Revisione completa delle vene varicose sulle gambe: cause, trattamento, prognosi

Tromboflebite

Da questo articolo imparerai: quali sono le vene varicose sulle gambe, quali sono i principali segni esterni di patologia. Cause, sintomi e possibili complicanze. Metodi di trattamento della malattia.

Le vene varicose sulle gambe sono chiamate patologie vascolari croniche, a seguito delle quali si sviluppano deformità (allungamento, espansione) dei vasi e insufficienza delle valvole intravascolari.

Clicca sulla foto per ingrandirla

Cosa succede nella patologia? Il normale apporto di sangue agli arti fornisce un intero sistema di vasi sanguigni (profondi e superficiali). Il sangue dal cuore alla estremità entra facilmente (verso il basso), la corrente inversa (verso l'alto) forniscono contrazione del cuore e venoso sistema di valvole che vengono "bloccati" fluido tra le contrazioni, impedendole di muoversi all'indietro.

Per varie ragioni (predisposizione ereditaria, eccesso di peso in gravidanza, insufficienza ormonale), le pareti venose sono tese, deformate, perdono elasticità, il lume della nave in questo sito aumenta. Ciò comporta una chiusura inadeguata delle valvole vicine, disturbi del flusso sanguigno, stasi del sangue. A causa dei fenomeni stagnanti, la deformazione con il tempo è aggravata sempre di più, si formano un nodo varicoso, un cappio, una curva delle vene superficiali del piede.

Nelle fasi iniziali della patologia asintomatica o rappresentando l'avvento del cosiddetto modello reticolare (sotto forma di una maglia fine), varici colore blu-violetto, ben visibile attraverso la pelle. Con tali manifestazioni, la malattia è considerata innocua, non peggiora la prognosi, non complica in alcun modo la vita del paziente.

Le fasi tardive delle vene varicose sulle gambe sono pericolose per le loro complicanze. A causa della violazione della permeabilità della parete vascolare e della comparsa di ostruzioni sulla via del flusso sanguigno nelle vene danneggiate, i trombi iniziano a formarsi, che alla fine coprono il lume della nave. Sviluppa tromboflebite (infiammazione del vaso bloccata da un trombo), l'afflusso di sangue dei tessuti adiacenti è disturbato, il che porta alla necrosi delle aree cutanee e alla formazione di ulcere trofiche. In questa fase, la malattia limita fortemente l'attività motoria del paziente e peggiora temporaneamente la qualità della vita (l'ulcera trofica guarisce per circa 3 mesi).

Le vene varicose non possono essere completamente curate. I metodi chirurgici possono ottenere un effetto a lungo termine e la scomparsa delle vene deformate superficiali, ma nel tempo la malattia può ricomparire (nell'80% dei casi ciò si verifica).

I pazienti con vene varicose sulle gambe sono trattati e osservati da un flebologo, gestito da angio-chirurghi.

Qualche parola sul meccanismo di sviluppo della patologia

Le vene varicose appaiono non solo a causa della debolezza delle pareti vascolari e della mancanza di valvole venose. Il terzo anello di recitazione nel sistema di flusso sanguigno dal basso verso l'alto (dagli arti al cuore) è la contrazione muscolare della parte inferiore delle gambe e delle cosce, o la pompa muscolare.

Normalmente, queste contrazioni schiacciano leggermente i vasi, assicurando il flusso sanguigno attraverso i vasi dallo stinco e dalla coscia alla piccola pelvi.

Con l'indebolimento o il rilassamento dei muscoli (mancanza di esercizio fisico, stile di vita sedentario) pompa muscolare sta lavorando in modo inefficiente, il flusso di sangue al bacino sta rallentando, la pressione nei vasi profondi è aumentata, e sotto l'influenza di sangue al sistema venoso superficiale.

Insieme all'indebolimento e alla debolezza della valvola delle pareti vascolari, l'indebolimento della pompa muscolare crea un terreno favorevole per lo sviluppo delle vene varicose.

Le cause della comparsa della patologia

Le principali cause delle vene varicose sulle gambe:

  1. Predisposizione ereditaria
  2. Debolezza delle pareti vascolari e dell'apparato valvolare.

L'indebolimento della parete vascolare e dell'insufficienza valvolare è facilitato da tali malattie e condizioni:

  • cambiamenti ormonali (in gravidanza, menopausa);
  • sollevamento pesi;
  • carico sugli arti inferiori, a causa del peso in eccesso (con obesità);
  • mancanza di esercizio;
  • processi infiammatori cronici (pyelonephritis, reumatismo);
  • malattie epatiche croniche (epatite, cirrosi);
  • disordini metabolici (iperlipidemia);
  • trauma e compressione (compressione) degli arti inferiori;
  • ricevimento di contraccettivi ormonali;
  • aumento della pressione intra-addominale (gonfiore degli organi della cavità addominale).

I fattori che aumentano la probabilità della comparsa delle vene varicose sono l'età (il 60% della malattia compare dopo 45 anni) e il sesso (negli uomini è 2 volte meno probabile che nelle donne).

sintomi caratteristici

Varicose sulle gambe ha diverse caratteristiche esterne caratteristiche.

Cosa causa le vene varicose

L'espansione delle vene sulle gambe è un difetto estetico estremamente sgradevole. Ma ciò che è molto peggio - la malattia aumenta drammaticamente il rischio di gravi complicazioni trombotiche alle gambe. Di solito la causa della gamba varicosa è un complesso di varie condizioni e fattori che creano le condizioni per l'accumulo di sangue venoso nei vasi degli arti inferiori. È impossibile identificare ragioni più significative. Pertanto, a causa della quale le vene varicose appaiono sulle gambe, è impossibile dirlo con certezza. Tuttavia, è possibile identificare i fattori di rischio che contribuiscono all'insorgenza della malattia delle gambe e lo sviluppo della malattia esofagea. Per alcune localizzazioni, l'allargamento varicoso può essere una conseguenza della grave patologia del sistema venoso degli organi interni, come nel caso delle vene varicose dell'esofago. I sintomi di qualsiasi variante della malattia si manifestano sufficientemente intensamente e il trattamento può essere conservativo o chirurgico.

Fattori ereditari

Il fattore di rischio più importante è la peculiarità genetica dell'apparato della parete venosa e della nave valvolare. In condizioni normali, il sangue ritorna al cuore, spostando le vene dalla valvola alla valvola. Se questo meccanismo viene rotto, il sangue si accumula all'interno della nave, espandendo gradualmente le vene. Quando compaiono i sintomi, lo sviluppo della malattia diventa rapido e il trattamento dovrebbe iniziare immediatamente.

La predisposizione ereditaria è passata dai genitori ai bambini, quindi è così importante sapere se i genitori hanno vene varicose, a seguito delle quali è apparsa, e se ci sono state complicanze. È particolarmente importante conoscere la predisposizione trombotica: la rottura congenita del sistema di coagulazione del sangue porta alla formazione di un trombo e crea le condizioni per una grave malattia vascolare. L'espansione delle vene esofagee non ha fattori di rischio ereditari, si verifica spesso in uno scenario di malattia del fegato e i sintomi tipici portano a pericolose complicazioni.

l'eccesso di peso

L'obesità o il sovrappeso aumentano significativamente il carico sui vasi delle gambe. Il peso maggiore preme costantemente, interrompendo le articolazioni, creando le condizioni per il ristagno del sangue venoso nelle gambe e la formazione di vene varicose. E più alta è la massa del corpo, più veloce e più pronunciata sarà l'espansione delle vene. La conseguenza dell'obesità e della violazione del metabolismo lipidico può essere un disturbo cardiaco in base al tipo di insufficienza vascolare, la cui manifestazione è la dilatazione dell'esofago. Il trattamento del medico di malattia venosa inizierà con misure di perdita di peso: se non lo fai, allora è impossibile ottenere una dinamica positiva della terapia.

fumo

Il fumo di tabacco porta a cambiamenti intravascolari che hanno un effetto estremamente negativo sul tono delle vene e sulla capacità di sopportare i fenomeni stagnanti. I fattori nocivi del fumo di tabacco hanno un impatto sulla coagulazione del sangue, aumentando il rischio di coagulazione del sangue e lo sviluppo di trombosi. Senza smettere di fumare, è assolutamente inutile iniziare il trattamento delle vene varicose. Tutto questo si applica pienamente all'esofago varicoso, perché la nicotina e le sostanze tossiche insieme alla saliva entrano nel tratto gastrointestinale. I sintomi si manifestano con sanguinamento, le cui cause sono nella rottura dei vasi dell'esofago.

alcool

L'uso frequente e abbondante di bevande alcoliche ha un effetto molto negativo sull'intero sistema vascolare e porta a una moltitudine di problemi. Per le vene delle gambe, l'alcol è un fattore di rischio, che causa le vene varicose, che è associato ad un costante e forte effetto sulla parete vascolare. Inoltre, le bevande contenenti alcol interrompono l'assimilazione di molti nutrienti, vitamine e minerali essenziali, che causano disturbi vascolari. La dipendenza da alcol porta alla cirrosi epatica, che provoca vene varicose dell'esofago. I sintomi saranno abbastanza brillanti e il trattamento della varicosi non può essere eseguito se il paziente continua a consumare alcol in grandi dosi.

Fattori endocrini

Le fluttuazioni ormonali che colpiscono le navi sono più rilevanti per le donne. I fattori di rischio che provocano l'espansione delle vene sulle gambe nelle donne:

  • trattamento di malattie ginecologiche con mezzi ormonali;
  • uso di contraccettivi ormonali nel trattamento incontrollato ea lungo termine;
  • terapia ormonale sostitutiva;
  • Fetale, quando la pressione sui vasi aumenta bruscamente sullo sfondo di un rapido aumento del peso corporeo e pronunciati cambiamenti ormonali.

Per gli uomini, i fattori di rischio endocrino sono meno importanti, perché nel corpo maschile i sintomi dello squilibrio ormonale sono estremamente rari. Il trattamento di eventuali problemi endocrini deve essere effettuato tenendo conto del rischio di arterie e vene e l'uso di compresse deve essere rigorosamente controllato per prevenire l'espansione dei vasi sanguigni.

Il fattore di rallentamento del flusso sanguigno

Un grande valore per il sistema venoso ha uno stato del sistema di coagulazione del sangue. Se non ci sono disturbi congeniti, i sintomi del cuore e delle malattie vascolari, che portano ad un ispessimento del sangue, possono diventare un rischio reale per le vene. Se nel sistema delle gambe venose vengono create le condizioni per ridurre la fluidità del sangue, il rischio di varici aumenta drasticamente. Nelle vene dell'esofago, l'aumento della coagulazione si verifica su uno sfondo di problemi cardiovascolari o con cirrosi epatica. I sintomi dell'insufficienza epatica sono molto pronunciati, quindi il trattamento delle vene varicose viene sempre eseguito con l'uso di farmaci speciali con effetto vascolare.

Fattore muscolare

Le vene sulle gambe non contengono fibre muscolari nelle loro pareti, quindi i muscoli delle gambe devono spingere il sangue verso l'alto. Se l'indebolimento del sistema muscolare si verifica sullo sfondo di uno stile di vita sedentario, questo diventa il principale fattore negativo per lo sviluppo delle vene varicose. Per l'esofago, questa ragione non è rilevante. I sintomi della debolezza muscolare saranno notati dal medico, e il trattamento del corso delle vene varicose di solito include esercizi di esercizi di fisioterapia che aiutano a rafforzare i muscoli degli arti inferiori.

L'effetto di un'esposizione prolungata ai piedi

La maggior parte del giorno la persona è in posizione eretta, che aiuta l'accumulo di sangue nel sistema venoso. È l'onestà che svolge un ruolo importante nella comparsa delle vene varicose, che è particolarmente importante per le persone che sono costrette a rimanere in piedi per un lungo periodo di tempo. Infatti, per una persona che lavora sulle sue gambe, le vene varicose diventano un fattore di rischio professionale. Tenendo conto dei sintomi, per un trattamento efficace è necessario escludere il lavoro sulle gambe o l'uso obbligatorio della maglieria a compressione.

Stile di vita sedentario

Se una persona non è impegnato nello sport, si rifiuta di visite regolari dal fitness club e preferiscono sedersi al televisore invece di camminare, i sintomi della malattia in forma di vene varicose compaiono abbastanza rapidamente. Soprattutto se il lavoro è sedentario, passando da casa al lavoro e viceversa nella macchina, e l'attività motoria è ridotta al minimo il più possibile. Uno stile di vita sedentario crea diversi problemi contemporaneamente:

  • i muscoli delle gambe si indeboliscono;
  • si creano le condizioni per il ristagno del sangue nelle navi;
  • ci sono sintomi di trombosi a causa del deterioramento della fluidità del sangue.
L'eliminazione della maggior parte dei fattori di rischio creerà le condizioni massime per la prevenzione delle vene varicose degli arti inferiori. Esofago varicoso si verifica in un contesto di grave malattia del fegato.

È a causa di questi fattori che il più delle volte c'è la malattia venosa. I più importanti sono la lotta contro l'obesità, la cessazione del fumo, i cambiamenti nell'attività motoria e l'esclusione dei rischi professionali sotto forma di una lunga permanenza sulle gambe. È necessario indossare calze a compressione e rifiutare grandi dosi di alcol. Qualsiasi variante della terapia ormonale deve essere eseguita sotto controllo medico. Senza aspettare lo sviluppo della malattia, è necessario visitare un medico e sottoporsi a un esame completo dei vasi delle gambe con la successiva implementazione delle raccomandazioni del medico per prevenire l'espansione delle vene. Se è necessario un trattamento, è necessario seguire rigorosamente la nomina di uno specialista.

Perché ci sono vene varicose

Nel corso della storia dell'umanità, le persone soffrono di vene varicose. Si ritiene che questa malattia sia una sorta di pagamento per la nostra rettitudine - nessun altro mammifero non deve affrontare tali problemi. Le donne hanno più probabilità di essere colpite rispetto agli uomini. C'è un fattore di età, ma i medici notano che recentemente le vene varicose sono cresciute significativamente più giovani - tra i pazienti, anche gli scolari sono stati trovati.

Che cosa sono le vene varicose?

Maglia vascolare, vene nervose gonfie convesse - come esternamente sembra varicosa, sa, probabilmente, tutto. Pertanto, parliamo di cosa succede durante la malattia nelle vene.

Nelle vene varicose, l'elasticità delle vene diminuisce e, di conseguenza, si espandono. All'interno delle vene si trovano una sorta di persiane che regolano il flusso di sangue al cuore dagli arti inferiori. Se queste "porte" funzionano correttamente, allora non ci sono problemi. In caso di comparsa di disturbi nel loro funzionamento, si sviluppano le vene varicose. Le valvole non si chiudono, impedendo il movimento del sangue al cuore, in conseguenza del quale ristagna nelle vene. La pressione si accumula naturalmente, il che spinge anche il sangue dalle vene profonde e profonde verso i vasi più sottili più vicini alla pelle. Il sistema di queste vene non è adatto a contenere tali volumi di sangue, a causa delle loro pareti non solo eccessivamente tese, ma anche distrutte.

Come conseguenza di questo processo, ben visibile sulle reti vascolari della pelle, che rappresentano di per sé un grave problema estetico. La malattia progredisce, le sottili vene indebolite diventano più pronunciate, acquisiscono un caratteristico colore blu, si addensano e presto appaiono noduli.

Cause delle vene varicose

Ci sono molti fattori che aumentano notevolmente la probabilità che una persona in particolare soffra di vene varicose:

  • Patrimonio genetico - da genitori o nonne che incontrano vene varicose, la prole potrebbe "prendere" le vene con una struttura speciale (debolezza del tessuto connettivo, imperfezione delle valvole, ecc.); e quindi senza una costante osservanza delle misure preventive, è probabile che prima o poi diventi un paziente con una diagnosi di "varici".
  • Fluttuazioni ormonali - il più delle volte sono esposte alle donne (menopausa, mestruazioni, gravidanza, ecc.), Che spiega l'apparente selettività sessuale della malattia; Inoltre, il rischio di aumento della malattia varicosa e il trattamento con farmaci ormonali - è scientificamente provato che gli ormoni sessuali femminili e i loro sostituenti contenuti in essi riducono significativamente l'elasticità delle pareti venose.
  • Disturbi nervosi, stress, depressione - tutto questo riduce il tono delle vene, perché l'elasticità delle loro pareti è regolata precisamente dalle terminazioni nervose.
  • Malattie infiammatorie degli organi pelvici (che, di nuovo, sono più comuni nelle donne) - questi processi non solo possono portare a uno squilibrio ormonale, ma possono anche danneggiare le piccole vene.
  • La mancanza di attività fisica nella vita di una persona - le vene vengono pressati a causa di lunga seduta, la circolazione del sangue è disturbato, diminuendo gradualmente il tono delle pareti venose, e, infine, il sangue comincia a stagnare e ci varici (oggi i medici c'era anche un termine speciale - le vene del computer varicose, così gran numero di pazienti, la causa della malattia era il lavoro sedentario dietro un monitor tremolante).
  • Eccessiva attività fisica - includono sollevamento pesi, peso in eccesso, gravidanza, lavoro associato a una lunga durata; di conseguenza, aumenta significativamente la pressione nelle vene, che minaccia l'insorgere di vene varicose.
  • Piedi piatti
  • L'abitudine di sempre e ovunque "sfoggiare" sui tacchi alti sbagliati.
  • Stitichezza, aumento della pressione nella cavità addominale.
  • Lesioni e malattie
  • Sesso - come già detto sopra, il rischio di sviluppare varici nelle donne è più alto.
  • La struttura del corpo - di norma, sono le persone che crescono al di sopra della media che soffrono di vene varicose.

I sintomi delle vene varicose

I sintomi della varicosi sono caratterizzati da una progressione graduale. I segni espliciti non vengono rilevati immediatamente, nella prima fase la malattia si manifesta attraverso:

  • gonfiore dei piedi, soprattutto dopo una lunga permanenza in posizione seduta o in piedi, che, di regola, passano da sole da soli - il primo segno che le vene profonde fanno male ai loro doveri;
  • crampi e intorpidimento delle gambe, soprattutto spesso questo sintomo si manifesta di notte e al mattino;
  • sensazioni di pesantezza, bruciore, prurito e dolore alle gambe, specialmente nella seconda metà della giornata;
  • i primi segni visibili sono la caratteristica rete vascolare rosso-blu e le stelle, ben marcate sulla pelle.

Quando compaiono i primi allarmi, non ritardare la visita dal medico. Come sapete, qualsiasi disturbo è più adatto per il trattamento nelle fasi iniziali. Se i sintomi sono stati ignorati e il paziente non li ha considerati come motivi sufficienti per cercare un aiuto qualificato, segni come:

  • ispessimento e oscuramento della pelle della gamba inferiore: macchie e desquamazione appaiono su di esso;
  • le vene diventano dolenti durante la palpazione;
  • dolore muscolare pronunciato, la cui intensità aumenta durante la deambulazione;
  • l'aspetto delle gambe che sporgono sopra la pelle e i piedi dei nodi venosi.

Se il trattamento competente non è prescritto e in questa fase, il paziente si aspetta inevitabilmente gravi complicazioni, che saranno discusse più avanti.

Quando dovrei vedere un dottore?

Ci sono segni, il cui aspetto è un'indicazione assoluta per una chiamata urgente a un medico. Questi includono:

  • sensazione di debolezza in combinazione con mancanza di respiro e senso di mancanza di ossigeno;
  • dolore acuto e acuto alla gamba, mentre l'arto viene compresso, appare una sensazione di bruciore;
  • l'inizio di sanguinamento che causa paura e sospetto del sito.

Come viene fatta questa diagnosi?

La diagnosi esatta può essere fatta solo da un medico - un flebologo o un chirurgo vascolare. Per rivolgersi all'esperto è desiderabile ai primi segnali allarmanti di un organismo. Naturalmente, le prime procedure di ricerca sono l'esame e l'interrogatorio del paziente. Quindi, al fine di confermare la diagnosi e ottenere le informazioni massime sulla natura e la gravità della malattia, potrebbero essere necessarie le seguenti procedure:

  • Ultrasuoni delle vene - nel processo di questa ricerca, non solo viene rivelata la presenza di vene varicose, ma vengono anche tratte conclusioni sulla direzione del flusso sanguigno, sulla presenza di trombi e tumori, sulla valutazione della vasodilatazione;
  • la venografia a contrasto è un metodo di ricerca molto accurato e informativo, in base ai cui risultati diventa possibile valutare appieno la condizione delle vene; questo esame viene effettuato introducendo un agente di contrasto nel corpo umano che macchia il sangue.

Entrambi questi metodi sono intercambiabili. A causa della minore invasività negli ultimi tempi, viene data preferenza all'ecografia delle vene.

Qual è il rischio delle vene varicose?

A proposito di varicosi c'è un aforisma creato dai medici - "La malattia si manifesta sulle gambe e spara al cuore". In effetti, questo disturbo non è solo un problema estetico, che crea problemi e riduce la qualità della vita. In assenza di cure mediche qualificate, le vene varicose sono piene di gravi complicanze, fino a un risultato letale.

Quindi, le conseguenze delle vene varicose sulle gambe possono essere:

  • tromboflebite - la malattia è accompagnata dal decorso dei processi infiammatori nelle vene colpite;
  • sanguinamento;
  • nutrizione alterata dei tessuti;
  • aumento della pigmentazione;
  • aumento della trombosi - pericoloso non solo per la salute, ma anche per la complicazione della vita.

Separatamente è necessario dire su un "compagno" così frequente di vene varicose, come un'ulcera trofica. La causa del suo aspetto è un'insufficienza venosa permanente e una maggiore pressione nelle vene. Tali ulcere, di regola, non guariscono a lungo, sono molto difficili da trattare e allo stesso tempo possono limitare la capacità di lavoro del paziente e persino portare alla sua disabilità. Edema, dolori dolorosi e anche un odore sgradevole - tutto ciò rende molto difficile la vita del paziente. L'insorgenza di ulcere trofiche in una persona che soffre di vene varicose è promossa anche da lesioni minori e contusioni, che non possono essere evitate. A proposito, a volte (in rari casi) queste lesioni degenerano in un tumore maligno.

Trattamento delle vene varicose

Il trattamento delle vene varicose sulle gambe dipende, prima di tutto, dallo stadio di sviluppo della malattia. Se parliamo delle fasi iniziali della malattia, quando non si sono ancora dichiarate complicazioni e processi irreversibili, il trattamento conservativo, cioè il trattamento senza chirurgia, che può includere le seguenti procedure, è solitamente usato:

  • Terapia farmacologica: si presenta come una pillola (farmaci antinfiammatori venotonici, non steroidei, anticoagulanti) e sui rimedi locali, cioè tutti i tipi di unguenti.
  • Trattamento a compressione - indossare speciali calze a compressione o, come opzione, avvolgere le gambe con una benda elastica.
  • Il pneumomassage - viene effettuato con l'aiuto di un dispositivo di un pneumomassatore, attiva la circolazione sanguigna, migliora il trofismo dei tessuti e, di conseguenza, i sintomi sgradevoli delle vene varicose diminuiscono e scompaiono.
  • La scleroterapia - è usata nel caso in cui non si può fare a meno di rimuovere le vene danneggiate. Viene eseguito senza bisturi chirurgici, una medicina speciale che scorre sangue viene inserita nella vena, di conseguenza la nave gradualmente atrofizza e scompare. Questo non accade rapidamente, durante l'anno potresti aver bisogno di più di una sessione, ma l'effetto della scleroplastica ne vale la pena.
  • La coagulazione laser endovasale - uno dei metodi più moderni, è condotta in anestesia locale, il risultato può essere stimato in un mese.
  • Sanguisughe - questo uno dei metodi non tradizionali di cura della varicosità delle gambe si basa sulla particolare qualità delle sanguisughe: quando mordono la pelle del paziente e poi succhiano, producono la sostanza che assottiglia il sangue di irudina; tuttavia, oggi è possibile fare a meno di sanguisughe: negli scaffali delle farmacie ci sono molti farmaci che contengono questo rimedio.

Prevenzione delle vene varicose

Particolare attenzione alla prevenzione delle vene varicose dovrebbe essere data alle persone a rischio: coloro i cui parenti soffrono di questa malattia, i rappresentanti di alcune professioni (insegnanti, parrucchieri, ecc.), Le persone con eccesso di peso, donne in gravidanza, ecc.

Prima di tutto, è necessario condurre uno stile di vita attivo. Partecipa agli sport (nuoto, bicicletta), preferisci le escursioni ai viaggi "in piedi" con i mezzi pubblici, sali sul pavimento per le scale e non sull'ascensore, ecc.

Coloro che sono costretti a trascorrere molto tempo in una posizione seduta o in piedi sono degni di attenzione alle seguenti raccomandazioni:

  • Con una lunga durata, è meglio spostarsi da un piede all'altro di tanto in tanto, muovendo le dita dei piedi con le dita.
  • Gli impiegati che trascorrono giorni dietro lo schermo del computer sono periodicamente invitati a mettere i piedi sul tavolo - in questa posizione il deflusso di sangue dalle vene degli arti inferiori è significativamente migliorato.
  • Un piccolo poggiapiedi può ridurre la pressione pericolosa; Inoltre, è molto conveniente eseguire esercizi elementari durante una lunga seduta.
  • Un semplice esercizio, consistente nel sollevamento periodico delle dita dei piedi, favorisce la tensione dei muscoli dello stinco e migliora il flusso sanguigno verso l'alto.
  • Almeno una volta all'ora per 5-10 minuti, è necessario staccarsi dalla sedia e impastare un po '.

L'intimo a compressione è usato non solo per il trattamento delle vene varicose, ma anche per la sua prevenzione. Quindi, per esempio, se una persona in famiglia soffre di questa malattia, durante la gravidanza, durante i voli e lunghi viaggi in autobus o in treno, durante l'allenamento, è meglio usare calze a compressione o avvolgere le gambe con una benda elastica.

Se il problema si è già manifestato anche nel più leggero grado, è necessario evitare quanto segue:

  • ricevimento di contraccettivi orali (contengono ormoni che possono peggiorare la situazione);
  • indossare scarpe col tacco alto;
  • eccesso di peso e obesità;
  • mangiare cibi salati, grassi e piccanti;
  • portando borse e valigie pesanti (ora molto popolari bagagli su ruote);
  • depilazione con cera;
  • bagni caldi a lungo termine;
  • saune e bagni;
  • abuso di alcool, fumo;
  • auto.

Perché ci sono vene varicose

Questa spiacevole malattia in un modo o nell'altro esiste in quasi ogni seconda donna. È una brutta maglia vascolare sulla superficie della pelle, e in una versione più severa - vene cicatrizzate e tromboflebiti. Le cause di questa malattia sono le seguenti:

- disturbo nell'apparato venoso valvolare;

- danni e lesioni;

Nella maggior parte dei casi, l'emergere di vene varicose sono influenzati da fattori psicologici. Il pensiero errato fa nascere una malattia nel nostro corpo. Il paziente con le vene varicose si sente come un ostaggio della situazione. Non vuole muoversi in nessuna direzione, ma deve farlo. Per questo motivo, le gambe possono essere dolenti e gonfie, obbedendo ai desideri del loro padrone. Analizza quale aspetto della vita ti infastidisce e prova a guardare la situazione da una diversa angolazione.

I metodi psicologici di guarigione da varicose è meglio combinare con le procedure e le operazioni di cosmetologia. Soprattutto se la malattia è in uno stato trascurato e può portare a processi infiammatori nel corpo.

Cause, sintomi e complicanze delle vene varicose

Che cosa sono le vene varicose?

Le vene varicose sono un rigonfiamento delle vene periferiche sotto la pelle, più spesso sulla superficie dei muscoli delle gambe, le vene diventano gonfie e fortemente sinuose, di colore bluastro. Allo stesso tempo, si formano nodi e l'apparato valvolare viene distrutto. Il deflusso di sangue nelle vene non può andare come standard. Quando i lembi delle valvole sono chiusi, iniziano i problemi. Il sangue non può muoversi come previsto, alzandosi. Le vene sono sotto pressione a causa del ristagno di sangue.

Quando diventa alto, a causa di ciò il sangue viene espulso e il suo eccesso si estende lungo le pareti delle vene, che inizialmente hanno uno spessore diverso. I vasi sono allungati. I loro bordi sono premuti contro la pelle e diventano prominenti. Per questo motivo, si formano "ragnatele" caratteristiche (reti vascolari). Se la nave è visibile attraverso lo strato dell'epidermide, allora è indebolita. Più le vene sono spesse, più è evidente il loro colore blu. Vengono creati noduli ben visibili sulle gambe.

Questa malattia è ben nota fin dall'antichità. Gli archeologi hanno incontrato le prime menzioni su questo argomento nei testi delle leggi sulla medicina, che sono state create nello stato bizantino. Nelle mani dei faraoni egizi c'erano delle bende elastiche che aiutano nella prevenzione della malattia. I metodi di trattamento hanno anche cercato di aprire specialisti in medicina: Ippocrate, Paracelso e Avicenna.

Questa patologia è molto comune. Ne soffre ogni quarto abitante del pianeta. Tra i principali fattori di sviluppo - inadeguato sviluppo del tessuto connettivo. Per lo sviluppo delle vene varicose, sono necessarie condizioni predisponenti. Questo spiega in parte perché ci sono così tante donne tra i visitatori di flebologo. Nei loro corpi, il riarrangiamento degli ormoni è particolarmente attivo.

È molto importante prendersi cura delle condizioni delle vene nel tempo. Portano molta ansia, a cominciare da un brutto tipo di piede. Questa è una grande minaccia per la salute e persino per la vita. Quando questa malattia raggiunge uno stato trascurato, iniziano le sue complicazioni. Nel frattempo, se si rivolgono ai medici in tempo - non è difficile liberarsi della malattia. Se inizi il trattamento in tempo, la chirurgia non sarà richiesta. Questo è il modo migliore per assicurarsi che le vene scompaiano da sole, assumendo un aspetto normale.

Secondo le statistiche, il 18-20% della popolazione soffre di vene varicose e quasi il 50% dei pazienti nella fase iniziale non sospetta nemmeno di essere gravemente malato. Molto spesso questa malattia colpisce le donne.

Cause delle vene varicose

Le cause delle vene varicose possono essere di lunga data in posizione eretta, l'obesità, la gravidanza, le calze lunghe da indossare o le calze con elastici stretti, così come la debolezza congenita del tessuto connettivo. Quanto sopra si riferisce alle cause primarie dello sviluppo della malattia.

Le vene varicose si formano quando il sangue scorre nelle vene. Gli scienziati hanno studiato le cause della comparsa di questa malattia, che non è inerente ad altre specie viventi nella misura in cui colpisce le persone. Tra le ragioni stabilite:

Bipedismo. I ricercatori spiegano la malattia degli arti inferiori con un'eccessiva pressione che il corpo esercita su di loro. La colonna di sangue dura fino al muscolo cardiaco. Particolarmente in pericolo sono quelli che trascorrono molto tempo in piedi.

Predisposizione posata geneticamente. Nella maggior parte delle persone, questa malattia è un fattore trasmesso dai genitori. Le statistiche in questo caso sono molto chiare: nei bambini i cui genitori hanno sofferto di una tale malattia, la probabilità di ottenere una varicosi aumenta al 70%. Ma un tale rischio può essere evitato, se non per creare co-fattori. La varicosi ereditaria si manifesta spesso alla prima età.

La natura del lavoro, lo stile di vita standard. Con una mobilità insufficiente, molte professioni moderne hanno un certo rischio. I flebologi hanno suggerito di usare il termine "vene varicose da computer".

Disturbi del sistema endocrino e ormonale. A causa delle peculiarità dell'organismo nelle donne, i periodi di insuccesso ormonale diventano causa di ristagno del sangue. Per loro, i periodi più pericolosi - la pubertà, la gravidanza, il tempo dopo il parto. È anche pericoloso quando arriva il climax. Questa categoria sessuale di pazienti si rivolge ai medici 2-3 volte più spesso. Negli organi femminili, non ci sono abbastanza ormoni chiamati estrogeni. Invece di loro, predomina il cosiddetto ormone del corpo giallo. Si ritiene che sia lui a esercitare un effetto rilassante sulla muscolatura. Questo contribuisce all'espansione delle vene.

Ostacoli nel flusso di sangue nelle vene. Si presentano come una formazione puramente meccanica: trombo, utero, tumore.

Lo stress e i disturbi nervosi influenzano le condizioni dei vasi. Nella parete delle vene ci sono terminazioni nervose che danno loro fermezza. Con l'aumento della pressione in essi, l'esposizione a tossine, alcol, il lume dei vasi perde il suo tono e si espande.

Anastomosi arteriose venose. Può essere formato a causa della pressione nell'area del flusso sanguigno delle cellule arteriose.

La cosiddetta pompa muscolare si trova nei muscoli gastrocnemio e hanno costantemente bisogno di attivazione. È molto importante monitorare la tua salute, evitando le malattie protratte: tosse e attacchi.

I fattori che contribuiscono allo sviluppo delle vene varicose possono essere superati monitorandone la salute.

I sintomi delle vene varicose

Per non perdere il momento dell'esordio della malattia, è necessario conoscere i primi sintomi delle vene varicose e avere il tempo di prendere le misure necessarie.

I principali sintomi delle vene varicose sono:

L'aspetto del dolore alle gambe, una sensazione di calore e talvolta bruciore nelle vene delle gambe;

Pesantezza nelle gambe;

La sera ci sono gonfiori alle gambe;

Di notte iniziano i crampi alle gambe;

La pelle della parte inferiore della gamba acquisisce un colore scuro, le fughe appaiono, le ulcere trofiche sono possibili.

È inoltre possibile identificare i seguenti sintomi delle vene varicose:

Ci sono manifestazioni che coprono solo la regione della fossa poplitea, così come la superficie posteriore delle gambe. Con una pelle spessa, come con eccessiva pelosità delle gambe, appare meno.

Si può facilmente verificare - le vene colpite sembrano essere convolute quando palpate.

Se il paziente è sdraiato, sollevando le gambe - il reticolo scompare, e nella posizione verticale - di nuovo si ispessisce.

C'è una specie di pesantezza alle gambe, dolore sordo, crampi. Spesso il paziente si lamenta di una sensazione di bruciore. Soprattutto le manifestazioni sono esacerbate la sera, o dopo un periodo di prolungata permanenza.

I piedi possono anche gonfiarsi, in particolare nell'area dei tessuti molli. Si verificano anche alle caviglie, nelle regioni inferiori degli stinchi.

Questi sono i principali sintomi delle vene varicose. Sono gravati se la malattia non viene trattata in tempo. I cambiamenti trofici si estendono ulteriormente alla pelle della parte inferiore delle gambe e dei piedi. L'epidermide diventa secca, di colore blu, e c'è un facile gonfiore. A causa della progressione delle vene varicose, ci sono:

Nutrizione della pelle interrotta.

Se compaiono sintomi di varicosi di terze parti, come febbre o debolezza, la malattia è entrata in una fase di complicazione. Ci sono sintomi abbastanza rari, come il sanguinamento a rottura dei siti. Più spesso si verificano durante la notte.

Complicazioni delle vene varicose

Le complicanze delle vene varicose assumono forme dolorose. Sono facili da riconoscere per manifestazioni:

Stadio acuto di thrombophlebitis di vene superficiali.

Sanguinamento delle vene varicose.

La tromboflebite acuta presenta le seguenti differenze:

sigilli notevoli secondo il passaggio dei vasi sottocutanei.

Il risultante grumo di sangue può entrare nel corso favorevole del processo, e quindi sullo sfondo del trattamento che sono organizzati (germinare con un tessuto connettivo), e quindi dissolversi. A causa di ciò, inizia il processo di ricanalizzazione del vaso. Il lume può anche essere completamente bloccato. Per questo motivo, c'è il rischio di obliterazione e sclerosi della vena colpita.

Quando la malattia progredisce, ci sono fattori che accompagnano la varicotromboflebite ascendente. Seguito da esso, si verifica la lebotrombosi. Copre il sistema delle vene profonde, inizia il tromboembolismo arterioso polmonare. Se non si desidera essere trattati, i vasi degli arti possono essere occlusi, quando il flusso di sangue si arresta e la cancrena inizia.

Insufficienza venosa cronica

Lo sviluppo passa attraverso diverse fasi. I cambiamenti iniziali sono considerati cambiamenti minimi nell'emodinamica, a causa della quale si forma il reflusso veno-venoso orizzontale-diretto. Allo stesso tempo, le valvole dei vasi comunicativi iniziano a soffrire di insufficienza e la malattia coglie le aree delle vene sottocutanee safeniche, estendendosi fino al più profondo di esse.

Ci sono quattro fasi caratteristiche dell'insufficienza venosa cronica:

Zero, senza chiari sintomi clinici. L'edema è molto piccolo, così come l'apparente ectasia delle vene superficiali.

Il primo, contraddistinto da una notevole dilatazione varicosa dei vasi degli arti inferiori. Non ci sono disturbi trofici.

Il secondo, con evidenti crescite di vene. Nodi caratteristici, sindrome edematosa marcatamente stabile, aree di iperpigmentazione, lesioni da eczema, ulcere trofiche si formano. Se si esegue uno studio ecografico, è possibile identificare il fallimento della valvola di vasi di diversi tipi di serbatoi - superficiali e profondi.

Il terzo, in cui i sintomi di cui sopra sono integrati da un tipo persistente di disturbi trofici, che non sono coperti da un trattamento conservativo.

Insufficienza venosa cronica ha i suoi sintomi:

convulsioni della notte negli arti,

formazioni stagnanti nei tessuti molli,

Questa patologia è caratterizzata da una certa sindrome dolorosa - aumenta quando il paziente ha arti inferiori in una posizione forzata, a causa dell'uso della compressione elastica, il passo della camminata. C'è un tipo di edema che dimostra che le vene profonde sono colpite.

Se sono interessati solo i vasi superficiali, è possibile diagnosticare la passosità transitoria delle caviglie, basata sull'ortostasi (posizione verticale). Gli arti inferiori sono in uno stato di disagio, a causa del quale l'insufficienza venosa cronica non ci consente di condurre una normale attività di vita. Il carico fisico si riduce notevolmente, i pazienti sperimentano tensione, insuccessi emotivi, una sensazione inappropriata di ansia.

La riduzione delle prestazioni porta anche a determinate conseguenze. A causa loro, soffrono l'autostima e l'attività sociale. Arriva il disadattamento nella società. È importante rivolgersi alla medicina nel tempo, in particolare, a un flebologo.

Thrombophlebitis di vene superficiali

L'essenza della patologia è nei coaguli di sangue formati che ostruiscono il lume nei vasi sottocutanei. Allo stesso tempo, si sviluppa un'infiammazione della parete venosa di tipo asettico. La viscosità del sangue aumenta, il deflusso venoso è difficile.

Il sito della localizzazione della malattia è spesso il terzo inferiore della coscia, forse il terzo superiore dello stinco. In teoria, ogni parte del corpo è affetta da questa malattia. In particolare la malattia subisce una grande vena safena insieme ad affluenti (95%). Sul piccolo - rappresentavano solo il 5% dei casi.

Gli esperti stabiliscono facilmente la malattia, perché le manifestazioni cliniche della tromboflebite delle vene superficiali sono piuttosto brillanti. I sintomi classici sono i seguenti:

iperemia (arrossamento) sulle vene varicose,

la salute generale non cambia in modo significativo (subfebrilla, debolezza),

se senti la nave colpita, puoi determinare la compattazione dei tessuti molli,

Con lo sviluppo della patologia, copre sempre più vene. Il 10% di tali casi provoca danni alle navi più vicine. Il tromboembolismo dell'arteria polmonare può svilupparsi.

La diagnosi di tromboflebite di questo tipo viene effettuata in più fasi:

Viene determinata la posizione esatta dell'apice del nuovo trombo.

L'estensione e le caratteristiche dei cambiamenti patologici sono rivelati.

Determinazione del rischio di sviluppo di complicanze potenzialmente letali mediante scansione di ultrasuoni basata sulla mappatura dei colori del flusso sanguigno.

Determinazione della trombosi nella visualizzazione della vena cava inferiore e vasi ileali di esame ecografico.

I pazienti non trattati sono sottoposti a flebografia radiopaca.

Un esame del sangue, che nei casi standard parla di leucocitosi moderata, un aumento del tasso di sedimentazione degli eritrociti, un aumento della concentrazione di fibrinogeno e una proteina C reattiva.

Il coagulogramma si sposta verso l'ipercoagulabilità.

Per il trattamento della tromboflebite delle vene superficiali, il ritardo è inaccettabile. Ai primi segni caratteristici, si rivolgono immediatamente agli specialisti. Questa è una patologia vascolare in forma acuta, richiede il ricovero in ospedale con un intervento chirurgico d'urgenza.

Il trattamento ambulatoriale è consentito se la patologia non ha raggiunto i limiti dello stinco. Con il trattamento conservativo ricorrere ad aiuto:

farmaci antinfiammatori non steroidei,

È necessario determinare la modalità motore ottimale, calcolare la formula per la terapia di compressione. L'operazione è necessaria solo in alcuni casi - ad esempio, con la varietà ascendente di tromboflebiti del tronco di base della grande vena sottocutanea, quando l'apice si trova sopra il terzo medio della coscia.

Ulcera trofica

Appare come conseguenza di una forma trascurata della malattia, con il decompensation del deflusso venoso. Ha una certa sintomatologia:

La formazione di un'ulcera trofica è lenta.

Aumenta la permeabilità vascolare, si va al flusso sanguigno, dove nei globuli rossi contengono l'emoglobina, la degradazione del passato, con emosiderina, a causa della quale il derma diventa colore innaturalmente scura appare iperpigmentazione.

Il processo progredisce nella formazione di una compattazione laccata biancastra, che è uno stato pre-ulcera.

A causa di qualsiasi, il minimo danno, c'è il pericolo di ulcerazione.

Con un trattamento tempestivo, la deformazione si chiude rapidamente. Se non c'è possibilità di trattamento, l'ulcera aumenta progressivamente e l'infiammazione perifocale si sviluppa nella regione dei tessuti molli. Esiste il rischio di un'infezione secondaria, con la minaccia di complicanze settiche purulente di diversa gravità.

Il trattamento delle ulcere trofiche è preceduto dalla sua diagnosi, che si distingue per l'assenza di complicanze. La malattia viene eliminata in più fasi. Innanzitutto, è necessario cicatrizzare il difetto e quindi eseguire l'operazione.

La terapia è mirata alla peculiarità della fase del processo ulcerativo. Durante l'essudazione, la sostanza della ferita viene abbondantemente separata. Questo indica una reazione infiammatoria dei tessuti molli circostanti, concomitante contaminazione batterica. Il paziente deve aderire al regime semi-post-terapia per 14 giorni. Inoltre c'è un corso di antibatterici di un ampio spettro d'azione, agenti antinfiammatori non steroidei.

La terapia per infusione integrata con antimicotici e derivati ​​nitroimidazolici può essere prescritta. Inevitabilmente trattamento locale, con giornaliera opzionale due - zona tre volte toilette ulcerate utilizzando una soluzione antisettica, e poi la benda sulla unguento idrosolubile osmoticamente attiva, comprimere il sorbente specificamente, bendaggio elastico.

È necessario pulire la superficie della ferita. Se si forma il tessuto di granulazione, la gravità dell'infiammazione perifocal diminuisce, quindi questo è il segnale della fase successiva della riparazione.

Viene nominato un corso di misure, il cui compito è di attivare la crescita con la maturazione degli elementi del tessuto connettivo. Ciò aiuterà le procedure di venotonica polivalente, antiossidanti, derivati ​​deproteinizzati delle cellule del sangue dei vitelli della serie solcoseryl e actovegin, lo ialuronato di zinco. È anche necessario sottoporsi a irradiazione di sangue di tipo laser e ultravioletto. Questo migliorerà la sua reologia. Applicare un impacco elastico.

Quando l'epitelizzazione, è necessario proteggere il rumine di maturazione. Non deve essere soggetto a danni meccanici esterni. Questo è aiutato dalla jersey di compressione medica o dalla procedura di bendaggio elastico per i pazienti con arti inferiori. Il corso di flebotonica continua. Quando il difetto è completamente chiuso con un nuovo tessuto, in assenza di controindicazioni, inizia lo stadio di intervento chirurgico combinato.

Tromboembolismo dell'arteria polmonare

È un'occlusione acuta del tronco polmonare, nonché dei rami del sistema arterioso, che presenta un piccolo circolo di circolazione sanguigna con un trombo. È creato in una grande circolazione venosa e anche nella regione del cuore destro. L'essenza del tromboembolismo è un trombo ostruito del letto arterioso. Nella versione standard, nell'arteria polmonare con i suoi rami il trombo emigra dal sistema delle vene profonde malate in alcune patologie.

Una malattia come l'embolia polmonare, spesso causa morti improvvise.

È possibile elencare i fattori di rischio che compaiono nella malattia:

Tipi oncologici di malattie

Interventi chirurgici condotti.

Attacchi di insufficienza cardiaca.

Riposo a letto inutilmente lungo

Queste condizioni spesso causano trombosi delle vene degli arti inferiori (gambe). La conseguenza potrebbe essere il tromboembolismo. In particolare, spesso le donne sono esposte alla malattia. In questa categoria, il normale processo di circolazione del sangue è più violento, e anche - l'omeostasi. Tale malattia si verifica nei bambini. Spesso - come risultato di una complicazione della sepsi ombelicale, o come conseguenza della cauterizzazione delle vene della succlavia e delle specie ombelicali. I sintomi di embolia polmonare sono i seguenti:

Bucce affannose.

Ci sono manifestazioni che dipendono dai singoli sintomi. Quindi possiamo dire delle seguenti sindromi:

La sindrome cardiaca (allo stesso tempo ci sono dolori al petto, tachicardia, sincope, rigonfiamento delle vene cervicali, amplificazione del battito cardiaco, impulso dell'impulso, soprattutto contro l'embolia massiva dei polmoni).

Polmonare pleurico (insieme con dolore toracico, dispnea, tosse, espettorazione, aggravata dalla piccola submassiva embolia blocco perifericamente-ramificato zona dell'arteria polmonare può essere osservato).

Sindrome cerebrale, tipica per gli anziani (perdita di coscienza, caratterizzata da convulsioni di ipossia, convulsioni, emiplegia).

È molto difficile diagnosticare questa malattia da solo. E lo stesso trattamento dovrebbe essere effettuato solo da uno specialista esperto. È costruito in modo completo.

La base per questo è il grado di gravità, la durata della malattia. La terapia conservativa può essere utilizzata, che è combinata con il trattamento chirurgico. La terapia conservativa si basa sull'uso di anticoagulanti di trombolitici e agenti antipiastrinici che aiutano a ripristinare la permeabilità nel vaso, normalizzano l'emostasi, arrestano la distruzione delle cellule del coagulo. Alla fine, viene eseguito il trattamento delle complicanze rivelate.

Applicare immediatamente l'embobectomia dell'arteria polmonare. La procedura viene eseguita da specialisti di centri cardiovascolari specializzati. Se viene rilevata ipotensione sistemica, aumento della pressione ventricolare destra del cuore - l'operazione è necessaria immediatamente. Un tale intervento è molto serio. È meglio prevenire questo tipo di complicanze dell'insufficienza venosa.

Fattori di rischio per lo sviluppo di vene varicose

Ora parliamo dei fattori di rischio per la comparsa delle vene varicose. La varicità può verificarsi a causa di:

influenza ormonale, in particolare gravidanza;

aumento di peso, obesità;

stile di vita, lavoro associato a un intenso sforzo fisico, prolungata posizione in piedi o temperatura ambiente elevata.

Guarda attentamente le tue gambe! La maggior parte delle persone hanno notato un rapido affaticamento di gambe, pesantezza alle gambe, collegarlo con qualsiasi cosa, ma non l'inizio di una grave malattia - le vene varicose. E se ancora legare insieme tutte le apparentemente piccolo guaio piedi, come gonfiore alle gambe, gambe stanchezza, bruciore e calore nelle vene, corone bluastre passato ai raggi, che inizialmente debolmente visibile - che voi e i primi segni di vene varicose è. È necessario prevenire il trattamento delle vene varicose al fine di evitare in futuro gravi problemi con questo disturbo.

Prenditi cura dei tuoi piedi e ti ricambiano!

Metodi di trattamento

Prevenzione delle vene varicose

La prevenzione delle vene varicose è un sistema di metodi. Di conseguenza, è possibile prevenire l'aspetto e lo sviluppo della malattia. È costruito su:

Costruzione ottimale dei regimi di lavoro e di riposo, che consente di ridurre al minimo i carichi ortostatici, che è particolarmente importante per la predisposizione congenita.

La scelta delle diverse posizioni del corpo, se devi stare seduto molto.

Rifiuto della posizione "dalla gamba ai piedi".

Rifiuto di tutte le cose, a causa delle quali gli arti inferiori, la zona inguinale, la vita, dalle calze con elastici stretti sono fortemente schiacciati.

Lunghe passeggiate su scarpe comode, non attillate, senza tacchi e spille, che sono permesse solo durante le vacanze, purché abbiano la minima durata di indossarle.

Evitare la stitichezza, aumentando cronicamente il livello di pressione sanguigna del bacino.

Escursioni in bicicletta (migliorare il lavoro del sistema cardiovascolare).

Posizione durante i piedi di riposo su una certa elevazione (ad un livello di 15-20 cm sopra il cuore).

Costanti esercizi mattutini o serali.

Normalizzazione ottimale del peso.

Il menu del cibo sano.

Rifiuto dalle cattive abitudini, fumo.

Procedure per una doccia di contrasto.

Da 1,5 litri di acqua al giorno.

Una serie speciale di esercizi che contribuiscono a un efficace deflusso di sangue.

Farmaci prescritti o preparati a base di erbe per aumentare il tono della parete venosa.

Queste sono semplici misure. Si raccomanda di essere utilizzati nella maggior parte dei casi, quando non ci sono controindicazioni acute.

La prevenzione delle vene varicose è molto importante, specialmente nella società moderna. Con i segni iniziali delle vene varicose, a causa dell'osservanza di regole abbastanza semplici, rallentare la progressione della malattia ed evitare anche la sua ulteriore progressione. Per la prevenzione delle vene varicose, cerca di evitare bagni caldi, saune e anche di non stare al sole per molto tempo. Tutto quanto sopra aiuta a ridurre il tono venoso, che contribuisce alla congestione del sangue nelle gambe.

Per quanto riguarda la prevenzione delle vene varicose, in ogni caso non indossare costrizione elementi come calzini e calze con elastici stretti, perché tale abbigliamento è fortemente comprime le vene che non è positivamente possono incidere in futuro sulla salute dei piedi. Inoltre, non indossare i tacchi alti, il tallone non deve essere superiore a quattro, vedere. Non è raccomandato di impegnarsi in sport come il tennis, sollevamento pesi, bodybuilding, dal momento che questi sport aumento della pressione venosa nelle gambe. Non sederti sulla tua gamba, perché quando passi un ginocchio all'altro, viene creato un ostacolo per il normale flusso di sangue nelle gambe.

Consigli utili Se, dopo una lunga giornata di lavoro o solo alla fine della giornata, senti una pesantezza nelle gambe, poi durante il riposo o il sonno cerca di tenere le gambe sopra il tuo corpo, cioè, come se fosse in uno stato sollevato.

Se il lavoro che fate un sacco di seduti o, al contrario, un sacco di piedi, provare quanto più possibile cambiare la posizione delle gambe più spesso, vale a dire se si sta in piedi, poi spostata da un piede all'altro, a piedi, al suo posto, se sedersi -.. Effettuare la rotazione si arresta. Inoltre, i medici consigliano di fare una doccia e di sciacquare i piedi con acqua fredda.

Con le vene varicose, ci sono diversi sport che influenzano positivamente gli arti: nuoto, passeggiate, sci e ciclismo.

Cause delle vene varicose, i suoi sintomi e le caratteristiche di eliminazione

Le vene varicose sono una delle malattie più antiche di tutto ciò che è noto all'umanità.

La sua menzione si trova negli scritti di Avicenna, Ippocrate, Paracelso e altri leggendari guaritori, e lo studioso italiano Marcello Malpighi lo dedicò allo studio per molti anni.

La patologia può colpire qualsiasi organo in cui ci sono grandi vene (stomaco, esofago, testicoli maschili), ma più spesso vene varicose degli arti inferiori. Parliamo delle cause delle vene varicose sulle gambe, dei metodi della sua diagnosi e dell'eliminazione.

Su vene varicose di estremità più basse

La varicità è un'espansione irreversibile delle vene dovuta all'interruzione delle valvole coinvolte nel meccanismo di circolazione del sangue delle vene degli arti inferiori. Con la normale contrazione e rilassamento dei muscoli, si muove energeticamente verso l'alto dalla valvola alla valvola, ma con l'espansione della vena le valvole smettono di chiudersi e il deflusso del sangue rallenta, che porta a una serie di sintomi clinici.

Secondo le statistiche, i sintomi delle vene varicose sulle gambe soffrono oggi ogni decimo uomo e ogni terza donna di età compresa tra 30 e 40 anni. Tra i principali paesi nella prevalenza della patologia ci sono i paesi sviluppati dell'Europa, dove viene diagnosticato nel 30-40% della popolazione; La varicosi meno frequente si verifica in Africa e in Asia (circa lo 0,1%).

Perché appare, fattori di rischio

Le cause esatte dello sviluppo della malattia non sono note, ma la maggior parte degli specialisti si sporge verso una teoria ereditaria: le persone che hanno casi di vene varicose in famiglia sono a rischio. Inoltre, i fattori che innescano lo sviluppo della patologia includono:

  • identità sessuale. Le donne sono più soggette a vene varicose rispetto agli uomini - è associata ad un aumento del carico venoso durante la gravidanza e il parto, così come con l'assunzione di farmaci ormonali;
  • cattive abitudini e sovrappeso. Il fumo, l'abuso di cibi grassi e l'alcol hanno un impatto negativo sul processo di circolazione del sangue nel corpo, aumentano il carico sulle vene e possono causare le corrispondenti violazioni;
  • condizioni di lavoro. Le persone che per le caratteristiche della loro professione sono costrette a stare in piedi o sedute immobili per un lungo periodo (parrucchieri, venditori, camerieri, impiegati) soffrono di questa malattia più spesso di altre;
  • attività fisica eccessiva. Un'altra categoria di persone che sono a rischio di sviluppare vene varicose sono quelli che si impegnano in un lavoro fisico pesante o alcuni sport di potenza (ad esempio, sollevamento pesi);
  • vestiti o scarpe scomode. Anche il movimento aderente e trattenuto di vestiti e scarpe con tacchi alti contribuisce al peggioramento del flusso sanguigno venoso.

classificazione

Molto spesso (nel 75-80% dei casi) la malattia colpisce il tronco e i rami della grande vena safena, nel 5-10% - un piccolo sottocutaneo, e nel 7-10% dei pazienti, entrambe le vene sono coinvolte nel processo.

  • verso il basso - il processo si estende dall'alto verso il basso la grande vena femorale, a partire dalla sua bocca;
  • ascendente - la malattia inizia con il piede ed è causata da un'interruzione del funzionamento dell'apparato valvolare delle vene profonde.

gruppi:

  • patologia sottocutanea o intradermica, non gravata da scarica venosa;
  • segmentale con reflusso su vene perforanti e superficiali;
  • comune con il reflusso venoso (sulle vene superficiali e perforate);
  • espansione con reflusso sulle vene profonde.

Secondo il grado di insufficienza venosa, si distinguono quattro stadi principali della varicosi:

  • 0 - i sintomi della malattia possono essere presenti, ma non è determinato da metodi diagnostici;
  • io - per questo stadio è caratterizzato da gonfiore transitorio, la sindrome di "gambe pesanti", l'aspetto di un "asterisco vascolare;
  • II - la comparsa di edema persistente che appare di sera, i cambiamenti del colore della pelle, l'eczema;
  • III - la presenza di ulcere trofiche, comprese quelle che non guariscono.

Pericoli e complicazioni

Il rischio per la salute e la vita del paziente non è la malattia stessa, ma le complicazioni che provoca. Questi includono la violazione della nutrizione della pelle, a causa di cosa può portare a ulcere trofiche e erisipela, così come la complicazione più pericolosa - tromboflebite. Porta a un aumento della trombosi, a causa della quale i coaguli di sangue, staccati dalle pareti venose, possono interrompere il lavoro degli organi interni e nei casi più difficili causare la morte del paziente.

sintomi

I primi sintomi della malattia sono la pesantezza e l'affaticamento delle gambe, che di solito compaiono la sera e diminuiscono in posizione prona. Le vene acquisiscono una sfumatura cianotica e si stagliano sulla superficie della pelle, ci sono "asterischi vascolari" (una rete di capillari ingranditi che irradiano attraverso la pelle), e una caratteristica caratteristica è che il disegno venoso scompare se gli arti sono sollevati più in alto (per esempio, messo su una sedia).

Nel tempo, le vene varicose diventano più pronunciate, appare l'aspetto di piccoli noduli o grandi conglomerati.

I sintomi sgradevoli si intensificano e disturbano i pazienti anche di notte, compaiono gonfiore dei tessuti molli più spesso nel campo dei piedi, delle gambe e delle caviglie, così come una sensazione di raspiraniya nelle gambe e crampi nei muscoli del polpaccio.

In assenza di un trattamento adeguato, le vene varicose progrediscono, la pelle diventa secca, appaiono sigilli e macchie scure., e successivamente e ulcere trofiche. Con lo sviluppo della tromboflebite, le vene diventano rosso vivo, simili a corde e dolorosamente densificate quando palpate.

Quando dovrei vedere un dottore?

Molte persone ignorano i primi segni di vene varicose, cancellandole per normale affaticamento. Ciò complica enormemente il trattamento della malattia e può portare alle conseguenze più gravi, quindi al dottore-phlebologist è necessario rivolgersi subito dopo il verificarsi di sintomi di malattia - una costante sensazione di affaticamento e pesantezza alle gambe, un cambiamento nel colore delle vene e della pelle, edema, "asterischi vascolari", ecc.

diagnostica

La diagnosi di "varici degli arti inferiori" viene posta dopo un esame completo, che include:

  • esame del sangue generale - Dal numero di eritrociti, piastrine, leucociti e livello di emoglobina, è possibile giudicare le violazioni della coagulabilità del sangue e la presenza di infiammazione;
  • esame ultrasonico è il metodo più efficace per il rilevamento di vasi e segmenti di vene colpiti;
  • rheovasographyè condotto al fine di determinare l'inadeguatezza della fornitura di tessuti da sangue (il cosiddetto indice reografico), sulla base del quale è possibile determinare lo stadio della malattia;
  • venografia, durante il quale un agente di contrasto viene iniettato nelle vene, dopo di che viene valutato lo stato del sistema venoso mediante un apparecchio a raggi X;
  • test fisiologici (Test Troyanova-Trendelenburg, prova Gakkenbruha) fornire indicazioni sul funzionamento dell'apparato valvolare delle vene superficiali.

trattamento

Agli stadi iniziali delle vene varicose, è possibile combattere con metodi conservativi: assumere farmaci, usare unguenti e gel, indossare biancheria di compressione, attività fisica moderata. Per correggere i difetti estetici, i pazienti possono essere raccomandati chirurgia mini-invasiva o trattamento laser.

Prognosi e misure di prevenzione

Dal momento che le vene varicose è un processo irreversibile, non è necessario parlare di recupero completo in questo caso. Ma con una diagnosi tempestiva, un trattamento adeguato e una prevenzione, i pazienti possono completamente sbarazzarsi di sintomi spiacevoli e condurre una vita piena.

Tra le misure preventive delle vene varicose sono stile di vita sano, corretta alimentazione e rifiuto delle cattive abitudini. Le persone che sono costrette a rimanere nella stessa posizione per un lungo periodo si consiglia di evitare di attraversare gli arti, di volta in volta eseguire semplici esercizi, piegare e distendere le gambe e fare un massaggio facile per migliorare la circolazione sanguigna.

Le donne che seguono la moda o il codice di abbigliamento da lavoro e costantemente andare a tacchi alti, di volta in volta, cambiali per scarpe più comode.

Lo stesso vale per vestiti scomodi, perché anche la biancheria intima costrittiva può causare una violazione della circolazione sanguigna e la comparsa di vene varicose nelle gambe delle donne.

Le vene varicose degli arti inferiori sono ormai considerate una malattia diffusa, alla quale spesso non viene data molta importanza.

È molto importante ricordare che tale la disattenzione per la salute dei loro piedi può costare a una persona non solo la capacità di lavoro, ma anche la vita, mentre nelle fasi iniziali di varicose abbastanza facilmente suscettibile di correzione con i metodi più semplici.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Istruzioni per l'uso Venolgon 911

Tromboflebite

Oggigiorno, molti affrontano problemi spiacevoli come le vene varicose sulle gambe, le emorroidi, l'apparizione di una rete vascolare o capillare. Per evitare conseguenze, è necessario, ai primi sintomi, eliminare queste malattie....

Quali sono le conseguenze del varicocele negli uomini? Quando è necessario operare necessariamente e cosa succederà se non trattato

Tromboflebite

Varicocele - vene varicose (inguine) che si allargano del plesso del plesso all'interno del cordone spermatico....