Dopplerografia ad ultrasuoni dei vasi degli arti inferiori: una revisione della procedura

Prevenzione

Da questo articolo imparerai come eseguire l'ecografia dei vasi degli arti inferiori, a cui viene prescritta la procedura. Cosa può essere diagnosticato con USDG.

UZDG è la dopplerografia ad ultrasuoni. Questo metodo di diagnosi, in contrasto con altri metodi di esame dei vasi sanguigni, è in grado di mostrare la velocità del flusso sanguigno, che consente di diagnosticare con precisione la gravità della malattia che disturba la circolazione sanguigna.

Per qualsiasi imbarcazione, questa procedura viene eseguita secondo lo stesso principio - utilizzando un trasduttore a ultrasuoni, come qualsiasi altro apparecchio ad ultrasuoni. Più spesso questa procedura è necessaria per l'esame delle vene, è usata meno spesso per lo studio delle arterie.

A questo esame, puoi inviare un altro medico: terapeuta, flebologo, angiologo. La procedura viene eseguita da un esperto in ultrasuoni.

testimonianza

UZDG delle navi delle gambe è prescritto per la diagnosi di tali malattie:

  1. Vene varicose
  2. Tromboflebite.
  3. L'aterosclerosi.
  4. Trombosi.
  5. Spasmo delle arterie delle gambe (angiospasmo).
  6. Aneurismi delle arterie (loro estensioni).
  7. Endarterite obliterante (malattia infiammatoria delle arterie, che porta al loro restringimento).
  8. Malformazioni artero-venose (connessioni patologiche tra arterie e vene).

Quali sono i sintomi di UZDG?

Per questa procedura diagnostica, i pazienti vengono indirizzati per sospetto di malattia vascolare alle gambe. Un medico può prescriverti un'ecografia se manifesta tali sintomi:

  • gonfiore delle gambe;
  • pesantezza alle gambe;
  • pallore frequente, arrossamento, colorazione bluastra dei piedi;
  • "Creep", intorpidimento alle gambe;
  • dolore quando si cammina a meno di 1000 metri;
  • crampi ai muscoli del polpaccio;
  • "stelle" vascolari, "reti", vene sporgenti;
  • tendenza a congelare i piedi, i piedi freddi, anche se caldi;
  • l'apparizione di lividi sui piedi anche dopo il minimo soffio, o anche senza una causa.

Quando hai bisogno di dopplerografia preventiva

Passa la dopplerografia dei vasi delle gambe a scopo preventivo ogni sei mesi o un anno se sei a rischio. A malattie delle navi degli arti inferiori sono propensi:

  • persone con eccesso di peso;
  • impegnati in lavori manuali (caricatori, atleti);
  • quelli che stanno costantemente o camminano molto al lavoro (insegnanti, guardie di sicurezza, corrieri, camerieri, baristi);
  • a quelli a cui è già stata diagnosticata l'aterosclerosi di altre navi;
  • persone i cui parenti diretti soffrivano di malattie vascolari;
  • quelli che hanno il diabete;
  • fumatori;
  • persone oltre i 45 anni;
  • donne durante la gravidanza e la menopausa;
  • donne che assumono contraccettivi orali da molto tempo.

Preparazione di

La procedura non richiede alcuna preparazione complicata.

L'unica cosa: le gambe dovrebbero essere pulite. Se, a causa delle caratteristiche individuali, hai uno spesso cuoio capelluto sulle gambe, è consigliabile raderlo in modo che il medico possa lavorare più facilmente.

Il giorno della procedura, non bere alcolici, bevande stimolanti (caffè, tè forte, energia), non esporre le gambe allo sforzo fisico (non correre, non sollevare pesi, non andare agli allenamenti). 2 ore prima che i vasi UZDG degli arti inferiori (e anche di altre navi) non fumino. È meglio andare all'esame la mattina.

Porta con te un asciugamano o un asciugamano alla procedura per asciugarti i piedi. Porta anche un referral all'UZDG dal tuo medico e i risultati dei precedenti esami vascolari.

Come viene condotto lo studio

Innanzitutto, ti liberi i piedi dai vestiti.

L'esame sarà condotto in piedi o sdraiato. Il medico applica un gel per ultrasuoni e conduce una sonda ecografica lungo le gambe.

L'immagine delle tue navi viene visualizzata sul monitor dello specialista. Immediatamente durante la procedura, analizza e scrive i dati ricevuti.

Se sei esaminato sdraiato, il medico ti dice prima di sdraiarti sullo stomaco e di sollevare le gambe fino alle dita dei piedi. Oppure puoi mettere un rullo sotto i piedi. In questa posizione, è più conveniente per uno specialista esaminare le vene poplitea, peroneale, sottocutanea e suborale, così come le arterie della superficie posteriore delle gambe. Poi ti verrà chiesto di rotolare sulla schiena e piegare leggermente le gambe nelle articolazioni del ginocchio. In questa posizione, il medico può esaminare le vene e le arterie della superficie anteriore delle gambe.

Anatomia delle vene delle gambe. Clicca sulla foto per ingrandirla

Durante l'UZDG per il rilevamento del reflusso (scarico del sangue inverso), il medico può eseguire test speciali:

  1. Test di compressione L'estremità viene schiacciata e il flusso sanguigno viene valutato in vasi compressi.
  2. Il processo di Valsalva. Ti verrà chiesto di inspirare, spremere naso e bocca e irrigidirti, cercando di espirare. Se c'è una fase iniziale delle vene varicose, può verificarsi reflusso durante questo test.

La dopplerografia delle navi impiega circa 10-15 minuti in totale.

Alla fine dell'ispezione, togli i piedi dai residui di gel per ultrasuoni, indossa, togli il risultato e può andare.

Ciò che mostra l'ecografia dei vasi delle gambe

Con l'aiuto di dopplerography delle estremità più basse, è possibile esaminare tali navi delle gambe:

I rami di queste grandi arterie.

Durante questa procedura diagnostica, il medico può vedere:

  • forma e posizione delle navi;
  • diametro del lume della nave;
  • condizione delle pareti vascolari;
  • condizione di valvole arteriose e venose;
  • velocità del flusso sanguigno nelle gambe;
  • la presenza di reflusso (la scarica inversa del sangue, che si trova spesso nelle vene varicose);
  • presenza di trombi;
  • dimensione, densità e struttura del trombo, se presente;
  • presenza di placche aterosclerotiche;
  • presenza di malformazioni artero-venose (connessioni tra arterie e vene, che normalmente non dovrebbero essere).

Norme dell'UZDG, conclusione con spiegazioni

Le vene dovrebbero essere percorribili, non ingrandite, le pareti non ispessite. Le arterie non sono ristrette.

Tutte le valvole dovrebbero essere ben fondate, i riflussi non dovrebbero essere.

La velocità del flusso sanguigno nell'arteria femorale è in media di 100 cm / s, nelle arterie della parte inferiore della gamba - 50 cm / s.

Non dovrebbero essere rilevate placche aterosclerotiche e trombi nei vasi.

Le connessioni patologiche tra le navi sono normalmente assenti.

Un esempio della normale conclusione dell'USG delle vene delle gambe e una spiegazione ad esso

La conclusione: tutte le vene su entrambi i lati sono percorribili, compressive, le pareti non sono ispessite, il flusso sanguigno è fase. In strutture intraluminali non è rivelato. Le valvole sono coerenti a tutti i livelli. Il reflusso patologico durante l'esecuzione di test di compressione e test Valsalva sono assenti.

Controindicazioni

La dopplerografia dei vasi degli arti inferiori è una procedura assolutamente sicura. Non ha controindicazioni e limiti di età.

Può essere condotto con qualsiasi frequenza e qualsiasi persona, tra cui:

  • bambini di qualsiasi età;
  • gli anziani;
  • persone con malattie croniche;
  • pazienti con malattie infiammatorie acute;
  • quelli che sono stati impiantati con un pacemaker (è possibile inviare una sonda a ultrasuoni ai piedi e non è possibile eseguire l'ecografia della cavità toracica);
  • donne in gravidanza e in allattamento;
  • quelli che hanno un'allergia agli agenti di contrasto (l'angiografia, per esempio, in questo caso è impossibile da eseguire);
  • persone che pesano più di 120 kg (ma è impossibile eseguire la risonanza magnetica in pazienti obesi sulla maggior parte dei dispositivi, dal momento che non sono progettati per tali dimensioni).

L'unica restrizione che può essere tollerata è un'allergia a un gel per ultrasuoni. Si verifica in casi isolati. E non è una controindicazione assoluta alle prestazioni della diagnosi. Una reazione allergica può essere evitata raccogliendo un gel ipoallergenico che è giusto per te.

Gel per ultrasuoni

Riepilogo, sommi della procedura

La dopplerografia dei vasi degli arti inferiori è un metodo diagnostico assolutamente indolore. Non provoca alcun effetto collaterale e non ha controindicazioni (ad eccezione dell'allergia al gel per ultrasuoni). Come dimostrano gli studi degli scienziati, le onde ultrasoniche non causano alcun danno al corpo, pertanto l'ecografia dei vasi delle gambe può essere eseguita a qualsiasi frequenza.

In contrasto con la risonanza magnetica, l'USDG non ha restrizioni sul peso del paziente e può essere eseguito da persone con un pacemaker stabilito.

Questa procedura può essere eseguita da pazienti con allergie agli agenti di contrasto e ad altri farmaci contenenti iodio, che non si possono dire sull'angiografia e sulla flebografia contrastata.

Tra i vantaggi si possono notare e a basso costo. La dopplerografia è significativamente più economica della risonanza magnetica, dell'angiografia e della flebografia.

La velocità di esecuzione è anche un vantaggio innegabile del metodo. UZDG fare un massimo di 15 minuti. In una risonanza magnetica, ad esempio, ci vuole almeno mezz'ora.

Si può affermare che la dopplerografia è il metodo più ottimale per esaminare le navi da quelle esistenti. Combina alta precisione, costi accessibili, alta velocità e praticamente nessuna controindicazione.

Ultrasuoni dei vasi degli arti inferiori - quando nominati, la preparazione e le fasi della procedura, l'interpretazione dei risultati

La salute dei piedi di una persona dipende in gran parte dalla prevenzione dello sviluppo della patologia, dalla diagnosi tempestiva e dalla cura adeguata. L'esame dei vasi degli arti inferiori è un modo semplice, accessibile e informativo per valutare la condizione, identificare le violazioni, il metodo della diagnosi differenziale, monitorare l'efficacia del trattamento prescritto.

Cos'è l'ecografia dei vasi degli arti inferiori

Con il termine ultrasuoni viene compreso un metodo diagnostico che aiuta a individuare eventuali problemi in una fase precoce e a prescrivere il trattamento corretto delle patologie delle arterie e delle vene. Tali malattie si trovano spesso tra i contemporanei, ma con il rilevamento tempestivo della malattia, è possibile interrompere la progressione delle violazioni, evitare conseguenze spiacevoli e gravi.

In precedenza, l'ecografia delle vene degli arti inferiori forniva informazioni solo sulla natura del flusso sanguigno sul monitor sulla curva Doppler. Le moderne tecnologie aiutano a determinare la condizione delle arterie e delle vene (la condizione delle pareti, il diametro del lume), di effettuare un'analisi spettrale del flusso sanguigno attraverso i vasi con scansione duplex, per valutare il flusso sanguigno, per osservare la modalità 3D triplex.

testimonianza

Si consiglia di consultare un flebologo per il dolore, i crampi e la formazione di asterischi vascolari. È necessario iscriversi all'ecografia degli arti inferiori, che non solo determinerà la natura della patologia, ma fornirà anche un punto di vista del trattamento clinico. Alla presenza dei seguenti sintomi, i flebologi raccomandano di registrarsi per l'ecografia dei vasi degli arti inferiori:

  • pesantezza alle gambe;
  • asterischi vascolari;
  • dolore durante il movimento;
  • visibilità delle vene sottocutanee;
  • pelle pallida evidente delle gambe;
  • crampi, intorpidimento delle gambe;
  • prurito, brividi, formicolio;
  • congelamento rapido dei piedi;
  • dita cianotiche;
  • infiammazione, ispessimento della pelle;
  • gonfiore;
  • oscuramento della pelle, ulcere alle gambe.

Negativo sulla condizione delle navi colpisce l'assunzione di contraccettivi orali, l'uso di cibi grassi. Per la prevenzione delle patologie, si consiglia di indossare calze a compressione, sottoporsi a trattamento con cardioaspirina, agenti venotonizzanti. Nella zona a rischio ci sono persone malate o con una storia:

  • sovrappeso, ipodynamia;
  • diabete mellito;
  • zoppia periodica;
  • mangiare cibi grassi, fumare;
  • disturbi ormonali;
  • colesterolo alto;
  • tromboflebite, trombosi;
  • ictus, infarto;
  • insufficienza arteriosa o venosa cronica;
  • presenza di tromboembolia dell'arteria polmonare.

Preparazione di

Per condurre l'ecografia degli arti inferiori, non esiste una preparazione specifica. L'ecografia dei vasi delle gambe viene eseguita nella posizione di riposo, il paziente viene posizionato sul lettino in diverse pose. Prima di condurre lo studio stesso, il medico ti chiederà di rilassarti e di soddisfare i suoi requisiti. Se necessario, è possibile creare condizioni di carico naturale.

Come viene condotto lo studio

Al primo stadio, il paziente deve rimuovere gli indumenti sotto la vita, eccetto la biancheria intima. Quindi il medico ti chiederà di sdraiarti sul divano e le gambe dovrebbero essere distese sopra la larghezza delle spalle, in modo che l'apparato sia completamente accessibile all'interno della coscia. Lo specialista di ultrasuoni applica un gel fresco sulla superficie della gamba da esaminare, conduce il sensore sulla pelle. Il dispositivo legge lo stato dei vasi e visualizza un'immagine sul computer di fronte al medico, quindi regola la frequenza della radiazione sonora, analizza i dati.

Nel caso della diagnosi differenziale, può essere richiesto a uno specialista di salire le gambe del paziente e condurre uno studio in piedi. Con gli ultrasuoni delle arterie degli arti inferiori, devi anche misurare la pressione con un bracciale. L'esame ecografico delle vene profonde viene eseguito con "sforzo" per aumentare la pressione intratoracica e ritardare la respirazione. A volte è necessario un test di pressione nel luogo in cui si trova la nave di prova.

Dopplerografia dei vasi degli arti inferiori

Questo metodo di indagine mostra la velocità del flusso sanguigno. L'indicatore migliora l'accuratezza della diagnosi di patologia che interrompe la circolazione sanguigna e la sua gravità. La dopplerografia a ultrasuoni delle navi è spesso indicata nella documentazione abbreviata - UZDG. Il riferimento alla procedura è dato a pazienti con sospette malattie vascolari. I vasi UZDG delle gambe sono prescritti per i seguenti sintomi:

  • crampi ai muscoli del polpaccio;
  • gonfiore delle gambe;
  • frequenti arrossamenti, sbiancamento, azzurramento dei piedi;
  • pesantezza alle gambe;
  • intorpidimento, brividi;
  • crampi ai muscoli del polpaccio;
  • dolore dopo aver camminato a meno di 1000 m;
  • piedi freddi con tempo caldo, una tendenza al congelamento;
  • Reti vascolari, ruote dentate, vasi sporgenti;
  • aspetto senza ragione o con il minimo soffio di lividi.

UZDG di navi degli arti inferiori non richiede preparazione specifica. La condizione principale - le gambe dovrebbero essere pulite. Se c'è uno spesso cuoio capelluto, è necessario raderlo per renderlo più facile per uno specialista ecografico. La procedura viene eseguita secondo il seguente algoritmo:

  1. Il paziente si toglie i vestiti sotto la vita, solo in mutande.
  2. Lo studio viene eseguito in posizione supina o in piedi.
  3. Il medico applica un gel sulla pelle e inizia a guidare un trasduttore ad ultrasuoni.
  4. L'immagine delle navi viene trasferita sul monitor del computer. Il medico registra e analizza i dati.

Quando porti un'ecografia in posizione prona, devi prima sdraiarti sullo stomaco, alzare le gambe sulle dita dei piedi. Il medico può mettere la piastra sotto i piedi per comodità. Questa posizione è particolarmente adatta per il medico per essere in grado di esaminare completamente le vene e le arterie popliteali, sottocutanee, subalterali, fibulari della superficie posteriore delle gambe. Quindi il paziente si gira sulla schiena, flette leggermente le gambe nel ginocchio. Quindi uno specialista di ultrasuoni può esaminare i vasi della superficie anteriore delle gambe.

Scansione duplex

Tale scansione ad ultrasuoni comporta l'uso di "B-mode" nello studio. Altre modalità - "M" e "A" - forniscono solo un'immagine monodimensionale. "Modalità B" mostra informazioni bidimensionali sotto forma di un'immagine tomografica (a strati). Per determinare in tempo reale la struttura morfologica è aiutata da un impulso continuo. I medici specializzati in patologie vascolari prescrivono uno studio in presenza di alcuni sintomi:

  • gonfiore di diverse dimensioni;
  • dolore prolungato nello stato di riposo, che aumenta con camminare o correre, il che porta a pause forzate e zoppia temporanea;
  • perdita di capelli;
  • sensazione prolungata o acuta di freddezza nell'arto;
  • azzurramento dell'arto (cianosi), pallore;
  • maggiore fragilità delle unghie;
  • lunghe ferite cicatrizzanti;
  • cambiamenti della pelle trofica (crepe, ulcere);
  • nessuna pulsazione delle arterie (nella fossa poplitea, nel triangolo femorale);
  • parestesia con un disturbo di sensibilità (sensazione di pelle d'oca).

Per la scansione fronte-retro, non è richiesto un allenamento speciale, il paziente deve garantire solo la pulizia delle gambe. Per ottenere un risultato affidabile, si consiglia di consultare uno specialista e di eseguire in anticipo test di laboratorio. Viene eseguita una procedura per un algoritmo specifico:

  1. Una persona si toglie i vestiti, si sdraia sul divano per liberare il luogo in cui saranno condotti gli ultrasuoni.
  2. Il sensore viene posizionato sulla pelle nella proiezione della posizione dei vasi.
  3. Un'immagine bidimensionale sullo schermo aiuterà se ci sono alcune caratteristiche della struttura anatomica.
  4. Per l'esame delle arterie, uno specialista può chiedere al paziente di eseguire diversi test funzionali o alzarsi in piedi.

Scansione triplex di vene degli arti inferiori

Questa variante dello studio è una versione migliorata dell'ecografia duplex. Con l'aiuto delle frequenze deterministiche, il sistema penetra nei tessuti, fornisce un'immagine visiva della nave. L'effetto Doppler è la base di questo metodo, aiuta a regolare la frequenza degli ultrasuoni. Ciò consente allo specialista di fornire una descrizione del flusso sanguigno delle arterie e delle vene negli arti.

L'esame triplex è l'esame migliore dei vasi sanguigni. Solo questa tecnica aiuta a prevenire, diagnosticare i seguenti tipi di malattie:

  • tromboflebite;
  • arteriosclerosi dei vasi sanguigni;
  • vene varicose;
  • insufficienza venosa cronica;
  • distruzione e anomalia dello sviluppo di siti vascolari;
  • angiopatia;
  • vasculite;
  • patologia post tromboflebitica.

Di regola non è richiesta una preparazione speciale per la scansione di vasi. Prima della procedura non dovrebbero assumere farmaci che influenzano il tono delle vene e delle arterie, l'abuso del fumo, bevande con caffeina e alcool. La manipolazione è sicura e indolore, non ci sono limiti di età o applicazione. La procedura è la seguente:

  1. Il paziente si toglie i vestiti. Lo studio può essere in posizione eretta o sdraiata.
  2. Sulla pelle umana, il medico applica un gel sterile, che fornisce un contatto continuo tra il sensore del dispositivo e la gamba del paziente.
  3. Lo specialista esegue la diagnosi ecografica tripla del flusso sanguigno.
  4. Il medico invia un sensore a diverse parti dei vasi, il dispositivo fissa il risultato.
  5. I resti del gel vengono rimossi con l'aiuto di tovaglioli umidi o soliti.
  6. La durata della procedura non supera, di regola, 1 ora.

Cosa mostra l'ecografia?

Lo studio aiuta i medici a determinare la posizione delle arterie, le vene, valutare la loro pervietà, se vi è un restringimento e quali sono le dimensioni dei lumi dei vasi. Il medico-sonologo emette la conclusione sugli Stati Uniti, descrive una condizione di valvole, vene, se ci sono anomalie che influenzano il flusso sanguigno. Per valutare il decorso del sangue, vengono utilizzati i seguenti indicatori:

  1. LPI è un indice caviglia-brachiale. Questa cifra riflette il rapporto tra la pressione nella spalla e la pressione arteriosa nella caviglia. Il valore dovrebbe essere almeno 0.9, aumenta con qualsiasi azione con il carico. Se l'indicatore è più basso, allora c'è un problema con la pervietà delle arterie delle estremità. Critico è il valore di 0,3.
  2. L'indice di pressione tra la spalla e il dito dovrebbe essere compreso tra 0,8 e 0,9.
  3. Nell'arteria femorale, la velocità del flusso sanguigno è di circa 100 cm / sec, nella regione dello stinco di circa 50 cm / sec. L'indice di resistenza dell'arteria femorale è di almeno 1 m / sec. L'indice di pulsazione normale per l'arteria tibiale è di almeno 1,8 m / sec. Se gli indicatori sono più bassi, questo indica un restringimento dell'arteria.
  4. Per le arterie principali, il principale tipo di flusso sanguigno è considerato normale. Quando uno specialista osserva cambiamenti nel flusso, allora c'è un restringimento nella via del sangue. Il flusso turbolento indica la stenosi, il flusso collaterale indica l'assenza di flusso sanguigno al di sotto di un sito specifico.

Durante l'ecografia degli arti inferiori, lo specialista riceverà una foto dell'area problematica, sarà in grado di determinare le cause che hanno causato il restringimento della nave. Tra i problemi comuni ci sono le seguenti opzioni:

  • tromboembolismo, trombo;
  • placca aterosclerotica;
  • processo spasmodico;
  • un tumore che preme sulla nave dall'esterno.

Possibili deviazioni

L'ultrasuono viene utilizzato per determinare lo stato dei vasi delle estremità, per identificare la causa dello sviluppo di patologie. Dopo la procedura, lo specialista può determinare le seguenti possibili deviazioni:

  • aplasia, ipoplasia vascolare;
  • insufficienza arteriosa;
  • trombosi;
  • angiopatia diabetica;
  • aterosclerosi;
  • Tromboangioite;
  • compressione extravasale;
  • lesioni traumatiche;
  • aneurisma;
  • arterite specifica;
  • la malattia post-trombotica;
  • vene varicose;
  • insufficienza venosa.

UZDG di vene di estremità più basse

La dopplerografia a ultrasuoni (UZDG) delle vene e delle arterie degli arti inferiori è il metodo più comune e informativo per diagnosticare le malattie vascolari.

UZDG consente la registrazione in tempo reale di importanti parametri del flusso sanguigno nei vasi sanguigni in modalità grafica e audio e valuta il flusso sanguigno qualitativamente e quantitativamente. Gli indicatori principali delle capacità funzionali del sistema cardiovascolare comprendono la velocità del sangue. L'essenza dell'effetto Doppler, su cui si basa il metodo, consiste nel modificare la frequenza delle onde ultrasoniche quando riflesse da un mezzo in movimento, cioè dagli eritrociti. Il segnale Doppler è assente se non c'è movimento. L'aspetto di un segnale indica il flusso sanguigno e l'entità del cambiamento nella frequenza delle oscillazioni riguarda la sua velocità.

Vantaggi di USDG

Questo tipo di studio delle vene sottocutanee e profonde è stato ampiamente utilizzato a causa di vantaggi significativi:

  • alto contenuto informativo;
  • semplicità di applicazione;
  • la velocità della condotta;
  • indolore;
  • sicurezza;
  • assenza di controindicazioni;
  • applicazione multipla;
  • costo relativamente basso (rispetto ad altri metodi moderni, come la risonanza magnetica e la tomografia computerizzata).

testimonianza

UZDG delle vene degli arti inferiori è prescritto nel caso in cui il paziente abbia determinati reclami. Con la patologia delle vene, di solito si verificano i seguenti sintomi:

  • vene allargate, che sono determinate visivamente;
  • cambiamento dell'integrato cutaneo (secchezza, arrossamento, pallore, oscuramento, cianosi);
  • maglia viola capillare;
  • edema, dolore e pesantezza alle gambe (di solito alla sera);
  • ulcere trofiche alle gambe.

I pazienti con lesioni arteriose esprimono i seguenti reclami:

  • brividi degli arti inferiori;
  • sensazione strisciante e formicolante;
  • intorpidimento, crampi ai muscoli della parte inferiore della gamba;
  • affaticamento dei piedi anche a bassi carichi;
  • claudicatio intermittente in assenza di processi infiammatori e cambiamenti nelle articolazioni;
  • diminuzione della sensibilità delle gambe;
  • dolori agli arti inferiori, peggio con l'esercizio;
  • pelle pallida delle gambe;
  • lunghe ferite non guarenti.

Non è sempre possibile capire i sintomi in cui i vasi sanguigni si sono rotti: nelle vene o nelle arterie. Gli ultrasuoni degli arti inferiori consentono di determinare il tipo di vaso interessato da cambiamenti sul Dopplergram.

Come è il

Lo studio è condotto su base ambulatoriale.

Per condurre gli ultrasuoni delle vene degli arti inferiori, il paziente deve sdraiarsi sul divano, avendo precedentemente liberato le gambe dai vestiti. Il medico esegue i punti di controllo sui piedi di un sensore che rileva i segnali delle violazioni nei vasi e li invia al monitor. Per una migliore scivolamento sulla pelle del paziente, viene applicato un gel speciale al sensore. Lo studio è condotto quando il paziente si trova prima sulla schiena, poi sull'addome.

Dai sensori, il segnale va al monitor del computer e viene visualizzato e rappresentato sotto forma di grafici.

Lo studio può durare dai 30 ai 45 minuti. Non è richiesto un addestramento speciale (rispetto della dieta, assunzione o annullamento di farmaci, ecc.).

Cosa viene ricercato

Durante l'ecografia, il medico esamina le seguenti vene:

  • sottocutaneo (grande e piccolo);
  • iliaca;
  • la vena cava inferiore;
  • coscia;
  • popliteo;
  • una profonda venatura della parte inferiore della gamba.

Durante la procedura, vengono valutati tali parametri dei vasi:

  • forma;
  • tortuosità;
  • posizione;
  • dimensioni;
  • condizione della parete vascolare;
  • pervietà (presenza di trombosi);
  • ramificazione;
  • Validità delle valvole;
  • presenza, direzione ed estensione del reflusso venoso;
  • stato delle navi di comunicazione.

Quali malattie vengono diagnosticate

L'ecografia delle gambe è particolarmente efficace nella diagnosi delle seguenti patologie:

  • vene varicose;
  • trombosi degli arti inferiori;
  • obliterazione dell'aterosclerosi;
  • endarterite obliterante.

risultato

La conclusione ricevuta dal medico dopo USDG è confrontata con le norme stabilite. Il protocollo degli ultrasuoni non è una diagnosi, dovrebbe essere decifrato da un medico.

Valori normali in cifre

  1. La velocità limite nell'arteria femorale è 1 m / sec.
  2. La velocità limite nella tibia è di 0,5 m / sec.
  3. L'indice di resistenza dell'arteria femorale - da 1 m / sec.
  4. L'indice pulsante dell'arteria tibiale è di 1, 8 m / sec.
  5. LPI (il rapporto tra la pressione arteriosa nella caviglia e il braccio della spalla) è da 0,8. Con la stenosi il punteggio è 0,7-0,9. Un segno di 0.3 è considerato critico.

Durante UZDG, viene valutato il tipo di flusso sanguigno. Può essere:

  • Trunk (questo è normale per le navi di grandi dimensioni).
  • Turbolenta (osservata in luoghi in cui le navi sono ristrette non completamente).
  • Collaterale (è registrato sotto luoghi con flusso sanguigno completamente assente).

Stati Uniti di arterie di gambe

Permette di rilevare alterazioni patologiche del flusso sanguigno in embolia, stenosi, occlusione delle arterie.

Le violazioni di flusso sanguigno arterioso sono osservate nelle malattie seguenti:

  • Endarterite obliterante. Le piccole arterie della parte inferiore della gamba e del piede sono interessate principalmente, l'infiammazione si sviluppa, quindi si formano trombi. I processi degenerativi iniziano nei vasi. Insieme a UZDG per la diagnosi fanno angiografia, scansione duplex, reografia, oscillografia.
  • Eliminazione dell'aterosclerosi. In questa malattia, i vasi sono ostruiti da placche aterosclerotiche che possono causare trombosi e possono anche iniziare a sgretolarsi e portare a embolia.
  • Diabete mellito. Nel diabete di tipo 2, bisogna prestare attenzione ai vasi delle gambe e alla circolazione del sangue in essi. I diabetici sono più acutamente colpiti dall'aterosclerosi delle grandi arterie, delle arteriole e dei capillari. Quasi il 50% delle amputazioni degli arti inferiori a causa di aterosclerosi si verificano nei pazienti diabetici.

UZDG di vene di estremità più basse

Viene effettuato per valutare il diametro dei vasi, identificare le occlusioni, invertire il flusso sanguigno in presenza di difetti valvolari.

UZDG rende possibile diagnosticare tali patologie:

  • Malattia varicosa. L'ecografia fissa il ristagno di sangue nei vasi dilatati.
  • Trombosi, che sviluppa insufficienza venosa dovuta a sovrapposizione parziale o completa del lume venoso.

Se alla UZDG rilevano trombi nelle vene profonde, la scintigrafia polmonare con radionuclidi deve essere eseguita per diagnosticare l'embolia polmonare, che si sviluppa con tromboflebite e può portare alla morte.

Per chiarire la diagnosi, se viene rilevata una patologia del flusso sanguigno nelle vene delle gambe, scansione duplex, risonanza magnetica, tomografia computerizzata, che consente la visualizzazione di valvole e trombi venosi in dettaglio, e valutare l'entità del rischio di complicanze.

conclusione

UZDG dei vasi delle gambe è un metodo di screening per l'esame delle arterie e delle vene, che consente di rivelare malattie come vene varicose, insufficienza delle vene principali, occlusione occlusiva trombotica. La semplicità di realizzazione, informativo, accessibile per la maggioranza di persone, l'assenza di controindicazioni, la possibilità di ricerche multiple rende questo metodo insostituibile in condizioni moderne.

UZDG di navi degli arti inferiori: le possibilità della procedura diagnostica

L'essenza del metodo

Allora, qual è l'ecografia dei vasi sanguigni? La dopplerografia a ultrasuoni si riferisce a una tecnica basata sull'effetto Doppler - un cambiamento nella lunghezza d'onda della radiazione percepita dal ricercatore quando si muove la fonte della radiazione o il ricercatore stesso.

L'immagine ottenuta durante la manipolazione diagnostica è formata a causa della differenza di riflessione delle onde ultrasoniche a seconda della velocità e della direzione del flusso sanguigno. Riflettendo, queste onde sono digitalizzate e appaiono sullo schermo monitor sotto forma di grafici e immagini a colori 2D o 3D. Leggi fino alla fine, per conoscere tutti i dettagli sulla separazione delle navi degli arti inferiori.

Con l'aiuto di questi medici in tempo reale puoi guardare:

  • caratteristiche anatomiche della nave;
  • movimento di sangue;
  • permeabilità delle arterie e delle vene;
  • velocità del flusso sanguigno.

Fai attenzione! Nelle cliniche moderne in cui non è difficile eseguire l'ecografia dei vasi delle gambe, la procedura viene eseguita insieme agli ultrasuoni (scansione duplex dei vasi sanguigni) e alla scansione triplex. Il prezzo medio della manipolazione diagnostica è -3000 r.

Usando le arterie UZDG e le vene degli arti inferiori, puoi:

  • dare una valutazione quantitativa del flusso sanguigno nei vasi;
  • rivelare disturbi circolatori, compresi quelli associati a trombosi e lesioni vascolari aterosclerotiche;
  • specificare la posizione esatta del trombo, le sue dimensioni, la sua struttura interna e la sua flottazione (fissazione alla parete venosa);
  • determinare la presenza, la posizione (posizione) e la gravità della stenosi arteriosa;
  • diagnosticare le vene varicose delle gambe, per stabilire la sua possibile causa;
  • rivelare un'insufficienza venosa;
  • determinare la presenza di un aneurisma;
  • valutare il grado di disturbo della circolazione sanguigna dei tessuti.

Nel corso dello studio, sono studiate le caratteristiche del funzionamento:

  • la vena cava inferiore;
  • arterie e vene iliache;
  • vasi arteriosi e venosi della coscia;
  • arterie, vene corneali profonde, superficiali e perforanti;
  • vasi del piede.

Indicazioni per la procedura

Lo studio dei vasi sanguigni di NK utilizzando USDG viene effettuato per diagnosi e diagnosi differenziale:

I dati ottenuti permettono di rivelare i disordini del flusso sanguigno, caratteristica per questa o quella malattia, e di confermare la diagnosi.

Fai attenzione! Per la diagnosi completa delle malattie accompagnate da disturbi circolatori nell'NC, l'istruzione medica ufficiale raccomanda anche l'uso di test di laboratorio (analisi clinica generale, analisi del sangue biochimica, coagulogramma, lipidogramma). A volte può essere necessaria l'angiografia, la TC, la risonanza magnetica.

L'indicazione per la nomina della dopplerografia ad ultrasuoni può essere:

  • dolore e oppressione lungo la vena;
  • dolore, fastidio ai muscoli del polpaccio, aumento dopo aver camminato, salire la scala, sforzo fisico;
  • edema (compreso unilaterale) degli arti inferiori;
  • segni di disturbi trofici della parte inferiore della gamba (compresa ulcera trofica, cancrena).

Inoltre, l'ecografia è importante per i pazienti con aterosclerosi, diabete, vene varicose e altre malattie croniche. Ciò consentirà di diagnosticare cambiamenti patologici nel tempo e iniziare il trattamento.

Metodologia di USDG

Molti pazienti, che stanno per sottoporsi alla procedura, sono interessati a come fa l'UZDG. Non preoccuparti: questo metodo di diagnosi è assolutamente indolore e non causa assolutamente alcun disagio.

Come si prepara?

La preparazione speciale prima della dopplerografia a ultrasuoni non è necessaria. La procedura può essere eseguita in qualsiasi momento della giornata.

Prima dell'esame, uno specialista può eseguire vari test, chiedendo al paziente di alzare le gambe, applicare un laccio emostatico alle varie parti degli arti inferiori, misurare la pressione sanguigna a livello dello stinco, regione poplitea, coscia, ecc. Questo aiuta il medico a identificare il sito più problematico della rete arteriosa o venosa, che deve essere ispezionato con la massima cura.

Il corso dello studio

La procedura stessa viene eseguita secondo il seguente algoritmo standard:

  1. Il paziente rimuove tutti gli indumenti dagli arti inferiori e si sdraia sul divano. Uno speciale gel viene applicato sulla pelle delle gambe, migliorando le proprietà elettricamente conduttive del dispositivo.
  2. Spostando uno speciale sensore sulla pelle, il medico riceve le immagini di diverse sezioni dei vasi sullo schermo del monitor. Il medico inserisce i valori necessari nel foglio diagnostico, formando una conclusione sulla pervietà dei vasi, sulla velocità del flusso sanguigno, sulla presenza / assenza di alterazioni patologiche.
  3. Dopo il completamento dello studio, il paziente diventa sul tappeto (o sul lettino) e lo specialista effettua un esame ecografico ripetuto delle vene, ma già in posizione eretta.

In media, la procedura richiede 15-20 minuti.

Istruzioni speciali

Nonostante la sua sicurezza, le arterie UZDG e le vene degli arti inferiori hanno controindicazioni.

  • malattie infettive acute;
  • violazione dell'integrità della pelle dell'area in esame;
  • bruciature (termiche, chimiche);
  • psicosi acuta;
  • la condizione severa generale del paziente;
  • condizioni acute - infarto miocardico acuto, ONMI, fibrillazione ventricolare o altre alterazioni del ritmo potenzialmente letali, attacco d'asma, ecc.

L'efficacia dello studio può essere ridotta a causa di:

  • obesità, eccessivo sviluppo del grasso sottocutaneo;
  • linfostasi;
  • edema pronunciato dei piedi, delle gambe o delle cosce.

Interpretazione dei risultati

L'esame del flusso sanguigno arterioso viene effettuato con la valutazione obbligatoria di diversi parametri. Tutti loro sono elencati nella tabella sottostante.

Tabella: parametri determinati durante USDH

UZDG di vene di estremità più basse

Ogni ragazza vuole avere belle gambe che non sono mutilate dalle vene sporgenti. Spesso tali problemi sono spaventosi non solo da un punto di vista estetico. Abbiamo una sola salute, ei vasi sanguigni sono la via principale del flusso sanguigno, senza il quale non possiamo vivere. UZDG delle vene degli arti inferiori contribuirà a determinare quali sono i problemi e dove ci sono difficoltà con il flusso sanguigno.

Cos'è UZDG

La dopplerografia a ultrasuoni delle navi (UZDG) è un metodo per studiare il sistema sanguigno mediante ultrasuoni usando l'effetto Doppler. La procedura consente di scoprire a quale velocità scorre il sangue attraverso i vasi, e ancora - qual è la loro struttura. La riflessione degli ultrasuoni da un flusso in movimento, elaborata da un computer, mostra una "mappa" dettagliata su cui è facile identificare le aree problematiche in cui il flusso di sangue è difficile. Allo stesso modo, vediamo come funziona il sistema dei vasi sanguigni del cervello.

UZDG è costituito da vene profonde degli arti inferiori, vasi medi, grandi della testa (occhi), collo, cuore, arti inferiori e superiori. L'esame è prescritto anche durante la gravidanza per determinare come funzionano la placenta e le arterie uterine. UZDG è ben lungi dall'essere un esempio di una nuova generazione di tecniche a ultrasuoni, piuttosto il contrario. Tuttavia, la dopplerografia aiuta a tracciare il flusso di sangue nelle vene e nelle arterie. Questa è un'eccellente opportunità per trattare adeguatamente le malattie neurologiche. Le arterie UZDG degli arti inferiori aiutano a rilevare un cambiamento nel flusso sanguigno:

  • con costrizione;
  • blocco delle arterie;
  • occlusione.

Indicazioni per lo scopo dello studio

I motivi principali per sottoporsi all'esame:

  • sensazioni dolorose alle gambe, muscoli del polpaccio, densità, gonfiore;
  • cambiamenti trofici sulla pelle della tibia;
  • vene varicose sulle gambe;
  • diabete, problemi cardiaci (infarto, angina pectoris);
  • colesterolo alto;
  • emicranie, vertigini, rumori;
  • svenimento, disturbi del linguaggio;
  • dolore causato da camminare o altri stress;
  • in alcuni casi, l'USU degli arti inferiori è raccomandato dagli specialisti come studio per prevenire possibili problemi di salute.

Come prepararsi

Per fare la dopplerografia ad ultrasuoni, il paziente non ha bisogno di seguire alcuna regola speciale. Non hai bisogno di morire di fame o di prepararti in altro modo. Anche se prendi medicine che colpiscono vasi e vene, non è necessario annullarle. La procedura dovrà essere eseguita senza biancheria di compressione. Il chirurgo vascolare dovrà condurre una piccola indagine per determinare in anticipo le aree di attenzione richieste dal sonologo.

Come viene eseguita la dopplerografia ultrasonica dei vasi degli arti inferiori?

Entrando nella stanza intesa per la procedura, il paziente rimuove l'abbigliamento esterno sotto la vita, lasciando solo la biancheria intima. Dopo che il medico spalma la pelle con un gel trasparente fresco, che aiuterà a entrare in contatto con il sensore al corpo. Nello studio, il paziente è sdraiato. La persona si sdraia sul divano, allarga le gambe lungo la larghezza delle sue spalle. A volte, se necessario, il medico chiede al paziente di andare a diagnosticare la condizione dei vasi sanguigni sotto stress.

Al momento della scansione, il medico guida il sensore lungo l'area della pelle, le immagini appaiono sul monitor e si sostituiscono reciprocamente mostrando patologie o cambiamenti anatomici nei vasi sanguigni o nelle arterie e cambiamenti funzionali nel flusso sanguigno. L'esame è decifrato dal flebologo, registra il quadro generale nel protocollo USDG, raccomandando ulteriori esami diagnostici e prescrivendo procedure mediche e medicinali.

Spiegazione dei risultati

La dopplerografia ad ultrasuoni consente ai medici di comprendere la posizione delle vene e delle arterie, per determinare la loro pervietà, la presenza di restringimento e le sue dimensioni. La condizione del letto venoso, identificata con l'aiuto di USDG, non ha espressioni numeriche. Il sonologo emette una conclusione sulla condizione delle vene, sulle loro valvole, sulla presenza di anomalie che disturbano il flusso sanguigno.

Il flusso sanguigno stesso viene valutato mediante i seguenti indici:

  • Indice caviglia-brachiale. Si chiama LPI, mostra il rapporto tra la pressione arteriosa nella caviglia e la pressione nella spalla. L'indice non deve essere inferiore a 0,9, diventa più grande dopo ogni azione relativa al carico. Un valore inferiore indicherà problemi con la pervietà delle arterie nelle gambe. Il valore critico è 0.3.
  • L'indice di pressione tra il dito e la spalla non deve essere inferiore a 0,8-0,9.
  • La velocità del flusso sanguigno nell'arteria femorale è di circa 100 cm al secondo, nella regione dello stinco - 50. L'indice di resistenza dell'arteria femorale deve essere di almeno 1 m / s. Una pulsazione normale simile per l'arteria tibiale è di almeno 1,8 m / s. La riduzione di tutti questi valori mostrerà un restringimento delle arterie.
  • Il principale tipo di flusso sanguigno è normale per le arterie femorali, brachiali e altre principali. La conclusione di uno specialista su un flusso modificato significa un restringimento nel percorso del sangue. Il flusso turbolento è quello che si verifica anche nel caso della stenosi. Flusso sanguigno collaterale è l'assenza di flusso di sangue al di sotto di un determinato luogo.

Controindicazioni

Come tale, non vi è alcuna controindicazione allo studio. Malessere generale o cattiva salute possono essere fattori indesiderati, così come qualsiasi circostanza particolare che impedisca al paziente di riposare in silenzio per qualche tempo. L'ecografia Doppler degli arti inferiori non è in grado di causare danni al paziente, fornisce informazioni sulle possibili patologie.

UZDG, in contrasto con i raggi X, non influisce sulla radiazione, non provoca le sensazioni dolorose del paziente ed è privo di effetti collaterali. Per tenere conto di tutti i possibili fattori e per raggiungere la massima precisione dello studio, la consultazione di un neurologo dovrebbe essere preceduta da una visita di un sonologo specializzato. Per UZDG è necessario affrontare il diabete malato responsabilmente. Dovrebbero essere esaminati in anticipo.

Dove fare e quanto costa le navi UZDG degli arti inferiori

Il prezzo medio per le vene UZDG degli arti inferiori è da 1000 a 2500 rubli. Spesso tale controllo è dato dal medico curante. Tuttavia, se vi è la necessità o il desiderio di sottoporsi a vene ad ultrasuoni, è possibile contattare:

  • Clinica privata (quando si imparano i prezzi, specificare se il costo del servizio include la decodifica dei risultati);
  • il solito policlinico a Mosca, dove fanno UZDG e ci sono servizi a pagamento;
  • un poliambulatorio al posto di propiska (la direzione è data da un medico-terapeuta, è necessaria una polizza assicurativa), il servizio sarà gratuito;
  • laboratorio privato.

Scopri quanto costa e dove puoi costruire vasi uzi di testa e collo.

Qual è la differenza tra UZDG e ultrasuoni delle vene degli arti inferiori

L'ecografia usuale, come l'ecografia delle vene degli arti inferiori, si basa sull'uso degli ultrasuoni per ottenere informazioni sullo stato del corpo. Tuttavia, la dopplerografia diventa uno studio primario, in quanto rivela problemi con il flusso di sangue nei vasi. Il metodo di indagine non mostra in modo affidabile la velocità del flusso sanguigno e lo stato dei vasi sanguigni.

"Doppler" è importante per la diagnosi, l'ecografia è spesso prescritta per le scansioni venose preoperatorie. L'esame mostrerà una serie di trasformazioni vascolari varicose. Anche la scansione duplex delle vene (effetto B-mode più Doppler, con visualizzazione di vene, arterie e tessuti) viene utilizzata meno spesso. Ultrasuoni degli arti inferiori (UZDS) mostra le cause di edema, convulsioni, stanchezza insolita. Lo studio mostrerà:

  • restringimento;
  • condizione delle valvole;
  • posizione esatta dei trombi;
  • articolazioni vascolari dopo l'intervento chirurgico.

Video sulla procedura

Le informazioni presentate in questo articolo sono solo a scopo informativo. I materiali dell'articolo non richiedono un trattamento indipendente. Solo un medico qualificato può diagnosticare e dare consigli sul trattamento in base alle caratteristiche individuali del singolo paziente.

UZDG di navi degli arti inferiori: i principali scopi e metodi di realizzazione

UZDG di navi delle estremità più basse è nominato per rivelando patologie di un flusso sanguigno in navi di gambe: arterie e vene. Il compito principale del metodo è determinare la velocità e la direzione del flusso sanguigno.

UZDG presenta tali vantaggi rispetto ad altri metodi come l'informatività, la sicurezza, la possibilità di ripetersi più volte, la disponibilità e il costo relativamente basso. Le indicazioni per UZDG sono determinate dopo aver ricevuto un medico per flebologia.

L'essenza della dopplerografia a ultrasuoni

Le vene e le arterie UZDG degli arti inferiori si basano sull'effetto fisico del Doppler: ecco perché il secondo nome del metodo di indagine è la dopplerografia a ultrasuoni dei vasi.

Il dispositivo corregge la variazione della frequenza del segnale, lo elabora digitalmente e il medico compie una conclusione sulla corrispondenza tra la velocità del flusso sanguigno in un determinato punto di questa imbarcazione rispetto ai parametri normali o la presenza di eventuali deviazioni. UZDG è metodo oggettivo, altamente dettagliato, innocuo, indolore esame dello stato dei vasi sanguigni.

Cosa mostra la tecnica

UZDG esamina la vena cava addominale e inferiore, femorale, piccole e grandi sottocutanee, vene profonde della parte inferiore della gamba e vene poplitea. Le stesse vene profonde accompagnano le stesse arterie.

UZDG aiuta:

  • identificare lesioni vascolari iniziali asintomatiche;
  • individuare patologie vascolari: placche aterosclerotiche o altre patologie;
  • quantificare il flusso sanguigno (es. velocità);
  • rivelare segmenti di restringimento di arterie (stenoses) e dimensioni;
  • determinare la malattia varicosa: la sua causa, il livello di gravità, se c'è un fallimento della valvola;
  • rivelare un trombo nei vasi, misurarne le dimensioni e la struttura, flottare;
  • studiare la condizione delle pareti dei vasi (elasticità, ipertonicità, ipotensione);
  • diagnosticare gli aneurismi.

Quando si determinano i trombi nelle vene profonde, è possibile scoprire le seguenti proprietà:

  • percentuale di restringimento del lume venoso;
  • trombo a parete o mobile, che viene rilevato premendo il sensore;
  • trombo lieve o denso;
  • omogeneo o eterogeneo.

La dopplerografia viene utilizzata per diagnosticare patologie comuni - vene varicose, aterosclerosi dei vasi delle gambe, tromboflebite, trombosi venosa profonda e altre malattie vascolari.

La dopplerografia degli arti inferiori aiuterà a determinare il tipo di trattamento in questa fase della malattia e, se ci sono indicazioni per il trattamento chirurgico, eseguire la marcatura preoperatoria delle vene.

Vantaggi di UZDG:

  • indolore e non invasivo;
  • costo economico della procedura e accessibilità;
  • non c'è radiazione ionizzante;
  • viene eseguito in modalità Ora online, in modo da poter effettuare immediatamente una biopsia di formazioni identificate;
  • il dettaglio delle immagini è molto più alto rispetto alle immagini a raggi X convenzionali.

A differenza di UZDG, tali metodi altamente informativi come La risonanza magnetica e la tomografia computerizzata non possono stimare la velocità del flusso sanguigno.

A chi viene nominato

È necessario condurre un sondaggio con problemi di dolore alle gambe quando si cammina, "intorpidimento", arti "freddi". Prima viene diagnosticata la patologia e viene prescritto il trattamento, migliore è la prognosi per il completo recupero.

UZDG delle navi delle gambe è prescritto, se:

  • in altre arterie del corpo c'è già aterosclerosi;
  • nei muscoli del polpaccio ci sono dolori;
  • i dolori compaiono durante l'esercizio e camminano per brevi distanze da 500 metri a 1 chilometro;
  • Le gambe diventano blu e diventano più fredde o diventano rosse e si gonfiano;
  • visibile sulla superficie dei nodi dei vasi e delle vene varicose compaiono;
  • ci sono lamentele di pesantezza alle gambe, gonfiore, intorpidimento delle gambe, crampi;
  • apparivano foche marroni o viola scuro sulle gambe;
  • c'erano degli asterischi;
  • una delle gambe aumenta di dimensioni rispetto alla seconda;
  • si verificano cambiamenti della pelle trofica;
  • c'era un trauma alle arterie.

Inoltre, l'UZDG è assegnato ai pazienti con diabete mellito e altre malattie croniche.

In connessione con l'assenza di controindicazioni a questa procedura, può essere eseguita ripetutamente per determinare la dinamica della terapia.

Indicazione per lo studio

Le indicazioni più comuni per USDG sono reclami su:

  • piedi pallidi e arti freddi;
  • brividi;
  • le gambe si stancano rapidamente e ronzano;
  • le contusioni compaiono rapidamente;
  • a lungo non guariscono le abrasioni;
  • sensazione di bruciore, scoppio, pienezza alle gambe;
  • gonfiore visivo delle vene.

Attraverso la ricerca puoi scoprire:

  • Se le vene profonde o superficiali sono attraversate e quale grado di disturbo;
  • quanto bene siano le valvole nei vasi venosi, il grado di insufficienza valvolare;
  • qual è la condizione delle vene perforanti? collegamento tra vascolarizzazione profonda e superficiale;
  • e la presenza e il livello di mobilità del trombo.

Nel processo di indagine, può essere rivelato:

  • L'eliminazione dell'aterosclerosi delle navi è una malattia di grandi vasi, caratteristica dei pazienti di età.
  • Endarterite obliterante - una malattia di piccole navi, caratterizzata da restringimento e infiammazione dei segmenti delle arterie.
  • Malattia varicosa - Ristagno di sangue venoso e presenza di segmenti di vasi dilatati.
  • Trombosi venosa profonda - una malattia causata da coaguli di sangue che interferiscono con un normale deflusso di sangue.

Procedura di preparazione e procedura

Portare con sé, se del caso, la direzione del medico e, se disponibili, i risultati di altri studi. Il giorno dello studio, non è necessario bere bevande stimolanti: alcool, caffè, energia, tè, non dovresti fumare 2 ore prima del test, non hai bisogno di prendere medicine.

È necessario rimuovere i vestiti dall'area sotto esame e sdraiarsi sulla schiena accanto all'apparato UZDG. Il medico applicherà un gel di contatto alla pelle, che migliora la trasmissione delle onde a ultrasuoni. Il sensore medico produce misure ai punti di controllo, che corrispondono alla proiezione delle navi in ​​studio.

Un piccolo esame della vena sottocutanea e poplitea viene eseguito chiedendo al paziente alzarsi o rotolare sullo stomaco.

Il monitor cattura le immagini delle aree investigate. È possibile che dopo aver esaminato il soggetto, il dottore eseguirà uno studio permanente. In alcuni casi, la misurazione è fatta sulla gamba destra e sinistra per confrontare la velocità del flusso sanguigno per ottenere informazioni più approfondite.

Lo studio è ugualmente informativo per vasi grandi e piccoli e per la circolazione arteriosa e venosa.

Lo studio dura fino a un'ora, è assolutamente indolore e non porta alcun disagio. Dopo la fine della procedura, il paziente si alza e cancella il gel da se stesso. Dopo 15 minuti i risultati dello studio saranno emessi e consegnati alle mani.

Principi di decodifica dei risultati e indicatori normali

Valutazione della via venosa non ha valori numerici. Sonologo analizza la permeabilità delle vene, lo stato delle valvole venose, la topografia del segmento, dove vengono rivelati la patologia e il grado di disturbo del flusso sanguigno.

Il flusso sanguigno arterioso ha diversi parametri:

  1. L'indice LIP caviglia-brachiale è il rapporto tra la pressione arteriosa alla caviglia e la pressione arteriosa misurata sulla spalla. LPI dovrebbe normalmente essere da 0,9 e oltre. Dopo il caricamento, il parametro aumenta. Più basso è l'indice, minore è la pervietà delle arterie. Se il grado iniziale di stenosi è 0.9-0.7, allora il grado critico è già 0.3.
  2. La velocità massima del flusso sanguigno nell'arteria femorale è normale a 100 cm / s, nella tibia a norma è di 50 cm / s.
  3. L'indice di resistenza nell'arteria femorale è superiore a 1 m / s.
  4. L'indice pulsante nell'arteria tibiale supera 1,8 m / s. Più piccoli sono gli ultimi 2 indicatori, più stretto è il diametro della nave.
  5. Il tipo turbolento del flusso sanguigno significa che c'è un restringimento incompleto della nave.
  6. Il tipo di spina dorsale è la norma.
  7. Il tipo di tronco modificato significa che sopra il sito - stenosi.
  8. Il flusso sanguigno collaterale è registrato sotto il sito con completa assenza di flusso sanguigno.

Quindi, sulla base dello studio, il medico può vedere come si localizzano le vene e le arterie, il grado di pervietà vascolare e la lunghezza dei segmenti stretti.

Il risultato di questo studio è un medico la conclusione sull'uniformità del flusso di sangue, La natura dei suoi cambiamenti, che si verifica a causa di costrizione, e talvolta anche il blocco del lume, che può verificarsi a causa di una placca aterosclerotica o trombo.

Le possibilità compensative di flusso sanguigno, la patologia della struttura di vasi sanguigni sono analizzate:

  • esistenza di tortuosità, aneurisma;
  • grado di spasmo;
  • la possibilità di compressione dell'arteria da parte di un tessuto cicatriziale vicino o, ad esempio, muscoli spasmodici.

Questa video-conferenza ha parlato più delle attrezzature necessarie e della decodifica degli indicatori (è destinata agli specialisti):

Prezzi medi in Russia e all'estero

La dopplerografia dei vasi delle gambe può essere divisa in UZDG solo da arterie o arterie e vene. Nel primo caso, il costo del sondaggio sarà inferiore e completo una media di 3.500 rubli. Nel secondo caso, il costo dell'esame inizierà da 5 500 rubli.

Una diagnosi efficace delle malattie dei vasi delle gambe è possibile solo attraverso l'uso di attrezzature innovative e un'attenta ricerca da parte di specialisti esperti. Dopo la ricerca del flebologo si sta affrontando la questione della necessità di ulteriori diagnosi: flebografia, scansione fronte-retro, phlebografia CT, phlebscintiography, ecc.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Come sbarazzarsi di stitichezza, una risposta veritiera a una situazione delicata

Prevenzione

Saluti a voi, cari lettori del blog "Zdravomaniya". Oh, e per molto tempo non ho scritto nulla, ma poi ho avuto un sacco di motivi....

Come ridurre la pressione a casa: metodi e suggerimenti

Prevenzione

Da questo articolo imparerai come abbassare la pressione a casa: cosa ti serve e cosa non puoi fare sotto alta pressione. Quali agenti non farmacologici possono essere utilizzati e quali farmaci dovrebbero essere nel gabinetto dei medicinali per ciascun paziente iperteso per cure di emergenza....