Caratteristiche e metodi di paraproctite nei bambini

Struttura

La paraprocitite colpisce più spesso uomini di età compresa tra 20 e età matura, ma può verificarsi anche nei neonati.

Il trattamento tempestivo consente di eliminare la malattia senza conseguenze pericolose.

Il compito dei genitori è riconoscere l'insorgere di problemi nel tempo.

Cos'è la paraprocitite?

La paraprocitite è un'infiammazione della cellulite nella regione dell'ano. Nasce dall'infezione delle pareti del retto.

Molto spesso i ragazzi sono ammalati, le ragazze raramente subiscono una violazione. Molto spesso, questa malattia si verifica nei bambini dalla nascita a circa un anno. Gli specialisti osservano anche l'insorgenza di malattia sottocutanea purulenta nei neonati, che si verifica abbastanza spesso.

La causa dell'infezione nei bambini è lo stafilococco e negli adulti - E. coli.

Cause e fattori di rischio

La causa della paraproctite è più spesso l'infezione di un'infezione.

Innanzitutto, la ghiandola anale è colpita, quindi l'infezione passa al tessuto adiposo vicino al retto e vi è un'adeguata suppurazione.

Se non trattate l'infezione, l'ascesso si apre spontaneamente all'interno della cellulosa o fuori. Quindi si forma una fistola e la malattia passa dalla forma acuta a quella cronica.

La causa della malattia nei bambini è una caratteristica della struttura delle ghiandole anali, i suoi dotti anormali. Queste ghiandole hanno canali aggiuntivi e ramificazioni, che sono facilmente infettate se si verificano condizioni favorevoli a ciò:

evacuazione frequente dell'intestino, che si verifica nei neonati.

  • costipazione (nei bambini non sono rari);
  • debole sistema immunitario;
  • scarsa igiene e condizioni non igieniche;
  • microtrauma del retto e dell'intestino;
  • deviazioni nella formazione della microflora del tratto gastrointestinale del bambino;
  • malattie patologiche dell'ano mucoso.

Tutti questi fattori influenzano lo sviluppo della malattia nei bambini. Nei neonati, la causa dell'infezione può essere il dermatite da pannolino, l'irritazione della pelle intorno all'ano.

I sintomi della malattia

I sintomi principali della paraprocitite infantile comprendono stitichezza o diarrea, dolore nei movimenti intestinali e minzione, scarso appetito, febbre e ansia generale del bambino.

Di regola, c'è un gonfiore intorno all'ano e un eccessivo riempimento dei vasi sanguigni nella regione dell'ano.

La paraprocitite nei bambini è acuta e cronica. Secondo la localizzazione dell'ascesso, la paraproctite è sottocutanea, sottomucosa, sciatica, rettale, rettale e rettale.

I bambini spesso ottengono la paraprocitite sottocutanea acuta. Le forme rimanenti sono meno frequenti.

La forma acuta della malattia nei bambini piccoli è caratterizzata da un forte pianto del bambino durante il movimento intestinale, dolore nell'ano.

Intorno all'ano, si osservano urti e arrossamenti, caldi al tatto e molto dolorosi, le pieghe della mucosa diventano lisce. Le natiche del bambino diventano gonfie e arrossate.

La paraprocitite cronica si verifica a causa della negligenza del trattamento della forma acuta della malattia, in questo caso appare un percorso fistoloso.

  • completo, quando la fistola viene rilasciata nel retto e sulla pelle;
  • incompleto, quando la fistola aperta non è collegata all'ano, ma solo sulla pelle.

Una fistola incompleta con un'uscita chiusa finisce nel retto e non ha sbocco all'esterno. Come risultato della patologia congenita, un bambino può avere un decorso fistoloso che, se infetto, diventa pieno.

Periodicamente, la paraprocitite cronica diventa acuta e diventa acuta.

L'approccio al trattamento dei bambini è speciale

Il trattamento della paraproctite nei bambini si verifica in uno stato stazionario per evitare la sepsi.

Esistono due metodi di trattamento:

  1. Primo assegnato trattamento conservativo con l'uso di candele, antibiotici, microcherter, vassoi, radiazioni ultraviolette. Impedisce la suppurazione dell'uso di unguento Vishnevsky e dei bagni sessili con una leggera soluzione di permanganato di potassio.
  2. Se dopo l'uso di farmaci e altre tecniche non si verifica un miglioramento, è raccomandato intervento chirurgico. Qui, un medico esperto apre un ascesso e mette uno scarico per rimuovere il pus. Inoltre, il foro attraverso il quale passa l'ascesso nel retto viene rimosso.

Sulla foto, il trattamento chirurgico della paraproctite nei bambini

Avendo eseguito il trattamento in modo tempestivo, i pazienti guariscono completamente. Solo il 9% della malattia assume una forma cronica.

La paraprezione cronica è trattata, oltre che acuta, dall'asportazione del decorso fistoloso, dalla rimozione del pus e dai tessuti cicatrizzati.

I bambini tali operazioni possono essere eseguite quando raggiungono l'età di due anni - da quel momento la fistola si formerà completamente.

Il decorso cronico della malattia può essere alleviato da azioni preventive:

  • è necessario monitorare la rimozione tempestiva delle feci dal retto del bambino;
  • produrre un'igiene accurata dell'area rettale;
  • prendere i bagni sessili del bambino con manganese o altre soluzioni disinfettanti.

Cos'è una malattia pericolosa?

Se non si consulta immediatamente un medico, le conseguenze della malattia possono essere gravi e talvolta irreversibili.

Qui è spesso osservato:

  1. L'ascesso può aprirsi spontaneamente. Se sfonda la pelle, allora questo è un risultato favorevole degli eventi, sebbene rimanga un fuoco infiammatorio, fistole. Un'altra cosa è che quando il pus irrompe nel retto o nella vagina, vi porterà l'infezione e la fistola tra l'ascesso e gli organi colpiti sarà difficile da eliminare.
  2. La seconda complicazione - questa infiammazione purulenta degli organi vicini: l'utero, la ghiandola prostatica, la vagina, la vescica, gli ureteri e il retto. Un tale risultato può portare alla disabilità, perché gli organi colpiti da pus nei bambini sono deformati e il trattamento non è suscettibile di essere rimossi.

Non ritardare la visita dal medico e cercare immediatamente aiuto se c'è una sindrome di dolore nel bambino nell'ano.

Prevenzione della malattia nei bambini

La paraprocitite nei bambini può essere eliminata conducendo azioni preventive. I bambini piccoli non possono prendersi cura di sé di questo tipo di cure - questo dovrebbe essere fatto con tutte le responsabilità dalle mamme e dai papà dei bambini.

Le misure preventive includono:

  • esclusione della stitichezza nel bambino, per questo è necessario fare un massaggio con la pancia e osservare la dieta;
  • non consentire microtraumi dell'ano;
  • Guardare, che non c'era trauma di una membrana mucosa di un retto da soggetti estranei;
  • osservare rigorosamente l'igiene e l'igiene del bambino, lavare regolarmente il perineo con acqua tiepida e sapone e dopo la defecazione;
  • trattamento tempestivo di varie infezioni intestinali che possono portare alla malattia;
  • condurre procedure generali di riparazione raccomandate da uno specialista;
  • visita regolare dal medico per l'esame preventivo.

Come sommario

Le cause della malattia comprendono infezioni da stafilococco e intestinali, frequenti movimenti intestinali con dotti anormali delle ghiandole del retto.

La stitichezza e le manifestazioni congestive nel retto, così come l'immunità debole possono portare all'emergere di questi aspetti e malattie.

La prevenzione della malattia ha lo scopo di eliminare queste cause. Le azioni preventive aiuteranno a prevenire la malattia e ad alleviare la sofferenza del bambino.

Avendo scoperto nel bambino i sintomi della paraproctite, contattare immediatamente il proctologo. Il trattamento tempestivo di questa malattia porta alla sua completa guarigione.

Se la malattia è iniziata, possono verificarsi conseguenze irreversibili. Prendersi cura del bambino richiede una grande responsabilità e un lavoro instancabile, ma non puoi lasciare andare i sintomi di alcuna malattia.

Nulla passerà da solo - è necessario un trattamento e una prevenzione tempestivi, quindi nessuna malattia è terribile.

Caratteristiche del corso e trattamento della paraproctite infantile

La pelle delicata del bambino è sottile e vulnerabile. Una piccola violazione dell'igiene nell'area anale (intertrigo, feci molli o costipazione), poiché è danneggiata, e il processo infiammatorio - paraprocitite - si sviluppa. Le malattie con uguale frequenza sono esposte a ragazzi e ragazze.

Cos'è il paraproktic infantile

La paraprocitite è un processo infiammatorio nella cellulosa della parte inferiore del retto. I bambini del primo anno di vita sono più sensibili alla malattia. Ciò è dovuto all'immaturità del sistema immunitario e all'incapacità di resistere ai patogeni dell'infezione, causando infiammazione nel retto. I microbi piogeni penetrano nel tessuto rettale attraverso fessure o microtraumi della mucosa, sviluppando così un'infiammazione purulenta. Se inizia il trattamento non trattato, il pus viene rilasciato verso l'esterno o nella cavità addominale, che porta alla comparsa di peritonite. Questa complicanza è estremamente pericolosa per il bambino.

Secondo le statistiche, il 60% dei malati - bambini da 1 a 6 mesi, il 20% - da 6 mesi a un anno. Con l'aumentare dell'età, il tasso di incidenza diminuisce.

Un video sulla paraproctite nei neonati

Cause della malattia

La paraprocitite si verifica nel bambino e nell'adulto. La malattia inizia con un'infiammazione del seno o della ghiandola anale. Quindi l'infezione passa nel tessuto rettale, le aree infiammate sono separate da quelle sane, formando un ascesso locale. Se la terapia non viene avviata in tempo, l'ascesso viene aperto verso l'esterno o nel retto, formando un percorso fistoloso - la malattia si trasforma in una forma cronica.

La differenza tra la malattia nei bambini è che hanno dotti anormali delle ghiandole anali, che hanno numerosi canali e ramificazioni. Questa caratteristica della struttura spiega la rapida diffusione del processo infiammatorio, la gravità del decorso della malattia e la presenza di gravi complicanze.

I principali fattori predisponenti dello sviluppo di paraproctiti sono:

  • feci molli frequenti, che è comune nei bambini. La pelle della zona perianale è rapidamente danneggiata e serve da cancello d'ingresso per l'infezione;
  • arresto delle feci. La stitichezza è comune anche nei bambini del primo anno di vita. Le feci dure durante il passaggio attraverso il retto possono ferire la sua membrana mucosa. Attraverso le ferite formate, la microflora patogena penetra nelle cripte o nelle ghiandole anali;
  • patologia congenita della mucosa rettale;
  • igiene inadeguata dell'area perianale, intertrigine;
  • immaturità del sistema immunitario del bambino.

sintomi

I principali sintomi clinici della malattia dipendono dalla sua forma. In paraproctitis acuto (primo sorgere) sono caratterizzati da:

  • aumento della temperatura corporea a subfebrile (da 37 a 38 ° C) o febbrile (da 38 a 39 ° C);
  • pianto senza senso, capriccio del bambino, amplificato dall'atto di defecazione;
  • il rifiuto del bambino di mangiare;
  • arrossamento e gonfiore nell'ano;
  • aumento dell'ansia durante il cambio di pannolino e gabinetto dei genitali esterni;
  • aumento dei sintomi in posizione seduta.

Il processo infiammatorio progredisce rapidamente e dopo 2-3 giorni i sintomi generali aumentano: il bambino non dorme bene, non mangia, è inattivo. I bambini di età superiore a uno cercano di non sedersi o sedersi solo sul lato sano, camminare con le gambe distanziate, lamentarsi del dolore durante la defecazione.

Nell'analisi generale del sangue, i cambiamenti infiammatori sono espressi:

  • spostamento della formula dei leucociti a sinistra;
  • aumento della VES (velocità di sedimentazione degli eritrociti);
  • aumento del conteggio dei leucociti.

Quando si palpa il retto, viene determinato l'ascesso, vengono specificate le dimensioni e la localizzazione.

Se la malattia non viene curata, il 5 ° -7 ° giorno l'ascesso si apre spontaneamente verso l'esterno o nel retto, che spesso porta allo sviluppo di complicanze locali e generali.

Nella paraproctite cronica, il cui segno è la presenza di un percorso fistoloso, la clinica è la stessa di quella acuta, ma in una forma più lieve. Le riacutizzazioni possono essere fino a 6 volte l'anno. A volte la fistola si chiude spontaneamente per un lungo periodo.

trattamento

Per tutti i gruppi di età di bambini, l'unico trattamento radicale per paraprocitite acuta è l'intervento chirurgico.

Molto raramente, quando il processo è appena iniziato, si possono usare terapie conservative:

  • bagni caldi con una soluzione di permanganato di potassio;
  • ricevimento di antibiotici;
  • microcherpi caldi;
  • irradiazione ultravioletta di sangue.

Per i neonati e i bambini sotto i 6 mesi sono raccomandati:

  • terapia antibiotica;
  • fare il bagno in una soluzione debole di permanganato di potassio;
  • toilette attenta;
  • eliminazione dei fattori provocatori (stitichezza, feci molli).

Metodi conservativi di trattamento nella foto

Di norma, tutte le misure conservative sono la preparazione per l'operazione. Lo scopo dell'intervento chirurgico - l'apertura dell'ascesso e l'igiene della cavità.

Caratteristiche dell'operazione

Nei bambini sotto i 2 anni di attività si svolge in due fasi:

  1. In primo luogo, si apre un ascesso e si rimuove il pus, lasciando il drenaggio nella cavità, prescrivendo una terapia antibiotica.
  2. Dopo 3-4 giorni, quando le condizioni del bambino migliorano, viene eseguito il secondo stadio - il drenaggio viene rimosso, i bagni sedentari con una soluzione di permanganato di potassio vengono utilizzati dopo che l'intestino è stato svuotato.

Entro tre giorni dall'intervento, viene prescritta una dieta priva di scorie. Dopo 2-3 giorni di seduta indipendente, vengono eseguiti clisteri di pulizia e, di norma, il bambino viene prescritto a casa per cure ambulatoriali. Gli antibiotici di un ampio spettro di azione sono prescritti per via orale, il periodo di ammissione è di 7 giorni.

L'escissione completa della cavità o fistola formata viene eseguita da una operazione radicale dopo aver raggiunto il bambino di due anni di età. Nel periodo postoperatorio, in tutti i casi, la terapia antibiotica continua, entro due mesi la normale microflora del retto viene ripristinata con biopreparazioni del tipo "Bifiform", "Lactobacterin".

È importante sapere: il trattamento della paraprocitite acuta nei bambini con metodi tradizionali senza la supervisione di un medico è inaccettabile! Ciò può comportare non solo un aumento dei sintomi, ma anche lo sviluppo di gravi complicanze.

recidive

Con un'operazione riuscita e senza complicazioni nel periodo postoperatorio, di solito si verifica il pieno recupero del bambino malato. Ma in alcuni casi - con un processo purulento a lungo termine nell'area pararettale e con chirurgia tardiva, con autosvuotamento dell'ascesso, se trattato solo in modo conservativo - può verificarsi recidiva della malattia.

Allo stesso tempo, tra periodi di esacerbazione, il bambino si sente completamente sano e non fa alcun reclamo. Meno spesso sul sito dell'ex ascesso sono sigilli indolori, che servono come causa di un altro focolaio della malattia.

Tutti i reclami con recidiva sono gli stessi del processo acuto. Tutto passa dopo una dissezione spontanea dell'ascesso o dopo una procedura chirurgica. Il trattamento delle recidive è simile alla forma acuta della malattia. Per evitare riacutizzazioni ripetute, è necessario seguire attentamente le misure preventive.

prevenzione

Sono disponibili tutte le misure preventive, è richiesta solo una rigorosa regolarità della loro attuazione.

Per prevenire la malattia ed escludere la sua recidiva, sono necessarie le seguenti misure:

  • procedure generali di rafforzamento che promuovono la formazione dell'immunità - passeggiate all'aria aperta, rinvigorimento, normalizzazione del sonno e della veglia, organizzazione di un'alimentazione sana e razionale;
  • regolare, attenta cura per i genitali esterni del bambino, aderenza alle norme igieniche;
  • esclusione dei microtraumi della pelle della regione perianale e della mucosa rettale;
  • prevenzione della costipazione in un bambino e normalizzazione della microflora intestinale nel caso di feci molli;
  • visita regolare al pediatra e visita del bambino.

La paraprocitite nei bambini piccoli è una malattia grave. Per il suo trattamento deve essere trattato in modo responsabile e in modo tempestivo. Con la giusta terapia, osservando le raccomandazioni del medico e attuando misure preventive, è possibile ottenere il pieno recupero del piccolo paziente ed evitare le recidive di una malattia formidabile.

Le cause di paraproctite e modi per trattare l'infiammazione nei neonati e nei bambini più grandi

La paraprocitite nei bambini è una delle malattie più comuni. Questa è un'infiammazione purulenta del retto, che si verifica a qualsiasi età. Il processo è provocato da microbi piogeni che penetrano nelle cellule intestinali. La principale differenza tra paraproctite ed emorroidi è proprio la suppurazione dei nodi, che contribuisce alla diffusione dell'infezione in tutto il corpo.

Perché si sviluppa la paraproctite?

Nel gruppo di morbilità paraprocitite ci sono bambini sotto i 14 anni. Ma il più spesso l'infiammazione dell'intestino disturba neonati e bambini fino a un anno. La causa principale della sconfitta del tratto è l'infezione del tessuto sottocutaneo con stafilococco. La posizione della cellulosa è la parte inferiore del retto. I dotti sottosviluppati delle ghiandole anali sono dotati di rami e canali.

Al loro interno si creano condizioni fertili per lo sviluppo dell'infiammazione:

  1. sgabelli frequenti caratteristici dei neonati;
  2. stitichezza - difficoltà nel secernere le feci, che spesso disturba i bambini;
  3. indossare una stretta biancheria intima o pannolini scomodi che danneggiano la zona anale e contribuiscono alla formazione di abrasioni e crepe.

Segni di esacerbazione e cronizzazione del processo

Lo sviluppo della paraproctite acuta si manifesta scarsa salute del bambino, stati d'animo, rifiuto di mangiare e temperatura salta a voti alti. Nei neonati, un segno di infiammazione nell'ano può essere un pianto durante lo svuotamento. I bambini più grandi parlano della penosità dell'ano. Il sintomo visivo della paraproctite è una zona densa, calda e arrossata vicino all'ano. Quando senti il ​​nodo, il bambino reagisce al dolore.

Il tipo sottomesso di paraproctite in "artificiale" e nei neonati a volte avviene in modo asintomatico. Sospettare che la deviazione aiuti solo la temperatura, salendo periodicamente a 37,5 ° C. Con una posizione di difetto profondo, i sintomi aumentano gradualmente. Innanzitutto, la temperatura aumenta e lo stato di salute peggiora. Anche il dolore primario durante la defecazione si intensifica gradualmente.

Quando il processo è cronico, si forma un corso fistoloso. Con il criterio della posizione della fistola sono suddivisi in tre tipi:

  • pieno, aperto nel retto e sulla pelle;
  • chiuso incompleto, aperto nel retto e appoggiato sul tessuto adiposo;
  • aperto incompleto, lasciando su una pelle senza contatti con un retto.

Nella maggior parte dei casi, le fistole nei bambini sono una malformazione congenita. Dopo l'infezione dell'intestino, le fistole incomplete vengono trasformate in fistole complete.

Un primo segno della forma cronica di paraproctite nei neonati è la fistola. Durante i periodi di esacerbazione, la sintomatologia procede più facilmente di prima che il processo sia cronicizzato. Le esacerbazioni si verificano frequentemente, ma la fistola può essere chiusa indefinitamente.

Diagnosi di diverse forme di paraprocitite

Se ci sono primi segni di paraproctite, il bambino malato dovrebbe essere mostrato al proctologo. All'esame, lo specialista vedrà il gonfiore e la compattazione dell'area anale, stabilirà una discrepanza nella dimensione dei glutei o noterà la levigatezza delle pieghe delle mucose dell'ano. L'esame rettale rivela un ascesso negli strati esterni o profondi del bacino. La tecnica consente di determinare la dimensione e la posizione dell'ascesso.

Le risposte agli esami del sangue mostrano un aumento del livello dei leucociti e un'accelerazione della VES. I dati confermano l'infezione batterica del corpo del bambino. È l'ultrasuono che aiuta a verificare la correttezza della diagnosi preliminare.

L'esecuzione di paraproctitis in piccoli neonati è diagnosticata da segni esterni e raccolta anamnesi. L'esame digitale rettale rivela un ascesso o un percorso fistoloso. La posizione del sito del difetto e la sua relazione con lo sfintere e il retto sono determinate dalle risposte degli ultrasuoni, del suono e della fistulografia.

Il bambino ha sviluppato paraproctite: cosa fare?

Il metodo di trattamento di un piccolo paziente da paraproctite viene selezionato tenendo conto della forma di patologia. In caso di esacerbazione, il bambino viene chiamato per un intervento chirurgico. I chirurghi aprono e drenano l'ascesso, ed escono anche la cripta e la ghiandola colpite. La prognosi dell'intervento di emergenza è favorevole.

La forma protratta della paraproctite nel bambino viene trattata in modo conservativo e chirurgico. Per la guarigione con successo del percorso fistoloso, le misure terapeutiche sono dirette alla prevenzione dell'infezione:

  1. cura attenta per la pelle delicata dell'ano;
  2. pulizia tempestiva dell'ano dai resti delle feci;
  3. fare il bagno in una soluzione debole di permanganato di potassio;
  4. Seduti bagni con manganese (la soluzione dovrebbe avere un colore rosa pallido).

Dopo la rimozione dell'infiammazione, il trattamento viene continuato con antibiotici, unguento di ittiolo, supposte, preparazioni di Levomecol e linimento Vishnevsky. L'intervento chirurgico viene posticipato fino alla completa formazione della fistola. Questo processo dura circa 2 anni. Viene fornita assistenza operativa sotto forma di rimozione di un difetto e di tessuto cicatriziale. Un'altra opzione è la rimozione di cicatrici, l'intersezione e la legatura del percorso fistoloso. L'evento garantisce il pieno recupero.

  1. Ricorda che la scoperta spontanea dell'ascesso è pericolosa dall'infezione degli ureteri, dell'intestino, della prostata nei ragazzi e della vagina nelle ragazze. Trattare il bambino in modo tempestivo ed evitare l'ipotermia.
  2. Per la prevenzione della paraproctite, arricchire la dieta dei bambini con prodotti con fibre - pane nero, verdure e frutta. Miglioreranno il lavoro degli intestini.
  3. Infondere il bambino con le infusioni d'acqua di salvia, camomilla, achillea (le piante alleviano l'infiammazione). Preparare il rimedio a base di erbe preparando 1 cucchiaino. erbe in un bicchiere di acqua bollente. Dopo 30 minuti, somministrare al paziente 100 ml di napar.

In ogni modo possibile rafforzare l'immunità del bambino e non iniziare la malattia del retto. Non dovrebbero esserci crepe, abrasioni e irritazioni nella delicata zona anale.

Paraproctite nei bambini: le principali cause di sviluppo della malattia nei bambini

Un bambino di età superiore ai 2-3 anni può già dire ai genitori cosa disturba e dove fa male. Con i bambini del primo anno di vita, i genitori devono stare sempre all'erta, perché un bambino non può dire della sua salute e qualsiasi disagio esprime pianti e capricci. Quindi, i primi segni di paraproctite nei neonati possono essere lacrime e comportamento irrequieto causato da forti dolori all'ano. Quali sono le cause della paraproctite nei bambini, come riconoscere questa malattia e quali metodi sono usati per trattarla, leggi nell'articolo.

Paraproctite nell'infanzia: caratteristiche principali

La paraprocitite è un processo infiammatorio che colpisce la cellulosa del retto. Nella maggior parte dei casi, questa diagnosi viene data a pazienti adulti, nel gruppo ad alto rischio, uomini di età compresa tra 20 e 50 anni. Ma questa infanzia si verifica anche nei bambini, anche se molto meno spesso.

Di regola, i bambini del primo anno di vita si ammalano di paraprocitite, meno spesso di bambini di età 1-5 anni. Tra i bambini malati di tutte le età, fino a 6 mesi di età, circa il 60% dei pazienti cade nei neonati e un altro 20% di neonati, di età compresa tra sei mesi e un anno. Secondo le statistiche, nei maschi la malattia viene diagnosticata molto più spesso che nelle ragazze - quasi nel 95% dei casi.

La paraprocitite nei neonati può avvenire bruscamente o in forma cronica. Una forma acuta della malattia è osservata in circa il 70% di tutti i casi. Inizia con una lesione della cripta o della ghiandola anale, il processo patologico si sviluppa lentamente. Il meccanismo di partenza per la sua comparsa è un'interruzione dell'integrità della mucosa del retto o del ristagno in esso delle feci. A causa di ciò, si forma una crescita ritentiva, il cui danno porta all'infezione del tessuto adiposo nell'area dello sfintere anale.

Alla nota: durante l'infanzia, l'infezione si verifica a causa dell'attività degli stafilococchi, mentre nei pazienti adulti, l'E. coli diventa un provocatore della malattia.

La fibra infetta è delimitata da tessuti sani, quindi si forma un ascesso. In futuro, se il trattamento non viene eseguito in tempo, l'ascesso può aprirsi spontaneamente per formare un percorso fistoloso sulla superficie della pelle o nel tessuto sottocutaneo. Con la formazione della fistola, il dolore si attenua, ma questo non indica un recupero. Quindi il processo entra in una fase cronica di sviluppo.

Leggi: perché i bambini sviluppano l'ostruzione intestinale e come viene trattata.

A seconda della posizione dell'ulcera, si distinguono i seguenti tipi di malattia:

  • sottocutaneo;
  • retrorektalny;
  • sciatico e rettale;
  • pelvica, rettale;
  • sottomucosa.

Tra questi, i bambini al di sotto di un anno di età sono più spesso diagnosticati come paraproctite sottocutanea in forma acuta. Altre varietà della malattia si trovano in casi isolati.

Quali sono le cause della paraproctite nei bambini?

La paraproctite nei neonati può svilupparsi a causa della presenza di irritazioni e danni sulla pelle intorno all'ano, in particolare dermatite da pannolino sotto il pannolino. Inoltre, altre malattie e fattori esterni possono provocare la malattia:

  • inosservanza dell'igiene, cura impropria del bambino;
  • presenza di infezione nel tratto digestivo;
  • dysbacteriosis di microflora intestinale;
  • basso livello di immunità;
  • disturbi alle feci, stitichezza frequente o diarrea;
  • anomalie congenite del retto;
  • malattie infiammatorie del retto;
  • trauma al retto o pelle intorno all'ano;
  • patologia delle ghiandole anali.

Nei bambini piccoli, le ghiandole anali possono avere una struttura anormale dei dotti (sono ramificate più forti che negli adulti e hanno canali aggiuntivi). A questo proposito, il rischio della loro infezione aumenta quando le condizioni sono favorevoli a questo.

Come riconoscere lo sviluppo della malattia in un bambino?

I genitori di bambini piccoli, in particolare i bambini del primo anno di vita, dovrebbero conoscere i sintomi della malattia. Questo rileverà la malattia in una fase iniziale di sviluppo e con un rischio minimo per la salute del bambino di vedere un medico per il trattamento. Su paraproctite acuta nei bambini, i seguenti sintomi indicano:

  • aumento della temperatura corporea;
  • deterioramento generale della salute;
  • capriccio, piangendo senza motivo apparente;
  • aumento del pianto quando si cerca di defecare;
  • arrossamento, oppressione all'ano;
  • diminuzione dell'appetito.

Nei bambini che sanno già camminare, i genitori possono notare un cambiamento nella loro andatura, - il bambino sposta involontariamente le gambe, perché in questa posizione sperimenta meno disagio. I bambini che sanno già parlare si lamenteranno del dolore all'ano. Il dolore può manifestarsi non solo durante la defecazione, ma anche durante la minzione. Quando senti l'apertura anale, aumentano le sensazioni dolorose. Nelle masse fecali, la presenza di pus è possibile (se l'ascesso si è aperto).

L'intensità della manifestazione dei sintomi dipende dallo stadio di sviluppo e dalla forma del processo patologico, nonché dalla soglia del dolore individuale del bambino. Pertanto, è più difficile diagnosticare la forma pelvico-rettale della patologia, poiché con essa il processo infiammatorio procede all'interno della piccola pelvi e si manifesta con malessere generale e febbre.

Con un significativo aumento della temperatura corporea, i sintomi di intossicazione possono aggiungere ai sintomi di cui sopra. Il bambino nel complesso sembra debole, pigro, si rifiuta di mangiare, piange. Ci sono anche disturbi delle feci (sia diarrea che costipazione).

Con lo sviluppo di una forma cronica di patologia, il bambino avrà un percorso fistoloso nell'ano. Il pus può defluire da esso. Probabilmente la chiusura spontanea temporanea della fistola, in questo caso si formerà un ascesso, indicando una esacerbazione della forma cronica della malattia.

Scopri quali sintomi ha la gastrite alcolica.

Leggi: quali misure per prevenire la dissenteria eviteranno la malattia.

Pericolo di patologia

La gravità della malattia non può essere sottovalutata. Senza trattamento, la malattia non andrà via, quindi chiamare un medico è una misura indispensabile. Più velocemente le cure mediche vengono ricevute, minore è la probabilità di complicanze.

Importante! In nessun caso dovresti provare ad aprire l'ascesso te stesso! Ciò può portare alla diffusione dell'infezione nei vicini tessuti sani e allo sviluppo di complicazioni potenzialmente letali.

Possibili complicazioni includono:

  • infezione degli organi urinari e genitali situati vicino all'ascesso (prostata, utero, ovaie, ureteri, vescica);
  • la scoperta dell'ascesso e la diffusione del pus nella cavità pelvica (quando la fistola si forma non sulla superficie della pelle, è molto più difficile eliminarla).

Metodi di trattamento della malattia

Con lo sviluppo della paraproctite, il trattamento più comune è l'intervento chirurgico. Il trattamento conservativo viene eseguito in rari casi e solo quando viene rilevato un ascesso in uno stadio precoce della malattia. Questo metodo non è sempre efficace, al contrario di quello chirurgico, che consente di ottenere il pieno recupero.

Per condurre una terapia conservativa è possibile utilizzare bagni, supposte, unguenti con effetto antinfiammatorio e antisettico. Per facilitare il processo di defecazione, vengono utilizzati microclasti. La terapia antibiotica è prescritta.

Trattamento chirurgico

Durante l'operazione, viene utilizzato un endoscopio. In anestesia generale, l'ascesso viene sezionato e viene eseguita l'escissione della fistola e dei tessuti interessati. Dopo la rimozione del pus, la ferita viene drenata. Nel periodo postoperatorio, viene prescritta la somministrazione di antibiotici, viene eseguito il trattamento antisettico dell'area operata. L'operazione è considerata il metodo più efficace per trattare la malattia.

Misure per prevenire la paraproctite nei bambini

Tutti sanno che prevenire una malattia è più facile che curarla e, data la necessità di un intervento chirurgico per eliminare la patologia, ogni genitore ha bisogno di conoscere e seguire le misure preventive per la paraproctite nei bambini:

  • i genitori dovrebbero seguire la sedia del bambino, la regolarità degli sgabelli;
  • la cura della pelle nell'area anale dovrebbe essere costante per evitare la comparsa di irritazioni e microcracking;
  • è importante assicurarsi che non vi sia alcun trauma meccanico alla pelle intorno all'ano, la mucosa rettale;
  • Dopo ogni atto di defecazione, devi necessariamente lavare il bambino;
  • un ruolo speciale è svolto dalla prevenzione e dal trattamento tempestivo delle infezioni intestinali nei bambini;
  • i genitori dovrebbero essere impegnati a migliorare l'immunità del bambino: temperarlo, controllare il cibo, esercitarsi con esso;
  • al fine di prevenire varie malattie, il bambino deve essere regolarmente mostrato al pediatra.

La paraprocitite è una malattia che minaccia la vita e la salute del bambino. Ignorare i suoi sintomi non è sicuro e irragionevole. Se vengono trovati segni di un processo infiammatorio, è necessario consultare un medico il più presto possibile.

Sintomi e trattamento della paraproctite nei bambini

La paraprocitite nei bambini inizia con l'infiammazione delle ghiandole anali o con un'infezione batterica acuta nei tessuti della parte inferiore del retto. Questo perché il corpo dei neonati o dei bambini molto piccoli spesso non può resistere alle infezioni che causano varie malattie infiammatorie. La paraproctite è più comune nei bambini nel primo anno di vita, per lo più maschi, ma la malattia può verificarsi anche nei bambini più grandi. Come negli adulti, la paraproctite nei bambini piccoli può manifestarsi in forma acuta o cronica.

Le cause della paraproctite

Le principali cause di paraproctite nei neonati possono essere:

  1. Violazione della formazione della microflora del tratto gastrointestinale.
  2. Patologia della mucosa rettale.
  3. Microtrauma area quasi-anorale e intestino.
  4. Una sedia rigida.
  5. Stitichezza, causando feci di stasi.
  6. Sistema immunitario sottosviluppato.
  7. Violazione delle regole di igiene e igiene.

L'inizio della paraproctite nei neonati è causato dall'infezione nella ghiandola anale e / o nel seno anale. La microflora mista in questo caso contiene vari batteri, principalmente E. coli o stafilococco. Quindi inizia l'infezione con l'infezione del grasso (tessuto adiposo) vicino al retto. L'ascesso risultante può manifestarsi spontaneamente in assenza del trattamento necessario.

La rapida diffusione del processo infiammatorio nella paraprocitite avviene attraverso condotti anormali delle ghiandole anali, che hanno numerosi canali e rami che creano condizioni favorevoli per il movimento dell'infezione. In questo caso, il pus colpisce i vari organi interni del bambino. Questo può portare a gravi conseguenze e causare varie malattie aggiuntive di natura generale.

Sintomi di paraproctite

I principali sintomi della paraprocitite pediatrica sono diarrea o stitichezza, minzione dolorosa e defecazione, febbre, ansia e scarso appetito. Inoltre, la paraprezione dei bambini è caratterizzata da gonfiore della zona perianale e traboccamento dei vasi sanguigni intorno all'ano. Se hai questi sintomi, devi mostrare il bambino al proctologo. È lo specialista che sarà in grado di valutare correttamente le cause di una tale condizione del bambino e di prescrivere il trattamento necessario.

Diagnosi di paraproctite

Il medico-proctologo diagnostica la paraproctite dopo l'esame con l'uso della palpazione.

Questo determinerà la posizione dell'ascesso e le sue dimensioni. Al bambino viene somministrato un esame del sangue per determinare il numero dei globuli bianchi e il tasso di sedimentazione degli eritrociti (ESR), i principali segni di un'infezione batterica.

Se necessario, viene assegnato l'ecografia (ultrasuoni). Anche la presenza di secrezione purulenta dalla fistola nella regione dell'ano o nel retto è un tipico sintomo della malattia.

Paraproctite acuta e cronica

Secondo la posizione dell'ulcera, la malattia è classificata secondo i seguenti tipi:

  • paraproftit submucoso;
  • paraprocitite sottocutanea;
  • paraproctite ischiorettale (sciatico-rettale);
  • paraproctite pelviorektralny (pelvico-rettale);
  • paraprocitite retropoumococcus.

I bambini piccoli spesso soffrono di paraproitite sottocutanea acuta. Meno comunemente, hanno paraproctite mucosa pelviorettale, ischio-rettale, sottomucosa e sottocutanea.

Durante la paraproctite acuta del bambino, oltre ai sintomi sopra citati, c'è un forte pianto al momento della defecazione, dolore nell'apertura anale. Sulla pelle attorno all'ano si forma un rossore condensato (manopole), doloroso e caldo al tatto. Le natiche diventano rosse e diventano gonfie, dense e dolorose. Liscia le pieghe dell'ano mucosa.

La paraproctite infantile acquisisce una forma cronica dopo la formazione di fistola con un'apertura interna o esterna. La fistola completa ha uno sfogo sulla pelle e sul retto. Una fistola aperta incompleta con un retto non è collegata, ma va direttamente alla pelle. Una fistola chiusa incompleta entra nel retto e termina nel tessuto peritoneale, senza avere uno sfogo esterno alla pelle.

La fistola in un bambino che allatta può apparire come risultato di una patologia congenita. Se si verifica un'infezione, il corso incompleto e fistulo diventa completo. Le fistole nei bambini si formano all'interno dello sfintere, cioè i muscoli anali che chiudono l'entrata del retto. Paraproktit cronico può periodicamente peggiorare. I sintomi sono simili a quelli della paraprocitite acuta.

Trattamento paraprocitite

Agli stadi iniziali della paraproctite vengono utilizzati antibiotici, agenti antinfiammatori e antisettici locali. In particolare, al fine di prevenire lo sviluppo di suppurazione e la transizione della malattia in una forma cronica utilizzato su prescrizione ihtiolovaya unguento Vishnevsky unguento, la disinfezione e anti-infiammatori antibiotici luce di candela.

Inoltre, per i neonati vengono utilizzati bagni caldi sessili con una soluzione di permanganato di potassio o altro disinfettante. La temperatura della soluzione nel bagno dovrebbe essere dell'ordine di 39-40 ° C.

Se un bambino piccolo non riesce a stare fermo, i bagni sessili vengono sostituiti da bagni in soluzioni disinfettanti leggere 2-3 volte al giorno e la sera prima di coricarsi.

Un ruolo molto ampio è giocato da misure preventive che riducono la paraproctite nella probabilità di infezione nel decorso fistoloso. Questi includono la rimozione tempestiva delle feci dall'ano dell'ano, un'attenta cura della pelle nell'ano. Inoltre, un leggero massaggio peritoneale può aiutare a prevenire la stitichezza o l'uso di blandi lassativi che impediscono il ristagno delle feci nell'intestino del bambino.

Nel caso di sviluppo di paraproctite acuta, il bambino richiede un intervento chirurgico obbligatorio. In genere, l'operazione di asportazione di tessuto malato e drenaggio di pus accumulato nel cuore di infezione è fatta solo dopo la formazione completa di fistola, che è, di regola, non prima di raggiungere due anni di età del bambino. Durante la procedura chirurgica eseguita e la rimozione di pus tessuto della zona interessata guarite, chiusa da legatura o escissione fistola collega il retto con cavità pustolosa.

Dopo la rimozione chirurgica di pus ed eliminazione paraproctitis fistola quando un bambino è impostato in un chirurgico scarico un'incisione tampone unguento Wisniewski impedendo chiusura prematura della ferita. Il tampone viene rimosso definitivamente di solito due o tre giorni dopo l'operazione. In questo momento viene prescritta una dieta speciale. Quando lo sgabello è in ritardo, vengono utilizzati clisteri di pulizia. In alcuni casi, sono necessari ulteriori farmaci con l'aiuto di agenti fortificanti e antibiotici.

In assenza di complicanze e processi infiammatori nell'area di escissione del tessuto interessato in un bambino malato, un complesso di procedure postoperatorie restaurative può essere eseguito in ambulatorio. Molto spesso, se vengono seguite le raccomandazioni del medico, il trattamento chirurgico della paraproctite ha successo e porta al completo recupero del piccolo paziente. In casi molto rari, sono possibili complicanze, ricadute o lo sviluppo della forma cronica della malattia.

Paraproctite nei bambini: prevenzione

Alle misure per prevenire l'emergenza di paraproctite possono includere:

  1. Prevenire la stitichezza in un bambino.
  2. Esclusione di microtrauma della regione anale.
  3. Prevenzione dei danni alle mucose del retto da parte di corpi estranei.
  4. Rispetto delle norme igienico-sanitarie
  5. Visita medica regolare del bambino.
  6. Trattamento di provocare infezioni intestinali.
  7. Procedure generali di rafforzamento.
  8. Organizzazione di una dieta appropriata.

Come già detto, le cause della malattia del bambino paraproctitis, includere l'infezione da stafilococco o intestinale, feci frequenti in presenza di anomalie nei dotti delle ghiandole anali. La paraprocitite può anche portare a stitichezza o ristagno nel retto, debolezza generale del corpo e compromissione del sistema immunitario del bambino.

La prevenzione della paraproctite nei bambini, quindi, ha lo scopo di eliminare le cause che possono causare l'infiammazione e la suppurazione dei tessuti della parte inferiore del retto. Le misure di prevenzione possono prevenire o alleviare significativamente il decorso della malattia. Va notato che il trattamento della paraproctite sarà più efficace nelle prime fasi dello sviluppo della malattia.

La paraproctite nei bambini ha bisogno di un intervento chirurgico?

La paraprocitite è una delle malattie che colpiscono intestino crasso. Nell'infanzia, tale patologia viene rilevata in rari casi.

La causa più comune di paraproctite nei bambini è l'imperfezione del sistema immunitario e digestivo dei bambini. La malattia implica un regime di trattamento specifico.

Se c'è una deviazione dal corso della terapia, rischio di complicanze. Se il processo infiammatorio è identificato nelle fasi iniziali, allora le previsioni saranno favorevoli.

Quali sono i segni di elmintiasi nei bambini? Scopri questo dal nostro articolo.

Concetto e caratteristiche

La paraprocitite è a infiammazione della cellulosa, che circonda la sezione inferiore del retto. Nella maggior parte dei casi, questa malattia viene diagnosticata negli adulti, ma la sua presenza nei bambini non fa eccezione.

Nel gruppo a rischio sono neonati fino all'anno e bambini in età prescolare.

La principale sintomatologia del processo patologico sono le sensazioni dolorose durante la defecazione e alcuni segni esterni di irritazione cutanea intorno all'ano.

Caratteristiche della malattia:

  • la paraprocitite è un'infiammazione della ghiandola anale;
  • la localizzazione del processo patologico ha confini chiari;
  • lo sviluppo della malattia è accompagnato dalla formazione di un ascesso purulento;
  • In assenza di trattamento tempestivo, il processo infiammatorio si sta diffondendo rapidamente.
al contenuto ↑

Eziologia e meccanismi di sviluppo

Durante l'infanzia, la paraproctite ha alcune caratteristiche che distinguono la malattia dal processo patologico che si verifica nel corpo adulto.

Nel primo caso, è seminato flora monomicrobica, nel secondo - mix-microbica.

Il processo infiammatorio si sta gradualmente sviluppando.

Per l'inizio della sua formazione, è necessario avere traumi alle mucose o ristagno di congestione La formazione dell'ostruzione del condotto provoca un accumulo ritentivo, dopo l'apertura del quale l'infezione entra nel reparto perianale.

Il meccanismo di sviluppo la malattia si verifica nelle seguenti fasi:

  1. Apertura della crescita retentional.
  2. Distribuzione di masse purulente a organi e sistemi vicini.
  3. Formazione di paraprocitite acuta.
al contenuto ↑

cause di

Durante l'infanzia, la paraproctite può verificarsi sullo sfondo del danno corporeo del bambino da parte dei batteri stafilococchi.

In alcuni casi, la diarrea e altri fattori che provocano la malattia possono provocare la malattia. irritazione della pelle intorno all'ano.

Le cause della paraproctite possono essere alcune malattie degli organi interni e l'impatto negativo dell'ambiente esterno.

motivi paraproctite nell'infanzia:

  • grave violazione delle norme sanitarie e igieniche;
  • microtraumi e microcracks nell'ano;
  • infezioni croniche del tratto digestivo;
  • violazione critica della microflora intestinale;
  • diminuzione dell'immunità;
  • propensione alla stitichezza o alla diarrea;
  • anomalie congenite della mucosa rettale;
  • gli effetti dei processi infiammatori nel retto;
  • malattia infettiva del corpo.
al contenuto ↑

Classificazione e forme

La paraprocitite può svilupparsi in forma acuta o cronica. Nel primo caso, il bambino ha un sintomo generale del processo infiammatorio.

I corsi fistolosi si formano nella forma cronica della malattia. La fistola può essere aperta o chiusa.

Esacerbazioni di paraprocitite cronica I sintomi sono simili alla sua forma acuta. Inoltre, la malattia è divisa in diverse specie, a seconda della posizione della formazione di ascessi.

classificazione ascessi:

  • forma sottocutanea;
  • tipo submucoso;
  • opzione retrovopomokishechny;
  • paraproctite ischiale-rettale;
  • patologia rettale e rettale.
al contenuto ↑

Complicazioni e conseguenze

L'auto-paraprocitite non può scomparire. Per questa malattia è caratteristica la formazione di ascessi e fistole. Se il trattamento non viene eseguito in tempo o in modo inadeguato, il rischio di complicanze aumenterà di molte volte.

Eliminare gli effetti della paraproctite può essere solo attraverso un intervento chirurgico. La malattia in forma trascurata viene sempre trattata con l'uso di una tecnica chirurgica.

complicazioni paraproctite può essere le seguenti condizioni:

  1. Infiammazione purulenta del sistema urogenitale.
  2. Deformazione degli organi vicini.
  3. Dissezione spontanea dell'ascesso.
  4. Ascesso eccezionale nella cavità pelvica.
  5. Lesione infettiva degli organi urogenitali.

A proposito dei sintomi e del trattamento del morbo di Crohn in un bambino, leggi qui.

Sintomi e segni

Paraproctite in un bambino - foto:

Sintomatico del processo infiammatorio di paraproctite combinato con un malessere generale del bambino. Oltre al dolore all'ano, i bambini sperimentano debolezza generale del corpo, aumento della temperatura corporea e cambiamenti comportamentali.

L'intensità dei sintomi della malattia dipende dal grado di progressione del processo patologico e dallo stadio del processo infiammatorio. In modo asintomatico, la malattia non può svilupparsi.

Sintomi di paraproctite nell'infanzia sono le seguenti condizioni:

  • acute sensazioni dolorose;
  • pianto e angoscia del bambino;
  • debolezza generale del corpo;
  • sensazioni dolorose quando l'intestino viene svuotato;
  • cambiare l'andatura (gambe largamente distanziate);
  • sonnolenza e stanchezza eccessiva;
  • aumento della temperatura corporea;
  • iperemia nella regione dello sfintere;
  • mancanza di appetito;
  • deformazione dell'ano;
  • dolore durante la minzione;
  • la palpazione è contrassegnata dalla presenza di un sigillo caratteristico;
  • vasi sanguigni traboccano intorno all'ano;
  • arrossamento e gonfiore dei glutei;
  • presenza di pus nelle feci;
  • formazione di coni attorno all'ano;
  • dolore alla palpazione dell'ano.
al contenuto ↑

diagnostica

La paraprocitite viene diagnosticata in due fasi.

Prima il dottore raccoglie un'anamnesi e esamina il bambino.

Il sospetto della malattia può verificarsi se esiste gonfiore, deformità e dolore nella regione dell'ano.

Per confermare la diagnosi, viene inviato un piccolo paziente per ulteriori test e un esame di laboratorio.

Aumenta il rischio di paraproctiti alla presenza di pus nelle feci.

Nella diagnosi di paraproctite, il seguente procedure:

  • consultazione di un chirurgo, proctologo e pediatra;
  • esame rettale digitale;
  • analisi generale del sangue e delle urine;
  • analisi biochimiche di sangue e urina;
  • suono del retto;
  • Raggi X;
  • Ultrasuoni dell'apertura anale e del retto.

Raccomandazioni per il trattamento dell'ostruzione intestinale in un bambino che puoi trovare sul nostro sito web.

Metodi di trattamento e preparati

La paraprocitite nei bambini può essere trattata in due modi. Viene utilizzata la terapia conservativa alla diagnosi precoce della malattia, ma nella maggior parte dei casi, i medici usano un intervento chirurgico.

Uno specialista dovrebbe determinare la necessità di un corso specifico di trattamento. Se rifiuti di chirurgia o preferisci l'auto-trattamento, allora Le conseguenze negative non possono essere evitate. Alcune complicazioni possono disabilitare permanentemente la capacità degli organi del sistema genito-urinario.

prudente

L'uso di metodi di trattamento conservativo della paraproctite è possibile solo se la malattia viene rilevata nelle prime fasi dello sviluppo.

La terapia consiste nell'uso di droghe, la cui azione è diretta sull'eliminazione dei sintomi, sollievo delle condizioni generali del bambino e sollievo del processo infiammatorio.

L'integrazione di una terapia conservativa è raccomandata da alcune ricette fitoterapia.

Il trattamento conservativo è effettuato con i seguenti metodi:

  1. Bagni con erbe (salvia, corteccia di quercia, camomilla).
  2. Lavaggio con una soluzione di permanganato di potassio.
  3. Unguenti antisettici (Ichthyol, Vishnevsky).
  4. Candele con effetto antisettico (con propoli, ittiolo, oestesina).
al contenuto ↑

chirurgia

La necessità di un intervento chirurgico si verifica quando la fistola nell'intestino si forma a seguito della maturazione dell'ascesso.

L'operazione viene eseguita in anestesia generale. Durante la procedura, viene inserito il lume dell'intestino endoscopio. Il compito dell'intervento chirurgico è l'escissione del tessuto interessato e l'eliminazione dell'accumulo di pus.

Dopo la procedura in una piccola incisione, specialmente dopo cucire fistola, un tampone impregnato con una soluzione antisettica viene necessariamente introdotto.

L'operazione è la ragione per assumere farmaci che appartengono alla categoria degli antibiotici.

Cosa consiglia Komarovsky?

Il dott. Komarovsky lo raccomanda vivamente dissezione di ascesso con paraproctite.

Dopo l'intervento chirurgico, è necessario seguire le regole dell'igiene personale con un particolare grado di responsabilità.

La loro violazione è considerata la causa più comune di recidive della malattia. Quando ci sono segni di paraproctite, è necessario escludere l'auto-trattamento e consultare sempre un medico.

Con paraproctitis, il dottore Komarovsky consiglia:

  1. Utilizzare supposte di glicerina (il prodotto ha un ampio spettro di azione).
  2. Il modo più efficace per trattare la paraproctite è l'intervento chirurgico.
  3. Esclusione di qualsiasi mezzo di auto-trattamento della malattia.
al contenuto ↑

previsioni

La paraprocitite non è tra le malattie mortali, ma alcune delle sue conseguenze può rappresentare una minaccia per la vita bambino. Con la diagnosi precoce, la malattia può essere completamente curata.

Se il processo patologico è stato rilevato in ritardo e sono sorte delle complicanze, la durata del ciclo di terapia può aumentare più volte. Le procedure chirurgiche aiutano ad eliminare le conseguenze della paraprocitite. Le previsioni con una tale malattia sono nella maggior parte dei casi favorevoli.

Previsioni avverse Possibile in presenza dei seguenti fattori:

  • l'acquisizione di forma cronica da paraproctitis;
  • ascesso di rottura negli organi pelvici.

Come viene trattato il dolichosigma intestinale in un bambino? La risposta lo trovi adesso.

prevenzione

Le principali misure per prevenire la paraproctite nei bambini sono rispetto dell'igiene personale e trattamento tempestivo eventuali malattie, specialmente quelle associate ad alterata funzionalità intestinale.

Se un bambino ha una predilezione per la diarrea o la stitichezza, le cause di tali condizioni devono essere chiarite. Se il bambino ha dolore durante la defecazione, quindi la visita dal medico non può essere rinviata in ogni caso.

Forma lanciata di paraproctite può causare non solo il dolore del bambino dal dolore, ma anche diverse procedure chirurgiche che possono causargli gravi stress.

La prevenzione della paraproctite nei bambini include quanto segue raccomandazioni:

  • rimozione tempestiva delle feci dall'ano e dai loro resti;
  • prevenzione della stitichezza e della diarrea;
  • esclusione delle lesioni all'ano;
  • osservanza delle regole di igiene personale fin dai primi giorni di vita del bambino;
  • trattamento tempestivo delle infezioni intestinali;
  • aderenza alla dieta appropriata per l'età del bambino;
  • masticazione del bambino dopo ogni movimento intestinale;
  • Escludendo l'ingresso di corpi estranei sulle mucose del retto.

L'ascesso, formatosi durante la paraproctite, può penetrare nella pelle o nel retto. Nel primo caso rischio di infezione negli organi interni è minimo.

Quando il pus entra nel retto, si diffonde attivamente attraverso il sistema urogenitale. Per liberarsi delle complicazioni in questo caso sarà difficile.

La paraprocitite può essere quasi completamente esclusa se vengono seguite misure igieniche e il bambino viene esaminato tempestivamente in una struttura medica quando compaiono i sintomi dell'ansia.

La mamma racconta del trattamento complicazioni postoperatorie paraproctite in questo video:

Vi chiediamo sinceramente di non impegnarsi nell'auto-medicazione. Annota il dottore!

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Quale medico tratta le emorroidi nelle donne e come prepararsi per l'ammissione?

Struttura

Molte persone sono interessate alla domanda - quale medico tratta le emorroidi nelle donne. Questa malattia è piuttosto delicata, quindi pochi sanno esattamente dove andare con questo problema, come curare le emorroidi e cosa si deve fare per prevenire questa malattia....

Troxevasin compresse - qual è il rimedio? Caratteristiche dell'applicazione

Struttura

Uno dei noti ed efficaci angioprotettori che influenzano la normalizzazione della circolazione del sangue è il Troxevasin della droga....