Leucociti ridotti nel sangue di un bambino

Motivi

La concentrazione di leucociti nel sangue serve da indicatore della funzione di barriera del sistema immunitario. Se il sangue in un bambino è basso o elevato rispetto ai leucociti normali, significa che nel suo corpo ci sono processi che violano la formazione del sangue.

La norma dei leucociti nei bambini

Normalmente, un bambino ha più globuli bianchi di un adulto. Il livello normale per i bambini, in base all'età, è considerato (in migliaia / μL):

  • Neonati il ​​1o giorno di vita - 9 - 30;
  • 5 - 7 dalla nascita - dalle 9 alle 15;
  • 10 mesi - 1 anno - da 5 a 12;
  • 4 - 6 anni - da 5 a 12 anni;
  • da 6 anni a 12 anni - da 4,5 a 10.

Con una diminuzione dei globuli bianchi di 2 unità rispetto alla norma di età, viene diagnosticata la leucopenia.

Ciò significa che nel sangue di un bambino, i leucociti sono ridotti di 2 mila / μl, e per esempio, per i 6 anni di età, meno di 3 mila / μl e per 12 anni - meno di 2,5 mila / μL.

Le cause dei leucociti bassi nei bambini

Il sistema immunitario nei bambini è imperfetto, e una caratteristica che distingue l'età dei bambini è alta suscettibilità alle infezioni, malattie parassitarie e reazioni allergiche.

Le cause dei leucociti bassi nel sangue di un bambino sono:

  • fattori fisiologici:
    • una violazione dell'assimilazione di nutrienti, fame e la conseguente carenza di nutrienti necessari per la produzione di globuli bianchi;
    • esaurimento del sistema immunitario dopo una grave malattia infettiva;
    • esposizione;
    • sovraccarico fisico, emotivo;
    • assunzione di farmaci: alcuni antibiotici, antinfiammatori, ormonali, antistaminici;
  • la malattia:
    • infettivo - virale, batterico, fungino, come l'influenza, la tubercolosi, la mononucleosi, la rosolia, la varicella;
    • ghiandola tiroidea;
    • disturbi autoimmuni - lupus eritematoso sistemico;
    • tumori maligni, metastasi;
    • patologia del midollo osseo - anemia aplastica;
    • leucemia leucopenica;
    • sepsi;
    • shock anafilattico;
    • neutropenia ereditaria.

Segni di una diminuzione dei globuli bianchi

La riduzione dei globuli bianchi può essere indicata da un'alta predisposizione del bambino alle infezioni, a una malattia lenta, a un lungo periodo di recupero dopo un comune raffreddore o influenza.

A basso livello di leucociti in un bambino:

  • la temperatura aumenta;
  • la frequenza del polso aumenta;
  • appare la debolezza;
  • sonno disturbato;
  • linfonodi e milza ingrossati.

Leucociti ridotti nel sangue del bambino più spesso a causa dell'infiammazione infettiva trasferita causata da virus:

  • virus di Epstein-Barr;
  • il morbillo;
  • citomegalovirus;
  • varicella;
  • herpes;
  • rosolia;
  • epatite.

Riduzione dei leucociti nelle malattie congenite

La causa dei bassi leucociti nel sangue del bambino può essere una malattia congenita nel sistema di emopoiesi. Questa patologia include una diminuzione del contenuto della popolazione principale di globuli bianchi - neutrofili, e la condizione che si pone è chiamata neutropenia.

La diminuzione del numero di neutrofili è stata osservata nelle malattie congenite:

  • agranulocitosi infantile o malattia di Kostman;
  • neutropenia ciclica;
  • neutropenia familiare;
  • La sindrome di Shvakhman.

La malattia di Costman

Neutrofili ridotti sono noti nei bambini con sindrome di Costman. Il numero totale di leucociti in questa patologia congenita potrebbe non cambiare a causa di un aumento di altre popolazioni, ma il numero di neutrofili scende a 0,3 mila / μL o addirittura è assente.

I sintomi dello stato patologico di immunità sono manifestati da infezioni croniche della pelle, dei seni paranasali e delle mucose. La malattia è pericolosa, la prognosi della malattia di Kostman è cattiva.

Neutropenia ciclica

Prognosi più favorevole per la neutropenia ciclica. Questa malattia si verifica negli adulti. La malattia è caratterizzata da riacutizzazioni cicliche, che si alternano a periodi di salute soddisfacente.

Poiché il sangue in un bambino ha bassi leucociti della popolazione neutrofila, la funzione protettiva dell'immunità diminuisce, perché il corpo diventa vulnerabile a varie infezioni respiratorie e intestinali. Ma l'esacerbazione della malattia è breve, limitata a 2 - 7 giorni.

Sindrome di Schwamman

Con la sindrome di Schwamman o insufficienza ereditaria (ipoplasia) del pancreas, ci sono:

  • disturbi endocrini nel pancreas;
  • emopoiesi nel midollo osseo.

Negli esami del sangue, vengono rilevati i leucociti bassi, i neutrofili ridotti, le piastrine, le gammaglobuline, il che significa una significativa diminuzione della reattività del sistema immunitario.

I primi sintomi compaiono all'età di 5-6 mesi, quando iniziano a dare esca. Sindrome di Shvakhman nella prima infanzia spesso (fino a 14 volte al giorno) la diarrea, un ritardo nello sviluppo fisico e mentale.

Neutropenia familiare

Una diminuzione dei neutrofili è osservata con neutropenia familiare. Questa rara patologia ereditaria, simile alla malattia di Kostman dal meccanismo di formazione, ma caratterizzata da un decorso favorevole, è caratterizzata da una persistente diminuzione del numero di neutrofili a 2-4 mila / mm3 sia negli adulti sia nei bambini.

Con neutropenia familiare benigna, non possono esserci assolutamente manifestazioni cliniche. Una diminuzione dei leucociti in un bambino si trova nel sangue con questa malattia congenita per caso durante un esame di screening o un trattamento per il trattamento di un'altra malattia.

Con una diminuzione benigna congenita dei neutrofili, il numero di leucociti comuni può rimanere costante a un livello non superiore a 3 mila / μL. Non è richiesto un trattamento speciale in questo caso.

Il bambino ha leucociti nel sangue

Gli indicatori di analisi del sangue dei bambini sono molto importanti, in quanto consentono di valutare se un bambino è in buona salute o se ha qualche malattia che richiede cure mediche. Uno degli indicatori più importanti è il numero di leucociti. A seconda delle varie patologie e fattori esterni, questa quantità può variare. In quali casi il numero di globuli bianchi è inferiore al normale ed è pericoloso per la salute del bambino?

Quanto è considerato basso

I globuli bianchi sono chiamati leucociti, che proteggono il corpo da vari fattori avversi, ad esempio le infezioni. Il loro numero può variare durante il giorno, dopo lo sforzo fisico, i cambiamenti di temperatura, l'assunzione di cibo e altri fattori. In questo caso, il limite inferiore della norma in un bambino è:

In un neonato

In 1 mese

Tra 1 anno

A 5 anni

All'età di 15 anni

La leucopenia viene diagnosticata con una diminuzione dell'indicatore di oltre 2 x 10 9 / l rispetto alla norma di età.

Cause di leucopenia

La riduzione del numero di globuli bianchi è dovuta a:

  1. Mancanza di sostanze che sono richieste per la formazione di tali cellule del sangue. Queste sostanze includono vitamine B, acido ascorbico, ferro, zinco, selenio, proteine, iodio e molti altri composti. Se sono insufficientemente forniti, il bambino avrà anche una diminuzione del numero di globuli rossi e della quantità di emoglobina.
  2. Distruzione di globuli bianchi, che può causare infezioni batteriche, droghe, tossine e molti altri fattori.
  3. Risposta immunitaria all'infezione virale, in cui i leucociti si spostano verso i tessuti colpiti dal virus, e nel flusso sanguigno diventano meno, anche se in generale il numero di leucociti nel corpo non diminuisce.
  4. Violazione della funzione del midollo osseo. Lo sviluppo di leucociti in esso può essere inibito da alcune malattie genetiche, il processo del tumore, i veleni, le radiazioni ionizzanti, la chemioterapia e i processi autoimmuni.

Ti consigliamo di guardare un video cognitivo che evidenzia il problema del basso numero di leucociti nei bambini:

  • Con le infezioni virali, per esempio, varicella, mononucleosi o rosolia. L'indice abbassato per tali malattie è annotato per un po 'di tempo dopo ricupero.
  • Con ipovitaminosi, così come un'alimentazione inadeguata (fame).
  • Con pressione arteriosa abbassata.
  • Con anemia aplastica.
  • Con infezioni purulente e danno settico.
  • Nelle ultime fasi tumori, così come leucemia acuta.
  • Con malattie sistemiche. La leucopenia è nota per l'artrite reumatoide e per il lupus.
  • Dopo il trattamento con farmaci citostatici, che sono più spesso prescritti per i tumori. Inoltre, la diminuzione dei leucociti provoca l'uso di steroidi, antibiotici, antinfiammatori, anticonvulsivanti e alcuni altri farmaci.
  • Dopo l'esposizione alle radiazioni. Tali raggi inibiscono la produzione di leucociti, quindi la loro diminuzione sarà con la radioterapia o la malattia da radiazioni.
  • Con gravi allergie (shock anafilattico).
  • Con le malattie endocrine, per esempio, con lesioni della tiroide (ipotiroidismo) o diabete mellito.
  • Con iperfunzione della milza, risultante nella distruzione delle cellule del sangue in quantità maggiori.

Cambiamenti nella formula dei leucociti

I motivi più comuni per abbassare il numero di singole forme di globuli bianchi sono presentati nella tabella:

Parliamo dello stato dei leucociti bassi nel sangue di un bambino

I leucociti sono globuli bianchi, il cui ruolo è quello di distruggere qualsiasi cellula estranea, che si tratti di batteri, virus o allergeni. Il loro sviluppo attivo avviene nel caso in cui, quando corpi estranei entrano nel corpo e presentano una certa minaccia per la salute. Il numero di leucociti che possono essere prodotti nel sangue di un bambino, parla del livello di immunità. Lo svantaggio indica una maggiore vulnerabilità a varie malattie, così come la presenza di patologie, a causa delle quali la sintesi è ridotta. Perché nell'infanzia si possano ridurre i leucociti, come si manifesta e con quali metodi vengono corretti, analizzeremo ulteriormente.

Indicatori della norma nei bambini

Il contenuto dei leucociti viene determinato mediante un esame del sangue, il cui recinto è costituito da un dito. La procedura è pianificata, specialmente durante l'infanzia. La norma viene visualizzata in un numero a due cifre, moltiplicato per, relativo a 1 litro di sangue. Ai bambini vengono dati tali indicatori della norma:

  • neonati - 8-25 × / l;
  • il primo mese di vita - 6.5-15.5 × / l;
  • 1-3 mesi - 6-13 × / l;
  • 3-6 mesi - 5,5-12 × / l;
  • 6-12 mesi - 5-18 × / l;
  • 1-2 anni - 6-17 × / l;
  • 2-6 anni - 4-8 × / l;
  • 6-12 anni - 5-6 × / l;
  • 12-18 anni l'indicatore rimane lo stesso che negli adulti - 4-8,8 × / l.
La differenza nelle percentuali nei bambini dipende dai cambiamenti legati all'età che avvengono nell'organismo.

Alla nascita e nel primo anno di vita, l'immunità è la più forte, proteggendo il bambino da possibili malattie. Pertanto, i limiti superiori del contenuto di leucociti superano le percentuali di una persona adulta di diverse volte, che è la norma.

Quando si esegue un'analisi del sangue dettagliata, non viene preso in considerazione solo il contenuto totale di corpi bianchi nel sangue, ma anche il loro rapporto quantitativo:

  • neutrofili segmentati - 59% della massa totale;
  • linfociti - 46%;
  • monociti - 6-8%;
  • eosinofili - 1-6%;
  • stab neutrophils - 2-3%;
  • basofili - non più dell'1%.

È necessario capire che il ruolo biologico di ciascun tipo di globuli bianchi è diverso l'uno dall'altro. loro l'attivazione avviene selettivamente, a causa della presenza di recettori speciali, capace di riconoscere la natura dell'agente patogeno e valutare la sua reale minaccia alla vita.

In base a quali particelle sono più grandi o più piccole, è possibile parlare in modo affidabile della presenza di una determinata malattia. Ad esempio, se un aumento eosinofili - significa che c'è un'infezione da parassiti (vermi, zecche, pidocchi), intensivamente prodotti neutrofili - il corpo ha un'infezione batterica. In presenza di virus e funghi diversi parametri vengono aumentati contemporaneamente.

Le deviazioni dalla norma possono essere di due tipi:

Non esitare, fai le tue domande ad un ematologo regolare direttamente sul sito nei commenti. Risponderemo sicuramente.Fai una domanda >>

  1. Assoluto: prendere in considerazione la massa totale dei leucociti nel sangue, confrontandola con gli indici generalmente accettati.
  2. Relativo - le deviazioni sono rilevate in alcuni tipi di leucociti, la cui sintesi è aumentata o diminuita in relazione ad altri tipi di leucociti.
Se tutto è chiaro con un livello elevato (lo sviluppo attivo indica la presenza di un'infezione nel corpo), quindi con un livello di cose abbassato, le cose sono molto più complicate.

Il video racconta in dettaglio sui leucociti, incluso il livello abbassato

Cause, caratteristiche e metodi di correzione

La condizione patologica, in cui il numero di leucociti prodotti è ben al di sotto della norma, è chiamata leucopenia. La sua presenza rende il corpo più vulnerabile all'impatto di virus e batteri, esponendo il corpo dei bambini a un maggiore stress. In questo caso, le risposte immunitarie sono talmente ridotte che il paziente può ammalarsi costantemente, essere infettato dalle proprie cellule presenti nel corpo.

La leucopenia viene diagnosticata solo quando la concentrazione media di leucociti nel sangue è inferiore a 1,5 × / l. Questo processo può essere causato dall'influenza di uno o più fattori esterni, una predisposizione ereditaria, e si forma anche sulla base degli effetti dei farmaci chemioterapici.

Le sue manifestazioni sono in grado di parlare della presenza di problemi di sangue e sorgono anche come reazioni avverse nel trattamento.

motivi

Le principali cause di leucopenia e bassi leucociti nell'infanzia:

  1. Effetti dopo un'esposizione prolungata alla chemioterapia sul corpo - con la necessità di utilizzare farmaci altamente tossici che inibiscono o impedire lo sviluppo del cancro, interrotto composizione qualitativa e quantitativa del sangue, in cui uno squilibrio si osserva non solo in leucociti, ma nel sangue altri microelementi.
  2. Patologia congenita originata a livello genico - in presenza di disturbi autoimmuni nei genitori, un bambino può ottenere un gene viziato che non è in grado di regolare il livello e la sintesi dei leucociti.
  3. Oncologia del midollo osseo, che regola il processo di emopoiesi - tumore del sangue, causato dalla crescita accelerata di cellule maligne che possono formare tumori.
  4. Presenza di tubercolosi cronica, soprattutto nella fase avanzata.
  5. La conseguenza di malattie come l'AIDS, la rosolia, il morbillo, l'epatite, che logorano in modo significativo il sistema immunitario, rendendolo vulnerabile.

Questi fattori sono fondamentali, poiché si manifestano nella leucopenia molto più spesso di altri. Esistono anche indicatori secondari, che in una certa misura sono in grado di provocare lo sviluppo della patologia:

  • interazione a lungo termine con preparati chimici e reagenti che esercitano un effetto tossico sul corpo (mercurio, piombo, magnesio, fosforo);
  • il disturbo dei processi metabolici nel corpo, in cui vi è una carenza acuta di vitamine del gruppo B e acido folico;
  • somministrazione sistematica a lungo termine di medicinali contenenti mercurio, manganese e composti di rame (diuretici, FANS);
  • contatto diretto con sostanze chimiche che possono accumularsi nelle cellule del corpo e interrompere il metabolismo intercellulare.
Fino ad ora, non è noto esattamente cosa causa questa patologia. Forse, il suo sviluppo è associato all'azione di diversi fattori che si aggravano l'un l'altro.

Cosa fare?

Se la trascrizione dell'analisi del sangue mostra che il bambino ha pochi leucociti nel sangue, bisogno di un sondaggio completo e ricerca di ragioni, che ha provocato il suo sviluppo. Non ritardare con l'esame, perché prima si identifica la causa principale, più veloce e più efficace sarà il trattamento. Aumentare artificialmente il livello dei leucociti non è raccomandato, se la causa della loro diminuzione è sconosciuta. Solo un esame completo e un approccio integrato al trattamento porterà il risultato desiderato.

A quale medico rivolgersi?

Nel caso in cui i risultati dell'analisi mostrassero un livello più basso di globuli bianchi, il pediatra nomina un secondo studio. Se la seconda analisi mostrava anche deviazioni dalla norma, il medico del bambino prescrive un esame completo del bambino, in precedenza raccogliendo l'anamnesi dalle parole dei genitori. Potrebbe essere necessario consultare un genetista e un ematologo per escludere il rischio di leucopenia in caso di anomalie autoimmuni e genetiche.

Il trattamento dipende interamente da ciò che ha provocato la patologia. Se si tratta di una malattia, deve essere eliminata se fattori non specifici (digiuno prolungato, disturbi psicoemotivi) - l'aumento del livello dei leucociti dipende completamente dalla loro eliminazione.

medicazione

Nella maggior parte dei casi, la terapia farmacologica nell'infanzia viene effettuata esclusivamente in modo permanente, poiché la probabilità di sviluppare reazioni avverse è alta. Schema di trattamento prodotto in due fasi:

  1. Stimolazione dei processi metabolici del sangue, per i quali si usano farmaci come: Leukogen, Pentoxyl, Methyluracil. Accelerano i processi rigenerativi e stimolano anche il ripristino dell'immunità aumentando il livello dei leucociti.
  2. Farmaci che stimolano il CSF (la frequenza della produzione di leucociti) - innescano i processi di divisione dei leucociti, attivando le cellule del midollo osseo. I farmaci più efficaci: Sagragastim e Lenograstim.
Anche i farmaci usati e ausiliari e integratori alimentari, che aumentano l'immunità per via artificiale, rafforzando le condizioni generali del corpo.

I farmaci per stimolare la produzione di leucociti non hanno praticamente controindicazioni e possono essere utilizzati in varie forme di leucopenia. Tuttavia, la loro ricezione dovrebbe essere completamente sotto il controllo del medico curante, poiché l'efficacia del trattamento è costantemente controllata da un esame del sangue che mostra la composizione quantitativa e qualitativa del sangue.

Il costo dei farmaci è alto, perché la loro composizione ha una formula chimica complessa che può influenzare il midollo osseo, attivando la sua capacità di produrre leucociti. In media, il pacchetto di farmaci stimolanti costerà al compratore 800-1200 rubli.

In presenza di una forma acuta della malattia, il bambino viene isolato in speciali scatole sterili, il che aiuta a ridurre il numero di patogeni nell'aria. Inoltre, la pelle viene continuamente pulita con una soluzione disinfettante.

Ricette popolari

Le prescrizioni per la medicina alternativa sono utilizzate al meglio in aggiunta alla terapia farmacologica e per monitorare la compatibilità degli ingredienti. Aumentare il livello di leucociti aiuterà tali ricette come:

  1. Brodo di avena: per 50 g di fiocchi d'avena prendere 100 ml di acqua. Metti tutto in un contenitore smaltato e mettilo a fuoco lento per 5-7 minuti, dopodiché spegni la stufa, infondendo il brodo per 3-4 ore prima di raffreddare completamente. Il brodo viene filtrato attraverso una garza, separando i pezzi di avena. Il brodo risultante viene dato ai bambini 1 cucchiaino prima di ogni poppata.
  2. Brodo di assenzio - l'erba secca assenzio viene macinata in un macinacaffè in uno stato di massa omogenea. Un cucchiaio di assenzio viene versato in 100 ml di acqua bollente, lasciare per 3-4 ore per insistere in un luogo caldo. Filtrare con una garza, prendere mezzo cucchiaino al mattino e alla sera. Ogni giorno viene preparato un nuovo brodo.
  3. Kvas di barbabietola: le barbabietole fresche vengono sbucciate, tagliate a cubetti e poste in un barattolo da mezzo litro. Versare in cima con salamoia da 1 cucchiaino di sale e 2 cucchiai di miele naturale. Coprire con un coperchio, pulire in un luogo buio per un giorno. Filtra e bevi invece di tè tutto il giorno.
  4. Decotto di motherwort e campo di equiseto - prendere 1 cucchiaino di erbe tritate, versare 50 ml di acqua fredda e mettere a bagnomaria per 20 minuti. Raffreddare a temperatura ambiente, dare ai bambini un terzo di un cucchiaino dopo ogni pasto.
  5. Tè dalla rosa canina - non solo una bevanda gustosa, ma anche salutare che contiene nella sua composizione una grande quantità di vitamina C. Una manciata di fianchi viene posta in un thermos e versata un bicchiere di acqua bollente. Chiudi strettamente il thermos, lasciandolo preparare per un giorno. Successivamente, è possibile bere invece di acqua e l'aggiunta di piccole quantità di miele naturale.
  6. Succo di aloe con miele - una foglia di un fiore medicinale viene tagliata a piccole strisce, aggiungere 1 cucchiaino di miele, insistere in un luogo buio per 24 ore. Dopo questo, il succo risultante viene diluito in un bicchiere d'acqua, dando 1 cucchiaino da tè 1 volta al giorno. Supera il dosaggio, perché l'aloe può essere tossica e provocare lo sviluppo di reazioni allergiche.
Ricorda che prima di usare le ricette della medicina tradizionale, devi prima specificare la loro composizione con il pediatra.

Forse alcune ricette sono incompatibili con le medicine essenziali, che possono peggiorare significativamente la salute del bambino.

Caratteristiche di nutrizione

I bambini sono invitati a cambiare la dieta, aggiungendo ai prodotti dietetici come:

  • carne: tacchino, vitello, manzo, coniglio - cuocere solo per una coppia o nel proprio succo;
  • verdure ed erbe: pomodori, cavoli, cetrioli, prezzemolo, aneto, sedano, lattuga, cipolle verdi;
  • fagioli: fagioli, piselli, ceci, lenticchie;
  • prodotti lattiero-caseari (solo naturali): yogurt, lievito, ricotta, formaggio, ryazhanka, latte;
  • cereali: grano saraceno, riso, avena, mais, grano;
  • miele naturale (solo per i bambini dopo un anno);
  • noci.

I sottoprodotti, in particolare il fegato e il cuore, migliorano anche la funzione emopoietica, ma i bambini possono utilizzarli nella loro dieta solo dopo 10 anni.

È necessario limitare l'assunzione di pesce grasso e carne, nonché rifiutare condimenti e spezie.

Non è raccomandato l'uso di prodotti che includono conservanti (cibo in scatola, salsiccia affumicata, hot dog), così come coloranti (bevande, dolci, torte e torta).

Prevenzione della leucopenia

L'unico modo per prevenire lo sviluppo di gravi patologie è quello di passare una visita medica in modo tempestivo al pediatra, donando il sangue. Per i bambini fino a un anno, questa procedura viene eseguita più spesso. In età scolare, gli esami medici annuali consentono di determinare lo stato di salute, nonché di vedere il possibile sviluppo di patologie con sangue.

Una delle aree di prevenzione è una corretta alimentazione bilanciata, così come l'aderenza all'alimentazione complementare.

È importante evitare il contatto di bambini con malati, in modo da non opprimere l'immunità, che è nella sua infanzia. Tutto questo in forma aggregata consentirà di proteggere il bambino dalla possibile leucopenia e anche di ridurre i rischi di provocare patologia in forma acuta.

Pertanto, un livello inferiore di leucociti nell'infanzia può avere cause diverse e non avere manifestazioni esterne nelle fasi iniziali. Solo la prevenzione e l'esame di routine ridurranno i rischi di sviluppare una malattia che è in pericolo di vita.

Perché i leucociti nel sangue del bambino sono abbassati: possibili cause

Al fine di monitorare lo stato del corpo, è necessario testare il sangue di volta in volta.

Deviazioni e cambiamenti nella sua composizione indicheranno i problemi che sono sorti. Le informazioni operative sulle possibili patologie aiuteranno in tempo per eliminarle.

Questo è particolarmente vero per il corpo di un bambino, che sta crescendo e ha bisogno di una protezione tempestiva. Una missione importante in questo processo è assegnata ai leucociti - elementi del sangue. Lo scopo di queste cellule bianche è quello di fornire al corpo protezione dai batteri patogeni e dalle proteine ​​estranee. Hanno una sensibilità speciale nei leucociti.

Cos'è?

I leucociti sono globuli bianchi, il cui compito principale è quello di mantenere l'immunità e proteggere il corpo dagli agenti stranieri. A differenza dei globuli rossi (globuli rossi), il loro contenuto è circa 1000 volte più piccolo, quindi il sangue stesso è rosso. Esistono così tanti tipi di globuli bianchi che svolgono determinate funzioni e sono contenuti in una percentuale diversa.

Quando una cellula aliena entra nel corpo, i leucociti si precipitano verso di essa e la bloccano completamente. Esistono diverse sottospecie di globuli bianchi:

  1. I basofili contengono eparina e istamina. Questo li aiuta ad essere un catalizzatore nella lipolisi del grasso nel sangue. L'istamina ha un effetto antinfiammatorio e stimola la fagocitosi. I basofili svolgono la funzione di prevenire la formazione di trombi.
  2. I neutrofili sono cellule di un "suicidio". Assorbono e dividono la cellula maligna. In questo caso, muore il neutrofilo stesso. L'accumulo di neutrofili morti è chiamato pus. La loro funzione principale è quella di combattere i batteri e le sostanze tossiche. Può esistere nei tessuti con scarso accesso all'ossigeno. Sono attivi contro gli attacchi di virus.
  3. I linfociti sono il gruppo più grande di leucociti. Costituiscono circa il 40% del totale. I linfociti combattono con proteine ​​e batteri antigenici. Alcuni di loro sintetizzano gruppi di immunoglobuline.
  4. I monociti sono macrofagi, che sono i principali catalizzatori della fagocitosi. Queste cellule sono progettate per combattere gli attacchi parassitari. Blocca attivamente il tessuto tumorale e stimola un normale livello di rigenerazione cellulare.
  5. Gli eosinofili svolgono la funzione antibatterica. Penetrano nell'involucro della cellula infettiva e la distruggono dall'interno, con l'aiuto di enzimi secreti. Il processo attivo di accumulo di eosinofili si verifica nel centro della reazione allergica.

In totale, il sangue umano contiene 4000-9000 ml di leucociti. Il loro numero fluttua costantemente. Gli eritrociti sono più permanenti. Hanno un livello fisso.

Il contenuto normale di leucociti nel sangue nei bambini

La norma dei leucociti nei bambini nel sangue supera il loro normale contenuto nel sangue degli adulti. Questo si basa sulle caratteristiche fisiologiche del corpo del bambino, la cui immunità è ancora imperfetta, quindi, una maggiore protezione del suo corpo da una possibile infezione.

Di seguito è riportato un tabella - i leucociti nel sangue dei bambini a seconda dell'età:

Cosa significano i leucociti abbassati nel sangue dei bambini, come aumentare il livello di questo indicatore?

Gli ematologi cercano da molto tempo di capire il meccanismo del lavoro del sangue e di classificarne i vari componenti (leucociti, eritrociti, piastrine).

I leucociti sono le principali "guardie" del nostro corpo con tutti i tipi di malattie. Al momento, i tipi di leucociti sono descritti in dettaglio sulla funzione che svolgono, sulla struttura morfologica e sul cambiamento delle loro proprietà nelle malattie locali e generali. Nell'articolo troverete informazioni sulla funzione della componente leucocitaria del sangue, i metodi per determinare il livello dei leucociti, nonché le cause delle anomalie nei bambini.

Il livello di leucociti nel sangue può dire molto sulla salute del bambino

Il ruolo dei leucociti nel sangue

I leucociti sono globuli bianchi, il cui compito principale è quello di mantenere l'immunità e proteggere il corpo dagli agenti stranieri. A differenza dei globuli rossi (globuli rossi), il loro contenuto è circa 1000 volte più piccolo, quindi il sangue stesso è rosso. Esistono così tanti tipi di globuli bianchi che svolgono determinate funzioni e sono contenuti in una percentuale diversa. Morfologicamente, si distinguono 2 gruppi di leucociti:

  • Granulociti - nella composizione delle loro cellule ci sono grandi nuclei e citoplasma granulare (granulare), motivo per cui hanno ottenuto il loro nome. Sono a loro volta suddivisi in neutrofili, eosinofili e basofili.
  • Gli agranulociti, o non a grani, includono cellule linfocitiche e monocitiche.

A seconda della funzione eseguita, i linfociti sono di 3 tipi:

  • Le cellule B - riconoscono le sostanze estranee (antigeni) e in risposta producono proteine ​​specifiche - anticorpi;
  • I T-killer sono responsabili della regolazione dell'immunità;
  • I linfociti NK controllano la quantità e la qualità di altre cellule, possono distruggere le cellule che differiscono nella struttura dalle cellule sane, ad esempio le oncocelle indifferenziate.

I monociti - di grandi dimensioni, contenenti un nucleo aumentato, le cellule, il loro compito principale è l'implementazione della fagocitosi ("digestione" di particelle estranee). I monociti normalmente costituiscono il 3-10% della quantità totale di sangue bianco.

Il rapporto percentuale dei diversi tipi di leucociti è chiamato la formula dei leucociti. La tabella seguente mette a confronto la formula normale per un bambino di 10-11 anni e un adulto:

Metodi diagnostici per determinare il numero di leucociti nel sangue

Il metodo più comune e comunemente disponibile per determinare il sangue dei leucociti in un neonato e nei bambini più grandi è un esame del sangue clinico generale (KLA). La procedura è piuttosto semplice: una piccola puntura viene eseguita sul polpastrello (i seni perforati sono perforati sul tallone) e il sangue viene aspirato in una provetta e / o su un vetrino. Inoltre, il materiale è immerso in attrezzature speciali che producono il conteggio automatizzato.

Viene determinato il livello di leucociti dall'analisi del sangue clinica generale

Calcolato non solo WBC, ma anche altri importanti parametri -. Le piastrine, globuli rossi emocromocitometrico, velocità di eritrosedimentazione (VES), ecc Se ci sono sangue deviazioni possono inviare esame microscopico supplementare.

Le norme del conteggio dei leucociti nei bambini di età diverse

Norme indicatori di leucociti nei bambini differiscono notevolmente da adulti come nel corpo dei bambini, specialmente nel periodo neonatale (predominano nelle cellule sangue da organismo materno) emopoietico sufficientemente formata, riducendo la formazione di globuli bianchi nel midollo osseo all'interno dell'osso. La tabella seguente mostra gli indicatori di norma corrispondenti ad una certa età.

Le ragioni della diminuzione degli indicatori del bambino

La ragione di questo può essere vari fattori esterni, malattie, meno spesso - un risultato errato. Il livello abbassato dell'indice influenza lo stato delle difese del corpo. Non ci sono manifestazioni esterne di leucopenia, quindi è possibile saltare l'insorgenza della malattia. I bambini con basso numero di leucociti hanno maggiori probabilità di sviluppare malattie infettive, virali e di altro tipo.

Malattie autoimmuni

La riduzione del numero dei leucociti, in particolare dei linfociti T, può essere provocata da malattie autoimmuni. Questo è un gruppo di malattie specifiche in cui il proprio sistema immunitario inizia a "attaccare" le cellule sane del corpo. Tali patologie, di regola, sono croniche, con periodi di esacerbazione e remissioni. Questo gruppo comprende malattie come il lupus eritematoso sistemico, lo scleroderma, l'artrite reumatoide e altri.

Le ragioni esatte per cui il sistema immunitario produce anticorpi e riconosce le sue cellule come aliene non sono completamente comprese. Fortunatamente, tali patologie sono rare.

Disordini nel lavoro del sistema endocrino

Nell'infanzia, la causa della leucopenia può essere una rottura delle ghiandole endocrine. Diminuzione del numero di globuli bianchi è possibile con il diabete (congenita e acquisita), ipotiroidismo - insufficiente produzione di ormoni tiroidei, che svolgono un ruolo importante nella formazione dell'immunità.

I leucociti ridotti sono possibili in presenza di diabete mellito

Inoltre, la leucopenia si verifica quando il timo non funziona correttamente. Il timo (la ghiandola del timo) è una piccola ghiandola in cui maturano i linfociti T. Alla nascita nei neonati, il ferro pesa circa 15 grammi, il suo sviluppo attivo continua fino all'età della pubertà (adolescenziale), e quindi la sua massa diminuisce, lo sviluppo inverso della ghiandola è l'involuzione. Se le funzioni della ghiandola del timo vengono violate, la differenziazione delle cellule T non viene eseguita e, di conseguenza, viene osservato il loro piccolo contenuto nel sangue.

Somministrazione di farmaci o avvelenamento tossico

Quando si nominano bambini, specialmente neonati, alcune medicine richiedono il monitoraggio degli indicatori dal sistema ematopoietico. La comparsa di leucopenia può comportare un uso prolungato di dosi aumentate di medicinali, quali:

  • antispastici (Analgin, Drotaverin, Papaverin, Biseptol, ecc.);
  • preparazioni di sulfanilamide (Norsulfazole, Ethazol, Sulfazin);
  • antibiotici (levomicetina, derivati ​​della penicillina, cloramfenicolo);
  • barbiturici;
  • antiparkinsoniani;
  • farmaci antinfiammatori non steroidei;
  • farmaci antitubercolari.

Mancanza di vitamina B

La mancanza di vitamine (beriberi) molto spesso durante l'infanzia può portare ad una diminuzione dell'immunità, perché a causa di queste sostanze si verifica la normale maturazione e divisione delle cellule dei leucociti, degli eritrociti e delle piastrine.

La carenza di vitamine B porta ad una diminuzione del livello dei leucociti nel sangue

Normalmente, le vitamine dovrebbero venire con il cibo, ma se il loro apporto è insufficiente o l'assorbimento è violato, l'avitaminosi si sviluppa dal tratto gastrointestinale. Il più importante per il mantenimento delle forze immunitarie sono:

  • B5 - acido pantotenico, è coinvolto nella sintesi di anticorpi. Contenuto in carne, frattaglie, noci, funghi, verdure.
  • B7 - biotina, regola il metabolismo e i livelli di zucchero nel sangue. Previene lo sviluppo del diabete.
  • B9 è acido folico.
  • B12 è cianocobalamina.

Le vitamine del gruppo B sono ricche di prodotti di origine animale (pollame, carne di manzo, frattaglie - quindi i bambini non possono essere vegetariani), noci, funghi, verdure ed erbe verdi.

Altri motivi

Altre cause di basso numero di leucociti includono:

  • Malattie infettive: febbre tifoide, epatite virale, malaria, influenza.
  • Processi oncologici. Con la divisione incontrollata delle cellule tumorali, possono penetrare nel midollo osseo. Le metastasi tumorali uccidono attivamente i tessuti responsabili della produzione di leucociti, che influenza sempre il loro numero.
  • Malattie congenite (mielocatessi, sindrome di Kostmann). Sono causati da mutazioni nei geni e sono ereditate, molto rare.
  • Infezione da HIV, congenita o acquisita. Il virus dell'immunodeficienza colpisce i linfociti T e li usa come "fabbriche" per la clonazione stessa. Attualmente, le donne che hanno iniziato la terapia antiretrovirale (ARVT) in tempo, danno alla luce bambini sani. Alla nascita, i bambini possono avere test HIV positivi, ma ciò è possibile a causa della trasmissione di anticorpi dalla madre e non del virus stesso. E questo significa che il bambino è sano.

Come aumentare il livello dei leucociti nel sangue?

Prima di tutto, per aumentare il livello dei leucociti, è necessario chiarire la causa esatta della loro diminuzione. Spesso possono essere necessari ulteriori metodi di indagine.

Se la causa dei leucociti bassi è l'infezione da HIV, al bambino viene prescritta una terapia con ARVT a vita

Quando si stabilisce una diagnosi accurata, viene prescritta una terapia etiotropica, che mira ad eliminare la vera causa della patologia, ad esempio:

  • Se la leucopenia è causata dal diabete, i farmaci vengono utilizzati per mantenere i livelli di zucchero nel sangue e normalizzare il pancreas.
  • Se questi sono segni di carenza di vitamina del gruppo B, prescrivere farmaci contenenti queste sostanze e regolare la dieta.
  • Quando l'infezione da HIV viene prescritta per tutta la durata della terapia con ARVT. Il carico virale (il numero di copie del virus) cade e l'immunità si ripristina automaticamente.

Delle medicine generali utilizzate immunostimolanti, immunomodulatori (ripristinare il lavoro di immunità) e immunocorrettori (eliminare i collegamenti danneggiati del sistema immunitario):

  • origine fungina e microbica - Bronhomunal, IRS-19, Likopid;
  • Origine animale - Mielopid, Timogen, Timalin;
  • ricombinante - interferone alfa, beta, gamma;
  • fattori stimolanti le colonie - filgrastil, Lenograstim;
  • Mediatori interleuchin-mesozheleucocitici (Roncoleukin);
  • origine vegetale - prodotti contenenti Echinacea (Immunal, Ikhinatsin, Ichgin);
  • altri principi attivi - vitamine, adattogeni (eleuterococco, ginseng, ecc.).

Un ruolo importante è svolto dal mantenimento naturale dell'immunità: un'alimentazione corretta e razionale, un modo di vita e di esercizio flessibile, assenza di fattori ambientali dannosi, indurimento, regime di sonno per un neonato. Tutti questi metodi supportano e "allenano" le difese e consentono al corpo di rimanere tonificato, affrontando vari pericoli del mondo esterno.

I leucociti sono abbassati in un bambino: le cause e il trattamento della leucopenia

I leucociti sono globuli bianchi che svolgono una funzione protettiva nel corpo. È su queste cellule che il medico presta attenzione ai risultati della ricerca di laboratorio. La mancanza e il loro numero aumentato possono indicare una varietà di malattie.

Diagnosi e norma dei leucociti nel sangue

I leucociti sono importanti cellule del sangue che proteggono il corpo dalle infezioni

Per determinare possibili malattie nel corpo, il medico invia prima un esame del sangue generale. Questo è uno dei metodi informativi per diagnosticare le malattie in una fase iniziale. A causa di questa analisi, è possibile determinare il numero di tutte le cellule del sangue e, se viene rilevata una deviazione, prescrivere un trattamento nel tempo.

A seconda dell'età del paziente, il numero di globuli bianchi varia:

  • La normale concentrazione di leucociti nel sangue nei bambini al di sotto di un anno dovrebbe essere di 9.2-18.8 x109 / l.
  • Da 1 anno a 3 anni entro 6-17 × 109 / l.
  • Nei bambini sotto i 10 anni questa cifra è ridotta a 11,4 x109 / l.
  • Il numero di corpi bianchi nei bambini di età superiore a 10 anni è normalmente 4-8,8 × 109 / l.

Se viene eseguito un esame del sangue esteso, viene determinato il rapporto quantitativo dei globuli bianchi:

Le funzioni di ciascun tipo di globuli bianchi differiscono l'una dall'altra. A seconda del numero di particelle, viene determinato il tipo di infezione.

Abbassare o aumentare i leucociti del sangue può influenzare sia i fattori fisiologici che patologici. Se l'aumento dei leucociti nel sangue indica lo sviluppo di una malattia infettiva, allora una diminuzione della loro concentrazione è una patologia.

Possibili ragioni per il declino

La leucopenia è una condizione caratterizzata da un basso livello di leucociti nel sangue

Se, in base ai risultati dell'analisi, il numero dei globuli bianchi è inferiore al normale, questa condizione patologica è chiamata leucopenia. Questa condizione è associata alla ridotta produzione di leucociti o alla distruzione accelerata dei neutrofili.

A proposito di leucopenia nei bambini è consuetudine parlare se la concentrazione di corpi bianchi è inferiore a 4,5xx109 / l.

I motivi principali per abbassare il livello dei leucociti nel sangue nei bambini:

  • morbillo
  • tubercolosi
  • parotite
  • influenza
  • rosolia
  • malaria
  • Malattie autoimmuni
  • sepsi
  • Malattie del sistema endocrino
  • Malattia da radiazioni

Le cause di un basso tasso nei neonati possono essere le seguenti patologie: anemia megaloblastica e ipoplastica, pancitopenia. Quando si assumono farmaci sintetici, potrebbe esserci anche leucopenia.

Va ricordato che la leucopenia non è una malattia indipendente, ma solo il suo sintomo.

Pertanto, dopo aver stabilito la causa, sarà prescritto un trattamento complesso, che mira a eliminare la malattia.

Per stabilire la causa specifica della leucopenia, è necessario condurre un esame completo non solo con l'uso di metodi di diagnosi di laboratorio, ma anche strumentali.

Come è basso il numero dei leucociti

Leucopenia può verificarsi in forme acute, croniche e ricorrenti. Con una diminuzione persistente dei leucociti, aumentano i linfonodi e la milza. Il bambino diventa debole, debole e irrequieto, può lamentare mal di testa.

I principali sintomi che caratterizzano le leucopenia non esistono. La gravità dei sintomi si manifesta con una diminuzione dell'immunità sullo sfondo dell'attaccamento del processo infettivo.

In questo caso, le caratteristiche sono:

  • Aumento della temperatura corporea
  • mal di testa
  • tachicardia
  • Ossiplast della voce
  • Esaurimento del corpo
  • Gengive sanguinanti
  • brividi

Se la diminuzione dei leucociti si è verificata sullo sfondo della chemioterapia, allora c'è una febbre, una sindrome emorragica. C'è un pallore della pelle, debolezza, debolezza.

Caratteristiche del trattamento

Il trattamento della leucopenia dovrebbe essere completo e includere sia rimedi medicamentosi che folcloristici

Il trattamento farmacologico mira ad aumentare la produzione di leucociti. Il medico può prescrivere Pentoxil, Leucogen, Metilitacil, ecc. Questi farmaci aumentano i processi rigenerativi e ripristinano le funzioni del sistema immunitario.

Anche nel trattamento della leucopenia vengono utilizzati farmaci che attivano le cellule del midollo osseo, con conseguente avvio della divisione dei corpi bianchi. Tali farmaci sono Filgrastim, Sargrastim, Lenograstim.

Per migliorare l'immunità e rafforzare il corpo utilizzato integratori alimentari e altre medicine aggiuntive. I preparati per la produzione di leucociti non sono generalmente controindicati, quindi possono essere utilizzati in qualsiasi forma di leucopenia. Tuttavia, è necessario seguire rigorosamente il dosaggio indicato dal medico e fare un esame del sangue per determinare l'efficacia del trattamento.

I sintomi dell'infezione utilizzano farmaci antibatterici. Il corso del trattamento antibiotico è di 7 giorni. Il medico prescrive il farmaco tenendo conto delle condizioni del paziente e dei risultati delle analisi di laboratorio.

Inoltre, è necessario aiutare il corpo autonomamente ad aumentare i leucociti, per questo è necessario seguire una dieta equilibrata: consumare più frutta e verdura, cibi proteici, per ridurre il consumo di grassi.

La dieta dovrebbe includere carne, legumi, latticini, cereali, noci. Il pesce grasso e la carne non sono raccomandati. Durante la cottura, non usare spezie e condimenti.

Oltre al trattamento farmacologico, è possibile aumentare il livello dei globuli bianchi a casa. Le ricette popolari per la leucopenia dovrebbero essere utilizzate come terapia ausiliaria, ma non come terapia primaria.

Ricette popolari per aumentare i leucociti:

  • Decotto di artemisia. Un cucchiaio di erbe secche tritare e versare 100 ml di acqua bollente. Lasciare in infusione per 3-4 ore. Ulteriore tensione attraverso una garza e prendere la mattina e la sera in un cucchiaino. Ogni giorno è consigliato preparare un decotto fresco.
  • Brodo d'avena Prendi 50 g di avena grezza e versa 100 ml di acqua. Metti il ​​contenitore a fuoco lento per 5-6 minuti. Quindi lasciare fermentare il brodo per 3-4 ore. Il brodo risultante per dare ai bambini prima di mangiare un cucchiaino.
  • Tè sulla base di rosa canina. Per preparare una bevanda curativa, devi versare una manciata di cinorrodi con un bicchiere di acqua bollente e sigillare saldamente il thermos. Lascia in questo modulo per un giorno. Puoi portarlo dentro ogni giorno. Se non c'è allergia al miele, allora può essere aggiunto alla bevanda.
  • Aloe con miele. Foglie di aloe tagliate a strisce e aggiungere un cucchiaio di miele. Lascia in un posto buio per un giorno. Durante questo periodo, l'aloe rilascerà il succo. Viene allevato in un bicchiere d'acqua e dato ai bambini con un cucchiaino 1 volta al giorno.

Quando si utilizza la medicina alternativa, è necessario consultare un pediatra.

Complicazioni sullo sfondo di una diminuzione dei leucociti

Leucopenia è una condizione pericolosa che può innescare lo sviluppo di gravi complicanze nel bambino

Se la diminuzione dei leucociti viene osservata per un lungo periodo di tempo, si può verificare la comparsa di queste complicanze:

  • Anemia. Sullo sfondo di una diminuzione dei corpi bianchi, il numero di altre cellule del sangue diminuisce, come gli eritrociti e l'emoglobina. Di conseguenza, si sviluppa anemia.
  • Trombocitopenia. Con leucopenia, può verificarsi trombocitopenia - una diminuzione del numero di piastrine. In questo caso, il paziente ha sanguinamento.
  • Polmonite. I bambini con un numero ridotto di globuli bianchi hanno maggiori probabilità di contrarre polmonite e altre malattie infettive dei polmoni.
  • Stomatite.
  • Ascesso del fegato Un esito fatale può essere influenzato dall'infezione nel fegato, che può portare ad un ascesso.
  • Agranulocitosi. L'agranulocitosi è caratterizzata dalla comparsa di ulcere e tessuto necrotico. La patologia si sviluppa sullo sfondo di una diminuzione generale dei leucociti e si osserva una bassa concentrazione di granulociti nei risultati dell'analisi.
  • Aleukia. Con aleukia si osserva una profonda lesione del midollo osseo. Per questa patologia, è significativa una significativa diminuzione del livello dei leucociti nel sangue o della loro completa assenza.

Nel caso della leucopenia, il sistema immunitario si indebolisce fortemente nel paziente, quindi l'organismo è più soggetto a varie malattie infettive. Inoltre, il rischio di malattie oncologiche è significativamente aumentato.

Per evitare lo sviluppo di condizioni pericolose che possono verificarsi con una diminuzione del livello dei globuli bianchi, è necessario fare dei test in tempo e sottoporsi a un sondaggio.

Video utile - Il ruolo e la funzione dei leucociti nel corpo umano:

Per prevenire lo sviluppo di possibili complicanze, è necessario sottoporsi a una visita medica in modo tempestivo. Per i bambini fino a un anno, i test sono prescritti più spesso. Gli esami preventivi vengono effettuati annualmente per i bambini in età scolare. Ciò consente non solo di identificare eventuali deviazioni, ma anche di determinare lo stato di salute.

La prevenzione della leucopenia è una dieta corretta ed equilibrata. Inoltre, evitare il contatto con persone malate, migliorare l'immunità. Tutto ciò contribuirà a prevenire lo sviluppo di leucopenia.

La riduzione dei leucociti nel sangue può essere dovuta a varie cause, mentre nella fase iniziale di alcuni sintomi potrebbe non essere osservata. Per evitare lo sviluppo di gravi patologie aiuterà a pianificare l'esame preventivo.

I leucociti sono abbassati nel bambino

La riduzione del contenuto di leucociti nel sangue al di sotto del limite inferiore della norma è chiamata leucopenia. È molto importante che per tutti i gruppi di età di bambini questo valore vari considerevolmente, e quindi è necessario specificarlo in tabelle speciali. Quando il bambino cresce, i valori del sangue periferico si avvicinano a quelli degli adulti, ad es. il numero di leucociti dovrebbe normalmente non essere inferiore a 4,0х10 9 / l.

La riduzione del livello dei leucociti è dovuta all'inibizione della loro formazione negli organi dell'ematopoiesi, che è causata dai seguenti motivi:

  • Varie malattie virali (rosolia, influenza, infezione da HIV, epatite virale, ecc.), Che hanno un effetto deprimente sul processo di formazione e specializzazione dei leucociti.
  • Qualsiasi condizione infettiva generalizzata - tubercolosi miliare, setticemia, ecc.
  • Alcune varietà di infezioni batteriche (paratifo, tifo, brucellosi), protozoi (malaria) e rickettsial (tifo).
  • Danni al midollo osseo accompagnati da aplasia ipoalica. In questo caso, una diminuzione del livello dei leucociti sarà accompagnata da una diminuzione del numero di eritrociti e piastrine.
  • Come risultato dell'esposizione al corpo di alcuni farmaci (sulfonamidi, farmaci antinfiammatori non steroidei, antibiotici, tireostatici, ecc.).
  • Problemi autoimmuni
  • Aumento della milza, che è accompagnato dallo sviluppo dell'ipersplenismo.
  • Ipotiroidismo.
  • Variante alucemica della leucemia.
  • Metastasi di vari tumori nel tessuto del midollo osseo.
  • Shock anafilattico.

Quando si valuta la formula dei leucociti, è estremamente importante prestare attenzione al contenuto assoluto di diverse forme di leucociti, che possono fornire informazioni molto importanti sulla natura del decorso della malattia e correggere la terapia nel tempo.

La neutropenia si riferisce a una diminuzione della quantità relativa di neutrofili al di sotto di 1,5 × 10 9 / L. Di regola, lo stato descritto è combinato con leucopenia. Come possibili ragioni per la diminuzione del contenuto di neutrofili sono i seguenti:

  • Agralulotsitoz.
  • Ipotiroidismo.
  • L'impatto della radioterapia o delle radiazioni ionizzanti.
  • Infezioni (sia acute che croniche), che hanno un decorso grave e una pronunciata tendenza alla generalizzazione.
  • Influenza di preparazioni medicinali (citostatici, anticonvulsivanti, analgesici, tireostatici, sulfonamidi).
  • Sindrome di gipersplenizm (in questo caso, la neutropenia è unita a thrombocytopenia e anemia).

La riduzione o la completa scomparsa dal sangue periferico degli eosinofili si chiama eosinopenia. Questa condizione, insieme alla leucocitosi generale, lo spostamento della formula dei leucociti a sinistra e la neutrofilia, caratterizza l'alta attività del processo infiammatorio, nonché l'adeguata risposta del sistema immunitario all'infiammazione.

Se l'eosinopenia è accompagnata da una diminuzione del numero totale di neutrofili, allora questa situazione è un segno prognostico estremamente sfavorevole.

A volte una diminuzione del numero di eosinofili può essere osservata con anemia aplastica e B12 carente.

La riduzione del contenuto assoluto di basofili nel sangue è chiamata basbopenia. Tuttavia, è estremamente raro e non ha alcun significato diagnostico. In rari casi, può essere rilevato nell'ipertiroidismo, nell'uso di glucocorticoidi e nelle malattie infettive acute.

Linfocitopenia è una diminuzione della conta dei linfociti nella formula dei leucociti. Molto importante è il fatto che una diminuzione del numero di cellule descritte al di sotto di 1,2 x 10 9 / l indica un'immunodeficienza, in particolare un malfunzionamento dei linfociti T, e richiede pertanto un accurato esame immunologico (in particolare l'esclusione dell'infezione da HIV).

Inoltre, si verifica linfocitopenia assoluta quando:

  • Tubercolosi (miliare e ghiandole bronchiali).
  • Stati aplastici.
  • Forme acute e croniche di malattia da radiazioni.
  • Malattia da mieloma.
  • Linfosarcoma, linfoma.

Monocitopenia è chiamata una diminuzione, in alcuni casi anche una completa assenza di monociti nel sangue. Il più delle volte può essere osservato con un flusso prolungato severo di qualsiasi malattia infettiva, così come il danno tissutale purulento (forme ipertecitiche di processi infettivi, sepsi).

È estremamente sfavorevole spostare la formula dei leucociti a sinistra fino al rilevamento dei mielociti e / o dei metamyelociti, che è accompagnato da leucopenia. Questo è tipico per il decorso potenzialmente letale dei processi infiammatori purulenti, così come per i tumori di varie sedi che si metastatizzano nel midollo osseo.

Vale anche la pena notare che una diminuzione del livello dei leucociti nel sangue ha un valore diagnostico solo se combinato con altri cambiamenti nella formula dei leucociti. Importante è il fatto che solo un numero assoluto di globuli bianchi dovrebbe essere valutato, il che aiuterà a evitare errori diagnostici.

È necessario prestare attenzione al fatto che trovare solo modifiche di laboratorio senza una clinica appropriata non è una base per diagnosticare e dare inizio a un trattamento medico.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Mezzi per il trattamento di emorroidi negli uomini - medicine e rimedi popolari

Motivi

L'emergenza di una malattia come le emorroidi altera significativamente la qualità della vita umana. L'infiammazione delle emorroidi porta alla comparsa di sintomi spiacevoli e può avere gravi conseguenze per la salute....