Preparati per il trattamento di vasi cerebrali

Struttura

Per trattare i disturbi vascolari del cervello, vengono utilizzati farmaci vasodilatatori che hanno la proprietà di eliminare il vasospasmo, migliorando il metabolismo. I preparati per il trattamento del cervello sono utilizzati in combinazione con farmaci che si dilatano, rafforzano le pareti dei vasi sanguigni, come si può trovare in un altro articolo sul sito.

Tipi di vasodilatatori

Per espandere le pareti vascolari, utilizzare agenti selettivi che riducono il tono delle arterie prevalentemente cerebrali, ma non agiscono sul sistema vascolare del cuore e degli arti.

La terapia vascolare delle malattie del cervello comporta l'uso di droghe:

  • aumentare o diminuire il flusso sanguigno;
  • rafforzare le pareti arteriose, aumentandone l'elasticità;
  • migliorare il flusso sanguigno.

L'elenco dei farmaci vasodilatatori che vengono utilizzati per migliorare l'apporto di sangue al cervello comprende farmaci (compresse, iniezioni) appartenenti ai seguenti gruppi:

  • antagonisti del calcio - farmaci che sono efficaci per dilatare i vasi sanguigni nel cervello, ma hanno scarso effetto sui capillari periferici e sul sistema coronarico;
    • prodotti contenenti nimodipina;
      • Nimotop;
      • Nimodipine-Nativ;
      • Nimolin;
    • cinnarizina;
      • Stugeron;
      • Cinnarizin Sopharma;
      • Cinnarizine Avexime;
    • ACE inibitori;
      • captopril;
      • quinapril;
    • beta-bloccanti - Hypothet;
    • antispastici - ridurre il tono vascolare, aumentare la circolazione sanguigna;
      • papaverina;
      • Dibazol;
      • Vinpocetina - a base di pervinca
        • cavinton;
        • Vinpotropil;
        • Kavintazol;
      • alcaloidi purini - farmaci che agiscono delicatamente, espandendo a lungo i capillari, contenenti:
        • caffeina;
        • Pentossifillina - Vasonite, Trental, Pentossifillina-Acry, Agapurin;
      • vitamine - acido nicotinico;
      • agenti antipiastrinici - Xanthinal nicotinato;
      • acido gamma-amminobutirrico (GABA) - Xanthinal nikonat, Nicergolin.

Antagonisti del calcio

I migliori mezzi per abbassare il tono dei vasi cerebrali da una serie di antagonisti del calcio includono cinnarizina e nimodipina. Le medicine in compresse e iniezioni di questo gruppo vengono utilizzate per espandere vasi arteriosi nel cervello, aumentare la resistenza dei neuroni all'ipossia.

Cinnarizina, nimodipina - vascolare nuova generazione di farmaci con attività vasodilatatoria primaria in relazione ai vasi del cervello sono utilizzati per il trattamento di ictus ischemico, encefalopatia, tinnito. Sul tono delle vene, gli antagonisti di calcio di nuova generazione non sono influenzati.

nimodipina

La terapia con nimodipina, oltre all'azione vasodilatatrice, migliora l'attività funzionale dei neuroni, influenza positivamente la capacità di concentrare l'attenzione, rafforza la memoria.

Quali antagonisti del calcio nelle iniezioni e nelle pillole sono usati per il disturbo del flusso cerebrale cerebrale, che bisogno di trattare i vasi arteriosi, i capillari del cervello?

  • Analoghi di Nimodipine in iniezioni - Vasocor;
  • in compresse - Nemotan, Nitopin;
  • iniezioni e pillole - Nimotop.

La nimodipina oi suoi analoghi nelle iniezioni e nelle pillole sono usati come medicina che aiuta a migliorare la circolazione cerebrale e la vitalità delle cellule nervose nella vecchiaia.

Il medico può raccomandare di bere un farmaco Nimotop in pillole cerebrali per oscillazioni dell'umore, pianto, instabilità emotiva, disturbi della memoria, che è così comune negli anziani.

antispastici

Nel trattamento delle malattie della circolazione cerebrale, vengono utilizzati antispastici di diversi gruppi. Questi includono non solo il noto No-shpa e Eufillin, ma anche le medicine di altri gruppi che hanno il vantaggio di rilassare le arterie cerebrali durante lo spasmo.

Questa capacità differisce dalla pentossifillina antitrombotica, che appartiene al gruppo di correttori dei disturbi vascolari. Il nome Pentoxifylline e i suoi analoghi in compresse e iniezioni possono essere trovati immediatamente in diversi elenchi di farmaci per migliorare il metabolismo cerebrale e la vasodilatazione arteriosa.

La sostanza attiva pentossifillina si riferisce agli antiaggreganti, angioprotettori, ha la capacità di regolare la microcircolazione. Il farmaco più famoso contenente pentossifillina è Trental.

Ricevere Trental ti consente di espandere le arterie cerebrali senza causare un'espansione delle arterie del cuore. Trental influenza positivamente le pareti vascolari, aumenta la loro elasticità, riduce la viscosità del sangue.

Elimina rapidamente lo spasmo dei vasi cerebrali del farmaco nelle iniezioni (iniezioni), per rilassare le pareti vascolari puoi prescrivere un farmaco dalla lista, con il nome:

  • Cavinton, Vinpocetine;
  • Drotaverina (No-shpa);
  • Enduratin, Nikoshpan;
  • aminofillina;
  • piracetam;
  • Nimodipine.

Vitamine con azione vasodilatatrice

L'acido nicotinico ha un effetto vasodilatatore. Le compresse di acido nicotinico sono prescritte per le navi con emicrania, patologie vascolari nel cervello, per il trattamento e la prevenzione dell'aterosclerosi.

L'acido nicotinico nelle punture insieme ad altri vasodilatatori è prescritto per il trattamento dell'ictus ischemico - una malattia causata dalla carenza di ossigeno nel tessuto cerebrale.

La proprietà dell'acido nicotinico per promuovere la vasodilatazione consente l'uso di farmaci basati su di esso per migliorare la memoria, combattere l'ischemia e l'aterosclerosi del cervello.

Fondi combinati

L'elenco dei farmaci combinati utilizzati per espandere il lume dei vasi cerebrali comprende i nomi dei prodotti contenenti diversi componenti attivi in ​​una compressa che stimolano la circolazione sanguigna.

Al gruppo di farmaci di azione combinata, che può nominare un medico per trattare il cervello e aumentare l'elasticità delle navi e dei vasi capillari arteriosi, appartengono:

  • Fezam: la composizione comprende cinnorizina e piracetam;
  • Vazobral - contiene caffeina, dilata i capillari, stimola il metabolismo;
  • Hypothet - metoprololo in combinazione con vinpocetina ed enalapril;
  • Papazol - contiene dibazolo spasmolitico e agente miotropico papaverina cloridrato, causando l'espansione delle arterie;
  • Teodibaverina - i componenti di recitazione - teobromina, papaverina, dibazol hanno l'effetto spazmolitichesky.

Alcaloidi purini

Le medicine che allargano delicatamente i vasi sanguigni includono la caffeina, di cui i citronomi sono i più comuni. Questo strumento viene utilizzato per l'emicrania - una malattia vascolare causata da arterie spasmodiche.

Per migliorare il flusso sanguigno nelle emicranie, non solo i vasodilatatori, ma anche i farmaci vasocostrittori sono prescritti dal gruppo dei bloccanti dei recettori della serotonina (Sumatriptan).

Sumatriptan e i suoi analoghi si riferiscono ai mezzi di una nuova generazione, con emicranie che agiscono come un farmaco vasocostrittore elettivo per le arterie del cervello. Il gruppo di vasocostrittori per il cervello comprende anche i triptani Imigran, Migrenol, Caufergot.

Medicinali di nuova generazione

I mezzi della nuova generazione comprendono farmaci che non solo espandono le arterie, ma aumentano anche il metabolismo energetico dei neuroni, stimolano il metabolismo cellulare.

Questi farmaci includono Piracetam, Mexidol, Actovegin, Nimodipine, Cinnarizin, Fezam.

Farmaco capsula Fezam è un agente nootropico e vasodilatatore che è stato risolto dall'età di 5 anni per trattare l'insufficienza circolatoria cerebrale nei bambini e negli adulti. Il piracetam, che fa parte del preparato Fezam, ha proprietà vasocostrittive per il cervello, è prescritto per eliminare i vasospasmi, è usato quando si abbassa l'intelletto, i disturbi della memoria.

Quando si trattano le compresse vascolari per migliorare le condizioni delle pareti dei vasi sanguigni, i farmaci per il trattamento del cervello devono essere necessariamente prescritti da un medico. La durata dell'ammissione e lo schema di trattamento sono scelti anche dal medico, tenendo conto delle caratteristiche individuali del paziente.

Farmaci per il trattamento dell'arteriosclerosi cerebrale

L'aterosclerosi del cervello è una malattia caratterizzata da restringimento dei vasi, a seguito della deposizione di colesterolo (placche) nel loro lume. Causano una violazione della normale circolazione cerebrale. Questa condizione patologica può portare alla formazione di un ictus. Con mio grande dispiacere, lo stadio iniziale della malattia non mostra alcun sintomo patologico, quindi è di solito scoperto per caso, quando passa attraverso l'esame per altri motivi. Circa le peculiarità del decorso della malattia e come trattare l'aterosclerosi dei vasi cerebrali parleremo più in dettaglio nell'articolo presentato. Ma immediatamente è necessario sottolineare che è più facile prevenire lo sviluppo della malattia che curare l'aterosclerosi del cervello.

Fasi della formazione della placca

Sotto l'aterosclerosi, è necessario comprendere la malattia che colpisce principalmente le arterie di grosso calibro e porta all'infiltrazione della sua parete endogena, che è lipidica. Le manifestazioni del processo patologico possono manifestarsi in persone di 15-25 anni.

Nel nostro tempo c'è un numero abbastanza grande di teorie sulla patogenesi dell'aterosclerosi cerebrale, vale a dire: una violazione delle capacità protettive funzionali dell'epitelio dei vasi della genesi endogena; ossidazione di lipidi di un carattere di perossido; la presenza di processi trombotici, emostatici e infiammatori.

Tuttavia, il più comune è ancora l'ipotesi lipoproteica, che ora consideriamo più in dettaglio.

Nella pratica medica, è comune distinguere diverse fasi di formazione di una placca colesterica, vale a dire:

  1. La fase di comparsa di depositi di grasso sotto forma di macchie o strisce. Questi depositi sono colesterolo, che non è solubile in acqua. È la base base della formazione della placca.
  2. Il palcoscenico, che si chiama liposclerosi. È caratterizzato dalla formazione di tessuto connettivo e placca nei luoghi in cui si trovano i punti grassi. Per quanto riguarda la sua superficie, può essere ricoperta da processi ulcerosi e crepe, su cui si depositano fibrina e piastrine. La particolarità di questa placca è che acquisisce una forma irregolare e non splende di stabilità. E questo, a sua volta, provoca vortici turbolenti accompagnati dalla distruzione di piastrine e leucociti. Le particelle possono essere separate da esso, che, con il flusso di sangue, entrano in vasi più piccoli, portando al loro blocco.
  3. Atherocalcinosi, caratterizzata dalla deposizione di sali di calcio, che porta ad un ispessimento della consistenza della placca. In futuro, aumenta e può bloccare completamente il lume della nave.

Le placche aterosclerotiche nei vasi cerebrali amano localizzarsi nelle arterie carotidi.

Fattori che influenzano lo sviluppo della malattia

Riassumendo un breve riassunto delle informazioni presentate, si può capire che la ragione principale per la formazione dell'aterosclerosi cerebrovascolare è precisamente una violazione del metabolismo lipidico. Contribuire allo sviluppo di questo processo patologico può avere fattori non solo esogeni, ma anche di natura endogena. I fattori costanti che aumentano il rischio di cambiamenti aterosclerotici nei vasi sanguigni, credono:

  • età, perché più è anziana la persona, maggiore è il rischio di formazione della malattia;
  • il sesso, sono più spesso colpiti dalla malattia di un rappresentante della metà forte dell'umanità, questo è spiegato dalla produzione nel loro corpo di una mancanza dell'ormone estrogeno, che è responsabile per la ripartizione dei grassi;
  • predisposizione genetica.

Fattori che cambiano

  • violazioni del metabolismo dei grassi, può essere ipercolesterolemia, un aumento della quantità di colesterolo nel sangue con un basso livello di densità, un aumento del numero di trigliceridi;
  • ipertensione;
  • sindrome metabolica;
  • sovrappeso e obesità;
  • cattive abitudini, in particolare il fumo e l'uso di quantità eccessive di bevande contenenti alcol;
  • mantenere una modalità di vita sedentaria;
  • disordini del metabolismo dei carboidrati, che sono presenti, per esempio, nel diabete mellito;
  • Una dieta ristretta composta da un gran numero di grassi di origine animale;
  • compromissione della funzionalità renale;
  • processi infiammatori di natura cronica;
  • violazione del processo di coagulazione del sangue, ovvero iperfibrinogenemia;
  • alti tassi di emocisteina nel sangue;
  • esposizione prolungata a situazioni stressanti;
  • overstrain psychoemotional.

I dati degli studi condotti e le osservazioni indicano che l'aterosclerosi dei vasi cerebrali è più spesso diagnosticata in rappresentanti della metà forte dell'umanità in 45-50 anni, e nelle donne dopo aver raggiunto il sessantesimo anniversario.

Ci sono cambiamenti aterosclerotici:

  • età;
  • metabolica;
  • infiammatorio, sono associati a malattie come la tubercolosi e la sifilide;
  • tossici;
  • le allergie;
  • Ialinosi, che si forma su uno sfondo di indicatori di alta pressione sanguigna;
  • mediacalcinosi Menkeberg, si forma in seguito alla deposizione di sali di calcio nel guscio medio delle arterie.

Quadro clinico

La fase iniziale della malattia.

È caratterizzato da denunce di persone malate sull'impossibilità di concentrazione dell'attenzione per lungo tempo, dolore doloroso e opaco, che è localizzato nella testa. Questi sintomi derivano dal restringimento del lume delle arterie da parte di una placca aterosclerotica, dal ristagno del sangue e dalla mancanza di ossigeno nel cervello.

In primo luogo, le sensazioni del dolore disturbano la persona dopo un sovraccarico di genesi mentale, tuttavia, dal momento che sono presenti su base continuativa. Alcuni pazienti sviluppano aggressività, possono cadere in crisi isteriche e depressione. I sintomi patologici elencati scompaiono dopo un riposo completo, senza esercitare un'influenza negativa sulla capacità lavorativa di una persona.

Lo stadio trombonecrotico della malattia.

Questo stadio è caratterizzato da un progressivo deterioramento della condizione generale di una persona e dalla progressione di sintomi patologici. Questo periodo è accompagnato da:

  • dolore alla testa, che in confronto con la fase precedente diventa più intenso;
  • memoria e memorizzazione compromesse;
  • disturbi del sonno;
  • deterioramento della capacità lavorativa;
  • smussare la velocità dei processi di pensiero;
  • rumore nelle orecchie;
  • eccessiva pignoleria.

Quando cerebrovascolare questa fase, i pazienti lamentano anche di vertigini, perdita di coscienza transitoria, disturbi di eventi processo di memorizzazione con la memoria del passato, le mani dismotilità, disturbi dell'equilibrio e instabilità degli arti inferiori.

Per questa fase, la caratteristica è considerata la formazione di crisi temporanee cerebrali, vale a dire, attacchi ischemici transitori, i segni dei quali mal di testa insopportabili, disturbi della funzione di conversazione e video, paresi della faccia inferiore, il deterioramento della sensibilità nelle mani e piedi, fino a completare la sua perdita, emiparesi, che è caratterizzato da una paralisi unilaterale del corpo.

Nella stragrande maggioranza dei casi, questi sintomi persistono per 1-2 giorni, dopo i quali le condizioni del paziente iniziano a migliorare. Se ciò non accade, sorge il pensiero che il paziente abbia sviluppato un disturbo acuto della circolazione cerebrale e ha bisogno di un aiuto urgente.

Per lo stadio sclerotico, le violazioni dell'attività mentale sono considerate caratteristiche. Succede:

  • perdita di capacità di lavorare;
  • degrado della persona, perdita di capacità;
  • disorientamento nello spazio e nel tempo;
  • Perdita di capacità di esercitare il controllo sui propri bisogni.

C'è una perdita di capacità e abilità acquisite, e questo è il motivo per cui c'è bisogno di assistenza costante da parte di persone vicine. Con la progressione della demenza si verifica degradazione dell'individuo, c'è appetito eccessivo o avversione al cibo verificarsi movimenti intestinali involontari e minzione, ci sono deviazioni dalla parola e di percezione visiva.

diagnostica

La diagnosi della malattia viene eseguita da un neurologo, per la diagnosi e la nomina di un trattamento adeguato ed efficace allo stesso tempo, egli deve:

  • raccogliere dati anamnestici del paziente;
  • per raccogliere denunce del paziente;
  • valutare le manifestazioni della malattia;
  • assegnare il passaggio di test ed esami.

I test di laboratorio che devono essere completati includono:

  • esame immunologico del sangue;
  • analisi del sangue biochimica, che consente di determinare la quantità di trigliceridi, colesterolo, HDL e LDL.

Per quanto riguarda i metodi diagnostici strumentali, è giustificato condurre:

  • esame ecografico di vasi cerebrali;
  • risonanza magnetica;
  • dopplerografia transcranica, con l'aiuto del quale viene effettuata la valutazione del flusso sanguigno nei vasi intracranici;
  • angiografia, esame dei vasi cerebrali, che viene effettuata dopo l'introduzione di un mezzo di contrasto nel sistema circolatorio.

Misure di guarigione

Il trattamento dell'arteria aterosclerotica cerebrale dovrebbe essere complesso. Le persone con una malattia dovrebbero prestare attenzione al loro cibo, monitorare la pressione sanguigna e impedire che aumenti a livelli elevati e controllare il livello di colesterolo e glucosio. Prima di curare la malattia, devi abbandonare le cattive abitudini, riportare il peso alla normalità, evitare il sovraccarico della natura neuro-psichica, osservare il regime del lavoro e del riposo e svolgere l'attività fisica giornaliera dosata.

Caratteristiche di dieta

Come già notato, la dieta dovrebbe essere completamente eliminata:

  • piatti grassi e di carne;
  • latte e piatti fatti da esso;
  • cibi taglienti e salati;
  • uova;
  • cioccolato;
  • caffè e tè forte.

Dovresti provare a mangiare il più possibile: verdura e frutta, verdura, varietà a basso contenuto di grassi di carne di pollame, miele, olio vegetale, frutti di mare.

Tutti i piatti devono essere cucinati per una coppia o devono essere bolliti. Deve essere prestata particolare attenzione all'uso del liquido, poiché ridurrà anche il rischio di coagulazione del sangue, dovrebbe essere bevuto almeno un litro e mezzo al giorno.

Trattamento con farmaci

Il trattamento farmacologico di aterosclerosi cerebrovascolare è diretto a migliorare il processo di sangue che passa attraverso i vasi sanguigni, ripristinando il normale funzionamento della composizione parametri del metabolismo lipidico e sangue, e l'ottundimento di arrestare la progressione del processo patologico, e l'eliminazione delle malattie correlate.

Giustificato è l'uso di vari farmaci per l'aterosclerosi dei vasi che hanno le loro responsabilità funzionali e gli effetti terapeutici. A seconda del meccanismo d'azione, i farmaci per il trattamento dell'arteriosclerosi cerebrale sono suddivisi in:

  • vasodilatatori;
  • significa che aiutano a ripristinare l'elasticità delle pareti vascolari;
  • farmaci che stimolano i processi metabolici nel cervello a livello cellulare.

Mezzi che promuovono la vasodilatazione

Questi farmaci per l'aterosclerosi dei vasi cerebrali sono suddivisi in base alla base su cui sono fatti. Include antagonisti del calcio i cui compiti funzionali sono il rilassamento delle arterie senza intaccare i vasi venosi. È attraverso questo che il numero di reazioni avverse che possono verificarsi è ridotto al minimo. A questo gruppo di farmaci sono le seguenti compresse:

  • nimodipina;
  • cinnarizina;
  • corinfar;
  • Isoptin;
  • diltiazem;
  • Adalat;
  • Falipamid;
  • isradipina;
  • diltiazem;
  • Latsipil;
  • Norvasc.

Va notato che da questo elenco i più efficaci e usati sono tali farmaci come Nimodipina e Cinnarizina.

Alcaloidi vegetali

Questi farmaci hanno la capacità di migliorare la circolazione. Le osservazioni condotte hanno dimostrato che la pervinca influenza positivamente il processo metabolico nel cervello, rimuove i fenomeni di spasmo e previene l'aggregazione piastrinica. A questo gruppo di medicine appartiene:

Un effetto positivo sui vasi arteriosi del cervello è fornito anche dal ginkgo biloba. Mediante medicine fatte sulla base, è possibile eliminare rapidamente ed efficacemente i fenomeni spasmatici, stimolare le proprietà reologiche del sangue e migliorare la microcircolazione. A tali medicine portano: Tanakan, Gingium, Bilobil, Ginkor.

L'acido nicotinico, come i farmaci precedenti, porta anche alla vasodilatazione, inoltre, ha la capacità di inibire la formazione di depositi di colesterolo sulla parete. Le medicine fatte sulla base di questo acido sono: Nikoshpan, Enduratin.

Preparazioni vascolari

È necessario sottolineare che il rafforzamento delle pareti vascolari e il ripristino della loro elasticità svolgono un ruolo importante nel trattamento dell'aterosclerosi dei vasi cerebrali mediante farmaci. Per ottenere questo, prima di tutto, è possibile applicando complessi vitaminici-minerali, vale a dire:

  • vitamina P, in particolare con l'assunzione simultanea di vitamina C (il farmaco di scelta in questo caso è l'ascorutina);
  • selenio;
  • silicio;
  • potassio;
  • diidroquercetina, l'agente è caratterizzato da un livello estremamente alto di efficacia.

Rimedi che stimolano la circolazione sanguigna

Per eliminare il rischio di disturbi del flusso sanguigno con grave corrente, i medici sono invitati a prendere farmaci che sono dotati della capacità di stimolare la circolazione cerebrale. Questi farmaci sono di solito fatti sulla base di acido acetilsalicilico, i loro rappresentanti sono tali farmaci come:

  1. Aspirina cardio;
  2. Atsekardin;
  3. ACC di Trombo;
  4. Kardiopirin;
  5. Polokard.

Questi farmaci hanno la capacità di migliorare il sangue costituente e ridurre la pressione sanguigna, oltre a ridurre il rischio di trombosi, che è un punto importante nel trattamento dell'aterosclerosi cerebrale.

Va notato che il processo di trattamento dell'aterosclerosi dei vasi cerebrali continua per molto tempo. L'ego può essere curato, ma in alcuni casi dura una vita, quindi l'opzione migliore è ancora quella di seguire le raccomandazioni per prevenire lo sviluppo della malattia. Devi mangiare bene, non usare quantità eccessive di bevande contenenti alcol, evitare sovraccarichi di natura fisica e nervosa e condurre uno stile di vita attivo.

Trattamento operativo

La chirurgia chirurgica è raccomandata per quei pazienti che hanno un'impressione occlusiva-stenosa delle arterie principali. Può essere condotto:

  • stenting;
  • angioplastica transluminale;
  • intervento chirurgico di bypass;
  • endarterectomia carotidea.

Nella stragrande maggioranza dei casi, le arterie carotidi sono soggette a correzione chirurgica.

Si noti che il trattamento chirurgico è indicato nei casi in cui la placca di origine aterosclerotica ha una consistenza allentata o copre il lume della nave di oltre il 70%.

Trattamento di aterosclerosi con ricette di fonti popolari

Dovrebbe essere immediatamente notato che il trattamento con i rimedi popolari è considerato inefficace, è meglio combinarlo con i metodi tradizionali, ma solo dopo che è stato approvato dal medico curante.

Questo è il motivo per cui diamo solo le raccomandazioni per il trattamento delle persone e non le sue ricette. Per combattere l'aterosclerosi è raccomandato:

  1. ungere le insalate con olio vegetale e in nessun caso panna acida o maionese;
  2. tutti i giorni a bere succo fresco preparato con patate crude;
  3. c'è una cipolla cruda e rafano, perché queste verdure hanno un effetto antisclerotico;
  4. sostituire i dolci con frutta secca, perché contengono sostanze che possono rafforzare la parete vascolare;
  5. bevi il tè con la melissa, perché aiuta ad eliminare l'acufene e le vertigini.

L'estratto di semi d'uva contiene sostanze che possono impedire la distruzione della parete vascolare.

In assenza di trattamento tempestivo, l'aterosclerosi diffusa può portare allo sviluppo di complicanze come:

  • encefalopatia discirpatoria, le sue caratteristiche sono l'incapacità di eseguire esercizi a lungo termine che richiedono stress fisici e nervosi, sbalzi d'umore;
  • cambiamenti nella personalità della genesi psicopatica;
  • convulsioni di epilessia;
  • emorragia nel cervello.

Raccomandazioni generali

I pazienti con disturbi circolatori cerebrali sono raccomandati:

  1. seguire rigorosamente le raccomandazioni del medico e prendere tutti i farmaci prescritti;
  2. abbandonare cattive abitudini;
  3. controllare il peso corporeo e gli indicatori della pressione sanguigna;
  4. La dieta dovrebbe consistere in pasti e cibi ipocalorici;
  5. prendere il più possibile frutta e verdura;
  6. impegnarsi in speciali ginnastica terapeutica;
  7. ogni giorno cammina all'aria aperta.

Se i malati soffrono di disturbi della memoria e della memoria, si raccomanda di tenere registri speciali e indicare l'elenco delle attività pianificate per la giornata. Inoltre, è possibile registrare tutte le informazioni necessarie e provare a sostenere l'attività intellettuale, per questo scopo è possibile leggere libri, guardare programmi televisivi, memorizzare versi, comunicare il più possibile con le persone circostanti.

Le persone che soffrono di questa condizione patologica dovrebbero cercare di mantenere la capacità di condurre uno stile di vita normale il più a lungo possibile. Consiglia di fare semplici lavori in casa e spostarti il ​​più possibile (ma in nessun caso di sovraccaricarti). Per eliminare il rischio di caduta, è necessario utilizzare speciali mezzi di supporto aggiuntivi. Se hai bisogno di una doccia, devi farlo, prendendo una posizione seduta. Un'attenzione particolare è anche richiesta per le scarpe, dovrebbe essere comoda e non scivolosa.

Prestare attenzione, se la malattia viene curata nelle fasi iniziali, le condizioni del paziente migliorano e lo sviluppo del processo patologico viene sospeso. Tuttavia, se i disturbi cerebrovascolari sono nella fase acuta dello sviluppo e una significativa area di vasi cerebrali è interessata, la prognosi è estremamente sfavorevole.

Ora sai anche cosa costituisce un'aterosclerosi del cervello, quali sintomi si manifesta e come viene eseguito il suo trattamento. Speriamo che le informazioni fornite ti siano utili e ti aiutino a comprendere le questioni entusiasmanti. Cerca di seguire questi consigli ed essere sempre in salute.

Farmaci efficaci per i vasi cerebrali

La violazione della funzione dei vasi cerebrali è associata a spasmo o tono ridotto, aumento della permeabilità della parete, tendenza a formare coaguli di sangue e difetti dovuti all'influenza di fattori sfavorevoli dell'ambiente esterno e interno. Rapidità di vita, dieta malsana, bassa attività fisica, dipendenze e stress costante sono tra i gruppi di rischio per lo sviluppo della patologia vascolare cerebrale. Di conseguenza, la fornitura di nutrienti e ossigeno ai neuroni viene interrotta, si verifica l'accumulo di prodotti e sostanze sotto-ossidati. Ciò causa il fenomeno dell'ipossia e la morte delle cellule nervose, che influiscono negativamente sull'attività vitale dell'intero organismo. Per prevenire lo sviluppo della malattia e complicanze gravi, viene prescritto un farmaco complesso, in base alla causa e alla gravità del processo patologico.

Manifestazioni della malattia vascolare cerebrale

Il cervello umano è il centro di controllo per il lavoro di tutti gli organi e sistemi, ma allo stesso tempo è più vulnerabile nello sviluppo dell'ipossia e della mancanza di glucosio. A causa della mancanza di nutrienti e di ossigeno sufficienti, si verificano cambiamenti irreversibili nei neuroni, cellule altamente specializzate che hanno perso la capacità di dividersi. Pertanto, è estremamente importante prevenire la morte del tessuto cerebrale in una fase precoce della malattia.

La patologia più comune dei vasi cerebrali:

  • aterosclerosi - si sviluppa quando il metabolismo dei grassi è disturbato, caratterizzato dalla formazione di una placca aterosclerotica che blocca il lume dell'arteria cerebrale;
  • encefalopatia discircolatoria - interruzione transitoria dell'afflusso di sangue al tessuto cerebrale, causando ipossia cronica;
  • distonia vascolare vegetativa (VSD) - una violazione del meccanismo regolatore del sistema vegetativo sul tono dei vasi cerebrali;
  • aneurisma - protrusione simile a sacco della parete dell'arteria assottigliata a causa dell'aumento della pressione intravascolare;
  • emicrania - angiospasmo delle arterie di natura nevrotica.

Ogni malattia ha i suoi segni clinici distintivi e le caratteristiche delle tattiche mediche.

  • affaticamento veloce;
  • sonnolenza;
  • riduzione dell'attività mentale (attenzione, memoria, pensiero);
  • irritabilità;
  • vertigini.

Sintomi di encefalopatia dyscirculatory:

  • violazione delle capacità intellettuali;
  • diminuzione della memoria;
  • mal di testa periodici;
  • labilità emotiva;
  • aggravamento dei tratti caratteriali.
  • nervosismo, seguito da apatia;
  • disturbo del sonno;
  • tremando nel corpo, nausea, a volte vomitando;
  • mal di testa cronico;
  • disagio nel cuore;
  • aumento o diminuzione della pressione sanguigna.

Sintomi di aneurisma cerebrale:

  • mal di testa intenso;
  • cambiare le espressioni facciali;
  • violazione dell'olfatto, del tatto, della vista;
  • diminuita sensibilità
  • dolore regolare in una metà della testa di alta intensità;
  • comparsa di precursori di attacco (intorpidimento degli arti, perdita di campi visivi, fobia della luce);
  • arrossamento del viso, congestione nasale, gonfiore degli occhi;
  • lacrimazione;
  • nausea e vomito, non portare sollievo.

Alle prime manifestazioni cliniche della patologia dei vasi cerebrali dovrebbero consultare il proprio medico per un esame approfondito e trattamento tempestivo della nomina. In caso contrario, sviluppare gravi conseguenze di ipossia tessuto cerebrale (ictus ischemico), violazione dell'integrità dell'arteria (ictus emorragico), lo sviluppo di sintomi neurologici (paresi, paralisi, disturbi del linguaggio), il declino mentale. Ciò peggiora significativamente la qualità della vita, riduce l'adattamento sociale nella società, porta alla perdita della capacità di lavorare.

Trattamento conservativo della patologia vascolare cerebrale

La medicina moderna ha un ricco arsenale di medicinali contenenti componenti naturali e sintetici che possono fermare il processo patologico nei vasi del cervello e migliorare significativamente le condizioni generali. Va ricordato: la precedente terapia complessa è stata avviata, più favorevole è l'esito della malattia per il recupero e la vita a tutti gli effetti.

Farmaci per la vasodilatazione

spasmo arterioso causa una riduzione nel sangue, procede ossigenato al tessuto cerebrale nell'emicrania, aterosclerosi, ipertensione tipo VSD (con pressione alta), encefalopatia vascolare. Al fine di evitare che i processi di ipossia cerebrale prescrivono farmaci del gruppo dei calcio-antagonisti, che sono prodotte e raffinato nel corso di molti anni.

Gli antagonisti del calcio di prima generazione includono:

  • verapamil (isoptin, finaptin);
  • diltiazem (diazem);
  • nifedipina (Corinfar, Phenygin, Kordafen).

Gli antagonisti del calcio di seconda generazione includono:

  • falipamil, gallopamil;
  • Lomir;
  • klentiazem;
  • nicardipina, ritodipina, amlodipina.

La seconda generazione di farmaci ha un'azione più lunga e un'elevata selettività per la sezione patologicamente alterata dell'arteria, ha meno effetti collaterali. Gli antagonisti del calcio di ultima generazione possono agire direttamente sui vasi cerebrali senza influenzare le arterie di altre localizzazioni. Questi includono compresse così efficaci come la cinnarizina e la nimodipina. Va ricordato che la terapia farmacologica dovrebbe essere prescritta da un medico, l'automedicazione può portare a conseguenze indesiderabili e peggiorare significativamente la prognosi della malattia.

Preparazioni per rafforzare le pareti dei vasi sanguigni

Per il tono normale e la circolazione del sangue, la parete del vaso deve essere forte, elastica, senza difetti dello strato interno (endotelio). Altrimenti, si sviluppa un aneurisma, la permeabilità aumenta con il sudore del plasma nel tessuto circostante e lo sviluppo dell'edema delle regioni cerebrali. Il cambiamento dell'integrità dell'endotelio favorisce la deposizione di grassi, colesterolo, aggregazione piastrinica, che porta alla formazione della placca aterosclerotica e dei trombi. Interrompono il normale flusso di sangue lungo il letto vascolare e causano lo sviluppo di ipossia.

La composizione dei farmaci comprende vitamine e oligoelementi:

  • acido nicotinico (nikoshpan, enduratin) - dilata i capillari, rafforza la parete dei vasi sanguigni, riduce la sintesi del colesterolo a bassa densità e la sua deposizione nell'endotelio;
  • vitamina E e acido ascorbico (Ascorutinum) - l'azione combinata delle vitamine normalizza processi metabolici nella parete delle arterie e vene, riduce la permeabilità, aumenta la resistenza alla pressione e fattori traumatici;
  • diidroquerciticina - è un estratto di sostanze biologicamente attive del larice di Dahurian, influenza favorevolmente l'elasticità dei vasi sanguigni;
  • selenio, potassio, silicio - importanti oligoelementi per la normalizzazione del metabolismo nella parete delle arterie e mantenimento del tono dei vasi cerebrali.

Farmaci di questo gruppo sono nominati i corsi in forma di pillole e iniettabili sotto la supervisione di medici negli scopi terapeutici e profilattici. Per viene assegnato il trattamento di aterosclerosi ulteriori mezzi, miglioratori del metabolismo dei grassi, stabilizzanti e sciogliendo la placca aterosclerotica, formazione di trombi preventiva. Questi includono i fibrati (gemfibrozil, fenofibrato), statine (lovastatina, fluvastatina), antiaggreganti piastrinici (cardiomagnil, tromboass).

Preparazioni a base di erbe

Per le medicine a base di alcaloidi vegetali sono:

  • farmaci vinca (Cavintonum, vinpocetina, bravinton, telektol) - possiedono spasmolitico, normalizza il tono vascolare, migliora i processi metabolici nel tessuto cerebrale, inibiscono la trombosi patologico, microcircolazione cerebrale ottimizzato;
  • preparazioni Gingko biloba (gingium, Tanakan, ginkor fort biloba) - fatto di pianta CMB contenente nella sua composizione, sostanze biologicamente attive, che dilata i vasi sanguigni, migliorare tessuto metabolismo cerebrale prevenire la formazione di trombi, neutralizzare i radicali liberi, azione anti-edematosa.

Come risultato di farmaco regolare migliora l'attività mentale, il sonno normale e lo stato emotivo sono terminati mal di testa, sintomi neurologici scompaiono (imita disturbo della sensibilità, l'attività motoria).

Farmaci per la terapia di emicrania

Lo sviluppo degli attacchi di emicrania è associato a spasmo, e quindi indebolire il tono dei vasi cerebrali, che porta alla loro espansione e ristagno di sangue. Come conseguenza della violazione della permeabilità delle pareti delle arterie e delle vene, il plasma penetra nei tessuti circostanti e fa gonfiare il cervello nel processo patologico. Questa condizione può durare da mezz'ora a diversi giorni, dopo di che viene ripristinato il tono dei vasi. Con frequenti attacchi, la microcircolazione delle regioni cerebrali è aggravata e possono comparire cambiamenti irreversibili nei neuroni.

I farmaci per il trattamento dell'emicrania includono:

  • analgesici e antispastici (spazmolgon, amygrenin) - sono nominati all'inizio di un attacco, che è accompagnato da vasospasmo;
  • vasocostrittori (caffeina, ergotamina) - arterie strette durante il periodo del tono vascolare paralitico;
  • antagonisti della serotonina (imigran, zomig, maksalt) - impediscono l'espansione delle arterie della testa e del collo;
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei (indometacina, diclofenac) - hanno anti-edematoso, effetto analgesico, ridurre il processo infiammatorio.

I vasocostrittori sono anche prescritti per il tipo ipotonico di AVR al fine di migliorare il flusso sanguigno cerebrale. Per migliorare l'efficienza funzionale del cervello, è raccomandata la somministrazione di nootropici (piracetam, aminolone), neuropeptidi (semax), agenti metabolici (glicina).

La prevenzione e il trattamento dei vasi cerebrali devono essere effettuati tempestivamente sotto la stretta supervisione di un medico. Tale approccio diventerà un impegno per la salute e la prevenzione dello sviluppo del danno cerebrale ischemico. Importante per mantenere il normale funzionamento dei neuroni ha una dieta razionale, uno stile di vita attivo, superando la dipendenza da alcol e nicotina, il corretto regime del giorno.

Preparati per il miglioramento della circolazione cerebrale

4 settembre 2017

Informazioni generali

Un problema molto importante per i medici moderni è la conservazione di circolazione cerebrale e il suo restauro. Dopotutto, dipende dalla sua adeguatezza che la salute normale di una persona dipende, mentre è giovane, e dalla chiarezza della sua mente quando arriva un periodo di vecchiaia. È molto importante correggere correttamente il flusso sanguigno cerebrale in quei periodi che sono transitori per una persona.

Periodo della prima infanzia

Nei bambini piccoli, i disturbi del flusso sanguigno cerebrale sono possibili come conseguenza di lesioni alla nascita, cambiamenti di pressione che si sono verificati durante taglio cesareo. Inoltre, questo è dovuto alla carenza di ossigeno del bambino nel periodo nascita e lo sviluppo intrauterino associato ad altre cause. Allo stesso tempo, la circolazione del sangue nel cervello può essere disturbata a vari livelli. Se vengono diagnosticati tali problemi, il bambino ha bisogno di un periodo di recupero. A condizione che l'esito abbia successo encefalopatia postnatale è sui primi tre anni. Ma in alcuni casi, può continuare per tutta la vita. Questo è tipico per le patologie gravi - epilessia cardiovascolare, Paralisi cerebrale, effetti di emorragia, a cui cisti vascolari.

Bambini in età scolare

Durante questo periodo, il carico sulla circolazione cerebrale aumenta gradualmente, poiché il bambino aumenta ogni anno l'intensità dello studio. Inoltre, gli adolescenti stanno cambiando sfondo ormonale, che può anche portare a un deterioramento del flusso sanguigno nel cervello.

Persone adulte

I sintomi negli adulti associati a disturbi del flusso sanguigno possono essere notati quando osteocondrosi, quando c'è una compressione dei vasi sanguigni che alimentano il cervello. È anche possibile con tumori del collo, testa, endarteriita, aterosclerosi, acuto trombosi le arterie del cervello, derivanti da lesioni e interventi chirurgici.

Il periodo della vecchiaia

Negli anziani, la probabilità di sviluppare emorragico o ischemico colpi. Soffrono le persone anziane aterosclerosi, sono ad aumentato rischio di sviluppare tumori cerebrali. Probabili processi sia acuti che cronici, che portano a una violazione del flusso sanguigno.

Trattamento con farmaci

In ciascuno di questi periodi, viene eseguito un trattamento medicamentoso di tali patologie. In questo caso, sia la durata che l'efficacia di tale terapia possono essere differenti.

È importante tenere conto del momento farmaci, nootropics, che migliorano la microcircolazione del sangue e i processi metabolici nelle cellule cerebrali, agiscono solo nei tessuti con cambiamenti patologici e non influenzano i tessuti sani.

Questo è il motivo per cui dovresti stare molto attento a pubblicizzare slogan e raccomandazioni del farmacista sull'uso di tali droghe per stimolare l'attività cerebrale di bambini e persone sane. Molto dubbio è l'uso di tali farmaci nei seguenti casi:

  • durante la preparazione per gli esami;
  • nel periodo di carichi pesanti durante lo studio o al lavoro;
  • con scarse prestazioni scolastiche;
  • per i bambini in età prescolare.

Se tali indicazioni appaiono nelle indicazioni per l'applicazione di nootropics, questo è solo il risultato della collusione della fattoria. produttori che intendono guadagnare il più possibile, sfruttando la fiducia degli acquirenti.

Le cause principali dei disturbi della circolazione cerebrale sono il vasospasmo e la formazione coaguli di sangue nelle arterie. Di conseguenza, i farmaci vasodilatatori sono più efficaci in tali malattie, così come i farmaci che impediscono l'incollaggio piastrina con la formazione di coaguli di sangue.

Farmaci vasodilatatori per il cervello

L'elenco dei preparati per vasodilatatori per il cervello è abbastanza ampio. Le compresse vasodilatanti sono un grande gruppo di farmaci che hanno diversi meccanismi d'azione. Se una persona assume farmaci per la vasodilatazione, dovrebbe considerare che tali rimedi hanno un inconveniente significativo: non agiscono selettivamente. Cioè, non solo le arterie cerebrali si espandono, ma anche le restanti navi, che portano ad una caduta pressione sanguigna. Di conseguenza, il flusso sanguigno del cervello diventa ancora peggiore. Particolarmente grave può influenzare la condizione delle persone anziane che soffrono di aterosclerosi. Se tali pazienti assumono farmaci che dilatano i vasi del cervello, con osteocondrosi o altre malattie, possono presentare problemi di ortostatica ipotensione (si scurisce negli occhi quando una persona si alza) e il rischio aumenta ictus ischemico.

Pertanto, i farmaci vasodilatatori per l'osteocondrosi del collo e altre malattie dovrebbero essere utilizzati solo sotto la supervisione di specialisti.

antispastici

Farmaci per migliorare la circolazione cerebrale - antispastici espandi il lume dei vasi, rilassando i muscoli lisci della parete del vaso. Tali strutture sono relativamente sicure e operano con delicatezza. Applicato come una pillola per migliorare la circolazione sanguigna del cervello e le iniezioni legate a questo gruppo - Drotaverina cloridrato, Nospanum.

Tali farmaci non funzionano in modo efficace su vasi già affetti da aterosclerosi. Inoltre, possono ridistribuire la circolazione in modo che sia attivata in aree sane in cui le navi sono meglio tenute. Di conseguenza, le parti malate del cervello non ricevono il flusso sanguigno necessario. Pertanto, il trattamento della circolazione cerebrale con farmaci antispastici negli anziani, di regola, non lo fanno. Sono prescritti farmaci per migliorare la memoria e la circolazione cerebrale da altri gruppi.

Bloccanti dei canali del calcio

Questo gruppo include i seguenti farmaci, migliorando la circolazione e la memoria cerebrale: Kordafen, Adalat, Norvaks, Breynal, Grindeke, Arifon, Kordafleks, Diakordin, Latsipil, Kortiazem, Nafadil, Nemotan, Nimotop, Logimaks, Plendil, Foridon, cinnarizina, Tsinedil, Tsinnasan, Nifecard.

Se i farmaci vascolari sono utilizzati per migliorare la circolazione del sangue del cervello da questo gruppo, i vasi cerebrali si espandono senza influenzare il resto della circolazione sanguigna. Applicare questi farmaci per la circolazione cerebrale con osteocondrosi cervicale. In generale, la microcircolazione migliora. Ma è importante tenere in considerazione che i farmaci di questo gruppo producono un effetto collaterale - abbassano significativamente la pressione. Tuttavia, le droghe che migliorano la circolazione del sangue nei vasi del cervello dovrebbero essere usate rigorosamente secondo la prescrizione del medico e nelle dosi che sono state prescritte.

Nimodipina (Nimotop)

Questo farmaco è prescritto per la prevenzione, così come il trattamento di vari disturbi della fornitura di sangue cerebrale. Le compresse da 30 mg sono prodotte in confezioni da 20, 50 o 100 pz. Viene inoltre prodotta una soluzione allo 0,02% per infusioni, contenuta in flaconcini da 50 ml o confezioni.

nimodipina prescrivere per il trattamento di pazienti sottoposti a emorragia sotto le membrane del cervello. Il farmaco viene mostrato dopo un ictus - è prescritto per un periodo di 5-14 giorni.

Per la prevenzione delle compresse di prescrizione - 2 pz. una volta ogni 4 ore, la dose totale è di 360 mg al giorno. Le persone che soffrono di ipertensione dovrebbero assumere dosi più basse.

Eventuali effetti collaterali dovrebbero essere considerati: un forte calo della pressione (il rischio aumenta con la somministrazione endovenosa del farmaco); nausea, diarrea (spesso si manifesta quando si assumono compresse).

Controindicato nell'uso di di gravidanza. Non usare la soluzione e i tablet allo stesso tempo. Persone con insufficienza renale e ipertensione endocranica dovrebbe essere trattato con molta attenzione Costo - da 1000 rubli. per 100 compresse.

Cinnarizine (Stugeron)

Il farmaco viene rilasciato in compresse da 25 mg, confezionato in 30 o 50 pezzi. Il corso del trattamento può durare da 20 giorni a sei mesi. È indicato per bere 1-2 pezzi. al giorno E indicazioni per l'uso, e le controindicazioni sono le stesse di nimodipina. Attualmente, il farmaco più popolare è considerato vinpocetine. costo del cinnarizina - da 70 rubli., Stugeron - da 160 rubli.

Vinpocetine (Cavinton)

Emettere una soluzione e 5 mg compresse. Prodotto da ingredienti vegetali. Il farmaco ha un effetto vasodilatatore e previene la formazione di coaguli di sangue. Migliora efficacemente i processi metabolici nei tessuti cerebrali, aumenta la loro resistenza alla carenza di ossigeno.

La soluzione viene utilizzata per un contagocce per migliorare la circolazione cerebrale, viene iniettata nella flebo. Le compresse devono essere assunte tre volte al giorno dopo i pasti per 1 pz. La dose viene ridotta gradualmente prima della fine della terapia.

Per evitare il rischio di sanguinamento, non usare con eparina. Non somministrare parenteralmente a persone con fibrillazione e forme gravi CHD.

In considerazione del fatto che il principio attivo penetra nella placenta ed è determinato nel latte materno, le madri che allattano e la vinpocetina incinta non sono raccomandate.

Gli analoghi di questo rimedio sono droghe Vintsetin, Vero Vinpocetine, Vinpoton, Bravinton, Telektol, Cavinton Fort. Costo dei fondi vinpocetine - da 80 rubli., cavinton - da 250 rubli.

Non tutte le organizzazioni mediche internazionali riconoscono l'efficacia del farmaco cavinton. Ma nella medicina domestica il farmaco è considerato efficace, il che è confermato da numerose pubblicazioni dei risultati degli studi sull'azione del farmaco. Pertanto, gli esperti prescrivono questo farmaco per il trattamento di disturbi circolatori del cervello di natura cronica. Tali pazienti, di regola, sono prescritti un corso di targhe vinpocetine e amministrazione dropwise cavinton.

Alfa-bloccanti

I farmaci alfa-adenoblocker non solo dilatano i piccoli vasi, ma contribuiscono anche a migliorare i processi metabolici nei tessuti cerebrali, riducono l'aggregazione piastrinica.

Sono utilizzati per disturbi metabolici cronici e acuti nel cervello. Sono prescritti per la carenza di ossigeno transitorio del cervello a causa di ipertensione arteriosa o spasmo vascolare, con demenza vascolare, aterosclerosi.

Questi sono i preparativi: nicergolina in compresse e ampolle (da 250 rubli.), Sermion in compresse (da 450 rubli.).

Farmaci combinati che dilatano i vasi sanguigni

  • La composizione della medicina Vazobralcaffeina e alfa idrogorkriptina.
  • Come parte del instenonsono contenuti hexobendine, questo è il, etofillin.

antiaggreganti piastrinici

I farmaci disaggregati impediscono l'adesione delle piastrine con la formazione di trombi, che successivamente ostruiscono i vasi sanguigni del cervello. Sotto l'influenza di questi farmaci, migliora la microcircolazione, aumenta la pervietà dei capillari. Inoltre, questi farmaci hanno le proprietà di angioprotectors, riducendo la fragilità dei vasi sanguigni a causa dell'attivazione dei processi metabolici nelle pareti.

L'elenco dei disaggregati per droga è ampio. Questi includono farmaci vasi da fiori, dipiridamolo (carillon) pentoxifylline, Radomin, Fleksital, Persantin, Doxy-Hem, Trental.

carillon

Prodotto sotto forma di compresse, confetti, soluzione Dipiridamolo 0,5%. Si applica a encefalopatia dyscirculatory e disturbi circolatori cronici del cervello. Non applicare prima dei 12 anni.

Come effetti collaterali, diarrea, nausea, dolori muscolari, sincope, vertigini. In rari casi, è possibile orticaria.

È applicato dal corso. Hai bisogno di bere la pillola un'ora prima dei pasti o due ore dopo tre volte al giorno. Se il carillon bere allo stesso tempo di cefalosporine e anticoagulanti, le sue proprietà sono migliorate. Se usato con anticoagulanti, aumenta il rischio di sanguinamento. L'uso simultaneo con farmaci antipertensivi può portare ad un forte calo della pressione.

Analoghi di questo farmaco sono i mezzi Trankokard, Vadinar, Persantin, Parsedil, Aprikor, Koribon, Viskor.

Acido nicotinico

Prodotto in compresse sotto forma di xantinolo nicotinato, così come una soluzione per la somministrazione di flebo endovenosa. Questo agente ha le proprietà di un disaggregato. Tuttavia, le compresse sono inefficaci e, quando si utilizza una soluzione, la probabilità aumenta sanguinamento del tratto gastrointestinale.

flavonoidi

Queste medicine sono estratti da materie prime vegetali che migliorano il tono delle navi e rafforzano le loro pareti. Tali farmaci includono biloba, Tanakan, Ginkoum, Memoplant. Questi farmaci sono usati per migliorare la memoria e la funzione cerebrale. Nella composizione di tali farmaci per migliorare il lavoro del cervello contengono Ginkgo Biloba. Applicando tali pillole per migliorare l'attività cerebrale e la memoria, si dovrebbe notare che agiscono lentamente. Inoltre, non ci sono stati studi seri che confermino l'efficacia di tali farmaci. Pertanto, il loro uso per migliorare la memoria negli anziani non è sempre giustificato. Il costo della droga - da 300 rubli.

Correttori di microcircolazione

La medicina betaistina (betaserk), appartenendo a questo gruppo, non solo corregge il flusso sanguigno nei capillari, ma consente anche di superare gli attacchi di vertigini, instabilità dell'andatura con disturbi cronici del flusso sanguigno del cervello. Le compresse da 8 o 16 mg vengono somministrate per via orale. La dose al giorno è 24-48 mg, è divisa in tre dosi.

Non nominare incinta e che allatta. Applicato con cura a asma bronchiale, ulcere.

Come effetti collaterali possono sviluppare anomalie nel lavoro del tubo digerente, orticaria.

Gli analoghi di Betaserc sono fondi betaistina, Vestibo, Betaver, Tagista. Il costo è da 100 rubli.

Farmaci per migliorare la memoria e la circolazione

I farmaci nootropici vengono utilizzati per migliorare il metabolismo delle cellule cerebrali, con conseguente migliore memoria, maggiore attività di pensiero e capacità di apprendimento. Nonostante la mancanza di approvazione da parte della medicina basata sull'evidenza, nella neurologia pratica questi farmaci sono ampiamente utilizzati.

Tali farmaci sono usati per trattare la demenza vascolare negli anziani, con encefalopatia, a una patologia di navi di un cervello. Tuttavia, le persone giovani e sane non hanno bisogno di assumere tali farmaci.

Sotto l'influenza dei nootropici, le membrane dei neurociti si stabilizzano e la resistenza dei tessuti cerebrali alla mancanza di ossigeno aumenta.

Racetam: derivati ​​del pirallidone

piracetam non può essere usato quando insufficienza renale, emorragica corsa in forma grave, allattamento, in gravidanze gravi.

Come effetti collaterali, probabilmente l'eccitazione motoria e nervosa, il vomito, orticaria, disturbi alle feci, nausea.

Le compresse e una soluzione per iniezioni sono prodotte.

I derivati ​​di Pirallyidone sono Dragonol (Aniracetam) Aloratsetam, fenotropil (Fenilpiratsetam) Doliratsetam, Fazoratsetam, Rolziratsetam, rolipram, nefiracetam, Imuratsetam, Noopept, piracetam (Nootropil, Lucetsam) Brivaratsetam, Pramiracetam.

Questi farmaci stimolano il sistema nervoso centrale, quindi non sono raccomandati per le persone con disturbi del sonno e pazienti anziani con grave aterosclerosi. Se tali farmaci vengono utilizzati per lungo tempo, può portare allo sviluppo di disturbi d'ansia.

polipeptidi

La droga Cortexin È un complesso di polipeptidi cerebrali. Prodotto in fiale, utilizzato per iniezione intramuscolare. Applicare corsi, il paziente riceve 7-14 iniezioni. Non puoi pugnalare durante la gravidanza.

Cortexin, Cere - nomi di iniezioni per navi cerebrali. Questi sono farmaci polipeptidici con una composizione bilanciata di neurotrasmettitori e polipeptidi. Queste iniezioni sono simili.

Altre droghe

  • epsilon, galantamina, Aricept- farmaci che bloccano colinesterasi. Sotto la loro influenza, il mediatore viene distrutto acetilcolina, che migliora la trasmissione nervosa.
  • Pantokaltsin, Aminalon, Pantogamum, Phenibut, pikamilon- contiene acido gammaaminobutirrico e i suoi derivati. Questi farmaci aumentano la resistenza del cervello alla mancanza di ossigeno, stimolano l'assorbimento dello zucchero da parte delle cellule, attivano la produzione di proteine.
  • Tserutil, Deanol, Nooklerin, atsefen, Lyutsidril, Analuks- I farmaci sono i precursori dell'acetilcolina.
  • Ladasten, Mefeksamid, Timodin, Perneyron, Bromantin, memantina, Adrafinil, Olimfon, Aktebral, Bifimelan, Tonobral, mentis, NADEX, Demanol, Linopiridin- farmaci derivati ​​adamantano, aumentando la velocità di trasmissione dell'impulso nervoso. Inoltre, questi farmaci fermano l'invecchiamento del sistema nervoso centrale.
  • pikamilon, Biotredin, glicina - aminoacidi che stimolano la parte centrale del NS.
  • Fezam (Cinnarizine e Pyracetam) Ozatropil(Piracetam e Aminalon) inotropi(Aminolone e melatonina) Tiotsetam(Tiotriazolin e Pyracetam) - medicine combinate.

I farmaci nootropici in neurologia pediatrica sono usati per trattare i bambini con encefalopatia postnatale, oltre che con ritardi di sviluppo. Tuttavia, non esiste alcuna opportunità scientificamente valida di applicare più farmaci contemporaneamente. Tale trattamento è solo un certo rituale distraente e tranquillizzante per i genitori. Di norma, in presenza di lievi conseguenze della fame di ossigeno nel cervello, i bambini di circa tre anni superano in modo indipendente i problemi e vengono "tirati su" al livello medio di sviluppo della loro età.

Trattamento dell'ictus: quali farmaci sono efficaci?

Se correttamente costruire tattiche di terapia della persona con violazione affilata di circolazione del sangue di un cervello, è possibile non solo salvare il paziente, ma anche essenzialmente aumentare la probabilità di restauro del suo discorso, le funzioni motorie e la normalizzazione della qualità generale della vita nel futuro.

Ictus ischemico

Questa condizione è una conseguenza del blocco della nave con un embolo o trombo. Per migliorare le condizioni del paziente, gli vengono prescritti i seguenti medicinali:

Farmaci che riducono e distruggono i trombi

Attualmente questi fondi sono usati raramente. applicazione streptochinasi non è giustificato a causa di prove insufficienti. prourochinasi sono usati esclusivamente nei centri di ricerca. Fabric Activator plasminogeno anche usato abbastanza raramente.

Eparina a basso peso molecolare

Queste sono le medicine: Clexane, fraxiparine. Riducono la probabilità di coaguli di sangue e riducono il rischio di embolia dopo un ictus. Dopo tre o quattro settimane, al paziente vengono prescritti anticoagulanti indiretti (Sinkumar, warfarin).

antiaggreganti piastrinici

Assegnare in un periodo acuto dopo un ictus. C'è una raccomandazione per i primi segni di un ictus che masticano immediatamente 150 mg aspirina. Applica anche clopidogrel, ticlopidina, dipiridamolo.

Destrieri a basso peso molecolare

Applicazione di farmaci Reomakrodeks, reopoligljukin consente di aumentare il volume totale di sangue e stimola la somministrazione di ossigeno al cervello.

Preparativi contro la pressione

Se la pressione sanguigna del paziente è superiore a 180 per 105, gli vengono prescritti bloccanti dei canali del calcio, ACE-inibitori. L'uso di questi farmaci può prevenire i colpi ripetuti.

Farmaci vasodilatatori

I farmaci vascolari per il cervello di nuova generazione migliorano le condizioni del paziente stimolando il flusso sanguigno. Dopo un insulto, nomina carillon, Trental - preparati per i vasi del cervello e del collo, migliorando la microcircolazione. Inoltre, il regime di trattamento può includere pentoxifylline, vinpocetine.

nootropics

I farmaci nootropici sono indicati nel periodo di recupero dopo un ictus ischemico.

Ictus emorragico

Questa condizione è il risultato di una rottura della nave nel cervello. In questo caso, è richiesto un approccio terapeutico diverso, in particolare l'uso obbligatorio di farmaci antipertensivi e destrano, per compensare il volume di sangue.

Molto spesso, l'ictus emorragico richiede un intervento chirurgico, poiché senza tale trattamento, il rischio di un esito letale aumenta significativamente.

Come migliorare la circolazione sanguigna del cervello con l'aiuto di metodi popolari

Numerosi rimedi popolari per migliorare la circolazione cerebrale possono aiutare nel processo di trattamento e migliorare le condizioni del paziente.

Coloro che sono interessati alla questione di come migliorare la circolazione cerebrale con rimedi popolari dovrebbero tenere conto che tali metodi dovrebbero essere aggiuntivi quando si applica lo schema prescritto dal medico o utilizzato come profilassi per aggravare la condizione.

  • Per attivare la circolazione del sangue nel cervello, è possibile utilizzare un decotto di foglie di vinca e biancospino. Per 1 cucchiaino di erba di queste piante versare acqua bollente, quindi portare ad ebollizione. Dopo un'infusione di due ore, bere mezz'ora prima dei pasti.
  • Si consiglia di utilizzare una miscela di miele, limoni e arance. Per 2 agrumi denocciolati, ma con una pelle, è necessario ruotare il tritacarne e aggiungere 2 cucchiai. l. miele. Il giorno dopo prendi tre volte al giorno per 2 cucchiai. l. Questo rimedio aiuterà a pulire i vasi sanguigni.
  • Con l'aterosclerosi, puoi preparare una miscela di aglio, rafano e limone. Le proporzioni di aglio e rafano possono essere diverse. Prima di bere la miscela, uno dei cucchiaini è mescolato con la stessa quantità di succo di limone. Bere tre volte al giorno prima dei pasti.
  • Il baco da seta è un altro rimedio efficace. È necessario riempire dieci foglie di gelso con 0,5 litri di acqua bollente e cuocere un po '. Il brodo dovrebbe essere cotto ogni giorno e bevuto al posto del tè.
  • Una miscela utile di mirtilli rossi, miele e rafano (rispettivamente: 0,5 kg, 350 ge 150 g). Tutti gli ingredienti devono essere buttati via e conservati in frigorifero. Dopo aver mangiato, bevi 2 cucchiaini. con il tè.
  • È anche importante mangiare bene: rinunciare a grassi, arrostire, mangiare meno sale e dolce. L'alcol è soprattutto birra, è necessario escluderla. Raramente puoi permetterti bevande forti a piccole dosi.
  • Si raccomanda di fare l'automassaggio del rachide cervicale, la testa. I movimenti dovrebbero essere circolari, leggeri. L'afflusso di sangue alla testa aiuterà a pettinare i capelli con un pennello da massaggio.
  • Ginnastica utile, comprese le inclinazioni lisce della testa in diverse direzioni, una ripetizione di movimenti circolari, un ritardo nella respirazione.
  • È importante scegliere un cuscino comodo, cercare di non dormire sullo stomaco.
  • Nuotare, camminare ogni giorno aiuterà ad attivare il flusso di sangue al cervello.

risultati

Attualmente, il trattamento dei disturbi della circolazione cerebrale è una questione molto urgente. Ma fino ad ora, scienziati e farmacologi stanno lavorando per trovare il trattamento migliore.

Pertanto, è importante che i pazienti non solo si attengano a tutte le prescrizioni del medico, ma agiscano anche in prima persona, garantendo la prevenzione dell'aggravamento del problema. Per fare questo, devi mangiare bene, smettere di fumare, fare sport e anche in tempo per trattare osteocondrosi e CNS.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Unguento dalle emorroidi durante la gravidanza

Struttura

La massa delle donne incinte soffre di questa malattia, esitando a consultare un medico. Le emorroidi causano disagio, possono seriamente complicare la vita nel periodo di aspettativa del bambino....

Come trattare le vene varicose sulle gambe a casa. Unguenti per le vene varicose

Struttura

Nell'articolo parliamo delle vene sulle gambe e parliamo del trattamento delle vene varicose a casa. Scoprirai quali rimedi popolari possono essere usati per le vene varicose, se il massaggio è efficace e in quali casi l'operazione non può essere evitata....