Ksarelto - istruzioni per l'uso, giudizi, analoghi e le forme di rilascio (compresse da 2,5 mg, 10 mg, 15 mg e 20 mg) di un farmaco per il trattamento della trombosi, embolie e la prevenzione di ictus e infarto in adulti, bambini e in gravidanza. struttura

Motivi

In questo articolo, puoi leggere le istruzioni per l'utilizzo del farmaco Ksarelto. Sono presentate le recensioni dei visitatori del sito - i consumatori di questo farmaco, nonché le opinioni dei medici specialisti sull'uso di Xarelta nella loro pratica. Una grande richiesta è di aggiungere attivamente il loro feedback sul farmaco: il medicinale ha aiutato o non ha aiutato a sbarazzarsi della malattia, che sono state osservate complicazioni ed effetti collaterali, probabilmente non dichiarati dal produttore nell'annotazione. Analoghi di Xarelta in presenza di analoghi strutturali esistenti. Utilizzare per il trattamento di trombosi, embolia e prevenzione di ictus e infarto in adulti, bambini, così come durante la gravidanza e l'allattamento. Composizione della preparazione

Ksarelto - inibitore diretto selettivo del fattore 10a per somministrazione orale. L'attivazione del fattore 10 con la formazione del fattore 10a attraverso i suoi percorsi propri ed esterni gioca un ruolo centrale nella cascata della coagulazione.

Rivaroxaban (sostanza medicinale attivo Ksarelto) esercita un effetto dose-dipendente dal tempo di protrombina e presenta un'elevata correlazione con la concentrazione plasmatica sangue quando analizzato da kit Neoplastin (usando altri reagenti risultati varieranno).

Inoltre, rivaroxaban aumenta in modo dose-dipendente l'APTT e il risultato Heptest, ma questi parametri non sono raccomandati per valutare gli effetti farmacodinamici di rivaroxaban.

struttura

Rivaroxaban (micronizzato) + eccipienti.

farmacocinetica

Dopo somministrazione orale alla dose di 10 mg, Xarelto viene rapidamente assorbito, la biodisponibilità assoluta è elevata ed è dell'80-100%. L'assunzione di cibo non influenza l'AUC e la Cmax di rivaroxaban. La farmacocinetica di rivaroxaban è caratterizzata da una moderata variabilità; La variabilità individuale (coefficiente di variabilità) è del 30-40%, ad eccezione del giorno e del giorno successivo all'operazione, quando la variabilità è elevata (70%). Il legame con le proteine ​​plasmatiche, principalmente con l'albumina, è del 92-95%. Rivaroxaban viene escreto principalmente sotto forma di metaboliti (circa 2/3 della dose), metà dei quali viene escreto dai reni e l'altra metà con le feci. 1/3 della dose applicata viene direttamente escreta dai reni sotto forma di sostanza immutata, si ritiene, principalmente attraverso la secrezione renale attiva. Il metabolismo di rivaroxaban si verifica con la partecipazione degli isoenzimi CYP3A4 e CYP2J2, nonché degli enzimi indipendenti dal sistema del citocromo P450. I principali partecipanti alla biotrasformazione sono un gruppo morfolino in fase di decomposizione ossidativa e gruppi ammidico sottoposti a idrolisi.

testimonianza

  • prevenzione di ictus, infarto e tromboembolia sistemica in pazienti con fibrillazione atriale non valvolare;
  • trattamento della trombosi venosa profonda e tromboembolia dell'arteria polmonare e prevenzione della loro recidiva;
  • prevenzione del tromboembolismo venoso in pazienti sottoposti a chirurgia ortopedica estesa sugli arti inferiori.

Forme di rilascio

Compresse rivestite con 2,5 mg, 10 mg, 15 mg e 20 mg.

Istruzioni per l'uso e schema di accoglienza

Dentro, con il cibo.

Se il paziente non è in grado di deglutire l'intera compressa, la compressa di Xarelto può essere macinata e mescolata con acqua o cibo liquido, come la purea di mele, appena prima di essere assunta. Dopo aver preso una compressa schiacciata Xarelto 15 o 20 mg, devi immediatamente prendere da mangiare.

Una compressa di Xarelto schiacciata può essere iniettata attraverso un sondino gastrico. La posizione della sonda nel tratto digestivo deve essere concordata con il medico in anticipo prima di prendere Xarelto. La compressa di terra deve essere iniettata attraverso un tubo gastrico in una piccola quantità di acqua, dopo di che è necessario introdurre una piccola quantità d'acqua per lavare via i residui di droga dalle pareti della sonda. Dopo aver preso una compressa di Xarelto frantumata, 15 o 20 mg, è necessario ricevere immediatamente la nutrizione enterale.

Prevenzione dell'ictus e tromboembolia sistemica in pazienti con fibrillazione atriale non valvolare

La dose raccomandata è di 20 mg 1 volta al giorno.

Per i pazienti con funzionalità renale compromessa (Cl creatinina 49-30 ml / min), la dose raccomandata è di 15 mg 1 volta al giorno.

La dose giornaliera massima raccomandata è di 20 mg.

La terapia con Xarelto deve essere considerata un trattamento a lungo termine, finché i benefici del trattamento non superano il rischio di possibili complicanze.

Azioni quando si salta la dose

Se la dose successiva viene saltata, il paziente deve prendere immediatamente Xarelto e il giorno successivo continuare a prendere il farmaco regolarmente secondo il regime raccomandato. Non raddoppiare la dose assunta per compensare la mancata prima.

Effetto collaterale

  • l'anemia;
  • trombocitemia;
  • emorragia post-procedurale (inclusa anemia postoperatoria e sanguinamento dalla ferita);
  • tachicardia;
  • ipotensione arteriosa (compresa ipotensione durante le procedure);
  • emorragia (compresi ematomi e rari casi di emorragia nei muscoli);
  • emorragia gastrointestinale (compresi gemetemezis, sanguinamento delle gengive, sanguinamento rettale, ematuria, sanguinamento dal tratto genitale, sanguinamento nasale);
  • nausea, vomito;
  • stitichezza, diarrea;
  • dolore nella cavità addominale;
  • una sensazione di disagio nello stomaco;
  • fenomeni dispeptici;
  • bocca secca;
  • edema localizzato o periferico;
  • stanchezza;
  • la debolezza;
  • astenia;
  • febbre;
  • orticaria (compresi casi di orticaria generalizzata);
  • dermatite allergica;
  • vertigini;
  • mal di testa;
  • stati sincopali;
  • dolore agli arti;
  • prurito (compresi i casi di prurito generalizzato);
  • eruzioni cutanee sulla pelle;
  • insufficienza renale (aumento dei livelli ematici di creatinina, urea);
  • aumento dei livelli di LDH, aumento dei livelli di AAT e AAT, aumento dei livelli di lipasi, amilasi, bilirubina e del livello di fosfatasi alcalina.

Controindicazioni

  • sanguinamento attivo clinicamente significativo (ad es. intracranico, gastrointestinale);
  • malattie del fegato accompagnate da coagulopatia, che aumenta il rischio di sanguinamento clinicamente significativo;
  • la gravidanza;
  • ipersensibilità al rivaroxaban.

Applicazione in gravidanza e allattamento

Controindicato in gravidanza.

Istruzioni speciali

Non è raccomandato l'uso di rivaroxaban in pazienti con insufficienza renale grave (CC inferiore a 15 ml / min).

C Ksarelto cautela deve essere usata nel trattamento di pazienti con insufficienza renale moderata gravità (CC 30-49 ml / min) in trattamento concomitante con farmaci che sono in grado di causare un aumento delle concentrazioni plasmatiche di rivaroxaban, così come nei pazienti con CC meno di 15-30 ml / min. In pazienti con insufficienza renale concentrazione plasmatica di rivaroxaban grave può essere notevolmente aumentato, che potrebbe portare ad un aumentato rischio di sanguinamento.

Pazienti con insufficienza renale grave ad un aumentato rischio di emorragie e pazienti trattati congiuntamente con antimicotici azolici gruppo o inibitori di HIV proteasi, dopo l'inizio del trattamento devono essere tenuti sotto stretto controllo per la rilevazione tempestiva di complicanze emorragiche. Tale controllo può includere regolare esame fisico del paziente, attento monitoraggio dello scarico del drenaggio ferita chirurgica e la determinazione periodica del livello di emoglobina.

Usare cautela con rivaroxaban nel trattamento di pazienti con aumentato rischio di sanguinamento, incl. se ci sono malattie congenite o acquisite che portano a sanguinamento; ipertensione severa incontrollata; Ulcera peptica di Gavage nella fase acuta; recentemente ha sofferto di ulcera peptica del tratto gastrointestinale; retinopatia cardiovascolare; recente emorragia intracranica o intracerebrale; patologia vascolare intraspinale o intracerebrale; il neurochirurgo recentemente trasferito (operazione alla testa, midollo spinale) o intervento oftalmologico.

Si deve prestare attenzione quando si assegna pazienti rivaroxaban assumono farmaci che influenzano l'emostasi, come i farmaci non steroidei anti-infiammatori (FANS), inibitori dell'aggregazione piastrinica o altri agenti antitrombotici.

Interazioni farmacologiche

Con contestuale rivaroxaban applicazione e potenti inibitori CYP3A4 e P-glicoproteina può ridurre la clearance renale ed epatica e quindi aumentare significativamente il rivaroxaban AUC.

Combinata rivaroxaban applicazione e antifungini ketoconazolo agente azolici (400 mg 1 volta al giorno), che è un potente inibitore di CYP3A4 e P-glicoproteina, comportato un aumento di 2,6 volte in media all'equilibrio rivaroxaban AUC e aumento 1,7 volte del rivaroxaban Cmax medio, che è accompagnato da un aumento significativo effetti farmacodinamici del farmaco.

Con contestuale rivaroxaban applicazione e l'inibitore della proteasi ritonavir HIV (600 mg, 2 volte al giorno), che è un potente inibitore di CYP3A4 e P-glicoproteina, ha determinato un aumento di 2,5 volte in media all'equilibrio rivaroxaban AUC e aumento di 1,6 volte nel rivaroxaban Cmax medio, che è accompagnata da un significativo maggiore effetti farmacodinamici del farmaco. A questo proposito, è necessario utilizzare con cautela Xarelto nel trattamento di pazienti che ricevono contemporaneamente farmaci antifungini azolici sistemici o inibitori della proteasi dell'HIV.

Claritromicina (500 mg, 2 volte al giorno), che è un potente inibitore di CYP3A4 e inibitori P-glicoproteina media intensità, ha causato un aumento di 1,5 volte nei valori medi di AUC e aumento di 1,4 volte della Cmax rivaroxaban. Questo aumento dell'AUC e un aumento della Cmax varia all'interno della norma ed è considerato clinicamente insignificante.

Eritromicina (500 mg 3 volte al giorno), inibisce moderatamente isoenzima CYP3A4 e P-glicoproteina, ha causato un aumento di 1,3 volte il valore di equilibrio medio di Cmax ed AUC rivaroxaban. Questo aumento dell'AUC e un aumento della Cmax varia all'interno della norma ed è considerato clinicamente significativo.

La somministrazione simultanea di rivaroxaban e rifampicina, che è un potente induttore di CYP3A4 e P-glicoproteina, ha determinato una diminuzione approssimativamente del 50% nel rivaroxaban AUC media e parallela riduzione degli effetti farmaco. rivaroxaban applicazione combinata con altri potenti induttori del CYP3A4 (ad esempio, fenitoina, carbamazepina, fenobarbital o preparazioni di iperico) può anche portare a concentrazioni ridotte rivaroxaban nel plasma. Ridurre le concentrazioni plasmatiche di rivaroxaban considerati clinicamente significativa.

Dopo l'uso combinato di enoxaparina (in una singola dose di 40 mg) e rivaroxaban (una dose singola di 10 mg) additivo effetto osservato attività relativa antifattore 10a che non sia accompagnato da effetti aggiuntivi rispetto ai parametri della coagulazione (tempo di protrombina, APTT).

Enoxaparina non ha alterato la farmacocinetica di rivaroxaban.

C'erano interazioni farmacocinetiche tra Ksarelto e clopidogrel (dose di carico 300 mg al seguente nomina manutenzione dose di 75 mg), ma nel sottogruppo di pazienti aumento clinicamente significativo del tempo di sanguinamento, che non è correlato con l'aggregazione piastrinica e il livello di P-selectina o GP2b / 3a-recettore.

Dopo la somministrazione contemporanea di rivaroxaban e 500 mg di naprossene, non è stato osservato alcun prolungamento clinicamente rilevante del tempo di sanguinamento. Tuttavia, negli individui è possibile una risposta farmacodinamica più pronunciata.

Interazione con il cibo: rivaroxaban in una dose di 10 mg può essere assunto durante i pasti o separatamente.

Influenza sui test di laboratorio: l'effetto sugli indici di coagulazione del sangue (tempo di protrombina, APTT, Heptest) corrisponde a quanto atteso dato il meccanismo d'azione di rivaroxaban.

Analoghi della droga Xarelto

Xarelto non ha un analogo strutturale per il principio attivo. Il farmaco contiene un ingrediente attivo unico nella sua composizione.

Analoghi sul gruppo farmacologico (agenti per il trattamento della trombosi ed embolia):

  • Aveliesin Brown;
  • Agrenoks;
  • Actilyse;
  • Angiovit;
  • Aspizol;
  • Aspirina Cardio;
  • acenocumarolo;
  • Acido acetilsalicilico;
  • Brilinta;
  • Bufferin;
  • Warfarin Nycomed;
  • vinpocetine;
  • Wobenzym;
  • eparina;
  • Godasal;
  • destrano;
  • Detromb;
  • dipiridamolo;
  • Zilt;
  • Kaltsiparin;
  • cardiomagnil;
  • Karinat;
  • Karinat Forte;
  • Clexane;
  • Klivarin;
  • Klopideks;
  • Kolfarit;
  • komplamin;
  • Koplaviks;
  • Xantinolo nicotinato;
  • carillon;
  • Laspal;
  • Listab;
  • Mikristin;
  • Parsedil;
  • pelentan;
  • pentoxifylline;
  • Plavix;
  • Plagril;
  • Plidol;
  • Pradaksa;
  • Ralofekt;
  • Reoglyuman;
  • reopoligljukin;
  • Ribasan forte;
  • Sinkumar;
  • Streptaza;
  • Tagri;
  • tiklid;
  • Tickle;
  • ACC di Trombo;
  • Trombopol;
  • Troparin;
  • Ukidan;
  • Urokinase medak;
  • fenilin;
  • plasmin;
  • Phlogenzym;
  • Tsibor;
  • Egitromb.

Ksarelto

loading...

La descrizione è aggiornata 2014/06/18

  • Nome latino: Xarelto
  • Codice ATX: B01AF01
  • Principio attivo: Rivaroxaban (rivaroxaban)
  • produttore: Bayer Pharma AG, Germania

struttura

loading...

La compressa del farmaco contiene: rivaroxaban micronizzato in una quantità di 10, 15 o 20 mg e componenti ausiliari: cellulosa microcristallina, sodio croscaramelloso, ipromellosa 5cP, lattosio monoidrato, magnesio stearato e sodio lauril solfato.

Il rivestimento del rivestimento della compressa è costituito da: colorante ossido di ferro rosso, ipromellosa 15cp, biossido di titanio e macrogol 3350.

Forma del problema

loading...

Xarelto è disponibile in compresse rivestite con una membrana di film con diversi contenuti della sostanza attiva. Hanno una forma biconvessa rotonda, di colore rosa-rosso o marrone, incisione su due lati - da un lato - e il dosaggio simbolo del triangolo, d'altra parte ha subito una croce proprietaria Bayer. In vendita sono offerti pacchetti da 5 a 100 pezzi.

Azione farmacologica

loading...

Il farmaco che inibisce fattore Ha, azione diretta anticoagulante.

Farmacodinamica e farmacocinetica

loading...

Per il principio attivo di questo farmaco - rivaroxaban, caratterizzato da effetti rapidi, dose-risposta prevedibile e alta biodisponibilità. Non richiede il monitoraggio dei parametri di coagulazione, non vi è praticamente alcun rischio di incompatibilità con altri prodotti alimentari o farmaci.

Il farmaco è usato come preventivo contro corsa in pazienti con fibrillazione atriale, pur dimostrando una buona efficacia e tollerabilità. Questo anticoagulante può essere preso una volta al giorno, osservando una dose fissa.

rivaroxaban ha una elevata biodisponibilità assoluta dell'80-100%. Il componente principale viene rapidamente assorbito con l'inizio della concentrazione massima dopo 2-4 ore. Entrando nel corpo, c'è una significativa connessione della parte principale di rivaroxaban con proteine ​​del plasma sanguigno, vale a dire albumina plasmatica. L'escrezione viene effettuata principalmente sotto forma di metaboliti.

Indicazioni per l'uso di farmaci Xarelto

loading...

Le principali indicazioni sono:

  • prevenzionetromboembolismo venoso, dopo interventi ortopedici su larga scala negli arti inferiori;
  • prevenzione corsa e tromboembolismo sistemico a fibrillazione atriale di origine non valvolare e così via.

Controindicazioni per l'uso

loading...
  • sanguinamento attivo che colpisce organi particolarmente importanti, ad esempio, GIT, regione intracranica e così via;
  • malattia del fegato, seguita da coagulopatia, causando un rischio di sanguinamento;
  • allattamento, gravidanza;
  • età dei pazienti, meno di 18 anni;
  • insufficienza congenita o intolleranza alla lattasi,malassorbimento di glucosio-galattosio;
  • alta sensibilità a rivaroxaban e ad altri eccipienti.

Effetti collaterali

loading...

Il trattamento Xarelto (Xarelto) può causare vari fenomeni indesiderati che interessano quasi tutti gli organi e sistemi. In questo caso, appaiono spesso in misura moderata.

Gli effetti collaterali più comuni sono:

  • l'anemia;
  • nausea,transaminasi,aumento dell'attività GGT;
  • emorragia dopo le procedure, incluso anemia postoperatoria e sanguinamento dalle ferite.

Raramente si presentano:

  • trombocitemia, aumento della conta piastrinica;
  • tachicardia, ipotensione arteriosa;
  • stitichezza, diarrea, dolore e disagio all'addome, dispepsia, secchezza delle fauci;
  • vertigini, mal di testa, perdita di coscienza a breve termine;
  • sanguinamento dal tratto digestivo, naso, ematuria, emorragia dal tratto genitale;
  • edema locale, peggioramento della salute generale, febbre, reazioni allergiche e così via.

Istruzioni per Xarelto (metodo e dosaggio)

loading...

Come le istruzioni sull'applicazione di Xarelto informa, nel periodo di prevenzione di TEV dopo interventi ortopedici significativi, ai pazienti viene prescritta l'assunzione giornaliera di 10 mg del farmaco. La durata della terapia è di 2-5 settimane, a seconda della scala e della complessità dell'intervento.

Questo farmaco può essere assunto in qualsiasi momento, indipendentemente dal mangiare. Per iniziare il trattamento Xarelto ha bisogno di 6-10 ore dopo l'operazione, se lo raggiungi emostasi. Se si dimentica una dose, deve prendere immediatamente il farmaco di Xarelto e il giorno successivo è necessario continuare la terapia come al solito.

overdose

loading...

In caso di sovradosaggio rivaroxaban di solito sviluppano complicazioni emorragiche associate alle caratteristiche farmacodinamiche del farmaco. attualmente, antidoto specifico rivaroxaban non sviluppato.

Per ridurre l'assorbimento rivaroxaban raccomandare entro 8 ore per prendere carbone attivo.

interazione

loading...

Uso simultaneo di Xarelto con il più forte inibitori dell'isoenzima CYP3A4 e P-gp può causare una diminuzione della clearance renale ed epatica, che porta ad un significativo aumento dell'effetto sistemico e all'azione farmacodinamica del farmaco.

È stabilito che Claritromicina, Eritromicina e fluconazolo può portare a diversi cambiamenti di concentrazione rivaroxaban, ma questo è considerato l'ordine di variabilità normale ed è clinicamente insignificante.

È necessario astenersi dall'applicazione congiunta rivaroxaban e dronedarone, Perché non ci sono dati clinici su questa combinazione.

Ricevere Xarelto e rifampicina, che si riferisce al forte induttori CYP3A4 eP-gp, porta ad una diminuzione degli effetti farmacodinamici del farmaco. Pertanto, il trattamento con questo farmaco con altri forti induttori dovrebbe essere fatto con cautela.

Condizioni di vendita

loading...

Il medicinale viene venduto solo su prescrizione medica.

Condizioni di conservazione

loading...

Conservare le compresse in un luogo protetto dai bambini, a temperature inferiori a 30 ° C.

Data di scadenza

loading...

Se si osservano le condizioni di conservazione, il farmaco può essere utilizzato per 3 anni.

Analoghi della droga Xarelto

loading...

Come è noto, gli analoghi Xarelto sono rappresentati solo dal suo principio attivo o INN Rivaroxaban - azione diretta anticoagulante. Pertanto si ritiene che questo sia il suo principale sostituto. Allo stesso tempo, il prezzo di un analogo per un pacchetto di 14 pezzi è 1956-2000 rubli.

Xarelto o Pradaksa - Quale è meglio?

Questa domanda viene posta da molti pazienti che sono preoccupati del problema della possibile formazione di trombi. Come hanno dimostrato studi recenti, Xarelto e Pradaksa hanno praticamente la stessa efficacia nella prevenzione formazione di trombi e rischio emorragia a fibrillazione atriale. L'ammissione di ciascuno di questi farmaci non richiede un monitoraggio costante dell'INR. Allo stesso tempo, il costo di questi farmaci è piuttosto elevato, rispetto ad altri anticoagulanti.

Alcol e Xarelto

loading...

Studi clinici hanno dimostrato che il trattamento con questo farmaco è completamente incompatibile con l'alcol, in quanto ciò può portare allo sviluppo di conseguenze indesiderabili.

Recensioni per Xarelto

loading...

Fondamentalmente le recensioni su Xarelto contengono discussioni sul rischio di sanguinamento attivo o latente che colpisce qualsiasi tessuto o organo, che spesso porta a anemia di natura post-emorragica. Allo stesso tempo, le recensioni dei pazienti di Xarelto, che hanno assunto il farmaco, contengono informazioni su frequenti complicanze emorragiche sotto forma di: debolezza, vertigini, pallore, dispnea, gonfiore e così via.

Inoltre, le risposte sui forum sono vivide discussioni sul costo elevato, che non è disponibile per tutti i pazienti.

Prezzo Xarelto, dove acquistare

loading...

Questo farmaco è offerto in compresse rivestite con diversi contenuti della sostanza attiva. Acquista Xarelto a Mosca può essere in qualsiasi farmacia su prescrizione di un medico. Il prezzo Ksarelto 10 mg di 10 pezzi nella confezione è da 1226 rubli valore Xarelto 20 mg per 14 pezzi - da 1564 rubli, e 15 mg del farmaco per 28 pezzi varia da 2857 a 3020 rubli.

Se avete bisogno di acquistare queste pillole a San Pietroburgo, allora si dovrebbe notare che il prezzo di Xarelto 20 mg è significativamente più alto del farmaco a basso dosaggio. Le farmacie a Kiev offrono questo farmaco ad un prezzo di 188 UAH.

Istruzioni per l'uso di droghe, analoghi, recensioni

loading...

Istruzioni da tablets.rf

loading...

Menu principale

Solo le più attuali istruzioni ufficiali sull'uso dei farmaci! Le istruzioni per i farmaci sul nostro sito web sono pubblicate in una forma invariata, in cui sono allegati ai farmaci.

Compresse KSARELTO® 15 mg, 20 mg

I PREPARAZIONI MEDICINALI DELLA VACANZA RECIPERALE NOMINANO IL PAZIENTE SOLO DAL MEDICO. QUESTE ISTRUZIONI SOLO PER I LAVORATORI MEDICI.

ISTRUZIONI per l'uso di medicinali per uso medico KSARELTO®

Numero di registrazione: LP 001457-100214
Nome commerciale: Ksarelto®
Nome internazionale non proprietario: rivaroxaban Nome chimico: 5-Chloro-N - (((5S) -2-oxo-3- [4- (3-oxo-4-morfolinil) fenil] 1,3-ossazolidina-5- o metil) -2- tiofencarbossiammide
Forma di dosaggio: compresse rivestite con film

ingredienti:
Una compressa rivestita con film contiene:
Ingrediente attivo: rivaroxaban micronizzato 15 mg o 20 mg,
Eccipienti: cellulosa microcristallina - 37,50 mg o 35,00 mg, sodio croscarmellosio - 3,00 mg ipromellosio 5CP - 3,00 mg di lattosio monoidrato - 25.40 mg o 22,90 mg di magnesio stearato - 0 60 mg, sodio lauril solfato - 0,50 mg; guaina: rosso ossido di ferro - 0,150 mg o 0.350 mg Ipromellosio 15sR - 1,50 mg macrogol 3350 non - 0,50 mg biossido di titanio - 0,350 mg o 0,150 mg, rispettivamente.

descrizione
Compresse 15 mg: compresse rotonde biconvesse di colore rosa-marrone, coperte con una membrana di film; il metodo di estrusione è inciso: da un lato - un triangolo con la designazione del dosaggio "15", dall'altro - una croce di Bayer ferma. Tipo di tablet in pausa: una massa omogenea di bianco, circondata da un guscio di colore rosa-marrone.
Targhe di 20 mg: targhe rotonde biconvex di colore rosso-marrone, coperte con una membrana di film; il metodo di estrusione è inciso: su un lato è un triangolo con la designazione del dosaggio "20", sull'altro - una croce di Bayer ferma. Tipo di tablet in pausa: una massa omogenea di bianco, circondata da un guscio di colore rosso-marrone.

Gruppo farmacoterapeutico: mezzi anticoagulanti azione diretta

Codice ATX: V01AH06

PROPRIETÀ FARMACOLOGICHE

farmacodinamica
Meccanismo d'azione
Rivaroxaban è un inibitore diretto altamente selettivo del fattore Xa, che ha un'alta biodisponibilità quando ingerito.
L'attivazione del fattore X con la formazione del fattore Xa attraverso i modi di coagulazione interni ed esterni gioca un ruolo centrale nella cascata della coagulazione.
Effetti farmacodinamici
Nell'uomo è stata osservata un'inibizione dose-dipendente del fattore Xa. Rivaroxaban ha un effetto dose-dipendente sul tempo di protrombina e si correla bene con le concentrazioni plasmatiche (r = 0,98) se il kit Neoplastin® viene utilizzato per l'analisi. Quando si usano altri reagenti, i risultati saranno diversi. Il tempo di protrombina deve essere misurato in secondi, poiché l'INR (International Normalized Ratio) è calibrato e certificato solo per derivati ​​cumarinici e non può essere usato per altri anticoagulanti.
Nei pazienti con fibrillazione atriale non valvolare trattati con rivaroxaban per la prevenzione di ictus e embolia sistemica 5/95-esimo percentile per il tempo di protrombina (Neoplastin®) in 1-4 ore dopo la somministrazione della compressa (cioè per effetto massimo) nell'intervallo da 14 a 40 secondi in pazienti trattati con 20 mg una volta al giorno, e da 10 a 50 secondi in pazienti con insufficienza renale (clearance della creatinina 49-30 ml / min) trattati 15 mg una volta al giorno.
I pazienti che ricevono rivaroxaban per il trattamento e la prevenzione delle recidive di trombosi trombosi venosa profonda (TVP) ed embolia polmonare (EP), 5/95 ° percentile per il tempo di protrombina (Neoplastin®) 2-4 ore dopo la somministrazione della compressa (vale a dire massimo effetto) può variare da 17 a 32 secondi pazienti trattati con 15 mg due volte al giorno, e da 15 a 30 secondi in pazienti trattati con 20 mg una volta al giorno.
Inoltre, rivaroxaban aumenta in modo dose-dipendente il tempo di tromboplastina parziale attivata (APTT) e il risultato di HepTest®; Tuttavia, questi parametri non sono raccomandati per valutare gli effetti farmacodinamici di rivaroxaban. Inoltre, se esiste una motivazione clinica per questo, la concentrazione di rivaroxaban può essere misurata utilizzando un test HA calibrato quantitativo.
Durante il periodo di trattamento con Xarelto®, non è necessario monitorare i parametri di coagulazione del sangue.
In uomini e donne sani di età superiore a 50 anni, non è stato osservato l'allungamento dell'intervallo QT dell'elettrocardiogramma sotto l'influenza di rivaroxaban.
farmacocinetica
Assorbimento e biodisponibilità
Biodisponibilità assoluta
rivaroxaban dopo aver assunto una dose di 10 mg di altezza (80% - 100%).
Rivaroxaban è rapidamente assorbito; la concentrazione massima (Сmax) è raggiunta in 2-4 ore dopo l'assunzione della pillola.
Assumendo rivaroxaban alla dose di 10 mg con il cibo, non si sono verificati cambiamenti nell'AUC (area sotto la curva "tempo di concentrazione") e Cmax (concentrazione massima). La farmacocinetica di rivaroxaban è caratterizzata da moderata variabilità individuale; La variabilità individuale (coefficiente di variazione) va dal 30% al 40%.
In relazione a un ridotto grado di assorbimento, con l'assunzione di 20 mg a stomaco vuoto, è stata osservata una biodisponibilità del 66%. Con il ricevimento di Xarelto® 20 mg durante i pasti, l'AUC media era del 39% superiore a quella osservata con il digiuno, mostrando un assorbimento quasi completo e un'alta biodisponibilità.
L'assorbimento di rivaroxaban dipende dal sito di rilascio nel tratto gastrointestinale (GIT). Riduzione 29% e 56% in Cmax, rispetto al ricevimento di un intero tablet stati osservati quando granulato rivaroxaban viene rilasciato nel piccolo intestino distale o colon ascendente. Evitare la somministrazione di rivaroxaban nel tratto gastrointestinale distale allo stomaco, in quanto può provocare una diminuzione di assorbimento e, conseguentemente, l'esposizione del farmaco.
Lo studio ha valutato la biodisponibilità (AUC e Cmax) 20 mg di rivaroxaban assunto per via orale sotto forma di compresse frantumate in miscela con salsa di mele o sospeso in acqua e somministrati mediante sonda gastrica, seguita da prendere cibo liquido rispetto a ricezione del compressa intera. I risultati hanno dimostrato un profilo farmacocinetico prevedibile dose-dipendente di rivaroxaban, con biodisponibilità all'ammissione sopra menzionata compatibile con quella delle dosi più basse di rivaroxaban.
distribuzione
Nel corpo umano, la maggior parte del rivaroxaban (92% - 95%) si lega alle proteine ​​plasmatiche, il principale componente legante è l'albumina sierica. Il volume di distribuzione è moderato, Vss è di circa 50 litri.
Metabolismo ed escrezione
Quando ingerisce circa i 2/3 della dose prescritta, rivaroxaban viene metabolizzato e successivamente escreto in parti uguali con urina e feci. Il restante terzo della dose viene escreto per escrezione renale diretta in forma invariata, principalmente a causa della secrezione renale attiva.
Rivaroxaban è metabolizzato per mezzo di isoenzimi CYP3A4, CYP2J2 e anche per mezzo di meccanismi indipendenti dal sistema citocromo. I siti principali della biotrasformazione sono l'ossidazione del gruppo morfolino e l'idrolisi dei legami ammidici.
Secondo i dati ottenuti in vitro, rivaroxaban è un substrato per substrati di P-gpa (P-glicoproteina) e Bcrp (proteina di resistenza del cancro al seno).
Rivaroxaban immodificato è l'unico composto attivo nel plasma umano, i metaboliti circolanti principali o attivi nel plasma non vengono rilevati. Rivaroxaban, la cui clearance sistemica è di circa 10 l / h, può essere attribuito a farmaci con scarsa clearance. Con la rimozione di rivaroxaban dal plasma, l'ultimo periodo di emivita è da 5 a 9 ore nei pazienti giovani e da 11 a 13 ore nei pazienti anziani.
Sesso / Anziani (oltre i 65 anni)
Nei pazienti anziani, le concentrazioni di rivaroxaban nel plasma sanguigno sono più alte che nei pazienti giovani; il valore AUC medio è circa 1,5 volte superiore rispetto ai valori corrispondenti nei pazienti giovani, principalmente a causa di una apparente diminuzione della clearance totale e renale.
Negli uomini e nelle donne non sono state riscontrate differenze clinicamente significative nella farmacocinetica.
Peso corporeo
Peso corporeo troppo piccolo o troppo grande (inferiore a 50 kg e superiore a 120 kg) influenza solo leggermente la concentrazione di rivaroxaban nel plasma sanguigno (la differenza è inferiore al 25%).
Età dei bambini
I dati relativi a questa fascia di età sono assenti.
Differenze interetniche
Non sono state osservate differenze clinicamente significative nella farmacocinetica e nella farmacodinamica in pazienti con etnia europea, afroamericana, latino-americana, giapponese o cinese.
Disfunzione epatica
L'effetto dell'insufficienza epatica sulla farmacocinetica di rivaroxaban è stato studiato in pazienti assegnati secondo la classificazione Child-Pew (secondo le procedure standard negli studi clinici). Classificazione Child-Pugh consente di valutare la prognosi delle malattie croniche del fegato, principalmente la cirrosi. Nei pazienti in cui è prevista la terapia anticoagulante, la conseguenza più importante di un disturbo della funzione epatica è una diminuzione della sintesi dei fattori della coagulazione nel fegato. Dato che questo indicatore corrisponde solo ad uno dei cinque criteri clinici / biochimici che costituiscono la classificazione Child-Pew, il rischio di sanguinamento non è chiaramente correlato a questa classificazione. Il trattamento di tali pazienti con anticoagulanti deve essere affrontato indipendentemente dalla classe Child-Pugh.
Ksarelto® controindicato in pazienti con malattia epatica, coagulopatia verificano con causare clinicamente significativo rischio di sanguinamento. In pazienti con cirrosi e insufficienza epatica lieve (Classe A secondo Child-Pugh) farmacocinetica rivaroxaban solo leggermente diversi da quelli del gruppo di controllo di soggetti sani (AUC media era un aumento di 1,2 volte rivaroxaban). Non ci sono state differenze significative nelle proprietà farmacodinamiche tra i gruppi.
Nei pazienti con cirrosi e insufficienza epatica moderata (Classe B di Child-Pugh) rivaroxaban AUC media è risultato significativamente aumentato (2,3 volte) rispetto ai volontari sani è significativamente ridotta a causa della distanza della sostanza stupefacenti, indicando gravi malattie epatiche. La soppressione dell'attività del fattore Xa era più pronunciata (2,6 volte) rispetto ai volontari sani. Il tempo di protrombina era anche 2,1 volte più alto che nei volontari sani. Misurando il tempo di protrombina stimato della coagulazione esterna, compresi fattori della coagulazione VII, X, V, II e I, che sono sintetizzate nel fegato. I pazienti con insufficienza epatica moderata sono più sensibili al rivaroxaban, che è una conseguenza di una più stretta relazione tra effetti farmacodinamici e parametri farmacocinetici, specialmente tra tempo di concentrazione e protrombina.
I dati su pazienti con insufficienza epatica di Classe C secondo la classificazione Child-Pugh sono assenti.
Funzionalità renale compromessa
Nei pazienti con insufficienza renale è stato osservato un aumento dell'esposizione di rivaroxaban, inversamente proporzionale al grado di diminuzione della funzionalità renale, che è stata stimata dalla clearance della creatinina.
In pazienti con insufficienza renale con clearance della creatinina 80-50 ml / min, clearance della creatinina 49-30 ml / min e la clearance della creatinina 29-15 ml / min è stata osservata 1,4-, 1,5- e aumento di 1,6 volte della concentrazione rivaroxaban nel plasma sanguigno (AUC), rispettivamente, rispetto ai volontari sani. Il corrispondente aumento degli effetti farmacodinamici era più pronunciato.
Nei pazienti con clearance della creatinina di 80-50 ml / min, clearance della creatinina di 49-30 ml / min e clearance della creatinina di 29-15 ml / min, l'inibizione globale dell'attività del fattore Xa è aumentata di 1,5, 1,9 e 2 volte rispetto a quelli sani volontari; il tempo di protrombina dovuto all'azione del fattore Xa è aumentato anche in 1,3, 2,2 e 2,4 volte, rispettivamente.
I dati sull'uso di Xarelto® in pazienti con clearance della creatinina di 29-15 ml / min sono limitati, pertanto è necessario prestare attenzione quando si utilizza il farmaco in questa categoria di pazienti. Dati sull'uso di Xarelto® in pazienti con clearance della creatinina da 1/1000 a

Quando nomina Xarelto: istruzione e analoghi del farmaco

Xarelto si riferisce agli anticoagulanti dell'azione diretta.

Questo gruppo di farmaci, promuove la soppressione dell'attività di coagulazione del sangue e previene la trombogenesi, a causa della ridotta formazione di fibrina.

Influenzano la biosintesi di alcuni elementi del corpo, consentendo di modificare la viscosità del sangue, che porta all'inibizione dei processi di coagulazione. L'anticoagulante Xarelto può essere usato sia a fini terapeutici che profilattici.

Gruppo clinico e farmacologico

Azione diretta anticoagulante.

Condizioni di congedo dalle farmacie

È rilasciato su prescrizione medica.

Quanto costa Xarelto? Il prezzo medio nelle farmacie è al livello di 1.500 rubli.

Forma di emissione e composizione

"Xarelto" si presenta sotto forma di compresse, ricoperto da uno speciale guscio di pellicola solubile con una conchiglia rosa-marrone o rosso-marrone. Sono rotondi e hanno facce biconvesse con incisioni. Sulla loro frattura è visibile una massa bianca omogenea, che è circondata da un guscio colorato dissolvibile.

  1. Compressa contiene: micronizzato rivaroxaban in una quantità di 10, 15 o 20 mg, e componenti ausiliari: cellulosa microcristallina, croscarmellosa sodica, ipromellosa 5CP, lattosio monoidrato, magnesio stearato e sodio lauril solfato.
  2. Il rivestimento del rivestimento della compressa è costituito da: ossido di ferro colorante rosso, ipromellosa 15cP, biossido di titanio e macrogol 3350.

In vendita sono offerti pacchetti da 5 a 100 pezzi.

Effetto farmacologico

Per il principio attivo di questo farmaco - rivaroxaban, caratterizzato da effetti rapidi, dose-risposta prevedibile e alta biodisponibilità. Non richiede il monitoraggio dei parametri di coagulazione, non vi è praticamente alcun rischio di incompatibilità con altri prodotti alimentari o farmaci.

Xarelto è usato come profilassi contro l'ictus nei pazienti affetti da fibrillazione atriale, pur dimostrando una buona efficacia e tollerabilità. Questo anticoagulante può essere preso una volta al giorno, osservando una dose fissa.

Rivaroxaban ha un'alta biodisponibilità assoluta dell'80-100%. Il componente principale viene rapidamente assorbito con l'inizio della concentrazione massima dopo 2-4 ore. Entrando nel corpo, c'è una significativa connessione della parte principale del rivaroxaban con le proteine ​​del plasma sanguigno, cioè l'albumina plasmatica. L'escrezione del farmaco viene effettuata principalmente sotto forma di metaboliti.

Indicazioni per l'uso

Agente profilattico per tromboembolismo venoso in persone sottoposte a interventi chirurgici significativi sugli arti inferiori. Per gli interventi ortopedici si raccomandano compresse da 10 mg.

  • Xarelto per 15 e 20 mg è usato come agente preventivo per la fibrillazione atriale di origine non valvolare. In questo caso, il farmaco aiuta a prevenire il tromboembolismo sistemico e l'ictus.

Il farmaco è usato per trattare la trombosi venosa profonda e l'embolia polmonare e come misura preventiva per prevenire la recidiva di PE e TVP.

Controindicazioni

Controindicazioni generali per compresse di Xarelto:

  • Bambini e adolescenti sotto i 18 anni;
  • la gravidanza;
  • Il periodo dell'allattamento al seno;
  • Ipersensibilità ai componenti del farmaco;
  • Malattie del fegato che si verificano con coagulopatia, che causa un rischio clinicamente significativo di sanguinamento;
  • Insufficienza renale grave (clearance della creatinina inferiore a 15 ml / min);
  • Emorragia attiva clinicamente significativa (ad esempio, intracranica e gastrointestinale);
  • Carenza congenita di lattasi, malassorbimento di glucosio-galattosio, intolleranza al lattosio;
  • Il trattamento concomitante con altri anticoagulanti, come anticoagulanti orali (dabigatran, warfarin, apixaban), eparine a basso peso molecolare (dalteparina, enoxaparina), eparina non frazionata (UFH), derivati ​​eparina (fondaparinux); tranne in alcuni casi in cui il paziente viene trasferito dalla terapia o terapia Ksarelto o quando UFH somministrato a basse dosi per mantenere la pervietà del catetere venoso o arterioso centrale.

Controindicazioni all'uso di compresse, a seconda della quantità di principio attivo in esse contenuto:

  • "2.5": trattamento della sindrome coronarica acuta mediante antiaggreganti in pazienti sottoposti ad attacco ischemico transitorio o ictus;
  • "10", "15" e "20": danno o una condizione in cui un aumento del rischio di sanguinamento maggiore (ad esempio, aneurisma o patologia vascolare midollo spinale o cerebrale, chirurgia dell'occhio, del cervello o al midollo spinale, malformazioni arterovenose, lesioni recenti testa o lesioni del midollo spinale, emorragia intracranica o esofagea presunta diagnosi varici vene, la presenza di tumori maligni con un elevato rischio di sanguinamento, recentemente trasferito o l'ulcera gastrointestinale disponibili);
  • "10": casi in cui è indicato un intervento chirurgico per una frattura del femore.

Gli stati / malattie in cui le compresse di Xarelto sono somministrate con cautela:

  1. Uso simultaneo con farmaci che agiscono sull'emostasi;
  2. Insufficienza renale di grado grave (clearance della creatinina 15-29 ml / min), in relazione alla possibilità di aumentare la concentrazione di rivaroxaban nel plasma sanguigno;
  3. Terapia sistemica con agenti azolici antifungini o inibitori della proteasi del virus dell'immunodeficienza umana, ad eccezione del fluconazolo;
  4. Insufficienza renale di moderata gravità (clearance della creatinina 30-49 ml / min), in cui i pazienti ricevono farmaci che aumentano la concentrazione di rivaroxaban nel plasma sanguigno;
  5. Aumento del rischio di sanguinamento: compreso bronchiectasie o emorragia polmonare in anamnesi, congenita o acquisita tendenza a sanguinamento, ulcera peptica e duodenale in fase acuta, ulcera gastrica recente acuta e ulcere duodenali, retinopatia vascolare, ipertensione arteriosa grave non controllata, la patologia vascolare midollo spinale o cervello, recentemente trasferiti emorragia intracerebrale o intracranica, dopo interventi chirurgici recenti occhi, cervello o midollo spinale).

Uso in gravidanza e allattamento

Gli studi relativi alla sicurezza e all'efficacia del farmaco Xarelto durante la gravidanza sono stati condotti su animali. Di conseguenza, è stato trovato l'effetto tossico di rivaroxaban sulla futura madre e bambino. Il farmaco è controindicato in gravidanza a causa di un alto rischio di penetrazione della sostanza attiva attraverso la placenta e la possibilità di sanguinamento. Le donne in età fertile sono consentite solo con farmaci contraccettivi.

I risultati degli studi sulla possibilità di assumere Xarelto nell'allattamento al seno, condotto su animali, hanno dimostrato che il principio attivo è escreto con il latte. Gli esperimenti hanno dimostrato che l'alimentazione di sostanze tossiche può entrare nel corpo del bambino. L'avvio di Xarelto è consentito solo dopo la fine del periodo di lattazione.

Dosaggio e via di somministrazione

Nelle istruzioni per l'uso indicate: compresse di Xarelto da 10 milligrammi vengono assunte indipendentemente dai pasti, 15 e 20 milligrammi - ai pasti.

Dopo lunghe operazioni sull'articolazione del ginocchio, la durata del trattamento è di due settimane, dopo grandi operazioni sull'articolazione dell'anca - cinque settimane. La dose iniziale viene assunta da sei a dieci ore dopo l'intervento, se si raggiunge l'emostasi. La dose terapeutica è di una compressa al giorno.

Se dimentica una dose, deve prendere immediatamente Xarelto e continuare a prendere il farmaco il giorno successivo, rispettivamente, con raccomandazioni. Per compensare la dose dimenticata, è vietata la dose doppia.

Effetti collaterali

Durante il corso della terapia farmacologica in pazienti con ipersensibilità al Rivaroxaban, sono stati osservati i seguenti effetti indesiderati:

  1. ematuria;
  2. Emottisi, frequente sanguinamento nasale;
  3. Edema periferico;
  4. febbre;
  5. Debolezza generale, malessere;
  6. Possibili emorragie nel bulbo oculare;
  7. Violazione della funzione del fegato, sviluppo dell'ittero;
  8. Aumento del livello di attività delle transaminasi epatiche;
  9. Aumento della concentrazione di bilirubina;
  10. Reazioni allergiche della pelle - prurito, orticaria, eruzioni cutanee, emorragie sotto la pelle;
  11. Dal sistema emopoietico - lo sviluppo di anemia sideropenica, trombocitopenia;
  12. Mal di testa, svenimento, vertigini, emorragia nella sostanza cerebrale;
  13. Dal cuore e dai vasi sanguigni - abbassamento della pressione sanguigna, lividi e lividi sotto la pelle, in rari casi, tachicardia;
  14. Da parte del tubo digerente - dispepsia, flatulenza, nausea, secchezza delle fauci, sanguinamento delle gengive, riacutizzazione di malattie croniche del tubo digerente, il rischio di sanguinamento gastrointestinale.

overdose

Quando un sovradosaggio dello sviluppo di farmaci di sanguinamento o altre reazioni avverse non è stato segnalato. Con una dose eccessiva (da 50 mg e oltre), è possibile un assorbimento limitato del farmaco, portando a concentrazioni di plateau senza ulteriore aumento della concentrazione media di rivaroxaban nel plasma.

Per eliminare i sintomi da sovradosaggio è consigliabile assumere carbone attivo (l'emodalisi non è efficace). Quindi, se necessario, dovrebbe essere un trattamento sintomatico. Non esiste un antidoto specifico.

In caso di sanguinamento, è necessario posticipare la dose successiva del farmaco o interrompere il trattamento per 5-13 ore.Il trattamento è scelto singolarmente, a seconda della gravità e della localizzazione del sanguinamento. Se l'emorragia non può essere eliminata, possono essere utilizzati specifici farmaci procoagulanti di azione inversa (concentrato di complesso protrombinico, concentrato di complesso protrombinico attivato o fattore ricombinante VIIa).

Istruzioni speciali

Nel processo di utilizzo del farmaco, è importante monitorare regolarmente i parametri del sistema di coagulazione del sangue.

In generale, Xarelto non influisce sulla capacità di guidare. In casi estremamente rari, si notano reazioni indesiderabili sotto forma di attenuazione di attenzione e malessere generale, che richiede cautela.

Nei pazienti anziani, il rischio di sanguinamento aumenta con l'uso di Xarelto. Pertanto, è necessaria un'attenta selezione della dose.

Prima di eseguire operazioni chirurgiche, l'uso del farmaco è importante per cancellare almeno un giorno prima dell'inizio del farmaco.

Interazioni farmacologiche

È necessario astenersi dall'uso congiunto di rivaroxaban e dronedarone, poiché non ci sono dati clinici su questa combinazione.

Si è constatato che claritromicina, eritromicina e fluconazolo possono portare a diverse variazioni di concentrazione rivaroxaban, ma è considerato essere l'ordine della variabilità normale e clinicamente insignificante.

uso simultaneo Ksarelto con potenti inibitori di CYP3A4 e P-gp possono causare una diminuzione della clearance renale ed epatica, che porta ad un aumento significativo nella concentrazione sistemica e l'azione dei farmaci farmacodinamica.

L'uso di Xarelto e rifampicina, che si riferisce ai forti induttori di CYP3A4 e P-gp, porta ad una diminuzione degli effetti farmacodinamici del farmaco. Pertanto, il trattamento con questo farmaco con altri forti induttori dovrebbe essere fatto con cautela.

Recensioni

Abbiamo raccolto alcuni feedback da persone che hanno preso Xarelto:

  1. Andrew. Io uso il farmaco per poco più di 2 anni, con un dosaggio di 20 mg al giorno. Diagnosi di "fibrillazione atriale e flutter". Posso parlare dell'efficacia del farmaco, non si sono verificate complicanze.
  2. Albina. Xarelto è un farmaco efficace ed è sicuramente più sicuro rispetto, per esempio, al Warfarin. Funziona bene per la prevenzione della trombosi e della fibrillazione atriale. La medicina è eccellente, solo un meno è un prezzo alto.
  3. Inna. Dopo l'intervento chirurgico sulle gambe (joint dolore) medico fece una tale appuntamento: Ksarelto, Reopoligljukin (prima di pranzo e la sera, dopo cena) e altri mezzi di comunicazione in varie forme di rilascio (contagocce, compresse). Prendo atto che Xarelto aiuta a prevenire la formazione di coaguli di sangue nei vasi, specialmente dopo interventi chirurgici. Grazie all'assunzione del farmaco, il periodo postoperatorio è passato rapidamente e senza complicazioni.
  4. Katerina. Mi è stata data una diagnosi seria - trombosi di LEL, iliache e vene profonde degli arti inferiori. Come anticoagulante (un farmaco che assottiglia il sangue) è stato nominato "Xarelto", preso per 3,5 mesi. Durante questo periodo, non sono stati trovati effetti collaterali. Tuttavia, il rifiuto di prendere questo farmaco ha costretto il suo prezzo e il mio desiderio di allattare. Pro: nessun effetto collaterale, facilità di somministrazione, nessuna necessità di mantenere un costante controllo della coagulabilità del sangue. Contro: prezzo, controindicato nell'allattamento al seno.

analoghi

Xarelto è una droga originale che non ha analoghi di composizione russa o straniera. Se il medico ha nominato questo farmaco, non è consigliabile sostituirlo, poiché è quasi impossibile trovare un sostituto equivalente.

Gli analoghi russi o importati di Xarelto sono tali droghe:

  • Elikvis;
  • warfarin;
  • fraxiparine;
  • eparina;
  • Tsibor;
  • Atenativ;
  • Pradaksa;
  • Enoksarin;
  • Sinkumar;
  • Aspekard - è molto più economico;
  • aspirina;
  • Deplatt;
  • cardiomagnil;
  • clopidogrel;
  • carillon;
  • Plavix;
  • Acido acetilsalicilico (analogo al basso costo);
  • Polokard;
  • Trombonet;
  • Tiklid.

Prima di usare analoghi, consultare il medico.

Condizioni di conservazione e durata

Le compresse devono essere tenute lontano dai bambini ad una temperatura non superiore a 30 gradi. La data di scadenza è di 3 anni dalla data di produzione, indicata sulla confezione. Non usare il farmaco dopo la data di scadenza.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Come fare le candele dalle patate e applicarle per curare le emorroidi

Motivi

Le emorroidi appartengono alla categoria delle malattie che non solo portano dolore al paziente, ma causano anche disagio permanente....

Candele per emorroidi Geposilon - manuale utente, recensioni

Motivi

Candele dalle emorroidi Geposilon aiuta nel trattamento di entrambe le forme interne ed esterne della malattia. Consideriamo più in dettaglio in questo articolo le istruzioni sull'uso del farmaco, faremo conoscere le recensioni e apprenderemo i prezzi medi della medicina....