Caratteristiche di sintomatologia e trattamento dell'ipertensione polmonare di 1 grado

Che a trattare

Ipertensione polmonare di 1 ° grado è una condizione in cui la pressione arteriosa polmonare aumenta significativamente con i carichi. La patologia progredisce costantemente e, di conseguenza, può provocare la morte di una persona. I segni della malattia si manifestano in base alla gravità dell'ipertensione. La scoperta e il trattamento competente della malattia possono prevenire lo sviluppo di complicazioni e problemi di salute. Ipertensione polmonare di 1 ° grado può essere notato nei bambini, stiamo parlando di neonati, che sono nati prematuramente o, al contrario, sono stati trasferiti.

motivi

L'ipertensione polmonare si verifica per vari motivi, ce ne sono parecchi. In generale, lo sviluppo di tale sindrome si verifica se il polmone funziona in modo patologico. Provoca malattie e disturbi broncopolmonari, la cui comparsa porta a danni al tessuto polmonare. Aumento attivo dell'ipertensione in molte patologie dell'apparato respiratorio.

Tra le manifestazioni principali vi è la formazione nella parte inferiore delle cavità polmonari e suppurazione. In questa condizione, nel tempo, i tessuti polmonari vengono modificati, mentre il tessuto connettivo cresce al posto delle cellule sane e le vie aeree sono chiuse.

Gradi di sviluppo

In pratica, vengono identificati quattro gradi di ipertensione polmonare che si verificano consecutivamente. Lo stadio iniziale labile è caratterizzato da un aumento della pressione solo in determinate condizioni: aumento dello stress fisico, stress emotivo, ipossia e polmonite. In questa fase della malattia non ci sono quasi cambiamenti insostituibili negli organi.

Un'ipertensione polmonare del 2 ° grado è considerata stabile, poiché in questa fase c'è una pressione aumentata costante. La sintomatologia si manifesta anche con una piccola tensione. In questa fase, i cambiamenti aterosclerotici iniziano a svilupparsi nei vasi dei polmoni, l'ipertrofia del ventricolo destro insorge. Tali caratteristiche morfologiche possono ancora essere eliminate da una terapia competente con un'azione rapida.

Alla terza fase della malattia, i cambiamenti sono già irreversibili. La malattia ricorda a se stessa non solo il minimo sforzo, ma anche a riposo, i segni sono integrati da grave insufficienza circolatoria. L'ipertrofia del ventricolo continua a svilupparsi insieme alla sua disfunzione, nelle arterie polmonari i cambiamenti sclerotici dei vasi sono chiaramente visibili. Queste manifestazioni possono essere eliminate solo in parte dalla terapia farmacologica o da un metodo operativo.

Al quarto stadio della malattia, i sintomi disturbano il paziente anche in uno stato di assoluta calma. In questa fase, i cambiamenti nel sistema cardiopolmonare, così come le patologie di accompagnamento degli organi digestivi e del fegato, portano a un esito fatale.

Forme della malattia

La forma primaria di ipertensione è rara, principalmente la malattia viene diagnosticata come conseguenza di una particolare condizione patologica. Nella pratica medica, viene utilizzato il termine "ipertensione moderata", che è determinata dalla presenza di disfunzione vascolare congenita nei polmoni.

La forma secondaria viene diagnosticata più spesso della prima. Nasce come conseguenza della malattia principale. Per determinare l'ipertensione in questo caso è molto più facile. Ci sono molte malattie che contribuiscono allo sviluppo dell'ipertensione secondaria: la patologia dei bronchi, i polmoni, i danni vascolari su uno sfondo di varie malattie, cardiopatie congenite, trombosi e altre.

Nella fase iniziale dell'ipertensione polmonare, il valore della pressione è 25-50 mm. Hg. Articolo.; 2 ° stadio - 51-75; 3 - 76-110; 4 - oltre 111.

sintomatologia

Lo stadio iniziale dell'ipertensione non ha segni pronunciati, è possibile rilevare una tale malattia solo quando assume una forma irreversibile. Lo stadio iniziale può essere rilevato se la pressione aumenta di due volte e talvolta di più.

Il secondo stadio può essere espresso da mancanza di respiro, così come una significativa perdita di peso, e il peso corporeo si abbassa in modo inaspettato e drammatico.

A tutti i segni, si aggiunge raucedine nella voce, una forte tosse, frequente palpitazione. È impossibile scoprire che cosa causa questi sintomi.

In una fase iniziale dello sviluppo della malattia, è possibile la sincope, che è causata da ipossia cerebrale o alterazione del ritmo cardiaco. Spesso il paziente ha le vertigini. Dalle manifestazioni tardive della malattia si possono notare forti dolori al petto, flusso di sangue durante la tosse, dolore nella regione del fegato. Potrebbe esserci gonfiore alle gambe, stop.

corso

Dall'inizio della malattia e prima che inizi a manifestarsi, possono volerci circa due anni. Durante questo periodo, il corpo subisce alcune trasformazioni difficili da compensare e causa gravi patologie dei vasi polmonari. Conducono alla formazione della disfunzione ventricolare destra.

I cambiamenti iniziano con il restringimento dei vasi, che avviene gradualmente ed è causato dallo sviluppo di aterosclerosi in essi. I vasi sono ricoperti da un tessuto connettivo, il che porta ad una perdita parziale o totale dei singoli elementi delle loro funzioni. I loro compiti assumono arterie e nodi venosi sani, pertanto, il carico su tutti i vasi aumenta, il che porta ad una maggiore pressione.

Quando i vasi sanguigni si rompono, la pressione aumenta e raggiunge un livello limite, che porta a un sovraccarico del ventricolo destro. Per abbinare il carico aumentato, il ventricolo è ipertrofico, cioè aumenta di volume. In questo caso, il paziente in radiografia sarà determinato patologia "cuore polmonare". Nel corso del tempo, vi è un'insufficienza cardiaca pronunciata, poiché il cuore non è in grado di svolgere le sue funzioni.

Misure di trattamento

In molti casi, l'ipertensione primaria nella fase iniziale è ben adattabile alla terapia. Le misure terapeutiche mirano a diagnosticare la causa della malattia e la sua eliminazione, per ridurre la pressione sanguigna nei polmoni. Inoltre, è importante prevenire lo sviluppo di trombosi nei vasi.

Se parliamo di assunzione di farmaci, quindi in una forma semplice è efficace prescrivere farmaci che aiutano a rilassare lo strato muscolare dei vasi.

In generale, la terapia, iniziata prima che le navi subissero cambiamenti morfologici irreversibili, ha un'alta probabilità di astinenza assoluta dei sintomi nel paziente. Alle manifestazioni più gravi nelle ultime fasi della malattia, viene presa la decisione di trapiantare i polmoni, il cuore. In pratica, la tecnica non è ancora stata elaborata, ma tali operazioni ne confermano l'efficacia.

conclusione

All'aspetto iniziale, l'ipertensione progredisce costantemente, non solo i polmoni ma anche altri organi sono coinvolti nel processo patologico: il fegato, il cuore. La sostituzione parziale dei cambiamenti avvenuti o il rallentamento dello sviluppo della malattia è possibile solo con una terapia rapida e competente. Ma allo stadio iniziale la patologia è molto difficile da determinare, perché i sintomi caratteristici, come la mancanza di respiro e l'affaticamento nell'esercizio, sono espressi implicitamente, possono essere spiegati da un malessere generale e non prestano loro la dovuta attenzione.

Che cos'è l'ipertensione polmonare di 1 grado

Per garantire che la pressione sia sempre compresa tra 120 e 80, aggiungere un paio di gocce all'acqua.

Milioni di persone in tutto il mondo soffrono di malattie cardiovascolari, che hanno preso saldamente il comando tra i disturbi che portano alla morte. Questi includono ipertensione polmonare (LH). Che cosa è l'ipertensione polmonare di 1 grado, quali sono i sintomi della malattia, come minimizzare l'impatto negativo sul corpo, quali metodi di diagnosi e trattamento vengono utilizzati dalla medicina moderna? Le risposte a queste domande aiuteranno a fare un quadro reale della malattia insidiosa e intrattabile, migliorare la qualità della vita del paziente.

Cos'è?

L'ipertensione polmonare è un tipo di ipertensione, una caratteristica della quale è l'aumento della pressione nelle arterie polmonari. Il risultato della patologia è il restringimento del lume nel vaso del polmone a causa della struttura anormale delle arterie degli organi respiratori. È più tipico per le donne di mezza età. Negli uomini, questa patologia viene diagnosticata meno spesso tre volte.

La malattia si manifesta quasi asintomaticamente nelle fasi iniziali del corso. Una persona non può nemmeno immaginare la sua presenza fino a quando la malattia non si manifesta con sintomi come crisi ipertensive, edema polmonare, emottisi. Cioè, quando il grado di sviluppo della malattia è alto, il paziente cerca un aiuto medico, che complica enormemente il trattamento.

Con l'ipertensione polmonare di 1 grado, non vi è mancanza di respiro e dolore al torace, sono assenti sensazioni spiacevoli con la deambulazione normale e non vi sono altre azioni moderate moderatamente attive dell'organismo. Non si osservano affaticamento eccessivo e debolezza.

L'ipertensione è classificata secondo diversi parametri:

Nella fase della diagnosi, il principale fattore che indica la presenza di questa patologia è l'aumento della pressione polmonare con uno stato calmo e attivo del corpo. È misurato in millimetri di mercurio. I parametri sono stabiliti da ICD-10 (Classificazione internazionale delle malattie), non dovrebbero essere più di 25 (a riposo) e 35 (sotto determinati carichi fisici). Il codice per microbico 10 di ipertensione polmonare (127.0) è stabilito solo per malattie del tipo primario.

Ipertensione polmonare primitiva

Determinare il tipo primario e secondario della malattia può essere solo un metodo di eccezione. L'ipertensione polmonare secondaria appare come risultato di malattie acquisite, cioè è il risultato dell'impatto negativo di altre malattie sul sistema circolatorio.

Cause di ipertensione:

  • Processi infiammatori cronici come tubercolosi, cirrosi epatica, pneumosclerosi
  • Neoplasie nel muscolo cardiaco o nel tratto respiratorio
  • Formazione di trombi
  • Patologie nella struttura della colonna vertebrale o del torace
  • Difetto cardiaco congenito

L'elenco delle cause dell'ipertensione polmonare idiopatica include:

  • Patologie di un carattere autoimmune
  • eredità
  • Sviluppo di aterosclerosi nei rami arteriosi
  • Aumento del tono nervoso simpatico
  • Difetti congeniti dei capillari polmonari nel feto
  • Vasculite di vasi polmonari
  • Contraccettivi orali
  • Tipo di virus dell'herpes numero 8

Molto spesso, gli specialisti trovano difficile determinare il meccanismo di sviluppo dell'ipertensione polmonare primaria. Ricordiamo che l'ipertensione polmonare primaria ICD 10 si appropria del codice 127.0.

Tra i sintomi del tipo primario di ipertensione, va notato:

  • Dispnea di natura diversa - da minima a significativa, che appare con carichi pesanti o a riposo. Di regola, gli assalti di soffocamento sono assenti.
  • Svenimento e vertigini, fino a 5 minuti. Apparire con notevole sforzo fisico.
  • Sensazioni di dolore di natura diversa nel petto. Nella durata da diversi minuti a diverse ore. Solitamente assumere farmaci che hanno un effetto positivo sulla vasodilatazione non allevia il dolore.
  • Una tosse secca che può verificarsi sia durante l'esercizio fisico che a riposo.
  • Interruzioni nel lavoro del muscolo cardiaco.
  • Espettorato con sangue durante l'espettorazione (singolo o prolungato).

Gradi di sviluppo e forma del flusso

Per la gravità della perdita, si distinguono diversi gradi di sviluppo. Ad ogni stadio, la malattia si manifesta più luminosa, limitando il paziente a determinate azioni.

Il primo grado (pressione sistolica media nell'intervallo 25-45 mm Hg) - sintomi poco evidenti con il mantenimento dell'attività fisica. Assenza di vertigini e mancanza di respiro nel modo tradizionale di vita.

Il secondo grado (pressione sistolica media 45-75 mm Hg) - c'è un'insufficienza respiratoria con una pressione arteriosa stabilmente elevata. Diagnosi di dolore al torace e vertigini, i primi segni di ipertrofia ventricolare cardiaca.

Il terzo grado (media pressione sistolica di 76-110 mm Hg.) -. Passo irreversibile con l'aterosclerosi generato e ipertrofia ventricolare totale. A manifestazioni precedentemente identificate si unisce emottisi e tosse persistente e prolungata. Piccoli carichi causano grave mancanza di respiro, sulle gambe e nei linfonodi appaiono significativi gonfiore.

Il quarto grado (pressione sistolica media superiore a 110 Hg) - alta ipertensione polmonare, in cui una persona perde la sua capacità di lavorare, non può servirsi parzialmente o completamente senza un aiuto esterno. C'è un significativo gonfiore degli arti inferiori, compaiono un numero di malattie concomitanti, ad esempio, il fegato aumenta di dimensioni, cianosi diffusa. Le sensazioni dolorose nel torace e la grave mancanza di respiro sono presenti a riposo.

Con il corso, l'ipertensione polmonare è divisa in acuta e cronica. Provocateurs tipo acuto sono crisi ipertensive, infarto del miocardio, embolia polmonare, ecc L'aumento della pressione sanguigna in atrio sinistro, malattie respiratorie ostruttive, e altre cause di restringimento delle arterie polmonari -. Provocatori di tipo cronico.

diagnostica

L'ipertensione polmonare è diagnosticata da numerosi studi clinici e di laboratorio. Quando riceve un paziente con pressione sanguigna alta nell'arteria polmonare, il medico conduce un'anamnesi, conduce un sondaggio.

Per determinare la diagnosi esatta e il design del programma di trattamento, sono necessarie le seguenti procedure:

  • Un esame del sangue di natura generale e biochimica.
  • Test di camminata per 6 minuti - per determinare il comportamento del sistema respiratorio durante l'esercizio.
  • Radiografia del torace.
  • Esame ultrasonico del cuore.
  • Doppler.
  • Misura della pressione nell'arteria polmonare.
  • Elettrocardiografia.
  • Angiografia.

A seconda delle condizioni del paziente, con una tale malattia, potrebbe essere necessario un numero di studi hardware aggiuntivi. Il loro appuntamento è di competenza del medico curante.

Trattamento dell'ipertensione

Per ottenere una risposta esauriente alla domanda manifestato ipertensione polmonare 1 grado - che cos'è, e come affrontare la malattia, è necessario ascoltare seriamente le raccomandazioni del medico ed esattamente li adempiere.

Gli esperti sostengono che solo un approccio responsabile alla diagnosi farà un quadro reale della malattia e inizierà un trattamento efficace. Sfortunatamente, l'automedicazione non darà risultati e può solo fare molto male.

I metodi della medicina tradizionale non funzionano in questa patologia. Dovrebbero essere immediatamente abbandonati, in modo da non aggravare la malattia. Secondo le statistiche, l'ipertensione nelle fasi iniziali è perfettamente tollerabile all'eliminazione con farmaci.

Lo specialista fa un protocollo di trattamento, in base al quale al paziente vengono assegnati farmaci dai gruppi:

  • diuretici;
  • anticoagulanti per la liquefazione del sangue;
  • farmaci inotropi e glicosidi cardiaci per aumentare la gittata cardiaca;
  • antagonisti del recettore dell'endotelina per bloccare i recettori per sostanze che causano vasocostrizione;
  • antagonisti del calcio per il blocco nelle cellule dei canali del calcio lenti;
  • prostaglandine per la regolazione del tono vascolare;
  • ossidi di azoto per la vasodilatazione;

Oltre al medicamento, vengono utilizzati i metodi di trattamento chirurgico. Questo può essere un trapianto di polmone e cuore o solo l'organo respiratorio. La septostomia atriale, che implica l'apertura nel setto interatriale, viene anche utilizzata come trattamento chirurgico.

Un punto importante nel trattamento della malattia sono attività come:

  • Limitazione del consumo di sale e liquidi ubriachi (massimo 1,5 litri al giorno).
  • La profilassi regolare di ARVI è la vaccinazione, che può ridurre il rischio di contrarre raffreddori.
  • A seconda dell'estensione dell'ICD di 10 ipertensione polmonare idiopatica, il medico ha il diritto di limitare o proibire completamente qualsiasi carico fisico.
  • Procedure con ossigeno.
  • Per evitare complicazioni della malattia, che possono essere causate dalla gravidanza e dal travaglio successivo, alle donne viene prescritto l'uso di contraccettivi.

Disabilità con ipertensione polmonare

La classificazione internazionale delle malattie del 2016 nell'ultima edizione (μb 10) dell'ipertensione polmonare primaria assegna lo stato della malattia, in relazione al quale il paziente può ricevere una disabilità. Per ottenerlo, il paziente deve sottoporsi ad un esame medico completo che confermi la presenza della malattia, così come il grado della sua gravità. I gruppi di disabilità 1, 2 e 3 si distinguono.

Principali criteri di disabilità:

  • I gruppo di disabilità - restrizione del movimento del terzo grado, l'opportunità di essere assistito in modo indipendente, senza aiuto parziale o completo, la progressione dell'ipertensione è persa.
  • II gruppo di disabilità è assegnato a pazienti che hanno una limitata capacità di lavoro e funzioni motorie. Il trattamento non sta praticamente dando l'effetto desiderato o l'azione è limitata a un certo periodo. Tali pazienti possono lavorare a casa in presenza di condizioni speciali, ad esempio, lavori di perline o lavori a maglia, fare souvenir.
  • III gruppo di disabilità è dato a pazienti con una capacità limitata non solo al lavoro, ma anche al movimento, al self-service. Non possono lavorare in professioni associate a gravi stress fisici o mentali, dove si osserva un carico costante del linguaggio durante la giornata lavorativa. Questo grado di disabilità presuppone il trasferimento del paziente a lavori facili, ad esempio il lavoro di ufficio, la riparazione di apparecchiature radio nelle condizioni di lavoro appropriate.

Il gruppo di disabilità è determinato da una commissione speciale (ITU). A seconda della gravità della malattia è necessaria una conferma regolare.

Ipertensione polmonare 1, 2, 3 e 4 gradi: che cos'è questa, una descrizione della progressione della malattia

Una malattia grave che colpisce gli organi vitali dell'uomo - è una questione di ipertensione polmonare. Il meccanismo patologico di questo disturbo consiste nel persistente aumento della pressione nel flusso sanguigno dei polmoni, che ha un effetto minaccioso sul lavoro del cuore.

La malattia progredisce nel tempo e le condizioni del paziente peggiorano gradualmente, fino a un esito letale nella maggior parte dei casi. Vediamo di cosa si tratta - ipertensione polmonare 1 grado, 2, 3 e 4, che differiscono tra loro e quali sintomi sono accompagnati.

Criteri per la diagnosi

La diagnosi viene stabilita sulla base di un esame completo del paziente, compreso l'utilizzo di metodi di ricerca strumentali.

Ma il criterio diagnostico fondamentale per questa malattia è la quantità di pressione nell'arteria polmonare, che viene misurato mediante cateterizzazione. È sulla base di questo indicatore che è possibile stabilire una diagnosi accurata e determinare l'entità della malattia:

In casi molto gravi La pressione nelle arterie del polmone può aumentare molte volte - Tanto che i suoi indicatori supereranno anche la pressione arteriosa in un ampio cerchio di circolazione sanguigna.

Classificazione per fasi

Nella pratica clinica, è consuetudine utilizzare la classificazione dell'ipertensione polmonare, che suddivide condizionatamente il decorso della malattia in 4 livelli di fase consecutivi:

  • 1o stadio: transitorio. I sintomi si verificano solo in condizioni avverse (attività fisica esorbitante, sovraccarico psico-emotivo, mancanza di ossigeno, processi infiammatori nei polmoni). I cambiamenti morfologici irreversibili negli organi vitali sono praticamente assenti.
  • La fase 2 è stabile. I sintomi si manifestano anche con carico psicofisico moderato o familiare. I cambiamenti morfologici sotto forma di un leggero ipertrofia del ventricolo destro del cuore possono essere compensati con farmaci.

Fase 3 - sintomi caratteristici si manifestano anche con sforzi fisici minori e a riposo appaiono segni di insufficienza circolatoria.

I cambiamenti morfologici del cuore (ipertrofia del ventricolo destro) e dei polmoni (fenomeni aterosclerotici del letto vascolare) possono essere compensati solo parzialmente con l'aiuto di trattamenti medici o chirurgici.

  • Stadio 4: cambiamenti cardiopolmonari morfologici irreversibili, patologia da parte del fegato e degli organi digestivi che portano alla morte. Il paziente anche in uno stato di riposo soffre e soffre dei sintomi della malattia.
  • Come sta procedendo

    Una volta comparsa, l'ipertensione progredisce costantemente, coinvolgendo nel processo patologico, non solo i polmoni, ma anche il cuore e il fegato del paziente. Compensare parzialmente o rallentare questo processo può solo assistenza medica competente e tempestiva.

    Ma una diagnosi corretta è molto difficile da mettere in una fase iniziale, perché mancanza di respiro e prestazioni ridotte non sono espresse con forza e sono facilmente spiegabili con affaticamento e malessere generale.

    Secondo il National Institute of Health del Nord America dal debutto della malattia fino a quando la diagnosi è fatta in media 2 anni. E durante questo periodo nel corpo c'è un numero di cambiamenti morfologici irreversibili che portano a gravi danni alle navi dei polmoni e allo sviluppo di insufficienza cardiaca ventricolare destra:

    • il processo patologico inizia con il fatto che i vasi dei polmoni si restringono gradualmente in relazione alla progressiva aterosclerosi in essi e alla loro crescita eccessiva da parte del tessuto connettivo;
    • a causa del fatto che alcuni vasi sanguigni perdono parzialmente o completamente le loro funzioni di conduttività del sangue - le loro funzioni sono prese da altre venule e arteriole;
    • il volume di sangue che cade su ogni nave aumenta - la pressione sanguigna in loro inizia a salire e cresce man mano che sempre più nuovi vasi polmonari "falliscono";
    • aumento critico della pressione sanguigna nel circolo ristretto della circolazione comporta un sovraccarico cronico del ventricolo destro del cuore;
    • per far fronte a un carico irragionevolmente alto, il ventricolo destro del cuore è ipertrofico, cioè aumenta di volume - il paziente ha un cosiddetto "cuore polmonare" che può essere rilevato dalla radiografia;
    • sviluppa gradualmente l'insufficienza cardiaca - il cuore del paziente cessa di far fronte alle sue funzioni.

    Questo video racconta come si sviluppano i sintomi della malattia man mano che progredisce:

    Se nei primi stadi reversibili della malattia di una persona, solo il peggioramento del benessere durante lo sforzo fisico preoccupa, allora In futuro, un tale paziente può sviluppare complicazioni mortali:

    • asma cardiaco;
    • crisi ipertensive polmonari;
    • edema polmonare;
    • insufficienza cardiaca cronica o polmonare cronica.

    Che cosa è l'ipertensione polmonare persistente nei neonati e come rilevarla in tempo?

    E quante persone vivono con malattie cardiache, puoi leggere cliccando qui.

    Che cos'è l'ipertensione polmonare di primo grado

    Tra tutte le malattie del cuore e dei vasi sanguigni, il terzo posto è l'ipertensione polmonare. Lo sviluppo di questa patologia è pericoloso per la vita umana - può portare a insufficienza cardiaca e anche portare a un esito fatale. La malattia può svilupparsi in un adulto e in un bambino, ma progredisce gradualmente. Ci sono modi per influenzare lo sviluppo del processo negativo nel corpo e prevenirlo. Ma per fare questo, è necessario capire la patologia stessa. Quindi, ipertensione polmonare di 1 grado - che cos'è?

    classificazione

    Poiché la malattia ha un'origine diversa e diversi modi di sviluppo (ipossia alveolare, cambiamenti nella struttura del tessuto polmonare, aumento del numero di globuli rossi), rispettivamente, ha diversi tipi.

    La patologia è classificata in 3 gradi, riflettendo la sua gravità:

    • 1 grado - labili;
    • 2 gradi - stabile;
    • 3 gradi - una forma irreversibile.

    Considerare le specie che si distinguono in base alla causa di origine.

    1. Ipertensione polmonare primitiva. È una forma comune della malattia, che viene spesso diagnosticata nei pazienti. Si sviluppa separatamente e ha il secondo nome - ipertensione polmonare moderata. Una base adeguata per la diagnosi è la patologia congenita dei vasi polmonari.
    2. Ipertensione polmonare secondaria 1 grado. Si verifica più spesso. La base per la diagnosi è la complicazione di una delle malattie isolate.

    Per una persona ci sono norme di tutti gli indicatori: temperatura, pressione arteriosa e polmonare. Quindi, la pressione nell'arteria non dovrebbe superare i 25 mm di mercurio. Se la cifra è sovrastimata, quindi, molto probabilmente, il paziente può essere diagnosticato con ipertensione polmonare.

    motivi

    Molti fattori contribuiscono allo sviluppo della patologia. Spesso sono tutti legati a malattie del sistema polmonare. La causa più comune è la malattia broncopolmonare.

    Altre patologie polmonari che influenzano lo sviluppo della malattia:

    • malattia bronchiectatica;
    • bronchite cronica ostruttiva;
    • fibrosi del tessuto polmonare.

    Inoltre, l'aspetto della patologia può influenzare le malattie cardiache. Un valore speciale è dato alle malformazioni congenite. La causa dello sviluppo dell'ipertensione polmonare può servire come ipertensione, cardiomiopatia e cardiopatia ischemica. Anche la trombosi vascolare che si verifica nelle arterie polmonari con una certa periodicità è un fattore che contribuisce. Tra i pazienti affetti da ipertensione polmonare vi sono disturbi della cirrosi, ipertensione portale e ipertiroidismo, malattie del sangue, infezione da HIV.

    Spesso accadeva quando la patologia si faceva sentire sullo sfondo di assumere farmaci che influenzano il tessuto polmonare. Questi farmaci comprendono: cocaina, anoressige, antidepressivi e anfetamine. Per lo sviluppo della malattia spingere i veleni biologici (tossine) presenti nel corpo. Inoltre, i medici parlano spesso della predisposizione delle donne durante la gravidanza e della femmina nel suo insieme.

    Sviluppo della patologia nei bambini

    Questa pericolosa malattia può essere diagnosticata non solo negli adulti, ma anche nei neonati. Durante il travaglio può verificarsi la circolazione polmonare, che sarà la causa principale della patologia. In questo caso, inizia il processo, il cui scopo è ridurre la pressione. Dotto embrionale, non ancora ricoperto da vegetazione, e il sangue è già scaricato su di esso.

    Spesso una tale immagine può essere osservata nei bambini nati o in quelli le cui madri usavano l'aspirina e gli antibiotici.

    Gli esperti non hanno stabilito la vera causa dello sviluppo della malattia nei bambini. Allo stesso tempo, si nota che l'instabilità neuroumorale, l'ereditarietà, i disturbi nel sistema omeostatico e il danno ai vasi sanguigni possono servire come base.

    Importante! Identificare correttamente la causa, fornire una valutazione adeguata e consigli sul trattamento - questa è la responsabilità di uno specialista eccezionalmente qualificato.

    sintomi

    I sintomi della malattia sono direttamente correlati al suo grado e alle sue cause. Non ci sono sintomi speciali nella patologia di primo grado. Pertanto, si trova spesso in forme gravi.

    Il primo grado è caratterizzato da una pressione da 30 a 35 mm Hg, che è in grado di aumentare con carichi fisici fino a 70 mm. In rari casi, si possono osservare leggeri cambiamenti nella respirazione esterna. Lo sviluppo della patologia è accompagnato da mancanza di respiro, perdita di peso, affaticamento, tosse e palpitazioni.

    Importante! Identificare 1 grado di ipertensione polmonare può solo un medico esperto dopo un esame approfondito.

    Come trattare gli adulti

    Sfortunatamente, fino ad oggi non è stato sviluppato alcun trattamento speciale per l'ipertensione polmonare primaria. Per aiutare il paziente con la malattia, è necessario un approccio integrato al problema. È abbastanza difficile superare questo disturbo e in alcuni casi è addirittura impossibile. Ma, tuttavia, oggi vengono utilizzati diversi metodi di terapia.

    Trattamento non farmacologico

    Forse, questo è il primo passo sulla via del recupero in ogni forma di patologia.

    1. Alle donne è vietato pianificare la gravidanza. Il sistema sanguigno è strettamente correlato alla futura madre e bambino. Pertanto, un grande sforzo sul cuore durante questo periodo può portare alla morte di una donna.
    2. Dieta. È necessario ridurre il consumo di sale da cucina, escludere i cibi grassi e bere non più di 1,5 litri di acqua al giorno.
    3. Restrizione dell'attività fisica. I pazienti sono invitati a esagerare con esercizi fisici.
    4. La vaccinazione. È necessario vaccinare contro le malattie comuni per evitare complicazioni della patologia.

    Importante! Quando si diagnostica l'ipertensione polmonare primaria, il paziente deve essere trasferito a una disabilità!

    Terapia farmacologica

    Viene utilizzato un trattamento complesso con farmaci. Inoltre, è difficile rispondere alla domanda: "Quali sono i farmaci usati per ridurre l'ipertensione polmonare?". Perché gli esperti non scelgono una medicina.

    Prima di tutto, sono necessari diuretici, che contribuiranno a ridurre il carico sul cuore. Per ridurre la pressione nelle arterie dei polmoni, vengono utilizzati i vasodilatatori. Per ripristinare il ritmo cardiaco, è necessario bere un corso di glicosidi. Per prevenire la formazione di trombi, vengono utilizzate le prostacicline. Gli anticoagulanti sono necessari per diluire il sangue. Inoltre, sono prescritti antagonisti del calcio, ossigenoterapia, ossido nitrico e antibiotici.

    Intervento chirurgico

    L'intervento operativo viene effettuato in due modi:

    • trombendarektomiya;
    • palloncino septostomia atriale.

    Trattamento con rimedi popolari

    Le ricette popolari non sono la terapia principale: possono solo integrare un trattamento generale per accelerare l'efficacia e alleviare i sintomi.

    Trattamento Rowan: 1 cucchiaio. l. Le bacche devono versare 200 ml di acqua bollente, assumere l'infusione dovrebbe essere 100 ml tre volte al giorno prima di mangiare.

    Terapia con la zucca: il succo appena spremuto viene miscelato con le api naturali in rapporto 3: 1. Per un mese, prendi una miscela di ½ tazza prima di colazione.

    Foglie di betulla: 2 cucchiai. l. 0,5 litri di acqua bollente e lasciare fermentare per 1 ora. Dopo il tempo specificato, filtrare e prendere 100 ml 4 volte al giorno per 2 settimane.

    Importante! La terapia con i rimedi popolari dovrebbe essere concordata con il medico. In presenza di altre malattie croniche, il trattamento con le prescrizioni domiciliari è controindicato.

    prospettiva

    È difficile dare una previsione accurata e priva di ambiguità per questa patologia. Non tutti i dottori lo faranno, poiché tutto dipende dai fattori seguenti: la stabilità della pressione sanguigna, la condizione dei polmoni.

    Nella maggior parte dei casi, la prognosi è sfavorevole: circa il 20% dei casi termina con un esito letale. La durata della malattia può variare da un mese a 5 anni. Se un paziente ha frequenti svenimenti, si verifica una morte improvvisa. Una prognosi favorevole si nota in quei casi in cui i sintomi della malattia diminuiscono gradualmente durante il trattamento. Questo comportamento indica l'efficacia della terapia, in cui il 95% dei casi supera la soglia di sopravvivenza a cinque anni.

    Nei bambini, la prognosi è la seguente: 1 decesso per 10 casi. Spesso, quando si raggiunge l'anno, le condizioni del bambino si stabilizzano. Ma il 30% dei bambini rimane con problemi di vita, che sono espressi in violazione della vista, dell'udito e del ritardo dello sviluppo psicofisico. Se non è stato possibile evitare lo sviluppo di patologie nel bambino, è necessario consultare urgentemente uno specialista.

    Ipertensione polmonare di 1 grado: che cos'è, segni

    Contenuto dell'articolo

    • Ipertensione polmonare di 1 grado: che cos'è, segni
    • Cosa fare in caso di incendio
    • Come fermare il sanguinamento gastrico

    L'ipertensione è la patologia degli organi che hanno carie e vasi sanguigni, in cui, di norma, aumenta la pressione. Ipertensione polmonare può essere 1, 2 o 3 gradi. L'ipertensione iniziale, moderata dei polmoni è scarsamente espressa, non è caratterizzata da sintomi che hanno un impatto negativo significativo sulla qualità della vita del paziente. Ecco perché è difficile diagnosticare il problema e nella maggior parte dei casi diventa più complesso. Evitare le complicazioni può solo un modo - per sottoporsi regolarmente ad una visita medica (un esame completo del corpo).

    Descrizione dell'ipertensione polmonare

    L'ipertensione polmonare moderata viene diagnosticata molto raramente. La ragione risiede nelle manifestazioni lievi della malattia, che i pazienti assumono per stanchezza generale a causa di sforzi nervosi o fisici, raffreddori, sintomi di ipertensione. Quando si esamina un paziente, anche uno specialista di medicina raramente riesce a diagnosticare questo tipo di ipertensione - i pazienti raramente collegano i suoi segni con la manifestazione di problemi del sistema polmonare.

    Con l'ipertensione aumenta la pressione nell'arteria polmonare e nei vasi sanguigni vicini. La malattia, di regola, si sviluppa sullo sfondo di un'altra, ed è la sua conseguenza, la complicazione. In rari casi, l'ipertensione polmonare di 1 ° grado è una caratteristica genetica o ereditaria.

    Come risultato di cambiamenti patologici nei vasi sanguigni dei polmoni, l'endotelio (cellule dello strato interno dei vasi sanguigni e delle arterie) prolifera, il lume dei vasi si restringe, il flusso sanguigno e lo scambio di gas sono disturbati. Il corpo del paziente inizia a soffrire di mancanza di ossigeno, il lavoro del cervello peggiora a causa della mancanza di aria proveniente dal sangue. Tali cambiamenti peggiorano la qualità della vita, ma possono essere scambiati per patologie di diversa natura.

    Cause di ipertensione polmonare

    La causa dello sviluppo dell'ipertensione polmonare di 1 ° grado può essere sia le caratteristiche dell'organismo, ereditarietà e fattori esterni:

    • mancanza di potassio e sodio, a causa di malnutrizione, carichi elevati o malattie croniche degli organi interni,
    • cambiamenti nei tessuti polmonari e nei vasi sanguigni sullo sfondo di cattive abitudini o caratteristiche della professione,
    • alta concentrazione di triptofano nei tessuti a seguito dell'adesione a diete scorrette o assunzione contraccettiva,
    • un aumento del tono del nervo simpatico o dell'herpes virale, che è passato in una forma cronica.

    Provocare lo sviluppo di ipertensione polmonare può anche auto-curare raffreddori, con una congestione di espettorato nei polmoni. La maggior parte dei metodi tradizionali per trattare tali problemi non dà un pieno recupero, la malattia diventa cronica e c'è un fallimento nei processi di divisione cellulare all'interno dei vasi.

    Ipertensione polmonare 1 grado in grado di sviluppare sullo sfondo di problemi di salute cronici - il ceppo colonna vertebrale toracica e cervicale per la circolazione alterata del sangue, malattie cardiache o insufficienza cardiaca congestizia, la tubercolosi, la vasculite arteriosa, embolia o trombosi dei polmoni. Se la causa risiede nelle malattie croniche, è molto più facile rilevare l'ipertensione polmonare. Il fatto è che tali pazienti visitano spesso un medico, si sottopongono a un esame strumentale e consegnano materiali biologici per l'analisi. Cioè, l'attenzione per la salute consente di identificare rapidamente l'ipertensione polmonare e iniziare il trattamento, a prendere misure per prevenire l'ulteriore sviluppo della patologia.

    I sintomi di ipertensione polmonare di 1 grado

    Manifestazioni della malattia nella sua fase iniziale sono i sintomi che il paziente prende per la rottura del corpo per altri motivi. Nella maggior parte dei pazienti con diagnosi di ipertensione polmonare, grado 1, non vi è alcuna sintomatologia e la patologia si trasforma in una forma più grave. Gli esperti medici raccomandano alle persone a rischio di prestare attenzione ai seguenti cambiamenti e segni:

    • l'apparenza di mancanza di respiro, la sensazione di mancanza d'aria con minore sforzo fisico e a riposo,
    • perdita di peso inspiegabile - in assenza di malattia e nutrizione sufficiente,
    • un umore depresso, un senso di impotenza e distacco, che appare senza una ragione apparente,
    • tosse frequente e cambiamenti nella voce dei non fumatori e dei fumatori,
    • segni di fame di ossigeno al cervello - vertigini, svenimento, mal di testa,
    • disagio all'addome,
    • attacchi di palpitazioni, tachicardia con eziologia inspiegabile.

    È piuttosto difficile individuare l'ipertensione polmonare nella prima fase dello sviluppo. I soliti metodi di diagnosi - radiografia, ECG e fluorografia, di regola, non sono sufficienti. Che richiedono più studi approfonditi - spirogramma, CT (tomografia computerizzata dei polmoni e bronchi) utilizzando contrario, uno studio di sangue per la presenza di autoanticorpi, test vasoreattività e la perfusione pulmostsintiografii, ecografia del cuore per ottenere un'immagine più dettagliata del corpo dei vasi.

    Trattamento dell'ipertensione polmonare di 1 grado

    Il trattamento di questa malattia deve essere completo e a lungo termine, con monitoraggio costante delle condizioni del paziente e monitoraggio dei cambiamenti. Poiché l'ipertensione polmonare è più spesso una complicanza di un'altra malattia, sono necessari la terapia e altri problemi di salute. Sulla base dello studio dell'anamnesi del paziente, il trattamento può essere prescritto:

    • conservatore,
    • simptomatiynoe,
    • di supporto (terapia sostitutiva).

    1 grado di ipertensione polmonare non richiede un intervento chirurgico e l'effetto terapeutico è volto a ridurre la manifestazione dei sintomi e ad escludere l'ulteriore sviluppo della patologia. Al paziente vengono prescritti diuretici per rimuovere il liquido in eccesso e ridurre il carico sul cuore. Si sta sviluppando un corso individuale di assunzione di farmaci che riducono il tono dello strato vascolare della muscolatura liscia. Inoltre, si raccomandano ossigenoterapia e correzione nutrizionale: eliminazione dei sali pesanti dal cibo, diminuzione dell'assunzione di liquidi.

    In presenza di malattie croniche in un paziente può essere assegnato e farmaci per la terapia - indica la viscosità del sangue correttivo, normalizzando il fegato, rene, immunomodulatori e contraccettivi (per le donne a prevenire la gravidanza alla fine del trattamento o stabilizzazione). Il paziente, che è stato diagnosticato con ipertensione polmonare 1 grado, dovrebbe evitare di contrarre raffreddori e malattie virali per prevenire le complicanze di malattie.

    Prevenzione dell'ipertensione polmonare

    L'individualità causa lo sviluppo di ipertensione polmonare che complica la sua prevenzione. Gli specialisti medici raccomandano misure preventive di tipo generale:

    • il rifiuto delle cattive abitudini e la preferenza per uno stile di vita sano, l'osservanza della corretta routine quotidiana e della nutrizione,
    • persone che lavorano in industrie pericolose: rispetto delle norme di sicurezza e controlli periodici per l'identificazione di patologie caratteristiche,
    • prendere misure per rafforzare il sistema immunitario - assunzione di complessi vitaminici, vaccinazione contro malattie catarrali e virali, escluso il contatto con pazienti affetti da tubercolosi, HIV o AIDS,
    • fornendo conforto psicologico - sullo sfondo di disturbi nervosi, spesso si sviluppano malattie che provocano l'ipertensione polmonare,
    • attività sportive regolari, attività ricreative all'aperto e supporto in un ambiente residenziale e lavorativo per un'atmosfera favorevole.

    Una delle migliori misure per prevenire lo sviluppo di gravi patologie nel corpo, tra cui l'ipertensione polmonare è una visita medica regolare, durante la quale viene effettuato un esame completo di tutti i sistemi corporei. Nell'ambito di tale servizio, tutte le tecniche diagnostiche sono disponibili gratuitamente per i pazienti e non dovrebbe essere trascurata questa opportunità di ricevere cure mediche ad alta tecnologia. È importante capire che l'ipertensione polmonare è più facile da prevenire che trattare.

    Il trattamento chirurgico è indicato per il trattamento di ipertensione polmonare fasi successive - 2 o 3, comporta lo sviluppo di malattie correlate, una significativa riduzione della qualità della vita disabilità. Cioè, è meglio riconoscere la malattia in una fase iniziale e curarla. Inoltre, le fasi tardive sono spesso inutilizzabili e la maggior parte dei pazienti con tale diagnosi semplicemente non può essere salvata.

    Ipertensione polmonare di 1 grado: cosa significa?

    Ipertensione polmonare di 1 grado, che cos'è? L'ipertensione polmonare è una spiacevole malattia patologica, a seguito della quale la pressione arteriosa nelle arterie del paziente è significativamente aumentata. Questa patologia è progressiva e può portare alla morte del paziente. La sintomatologia di un disturbo può manifestarsi solo a seconda del livello di gravità della malattia stessa. Al fine di prevenire la progressione, è necessario rilevare l'ipertensione polmonare il più presto possibile e iniziare un trattamento tempestivo.

    Questo problema può verificarsi anche nei bambini. Questa condizione può essere osservata in quei neonati nati o nati prematuramente.

    Cause di ipertensione polmonare

    Le cause dell'ipertensione polmonare sono molto diverse e ce ne sono molte. Le principali ragioni per cui una tale sindrome può insorgere e svilupparsi attivamente sono le malattie polmonari. Nella maggior parte dei casi, tali sono i disturbi broncopolmonari, nel corso dei quali il paziente sviluppa la distruzione dell'intero tessuto polmonare. Inoltre, l'ipertensione polmonare è in grado di sviluppare attivamente e con altre malattie dell'intero sistema polmonare. Tali malattie spiacevoli includono:

    1. Bronchiectasie. Il segno principale di questo disturbo è la formazione di cavità nella parte inferiore dei polmoni, così come la suppurazione.
    2. Bronchite cronica ostruttiva. Con un tale malessere, il tessuto polmonare cambia gradualmente e il percorso delle vie aeree si chiude.
    3. Fibrosi polmonare (tessuto polmonare). Con questa malattia, il tessuto polmonare cambia fortemente, questo si verifica quando il tessuto connettivo inizia a sostituire attivamente le cellule normali.

    Le cause di ipertensione polmonare possono anche scomparire in alcune malattie del cuore del paziente.

    Classificazione della malattia

    Questa malattia ha 2 forme principali: ipertensione polmonare di primo grado e ipertensione polmonare secondaria (2 gradi).

    La forma primaria (primo grado) della malattia è molto rara. La maggior parte degli esperti diagnosticano questo disturbo come una malattia separata.

    In medicina, c'è un altro concetto di questa malattia - ipertensione polmonare moderata. La diagnosi di questa forma della malattia può solo se il paziente ha una patologia congenita di vasi polmonari.

    La forma secondaria della malattia è molto più comune, in contrasto con il primo stadio della malattia. Al fine di diagnosticare il 2 grado di sviluppo della malattia, il paziente dovrebbe avere alcune complicazioni della forma della specie principale. Ci sono un certo numero di malattie che possono essere la causa dell'inizio e dell'ulteriore sviluppo di questo disturbo.

    Sintomatologia della malattia

    Nella prima fase dello sviluppo dell'ipertensione polmonare, i sintomi non compaiono, tale malattia può essere rilevata più spesso solo nella forma grave della malattia. La manifestazione iniziale di ipertensione può essere rilevata solo se la pressione arteriosa dei polmoni è raddoppiata, e talvolta più. Nella seconda fase dello sviluppo della malattia, una dispnea può apparire intensamente nel paziente, perde considerevolmente in peso, si presenta piuttosto bruscamente. Inoltre, un uomo ha raucedine nella sua voce, una tosse rafforzata, palpitazioni cardiache. La persona non può spiegare il verificarsi dei sintomi in modo indipendente. Se la malattia si trova in una fase iniziale di sviluppo, il paziente può manifestare sincope. Ciò è dovuto a una violazione del ritmo del cuore e in presenza di ipossia cerebrale. Il paziente ha forti capogiri.

    Tra i segni tardivi della malattia ci sono: un forte senso di dolore al petto, espettorazione del sangue, dolore nella regione del fegato. Potrebbe esserci gonfiore dei piedi e della parte inferiore della gamba.

    Come si sviluppa la malattia nei bambini?

    I casi di diagnosi della malattia si riscontrano anche nei bambini piccoli. I sintomi di questo disturbo si manifestano più spesso nei bambini depressi.

    Come risultato della restrizione del flusso di sangue nella direzione dei polmoni, si verifica la fame di ossigeno, che causa un pericolo vitale per il bambino appena nato.

    L'ipertensione polmonare in un neonato è un grado primario, a causa del quale non ha il minimo segno clinico.

    Molto raramente ci sono alcune malattie congenite del tratto respiratorio che provocano l'insorgenza di ipertensione polmonare. Secondo le statistiche, la forma primaria della malattia si verifica in 1-3 casi su 1000 nei neonati.

    Gradi e sintomi della malattia

    Ci sono diversi gradi di malattia:

    È un grado stabile di ipertensione polmonare. La pressione arteriosa del paziente in questa fase varia da 30 a 35 mm Hg. Art. Se il paziente in questo momento fa qualche sforzo fisico, l'indicatore sale a un valore di 70 mm Hg. Art. Non c'è quasi nessuna sintomatologia chiara.

    Anche questo grado è stabile, cioè la pressione del sangue è costantemente alta. In questa fase dello sviluppo della malattia, si presentano già i primi segni di alterazioni ipertrofiche nei vasi ventricolari.

    I sintomi principali che parlano della presenza di questo disturbo sono vertigini costanti, la respirazione del paziente diventa difficile, specialmente in un momento in cui il paziente ha sofferto di stress, una persona rapidamente sovraccarico di lavoro e si sente debole. Con questo grado di malattia, il paziente ha una sensazione dolorosa o pressante di dolore nella regione del cuore.

    È una forma irreversibile. In questa fase dello sviluppo della malattia, si verifica la formazione finale di aterosclerosi dei vasi situati nel tronco, con conseguente ipertrofia completa del ventricolo.

    I principali sintomi di ipertensione polmonare in questa fase sono emottisi nel paziente, la sua voce diventa rauca. Il paziente ha una tosse secca e abbastanza lunga, ascite e gonfiore degli arti inferiori e dei linfonodi.

    I segni della malattia richiedono un esame urgente e un trattamento di emergenza dei polmoni.

    Se la malattia non viene trattata in tempo, le condizioni generali del paziente possono peggiorare.

    Metodi terapeutici di trattamento dell'ipertensione polmonare

    Al fine di condurre un trattamento efficace della malattia, è necessario un approccio integrato a questo problema.

    La base della terapia farmacologica per l'ipertensione polmonare è l'uso di farmaci diuretici che aiutano a ridurre il gonfiore nei polmoni e ridurre la pressione sui muscoli del cuore del paziente.

    Per eliminare completamente i trombi e prevenirne il ripetersi, il paziente deve assumere alcuni trombolitici e anticoagulanti. Per ripristinare il ritmo cardiaco, dovresti assumere glicosidi.

    Questi medicinali aiutano anche a rimuovere il gonfiore dei polmoni. Al fine di normalizzare il movimento del sangue nei vasi, il paziente deve assumere farmaci vasodilatatori.

    Grazie alla terapia inalatoria, il paziente sarà in grado di liberarsi dalla mancanza di respiro e ridurre significativamente l'ipossia. In casi molto rari, il più delle volte nell'ultimo stadio dello sviluppo della malattia, gli specialisti ricorrono al trapianto di cuore e polmone.

    Medicina tradizionale nella lotta contro l'ipertensione polmonare

    La medicina tradizionale non è il metodo principale per curare la malattia, ma ha solo un effetto ausiliario ed è un'aggiunta al trattamento medico che è stato prescritto da uno specialista. Se il paziente vuole combinare la medicina tradizionale con i metodi tradizionali di trattamento, allora in quel caso è necessario consultare un medico.

    I modi più popolari ed efficaci per trattare l'ipertensione polmonare sono:

    1. Usa ashberry. Per fare una medicina, prendi 1 cucchiaio. frutti e versarli 1 tazza di acqua bollita. Assumere 0,5 tazza tre volte al giorno prima di mangiare.
    2. Non meno efficace è la zucca. Per fare una medicina da esso, è necessario spremere il succo dal frutto e mescolarlo con il miele in una proporzione di 3: 1. Prendi questo farmaco ogni giorno per 100 ml prima di colazione. Il corso di assunzione del farmaco è di 1 mese.
    3. Birch. Per preparazione di prodotto medicinale è necessario prendere 2 cucchiai da tavola. fogliame dell'albero e versarli 0,5 litri di acqua bollita. La composizione deve essere infusa per 1 ora. Dopo la composizione è necessario filtrare e assumere 100 ml quattro volte al giorno. Il corso non dovrebbe richiedere più di 2 settimane.

    Nel caso in cui il paziente abbia alcune malattie croniche concomitanti (ad esempio, ipertensione), allora il trattamento dell'ipertensione polmonare con l'aiuto di metodi tradizionali di trattamento è severamente proibito.

    Questo video racconta l'ipertensione polmonare:

    L'appello tempestivo a uno specialista è il primo passo verso una pronta guarigione.

    Ipertensione polmonare di 1 grado che cos'è

    L'ipertensione polmonare non è una malattia indipendente, ma una sindrome specifica di alcune patologie, che sono collegate da una caratteristica distintiva: la pressione arteriosa nell'arteria polmonare aumenta. Inoltre, durante la progressione di questo processo patologico, si osserva un aumento del carico sul ventricolo destro, che successivamente porta alla sua ipertrofia.

    • eziologia
    • classificazione
    • forma
      • Forma primaria
      • Forma secondaria
      • Forma cronica
    • sintomatologia
    • complicazioni
    • diagnostica
    • trattamento
    • prevenzione

    La sindrome è più comune negli anziani, ma anche l'ipertensione polmonare può verificarsi nei bambini e nelle persone in età lavorativa. La condizione è estremamente pericolosa, poiché senza tempestive complicazioni del trattamento si sviluppano o addirittura è possibile un esito fatale.

    eziologia

    L'ipertensione polmonare di solito inizia a progredire su uno sfondo di disturbi cronici lievi. Più spesso sono le malattie broncopolmonari che si verificano con la distruzione del tessuto polmonare, espressa dall'ipossia:

    • bronchiectasie;
    • bronchite ostruttiva;
    • fibrosi dei polmoni.

    Alla progressione di tale sindrome può anche portare ad alcune patologie del cuore e dei vasi sanguigni:

    • malformazioni congenite;
    • malattia ipertensiva;
    • cardiomiopatia;
    • cardiopatia ischemica;
    • sovrapposizione del lume dei vasi con emboli (trombosi).
    • l'ammissione di alcuni gruppi di farmaci sintetici;
    • l'effetto sul corpo umano delle tossine;
    • la gravidanza;
    • Infezione da HIV;
    • patologia del sangue;
    • cirrosi epatica;
    • ipertiroidismo;
    • patologie ereditarie;
    • l'obesità;
    • compressione di navi polmonari con un tumore;
    • deformazione del torace dovuta alla distruzione delle strutture ossee della colonna vertebrale.

    classificazione

    I medici usano la classificazione di tale sindrome, che si basa sulla gravità del suo decorso:

    • ipertensione polmonare di 1 ° grado. In questo caso, la persona non perde attività fisica - può facilmente sopportare il carico normale per lui;
    • secondo grado. L'attività fisica diminuisce gradualmente. I carichi abituali causano vertigini, dispnea e debolezza. A riposo, i segni di ipertensione polmonare non appaiono;
    • 3 gradi. Tutti i sintomi dell'ipertensione polmonare di cui sopra sono intensificati e cominciano ad apparire anche con poca attività fisica;
    • 4 gradi. I sintomi della patologia si manifestano attivamente anche in uno stato di completo riposo. Lo stato non si stabilizza.

    forma

    • ipertensione polmonare primaria;
    • ipertensione polmonare secondaria;
    • ipertensione arteriosa polmonare tromboembolica cronica;
    • ipertensione polmonare, provocata da meccanismi multifattoriali.

    Forma primaria

    Ipertensione polmonare primaria è una patologia ereditaria (secondo alcuni scienziati). Ma vale la pena notare che le cause esatte della progressione della sindrome non sono state ancora studiate approfonditamente. È caratterizzato da un persistente aumento della pressione arteriosa nell'arteria polmonare. In questo caso, non si osservano altre patologie di fondo dell'apparato cardiovascolare o respiratorio. Nella letteratura medica, il termine ipertensione polmonare idiopatica è usato per descrivere questa condizione.

    Forma secondaria

    A differenza dell'ipertensione polmonare primaria, la secondaria si sviluppa esclusivamente sullo sfondo di patologie che provocano un aumento della pressione sanguigna nei vasi polmonari:

    • asma bronchiale;
    • malattia polmonare ostruttiva cronica;
    • patologia interstiziale dei polmoni.

    Forma tromboembolica cronica

    Questo tipo di patologia si sviluppa nel paziente per un breve periodo di tempo - la sintomatologia è chiaramente pronunciata. La progressione della patologia è direttamente correlata all'ostruzione dei vasi polmonari da parte dell'embolo. manifestazioni:

    • una forte diminuzione della pressione sanguigna;
    • si sviluppa insufficienza ventricolare destra;
    • insufficienza respiratoria;
    • ipossia.

    sintomatologia

    Il segno principale che indica la progressione della patologia è la dispnea pronunciata, che ha diverse caratteristiche specifiche:

    • questo sintomo è osservato sia nell'attività fisica di una persona che in uno stato di completo riposo;
    • l'intensità della dispnea aumenta con l'aumento dell'attività fisica;
    • se metti una persona, allora la dispnea non andrà via, in contrasto con la mancanza di respiro nelle patologie cardiache (di solito si ferma in questa posizione).

    Sintomi di ipertensione polmonare:

    • tachicardia. È un segno della progressione dell'insufficienza respiratoria, così come l'ipossia;
    • il paziente nota che c'erano dolori dietro lo sterno, una natura compressiva;
    • svenimento con forte fiz. carico;
    • la debolezza;
    • affaticamento veloce;
    • vertigini;
    • epatosplenomegalia;
    • ascite;
    • cianosi della pelle;
    • nausea e vomito;
    • gonfiore.

    complicazioni

    Se non è tempestivo diagnosticare e non iniziare un trattamento adeguato di ipertensione polmonare, allora è possibile che tali complicazioni pericolose progrediscano:

    • trombosi delle arterie polmonari;
    • aritmia;
    • crisi ipertensiva;
    • risultato letale.

    diagnostica

    Vale la pena notare che l'ipertensione polmonare è una complicanza di un'altra malattia, quindi lo scopo principale del sondaggio è identificare il disturbo di base. La diagnosi di ipertensione polmonare comprende:

    • chiarimento dei sintomi - quando i sintomi si sono verificati per la prima volta, in quali situazioni sono stati amplificati e così via;
    • anamnesi della vita di un paziente;
    • l'ispezione visiva permette di rivelare gonfiore e pulsazione delle vene sul collo, cianosi della pelle, edema e simili;
    • ECG;
    • L'esame radiografico del torace darà al medico l'opportunità di rilevare un aumento delle dimensioni del muscolo cardiaco;
    • Ultrasuoni del cuore;
    • cateterismo dell'arteria polmonare.
    • biochimica del sangue;
    • spirometria;
    • esame del sangue clinico;
    • coagulazione;
    • Ultrasuoni della cavità addominale;
    • angiografia.

    trattamento

    Per trattare la sindrome, i medici ricorrono a metodi di trattamento non farmacologici, medici e chirurgici. L'uso di rimedi popolari non è raccomandato, dal momento che la patologia è pericolosa e può portare alla morte del paziente. Occasionalmente, i medici integrano i rimedi popolari con la terapia di base o li usano come prevenzione della patologia. La loro azione principale è il rafforzamento generale del corpo.

    • al giorno si consiglia al paziente di consumare almeno 1,5 litri di liquido. Inoltre è necessario escludere dalla dieta sale da tavola di sale;
    • ossigenoterapia La regolare saturazione del sangue del paziente con l'ossigeno influisce favorevolmente sul funzionamento del sistema nervoso centrale e consente anche di eliminare l'acidosi;
    • restrizione dell'attività fisica;
    • ai pazienti con questa diagnosi è vietato salire a un'altezza superiore a 1 km;
    • Il paziente deve evitare al massimo le situazioni in cui soffre di respiro corto o dolore toracico.

    Per stabilizzare le condizioni del paziente, i medici ricorrono all'uso di vari farmaci.

    La terapia può anche essere completata con rimedi popolari, solo a discrezione del medico curante. Prescrivati ​​farmaci e rimedi popolari è severamente vietato!

    • antagonisti del calcio;
    • nitrati;
    • diuretici;
    • agenti antipiastrinici;
    • ACE inibitori;
    • anticoagulanti ad azione diretta;
    • anticoagulanti indiretti;
    • broncodilatatori;
    • gli antibiotici sono prescritti solo se viene rilevata un'infezione broncopolmonare;
    • ossido nitrico per inalazioni;
    • prostaglandine.

    Metodi di trattamento chirurgico:

    • trombendarterektomiya. Nel corso di questo intervento, i trombi vengono rimossi dai vasi sanguigni che alimentano il tessuto polmonare;
    • septostomia atriale. I chirurghi creano uno speciale foro artificiale tra gli atri del cuore. Ciò consente di ridurre significativamente la pressione del sangue sia nell'atrio che nell'arteria polmonare;
    • trapianto polmoni o entrambi i polmoni e cuori. Questo metodo è usato molto raramente nello sviluppo di forme gravi di patologia, oltre che in presenza di altre pericolose patologie cardiovascolari.

    Cause di ipertensione polmonare

    I medici trovano difficile nominare la causa specifica dell'ipertensione polmonare. Disturbi nella crescita dell'endotelio sono associati a cambiamenti nell'equilibrio delle sostanze che entrano nell'organismo, per esempio, potassio e sodio.

    Questi elementi chimici sono direttamente coinvolti nel processo di costrizione e espansione dei vasi sanguigni, e il corpo risponde alla loro mancanza con tale spasmo.

    Ma non tutti sviluppano ipertensione arteriosa polmonare a causa della mancanza di componenti necessari, quindi i medici attribuiscono grande importanza all'ereditarietà.

    Spesso, la patologia si verifica su uno sfondo di un altro disturbo, ad esempio, malattia polmonare ostruttiva cronica o cardiopatia congenita. In questi casi, l'ipertensione polmonare è considerata una complicazione, sebbene ciò non esenti dal trattamento.

    Un punto positivo è la chiarezza del problema, che consente di scegliere il giusto percorso terapeutico.

    Provata è il fatto l'effetto di una crescita dell'endotelio 'triptofano' l'aminoacido. In 80-zioni del XX secolo in Spagna, godeva diffusa popolarità di olio di colza, tuttavia, a causa del suo uso notevolmente aumentato il numero di casi di ipertensione polmonare.

    L'analisi di laboratorio ha dimostrato la presenza nello stupro di un'alta concentrazione di triptofano, che era la causa del disturbo. Inoltre, ci sono casi di sviluppo della malattia dovuti all'uso di contraccettivi orali e farmaci che riducono il peso corporeo. Frequente ricezione di questi tipi di farmaci porta a disturbi nel corpo, tra cui. e proliferazione dell'endotelio vascolare.

    Sintomi e gradi di ipertensione polmonare

    Identificare la patologia in una fase iniziale non è sempre possibile, perché una persona semplicemente non nota alcuna violazione. Uno dei sintomi luminosi dell'ipertensione polmonare è una diminuzione dell'attività fisica.

    La debolezza generale per ragioni sconosciute spesso diventa la ragione della referenza al dottore, e come risultato di controllo è scoperto la presenza di frustrazione così seria. I medici condividono l'ipertensione polmonare in gradi di gravità, che corrispondono a determinati sintomi:

    1. Grado I:

    • impulso rapido;
    • i carichi fisici sono facilmente trasferibili;
    • Mancano ulteriori segni

    2. Titolo II:

    • l'attività umana è ridotta;
    • mancanza di respiro;
    • vertigini;
    • dolore nella regione toracica.

    3. Titolo III:

    • una persona si sente a suo agio solo quando non fa nulla;
    • tutti i sintomi aumentano con l'attività fisica.

    4. Grado IV:

    • la stanchezza non passa anche dopo il sonno;
    • i sintomi sono anche osservati a riposo;
    • tosse con sangue;
    • edema polmonare;
    • svenimento;
    • gonfiore delle vene cervicali;
    • cianosi diffusa (cianosi della pelle);
    • qualsiasi carico porta a una brusca esacerbazione.

    Ipertensione polmonare 1 grado manifestato solo sotto forma di frequenti battiti del cuore. Ma la persona comune non attribuisce alcun significato significativo a questa funzione. Solo un medico può sospettare che qualcosa sia sbagliato e quindi con sufficiente conoscenza ed esperienza.

    I sintomi più pronunciati sono caratterizzati da ipertensione polmonare di 2 ° grado. Quanto più avanzata è la malattia, tanto più spesso mancanza di respiro e vertigini, e la rapida stanchezza assume talvolta una forma cronica.

    Diagnosi della malattia

    I presupposti per la diagnosi profonda sono le indicazioni ECG. Questo metodo dimostra le irregolarità nel funzionamento del cuore, che nell'ipertensione soffre prima. In generale, il complesso delle misure per rilevare la malattia è il seguente:

    1. Elettrocardiogramma. Sovraccarico del ventricolo destro e altri disturbi.
    2. Esame a raggi X. L'immagine mostra la trasparenza dei campi polmonari lungo la periferia, lo spostamento dei confini cardiaci sul lato destro e altri cambiamenti.
    3. Test respiratori Analizzare la composizione del gas dell'aria espirata e il volume dei polmoni.
    4. cardiography Echo. L'ipertensione si verifica anche in una fase iniziale. È usato per determinare la pressione nell'arteria polmonare.
    5. Scintigrafia. Con l'aiuto degli isotopi radioattivi, si ottiene un'immagine pittorica dello stato dell'arteria polmonare.
    6. Computer e risonanza magnetica. Utilizzato per affinare le immagini radiografiche.
    7. Cateterismo cardiaco. Fornisce informazioni sul flusso di sangue e la pressione all'interno del cuore e dei vasi vicini. Eseguito per determinare l'adeguatezza del trattamento.

    La pressione normale è considerata all'interno dell'arteria polmonare ad un livello di 25 mm Hg. (sistolico) e 8 mm Hg. (Diastolica). Con l'ipertensione, questi parametri superano 30 e 15 mm Hg. rispettivamente.

    Trattamento dell'ipertensione polmonare

    È difficile superare questa malattia, ea volte è impossibile. Eppure esistono farmaci per il trattamento dell'ipertensione polmonare, sebbene la loro efficacia in molti dipenda dallo stadio della malattia.

    Ma prima di tutto, i medici raccomandano di ridurre i rischi di complicazioni e di peggioramento della malattia:

    1. Rifiuto della gravidanza. Il sistema circolatorio del feto e le donne sono strettamente correlati, in modo che il carico maggiore sul cuore con ipertensione polmonare può anche portare alla morte della madre in attesa.
    2. Limitazione di potenza Nella dieta dei nuclei, non dovrebbero esserci cibi grassi e salati. Inoltre, la norma giornaliera dell'acqua è di soli 1,5 litri.
    3. Gli esercizi fisici sono eseguiti al meglio delle loro capacità, ma non esagerare.
    4. La vaccinazione. Le inoculazioni da malattie comuni eviteranno l'infezione e l'esacerbazione dell'ipertensione polmonare.

    Di non poca importanza è il supporto psicologico del paziente. Certo, i pazienti sono diversi: un disturbo è visto come un test di forza, l'altro - come una disperazione.

    Sostenere una persona disperata è compito di familiari e amici. Se un paziente non vuole combattere per la sua vita, allora la medicina non lo aiuterà.

    L'ipertensione polmonare secondaria richiede un trattamento, prima di tutto, una malattia primaria. La terapia a volte viene ritardata per anni, perché non è così facile fermare la crescita dell'endotelio vascolare. Nella maggior parte dei casi, i medici prescrivono un ciclo di farmaci speciali, tuttavia, un agente non è preferito.

    È l'approccio complesso mostrato per questa malattia:

    • Gli antagonisti dei recettori dell'endotelina inibiscono la divisione delle cellule endoteliali.
    • La prostaciclina elimina lo spasmo dei vasi sanguigni e previene la formazione di trombi. Sono indicati per l'uso in caso di disturbi sistemici e persino con l'infezione da HIV.
    • L'ossigenoterapia satura il sangue con l'ossigeno. Nelle ultime fasi della malattia, è richiesto fino a 15 litri di gas al giorno.
    • Gli anticoagulanti diluiscono il sangue e facilitano il suo flusso attraverso i vasi.
    • I diuretici rimuovono il fluido dal corpo, riducendo il carico sul cuore nel suo complesso.
    • I glicosidi di origine naturale sono usati per combattere i disturbi del ritmo cardiaco e gli spasmi vascolari.
    • I fondi per vasodilatatori sono necessari per aumentare la clearance nei capillari e per ridurre la pressione nell'arteria polmonare.
    • L'ossido nitrico è usato a bassa efficienza di trattamento con altri metodi. Il risultato è una diminuzione della pressione sia nel sistema dell'arteria polmonare che in altre navi. Le procedure vengono eseguite per 5 ore al giorno per 2 settimane.

    Intervento chirurgico

    Abbastanza spesso, l'ipertensione polmonare è provocata da malattie cardiache cianotiche, che non possono essere curate con metodi terapeutici.

    In tali casi, è opportuno eseguire la septostomia atriale del palloncino: il catetere viene tagliato attraverso il setto tra gli atri e dilata il foro risultante con un palloncino. Di conseguenza, il sangue ossigenato entra nell'atrio destro, il che facilita le condizioni del paziente e riduce i sintomi della malattia.

    In situazioni particolarmente difficili, una persona può essere raccomandata per un trapianto di polmone e cuore. Tale operazione viene eseguita solo in istituzioni mediche specializzate, ma ci sono controindicazioni: disfunzione epatica e renale, cancro, infezione da HIV, ecc.

    Inoltre, una certa difficoltà è la ricerca di organi donatori. E sebbene un tale intervento chirurgico sia associato ad un alto rischio per la vita, la medicina moderna affronta con successo il trapianto.

    Prevenzione dell'ipertensione polmonare

    Prevenire l'ipertensione polmonare non è facile a causa dell'eziologia poco chiara della malattia. Se una persona ha difetti cardiaci congeniti, prima o poi si manifesterà. Tuttavia, non si dovrebbe esasperare la situazione da solo, perché prendersi cura della salute è il compito personale di ogni individuo.

    Le misure preventive ridurranno il rischio di sviluppare ipertensione primaria e secondaria con un approccio sistematico:

    1. Rifiuto del fumo. Saturare il sangue ha bisogno solo di gas utili.
    2. La scelta di una professione innocua. Spesso minatori e costruttori soffrono di broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), che provoca l'ipertensione polmonare. Se non è possibile modificare la linea di attività, è necessario prestare la massima attenzione alla sicurezza sul lavoro (maschere protettive, ecc.).
    3. Rafforzamento dell'immunità In un organismo forte, raramente si verificano difetti. È necessario mangiare regolarmente vitamine, dormire abbastanza e mangiare bene.
    4. Conforto psicologico. I disturbi nervosi spesso causano malattie psicosomatiche, quindi l'energia negativa non dovrebbe essere immagazzinata in te stesso.
    5. Fare sport da giovani crea i presupposti per la salute dell'anima e del corpo per tutta la vita.

    L'ipertensione polmonare è una malattia rara ma pericolosa che può portare alla morte. La medicina di oggi offre un trattamento medico completo della malattia, anche se a volte solo il trapianto di organi darà un risultato positivo.

    GENERALI

    L'aspetto dell'ipertensione polmonare (LH) è sempre preceduto da un'interruzione della normale struttura della parete vascolare correlata al bacino dell'arteria polmonare (a. Pulmonalis). Allo stesso tempo, si sviluppa un forte restringimento del loro lume e, di conseguenza, un aumento della resistenza vascolare. Tutti questi fattori portano ad un costante aumento della pressione sanguigna nel sistema vascolare polmonare.

    Un prolungato decorso di questa condizione causa lo sviluppo di disfunzioni e ipertrofia (ispessimento delle pareti) del ventricolo destro con la conseguente formazione della sua insufficienza.

    L'aumento della pressione arteriosa nella ICC è primario (nella forma di una malattia indipendente) o secondario - a causa di alcune malattie o condizioni patologiche. In quest'ultima versione è una sindrome di ipertensione polmonare.

    Quindi, può essere determinato che l'ipertensione polmonare - è una condizione patologica che è specifico per lunga durata e progressione graduale, e il suo risultato è la formazione di tipo ventricolo destro scompenso cardiaco e frequenti fatale.

    Pressione sanguigna normale in a. il pulmonalis è parecchie volte più basso che nel grande circolo della circolazione sanguigna - fino a circa 15/30 mm di mercurio. Art. (la media è fino a 19-22 mm Hg). Se queste cifre vengono superate, parlano di LH a riposo.

    La prevalenza di questa patologia è di circa 15 casi per milione di abitanti. Le donne sono più spesso malate. Lo sviluppo della malattia colpisce persone di qualsiasi fascia di età.

    CAUSE

    L'ipertensione polmonare idiopatica (primaria) è più spesso dovuta a fattori ereditari. Ad oggi, è stato stabilito che le mutazioni di alcuni geni, ad esempio il BMPR2, che sono geneticamente determinati, possono portare alla formazione di LH di tipo familiare.

    Le cause di sviluppo di ipertensione polmonare acquisita sono di solito le malattie del sistema cardiovascolare o respiratorio, meno spesso - altri fattori eziologici.

    Cause comuni di LH acquisito:

    • Nella maggior parte dei casi, lo sviluppo di LH innesca varie malattie del sistema respiratorio: sviluppo anormale delle sue strutture, bronchite cronica ostruttiva, bronchiectasie, fibrosi polmonare, ecc...
    • Qual è ipertensione polmonare, è anche ben noto alle persone con determinate malattie congenite o acquisite cuore (stenosi mitralica, difetto del setto ventricolare, trasposizione dei grossi vasi, tronco arterioso, e così via. N.).
    • Malattia venosa di occlusione del polmone con / senza emangiomatosi capillare.
    • La patologia del fegato, soprattutto nelle fasi successive della sua sconfitta.
    • Sindrome di un arresto notturno della respirazione (apnea).
    • Lunga permanenza in alta quota
    • Condizioni tromboemboliche croniche, in cui vi è un'ostruzione meccanica dei vasi polmonari da parte di un trombo o un embolo di natura non -rombotica.
    • Alcune malattie cardiovascolari sono miocardite, cardiopatia ischemica, ipertensione essenziale, cardiomiopatia.
    • La patologia del sangue e degli organi che formano il sangue - per esempio, beta-talassemia, anemia falciforme, malattie mieloproliferative croniche.
    • HIV e AIDS.
    • La compressione di vasi polmonari da neoplasie in linfoadenopatia.
    • Altre patologie somatiche: malattie autoimmuni del tessuto connettivo, ghiandola tiroidea.
    • Alcune medicine e tossine - per esempio, aminorex, fenfluramina, anfetamine, cocaina, ecc.
    • Alcune rare sindromi genetiche o disordini metabolici.

    CLASSIFICAZIONE

    L'ipertensione polmonare è classificata secondo diversi criteri.

    Secondo il principio etiopatogenetico (OMS):

    • Ipertensione arteriosa polmonare.
    • Associata a lesione del cuore sinistro.
    • Associata a patologia polmonare organica e / o condizioni ipossiche.
    • A causa di prolungate lesioni trombotiche e / o emboliche delle arterie polmonari prossimale e distale.
    • Fattori misti di LH.

    Dal grado di aumento della pressione in a. pulmonalis:

    • Il primo è 25-45 mm Hg. Art.
    • Il secondo - 45-65 mm Hg. Art.
    • Il terzo è più di 65 mm Hg. Art.

    Classi di LH per manifestazioni cliniche:

    • Primo. LH completamente compensato con decorso asintomatico.
    • Il secondo La comparsa di sintomi clinici (dispnea, dolore dietro lo sterno, sincope, ecc.) Quando si esegue il solito sforzo fisico. Nel riposo, il benessere non è disturbato.
    • Il terzo I sintomi di LH compaiono anche con un leggero sforzo fisico.
    • Quarto. La condizione generale è completamente disturbata e a riposo.

    Sintomi

    Il decorso della malattia è spesso asintomatico per lungo tempo. Inoltre, i primi sintomi di ipertensione polmonare non sono specifici - le stesse manifestazioni spesso accompagnano una diversa patologia dell'apparato cardiovascolare o respiratorio. Tutti questi aspetti di solito non consentono di rilevare ipertensione polmonare nella fase di disturbi minimi.

    I principali segni di PH:

    • Mancanza di respiro È la manifestazione principale dell'ipertensione polmonare. Inizialmente, è insignificante e si verifica esclusivamente con lo stress fisico, e quindi - e in uno stato di calma.
    • Sensazione costante di debolezza, stanchezza.
    • Sincope (forti capogiri, frequenti svenimenti).
    • Dolore angosciante (stenocardico), un senso di irregolarità nel lavoro del cuore.
    • Tosse senza causa.
    • Nelle fasi successive di LH si verifica emottisi, gonfiore delle vene giugulari, il dolore in ipocondrio destro, ascite, edema degli arti inferiori. Spesso c'è una cianosi centrale e / o periferica (cianosi) sullo sfondo di una pronunciata colorazione pallida della pelle.

    Nei bambini, questa patologia è solitamente dovuta a difetti cardiaci congeniti o è ereditaria. Spesso, LH durante l'infanzia si manifesta dopo infezioni respiratorie (infezione virale respiratoria acuta, influenza, bronchite acuta o polmonite).

    Il primo segno di ipertensione polmonare in un bambino è di solito l'emergere di dispnea inspiratoria, che appare per la prima volta dopo un esercizio non intensivo. Meno spesso, la prima manifestazione di una malattia è la svenimento o il dolore al cuore.

    Il resto delle manifestazioni di ipertensione polmonare nell'infanzia sono quasi le stesse degli adulti.

    DIAGNOSI

    La diagnosi precoce di ipertensione polmonare presenta alcune difficoltà dovute alla bassa specificità e alla debole manifestazione dei sintomi della malattia. Una diagnosi preliminare di questa patologia nelle ultime fasi può essere stabilita già e sulla base di disturbi caratteristici e durante l'esame fisico di routine.

    Metodi di diagnosi di LH:

    • Esame clinico Quando la malattia pallore corrente lungo può essere rilevato in combinazione con cianosi della pelle, ascite, pastosi o edema esplicita degli arti inferiori, i cambiamenti specifici delle falangi distali delle dita e la forma delle unghie ( "bacchette" e "clessidra").
    • Con l'auscultazione dei polmoni, la patologia di solito non viene rilevata.
    • Quando ascolti il ​​cuore, l'amplificazione del secondo tono viene determinata nella proiezione a. pulmonalis. Caratteristico è l'aspetto di III tono alla destra dello sterno, rumore sistolico lungo il bordo sinistro di esso. Spesso c'è rumore diastolico nel secondo spazio intercostale sulla sinistra.
    • Con le percussioni, i confini del cuore destro si stanno espandendo.
    • Elettrocardiografia. L'ipertrofia ventricolare destra e altri segni indiretti di LH sono determinati.
    • Esame radiografico degli organi della cavità toracica. Diagnosi di patologia polmonare e cardiaca, predisposizione alla formazione di LH.
    • Ecocardiografia Doppler transtoracico. Il metodo non invasivo più informativo per diagnosticare l'ipertensione polmonare. Permette di valutare la condizione e la funzione di vasi toracici, camere cardiache, velocità del flusso sanguigno, calcolare il livello di pressione in a. pulmonalis e così via.
    • Spirometry, bodipletizmografiya, pikfloumetriya, ricerca di capacità diffusiva di polmoni.
    • TC e risonanza magnetica della cavità toracica.
    • Sondare il cuore giusto e a. pulmonalis - il "gold standard" nella diagnosi invasiva di PH. Di solito condotto in concomitanza con test farmacologici diagnostici.

    TRATTAMENTO

    La terapia dell'ipertensione polmonare include un approccio integrato. In primo luogo, è necessario identificare e, ove possibile, eliminare la causa, provoca un aumento della pressione nelle arterie polmonari - trombolisi, il trattamento chirurgico della malattia di cuore, e così via..

    Nello schema di trattamento dell'ipertensione polmonare vengono utilizzati sia metodi non medicamentosi che medicinali. Se necessario, viene eseguito un trattamento chirurgico.

    Principi di terapia dell'ipertensione polmonare:

    • Per mantenere il muscolo scheletrico, è necessaria l'implementazione quotidiana di adeguate dosi fisiche.
    • Prevenzione delle malattie respiratorie acute e infettive (vaccinazione).
    • L'uso della contraccezione nelle donne a causa degli effetti avversi della gravidanza e del parto sul decorso dell'LH.
    • È necessario limitare l'assunzione di sale da cucina e controllare il volume di liquido bevuto.
    • Per il trattamento farmacologico dei farmaci ipertensione polmonare utilizzati diversi gruppi farmacologici: diuretici, anticoagulanti, vasodilatatori, calcio-antagonisti, prostanoidi, glicosidi cardiaci, ecc...
    • L'uso di alcuni farmaci e il loro dosaggio dipende, prima di tutto, dalla classe funzionale di LH e dal tipo di patologia concomitante.
    • L'ossigenoterapia viene mostrata praticamente a tutti i pazienti con ipertensione polmonare.
    • Il trattamento chirurgico viene effettuato con l'apparente inefficienza dei metodi conservativi e la progressione della malattia.
    • Il tipo più comune di intervento chirurgico è il trapianto bilaterale dei polmoni o del complesso cardiopolmonare.
    • La seconda variante dell'intervento palliativo chirurgico è la septostomia atriale (creazione di un'apertura artificiale tra gli atri per alleviare parte della massa sanguigna da destra a sinistra).

    COMPLICAZIONI

    Dato il decorso asintomatico dell'ipertensione arteriosa polmonare nelle fasi iniziali, la diagnosi di questa condizione minacciosa viene spesso eseguita già nella fase delle complicanze.

    La principale complicazione di LH è lo sviluppo di insufficienza cardiaca ventricolare destra acuta e cronica, nonché di embolia polmonare. Queste condizioni peggiorano la prognosi e molto spesso portano alla morte del paziente.

    Durante LH può essere complicata dalla presenza di crisi ipertensive con edema polmonare clinica: un forte aumento in apnea fino soffocamento intenso tosse produttiva, emottisi, dispnea a distanza, l'eccitazione psico-emotiva. Con tali sintomi, il trattamento dell'ipertensione polmonare e le sue complicanze dovrebbero iniziare immediatamente.

    PREVENZIONE

    La principale misura preventiva del PH è la rilevazione tempestiva e il trattamento completo di tutte le malattie che sono la causa diretta dello sviluppo di questa condizione patologica.

    Un adeguato sforzo fisico, il mantenimento di uno stile di vita corretto e l'eliminazione dei sovraccarichi psico-emotivi aiutano a prevenire l'aggravamento di questo disturbo.

    PREVISIONE PER IL RECUPERO

    La prognosi è dovuta alla causa primaria dell'occorrenza di LH, il livello di pressione in a. pulmonalis e l'efficacia della terapia.

    Con la completa eliminazione del fattore eziologico, bassa ipertensione, un effetto positivo del trattamento, la prognosi è più favorevole.

    Con alta ipertensione polmonare e patologia scompensata, l'aspettativa di vita media è di solito inferiore a 5 anni dalla data della diagnosi.

    Anche il PH primario ha un decorso avverso e prognosi.

    Trovato un errore? Selezionalo e premi Ctrl + Invio

    Perché si sviluppa LH?

    Le ragioni per lo sviluppo di LH non sono ancora determinate in modo definitivo. Ad esempio, negli anni '60 in Europa si è verificato un aumento del numero di casi associati a una eccessiva ricezione di contraccettivi e mezzi per la perdita di peso. Spagna, 1981: complicazioni sotto forma di danno muscolare, iniziata dopo la diffusione dell'olio di colza. Quasi il 2,5% delle 20 000 persone con diagnosi di ipertensione arteriosa polmonare. La radice del male era il triptofano (amminoacido) presente nell'olio, che fu scientificamente provato molto più tardi.

    Violazione della funzione (disfunzione) dell'endotelio dei vasi polmonari: La causa potrebbe essere la predisposizione ereditaria o l'effetto di fattori esterni dannosi. In ogni caso, il normale equilibrio del metabolismo dell'ossido di azoto cambia, il tono vascolare cambia verso lo spasmo, poi l'infiammazione, la crescita eccessiva dell'endotelio inizia e il lume delle arterie diminuisce.

    Aumento del contenuto di endotelina (vasocostrittore): è causato o da un aumento della sua produzione nell'endotelio, o da una diminuzione della decomposizione di questa sostanza nei polmoni. È notato nella forma idiopatica di LH, difetti cardiaci congeniti nei bambini e malattie sistemiche.

    Relazione di sintesi o la disponibilità di ossido nitrico (NO), la riduzione della produzione di prostaciclina, escrezione supplementare di ioni potassio - tutte le anomalie portano arteriosa spasmo, parete muscolare e la proliferazione dell'endotelio vascolare. In ogni caso, lo sviluppo finale è una violazione del flusso di sangue nell'arteria polmonare.

    I sintomi della malattia

    Ipertensione polmonare moderata non dà sintomi significativi, Questo è il pericolo principale. Segni di grave ipertensione polmonare sono determinati solo nei periodi tardivi del suo sviluppo, quando la pressione arteriosa polmonare aumenta, rispetto alla norma, due o più volte. Norma di pressione nell'arteria polmonare: sistolica 30 mm Hg, diastolica 15 mm Hg.

    Sintomi iniziali di ipertensione polmonare:

    • Mancanza di respiro inspiegabile, anche con poca attività fisica o riposo completo;
    • Riduzione graduale del peso corporeo anche con un'alimentazione sana e nutriente;
    • Astenia, un costante senso di debolezza e impotenza, umore depresso - indipendentemente dalla stagione, dal tempo e dall'ora del giorno;
    • Una tosse secca e costante, una voce rauca;
    • Disagio nell'addome, sensazione di pesantezza e "scoppio": l'inizio della stasi del sangue nel sistema delle vene portale che conduce il sangue venoso dall'intestino al fegato;
    • Vertigini, svenimento - manifestazioni di fame di ossigeno (ipossia) del cervello;
    • Aumento delle palpitazioni, con il tempo sul collo diventa palpabile palpitazione della vena vomitante.

    Più tardi manifestazioni di PH:

    1. Espettorato con le vene del sangue e emottisi: segnalazione di un crescente gonfiore dei polmoni;
    2. Gli attacchi di angina pectoris (dolore dietro lo sterno, sudore freddo, senso di paura della morte) sono un segno di ischemia miocardica;
    3. Aritmie (violazione del ritmo cardiaco) dal tipo di ciglia.

    Dolore nel quadrante superiore destro: nello sviluppo di congestione venosa ha coinvolto la circolazione sistemica, fegato e aumento suo guscio (capsula) allungato - quindi c'era dolore (fegato stesso non ha recettori del dolore, si trovano solo nella capsula)

    Edema alle gambe e ai piedi. Accumulo di liquido nell'addome (ascite): manifestazioni di insufficienza cardiaca, stasi del sangue periferico, fase di scompenso - un pericolo diretto per la vita del paziente.

    Terminal LH:

    • Thrombi nelle arteriole polmonari, portano all'estirpazione (infarto) del tessuto attivo, l'aumento del soffocamento.

    Crisi ipertensive e attacchi di edema acuto dei polmoni: si verificano spesso di notte o al mattino. Iniziano con una sensazione di forte mancanza d'aria, poi si unisce una tosse forte, l'espettorato sanguinante viene espulso. La pelle acquisisce una sfumatura cianotica (cianosi), le vene sul collo pulsano. Il paziente è eccitato e spaventato, perde l'autocontrollo, può muoversi caoticamente. Nella migliore delle ipotesi, la crisi si concluderà con una copiosa scarica di urina leggera e feci incontrollate, nel peggiore dei casi - fatale. La causa della morte può essere la sovrapposizione di un tromboembolismo trombotico dell'arteria polmonare e la successiva insufficienza cardiaca acuta.

    Forme di base di LH

    1. Ipertensione polmonare primitiva, idiopatica (dagli idios e pathos greci - "malattia peculiare"): è fissato da una diagnosi separata, in contrasto con il coniugato LH secondario ad altre malattie. Varianti del LH ​​primario: LH familiare e predisposizione ereditaria dei vasi all'espansione e al sanguinamento (teleangectasie emorragiche). La ragione - mutazioni genetiche, la frequenza del 6 - 10% di tutti i casi di LH.
    2. LH secondario: si manifesta come una complicazione della malattia di base.

    Malattie sistemiche del tessuto connettivo - sclerodermia, artrite reumatoide, lupus eritematoso sistemico.

    Cardiopatia congenita (con scarico di sangue da sinistra a destra) nei neonati, che si verificano nell'1% dei casi. Dopo aver regolato la chirurgia del flusso sanguigno, il tasso di sopravvivenza di questa categoria di pazienti è superiore a quello dei bambini con altre forme di LH.

    Le fasi tardive della funzionalità epatica compromessa, le patologie vascolari polmonari - epatiche nel 20% danno una complicazione sotto forma di LH.

    Infezione da HIV: LH viene diagnosticato nello 0,5% dei casi, la sopravvivenza in tre anni scende al 21% rispetto al primo anno - 58%.

    Intossicazione: anfetamine, cocaina. Il rischio aumenta di tre decimi, se queste sostanze sono state utilizzate per più di tre mesi consecutivi.

    Malattie del sangue: per alcuni tipi di anemia in 20 - 40% con diagnosi di LH, che aumenta la mortalità tra i pazienti.

    Malattia polmonare ostruttiva cronica (BPCO), la causa è un'inalazione prolungata di particelle di carbone, amianto, ardesia e gas tossici. Si trova spesso come una malattia professionale tra minatori, lavoratori di manufatti nocivi.

    Sindrome da apnea notturna: arresto parziale della respirazione in un sogno. Pericoloso, rilevato nel 15% degli adulti. La conseguenza potrebbe essere LH, ictus, aritmie, ipertensione arteriosa.

    Trombosi cronica: rilevata nel 60% dopo aver interrogato i pazienti con ipertensione polmonare.

    Lesioni del cuore, metà sinistra: difetti acquisiti, malattia coronarica, ipertensione. Circa il 30% è associato all'ipertensione polmonare.

    Diagnosi di ipertensione polmonare

    Diagnosi di LH precapillare (associata a BPCO, ipertensione arteriosa polmonare, trombosi cronica:

    • Pressione nell'arteria polmonare: media ≥ 25 mm Hg a riposo, oltre 30 mm - a tensione;
    • Pressurizzazione cuneo arteria polmonare, la pressione del sangue all'interno dell'atrio sinistro telediastolica ≥15 mm, resistenza vascolare polmonare ≥ 3 unità. Wood.

    LH postcapillare (con malattie del lato sinistro del cuore):

    1. Pressione nell'arteria polmonare: media ≥25 (mmHg)
    2. Iniziale:> 15 mm
    3. La differenza è ≥12 mm (LH passivo) o> 12 mm (reattivo).

    ECG: sovraccarico a destra: ingrandimento del ventricolo, ingrandimento e ispessimento degli atri. Extrasistoli (contrazioni cardiache straordinarie), fibrillazione (contrazione caotica delle fibre muscolari) di entrambi gli atri.

    Esame a raggi X: maggiore trasparenza dei campi polmonari periferici, le radici dei polmoni confine ingrossamento del cuore spostata a destra, l'ombra dell'arco esteso l'arteria polmonare è visibile sul contorno cardiaco sinistro.

    Prove respiratorie funzionali, analisi qualitativa e quantitativa della composizione dei gas nel sangue: viene rivelato il livello di insufficienza respiratoria e la gravità della malattia.

    Ecocardiografia: il metodo è molto informativo - consente di calcolare la pressione media nell'arteria polmonare (SODA), per diagnosticare quasi tutti i vizi e i cuori. LH è riconosciuto già nelle fasi iniziali, con un GDL ≥ 36 - 50 mm.

    scintigrafia: con LH con sovrapposizione del lume dell'arteria polmonare con trombo (tromboembolia). La sensibilità del metodo è del 90-100%, è specifica per il tromboembolismo del 94-100%.

    Computer (CT) e risonanza magnetica (MRI): ad alta risoluzione, in combinazione con l'uso di mezzo di contrasto (con CT), in grado di valutare le condizioni dei polmoni, arterie grandi e piccole, pareti e cavità del cuore.

    L'introduzione di un catetere nella cavità del cuore "giusto", la prova della reazione dei vasi: determinazione del grado di LH, problemi di flusso sanguigno, valutazione dell'efficacia e rilevanza del trattamento.

    Trattamento di PH

    Per trattare l'ipertensione polmonare è possibile solo in un complesso, combinare raccomandazioni generali per ridurre i rischi di esacerbazioni; terapia adeguata della malattia di base; mezzi sintomatici di influenzare le manifestazioni generali del PH; metodi chirurgici; trattamento di rimedi popolari e metodi non tradizionali - solo come ausiliari.

    Raccomandazioni per la riduzione del rischio

    Vaccinazione (influenza, infezioni da pneumococco): per i pazienti con malattie sistemiche autoimmuni - reumatismi, lupus eritematoso sistemico, ecc., per la prevenzione delle esacerbazioni.

    Controllo dell'alimentazione e dell'esercizio fisico dosato: con diagnosi di insufficienza cardiovascolare di qualsiasi genesi (origine), in accordo con lo stadio funzionale della malattia.

    Prevenzione della gravidanza (o, secondo le indicazioni, anche la sua interruzione): il sistema di circolazione del sangue della madre e del bambino sono collegati tra loro, aumentando il carico sul cuore e le navi di una donna incinta con PH possono portare alla morte. Secondo le leggi della medicina, la priorità per salvare vite appartiene sempre alla madre, se non è possibile salvarle entrambe contemporaneamente.

    Supporto psicologico: tutte le persone con malattie croniche sperimentano costantemente stress, l'equilibrio del sistema nervoso è disturbato. Depressione, senso di inutilità e pesantezza per gli altri, irritabilità nei dettagli è un tipico ritratto psicologico di ogni paziente "cronico". Questa condizione peggiora la prognosi per qualsiasi diagnosi: una persona deve necessariamente voler vivere, altrimenti la medicina non può aiutarlo. Le conversazioni con un terapeuta, un'attività per l'anima, la comunicazione attiva con i compagni di sventura e le persone sane sono la base perfetta per provare il gusto per la vita.

    Terapia di supporto

    • I diuretici rimuovono il liquido accumulato, riducendo il carico sul cuore e riducendo l'edema. La composizione elettrolitica del sangue (potassio, calcio), la pressione sanguigna e il lavoro sui reni sono necessariamente controllati. Il sovradosaggio minaccia troppo la perdita di acqua e il calo di pressione. Con una diminuzione del livello di potassio, iniziano le aritmie, i crampi muscolari di calcio indicano una riduzione del livello di calcio.
    • I trombolitici e gli anticoagulanti sciolgono i trombi già formati e ne impediscono la formazione, assicurando la pervietà dei vasi. È necessario monitorare costantemente lo stato del sistema di coagulazione del sangue (piastrine).
    • Ossigeno (ossigenoterapia), da 12 a 15 litri al giorno, attraverso un umidificatore: per i pazienti con malattia polmonare ostruttiva cronica (COPD) e ischemia cardiaca, aiuta a ripristinare la saturazione di ossigeno e stabilizzare le condizioni generali. Dobbiamo ricordare che troppa concentrazione di ossigeno inibisce centro vasomotoria (MTI): la respirazione rallenta, i vasi sanguigni si dilatano, la pressione scende, la persona perde conoscenza. Per il normale funzionamento, il corpo ha bisogno di anidride carbonica, subito dopo aver aumentato il suo contenuto nel sangue, i "comandi" della DSC per inalare.
    • Glicosidi cardiaci: i componenti attivi sono isolati dalla digitale, il più noto dei farmaci è la digossina. Migliora la funzione cardiaca, aumentando il flusso sanguigno; combatte con aritmie e spasmo vascolare; riduce gonfiore e mancanza di respiro. Quando un sovradosaggio - aumenta l'eccitabilità del muscolo cardiaco, disturbi del ritmo.
    • Vasodilatatori: la parete muscolare delle arterie e delle arteriole si rilassa, il loro lume aumenta e il flusso sanguigno migliora, la pressione nel sistema dell'arteria polmonare diminuisce.
    • Prostaglandine (PG): gruppo di sostanze attive, sono prodotte nel corpo umano. Nel trattamento dell'LH, vengono utilizzate le prostacicline, rimuovono gli spasmi vascolari e bronchiali, prevengono la formazione di trombi, bloccano la crescita dell'endotelio. farmaci molto promettenti che sono efficaci nel PH associato con l'HIV, malattie sistemiche (reumatismi, sclerodermia, ecc), malattie cardiache e forme familiari e idiopatiche di PH.
    • Antagonisti dei recettori dell'endotelina: vasodilatazione, inibizione della proliferazione (proliferazione) dell'endotelio. Con l'uso prolungato, la mancanza di respiro diminuisce, una persona diventa più attiva e la pressione viene normalizzata. Reazioni indesiderate al trattamento: edema, anemia, interruzione del fegato, quindi l'uso di droghe è limitato.
    • Inibitori dell'ossido di azoto e PDE tipo 5 (fosfodiesterasi): principalmente usato in PH idiopatica se la terapia standard non è giustificata, ma alcuni farmaci sono efficaci in qualsiasi forma Action LH (Sildenafil): riduzione della resistenza vascolare e l'ipertensione correlati, facilitando il flusso di sangue, con conseguente aumento della resistenza allo stress fisico. L'ossido nitrico viene inalato giornalmente per 5-6 ore, fino a 40 ppm, per 2-3 settimane.

    Metodi chirurgici di trattamento del PH

    Pallone a sestostomia atriale: eseguito per facilitare lo scarico di sangue ricco di ossigeno all'interno del cuore, da sinistra a destra, a causa della differenza di pressione sistolica. Un catetere con un palloncino e una lama viene inserito nell'atrio sinistro. La lama taglia il setto tra gli atri, e il palloncino soffiato allarga l'apertura.

    Trapianto di polmoni (o complesso cuore-polmone): viene eseguito secondo indicazioni vitali, solo in centri medici specializzati. L'operazione è stata eseguita per la prima volta nel 1963, ma nel 2009 sono stati effettuati più di 3000 trapianti di polmoni di successo ogni anno. Il problema principale è la mancanza di organi dei donatori. I polmoni prendono solo il 15%, il cuore - al 33%, e il fegato e i reni - nell'88% dei donatori. controindicazioni assolute al trapianto: renale cronica e insufficienza epatica, HIV - infezioni, il cancro, l'epatite C, la presenza di antigene HB, così come il fumo, l'uso di droghe e alcol nei sei mesi prima dell'intervento.

    Trattamento con rimedi popolari

    Sono usati solo in un complesso, come mezzi ausiliari per miglioramento generale di stato di salute. Nessun auto-trattamento!

    1. Frutti di cenere di montagna rossa: un cucchiaio su un bicchiere di acqua bollente, ½ tazza tre volte al giorno. Contenute nelle bacche amygdalin riduce la sensibilità delle cellule di ipossia (riduzione della concentrazione di ossigeno) ridotto rigonfiamento dovuto all'azione diuretica e vitamina - impostare effetto benefico su tutto il corpo minerale.
    2. Adonis (primavera), erba: un cucchiaino per un bicchiere di acqua bollente, 2 ore per insistere, fino a 2 cucchiai a stomaco vuoto, 2-3 volte al giorno. Applicato come diuretico, anestetico.
    3. Succo di zucca fresco: mezzo bicchiere al giorno Contiene molto potassio, utile per alcuni tipi di aritmia.

    Classificazione e previsione

    La classificazione si basa sul principio delle anomalie funzionali in LH, la variante è modificata e associata a manifestazioni di insufficienza cardiaca (WHO, 1998):

    • Classe I: LH con fisico normale. attività. I carichi standard sono trasportati bene, la corrente polmonare è LH, il deficit è di 1 grado.
    • Classe II: LH più attività diminuita. Comfort in una posizione calma, ma vertigini, mancanza di respiro e dolore al petto iniziano a stress normale. Ipertensione polmonare moderata, aumento dei sintomi.
    • Classe III: LH con iniziativa ridotta. Problemi anche con piccoli carichi. Alto grado di disturbi del flusso sanguigno, prognosi peggiore.
    • Classe IV: LH con intolleranza dell'attività minima. Mancanza di respiro, la fatica è sentita e in completa pace. I segni di insufficienza circolatoria alta sono manifestazioni congestive sotto forma di ascite, crisi ipertensive, edema polmonare.

    La previsione sarà più favorevole se:

    1. Il tasso di sviluppo dei sintomi di LH non è elevato;
    2. Il trattamento condotto migliora le condizioni del paziente;
    3. La pressione nell'arteria polmonare diminuisce.

    Prospettive sfavorevoli:

    1. I sintomi di LH si sviluppano dinamicamente;
    2. Aumentano i segni di scompenso del sistema circolatorio (edema dei polmoni, ascite);
    3. Livello di pressione: nell'arteria polmonare oltre 50 mm di mercurio;
    4. Con il PH idiopatico primario.

    La prognosi generale per l'ipertensione arteriosa polmonare è associata alla forma di LH e alla fase della malattia prevalente. La mortalità per l'anno, con gli attuali metodi di trattamento, è del 15%. LH idiopatico: sopravvivenza dei pazienti in un anno 68%, dopo 3 anni - 48%, dopo 5 anni - solo il 35%.

    Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

    Scleroterapia: recensioni e conseguenze. Scleroterapia delle vene degli arti inferiori

    Che a trattare

    Abbastanza spesso, le donne devono affrontare le vene varicose. Gli uomini, naturalmente, soffrono anche di un simile disturbo, ma molto meno spesso....

    Infiammazione dei vasi cerebrali

    Che a trattare

    Quali sono le infiammazioni dei vasi sanguigniL'infiammazione dei vasi cerebrali è una patologia piuttosto pericolosa, dal momento che è molto difficile diagnosticare la vasculite....