Che tipo di medico dovrei usare per le emorroidi?

Motivi

Questa domanda viene posta da persone che rilevano emorroidi che sono cadute o provano sensazioni dolorose nel processo di svuotamento dell'intestino.

La proctologia è un campo di medicina separato

loading...

Quindi, quale medico tratta le emorroidi? Se hai questa domanda, quindi respingi tutta la falsa vergogna e i vincoli assolutamente irragionevoli, devi contattare il proctologo. "Proctos"significa"dritto".

In questo modo, proctologo È un medico specializzato in malattie del retto, una delle quali è emorroidi.

Quando visitare un proctologo?

loading...

Dovresti andare dal proctologo se improvvisamente senti un disagio all'ano, cioè dolore, bruciore, prurito, sanguinamento dall'ano nel processo di defecazione o qualsiasi altra cosa. Inoltre, la ragione per andare da questo dottore è la sensazione di un corpo estraneo nel retto o una sensazione di movimento intestinale incompleto e, naturalmente, la presenza delle emorroidi cadute.

I proctologi sono specialisti altamente qualificati, non saranno contenti del tuo problema, tratteranno con comprensione e rispetto per il loro paziente.

Cosa succede se non c'è un proctologo nel tuo ospedale?

loading...

Un appello a un proctologo per le emorroidi è un'opzione ideale. Ma, sfortunatamente, finora non ci sono tanti specialisti di valore come vorremmo. Quindi se non hai un medico in ospedale, puoi andare dal terapeuta se le emorroidi sono croniche.

Nelle emorroidi acute, è necessario rivolgersi a un chirurgo.

Alcuni pazienti hanno anche bisogno di un consiglio da un medico vascolare - angiologo o flebologo, perché le emorroidi sono una conseguenza della patologia delle vene del retto. È possibile visitare un nutrizionista che aiuterà a scegliere una dieta per il paziente con emorroidi.

Come prepararsi per il ricevimento?

loading...

Ora sai quale dottore andare con le emorroidi, ma cosa portare con te alla reception e come prepararti? Prima di tutto, non preoccuparti. In anticipo, ricorda la tua dieta abituale, determina il tipo di cibo che mangi, forse ti piace il piccante, il salato, il grasso? Sinceramente, dì a te stesso e al medico quanto spesso fai ginnastica, camminando molto, svolgendo qualche attività fisica, ad esempio organizzando jog regolari.

Non dimenticare di raccontare le tue cattive abitudini e il luogo di lavoro, e anche di menzionare quanto spesso hai una sedia, che tipo di personaggio (liquido, grumoso, asciutto, ecc.). Ricorda, nessuno dei tuoi parenti ha sofferto di vene varicose o di emorroidi. Tutte queste informazioni possono essere molto preziose per il medico, consentiranno una diagnosi più accurata della malattia.

Cosa dovrei portare con me quando vado dal dottore?

loading...

Alla reception, assicurati di portare con te tutti i documenti necessari:

  • il passaporto;
  • polizza assicurativa;
  • certificato di pensione in plastica (SNILS);
  • certificato di un veterano di guerra, se presente.

Si consiglia inoltre di avere un pannolino e copri scarpe. Se la emorroidi ha raggiunto l'ultimo stadio di sviluppo ed è in un periodo di esacerbazione, molto probabilmente, sarà necessario il ricovero in ospedale. Quindi ha senso prendere l'insieme minimo di cose che saranno necessarie per te in ospedale per la prima volta.

Cosa fa il dottore?

loading...

Forse il dottore ti darà ulteriori esami strumentali del retto, quindi prima di andare dal proctologo sarebbe bene svuotare l'intestino, puoi ricorrere a un piccolo clistere se non riesci a prenderlo da solo. I sondaggi non devono avere paura, perché un proctologo esperto non fa male al paziente.

È anche consigliabile venire a stomaco vuoto, poiché potrebbe essere necessario eseguire un esame del sangue generale per determinare gli indicatori specifici.

Perché con le emorroidi è obbligatorio recarsi dal medico?

loading...

Molto spesso, gli specialisti vedono pazienti con emorroidi, che hanno già raggiunto le ultime fasi del loro sviluppo e durante il periodo di esacerbazione. Ciò complica enormemente il compito del medico perché è molto più difficile esaminare e trattare un paziente del genere. Pertanto, durante un'esacerbazione delle emorroidi, non vengono effettuati studi strumentali, poiché esiste sempre la possibilità di peggiorare ulteriormente la situazione a causa di un'irritazione meccanica estranea del canale anale.

In questo caso, il compito del medico è quello di eliminare la condizione acuta, ma dopo i miglioramenti, i pazienti spesso scompaiono, non permettendo al medico di continuare l'esame e il trattamento. Nel frattempo, le emorroidi sono croniche e gradualmente progrediscono, quindi la prossima visita dal dottore avverrà di nuovo al momento della esacerbazione delle emorroidi.

Se le emorroidi di primo e secondo grado possono ancora essere trattate in modo conservativo, allora il terzo e il quarto grado semplicemente non rispondono a tale trattamento, e quindi si deve ricorrere all'intervento chirurgico, che è sempre più o meno rischioso.

Pertanto, il trattamento precoce al medico è una garanzia di un trattamento efficace e un'eccellente prevenzione delle complicanze.

Che tipo di medico dovrei consultare con uomini e donne per le emorroidi?

loading...

Sempre più spesso, le persone si trovano ad affrontare un problema come le emorroidi. Questa malattia appartiene al delicato, motivo per cui i pazienti cercano di ignorare l'approccio al medico.

Ma quando ci sono dolori assolutamente intollerabili, sorge la domanda su quale medico dovrebbe essere trattato con le emorroidi?

Cause di emorroidi

loading...

Prima di capire che tipo di medico guarisce le emorroidi, devi sapere quali sono le cause di questo disturbo.

I principali fattori includono:

  • periodo di gestazione. Spesso, questa malattia nelle donne si verifica in questa fase. Il fatto è che c'è un cambiamento non solo nel background ormonale, ma anche nella circolazione del sangue. E in termini successivi, la spremitura degli organi interni è dovuta al grande peso del bambino;
  • fase di nascita e postnatale. Durante il travaglio è un forte carico sugli organi della piccola pelvi e del retto, a causa del quale diversi nodi escono;
  • sesso anale. Durante tale processo, le pareti della cavità intestinale sono danneggiate e le vene si rompono;
  • pulizia regolare dell'intestino durante la perdita di peso;
  • situazioni stressanti costanti;
  • sollevamento pesi;
  • fattore ereditario;
  • una dieta scorretta, in cui predominano carboidrati e grassi;
  • costipazione permanente. Un tale processo è pericoloso con tentativi regolari, in quanto vi è una forte pressione sul sistema venoso;
  • stile di vita sedentario e sedentario.

Questi sono solo alcuni dei motivi che possono influenzare lo sviluppo della malattia.

Pertanto, vale la pena monitorare attentamente la tua salute e alle prime manifestazioni urgentemente devi contattare il medico.

sintomatologia

loading...

Un punto importante nelle emorroidi è la tempestiva attenzione alla sintomatologia. Prima si identifica la malattia, più facile sarà eliminarla.

I sintomi principali si manifestano come:

  • scarico sanguinante. Si verificano durante la defecazione Spesso i pazienti notano gocce di sangue sulla carta igienica;
  • miscugli di sangue nelle feci. Questo processo indica sanguinamento interno;
  • prolasso di nodi dal retto;
  • sensazione di gravità e presenza di un corpo estraneo nell'ano;
  • prurito e bruciore;
  • dolore nell'ano.

Se hai almeno un'indicazione, devi visitare immediatamente il medico. Condurrà un esame e nominerà un trattamento appropriato.

Indirizzata a un medico con emorroidi

loading...

Molti pazienti non sanno a quale medico curare con le emorroidi. Ma prima devi capire se il paziente esibisce effettivamente emorroidi. Per fare questo, è necessario confrontare tutti i sintomi, e se anche alcuni di essi coincidono, allora vale la pena andare dal medico.

Dopo aver identificato i sintomi, è necessario scoprire quale medico andare con le emorroidi. Questo problema è gestito da un proctologo. Ascolta le lamentele del paziente, guarda l'ano e fornisce alcune raccomandazioni sul processo di trattamento.

Spesso, il proctologo non è disponibile in nessun ospedale pubblico, il che complica il problema del paziente. Ma non importa, alcuni di loro si rivolgono a cliniche frequenti, dove lavora il coloproctologo.

Cosa può fare il coloproctologo e quali sono i suoi compiti:

  1. Quando i pazienti vanno per la prima volta da uno specialista, conduce un esame primario dell'area di apertura anale. In questo caso, il medico usa le sue mani o strumenti speciali.
  2. Dopo questo, al paziente vengono date indicazioni per test ed esami appropriati.
  3. Una diagnosi viene fatta in base ai risultati.
  4. Viene prescritto un trattamento che può includere una varietà di metodi. Tutto dipende dal grado e dalla gravità della malattia e dalle caratteristiche individuali del paziente.
  5. Se necessario, conduce vari interventi chirurgici.
  6. Fornisce indicazioni per un ospedale se è impossibile eseguire interventi medici a casa.
  7. Controlla il processo di trattamento. Se necessario, può essere cambiato.

Dopo il recupero, il coloproctologo fornisce raccomandazioni per il fissaggio del risultato. Nella maggior parte dei casi, cercano di utilizzare un metodo conservativo di cura.

Visita al chirurgo di Coloproctologia

loading...

Quale medico tratta le emorroidi in uno stadio trascurato con nodi prolassati e sanguinamento intenso? Questo problema è gestito da un chirurgo, un coloproctologo.

L'intervento chirurgico è prescritto quando il trattamento del metodo conservativo delle emorroidi non funziona. Quindi il paziente in un poliambulatorio viene inviato a un chiropratico-coloproctologo.

I suoi compiti principali sono:

  1. Prende la paziente dopo un trattamento ambulatoriale o una visita in ospedale.
  2. Svolge procedure operative di vario carattere e complessità.
  3. Effettua il trattamento con l'aiuto di metodi minimamente invasivi in ​​un day hospital.
  4. Assegna la terapia farmacologica dopo l'intervento chirurgico.

Se il paziente ha un caso grave, in cui vi è un ampio prolasso di nodi o sanguinamento grave, viene eseguita la chirurgia.

Con una leggera perdita di nodi, dolore e sanguinamento, il chirurgo-coloproctologist utilizzando tecniche mini-invasive, che non portano il dolore al paziente e permetterà di recuperare in fretta.

Altri specialisti per il trattamento delle emorroidi

loading...

Il nome del medico che tratta le emorroidi è stato chiarito. La coloproctologia è una specialità ristretta, e quindi un tale dottore non è in ogni istituzione.

Cosa fare in questo caso? Che tipo di dottori trattano le emorroidi?

Quale medico tratta le emorroidi e perché è importante contattare un professionista?

loading...

Quale medico tratta le emorroidi? Questa domanda sorge in ogni persona che si trova di fronte ai sintomi di una malattia così delicata e sgradevole.

Inizialmente, i pazienti esitano a contattare uno specialista, dal momento che non è accettabile dirlo a una famiglia o addirittura a un medico professionista sulla malattia emorroidaria.

Nel frattempo, l'irrigidimento con il trattamento può portare a peggioramento della condizione, aumento dei sintomi e sviluppo di complicanze. Ecco perché i pazienti proctologici devono sapere a quale dottore andare con le emorroidi e cosa stanno aspettando nel processo di terapia.

Perché devo vedere un dottore?

loading...

Nelle fasi iniziali, le vene varicose delle emorroidi non disturbano virtualmente i pazienti, a volte si ricordano di gocce di sangue sulla carta igienica, sensazioni di prurito, disagio nel canale retto.

Molto spesso, i medici vengono a ricevere quei pazienti che hanno esperienza segni espressi della malattia:

  • sindrome da dolore insopportabile;
  • sanguinamento massiccio;
  • perdita di noduli.

E prima della visita alla sala proctologia, i pazienti stessi stanno cercando di sbarazzarsi delle emorroidi, usando supposte e unguenti. Tuttavia, non sempre la loro scelta è riconciliata e corrisponde alle peculiarità del corso del processo patologico.

Il trattamento di un paziente durante una riacutizzazione complica enormemente la conduzione delle procedure diagnostiche, dal momento che la maggior parte degli esami dell'hardware è proibito a causa di:

  • consegna di sentimenti spiacevoli e anche dolorosi al paziente;
  • un alto rischio di aggravamento del decorso del processo anormale dovuto all'azione meccanica sull'ano.

In tale situazione, un medico che cura le emorroidi acute inizialmente allevia i sintomi di una esacerbazione e quindi prescrive le necessarie procedure diagnostiche e le misure terapeutiche o chirurgiche.

Ecco perché è necessario ai primi segni di vene varicose di emorroidi per non impegnarsi in auto-trattamento, ma per consultare uno specialista che determinerà tutte le sfumature di ulteriori trattamenti.

Che tipo di medico dovrei usare per le emorroidi?

loading...

Quindi, per trattare una malattia emorroidaria è necessario prevenire un possibile stato di ponderazione e il verificarsi di varie conseguenze negative. Resta solo da capire a chi rivolgersi in caso di sintomi spiacevoli.

Un dottore che cura professionalmente le emorroidi è chiamato proctologo o coloproctologo. Tra i pazienti c'è un'opinione secondo cui quest'ultimo è coinvolto in qualcos'altro - ad esempio, condizioni più gravi. Tuttavia, questo punto di vista è in gran parte errato.

Il medico-proctologo e il medico-coloproctologo - i nomi della stessa professione medica. Alla fine degli anni '90, il Ministero della Sanità russo portava il nome della specializzazione "proctologia" in linea con gli standard internazionali.

Da quel momento è consuetudine chiamare la scienza e il campo della medicina, che si occupa dello studio e del trattamento delle malattie del colon, del canale anale e della zona pararettale, vale a dire la proctologia.

Di conseguenza, uno specialista coinvolto nella diagnosi e terapia di queste condizioni patologiche, comprese quelle specializzate in emorroidi, è altrettanto probabile che sia chiamato proctologo e coloproctologia.

In generale, i doveri di un proctologo che può lavorare sia in un policlinico che in un istituto medico specializzato sono gli stessi. In base alle descrizioni del lavoro, il medico dovrebbe:

  • prendere i pazienti in ufficio e condurre consultazioni;
  • prescrivere e condurre speciali procedure diagnostiche (esame manuale, uso di strumenti), altri esami aggiuntivi;
  • stabilire una diagnosi accurata dopo le attività diagnostiche e studiare i dati anamnestici;
  • prescrivere un trattamento conservativo per le emorroidi (e altre malattie proctologiche);
  • effettuare una serie di manipolazioni operative, determinare le caratteristiche del periodo di riabilitazione;
  • controllare il decorso della malattia, regolare (se necessario) il decorso terapeutico.

In ogni paziente, il decorso della malattia è caratterizzato da un fattore provocante, dalla gravità dei sintomi e dalla presenza / assenza di controindicazioni. Ecco perché è necessario seguire un approccio individuale.

Obblighi di un chirurgo coloproctologico

loading...

Devono essere dette alcune parole sul proctologo che svolge i compiti di un chirurgo. Questa è una specializzazione più sottile, che richiede seri problemi al medico.

I pazienti vengono solitamente inviati al reparto chirurgico solo quando i metodi di terapia conservativa non portano i risultati desiderati e la salute della persona inizia a deteriorarsi rapidamente.

Quindi, la domanda su quale dottore guarisca emorroidi complicate negli ultimi stadi del processo patologico, la risposta è una: un chirurgo proctologo. L'esperto valuta obiettivamente le condizioni del paziente e sceglie la procedura chirurgica più preferita per la terapia.

Lo specialista, considerando la complessità del caso e lo stadio della malattia emorroidaria, può eseguire le seguenti attività:

  • interventi chirurgici in ambiente ambulatoriale. In questo caso, il paziente lascia l'istituto medico quasi immediatamente dopo la procedura. Questo di solito si verifica con tecniche minimamente invasive di terapia con emorroidi;
  • Emorroidectomia classica in un ambiente stazionario, quando un paziente ha bisogno di giacere nel reparto per diversi giorni dopo l'operazione, in modo che le superfici della ferita siano leggermente serrate;
  • la nomina di farmaci speciali e prescrizioni di medicina non tradizionale che ridurranno la durata del periodo di riabilitazione e accelereranno il recupero del paziente.

Quale altro dottore può curare le emorroidi?

loading...

Molti pazienti che vivono in luoghi remoti sono preoccupati che non è sempre possibile rivolgersi al proctologo, dal momento che specialisti così stretti non sono disponibili in ogni clinica.

Se sviluppi emorroidi, allora quale medico dovresti contattare? Ciò dipenderà dal personale dell'istituto medico specifico. Il paziente può usare i servizi i seguenti medici:

  • terapista. Naturalmente, questo specialista è semplicemente incapace di condurre una visita medica qualitativa del canale rettale, ma sulla base di sintomi può prescrivere farmaci che alleviano l'esacerbazione e facilitano la condizione. Quindi il terapeuta scriverà una direzione al proctologo;
  • chirurgo. Il medico può eseguire alcune misure diagnostiche (non specifiche), anche determinare lo schema iniziale della terapia e dare indicazioni a una sala proctologia specializzata;
  • ginecologo. Un medico "femmina" regolarmente affronta segni di emorroidi, soprattutto nelle donne incinte. Ecco perché la domanda su quale dottore guarisca le emorroidi nelle donne nella situazione, puoi rispondere a questa domanda: incluso un ginecologo.

Procedure diagnostiche necessarie

loading...

Il ricevimento del paziente dovrebbe iniziare con la raccolta e lo studio dei dati anamnestici. Un coloproctologo o altro specialista deve ascoltare i reclami del paziente, capire quando sono stati scoperti i primi segni e in che modo una persona ha cercato di eliminare il disturbo prima di contattare il medico.

Inoltre, un medico deve stabilire stimolanti fattori di malattia emorroidaria, in modo che poi, se possibile, escluderli dalla vita del paziente.

Le emorroidi negli uomini e nelle donne di solito procedono nello stesso modo, tuttavia, i meccanismi di innesco possono essere diversi. Quindi, un uomo ha maggiori probabilità di abusare di alcol e aumentare la gravità, e la malattia di una donna è minacciata quando il bambino nasce e il parto.

Quindi il medico effettua un'ispezione visiva, che è particolarmente istruttiva con la forma esterna delle emorroidi. Inoltre, è possibile rilevare formazioni cavernose interne affioranti.

Ma con le emorroidi interne, i noduli si trovano nella profondità del canale rettale, motivo per cui non possono essere rilevati con un esame standard a meno che non cadano dal retto.

In questa situazione, il medico usa il metodo di palpazione. Avendo messo i guanti, il proctologo sonda le pareti del retto. Quando le emorroidi sono espresse, i noduli diventano densi, ingranditi, così da essere facilmente rilevabili nell'esame delle dita.

Per chiarire la diagnosi (e la vena anale non è l'unica malattia accompagnata da dolore e sanguinamento dal retto), è necessario un apprendimento strumentale più approfondito.

Questi metodi di esame includono:

  • anaskopiyu. Il proctologo, "armato" di un anoscopio, esamina la mucosa del retto nella profondità di 10-12 centimetri dall'anello anale;
  • sigmoidoscopia. Questo metodo aiuta a studiare le aree più remote dell'intestino inferiore (circa 25 centimetri) mediante un dispositivo chiamato "rettoscopio";
  • colonscopia per emorroidi. Questo metodo è una variante dell'endoscopia, in cui il medico studia le caratteristiche della parte inferiore del tubo digerente usando una sonda speciale;
  • irrigoscopy. Con questa variante della radiografia viene utilizzata una speciale soluzione di contrasto, che consente di ottenere immagini della mucosa del canale retto.

Come prepararsi per il ricevimento?

loading...

Quindi, ora è chiaro quale medico guarisce le emorroidi. Resta da capire che cosa dovrebbe essere portato con sé nella stanza della proctologia.

Prima di tutto, dovrai catturare:

  • serie standard di documenti (polizza, tessera sanitaria, certificati);
  • pannolino (deve essere posizionato su una sedia quando visto);
  • copriscarpe.

Con le emorroidi acute o all'ultimo stadio della malattia (quando il processo è iniziato), dovresti prepararti per l'ospedale. Pertanto, il paziente deve portare con sé cose (vestiti, forniture igieniche) che potrebbero essere necessarie nel reparto.

È meglio non mangiare nulla prima di prendere la medicina, perché il medico può inviarti un esame del sangue.

Determinazione del metodo di terapia

Diverse condizioni importanti influenzano la scelta del regime di trattamento preferito. Quindi, il dottore sarà guidato da alcuni fattori, tra cui:

  • grado di processo patologico;
  • la forma della malattia è acuta o cronica;
  • localizzazione di formazioni cavernose - esterne o interne;
  • la presenza di complicanze e malattie concomitanti;
  • età del paziente;
  • caratteristiche individuali del corpo (allergie, debolezza, ecc.).

All'inizio della malattia viene trattata solo la terapia conservativa. Lo specialista prescrive farmaci venotonici, eliminando debolezza vascolare, farmaci locali - supposte rettali, unguenti e crema.

Un medico qualificato non baserà un corso terapeutico su farmaci dubbi che non sono stati concessi in licenza. Inoltre, il medico cercherà di evitare il rinvio a un'operazione chirurgica.

Anche il proctologo consiglierà di escludere i "provocatori": è importante osservare la dieta ottimale e le misure igieniche, aumentare il carico fisico (entro limiti ragionevoli), ridurre il peso corporeo, ecc.

Se il trattamento farmacologico non aiuta, il medico prescrive tecniche chirurgiche minimamente invasive, tra le quali sono particolarmente popolari metodi come:

  • legatura con anelli di lattice;
  • dezarterizatsiya;
  • crioterapia;
  • scleroterapia con emorroidi;
  • coagulazione laser.

Nel caso di forme gravi di malattia proctologica, le complicazioni sono assegnate a operazioni gravi - emorroidectomia di tipo aperto o chiuso. Tuttavia, vengono utilizzati sempre meno spesso, poiché sono caratterizzati da un alto trauma.

Perché la malattia non scompare?

A volte i pazienti che si rivolgono anche al proctologo non notano miglioramenti visibili. Le vene varicose continuano a disturbare e anche i segni di complicazioni iniziano a manifestarsi.

Questo può succedere per motivi come:

  • Bassa specializzazione (la terapia non tiene conto del grado di indisposizione, di preparazioni selezionate in modo improprio);
  • non conformità da parte del paziente con istruzioni mediche (ad esempio, il paziente non ha il coraggio di esercitare, non esegue un ciclo di trattamento obbligatorio);
  • caratteristiche del corpo (l'insufficienza venosa cronica non consente di eliminare completamente i sintomi negativi).

La domanda, qual è il nome del medico che aiuta con le emorroidi, è davvero rilevante. Un proctologo esperto determinerà il grado e il tipo della malattia, individuerà le complicanze e raccoglierà i metodi corretti della terapia.

L'autotrattamento è un percorso pericoloso e improduttivo. È più facile fidarsi dei medici e dimenticare i sintomi negativi, piuttosto che da soli combattere con dolore e sanguinamento dal retto.

Che tipo di dottore dovrei andare per curare le emorroidi?

Ciao, mi chiamo Anastasia, ho 46 anni. Entro 4 settimane, sono preoccupato per il dolore all'ano e circa tre giorni fa ho cominciato a segnare lo spotting dopo che sono andato in bagno. Allo stesso tempo, apparivano piccoli noduli, un po 'dolorosi al tatto. In precedenza, non lo erano. Il dolore si intensifica quando mi siedo o vado veloce. Ho il sospetto che ho le emorroidi e vorrei chiedere a chi gestire tali reclami? Quale medico tratta le emorroidi e può in questo caso fare a meno di un'operazione? Post scriptum Ho un lavoro sedentario.


Ciao, Anastasia. La risposta alla tua domanda, che cosa medico cura le emorroidi - un proctologo o coloproctologist, a seconda del tipo di ospedale. Il distretto e regionali ospedali e cliniche, di regola, ci sono medici altamente specializzati, e sono stati osservati e trattati al proctologo tutti i pazienti con malattie di questa natura. Il motivo per cui si applica a lui è uno qualsiasi dei suddetti sintomi, e la consultazione e l'esame da parte del medico dovrebbero essere condotti il ​​più presto possibile. La diagnosi precoce fornisce un inizio precoce del trattamento e quindi una maggiore probabilità di cura.

E a quale dottore rivolgersi, se il proctologo in un policlinico non è presente? Un'alternativa è vedere un terapeuta distrettuale o un medico di famiglia che può anche condurre un esame e determinare la presenza di emorroidi.

Dopo l'esame, il terapeuta scriverà una direzione per un ulteriore esame e spiegherà a quale dottore si dovrebbe applicare.

La differenza tra il proctologo ed Colonproctologia è che il primo fornisce consulenza e il trattamento di pazienti con malattie del retto, e alle responsabilità della seconda include le malattie del colon aggiuntivo. Quindi, se si dispone di altri disturbi come dolori addominali, diarrea, nausea, più appropriato sarebbe quello di applicarlo al Colonproctologia.

Per cominciare, determiniamo se hai davvero delle emorroidi

I sintomi descritti da voi sono caratteristici per un decorso cronico di emorroidi con periodi di esacerbazioni. Per la sua presenza, c'è sempre bisogno di qualsiasi causa, che viene rivelata da un'attenta visita medica. Se ce ne sono, compaiono anche manifestazioni minori di emorroidi, dovresti andare immediatamente dal medico. Uno specialista esperto prescriverà l'esame necessario e fornirà il trattamento nell'importo richiesto. Per la comparsa di emorroidi, hai bisogno di una causa specifica o una combinazione di diverse cause che possono essere facilmente identificate da un buon specialista. Questi possono includere:

  • Vene varicose di diversa localizzazione;
  • Abitudini nocive (fumo, abuso di alcool);
  • Uno stile di vita sedentario;
  • Lavoro seduto;
  • Presenza di anomalie congenite della struttura dei vasi sanguigni, malattie simili in parenti stretti.

La probabilità di emorroidi aumenta con una combinazione di due o più fattori.

Preparazione per l'esame con un proctologo

Quando si riferisce al proctologo, il medico dovrà necessariamente ispezionare. Come ogni altra procedura, l'esame del proctologo richiede la preparazione. Il requisito principale è la pulizia dell'intestino alla vigilia dell'esame. È più comodo usare il clisma di pulizia Microlax la sera e la mattina del giorno dello studio.

Assicurati di portare un asciugamano e salviettine umidificate. Ricorda tutte le manifestazioni della malattia e l'ordine del loro verificarsi. Porta la tua carta ambulatoriale contenente i documenti relativi a malattie croniche, operazioni trasferite, ecc.

Questo è necessario per determinare la causa delle emorroidi e condurre diagnosi differenziale con altre malattie del retto.

Dopo l'esame, il medico determinerà quale scenario deve essere trattato. Le emorroidi nelle prime fasi sono ben trattate in modo conservativo. Ma è importante considerare che il trattamento dovrebbe essere mirato a combattere la causa della malattia. Senza determinare la causa e non eliminandola, si corre il rischio di alleviare temporaneamente i sintomi con il successivo sviluppo di una recidiva della malattia con rinnovato vigore. L'uso di farmaci per le emorroidi deve essere accompagnato da:

  • Rifiuto dalle cattive abitudini;
  • Conformità con il regime di attività fisica;
  • Nutrizione razionale;
  • Trattamento di malattie del sistema vascolare, infezioni, comprese infezioni intestinali.

La questione del trattamento chirurgico verrà messa dal medico solo in assenza di efficacia dal farmaco.

Prompt, a quale dottore rivolgersi a emorroidi?

Emorroidi - una grave malattia che provoca i suoi vettori un sacco di dolore, ansia e disagio; Questo varicosa emorroidaria nodi rettali nella patologia, che è accompagnato da disagio in un primo momento, che passano in un sacco di dolore, infiammazione, la perdita di un nodo, un sanguinamento - prima durante la defecazione, allora - cronica.

A causa della sensibilità del problema, anche i pazienti con emorroidi sintomatiche non ha fretta da esaminare, sperimentando rigidità, imbarazzo e vergogna. Molti semplicemente non sanno che tipo di medico trattare con le emorroidi.

Quando i sintomi sono deboli e non si mostrano regolarmente, non pensano nemmeno di andare al policlinico. Tuttavia, le emorroidi sono la malattia in modo insidioso che a volte può svilupparsi gradualmente, senza dolore significativo, nessun sanguinamento, persona già diagnosticato in una fase in cui il trattamento non è possibile senza un intervento chirurgico.

Cosa non prestare attenzione alle emorroidi?

La gravità e il senso di pienezza rettale, anche dopo la defecazione, un piccolo dolore pressatura quando svuotamento carico stitichezza temporanea. Muco dall'ano spesso inosservato, in particolare quando si tratta di una piccola quantità, ma questa campana allarme dicendo che nel retto infiammazione verifica (proctite) inizia anormale allargamento delle vene (emorroidi) o erano neoplasie di qualsiasi eziologia.

Perché ritardare la visita dal dottore?

Primo, è psicologicamente difficile dire a un estraneo "su questo". Ma è importante ricordare che il medico - non è solo un outsider, è l'unico che può aiutare a recuperare, ed è perfettamente normale per dirvi dove fa male, che cosa sono il fiore all'occhiello come il processo di movimento intestinale e quali sentimenti ha accompagnato.

Un medico è un rappresentante di una delle professioni più pragmatiche. Ha studiato per aiutare le persone a far fronte alle malattie; paziente per lui - una serie di organi che devono essere esaminati per la patologia, per identificare ed eliminare la causa del disagio del paziente.

In secondo luogo, molte persone cercano di diagnosticare e prescrivere il trattamento da soli. Sospettando la stitichezza a causa di sensazione di pienezza di un retto comincia a mettere clisteri, navi dannose che già provano un carico forte. O accettare farmaci lassativi, piuttosto che violare il corso naturale del processo, portare il corpo alla diarrea, che viene poi trattato indipendentemente. Il ricevimento di antibiotici dà il contrario dell'effetto atteso: invece di rimuovere l'infiammazione, la microflora intestinale viene rotta e inizia la crescita dell'ambiente patogeno.

I sintomi delle emorroidi

  • Sensazione di disagio, pienezza, pesantezza e pressione nella regione del retto e dell'ano:
  • Scarico di muco;
  • Assegnazioni di sangue prima nella defecazione, dopo - con carichi, poi - forse cronicamente;
  • La sensazione di un corpo estraneo nel retto;
  • Gonfiore e infiammazione vicino all'ano;
  • Prurito e bruciore all'interno dell'ano e intorno all'ano;
  • Formicolio, dolore, grave disagio all'ano; nelle fasi avanzate, il dolore è costante, bruscamente aumentato dalla tosse, dallo starnuto, dal movimento rapido;
  • Perdita di emorroidi

Che tipo di medico dovrei usare per le emorroidi?

Se hai uno qualsiasi dei sintomi, dovresti contattare immediatamente un proctologo. Proctologo è uno specialista nel campo del retto e delle malattie pararettali (tessuti intorno al retto). In Russia, i proctologi sono chiamati coloproctologi. In effetti, è la stessa cosa. Se non c'è un tale dottore nella clinica più vicina, dovresti consultare un terapeuta.

In primo luogo, sa cosa fare nelle fasi iniziali della malattia, in secondo luogo darà indicazioni all'istituto di cura dove c'è un coloproctologo. Un medico-flebologo può esaminare un paziente con sospette emorroidi. Si è specializzato in malattie vascolari. Ma è meglio farsi curare da un proctologo.

Le donne dovrebbero assolutamente visitare un ginecologo, soprattutto durante la gravidanza o nei primi mesi dopo il parto. Un ginecologo identificherà la presenza di malattie concomitanti.

Perché non posso ritardare la visita al proctologo?

Il sanguinamento costante porta all'anemia. E la superficie della ferita aperta della nave è costantemente inquinata dai vitelli, che contengono un numero enorme di batteri patogeni. Inizia così una lenta intossicazione del corpo.

Emorroidi negli uomini

Le cause delle emorroidi negli uomini sono diverse:

  • l'obesità,
  • Uno stile di vita sedentario,
  • Abuso di alcol,
  • Predisposizione genetica,
  • Carichi eccessivi negli sport di potenza,
  • Uso eccessivo di cibi grassi, piccanti e salati.

Emorroidi nelle donne

Le donne soffrono di emorroidi almeno per gli uomini. La principale causa di emorroidi in loro sono gravidanze multiple e / o parto; complicato lavoro prolungato; lavoro fisico associato al sollevamento pesi; l'abuso di diete con fame e eccessiva stimolazione dei processi di evacuazione intestinale.

Come fa il medico che cura le emorroidi a diagnosticare la malattia?

Il coloproctologo prima conosce le lamentele del paziente nella conversazione. Dopo aver fatto un esame, che include un esame visivo dell'area perianale (attorno all'ano) e l'esame rettale digitale. Se necessario, si possono usare strumenti medici.

Come vengono trattate le emorroidi?

Prima di tutto, la costipazione cronica viene eliminata seguendo una dieta e normalizzando la digestione; l'alcol è completamente escluso in qualsiasi forma e quantità. Candele, unguenti e bagni sono usati per effetti esterni su vasi venosi infiammati e dilatati. È possibile utilizzare anelli di lattice per fissare le emorroidi. Il flusso sanguigno normale viene ripristinato.

Nella malattia grave, i nodi vengono rimossi chirurgicamente. Per rafforzare la condizione generale e aumentare l'effetto del trattamento conservativo, sono prescritti fitoterapia e massaggi.

Come identificare la malattia? A quale medico rivolgersi?

Con le emorroidi nel nostro tempo, molti hanno familiarità con semplici dicerie. Secondo le statistiche, non solo gli anziani ne soffrono, ma anche i giovani e i bambini. La maggior parte degli uomini che hanno superato i 40 anni.

Poiché i segni della malattia appaiono in un posto delicato, non tutti osano chiedere aiuto agli specialisti. I pazienti sono imbarazzati a dire dei sintomi allarmanti, per non parlare di mostrarli. Molto spesso questo accade a causa dell'ignoranza sulla malattia stessa e sul medico che la tratta. Ci sono anche quelli che sono felici di andare da uno specialista, ma non sanno a chi. Una domanda importante sorge spontanea: "quale medico tratta le emorroidi?"

Per cominciare è necessario definire la malattia

Il sollevamento pesi e lo stile di vita sedentario svolgono un ruolo importante nella formazione dei coni. Di conseguenza, la circolazione sanguigna nella regione pelvica si arresta, provocando la formazione di emorroidi. Il gruppo di rischio comprende: impiegati, contabili, amministratori di sistema, costruttori, atleti, sollevatori di pesi. Dalle emorroidi soffrono le donne, che durante il travaglio richiedono un grande sforzo. Di conseguenza, il sangue ha notevolmente dilatato i vasi nella zona pelvica.

Per avere le emorroidi, hai bisogno di un motivo che sia facilmente determinato da un buon specialista. Può essere:

  • lavoro sedentario;
  • cattive abitudini degli uomini;
  • stile di vita sedentario;
  • vene e vasi varicosi;
  • predisposizione genetica;
  • difetti alla nascita nella struttura dei vasi sanguigni.

La malattia non è sempre accompagnata da sanguinamento. Nella fase iniziale, potrebbe essere assente. Tuttavia, la secrezione di sangue dall'ano è il primo segno di emorroidi.

Anche la malattia è caratterizzata da:

  • prolasso di emorroidi;
  • tracce di sangue sulle feci;
  • prurito anale;
  • il rilascio di pus, muco dall'ano;
  • costipazione e diarrea prolungata e frequente;
  • falsa voglia di defecare;
  • sensazione nell'apertura posteriore del corpo estraneo;
  • la comparsa di ragadi anali.

Va notato che l'autodiagnosi è pericolosa, perché un certo numero di altre patologie hanno sintomi simili. Altre emorroidi sono mascherate per altre malattie del retto.

Trattamento dei metodi popolari della malattia

Questa è una delle poche malattie in cui l'automedicazione è pericolosa. I coni emorroidali aumentano solo con l'età. Fallimenti nella dieta e costipazione provocano costantemente ricadute che complicano il trattamento. La medicina tradizionale offre molte buone ricette per il trattamento delle emorroidi, ma devono essere utilizzate in combinazione con la medicina tradizionale. Spesso dimentichiamo semplicemente le più semplici regole di igiene, alimentazione, stile di vita sano, ma allo stesso tempo ci aspettiamo un rapido recupero dopo le prime sedute e le prime procedure. L'organismo ha bisogno di tempo ed energia per recuperare. Ritardando una visita da un medico, un paziente provoca semplicemente il suo corpo al prossimo fallimento. A poco a poco, il sistema immunitario si indebolisce e le cellule sane non sono più in grado di affrontare la malattia, il che porta al progressivo sviluppo della malattia.

L'efficacia dei rimedi popolari non è stata ancora dimostrata dalla ricerca scientifica. Pertanto, se viene trovato uno dei segni, dovresti immediatamente andare dal medico.

Se contatti la clinica in tempo utile, ti aiuterà a ricevere un trattamento adeguato e ad evitare l'intervento chirurgico. Ora la cosa principale è che il medico tratta le emorroidi.

A quale specialista chiedere aiuto

In medicina, c'è una sezione scientifica che studia malattie simili. Coloproctology è specializzata nel trattamento delle malattie del colon. Gli studenti studiano chirurgia, pratica medica, residenza e seguono una formazione professionale. Al completamento della formazione, superano l'esame e ricevono un certificato di qualifica che consente loro di trattare le persone.

Fino al 1997, un medico che trattava tutte le malattie del retto, comprese le emorroidi, era chiamato proctologo. Ora l'elenco dei nomi delle specialità è cambiato. Il medico-proctologo ha iniziato a curare anche le malattie dell'intestino crasso. Pertanto, uno specialista che è impegnato nella diagnosi e nel trattamento delle emorroidi è chiamato coloproctology.

Qual è la responsabilità di un medico di coloproctologia?

Uno specialista che tratta e conduce un sondaggio, il lavoro è versatile. Dipende da dove funziona.

Se questo è un policlinico, le funzioni del medico comprendono:

  • ricevere, consigliare e condurre un esame completo del paziente;
  • inviare per diagnosi e altri test;
  • dopo aver raccolto tutti i dati per stabilire una diagnosi;
  • prescrivere un trattamento efficace;
  • condurre manipolazioni chirurgiche per la riabilitazione del paziente;
  • se necessario, correggere il regime di trattamento;
  • per controllare il decorso della malattia.

Se il medico lavora in un ospedale, allora è obbligato:

  • accetta una persona;
  • esaminare e confermare la diagnosi;
  • nominare un trattamento individuale;
  • monitorare in modo indipendente le condizioni del paziente;
  • abilmente e rapidamente venire in soccorso in una situazione critica;
  • tenendo conto dei reclami del paziente, modificare il piano di trattamento;
  • supervisionare il lavoro del personale medico inferiore.

Se è un chiropratico-coloproctologo. Deve:

  • utilizzare un metodo di trattamento poco conosciuto in un day hospital;
  • essere in grado di eseguire interventi chirurgici complessi a casa;
  • prescrivere farmaci

È questo esperto professionista che condurrà l'esame e nominerà un sondaggio. Quindi dirà esattamente quale trattamento è giusto per un particolare paziente. La pratica mostra che tutti i casi sono completamente diversi. Ogni paziente ha una certa sintomatologia, malattie croniche. Pertanto, è necessario un approccio individuale.

Dal video imparerai più in dettaglio cosa sta facendo il coloproctologo e cosa sta trattando:

Il trattamento è radicale o conservativo

Le emorroidi della fase iniziale, prima o seconda, prima cercano di trattare con i farmaci:

  • compresse contro costipazione o rafforzamento delle navi;
  • antibiotici;
  • creme, unguenti, gel;
  • supposte rettali.

Queste stesse medicine sono usate come supplemento. Alleviare l'irritazione ed eliminare il dolore durante l'esecuzione di emorroidi.

Per il trattamento delle malattie della seconda e della terza fase, vengono immediatamente applicati metodi più efficaci:

  • fotocoagulazione a infrarossi dei coni;
  • rimozione laser di emorroidi;
  • crioterapia;
  • legatura con anelli di lattice;
  • resezione dal metodo di Longo;
  • terapia sclerosante;
  • dezaterizatsiya.

Se si utilizzano alcuni di questi metodi, i pazienti guariscono completamente nel 90% dei casi. Sono riconosciuti come a basso rischio e sicuri. Adatto a coloro che vogliono evitare l'intervento chirurgico.

La loro mancanza - la ricaduta della malattia dopo un po 'e costi elevati. Nonostante questo, ci sono anche dei vantaggi:

  • l'operazione dura fino a 30 minuti;
  • indolore;
  • nessuna preparazione preoperatoria;
  • il trattamento viene eseguito su base ambulatoriale;
  • tempo di recupero minimo;
  • non c'è emorragia;
  • non c'è rischio di infezione;
  • ferite in miniatura guariscono rapidamente.

Il quarto stadio viene trattato solo chirurgicamente. Dal momento che la malattia ha causato danni significativi all'organismo, una persona dovrà essere soccorsa urgentemente. Dopo l'operazione non ci sono ricadute.

Quale medico ti aiuterà se non c'è un proctologo?

A quale dottore rivolgersi a emorroidi se non c'è esperto di un profilo stretto. È possibile fare riferimento ad altri medici competenti. Terapeuta, chirurgo, urologo (per gli uomini), ginecologo darà buone raccomandazioni alle donne, perché hanno familiarità con l'anatomia umana.

Come prepararsi per un medico-proctologo?

La prima cosa che devi fare è pulire l'intestino. Sarà sufficiente la sera, metti un clistere al mattino. Dovresti avere salviettine umidificate, copriscarpe, un asciugamano, un film usa e getta, una carta ambulatoriale, un passaporto, una polizza assicurativa. È necessario ricordare tutti i sintomi della malattia. In che ordine sono sorti. Il medico avrà bisogno di informazioni su cattive abitudini, alimentazione, esercizio fisico. È meglio non fare colazione prima di visitare un medico. Se la malattia è nell'ultima fase, avrai bisogno di cose per il ricovero in ospedale.

Emorroidi - una malattia con la quale è meglio non scherzare. In uno stato trascurato, dà un risultato fatale. Pertanto, chiedendo prontamente l'aiuto di uno specialista, puoi dimenticare questo problema e vivere senza disagio ed esperienze.

A quale dottore rivolgersi a emorroidi: qualificazione del proctologo e metodi di diagnostics

Molte persone e non sospettano di quanto sia spiacevole una malattia come le emorroidi. Alcuni non sanno nemmeno quale medico dovrebbe essere trattato con questo problema. Poiché anche con la comparsa di spiacevoli sensazioni nell'area anale, sono semplicemente imbarazzati nel dire a qualcuno della presenza di questo problema. Una malattia in questo momento progredisce e si trasforma in una cronica, che spesso porta a un pronto intervento.

Le emorroidi si verificano spesso nelle donne (anche se gli uomini sono anche sensibili a questa malattia). In particolare, il problema si verifica durante la gravidanza o dopo il parto. Ora il disturbo si verifica più spesso, dal momento che molte persone si muovono poco e il lavoro è più spesso sedentario. Tuttavia, scopriamo quale medico tratta le emorroidi nelle donne e negli uomini. Cercheremo di spiegare in questo articolo come risolvere il problema con le emorroidi.

Qual è la causa delle emorroidi?

Quasi ogni persona è suscettibile alla formazione di emorroidi (la malattia può manifestarsi anche nell'adolescenza). La ragione di questo è alcune circostanze. Questi includono:

  • Costipazione in forma cronica;
  • uso costante di un clistere purificante o lassativo;
  • stile di vita sedentario;
  • sollevare oggetti pesanti;
  • uso frequente di diete, anche se erroneamente composte;
  • lo stato di gravidanza e la nascita di un bambino;
  • lezioni in alcuni sport;
  • predisposizione a livello genetico;
  • consumo eccessivo di prodotti alcolici, nonché cibi acuti e grassi;
  • fallimento nel funzionamento del background ormonale;
  • frequente soggiorno in uno stato di stress.

Il gruppo di rischio comprende persone delle seguenti professioni: autista, costruttore, contabile, programmatore, commesso, impiegato d'ufficio. I più predisposti alla manifestazione di emorroidi sono rappresentanti femminili - in stato di gravidanza o che hanno dato alla luce.

Perché dovrei cercare aiuto medico?

Emorroidi è un doloroso cambiamento delle vene nel retto, che richiede un trattamento senza fallire. Lo stadio iniziale della malattia è caratterizzato da alcuni sintomi spiacevoli.

Questi includono:

  • prurito e irritazione nell'ano;
  • sanguinamento dopo i movimenti intestinali;
  • dolore in defecazione;
  • la formazione di abrasioni e crepe nella regione anale.

Quando la malattia progredisce, i sintomi del paziente diventano più pronunciati, vale a dire: c'è un dolore forte, coaguli di sangue nelle emorroidi, in aggiunta all'aumento grumi, si infiammano e possono cadere.

La malattia viene curata con successo con l'aiuto di farmaci. Tuttavia, i casi trascurati sono spesso trattati solo con l'aiuto di operazioni chirurgiche mininvasive o radicali. Oltre alla presenza di sanguinamento rettale può essere la causa e di altre malattie piuttosto complesse, come ad esempio i tumori nel retto:.. Polipo, diverticolo, ecc Per evitare complicazioni, dovrebbe essere obbligatorio consultare una clinica di assistenza da parte di esperti che sta affrontando questi problemi

Quindi che tipo di medico dovrei usare quando ricevo le emorroidi? Non appena appaiono segni spiacevoli nell'area del canale anale, è necessario consultare un medico curante delle emorroidi. Può essere un proctologo o un colonoproctologo. Questi specialisti ristretti diagnosticano, trattano le malattie nel retto e nel colon, nell'ano e nell'area pararettale.

Maggiori informazioni sui segni delle emorroidi nelle donne e le cause della comparsa del processo patologico nel gentil sesso si può imparare leggendo il materiale del nostro autore.

Inoltre potresti essere interessato a informazioni dettagliate e strutturate sui segni delle emorroidi negli uomini da uno specialista qualificato.

Poteri del proctologo

Il proctologo e il coloproctologo sono la stessa e stretta specializzazione degli specialisti. Pertanto, puoi consultare qualcuno di loro. Proctology (o, come è stato ribattezzato nel 1997, coloproctology) si occupa di malattie del colon.

Il proctologo conduce un esame primario dei pazienti che lamentano disagio nell'area anale. Vale a dire: crepe nell'ano, dolore, feci con sangue, difficoltà durante la defecazione, ecc.

Il proctologo, se necessario, conduce l'esame con l'aiuto di strumenti (anoscopia, sigmoidoscopia, colonscopia, irrigoscopia), tratta emorroidi con l'aiuto di farmaci e interventi chirurgici minimamente invasivi.

Inoltre, un medico che cura un paziente con emorroidi, lo osserva per l'intera durata della terapia. Prima di elaborare un piano di trattamento, il proctologo determina il fattore che ha attivato la formazione della malattia. Ciò rende possibile determinare con maggiore precisione il metodo di guarigione, nonché misure preventive che faciliteranno le condizioni del paziente, riportarlo al suo stile di vita precedente e prevenire il ripetersi della malattia.

Come vengono diagnosticate le emorroidi?

Il proctologo inizia a diagnosticare, raccogliere e studiare l'anamnesi del paziente. Vale a dire: ascolta il paziente (di cosa si lamenta), stabilisce i termini per la manifestazione dei sintomi iniziali e i metodi con cui la persona è stata trattata prima di andare in ospedale. Inoltre, il medico deve determinare cosa ha scatenato la malattia per prevenire il riemergere della malattia. Sebbene la malattia sia negli uomini che nelle donne abbia la stessa sintomatologia, la fonte può essere vari fattori. Ad esempio, negli uomini, spesso la causa della manifestazione della malattia è l'abuso di alcol e sollevamento pesi, mentre le donne hanno maggiori probabilità di soffrire di emorroidi durante la gravidanza o dopo il parto.

Dopo che il medico ha esaminato il paziente visivamente (questo esame aiuta se le emorroidi compaiono nella forma esterna). Inoltre, l'ispezione visiva rivela formazioni cavernose che sono venute fuori.

Nel caso dell'impossibilità di diagnosticare visivamente la malattia, il medico usa il metodo della palpazione. Il proctologo in guanti sonda le pareti del retto. Se le emorroidi sono fortemente pronunciate, i noduli su di esso sono densi, ingranditi e possono essere facilmente rilevati dalla palpazione.

Per diagnosticare con maggiore precisione le emorroidi, è necessario un esame più approfondito con gli strumenti. I metodi strumentali di ricerca includono:

  • anoscopia. Il medico, utilizzando un anoscopio, esamina le mucose nell'intestino ad una profondità di 10-12 cm dall'inizio dell'apertura anale;
  • sigmoidoscopia. Questo metodo consente di esaminare siti distanti nella parte inferiore dell'intestino (a circa 25 cm dall'anello anale). In questo specialista aiuta il dispositivo, che è chiamato un rettoscopio;
  • colonscopia. Il metodo, che è una variante dell'endoscopia, che aiuta a studiare le parti inferiori del tubo digerente con l'aiuto di una sonda specializzata;
  • clisma opaco. La variazione della radiografia, che viene effettuata con l'uso di uno speciale agente di contrasto, consente di ottenere immagini delle membrane mucose nel canale rettale.

Come posso prepararmi per un esame medico se vi sono sospetti di emorroidi?

Dato che abbiamo deciso su quale medico andare quando ci sono sospetti di emorroidi, dovresti scoprire cosa devi fare prima di prendere un proctologo e cosa portare con te.

Innanzitutto, prendi:

  • necessario per qualsiasi esame nei documenti della clinica (assicurazione, tessera sanitaria e documento di identità);
  • pannolino per l'esame sulla sedia;
  • scarpe di ricambio o copriscarpe.

In caso di esacerbazione della malattia o di malattia trascurata, è possibile prepararsi all'ammissione in ospedale. E per questo è necessario prendere alcune cose necessarie per stare nel reparto (cambiare i vestiti e gli accessori per l'igiene personale). Data la conduzione delle indagini di cui sopra, prima di andare a vedere un proctologo, è necessario svuotarsi. Questo può essere fatto naturalmente, usando un clistere o con farmaci lassativi. Questa procedura dovrebbe essere eseguita due volte: una volta la notte e una volta al mattino. Se non hai la possibilità di svuotarti o di fare un clistere, puoi usare il micro-clistere, che viene venduto in qualsiasi farmacia.

Quale specialista posso contattare, oltre al proctologo?

Se una persona vive in una piccola città e non ha un proctologo nella clinica, a quale medico dovrebbe andare con le emorroidi? C'è un'opportunità di rivolgersi in occasione di una emorroidi a esperti così ristretti, come:

  • ginecologo. La consultazione con un tale specialista è rilevante per le donne durante la gravidanza e dopo il parto. Il ginecologo aiuta a scegliere i farmaci giusti durante la gravidanza e l'allattamento se il paziente ha emorroidi;
  • terapista. Ha l'opportunità di diagnosticare e prescrivere terapie e metodi per prevenire le malattie interne. Ha il diritto di diagnosticare emorroidi dalla presenza di segni per la nomina di farmaci che alleviano il dolore e la direzione del paziente per chiarire la diagnosi a uno specialista stretto. Tuttavia, un esame a pieno titolo da parte del terapeuta è impossibile;
  • chirurgo. Poiché questi specialisti stanno studiando le malattie degli organi interni, così come le aree dell'intestino crasso, può abbastanza esaminare il paziente per la presenza di emorroidi e prescrivere i farmaci necessari per il trattamento della malattia.

Riassumiamo i risultati

Abbiamo deciso quale medico tratta le emorroidi. Se trovi qualche segno di emorroidi, non automedicare. È meglio andare in un policlinico per un consulto con un proctologo, come ultima risorsa, con un ginecologo, un terapeuta o un chirurgo. Per evitare complicazioni, dovresti consultare un medico che tratti le emorroidi il prima possibile. Lo specialista può consigliare non solo il trattamento farmacologico della malattia, ma anche misure preventive per prevenire le ricadute.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Il dottore-flebologo ha detto che categoricamente è impossibile fare o fare a varicose. Ricorda per la salute!

Motivi

Vene varicose - una di quelle malattie del sistema cardiovascolare, che è sempre più comune tra i giovani, anche se fino a poco tempo fa si sono verificati solo negli anziani....

È possibile riscaldare le emorroidi negli uomini e nelle donne?

Motivi

Se è possibile riscaldare le emorroidi, interessa molte persone che soffrono di una malattia "delicata". I coni emorroidali cadono costantemente e portano disagio e dolore....