A quale medico rivolgersi alle emorroidi?

Tromboflebite

Quale medico tratta le emorroidi? Fondamentalmente, le persone che si trovano di fronte a sintomi pronunciati di questa malattia iniziano a porre queste domande, alle quali non possono far fronte in modo indipendente. Un viaggio per uno specialista non dovrebbe essere rinviato, in nessuna circostanza, non si dovrebbe pensare che la malattia passerà da sola. Questo non succederà. L'inazione porterà ad un peggioramento dei sintomi e allo sviluppo della malattia. Col passare del tempo, le emorroidi cresceranno ancora in uno stadio più acuto.

Gli specialisti condividono la malattia in 4 fasi. Se è tempo di scoprire quale medico guarisce le emorroidi nelle donne e negli uomini, inizia immediatamente la terapia, quindi nei primi due stadi la malattia assumerà farmaci. Se si rimanda il viaggio a uno specialista, allora le emorroidi progrediranno e cureranno in 3 fasi con compresse, candele e unguenti è molto difficile, e in 4 fasi è impossibile. In casi trascurati, è necessario liberarsi della malattia ricorrendo all'aiuto di un chirurgo.

Perché appaiono le emorroidi? Chi è a rischio?

Come molte altre malattie, le emorroidi appaiono a causa della predisposizione genetica. Inoltre, la causa della malattia può essere un numero di fattori negativi. In particolare, la malnutrizione, l'abuso di bevande alcoliche, il fumo, il lavoro in ufficio sedentario o viceversa, il lavoro associato al sollevamento pesi. Tutto ciò provoca lo sviluppo della malattia.

Quando scopri quale dottore cura le emorroidi in uomini o donne e chiedi aiuto a uno specialista, quasi certamente la prima cosa che consiglia è accelerare il processo di guarigione, questo è quello di rivedere il sistema nutrizionale e fare sport.

In linea di principio, chiunque può acquisire questa malattia. Tuttavia, a rischio le donne sono in età fertile. Dal momento che durante il periodo di gestazione l'utero in crescita inizia a esercitare pressione sui vasi, spesso vi sono problemi con le feci (costipazione) e, di conseguenza, compaiono le emorroidi. Anche se le emorroidi non compaiono durante la gravidanza, è del tutto possibile che la malattia inizi dopo il parto.

Chi cura le emorroidi nelle donne, che tipo di dottore? Se la malattia si verifica in forma lieve, il trattamento di una donna incinta può essere fatto da uno specialista di gravidanza leader. Di norma, un ginecologo può raccomandare farmaci sicuri per la futura madre e il feto, ti dirà come regolare la dieta. Se la malattia progredisce, alle donne incinte verrà dato un rinvio al proctologo.

Se il rischio di una donna di ottenere emorroidi si verifica durante la gravidanza, quindi gli uomini soffrono di emorroidi a causa delle loro professioni. Quasi tutti i conducenti professionisti prima o poi affrontano le emorroidi.

I sintomi della malattia Quando inizio a suonare un allarme?

Il sintomo più evidente dello sviluppo della malattia è la comparsa di sangue nelle feci o sulla carta igienica. Se non sai che cura le emorroidi in uomini, un medico, e non iniziare a combattere tempestivamente contro la malattia saranno altri sintomi. Impossibile avviare un sacco di dolore, prurito nell'ano, gonfiore nella regione dell'apertura anale, ci saranno emorroidi esterne, emorroidi cominciano a cadere, nel tempo, aumenterà l'emorragia, e possono sviluppare anemia. Che tipo di sintomi disturberanno, dipende da che tipo di emorroidi sono iniziate: interne o esterne.

Prima scoprirai quale dottore cura le emorroidi nelle donne, negli uomini e inizia la terapia, prima ti libererai della malattia.

Quale specialista si occupa di questo delicato problema?

Uno specialista nel trattamento delle emorroidi è chiamato proctologo. Tuttavia, il medico che cura le emorroidi negli uomini e nelle donne non è in ogni clinica. A volte, per iniziare il trattamento, devi prima consultare un terapeuta. A seconda della complessità della malattia, il terapeuta inizierà il trattamento da solo o scriverà un rimando a un proctologo presso un altro policlinico.

A volte nella direzione può essere una consultazione non con il proctologo, ma con il coloproctologo. In effetti, le qualifiche di questi due specialisti sono quasi le stesse, solo che nel colonoprotettivo è un po 'più ampia.

Ora, quando è chiaro quale medico tratta le emorroidi negli uomini e nelle donne, dovresti capire a cosa serve per prepararti.

Cosa posso aspettarmi dalla visita di un medico?

Se decidi di fissare un appuntamento con uno specialista, devi immediatamente prepararti psicologicamente a ciò che ti aspetta.

  • Al primo appuntamento, un medico che cura le emorroidi in uomini e donne intervisterà il paziente.
  • Sulla base dei dati ottenuti, verrà elaborato un piano di indagine individuale. Molto probabilmente, verranno scritte le istruzioni per la consegna degli esami: sangue, urina, feci, ECG, FGDS. Dobbiamo anche fare una colonscopia. Le analisi aiuteranno anche a determinare se sia necessario un intervento chirurgico.
  • Avendo ricevuto informazioni dettagliate sul paziente e sullo stato della sua salute, un medico che tratta le emorroidi in uomini e donne stabilirà un regime di trattamento.
  • Se è necessario un intervento chirurgico, il medico coloproctologo sarà in grado di condurlo da solo. Se, tuttavia, una terapia farmacologica è sufficiente, durante l'intero corso, lo specialista osserverà il paziente e adatterà il regime di trattamento, se necessario.

Prima scoprirai chi tratta le emorroidi nelle donne, quale dottore e prima chiedi aiuto, maggiori sono le possibilità di fare a meno dell'intervento chirurgico nella lotta contro le emorroidi.

Chi deve essere esaminato per primo?

Per un medico che tratta le emorroidi in uomini e donne, le seguenti categorie di cittadini dovrebbero essere trattate per prime:

  • Le donne durante la gravidanza e dopo il parto;
  • Donne in menopausa;
  • Persone con sovrappeso;
  • Le persone lavorano a lungo sul lavoro sedentario;
  • Uomini di 40 anni.

Anche se non fai parte di nessuna di queste categorie, alle prime manifestazioni della malattia, consulta uno specialista. Non praticare l'automedicazione, perché sintomi simili possono essere in altre malattie. Solo uno specialista qualificato può diagnosticare correttamente, determinare il decorso della malattia e prescrivere la terapia più efficace in un caso specifico.

Qual è la differenza tra un coloproctologo e un proctologo?

Molte persone sono certe che la coloproctologia e la proctologia sono diverse specialità. Tuttavia, nessuno conosce la differenza tra un coloproctologo e un proctologo, che causa problemi nella scelta del medico giusto.

In effetti, Non ci sono differenze tra queste specialità. Nel secolo scorso, il proctologo è stato rinominato coloproctologo, ma alcuni pazienti, e talvolta persino i medici, usano ancora il nome obsoleto. Questo confonde i pazienti che stanno cercando di trovare un proctologo in vari ospedali, ignorando lo stesso specialista, ma con un nome diverso.

Funzionalità nel lavoro del coloproctologo

I pazienti devono essere consapevoli della differenza tra un medico di questo profilo e un terapista. Ciò renderà possibile capire in quali casi è necessario fare riferimento a questo particolare specialista. Il coloproctologo si occupa dei problemi dell'intestino crasso (tutti i suoi dipartimenti). Questo medico lavora sia in cliniche pubbliche che in centri medici privati ​​che accettano i pazienti con i seguenti sintomi:

  • l'aspetto di una scarica sanguinolenta nelle masse fecali (più sangue viene aggiunto, più vicino all'ano è la fonte di sanguinamento);
  • dolore nell'addome inferiore (nelle donne è difficile distinguere dalle malattie dell'area genitale);
  • disturbi delle feci (diarrea o stitichezza);
  • incontinenza delle feci;
  • lunga assenza dell'atto di defecazione (più di 48 ore è un'ostruzione intestinale);
  • sensazione di movimento intestinale incompleto;
  • sanguinamento dall'ano;
  • prolasso di emorroidi;
  • pizzicare il nodo (richiede un intervento immediato dal proctologo della direzione chirurgica);
  • rapida perdita di peso ed esaurimento.

Durante il ricevimento viene condotta una raccolta di reclami, anamnesi e un esame primario, dopo di che vengono selezionati ulteriori studi.

Tra i metodi diagnostici specifici, il coloproctologo può prescrivere quanto segue: anoscopia, colonscopia, irrigografia, sigmoidoscopia, tomografia computerizzata.

Il coloproctologo e il proctologo sono divisi in tre categorie:

  • gastroenterologo (cura le malattie associate all'alimentazione e aiuta conservativamente con altre patologie);
  • oncologo (impegnato in tumori benigni e maligni);
  • il chirurgo (cura operativamente le malattie dell'intestino).

Il proctologo potrebbe aver bisogno di aiuto da uno specialista adiacente. Tali medici nominano spesso consultazioni da un oncologo o endocrinologo.

Perché il proctologo è diventato noto come coloproctologia?

Poiché molti credono ancora che il proctologo del coloproctologo sia diverso, dovrebbero essere spiegate le ragioni per rinominare la specialità. Al suo centro, la proctologia rappresenta una specialità che studia le cause, la clinica, la diagnosi, il trattamento e la prevenzione delle malattie del retto e dell'ano. Ecco perché Ho dovuto cambiare il nome del proctologo in uno più ampio, cioè un coloproctologo, che implica tali parti dell'intestino come: il colon cieco, colon e sigmoide.

Salva il link o condividi informazioni utili in social. networking

Carta medica

Un cattivo medico cura una malattia, una buona, la causa della malattia.

Emorroidi negli uomini

Gli uomini sono considerati una metà forte dell'umanità. Certo, lo sono e lo sono, ma solo fino a quando la questione non sarà in salute. Soprattutto riguarda i luoghi intimi. Uno di questi esempi è emorroidi nell'ano. La malattia è molto spiacevole, che causa molti problemi. A causa dell'imbarazzo o dell'orgoglio, non tutti i membri del sesso più forte possono chiedere apertamente il nome del medico che tratta gli uomini con le emorroidi. E con questa malattia devi combattere, altrimenti le conseguenze saranno molto deplorevoli.

Chi tratta le donne emorroidi?

In medicina ci sono specialisti come un proctologo e un coloproctologo che, in effetti, sono impegnati in una specializzazione - i problemi della regione anorettale. Il fatto è che nel 1977 nella medicina domestica si decise di rispettare gli standard e i requisiti internazionali. Pertanto, la specialità del proctologo è stata ribattezzata coloproctologo.

Il coloproctologo è sia un dottore maschio che una dottoressa. Dovrebbe essere affrontato nel caso in cui si osservino i seguenti disturbi:

  • quando ci sono problemi con lo svuotamento del retto - stitichezza e diarrea di natura protratta;
  • se c'è disagio nell'ano, così come nel retto, specialmente dopo l'atto dello svuotamento, quando viene mantenuto il senso di avere un corpo estraneo nell'ano;
  • nel caso di nodi emorroidali verso l'esterno o prolasso del retto nel processo di defecazione;
  • se una persona ha iniziato a notare che ha una secrezione mucosa o sanguinosa dal suo ano;
  • in presenza di dolore, prurito e disagio simili nella zona anale e all'interno del retto.

Tutti questi segni sono sintomi di malattie pericolose, come le emorroidi e il gonfiore del retto. Pertanto è necessario conoscere il nome del medico che tratta le emorroidi e fissare un appuntamento con questo specialista per sottoporsi all'esame ed escludere la possibilità di cancro.

Ricevimento presso il coloproctologo

Lo specialista prima conduce un esame e pone una serie di domande che gli interessano e che aiuteranno a determinare la sintomatologia. Il paziente dovrebbe ricordare, e se c'è una possibilità, quindi presentare documenti medici su quali malattie ha. Sulla base di questo, il coloproctologo sarà in grado di assegnare una diagnosi.

Prima di andare dal medico, il corpo dovrebbe essere preparato per questo. Per questa sera e la mattina del giorno dell'ammissione, viene eseguito un clistere purificante. Per tale procedura, hai bisogno di una tazza Esmarch, acqua bollita (1 litro) e vaselina. Il paziente viene messo in ginocchio e gomito, la tazza, precedentemente riempita d'acqua, è fissata ad un'altezza di 1,5 metri. Prima di inserire la punta nell'ano, viene spalmata di unguento e si apre un po ', per drenare l'aria in eccesso.

Alla reception devi avere un asciugamano pulito e salviettine umidificate. Alla fine dell'esame, il medico effettuerà un corso di trattamento.

Se il paziente ha scoperto in tempo come il medico chiama le emorroidi e non esita a contattarlo per aiuto, sbarazzarsi del problema molto più rapidamente. Le fasi iniziali sono sempre più facili da arrestare che aspettare un serio sviluppo e quindi rimuovere i nodi emorroidali attraverso un intervento chirurgico. Prima di tutto, la lotta è precisamente con le cause che hanno causato questa situazione, altrimenti le emorroidi potrebbero tornare a tempo debito.

È importante sapere che durante il corso di assunzione di farmaci, un uomo deve soddisfare i seguenti requisiti:

  1. abbandonare completamente le cattive abitudini: alcol e fumo;
  2. Non trascurare gli sport;
  3. aggiusta la tua dieta;
  4. controlla lo stato dei tuoi sistemi vascolari e digestivi.

Il trattamento delle emorroidi nella fase iniziale è trattato con successo con la medicina conservativa, ma se la malattia è in uno stadio trascurato o se i medicinali non danno l'effetto adeguato, il coloproctologo può prescrivere l'operazione. Ma il metodo di trattamento è scelto solo dopo una diagnosi approfondita.

Diagnosi e trattamento

Per determinare lo stadio e la forma delle emorroidi, uno specialista può utilizzare i seguenti metodi diagnostici:

Palpazione. Questa diagnosi viene eseguita dal coloproctologo al primo ricevimento, quando l'esame dell'area anorettale viene effettuato con l'aiuto delle dita.

  1. Sigmoidoscopia. Questo metodo consente di determinare con precisione l'andamento della malattia. Usa un'attrezzatura speciale che ti permette di esaminare il retto e la parte inferiore del colon sigmoideo dall'interno.
  2. Anoscopia. Usando un anascope, viene eseguito un esame interno della parte inferiore dell'intestino.
  3. Colonscopia. Ha lo scopo di diagnosticare il lato interno dell'intestino crasso.

In parallelo con i metodi strumentali, il paziente dovrà consegnare le feci e il sangue per l'analisi.

A seconda di ciò che mostrano i risultati, il coloproctologo può prescrivere questo o quel trattamento. Al fine di facilitare le condizioni del paziente, il medico esegue le seguenti manipolazioni:

Se le emorroidi sono in uno stadio acuto, vengono utilizzati metodi conservativi di trattamento. Poiché il paziente sperimenta costantemente dolore all'ano, gli viene somministrata un'anestesia generale e locale. A tale scopo è possibile utilizzare Ketonal, Diclofenac o Movalis. Sono prescritti farmaci anti-infiammatori che possono essere applicati sotto forma di medicazioni trattate con unguento (pomata Vishnevsky, Gepatrombina) o sotto forma di compresse per la somministrazione interna.

Se il paziente ha sanguinamento, allora stanno combattendo con candele contenenti adrenalina.

Per il 1 ° e il 2 ° stadio delle emorroidi vengono utilizzati metodi minimamente invasivi. Ma in presenza di crepe, trombosi o processi infiammatori nel perineo, l'esculang non dovrebbe prescrivere tale trattamento.

Con gli stadi avanzati e la forma cronica, si usano metodi di azione più radicali: scleroterapia, fotocoagulazione, criodistruzione, coagulazione a infrarossi e legatura ad anello. Ogni metodo assume il suo effetto sulle emorroidi.

Se nessuno dei metodi sopra descritti è di aiuto, il paziente viene chiamato per un intervento chirurgico.

Alcune raccomandazioni

Indipendentemente dalla scala della malattia, è necessario un uomo per regolare la dieta in modo che i piatti contengano fibre. Inoltre è necessario rifiutare per un po 'i prodotti che sono fissati.

Per evitare il ritorno della malattia, vale la pena ricordare le seguenti raccomandazioni:

  • se il lavoro è collegato a una seduta costante, è necessario fare piccole pause per gli esercizi fisici;
  • una doccia giornaliera con lavaggio accurato dell'area anorettale è obbligatoria (preferibilmente con acqua fredda);
  • controlla la tua dieta;
  • risposta immediata in situazioni di stitichezza;
  • Di sera e di mattina è necessario eseguire esercizi per allenare i muscoli del bacino piccolo.

Se ci sono sensazioni spiacevoli nell'area anorettale, allora dovresti essere immediatamente interessato al tipo di medico da contattare. Nel caso opposto, una tale malattia può portare alla scoperta di sanguinamento dal retto, allo sviluppo di trombi e paraprociti, quando inizia la decomposizione dei tessuti vicini. Tutte queste complicazioni non solo portano disagio al paziente, ma rappresentano anche una certa minaccia per la vita. Pertanto, può tuttavia essere necessario gettare via l'imbarazzo e inserire il nome in ricezione a koloproktologu? Perché la tua salute è più costosa.

A quale dottore applicare per il trattamento delle emorroidi

Le statistiche dell'incidenza delle emorroidi non sono confortanti: ci sono 8 pazienti per 10 persone. Ma un problema così intimo non dovrebbe causare arrossire sulle guance, dovresti sempre consultare un medico e non dedicarti all'automedicazione. I sintomi delle emorroidi sono simili a quelli di altre malattie proctologiche, che sono facilmente confusi.

Pertanto, solo un medico può stabilire la diagnosi corretta, prescrivere un trattamento adeguato ed evitare un intervento chirurgico. Ma a quale medico rivolgersi per le emorroidi e come viene chiamato il dottore che tratta le emorroidi a uomini e donne, cercheremo di capire.

Per un proctologo o coloproctologo

Ad oggi, uno specialista che si occupa di questo tipo di malattia è chiamato colectoproctologia. Fino al 1997, c'era un solo specialista in medicina domestica che curava le emorroidi - un proctologo.

Più di 30 anni della mia pratica hanno dimostrato che non ci sono miracoli nel trattamento delle emorroidi e, allo stesso tempo, ci sono mezzi che possono aiutare moltissimi con questo delicato problema.

Successivamente, le sue responsabilità si espansero e la professione divenne nota come coloproproctologo. Il medico è impegnato nella prevenzione, nella diagnosi e nel trattamento delle malattie associate al retto, all'intestino spesso.

Le principali responsabilità del colonoproctologo:

  1. Elaborare un piano e condurre esami necessari e tempestivi per fare una diagnosi accurata.
  2. Determinare il tipo di trattamento richiesto - conservativo o operativo.
  3. Se necessario, preparare prima il paziente.
  4. Per condurre misure postoperatorie per la riabilitazione più veloce del paziente.
  5. Identificare e designare contromisure.
  6. I compiti di uno specialista comprendono la consulenza e la creazione di un gruppo di rischio per patologia.

Esistono due tipi di specializzazione del colonoproctologo:

Le emorroidi sono una malattia grave che causa molta ansia, per fortuna esistono rimedi che aiutano sia a rimuovere i sintomi che a guarire. Uno di loro

  1. Il chirurgo è uno specialista che fornisce cure mediche urgenti.
  2. Terapeuta. Consulta e prescrive trattamenti conservativi.

Va ricordato: quale medico tratta le emorroidi nelle donne, lo stesso per gli uomini.

A quali segni è obbligatorio andare dal dottore

La malattia è attribuita alla ereditaria, ma anche la causa della comparsa di emorroidi può essere una dieta e uno stile di vita impropri, l'igiene intima.

Determinando quale medico guarisce le emorroidi, è necessario prestare attenzione alla presenza o all'assenza dei seguenti sintomi:

  1. Se le feci hanno sangue, muco o pus, è una "campana" che rischia di progredire verso le emorroidi.
  2. La presenza della malattia può essere indicata da una defecazione problematica, che si svolge in più fasi, con sensazioni dolorose. Il dolore può essere osservato anche in tempo.
  3. Un nodo emorroidario o retto può cadere dopo la tensione.
  4. La malattia è caratterizzata da anemia, alternando costipazione con diarrea liquida.

Se c'è la presenza di uno o più sintomi, dovresti immediatamente fare un esame.

Caratteristiche di ispezione

Dopo il trattamento del paziente, lo specialista che cura le emorroidi raccoglie un'anamnesi. Dopodiché, il dottore della clinica esamina la zona perianale. Non aver paura dei dottori e di un simile controllo: non provoca sensazioni dolorose.

Molte cliniche conducono la diagnostica video, che fornisce un quadro completo della condizione del retto, della presenza o dell'assenza di patologie. E ai pazienti - sia un uomo che una donna, tali diagnosi non trasmettono sensazioni dolorose.

Chi dovrebbe essere esaminato dal colonoproctologo

Ogni donna che si trova nell'ultimo trimestre di gravidanza deve sottoporsi a un sondaggio con un proctologo. Devi contattare uno specialista dopo la nascita del tuo bambino.

Inoltre, si raccomanda alle persone dopo 40 anni di sottoporsi a un esame preventivo obbligatorio. Il periodo della menopausa e dell'eccesso è anche un'occasione per chiamare un medico.

Naturalmente, se una persona ha subito un'operazione per rimuovere le emorroidi, dovrà sottoporsi a esami periodici presso il colonoprotitolo.

Che tipo di dottore posso andare con le emorroidi? Di regola, in una piccola città c'è un piccolo ospedale, dove non esiste un'unità regolare di un colonoproctologo. Pertanto, quando non è possibile rivolgersi a una clinica a pagamento, è possibile ottenere consigli da un ginecologo, un terapista o un chirurgo.

Preparazione per visita medica

Prima di tutto, quando vai da un proctologo per un esame, devi calmarti e scartare tutti i dubbi e la timidezza.

Il medico che cura le emorroidi, chiederà necessariamente le sfumature di un alimento, quindi ricorda preliminarmente, quale razione a voi, siete appassionati di piatti fritti, dolci e taglienti.

Ad un appuntamento dal dottore, dillo onestamente a tutti, ad esempio:

  • se stai facendo esercizi, carichi fisicamente, camminando;
  • se ci sono cattive abitudini;
  • che tipo di lavoro - sedentario o meno;
  • Su quale sedia è secca o liquida, grumosa;
  • informazioni importanti riguardano anche se i tuoi genitori avevano emorroidi, se soffrivano di vene varicose.

Tutte queste informazioni possono influire sulla diagnosi corretta.

Per vedere un dottore, devi prima iscriverti. Si consiglia di prendere copri scarpe e un pannolino, anche se ogni istituzione medica ha le sue regole.

Andando al ricovero proposto, quando le emorroidi si sono aggravate, ea quale dottore andare, sai, prendi una serie minima di cose e documenti. Potrebbero aver bisogno della prima volta.

Il riferimento a uno specialista richiede una precoce evacuazione dell'intestino. Una volta la sera, l'altra al mattino. Il modo più efficace per purificare l'intestino è un clistere.

Nella vendita ci sono farmaci speciali, per esempio, Mikrolaks, un micro-clistere da cui viene messo il giorno della visita del medico. Questa procedura viene eseguita prima della rettoscopia.

Quando potrebbe essere necessario fare riferimento a un chirurgo-colonoproctologo

Il chirurgo si rivolge al chirurgo se il trattamento conservativo non aiuta e peggiora le condizioni della persona.

Non aver paura del chirurgo. Lo specialista, prima di tutto, guarda e dà consigli preliminari. Quindi viene effettuato un trattamento di ricovero e solo se non dà risultati, viene presa la decisione di condurre l'operazione. Di regola, trattano l'uso di metodi di trattamento minimamente invasivi, ma il paziente dovrà sdraiarsi per un po 'in ospedale.

I principali metodi e scopi nel trattamento delle emorroidi

Ci sono tre opzioni per il trattamento:

  • conservatore;
  • minimamente invasivo;
  • intervento chirurgico

Al primo stadio della malattia, le emorroidi sono molto facili da curare con metodi conservativi. Lo specialista esamina, determina quali pomate, preparati e supposte dovrebbero essere prescritti. Dovrò rinunciare alle mie vecchie cattive abitudini, dal fumo e dalle bevande alcoliche.

Sarà necessario cambiare la dieta e prendersi cura della costante prevenzione della stagnazione. In poche parole, non sarai in grado di essere pigro, dovrai andare a fare sport.

Se la malattia si è sviluppata in forma cronica, non è sempre possibile guarirla, anche con l'aiuto di metodi di trattamento minimamente invasivi. L'intervento chirurgico in caso di emorroidi è abbastanza doloroso e caratterizzato da un lungo periodo di recupero.

Ad oggi, la medicina e nel campo della proctologia hanno fatto un passo: c'è dove e a chi applicare per l'applicazione di nuovi metodi che non sono così dolorosi e pericolosi. Ad esempio, la scleroterapia, l'imposizione di anelli di lattice o la fotocoagulazione dei nodi sono considerati efficaci contro le emorroidi.

E nei paesi dell'Unione Europea, solo circa il 26% dei pazienti, se hanno una forma di emorroidi, si sottopongono a un metodo chirurgico di trattamento.

Perché il trattamento dei rimedi popolari è pericoloso?

Come ogni altra malattia, le emorroidi sono una malattia pericolosa e devono essere trattate in modo completo. Nessuno sosterrà che le tinture a base di erbe o gli integratori biologicamente attivi non saranno in grado di alleviare le condizioni del paziente. Tuttavia, per evitare una forma cronica, tale trattamento sarà pochi. Le erbe medicinali possono solo ridurre il dolore, ma non di più.

Ad esempio, l'efficacia dei vassoi consigliati di brodo con camomilla o erba di San Giovanni non è confermata da alcuno studio. Pertanto, è difficile dire come si comporta l'organismo dopo tali procedure.

Inoltre, in ogni pianta medicinale il principio attivo è alla sua concentrazione più bassa e, se il brodo viene diluito con acqua, diventa ancora più piccolo.

Le emorroidi non possono essere trattate con tinture alcoliche, perché le emorroidi sono già indebolite e sono allo stadio di infiammazione, e l'alcol può provocare ustioni, che in futuro comporteranno solo complicazioni.

Lo stesso si può dire degli unguenti, nei quali si consiglia di mettere lo strutto o il burro. Quanto in un tal unguento la concentrazione di sostanze attive e benefiche rimane sconosciuta. Pertanto, non è raccomandato l'uso di pomate preparate con rimedi popolari, soprattutto perché non è nemmeno chiaro quale volume applicare per ottenere un effetto positivo.

Di conseguenza, il più delle volte, il trattamento delle emorroidi a casa senza consultare e supervisionare specialisti può peggiorare il decorso della malattia e portare a ulteriori complicazioni.

Per non perdere tempo, non si dovrebbe solo sapere quale medico guarisce le emorroidi, ma anche in tempo per cercare un aiuto professionale.

Il dottore su emorroidi come è chiamato

Trattamento di emorroidi - a cui il dottore applicare

Emorroidi - alcune persone non so molto di questa malattia estremamente sgradevole, avere l'idea sbagliata circa i suoi sintomi, un medico che cura le emorroidi non sanno nemmeno come si scrive il nome della malattia - emorroidi o emorroidi? Tuttavia, questa malattia diventa molto comune per una serie di ragioni, la principale delle quali è uno stile di vita sedentario, sedentario, praticato da quasi tutti i residenti delle città.

Perché sorgono le emorroidi?

Una persona ha un rischio più elevato di sviluppare emorroidi, anche in giovane età, con i seguenti fattori:

  • costipazione cronica
  • stile di vita sedentario
  • rischio professionale - costruttori, autisti, impiegati, contabili, programmatori, venditori
  • sollevamento pesi
  • fascino per varie diete
  • gravidanza e parto
  • alcuni sport
  • posizione genetica
  • abuso di alcol, cibi grassi e piccanti

Che tipo di dottore dovrei andare con le emorroidi?

Quando una persona inizia a preoccuparsi di sanguinamento dall'ano, la formazione di eventuali nodi nell'ano, pensa, ma non le emorroidi vero? E quale dottore guarisce le emorroidi? Oggi, nell'età di uno stile di vita sedentario, tutti dovrebbero essere consapevoli dei sintomi più caratteristici di questa malattia.

Il sintomo principale è il sanguinamento emorroidi a partire dai ano lievi a pesante, emorroidi prolasso, sensazione sgradevole quando seduta e camminata, dolore intenso, quindi, non può essere. Quando una scarica di sangue dall'ano, tracce di sangue sulle feci, dovrebbero essere indirizzate il più presto possibile proctologo o coloproctologo.

Pertanto, se c'è una domanda - quando emorroidi a cui il medico di andare? Una risposta unica è al coloproctologist o al proctologist. Solo uno specialista nel condurre un esame approfondito può determinare la vera causa del sanguinamento. Dovrebbe anche essere noto che le emorroidi mascherano con successo altre malattie del retto, come ragadi anali, tumori maligni e altre gravi malattie.

Qual è il medico che cura il coloproctologist?

Fino a poco tempo fa, un medico che curava le emorroidi e altre malattie del retto era chiamato proctologo. Nella moderna nomenclatura delle specialità, i medici hanno incluso le malattie del colon nella competenza del proctologo, così ora il dottore che cura le emorroidi è chiamato coloproctologia.

Come prepararsi per un esame medico?

Prima di una visita al proctologo, l'intestino deve essere ripulito 1 volta alla sera, 1 volta al mattino, il posto più efficace per un clistere. Ci sono ancora opzioni - microclittica con la droga Mikrolaks, dovrebbe essere fatto il giorno della visita al mattino. Tale formazione preliminare è necessaria se il medico ritiene necessario eseguire la rettoscopia.

C'è emorroidi senza sangue?

Succede nelle fasi iniziali, ma il sanguinamento è uno dei segni di emorroidi, anche con emorroidi interne ci può essere sanguinamento abbondante. Ma questo non è l'unico sintomo della malattia.

Le emorroidi possono passare da sole?

No, non lo è. I nodi emorroidali non solo non possono scomparire da soli, ma tendono ad aumentare. La terapia farmacologica rallenta la progressione e allevia i sintomi in un processo acuto.

Il dolore dopo le emorroidi è inevitabile?

Ad oggi, ci sono moderni metodi di trattamento chirurgico delle emorroidi di natura minimamente invasiva che forniscono sollievo da questa malattia senza dolore e problemi successivi.

Con dolore nell'ano - una diagnosi di emorroidi?

No, non lo è. Le emorroidi non sempre scorrono dolorosamente, nella fase iniziale della malattia il dolore può non essere presente, solo allo stadio avanzato, quando si verifica un'infiammazione, i nodi cadono, sorgono dolori acuti. Le ragioni per la comparsa di vari dolori all'ano possono essere molte, quindi la diagnosi tempestiva di un proctologo - un medico che cura le emorroidi è importante.

Un esame medico di un coloproctologo è sempre doloroso?

Quando esaminato da un proctologo, il dolore può verificarsi solo se ci sono problemi di accompagnamento - lacrime, crepe, forcellini. L'esame standard da parte del proctologo è indolore.

Emorroidi - una malattia degli anziani?

No, non lo è. Nella società moderna, le emorroidi si verificano nella giovane generazione di fino a 30 anni come spesso come coloro che sono oltre 45. Spesso i primi sintomi delle emorroidi appaiono nella maggioranza in un abbastanza giovane età, progredire e sempre più forte in futuro.

Le emorroidi sono trattate con lassativi?

No, liberarsi della costipazione non è una cura per questa malattia, inoltre, dalla diarrea, dall'irritazione dell'intestino - i sintomi e la progressione della malattia aumentano.

Forse il trattamento di emorroidi solo rimedi popolari?

Nelle fasi iniziali dell'erba e degli integratori alimentari, in una certa misura, le manifestazioni della malattia possono attenuarsi, ma ogni trattamento dovrebbe essere completo. Emorroidi - una malattia in cui non è possibile auto-medicare, perché le emorroidi non diminuiscono con l'età, ma, al contrario, sono aumentate, in caso di guasti nella dieta, costipazione ricadute costanti si verificano. E già nelle ultime fasi senza trattamento combinato conservativo-chirurgico è indispensabile.

Come curare le emorroidi?

Abbiamo scoperto quale dottore sta curando le emorroidi, ora dobbiamo scoprirlo - come può essere curata oggi questa malattia? Solo un medico qualificato può prescrivere un trattamento adeguato, tempestivo e moderno. In pratica, ci sono casi assolutamente identici, ogni paziente c'è un sintomi definiti, gravanti altri problemi proctologiche e malattie croniche, per cui il trattamento è dato strettamente individuale, a seconda della natura del processo e modulazione di emorroidi. Ad oggi, oltre ai tradizionali trattamenti chirurgici e medici, ci sono metodi moderni per curare le emorroidi in regime ambulatoriale:

  • scleroterapia
  • fotocoagulazione delle emorroidi,
  • sovrapposizione di anelli di lattice-legatura
  • all'estero solo un quarto dei pazienti è sottoposto a trattamento chirurgico e il restante 75% dei pazienti è sottoposto a un trattamento di emorroidi indolore minimamente invasivo.

Quale medico sta trattando le emorroidi?

Con le emorroidi, centinaia di pazienti si affrontano ogni giorno. Questo delicato problema causa molti sintomi spiacevoli, riduce la qualità della vita. Le cause della malattia includono uno stile di vita sedentario, patologie associate a perturbazione vascolare, intensa attività fisica e altri fattori. Avendo incontrato un problema, molti pazienti non sanno quale medico guarisca le emorroidi. Per fare la diagnosi corretta e scegliere i metodi di trattamento più efficaci, è importante capire a quale medico curare con le emorroidi e come prepararsi per l'esame correttamente.

Concetto di malattia

Prima di capire quale medico affronta il problema, dovresti scoprire che cosa sono le emorroidi? La patologia è la sconfitta delle vene del retto. In questo caso, le navi sono tese, la loro integrità è disturbata, appaiono formazioni cavernose, simili a nodi o dossi. Esistono diversi tipi di malattia. Tra questi, si distingue l'aspetto interno o esterno della patologia. Nel primo caso, i nodi appaiono all'interno del retto. Quando l'aspetto dei coni emorroidali appare attraverso l'ano. Questo processo è accompagnato da un forte dolore durante la defecazione, sanguinamento, bruciore, prurito. Inoltre, la mancanza di trattamento porta spesso a complicazioni, come la trombosi venosa, la proctite, la paraprocitite, l'anemia e altro.

Perché devi andare dal dottore

Come ogni altra malattia, le emorroidi progrediscono gradualmente, causando il rischio di alcune complicanze. Con le patologie 3 e 4, il paziente può sviluppare un forte processo infiammatorio, suppurazione tissutale, ascesso, forte sanguinamento, infezione delle ferite. Ecco perché è necessario contattare uno specialista nelle prime fasi della malattia. All'apparire dei primi segni, come prurito, bruciore, dolore allo svuotamento dell'intestino, sensazione di un corpo estraneo nell'ano, dovrebbe essere il più presto possibile fissare un appuntamento con il medico.

Importante! La rapida reazione al problema e una terapia conservativa ben scelta aiuteranno ad evitare gravi complicazioni e trattamenti chirurgici.

Quale specialista tratta la malattia

Il trattamento delle emorroidi per ciascun paziente viene selezionato individualmente, a seconda della diagnosi. Rispondendo alla domanda, quale medico tratta le emorroidi nelle donne e negli uomini, va detto che il principale specialista che si occupa del problema è un proctologo o un coloproctologo. Questi esperti sono impegnati in diagnostica, trattamento e prevenzione delle patologie che si verificano nel retto.

Il capo specialista nel trattamento delle emorroidi è un proctologo

Indicazioni per visitare un proctologo:

  • tutti i tipi di emorroidi;
  • sviluppo di trombosi di emorroidi;
  • trauma all'ano e al retto;
  • educazione nell'ano di benigno o maligno;
  • formazione di ragadi anali;
  • prolasso di emorroidi;
  • sviluppo di infiammazione e altri sintomi negativi.

Un coloproctologist e un proctologist sono specialisti di un profilo. Pertanto, se si sospetta una emorroidi si consiglia di contattare uno di questi medici.

Qual è la competenza del proctologo

Avendo scoperto che per andare con emorroidi è necessario al proctologo, è necessario capire quale ruolo questo specialista esegue nel trattamento della malattia.

Fasi dell'esame nel proctologo:

Puoi anche leggere: Emorroidi in una madre che allatta

  1. Interrogazione del paziente. Il medico fa conoscenza con la storia medica del paziente, chiede oralmente sui sintomi che disturbano la persona.
  2. Esame delle dita su una sedia proctologica. Diagnosi preliminare
  3. Scopo dei metodi diagnostici strumentali.
  4. La diagnosi (tipo, grado e caratteristiche del decorso delle emorroidi).
  5. Scopo del trattamento.

Lo specialista fornisce al paziente raccomandazioni su come prepararsi alla diagnosi strumentale per ottenere risultati affidabili dello studio.

Metodi per diagnosticare la malattia

Puoi curare le emorroidi diagnosticando correttamente. Per questo, al paziente possono essere assegnati metodi strumentali di ricerca, che vengono effettuati in un policlinico. Includono:

  • sigmoidoscopia. Questo metodo consente di esaminare il retto del paziente, valutare le condizioni della mucosa con un dispositivo speciale dotato di una fotocamera. La procedura è indolore, se necessario, l'area rettale viene anestetizzata con anestesia locale;
  • colonscopia. La tecnica consente di esaminare il retto e il colon sigmoideo, è assegnato a pazienti con sospetta formazione tumorale;
  • fo ø. L'ispezione del retto avviene per mezzo di un anoscopio. Oltre all'esame, con l'aiuto dello strumento il medico può eseguire uno striscio per condurre la ricerca, se necessario, somministrare le sostanze medicinali;
  • radiografia. I raggi X sono prescritti se ci sono prove a riguardo.

Secondo la prescrizione del medico, al paziente possono essere assegnati vari metodi strumentali di indagine

Ciascuno dei metodi di diagnosi è piuttosto informativo, consente di diagnosticare con precisione nel 99% dei casi.

Importante! Di solito è sufficiente eseguire una delle tecniche per diagnosticare la diagnosi, meno spesso al paziente vengono prescritte diverse procedure contemporaneamente.

Come prepararsi per l'ispezione

La data dell'esame per le emorroidi è prescritta da uno specialista. Il medico in anticipo comunica al paziente la preparazione necessaria, che sarà necessaria per ottenere i dati più precisi:

  • poche ore prima dell'esame, devi rinunciare al cibo. Si consiglia al paziente di cenare, ma il giorno dopo di vedere un medico a stomaco vuoto;
  • il giorno prima non è raccomandato l'uso di prodotti che causano fermentazione nell'intestino, dobbiamo abbandonare cavoli, legumi, uva, funghi, uvetta e altri piatti;
  • prima che la diagnosi si consiglia di prendere un lassativo, mettere un clistere di pulizia.

Prima di andare in ospedale una persona si consiglia di portare un asciugamano, accappatoio, scarpe rimovibili o acquistare una serie speciale per la consultazione presso la farmacia. La preparazione semplice aiuterà a diagnosticare, prendere la terapia competente, più probabile essere impegnata in trattamento di una patologia.

Se non c'è un proctologo in ospedale

Come inserire un paziente se non esiste un proctologo nell'istituto sanitario del luogo di residenza? Di solito la malattia in questi casi è il terapeuta. Il medico aiuta a scegliere agenti medicamentosi che facilitino le condizioni del paziente. Non si può dire che il terapeuta possa sostituire completamente i medici del proctologo e del coloproctologo, ma in caso di una situazione disperata, è necessario il suo aiuto.

Oltre al terapeuta, con un corso acuto di emorroidi con segni come sanguinamento, perdita di emorroidi, dolore intenso, una persona può consultare un chirurgo. Questo specialista eseguirà l'esame, se necessario, darà la direzione per condurre un intervento chirurgico.

Il ruolo del chirurgo nel trattamento delle emorroidi

L'attenzione separata nel trattamento delle emorroidi negli uomini e nelle donne dovrebbe essere affidata a un chirurgo con una specializzazione ristretta. Il proctologo chirurgo si occupa esclusivamente di pazienti con problemi anorettali. I pazienti vengono inviati ad esso, in cui la terapia farmacologica non ha portato il risultato desiderato, e lo stato di salute è in costante peggioramento.

I compiti del chirurgo includono:

  • esame del paziente, conversazione orale, che aiuta a chiarire la cronologia e le caratteristiche della comparsa dei sintomi;
  • implementazione di tecniche minimamente invasive volte a rimuovere le emorroidi in ambiente ambulatoriale, dopo di che i pazienti vanno immediatamente a casa;
  • effettuare operazioni in ospedale usando tecniche come l'emorroidectomia, l'emorroidopessi;
  • nomina di cure mediche dopo l'intervento chirurgico;
  • controllo del benessere del paziente e guarigione delle articolazioni dopo l'operazione.

Un proctologo o terapeuta può dirigere un chirurgo umano. È possibile fissare un appuntamento con un medico su vostra richiesta.

Un ruolo importante nella terapia delle emorroidi è svolto da un chirurgo

Quali altri esperti sono coinvolti nel trattamento del problema

Oltre al proctologo e al chirurgo, durante il trattamento delle emorroidi, il paziente potrebbe dover consultare altri specialisti.

A una donna viene spesso prescritto un esame con un ginecologo, dal momento che le emorroidi spesso causano complicazioni dal sistema riproduttivo. Un altro motivo per le vene varicose del retto è il periodo di gravidanza e parto. Ogni terza donna soffre di malattia a causa della pressione dell'utero sugli organi pelvici. compresi i vasi del retto. Un ginecologo ti aiuterà a scegliere i farmaci approvati per l'uso durante questo periodo, in modo da non danneggiare la salute della madre e del bambino.

Poiché le emorroidi sono direttamente correlate alla patologia delle navi, una persona con questa malattia viene sottoposta all'esame di uno specialista che si occupa di malattie venose. Spesso la patologia è combinata con le vene varicose degli arti inferiori. Per ripristinare l'integrità delle navi, il flebologo prescrive il trattamento necessario. Può essere preparato per rinforzare le pareti vascolari, il ripristino e i farmaci vena-tonici.

gastroenterologo

La stitichezza è una causa comune di emorroidi. Il trattamento di qualsiasi malattia implica sempre l'eliminazione delle cause della patologia. Per trattare la stitichezza e altri disturbi del tratto digestivo, il paziente deve consultare uno specialista chiamato gastroenterologo. Il medico aiuta a scoprire la ragione della stitichezza, a scegliere la terapia, diretta alla loro prevenzione.

Il trattamento complesso di emorroidi significa l'esame subito a parecchi dottori

Per scegliere una dieta per una malattia un uomo o una donna può aver bisogno dell'aiuto di un nutrizionista. Il medico regolerà la dieta, che aiuterà a prevenire le feci e altri disturbi dell'apparato digerente. Questo socialista svolge un ruolo importante nel recupero del paziente dopo un'operazione per rimuovere le emorroidi.

Importante! Nei casi più gravi, il paziente potrebbe dover visitare tutti gli specialisti sopra indicati.

conclusione

Emorroidi si riferisce a malattie pericolose e sgradevoli. Il trattamento del problema deve iniziare presto. L'atteggiamento negligente nei confronti della salute in questa patologia spesso porta a conseguenze gravi che richiedono un intervento chirurgico. Il principale specialista nella malattia è il coloproctologo. Il medico aiuta a scegliere le medicine, fornisce raccomandazioni che sono necessarie per prevenire complicazioni. Oltre al coloproctologo, gli specialisti nel trattamento delle emorroidi sono chirurgo, terapista, ginecologo e alcuni altri. Un approccio integrato alla terapia della patologia e l'attuazione delle raccomandazioni di tutti i medici contribuirà a far fronte rapidamente alla malattia, tornare a uno stile di vita a tutti gli effetti.

A quale medico rivolgersi alle emorroidi

Il corpo umano è molto complesso: il tratto digestivo è costituito da molti reparti diversi che svolgono funzioni strettamente definite e hanno una struttura anatomica unica in relazione l'una con l'altra. I medici, oltre alla pratica terapeutica, pediatrica o chirurgica generale, scelgono spesso una direzione più strettamente specializzata, che studia l'intera carriera. Quindi, un po 'sui medici:

"Quale medico guarisce l'intestino?" - nel senso più ampio gastroenterologo. gastroenterologia - un ramo importante della medicina, che ha intrapreso lo studio delle funzioni, della struttura e dei processi patologici negli organi associati al tratto digestivo. Il dottore-gastroenterologo è impegnato nel trattamento delle patologie dello stomaco e dell'intestino tenue. Le specialità più ristrette della gastroenterologia sono:

  1. epatologia (studiando la cistifellea, il fegato e il tratto biliare);
  2. proctologia (studiando la patologia dell'intestino crasso).

Tuttavia, in caso di avvelenamento o infezione intestinale acuta, è necessaria la consultazione malattia infettiva (ad esempio, nella salmonellosi, shigellosi, infezione intestinale acuta). E con i processi infiammatori acuti nell'intestino (per esempio, con l'infiammazione dell'appendice) avrà bisogno di aiuto chirurgo addominale.

Chiedendo a quale dottore andare con le emorroidi è necessario pensare a quale tipo di lamentele chiamerai:

  1. se sei preoccupato per il dolore all'ano, ma non ci sono segni evidenti di emorroidi, allora devi rivolgerti al proctologo, gastroenterologo o terapeuta;
  2. se non c'è sanguinamento, i nodi non cadono, ma fanno male, è meglio rivolgersi al proctologo, puoi immediatamente andare dal chirurgo;
  3. se c'è sanguinamento, i nodi cadono dal retto e diventano una sfumatura cianotica, quindi è necessario rivolgersi esclusivamente al chirurgo.

Chi cura le emorroidi

Se le emorroidi si sviluppano, a quale dottore dovrebbero andare? Gli studi sulle malattie e patologie dell'intestino crasso (diretto e colonico) riguardano un'area separata della medicina - proctologia (dal 1997 nella Federazione Russa è stato rinominato in coloproctologist ). Di conseguenza, viene chiamato un medico specializzato nel trattamento delle malattie del retto (retto) proctologo o coloproctologist. Emorroidi - la malattia più comune del retto, quindi, scegliendo quale medico curare con le emorroidi, dovremmo fermarci esattamente sul proctologo.

Quale medico tratta le emorroidi - se brevemente, dipende dallo stadio di sviluppo:

  1. il terapeuta può prescrivere il trattamento nelle fasi 1-2, ma con la consultazione obbligatoria del chirurgo;
  2. Il chirurgo eseguirà un esame proctologico completo e, se necessario, invierà all'ospedale.

La coloproctologia non è meno grave della medicina che la cardiologia, la nefrologia, l'oftalmologia o qualsiasi altra specializzazione ristretta. Non essere imbarazzato: un medico, il coloproctologo, come qualsiasi professionista medico, è tenuto a mantenere un segreto medico e rispettare l'etica medica.

Dove trovare un proctologo

Un proctologo può avere una specializzazione chirurgica o terapeutica - lo scopo dell'applicazione della conoscenza e la quantità di assistenza fornita dipende da questo. In assenza di un proctologo altamente specializzato, l'ammissione nelle cliniche ambulatoriali può essere eseguita da un chirurgo.

Il principio di organizzare l'assistenza proctologica per la popolazione consiste di due collegamenti:

In altre parole, negli uffici governativi la ricezione del proctologo è organizzata sulla base di un policlinico (distretto, città, legato alle strutture produttive). Inoltre, per l'assistenza medica di natura consultiva, è possibile contattare i centri medici privati, alcuni dei quali sono accettati per le politiche MHI, il che rende l'accoglienza in una clinica privata più accessibile al pubblico.

Se è necessario effettuare esami complessi, operazioni, situazioni di emergenza, l'assistenza è fornita sul profilo proctologico dal chirurgo dell'ospedale (repubblicano, regionale, regionale, città, ospedale distrettuale).

Proctologo nel policlinico

A seconda della popolazione della regione (quartiere, città, paese, quartiere, ecc. D.) istituzioni ambulatoriali sono tenuti a organizzare un proctologo (chirurgo tenendo in ufficio proctologia) di 200 mila. Popolazione. Quando si riferisce a un proctologo di un policlinico, il paziente può contare su:

  • accoglienza e ispezione;
  • esami non relativi all'uso di attrezzature complesse;
  • nomina di un trattamento conservativo o di un centro ospedaliero o regionale per un esame complesso;
  • condurre procedure minimamente invasive ambulatoriali, non associati alla somministrazione di anestesia per un paziente senza pericolo di perdita di sangue acuta non è strettamente conforme alla modalità di base prescrittivo (ad esempio, singoli soppressione emorroidi);
  • dopo le operazioni proctologiche eseguite in ospedale;
  • profilassi profilattica.

Proctologo in ospedale

È più opportuno, nel contesto dell'ottimizzazione dell'assistenza medica per i pazienti proctologici, garantire la concentrazione dei pazienti sulla base di una grande istituzione medica - un ospedale repubblicano, regionale, comunale e regionale. Il reparto proctologico è dotato di 40-60 posti letto, ma con una piccola popolazione l'assegnazione di posti letto nelle sezioni del profilo "chirurgia purulenta" è accettabile. Tale ottimizzazione della concentrazione dei pazienti consente di attirare proctologi altamente specializzati (che sono lontani da tutti gli ospedali distrettuali: spesso le funzioni del proctologo vengono eseguite dal chirurgo).

Oltre all'ospedale per i pazienti sulla base dell'ospedale dovrebbe essere assegnato un intervento chirurgico proctologico (eventualmente sovrapposizione con chirurgia operatoria purulenta), una piccola sala operatoria e un minimo di 1 medicazione.

Nel dipartimento di proctologia ci sono pazienti non solo con emorroidi, ma anche con altre patologie dell'intestino crasso. Almeno il 10% dei pazienti è in trattamento ospedaliero con malattie di varie parti dell'intestino, grave colite ulcerosa e malattia di Crohn.

Breve riassunto degli specialisti

Chi dai dottori che tratta:

  1. Proctologo (Coloproctology) - un medico che cura le emorroidi e altre patologie dell'intestino crasso.
  2. gastroenterologo - Un dottore che cura l'intestino.
  3. chirurgo - Un medico che tratta le emorroidi in modo operativo.
  4. terapista - un medico che dà indicazioni ad altri medici e prescrive il trattamento sulla base di consultazioni con altri specialisti.
  5. malattie infettive - Un medico che tratta le malattie infettive dell'intestino.
  6. epatologo - Un medico che tratta il fegato e la cistifellea (la cistifellea è uno degli organi digestivi, senza il suo fluido secretorio è complicato).

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Panoramica del farmaco Trombo ACC: manuale d'uso, prezzo, recensioni

Tromboflebite

TromboAss viene utilizzato a scopo preventivo e per il trattamento di malattie associate alla comparsa di coaguli di sangue nelle navi....

L'uso di unguento Ultraprotect per il trattamento delle emorroidi: istruzioni e consigli

Tromboflebite

Emorroidi o come è chiamato tra la gente "pocchechuy" una delle malattie più comuni della regione anorettale. La malattia colpisce le persone indipendentemente dall'età e dal sesso....