Qual è la colonscopia dell'intestino?

Tromboflebite

Il proctologo è uno dei dottori più antipatici, la cui visita è posticipata fino all'ultimo. Sì, e parlare di qualsiasi problema nell'intestino è considerato piuttosto vergognoso, ma nel frattempo, il colon-retto sta guadagnando così con fiducia e prende molte vite.

E questo nonostante il fatto che se si rivolge in tempo per aiutare gli specialisti, diagnosticare questa patologia non è difficile. E le previsioni che ha sono favorevoli, a meno che il paziente non sia arrivato all'ultimo stadio del cancro. L'esame dei pazienti può iniziare con test di screening per rilevare il sanguinamento nascosto.

E sono anche dati colonscopia, irrigoscopia e sigmoidoscopia. Non tutti i pazienti capiscono cosa si intende con questi termini, quindi i pazienti possono avere tali domande: che cos'è una colonscopia dell'intestino? Come funziona la procedura? Cosa mostra la colonscopia? È doloroso?

Informazioni generali

La procedura di colonscopia è uno studio strumentale dell'intestino crasso e del suo segmento inferiore (retto), che viene utilizzato per diagnosticare e trattare le condizioni patologiche di questa parte del tubo digerente. Mostra in dettaglio lo stato della mucosa. A volte questa diagnosi viene chiamata fibrocolonoscopia (colonscopia FCC). Di solito la procedura di colonscopia del colon viene eseguita da un proctologo diagnostico, assistito da un'infermiera.

Questa procedura diagnostica prevede l'introduzione di una sonda nell'ano, dotata di una fotocamera all'estremità, che trasferisce l'immagine sul grande schermo. Dopo questo, l'aria viene iniettata nell'intestino, che impedisce all'intestino di aderire. Man mano che la sonda avanza, vengono esaminate in dettaglio varie aree dell'intestino. In alcuni casi, la colonscopia viene eseguita non solo per visualizzare i problemi, ma consente anche le seguenti manipolazioni:

  • fare una recinzione per biopsia;
  • rimuovere polipi o tessuti del tessuto connettivo;
  • rimuovere oggetti estranei;
  • smettere di sanguinare;
  • ripristinare la pervietà dell'intestino in caso di restringimento.

Indicazioni per la conduzione

La colonscopia dell'intestino viene eseguita per confermare la diagnosi preliminare. Permette di determinare con precisione la posizione e l'estensione dei cambiamenti patologici. Questo è particolarmente appropriato per tali condizioni e malattie:

  • sanguinamento dal retto e dall'intestino crasso (la termocoagulazione viene eseguita durante la procedura);
  • neoplasma negli intestini di natura benigna (rimozione dei polipi);
  • oncopatologia nell'intestino spesso (campionamento bioptico per esame istologico);
  • Malattia di Crohn (malattia infiammatoria granulomatosa);
  • colite ulcerosa;
  • completa violazione del passaggio dei contenuti attraverso l'intestino;
  • disturbi delle feci (frequente diarrea o stitichezza cronica);
  • rapida perdita di peso per ragioni sconosciute;
  • diminuzione dell'emoglobina;
  • febbre a basso grado a lungo termine.

La colonscopia del retto è indicata per la profilassi una volta all'anno per i pazienti di età 50 anni. Soprattutto riguarda coloro che hanno una cattiva ereditarietà (il cancro del colon-retto è stato diagnosticato in parenti stretti).

Preparazione di

Il processo preparatorio prevede le seguenti fasi: preparazione primaria, assunzione dietetica, pulizia medicinale dell'intestino. L'accuratezza del rispetto di questi passaggi consentirà di ottenere i risultati più affidabili.

Formazione primaria

Se il paziente soffre di stitichezza per un lungo periodo di tempo, solo i farmaci per la pulizia non saranno sufficienti. In anticipo di tali pazienti prescrivono il ricevimento di olio di ricino (olio di ricino) o la conduzione di clisteri classici. L'olio di ricino viene preso 2 giorni consecutivi durante la notte. Il numero è calcolato in base al peso. Se il paziente medio pesa circa 70 kg, allora sono sufficienti 60 ml del farmaco.

Se la stitichezza è persistente e trascurata, e l'olio di ricino non si giustifica, si raccomandano i clisteri. Per eseguire tale manipolazione a casa, è necessario un serbatoio speciale con punte (tazza Esmarch) e 1,5 litri di acqua a temperatura ambiente.

Procedura passo passo:

  • Il paziente deve stare sul lato sinistro e la gamba destra deve essere spinta in avanti e piegata verso il ginocchio. Sotto il corpo è meglio stendere la tela cerata, in modo da non bagnare il divano o il letto.
  • La tazza Esmark è piena d'acqua, il morsetto è chiuso. Dopodiché, spurgare l'aria e il morsetto viene nuovamente chiuso.
  • La bottiglia dell'acqua calda deve essere sospesa sopra il divano / letto di 1-1,5 metri.
  • L'ugello dovrebbe essere abbondantemente lubrificato con vaselina e accuratamente inserito nell'apertura anale fino a una profondità di 7 cm.
  • Il morsetto dalla tazza di Esmarch viene rimosso e l'intero volume di liquido è ammesso nel paziente, dopo di che la punta viene estratta.
  • Il paziente non deve correre immediatamente in bagno, ma prima di fare una piccola mossa, stringendo lo sfintere (5-10 minuti). Dopo di ciò, puoi risolvere il problema. Questa manipolazione dovrebbe essere fatta 2 sere di seguito.

Cibo dietetico

Un altro modo per pulire qualitativamente le parti inferiori del tubo digerente è di dare la preferenza a una dieta senza scorie 2-3 giorni prima della procedura pianificata. In questo periodo dovrebbero essere abbandonati i prodotti che causano un aumento della produzione di gas. Puoi mangiare varietà magre di carne e pesce, prodotti di latte acido, verdure bollite. L'ultimo pasto dovrebbe essere non più tardi di 8-12 ore prima della procedura programmata.

Pulizia dell'intestino

Tali farmaci come Fortrans ed Endofalk impediscono l'assorbimento dei nutrienti nel tratto digestivo, quindi il cibo si muove rapidamente attraverso l'intestino e rapidamente lo lascia in forma liquida. E un altro gruppo di farmaci (Flit Phospho-soda e Lavakol) ritardano la rimozione del liquido dall'intestino, quindi, aumenta la peristalsi, ammorbidisce le feci e accelera la pulizia dell'intestino.

l'esecuzione di procedure

Nei pazienti, l'immaginazione spesso funziona nella direzione sbagliata e completamente fraintendono la colonscopia dell'intestino. Pensano di star aspettando una vera tortura, ma la medicina in questo senso è da tempo in avanti. Di norma, durante l'esame viene utilizzata l'anestesia o la sedazione.

Colonscopia con anestesia locale

Per questi scopi, vengono utilizzati farmaci in cui il principio attivo è lidocaina (gel Luan, unguento a base di Dicaine, gel di Xylocaine). Sono applicati all'ugello del colonoscopio inserito nell'ano o spalmato direttamente dalla mucosa. Inoltre, l'anestesia locale può essere ottenuta mediante somministrazione parenterale di anestetici. Ma la chiave qui è che il paziente è cosciente.

sedazione

Un'altra variante di premedicazione. In questo caso, la persona si trova in uno stato che assomiglia a un sogno. È cosciente, ma allo stesso tempo non è ferito e non è a disagio. Per fare questo, applicare Midazolam, Propofol.

Colonscopia dell'intestino in anestesia generale

Questo metodo comporta la somministrazione parenterale di farmaci che inviano il paziente in un sonno profondo con totale mancanza di coscienza. La colonscopia, eseguita in questo modo, è particolarmente indicata nella pratica dei bambini, per le persone con soglia di dolore basso e osservata in uno psichiatra.

Lo studio dell'intestino viene effettuato in una stanza speciale per studi proctologici. Al paziente viene chiesto di spogliarsi fino alla cintola, in cambio viene data una mutandina diagnostica usa e getta e lo mette sul divano sul lato sinistro. Le gambe devono essere piegate alle ginocchia e spostate verso lo stomaco.Quando il paziente riceve un analgesico per lui, inizia la procedura.

Il colonoscopio viene inserito nell'ano, inietta l'aria e inizia a spostarlo delicatamente in avanti. Controllare il medico con una mano sonda la parete anteriore del peritoneo per capire come il tubo supera le curve dell'intestino. Per tutto questo tempo un video viene mostrato sullo schermo del monitor e il medico studia attentamente varie aree dell'intestino. Alla fine della procedura, il colonscopio viene rimosso.

Se la procedura è stata eseguita in anestesia locale, il paziente viene rilasciato a casa lo stesso giorno. E se è stata utilizzata l'anestesia generale, il paziente dovrà trascorrere diversi giorni in ospedale e sarà supervisionato da specialisti. La procedura, di regola, dura non più di mezz'ora. Le foto di singole aree dell'intestino o la colonscopia video possono essere registrate su un supporto digitale.

Controindicazioni e complicazioni

I pazienti sono anche interessati ai casi in cui questa procedura è controindicata e quali complicazioni possono comparire dopo il controllo. I pazienti in tali condizioni non saranno in grado di sottoporsi a questo esame:

  • peritonite;
  • disturbi circolatori gravi;
  • infarto miocardico acuto;
  • lesione alla parete intestinale;
  • stadi gravi della colite;
  • la gravidanza.

In aggiunta, ci sono una serie di controindicazioni relative, che si trova più in dettaglio in questo articolo. Dopo l'ispezione di intestino può verificare tale parete complicanze gap intestinale, emorragie interne, breve gonfiore intestinale, dolore addominale, temperatura corporea fino a 37,5 ° C per 2-3 giorni (specialmente se resezione è stata fatta piccolo).

Chiamare immediatamente un medico se dopo che è stata effettuata la colonscopia, sono comparsi i seguenti sintomi:

  • condizione febbrile;
  • forte dolore all'addome;
  • nausea accompagnata da vomito;
  • uno sgabello sciolto con impurità di sangue;
  • debolezza generale, vertigini.

La colonscopia fa riferimento a metodi di ricerca abbastanza sicuri, se condotta da uno specialista altamente qualificato, e il paziente esegue allo stesso tempo tutte le raccomandazioni durante il periodo preparatorio.

Recensioni

Il feedback di quei pazienti che hanno subito un tale sondaggio e rappresenta chiaramente quale tipo di procedura è, sono molto interessati a coloro a cui deve ancora venire.

Nonostante il fatto che colonscopia provoca disagio fisico e psicologico dei pazienti. Ad oggi, non c'è più una procedura informativa per la diagnosi dell'intestino crasso.

Tutto quello che devi sapere sulla colonscopia dell'intestino

Le malattie dell'intestino occupano una posizione di primo piano tra tutte le malattie degli organi del tratto gastrointestinale (secondo gli ultimi dati sull'analisi dell'incidenza nel mondo). Questo non è sorprendente, perché il modo di vivere sbagliato, la dieta squilibrata, le cattive abitudini, l'analfabetismo elementare e la riluttanza a consultare un medico influenzano direttamente il lavoro degli intestini. A questo proposito, il ruolo degli esami precoci per l'individuazione di qualsiasi patologia dell'intestino crasso è grande. Come si fa la colonscopia dell'intestino?

Cos'è una colonscopia?

I moderni endoscopi consentono di eseguire la procedura con il minimo disagio dovuto al miglioramento della tecnologia. Cos'è la colonscopia? La procedura è un esame visivo della membrana mucosa del tubo intestinale utilizzando un dispositivo speciale - fibrocolonoscopio (da non confondere con gastrocolonoscopia).

Oltre ad esaminare la cavità intestinale con l'immagine sullo schermo a colori, l'endoscopista può eseguire una biopsia di aree sospette, nonché una pronta rimozione dei tumori. I colonscopi digitali sono dotati di ultrasuoni per lo studio degli strati sottomucosi e muscolari.

Indicazioni per colonscopia

In Germania, questa procedura è inclusa nell'elenco degli esami di screening, obbligatorio per le persone oltre i 50 anni di età. Grazie a lei in una fase precoce, è possibile identificare una malattia così formidabile come il cancro intestinale. Nel nostro paese, sfortunatamente, i medici non prescrivono spesso un esame del colon, e i pazienti sono scarsamente informati sulla colonscopia. Ciò è dovuto alla paura dei pazienti, alla preparazione difficile, alla scarsa tolleranza. Solo in casi estremi il medico consiglia di passare attraverso una procedura spiacevole, sebbene ci siano molte prove a riguardo.

La colonscopia è indicata se il paziente ha:

  • Cause del dolore nell'addome.
  • Scarico sanguinante dal retto (in questo caso, la procedura di colonscopia dell'intestino viene mostrata in primo luogo).
  • Anemia non specificata, perdita di peso.
  • Neoplasie che sono state trovate durante altri esami (irrigoscopia, sigmoidoscopia, revisione radiografica, ecografia).
  • Malattie dell'intestino nell'anamnesi.
  • Segni di ostruzione del grosso intestino.
  • Malattie dell'intestino dei parenti più prossimi.
  • Scarico estraneo dal retto (pus, muco, sangue).

Una procedura è anche in atto per controllare il trattamento, così come per la biopsia o le operazioni nel lume del colon.

Controindicazioni

Sondaggio categoricamente non può essere effettuato:

  • A tutte le persone con infezioni acute o esacerbazione di malattie somatiche croniche.
  • In condizioni gravi (riposo a letto prolungato, coma, trauma, ictus e infarto).
  • Con grave insufficienza cardiopolmonare, edema, ascite.
  • Pazienti con sospetta peritonite, un forte processo infiammatorio a livello intestinale.

Inoltre, l'esame del colon con colonscopia non viene eseguito nella fase terminale del cancro. Inoltre, l'intestino non viene esaminato per i pazienti con disturbo della coagulazione del sangue.

Le donne incinte ricevono colonscopia solo per indicazioni severe!

Preparazione di intestini prima dell'esame

Cos'è una colonscopia e come viene eseguita? La prima fase è la preparazione. Questo è un fattore importante su cui l'efficacia della colonscopia dipende direttamente. Rimozione inadeguata delle feci, residui di cibo non digerito portano a un deterioramento della visibilità, all'incapacità di valutare la patologia rilevata e di prelevare un campione per l'esame istologico. A volte una cattiva preparazione è associata allo stile di vita del paziente, riluttanza a rinunciare a determinati alimenti, assumere un farmaco lassativo e seguire tutte le raccomandazioni del medico.

La fase preparatoria ha 2 punti: dieta e pulizia diretta dell'intestino crasso il giorno prima della colonscopia. Il test prima non è richiesto.

dieta

Si consiglia di prepararsi per 3 giorni prima dell'esame. I pazienti dovrebbero seguire una dieta priva di scorie. Escludere bacche, prezzemolo, aneto, piatti di frutta e verdura, cereali, pane nero. È consentito mangiare pesce, carne bollita, uova, tè nero, brodo di pollo, porridge di semolino, prodotti caseari, ad eccezione dei prodotti di ricotta. Il giorno dell'esame, puoi bere acqua o tè la mattina. Controindicato prendendo compresse di carbone attivo, così come farmaci con un alto contenuto di ferro.

Pulizia dell'intestino

Com'è la procedura per preparare l'intestino allo studio? In precedenza, per questo sono stati usati i clisteri purganti, il che è estremamente scomodo e doloroso per i pazienti. Ora usa la droga francese Fortrans, che contiene macrogol (polietilenglicole) e oligoelementi. Il farmaco non viene assorbito nel sangue, agisce direttamente nel lume del colon, portando a ritenzione di liquidi e aumento del contenuto. Aumentando la pressione osmotica nell'intestino crasso, la sua peristalsi viene potenziata e avviene la purificazione. I microelementi (potassio, sodio, cloro), che fanno parte del farmaco, supportano la composizione elettrolitica del sangue.

I medici raccomandano l'assunzione di 2 sacchi di Fortrans in polvere la sera e la mattina del giorno dell'esame. Il farmaco viene sciolto in acqua seguendo le istruzioni. In totale è necessario bere 4 litri di liquido. La sedia inizia un'ora dopo l'assunzione e termina 2-3 ore dopo l'ultima dose. L'esame è condotto non prima di quattro ore dopo l'ultima porzione ubriaco di Fortrans.

È importante notare che quando si utilizza il farmaco, non è possibile seguire una dieta rigorosa. Tuttavia, per una migliore preparazione dell'intestino crasso e aumentando il valore informativo del sondaggio, è meglio non utilizzare prodotti vietati.

Un altro, non meno comune, è Lavakol di origine russa. Questo farmaco viene anche sciolto in acqua (15 bustine per 3 litri di liquido) e lentamente bevuto, dividendo in sera e al mattino. Lavakol è tollerato peggio di Fortrans. Ci possono essere nausea, vomito, gonfiore. Secondo alcune osservazioni, è difficile fare una colonscopia dopo Lavakol, in quanto vi sono masse di feci nel lume intestinale.

Metodologia dell'indagine

Come viene eseguita la colonscopia dell'intestino?

La colonscopia inizia con l'introduzione del tubo attraverso l'ano nel lume del retto. Avanti:

  • Il medico fa avanzare lentamente e accuratamente il dispositivo nel lume dell'intestino crasso mediante movimenti rotazionali, il che esclude il dolore e la possibilità di un trauma alla mucosa.
  • Se necessario, dare aria per migliorare la visualizzazione. L'esame viene effettuato in posizione supina sul lato sinistro.
  • Durante tutta la procedura, il candidato deve torcersi sul divano per migliorare il movimento del colonscopio.

I moderni colonscop sono dotati di una videocamera ad alta risoluzione. Questo metodo esamina tutte le pieghe e le aree dell'organo con una visualizzazione di ciò che sta accadendo sul monitor. Quando si individuano le formazioni, è possibile effettuare l'ecografia delle strutture sottostanti, effettuare biopsie tissutali o eseguire la rimozione del polipo. Il colonscopio viene recuperato esattamente nello stesso modo, per rotazione.

La durata della procedura è di circa 30-40 minuti, probabilmente più lunga. I campioni di tessuto vengono inviati per l'esame istologico. Dopo una colonscopia, non è richiesta una dieta o un trattamento speciale. Anche dopo esso è possibile ritornare ad un modo di vivere abituale.

I bambini sotto i 12 anni sono sottoposti ad anestesia!

A volte è urgente eseguire una colonscopia, quindi non c'è tempo per la preparazione. In questo caso, si fa lavando la membrana mucosa e l'ottica con grandi volumi d'acqua per migliorare la visibilità.

Colonoscopia computerizzata

La colonscopia virtuale, come metodo per l'esame dell'intestino eseguendo la tomografia dei suoi reparti, viene eseguita non molto tempo fa. Questa è solo una scoperta per quei pazienti che per qualche motivo non tollerano o hanno semplicemente paura di sottoporsi a una normale colonscopia. Inoltre, un nuovo esame è raccomandato per i pazienti che sono controindicati nell'endoscopia ottica. L'intestino è pieno di aria o materiale a contrasto, quindi viene scattata una serie di immagini. Il tempo di procedura è di 30 minuti.

Gli aspetti positivi del nuovo metodo di diagnosi:

  • Non è necessario attenersi a una dieta rigorosa.
  • Non prendere Fortrans (gli ultimi dati osservativi degli specialisti americani).
  • Indolenza assoluta
  • L'efficacia del rilevamento della patologia non è peggiore della colonscopia abituale.
  • Possibilità di condurre una colonscopia totale.

complicazioni

Molti pazienti spesso chiedono un medico, ma è pericoloso avere una colonscopia? Le complicazioni sono in realtà molto rare, principalmente in pazienti con una lesione comune della mucosa intestinale (polipi, tumori, metastasi, diverticoli). A volte si verifica sanguinamento, che può essere dovuto a una biopsia o un intervento chirurgico. Inoltre, quando la colonscopia può essere la perforazione dell'intestino con movimenti incuranti o a causa di stenosi, ostruzione. Più spesso disturbano il dolore nell'addome, nell'ano e nel gonfiamento. Tutto questo accade dopo 1-2 giorni. Ancora più raramente dopo un esame del colon mediante colonscopia, si verificano infezioni.

Le complicazioni non sono solo dal lato dell'intestino. Negli anziani possono verificarsi pazienti indeboliti, pazienti con altre patologie concomitanti, recidive o esacerbazioni della malattia di base. Succede a causa della forte eccitazione e della paura prima e durante la procedura. Spesso la pressione sanguigna aumenta, i dolori si verificano nella regione del cuore, il polso e l'aumento della frequenza respiratoria. Gli asmatici hanno il rischio di sviluppare un attacco di insufficienza respiratoria. A volte la temperatura corporea aumenta.

Cosa si trova durante una colonscopia?

Normalmente, la mucosa intestinale dovrebbe essere rosa, omogenea e senza formazioni estranee. Sfortunatamente, la patologia intestinale è molto comune. la diagnosi:

  1. Malattie infiammatorie (colite, sigmoidite).
  2. Diverticula (protrusione della mucosa).
  3. Polipi (pericolosi in termini di degenerazione in cancro).
  4. Malattie immunitarie (morbo di Crohn, colite ulcerosa non specifica).
  5. Cancro.

L'endoscopista dà la conclusione alle mani del paziente 15-20 minuti dopo la procedura. I risultati dell'analisi bioptica saranno preparati 1-2 settimane. Sulla base di tutti i dati ottenuti, viene stabilita una diagnosi.

I vantaggi della colonscopia

La colonscopia è una delle più accurate e istruttive nella diagnosi delle malattie intestinali per diversi motivi:

  • La possibilità di visualizzare l'organo dall'interno mentre si esegue questa procedura.
  • Rilevazione di piccole formazioni (fino a 1 mm).
  • Biopsia e intervento chirurgico.
  • Non solo diagnostica, ma anche procedura medica.

Nonostante il disagio e il dolore della colonscopia, è ancora la procedura più popolare e spesso prescritta dai medici di tutte le specialità.

Attrezzature e strumenti medici

Sei qui

Sedie per procedure endoscopiche

Sedia medica universale Conver-MT per endoscopia dalla società giapponese TAKANO Co., Ltd.

La sedia mobile Conver-MT è progettata per l'endoscopia. Grazie alla facile trasformazione, regolazione elettrica dell'altezza, batteria integrata per un funzionamento autonomo, rivestimento facile da maneggiare, recinzioni laterali morbide, la sedia offre comfort per il paziente e consente di ridurre significativamente le possibili complicazioni dopo l'intervento chirurgico.

I principali vantaggi dell'utilizzo della sedia Conver-MT

Il posizionamento del paziente e la sua preparazione per lo studio, anche in anestesia generale, così come lo spostamento del paziente in sala operatoria per l'endoscopia e il ritorno in reparto avvengono direttamente sulla sedia. Ciò fornisce una serie di vantaggi per la clinica e per i suoi pazienti:

  • la sala di endoscopia è occupata solo durante il periodo di studio, il che aumenta il numero di studi possibili;

escludendo il processo di trasferimento del paziente al tavolo e viceversa, si riduce significativamente il numero di complicanze dopo interventi chirurgici, incluso il sanguinamento dovuto all'attività del paziente immediatamente dopo la manipolazione.

Sedie per procedure endoscopiche

Tavoli e divani endoscopici per sale diagnostiche e cliniche

Per le procedure diagnostiche, in particolare quelle relative all'endoscopia, è importante dotare non solo il luogo di lavoro del medico, ma anche un posto per il paziente. Su un divano o una sedia normale, una persona non sarà abbastanza confortevole. Sarà scomodo per il dottore.

I tavoli e i lettini per ispezione endoscopica sono progettati per semplificare il processo diagnostico per medici e pazienti. Non si tratta solo di mobili, ma di attrezzature a tutti gli effetti che possono essere adattate alle caratteristiche individuali del visitatore in ufficio.

Caratteristiche funzionali delle tavole endoscopiche

La tabella diagnostica per il cabinet endoscopico viene utilizzata per ospitare il paziente. È dotato di un materasso o ha un rivestimento con stucco. Tale tavolo è conveniente per il paziente. La comodità per il medico crea un sistema speciale che consente di modificare l'altezza e la posizione delle sezioni del letto.

Lettini e tavoli endoscopici possono essere a uno, due, tre sezioni. L'angolo di inclinazione delle sezioni superiore e inferiore può essere regolato, offrendo al paziente la posizione più comoda per l'esame. Questo viene fatto sia su richiesta della persona che viene esaminata, sia per ragioni mediche.

I tavoli, ad eccezione della parte morbida e delle ruote, sono realizzati in acciaio inossidabile (meno spesso - alluminio). Nella produzione, vengono prese in considerazione le esigenze dei medici e il telaio a ruote è dotato di divani, grazie ai quali l'attrezzatura può essere spostata da un luogo all'altro. La struttura metallica può essere equipaggiata con un azionamento elettrico o un dispositivo idraulico. Grazie alla regolazione idraulica dell'altezza, il lettino endoscopico può essere facilmente adattato a una procedura specifica.

I produttori si prendono cura dell'igiene delle attrezzature mediche e fanno tappezzeria da materiali che sono facilmente puliti e non assorbono liquidi.

"Tech-Med": i migliori prezzi per divani, poltrone e tavoli endoscopici

Nella società "Tech-Med" è possibile acquistare un tavolo di osservazione endoscopico in condizioni ottimali. Abbiamo prezzi democratici per tutti i prodotti. I prodotti sono coperti dalla garanzia del produttore.

Chiamandoci, puoi specificare il prezzo per questo o quel divano, ottenere informazioni dettagliate sull'attrezzatura e sui termini di consegna. Possiamo consegnare l'ordine ovunque nel paese e nell'Unione doganale. Il tempismo dipende dal volume dell'ordine e dal tipo di attrezzatura, nonché dal punto finale.

Sedia endoscopica

Sedia endoscopica Conver-MT TAKANO

Divano-poltrona mobile Conver-MT è progettato per il comodo passaggio di varie procedure endoscopiche, come una gastroscopia o una colonscopia. A causa della semplice e comoda regolazione della "sedia" - "tavolo", la presenza di un motore elettrico di cambio di altitudine - lo studio diventa più comodo e veloce. Coprire la sedia è facile da lavorare e le recinzioni laterali morbide garantiscono il comfort del paziente. La sedia ha una batteria integrata, e quindi non dipende dalla disponibilità di alimentatori nelle immediate vicinanze. Allo stesso modo, la sedia può servire come mezzo per spostare il paziente dalla stanza alla stanza, anche dalla sala operatoria.

Le caratteristiche principali della sedia endoscopica Conver-MT

La posizione del paziente e la sua preparazione immediata alla manipolazione, anche nello stato di anestesia, così come il trasporto del paziente all'unità operativa o manipolativa e di nuovo al reparto sono effettuati esattamente nel divano della poltrona. Questo garantisce le seguenti strutture sia per il centro medico che per i suoi visitatori:

  1. la sala endoscopica è gratuita per altri ricevimenti in un momento in cui non si effettuano esami endoscopici, aumentando così l'efficienza delle aree della clinica.
  2. l'assenza di spostamento del paziente al tavolo operatorio e ritorno alla barella influisce seriamente sul numero di problemi postoperatori dovuti alla mancanza di attività motoria del paziente nelle prime ore dopo l'operazione.

Preparazione per la colonscopia degli intestini: dieta, preparati

La colonscopia in medicina moderna è giustamente considerata uno dei metodi più istruttivi di esame dell'intestino crasso. La preparazione per la colonscopia dell'intestino consiste nella sua purificazione con metodi accettabili.

La colonscopia è un metodo di ricerca dell'intestino

Fibrocolonoscopio - un dispositivo per la procedura, utilizzato nella pratica medica dalla metà del secolo scorso. L'esame a raggi X dell'intestino, come metodo alternativo, viene utilizzato sempre meno, perché non sempre riesce a ottenere dati oggettivi sulla salute del paziente, inoltre, il paziente riceve una dose di radiazioni, anche se non di grandi dimensioni.

Principio della procedura

La colonscopia dell'intestino è il metodo più affidabile per l'esame dell'intestino crasso, che consente, inoltre, di prelevare campioni di tessuto per l'esame istologico e rimuovere i polipi durante la procedura.

A seconda della lunghezza della parte flessibile del colonscopio inserito nell'intestino crasso, si distinguono diversi tipi di apparecchi. Alla fine della parte operativa del colonscopio c'è una mini-telecamera, i cui dati vengono inviati al monitor del dispositivo.

Utilizzando una pera di gomma durante la procedura, è possibile interrompere l'emorragia, rimuovere l'inutile liquido dall'intestino. Per la colonscopia ha avuto successo, è necessario prepararsi a fondo per questo.

Patologie dell'intestino crasso

La parte inferiore dell'intestino, chiamata "intestino crasso", non partecipa direttamente alla digestione. Questa parte dell'intestino assicura l'assorbimento di acqua dalla polpa del cibo e la formazione di feci.

L'intestino crasso consiste di tre sezioni, la loro lunghezza totale può raggiungere i due metri e un diametro di 8 cm.

A causa di lesioni, infezioni, immunità e malfunzionamenti genetici, si sviluppano le patologie dell'intestino crasso:

  • enterite granulomatosa - una grave malattia infiammatoria (malattia di Crohn);
  • colite ulcerosa;
  • neoplasie (benigne e maligne);
  • emorroidi;
  • diverticoli (protrusione) dell'intestino.

Pertanto, l'indicazione per una colonscopia è un sospetto delle malattie elencate, così come l'ostruzione intestinale. Con l'aiuto della ricerca strumentale, è possibile fare una diagnosi accurata.

Suggerire la presenza di una patologia consente segni indiretti:

  1. Disturbo delle feci (diarrea, stitichezza, flatulenza);
  2. Dolore nell'intestino;
  3. Sangue nelle feci e spotting dal retto.

La data della colonscopia viene nominata in anticipo in modo che il paziente possa prepararsi pienamente a questo.

La colonscopia viene eseguita alla vigilia degli interventi chirurgici sull'intestino crasso e per prelevare i tessuti per l'esame (biopsia quando si sospetta un tumore maligno).

Controindicazioni

In presenza di controindicazioni, il medico pesa i potenziali benefici e possibili rischi, dopo di che decide sulla convenienza della procedura. Le controindicazioni includono:

  • Malattie cardiovascolari, infarto miocardico;
  • Polmonare e insufficienza cardiaca;
  • Colite in fase acuta;
  • La peritonite è un'infiammazione acuta dell'intestino con perforazione e sanguinamento.

Dopo le operazioni trasferite, problemi di coagulabilità del sangue, ernia nel peritoneo e nell'inguine, la condizione generale difficile non è raccomandata per la colonscopia.

Come prepararsi per la procedura

Per lo svuotamento intestinale a tutti gli effetti, non è sufficiente mettere un clistere nel paziente: è necessaria una preparazione di più giorni, compreso il rispetto di una dieta priva di scorie e l'assunzione di lassativi. Quanto più qualitativa sarà la fase preparatoria, tanto più efficace e indolore sarà la manipolazione sull'intestino crasso.

Un buon risultato è una pulizia preliminare dell'intestino prima dell'inizio della dieta con un clistere con acqua calda e l'assunzione di olio di ricino, che ha un effetto lassativo.

Ogni fase della preparazione è discussa con il medico per ottenere il massimo effetto.

Dieta priva di scorie

Tre giorni prima della procedura programmata, si consiglia al paziente di seguire una dieta speciale che faciliti e completi la liberazione dell'intestino. Dalla dieta, vengono eliminati i prodotti che causano la formazione di gas, la fermentazione e la stitichezza. I prodotti vietati includono verdure, frutta, verdura (soprattutto acetosa e spinaci), legumi (compresi i semi di soia), pane fresco, latte, formaggio, frutti di bosco, prodotti a base di farina, dolci, alcool, tè e caffè forti, cioccolato, bevande gassate pane di segale

Consentito: prodotti freschi di latte acido, composte e bevande alla frutta da frutta secca, biscotti freschi, biscotti, cereali - grano saraceno e riso, carne magra, pesce, brodi vegetali. È necessario interrompere l'assunzione di cibo 10-12 ore prima della procedura, è consentito bere acqua pulita, composta, mors.

lassativi

Per 1-2 giorni, insieme al rispetto di una dieta priva di scorie, sono raccomandati i lassativi. Per loro, prima di tutto, i farmaci a base di macrogol - una sostanza che aumenta la pressione osmotica nell'intestino grazie all'aggiunta di molecole d'acqua e fornisce un lieve effetto lassativo. Oltre al macrogol vengono utilizzati lassativi salini e farmaci a base di lattulosio.

  • Fortrans è un prodotto dell'industria farmaceutica francese, il principio attivo in cui è macrogol. Polvere solubile in acqua, diluita a una velocità di 20 g per 10 kg di peso corporeo. La bustina viene diluita in litro d'acqua e bevuta 3-4 litri, un bicchiere ogni 10-15 minuti. Se la colonscopia è programmata per la prima metà della giornata, l'intero volume dovrebbe essere preso la sera prima. Se la procedura è pianificata dopo pranzo, puoi bere un po 'di lassativo al mattino, ma non più tardi di 4 ore prima della manipolazione.
  • Lavakol è un analogo di Fortrans. Le bustine di polvere vengono diluite in acqua (0,25 l cad.) E bevute ogni 20-30 minuti. Il volume totale è di circa 3 litri di liquido. Il farmaco ha un numero di controindicazioni, quindi è preso rigorosamente secondo la prescrizione del medico.
  • Flit è un lassativo salino, che viene preso in due fasi, mescolando il contenuto liquido della fiala nell'acqua.

Come viene eseguita la colonscopia?

La colonscopia si riferisce alla categoria di spiacevole, ma, piuttosto, psicologica, che da un punto di vista fisico. Secondo i pazienti, è presente un certo disagio, ma non è critico. L'anestesia è fatta, di regola, solo per bambini.

Durante la colonscopia, il paziente viene disteso sul divano, sul fianco, mentre le ginocchia vengono tirate verso la pressa. La punta del colonscopio viene delicatamente inserita nel retto e si muove lungo l'intestino spesso. Con l'aiuto di una mini telecamera, il medico riceve un'immagine sul monitor in tempo reale. Contemporaneamente, l'aspiratore fornisce all'intestino l'aria, che diffonde le pareti crollate dell'intestino. È questo processo che causa disagio al paziente.

Il medico non solo studia l'immagine online, ma riceve anche una registrazione video per esami e diagnosi più dettagliati.

Se trovi un bug, seleziona il frammento di testo e clicca Ctrl + Invio.

La colonscopia è un metodo efficace per diagnosticare le emorroidi

La colonscopia oggi è uno dei metodi più accurati per diagnosticare la patologia del colon. Questa tecnica consente di valutare visivamente le condizioni dell'epitelio mucoso delle parti retta, sigmoide e cieca, nonché la loro peristalsi. Il metodo è più informativo rispetto alla rectomanoscopia, poiché cattura gran parte dell'intestino.

La colonscopia è utilizzata per le emorroidi, è prescritta come studio aggiuntivo del retto per chiarire la diagnosi preliminare, nonché ai fini della diagnosi differenziale.

Cos'è una colonscopia?

Colonscopia - un metodo endoscopico del colon per studiare il livello dell'ano all'angolo ileocecale (giunzione del tenue e crasso), che viene eseguita fibrocolonoscopy.

Il fibrocolonoscopio è un tubo elastico fino a 1 cm di spessore, costituito da una speciale fibra ottica. Durante l'inserimento dello strumento, l'endoscopista inietta aria nell'intestino.

L'intestino è visto attraverso l'oculare della provetta dell'endoscopio o sul display del computer. Inoltre, l'intero processo di ricerca sul colon può essere registrato su un supporto informativo, il che è molto conveniente. Il record ricevuto può essere visualizzato da un proctologo.

Un'altra possibilità di colonscopia è il campionamento del materiale per l'analisi istologica o microbiologica.

Il vantaggio più importante del metodo è il fatto che l'accuratezza nel determinare una malattia come le emorroidi in colonscopia è quasi del 100%. L'esame del retto con un colonscopone consente di visualizzare anche i coni emorroidali più invisibili per altri dispositivi.

Cos'è una colonscopia per le emorroidi?

Nomina la colonscopia per emorroidi:

  • per confermare una diagnosi preliminare;
  • determinare la diffusione del processo emorroidario;
  • per la diagnosi delle complicanze;
  • fermare l'emorragia rettale massiva;
  • come preparazione preoperatoria, quando è necessario determinare la tattica del trattamento chirurgico;
  • per diagnosi differenziale di emorroidi e tumori del retto, se il paziente presenta sintomi di intossicazione, perdita di peso, alterazioni della natura delle feci, ecc.;
  • per la raccolta di materiale per studi istologici o microbiologici.

Quando è controindicato fare una colonscopia per le emorroidi?

La colonscopia è un metodo di diagnosi invasivo e qualsiasi esame di questo tipo è considerato stressante per il corpo del paziente. Il metodo prevede anche il passaggio del fibronoscopio attraverso l'ano e il canale del retto, che possono causare complicazioni da parte loro.

Pertanto, vi è un elenco specifico di condizioni e malattie quando la colonscopia non è autorizzata a svolgere per evitare il deterioramento delle condizioni del paziente.

Assegna il seguente controindicazioni per colonscopia con emorroidi:

  • un'ernia della parete addominale anteriore;
  • esacerbazione di colite ulcerosa non specifica;
  • peritonite e sospetto di esso;
  • diverticolite;
  • la gravidanza;
  • raffreddori acuti delle prime vie respiratorie;
  • infezioni intestinali acute e avvelenamento;
  • Insufficienza cardiaca scompensata;
  • insufficienza polmonare scompensata;
  • violazione della coagulazione del sangue (emofilia, porpora trombocitopenica, ecc.);
  • epilessia;
  • malattia mentale;
  • grave condizione generale del paziente.

Ai pazienti che non possono eseguire una colonscopia di routine può essere offerta una colonscopia virtuale.

Cos'è una colonscopia virtuale?

Colonscopia virtuale - è l'ultima intestinale non invasivo lo studio della metodologia al fine di valutare lo stato della sua superficie interna, spessore della parete, la peristalsi, sollievo, e anche di identificare i processi patologici.

Il metodo è molto più accurato rispetto agli esami intestinali esistenti. Il suo unico inconveniente - l'alto costo della ricerca - circa 8-14 mila rubli.

Come prepararsi per la fibrocolonoscopia?

Due giorni prima della colonscopia, inizia la fase di preparazione del paziente, che comprende necessariamente una dieta e la pulizia dell'intestino.

Il risultato della ricerca da parte di un fibro colonoscope dipende dalla correttezza e completezza della preparazione del paziente.

La dieta quotidiana del paziente a cui è prevista la fibrocolonoscopia dovrebbe consistere in prodotti facilmente digeribili. Si consiglia di utilizzare varietà a basso contenuto di grassi di pollame, pesce e carne, prodotti a base di latte fermentato, cracker, fette biscottate, kissel, bevande gassate, tè verde e nero. I piatti devono essere preparati con metodi delicati di trattamento termico: bollire, spezzare, infornare o cuocere al vapore.

Dal menu di escludere i prodotti che contribuiscono alla formazione di gas e costipazione, così come coloro che per un lungo periodo di tempo per digerire, come ad esempio: uva, mele, banane, cavoli, cipolle, aglio, radicchio, ravanelli, acetosa, frumento, avena e cereali riso, pane nero, qualsiasi frutta a guscio, fagioli, funghi, bevande con gas, latte, alcolici.

Il giorno prima dell'esame è meglio mangiare in forma liquida: zuppe, brodi.

pulizia dell'intestino viene eseguita la sera prima clistere colonscopia con acqua a temperatura ambiente o usando lassativi (Fortrans, Dufalac, Normakol).

Come viene eseguita la fibrocolonoscopia?

La colonscopia può essere eseguita con o senza anestesia.

Le droghe di scelta per l'anestesia possono essere un unguento dicase, uno spray lidocaina, un gel xilocaina. ano anestesia è usato in pazienti con gravi processi distruttivi nell'intestino, malattie adesivo dell'addome e pronunciò il dolore emorroidali, così come i bambini sotto i 10 anni.

Per sentirsi a proprio agio durante la procedura, è necessario ascoltare e seguire rigorosamente tutti i comandi del medico.

Viene eseguita la colonscopia dal seguente algoritmo:

  1. Il paziente si spoglia dal fondo alla vita (pantaloni o gonna, calze, biancheria intima, ecc.).
  2. Il paziente giace sul lato sinistro del divano e le sue gambe sono tirate verso il petto.
  3. L'endoscopista inietta un fibrocolonoscopio attraverso l'apertura anale nell'intestino con movimenti rotatori lenti.
  4. Durante l'avanzamento del fibrocolonoscopio, l'aria viene iniettata nell'intestino.
  5. Il medico può chiedere al paziente di voltare le spalle.
  6. Se necessario, viene eseguita una biopsia della mucosa rettale.
  7. Dopo l'esame dell'intestino, l'aria compressa viene aspirata.

Come comportarsi dopo la fibrocolonoscopia?

Dopo la fibrocolonoscopia, il paziente può condurre uno stile di vita normale. Se senti ancora l'aria nell'intestino, puoi prendere il carbone bianco o attivato e sdraiarti sullo stomaco per diverse ore.

Possono esserci complicazioni dopo una colonscopia?

Se la procedura viene eseguita da un endoscopista esperto e qualificato, le complicazioni durante o dopo la colonscopia sono rare.

Quando si esegue una colonscopia possono verificarsi le seguenti complicanze:

  • rottura della parete intestinale;
  • infezione nel tessuto intestinale;
  • sanguinamento.

Nonostante il fatto che il metodo è incluso nella lista degli esami aggiuntivi richiesti per le emorroidi se si può fare una colonscopia, secondo il medico curante o il medico proctologo coloproctologist.

Nelle istituzioni mediche pubbliche, la fibrocolonoscopia viene eseguita gratuitamente sotto polizze di assicurazione medica obbligatoria. Nei centri diagnostici medici privati ​​per la procedura dovrà pagare da 3500 a 10 mila rubli.

È specializzata nel trattamento chirurgico delle ernie inguinali, ombelicali, ernie postoperatorie ed ernia la linea bianca del ventre, rimozione di tumori benigni, il trattamento di varici scleroterapia e schiuma scleroterapia.

In dettaglio sulla colonscopia dell'intestino: procedura di preparazione e procedura

Colonoscopia dell'intestino - esame endoscopico, il cui scopo principale è l'esame della mucosa dell'intestino crasso. Ciò consente al medico che prescrive lo studio di determinare la diagnosi più accurata e di regolare la terapia.

Indicazione per colonscopia

Se si sospetta una qualsiasi malattia dell'intestino crasso, è necessario un esame endoscopico per valutare le condizioni della mucosa e effettuare una diagnosi differenziale. Le indicazioni per la procedura sono le seguenti condizioni del paziente:

  • Dolore cronico nell'addome, principalmente nelle regioni iliache;
  • Costipazione che si verifica periodicamente richiedendo chiarimenti sulla causa;
  • Meteorismi frequenti (gonfiore);
  • Anemia da carenza di ferro (diminuzione dei globuli rossi - eritrociti) in seguito a perdita cronica di sangue di localizzazione sconosciuta o anemia di eziologia sconosciuta per chiarire l'origine dello stato scarso;
  • La presenza di sanguinamento nelle parti inferiori del tubo intestinale si manifesta sotto forma di feci nelle vene del sangue;
  • Presenza di una storia familiare di cancro intestinale, poliposi, malattie autoimmuni del colon (morbo di Crohn, colite ulcerosa), patologia oncologica nell'intestino crasso;
  • Chiarimento della sindrome dell'intestino irritabile (per escludere una patologia potenzialmente letale);
  • Preparazione per un manuale ginecologico operativo per le malattie dell'utero, delle ovaie (in particolare delle malattie oncologiche per escludere la germinazione del tumore);
  • Una forte diminuzione del peso in un breve periodo di tempo;
  • Aumento prolungato della temperatura corporea a valori di basso grado (37,1-37,5 ° C) senza alcun motivo apparente;
  • Sospetto di oncologia dell'intestino;
  • Sospetto di polipi nell'intestino crasso.

Prima dell'esame, si consiglia di eseguire un esame radiografico preliminare, si preferisce esaminare con l'irrigazione contrastografica - irrigografica o irrigoscopica. Se ci sono cambiamenti nell'immagine, allora la necessità di chiarire la diagnosi con l'aiuto di metodi di imaging aumenta - è necessaria una colonscopia.

In alcuni paesi, come Germania, Giappone, Inghilterra, lo studio è incluso nell'elenco degli esami medici annuali richiesti in persone di età superiore ai 45-50 anni.

Controindicazioni alla colonscopia

  • Infarto miocardico acuto (necrosi del tessuto cardiaco, può apparire sindrome da dolore addominale, caratterizzata da cambiamenti sull'ECG);
  • Grave insufficienza respiratoria;
  • L'insufficienza cardiaca è grave;
  • Sindrome acuta dello stomaco (caratterizzata da dolore improvviso con dolore acuto nell'addome, accompagnato da febbre, presenza di leucocitosi in un esame del sangue clinico):
    • Appendicite acuta;
    • Infiammazione del diverticolo di Meckel;
    • annessite;
    • Peritonite o pelvioperitonite - infiammazione del peritoneo;
    • Perforazione del tratto gastrointestinale e uscita del contenuto nella cavità addominale;
    • Perforazione o penetrazione di uno stomaco o ulcera duodenale.
  • Colite in forma di fulmine (lo sviluppo di infezioni del tratto gastrointestinale e ulcerazione della parete del colon - un elevato rischio di attrezzature di perforazione dispositivo endoscopico).
  • Emorragia intestinale abbondante (non esiste la possibilità di valutare adeguatamente la mucosa a causa della presenza di grandi quantità di sangue e coaguli, il pericolo di perforazione intestinale da parte di apparecchiature endoscopiche);
  • Periodo postoperatorio dopo l'intervento chirurgico sugli organi addominali (rischio di divergenza delle suture);
  • La condizione severa generale del paziente;
  • Protrusioni ernarie inguinali o ombelicali (rischio di violazione o perforazione della parete intestinale durante lo studio);
  • Valvola cardiaca artificiale (possibilità di sviluppo durante uno studio per infarto);
  • Infezione intestinale;
  • Violazioni nel sistema di coagulazione del sangue (rischio di sanguinamento durante lo studio);
  • Infezione del tratto urinario, soprattutto nelle donne;
  • Gravidanza in ritardo (rischio di parto prematuro);
  • Scarsa preparazione per la procedura (inaffidabilità del metodo a causa della violazione della visualizzazione);
  • Rifiuto categoriale del paziente.

Le controindicazioni relative non proibiscono la ricerca, ma indicano solo un aumento del rischio o l'inaffidabilità dei risultati dello studio. Con necessità vitale, lo studio può essere condotto a discrezione del medico curante.

Preparazione per la procedura

È necessario condurre un addestramento preliminare sotto forma di dieta e pulizia dell'intestino in modo che nulla interferisca con una buona visione della superficie della mucosa.

È la corretta preparazione del paziente per lo studio è la garanzia e la garanzia dell'affidabilità dei risultati.

dieta

Prima dello studio, è necessario trasferire il paziente in un menu speciale.

  • Ortaggi e frutta freschi (causa aumento della peristalsi, perché contengono fibre);
  • Verdi (prezzemolo, aneto, lattuga, spinaci e così via);
  • Legumi (possono causare flatulenza a causa di un aumento dei processi di fermentazione nell'intestino);
  • Pane nero;
  • Carne affumicata;
  • Prodotti marinati;
  • sottaceti;
  • Porridge di farina, miglio e farina d'avena;
  • funghi;
  • Grasso, fritto, caldo;
  • circuiti integrati;
  • semi;
  • Latte intero;
  • Bevande contenenti caffeina (tè, caffè);
  • Bevande gassate;
  • Bevande alcoliche
  • Verdure bollite;
  • Zuppe su brodo vegetale;
  • Pane bianco;
  • Pesce magro
  • Carni magre in umido o cotte;
  • Uova sode bollite;
  • Prodotti a base di latte acido;
  • burro;
  • Formaggio affumicato duro;
  • composte;
  • cicoria;
  • miele;
  • gelatina;
  • Porridge di grano saraceno e riso.

Alla vigilia prima dello studio, è necessario astenersi dalla cena (l'ultimo pasto fino alle 18:00), al mattino non si dovrebbe fare colazione.

preparativi

Il paziente prima dello studio ha prescritto farmaci speciali, in uno scenario di diminuzione della peristalsi.

Pulizia dell'intestino

Se una persona si rifiuta di assumere farmaci che purificano l'intestino, o se ci sono forti stitichezza nell'anamnesi del paziente, il paziente deve essere sostenuto. Il clistere viene eseguito come segue:

  1. Nella tazza di Eshmarha (clistere), raccogliere 1,5 litri di temperatura ambiente (25-28 ° C) di acqua.
  2. Tirare l'acqua attraverso il tubo (spremere l'aria), che avrebbe il bicchiere dalla punta, spingere il tubo con un morsetto.
  3. Lubrificare la punta con vaselina.
  4. Paziente a giacere sul divano, coperto con una tela cerata, sulla quale è preferibile mettere un asciugamano.
  5. Posare la posizione del paziente sul lato sinistro con il piede sinistro piegato verso lo stomaco.
  6. Appendere la tazza ad un livello di 1,5-2 metri sopra il livello del paziente.
  7. Diluire le natiche del paziente con la mano.
  8. Inserire la punta prima verso l'ombelico di 2-3 cm, poi perpendicolare a 5-6 cm (in totale è necessario inserire la punta 7-8 cm).
  9. Aprire la valvola sul tubo che si estende dalla tazza.
  10. Versare lentamente il contenuto del cerchio di Emarkh nell'intestino del paziente, chiudere il tubo.
  11. Estragga la punta, schiacciando i glutei del paziente.
  12. Chiedi al paziente di aspettare 15-20 minuti (può alzarsi, camminare).

Dopo che il paziente svuota l'intestino, se necessario, puoi ripetere la procedura in un'ora. È consigliabile condurre la procedura due notti di fila prima del test e al mattino prima della diagnosi.

Chiedilo al nostro medico del personale direttamente sul sito. Risponderemo sicuramente.

Condurre una colonscopia

Dopo un'attenta preparazione del paziente per una misura diagnostica, vai alla parte principale nella sala endoscopia:

  1. Il paziente si spoglia sotto la vita.
  2. È disteso sul divano sul lato sinistro, la gamba destra è piegata all'altezza delle articolazioni del ginocchio e dell'anca, tirata verso lo stomaco.
  3. L'apertura anale e l'oculare del tubo endoscopico sono imbrattati con un anestetico, il principale ingrediente attivo di cui è principalmente lidocaina: Luan-gel, Xylocalaine, Cgedel.
  4. Dopo 10-15 minuti, dopo l'inizio dell'azione dell'anestetico, un tubo fibroso di 9-11 mm di diametro viene introdotto lentamente nel retto.
  5. L'aria viene regolarmente fornita al lume in un volume moderato per una migliore visualizzazione, l'oculare è illuminato con una torcia elettrica.
  6. Il tubo passa lentamente attraverso l'intero intestino crasso del paziente, sotto il controllo della palpazione della parete addominale anteriore, la lunghezza massima è di 135-145 cm.
  7. Se necessario, a discrezione dell'endoscopista il paziente può girare sulla schiena o sull'altro lato per facilitare il movimento del tubo del dispositivo.
  8. Durante l'esame, il medico esamina attentamente colon stenochki, che vengono visualizzati sul dispositivo monitor, se necessario, può essere preso come parti della biopsia mucosa chiarire la composizione cellulare del tessuto colpito. Il dispositivo ti consente anche di rimuovere i polipi mentre ti muovi più in profondità. Cauterizzazione dei siti di ulcerazione dell'intestino. Allo stesso tempo, viene registrato un record, che viene trasmesso al medico curante sul supporto di memorizzazione.
  9. Alla fine del test, il gas viene rimosso dalla cavità intestinale.
  10. Il tubo viene lentamente rimosso dall'intestino crasso.
  11. Il paziente va a casa, dove ha bisogno di riposo.

In media, la durata dell'evento diagnostico è di circa mezz'ora. A condizione di eseguire una biopsia o rimuovere polipi, la durata può aumentare fino ad un'ora.

Dopo l'esame, il paziente ha permesso di trasferire al tavolo comune, ma v'è la possibilità di eccessivo cancro cavità gassificazione, nel qual caso l'assorbente richiesto ricezione (carbone attivo, Atoxil) e una luce massaggio della parete addominale anteriore. Da prodotti che possono causare flatulenza, è meglio rinunciare.

Sulla morbilità della procedura e indicazioni per l'anestesia

La procedura è spesso dolorosa e provoca notevole disagio. I pazienti spesso rifiutano di studiare, alla vigilia della diagnosi in alcuni casi sono registrati attacchi di panico, aumento della pressione sanguigna, tachicardia e così via. Questo indica un'aumentata emotività.

In alcuni casi, ricorrere all'anestesia generale. È mostrato nei seguenti casi:

  • età da bambini fino a 12 anni;
  • pazienti con determinate diagnosi psichiatriche che possono danneggiare se stessi o il personale durante l'esame;
  • soglia alta di sensibilità al dolore del paziente;
  • malattia intestinale adesivo e la presenza di stenosi (restringimento) dell'intestino (sulla base di un esame di bario) - anestesia generale permette di rilassarsi alla parete intestinale e dei muscoli addominali, facilitando in tal modo la promozione del fibroscopio.

In alcuni casi, sufficiente per 30-40 minuti prima del test per condurre la premedicazione. Poiché le principali medicine hanno usato sedativi: propofol, midazolam e così via. La coscienza persiste, ma una persona viene introdotta a somiglianza del sonno, mentre il dolore si riduce, la labilità emotiva viene eliminata.

Possibili complicazioni

Come ogni manipolazione medica, la colonscopia ha le sue complicazioni:

  • perforazione del muro dell'intestino crasso con un fibroscopio (fino all'1% dei casi);
  • infezione con infezioni (1-2% dei casi, più spesso infezioni intestinali, possibile epatite);
  • apnea - arresto respiratorio (fino allo 0,5%, il 90% dei quali è il risultato di complicanze dell'anestesia generale);
  • sanguinamento da contatto (circa lo 0,1% dei casi);
  • dolore addominale dopo esame (0,1% dei casi, più spesso dopo la rimozione di polipi in grandi quantità);
  • condizione subfebrilare (aumento stabile della temperatura entro 37,1-38 ˚С) (circa 0,1%, anche dopo intervento chirurgico - rimozione di polipi, prelievo di materiale bioptico).

Quali patologie possono essere identificate?

Quando si esamina la mucosa, è possibile stabilire una diagnosi con una certezza fino al 90%, che viene successivamente confermata istologicamente da una biopsia eseguita durante una colonscopia.

  1. Polipi dell'intestino: escrescenze sul muco, spesso sul piede.
  2. Colite ulcerosa - infiammatoria, autoimmune spesso, una malattia in cui durante lo studio ha rivelato ulcerazioni, confermata istologicamente.
  3. La malattia di Crohn è una patologia infiammatoria aspecifica e ulcerazione sotto forma di pavimentazione in ciottoli.
  4. Cancro dell'intestino crasso - sullo schermo dell'apparecchiatura può apparire diverso, la diagnosi principale si basa sulla composizione cellulare della biopsia.
  5. Diverticoli nell'intestino crasso - una sorta di aneurisma intestinale, sacche formate a causa della debolezza dello strato muscolare in alcune zone.
  6. I granulomi di tubercolosi dell'intestino crasso sono confermati da risultati di una biopsia e una microscopia del materiale ottenuto a un colonscopio.

Metodi di indagine alternativi

Ci sono anche attività di diagnosi alternative che possono essere utilizzati presso il medico non può eseguire una colonscopia a causa della presenza di controindicazioni o paziente rifiuto categorico:

  • La rettomanoscopia è meno dolorosa e meno informativa, dal momento che il fibroscopio esamina solo l'area rettale.
  • Irrigoscopia o irrigografia: il metodo radiografico, raccomandato prima della procedura, è di scarsa rilevanza.
  • Risonanza magnetica con e senza contrasto: consente di identificare i processi patologici, stabilire una localizzazione precisa, ma non fornisce informazioni sulla composizione cellulare del focus.
  • Esame capsulare - l'ingestione di una capsula speciale fornita con apparecchiature video. Svantaggi - capsule ad alta risoluzione (difficile da digerire per sospetta stenosi o diverticolo è un rischio di rimanere bloccati), il naturale processo di digestione si estende evento diagnostico per 18-20 ore, non v'è alcun modo per prendere una biopsia per rimuovere polipi, e così via.

Nonostante tutti i rischi di colonscopia è il metodo più informativo di esame dell'intestino. Lo studio può essere non solo diagnostico, ma anche terapeutico - grazie alla capacità di condurre interventi chirurgici durante la procedura.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Tintura di noce moscata nel trattamento delle vene varicose

Tromboflebite

La noce moscata è conosciuta come condimento esotico, ma non tutti sanno dei suoi benefici nel combattere le vene varicose. Le proprietà curative di questo prodotto dovrebbero essere note a coloro che hanno notato nei propri asterischi vascolari, piccole vene o gonfiore....

Ulcera trofica alla gamba - cause, sintomi, trattamento

Tromboflebite

Oltre due milioni di persone in tutto il mondo soffrono di ulcere trofiche. Nonostante lo sviluppo della medicina moderna, questa malattia è difficile da trattare e minaccia con gravi conseguenze....