Polipi del colon - sintomi e trattamento della malattia

Tromboflebite

I polipi dell'intestino crasso sono formazioni tumorali benigne che crescono dall'epitelio ghiandolare delle pareti interne dell'intestino. Tali neoplasie sono escrescenze sferiche, ramificate o a forma di fungo che si elevano al di sopra del livello della mucosa e hanno una base larga o un gambo sottile. Possono essere di diverse dimensioni e forme, singole o multiple, ma hanno tutte una cosa in comune: l'aspetto dei polipi è considerato un segno pericoloso e una condizione di precancro.

All'inizio della comunità medica si credeva che i polipi possono esistere per lungo tempo, non rinascere in una forma maligna, un recente studio i ricercatori suggeriscono che nella maggior parte dei casi di polipi del colon degenerare in cancro nel corso di 8-10 anni.

I polipi possono essere rilevati sia negli adulti che nei bambini e si nota che il rischio di insorgenza aumenta in proporzione all'età e tra i pazienti che hanno superato la soglia dei 60 anni, tale formazione è diagnosticata nel 50% dei casi. Consideriamo in dettaglio quale sia la causa della formazione dei polipi, come vengono condotti la diagnostica e il trattamento e quali misure preventive possono impedire il loro aspetto.

Cause dei polipi nei due punti

Le cause esatte della formazione di polipi non sono state ancora identificate, ma ci sono diversi fattori principali che portano al loro aspetto:

  • Caratteristiche di nutrizione. Specialisti che si occupano di questo problema per lungo tempo ha sottolineato che in paesi con una predominanza della dieta "occidentale" il rischio di sviluppare polipi del colon sono molto più alti rispetto a quei paesi in cui le persone aderiscono alla dieta "mediterranea". E se nel primo caso, la base della dieta di cibi fritti ad alto contenuto calorico e raffinato con una predominanza di grassi animali e tenore minimo di cellulosa, la dieta "mediterranea" è ricca di verdure, frutta, pesce, oli vegetali e dei prodotti lattiero-caseari. Elevato consumo di utili fibre, vitamine e minerali satura il corpo e previene la formazione di polipi.
  • Malattie croniche dell'apparato digerente. I medici credono che la formazione di polipi sul tessuto intestinale sano sia impossibile. Il loro aspetto contribuisce alla malattia infiammatoria cronica intestinale. Sono la causa del rapido invecchiamento dell'epitelio che riveste le pareti dell'intestino. Tali malattie includono: colite, colite ulcerosa, discinesia del colon, morbo di Crohn.
  • Costipazione persistente perenne, specialmente se il loro trattamento è stato associato all'assunzione di farmaci che irritano la mucosa intestinale.
  • Cattive abitudini (fumo, alcool, eccesso di cibo)
  • Fattore ereditario. I polipi possono svilupparsi anche nei bambini, in un contesto di salute quasi assoluta. Gli scienziati osservano che se l'anamnesi dei parenti più vicini aveva una poliposi intestinale, il rischio di sviluppare la patologia aumenta significativamente.
  • L'inattività fisica (bassa attività fisica). Lavoro sedentario, stile di vita insufficientemente attivo porta a varie patologie dell'apparato digerente.
  • Fattore di età. Il rischio della malattia aumenta significativamente dopo 50 anni.

I sintomi della poliposi

Nella stragrande maggioranza dei casi, lo sviluppo di formazioni benigne è asintomatico. Possono essere rilevati casualmente durante gli esami endoscopici per l'individuazione di malattie completamente diverse. Manifestazioni sfavorevoli si osservano nei casi in cui i polipi raggiungono grandi dimensioni o si verificano la loro proliferazione multipla. I sintomi principali sono i seguenti:

  • Dolore nella defecazione.
  • Dolore addominale localizzato nell'ano e nelle aree laterali dell'addome. Possono essere scoppiati, doloranti o crampi, intensificarsi prima della defecazione e placarsi dopo il movimento intestinale.
  • Disturbi digestivi sotto forma di diarrea alternata e stitichezza.
  • Sanguinamento rettale, scarico del muco dal retto.
  • Sviluppo di sintomi di esaurimento e anemia.

L'aspetto nelle feci del sangue è il sintomo più caratteristico. Il sangue viene secreto in piccola quantità, non ci sono emorragie volumetriche durante la poliposi. Con una significativa proliferazione di polipi dall'ano, il muco inizia a essere rilasciato, nella zona anorettale, a causa dei sintomi di bagnatura costante di irritazione e prurito della pelle sono noti.

Tali manifestazioni sono aspecifiche e tipiche per molte altre malattie gastrointestinali. Ecco perché questa patologia non è così facile da identificare e differenziare da altre malattie.

Classificazione - Tipi di polipi del colon

A seconda del numero accettato la seguente classificazione di polipi dell'intestino crasso:

  • solitario
  • multiplo
  • Famiglia diffusa

Il numero di polipi in pazienti diversi può variare in modo significativo. Ad alcuni pazienti viene diagnosticata una singola formazione tumorale, in altri - un numero significativo, talvolta fino a diverse centinaia. In questi casi, viene usato il termine "poliposi". I polipi familiari diffusi differiscono per il fatto che la malattia è ereditaria e il numero di polipi che crescono rapidamente può variare da centinaia a diverse migliaia.

Esistono quattro forme principali di polipi dell'intestino crasso:

  • Adenomatosa. Tali polipi spesso degenerano in quelli maligni. Con questa forma di polipi, parlano di uno stato precanceroso, poiché le cellule tumorali non assomigliano alle cellule dell'epitelio ghiandolare da cui sono formate. I polipi adenomatosi dell'intestino crasso sono istologicamente diversi in tre tipi:
  1. tubolare. Questo tipo di polipi è una formazione liscia e densa di colore rosa.
  2. villiferous - differisce da molteplici escrescenze ramificate sulla sua superficie e ha un colore rosso dovuto all'abbondanza di vasi sanguigni che possono facilmente essere traumatizzati e sanguinanti. La prevalenza dei tumori dei villos è circa il 15% di tutte le neoplasie dell'intestino crasso. Sono di grandi dimensioni e soggetti a ulcerazioni e danni. È questo tipo di tumore che molto spesso degenera in cancro.
  3. Tubularly villous - consiste di elementi di polipi villosi e tubolari.
  • Gamartromnye. Tali polipi sono formati da tessuto normale, con uno sviluppo sproporzionato di uno degli elementi tissutali
  • Iperplastica. Questo tipo di polipi si trovano spesso nel retto, sono di piccole dimensioni e sono spesso diagnosticati in persone di età. Polipo iperplastico dell'intestino crasso è caratterizzato da un allungamento dei tubi epiteliali con una tendenza al loro allargamento cistico.
  • Infiammatorie. Polipi di questo tipo crescono nella mucosa intestinale in risposta a una malattia infiammatoria acuta.

risultati paziente osservazione mostrano che nel corso del tempo, la maggior parte dei polipi crescere e aumento delle dimensioni, la creazione di una vera e propria minaccia per la salute e la vita del paziente, come il rischio di degenerazione in un tumore maligno è abbastanza grande. Pertanto, la diagnosi tempestiva del processo patologico e l'assistenza medica qualificata nel trattamento della malattia sono così importanti.

Diagnosi della malattia

Se si sospetta un polipo nell'intestino crasso, è necessario consultare un gastroenterologo e un coloproctologo. Alla reception l'esperto chiederà informazioni sui reclami, le malattie trasferite, lo stile di vita e la natura della nutrizione. Un ruolo importante può avere informazioni sulla presenza di malattie dell'intestino crasso in parenti stretti. Quindi il paziente deve sottoporsi a un esame approfondito.

È noto che oltre il 50% dei polipi dell'intestino crasso sono localizzati nel colon retto e sigmoideo. Pertanto, il coloproctologo applica nella fase iniziale il metodo di ricerca delle dita, che consente di sondare il retto a una profondità di 10 cm e di rivelarne i cambiamenti patologici. Inoltre, nella diagnosi dei polipi dell'intestino crasso, vengono utilizzati metodi di indagine strumentali e di laboratorio.

I metodi di ricerca di laboratorio includono:

  • Analisi del sangue generale Un basso livello di emoglobina indicherà sanguinamento latente nell'intestino crasso a causa del danno da polipo.
  • Analisi delle feci per sangue latente. Permettono di rilevare la mescolanza di sangue nelle feci e di sospettare la presenza di polipi.

Metodi di indagine strumentale:

  • Clisma opaco. L'essenza del metodo consiste nell'esame radiografico del colon con l'aiuto del mezzo di contrasto (sospensione di bario). La sospensione di bario viene introdotta nell'intestino crasso, dopo di che vengono prese le radiografie. Con l'aiuto dell'irrigoscopia è possibile rilevare polipi, la cui dimensione è superiore a 1 cm, le piccole incisioni non possono essere rilevate con il metodo di irrigoscopia.
  • Colonscopia. Questo è un metodo di ricerca endoscopica, che è il più informativo, dal momento che consente di esaminare visivamente l'intestino crasso per tutta la sua lunghezza. L'esame viene eseguito utilizzando un dispositivo speciale: un colonoscopio, che è una sonda flessibile, dotata di retroilluminazione, un dispositivo ottico. Il kit include un tubo per l'alimentazione nell'intestino d'aria e una pinza speciale con la quale lo specialista può eseguire una biopsia, ovvero prendere un pezzo di tessuto per l'analisi istologica.

Inoltre, la procedura endoscopica coinvolge non solo l'esame dell'intestino, ma anche l'estrazione di corpi estranei e la rimozione di polipi di piccole dimensioni. La colonscopia consente di vedere tutti i cambiamenti patologici nella mucosa intestinale (crepe, erosione, diverticoli, polipi, cicatrici) e valutare la sua attività motoria. Inoltre, con l'aiuto di un colonscopio, è possibile espandere le aree intestinali, restringere a causa di cambiamenti cicatratici e scattare una foto della superficie intestinale dell'intestino.

La colonscopia è una procedura piuttosto complessa e dolorosa. Viene eseguita solo da specialisti esperti in uffici appositamente attrezzati.

  • Sigmoidoscopia.. Endoscopia, consente di valutare visivamente lo stato dell'intestino ad una profondità di 30 cm viene fatto utilizzando uno speciale dispositivo - una sigmoidoscopia, dotato di illuminazione, ottica e pinzette speciali, consentendo di eseguire una biopsia (prendere un pezzo di tessuto per l'analisi).
  • CT (tomografia computerizzata) o MRI (risonanza magnetica) - metodi di ricerca moderni, indolori e molto istruttivi. Tali metodi di esame attenuano significativamente la sofferenza dei pazienti e semplificano il lavoro dei medici, poiché consentono di ottenere immagini dettagliate dell'organo in un formato tridimensionale e di visualizzare la malattia con la massima precisione.

Tutti i metodi di ricerca sono volti a rivelare cambiamenti patologici e trattamento tempestivo.

Trattamento dei polipi del colon con il metodo di rimozione

Nessun metodo di terapia farmacologica conservativa può far fronte ai polipi, quindi l'unico metodo radicale per trattare le formazioni patologiche è chirurgico. Rimozione di polipi dell'intestino crasso prodotto con metodi diversi, la scelta delle tattiche di trattamento dipenderà dal tipo di neoplasia, dal numero di polipi, dalle loro dimensioni e condizioni.

Quindi, polipi singoli o anche multipli possono essere rimossi durante la procedura di colonscopia. Per questo viene utilizzato un equipaggiamento endoscopico speciale. Un endoscopio flessibile con uno speciale elettrodo ad anello viene inserito nel retto. Il ciclo viene posizionato sulla gamba del polipo e il tumore viene interrotto.

Se il polipo è grande, viene rimosso in alcune parti. I campioni del tumore vengono inviati per l'esame istologico, che consente di identificare le formazioni maligne. La rimozione endoscopica dei polipi dell'intestino crasso è la procedura più delicata, è ben tollerata dai pazienti e non richiede un periodo di recupero. Il giorno successivo all'operazione, la capacità di lavoro è completamente ripristinata.

Piccoli polipi possono essere rimossi con l'aiuto di moderni metodi alternativi: coagulazione laser, elettrocoagulazione, chirurgia a onde radio. L'intervento viene eseguito utilizzando un fascio stretto di un laser o un'onda radio ad alta potenza. Allo stesso tempo, i tessuti circostanti non sono feriti e l'incisione avviene a livello cellulare.

Contemporaneamente alla rimozione del polipo, i vasi sanguigni si coagulano, il che impedisce lo sviluppo di sanguinamento. Quando si utilizza il metodo di elettrocoagulazione, le formazioni tumorali sono cauterizzate da una scarica elettrica. Tali interventi sono i meno traumatici e indolori, eseguiti su base ambulatoriale, non richiedono una lunga riabilitazione.

Poliposi multipla diffusa viene trattata chirurgicamente, eseguendo un'operazione per la rimozione totale (resezione) della zona interessata dell'intestino. Dopo la rimozione di formazioni tumorali grandi o multiple, così come polipi villosi di qualsiasi dimensione, è necessario essere sotto la supervisione di un medico per 2 anni e dopo un anno per sottoporsi ad un esame endoscopico di controllo.

In futuro, si consiglia di tenere la procedura di colonscopia una volta ogni 3 anni. Se i polipi degenerati in quelli maligni sono stati rimossi, il paziente deve essere esaminato una volta al mese per il primo anno e successivamente ogni 3 mesi.

Trattamento polipi rimedi popolari

L'unico metodo efficace per trattare i polipi è il trattamento chirurgico, ma in un certo numero di casi, i pazienti vengono trattati con rimedi popolari. Il trattamento di polipi del colon con rimedi popolari viene effettuato dopo aver consultato il medico e sotto la sua supervisione. Fondamentalmente, i rimedi popolari vengono usati quando si trovano piccoli polipi in quelle specie che raramente degenerano in cancro. Più spesso per trattamento applicano infusioni e brodi di erbe medicinali:

  • Infusione di focaccine ordinarie. Due cucchiai di erbe secche hanno cotto a vapore 200 ml di acqua calda e bolliti a fuoco basso per 5-8 minuti. Insistere sotto il coperchio chiuso per un'ora, filtrare e prendere 1/3 di tazza tre volte al giorno prima dei pasti.
  • Decotto di Kalina. Due cucchiai di bacche di Kalina vengono versati 300 ml di acqua calda e cotti a fuoco basso per circa 15 minuti. Il brodo pronto viene raffreddato, filtrato e portato in 1/3 di tazza tre volte al giorno. Le bacche di Kalina hanno eccellenti proprietà antinfiammatorie e antitumorali.
  • Brodo di celidonia. Un cucchiaio di materia prima secca viene versato in un bicchiere di acqua calda, fatto bollire a fuoco basso per 15 minuti, raffreddato e filtrato. Prendi 2 cucchiai due volte al giorno prima dei pasti.
  • Tintura di baffi d'oro. Prendi 15 germogli (le ginocchia) della pianta, schiacciati e addormentati in un barattolo di vetro. Versare da 500 ml di vodka e insistere in un luogo buio per 10-12 giorni. Prima dell'uso, la tintura viene filtrata e presa 1 cucchiaino prima di mangiare.
  • Clistere con celidonia. L'uso di tali clisteri dà un buon effetto. Il trattamento viene effettuato in tre fasi. Al 1 ° stadio per clistere utilizzare una soluzione di 1 cucchiaino di succo di celidonia e un litro di acqua. Clistere per 15 giorni, poi fare una pausa per due settimane.

Al 2 ° stadio, la soluzione è basata su 1 cucchiaio di succo di celidonia per 1 litro di acqua. Enemas con una soluzione mettono 15 giorni e di nuovo fanno una pausa per 2 settimane. Al terzo stadio, viene ripetuto un ciclo di trattamento simile al secondo stadio. Dopo la terza fase del trattamento, i polipi devono scomparire.

  • Olio di canfora con miele. Prendere un cucchiaio di miele e olio di canfora, aggiungere 7 gocce di iodio e mescolare accuratamente. La sera, prima di andare a letto, inumidisci in questa composizione un tampone e spingilo nel retto il più profondamente possibile. Il tampone viene lasciato nell'intestino fino al mattino. Per ottenere l'effetto, sono necessarie almeno 10 procedure del genere.
  • Miscela di tuorli d'uovo e semi di zucca. Il modo più piacevole ed efficace di trattamento, alleviando i polipi. Per preparare il composto, prendere sette tuorli bolliti, mescolarli con sei cucchiai di semi di zucca macinati e aggiungere 500 ml di olio di girasole. Mescolare accuratamente e riscaldare il farmaco a bagnomaria per 20 minuti. Prendi 1 cucchiaino della miscela ogni mattina per 5 giorni. Quindi prenditi una pausa per cinque giorni, e ripeti di nuovo il trattamento fino a quando la miscela è finita.
  • Bagni con brodi di erbe e olio di olivello spinoso. Fai un bagno caldo con l'aggiunta di qualsiasi decotto di erbe medicinali: camomilla, foglie di betulla, achillea, erba di San Giovanni. Mentre si raffredda, è necessario aggiungere costantemente acqua calda, immergere per circa un'ora. Successivamente, il dito viene abbondantemente lubrificato con olio di olivello spinoso e iniettato nell'apertura anale. Ripetere l'introduzione dell'olio almeno 3 volte, ogni volta lubrificando nuovamente il dito.
Prevenzione dei polipi dell'intestino crasso

Non esiste una prevenzione specifica e specifica dei polipi dell'intestino crasso. Tuttavia, gli esperti raccomandano:

  • Regolare la dieta e osservare i principi di una sana alimentazione. Ciò implica il rifiuto di cibi grassi, fritti, ipercalorici, farina e confetteria, dolciumi. È necessario evitare l'uso di fast food, bevande gassate, caffè forte, prodotti affumicati, sottaceti, spezie, marinate, cibo in scatola e prodotti semilavorati.
  • Dare la preferenza a cibo sano: verdure, frutta, cereali, carne magra e pesce, verdure, prodotti di latte acido. Includere nella dieta pane integrale, crusca, oli vegetali. Regolare il regime di bere e bere almeno 1,5-2 litri di liquidi al giorno (tè verde, succhi, bevande alla frutta, composte).
  • Rifiuta cattive abitudini (fumo, alcool), non mangiare troppo, prova a muoverti di più, non abbandonare l'esercizio praticabile.
  • Se si presentano sintomi sfavorevoli (in particolare perdite di sangue dal retto), rivolgersi tempestivamente al coloproctologo e al gastroenterologo. L'esame endoscopico dell'intestino è auspicabile per essere tenuto una volta all'anno, soprattutto dopo aver raggiunto i 50 anni di età.
  • Se i polipi vengono trovati in tempo, eliminali, questo aiuterà ad evitare la loro degenerazione maligna e proteggerli dal cancro del colon. (Leggi anche sul cancro del retto)

Polipi dell'intestino crasso

I polipi dell'intestino crasso sono intesi come escrescenze di consistenza morbida, che si formano sulla mucosa del colon e del retto. I polipi sono neoplasie benigne, ma secondo le statistiche mediche, in media, ogni quinto escrescenza successivamente si diffonde, cioè maligna.

classificazione

È importante: su una parte di persone è più più anziano 50 anni l'80% di polipi diagnosticati di un intestino folto è necessario.

Diagnosticati come singoli e multipli neoplasmi, che sporgono nel lume dell'intestino. Poliposi diffusa richiede particolare cautela. L'aspetto dei polipi può essere diverso: globulare, a fungo o ramificato. Alcune escrescenze hanno un piede, mentre altri (i cosiddetti sessili) hanno una base ampia.

Molto spesso, i polipi sono tinti di rosso grigiastro, meno spesso giallastro o rosso porpora.

Secondo i loro polipi di origine dell'intestino crasso si dividono in:

  • iperplastica;
  • infiammatorio;
  • neoplastica.

Le escrescenze iperplastiche si formano a causa dell'ipertrofia del tessuto normale (epitelio ghiandolare). Polipi infiammatori si formano sui siti della mucosa del colon, dove c'è un processo infiammatorio. Il più grande pericolo è rappresentato da neoplasie neoplastiche. Possono avere sia un carattere benigno che maligno, dal momento che compaiono con la crescita di cellule atipiche.

È importante: secondo i principali coloproctologi, il tumore del colon più spesso (nel 50-75% dei casi diagnosticati) è una conseguenza della malignità dei polipi.

Secondo la struttura istologica, è consuetudine distinguere le seguenti varietà di polipi dell'intestino crasso:

I più comuni sono neoplasie adamatose dense e lisce di forma arrotondata.

La crescita di polipi di tipo villoso sulla parete intestinale esternamente ha qualche somiglianza con il tappeto. Questa specie di escrescenza è soggetta a malignità nel 40% dei casi.

motivi la comparsa di polipi dell'intestino crasso

Tra le ragioni più probabili per la formazione di neoplasie benigne dell'intestino crasso sono:

  • stitichezza frequente (cronica);
  • discinesia dell'intestino;
  • caratteristiche della nutrizione

Una predisposizione familiare (geneticamente determinata) svolge un ruolo molto importante nello sviluppo dei cambiamenti patologici.

I polipi vengono ora diagnosticati più spesso a causa del fatto che una parte significativa della popolazione ha cambiato la natura del cibo. Lo sviluppo di escrescenze nell'intestino è facilitato dal consumo di una grande quantità di carne e di vari prodotti raffinati, nonché dalla carenza di fibre vegetali grossolane nella dieta.

Gli studi hanno confermato che le infiammazioni croniche e acute accelerano l'invecchiamento dell'epitelio, provocando una crescita irregolare del tessuto.

Malattie che possono provocare la formazione di polipi dell'intestino crasso:

Fai attenzione: si nota che i polipi sono più comuni nelle persone con gastrite con una bassa acidità dello stomaco.

Sullo sfondo dell'infiammazione, di regola, non si formano veri polipi, ma i cosiddetti. pseudopolipi. Spesso causano sanguinamento.

Sviluppo della malattia

Le cellule della mucosa degli organi dell'apparato digerente sono regolarmente e regolarmente rinnovate. Nel caso in cui questo processo venga violato per qualche motivo, nell'intestino crasso si formano escrescenze locali separate, che vengono chiamate polipi.

I fattori ereditari in combinazione con la nutrizione irrazionale interferiscono con il rinnovamento delle cellule. Proteine ​​e grassi di origine animale sono in grado di trasformarsi in composti cancerogeni, che, se ritardati nel tratto gastrointestinale inferiore a causa della costipazione, continuano a influenzare le mucose. Ciò promuove la crescita delle sezioni di parete con la possibile rigenerazione di cellule normali in cellule tumorali.

Sintomi di polipi dell'intestino crasso

Come accennato in precedenza, la dimensione dei polipi è variabile. Le neoplasie, la cui dimensione non supera i pochi millimetri, non si manifestano in alcun modo. Possono essere trovati solo per caso durante un esame strumentale dell'intestino per un'altra malattia.

I polipi dell'intestino crasso, che crescono fino a diversi centimetri, in un numero di casi portano a ulcerazioni e persino perforazioni della parete intestinale. La violazione dell'integrità della membrana mucosa può causare lo sviluppo di sanguinamento intestinale.

In alcuni casi, con polipi del colon, si verificano i seguenti sintomi clinici:

  • il rilascio di sangue (trovato nelle feci);
  • disfunzione intestinale;
  • dolore nella regione addominale (raramente).

Sullo sfondo di polipi diffusi, a volte c'è uno sgabello rapido o una diarrea con una mescolanza di muco e / o sangue. Nel tempo, il paziente può sviluppare esaurimento e anemia.

I sintomi dei polipi dell'intestino crasso non sono specifici, possono accompagnare una serie di altre patologie dell'apparato digerente.

Se il polipo ha una gamba ed è localizzato nella parte inferiore del retto, durante la defecazione può cadere ed essere violato dallo sfintere rettale, che è accompagnato da dolore. In questo caso, anche il sanguinamento è possibile. Queste escrescenze possono anche formarsi dal nodo emorroidario.

Diagnosi di polipi intestinali

È importante: escrescenza della mucosa del retto e del colon è una patologia abbastanza comune. Si trovano nel 15-20% della popolazione adulta. Probabilmente, il tasso di incidenza è significativamente più alto, ma non tutto sta passando attraverso l'esame pianificato del retto nel nostro paese, e la malattia spesso non causa alcun reclamo e non si manifesta con alcun sintomo specifico.

Per rilevare polipi usati irrigoscopy - una sorta di studio a raggi X, che prevede l'introduzione preliminare di sospensione di bario nell'intestino per mezzo di un clistere.

È importante: in alcuni casi la poliposi dell'intestino crasso è associata alla comparsa di tumori in altre parti del tubo digerente. Quando rileva anche singoli polipi dell'intestino crasso, viene indicata una fluoroscopia dello stomaco.

L'esame comprende un esame delle dita del retto, così come l'esame della mucosa utilizzando un sigmoidoscopio - un tubo di metallo con illuminazione, ottica e pinze da biopsia. Nel corso della sigmoidoscopia, è possibile esaminare 30 cm della parte inferiore del tubo digerente - il retto e il segmento sigmoideo.

I polipi dell'intestino crasso sono diffusi nel 30% dei casi e, a questo proposito, anche quando viene rilevata una singola crescita della mucosa, è necessario un accurato esame strumentale approfondito.

Per chiarire il gastroenterologo specialista della diagnosi in un certo numero di casi è necessario condurre ulteriori esami strumentali sull'intestino crasso. La metodologia principale in questo caso è colonscopia. Il tubo dell'endoscopio viene inserito nell'ano e si sposta gradualmente lungo la curva dell'intestino fino a una profondità di 1 metro. Prima della procedura, al paziente vengono somministrati sedativi, che aiutano a ridurre al minimo il disagio.

Se si riscontrano neoplasie per chiarire la loro natura, viene mostrata una biopsia - prelevando un frammento di tessuto per l'esame istologico.

Nota: i tumori sono diagnosticati sia nei bambini che negli adulti, ma più il paziente è anziano, maggiore è la probabilità di diagnosticare la sua poliposi intestinale. La procedura di colonscopia è raccomandata per tutte le persone che hanno raggiunto l'età di 50 anni, e con una storia familiare gravosa - e le persone più giovani.

Prima della colonscopia, è consigliabile condurre uno studio di laboratorio sull'analisi delle feci per sangue latente. Un risultato negativo non è una garanzia dell'assenza di alterazioni patologiche nella mucosa.

Nota: In alcuni paesi europei, test dell'emoculo per l'auto-rilevazione di presenza anche scarsa di sangue nelle feci. La tecnica consente di rilevare le neoplasie nell'intestino nelle fasi iniziali, con completa assenza di disturbi da parte del paziente. La diagnosi precoce dei polipi dell'intestino crasso consente un trattamento chirurgico tempestivo e la prevenzione del cancro del colon-retto.

Trattamento dei polipi del colon

La pratica dimostra che i metodi conservativi per sbarazzarsi dei polipi del colon sono inutili. Tutte le neoplasie trovate durante le procedure diagnostiche sono obbligatorie da rimuovere con successivo esame istologico e citologico.

L'eliminazione immediata anche delle più piccole escrescenze è la principale misura per prevenire lo sviluppo di tumori maligni nelle parti inferiori del tubo digerente.

Per rimuovere i polipi dell'intestino crasso, viene applicato il trattamento endoscopico, che non è traumatico e non richiede l'anestesia. Il paziente viene iniettato nell'ano un endoscopio quasi simile al dispositivo di colonscopia. Il dispositivo è dotato di uno speciale elettrodo ad anello, attraverso il quale la fuoriuscita viene pizzicata alla base e tagliata.

Piccoli polipi dell'intestino crasso insieme alla mucosa circostante sono semplicemente cauterizzati da un diatermocoagulante.

Dopo la chirurgia endoscopica, il paziente può tornare a casa il giorno seguente dopo aver sradicato il polipo.

Se il tumore ha dimensioni significative, non viene rimosso completamente, ma da frammenti separati.

Con poliposi diffusa, i chirurghi ricorrono alla chirurgia cavitaria in anestesia generale, poiché questo tipo di patologia richiede una resezione del tratto intestinale.

Il materiale biologico ottenuto durante l'intervento chirurgico è obbligatorio inviato per esame istologico allo scopo di escludere o confermare la malignità.

È importante: se la poliposi colpisce l'intero retto e la crescita patologica causa emorragia ed è accompagnata dallo sviluppo di proctite purulenta, questa è un'indicazione per la resezione.

Se il paziente viene rimosso grandi escrescenze (più di 2 cm di diametro), neoplasie multiple (più di 5 pezzi), e anche adenomi villosi (uno o più), quindi un anno dopo l'operazione, è obbligatorio eseguire una colonscopia di controllo.

La probabilità di recidiva è trascurabile, ma il trattamento chirurgico non è in grado di eliminare i fattori che predispongono alla formazione di polipi dell'intestino crasso. Anche se non si riscontra alcuna nuova escrescenza, la procedura diagnostica viene ripetuta ogni tre anni, poiché tali pazienti vengono automaticamente inclusi nel gruppo a rischio.

È importante: Qualsiasi polipo dell'intestino crasso deve essere considerato una malattia precancerosa.

Prevenzione dei polipi dell'intestino crasso

Per prevenire lo sviluppo di neoplasie benigne dell'intestino, si raccomanda di:

  • consumare più prodotti vegetali contenenti fibre grossolane;
  • se possibile, sostituire i grassi animali con vegetali nella dieta;
  • per ridurre al minimo o eliminare completamente il consumo di bevande alcoliche (compresa la birra), poiché l'etanolo è cancerogeno.

Elenco dei prodotti contenenti fibre e raccomandato per la prevenzione dei polipi del colon:

Informazioni più dettagliate sulla poliposi dell'intestino si ottiene visualizzando questa recensione video:

Plisov Vladimir, revisore medico

7,724 visualizzazioni in totale, 5 visualizzazioni oggi

Polipi dell'intestino

I polipi sulle pareti dell'intestino raramente si presentano sintomi, ma alla fine possono trasformarsi in neoplasie maligne. Pertanto, quando vengono trovati polipi, è meglio sbarazzarsene.

Quali sono i polipi dell'intestino?

I polipi dell'intestino sono piccole neoplasie benigne che crescono asintomaticamente sulla sua membrana interna (mucosa). I polipi dell'intestino spesso sono più comuni. Questa è una malattia abbastanza comune che colpisce il 15-20% delle persone. La dimensione dei polipi è solitamente inferiore a 1 cm, ma può raggiungere diversi centimetri. Crescono da soli o in gruppo. Alcuni sembrano esteriormente piccoli pomelli, altri hanno un gambo spesso o sottile con un sigillo sotto forma di un fungo o un pennello di uva.

I polipi stessi sono formazioni benigne, che raramente peggiorano il benessere di una persona. Ma possono essere trasformati in tumori maligni e mal curabili. Pertanto, quando si rilevano polipi, si raccomanda di essere rimossi.

La diagnosi di "polipi dell'intestino" può mettere persone di ogni età, sesso, razza. Alcuni sono più frequenti negli uomini e l'età più caratteristica dei pazienti è di 50 anni e più. Le persone della razza negroide sono più inclini ai polipi e alla loro degenerazione maligna rispetto ai caucasici.

Tipi di polipi

  1. adenomatosa - il più comune, circa 2/3 di tutti i neoplasmi sono riferiti a questo gruppo. In alcuni casi, questi polipi degenerano in tumori cancerosi o sono maligni, come dicono i medici. Non tutti sono capaci di malignità, ma se il cancro dell'intestino crasso si verifica dal polipo, allora il polipo adenomatoso è da incolpare in 2 casi su tre;
  2. dentata - a seconda delle dimensioni e della posizione hanno una diversa probabilità di malignità. Piccoli polipi situati nella parte inferiore dell'intestino crasso (polipi iperplastici) raramente si trasformano in tumori cancerosi. Ma il grande, piatto (sessile), situato nella parte superiore dell'intestino, si trasforma più spesso;
  3. infiammatorio insorgono dopo le malattie infiammatorie intestinali trasferite (colite ulcerosa, morbo di Crohn). Sono soggetti a degenerazione maligna.

Le cause della formazione di polipi dell'intestino crasso

Perché le cellule iniziano a trasformarsi improvvisamente in neoplasie atipiche e forme, è ancora sconosciuto. L'analisi della morbilità ha contribuito a identificare i fattori che aumentano il rischio di crescita dei polipi:

  1. età oltre 50 anni
  2. malattia infiammatoria dell'intestino (morbo di Crohn, colite ulcerosa)
  3. fumo
  4. consumo di alcol
  5. l'eccesso di peso
  6. stile di vita sedentario
  7. diabete di tipo 2 gravemente curabile
  8. l'ereditarietà è il fattore più significativo.

La probabilità della malattia è maggiore se ai parenti di sangue (genitori, figli, fratelli e sorelle) sono stati diagnosticati polipi dello spesso intestino. Importa anche il numero di parenti con una tale malattia. Anche se a volte più casi di poliposi in famiglia non sono associati a fattori genetici.

Esiste un intero gruppo di malattie genetiche che aumenta la probabilità di sviluppare determinati tipi di tumori (maligni e benigni), compresi i polipi intestinali:

  • La sindrome di Lynch è la variante più comune del cancro del colon ereditario. La malattia inizia con la formazione di polipi, che sono molto rapidamente maligni;
  • poliposi adenomatosa familiare (SAP, FAP) - una patologia rara, la formazione di centinaia e talvolta migliaia di polipi nell'adolescenza. Senza trattamento, la probabilità di degenerazione maligna è del 100%;
  • La sindrome di Gardner (un caso speciale di SAP);
  • La poliposi MYH è una causa rara di polipi multipli nei bambini;
  • alla sindrome di Peitsa-Jgers appaiono dapprima macchie scure di pigmento su tutto il corpo, comprese le labbra, le gengive e i piedi; In futuro, polipi multipli crescono in tutto il tratto gastrointestinale;
  • sindrome da poliposi dentale.

sintomi

I polipi segnalano raramente la loro presenza con i sintomi. Nella maggior parte dei pazienti, vengono scoperti accidentalmente durante un esame intestinale.

Ma in alcune persone i polipi possono manifestarsi:

  • sanguinamento rettale (sanguinamento rettale);
  • cambiare il colore delle feci (nero o con venature rosse);
  • costipazione o diarrea di durata superiore a una settimana;
  • dolore all'addome, nausea, vomito - con parziale sovrapposizione del grande polipo del lume intestinale;
  • anemia da carenza di ferro, che deriva dal sanguinamento intestinale costante.

Uno dei sintomi sopra riportati è un segno di un problema serio e un'occasione per presentarsi immediatamente al medico.

diagnostica

Fondamentalmente, i polipi vengono rilevati durante l'esame di routine dell'intestino spesso. Ciò è dovuto al fatto che i sintomi non sono osservati o caratteristici di molte patologie: emorroidi, malattie infiammatorie intestinali, ulcera peptica. L'analisi delle feci può mostrare la presenza di sangue, un esame del sangue - un basso contenuto di globuli rossi. Ma questi indicatori sono anche non specifici. Grandi polipi si trovano con risonanza magnetica o TC. Entrambi i metodi sono indolori, convenienti, ma non rivelano neoplasie piccole (meno di 1 cm).

Pertanto, quando si sospettano polipi dell'intestino crasso o durante controlli di routine, al paziente viene assegnato uno dei due esami:

  • colonscopia - il test più sensibile, durante il quale il medico ha l'opportunità di ispezionare la superficie interna dell'intestino con un tubo flessibile con una videocamera alla fine - un endoscopio. Viene iniettato nel retto attraverso l'ano e sul grande schermo è possibile visualizzare l'intera superficie dell'intestino crasso. Oltre alla videocamera, l'endoscopio è dotato di microtools. Pertanto, i polipi vengono spesso rimossi direttamente durante la procedura. Inoltre, un medico può prelevare un piccolo pezzo di intestino da un'area sospetta e inviarlo a una diagnosi istologica;
  • sigmoidoscopia flessibile - Una versione abbreviata di una colonscopia, durante la quale solo il retto e parzialmente sigmoideo vengono esaminati utilizzando un tubo flessibile lungo 35-60 cm con una videocamera - un sigmoidoscopio.

Preparazione per la procedura

Prima della colonochirurgia o della sigmoidoscopia, devono essere condotte procedure preparatorie. Puliscono l'intestino delle feci, rendendolo accessibile per un'ispezione approfondita. Per fare questo è necessario:

  1. Discutere con il medico e regolare l'assunzione di eventuali farmaci che il paziente di solito prende, almeno una settimana prima della procedura. Il medico dovrebbe essere informato sulle malattie esistenti, in particolare il diabete, l'ipertensione arteriosa o problemi cardiaci.
  2. Alla vigilia dello studio, non puoi mangiare cibo solido. Puoi bere acqua, tè e caffè senza latte o panna, brodo. Dovrebbe essere astenuto da bevande rosse, i cui resti possono essere scambiati per un sanguinamento da un medico. Di notte prima dello studio non puoi mangiare o bere.
  3. Prendendo un lassativo (compresse o liquido) secondo lo schema proposto dal medico. Di norma, il farmaco viene assunto la sera prima del test, e talvolta anche al mattino della procedura.
  4. Clisteri di pulizia. Meglio di tutto la sera prima e poche ore prima della procedura.

trattamento

L'unico modo efficace per sbarazzarsi dei polipi è la loro rimozione chirurgica. Nella stragrande maggioranza dei pazienti, questa procedura (polipectomia) viene eseguita durante l'esame dell'intestino crasso. È molto veloce e indolore. Quando viene trovato un polipo, il medico invia uno strumento ad esso, inietta una piccola quantità di liquido nella parete intestinale sotto il polipo, in modo che i confini della lesione diventino chiaramente visibili. Quindi uno speciale anello di presa afferra il polipo, stringe la gamba e taglia la parete intestinale, facendo passare una corrente elettrica attraverso il circuito.

I grandi polipi possono richiedere un intervento chirurgico. Se possibile, i medici cercano di cavarsela con un intervento minimo: la chirurgia laparoscopica microinvasiva. In questo endoscopio, dotato di tutti gli strumenti necessari, viene introdotto attraverso piccoli fori nella parete addominale.

In casi molto rari, quando ci sono troppi polipi, vengono rimossi insieme alla zona interessata dell'intestino. Questa è un'operazione complessa che richiede preparazione e un lungo recupero.

Se l'aspetto del polipo (dimensione, forma) induce il dottore a sospettare una possibile degenerazione maligna, allora sul sito del suo precedente attaccamento fa un piccolo "tatuaggio". Tali etichette aiutano a trovare aree sospette in passato durante i successivi studi di screening e le esaminano attentamente.

Tutti i tessuti rimossi vengono inviati per esame istologico. Secondo la struttura del tessuto, l'istologo può determinare il tipo di polipo, identificare i primi segni di malignità. Queste informazioni permetteranno al medico curante di determinare la prognosi e lo schema degli esami preventivi.

complicazioni

La complicazione più pericolosa dei polipi è la degenerazione maligna delle cellule polipo. La probabilità di cancro del colon dipende da:

  • dimensione (più polipo - maggiore è il rischio);
  • tipo di neoplasma (polipi adenomatosi e dentati sono più spesso rigenerati);
  • tempo di rilevamento (prima si rileva il polipo, meno minaccia).

Fortunatamente, i polipi crescono lentamente. Nella maggior parte dei casi, il cancro del colon inizia a svilupparsi 10 anni dopo la formazione di un piccolo polipo. Eccezione - malattie ereditarie, in cui la malignità si verifica molto più velocemente.

Misure preventive

La rilevazione tempestiva è un'eccellente garanzia di un esito favorevole del trattamento e senza complicazioni in futuro. Poiché la maggior parte delle volte non ci sono lamentele o segni di questi tumori, si consiglia a tutte le persone di età superiore ai 50 anni di sottoporsi a un esame regolare (ogni 3-5 anni). I rappresentanti della razza negroide dovrebbero iniziare lo screening un po 'prima a causa della maggiore probabilità di degenerazione maligna. Le persone con una diagnosi accertata di una variante genetica di polipi o di loro sospetti vengono controllate più spesso (ogni 1-2 anni) e da un'età precedente.

Abbandono dell'eccesso di cibo, fumo, abuso di alcool, stile di vita sedentario è un passo ragionevole, che riduce in qualche modo la probabilità di polipi. Secondo alcuni rapporti, una dieta sana ed equilibrata, ricca di fibre di calcio e vegetali, riduce anche il rischio di malattia.

Le persone che hanno parenti stretti con polipi dell'intestino crasso sono invitati a fare esami per malattie genetiche.

prospettiva

Identificati in una fase iniziale i polipi sono facili da trattare e il rischio della loro malignità è minimo. Possono ricrescere, quindi dopo la rimozione, i pazienti dovrebbero essere esaminati regolarmente.

Le persone con polipi multipli hanno una prognosi prudente e cattiva.

Polipi dell'intestino crasso

Ci sono solo due tipi di cancro che è possibile prevenire dallo sviluppo, per il quale è disponibile una prevenzione reale, non mitica. Questo è il cancro del colon e del collo dell'utero. Sono uniti dalla potenziale prevenzione. I medici conoscono esattamente il precursore di queste malattie - l'inizio dell'insorgenza di un tumore maligno.

Il termine "cancro del colon-retto" (CRC) raccoglie tumori maligni del colon. Non l'intero intestino, ma l'intestino, ciò che viene enfatizzato non è la lesione totale dell'organo multi-metro, ma solo una piccola parte di esso - il colon o il retto. Con una somiglianza generale nello sviluppo, nella diagnosi e nel trattamento del cancro del colon-retto, malattie molto diverse. Con lo stesso stadio di tumore e somiglianza strutturale nel cancro del retto, peggiore è la prognosi e il corso dell'aggressività. Ma anche radicalmente trattati e privi di cancro non possono vantare una qualità della vita perché la parte mancante dell'intestino non permetterà di essere dimenticata nei decenni.

L'incidenza del cancro del colon-retto in Russia è in crescita e in espansione, superando altri tumori maligni, mentre in Europa, negli Stati Uniti e in Giappone, l'incidenza è diminuita. E le ragioni non sono in genetica, non nell'alimentazione o nello stile di vita sano - il motivo del primo screening oncologico. Screening - screening per l'individuazione di malattie precancerose e cancro precoce. Naturalmente, è preferibile identificare un processo precanceroso al fine di prevenire il cancro, se data l'opportunità.

In Russia, le malattie precancerose del colon sono anche in grado di rilevare e persino introdurre lo screening per il cancro del colon in un esame clinico obbligatorio. La colonscopia regolare è generalmente disponibile, ma non è diventata la norma della vita.

Inizialmente, quando non ci sono segni visibili, scoprono appena il 5% di tutti i tumori maligni del colon, un po 'più rivela processi precancerosi, che non permetteranno a certi cittadini predisposti di vivere senza cancro fino alla vecchiaia. E 'un peccato che CRC possa essere prevenuta nel 75-90% di tutti coloro che si sono ammalati con loro, se dovessero passare attraverso una colonscopia di volta in volta.

Il cancro dell'intestino crasso non è tipico per i giovani, iniziano a farsi male dopo i cinquanta. Con ogni anno che passa, aumenta la probabilità di CRC. Sindromi genetiche che portano ad un'alta probabilità di sviluppare il cancro sono osservate solo nel 5-10% dei pazienti con CRC, i portatori della sindrome di Lynch e l'adenomatosi familiare dovrebbero essere a conoscenza del loro problema. Tutti i portatori di patologia genetica familiare sono regolarmente osservati e trattati. La maggior parte dei CRC sono tumori spontanei, cioè non ereditati, acquisiti e potenzialmente prevenibili.

Come appare l'intestino polipo?

Il cancro nell'intestino inizia, di regola, non in un luogo vuoto, ma contro un tumore benigno nella gente comune chiamato "polipo". Tutti i tumori benigni sono strutturalmente divisi in polipi adenomatosi e adenomi: tubulari, villosi e tubulari-villosi. I polipi adenomatosi si verificano più spesso, è quasi un terzo di tutti i tumori.

Il rischio di cancro sullo sfondo del polipo è di circa il 15%, forse di più, quindi tutti i polipi vengono rimossi. Un quarto di tutti gli adenomi villosi esistenti può diventare cancro, quindi sono considerati i più "dannosi". Naturalmente, non tutti gli adenomi diventano maligni, ma la possibilità che le cellule tumorali compaiano in una o in un'altra parte del polipo cresce insieme al polipo, con le sue dimensioni ed età.

Il polipo è un tumore, benigno per il momento. Non confondere con polipi iperplastici che non siano affatto polipi, ma il risultato di un'infiammazione della mucosa. Erano soprannominati così, quando tutto il resto in medicina era determinato a occhio nudo senza esame istologico, quindi venivano scambiati per veri tumori. I veri polipi sono costituiti da tessuto connettivo e ghiandole irregolari e deformate della mucosa, non è solo una conseguenza come un polipo ipertrofico, cioè un tumore complesso. E non solo un tumore benigno, ma un precancro che può diventare un vero cancro.

Perché i polipi sono ottenuti è sconosciuto, suggeriscono che il cibo, la vita e i fattori genetici sono colpevoli. La mucosa è costituita da villi e rientranze - cripta, per ogni villi ci sono diverse cripte. Nella parte inferiore di ogni cripta c'è un'intensa divisione di cellule staminali, che reintegra le cellule perse di villi e cripte stesse.

Un polipo sui villi appare quando l'equilibrio tra la proliferazione - il ricostituimento delle cellule e la loro differenziazione - viene spezzato nella specializzazione delle cellule nate dalle funzioni.

Le dimensioni e la forma dei polipi variano anche in un intestino, possono assomigliare a protuberanze verrucose e possono essere una palla su una gamba o un fungo sottile che si trova sull'ovile. Può raggrupparsi in un posto, formare un mazzo e può essere posizionato a un metro l'uno dall'altro. Si ritiene che i polipi adenomatosi accumulano mutazioni nei geni aggiuntivi che normalmente nascono soppressione delle cellule tumorali dovrebbe o geni responsabili della regolazione della proliferazione cellulare, e il polipo maligniziruetsya - diventano maligne, e questo è un cancro del colon in stadio iniziale.

Come si manifesta il polipo?

Un singolo polipo non può manifestarsi affatto, in ogni caso, non ci sono sintomi specifici. Tutte le malattie del colon sono le stesse nel quadro clinico e l'immagine stessa è molto diversa. Questo è il dolore e il muco o il sangue nella defecazione e la diarrea e la stitichezza. Prova, capisci di cosa si tratta, se così procede e il morbo di Crohn, e la colite banale, e la poliposi, e il cancro. Si ritiene che il quadro clinico dipenda dalle dimensioni del polipo, con la sua infiammazione ci può essere dolore, sanguinamento, che viene solitamente definito "un po 'di disagio".
Ma se, in generale, il quadro clinico è "legato" al polipo dopo che è stato trovato. Nel frattempo, le persone non notano nulla fuori dall'ordinario.

Il cancro dell'intestino viene rilevato quando copre più della metà del lume dell'intestino, germoglia l'intero intestino e inizia a disintegrarsi, causando sanguinamento. I segni clinici di un polipo sono più una fantasia, piuttosto che la verità di una vita. L'unico metodo per diagnosticare la patologia del colon è la colonscopia. Naturalmente, ci sono altri metodi per diagnosticare la patologia tumorale della mucosa del colon sotto forma di esami del sangue occulto nelle feci, ma non mostrano un risultato affidabile al 100%.

Diagnosi e trattamento dei polipi - colonscopia

colonscopia moderna può rivelare tutto ciò che è nel colon, non potrà mai sostituire la risonanza magnetica o TC più moderno di scansione, che è male intestino a disposizione tutto il tempo, ma spettacolo "pezzi" in fondo possibile. La colonscopia è sia diagnostica che trattamento in un unico dispositivo. E l'endoscopista è molto più importante della classe della tecnica endoscopica.

Qualifiche Dottore è così importante che gli Stati Uniti impostare la norma: in assenza di segni clinici della malattia del colon dal medico colonscopia deve identificare adenomi un quarto di tutto intervistati uomini oltre i 50 anni di età e un sesto delle donne.

In Gran Bretagna, gli endoscopisti ne richiedono il doppio, altrimenti lo screening del cancro è considerato inefficace.

E questo non è un sistema di "bastone", come il nostro check-up medico gratuito tutto russo, dove solo c'era un endoscopista e la qualifica è secondaria.

La colonscopia, con tutti i suoi problemi per il paziente, è un'azione molto sottile e scrupolosa. L'Organizzazione mondiale gastroenterologica è convinta che nel 15-25% dei casi mancano adenomi inferiori a 5 mm, i polipi sono più grandi di quasi mancati. Ma tutto inizia con piccole forme, e il cancro cresce anche da una cellula. Dopo la rimozione del polipo, il prossimo esame sarà somministrato dopo 1-3 anni. In assenza di alterazioni patologiche nella mucosa intestinale dopo colonscopia può accadere in un decennio, se non sarà ogni sintomo sospetto, e dalla trohmillimetrovy polipo ora è già abbastanza grande cancro.

Nei paesi sviluppati, la colonscopia per un endoscopista non può essere sottoposta a screening simultaneo per il cancro al colon, ma solo con un anno e mezzo e mezzo di colonscopie diagnostiche e terapeutiche. Il medico dovrebbe "riempirsi la mano e l'occhio" e solo a un livello professionale elevato andrà alla visita medica. Dipende molto da un medico, deve passare con cautela, vedere e sentire dalle contrazioni dell'intestino, che non è così, che altrimenti, che non si è trovato, interferisce già all'interno della mucosa.

Piccolo polipo fino a 5 mm può essere rimosso del tutto, qualcosa che si può rimuovere pezzi, ma alcuni sospettava crescita scadente - solo mucosa la resezione di tutto il polipo. Non sempre è possibile rimuovere un polipo, ma una biopsia dovrebbe essere presa, e portato dal posto giusto, non essere "vuoto" - il paziente non consente una procedura sgradevole fatto più volte di seguito. Cosa e come fare con il massimo beneficio per il paziente, il medico deve capire chiaramente, perché la colonscopia è la più alta acrobazia endoscopica.

Senza falsa modestia (che parla ancora di cancro), la clinica europea impiega una delle migliori squadre di endoscopisti in Russia, che eseguono più di mille colonscopie all'anno e preservano la salute dei pazienti.

Sezioni di riviste

I polipi intestinali stanno formando lentamente formazioni sulla membrana mucosa dell'intestino crasso, che sono permesse e insignificanti (meno dell'1%), ma i rischi di possibile neoplasia. Tuttavia, poiché i polipi nell'intestino crasso sono ampiamente distribuiti tra la popolazione generale, specialmente con l'età, aumentano la predisposizione al cancro del colon e pertanto dovrebbero essere rimossi al momento del rilevamento.

La poliposi del colon, di norma, è asintomatica. Ma in alcuni casi, il paziente può sperimentare sanguinamento ovvio o latente dall'ano. Nel contesto della ricerca clinica e della chemioprofilassi, tutti gli sforzi sono diretti a sopprimere la formazione di polipi o prevenire la loro degenerazione in tumori maligni dell'intestino crasso.

Classificazione dei polipi del colon e le cause del loro aspetto

Quali tipi di sviluppo dei polipi del colon sono diversi?

  • Tipo di sviluppo iperplastico.
  • Il tipo neoplastico è adenomatoso o maligno.
  • Tipo hamartomico o sindrome di Kauden.
  • Tipo infiammatorio

Polipi iperplastici

La maggior parte dei polipi iperplastici si trovano nella parte distale dell'intestino crasso e del retto. Non hanno potenziale maligno, ma questo non significa che i loro tessuti non possano essere acquisiti nel successivo sviluppo del cancro atipico.

La sindrome della poliposi iperplastica è una condizione rara che è stata determinata dall'Organizzazione Mondiale della Sanità come:

  • cinque o più formazioni, situato nella parte prossimale del colon o parte sigmoide di esso. Almeno due polipi devono essere più di 10 mm di diametro;
  • qualsiasi numero di polipi iperplastici più di cinque;
  • più di 30 polipi iperplastici di qualsiasi dimensione attraverso l'intestino crasso e il retto.

Nonostante la buona qualità primaria, i polipi iperplastici nella parte del colon hanno un potenziale di malignità. Ciò è dovuto a diverse mutazioni del DNA dell'epitelio mucoso dell'intestino spesso.

Polipi neoplastici

Questi tumori sono rappresentati da un tessuto le cui cellule hanno perso le loro normali proprietà. Possono avere un corso benigno o maligno. I tumori maligni possono essere causati da cause primarie o secondarie.

I polipi tumorali dell'intestino sono spesso benigni e sono chiamati adenomi Come il tipo iperplastico, gli adenomi neoplastici hanno un aspetto seghettato. Questo fenomeno complica la diagnosi tra questi due tipi di polipi.

Gli adenomi nasali sono associati ad un alto potenziale maligno, poiché di solito occupano una vasta area superficiale nell'intestino. Tuttavia, gli adenomi villosi non sono più spesso di tubolari o tubolari, degenerati in cancri.

Polipi ematici

Presentato sotto forma di escrescenze trovate negli organi a seguito di uno sviluppo improprio. Di solito sono costituiti da diversi tipi di tessuti. Inoltre, contengono muco, epitelio ghiandolare con la conservazione delle cisti, sono abbondantemente impregnati di tessuto connettivo e infiltrazione cellulare cronica di eosinofili. Le formazioni crescono ad un ritmo normale nei tessuti intestinali e raramente causano problemi come ostruzione o ostruzione della peristalsi.

I polipi giovanili sono polipi amartoriali, che si trovano spesso in pazienti giovani di età inferiore ai venti anni. Tuttavia, possono verificarsi in più pazienti adulti. Di solito sono single, il più delle volte causa sanguinamento rettale. La sindrome della poliposi dei minori è caratterizzata dalla presenza di più di cinque polipi nello spessore o nel retto, o da numerosi polipi giovanili nell'intero tratto gastrointestinale, o da un numero qualsiasi di pazienti con una storia familiare di poliposi. Polipi giovanili - uno dei più pericolosi in termini di rischio di tumori maligni.

Polipi infiammatori

Questa specie è associata a malattie infiammatorie, come la colite ulcerosa e il morbo di Crohn.

Studi epidemiologici dimostrano che le cause ambientali contribuiscono alle differenze nel flusso di poliposi nell'intestino crasso, ma i fattori responsabili rimangono poco chiari.

Le differenze nel consumo di fibre alimentari e antiossidanti giocano un ruolo nello sviluppo dei polipi, ma queste ipotesi non sono state confermate in studi recenti. Esistono prove indirette limitate del fatto che il consumo di carne, grassi e alcol può essere un fattore di rischio. D'altra parte, l'assunzione di calcio e acido folico può creare un moderato effetto protettivo, specialmente nei pazienti con una storia di polipi intestinali.

La sindrome della poliposi intestinale può essere associata a specifiche manifestazioni extraintestinali e a tumori extraintestinali. L'identificazione e la caratterizzazione di fattori genetici che portano a diversi tipi di polipi del colon sono stati studiati in parte.

Sintomi problematici della poliposi del colon

Una parte della poliposi del colon è asintomatica.

  • In altri casi, il sintomo più comune è sanguinamento rettale.
  • Altri segni di polipi includono diarrea o stitichezza, spesso con una diminuzione del calibro delle feci.
  • Sangue nascosto nelle feci Può essere trovato in alcuni pazienti con polipi nell'intestino spesso.

Polipi distali del retto possono essere rilevati mediante esame rettale digitale.

L'adenoma nasale del retto o una formazione simile nel colon distale può talvolta manifestarsi come una sindrome di grave diarrea, accompagnata da una massiccia perdita di liquidi e uno squilibrio elettrolitico.

Metodi diagnostici per il rilevamento di polipi nell'intestino

La diagnosi della poliposi del colon comporta una serie di procedure e attività.

  • Studio delle feci per il sangue occulto

Il metodo con una precisione del 20-40% consente di rilevare i polipi nell'intestino crasso, che hanno un diametro superiore a 10 mm. Tuttavia, l'errore del metodo risiede nella capacità di riflettere altre cause della perdita di sangue gastrointestinale.

  • Sigmoidoscopia flessibile

Il metodo è un buon test diagnostico per i polipi intestinali.

È il metodo preferito per rilevare i polipi e ottenere campioni di biopsia per la resezione endoscopica. Per i polipi di grandi dimensioni, il metodo è affidabile nell'intervallo dell'80-90%.

  • Endoscopia capsulare

Il metodo all'avanguardia per la diagnosi del tubo digerente, approvato nel febbraio 2014. La sua essenza consiste nel ricevere una capsula elettronica con una videocamera installata e la possibilità di trasmissione del segnale wireless.

Metodi moderni di rimozione dei polipi

Alcuni studi hanno dimostrato che il trattamento con farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) riduce il numero e la dimensione dei polipi nel colon. Tuttavia, i FANS, come il sulindac, non impediscono lo sviluppo del cancro.

Si è anche scoperto che l'aspirina può essere utile nel ridurre la ricorrenza della poliposi, specialmente nella parte anteriore del colon in alcuni pazienti ad alto rischio di sviluppare il cancro e un accettabile basso rischio di sanguinamento gastrointestinale o ictus emorragico.

Nel caso di un singolo polipo sulla gamba, la sua rimozione può essere eseguita simultaneamente con la colonscopia.

La rimozione di un singolo polipo, di regola, è obbligatoria. Tuttavia, deve essere eseguito un esame approfondito del lume intestinale, poiché la rimozione di un polipo adenomatoso aumenta il rischio di sviluppo di altri. Il tasso di ricorrenza della poliposi è di circa un anno. Alla fine di questo periodo, è altamente raccomandata una colonscopia ripetuta.

  • Resezione intestinale

Nel caso di diversi polipi dell'intestino, la resezione rimane l'unica opzione possibile. La resezione intestinale è indicata anche per i pazienti con colite ulcerosa di vecchia data, che a priori hanno un aumentato rischio di displasia di alto grado.

Inoltre, la resezione chirurgica può essere raccomandata per polipi grandi, incarniti che sono difficili da rimuovere, o per una varietà di formazioni che ricorrono costantemente, nonostante un adeguato trattamento endoscopico iniziale.

Diverse opzioni chirurgiche dovrebbero essere discusse con il paziente, compresa la colectomia, l'avarizia diretta o la resezione segmentaria.

Prognosi della malattia

La prognosi dei polipi nel colon è favorevole. Solo in casi molto rari, l'educazione può degenerare in un tumore maligno. Tuttavia, anche l'1% della probabilità è sufficiente per eseguire un'operazione da rimuovere, soprattutto perché l'intervento chirurgico in questo caso è una procedura abbastanza semplice.

Una dieta stabile dovrebbe essere osservata, indipendentemente dal decorso della malattia. Il paziente può prendere in considerazione un pasto con un contenuto ricco di calcio e acido folico per ridurre il rischio di recidiva del polipo nel colon.

L'attività fisica del paziente può essere preservata e non cambia a seconda delle caratteristiche della malattia.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

15 supercibi per la salute vascolare

Tromboflebite

A causa di costanti stress, mancanza di un sano sonno sano e uno stile di vita veloce, il nostro sistema vascolare spesso soffre. E aggravare la situazione di cattive abitudini e dieta scorretta....

Eparina Acrigel 1000 - un farmaco per il trattamento delle vene varicose e delle emorroidi

Tromboflebite

Vene varicose - una malattia dei vasi sanguigni, a causa della quale la circolazione sanguigna viene interrotta e c'è un fallimento delle valvole venose....