Revisione completa delle vene varicose sulle gambe: cause, trattamento, prognosi

Che a trattare

Da questo articolo imparerai: quali sono le vene varicose sulle gambe, quali sono i principali segni esterni di patologia. Cause, sintomi e possibili complicanze. Metodi di trattamento della malattia.

Le vene varicose sulle gambe sono chiamate patologie vascolari croniche, a seguito delle quali si sviluppano deformità (allungamento, espansione) dei vasi e insufficienza delle valvole intravascolari.

Clicca sulla foto per ingrandirla

Cosa succede nella patologia? Il normale apporto di sangue agli arti fornisce un intero sistema di vasi sanguigni (profondi e superficiali). Il sangue dal cuore alla estremità entra facilmente (verso il basso), la corrente inversa (verso l'alto) forniscono contrazione del cuore e venoso sistema di valvole che vengono "bloccati" fluido tra le contrazioni, impedendole di muoversi all'indietro.

Per varie ragioni (predisposizione ereditaria, eccesso di peso in gravidanza, insufficienza ormonale), le pareti venose sono tese, deformate, perdono elasticità, il lume della nave in questo sito aumenta. Ciò comporta una chiusura inadeguata delle valvole vicine, disturbi del flusso sanguigno, stasi del sangue. A causa dei fenomeni stagnanti, la deformazione con il tempo è aggravata sempre di più, si formano un nodo varicoso, un cappio, una curva delle vene superficiali del piede.

Nelle fasi iniziali della patologia asintomatica o rappresentando l'avvento del cosiddetto modello reticolare (sotto forma di una maglia fine), varici colore blu-violetto, ben visibile attraverso la pelle. Con tali manifestazioni, la malattia è considerata innocua, non peggiora la prognosi, non complica in alcun modo la vita del paziente.

Le fasi tardive delle vene varicose sulle gambe sono pericolose per le loro complicanze. A causa della violazione della permeabilità della parete vascolare e della comparsa di ostruzioni sulla via del flusso sanguigno nelle vene danneggiate, i trombi iniziano a formarsi, che alla fine coprono il lume della nave. Sviluppa tromboflebite (infiammazione del vaso bloccata da un trombo), l'afflusso di sangue dei tessuti adiacenti è disturbato, il che porta alla necrosi delle aree cutanee e alla formazione di ulcere trofiche. In questa fase, la malattia limita fortemente l'attività motoria del paziente e peggiora temporaneamente la qualità della vita (l'ulcera trofica guarisce per circa 3 mesi).

Le vene varicose non possono essere completamente curate. I metodi chirurgici possono ottenere un effetto a lungo termine e la scomparsa delle vene deformate superficiali, ma nel tempo la malattia può ricomparire (nell'80% dei casi ciò si verifica).

I pazienti con vene varicose sulle gambe sono trattati e osservati da un flebologo, gestito da angio-chirurghi.

Qualche parola sul meccanismo di sviluppo della patologia

Le vene varicose appaiono non solo a causa della debolezza delle pareti vascolari e della mancanza di valvole venose. Il terzo anello di recitazione nel sistema di flusso sanguigno dal basso verso l'alto (dagli arti al cuore) è la contrazione muscolare della parte inferiore delle gambe e delle cosce, o la pompa muscolare.

Normalmente, queste contrazioni schiacciano leggermente i vasi, assicurando il flusso sanguigno attraverso i vasi dallo stinco e dalla coscia alla piccola pelvi.

Con l'indebolimento o il rilassamento dei muscoli (mancanza di esercizio fisico, stile di vita sedentario) pompa muscolare sta lavorando in modo inefficiente, il flusso di sangue al bacino sta rallentando, la pressione nei vasi profondi è aumentata, e sotto l'influenza di sangue al sistema venoso superficiale.

Insieme all'indebolimento e alla debolezza della valvola delle pareti vascolari, l'indebolimento della pompa muscolare crea un terreno favorevole per lo sviluppo delle vene varicose.

Le cause della comparsa della patologia

Le principali cause delle vene varicose sulle gambe:

  1. Predisposizione ereditaria
  2. Debolezza delle pareti vascolari e dell'apparato valvolare.

L'indebolimento della parete vascolare e dell'insufficienza valvolare è facilitato da tali malattie e condizioni:

  • cambiamenti ormonali (in gravidanza, menopausa);
  • sollevamento pesi;
  • carico sugli arti inferiori, a causa del peso in eccesso (con obesità);
  • mancanza di esercizio;
  • processi infiammatori cronici (pyelonephritis, reumatismo);
  • malattie epatiche croniche (epatite, cirrosi);
  • disordini metabolici (iperlipidemia);
  • trauma e compressione (compressione) degli arti inferiori;
  • ricevimento di contraccettivi ormonali;
  • aumento della pressione intra-addominale (gonfiore degli organi della cavità addominale).

I fattori che aumentano la probabilità della comparsa delle vene varicose sono l'età (il 60% della malattia compare dopo 45 anni) e il sesso (negli uomini è 2 volte meno probabile che nelle donne).

sintomi caratteristici

Varicose sulle gambe ha diverse caratteristiche esterne caratteristiche.

Possibili complicazioni con le vene varicose degli arti inferiori

Le vene varicose non sono solo un inconveniente cosmetico. Le persone che hanno collinette sporgenti sottocutanee non sono sempre consapevoli che ci sono complicanze delle vene varicose degli arti inferiori. A volte lo scoprono troppo tardi, quando sono presenti tutti i segni clinici.

Perché le complicanze si sviluppano nelle vene varicose?

Sotto l'influenza di una serie di fattori, la pressione nei vasi aumenta, il che porta all'espansione delle loro pareti. È importante perdere l'elasticità delle vene e il guasto dell'apparato della valvola.

Il sangue non è in grado di muoversi lungo i vasi alterati, si sviluppano fenomeni stagnanti, a causa dei quali compaiono collinette ingrossate sotto la pelle. I tessuti intorno a loro non ricevono nutrienti nella giusta quantità, si sviluppa un disturbo del microcircolo. Alle pareti alterate dei vasi si depositano placche aterosclerotiche facilmente suscettibili di infiammazione, traumi e trombosi.

Se ci sono vene varicose, le complicazioni sono le seguenti:

flebite

La cosiddetta infiammazione delle pareti di una delle vene che passa direttamente sotto la pelle. La flebite è facile da riconoscere dai sintomi:

  1. Dolore e compattazione lungo la nave.
  2. Aumento della temperatura locale
  3. Rossore e gonfiore delle aree cutanee adiacenti.

Lo stato di salute generale soffre un po ', ci può essere una temperatura di basso grado. C'è dolore durante il tocco e il movimento del piede nello spazio. Con l'infiammazione delle vene profonde, la pelle dell'arto assume un colore bianco latte.

Dopo il completamento della fase acuta, la pelle sviluppa macchie brunastre che possono rimanere a vita. Questa complicazione delle vene varicose degli arti inferiori è spesso accompagnata da una trombosi della nave danneggiata.

tromboflebite

Questa è un'infiammazione della parete venosa interna con la formazione di un trombo. I reclami dei pazienti sono gli stessi di flebite:

  1. Disegnare il dolore lungo la nave.
  2. La comparsa di macchie rosse sulla pelle sotto forma di strisce.
  3. Aumento della temperatura locale e generale.
  4. Gonfiore delle estremità.

Il medico all'ispezione scopre un nodulo serrato all'interno della nave: questo è il trombo. Lo sviluppo ulteriore è in due modi. Con un esito favorevole, il recupero avviene in 1-3 mesi, il lume della nave viene ripristinato in alcuni casi, in altri si sviluppa la sua occlusione (pervietà compromessa).

A un esito sfavorevole della malattia, le vene profonde delle gambe (flebotrombosi) sono colpite o il processo si diffonde verso l'alto (tromboflebite ascendente).

Con la rottura del trombo, è possibile una condizione potenzialmente fatale - un blocco dell'arteria polmonare. La complicazione porta allo sviluppo dell'insufficienza cardiaca e respiratoria. Con l'embolia del piccolo ramo dell'arteria, c'è un infarto polmonare.

Trombosi venosa profonda

Una possibile complicazione delle vene varicose degli arti inferiori è l'ostruzione del loro lume da parte di un trombo. La patologia non è sempre possibile diagnosticare in tempo a causa della localizzazione del processo nello spessore dei tessuti.

Nelle vene profonde degli arti compaiono grumi di sangue che interferiscono con il progredire del sangue. Per l'inizio della trombosi, è necessaria una combinazione di 3 fattori:

  • cambiamento del muro più venoso (varicosità, trauma, allergia);
  • violazione dei parametri reologici del sangue, aumento della sua viscosità;
  • rallentamento del flusso sanguigno.

Sospetto che la malattia possa essere sui sintomi:

  • gonfiore improvviso dell'arto;
  • sensazione di scoppio, tensione alla gamba;
  • dolore lungo il tronco venoso occluso;
  • cianosi della pelle;
  • rigonfiamento delle vene superficiali.

La malattia può causare insufficienza venosa. In altri casi, la circolazione sanguigna viene ripristinata a causa della comparsa di collaterali - vie di passaggio del flusso sanguigno.

Con l'occlusione di una grande vena, il sangue si riversa in piccoli vasi laterali, che si espandono e si confondono. L'ex trombosi è evidenziata da un insieme sviluppato di vasi nella regione della coscia, della gamba o del basso addome.

Il trattamento della trombosi viene effettuato con l'aiuto di iniezioni di eparina, tuttavia è efficace solo nelle prime ore della malattia. Ulteriore ricorso alla rimozione chirurgica della vena danneggiata.

Insufficienza venosa cronica

Complicazioni delle vene varicose degli arti inferiori sono una delle patologie vascolari più comuni. Il CVI si sviluppa a causa di una violazione del flusso di sangue a causa dell'insufficienza valvolare.

Questo porta al flusso sanguigno retrogrado patologico e all'ulteriore espansione delle vene sovrastanti. La conseguenza del processo è una violazione della microcircolazione. Mentre il sangue ristagna all'interno del vaso, la sua permeabilità aumenta, in conseguenza del quale il plasma penetra nel tessuto. C'è gonfiore e frustrazione del trofismo.

Sintomi di CVI

La patologia è diversa. Nelle fasi iniziali, i pazienti notano una rete espansa di vasi sottocutanei, affaticamento e pesantezza alle gambe. Tutti i sintomi si intensificano tardi la sera. In futuro, ci sono:

  • dolore alle gambe;
  • aumento del pattern sottocutaneo;
  • gonfiore delle caviglie e dei piedi;
  • spasmi muscolari, convulsioni;
  • freddezza degli arti;
  • violazione della sensibilità, "scansione";
  • cambiamento in tegumento della pelle (macchie di pigmento);
  • disagio e affaticamento sono presenti in ogni momento;
  • disturbo trofico (pelle secca, perdita di capelli);
  • ulcere non cicatrizzate sulle gambe.

A causa di fenomeni stagnanti nelle gambe, soffre il sistema circolatorio generale. Ci possono essere mal di testa, svenimento, insufficienza cardiaca. L'assenza di trattamento porta a tromboflebite, trombosi profonda ed embolia polmonare.

Importante! Cambiamenti nel modello sottocutaneo e gambe stanche di sera indicano un'insufficienza venosa. A prima vista innocui, i sintomi possono essere un segno di lesione pronunciata delle valvole venose.

emorragia

A causa di cambiamenti nelle pareti della nave, il sanguinamento si verifica sia nel trauma che spontaneamente. Con una tosse, uno sforzo fisico, una posizione verticale prolungata del corpo, si verifica una rottura del tronco venoso.

Se la pelle è danneggiata allo stesso tempo, il sangue si rompe. La condizione non è accompagnata da alcuna sensazione, quindi alcuni pazienti lo trovano in ritardo quando si perde abbastanza sangue.

Il sanguinamento sottocutaneo è riconosciuto dall'ematoma che compare sulla pelle degli arti. Molto spesso sono di piccole dimensioni e passano da soli, ma questo segno non può essere ignorato.

Avvertenza: se una grande nave esplode, il sanguinamento può essere così profuso da minacciare la vita di una persona.

Ulcere trofiche

La violazione dell'emodinamica porta ad un disturbo della microcircolazione, quindi, i tessuti mancano di ossigeno e sostanze nutritive.

A causa della maggiore permeabilità delle pareti dei capillari, le particelle più grandi degli elementi costitutivi del plasma, in particolare la proteina del fibrinogeno, entrano nello spazio intercellulare.

Fuori dal letto vascolare, la sua polimerizzazione avviene, viene convertita in fibrina. Tale sovrapposizione attorno ai capillari ostacola il progresso dell'ossigeno nei tessuti, sviluppa ischemia, necrosi e rigetto della pelle.

I sintomi della lesione ulcerosa

Inizialmente, si verificano pigmentazione, prurito e gonfiore del piede, quindi compaiono piccoli difetti cutanei. La stagnazione della linfa porta alla sua penetrazione attraverso la pelle, piccole gocce appaiono sotto forma di rugiada.

Piccole erosioni si fondono in un'unica grande ulcera, che non guarisce da molto tempo. Dalle ferite che si infiltrano o da uno scarico scaricato. Quando i batteri entrano in esso, si sviluppa un processo purulento.

Il difetto ulcerativo può andare più in profondità, penetrare fino all'osso. Di conseguenza, si sviluppano periostite e osteomielite. Una complicazione pericolosa è la cancrena dell'arto, che può provocare l'amputazione della gamba.

Embolia dell'arteria polmonare

Questa è la complicazione più pericolosa della trombosi e della tromboflebite. La patologia può svilupparsi alla velocità della luce quando un coagulo reciso ostruisce il ramo principale dell'arteria polmonare. C'è una fermata di respirazione, fibrillazione ventricolare e morte.

Con l'occlusione dei rami segmentari si sviluppano più infarti polmonari, che sono anche pericolosi per la vita umana. Nei polmoni, si creano le condizioni per lo sviluppo di polmonite e pleurite. Se un trombo infetto è caduto, la distruzione del tessuto avviene con la formazione di un ascesso.

Zalyuchenie

Come si può vedere dal materiale, il decorso delle vene varicose non è limitato al cambiamento nel vaso periferico. Ci sono trombosi, ulcere, sanguinamento. Alcune delle complicazioni rappresentano un pericolo per la vita umana.

È importante iniziare il trattamento in tempo, che viene effettuato in modo conservativo e operativamente.

Cause, sintomi e complicanze delle vene varicose

Che cosa sono le vene varicose?

Le vene varicose sono un rigonfiamento delle vene periferiche sotto la pelle, più spesso sulla superficie dei muscoli delle gambe, le vene diventano gonfie e fortemente sinuose, di colore bluastro. Allo stesso tempo, si formano nodi e l'apparato valvolare viene distrutto. Il deflusso di sangue nelle vene non può andare come standard. Quando i lembi delle valvole sono chiusi, iniziano i problemi. Il sangue non può muoversi come previsto, alzandosi. Le vene sono sotto pressione a causa del ristagno di sangue.

Quando diventa alto, a causa di ciò il sangue viene espulso e il suo eccesso si estende lungo le pareti delle vene, che inizialmente hanno uno spessore diverso. I vasi sono allungati. I loro bordi sono premuti contro la pelle e diventano prominenti. Per questo motivo, si formano "ragnatele" caratteristiche (reti vascolari). Se la nave è visibile attraverso lo strato dell'epidermide, allora è indebolita. Più le vene sono spesse, più è evidente il loro colore blu. Vengono creati noduli ben visibili sulle gambe.

Questa malattia è ben nota fin dall'antichità. Gli archeologi hanno incontrato le prime menzioni su questo argomento nei testi delle leggi sulla medicina, che sono state create nello stato bizantino. Nelle mani dei faraoni egizi c'erano delle bende elastiche che aiutano nella prevenzione della malattia. I metodi di trattamento hanno anche cercato di aprire specialisti in medicina: Ippocrate, Paracelso e Avicenna.

Questa patologia è molto comune. Ne soffre ogni quarto abitante del pianeta. Tra i principali fattori di sviluppo - inadeguato sviluppo del tessuto connettivo. Per lo sviluppo delle vene varicose, sono necessarie condizioni predisponenti. Questo spiega in parte perché ci sono così tante donne tra i visitatori di flebologo. Nei loro corpi, il riarrangiamento degli ormoni è particolarmente attivo.

È molto importante prendersi cura delle condizioni delle vene nel tempo. Portano molta ansia, a cominciare da un brutto tipo di piede. Questa è una grande minaccia per la salute e persino per la vita. Quando questa malattia raggiunge uno stato trascurato, iniziano le sue complicazioni. Nel frattempo, se si rivolgono ai medici in tempo - non è difficile liberarsi della malattia. Se inizi il trattamento in tempo, la chirurgia non sarà richiesta. Questo è il modo migliore per assicurarsi che le vene scompaiano da sole, assumendo un aspetto normale.

Secondo le statistiche, il 18-20% della popolazione soffre di vene varicose e quasi il 50% dei pazienti nella fase iniziale non sospetta nemmeno di essere gravemente malato. Molto spesso questa malattia colpisce le donne.

Cause delle vene varicose

Le cause delle vene varicose possono essere di lunga data in posizione eretta, l'obesità, la gravidanza, le calze lunghe da indossare o le calze con elastici stretti, così come la debolezza congenita del tessuto connettivo. Quanto sopra si riferisce alle cause primarie dello sviluppo della malattia.

Le vene varicose si formano quando il sangue scorre nelle vene. Gli scienziati hanno studiato le cause della comparsa di questa malattia, che non è inerente ad altre specie viventi nella misura in cui colpisce le persone. Tra le ragioni stabilite:

Bipedismo. I ricercatori spiegano la malattia degli arti inferiori con un'eccessiva pressione che il corpo esercita su di loro. La colonna di sangue dura fino al muscolo cardiaco. Particolarmente in pericolo sono quelli che trascorrono molto tempo in piedi.

Predisposizione posata geneticamente. Nella maggior parte delle persone, questa malattia è un fattore trasmesso dai genitori. Le statistiche in questo caso sono molto chiare: nei bambini i cui genitori hanno sofferto di una tale malattia, la probabilità di ottenere una varicosi aumenta al 70%. Ma un tale rischio può essere evitato, se non per creare co-fattori. La varicosi ereditaria si manifesta spesso alla prima età.

La natura del lavoro, lo stile di vita standard. Con una mobilità insufficiente, molte professioni moderne hanno un certo rischio. I flebologi hanno suggerito di usare il termine "vene varicose da computer".

Disturbi del sistema endocrino e ormonale. A causa delle peculiarità dell'organismo nelle donne, i periodi di insuccesso ormonale diventano causa di ristagno del sangue. Per loro, i periodi più pericolosi - la pubertà, la gravidanza, il tempo dopo il parto. È anche pericoloso quando arriva il climax. Questa categoria sessuale di pazienti si rivolge ai medici 2-3 volte più spesso. Negli organi femminili, non ci sono abbastanza ormoni chiamati estrogeni. Invece di loro, predomina il cosiddetto ormone del corpo giallo. Si ritiene che sia lui a esercitare un effetto rilassante sulla muscolatura. Questo contribuisce all'espansione delle vene.

Ostacoli nel flusso di sangue nelle vene. Si presentano come una formazione puramente meccanica: trombo, utero, tumore.

Lo stress e i disturbi nervosi influenzano le condizioni dei vasi. Nella parete delle vene ci sono terminazioni nervose che danno loro fermezza. Con l'aumento della pressione in essi, l'esposizione a tossine, alcol, il lume dei vasi perde il suo tono e si espande.

Anastomosi arteriose venose. Può essere formato a causa della pressione nell'area del flusso sanguigno delle cellule arteriose.

La cosiddetta pompa muscolare si trova nei muscoli gastrocnemio e hanno costantemente bisogno di attivazione. È molto importante monitorare la tua salute, evitando le malattie protratte: tosse e attacchi.

I fattori che contribuiscono allo sviluppo delle vene varicose possono essere superati monitorandone la salute.

I sintomi delle vene varicose

Per non perdere il momento dell'esordio della malattia, è necessario conoscere i primi sintomi delle vene varicose e avere il tempo di prendere le misure necessarie.

I principali sintomi delle vene varicose sono:

L'aspetto del dolore alle gambe, una sensazione di calore e talvolta bruciore nelle vene delle gambe;

Pesantezza nelle gambe;

La sera ci sono gonfiori alle gambe;

Di notte iniziano i crampi alle gambe;

La pelle della parte inferiore della gamba acquisisce un colore scuro, le fughe appaiono, le ulcere trofiche sono possibili.

È inoltre possibile identificare i seguenti sintomi delle vene varicose:

Ci sono manifestazioni che coprono solo la regione della fossa poplitea, così come la superficie posteriore delle gambe. Con una pelle spessa, come con eccessiva pelosità delle gambe, appare meno.

Si può facilmente verificare - le vene colpite sembrano essere convolute quando palpate.

Se il paziente è sdraiato, sollevando le gambe - il reticolo scompare, e nella posizione verticale - di nuovo si ispessisce.

C'è una specie di pesantezza alle gambe, dolore sordo, crampi. Spesso il paziente si lamenta di una sensazione di bruciore. Soprattutto le manifestazioni sono esacerbate la sera, o dopo un periodo di prolungata permanenza.

I piedi possono anche gonfiarsi, in particolare nell'area dei tessuti molli. Si verificano anche alle caviglie, nelle regioni inferiori degli stinchi.

Questi sono i principali sintomi delle vene varicose. Sono gravati se la malattia non viene trattata in tempo. I cambiamenti trofici si estendono ulteriormente alla pelle della parte inferiore delle gambe e dei piedi. L'epidermide diventa secca, di colore blu, e c'è un facile gonfiore. A causa della progressione delle vene varicose, ci sono:

Nutrizione della pelle interrotta.

Se compaiono sintomi di varicosi di terze parti, come febbre o debolezza, la malattia è entrata in una fase di complicazione. Ci sono sintomi abbastanza rari, come il sanguinamento a rottura dei siti. Più spesso si verificano durante la notte.

Complicazioni delle vene varicose

Le complicanze delle vene varicose assumono forme dolorose. Sono facili da riconoscere per manifestazioni:

Stadio acuto di thrombophlebitis di vene superficiali.

Sanguinamento delle vene varicose.

La tromboflebite acuta presenta le seguenti differenze:

sigilli notevoli secondo il passaggio dei vasi sottocutanei.

Il risultante grumo di sangue può entrare nel corso favorevole del processo, e quindi sullo sfondo del trattamento che sono organizzati (germinare con un tessuto connettivo), e quindi dissolversi. A causa di ciò, inizia il processo di ricanalizzazione del vaso. Il lume può anche essere completamente bloccato. Per questo motivo, c'è il rischio di obliterazione e sclerosi della vena colpita.

Quando la malattia progredisce, ci sono fattori che accompagnano la varicotromboflebite ascendente. Seguito da esso, si verifica la lebotrombosi. Copre il sistema delle vene profonde, inizia il tromboembolismo arterioso polmonare. Se non si desidera essere trattati, i vasi degli arti possono essere occlusi, quando il flusso di sangue si arresta e la cancrena inizia.

Insufficienza venosa cronica

Lo sviluppo passa attraverso diverse fasi. I cambiamenti iniziali sono considerati cambiamenti minimi nell'emodinamica, a causa della quale si forma il reflusso veno-venoso orizzontale-diretto. Allo stesso tempo, le valvole dei vasi comunicativi iniziano a soffrire di insufficienza e la malattia coglie le aree delle vene sottocutanee safeniche, estendendosi fino al più profondo di esse.

Ci sono quattro fasi caratteristiche dell'insufficienza venosa cronica:

Zero, senza chiari sintomi clinici. L'edema è molto piccolo, così come l'apparente ectasia delle vene superficiali.

Il primo, contraddistinto da una notevole dilatazione varicosa dei vasi degli arti inferiori. Non ci sono disturbi trofici.

Il secondo, con evidenti crescite di vene. Nodi caratteristici, sindrome edematosa marcatamente stabile, aree di iperpigmentazione, lesioni da eczema, ulcere trofiche si formano. Se si esegue uno studio ecografico, è possibile identificare il fallimento della valvola di vasi di diversi tipi di serbatoi - superficiali e profondi.

Il terzo, in cui i sintomi di cui sopra sono integrati da un tipo persistente di disturbi trofici, che non sono coperti da un trattamento conservativo.

Insufficienza venosa cronica ha i suoi sintomi:

convulsioni della notte negli arti,

formazioni stagnanti nei tessuti molli,

Questa patologia è caratterizzata da una certa sindrome dolorosa - aumenta quando il paziente ha arti inferiori in una posizione forzata, a causa dell'uso della compressione elastica, il passo della camminata. C'è un tipo di edema che dimostra che le vene profonde sono colpite.

Se sono interessati solo i vasi superficiali, è possibile diagnosticare la passosità transitoria delle caviglie, basata sull'ortostasi (posizione verticale). Gli arti inferiori sono in uno stato di disagio, a causa del quale l'insufficienza venosa cronica non ci consente di condurre una normale attività di vita. Il carico fisico si riduce notevolmente, i pazienti sperimentano tensione, insuccessi emotivi, una sensazione inappropriata di ansia.

La riduzione delle prestazioni porta anche a determinate conseguenze. A causa loro, soffrono l'autostima e l'attività sociale. Arriva il disadattamento nella società. È importante rivolgersi alla medicina nel tempo, in particolare, a un flebologo.

Thrombophlebitis di vene superficiali

L'essenza della patologia è nei coaguli di sangue formati che ostruiscono il lume nei vasi sottocutanei. Allo stesso tempo, si sviluppa un'infiammazione della parete venosa di tipo asettico. La viscosità del sangue aumenta, il deflusso venoso è difficile.

Il sito della localizzazione della malattia è spesso il terzo inferiore della coscia, forse il terzo superiore dello stinco. In teoria, ogni parte del corpo è affetta da questa malattia. In particolare la malattia subisce una grande vena safena insieme ad affluenti (95%). Sul piccolo - rappresentavano solo il 5% dei casi.

Gli esperti stabiliscono facilmente la malattia, perché le manifestazioni cliniche della tromboflebite delle vene superficiali sono piuttosto brillanti. I sintomi classici sono i seguenti:

iperemia (arrossamento) sulle vene varicose,

la salute generale non cambia in modo significativo (subfebrilla, debolezza),

se senti la nave colpita, puoi determinare la compattazione dei tessuti molli,

Con lo sviluppo della patologia, copre sempre più vene. Il 10% di tali casi provoca danni alle navi più vicine. Il tromboembolismo dell'arteria polmonare può svilupparsi.

La diagnosi di tromboflebite di questo tipo viene effettuata in più fasi:

Viene determinata la posizione esatta dell'apice del nuovo trombo.

L'estensione e le caratteristiche dei cambiamenti patologici sono rivelati.

Determinazione del rischio di sviluppo di complicanze potenzialmente letali mediante scansione di ultrasuoni basata sulla mappatura dei colori del flusso sanguigno.

Determinazione della trombosi nella visualizzazione della vena cava inferiore e vasi ileali di esame ecografico.

I pazienti non trattati sono sottoposti a flebografia radiopaca.

Un esame del sangue, che nei casi standard parla di leucocitosi moderata, un aumento del tasso di sedimentazione degli eritrociti, un aumento della concentrazione di fibrinogeno e una proteina C reattiva.

Il coagulogramma si sposta verso l'ipercoagulabilità.

Per il trattamento della tromboflebite delle vene superficiali, il ritardo è inaccettabile. Ai primi segni caratteristici, si rivolgono immediatamente agli specialisti. Questa è una patologia vascolare in forma acuta, richiede il ricovero in ospedale con un intervento chirurgico d'urgenza.

Il trattamento ambulatoriale è consentito se la patologia non ha raggiunto i limiti dello stinco. Con il trattamento conservativo ricorrere ad aiuto:

farmaci antinfiammatori non steroidei,

È necessario determinare la modalità motore ottimale, calcolare la formula per la terapia di compressione. L'operazione è necessaria solo in alcuni casi - ad esempio, con la varietà ascendente di tromboflebiti del tronco di base della grande vena sottocutanea, quando l'apice si trova sopra il terzo medio della coscia.

Ulcera trofica

Appare come conseguenza di una forma trascurata della malattia, con il decompensation del deflusso venoso. Ha una certa sintomatologia:

La formazione di un'ulcera trofica è lenta.

Aumenta la permeabilità vascolare, si va al flusso sanguigno, dove nei globuli rossi contengono l'emoglobina, la degradazione del passato, con emosiderina, a causa della quale il derma diventa colore innaturalmente scura appare iperpigmentazione.

Il processo progredisce nella formazione di una compattazione laccata biancastra, che è uno stato pre-ulcera.

A causa di qualsiasi, il minimo danno, c'è il pericolo di ulcerazione.

Con un trattamento tempestivo, la deformazione si chiude rapidamente. Se non c'è possibilità di trattamento, l'ulcera aumenta progressivamente e l'infiammazione perifocale si sviluppa nella regione dei tessuti molli. Esiste il rischio di un'infezione secondaria, con la minaccia di complicanze settiche purulente di diversa gravità.

Il trattamento delle ulcere trofiche è preceduto dalla sua diagnosi, che si distingue per l'assenza di complicanze. La malattia viene eliminata in più fasi. Innanzitutto, è necessario cicatrizzare il difetto e quindi eseguire l'operazione.

La terapia è mirata alla peculiarità della fase del processo ulcerativo. Durante l'essudazione, la sostanza della ferita viene abbondantemente separata. Questo indica una reazione infiammatoria dei tessuti molli circostanti, concomitante contaminazione batterica. Il paziente deve aderire al regime semi-post-terapia per 14 giorni. Inoltre c'è un corso di antibatterici di un ampio spettro d'azione, agenti antinfiammatori non steroidei.

La terapia per infusione integrata con antimicotici e derivati ​​nitroimidazolici può essere prescritta. Inevitabilmente trattamento locale, con giornaliera opzionale due - zona tre volte toilette ulcerate utilizzando una soluzione antisettica, e poi la benda sulla unguento idrosolubile osmoticamente attiva, comprimere il sorbente specificamente, bendaggio elastico.

È necessario pulire la superficie della ferita. Se si forma il tessuto di granulazione, la gravità dell'infiammazione perifocal diminuisce, quindi questo è il segnale della fase successiva della riparazione.

Viene nominato un corso di misure, il cui compito è di attivare la crescita con la maturazione degli elementi del tessuto connettivo. Ciò aiuterà le procedure di venotonica polivalente, antiossidanti, derivati ​​deproteinizzati delle cellule del sangue dei vitelli della serie solcoseryl e actovegin, lo ialuronato di zinco. È anche necessario sottoporsi a irradiazione di sangue di tipo laser e ultravioletto. Questo migliorerà la sua reologia. Applicare un impacco elastico.

Quando l'epitelizzazione, è necessario proteggere il rumine di maturazione. Non deve essere soggetto a danni meccanici esterni. Questo è aiutato dalla jersey di compressione medica o dalla procedura di bendaggio elastico per i pazienti con arti inferiori. Il corso di flebotonica continua. Quando il difetto è completamente chiuso con un nuovo tessuto, in assenza di controindicazioni, inizia lo stadio di intervento chirurgico combinato.

Tromboembolismo dell'arteria polmonare

È un'occlusione acuta del tronco polmonare, nonché dei rami del sistema arterioso, che presenta un piccolo circolo di circolazione sanguigna con un trombo. È creato in una grande circolazione venosa e anche nella regione del cuore destro. L'essenza del tromboembolismo è un trombo ostruito del letto arterioso. Nella versione standard, nell'arteria polmonare con i suoi rami il trombo emigra dal sistema delle vene profonde malate in alcune patologie.

Una malattia come l'embolia polmonare, spesso causa morti improvvise.

È possibile elencare i fattori di rischio che compaiono nella malattia:

Tipi oncologici di malattie

Interventi chirurgici condotti.

Attacchi di insufficienza cardiaca.

Riposo a letto inutilmente lungo

Queste condizioni spesso causano trombosi delle vene degli arti inferiori (gambe). La conseguenza potrebbe essere il tromboembolismo. In particolare, spesso le donne sono esposte alla malattia. In questa categoria, il normale processo di circolazione del sangue è più violento, e anche - l'omeostasi. Tale malattia si verifica nei bambini. Spesso - come risultato di una complicazione della sepsi ombelicale, o come conseguenza della cauterizzazione delle vene della succlavia e delle specie ombelicali. I sintomi di embolia polmonare sono i seguenti:

Bucce affannose.

Ci sono manifestazioni che dipendono dai singoli sintomi. Quindi possiamo dire delle seguenti sindromi:

La sindrome cardiaca (allo stesso tempo ci sono dolori al petto, tachicardia, sincope, rigonfiamento delle vene cervicali, amplificazione del battito cardiaco, impulso dell'impulso, soprattutto contro l'embolia massiva dei polmoni).

Polmonare pleurico (insieme con dolore toracico, dispnea, tosse, espettorazione, aggravata dalla piccola submassiva embolia blocco perifericamente-ramificato zona dell'arteria polmonare può essere osservato).

Sindrome cerebrale, tipica per gli anziani (perdita di coscienza, caratterizzata da convulsioni di ipossia, convulsioni, emiplegia).

È molto difficile diagnosticare questa malattia da solo. E lo stesso trattamento dovrebbe essere effettuato solo da uno specialista esperto. È costruito in modo completo.

La base per questo è il grado di gravità, la durata della malattia. La terapia conservativa può essere utilizzata, che è combinata con il trattamento chirurgico. La terapia conservativa si basa sull'uso di anticoagulanti di trombolitici e agenti antipiastrinici che aiutano a ripristinare la permeabilità nel vaso, normalizzano l'emostasi, arrestano la distruzione delle cellule del coagulo. Alla fine, viene eseguito il trattamento delle complicanze rivelate.

Applicare immediatamente l'embobectomia dell'arteria polmonare. La procedura viene eseguita da specialisti di centri cardiovascolari specializzati. Se viene rilevata ipotensione sistemica, aumento della pressione ventricolare destra del cuore - l'operazione è necessaria immediatamente. Un tale intervento è molto serio. È meglio prevenire questo tipo di complicanze dell'insufficienza venosa.

Fattori di rischio per lo sviluppo di vene varicose

Ora parliamo dei fattori di rischio per la comparsa delle vene varicose. La varicità può verificarsi a causa di:

influenza ormonale, in particolare gravidanza;

aumento di peso, obesità;

stile di vita, lavoro associato a un intenso sforzo fisico, prolungata posizione in piedi o temperatura ambiente elevata.

Guarda attentamente le tue gambe! La maggior parte delle persone hanno notato un rapido affaticamento di gambe, pesantezza alle gambe, collegarlo con qualsiasi cosa, ma non l'inizio di una grave malattia - le vene varicose. E se ancora legare insieme tutte le apparentemente piccolo guaio piedi, come gonfiore alle gambe, gambe stanchezza, bruciore e calore nelle vene, corone bluastre passato ai raggi, che inizialmente debolmente visibile - che voi e i primi segni di vene varicose è. È necessario prevenire il trattamento delle vene varicose al fine di evitare in futuro gravi problemi con questo disturbo.

Prenditi cura dei tuoi piedi e ti ricambiano!

Metodi di trattamento

Prevenzione delle vene varicose

La prevenzione delle vene varicose è un sistema di metodi. Di conseguenza, è possibile prevenire l'aspetto e lo sviluppo della malattia. È costruito su:

Costruzione ottimale dei regimi di lavoro e di riposo, che consente di ridurre al minimo i carichi ortostatici, che è particolarmente importante per la predisposizione congenita.

La scelta delle diverse posizioni del corpo, se devi stare seduto molto.

Rifiuto della posizione "dalla gamba ai piedi".

Rifiuto di tutte le cose, a causa delle quali gli arti inferiori, la zona inguinale, la vita, dalle calze con elastici stretti sono fortemente schiacciati.

Lunghe passeggiate su scarpe comode, non attillate, senza tacchi e spille, che sono permesse solo durante le vacanze, purché abbiano la minima durata di indossarle.

Evitare la stitichezza, aumentando cronicamente il livello di pressione sanguigna del bacino.

Escursioni in bicicletta (migliorare il lavoro del sistema cardiovascolare).

Posizione durante i piedi di riposo su una certa elevazione (ad un livello di 15-20 cm sopra il cuore).

Costanti esercizi mattutini o serali.

Normalizzazione ottimale del peso.

Il menu del cibo sano.

Rifiuto dalle cattive abitudini, fumo.

Procedure per una doccia di contrasto.

Da 1,5 litri di acqua al giorno.

Una serie speciale di esercizi che contribuiscono a un efficace deflusso di sangue.

Farmaci prescritti o preparati a base di erbe per aumentare il tono della parete venosa.

Queste sono semplici misure. Si raccomanda di essere utilizzati nella maggior parte dei casi, quando non ci sono controindicazioni acute.

La prevenzione delle vene varicose è molto importante, specialmente nella società moderna. Con i segni iniziali delle vene varicose, a causa dell'osservanza di regole abbastanza semplici, rallentare la progressione della malattia ed evitare anche la sua ulteriore progressione. Per la prevenzione delle vene varicose, cerca di evitare bagni caldi, saune e anche di non stare al sole per molto tempo. Tutto quanto sopra aiuta a ridurre il tono venoso, che contribuisce alla congestione del sangue nelle gambe.

Per quanto riguarda la prevenzione delle vene varicose, in ogni caso non indossare costrizione elementi come calzini e calze con elastici stretti, perché tale abbigliamento è fortemente comprime le vene che non è positivamente possono incidere in futuro sulla salute dei piedi. Inoltre, non indossare i tacchi alti, il tallone non deve essere superiore a quattro, vedere. Non è raccomandato di impegnarsi in sport come il tennis, sollevamento pesi, bodybuilding, dal momento che questi sport aumento della pressione venosa nelle gambe. Non sederti sulla tua gamba, perché quando passi un ginocchio all'altro, viene creato un ostacolo per il normale flusso di sangue nelle gambe.

Consigli utili Se, dopo una lunga giornata di lavoro o solo alla fine della giornata, senti una pesantezza nelle gambe, poi durante il riposo o il sonno cerca di tenere le gambe sopra il tuo corpo, cioè, come se fosse in uno stato sollevato.

Se il lavoro che fate un sacco di seduti o, al contrario, un sacco di piedi, provare quanto più possibile cambiare la posizione delle gambe più spesso, vale a dire se si sta in piedi, poi spostata da un piede all'altro, a piedi, al suo posto, se sedersi -.. Effettuare la rotazione si arresta. Inoltre, i medici consigliano di fare una doccia e di sciacquare i piedi con acqua fredda.

Con le vene varicose, ci sono diversi sport che influenzano positivamente gli arti: nuoto, passeggiate, sci e ciclismo.

Che cosa sono le vene varicose pericolose

Vene varicose - un'espansione delle pareti venose, accompagnata da gravi disturbi nel corpo umano. La malattia può manifestarsi all'età di 30 anni, le vene varicose sono più spesso diagnosticate nelle donne.

Il sistema vascolare è progettato per pompare il sangue dagli organi alle valvole cardiache. In realtà la varicosità non danneggerà molto la salute. Se una persona ha vene varicose per lungo tempo, il sangue in alcune aree ristagna, portando successivamente alla comparsa di coaguli di sangue. La forma lanciata della malattia si manifesta esternamente sotto forma di vene fortemente gonfie.

Di norma, la causa della malattia è nascosta nella predisposizione genetica. Sono noti diversi fattori che possono provocare l'apparizione della malattia:

  • Lavoro, costringendo a trascorrere la maggior parte del tempo in una posizione seduta o in piedi;
  • Indumento permanente dei pesi;
  • Malattia che ha causato complicazioni alle gambe;
  • Ricevimento prolungato di ormoni;
  • la gravidanza;
  • Mancanza di attività

I fattori sopra menzionati sono considerati dei provocatori diffusi della malattia, le fonti vengono allocate molto di più. A seconda dello stile di vita e delle caratteristiche individuali di una persona, l'allargamento varicoso si manifesta nella mezza età o nella vecchiaia. Le pareti dei vasi si indeboliscono considerevolmente, causando i sintomi esterni della malattia.

I primi segni di malattia

La varicosità non è immediatamente evidente. Non tutti sono pronti a venire nello studio del medico, sentendosi piccoli, secondo il parere dei pazienti, deviazioni. A rischio sono:

  • Le persone di razza bianca, le vene varicose nei neri sono estremamente rare;
  • Per le donne, è caratteristico guardare sempre con un ago, ma il costante utilizzo di pantaloni attillati, cinture strette e tacchi alti provoca l'apparizione delle vene varicose;
  • Uomini e donne che hanno cattive abitudini: fumare, bere alcolici;
  • Le persone che non ottengono una normale porzione di fibra;
  • Le vene varicose nelle donne appaiono più spesso che negli uomini.

Per lungo tempo le vene varicose si manifestano esclusivamente come un difetto esterno, con il quale preferiscono combattere con mezzi cosmetici. Il pericolo della malattia sta nella progressione, mentre i pazienti cercano di rimuovere i difetti visibili.

A poco a poco, una persona che ha le vene varicose inizia spesso a sentire stanchezza e pesantezza alle gambe, riconosciuta come un segnale di allarme aggiuntivo.

Di norma, i pazienti iniziano a preoccuparsi della propria salute solo quando hanno i piedi gonfiati. La pelle inizia a brillare come una lacca, tagli o lividi minori guariscono estremamente a lungo. Uno stato simile del corpo indica che il corpo ha esaurito le possibili risorse per combattere la malattia, richiede un aiuto medico urgente.

Prima veniva effettuata la diagnosi e applicati metodi efficaci di trattamento, maggiore era la possibilità di prevenire le complicanze.

Complicazioni delle vene varicose

La maggior parte delle persone con insufficienza venosa presta attenzione ai cambiamenti esterni, senza pensare, ciò che è pericoloso sono le vene varicose. L'atteggiamento frivolo nei confronti della malattia minaccia con la comparsa di serie complicazioni:

  • Flembit - è caratterizzato dalla comparsa di processi infiammatori sul lato interno dei vasi. La pelle diventa un'ombra rossastra, ogni tocco provoca sensazioni dolorose. Quando diverse vene si infiammano nello stesso momento, le condizioni del paziente si deteriorano bruscamente. Se non si inizia il trattamento in tempo, la malattia diventa tromboflebite.
  • Come risultato della tromboflebite, si formano coaguli di sangue: trombi. Per stabilire una diagnosi accurata, utilizzare ecografia angiografica, reovasografia, ecografia. L'arrossamento e la densificazione esternamente forti nella zona della vena infiammata, la malattia è accompagnata da un leggero aumento della temperatura. È mortalmente pericoloso se i coaguli di sangue si formano nelle vene profonde. Per evitare un esito fatale, è necessario un intervento chirurgico immediato.
  • La trombosi è una complicanza delle vene varicose, che è difficile da rilevare. Forma Thrombi nelle vene profonde senza processi infiammatori. La presenza sospetta di trombi è possibile con segni esterni. Per esempio, le vene colpite si gonfiano fortemente, nel luogo in cui si forma un trombo, la pelle diventa rossa con una sfumatura bluastra.

Per evitare conseguenze deplorevoli, i pazienti con insufficienza venosa dovrebbero seriamente prendersi cura della propria salute, sottoporsi a esami con un flebologo. È prescritto di visitare regolarmente un medico, con il minimo cambiamento in peggio, è urgente condurre ulteriori studi.

Cosa succede alle vene

Per capire il pericolo delle vene varicose, proviamo a capire cosa succede alle navi a causa della malattia. Se non si prende il trattamento appropriato, le pareti dei vasi si espandono gradualmente, le vene infiammate si impoveriscono e diventano sottili, saldandosi alla pelle. Tali processi minacciano la vita del paziente, anche un lieve danno alla pelle provoca la rottura dei vasi sanguigni, causando sanguinamento profuso.

Un ulteriore rischio di vene varicose è che la malattia influisce notevolmente sul funzionamento delle valvole delle vene principali. Le valvole sono chiamate piccole valvole: i dispositivi si aprono quando il sangue scorre nel cuore, quindi si chiudono immediatamente in modo che il sangue non ritorni nell'ordine inverso.

Quando le vene aumentano significativamente di dimensioni, le valvole speciali lasciano scorrere il sangue indietro, le tasche si allungano e diventano sottili. Se non agisci, non sostenere il sistema venoso, le valvole allungate sono strappate, la normale circolazione sanguigna si rompe.

L'unico modo per riportare il paziente a una vita normale in questo caso è un metodo mini-invasivo per il trattamento delle vene varicose.

Metodi di trattamento delle complicanze delle vene varicose

Le complicazioni, che sono caratterizzate dall'apparizione di processi infiammatori, sono trattate con farmaci non steroidei che possono avere effetti anti-infiammatori, sono emessi come unguenti o compresse.

Se il medico all'esame ha trovato nelle vene superficiali trombi appena formati di piccole dimensioni, il medico nomina anticoagulanti.

Oltre al trattamento con farmaci, il paziente deve applicare una fascia elastica ogni giorno alle gambe interessate o indossare prodotti appositamente progettati realizzati con maglieria a compressione. Si consiglia di organizzare piccole passeggiate più spesso, una vita sedentaria porta alla formazione di nuovi coaguli di sangue.

Recentemente, la scleroterapia è diventata molto popolare - il metodo di trattamento con l'introduzione di vene endovenose di preparati medicinali che aiutano a chiudere il lume formato.

Nei casi complicati e trascurati non trattati, le vene infiammate vengono rimosse chirurgicamente. Dopo la rimozione delle vene superficiali, incline alla dilatazione delle varici, il flusso sanguigno non viene disturbato. Le vene profonde sono più coinvolte nel sistema circolatorio e le pompe superficiali pompano il 10% del sangue totale. Pertanto, il periodo postoperatorio va senza complicazioni, i vasi profondi assumono la funzione di vene superficiali.

Le vene varicose sono una malattia complessa caratterizzata dall'esaurimento delle vene. La malattia si verifica in organi esposti a carichi pesanti, che causano gravi complicazioni.

Al giorno d'oggi, le vene varicose sono comuni nelle donne di età compresa tra 30 e molto meno spesso negli uomini di età compresa tra 35 anni. Per prevenire l'insorgenza della malattia, i professionisti della salute raccomandano l'uso di prodotti di compressione durante i carichi pesanti sulle gambe.

Le conseguenze delle vene varicose: non è così terribile come le sue conseguenze

Le conseguenze delle vene varicose - il problema non è più grave delle vene varicose, quindi la malattia non dovrebbe essere presa alla leggera. Perché queste conseguenze sono pericolose? Prima di tutto, la violazione della circolazione del sangue in vasi grandi e piccoli delle gambe e i successivi processi infiammatori in loro.

Per capire cosa succede alle vene malate senza trattamento, è necessario immaginare le cause e il meccanismo delle vene varicose.

Perché le vene si gonfiano?

La circolazione venosa nel corpo umano avviene dal basso verso l'alto, cioè dagli arti inferiori al cuore. Il carico principale allo stesso tempo si trova sui vasi profondi, in cui non ci sono muscoli che pompano sangue. Questo ruolo è giocato dai soliti muscoli delle gambe: tagliando con camminare, squat, pendenze e corsa, spingono il sangue verso l'alto in modo che raggiunga il cuore.

Per il sangue sotto l'azione della gravità non drenato, le valvole venose (tasche particolari sulle pareti dei vasi) si chiudono e creano un ostacolo al suo deflusso. Quindi il sistema circolatorio funziona normalmente.

Quando i muscoli delle gambe sono a riposo più spesso che in movimento, il carico sulle vene delle gambe aumenta, il sangue si muove più lentamente e allunga le pareti dei vasi, facendoli gonfiare. Un eccessivo allungamento può causare perdita di elasticità.

Le valvole venose alla fine perdono la loro capacità di blocco e cessano completamente di chiudersi anche quando i muscoli delle gambe sono stressati.

Un modello simile può essere osservato con carichi eccessivi sui muscoli durante il lavoro fisico pesante o sport: con un forte stress statico, la pressione sulle pareti dei vasi aumenta, quindi le vene varicose sono un compagno frequente di persone che lavorano fisicamente.

Segni di vene varicose (stadi dell'insufficienza venosa)

Le vene varicose per lungo tempo possono procedere con una serie minima di sintomi a causa delle elevate capacità compensatorie di vene e valvole: le vene profonde hanno una grande forza e capacità di allungarsi e le valvole possono mantenere a lungo le loro capacità di chiusura.

Tuttavia, ad un certo punto sono esausti e la conseguenza è una malattia varicosa manifestata in:

  • gonfiore
  • dolore
  • sensazione di pesantezza alle gambe, aumentando al minimo carico (sindrome delle gambe "pesanti")

Questo è il primo stadio dell'insufficienza venosa cronica, quando gli effetti delle vene varicose, delle vene nodose, non sono ancora visibili, ma la circolazione è già rotta.

Gli asterischi sono solo un difetto estetico?

Germogli vascolari - le teleangectasie, che insorgono a seguito di rigonfiamenti e rotture di piccoli vasi sottocutanei, possono anche testimoniare il malessere. A volte ce ne sono così tanti che formano un'intera rete vascolare sulle loro gambe.

Certo, gli asterischi vascolari in sé stessi non comportano rischi per la salute, per questo sono percepiti da molte persone (soprattutto donne) come un difetto estetico, ma sono un segnale che il problema con la circolazione del sangue esiste già.

Gonfiore e dolore: è solo fatica?

Correre fino ai piedi della sera - un fenomeno familiare alla maggior parte delle persone, il cui lavoro è associato a una lunga permanenza in qualsiasi posizione statica - in piedi o seduti. Si lamentano di gonfiore e dolore la sera sono anche amanti delle scarpe con i tacchi alti.

Perché gonfiare le gambe? Il gonfiore delle caviglie e dei piedi è un segno di stagnazione del sangue nelle vene, quando le pareti dei vasi non resistono alla pressione e iniziano a fluire un liquido che si accumula nei tessuti. Il risultato è un gonfiore asimmetrico (su una gamba c'è edema, e sull'altro - no), scomparendo dopo il riposo con le gambe sollevate o sollevate.

Il dolore al varicosio si sente inizialmente solo alla fine della giornata e rapidamente passa, ma con la progressione della malattia, appare non solo durante il giorno, ma anche di notte, spesso combinato con i crampi.

tromboflebite

Dolore improvviso nel muscolo del polpaccio, accompagnato da arrossamento e gonfiore, un aumento della temperatura è un sintomo di tromboflebite acuta. Tromboflebite - infiammazione di una vena affetta da vene varicose e formazione di trombi - un coagulo di sangue che blocca il lume della vena. Il rossore e l'edema appaiono precisamente nella regione di area trombizzata. In assenza di trattamento, la tromboflebite acuta acquisisce un decorso cronico caratterizzato da un cambiamento nelle riacutizzazioni e remissioni (cedimento della malattia).

L'infiammazione delle vene trombizzate si verifica a causa della penetrazione dell'infezione nelle pareti danneggiate dei vasi sanguigni e la causa della trombosi può essere un ispessimento del sangue dovuto all'uso di determinati farmaci o una violazione del regime di consumo.

La complicanza più grave della tromboflebite è la trombosi venosa profonda, in cui i coaguli di sangue possono staccarsi e fluire nel cuore e nelle arterie polmonari, causando tromboembolismo polmonare - una condizione pericolosa per la vita. Più grande è il trombo reciso, maggiore è la probabilità di esito fatale.

Dermatite in caso di vene varicose

Arrossato sulla zona trombizzata della vena, la pelle dopo un po 'diventa blu, e poi acquisisce una tinta marrone. Così la pelle delle gambe malate viene gradualmente ricoperta di macchie marroni, mentre diventa sempre più sottile e diventa estremamente fragile.

Questo è accompagnato da un forte prurito, costringendo i pazienti a grattarsi la pelle. La pettinatura non solo lo traumatizza, ma causa anche un'infezione, con conseguente infiammazione - dermatite stagnante (eczema varicoso).

La dermatite stagnante è un segno del secondo stadio dell'insufficienza venosa cronica.

La dermatite nei pazienti con tromboflebite trascurata è aggravata dalla comparsa di ulcere trofiche e sanguinamento improvviso da loro e, in casi di vasta portata, dalla formazione di ulcere venose. Mostrano che la malattia è passata nella terza fase finale.

Può verificarsi una disabilità?

Quando l'insufficienza venosa cronica causata da vene varicose è nel primo stadio (una sindrome di gambe "pesanti", periodicamente si alza e gonfiore rapidamente passato), i pazienti sono in grado di fare a meno di lino e bende compressive, eseguire il normale lavoro.

Il secondo stadio di CVI (formazione di trombi, tromboflebiti, dermatiti) richiede l'uso di agenti di supporto e la limitazione dei carichi.

La terza fase dell'insufficienza venosa cronica (sviluppo delle ulcere venose e trofiche) significa totale invalidità dei pazienti e implica la registrazione della disabilità.

La malattia varicosa è un'occasione per il trattamento urgente al flebologo ai primi segni di disturbo circolatorio. Questo è l'unico modo per prevenire il suo ulteriore sviluppo e l'inizio della disabilità, quindi l'aderenza alle raccomandazioni del medico, l'esercizio della terapia, l'uso della venotonica e l'uso del lino da compressione sono misure obbligatorie senza le quali è impossibile mantenere la salute.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Istruzioni di Traumeel in fiale: indicazioni per l'uso

Che a trattare

Il trattamento delle malattie dell'apparato muscolo-scheletrico dovrebbe essere completo, poiché è necessario influenzare immediatamente tutti i meccanismi patogenetici della malattia....

Creme per piedi per fatica

Che a trattare

Quando i piedi piagnucolano e bruciano dopo una giornata intensa, voglio liberarmi del disagio il prima possibile. Prodotti cosmetici che lavorano contro l'affaticamento delle gambe, diventano un aiuto precoce per muscoli e articolazioni....