability del sistema circolatorio, dà informazioni sulle valvole delle vene.

UZDG mostra che la permeabilità delle vene rotto, e quando l'esame duplex rivelare la fonte della malattia, varici determinati motivi sulle gambe, trombosi o loro recidiva dopo l'intervento e il successivo trattamento. E il successo della terapia dipende direttamente da questo. Determinare lo stadio di sviluppo della patologia permette di stimare la dinamica della malattia.

Immagine con scansione duplex ad ultrasuoni delle arterie e delle vene del colore degli arti inferiori.

testimonianza

La scansione duplex delle vene degli arti inferiori è prescritta quando i pazienti lamentano sintomi di un sistema circolatorio:

  • la presenza di ulcere trofiche;
  • attacchi convulsi alle gambe;
  • gonfiore;
  • asistolia, mancanza di polso nelle gambe;
  • evento senza causa di lividi;
  • dolore nel camminare e in uno stato di riposo non di natura comune;
  • l'aspetto di un pattern vascolare, aree di pigmentazione, iperemia o sbiancamento della superficie della pelle sulle gambe;
  • freddo nelle gambe, intorpidimento dei piedi.

Indicazioni per l'esame ci possono essere altri reclami:

  • salti di pressione;
  • attacchi di emicrania;
  • lampeggiante "vola" davanti agli occhi;
  • rumore nelle orecchie;
  • vertigini a riposo e camminando;
  • trauma al collo o dolore nella sua area.

C'è un gruppo di persone a rischio su base professionale, che è importante sottoporsi a uno studio annuale delle vene delle gambe:

  • parrucchieri;
  • pale;
  • segretari;
  • addetti alla ristorazione;
  • venditori;
  • personale d'ufficio;
  • camerieri e altri, le cui attività sono associate a lunghe sedute oa passeggiate.

È auspicabile avere un sondaggio per le donne incinte, che in precedenza aveva problemi con le navi, in particolare con la probabilità di un taglio cesareo.

Come viene condotto l'esame

Per la scansione fronte-retro non è necessario alcun addestramento speciale, la procedura viene eseguita su base ambulatoriale, il medico dovrebbe essere in grado di avvicinarsi alle cosce del paziente, quindi è necessario rimuovere gli indumenti situati sotto la vita.

All'inizio della sessione, il medico applica a turno un sensore con il gel sull'apparecchio al paziente sdraiato alle gambe. Durante il movimento del sensore, il medico ti chiede di cambiare posizione o trattenere il respiro per osservare da vicino alcune aree.

In conclusione, l'esame è in piedi, questo fornisce ulteriori informazioni. L'intera procedura viene eseguita per 45 minuti, è completamente indolore.

Scopri di più sulla tecnica dal video:

Spiegazione dei dati ricevuti

Il risultato della scansione è l'informazione sotto forma di cartogrammi a colori o spettri Doppler, che caratterizza il tono della parete dei canali del sangue e il grado di resistenza periferica.

La norma è:

  • lume anecogeno;
  • ci sono alette della valvola;
  • le pareti delle vene sono elastiche, anche fino a due millimetri di spessore;
  • il lume della vena profonda non dovrebbe essere due volte più largo del diametro della stessa arteria;
  • nella modalità colore, non sono state rilevate aree grigie nel vaso, è stato visualizzato il flusso sanguigno spontaneo in tutte le navi (se non in quelle piccole, questo è nei limiti della norma);
  • La sincronizzazione del flusso sanguigno con i movimenti del torace durante il respiro è visibile.

Durante l'esecuzione di test funzionali:

  • c'è un aumento del flusso sanguigno con un sospiro;
  • nello spettro dei colori, il flusso di sangue venoso scompare sotto tensione;
  • con un profondo sospiro con un ritardo nella respirazione e nella tensione, un aumento del diametro della vena cava femorale, iliaca e inferiore non supera il 15%.

Sintomi di trombosi:

  • il diametro della nave non cambia quando spremuto dal sensore;
  • il lume non cambia durante la respirazione e la tensione;
  • si vede un trombo in modalità B (immagine bidimensionale);
  • Valvole a valvola di maggiore ecogenicità (termine che indica il grado di densità
    tessuti), sono inattivi, non c'è completa aderenza al muro;
  • lo spessore della parete è superiore a 4 mm.

Come risultato del sondaggio con un alto grado di precisione, queste malattie sono diagnosticate:

  • anomalie delle vene;
  • fistole interstiziali;
  • vene varicose;
  • sindrome post-tromboflembica;
  • lesioni traumatiche di vene;
  • fallimento cronico della funzione venosa;
  • trombosi della rete venosa, il suo stadio e la sua natura.

Permette anche di valutare l'efficacia del trattamento, interventi chirurgici o invasivi già eseguiti.

procedura può essere eseguito in qualsiasi momento, non dipende dall'assunzione di cibo o farmaci. L'assenza di controindicazioni rende questa procedura possibile per tutti, senza eccezioni, indipendentemente dall'età.

Efficacia del sondaggio dipende dal livello di attrezzature, qualifiche ed esperienza del medico. È sufficiente fare una scelta a favore di un buon istituto medico e puoi ottenere informazioni complete sulla tua salute.

Il prezzo medio di un tale sondaggio in Russia è da 1800 a 2500 rubli. Poiché la tecnica è aggiornata, nessuna clinica dispone delle attrezzature necessarie ed è un operatore professionale per la procedura. Tuttavia, organizzazioni solide si stanno impegnando per questo.

La scansione duplex di vasi degli arti inferiori viene utilizzata in campo diagnostico molto ampiamente, è considerata la più affidabile, accurato e informativo metodo. Con il suo aiuto è possibile rilevare la malattia prima dell'insorgenza dei sintomi e questo dà al paziente la possibilità di interrompere lo sviluppo della malattia, evitare complicazioni e patologie irreversibili, iniziando un trattamento tempestivo.

Come fanno gli ultrasuoni dei vasi degli arti inferiori

Cosa provano le vene e le arterie dei nostri arti inferiori


Ecografia degli arti inferiori - studio trattamento anatomia di questi vasi, le condizioni delle valvole, caratteristiche di flusso del sangue in essi, basati sull'effetto Doppler. Tale ricerca non solo aiuta a determinare quale sito ea causa di alcune vene soffre la circolazione del sangue, ma anche per identificare i loro coaguli di sangue e l'infiammazione. Il metodo è non invasivo e sicuro, può essere eseguito spesso senza richiedere addestramento.

I risultati sono decifrati da un flebologo o chirurgo vascolare. Alla fine dell'articolo, è possibile vedere un video cognitivo con i commenti del medico su questo tipo di esame.
[contenuto h2 h3]

Tipi e scopi dell'ecografia delle vene degli arti inferiori

Il metodo di ultrasuoni dei vasi delle gambe utilizza l'effetto Doppler, cioè il riflesso del fascio ultrasonico dagli eritrociti che si muovono nei vasi. Ciò fornisce al medico le informazioni su come passa il cavo vascolare, quanto è grande la velocità del flusso sanguigno in esso, chiarisce altre sfumature che differiscono nello studio delle arterie e delle vene.

Procedendo da questo, la diagnosi ecografica di vene e vasi di resistenza (arterie) degli arti inferiori viene anche chiamata "doppler". Ci sono diverse sottospecie.

Cos'è UZDG

Questa è la dopplerografia ad ultrasuoni più "convenzionale". È utile per:

  • determinazione della permeabilità dei reservoir venosi profondi
  • valutazione della permeabilità dei vasi venosi superficiali
  • diagnosi di valvole venose
  • valutazione della condizione delle valvole perforatrici venose solo se sono localizzate tipicamente (altrimenti tali ultrasuoni non le vedranno).

Scansione fronte-retro (UZDS)

Questo metodo è il più comune e più accurato nella valutazione del sistema venoso. È una combinazione di UZDG e scansione online. Questo studio ecografico dei collettori venosi degli arti inferiori stabilisce i seguenti obiettivi:

  • per determinare la condizione delle pareti venose
  • valutare la condizione delle valvole di tutte le vene
  • analizzare la permeabilità dei reservoir venosi profondi e superficiali
  • valutare la condizione delle vene perforanti, ovunque si trovino
  • vedere trombo, stabilire le sue dimensioni, localizzazione, mobilità
  • stabilire il grado di trombosi venosa.

UZD con mappatura dei colori

Questo è il metodo più moderno di esame ecografico dei vasi delle estremità. Qui, oltre a valutare le caratteristiche del flusso sanguigno in tempo reale, c'è anche una designazione del colore della velocità del flusso sanguigno. Tutte le sfumature di rosso significheranno il flusso sanguigno verso il sensore, le sfumature del blu - dirette da lui. Più intensa è l'ombra, maggiore è la velocità.

Ora questo metodo inizia ad occupare posizioni sempre più importanti nella diagnosi dei vasi arteriosi e venosi del corpo.

Chi ha bisogno di sottoporsi alla dopplerografia ad ultrasuoni delle estremità

L'esecuzione di ultrasuoni delle vene degli arti inferiori non tollera il ritardo con tali sintomi:

  • gonfiore dei piedi
  • venature dilatate "oculari" prominenti
  • cambia il colore del piede (di solito un'area marrone o un grande reparto di colore viola-rosa)
  • ulcere trofiche alla gamba
  • frequenti crampi nei muscoli della parte inferiore della gamba
  • intorpidimento, formicolio alle gambe
  • prurito alle gambe in assenza di malattie della pelle

L'ecografia Doppler delle arterie delle gambe è indicata se:

  • soffri di diabete mellito
  • nel tuo sangue ha aumentato il colesterolo
  • tu fumi
  • se ci sono dolori alle gambe, peggio con camminare
  • pallidi arti inferiori
  • blocca rapidamente i piedi, anche se solo i piedi si congelano
  • debolezza dei muscoli delle gambe
  • sensazione di "pelle d'oca" sulla pelle delle gambe.


La diagnosi ecografica delle vene degli arti superiori ha le sue indicazioni:

  • intorpidimento delle mani
  • debolezza nelle mani
  • mani o mani completamente congelate
  • a lungo non guarisce le ferite agli arti superiori
  • soprattutto se questi sintomi sono comparsi in fumatori, ipertesi, persone con diabete mellito
  • se la pressione del sangue, misurata su mani diverse, ha una differenza di 20 mm Hg o più.

Preparazione per la ricerca

Non è necessaria la preparazione per l'angioscanizzazione dei vasi venosi delle estremità. Hai solo bisogno di eseguire le normali misure di igiene di routine (a proposito, la scansione duplex dei vasi della testa e del collo può benissimo fare senza questa preparazione).

Fisiologia dei vasi venosi sulle gambe

Sugli arti inferiori ci sono ben tre sistemi venosi, uniti in un'unica rete. Quindi, ci sono collettori venosi profondi e superficiali, hanno un gran numero di valvole a doppia ala che aiutano il sangue a muoversi contro la forza di gravità - dal basso verso l'alto.

I vasi venosi principali sono profondi, non possono essere visti con gli occhi, anche con la pelle sottile e una piccola quantità di tessuto sottocutaneo. Scorrono quasi per il 90% del sangue, la loro parete ha un piccolo numero di fibre muscolari (in contrasto con le vene superficiali).

I sistemi venosi profondi e superficiali sono riportati con l'aiuto delle vene di comunicazione (perforanti), che sono circa 100 pezzi su ciascuna gamba. In essi il sangue si muove dal basso verso l'alto, dai collettori di superficie a quelli profondi. Questa pressione è assistita dalla pressione nell'atrio destro, e anche dal lavoro dei muscoli, che necessariamente si contraggono, si rilassano nella posizione verticale del corpo.

Come fare l'esame

Effettuare l'ecografia delle gambe sembra così.

  1. Vieni in ufficio, spogliati sotto la tua vita, lasciando la tua biancheria intima su te stesso.
  2. Avanti sul tuo piede - primo, poi il secondo - viene applicato un piccolo gel fresco. Sarà guidato da un sensore.
  3. A seconda della profondità della nave in esame, il medico cambierà la frequenza dell'ecografia irradiata, ma questo non si avverte affatto.

I vasi arteriosi UZDG delle gambe hanno le caratteristiche di ritenere che durante la procedura su diverse parti degli arti (e anche su quelli superiori) il medico imporrà i polsini e misurerà la pressione sanguigna. Lo studio sarà condotto in piedi e sdraiato.


Come diagnosticare l'ecografia delle vene delle gambe: esaminare prima questi organi mentendo, quindi - in piedi. Inoltre, vengono presi dei campioni per determinare come il sangue si muoverà dai vasi di superficie a quelli profondi. Per fare ciò, viene loro chiesto di fare un respiro profondo, quindi, senza espirare l'aria, sforzandosi.

La scansione ad ultrasuoni dei collettori venosi profondi degli arti inferiori viene eseguita a colori e in modalità normale. Per visualizzare meglio queste vene, eseguire non solo i test con sforzi, ma anche spingere l'area della loro localizzazione con diversi punti di forza.

L'ecografia dei vasi degli arti inferiori viene eseguita: in piedi, sdraiato sullo stomaco, sdraiato sulla schiena.

Come decifrare i dati

1. Ispezione delle arterie delle gambe

Gli Stati Uniti delle arterie delle gambe valutano:

  • anatomia della nave
  • spessore della parete vascolare (può essere scritto "complesso intima-media")
  • indicatori di resistenza vascolare (hanno gli stessi nomi usati negli ultrasuoni dei vasi cerebrali), sulla base dei quali giudicano la pervietà e il restringimento delle arterie
  • le caratteristiche del flusso sanguigno a seconda della fase del cuore (sistole o diastole)
  • il tasso di flusso sanguigno, la dinamica del suo cambiamento, a seconda di quale nave viene ispezionata.
  • tipo di flusso sanguigno in ogni arteria (ci sono norme per ciascuno di essi)
  • velocità di picco per ogni arteria (anche per loro ci sono tabelle normative)
  • Ripple Index (PI) - il rapporto tra la somma totale delle velocità di picco e la velocità media: dovrebbe essere maggiore di 4 sulle gambe
  • il fattore di smorzamento (DF), cioè il rapporto dell'indice di ripple misurato all'estremità dell'arto rispetto a PI su quelli più vicini al cuore. Le sue norme sono 1.15-1.48 (stenosi dell'arteria - se il DF è inferiore a 1)
  • il valore delle pressioni arteriose su ciascuna arteria: ci sono norme per le arterie, più la differenza per la stessa arteria su gambe diverse (o mani) non deve essere superiore a 20 mm Hg
  • l'indice malleale-brachiale (LID), cioè il rapporto tra la pressione arteriosa alla caviglia e alla spalla, dovrebbe essere di circa 1,0
  • Indice resistivo (RI), che viene misurato mediante ultrasuoni su ciascuna arteria (per loro ci sono norme). Questo è il rapporto tra la differenza tra la velocità massima e minima della nave rispetto alla velocità massima
  • lo stato del complesso intima-media dell'arteria femorale (il suo spessore normale è 1,0-1,2)
  • percentuale misurata di stenosi delle arterie
  • se ci sono delle placche, descrive: localizzazione, il grado della loro mobilità (mobile o meno), il grado di omogeneità (se consistono di una sostanza o meno), complicato o meno, e il più complicato.

2. Ispezione delle vene

È effettuato secondo il protocollo di ultrasuoni dei vasi venosi delle gambe:

  • ogni vena viene valutata a destra ea sinistra
  • si nota se il flusso di sangue nelle vene è correlato alla respirazione
  • Viene descritto se questi serbatoi sono ben compressi da un sensore
  • c'è un ispessimento del muro
  • ci sono masse aggiuntive (trombi) nel lume
  • Le valvole della valvola sono coerenti
  • c'è qualche reflusso anomalo (fusione) attraverso le vene
  • descrivere dove sono localizzati i vene-perforatori insolventi con un diametro di 3 mm o più.

Se c'è un trombo, l'ecografia dei collettori venosi profondi descrive le sue caratteristiche:

  • su quanti percento blocca il lume della vena (se si sovrappone)
  • se il trombo non restringe il lume, è descritto, è parietale o flottante (mobile)
  • morbido o denso
  • se il trombo si muove quando si tocca il sensore o meno.

Sulla base di tutto ciò, viene fatta una conclusione, dalla quale solo un flebologo può determinare le ulteriori tattiche di trattamento.

Dove andare per lo studio

Dove fare diagnosi ecografica delle vene degli arti inferiori, è meglio imparare da un chirurgo vascolare. Può farlo da solo in condizioni di un centro multidisciplinare o di una clinica specializzata, può consigliare uno specialista di cui si fida.

È possibile rendere i vasi UZDG degli arti inferiori gratuitamente nelle condizioni di separazione della chirurgia vascolare di un grande ospedale pubblico.

Puoi pagare per la ricerca nella clinica flebologica più vicina o centro multidisciplinare, dove puoi chiedere per telefono quanto costa un'ecografia del reparto venoso degli arti inferiori. Negli uffici della diagnosi ecografica, dove viene effettuato lo studio di tutti gli organi, è meglio non passare attraverso questa procedura.

Il prezzo dell'ecografia angiografica delle vene dipende dal tipo di vasi che vuoi vedere, per così dire, da cosa devi attraversare e che tipo di doppler.

Ad esempio, il prezzo per un'ecografia duplex delle arterie delle gambe varia da 1300 a 3500 rubli. Il prezzo della diagnosi ecografica delle vene degli arti dipende dal tipo di diagnosi. Così, l'angiografia duplex costa da 800 rubli a 5 mila rubli, scansione vascolare duplex a colori - da 800 a 6500 rubli.

Il prezzo medio degli ultrasuoni dei reparti venoso e arterioso degli arti inferiori è di circa 2-2,5 migliaia di rubli.

Pertanto, l'ecografia delle vene degli arti inferiori è una diagnosi sicura e indolore che può essere eseguita da qualsiasi persona a qualsiasi età. Passando attraverso di esso senza alcuna preparazione, già in un'ora saprai come stanno le cose con le tue navi (specialmente questo è importante per coloro che hanno diversi fattori di rischio per le malattie vascolari).

Diagnosi delle malattie dei vasi delle gambe con l'aiuto degli ultrasuoni

Un'opzione comoda e veloce per rilevare i problemi vascolari nelle gambe è la diagnosi ecografica. La tecnica è sicura, è praticata praticamente in tutti i reparti ambulatoriali, quindi è assolutamente semplice eseguire l'ecografia dei vasi degli arti inferiori. L'attrezzatura moderna permette di rivelare molte malattie delle arterie, vene superficiali e profonde, quindi la diagnostica ultrasonica è una fase obbligatoria dell'esame, che verrà eseguita da un flebologo o da un chirurgo vascolare. Non è necessario alcun addestramento speciale, è possibile passare attraverso lo studio nella stanza degli ultrasuoni e i risultati possono essere ottenuti quasi immediatamente. Questo è ciò che rende il metodo degli ultrasuoni insostituibile per rivelare la patologia delle arterie e delle vene degli arti inferiori.

Tipi di studi ecografici

Per identificare i problemi vascolari, sono necessari dispositivi ad ultrasuoni dotati di uno speciale Doppler. Grazie all'applicazione dell'effetto Doppler, in condizioni moderne il medico con ultrasuoni dei vasi degli arti inferiori può vedere in tempo reale il flusso sanguigno delle arterie e delle vene.

In genere, vengono utilizzati i seguenti tipi di ricerca:

  • dopplerografia bidimensionale;
  • scansione vascolare duplex;
  • scansione triplex.

La diagnosi con l'uso degli ultrasuoni dei vasi delle gambe viene eseguita secondo la prescrizione del medico dopo un esame preliminare e l'assunzione di una possibile diagnosi.

Dopplerografia bidimensionale

L'ecografia dei vasi degli arti inferiori in una proiezione bidimensionale è considerata una tecnica obsoleta, anche se è abbastanza possibile valutare lo stato delle vene profonde e superficiali delle gambe con l'aiuto di questa procedura. La tecnica può essere utilizzata come studio di screening di massa, quando durante gli esami medici preventivi il medico con gli ultrasuoni delle vene degli arti inferiori può rivelare i primi segni di problemi vascolari.

Scansione duplex

La diagnosi principale e accurata delle condizioni delle arterie e delle vene degli arti inferiori viene effettuata con l'ausilio di apparecchiature digitali. L'angiografia duplex combina l'ecografia convenzionale dei vasi delle gambe e la dopplerografia (valutazione ecografica del flusso sanguigno attraverso i vasi).

La ricerca duplex presenta i seguenti vantaggi:

  • la capacità di controllare tutto il sistema vascolare delle gambe;
  • la capacità di valutare il flusso sanguigno di arterie e vene in modo qualitativo e quantitativo;
  • valutare le condizioni delle pareti dei vasi sanguigni;
  • una vera opportunità per rilevare qualsiasi variante di blocco dei vasi sanguigni;
  • la scoperta di disturbi funzionali e organici delle arterie e delle vene delle gambe;
  • sicurezza anche con scansione multipla;
  • indolore e non invasivo;
  • poco tempo per l'esame diagnostico;
  • basso costo di ultrasuoni dei vasi degli arti inferiori.

La ricerca duplex, essendo il metodo più accessibile e informativo per rivelare la patologia dei problemi vascolari del piede, viene utilizzata in tutte le fasi di esame, trattamento e monitoraggio delle dinamiche dei cambiamenti positivi dopo il corso della terapia. L'ecografia delle vene degli arti inferiori mostra alterazioni patologiche nei vasi superficiali e profondi, che è un'importante informazione diagnostica.

Scansione triplex

A volte il medico utilizzerà il metodo dell'ecografia triplex per ottenere un'immagine tridimensionale sul monitor. L'essenza del metodo non cambia affatto dal nome: è la scansione fronte-retro, a cui viene aggiunto il metodo della mappatura del colore digitale (la formazione sullo schermo del monitor di uno schema di colori volumetrico che riflette i cambiamenti vascolari normali e patologici). Questa funzione non è disponibile in tutti i dispositivi ad ultrasuoni. La necessità della scansione triplex è più rilevante per un chirurgo vascolare: utilizzando questo metodo, è possibile presentare il campo operativo futuro in una forma voluminosa prima dell'operazione.

Indicazioni per la scansione del sistema vascolare delle gambe

L'ecografia dei vasi degli arti inferiori è obbligatoria nei seguenti casi:

  1. sospetto di sconfitta di vene profonde con vene varicose;
  2. qualsiasi variante delle complicanze delle vene varicose;
  3. segni di trombosi venosa degli arti inferiori;
  4. ischemia delle arterie delle gambe;
  5. preparazione per qualsiasi tipo di operazione sui vasi delle gambe.

Spesso l'ecografia delle vene degli arti inferiori permette di rivelare i primi segni di complicanze delle vene varicose, quando non ci sono sintomi e manifestazioni esterne. Ciò consente di iniziare il trattamento in tempo e prevenire la tromboflebite.

Come viene condotta la ricerca

Non è richiesta la preparazione per l'ecografia delle vene degli arti inferiori. Può essere fatto abbastanza velocemente: in casi semplici, specialisti esperti eseguono l'ecografia per 10-15 minuti. Se necessario, gli esami ecografici richiedono il tempo necessario per stabilire una diagnosi accurata. Questo è particolarmente importante quando si esaminano vasi venosi profondi.

Il metodo di ricerca principale e più sicuro nella diagnosi della patologia vascolare delle estremità è la scansione duplex. L'applicazione del metodo consente di identificare in modo tempestivo un sacco di problemi che richiedono metodi efficaci di trattamento. L'indubbio vantaggio della ricerca duplex è la capacità di monitorare il corso del trattamento con la frequenza richiesta dal medico. L'indicazione per lo studio diagnostico è determinata dal medico.

Ti consigliamo di leggere:

Salute congiunta

Perché oggi gli ultrasuoni esaminano quasi tutti gli organi e i sistemi? Poiché è sicuro, comodo sia per il medico che per il paziente, non praticare incisioni sulla pelle o inghiottire le provette.

Allo stesso tempo, le informazioni sono sufficienti per porre la diagnosi corretta e quindi trattare correttamente. Quindi, considereremo, in quali casi è necessario fare uzi di navi degli arti inferiori. Iniziamo con la malattia delle vene.

Quando è consigliato fare un'ecografia delle gambe

La scansione ad ultrasuoni delle vene degli arti inferiori è necessaria nelle seguenti situazioni:

  • gonfiore alle gambe;
  • decolorazione della pelle;
  • ulcere trofiche agli arti inferiori;
  • vene e vene varicose;
  • donne incinte che hanno vene varicose, indipendentemente dal fatto che si sia verificato prima o durante la gravidanza;
  • tromboflebite o trombosi, trasferiti prima - in caso di sospetto di esacerbazione della malattia.

Quando esplorare le arterie degli arti inferiori

Come puoi vedere, non solo la varicosi è uno studio ecografico. Inoltre, non solo con le malattie delle vene. Le arterie sono affette da malattie non meno gravi. Pertanto, prendere nota degli ultrasuoni dei vasi degli arti inferiori e in tali casi:

  1. Dolore nella zona dello stinco, soprattutto se si verificano quando si cammina.
  2. Ha cessato di essere palpato o fortemente indebolito da un polso su gambe o piedi.
  3. Nel diabete, i piedi uzi sono generalmente raccomandati per essere fatto regolarmente.
  4. Se i medici sospettano l'aterosclerosi.
  5. Dopo le operazioni sulle arterie.
  6. Se i parenti hanno malattie infiammatorie con trombosi (trombangiite degli arti inferiori). Questo è particolarmente vero per gli uomini.

Cos'è la dopplerografia ad ultrasuoni?

Dopplerografia a ultrasuoni degli arti inferiori

Ci sono un certo numero di malattie in cui è necessario determinare in che modo il sangue scorre attraverso i vasi sanguigni. E questo non è solo le malattie delle navi stesse, questo include mal di testa cronici, malattie interne e ipertensione.

E più spesso è necessario determinare non solo la forma e il lume del vaso, ma anche le proprietà del sangue, che influenzano il lavoro degli organi - la sua viscosità, la velocità del flusso sanguigno.

Con tutti questi compiti l'UZDG (dopplerografia ad ultrasuoni) gestisce. Non descriviamo dettagliatamente l'effetto Doppler.

La cosa principale è capire che gli ultrasuoni colpiscono prima il tessuto o la nave, e quindi ne viene riflesso. E questa riflessione è completamente diversa per diverse patologie.

Scansione duplex delle vene degli arti inferiori

In un altro modo si chiama UZDS (scansione ad ultrasuoni duplex). Questo è un metodo in cui il medico sullo schermo vede la nave stessa, il suo lume, le costrizioni, la tortuosità, l'ispessimento delle pareti, la costrizione (stenosi), la presenza di trombi, i cambiamenti postoperatori.

Duplex (doppio studio) comporta lo studio della velocità del flusso sanguigno e la sua direzione. Sì, nelle vene la direzione del flusso sanguigno può cambiare a causa delle vene varicose.

Scansione triplex, la sua differenza dal duplex

Ultrasuoni dei vasi degli arti inferiori

Informazioni sulla scansione triplex (UZTS) ha già scritto molto. Differisce dal duplex in quanto il medico vede tutto come con UZDS più un'immagine a colori. Questa funzione è anche chiamata mappatura.

Triplex combina tre importanti studi, fornisce il quadro più completo della malattia, quindi i medici lo preferiscono a tutti gli altri.

E ora guarda il video con la dottoressa Olga Mamaeva sull'esame ecografico dei vasi sanguigni:

Forse ti interesseranno questi articoli:

Perché l'artroscopia del ginocchio Cos'è la scansione duplex Cos'è la scansione triplex delle vene Perché è necessario prevenire le vene varicose?

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Perché posso vedere le vene sulle mie braccia?

Che a trattare

Qualcuno pensa che le vene siano una bella aggiunta, ma qualcuno cerca di nasconderle. Ma ancora, spesso appaiono sul nostro corpo. E ci sono molte ragioni per questo....

Dopplerografia ad ultrasuoni dei vasi degli arti inferiori: una revisione della procedura

Che a trattare

Da questo articolo imparerai come eseguire l'ecografia dei vasi degli arti inferiori, a cui viene prescritta la procedura....