Duplex delle navi della testa e del collo: come procede la procedura, i pro ei contro

Tromboflebite

La scansione duplex dei vasi della testa e del collo è uno dei metodi più moderni di ricerca vascolare. Da questo articolo imparerai la natura della procedura, la testimonianza del suo scopo e delle informazioni.

La scansione duplex di vasi o vasi duplex è un tipo speciale di studio ecografico o sonografico, sviluppato specificamente per lo studio delle strutture vascolari e la natura del flusso sanguigno in esse. Questo metodo differisce dagli studi ecografici convenzionali combinando due tecniche principali:

  1. La solita ecografia B-mode - la stessa immagine grigio-bianca che raffigura organi e tessuti in una modalità planare. In modalità duplex, i vasi, a seconda dell'inclinazione e della rotazione del sensore, sembrano sezioni longitudinali o trasversali di essi. In questa modalità, puoi considerare i loro progressi, misurare il diametro, stimare la clearance, la presenza di trombi o altre inclusioni in essi. Sensori ultramoderni possono persino aiutare ad esaminare l'immagine stratificata della parete vascolare, come un taglio al microscopio.
  2. La dopplerometria è un tipo di ultrasuoni basato sulla registrazione del flusso di particelle ematiche in movimento nei vasi sanguigni. Con l'aiuto dell'effetto Doppler, è possibile registrare il fatto del flusso sanguigno, la sua intensità, la direzione del flusso sanguigno, la sua velocità, gli indici di resistenza e altri importanti indicatori.

Per principi analoghi, esiste uno studio duplex di tutti i vasi del corpo umano. Il più grande significato nella medicina moderna è la scansione duplex delle arterie e delle vene degli arti inferiori, il cuore e le sue grandi navi, così come i vasi della testa e del collo. Si tratta delle ricerche più recenti di cui parleremo in maggiore dettaglio.

Perché un duplex dei vasi della testa e del collo? Il fatto è che il cervello, le sue strutture e il sistema vascolare sono sempre stati un ostacolo nella diagnosi. Il cervello è saldamente coperto da un cranio, quindi alcuni decenni fa l'unico metodo oggettivo di ricerca era rappresentato dagli studi a raggi X. Oltre alla radiografia, sono venuti in soccorso vari test neurologici che hanno valutato la funzione del cervello e segni indiretti di disturbi della circolazione cerebrale. Le tecniche moderne studiano con successo i vasi della testa e del collo che sono accessibili allo studio e che alimentano il cervello. Quindi, valutando il flusso sanguigno in questi gambi, puoi giudicare indirettamente il flusso sanguigno simile nei tessuti cerebrali.

Cervelli sono stati forniti con rami di sangue dalla carotide, vertebrale, arterie succlavia e il tronco brachiocefalico, che sono mutuamente sostituiti tra loro e formano un cerchio di Willis. nome più tradizionale e comune di tutte queste arterie - arteria anonima, o GCA. Di conseguenza, i vasi scansione duplex della testa e del collo navi spesso chiamati ultrasuoni GCA. È prescritto da neurologi o terapeuti, ma gli ultrasuoni lo eseguono.

Indicazioni per la ricerca

Definire l'elenco di condizioni e malattie che possono e devono essere investigate con questo metodo:

  • Aterosclerosi di vasi cerebrali o sospetto di esso. Tali sospetti sorgono nel profilo sfavorevole di colesterolo e trigliceridi, peso corporeo eccessivo, storia ereditaria, segni neurologici di sofferenza del flusso sanguigno cerebrale.
  • L'endoarterite dei vasi del collo e del cervello è più spesso una malattia autoimmune che colpisce la parete delle arterie del corpo umano.
  • Aneurismi e altre malformazioni vascolari nella cavità cranica sono già diagnosticati da precedenti ecografie, angiografia, tomografia computerizzata o sospetti basati su sintomi clinici o reclami dei pazienti.
  • La vasculite è un ampio gruppo di malattie vascolari infiammatorie, incluse le malattie autoimmuni.
  • Condizione dopo trattamento chirurgico di vasi della testa, del collo o del cervello.
  • Condizioni accompagnate da sindrome dei vasi esterni. Tali condizioni includono la compressione dei tronchi vascolari con focolai patologici, ematomi, frammenti ossei e tumori.
  • Trombosi vascolare o sospetto di loro.
  • Lesione di testa e collo.
  • ecografia BCA può essere somministrato in caso di dubbio e poco chiaro quadro clinico: disturbi della memoria, sonnolenza patologica, convulsioni, alterazioni dello stato mentale, mal di testa vaghe, vertigini, perdita di coscienza, visione offuscata e l'udito.

Pro e contro del metodo

Come qualsiasi metodo diagnostico, la scansione fronte-retro ha lati positivi e negativi. Iniziamo con i vantaggi:

  • Sicurezza completa L'ecografia medica non ha effetti dannosi o sfiguranti sul corpo umano, quindi questo studio può essere fatto per i bambini e le donne incinte.
  • Indolore e non invasivo. La procedura di scansione duplex è completamente indolore e non porta alcun disagio al paziente.
  • Alta precisione diagnostica Considerando il fatto che la nave esaminata vede il medico in due proiezioni, registrando contemporaneamente il flusso sanguigno in essa, l'informatività di tali studi è paragonabile all'angiografia.
  • Semplicità relativa dello studio La scansione ad ultrasuoni richiede circa 20 minuti, non richiede dispositivi ingombranti, l'aiuto di personale medico aggiuntivo, ma richiede la conoscenza approfondita dell'anatomia e della fisiologia delle navi da parte del ricercatore medico.
  • Assenza di controindicazioni e complicanze della procedura - lo studio può essere assegnato completamente a tutte le categorie di pazienti, e nella storia non sono state registrate serie conseguenze.
  • Nessuna preparazione speciale è richiesta per lo studio, come la dieta, la pulizia dei clisteri, l'assunzione di alcuni farmaci e la somministrazione di soluzioni.

Elenchiamo le carenze della metodologia:

  1. Costo relativo del metodo Il punto è che per gli studi duplex sono necessari speciali dispositivi ad ultrasuoni, che spesso non sono disponibili per le piccole cliniche e le istituzioni governative.
  2. La possibilità di ricerca "qui e ora". Questo è un inconveniente generale di tutti gli studi ecografici, dal momento che il "quadro" può essere valutato solo in tempo reale, in movimento, e non con le immagini congelate.
  3. Ristretta area di studio È importante capire che le scansioni dei vasi brachiocefalici indicano solo indirettamente la circolazione del sangue nel cervello. Attraverso il cranio di un adulto le onde ultrasoniche umane non possono penetrare, quindi il cervello stesso e il suo sistema vascolare sono nascosti al ricercatore.

Come viene condotta la ricerca

La procedura per la scansione duplex dei vasi della testa e del collo è abbastanza semplice e non richiede più di 30 minuti:

  • Il paziente arriva all'ora stabilita e si stabilisce sul divano. Lo studio può essere eseguito nella posizione del paziente sdraiato sulla schiena o sul lato, seduto o semi-seduto. Non è richiesta una preparazione speciale speciale per la procedura.
  • Il medico applica un gel speciale al sensore e al collo del paziente.
  • Inoltre, il medico guida facilmente il sensore lungo la superficie laterale del collo. A volte uno specialista in diagnosi può chiedere al paziente di cambiare la posizione del corpo, tosse, tensione, trattenere il respiro.

Cosa mostra la scansione duplex dei vasi sanguigni?

La medicina presenta costantemente nuovi metodi per diagnosticare gravi patologie alla società. Il successo del trattamento di varie malattie dipende dalla loro individuazione tempestiva, dalla nomina della terapia necessaria. La scansione duplex dei vasi della testa e del collo è un metodo innovativo di ricerca, che consente di vedere le più piccole formazioni tubolari cave del corpo umano in una proiezione bidimensionale. La natura non invasiva della procedura facilita la procedura, non richiede il ripristino dopo la manipolazione.

Che cos'è la scansione della nave duplex?

Come controllare la testa in modo non invasivo? Le proprietà uniche degli ultrasuoni lo aiutano a passare attraverso i tessuti del corpo umano e, riflettendo dalle cellule del sangue, inviano un segnale sotto forma di un'immagine dell'area indagata allo schermo del monitor del diagnostico. Mediante la scansione duplex dei vasi della testa e del collo, lo specialista può valutare l'emodinamica del sangue, ottenere informazioni sulle caratteristiche anatomiche delle vene e delle arterie. Diverse tecnologie Doppler utilizzano ugualmente le proprietà dell'onda sonora, ma hanno diverse funzionalità:

  • UZDG (dopplerografia ad ultrasuoni). Questo studio aiuta a valutare la pervietà dei vasi del cervello, del collo e di altri organi. UZDG porta solo un carico funzionale - la definizione di emodinamica.
  • Scansione ad ultrasuoni duplex Attraverso questo metodo, è possibile diagnosticare la presenza nelle arterie e nelle vene delle placche aterosclerotiche, i trombi che contribuiscono al restringimento del lume dei vasi sanguigni. Durante il monitoraggio, viene visualizzata la formazione tubolare con i tessuti circostanti. La scansione fronte-retro è suddivisa nelle seguenti sottospecie:
  1. extracranico - esamina le principali navi;
  2. intracranico - controlla i "pool" intracerebrali;
  3. transcranico: fornisce la scansione del cervello in duplex a colori.
  • Scansione triplex. Dopplerografia dei vasi della testa e del collo, nella cui attuazione, oltre alle informazioni sull'intensità del flusso sanguigno, il diagnostico riceve un'immagine a colori della formazione tubulare con i tessuti circostanti.
  • Esame ecografico Mostra un "quadro generale" della struttura delle arterie e delle vene. US-Doppler aiuta a chiarire le caratteristiche del movimento del flusso sanguigno, a condurre un'indagine per la presenza di patologie.

Indicazioni per lo scopo dello studio

Indagini su navi di natura pianificata dovrebbero essere eseguite senza fallo una volta all'anno. Il rilevamento di un'anomalia in uno stadio iniziale di sviluppo aiuta ad evitare le conseguenze negative associate a una forma progressiva della malattia e ad adottare misure per prescrivere la terapia necessaria. La scansione duplex della pervietà dei vasi della testa e del collo viene spesso assegnata per verificare i risultati ottenuti con la risonanza magnetica, l'ecografia dei vasi del collo e della testa. Le indicazioni per condurre il duplex sono i seguenti sintomi:

  • mal di testa;
  • vertigini;
  • svenimento;
  • intorpidimento delle mani;
  • mancanza di coordinamento;
  • perdita di memoria;
  • il fumo;
  • la presenza di una storia di colpi;
  • osteocondrosi cervicale;
  • ipertensione arteriosa;
  • distonia vascolare precedentemente identificata;
  • legami correlati con ipertesi o diabetici;
  • vasculite (infiammazione dei vasi sanguigni).

Come prepararsi

L'esame della testa e del collo non richiede una preparazione speciale da parte del paziente. Il giorno della procedura, è necessario abbandonare l'uso di fondi che aumentano il tono dei vasi sanguigni: caffè, nicotina, tè, energia. L'abolizione dei farmaci che possono distorcere i risultati di UZDG - "Betaserk", "Cinnasirin" - richiede la consultazione con un neurologo. Prima della scansione, il paziente dovrà rimuovere dall'area di studio tutti gli oggetti estranei sotto forma di catene, spilli, ecc.

Come viene eseguita la procedura

La scansione duplex può essere eseguita nella direzione del medico curante nei dipartimenti neurologici dei principali ospedali cittadini o contattare la clinica in base all'area di residenza. La manipolazione avviene secondo la regola generale. Il paziente viene posto su un divano, un cuscino rigido o un rullo è posto sotto la testa, la testa viene spostata sul lato opposto al sensore.

Prima che inizi la procedura, il medico applica un gel speciale sull'area in esame, che può essere facilmente "guidata" dal trasduttore sulla superficie della pelle, analizzando i canali arterioso e venoso. I vasi cerebrali sono controllati attraverso le ossa del cranio. I tegumenti pre-pelle sono trattati con gel idrosolubile, quindi il medico posiziona i sensori nelle seguenti aree:

  1. templi;
  2. oltre le orbite;
  3. sovrapposizione dell'osso occipitale con la colonna vertebrale;
  4. l'osso occipitale.

Spiegazione dei risultati

Alla fine dell'esame, il medico riceve esaurienti informazioni sulle condizioni delle arterie e delle vene. L'analisi del canale venoso praticamente non contiene dati digitali, ma include i parametri:

  • anatomia;
  • flottazione;
  • la velocità del flusso sanguigno;
  • presenza di formazioni anormali all'interno del lume.

La dopplerografia delle navi arteriose raccoglie i dati digitali, che viene confrontato con i valori normali. Lo stato soddisfacente delle arterie generali e carotidi può essere considerato la presenza dei seguenti indicatori:

  • la velocità limite del flusso sanguigno nell'arteria è inferiore a 0,9;
  • percentuale di stenosi - 0;
  • la velocità di picco nella diastole è inferiore a 0,5;
  • assenza di formazioni all'interno del lume;
  • lo spessore della parete è 0.9-1.1.

Ci sono controindicazioni

Il vantaggio della scansione fronte-retro è l'assenza di un effetto negativo sul corpo umano. La natura non invasiva dello studio aiuta a diagnosticare i vasi sanguigni in un adulto e un bambino senza alcuna restrizione. Le controindicazioni relative possono essere considerate una condizione grave del paziente o la presenza della sua malattia, impedendo la transizione del paziente verso una posizione orizzontale.

Scopri ulteriori informazioni sull'uzi dei vasi della testa e del collo.

Video: ciò che mostra l'ecografia dei vasi della testa e del collo

Le informazioni presentate in questo articolo sono solo a scopo informativo. I materiali dell'articolo non richiedono un trattamento indipendente. Solo un medico qualificato può diagnosticare e dare consigli sul trattamento in base alle caratteristiche individuali del singolo paziente.

Scansione duplex di vasi degli arti inferiori

Grazie al sistema vascolare, il sangue ossigenato e ricco di sostanze nutritive viene erogato a tutte le parti del corpo. Se le importanti arterie che collegano l'aorta agli arti inferiori, così come i vasi sanguigni periferici vengono bloccati o modificati, allora la persona inizia a subire gravi conseguenze della violazione dell'afflusso di sangue alle gambe.

Nella diagnosi delle malattie vascolari, l'ecografia non perde la sua rilevanza. In particolare, la scansione duplex delle vene degli arti inferiori è molto popolare. Essendo apparso per la prima volta alla reception presso il flebologo o l'angiosurgeon, il paziente può ascoltare molti termini non familiari per sé. Quindi, per esempio, potrebbe non sapere quali sono le vene ad ultrasuoni o la scansione duplex dei vasi degli arti inferiori.

Varianti di dopplerografia delle gambe

La dopplerografia a ultrasuoni delle navi è un metodo per studiare il flusso di sangue nelle vene grandi e medie e nelle arterie del corpo umano. L'essenza della tecnica è legata all'effetto Doppler, che implica che le onde ultrasoniche riflesse dagli oggetti in movimento cambieranno la frequenza in proporzione alla velocità di movimento di questi oggetti.

La dopplerografia dei vasi degli arti inferiori è divisa in 3 tipi principali:

  1. Vasi UZDG degli arti inferiori - diagnosi ecografica obsoleta, che viene utilizzata sempre più raramente. Ciò è dovuto al fatto che esistono dispositivi che consentono di condurre ricerche ad un livello più alto. In precedenza, questo metodo era ampiamente utilizzato per valutare la pervietà delle vene e la consistenza delle valvole in vari gruppi di vasi.
  2. La scansione duplex dei vasi delle gambe (UZDS) è un metodo basato sull'uso dell'ecografia color Doppler. In contrasto con la USU degli arti inferiori, questo metodo rivela non solo i principali indicatori di emodinamica, ma anche i cambiamenti strutturali nelle pareti dei vasi sanguigni.
  3. UZDS con mappatura dei colori (scansione triplex) è un metodo moderno con l'uso del doppler pulsato, che consente di stimare il flusso sanguigno in qualsiasi parte del letto vascolare in tempo reale e dare un colore (tonalità blu e rosse) alla sua velocità. Più l'ombra è satura, maggiore è la velocità. Il vantaggio del triplex è la capacità di valutare simultaneamente lo stato dell'imbarcazione in tre modalità ecografiche e per la scansione duplex vengono utilizzate solo due modalità.

Indicazioni e controindicazioni

UZDG di navi degli arti inferiori persegue tali obiettivi fondamentali:

  • la determinazione della pervietà delle navi venose di diverso significato e livello di localizzazione;
  • diagnostica dell'insolvenza della valvola vascolare;
  • valutazione dell'incoerenza delle vene perforanti.

Le vene UZDG degli arti inferiori sono raccomandate per tali sintomi:

  • edema persistente e denso della regione circumbarre;
  • vistose vene sottocutanee dilatate;
  • macchie marroni o viola-rosa sulla pelle delle gambe;
  • Ferite ferite e suppurazione sulla gamba;
  • perdita temporanea di sensibilità alle gambe, frequenti contrazioni involontarie parossistiche dei muscoli;
  • prurito pronunciato senza patologie dermatologiche.

Le arterie UZDG degli arti inferiori sono raccomandate per i seguenti sintomi, stile di vita e malattie associate:

  • malattie endocrine;
  • elevato colesterolo nel sangue
  • esperienza a lungo termine del fumo;
  • dolore alle estremità con aumento della camminata;
  • pallore di pelle sulle gambe;
  • arti rapidamente congelanti;
  • debolezza muscolare nelle gambe;
  • perdita temporanea di sensibilità e formicolio ondulatorio nelle gambe.

L'ecografia ad ultrasuoni può diagnosticare tali malattie: aterosclerosi dei vasi sanguigni, formazione di coaguli di sangue nella tibia, nella coscia o nella pelvi, nell'endarterite (malattia infiammatoria cronica) obliterante, nelle vene varicose.

La scansione degli ultrasuoni duplex consente di valutare tali caratteristiche del sistema vascolare:

  • in quale stato sono le pareti vascolari;
  • vene profonde e superficiali;
  • guasto della valvola;
  • presenza di trombi e patologie correlate;
  • la causa della ripresa delle vene varicose dopo adeguata terapia.

La scansione duplex delle arterie degli arti inferiori è necessaria in questi casi:

  • i piedi si congelano anche quando fa caldo;
  • frequente dolore agli arti inferiori, associato alla deambulazione;
  • dolori alle gambe durante la notte, che sono facilitati quando si abbassano gli arti dal dormiente;
  • fumo a lungo termine;
  • colesterolo alto nel sangue, diabete mellito.

La scansione duplex delle vene degli arti inferiori è raccomandata in questi casi:

  • rischio di sviluppare vene varicose ereditarie;
  • la necessità di escludere i trombi prima di un'operazione cavitaria;
  • accumulo di liquidi nei tessuti degli arti inferiori;
  • dolori alle gambe di una natura che esplode;
  • oscuramento e cianosi della pelle sulle gambe dal ginocchio ai piedi;
  • Ferite bagnanti e non cicatrizzanti sulle gambe.

l'esecuzione di procedure

Lo studio inizia con la vena cava inferiore. In questa fase, è importante escludere la presenza di un trombo e dimostrare la pervietà delle vene iliache esterne e interne (se visualizzate). Successivamente, vengono esaminate una vena femorale comune, una vena femorale superficiale e profonda, una vena fibulare poplitea, anteriore e posteriore e una grande vena tibiale, oltre a vasi superficiali.

L'ecografia delle vene degli arti inferiori viene eseguita come segue:

  1. Innanzitutto, il paziente viene esaminato in posizione orizzontale e quindi in posizione verticale.
  2. Effettuare un test Valsalva con pressione espiratoria standard e un campione con compressione prossimale. Quando il paziente trattiene il respiro durante l'inalazione, la pressione nel peritoneo aumenta e quindi si crea una buona situazione di prova per testare il funzionamento delle valvole delle vene profonde e superficiali.
  3. Viene eseguito un test respiratorio e della tosse. In questo caso, il paziente deve prendere l'inalazione più profonda o simulare un colpo di tosse diverse volte. Tali movimenti dovrebbero portare alla comparsa di un flusso sanguigno opposto, se c'è una patologia dell'apparato valvolare.

La dopplerografia delle vene profonde degli arti inferiori viene eseguita a colori e in modalità grigia. Inoltre, nel processo di ecografia delle arterie, è necessario misurare i valori della PA in vari siti dell'arto. Per questo utilizzare polsini speciali. Lo studio è condotto in una posizione orizzontale e verticale con una selezione di frequenze ultrasoniche, a seconda della posizione della nave.

La durata della procedura è di 40 minuti. Se viene eseguito da un flebologo, subito dopo l'esame, può scegliere le tattiche di trattamento appropriate. In questo numero, tutto è molto individuale e talvolta i risultati della diagnostica possono variare notevolmente a seconda del tipo di specialista che ha condotto.

Spiegazione dei risultati

Quando l'ecografia delle vene degli arti inferiori, l'interpretazione dei risultati include tali parametri:

  • valutazione bilaterale delle vene;
  • reazione a test respiratori;
  • reazione al serraggio del sensore;
  • caratteristiche della parete vascolare (elasticità, rigidità, ispessimento);
  • presenza di trombi nel lume dei vasi sanguigni;
  • Validità delle valvole;
  • reflusso venoso patologico;
  • posizione delle vene comunicative insolventi.

Se fai un esame delle arterie delle gambe, poi nella decodifica descrivono tali indicatori:

  • La struttura della nave e lo spessore della sua parete;
  • caratteristiche e tipo di flusso sanguigno in ciascuna arteria;
  • velocità del flusso sanguigno, compreso il picco del flusso sanguigno sistolico per ciascuna arteria;
  • Indice di Gosling;
  • indice resistivo;
  • il valore di CMM (complesso intima-media);
  • percentuale di stenosi (restringimento) dell'arteria.

Dove fare una diagnosi doppler di vene e arterie al paziente è meglio sapere dal suo flebologo o angiosurgeon. Possono consigliare un posto provato. Di norma, nell'ordine della coda, tale indagine può essere presa gratuitamente per i dipartimenti di chirurgia vascolare dell'ospedale pubblico.

Ma se non vuoi aspettare e la situazione materiale lo consente, lo studio può essere pagato in una clinica flebologica o centro diagnostico nelle vicinanze. In questo caso, è importante assicurarsi della buona reputazione di questo istituto medico e dell'alta qualificazione dello staff.

L'ecografia dei vasi delle gambe è una diagnosi comoda e sicura per il paziente, che può essere prescritta in qualsiasi fascia di età. Non richiede una preparazione speciale e dopo 60 minuti è possibile avere un'idea dettagliata del funzionamento del sistema vascolare.

La tecnica di conduzione della scansione duplex dei vasi sanguigni

La medicina moderna non si ferma e sviluppa gradualmente nuovi metodi efficaci per il trattamento dei pazienti. Sono molto efficaci e non causano disagio ai pazienti. Uno degli ultimi sviluppi è la scansione duplex delle navi, più comunemente nota come UZDG. Risposte alle domande, cos'è questo metodo e quando viene applicato, imparerai da questo articolo.

Cos'è UZDG e come funziona?

UZDG - dopplerografia ad ultrasuoni di navi. Secondo il principio di funzionamento, assomiglia a una diagnosi ecografica, integrata solo dall'effetto Doppler (il nome di un famoso fisico austriaco).

La dopplerografia si basa anche sulle informazioni ottenute come risultato del riflesso degli ultrasuoni dagli elementi formati del sangue. Il grado di distorsione delle onde sonore trasmesse è precisamente l'indicatore della circolazione del sangue nell'area indagata.

Importante! UZDG è una tecnica unica che consente di studiare la condizione delle pareti dei vasi sanguigni e la natura della circolazione del sangue in esse.

Chi può vedere la scansione fronte-retro?

Poiché questo studio è assolutamente sicuro, può essere eseguito sia a fini terapeutici che preventivi.

Molto spesso, è necessaria la scansione fronte-retro per le persone che soffrono di tali sintomi dolorosi:

  • sincope frequente;
  • vertigini;
  • problemi con il sonno;
  • rumori nella testa e nelle orecchie;
  • dipendenza dalle condizioni meteorologiche;
  • emicranie sistematiche;
  • affaticamento veloce;
  • non forte, ma frequenti mal di testa;
  • cinetosi nei trasporti;
  • conseguenze del trauma craniocereberale;
  • distonia vegetovascolare;
  • gonfiore delle gambe;
  • pesantezza alle gambe;
  • crampi alle gambe;
  • rotture nervose non causate.

Oltre ai problemi sopra elencati, i bambini possono essere scansionati anche in questi casi:

  • attenzione ridotta;
  • forte deterioramento della vista;
  • memoria debole;
  • irrequietezza;
  • ritardo nello sviluppo del linguaggio.

La ricerca duplex è condotta su tali corpi:

  • gambe;
  • il cervello;
  • collo;
  • reni.

Questa tecnica viene utilizzata per diagnosticare la placenta e il feto nelle donne in gravidanza.

Dopplerografia USA dei vasi sanguigni delle gambe

Indicazione per lo studio:

  1. patologia dell'apparato vascolare;
  2. controllo dello sviluppo della malattia;
  3. monitoraggio del flusso sanguigno dopo l'intervento chirurgico;
  4. diabete mellito;
  5. grave gonfiore delle gambe;
  6. vene varicose.

La diagnosi consente di determinare il livello di danno alle pareti dei vasi, lo stato delle valvole venose, per determinare rapidamente la diagnosi e scegliere un trattamento efficace.

Preparazione per l'ecografia degli arti inferiori

Dopplerografia a ultrasuoni del cervello e del collo

Lo studio è condotto transcranialmente, cioè si stanno studiando i vasi nel cranio. Di regola viene eseguita una coppia di dopplerografia della testa e del collo, poiché queste parti del corpo sono strettamente collegate. UZDG dei vasi sanguigni del collo e della testa aiuta a rilevare:

  • cambiamenti nei vasi sanguigni, provocati dall'aterosclerosi;
  • restringimento delle arterie;
  • blocco delle vene da coaguli di sangue;
  • angiopatia.
  • dopo un ictus;
  • dopo lesione cerebrale traumatica;
  • con anomalie congenite dei vasi sanguigni.

Si raccomanda alle persone fumatori di sottoporsi a un esame preventivo dell'UZD una volta all'anno, poiché la nicotina influisce negativamente sui vasi e sulle arterie, che possono causare un ictus.

Importante! Un giorno prima della dopplerografia del collo e della testa, il paziente deve rimuovere completamente dalla dieta tè forte e caffè, cacao e cioccolato, poiché questi prodotti aumentano il tono dei vasi.

Collo UZDG comporta il controllo di vasi brachiocefalici e arterie appaiate:

  1. vertebrale;
  2. sonnolenta;
  3. succlavia.
Collo UZDG

Ricerca sui reni duplex

  1. dopo gli infortuni;
  2. con insufficienza renale;
  3. con coaguli di sangue nelle navi dei reni;
  4. con neoplasie;
  5. con nefroptosi.

La diagnosi richiede una sorta di preparazione da parte del ricercatore. Non mangiare per 6-7 ore prima della procedura. Si raccomanda di escludere i prodotti dalla dieta per una settimana. causando gasazione:

Per una settimana, è necessario bere sorbenti o preparati contenenti simeticone.

I reni UZDG non devono essere somministrati a pazienti precedentemente sottoposti a colonscopia o esame fibrogastropico. Ciò è dovuto al fatto che questi studi provocano una grande quantità di gas nell'intestino.

Studio duplex della placenta e del feto

Poiché UZDG è un metodo sicuro ed efficace, è usato per controllare la correttezza dello sviluppo fetale nell'utero. Secondo il piano, questo esame è effettuato da donne per 21 settimane di gravidanza.

Indicazioni per la conduzione:

  1. diabete mellito o ipertensione in una futura madre;
  2. diverso fattore Rh nella madre e nel feto;
  3. sistemazione impropria del feto;
  4. mancata corrispondenza delle dimensioni del feto durante la gravidanza;
  5. gravidanze multiple;
  6. intrecciando il collo del feto con il cordone ombelicale;
  7. patologie cromosomiche.

Con questa procedura, il medico può vedere in tempo l'invecchiamento precoce della placenta e i primi sintomi di ipossia nel feto.

La dopplerografia tempestiva aiuta a prevenire il cattivo sviluppo fisico del feto, lo sbiadire e gli aborti in tutte le fasi della gravidanza.

UZDG durante la gravidanza

Preparazione per la procedura

Lo studio richiede al paziente una certa preparazione. Per condurlo meglio a stomaco vuoto, ma se non esiste tale possibilità, al ricercatore è permesso di mangiare tutto, tranne il cibo arricchito con glucosio.

10-12 giorni prima della procedura, vale la pena rinunciare completamente alla nicotina e all'alcol. Queste sostanze influenzano negativamente lo stato delle vene e dei vasi, pertanto il risultato della scansione duplex potrebbe essere impreciso.

Importante! Il giorno prima della procedura delle navi è vietato bere medicinali vasodilatatori, lenitivi e ipnotici.

Dov'è il

La scansione fronte-retro può essere eseguita per adulti, bambini e anche neonati.

La dopplerografia è condotta nell'ufficio degli ultrasuoni. Al paziente viene chiesto di sdraiarsi sul divano. Il medico elabora l'area desiderata con un gel speciale, che garantisce il miglior passaggio degli ultrasuoni dal sensore, che lo specialista conduce attraverso il corpo del paziente. Le immagini sono visualizzate sul monitor del dispositivo. La scansione dopplerografica dura da 20 minuti a un'ora. Il risultato dello studio viene dato al paziente immediatamente dopo il completamento della procedura.

La scansione duplex presuppone varie funzioni di diagnostica. Ad esempio, in una tecnica cieca, non esiste uno studio generale statunitense, cioè è impossibile specificare l'area da cui sono state prese le informazioni. Ma la maggior parte degli esperti ricorre al metodo B-regime. Viene condotto in modalità duplex e può determinare:

  • la posizione della nave;
  • condizione delle sue mura;
  • la natura del flusso sanguigno lungo la nave.

Cosa puoi imparare con la scansione fronte-retro

Questa procedura mostra:

  1. il livello di danno e l'esaurimento delle pareti dei vasi sanguigni a causa di varie malattie;
  2. sezioni spasmodiche e sinuose di vasi sanguigni;
  3. livello di costrizione e occlusione dei vasi sanguigni;
  4. patologia e anomalie della struttura dei vasi sanguigni;
  5. i parametri del flusso sanguigno attraverso vene e arterie.

Decifrare i dati

Per ricevere la conclusione il paziente può in 7-10 minuti dopo la fine della ricerca. Le navi duplex valutano la loro posizione, consente di impostare le dimensioni, la pervietà del sangue su di esse. Parallelamente, vengono analizzati la consistenza del sangue e la velocità del flusso sanguigno.

I risultati dello studio sono inseriti in una tabella speciale, che indica gli indici normali e il livello di deviazione in un particolare paziente.

Il risultato della dopplerografia statunitense è una seria ragione per chiedere aiuto a un medico.

Dichiarazione di diagnosi

Il medico curante attribuisce sempre grande importanza a queste imbarcazioni duplex. Questo metodo aiuta a determinare:

  • trombosi;
  • patologia delle arterie delle gambe e delle mani;
  • vene varicose;
  • aneurismi dei vasi sanguigni;
  • patologia delle arterie della colonna vertebrale e della testa;
  • malattie che causano l'occlusione delle arterie carotidi.

Tutti questi disturbi richiedono un trattamento specialistico, medico o chirurgico.

La situazione migliorerà se il paziente ha i risultati di diverse scansioni duplex ultrasoniche. Analizzandoli, il medico eseguirà una diagnosi più rapida e accurata, sarà in grado di presumere le condizioni del paziente in futuro, fornirà consigli efficaci sul mantenimento della salute dopo il completamento del trattamento.

In conclusione

Questa procedura è uno dei metodi più accurati per esaminare la condizione delle vene, delle arterie e del flusso sanguigno in essi. Se lo attraversi almeno una volta all'anno a fini preventivi, sarai in grado di rilevare le malattie vascolari nel tempo e assicurarti la salute in età avanzata.

Scansione fronte-retro: come viene eseguita la procedura

La scansione fronte-retro è un metodo diagnostico avanzato che combina l'ecografia e la dopplerografia già note.

Ha un vantaggio rispetto agli ultimi due, che si esprime nella capacità di diagnosticare patologie vascolari nella fase più iniziale dello sviluppo. Ciò si ottiene grazie al fatto che con l'aiuto del duplex è possibile valutare non solo le caratteristiche esterne, ma anche indagare la struttura interna dei vasi sanguigni, per rivelare la loro patologia interna. L'esame ecografico duplex è un metodo di ecografia tridimensionale, che ha un alto grado di informatività, che è importante per chiarire le cause delle malattie e diagnosticare.

Con tutte le sue capacità di ricerca, questa procedura è caratterizzata da assoluta sicurezza e indolenza e senza controindicazioni ed effetti collaterali. Per eseguire la procedura diagnostica, il paziente non ha bisogno di un addestramento speciale. Tuttavia, richiede un'elevata qualifica del medico per ottenere risultati affidabili. Tale studio offre un'opportunità per:

  • una definizione affidabile di qualsiasi patologia del letto vascolare;
  • determinazione della velocità del flusso sanguigno;
  • rivelando le cause dei cambiamenti e dei disturbi del flusso sanguigno.

La scansione ad ultrasuoni duplex è un metodo moderno di esame ecografico, con il quale è possibile ottenere un'immagine bidimensionale dei vasi e determinare lo stato del sistema circolatorio, la natura e la velocità del flusso sanguigno in esso

La scansione duplex è un modo moderno di diagnosi

La scansione ad ultrasuoni duplex è un metodo moderno di esame ecografico, con il quale è possibile ottenere un'immagine bidimensionale dei vasi e determinare lo stato del sistema circolatorio, la natura e la velocità del flusso sanguigno in esso. La tecnica si basa sull'azione delle onde ultrasoniche ad alta frequenza. I dati sono ottenuti per mezzo di un sensore a ultrasuoni che visualizza le informazioni sul monitor del dispositivo sotto forma di un'immagine. Il predecessore della scansione fronte-retro era la dopplerografia.

Il vantaggio della nuova tecnica è che consente non solo di valutare la direzione e la velocità del flusso sanguigno, ma anche di determinare i cambiamenti strutturali che si verificano nelle pareti dei vasi e nel loro lume. A differenza degli ultrasuoni convenzionali, uno studio duplex consente di visualizzare i vasi sanguigni in luoghi difficili da raggiungere ed esaminare attentamente le loro caratteristiche.

È un metodo di diagnosi assolutamente sicuro, che non ha alcun effetto dannoso sul corpo umano e pertanto può essere eseguito più volte in un breve periodo di tempo. Appartiene alla categoria dei metodi di esame non invasivi. Attraverso una tale ecografia, vengono esaminati i vasi, le vene e le arterie degli arti inferiori, testa e collo, arterie brachiocefaliche. Questo metodo diagnostico è utilizzato nello screening per identificare le malattie che si verificano in modo asintomatico e anche come controllo dopo il trattamento farmacologico o la chirurgia vascolare.

La scansione ad ultrasuoni duplex è un metodo moderno di esame ecografico, con il quale è possibile ottenere un'immagine bidimensionale dei vasi e determinare lo stato del sistema circolatorio, la natura e la velocità del flusso sanguigno in esso

Dopo la fine della procedura, il paziente può condurre uno stile di vita abituale, non si osservano complicanze. Pertanto, la scansione duplex ultrasonica è un metodo estremamente accurato per diagnosticare patologie e patologie del sistema vascolare in una fase precoce del loro sviluppo. Sulla base di questa diagnosi, il medico ha l'opportunità di diagnosticare e determinare la tattica del trattamento. La scansione duplex delle navi viene eseguita con le seguenti malattie:

  • tromboflebite e flebotrombosi delle vene degli arti inferiori;
  • patologia cardiovascolare del collo e del cervello;
  • vene varicose degli arti inferiori;
  • aterosclerosi e infiammazione dei vasi sanguigni;
  • angiopatia diabetica dei vasi delle gambe;
  • aneurisma dell'aorta e dei vasi;
  • lesione vascolare;
  • vasculite.

Diagnosi della patologia dell'arteria brachiocefalica

Quali sono i sintomi della scansione duplex di vasi brachiocefalici? Il rifornimento di sangue del cervello viene effettuato a causa di diverse arterie, una delle quali è brachiocefalica. Sono le patologie dell'arteria brachiocefalica che possono portare a gravi conseguenze. È noto che è in loro che l'aterosclerosi si sviluppa più spesso. Se il paziente lamenta frequenti capogiri e mal di testa, rumore alla testa e alle orecchie, sensazione di pulsazione nelle tempie, il medico prescrive questa procedura diagnostica per identificare le cause di questa condizione e la diagnosi. Inoltre, le basi di questa procedura sono le lamentele del paziente in merito a debolezza e sonnolenza, instabilità dell'andatura e disturbi della memoria, instabilità della pressione arteriosa e compromissione della vista. Oltre a questi sintomi, la procedura di scansione duplex viene eseguita prima della preparazione per la chirurgia cardiaca, dopo un ictus e operazioni sui vasi della testa e del collo e dopo la rilevazione di patologie cardiache di diversa natura.

Diagnosi della patologia dell'arteria brachiocefalica

La scansione duplex delle arterie brachiocefaliche consente di:

  1. Valutare le condizioni delle pareti dei vasi sanguigni.
  2. Determina il tasso di flusso sanguigno in loro.
  3. Riconoscere la sconfitta delle navi in ​​una fase iniziale di sviluppo.
  4. Identificare e determinare la gravità dell'aterosclerosi.
  5. Identificare la presenza di stenosi e determinarne la gravità.

La procedura è abbastanza semplice e non richiede un addestramento speciale. Durante lei, il paziente è in posizione orizzontale, un gel speciale viene applicato al collo e alla clavicola. Inoltre, il medico lavora come sensore speciale. La durata della procedura è di circa 40 minuti, il paziente può ricevere i risultati dello studio subito dopo la sua conclusione. La decodifica della conclusione viene eseguita da un medico, e sulla sua base vengono prescritti farmaci o interventi chirurgici. Una diagnosi tempestiva può evitare gravi complicazioni e iniziare la terapia. La scansione duplex del tronco brachiocefalico aiuterà a identificare le seguenti patologie:

  1. Le placche trombi e aterosclerotiche e la loro posizione sono determinate.
  2. Stenosi dei vasi sanguigni. Il grado del loro restringimento è determinato.
  3. Sottosviluppo di vasi, cambiamenti nel loro diametro e il grado di danno alle loro pareti.
  4. Aneurismi dei vasi sanguigni e delle arterie.
  5. Aterosclerosi e angiopatia.
  6. Tortuosità, allungamento e curve anomali.

Un esame del flusso sanguigno della testa e del collo viene eseguito con osteocondrosi cervicale

Studio del flusso sanguigno della testa e del collo

Con l'aiuto della scansione duplex dei vasi della testa e del collo, è possibile ottenere informazioni esaurienti sullo stato del flusso sanguigno vascolare cerebrale, rivelare varie patologie dei vasi nelle prime fasi di sviluppo, determinare il grado della loro pervietà e rilevare la presenza di trombi. Il principale vantaggio di questo metodo di diagnosi è la possibilità di identificare la malattia prima dell'inizio dei sintomi clinici significativi. Inoltre, questo metodo non è invasivo e non richiede l'uso di farmaci, il che significa che saranno escluse le reazioni allergiche. Questa procedura viene eseguita secondo le seguenti indicazioni:

  • mal di testa persistente;
  • osteocondrosi del reparto cervicale;
  • vertigini e svenimenti;
  • debolezza degli arti e instabilità dell'andatura;
  • ipertensione del cervello;
  • diabete mellito e vasculite;
  • riduzione significativa o perdita dell'udito;
  • costante sensazione di rumore nelle orecchie;
  • disturbo del sonno;
  • disturbi della memoria e disturbi dell'attenzione;
  • patologia postoperatoria dei vasi cerebrali.

La procedura diagnostica non ha controindicazioni per l'esecuzione né per età né per condizione, e può essere ripetuta il numero richiesto di volte. Non ha un effetto negativo sul corpo. Con l'aiuto della scansione duplex dei vasi della testa, è possibile analizzare lo stato delle navi nei luoghi più inaccessibili, questo è particolarmente importante per i disturbi del flusso sanguigno cerebrale. La scansione duplex consente di visualizzare accuratamente tutti i processi che si verificano nei vasi della testa.

La scansione duplex dei vasi del collo e della testa viene assegnata quando vengono rivelate le seguenti patologie:

  • endarterite e arteriosclerosi dei vasi sanguigni;
  • lesione vascolare;
  • aneurisma aortico;
  • trombosi e tromboflebiti;
  • vene varicose;
  • vasculite;
  • angiopatia diabetica;
  • monitoraggio dopo l'operazione sulle navi.

La scansione duplex dei vasi del collo e della testa è prescritta per l'individuazione dell'endarterite e dell'arteriosclerosi delle navi

Per quanto riguarda la preparazione all'esame, prima della procedura è necessario liberare la testa e il collo da vari ornamenti. Il giorno della procedura, è consigliabile smettere di fumare e non bere tè forte, caffè, bevande energetiche. Per durata, la procedura non richiede più di 30 minuti. Durante la sua realizzazione sul campo di ricerca viene applicato un gel speciale e le onde ultrasoniche attraverso le quali vengono visualizzate le navi vengono passate attraverso uno speciale sensore.

Studio degli arti inferiori con scansione duplex

Le malattie dei vasi degli arti inferiori sono un fenomeno abbastanza comune dei nostri giorni. Gli arti inferiori sono caratterizzati da un complesso sistema venoso, che è integrato in una singola rete. Queste sono vene profonde e superficiali, piccoli vasi e valvole, attraverso le quali il flusso di sangue scorre nella direzione dal basso verso l'alto. A causa del fatto che i vasi venosi principali sono profondi, non possono essere visti dall'occhio e di conseguenza, per identificare possibili cambiamenti patologici in essi. È attraverso di loro che il flusso di sangue è quasi del 90%. Pertanto, la scansione duplex delle vene degli arti inferiori e l'intero sistema circolatorio è la più affidabile e accurata dei moderni metodi diagnostici. È raccomandato per i seguenti sintomi, che indicano la possibilità di sviluppare malattie:

  • gonfiore alla caviglia;
  • sensazioni sgradevoli e dolorose nelle gambe in uno stato di riposo e movimento;
  • crampi alle gambe;
  • tirando sensazioni nelle dita dei piedi;
  • pesantezza negli arti inferiori;
  • asterischi vascolari visibili sulle gambe;
  • cambiamenti nelle vene sottocutanee;
  • la formazione di ulcere trofiche;
  • cambiamenti patologici nella pelle degli arti inferiori.

Le malattie delle navi degli arti inferiori sono un fenomeno abbastanza comune del nostro tempo

Duplex scansione arti inferiori aiutare a identificare e determinare l'entità dello sviluppo di malattie come l'aterosclerosi gamba recipienti endocardite, vene varicose, trombosi, embolia, trombosi vena safena, venosa profonda occlusione. Lo scopo della diagnosi è la valutazione della permeabilità vascolare e l'identificazione di diverse entità nel loro lume e parametri di studio del flusso ematico in essi. Nell'ambito della scansione duplex inferiore sondaggio arterie estremità viene condotta:

  1. Arterie popliteo e tibiale.
  2. Arterie iliache superficiali.
  3. Arterie femorali superficiali e profonde.
  4. Arterie femorali comuni.
  5. Indietro arterie del piede.

La scansione duplex delle vene sulle gambe viene eseguita nel modo seguente: il paziente rilascia le gambe, un gel speciale viene applicato sulla superficie della pelle, in base al quale il medico sarà guidato da un sensore a ultrasuoni. Lo studio è condotto in posizione supina e in piedi. Questo è fatto al fine di determinare la natura del movimento del sangue. Le vene profonde vengono esaminate utilizzando regimi convenzionali e di colore. La diagnosi viene eseguita da un chirurgo vascolare.

La scansione duplex delle vene degli arti inferiori dirà tutto sulle navi

La comparsa di gonfiore nella persona, dolore, vene dilatate, lividi e una sensazione di pesantezza nelle gambe indicano chiaramente i problemi della circolazione sanguigna.

Per riconoscere meglio le cause di cattiva salute, una normale visita medica non è sufficiente. Può dare solo un'idea generale dello stato del sistema di flusso sanguigno.

Il chirurgo vascolare o il flebologo devono diagnosticare correttamente per conoscere la profondità delle vene e la sua precisa localizzazione. Solo allora possiamo parlare dell'operazione, monitorare le dinamiche del trattamento durante il periodo di riabilitazione, ridurre al minimo il rischio di trombosi.

Cos'è?

Riconoscere i problemi con la circolazione del sangue sono migliori nel tempo, proprio all'inizio della malattia. La difficoltà è che i suoi sintomi può essere insignificante e veloce. Un quadro accurato della condizione delle vene può dare un esame di screening mediante ultrasuoni.

Per esaminare le vene delle gambe "dall'interno" è possibile con la scansione fronte-retro. Questo complesso nome del metodo sembra molto più complicato della procedura stessa, che ricorda a tutti i famosi ultrasuoni.

Visualizzato sul monitor verrà mostrata un'immagine in movimento in due dimensioni:

  • movimento del sangue nelle vene;
  • condizione delle pareti vascolari;
  • il funzionamento del sistema di valvole.

In base ai risultati del sondaggio una decisione è presa su misure mediche, la necessità di un intervento chirurgico, l'eliminazione dei coaguli di sangue, un piano per il trattamento postoperatorio è in preparazione.

Differenza da ultrasuoni e ultrasuoni

Il predecessore della moderna dopplerografia non consente una valutazione dei cambiamenti strutturali parete vascolare. Con il suo aiuto puoi solo conoscere la velocità e la direzione del flusso sanguigno. Né mostra i diametri del lume nei vasi.

UZSD delle vene degli arti inferiori - diagnostica moderna dello stato delle navi, combinando due metodi: standard e Doppler. Fornisce le informazioni più complete per rilevare una varietà di malattie delle vene ed escludere errori nella diagnosi.

Con questo sondaggio sul monitor i tessuti che circondano le vene sono riflessi e il medico vede dove posizionare il sensore. L'ecografia Doppler (USDG) presuppone una scelta "cieca" dell'impostazione del sensore, guidata dalla conoscenza anatomica della possibile proiezione delle vene.

A causa di UZDG è possibile identificare un gruppo a rischio per la dilatazione delle vene o la trombosi, cioè i potenziali pazienti predisposti alle malattie. La scansione fronte-retro rileva cause di impassability del sistema circolatorio, dà informazioni sulle valvole delle vene.

UZDG mostra che la permeabilità delle vene rotto, e quando l'esame duplex rivelare la fonte della malattia, varici determinati motivi sulle gambe, trombosi o loro recidiva dopo l'intervento e il successivo trattamento. E il successo della terapia dipende direttamente da questo. Determinare lo stadio di sviluppo della patologia permette di stimare la dinamica della malattia.

Immagine con scansione duplex ad ultrasuoni delle arterie e delle vene del colore degli arti inferiori.

testimonianza

La scansione duplex delle vene degli arti inferiori è prescritta quando i pazienti lamentano sintomi di un sistema circolatorio:

  • la presenza di ulcere trofiche;
  • attacchi convulsi alle gambe;
  • gonfiore;
  • asistolia, mancanza di polso nelle gambe;
  • evento senza causa di lividi;
  • dolore nel camminare e in uno stato di riposo non di natura comune;
  • l'aspetto di un pattern vascolare, aree di pigmentazione, iperemia o sbiancamento della superficie della pelle sulle gambe;
  • freddo nelle gambe, intorpidimento dei piedi.

Indicazioni per l'esame ci possono essere altri reclami:

  • salti di pressione;
  • attacchi di emicrania;
  • lampeggiante "vola" davanti agli occhi;
  • rumore nelle orecchie;
  • vertigini a riposo e camminando;
  • trauma al collo o dolore nella sua area.

C'è un gruppo di persone a rischio su base professionale, che è importante sottoporsi a uno studio annuale delle vene delle gambe:

  • parrucchieri;
  • pale;
  • segretari;
  • addetti alla ristorazione;
  • venditori;
  • personale d'ufficio;
  • camerieri e altri, le cui attività sono associate a lunghe sedute oa passeggiate.

È auspicabile avere un sondaggio per le donne incinte, che in precedenza aveva problemi con le navi, in particolare con la probabilità di un taglio cesareo.

Come viene condotto l'esame

Per la scansione fronte-retro non è necessario alcun addestramento speciale, la procedura viene eseguita su base ambulatoriale, il medico dovrebbe essere in grado di avvicinarsi alle cosce del paziente, quindi è necessario rimuovere gli indumenti situati sotto la vita.

All'inizio della sessione, il medico applica a turno un sensore con il gel sull'apparecchio al paziente sdraiato alle gambe. Durante il movimento del sensore, il medico ti chiede di cambiare posizione o trattenere il respiro per osservare da vicino alcune aree.

In conclusione, l'esame è in piedi, questo fornisce ulteriori informazioni. L'intera procedura viene eseguita per 45 minuti, è completamente indolore.

Scopri di più sulla tecnica dal video:

Spiegazione dei dati ricevuti

Il risultato della scansione è l'informazione sotto forma di cartogrammi a colori o spettri Doppler, che caratterizza il tono della parete dei canali del sangue e il grado di resistenza periferica.

La norma è:

  • lume anecogeno;
  • ci sono alette della valvola;
  • le pareti delle vene sono elastiche, anche fino a due millimetri di spessore;
  • il lume della vena profonda non dovrebbe essere due volte più largo del diametro della stessa arteria;
  • nella modalità colore, non sono state rilevate aree grigie nel vaso, è stato visualizzato il flusso sanguigno spontaneo in tutte le navi (se non in quelle piccole, questo è nei limiti della norma);
  • La sincronizzazione del flusso sanguigno con i movimenti del torace durante il respiro è visibile.

Durante l'esecuzione di test funzionali:

  • c'è un aumento del flusso sanguigno con un sospiro;
  • nello spettro dei colori, il flusso di sangue venoso scompare sotto tensione;
  • con un profondo sospiro con un ritardo nella respirazione e nella tensione, un aumento del diametro della vena cava femorale, iliaca e inferiore non supera il 15%.

Sintomi di trombosi:

  • il diametro della nave non cambia quando spremuto dal sensore;
  • il lume non cambia durante la respirazione e la tensione;
  • si vede un trombo in modalità B (immagine bidimensionale);
  • Valvole a valvola di maggiore ecogenicità (termine che indica il grado di densità
    tessuti), sono inattivi, non c'è completa aderenza al muro;
  • lo spessore della parete è superiore a 4 mm.

Come risultato del sondaggio con un alto grado di precisione, queste malattie sono diagnosticate:

  • anomalie delle vene;
  • fistole interstiziali;
  • vene varicose;
  • sindrome post-tromboflembica;
  • lesioni traumatiche di vene;
  • fallimento cronico della funzione venosa;
  • trombosi della rete venosa, il suo stadio e la sua natura.

Permette anche di valutare l'efficacia del trattamento, interventi chirurgici o invasivi già eseguiti.

procedura può essere eseguito in qualsiasi momento, non dipende dall'assunzione di cibo o farmaci. L'assenza di controindicazioni rende questa procedura possibile per tutti, senza eccezioni, indipendentemente dall'età.

Efficacia del sondaggio dipende dal livello di attrezzature, qualifiche ed esperienza del medico. È sufficiente fare una scelta a favore di un buon istituto medico e puoi ottenere informazioni complete sulla tua salute.

Il prezzo medio di un tale sondaggio in Russia è da 1800 a 2500 rubli. Poiché la tecnica è aggiornata, nessuna clinica dispone delle attrezzature necessarie ed è un operatore professionale per la procedura. Tuttavia, organizzazioni solide si stanno impegnando per questo.

La scansione duplex di vasi degli arti inferiori viene utilizzata in campo diagnostico molto ampiamente, è considerata la più affidabile, accurato e informativo metodo. Con il suo aiuto è possibile rilevare la malattia prima dell'insorgenza dei sintomi e questo dà al paziente la possibilità di interrompere lo sviluppo della malattia, evitare complicazioni e patologie irreversibili, iniziando un trattamento tempestivo.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Dieta per la stitichezza nei bambini: menu e caratteristiche

Tromboflebite

La stitichezza è una condizione spiacevole che si verifica quando le regole di una dieta sana non vengono rispettate e durante varie diete che contengono proteine ​​e cibi a basso contenuto di carboidrati....

Ulcere trofiche degli arti inferiori

Tromboflebite

Trofico ulcera - una malattia caratterizzata dalla formazione di difetti della pelle o la mucosa che appare dopo il rigetto del tessuto necrotico e in cui il flusso lento, scarsa tendenza alla guarigione e la tendenza a ripetersi....