Come non trasformare Warfarin Nycomed in un veleno: recensioni di medici e pazienti, istruzioni per l'uso

Che a trattare

Il principio attivo Warfarin (Warfarina Nycomed) - sale di sodio di warfarin, la quantità di 2,5 mg in ciascuna compressa.

Il farmaco ha un effetto anticoagulante sul sangue di tipo indiretto.

Gruppo - anticoagulanti.

Farmacocinetica del farmaco

Warfarin (Warfarin Nycomed) o 4-idrossicumarina è una miscela equimolecolare di due stereoisomeri attivi riflessi a specchio delle forme S ed R.

Ciascuna delle forme ha i suoi enzimi come catalizzatori per il processo metabolico ed esercita il proprio effetto deprimente sulla vitamina K (un gruppo di vitamine liposolubili).

S-warfarin è più forte della forma R di circa 5 volte, ma il secondo ha un'emivita più lunga. Ciascuna delle forme ha il proprio modo di escrezione dal corpo.

Meccanismo d'azione

L'effetto anticoagulante di Warfarina (Warfarina Nycomed) passa inibendo o rallentando la sintesi dei fattori di coagulazione della vitamina K nel fegato (sconvolge la biosintesi delle proteine ​​della sua coagulazione).

perché il farmaco non influenza direttamente la coagulazione dei coaguli di sangue nel flusso sanguigno, l'effetto del prendere inizia approssimativamente il terzo o il quinto giorno. Warfarin (Warfarin Nycomed) ha una lunga emivita, alta biodisponibilità (oltre il 90 percento).

Quando prendere la medicina

Le istruzioni per l'uso indicano che Warfarin Nycomed è usato nel seguito casi:

  • a trattamento e prevenzione della trombosi ed embolia varia eziologia - embolia polmonare, trombosi cerebrale, trombosi venosa profonda, trombofilia congenita;
  • pazienti con fibrillazione atriale e valvole cardiache artificiali - prevenzione di embolie sistemiche, complicanze nel trapianto di vasi sanguigni, impianto di valvole artificiali;
  • nel trattamento pazienti con sindrome antifosfolipidica, che può portare a patologie renali, danni al sistema nervoso, pelle, fegato;
  • pazienti con malattia del miocardio, a cui si sviluppa lo stiramento della cavità cardiaca e la sua funzione contrattile peggiora.

Quando non dovresti assumere Warfarin

Warfarin (Warfarin Nycomed) - anticoagulante, quindi, non può essere usato in nessuna malattia o condizione con una minaccia sanguinamento:

  • intervento chirurgico con un ampio campo operativo - recente trauma craniocerebrale, chirurgia oculare, chirurgia per gravi lesioni;
  • malattia del sangue e tendenza al sanguinamento - trombocitopenia, diatesi emorragica congenita o acquisita (malattia di von Willebrand), emofilia;
  • ipertensione cronica in forma grave, emorragia cerebrale;
  • con grave insufficienza epatica o renale;
  • malattie gastrointestinali ulcerose, vene varicose dell'esofago, aneurismi delle arterie;
  • alcolismo o tali stati psicotici del sistema nervoso, quando è difficile determinare lo stato del sistema di coagulazione del sangue con l'aiuto di studi di laboratorio;
  • gravidanza (specialmente il primo e l'ultimo mese).

È possibile trattare le tromboflebiti con i rimedi popolari e quali sono le regole che devi sapere se hai bisogno di curare la malattia a casa.

Istruzioni per l'uso

Suggeriamo di studiare le istruzioni sull'uso delle compresse di Warfarin Nycomed.

Il farmaco è disponibile in compresse. Il warfarin è confezionato in flaconi di plastica da 30, 50, 100 o 250 pezzi, Warfarin Nycomed - 50 o 100 pezzi, o in blister nella stessa confezione in scatole di cartone.

Il farmaco viene assunto solo come indicato dal medico.

Prendere la medicina è raccomandata una volta al giorno, regolarmente e, preferibilmente, allo stesso tempo.

Dosaggio della medicina

dosaggio:

  1. Ricezione primariapreparazione: dal 1 ° al 4 ° giorno - una dose giornaliera di 5 mg (2 compresse); dal 5 ° giorno - da 1 a 3 compresse. al giorno (in base ai risultati dell'analisi del sangue e alle raccomandazioni di calcolo del medico curante).
  2. Ricezione secondaria: 1 ° e 2 ° giorno: la dose di ricezione è possibile da 5 a 10-15 mg / giorno. (Da 2 a 6 compresse, dose di mantenimento doppia nota della precedente somministrazione); dal 3 ° al 4 ° - da 1 a 3 compresse al giorno e il controllo dell'INR; da 5 giorni che ricevono la dose corretta di una preparazione in vista di risultati MNO.

Durante il trattamento con Wafarin (Warfarin Nycomed), la scelta della terapia di mantenimento o della profilassi viene effettuata dal medico curante a seconda della diagnosi, della gravità della malattia e delle malattie concomitanti del paziente.

L'ammissione di questa medicina a bambini è effettuata sotto la supervisione di uno specialista e l'analisi del sangue più frequente (MNO). originariamente la dose raccomandata è 0,2 mg di preparazione per kg di peso corporeo corpo al giorno con un fegato normalmente funzionante (0,1 mg per insufficienza epatica).

Il pediatra applica individualmente il dosaggio e la durata del farmaco.

Overdose e istruzioni aggiuntive

La terapia farmacologica viene eseguita sull'orlo delle concentrazioni massime e della possibilità di sanguinamento, pertanto è necessario il monitoraggio di laboratorio dell'INR.

L'assunzione casuale occasionale di una o più compresse sarà da 2,5 a 10-15 mg del principio attivo, che è una dose d'urto di somministrazione secondaria del farmaco e non porta alla morte, ma può portare a grandi sanguinamenti e disturbi patologici della coagulazione del sangue.

Come terapia restaurativa - vitamina K, nei casi più gravi - una trasfusione di plasma (appena congelato) o un prodotto di fattori di coagulazione.

Effetti collaterali

Effetti collaterali della lattina di warfarin manifestarsi:

  • sanguinamento, anemia o ematoma (sistema di coagulazione del sangue);
  • sensazione di nausea, vomito, sindrome del dolore nell'addome, diarrea, raramente - aumento dell'attività degli enzimi epatici, ittero (sistema digestivo):
  • sensazione di brividi, infiammazione immunopatologica dei vasi sanguigni (sistema cardiovascolare) - raramente;
  • reazioni cutanee allergiche sotto forma di eruzioni cutanee e prurito (raramente);
  • vertigini, stanchezza, disturbi del gusto o mal di testa (sistema nervoso centrale).

Soprattutto è necessario fare l'attenzione alla ricezione di una grande quantità di cibo ricco in vitamina K (spinaci, verdi, broccoli e Bruxelles, colore e cavolo bianco, cipolle, sedano, kiwi, eccetera) l'effetto di prendere il farmaco può essere ridotto.

I pazienti con anomalie ereditarie (mutazione del gene responsabile della codifica dell'enzima CYP2C9) devono essere ridotte per evitare il sanguinamento

Con l'uso a lungo termine del farmaco in alte concentrazioni, aumenta il rischio di sanguinamento.

anche va ricordato:

  1. Warfarin (Warfarin Nycomed), come il resto dei farmaci, non compatibile con l'alcol. Le persone che soffrono di dipendenza da alcol possono violare il regime del farmaco e, di conseguenza, avere gravi conseguenze sotto forma di sanguinamento incontrollato.
  2. Insufficienza renale il paziente non richiede alcuna raccomandazione speciale nel dosaggio del farmaco. Epatico - aumenta la sensibilità al farmaco. Monitorare attentamente lo stato del sangue e ridurre al minimo la dose iniziale del farmaco.
  3. Indipendentemente da combinare (o fermare) assumere altri medicinali con Warfarin (Warfarin Nycomed) non è possibile a causa del fatto che alcuni farmaci rafforzano il suo effetto, e alcuni - indeboliscono. migliorare: farmaci anti-infiammatori non steroidei, eparina, eritromicina, derivati ​​sulfanilamide, tiroxina, chinina, chinoloni, fluconazolo, penicilline e altri. Allentare: retinoidi, barbiturici, fenazone, vitamina K, contraccettivi (compresse), acido ascorbico e altri.
  4. gravidanza è una controindicazione per l'assunzione di Warfarin (Warfarina Nycomed), ma non vi è alcuna prova diretta del danno indiscusso di assumere il farmaco durante l'allattamento. Si raccomanda di astenersi dall'alimentazione nei primi tre giorni di assunzione del farmaco.

Recensioni di pazienti e medici

Esaminiamo le recensioni sul farmaco Warfarin Nycomed.

Penso che prendere qualsiasi farmaco da solo, senza prescrivere un medico è impossibile, e Warfarin - ancora di più.

Senza considerare tutti i fattori associati alla malattia, un attento monitoraggio dell'INR e la disciplina con il tempo di ammissione, dieta - le conseguenze potrebbero non essere semplici. Oggi Warfarin per molti pazienti è la chiave per una vita piena.

Konstantin S., 48 anni, 28. 07.14, cardiologo

Nel trattamento della trombosi venosa profonda, ho nominato Warfarin. Per molti pazienti, semplicemente salva la vita. In media, l'assunzione del farmaco richiede fino a 3 settimane, momento in cui è obbligatorio monitorare l'INR e adempiere a tutte le prescrizioni del medico responsabile, in particolare sull'assunzione di altri farmaci.

Se l'analisi del sangue più volte di seguito mostrava il risultato dell'INR da due a due e mezzo, la dose terapeutica può essere considerata adeguata. E non dimenticare - evitare stress traumatici, alcol, situazioni stressanti.

Lyudmila D., 36 anni, flebologo, 16.08.14

Quattro mesi e mezzo fa, è stata eseguita un'operazione per sostituire la valvola aortica, bevo Warfarin per tutto questo tempo. Non ci sono anomalie visibili, ma il controllo di MNO mostra che la dose non è ancora selezionata, gli indici non sono stabili. Anche se è possibile che un medico abbia ragione, ho un sacco di peso e ho bisogno di ridurre il peso sul corpo.

Marina S., 62, 2 settembre 1944

Stent postoperatorio dopo il secondo infarto. Bevo warfarin per due mesi, sono soddisfatto della mia mobilità. Nell'ultima settimana, abbiamo cominciato a preoccuparci del dolore allo stomaco, i risultati dell'INR sono caduti.

Il medico curante si è offerto di rifiutare il tè verde (lo bevo molto, è più facile tollerarlo) e mi ha offerto di visitare un gastroenterologo.

Igor V., 59 anni, 09/08/14

Suggerimenti per prendere il farmaco dai pazienti

Vale la pena considerarlo così fattori:

  • per osservare l'orario di ricevimento - appendere sul frigorifero l'orario dell'ammissione giornaliera e cancellare la data;
  • evitare l'iniezione intramuscolare di altri farmaci: è sempre possibile trovare un sostituto sotto forma di compresse;
  • Evitare di assumere nuovamente la dose del farmaco - è meglio saltare il ricevimento che bere due volte;
  • guarda attentamente la dieta della tua dieta, evita un gran numero di cibi con un alto contenuto di vitamina K, non stare su diete mono;
  • al momento di assumere il farmaco, abbandonare gli sport traumatici;
  • prestare attenzione a qualsiasi gonfiore, lividi che sono sorti improvvisamente;
  • Non dimenticare di dire al medico, a chi hai preso per la prima volta, di assumere Warfarin.

Pro e contro della medicina

Più ricevimento di una preparazione è possibile considerato:

  • prolungare la vita di persone con molte malattie gravi (trombosi venosa profonda, valvole cardiache protesiche);
  • assunzione giornaliera una tantum, preferibilmente la sera;
  • elenco relativamente piccolo di controindicazioni.

Contro:

  • attività motoria moderata e sicura;
  • stretta aderenza al farmaco;
  • la possibilità di sanguinamento.

Costo del medicinale

Il warfarin (Warfarin Nycomed) è solitamente prescritto per l'uso a lungo termine, quindi considerate il costo di confezioni da 100 pillole. Prezzo Warfarin (produttore russo) da 115 a 163 rubli. per il confezionamento, Warfarin Nycomed (Danimarca) - da Da 166 a 227 rubli. per il confezionamento.

È possibile acquistare Warfarin in farmacie regolari e online in tutto il paese.

Condizioni e periodi di conservazione, rilascio di farmaci

Conservazione del farmaco - a temperatura ambiente (non superiore a 25 ° C), in luoghi non accessibili ai bambini.

warfarin

La descrizione è aggiornata 2016/06/03

  • Nome latino: warfarin
  • Codice ATX: B01AA03
  • Principio attivo: Warfarin (Warfarin)
  • produttore: Kanonfarma Production CJSC, Ozon LLC, Obolenskoe - azienda farmaceutica (Russia)

struttura

Come parte delle compresse di Warfarin Nycomed, c'è una sostanza attiva sodio warfarin, così come ingredienti aggiuntivi: amido di mais, lattosio, calcio indigocarmato diidrato idrofosfato, magnesio stearato, povidone 30.

Forma del problema

Prodotto sotto forma di compresse. Warfarin - una compressa di forma rotonda, blu chiaro, con un rischio cruciale. Le compresse sono confezionate in flaconi di plastica da 50 o 100 pezzi ciascuno. Le fiale sono chiuse con coperchi, che sono avvitati.

Azione farmacologica

Il warfarin nel corpo umano blocca la sintesi dei fattori di coagulazione vitamina K-dipendenti nel fegato (II, VII, IX, X), riduce la loro concentrazione nel plasma, provocando un rallentamento del processo di coagulazione del sangue.

Farmacocinetica e farmacodinamica

Dopo la prima somministrazione, l'effetto anticoagulante si osserva dopo 36-72 ore. L'effetto massimo si nota in 5-7 giorni dopo l'inizio del corso di ammissione. Dopo che il farmaco è stato completato, l'attività dei fattori di coagulazione dipendenti dalla vitamina K viene ripristinata per 4-5 giorni.

Dal sistema digestivo viene assorbito rapidamente e quasi completamente. La connessione con le proteine ​​plasmatiche è del 97-99%. Il metabolismo si verifica nel fegato.

Il warfarin è una miscela racemica, gli isomeri R e S sono metabolizzati nel fegato in modi diversi. Ogni isomero viene convertito nei due principali metaboliti.

Viene escreto sotto forma di metaboliti inattivi con la bile, i metaboliti vengono riassorbiti nel tratto digestivo, escreti nelle urine.

L'emivita è compresa tra 20 e 60 ore. L'emivita dell'enantiomero R va da 37 a 89 ore, l'emivita dell'enantiomero S va da 21 a 43 ore.

Indicazioni per l'uso Warfarin

Il farmaco è usato per trattare e prevenire embolia e trombosi dei vasi sanguigni. Tali indicazioni per l'uso di Warfarin sono definite:

  • venoso trombosiin forma acuta, così come ricorrente;
  • embolia polmonare;
  • colpi, transitorio attacchi ischemici;
  • prevenzione delle complicanze tromboemboliche nelle persone che hanno avuto infarto miocardico;
  • prevenzione secondaria infarto miocardico;
  • prevenzione delle complicanze tromboemboliche nelle persone con lesioni valvolari cardiache, fibrillazione atriale e in quelle sottoposte a valvole cardiache protesiche;
  • prevenzione della manifestazione trombosi postoperatoria.

Controindicazioni

Prima di assumere farmaci, è necessario prendere in considerazione quelle controindicazioni, che sono indicate nelle istruzioni al farmaco:

  • manifestazione di alta sensibilità ai componenti dell'agente o sospetta di aumentata sensibilità;
  • sanguinamento acuto;
  • grave malattia del fegato e dei reni;
  • il primo trimestre di gravidanza e le ultime 4 settimane di portamento del feto;
  • sindrome acuta da DVS;
  • trombocitopenia;
  • carenza di proteine ​​C e S;
  • vene varicose del tubo digerente;
  • aneurismaarterie;
  • aumento del rischio di sanguinamento, tra cui disturbi emorragici;
  • ulcera gastrica e duodeno;
  • ferite gravi, comprese ferite postoperatorie;
  • puntura lombare;
  • endocardite batterica;
  • ipertensione maligna;
  • emorragia intracranica;
  • ictus emorragico.

Effetti collaterali di Warfarin

Nel corso del trattamento, tali effetti collaterali di Warfarin possono manifestarsi:

  • angiostaxis - spesso;
  • aumento della sensibilità al warfarin dopo un trattamento prolungato;
  • dolore addominale, vomito, diarrea, anemia - raramente;
  • un aumento dell'attività degli enzimi epatici, eosinofilia, orticaria, itterizia, eczema, necrosipelle, prurito, eruzione cutanea, giada, urolitiasi, vasculite, necrosi tubulare - raramente.

manifestazioni emorragia sono osservati in circa l'8% dei pazienti che ricevono warfarin. Di questi casi, l'1% è grave, richiede il ricovero in ospedale, un altro 0,25% è definito come fatale. Il principale fattore di rischio per lo sviluppo di emorragia intracranica è l'ipertensione non controllata o non trattata. Inoltre, la probabilità aumenta warfarin nel trattamento degli anziani, con una storia di sanguinamento gastrointestinale e ictus, ad alta intensità anticoagulante concomitante e la terapia antiaggregante, così come in soggetti con un polimorfismo del gene CYP2C9.

In rari casi, con warfarin come effetto collaterale, necrosi cumarina. Di norma, questo fenomeno inizia con la comparsa di gonfiore e scurimento della pelle dei glutei o delle gambe, meno spesso tali segni appaiono in altri luoghi. Successivamente tali lesioni diventano necrotiche. Approssimativamente nel 90% dei casi, questo effetto collaterale si sviluppa nelle donne. Si nota dal terzo al decimo giorno di assunzione della medicina. La sua origine è associata alla carenza di proteina C o S. antitrombotica. Nell'insufficienza congenita di queste proteine, è necessario iniziare a prendere Warfarin da piccole dosi e somministrare contemporaneamente eparina. Con lo sviluppo di tale complicazione, interrompere il trattamento e iniettare eparina fino a quando le lesioni guariscono.

In casi molto rari, sindrome palmo-plantare. Questa complicazione si sviluppa negli uomini che soffrono aterosclerosi. Questa complicazione è caratterizzata dallo sviluppo di lesioni cutanee simmetriche viola sulla pianta dei piedi e sulle dita, in cui si notano dolori di bruciore. I sintomi scompaiono quando il farmaco si interrompe.

Istruzioni per l'uso Warfarin (metodo e dosaggio)

Il farmaco deve essere assunto per via orale, una volta al giorno. Si raccomanda di bere pastiglie ogni giorno alla stessa ora. Determina quanto tempo prendere il farmaco, se il medico individualmente.

Prima di iniziare il trattamento, deve essere determinato MHO, dopo di che i test di laboratorio vengono eseguiti regolarmente dopo 4-8 settimane.

Istruzioni per l'uso Warfarina Nycomed prevede che alle persone che non hanno precedentemente assunto questo farmaco vengano prescritti 5 mg per colpo (2 compresse) per 4 giorni. Il 5 ° giorno, l'INR deve essere determinato, dopo di che, in base ai risultati dello studio, viene prescritta una dose di mantenimento. Di norma, 2,5-7,5 mg di farmaci al giorno.

Ai pazienti che hanno già assunto warfarin, per due giorni, viene prescritta una doppia dose di una dose di mantenimento nota del farmaco, quindi si prescrive una dose di mantenimento del farmaco al giorno. Il quinto giorno, il controllo MHO è obbligatorio, dopo di che la dose viene adeguata di conseguenza con i risultati degli studi.

Si consiglia di mantenere l'indicatore INR a un livello da 2 a 3 se il trattamento o la prevenzione embolia polmonare, trombosi venosa, complicate malattie della valvola cardiaca, fibrillazione atriale.

La norma dell'INR quando si assume Warfarin deve essere mantenuta a un livello compreso tra 2,5 e 3,5 se il trattamento viene eseguito per i pazienti che hanno subito Protesi di valvole valvolari, così come con complicazioni acute infarto miocardico.

Il controllo dell'INR quando si assume Warfarin è obbligatorio. Il dosaggio e lo schema dettagliato di ricevimento sono determinati dal medico generico essente presente.

Non ci sono dati sufficienti sull'uso di warfarin da parte dei bambini. Tipicamente, la dose iniziale del farmaco è di 0,2 mg / kg per peso 1 bambino al giorno, se il fegato funziona normalmente, e 0,1 mg / kg per peso 1 bambino al giorno in cui è compromessa la funzionalità epatica. Quando si seleziona una dose di mantenimento, gli indici MHO sono necessariamente presi in considerazione. Si raccomanda di mantenere gli stessi livelli dei pazienti adulti. La decisione di nominare Warfarin ai bambini può essere presa solo da uno specialista.

È importante monitorare attentamente gli anziani che assumono Warfarin. Un attento monitoraggio degli indicatori INR nelle persone con insufficienza epatica. Persone che soffrono insufficienza renale, aggiustare la dose non è necessaria.

overdose

Nel processo di assunzione di quelle dosi che sono prescritte per il trattamento, si può sviluppare un sanguinamento minore. Con un piccolo sanguinamento, è necessario ridurre la dose del farmaco o interrompere la terapia per un certo periodo (fino a quando il MNO raggiunge il livello richiesto).

Con lo sviluppo di gravi emorragie, il trattamento del sovradosaggio dovrebbe iniziare con l'introduzione di endovenosa vitamina K. Inoltre, il paziente è assegnato Carbone attivo, plasma fresco congelato o concentrato di fattori di coagulazione.

A seconda del livello di INR, è necessario agire come segue:

Con sanguinamento minore:

  • INR è inferiore a 5: la dose successiva del farmaco deve essere dimenticata, dopo di che prendere piccole dosi di Warfarin.
  • INR 5-9: le prossime 1-2 dosi da saltare, quindi assumere dosi più basse. O salta 1 dose e prendi 1-2,5 mg di vitamina K.
  • INR più di 9: sospendere l'uso del farmaco, praticare l'assunzione orale di 3-5 mg di vitamina K.

È necessario cancellare la medicina:

  • INR più di 9 (se è pianificato un intervento chirurgico): l'uso del farmaco viene interrotto, prenda pratica per 2-4 mg di Warfarin per via orale (un giorno prima dell'operazione prevista).
  • INR più di 20 (Se indicato gravi emorragie) assegnato lenta somministrazione endovenosa di vitamina K, 10 mg, come la trasfusione praticata di plasma fresco congelato o concentrati di complessi di protrombina. Se necessario, la vitamina K viene somministrata ogni 12 ore.

Dopo che il trattamento è stato eseguito, è necessario osservare il paziente, poiché l'emivita di Warfarin è di 20-60 ore.

interazione

Non iniziare la terapia o interromperla senza aver prima consultato un medico. Inoltre, non è possibile modificare autonomamente il dosaggio.

Quando somministrato in concomitanza con altri farmaci, è importante considerare l'effetto di interrompere l'induzione o di inibire l'effetto di warfarin su altri farmaci.

Il rischio di sanguinamento grave aumenta se il warfarin viene assunto in concomitanza con farmaci che influiscono sull'emostasi primaria e sulla conta piastrinica. Questo è clopidogrel, acido acetilsalicilico, ticlopidina, dipiridamolo, grandi dosi penicilline, e anche la maggioranza FANS (le eccezioni sono inibitori di COX-2)

Il rischio di sviluppare sanguinamento aumenta se il warfarin viene assunto in concomitanza con farmaci che hanno un pronunciato effetto inibitorio sul sistema del citocromo P450 (cloramfenicolo, cimetidina).

Un certo numero di farmaci aumenta l'effetto di Warfarin sul corpo. Questi sono farmaci amiodarone, allopurinolo, azitromicina, interferone alfa e beta, acido acetilsalicilico, amitriptilina, azapropazone, Vaccino antinfluenzale, vitamine A, E, bezafibrato, glucagone, eparina, grepafloksatsin, gemfibrozil, glibenclamide, destropropossifene, danazolo, digossina, diazossido, disulfiram, disopiramide, zafirlukast, itraconazolo, ifosfamide, indometacina, codeina, claritromicina, clofibrato, ketoconazolo, lovastatina, levamisolo, Metolazone, miconazolo, metronidazolo, metotressato, norfloxacina, acido nalidixico, omeprazolo, ossifenbutazone, ofloxacina, propranololo, paroxetina, propafenone, paracetamolo, proguanil, piroxicam, roxitromicina, simvastatina, sertralina, sulfametizolo, sulfisossazolo, sulfametossazolo-trimetoprim, sulfaphenazole, sulindac, sulfinpirazon, ormoni androgeni e steroidi anabolizzanti, tegafur, tamoxifene, tetracicline, testosterone, tolmetin, acido tienile, troglitazone, trastuzumab, feprazone, fluconazolo, fenitoina, fenofibrato, fenilbutazone, fluorouracile, fluoxetina, fluvoxamina, Flutamide, fluvastatina, idrato di cloralio, chinino, cloramfenicolo, chinidina, cefalexina, tsefamandol, celecoxib, cefuroxima, cefmenoxime, ceftazidima, cefmetazolo, ciclofosfamide, ciprofloxacina, cimetidina, etoposide, eritromicina, etanolo.

Inoltre, gli effetti del Warfarin possono essere rafforzati da un certo numero di piante medicinali: ginkgo, aglio, papaia, angelica medicinale, salvia.

L'effetto di warfarin riduce l'erba di San Giovanni, il ginseng. Non prendere farmaci allo stesso tempo. Quando prendi questi farmaci, devi monitorare l'MHO e smettere di prenderlo.

L'effetto di Warfarin può migliorare il chinino, che si trova nelle bevande toniche.

Il warfarin aumenta l'effetto dei derivati ​​delle droghe ipoglicemizzanti orali della sulfonilurea.

L'effetto di warfarin può essere ridotto se il paziente assume contemporaneamente i seguenti medicinali: aminoglutetimide, azatioprina, barbiturici, vitamine C, K, acido valproico, griseofulvina, glutetimmide, disopiramide, dikloksatsillin, colestiramina, carbamazepina, coenzima Q10, mesalazina, mianserin, mercaptopurina, mitotano, nafcillina, primidone, ritonavir, retinoidi, rofecoxib, rifampicina, sucralfato, spironolattone, trazodone, fenazone, clortalidone, chlordiazepoxide, ciclosporina. Quando si riceve diuretici sotto la condizione di effetti ipovolemici pronunciati, si può notare un aumento della concentrazione dei fattori della coagulazione, che porta a una diminuzione dell'effetto degli anticoagulanti. Quando combinato con la somministrazione di warfarin e dei farmaci sopra elencati, è importante monitorare MHO prima dell'inizio della terapia, dopo la sua conclusione e dopo diverse settimane.

Un certo dieta quando assume Warfarin. Va notato che mangiare cibi ricchi di vitamina K riduce l'effetto del farmaco. Pertanto, la dieta quando si assumono le compresse non dovrebbe includere una grande quantità di verdure, avocado, cavoli, cipolle, coriandolo, kiwi, lattuga, olio d'oliva, piselli, soia, ecc.

Condizioni di vendita

È possibile acquistarlo su prescrizione medica, il medico curante prescrive la prescrizione in latino.

Condizioni di conservazione

Il warfarin deve essere conservato a una temperatura massima di 25 ° C, protetto dall'accesso dei bambini.

Warfarin Nycomed per il diradamento del sangue

Per anticoagulanti si intendono farmaci e sostanze chimiche che inibiscono l'attività del sistema di coagulazione del sangue, prevengono la formazione di trombi.

Gli anticoagulanti sono prescritti per i pazienti con infarto miocardico, ictus embolico e trombotico, tromboflebite e altre malattie del sistema cardiovascolare.

Queste sostanze sono divise in due gruppi: azione diretta e indiretta. I preparati creati sulla base del warfarin si riferiscono agli anticoagulanti dell'azione indiretta.

Questo farmaco è il farmaco Warfarin Nycomed.

1. Azione farmacologica

Il farmaco ha un effetto anticoagulante.

Blocca la sintesi nel fegato dei fattori di coagulazione dipendenti dalla vitamina K, riduce la concentrazione plasmatica e rallenta il processo di coagulazione del sangue.

2. Indicazioni per l'uso

Il farmaco viene utilizzato per prevenire e curare la trombosi, l'embolia dei vasi sanguigni. Ad esempio, Warfarin Nycomed è designato per:

  • prevenzione della trombosi postoperatoria;
  • trattamento dell'embolia polmonare, trombosi venosa ricorrente e acuta;
  • trattamento di attacchi ischemici transitori, ictus;
  • prevenzione delle complicanze tromboemboliche nelle persone con valvole cardiache protesiche, lesioni della valvola cardiaca, fibrillazione atriale;
  • prevenzione delle complicanze tromboemboliche dopo un precedente infarto miocardico, prevenzione secondaria dell'infarto miocardico.

L'ordine di applicazione

Warfarin Nycomed è preso internamente. Per un giorno hai un metodo (è consigliabile prendere le pillole allo stesso tempo). La durata del corso è determinata da uno specialista.

Controllo durante la terapia. Prima di iniziare il trattamento di un paziente, i medici determinano MHO. Il monitoraggio del laboratorio viene eseguito ogni uno o due mesi.

Se il paziente non ha precedentemente assunto warfarin, la terapia inizia con 5 mg / die (2 compresse) per i primi quattro giorni. Il quinto giorno di terapia, il medico determina l'INR e prescrive una dose di mantenimento in conformità con questo indicatore. La dose di mantenimento standard varia da 2,5 a 7,5 mg / die.

Se il paziente aveva precedentemente assunto warfarin, la dose iniziale raccomandata è composta da una doppia dose di mantenimento e viene assunta durante i primi due giorni. Dopo questo, la terapia viene continuata con una dose di mantenimento. Il quinto giorno, l'MHO viene monitorato e la dose viene aggiustata.

Nel trattamento e la prevenzione della trombosi venosa, fibrillazione atriale, cuore complicazioni malattia valvolare, l'embolia dell'arteria polmonare, cardiomiopatia dilatativa, cuore bioprotesi protesi valvolare dovrebbe sostenere l'indice MHO entro 2-3.

Con infarto miocardico acuto (complicato) e riparazione protesica con protesi meccaniche delle valvole cardiache, si raccomandano indici più alti (2.5-3.5).

figli: le informazioni sull'uso dei farmaci nei bambini non sono sufficienti. Di solito, la dose iniziale è 0,2 o 0,1 mg / kg / die (con funzione epatica normale e con funzionalità epatica compromessa, rispettivamente). La dose di mantenimento viene selezionata in base agli indici dell'INR. I livelli raccomandati di MHO sono gli stessi degli adulti. La decisione di prescrivere il farmaco deve essere presa da un pediatra.

3. Forma di emissione, composizione

Prodotto sotto forma di compresse rotonde, biconcave, azzurre, con un rischio a forma di croce.

Il principio attivo è il sodio warfarin.

  • lattosio;
  • calcio idrogeno fosfato diidrato;
  • stearato di magnesio;
  • amido di mais;
  • indaco;
  • Povidone 30.

4. Interazione con altri farmaci

Il rischio di sanguinamento aumenta i FANS, l'acido valproico, il dipiridamolo, gli inibitori del citocromo P450. L'uso combinato di questi farmaci con warfarin deve essere evitato.

Se è necessario assumere cloramfenicolo, la terapia anticoagulante deve essere sospesa temporaneamente.

I diuretici possono ridurre l'effetto degli anticoagulanti.

Rafforzare l'azione: allopurinolo, steroidi anabolizzanti, ASA e altri FANS, glibenclamide, isoniazide, claritromicina, danazolo, levamisolo, miconazolo, nilutamide, paroxetina, disopiramide, ipoglicemizzanti orali - derivati ​​sulfamidici, sulfamidici, tiroxina, chinidina, fluconazolo, chinoloni, cloramfenicolo, cimetidina, etacrinico acido, amiodarone, eparina, disulfiram, glucagone, ketoconazolo, clofibrato, metronidazolo, acido nalidixico, omeprazolo, proguanil, diazossido, simvastatina, tamoxifene, chinina, fluvoxamina, fluorouracile, hloralgidra, Cefalosporine, eritromicina, etanolo.

Indebolire l'azione: La vitamina K, griseofulvina, carbamazepina, paracetamolo, rifampicina, fenazone, glutetimmide, colestiramina, barbiturici, dicloxacillin, mianserin, retinoidi, sucralfato.

Quando combinato con l'uso di warfarin con i suddetti farmaci all'inizio e alla fine della terapia, deve essere monitorato dall'INR. Inoltre è necessario farlo due o tre settimane dopo l'inizio del trattamento.

Quando si usano farmaci (es. Lassativi) che possono aumentare la probabilità di sanguinamento, la strategia del trattamento anticoagulante è determinata dalla possibilità di condurre il monitoraggio di laboratorio.

Nel caso in cui sia possibile un monitoraggio frequente del laboratorio, la dose di Warfarin Nycomed è ridotta del 5-10%. Se tale controllo non è possibile, l'uso di warfarin con tali farmaci non è consentito.

Warfarin Nycomed

contenuto

Proprietà farmacologiche del farmaco Warfarin nycomed

Antitrombotici. Il warfarin blocca la sintesi di fattori di coagulazione dipendenti dalla vitamina K nel fegato, ad esempio il fattore II, VII, IX e X. La concentrazione di questi componenti nel sangue diminuisce e il processo di coagulazione è inibito. L'effetto ottimale si osserva al 3-5 ° giorno dall'inizio del farmaco. L'effetto del warfarin cessa 3-5 giorni dopo la fine del trattamento.
Il farmaco è quasi completamente assorbito nel tratto digestivo. Legando a proteine ​​del plasma sanguigno - il 97-99%. La concentrazione terapeutica nel plasma sanguigno è 1-5 μg / ml (0,003-0,015 mmol / l).
Nel corpo umano il warfarin ha la forma di un composto racemico, mentre la forma levogira ha una maggiore attività farmacologica rispetto a quella destrogira. I metaboliti formati nel fegato sono composti inattivi o debolmente attivi. Vengono riassorbiti dalla bile, mentre la forma levogira viene metabolizzata più rapidamente. Il periodo di escrezione del warfarin racemico è di circa 40 ore, viene escreto nelle urine.

Indicazioni per l'uso del farmaco Warfarin Nycomed

Prevenzione e trattamento di trombosi profonda e prossimale trombosi venosa, vascolare cerebrale, embolia polmonare, trombofilia congenita (in particolare a deficienza di proteina C e S), prevenzione di complicazioni tromboemboliche durante l'impianto di protesi valvolari o trapianto di vasi sanguigni, fibrillazione atriale, malattia cardiaca valvolare, prevenzione secondaria infarto miocardico.

Applicazione del farmaco Warfarin Nycomed

i pazienti che hanno bisogno di un intervento chirurgico (con un alto rischio di complicanze tromboemboliche) dovrebbero preferibilmente iniziare 2-3 giorni prima dell'operazione.
In caso di trombosi acuta, il trattamento con warfarin deve essere completato con eparina fino a quando l'effetto della terapia anticoagulante orale non si manifesta pienamente (non prima di 3-5 giorni di trattamento).
La dose iniziale di Warfarin Nycomed è 2,5-5 mg al giorno.
L'ulteriore regime di dosaggio viene impostato individualmente, in base ai risultati del tempo di protrombina o del rapporto internazionale normalizzato (INR).
Il tempo di protrombina può essere 2-3 volte più lungo dell'originale e il valore INR dovrebbe raggiungere 2,2-4,4 a seconda della malattia, del rischio di trombosi, del rischio di sanguinamento e delle caratteristiche individuali del paziente.
Nel determinare l'INR, l'indice di sensibilità della tromboplastina deve essere preso in considerazione e utilizzare questo indice come fattore di correzione (1,22 per tromboplastina "Neoplast" e 1,20 per tromboplastina da Roche Diagnostics).
Ai pazienti più anziani e ai pazienti indeboliti viene prescritto un farmaco a dosi più basse.
Una dose giornaliera completa è prescritta in una sessione, alla stessa ora del giorno.
In protesi valvolari cardiache, trombosi venosa acuta o embolia (nelle fasi), trombosi ventricolare sinistra e per la prevenzione di infarto dovrebbe cercare di ottenere la massima espressione del valore INR effetto anticoagulante dovrebbe raggiungere 2,8-4,5.
Alla fibrillazione degli atri e durante la terapia di mantenimento per trombosi, vene ed embolie si ottiene un moderato effetto anticoagulante (valore INR di 2.8-3).
All'applicazione simultanea di warfarin con preparazioni di acido acetilsalicilico, l'INR deve essere compreso tra 2 e 2,5.
Controllo durante il trattamento
Prima dell'inizio della terapia determinare l'indicatore di INR (o tempo di protrombina, tenendo conto del coefficiente di sensibilità della tromboplastina). In futuro, regolare, ogni 4-8 settimane, un test di laboratorio. La durata del trattamento dipende dalle condizioni cliniche del paziente. Il trattamento può essere annullato immediatamente.

Controindicazioni all'uso del farmaco Warfarin Nycomed

Periodo di gravidanza, gravi malattie ai reni e al fegato, ipertensione grave, ictus emorragico, trombocitopenia, ipersensibilità al warfarin, minaccia di sanguinamento, trauma.

Effetti collaterali di Warfarin Nycomed

Le manifestazioni più frequenti degli effetti collaterali del warfarin sono le emorragie. Diarrea meno frequente, aumento dei livelli di attività degli enzimi epatici, eczema, necrosi cutanea, vasculite, perdita di capelli.

Istruzioni speciali per l'uso del farmaco Warfarin Nycomed

Una condizione obbligatoria per la terapia con warfarin è l'aderenza rigorosa alla dose prescritta del farmaco. Non prescrivere warfarin a pazienti con emorragia in qualsiasi sede. È necessario esercitare una particolare cautela nella violazione della coagulazione del sangue, trombocitopenia, ulcera peptica dello stomaco e del duodeno, ictus emorragico, alcolismo e funzionalità renale compromessa. Il rischio di sanguinamento aumenta con l'uso simultaneo di farmaci acido acetilsalicilico e altri FANS a causa della loro inibizione dell'attività funzionale delle piastrine.
Il farmaco non deve essere somministrato a donne in gravidanza a causa di effetti teratogeni e rischio di sanguinamento nel feto.
Il warfarin penetra nel latte materno in una piccola quantità e non influenza la coagulazione del sangue nei neonati, quindi il farmaco può essere usato durante l'allattamento. Per motivi di sicurezza, i neonati non dovrebbero ricevere il latte materno per i primi 3 giorni all'inizio del trattamento della madre.
In caso di abuso di alcool, aumenta il rischio di ipoprotrombinemia e sanguinamento.

Interazioni del farmaco Warfarin Nycomed

Molti farmaci interagiscono con anticoagulanti orali. I più importanti di questi sono: antibiotici ad ampio spettro, salicilati e altri FANS, clofibrato, barbiturici, fenitoina, antidiabetici orali.
Il warfarin in combinazione con i FANS aumenta significativamente il rischio di sanguinamento. Questo vale anche per altri inibitori dell'aggregazione piastrinica, come il dipiridamolo. Tali combinazioni dovrebbero essere evitate.
Può anche essere correlato a composti con un pronunciato effetto inibitorio sul sistema del citocromo P450, ad esempio, cimetidina e cloramfenicolo, che, per diversi giorni, aumenta il rischio di sanguinamento. In questi casi, la cimetidina può essere sostituita, ad esempio, ranitidina o famotidina. Se è necessario il trattamento con chloramphenicol, la terapia anticoagulante deve essere temporaneamente interrotta. L'uso di diuretici in caso di effetti ipovolemici pronunciati può portare ad un aumento della concentrazione dei fattori della coagulazione, che riduce l'efficacia degli anticoagulanti.
In caso di associazione con altri farmaci che sono elencati sotto controllo INR deve essere effettuata all'inizio e alla fine del trattamento, dopo 2-3 settimane di terapia. Questo vale per i farmaci che causano l'induzione di enzimi epatici (barbiturici, fenitoina, carbamazepina) e quindi ridurre l'effetto anticoagulante di warfarin. Nel caso di prescrizione, aumentando sanguinamento dovuto alla inibizione del normale processo di coagulazione e inibendo i fattori di coagulazione o causa dell'inibizione reversibile degli enzimi epatici (per esempio lassativi), strategia di terapia anticoagulante dipenderà dalla possibilità del controllo di laboratorio. Se possibile, è necessario effettuare il controllo laboratorio frequente della terapia che permette l'inizio di un trattamento complementare per correggere la dose warfarin, per esempio, ridurre o aumentare al 5-10%. Con limitate capacità di monitoraggio di laboratorio, questi farmaci dovrebbero essere evitati. Va sottolineato che il seguente elenco di farmaci che interagiscono con che devono essere considerati, è lungi dall'essere completa.
L'attenuazione del warfarin osservata mentre la sua applicazione con barbiturici, vitamina K, glutetimide, griseofulvina, dicloxacillina, carbamazepina, coenzima Q10, mianserina, paracetamolo, retinoidi, rifampicina, sucralfato, fenazone, kolestriaminom.
Rafforzamento degli effetti del warfarin osservata mentre l'applicazione di allopurinolo, amiodarone, anabolizzanti (alchilata a C-17), aspirina e altri FANS, eparina, glibenclamide, glucagone, danazolo, diazossido, disopiramide, disulfiram, isoniazide, ketoconazolo, claritromicina, clofibrato, levamisolo, metronidazolo, miconazolo, acido nalidixico, nilutamide, omeprazolo, paroxetina, proguanidom, antidiabetici (sulfamidici derivati), simvastatina, sulfamidici m, tamoxifene, tiroxina, chinina, chinidina, fluvoxamina, fluconazolo, fluorouracile, chinoloni, cloralio idrato, cloramfenicolo, cefalosporine, cimetidina, eritromicina, acido etacrinico. L'etanolo può migliorare gli effetti del warfarin.

Overdose del farmaco Warfarin Nycomed, sintomi e trattamento

Ottimale effetto terapeutico del farmaco è sul punto di sanguinamento e può ematuria microscopica, sanguinamento delle gengive e altri. Se il paziente non ha malattie che possono provocare sanguinamento (ad esempio calcoli renali), grave rischio di emorragia non sono fino tempo di protrombina superiore al 5%. Nel caso di sanguinamento minore abbastanza per ridurre la dose o interrompere il trattamento per un po '.
In caso di sviluppo di sanguinamento serio come antidoto nominano la vitamina K IV in una dose di 5-10 mg.
In emorragie potenzialmente letali è necessaria una trasfusione immediata del concentrato di fattori del complesso protrombinico o plasma sanguigno congelato fresco o sangue intero.

Condizioni per la conservazione del farmaco Warfarin Nycomed

A temperature fino a 25 ° С. Periodo di validità - 5 anni.

Elenco delle farmacie dove è possibile acquistare Warfarin Nycomed:

Warfarin Nycomed

Nome del prodotto: Warfarin Nycomed

Principio attivo

Gruppo farmacologico

  • Mezzi anticoagulanti di azione indiretta [Anticoagulanti]

struttura

Descrizione della forma di dosaggio

Forma rotonda, biconcava, con un rischio a forma di croce, blu chiaro.

Azione farmacologica

Effetti farmacologici - anticoagulante.

farmacodinamica

Blocca nel fegato la sintesi di fattori di coagulazione dipendenti dalla vitamina K (II, VII, IX, X), riduce la loro concentrazione nel plasma e rallenta il processo di coagulazione del sangue.

L'inizio dell'azione anticoagulante si osserva 36-72 ore dopo l'inizio del farmaco con lo sviluppo del massimo effetto sul 5-7esimo giorno dall'inizio dell'applicazione. Dopo aver interrotto il trattamento, il ripristino dei fattori di coagulazione dipendenti dalla vitamina K si verifica per 4-5 giorni.

farmacocinetica

Rapidamente assorbito dal tratto digestivo quasi completamente. Legando alle proteine ​​del plasma - 97-99%. Metabolizzato nel fegato

Il warfarin è una miscela racemica, con gli isomeri R e S che vengono metabolizzati nel fegato in vari modi. Ciascuno degli isomeri viene convertito in 2 metaboliti principali.

Il catalizzatore principale per il metabolismo del warfarin S-enantiomero è considerato CYP2C9 enzima, e per R-enantiomero del warfarin CYP1A2 e CYP3A4. Levogiro isomero warfarin (S-warfarin) viene 2-5 volte maggiore attività anticoagulante che l'isomero destrogiro (R-enantiomero), ma il T1 / 2 durare più a lungo. I pazienti con enzima polimorfismo CYP2C9, compreso alleli CYP2C9 * 2 e CYP2C9 * 3, possono avere un aumento della sensibilità al warfarin e un aumentato rischio di sanguinamento.

Il warfarin viene escreto dal corpo con la bile sotto forma di metaboliti inattivi, che vengono riassorbiti nel tratto digestivo ed escreti nelle urine. T1 / 2 è da 20 a 60 ore. Per l'enantiomero R, T1 / 2 va da 37 a 89 ore e per l'enantiomero S da 21 a 43 ore.

Indicazioni Warfarin Nycomed

Trattamento e prevenzione della trombosi ed embolia dei vasi sanguigni:

trombosi venosa acuta e ricorrente, embolia polmonare;

attacchi e ictus ischemici transitori;

prevenzione secondaria dell'infarto del miocardio e prevenzione delle complicanze tromboemboliche dopo infarto miocardico;

prevenzione delle complicanze tromboemboliche nei pazienti con fibrillazione atriale, danni alle valvole cardiache o con valvole cardiache protesiche;

prevenzione della trombosi postoperatoria.

Controindicazioni

ipersensibilità accertata o sospetta ai componenti del farmaco;

gravidanza (I trimestre e le ultime 4 settimane di gravidanza);

grave malattia del fegato o dei reni;

carenza di proteine ​​C e S;

pazienti con alto rischio di sanguinamento, compresi i pazienti con disturbi emorragici;

vene varicose dell'esofago;

ulcera peptica dello stomaco e del duodeno;

ferite gravi (incluse ferite operative);

ictus emorragico, emorragia intracranica.

Applicazione in gravidanza e allattamento

Warfarin è rapidamente attraversa la placenta, ha effetti teratogeni sul feto (ipoplasia nasale e condrodisplasia, atrofia ottica, cataratta, che porta alla cecità totale o parziale, ritardo mentale e lo sviluppo fisico e microcefalia) sul 6-12 ° settimana di gravidanza.

Può causare sanguinamento alla fine della gravidanza e durante il travaglio. Al farmaco è vietato prescrivere nel primo trimestre di gravidanza e nelle ultime 4 settimane. L'uso del warfarin non è offerto in altri periodi di gravidanza, tranne nei casi di estrema necessità.

Viene escreto nel latte materno in quantità non misurata e non influenza l'attività coagulante del sangue del neonato nutrito. Il warfarin può essere usato durante l'allattamento.

Effetti collaterali

Molto spesso (> 1/10): sanguinamento.

Spesso (> 1/100, 1/1000, 1/10000, 3,5

- 3 giorni prima dell'intervento, se MHO è da 3 a 4;

- per 2 giorni prima dell'intervento, se MHO è da 2 a 3.

3. Determina l'MHO la sera prima dell'operazione e somministra 0,5-1 mg di vitamina K1 per via orale o endovenosa, se INR> 1,8.

4. Prendere in considerazione la necessità di infusione di eparina non frazionata o somministrazione preventiva di eparina a basso peso molecolare nel giorno dell'intervento.

5. Continuare l'introduzione s / c di eparina a basso peso molecolare entro 5-7 giorni dopo l'intervento con la somministrazione concomitante di warfarin.

6. Continuare a prendere warfarin con il consueto dosaggio di mantenimento lo stesso giorno la sera dopo un piccolo intervento chirurgico e il giorno in cui il paziente inizia a ricevere cibo per via enterale dopo un intervento chirurgico maggiore.

overdose

L'indicatore dell'efficacia del trattamento si trova al limite dello sviluppo del sanguinamento, quindi il paziente può sviluppare un sanguinamento minore (in particolare, microembruria, gengive sanguinanti, ecc.).

trattamento: nei casi lievi - riduzione del dosaggio del farmaco o interruzione del trattamento per un breve periodo; con piccole emorragie - interrompere il trattamento prima di raggiungere il livello obiettivo MHO. In caso di sviluppo di sanguinamento severo - amministrazione endovenosa di vitamina K, l'appuntamento di carbone attivo, un concentrato di fattori di coagulazione o plasma recentemente congelato.

Se in futuro saranno indicati anticoagulanti orali per lo scopo, si dovrebbero evitare dosi elevate di vitamina K. la resistenza a warfarin si sviluppa tra 2 settimane.

Schemi di trattamento per il sovradosaggio

Dopo il trattamento, è necessaria un'osservazione prolungata del paziente, dato che il warfarin T1 / 2 è di 20-60 ore.

Istruzioni speciali

Una condizione obbligatoria per la terapia con warfarin è la stretta aderenza ai pazienti che assumono il dosaggio prescritto del farmaco.

I pazienti affetti da alcolismo, così come i pazienti con demenza possono non essere in grado di rispettare il modo prescritto di assumere warfarin.

Condizioni quali febbre, ipertiroidismo, insufficienza cardiaca scompensata, con lesioni epatiche concomitanti l'alcolismo può migliorare l'effetto del warfarin. Con l'ipotiroidismo, il risultato di warfarin può essere ridotto. In caso di insufficienza renale, sindrome nefrosica o aumento dei livelli di frazione libera di warfarin nel plasma sanguigno, che, a seconda malattie concomitanti può portare a migliorare o ridurre l'effetto. In caso di insufficienza epatica moderata, il risultato di warfarin è aumentato.

In tutte le condizioni di cui sopra, dovrebbe essere effettuato un attento monitoraggio del livello MHO.

I pazienti trattati con warfarin, nel ruolo di farmaci anestetici, vengono offerti paracetamolo, tramadolo o oppiacei.

I pazienti con una mutazione del gene codificante per l'enzima CYP2C9 hanno un warfarin T1 / 2 più lungo. Questi pazienti richiedono dosaggi più bassi del farmaco, Quando si assumono dosi terapeutiche convenzionali, aumenta il rischio di sanguinamento.

Non dovrebbe prendere il warfarin nei pazienti con intolleranza ereditaria al galattosio, deficit di lattasi, malassorbimento di glucosio e galattosio. Se è necessario ottenere un rapido effetto antitrombotico, si suggerisce di iniziare il trattamento con la somministrazione di eparina; poi per 5-7 giorni dovrebbe tenere una terapia combinata di eparina e warfarin entro non verrà mantenuta livello obiettivo MHO per 2 giorni (cm. "dosaggio e dosaggio").

Per evitare la necrosi della cumarina, i pazienti con deficit ereditario di proteina C o S antitrombotica devono prima essere trattati con eparina. Il concomitante dosaggio iniziale di carico non deve superare 5 mg. La somministrazione di eparina deve continuare per 5-7 giorni.

Nel caso di resistenza individuale al warfarin (è molto raro) per ottenere un effetto terapeutico, sono necessarie da 5 a 20 dosi di shock di warfarin. Se warfarin è inefficace in tali pazienti, dovrebbe stabilire altre possibili cause - l'uso concomitante di warfarin con altri farmaci (vedere "Interazioni".), La dieta inadeguata, errori di laboratorio.

Il trattamento di pazienti di età avanzata deve essere effettuato con precauzioni speciali, perché la sintesi dei fattori della coagulazione e del metabolismo epatico in tali pazienti diminuisce, risultando in un risultato eccessivo dall'azione del warfarin.

Forma del problema

Compresse, 2,5 mg: in bottiglie di plastica, sigillate con tappi a vite, sotto le quali sono montate guarnizioni con anelli a strappo, fornendo il controllo della prima apertura, 50 o 100 pezzi ciascuna.

fabbricante

Nycomed Denmark Apts. Langebjerg, 1, DK-4000, Roskilde, Danimarca.

Le richieste dei consumatori devono essere inviate all'indirizzo di Nycomed Distributions Sente. 119048, Mosca, ul. Usacheva, 2, edificio 1.

Telefono: (495) 933-55-11; fax: (495) 502-16-25.

Condizioni di congedo dalle farmacie

Condizioni per la conservazione del farmaco Warfarin Nycomed

A una temperatura di non più in alto che 25 ° C.

Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Validità del farmaco Warfarin Nycomed

Non utilizzare dopo la data di scadenza stampata sulla confezione.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Infiammazione delle vene sulle gambe: trattamento dei coni e congestione delle vene con rimedi popolari

Che a trattare

Le gambe sono sottoposte a considerevole stress fisico per tutta la vita di una persona. Questo porta gradualmente ad indebolire le pareti delle vene degli arti inferiori, a causa delle quali si formano nodi o coni sulle gambe....

Le vene di flebite sul braccio - trattamento, ragioni

Che a trattare

Il trattamento della flebite venosa dovrebbe essere tempestivo.La flebite è un processo infiammatorio delle pareti delle vene. Durante lo sviluppo della malattia, le pareti dei vasi sul braccio o sulla gamba, dopo un certo periodo di infiammazione, vengono distrutte....