Metodi di trattamento delle ulcere trofiche sulla gamba con le vene varicose

Struttura

Malattia varicosa - una violazione delle vene sotto forma di espansione. Le vene varicose si sviluppano con il tono della vena ridotto, il fallimento delle valvole venose è collegato. Tutti questi fattori portano a una violazione del flusso sanguigno, cominciano a comparire i fenomeni stagnanti delle vene.

Porta all'espansione venosa delle vene, ad esempio, il lavoro del venditore dietro il bancone. Scarpe scorrettamente selezionate causano un'espansione delle vene degli arti inferiori, se le scarpe sono tese, richiede una camminata lunga e veloce. Tali fattori complicano il deflusso, di conseguenza, la stagnazione si verifica nella regione delle vene. Di norma, l'allargamento della vena è spesso un fattore ereditario.

Quando il lavoro del muro vascolare viene interrotto, i vasi profondi degli arti inferiori si allargano in modo non uniforme. Questo fattore è collegato allo sviluppo di un grande carico sulle gambe. Gli arti inferiori sono dotati di una pluralità di valvole in modo che il sangue che sale verso l'alto non torni indietro. Le valvole espanse sono chiuse liberamente, il sangue non scompare completamente, cade di nuovo, si verifica la stagnazione. La circolazione sanguigna continua costantemente, il nuovo sangue arriva al punto di ristagno, di conseguenza, la circolazione sanguigna viene interrotta. Quando il sangue ristagna, si formano coaguli o coaguli. Il corpo del trombo è un ammasso di globuli rossi, globuli rossi. Se il coagulo è attaccato alla parete del vaso, può rimanere lì per molto tempo.

  • cambiamenti nei singoli punti della pelle;
  • l'aspetto di schemi vascolari;
  • le vene sotto la pelle sembrano gonfie;
  • Nei punti degli arti inferiori o dello stinco cominciano a formarsi i nodi;
  • forte dolore delle vene;
  • sensazione di pesantezza nelle gambe.

Se i sintomi aumentano, è associato il tipo di malattia cronica:

  • gonfiore degli arti inferiori;
  • gonfiore della parte inferiore della gamba e dei piedi;
  • la comparsa di crampi muscolari.
  • scarico pus-simile dalla ferita con un forte odore sgradevole;
  • le coperture della pelle sono danneggiate;
  • la superficie esterna è coperta da una crosta.

Ulcera varicosa, i suoi sintomi

Più spesso, queste ulcere si formano all'estremità della tibia, al livello superiore. Il tipo di ulcera ha una struttura tondeggiante della struttura lungo la circonferenza sotto forma di un solco irregolare. Nell'area del fondo si possono formare ulcere con contenuto purulento, che acquisiscono un forte odore sgradevole. Il fondo delle formazioni è coperto di granuli. Ulcere di colore rossastro, la superficie attorno alla ferita è traballante e pruriginosa.

La parte inferiore della superficie ulcerosa è rivestita di granuli bluastri con un rivestimento grigio, lo scarico ha un cattivo odore. A volte nell'area delle ulcere la pelle diventa rossa. Le ulcere mostrano un lungo processo di flusso con esacerbazioni ricorrenti. Di una serie di fattori complicanti - infiammazione, in grado di formare gonfiore degli arti inferiori.

Ulcera con vene varicose

Quando è stata formata la superficie ulcerosa, c'è una seria complicazione. Spesso si formano ulcere quando il processo varicoso è molto trascurato. La lesione principale è l'area degli arti inferiori. Raramente i cambiamenti trofici sono evidenti nell'articolazione del ginocchio, un luogo caratteristico di formazione sono le superfici interne della gamba. Il processo di formazione del processo patologico è lungo, si sviluppa e cresce gradualmente, spesso diventa la causa dei cambiamenti nel colore della pelle sulle gambe.

Ulcere trofiche - formazione densa sotto forma di un ovale con un'ombra biancastra, che causa sensazioni dolorose e disagio. A qualsiasi contatto con l'integrità della superficie interessata viene violato, si verifica l'uscita del contenuto. Se la sporcizia entra nell'area della ferita, l'infezione progredisce rapidamente.

Fattori complicati di formazioni - tutti i tipi di formazioni con contenuti purulenti, attaccamento del processo cancrenoso.

  • il flebologo consulta il paziente;
  • il metodo a ultrasuoni determina lo stato del flusso sanguigno;
  • diagnosi della condizione mediante flebologia radiopaca;
  • Diagnosi ecografica con esame vascolare;
  • esame mediante metodo del radionuclide.

Come trattare

Le ulcere trofiche con l'aspetto delle vene varicose sono difficili da trattare. Questi processi ulcerativi sono tra i fattori complicati della malattia, quando sono presenti vene varicose. Il trattamento è effettuato in un complesso. Richiede l'uso di preparati topici. Il trattamento è nominato secondo la fase e l'abbandono della malattia.

Con le ferite purulente, con la presenza di necrosi dei tessuti, si usano medicazioni sterili con una soluzione di cloruro di sodio ipertonico. Per trattare le ulcere trofiche nelle vene varicose è possibile con l'applicazione alla zona problematica per il processo di purificazione da tessuti che sono stati sottoposti a necropsia con sale marino sotto forma di piccole procedure da bagno. Il sale marino scioglie i tessuti che non funzionano più. Se le ferite si liberano rapidamente del contenuto, le cicatrici passeranno molto più velocemente.

Per stimolare le forze immunitarie nel trattamento può aggiungere l'interferone. Se l'ulcera si trova nelle parti inferiori della tibia, è possibile applicare un cuscinetto per unguento con l'interferone al sito della ferita.

Quando le ferite vengono inumidite e bagnate, le ferite trofiche possono essere trattate mediante trattamento con perossido di idrogeno, il 3% della composizione. Il trattamento inizia con l'asciugatura della ferita e la lubrificazione dei bordi, quindi è necessario immergere un tovagliolo sterile con una soluzione di agenti antibatterici.

Il trattamento della fase successiva è quando i cambiamenti della pelle nella zona della ferita hanno un processo a secco. Allo stesso tempo, vengono prescritti pomate che accelerano le cicatrici.

Il trattamento è integrato con agenti fortificanti e migliora la circolazione sanguigna nel focus patologico. È necessario esaminare il sistema di coagulazione del sangue e ripristinare i fattori normali.

Quando ci sono ulcere varicose sulle gambe alla vista del processo di guarigione, vengono utilizzate bende elastiche per cicatrizzare rapidamente l'attenzione patologica sulle gambe. Nell'area delle gambe interessate, è necessario migliorare il flusso sanguigno creando condizioni che riducano gli effetti negativi. Dovrebbe abbassare la pressione nell'area degli arti inferiori. La posizione dello stinco dovrebbe essere sublime. La benda sull'area dello stinco deve essere applicata al livello dell'articolazione del ginocchio dalla punta delle dita. La medicazione per il luogo affetto dalla malattia viene applicata dopo la riduzione del gonfiore. In primo luogo, la pasta cicatrizzante viene applicata alle zone dolenti della pelle con uno strato sottile e uniforme, quindi la benda viene ben legata senza eccessive guarnizioni, quindi la pasta viene riapplicata e la fasciatura avvolta. Ripeti 3 volte.

Dopo che la benda viene applicata nell'area della pelle colpita, dopo 20-30 minuti la medicazione viene inumidita con formalina. Il paziente inizia a camminare tra 5-6 ore. Il trattamento con bende crea buone condizioni per l'espansione delle vene: la benda comprime i vasi e dà risultati positivi per la guarigione delle ulcere e della pelle nelle vene varicose. Dopo 2 mesi, le reazioni infiammatorie passano sotto la benda.

Se i pazienti non osservano il regime, il gonfiore delle vene si verifica con frequenti recidive.

  • indossare una benda elastica sulla gamba;
  • il trattamento continua sotto forma di bende;
  • limitazione del movimento delle gambe;
  • sui suoi piedi solo scarpe comode;
  • escludere il sollevamento pesi

Per ridurre il numero di recidive, il trattamento chirurgico può essere utilizzato per ripristinare e migliorare il flusso di sangue venoso.

Cause della malattia

La causa delle vene varicose è la formazione di fenomeni stagnanti. Le vene funzionano male con la funzione principale, più spesso si forma una stagnazione in cui le valvole funzionano male. Una forte pressione sulla vena provoca una rottura delle pareti, con conseguenti cambiamenti che portano alla formazione di ulcere.

Le vene varicose si verificano dopo la formazione della trombosi venosa o dopo l'espansione dovuta alle vene varicose.

Con tali fenomeni spesso ci sono persone che si spostano poco, invecchiano i cittadini. Se lo stile di vita non cambia, non ci sono procedure preventive, le ulcere trofiche danno ricadute.

Se ci sono peggioramenti, si dovrebbe consultare immediatamente un medico. I medici richiederanno i metodi di primo soccorso per le ulcere varicose. La frequente ricaduta della malattia è un'occasione per usare un trattamento chirurgico.

Classificazione delle vene varicose

Sono descritte diverse varianti delle vene varicose:

  • Il primo è quando il paziente non si lamenta. Con un esame generale del paziente, ci sono cambiamenti nella forma delle vene varicose sulle gambe.
  • Il secondo - i pazienti lamentano una sensazione di forte scoppio, in alcuni pazienti c'è una lamentela sulla comparsa di convulsioni durante la notte. Ci sono gonfiore della parte inferiore della gamba e del piede, il gonfiore è peggio in tarda serata, al mattino i sintomi si stanno indebolendo.
  • Terzo - in questa fase segni visibili di vene varicose e gonfiore, un senso di convulsioni. I reclami sono uniti da cambiamenti della pelle. I pazienti lamentano forte prurito, la pelle è secca e lucida. I disegni a punti piccoli sono visibili nell'area della pelle, il colore assume un colore rosso brillante.
  1. Rispetto delle raccomandazioni mediche - dieta, controllo dell'esercizio fisico;
  2. Tipo di trattamento di supporto

Se i requisiti sono soddisfatti, la previsione è favorevole.

Fasi, cause e trattamento delle ulcere varicose

Nel mondo moderno, le vene varicose sono una malattia abbastanza comune, che colpisce il 30% della popolazione. Dipende direttamente dallo stile di vita della persona, meno si muove, più spesso si sviluppa la malattia. Se non presti attenzione ai primi segni della malattia in modo tempestivo, possono insorgere gravi complicazioni, una delle quali è un'ulcera varicosa.

Secondo le statistiche, ogni settima persona che soffre di vene varicose affronta un'ulcera peptica.

Cause dell'insorgenza e stadio della malattia

Le ulcere si presentano spesso come conseguenza delle vene varicose. Se la vena cessa di funzionare normalmente, allora in punti in cui le valvole non funzionano correttamente, inizia la stasi del sangue. Vienna scoppia quando la pressione alta raggiunge il limite, dopo di che si formano le ferite, il più delle volte si verifica sulle gambe, il cui trattamento deve essere immediato. Le cause alla radice della malattia sono:

  1. Geneticamente predisposto. Questo tipo di malattia si manifesta durante l'infanzia e nei bambini i cui genitori soffrono di vene varicose, il rischio di sviluppare la malattia aumenta al 70%.
  2. L'inattività fisica. Aumento del rischio di malattia nelle persone il cui lavoro è associato a uno stile di vita sedentario.
  3. Canottaggio. I medici dicono che il pericolo aumenta nelle persone che trascorrono molto tempo in piedi, questo è dovuto all'eccessiva pressione che il corpo esercita.
  4. Stress regolare Hanno un effetto negativo sul tono dei vasi, che si perde con disturbi nervosi, assunzione di droghe e alcol.
  5. Fallimento nel sistema ormonale e endocrino. Di norma, le donne sono più vulnerabili a questo, l'ormone giallo del corpo esercita un effetto rilassante sulla muscolatura, che contribuisce alla comparsa delle vene varicose. Periodi pericolosi sono: pubertà, gravidanza, periodo post parto, menopausa.
  6. L'obesità. Ha un effetto patogeno sull'apparato venoso.
  7. Calze e calzini selezionati in modo errato. Esercitano un effetto pressante sulle vene, a causa della quale viene disturbato il normale corso del sangue e si forma la stasi nel piede.

Le ulcere trofiche in varicose sono convenzionalmente suddivise in 4 fasi:

lo stadio di apparizione e progressione della ferita. Si manifesta attraverso una maggiore conoscenza delle pareti dei vasi sanguigni e la fuga di eritrociti oltre loro. In questo momento, l'emoglobina viene convertita in emosiderina e porta alla formazione di una maggiore pigmentazione della pelle a causa del suo accumulo. Questo è considerato l'inizio della formazione delle ulcere. Poi c'è una progressione della malattia, che porta ad assottigliamento della pelle, infiammazione del tessuto adiposo e arrossamento della pelle.

Nello stesso stadio si forma l'edema, a causa del quale il liquido accumulato nuota verso l'esterno. Se in questa fase non inizi il trattamento, poi più tardi, appariranno delle ferite di colore rosso. Questo stadio può durare da poche ore a diverse settimane. La durata del processo è influenzata dalle vene varicose e dalle condizioni del paziente;

  • la fase di purificare la ferita. Durante questa fase, l'aspetto dell'ulcera sulla gamba dipende da quanto velocemente è iniziata la terapia e se l'infezione secondaria si è unita. I fuochi della ferita hanno una secrezione mucosa con impurità purulente o sanguinolente, con l'infezione da esso viene rilasciato un odore sgradevole di marciume. Nel 2o stadio si verifica prurito;
  • stadio della formazione del centro del centro della ferita e cicatrici dei bordi. Quando la terapia efficace viene eseguita nei 2 stadi, si forma la cicatrice. Il tempo della transizione dipende direttamente dalla dimensione dell'ulcera e dalla misura in cui i tessuti molli sono atrofizzati sulle gambe. In questa fase aumenta il rischio di transizione allo stadio iniziale della malattia. Prima delle cicatrici, appaiono prima le aree rosa, che successivamente subiscono cicatrici dai bordi al centro;
  • fase di cicatrici finali. Termina con la completa guarigione delle ferite. Questo processo a volte dura per diversi mesi.
  • Diagnosi e metodi di trattamento

    L'ulcera trofica delle vene non è considerata una malattia indipendente, perché è una complicazione delle vene varicose. Pertanto, per prima cosa è necessario trattare la malattia di base. La terapia delle ulcere varicose sulle gambe è più facile rispetto alla trombosi varicosa. Per ottenere un risultato efficace, è necessario un approccio integrato, in cui è importante eseguire ogni articolo.

    Prima di iniziare il trattamento, è necessario condurre una diagnosi qualitativa al fine di determinare con precisione la presenza di cambiamenti patologici.

    Di solito la diagnosi include:

    • raccolta di informazioni generali attraverso la conversazione;
    • Ultrasuoni per la definizione del flusso sanguigno;
    • Raggi X con l'introduzione di agente di contrasto;
    • esame del radionuclide.

    Prima di trattare l'ulcera, è necessario condurre la sua purificazione, mentre il paziente deve osservare un regime semi-postale per 2 settimane.

    Il trattamento con antisettici è necessario al fine di prevenire la suppurazione e fermare la crescita di batteri patogeni, per questo spesso usano:

    Recentemente ho letto un articolo che racconta la crema naturale "Bee Savior Chestnut" per il trattamento delle vene varicose e la pulizia dei vasi sanguigni da coaguli di sangue. Con questa crema, è sempre possibile curare le vene varicose, eliminare il dolore, migliorare la circolazione sanguigna, migliorare il tono delle vene, ripristinare rapidamente le pareti dei vasi, pulire e ripristinare le vene varicose a casa.

    Non ero abituato a fidarmi di alcuna informazione, ma ho deciso di controllare e ordinare un pacchetto. Ho notato un cambiamento in una settimana: il dolore era sparito, le mie gambe smisero di ronzio e gonfiore e in 2 settimane i coni venosi iniziarono a diminuire. Prova e tu, e se sei interessato, il link sottostante è un articolo.

    • furatsilin;
    • Miramistin;
    • Perossido di idrogeno;
    • Clorexidina.

    Oltre alla pulizia, il processo della ferita sulla gamba deve essere trattato con terapia antibiotica. E la scelta del farmaco dovrebbe essere gestita da un medico, perché l'ulcera microflora varia di volta in volta, quindi potrebbe essere necessario cambiare periodicamente il farmaco.

    Oltre agli antibiotici prescritti antistaminici, ad esempio: Zodak, Suprastin, Fenistil; aiutano a combattere il prurito, dal momento che la pettinatura è la via diretta per attaccare un'infezione secondaria.

    Eliminazione della causa principale

    Eliminazione della causa principale della malattia. A questo scopo, vengono trattate le vene varicose.

    È impossibile trattare le ulcere sulla gamba senza venotonica, dal momento che non solo supportano le vene malate, ma aiutano anche a prevenire la trombosi.

    Questi farmaci aiuteranno a rimuovere gonfiore, dolore, migliorare il tono e il flusso sanguigno.

    Per il trattamento delle vene varicose e la pulizia dei vasi sanguigni da THROMBOV, Elena Malysheva raccomanda un nuovo metodo basato sulla crema di crema di vene varicose. Consiste di 8 piante medicinali utili, che hanno un'efficienza estremamente elevata nel trattamento delle vene varicose. In questo caso, vengono utilizzati solo ingredienti naturali, nessuna chimica e ormoni!

    • Detralex, Anvenol (per migliorare la funzione di drenaggio linfatico);
    • Eskuzan, Venoruton (per migliorare il tono delle vene);
    • Trental, Ginkorfort (per migliorare la microcircolazione);

    Trattare un'ulcera peptica aiuta il solcosile, perché migliora le condizioni generali del corpo. Questo farmaco stimola il trasporto di sostanze nutritive e ossigeno, migliora la capacità di recupero delle cellule.

    Terapia locale

    Trattamento locale del processo della ferita come effetto sul centro della ferita. Per fare questo, i medici prescrivono spesso i seguenti farmaci:

    Molti dei nostri lettori per il trattamento delle varici utilizzano attivamente il metodo ampiamente conosciuto basato su ingredienti naturali, scoperto da Elena Malysheva. Ti consigliamo di leggerlo.

    • Levomekol. Ha azione cicatrizzante e antibatterica, aiuta nel rapido ripristino dei tessuti;
    • Venoruton. Elimina l'infiammazione della pelle, previene la trombosi;
    • Argosulfan. Antibiotico di un gruppo di sulfonamidi, che aiuta a trattare infezioni secondarie e suppurazione.

    Tutti questi unguenti vengono applicati tre volte, prima della loro applicazione, è necessario trattare la pelle con antisettici. Dopo l'inizio della formazione della cicatrice è necessario fornire protezione, non sottoporla a influenza meccanica.

    Effetti chirurgici

    Se la terapia con metodi conservativi non porta al risultato atteso, allora l'intervento chirurgico viene in soccorso. La medicina moderna ti consente di eseguire operazioni senza la completa guarigione della ferita.

    Quando il paziente ha ferite non cicatrizzanti a lungo termine sulla gamba, può essere necessaria la rimozione a strati per ulcera dell'ulcera con ulteriore dermoplastica.

    La scleroterapia può eliminare radicalmente le vene varicose e creare condizioni favorevoli per la guarigione dei processi ulcerativi sulle gambe. L'introduzione di sclerosante aiuta a fermare il flusso sanguigno nella vena anche di grandi dimensioni, mentre la vena degradata non influisce sulla circolazione del sangue in generale.

    Dopo una procedura di successo, il 96% dei pazienti è completamente guarito dalle ulcere durante 3 mesi. Lo sclerosante viene somministrato sotto il controllo dell'apparato a ultrasuoni, il che aumenta significativamente l'efficacia della procedura.

    Metodi di trattamento della medicina tradizionale

    L'uso di metodi popolari deve essere necessariamente coordinato con il medico curante, poiché alcuni di essi possono portare a un deterioramento delle condizioni del paziente. Considera i seguenti metodi:

    1. Con l'aiuto di un fungo del tè. Un pezzo del fungo del tè dovrebbe essere applicato sulla ferita e coperto con una benda sterile sulla parte superiore. Il fungo del tè aiuta a curare la suppurazione, purifica il centro della ferita. La procedura deve essere eseguita di notte per 1 settimana. Non puoi mettere il polietilene in cima perché lascia entrare l'aria.

    Una miscela di resina di pino, oli crema e vegetali, propoli e cera. La ricetta consiglia di prendere 1 cucchiaino di resina, propoli, cera; 2 cucchiai olio vegetale, 50 gr. burro. Su un piccolo fuoco, portare a una completa dissoluzione di tutti i componenti, mentre è necessario mescolare costantemente.

    Quindi la miscela finita deve essere filtrata attraverso 4 strati di benda sterile in un barattolo di vetro. Prima di applicare l'unguento, la ferita deve essere accuratamente trattata con antisettici. La miscela deve essere applicata per un giorno, quindi dopo la rimozione è necessario pulire l'ulcera e applicare nuovamente una benda. La procedura viene eseguita per 7 giorni.

  • Per trattare l'ulcera, la seguente miscela aiuta: 3 bolle di olio di ricino, 5 g. Ichthyol unguento, 1 compressa di Streptocide. Tutti messi in un bagno d'acqua e portano a una massa omogenea. Dopo aver lavato l'ulcera con perossido di idrogeno, è necessario applicare l'unguento ottenuto sulla ferita, applicare un tovagliolo sopra e fasciarlo. La procedura viene eseguita una volta al giorno per 2 settimane.
  • Per il trattamento di un'ulcera trofica è possibile solo sotto la stretta supervisione di un medico, dal momento che solo uno specialista sarà in grado di valutare adeguatamente la situazione e prescrivere il trattamento giusto.

    Trattamento delle ulcere trofiche in varicose alle gambe

    Istruzione sulla pelle dei piedi del tipo trofico di superfici ferita sviluppa in relazione al fatto che il paziente per un periodo prolungato di tempo soffre di vene varicose provocate dalla scarsa deflusso di sangue venoso e fluido linfatico. Come risultato di questo processo patologico, la loro stagnazione si verifica negli arti inferiori, la funzionalità delle valvole vascolari viene interrotta e le pareti delle vene si espandono. Questo è il primo passo verso la comparsa di tumori ulcerosi. Le pareti eccessivamente espanse dei vasi principali alla fine perdono la loro elasticità e collassano. Una volta interrotto l'integrità della vena nello strato sottocutaneo della linfa epiteliale inizia a separarsi, inizialmente causare infiammazione e dermatite trofico successivamente. Lo stadio finale della formazione della patologia è la comparsa di una piccola ferita che, mentre lo sviluppo delle vene varicose aumenta di diametro e parallelo, c'è un approfondimento della superficie della ferita.

    Cause di ulcere trofiche nelle vene varicose degli arti inferiori

    La maggior parte dei fattori causali che provocano la lesione trofica dell'epitelio delle gambe sono direttamente correlati alla presenza di insufficienza venosa nella regione degli arti inferiori. Sorge a causa della presenza di alcune patologie vascolari nel paziente, ma tutto parte dalla stasi del sangue venoso e della linfa. Sulla base della pratica medica a lungo termine stabilita nel trattamento delle ulcere trofiche di diversa gravità, si distinguono le seguenti cause del loro aspetto sulla superficie delle gambe:

    • malattie dei vasi sanguigni che forniscono pompare sangue venoso in tutto il corpo, associata con valvole venose bassa elasticità (se non vengono aperti in modo tempestivo o troppo lunga tenuta bloccato il flusso di sangue, il flusso sanguigno è disturbato processo naturale al rigonfiamento ulteriormente vascolare fino ad un livello critico);
    • scarsa nutrizione con una sistematica mancanza di vitamine, minerali, amminoacidi e altri nutrienti essenziali per il mantenimento della salute delle vene delle vene;
    • malattia ischemica degli arti inferiori, che si sviluppa in un paziente nel corso della vita a causa degli effetti di fattori negativi (abuso di alcool, il fumo, l'assunzione di farmaci per via parenterale, stile di vita sedentario) o un difetto di sviluppo fetale ed è presente in un paziente con i primi giorni della sua nascita.

    Tutti questi fattori causali agiscono prerequisiti primari per la comparsa di una persona prima insufficienza venosa acuta, e quindi la formazione di un unico ulcera trofica, o il numero plurale di tali tumori. A seconda del tipo di stile di vita è malato, qual è la vista della sua attività professionale, come è la qualità della sua razione di cibo, v'è la presenza o l'assenza di cattive abitudini, tutto da soli può causare la comparsa sulle gambe dei tipi trofiche di ferite.

    I primi segni di malattia

    I sintomi della distruzione trofica delle pareti dei vasi principali e dei tessuti epiteliali situati in prossimità della zona del danno al piede hanno un quadro clinico caratteristico di sviluppo, difficile da confondere con altre patologie. I primi segni di questa malattia sono i seguenti:

    • c'è un gonfiore nei muscoli del polpaccio e completamente il piede intero (la sintomatologia è più satura quando la persona è seduta da molto tempo o sta in piedi senza alcun movimento);
    • c'è una pesantezza alle gambe, che non può essere rimossa anche dopo un lungo riposo (la maggior parte dei pazienti confronta questa sensazione con la sensazione di pesi legati agli arti inferiori);
    • di notte preoccupato crampi alle gambe malate, che sono espressi in modo netto che essi rimuovere una persona deve svegliarsi dal sonno e urgentemente adottare misure per eliminare lo spasmo del tessuto muscolare (come la malattia progredisce crampi notturni sono più frequenti);
    • sviluppa una sensazione di bruciore e prurito nella zona delle lesioni cutanee (è impossibile rimuovere una sensazione spiacevole, dal momento che dopo una palpazione si alza immediatamente un dolore rumoroso);
    • la pelle della gamba dolorante diventa calda (questo è dovuto al fatto che il lento processo infiammatorio inizia a manifestarsi);
    • la distruzione della parete vascolare nello strato epiteliale vena sottocutanea cade emosiderina, una sostanza contenuta nel fluido linfatico (a questo proposito cambiare pigmentazione dell'epidermide con il colore della pelle naturale marrone scuro);
    • una placca umida appare sulla pelle, simile a plurali gocce di rugiada;
    • direttamente presso il sito dell'epidermide, avendo tutti i sintomi della malattia, la prima è formata come un minore ferite difetto che senza un adeguato trattamento e il deterioramento dello stato di salute, aumento del diametro del paziente, diventando piena ulcera trofica.

    Dopo questo, il paziente sta già iniziando a sviluppare la sindrome dolorante acuta o acuta, che richiede la ricezione di un intero complesso di farmaci finalizzati all'anestesia e alla rimozione del processo infiammatorio che si verifica nella zona della ferita.

    Se inizi immediatamente la terapia dopo i primi segni della malattia, puoi interrompere il processo patologico senza permettere la distruzione della pelle.

    Come e come trattare un'ulcera trofica con le vene varicose?

    superfici terapia ferita nelle estremità inferiori, il cui verificarsi è legato alle vene varicose prolungati, comprende una serie di metodi terapeutici che consentono contemporaneamente migliorare trofismo sangue venoso e la linfa, e per assicurare la rigenerazione del tessuto distrutto. Al paziente vengono prescritti farmaci dei seguenti tipi.

    Antibiotici (eritromicina, gentamicina, bicelin, metronidazolo, biseptolo)

    È necessario eliminare la microflora patogena presente nella crescita ulcerosa e provocare lo sviluppo di un processo infiammatorio cronico. Un tipo di agente antibatterico viene scelto dal phlebologist o dal chirurgo del medico curante sulla base della sensibilità dei microrganismi ai componenti attivi del farmaco. Il farmaco può essere utilizzato in forma compressa o iniettabile, a seconda del grado di gravità del decorso clinico della malattia. Senza sopprimere la microflora batterica, la completa guarigione della ferita trofica è impossibile.

    Medicazioni e tovaglioli antisettici (ActiveTex, Coletex, Hydrophilm, Advance, Plastofix)

    Questi sono farmaci creati appositamente per il trattamento delle formazioni di ulcera peptica. Sono fatti di tessuti di cotone di alta qualità, che sono impregnati di farmaci antisettici e antinfiammatori in condizioni di produzione farmaceutica. Le bende sono fissate direttamente sulla superficie dell'ulcera e la durata del loro indosso varia da 2 a 7 giorni. L'effetto terapeutico è molto positivo e nella fase iniziale dello sviluppo della malattia l'uso di tovaglioli antisettici consente di ottenere la completa guarigione della ferita solo utilizzando questo tipo di farmaci.

    Preparati per flebotonie (Diosmin, Detralex, Flebodia, Vasoket)

    Un gruppo separato di farmaci il cui scopo è quello di migliorare la circolazione del sangue negli arti inferiori, per prevenire la trombosi e l'eccessiva espansione delle pareti e delle valvole dei vasi principali. Eliminando i fenomeni stagnanti, i bordi della superficie della ferita vengono ripristinati più rapidamente con la prospettiva di un completo recupero in futuro.

    Risanamento chirurgico

    Il metodo estremo di terapia delle ulcere trofiche sulle gambe, usato solo in quei casi in cui i metodi di trattamento conservativo con l'uso di farmaci non danno più un risultato positivo. In questo caso, un'apertura chirurgica della ferita infiammata, rimozione di essudato purulento, trattamento antisettico della superficie epiteliale dei tessuti.

    Se necessario, il chirurgo esegue l'escissione o il ripristino delle pareti danneggiate della vena, da cui è stato rilasciato il fluido linfatico e provocato la distruzione infiammatoria della pelle. Al completamento di queste manipolazioni, i bordi della formazione ulcerativa vengono suturati e inizia un processo prolungato di ripristino dell'arto inferiore.

    Come terapia topica può ancora essere utilizzato vari unguenti e creme (Lioton-gel Troxevasin, Troksirutin, methyluracil, unguenti Stellaninovaya), che migliorano la circolazione sanguigna locale e drenaggio linfatico. Spesso questi farmaci sono già presenti nella composizione di salviette antisettiche e bende come impregnazione.

    Conseguenze e complicazioni in assenza o trattamento inappropriato

    In tal caso, se il paziente sta avendo tutti questi segni di vene varicose con la presenza di complicanze della malattia nella forma di una terapia ulcera trofica o ignora è l'assistenza medica qualificata, poi si può sviluppare effetti negativi sulle seguenti linee:

    • estesa distruzione della superficie epiteliale del piede nel sito di localizzazione della ferita con l'inglobamento dei vasi sanguigni, che fino ad allora erano completamente sani e non coinvolti nelle vene varicose;
    • infezione batterica della ferita di un gran numero di microbi quando il sistema immunitario locale e generale da sola non può affrontare invasioni biologiche e il paziente ricoverato nel reparto di degenza per la terapia antibiotica complesso;
    • amputazione dell'arto inferiore in relazione all'infezione del tessuto osseo e sviluppo di gangrena gassosa;
    • l'esordio di un esito letale a causa di infezione del sangue (sepsi).

    Una caratteristica delle complicazioni associate alle ulcere trofiche è che nella maggior parte dei casi sono irreversibili e dopo l'inizio del loro sviluppo è molto difficile stabilizzare la salute del paziente. Assicurati di leggere l'articolo sul diabete con le ulcere e confrontare i sintomi.

    Prevenzione e come evitare il verificarsi di ulcere?

    Per non incontrare mai la formazione di ferite di tipo trofico sulla superficie delle gambe, è necessario eseguire quotidianamente le seguenti raccomandazioni preventive per garantire la salute dei vasi degli arti inferiori:

    • condurre una vita attiva, a muoversi di più (se tipo di attività associata alla durata del soggiorno in posizione seduta, dovrebbe essere ogni 2 ore per eseguire per 15-20 sit-up, e la sera per fare un trotto leggero che ha avuto la normale circolazione del sangue nelle gambe);
    • evitare una permanenza prolungata in posizione verticale, poiché ciò sconvolge anche il deflusso di linfa e sangue dagli arti inferiori;
    • mangiare più frutta e verdura fresca;
    • rifiutare bevande alcoliche, tabacco e stupefacenti;
    • evitare il sollevamento pesi (i consigli sono particolarmente importanti per le persone che sono appassionate di sollevamento pesi e fanno esercizi come lo squatting con una barra);
    • bevi più acqua corrente pura in modo che il sangue nelle vene non diventi troppo denso e dilati le vene nelle gambe;
    • ogni sera, se non c'è la possibilità di fare una doccia completa, è necessario lavare le estremità inferiori con acqua calda o fredda per stimolare la circolazione sanguigna locale.

    Queste semplici raccomandazioni preventive saranno particolarmente rilevanti per le persone che hanno una predisposizione ereditaria alle vene varicose, o il loro stile di vita può causare ulcere trofiche in futuro.

    Trattamento e caratteristiche delle ulcere trofiche sulla gamba con le vene varicose

    Le ulcere trofiche sono una delle manifestazioni di vene varicose, diabete, aterosclerosi e così via. Queste sono difficili da curare le superfici delle ferite sulla pelle della pelle. Sviluppare il più delle volte nella regione degli stinchi e dei piedi, può manifestarsi in 4 fasi.

    Perché le vene varicose compaiono nel TH

    L'ulcera trofica (TJ) non è una malattia indipendente. Si sviluppa come una complicazione di malattie che colpiscono le navi. Si verifica a causa di:

    • Insufficienza arteriosa cronica;
    • Diabete mellito;
    • Insufficienza venosa cronica;
    • Neuropatia polineuropatica degli arti ecc.

    La causa principale dello sviluppo di questo difetto è la violazione della microcircolazione nell'area delle lesioni. A causa di ciò, si verificano deficit di ossigeno e carenza di nutrienti. Di conseguenza, il metabolismo nei tessuti viene interrotto e l'area della pelle è gradualmente necrotica. Questo rende la pelle vulnerabile a lesioni e infezioni.

    Ulcere trofiche in vene varicose sono descritte in questo video:

    La loro prevenzione

    Poiché le ulcere trofiche sono il risultato della progressione di altre patologie, la prevenzione consiste nel trattamento di queste malattie. In generale, per prevenire o rallentare lo sviluppo di TH, è necessario:

    • Hai bisogno di riposare i piedi;
    • Con la comparsa di asterischi vascolari o edema, si dovrebbe immediatamente iniziare a usare pomate, creme, gel che combattono con le vene varicose e rafforzare i vasi;
    • Rendi ogni giorno pediluvio contrastante;
    • Fare ginnastica medica;
    • Indossare biancheria intima da compressione ai primi segni del TH;
    • Rispetto di una dieta speciale;
    • Igiene della zona interessata;
    • Passaggio del trattamento a pieno titolo delle malattie vascolari concomitanti.

    Queste sono le principali misure preventive. Puoi anche fare un leggero massaggio di tanto in tanto. Sarà particolarmente efficace quando si usano i farmaci locali appropriati.

    Problemi con le vene varicose degli arti inferiori

    Fasi di sviluppo

    Le ulcere trofiche subiscono quattro fasi di sviluppo:

    1. Le ulcere compaiono e progrediscono. Le cellule viventi accanto a lei gradualmente muoiono, vengono distrutte. Il corpo cerca di affrontare la patologia e chiude la superficie della ferita.
    2. Arriva un equilibrio tra distruzione cellulare e recupero. Durante questo periodo, c'è un segreto purulento. Il corpo cerca di chiudere l'ulcera da solo.
    3. Il terzo stadio cicatrizza gradualmente la pelle.
    4. Le coperte vengono restaurate, diventando coperte da cellule giovani.

    Trattamento delle ulcere trofiche sulla gamba con le vene varicose

    Il trattamento delle ulcere trofiche varicose permetterà a questo difetto di distruggere il numero minimo di cellule e invertire il processo, accelerando la guarigione dei tessuti. Per questo, vengono utilizzati metodi terapeutici e medici, così come la fisioterapia.

    Il trattamento delle ulcere trofiche venose è descritto in questo video:

    terapeutico

    Terapeutico consiste in diverse tecniche speciali con l'uso di vari prodotti e non solo. Usato per trattare il TH:

    • Hirudotherapy (cioè, trattamento con sanguisughe);
    • Terapia compressiva (applicazione di lino a compressione o bende elastiche);
    • Trattamento con metodi popolari (ad esempio, bagni di sale, doccia di contrasto per le gambe e così via).

    I rimedi popolari sono buoni non solo per il trattamento, ma anche per la prevenzione. Vale la pena fare il bagno ai piedi con il sale ogni giorno, aggiungendo alla soluzione salina di acqua calda (100 g di sale marino o di grandi dimensioni per 1 litro di acqua). Dalla stessa soluzione, puoi fare e salare le medicazioni. Basta inumidire la benda e applicarla nell'area delle ulcere trofiche. Pulire la superficie della ferita e coprire con un panno sterile, sul quale viene applicata una benda. Quindi la ferita verrà eliminata dai microrganismi patogeni e il gonfiore scomparirà dai tessuti, che spesso causa il ristagno del sangue venoso.

    In generale, l'uso di tecniche terapeutiche può migliorare l'apporto di sangue nei tessuti interessati, rimuovere i principali sintomi che causano TI e pulire il sangue da coaguli di sangue e ferite da pus (questo è l'obiettivo principale della hirudotherapy).

    fisioterapia

    Sotto fisioprocedure sono le seguenti tecniche che aiuteranno a far fronte alle ulcere trofiche:

    Ciascuno dei metodi è prescritto dal medico solo dopo l'esame e la valutazione delle condizioni del paziente, poiché si assumono approcci diversi al trattamento per varie manifestazioni di ulcere trofiche e gradi evolutivi.

    Trattamento delle vene varicose

    farmaci

    I farmaci locali più frequentemente usati per il trattamento delle ulcere trofiche. Questa crema, unguenti, gel:

    Se parliamo di trattamento a pieno titolo con l'uso di droghe iniettabili locali, orali, viene prescritta un'intera gamma di farmaci, che aiuta a rafforzare i vasi sanguigni, migliorare la circolazione sanguigna, creare le condizioni per la rigenerazione dei tessuti e pulire la ferita dai batteri:

    • Flebotonica: Troxevasin, Flebodia, Detralex, ecc.;
    • Anticoagulanti: decumarin, eparina, ecc.;
    • Figbrinolitici: streptochinasi, urochinasi, ecc.;
    • Spasmolitici: papaverina, No-shpa, ecc.;
    • FANS: Ibuprofene, Diclofenac, Nimesil, ecc.
    • Enterosorbenti: Polysorb, Fishant-S, Enteros-gel, ecc.

    Consigli

    Quelle ulcere trofiche non si svilupparono, necessariamente trascorrere la profilassi. Questo è particolarmente importante per quelle persone che hanno precedentemente affrontato questo problema. Anche con la rimozione chirurgica di questo difetto senza l'implementazione di misure preventive, la patologia ritorna di nuovo dopo un paio di mesi.

    Vale anche la pena prestare attenzione al fatto che la medicina tradizionale non sostituirà la terapia classica. Spesso l'uso di alcune ricette popolari ha portato alla progressione e al prolungamento della ripresa. In questo contesto, si è sviluppato il cancro della pelle, che ha portato all'amputazione degli arti. Pertanto, è in ogni caso impossibile rifiutare il trattamento medico di un sintomo così grave. Inoltre, trascorrere del tempo in terapia per altre malattie. Questo aiuta a prevenire congestione venosa, danni vascolari e lo sviluppo di necrosi cutanea.

    Ancora più informazioni utili sul trattamento della malattia in questione sono presentate nel video qui sotto:

    Che trattare le ulcere trofiche con le vene varicose

    Complicazioni delle vene varicose degli arti inferiori sono ulcere trofiche, formate a causa di nutrizione insufficiente dell'epidermide. Le ulcere con le vene varicose sono curate con difficoltà, se la causa della loro formazione non viene eliminata. Lo schema e i metodi di trattamento dipendono dallo stadio di sviluppo della patologia.

    Fasi di sviluppo di ulcere trofiche

    La formazione e lo sviluppo delle ulcere trofiche degli arti inferiori si svolgono in più fasi:

    1. Pre-ulcerosa - nel disturbo meteorico del flusso sanguigno appare una chiazza della cosiddetta pelle "lacca". A causa del grave gonfiore, l'epidermide si allunga, si assottiglia, c'è iperemia (arrossamento). Poi il gonfiore aumenta, l'essudato nuota attraverso i pori sotto forma di gocce. Appaiono macchie biancastre - aree di tessuto morto.
    2. La formazione di un'ulcera - sotto il tessuto morto, si forma un'ulcera che colpisce la superficie dell'epidermide. Quando si unisce l'infezione, l'ulcera si sviluppa in profondità nei tessuti. Le aree sconnesse si uniscono formando una superficie della ferita aperta.
    3. Pulizia - a seconda del trattamento e del tipo di agente infettivo mucosa, purulenta, sangue o fibrinosa (con filamenti bianchi di fibrina) scarico osservata. Un odore sgradevole proviene dalla ferita. La sua intensità dipende dal tipo di infezione.
    4. Granulazione e cicatrizzazione - con un trattamento adeguato inizia la granulazione al centro, con la formazione di aree di colore rosa e lungo il bordo. Sezioni del nuovo epitelio si fondono, sulla loro superficie si formano foci biancastri di epitelizzazione. La ferita viene tirata insieme ai bordi. Con un trattamento adeguato, le ulcere trofiche vengono strette, formando una cicatrice.

    A seconda dello stadio di sviluppo delle ulcere, viene prescritto un corso individuale di trattamento.

    Tipi di trattamento delle ulcere trofiche

    Nel trattamento delle ulcere trofiche vengono utilizzati vari metodi:

    • conservatore;
    • terapia medicamentosa (generale e locale);
    • fizeoterapiya;
    • medicina tradizionale;
    • operativa.

    La violazione del trofismo tissutale nelle vene varicose degli arti inferiori richiede un trattamento prima dello stadio di ulcerazione. Dopo aver consultato un medico, viene prescritto il trattamento della malattia di base delle vene, spesso con metodi chirurgici. Le moderne tecniche minimamente invasive includono:

    • elettrocoagulazione endovascolare;
    • microphlebectomy;
    • coagulazione laser;
    • coagulazione a radiofrequenza;
    • scleroterapia, ecc.

    In questa fase, la terapia farmacologica viene utilizzata con l'uso di farmaci che migliorano il trofismo dei tessuti e la loro nutrizione.

    Schema generale di trattamento delle ulcere nelle vene varicose

    Quando ulcere compaiono sulle gambe, viene utilizzato un trattamento generale e locale.

    Il trattamento locale consiste nella scelta di un farmaco sicuro sotto forma di gel e unguento. Il farmaco deve avere proprietà rigeneranti e antibatteriche. Stimolare l'afflusso di sangue, lo scambio di gas e la nutrizione dei tessuti.

    Attraverso la superficie della ferita, il principio attivo viene assorbito, quindi l'agente deve essere sicuro. Più spesso nel trattamento delle ulcere trofiche con le vene varicose, si consiglia di utilizzare Solcoseryl. Il farmaco viene rilasciato sotto forma di unguento e gel. Il gel di Solcoseryl viene utilizzato per il trattamento nella fase di comparsa, sviluppo e purificazione. Nella fase di granulazione e cicatrizzazione, viene utilizzato un unguento Solcoseryl.

    Dopo aver pulito la superficie della ferita dell'ulcera con uno strato sottile 2-3 volte al giorno, il Solcoseryl viene applicato sotto forma di gel. L'unguento viene usato 1-2 volte al giorno. Solcoseryl non solo protegge l'ulcera dalla penetrazione dei microbi, ma velocizza anche la granulazione e l'epitelizzazione. Nella fase di guarigione, promuove la formazione di una cicatrice elastica.

    Nella prima fase, usa anche Actovegin. Nei primi quattro giorni viene applicato il 20% di gel sulla lesione. Quindi, da 4 a 11 giorni, applicare la crema e prima dell'effetto - pomata al 5%. Non meno efficace l'uso di unguenti Algofin con proprietà antimicrobiche. L'unguento può essere utilizzato anche in fase di sviluppo, poiché la sua composizione include sostanze naturali - clorofilla, carotenoidi e acidi grassi.

    Formano un film che impedisce la penetrazione di microrganismi patogeni. L'unguento ha proprietà antinfiammatorie, rigeneranti e riparatrici, aiuta a pulire le ulcere. Buoni risultati si ottengono con l'uso degli unguenti Levomikol e Levosin.

    Nella seconda fase, è necessario pulire regolarmente l'ulcera dall'essudato. Per fare questo, utilizzare perossido di idrogeno e appositamente progettato per questo scopo, antisettici acqua, ad esempio soluzione di Miramistina 0,01% o soluzione di clorexidina 0,05%. Queste sostanze non influenzano i tessuti viventi del corpo e purificano la ferita dalle cellule morte, che sono separate dall'ulcera, e anche prevenire la sua infezione.

    L'area intorno all'ulcera viene trattata con acqua e sapone antisettico, ad esempio Furanilinov. Previene la formazione di nuove ulcere e pulisce efficacemente la pelle dalla contaminazione. Dopo un'accurata pulizia, viene applicata una medicazione asettica. Per non distruggere la granulazione uso bende speciali Voskopran e Branolind.

    Voskopran - bendaggio netto impregnata di cera d'api e farmaci (levomikol, Dioksidin, Methyluracil), si attacca non solo alla ferita, ma assicura anche la fuoriuscita di liquido, impedisce la penetrazione di germi, stimola la guarigione. Nella fase di granulazione, viene utilizzata una medicazione senza unguento. La medicazione Brandolind è permeata di balsamo peruviano e ha permeabilità all'aria e alla secrezione. Per migliorare la granulazione impiegato Betadine unguento Methyluracil-D, EtOH, Dermazin et al. Pomata Vundehil rende effetto rigenerante, elimina fenomeni necrotici causa fitosostavu. L'unguento di Etonia ha anche un effetto anestetico.

    Nella terza fase viene anche usato un unguento, ma viene applicato al bordo dell'ulcera e alle aree con nuova pelle. Un unguento con proprietà curative è Kuriozin, Bepanten, Alantan Plus, Mefenat e altri.

    Nella fase della cicatrizzazione, vengono usati unguenti a base vegetale per promuovere la formazione di tessuto elastico, come un unguento oftalmico al 10%, l'erba di San Giovanni, Calendula.

    Il trattamento generale delle ulcere trofiche comporta l'assunzione di farmaci che migliorano il deflusso venoso, stimolando la guarigione trofica e dei tessuti. Dopo la nomina di un medico, è possibile applicare i venotonick: Flebodia, Tanakan, Detralex, Escina, Ginkgo biloba, ecc.

    Quando si formano grandi ferite, si raccomanda un trattamento chirurgico. Per coprire la superficie della ferita, utilizzare un lembo della pelle dalla coscia o dai glutei del paziente. Diventa un centro aggiuntivo di epitelizzazione e la guarigione è accelerata.

    Attenzione per favore! Video dall'esperto

    La medicina tradizionale usa miele, propoli, uova, infusi di erbe, ecc. Per trattare le ulcere trofiche.

    • Gli effetti curativi della ferita sono pervinca, balsamo, chiazza bianca, grano saraceno ordinario, orologio, campo di fiordaliso, perelia del lichene, marijuana rossa, ecc.
    • Rafforzare la rigenerazione dei tessuti del germoglio, geranio, cedimento dell'elefante, verga d'oro, consolida maggiore, fizalis, ecc.
    • Effetto anti-infiammatorio ha: altey, balan, trifoglio, orsacchiotto, barbabietola, tiglio, bardana, semi di lino, ecc.

    Particolarmente prudente usare i rimedi popolari deve essere affrontato con una superficie della ferita aperta. Il trattamento deve essere coordinato con il medico e monitorare attentamente la sterilità nella preparazione di brodi e unguenti.

    Nel complesso trattamento delle ulcere trofiche viene applicato un effetto fisioterapico. Viene utilizzata l'irradiazione laser delle superfici delle ferite non cicatrizzanti a lungo termine. Dopo aver pulito la ferita, è influenzato dall'emissione dello spettro rosso. Con la formazione di focolai di epitelizzazione - infrarossi. Quando vengono utilizzati dispositivi laser pulsati, la procedura può essere eseguita attraverso una medicazione in garza. L'irradiazione viene effettuata fino a 5 minuti, una volta al giorno con un ciclo di 10-15 procedure.

    La magnetoterapia viene eseguita con l'apparato Polyus-2D. Contatto, attraverso la medicazione, viene trattata la superficie della ferita, spostandosi dal bordo al centro. Il trattamento dura fino a 10 minuti, una volta al giorno e 15 procedure.

    La corretta strategia e l'effetto complesso danno un risultato positivo nel trattamento delle ulcere trofiche degli arti inferiori.

    Pensi ancora che sia difficile liberarsi velocemente dalla varicosi?

    Lo stadio iniziale della malattia può causare effetti irreversibili, come: cancrena, infezione del sangue. Spesso la vita di una persona con una fase trascurata può essere salvata solo dall'amputazione dell'arto.

    In nessun caso dovresti iniziare la malattia!

    Raccomandiamo di leggere l'articolo del capo dell'Istituto di Flebologia del Ministero della Salute della Federazione Russa, Dottore in Scienze Mediche della Russia Viktor Mikhailovich Semenov.

    Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

    Vasi sporgenti: è sempre varicoso e vale la pena di preoccuparsi?

    Struttura

    Le vene sporgenti su braccia, gambe, petto e altre parti del corpo diventano molto spesso un'occasione di consultazione con uno specialista....

    Diagnosi ecografica

    Struttura

    Doppler di un turbine scoppiò in medicina, facendo luce su molte questioni in precedenza intrattabile di clinica, e saldamente ha vinto il suo posto tra le tecniche d'esame più comuni più informativo e prezioso e....