Ulcere trofiche degli arti inferiori

Prevenzione

Trofico ulcera - una malattia caratterizzata dalla formazione di difetti della pelle o la mucosa che appare dopo il rigetto del tessuto necrotico e in cui il flusso lento, scarsa tendenza alla guarigione e la tendenza a ripetersi.

Di regola, si sviluppano sullo sfondo di varie malattie, differiscono nel corso persistente a lungo termine e sono difficili da trattare. Il recupero dipende direttamente dal decorso della malattia di base e dalla possibilità di compensare i disturbi che hanno portato all'insorgere della patologia.

Tali ulcere non guariscono per molto tempo - più di 3 mesi. Molto spesso l'ulcera trofica colpisce gli arti inferiori, quindi il trattamento dovrebbe iniziare quando i primi segni si trovano nella fase iniziale.

cause di

La violazione dell'apporto di sangue all'area della pelle porta allo sviluppo di disturbi del microcircolo, mancanza di ossigeno e sostanze nutritive e gravi disturbi metabolici nei tessuti. L'area interessata della pelle è necrotica, diventa sensibile a qualsiasi agente traumatico e infezione.

Per provocare il verificarsi di ulcere trofiche sulla gamba sono possibili tali fattori di rischio:

  1. Problemi di circolazione venosa: trombosi, vene varicose degli arti inferiori, ecc (entrambe le malattie contribuiscono al ristagno di sangue nelle vene, tessuto interruzione alimentazione e necrosi causando) - ulcere compaiono nel terzo inferiore della tibia;
  2. Deterioramento della circolazione arteriosa del sangue (in particolare, con aterosclerosi, diabete mellito);
  3. Alcune malattie sistemiche (vasculite);
  4. Qualsiasi tipo di danno meccanico alla pelle. Può essere non solo un normale trauma domestico, ma anche una bruciatura, congelamento. La stessa area comprende ulcere che si formano in persone dipendenti da iniezioni, così come gli effetti dell'irradiazione;
  5. Avvelenamento da sostanze tossiche (cromo, arsenico);
  6. Malattie della pelle, ad esempio, dermatite cronica, eczema;
  7. Violazione della circolazione locale in caso di immobilità prolungata dovuta a trauma o malattia (formazione di piaghe da decubito).

Quando si diagnostica una malattia, la malattia che ha causato la formazione è molto importante, poiché la tattica di trattare l'ulcera trofica sulla gamba e la prognosi dipendono in larga misura dalla natura della patologia venosa sottostante.

I sintomi delle ulcere trofiche

La formazione di ulcere sulla gamba, di norma, è preceduta da un complesso complesso di sintomi oggettivi e soggettivi, indicativo di una progressiva violazione della circolazione venosa alle estremità.

I pazienti hanno notato un aumento gonfiore e pesantezza alle vitelli, aumento dei crampi muscolari del polpaccio, soprattutto di notte, la comparsa di una sensazione di bruciore, "Heat", e, talvolta, prurito della pelle shin. Durante questo periodo, nel terzo inferiore dello stinco, una rete di vene cianotiche morbide di diametro piccolo aumenta. Macchie di pigmento viola o viola appaiono sulla pelle, che, fondendosi, formano una vasta zona di iperpigmentazione.

Nella fase iniziale, l'ulcera trofica è superficiale, ha una superficie rosso scuro umida coperta da una crosta. In futuro, l'ulcera si espande e si approfondisce.

Le ulcere individuali possono fondersi l'una con l'altra, formando ampi difetti. Ulcere trofiche lanciate multiple in singoli casi possono formare una singola superficie della ferita lungo l'intera circonferenza dello stinco. Il processo si estende non solo in ampiezza, ma anche in profondità.

complicazioni

Le ulcere trofiche sono molto pericolose per le loro complicanze, che sono molto gravi e hanno scarse prospettive. Se non si presta attenzione alle ulcere trofiche delle estremità nel tempo e si inizia il processo di trattamento, i seguenti processi spiacevoli possono successivamente svilupparsi:

Su base obbligatoria, il trattamento delle ulcere trofiche sulle gambe deve essere effettuato sotto la supervisione del medico curante senza attività indipendente, solo in questo caso è possibile minimizzare le conseguenze.

prevenzione

Il principale mezzo di prevenzione per prevenire l'insorgere di ulcere trofiche è il trattamento immediato delle malattie primarie (disturbi circolatori e del drenaggio linfatico).

È necessario non solo applicare i farmaci all'interno, ma anche applicarli esternamente. L'effetto locale aiuterà a fermare i processi patologici, a trattare l'ulcera esistente e prevenire la successiva distruzione dei tessuti.

Cos'è una malattia pericolosa?

Le ulcere trofiche progressiste possono eventualmente occupare aree significative della pelle, aumentando la profondità dell'effetto necrotico. L'infezione da Gnoyrodnaya, penetrata all'interno, può provocare la comparsa di erisipela, linfadenite, linfangite, complicanze settiche.

In futuro, gli stadi avanzati delle ulcere trofiche possono svilupparsi nelle gangheri a gas, e questa è la causa di un intervento chirurgico urgente. Le ferite non cicatrizzanti a lungo termine, esposte a sostanze aggressive - acido salicilico, catrame, possono svilupparsi in degenerazioni maligne - cancro della pelle.

Trattamento delle ulcere trofiche sulla gamba

In presenza di ulcere trofiche sulla gamba, una delle fasi principali del trattamento è identificare la causa della malattia. A tal fine, è necessario consultare medici come flebologi, dermatologi, endocrinologi, cardiologi, chirurghi vascolari o medici di medicina generale.

Le fasi tardive della malattia sono solitamente trattate in ospedali chirurgici. Tuttavia, oltre a identificare ed eliminare la causa delle ulcere trofiche, non bisogna dimenticare l'assistenza quotidiana per l'area interessata.

Come trattare un'ulcera trofica degli arti inferiori? Usa diverse opzioni, a seconda della negligenza del processo patologico.

  1. Terapia conservativa, quando al paziente vengono prescritti farmaci come flebotonica, antibiotici, antiaggreganti. Aiuteranno a curare la maggior parte dei sintomi della malattia. I pazienti spesso prescrivono i seguenti farmaci: Tocoferolo, Solcoseryl, Actovegil. Questo farmaco può essere prescritto solo da un medico.
  2. Terapia locale, con la quale è possibile curare i danni ai tessuti e alla pelle. Con il diabete, vengono utilizzati unguenti contenenti antisettici ed enzimi. Questi rimedi curano le ferite e forniscono anestesia locale. Gli unguenti che aumentano la circolazione del sangue sono proibiti per applicare alla superficie aperta di un'ulcera trofica. Tali unguenti come Dioxysol, Levomecol, Curiosine, Levosin esercitano un effetto di guarigione della ferita. L'unguento viene applicato all'impacco e se vengono prodotte bende speciali.
  3. Intervento chirurgico, che viene eseguito dopo la guarigione delle ulcere. Nel corso di questo, il flusso sanguigno nelle vene nella zona interessata viene ripristinato. Questa operazione comporta shunt e flebectomia.

Per curare le ferite utilizzare tali farmaci: clorexidina, diossidiina, Eplan. A casa, è possibile utilizzare una soluzione di furacilina o permanganato di potassio.

Intervento operativo

Il trattamento chirurgico delle ulcere trofiche degli arti inferiori è indicato per lesioni cutanee estese e gravi.

L'operazione consiste nel rimuovere l'ulcera con i tessuti circostanti non vitali e, chiudendo ulteriormente il difetto ulcerativo, nel secondo stadio viene eseguita un'operazione sulle vene.

Esistono diversi metodi chirurgici:

  1. La terapia a vuoto, che consente di rimuovere rapidamente il pus e ridurre l'edema, nonché di creare un ambiente umido nella ferita, che impedirà notevolmente lo sviluppo di batteri.
  2. Cathering - adatto per le ulcere che non guariscono per un tempo molto lungo.
  3. Cucitura percutanea - adatta per il trattamento delle ulcere ipertensive. La sua essenza è nella disconnessione delle fistole venose-arteriose.
  4. Amputazione virtuale metatarso Clipped e metatarso-falangea, ma l'integrità anatomica del piede non è rotto - ma rimuove lesioni di infezione ossea che possono affrontare con efficacia le ulcere neurotrofici.

Ad una velocità inferiore a 10 ulcere cmq, ferita chiusa proprio tessuto, tirando la pelle giornaliera per 2-3 mm, gradualmente riunendo i bordi e coprendolo completamente per 35-40 giorni. Sul sito della ferita rimane una cicatrice, che deve essere protetta da eventuali lesioni. Se l'area della lesione è più di 10 cm², applicare la plastica della pelle, usando la pelle sana del paziente.

Terapia farmacologica

Il corso del trattamento con farmaci necessariamente accompagna qualsiasi operazione. Il trattamento con le medicine è diviso in diverse fasi, a seconda della fase del processo patologico.

Al primo stadio (lo stadio di un'ulcera umida) il corso di terapia farmacologica include tali farmaci:

  1. Antibiotici di un ampio spettro di azione;
  2. FANS, che includono ketoprofene, diclofenac, ecc.;
  3. Antiaggrega per iniezione endovenosa: pentossifillina e reopoglyukin;
  4. Farmaci antiallergici: tavegil, suprastin, ecc.

Il trattamento locale in questa fase è finalizzato alla pulizia dell'ulcera dall'epitelio morto e dai microrganismi patogeni. Include tali procedure:

  1. Lavare la ferita con soluzioni di antisettici: manganese, furacilina, clorexidina, decotti di celidonia, spago o camomilla;
  2. Uso di medicazioni con unguenti medicinali (dioxycol, levomikol, streptolaven, ecc.) E carbonato (bendaggio speciale per assorbimento).

Nella fase successiva, che è caratterizzata da una fase iniziale di guarigione e la cicatrice formazione ferita, utilizzato nel trattamento di guarigione unguenti ulcere trofiche - solkoseril, aktevigin, ebermin, ecc, così come farmaci, antiossidanti, per esempio, tolkoferon..

Anche in questa fase usi appositamente progettato per questa copertura della ferita sviderm, geshispon, algimaf, algipor, allevin et al. Il trattamento della superficie espressa Kuriozin eseguita. Nelle fasi finali, il trattamento farmacologico mira a eliminare il disturbo di fondo, che ha provocato la comparsa di ulcere trofiche.

Come trattare un'ulcera trofica sulla gamba a casa

Quando si inizia il trattamento per le ulcere trofiche secondo le ricette popolari, è necessario consultare il proprio medico.

A casa, puoi usare:

  1. Perossido di idrogeno. È necessario gocciolare sul perossido di ulcera, quindi cospargere di streptocicida in questo luogo. In cima è necessario mettere un tovagliolo, precedentemente immerso in cinquanta millilitri di acqua bollita. In questa acqua, aggiungi due cucchiaini di perossido. Quindi copri con un pacchetto e una benda con un fazzoletto. Cambia l'impacco più volte al giorno. E cospargere lo streptocide, quando la ferita diventa umida.
  2. Balsamo curativo nel trattamento delle ulcere trofiche nel diabete mellito. Comprende: 100 g di catrame di ginepro, due tuorli d'uovo, 1 cucchiaio di olio di rosa, 1 cucchiaino di trementina purificata. Tutto ciò deve essere misto. La trementina versa lentamente, altrimenti l'uovo caglia. Questo balsamo viene applicato all'ulcera trofica, quindi coperto con una benda. Questo rimedio popolare è un buon antisettico.
  3. Polvere dalle foglie essiccate di un tartaro. Risciacquare con la soluzione di rivalolo. Polvere con polvere cotta. Applicare una benda. Al mattino del giorno successivo, spolverare di nuovo la polvere, ma non lavare la ferita prima di questo. Presto l'ulcera inizierà a guarire.
  4. Le ulcere trofiche possono essere trattate con antisettici: lavare le ferite con acqua calda e sapone, applicare antisettico e benda. Queste medicazioni alternano le applicazioni a una soluzione di sale marino o sale da cucina (1 cucchiaio per 1 litro d'acqua). La garza viene piegata in 4 strati, inumidita con soluzione salina, leggermente schiacciata e applicata sulla ferita, sopra la carta compressa, tenere per 3 ore. La procedura deve essere ripetuta due volte al giorno. Tra le applicazioni, la pausa è di 3-4 ore, in questo momento le ulcere dovrebbero essere mantenute aperte. Presto cominceranno a diminuire di dimensioni, i bordi diventano densi, il che significa che il processo di guarigione sta avvenendo.
  5. Gli impiastri o le compresse di aglio sono usati con le ulcere aperte. Mark multistrato garza o un asciugamano, bagnato aglio brodo caldo, spremere il liquido in eccesso e immediatamente applicato alla zona interessata. Su un impiastro o un impacco mettere una benda di flanella asciutta e una bottiglia di acqua calda o una bottiglia di acqua calda per mantenere il calore più a lungo.
  6. È necessario mescolare l'albume con il miele in modo che questi ingredienti siano nella stessa proporzione. Frusta tutto e applica alle ulcere, comprese le vene che fanno male. Quindi coprire il lato posteriore delle foglie di bardana. Ci dovrebbero essere tre livelli. Avvolgere il film di cellophane e fasciarlo con un panno di lino. Lasciare l'impacco durante la notte. Devi fare questo trattamento da cinque a otto volte.

Ricordate che in assenza di trattamento tempestivo e corretto in grado di sviluppare complicazioni come :. eczema microbica, erisipela, ascessi, piodermite, artrosi della caviglia, ecc Pertanto, utilizzare solo rimedi popolari, trascurando il trattamento tradizionale non è necessario.

Unguenti per il trattamento

Per il trattamento di questa malattia, è possibile utilizzare anche una varietà di unguenti, sia naturali che acquistati in farmacia. Guarire efficacemente le ferite ed esercitare effetto anti-infiammatorio pomate all'arnica, consolida, così come il geranio della stanza.

Spesso viene anche usato l'unguento di Vishnevsky. Tra gli unguenti che possono essere acquistati in farmacia, distinguono in particolare dioxycol, levomecol, streptolaven e un numero di analoghi.

Trattamento delle ulcere trofiche delle preparazioni degli arti inferiori

Le ulcere trofiche degli arti inferiori richiedono un trattamento complesso a lungo termine in combinazione con la terapia della malattia di base

Il trattamento delle ulcere trofiche è un processo lungo e difficile, che richiede un'analisi equilibrata e dettagliata della causa della malattia. L'arte del medico consiste nella corretta combinazione della terapia della malattia di base, che ha indebolito il corpo con il trattamento del difetto della pelle.

Non esiste un'unica medicina per le ulcere trofiche (una pillola miracolosa o un superuomo), ed è improbabile che possa sorgere nel prossimo futuro, quindi l'abilità del medico è di combinare correttamente i potenti farmaci già disponibili.

Ulcere trofiche e i principi del loro trattamento

Una lesione cutanea che non guarisce da sei settimane o ha una propensione al rinnovamento viene diagnosticata come ulcera trofica. Non è una malattia indipendente, ma nasce come conseguenza della principale patologia del corpo.

Le lesioni cutanee sono localizzate principalmente sulle gambe, raramente compaiono sulle braccia, sul tronco e sulla testa. La causa principale delle ulcere è il fallimento della fornitura di tessuti e la loro successiva necrosi a causa di una violazione del flusso sanguigno e della carenza di ossigeno. La patologia dell'afflusso di sangue si pone in relazione a:

  • disturbi cardiovascolari;
  • patologie del drenaggio linfatico;
  • adesione di infezioni;
  • disordini metabolici;
  • sviluppo di processi autoimmuni.

Pianificando il trattamento delle ulcere, il medico procede dal fatto che la malattia sottostante richiede un trattamento, in primo luogo, l'apparizione di una lesione cutanea non cicatrizzante a lunga durata indica la gravità del decorso. La combinazione della profondità della patologia di base, delle patologie secondarie e delle ulcere pone direttamente diversi compiti per il medico il cui obiettivo principale è raggiungere una tendenza alla guarigione della ferita, ridurne le dimensioni, interrompere la possibilità di aprire nuove ulcere e alleviare il decorso della malattia sottostante.

Ci sono ulcere trofiche:

  • venoso o varicoso, che si alza su uno sfondo di vene varicose e tromboflebiti;
  • arteriosa e ischemica, che si verificano sullo sfondo delle lesioni dei vasi degli arti inferiori - arteriosclerosi obliterante, ostruzione delle arterie degli arti inferiori, diabete mellito;
  • ipertensiva (ulcera di Martorell), le cui cause sono ipertensione e disturbi vascolari;
  • neurotrofici - ulcere delle gambe e dei piedi a causa di malattie e lesioni del cervello e del midollo spinale, nervi periferici contro diabete mellito, malattie infettive, tossiche o congenite di sensibilità nervosa;
  • infettivo o piogenico - causato dall'attaccamento di un agente infettivo;
  • causato da malattie della pelle - eczema, dermatiti e psoriasi;
  • post-traumatico, causato da danni da fuoco, danni chimici e meccanici, ferite da arma da fuoco, morsi, irregolarità nella guarigione delle suture postoperatorie di mani, piedi, stinchi, cicatrici dopo le operazioni, nel sito di iniezione dei tossicodipendenti;
  • causato da malattie sistemiche del tessuto connettivo, danni reumatici alle articolazioni, lupus eritematoso;
  • causato da malattie comuni - gravi patologie cardiache (ischemia, malformazioni, insufficienza cardiaca), insufficienza renale ed epatica; anemia e malattie del sangue, malattie metaboliche, beri-beri e fame a lungo termine.

In alcuni casi, il trattamento può solo frenare lo sviluppo dell'ulcera e non ha alcuna prospettiva di guarire il difetto - tali lesioni includono ferite causate da malattie del tessuto connettivo, tumori maligni, ulcere gravi ed estese causate dall'età. La direzione del trattamento e i tipi di medicinali usati dal medico dipendono dal tipo di ulcera.

Il trattamento delle ulcere trofiche è complicato dal fatto che sono tutte infette.

La flora patogena supporta il processo infiammatorio e la necrosi nei tessuti, provocando complicazioni. Molto spesso, le ferite sono infette:

  • stafilococchi;
  • Enterobacteriaceae;
  • anaerobi;
  • Pseudomonas aeruginosa;
  • Pseudomonas;
  • Klebsiella.

L'attaccamento dell'infezione ai processi della ferita si manifesta con il rilascio di sezioni di pus e sierose, lo sviluppo di ulteriori processi infiammatori.

Complicazioni di ulcere trofiche sono:

  • infiammazione erysipelatous;
  • ascessi;
  • eczema;
  • osteomielite;
  • linfoadenite;
  • infiammazione delle articolazioni;
  • degenerazione maligna;
  • sanguinamento;
  • tetano.

L'uso di antibiotici per il trattamento delle ulcere trofiche sulle gambe deve essere valutato e giustificato, il loro uso in forme non complicate porta a mutazioni di batteri in ceppi nuovi, particolarmente resistenti.

Nel trattamento pratico, i medici si trovano principalmente ad affrontare ulcere venose (80%), ischemiche e neuropatiche (diabetiche) o ulcere miste.

Per il trattamento si applicano:

  • trattamento medico conservativo;
  • effetti locali sulle ulcere trofiche;
  • metodi di correzione chirurgica;
  • metodi di fisioterapia.

L'obiettivo del trattamento conservativo è ridurre l'area delle lesioni della ferita, rimuovere l'infiammazione e guarire le lesioni ulcerative. Il più efficace è l'uso del trattamento farmacologico per le ferite che non sono ancora penetrate nei tendini e nelle articolazioni.

Come curare le ulcere trofiche? I medici russi sono più inclini al trattamento chirurgico delle ulcere trofiche, mentre osservano una riabilitazione più rapida del paziente, mentre i medici in Europa e negli Stati Uniti nella maggioranza usano trattamenti conservativi a casa.

Preparati per il trattamento conservativo

Nel trattamento conservativo di un paziente con un'ulcera trofica, il medico respinge la lesione principale che ha causato la sua comparsa.

Le ulcere varicose si verificano in presenza di tromboflebiti o vene varicose, causate dalla stagnazione e dal flusso inverso di sangue nelle vene grandi e piccole. I disturbi del flusso sanguigno dipendono dalla debolezza delle valvole venose, causata da una serie di cause diverse, dal trauma all'ereditarietà. Ulcere di questo tipo si verificano e si sviluppano rapidamente.

Le ulcere e le ulcere arteriose di Martorell sono provocate principalmente dall'ipertensione, che è causata da una violazione del flusso sanguigno lungo le arterie deformate. Come risultato di una diminuzione del flusso sanguigno attraverso i piccoli vasi, il tessuto trofico, la morte cellulare e l'ulcerazione vengono interrotti.

Nel diabete mellito, ci sono molteplici disturbi nel corpo - nervosi e vascolari, metabolici e ormonali, che provocano insensibilità al trauma, infiammazione e morte dei piccoli vasi, una tendenza alla scarsa guarigione di tutti i tipi di ferite.

Lo sviluppo delle ulcere può avvenire in un contesto di lesioni traumatiche di vario tipo.

Poiché il 90% delle lesioni trofiche della pelle sono causate da patologie vascolari, nel loro trattamento vengono utilizzati i seguenti gruppi di farmaci:

antibiotici per la distruzione della flora patogena;
flebotonica, che vengono utilizzati per rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, migliorare l'apporto di sangue e la nutrizione di ossigeno dei tessuti;
farmaci antitrombotici per il trattamento delle ulcere trofiche, rendendo il sangue meno capace di piegarsi;
anticoagulanti che diluiscono il sangue;
spazmolitiki, anestetizzare a causa della rimozione di spasmi dei vasi sanguigni e migliorare il flusso sanguigno, analgesici;
farmaci antinfiammatori del gruppo non steroideo;
mezzi per migliorare il metabolismo;
enzimi sistemici;
farmaci che rimuovono il colesterolo nel sangue e gli enzimi pancreatici.

Preparazioni, rafforzando vasi

troksevazin

Il farmaco riduce il gonfiore e tonifica le pareti dei vasi sanguigni riducendo la permeabilità, migliora il flusso sanguigno capillare. Lo scopo è quello di alleviare i crampi, la pesantezza e il dolore alle gambe durante la diagnosi dei disturbi trofici e delle ulcere. Prodotto sotto forma di gel o compresse.

Venorutin

Il farmaco, simile in effetti a Troxevasin, l'ingrediente attivo è idrossietilrutozide, la forma di rilascio è il gel giallo inodore.

Venarus

Il principio attivo - Diosmina ed Esperidina, è stato prescritto per rafforzare le pareti dei vasi sanguigni e regolare il flusso sanguigno, ridurre la permeabilità vascolare, eliminare i marcatori vascolari blu sulla pelle. Detralex ha proprietà per tonificare i vasi sanguigni e influenzare il funzionamento delle valvole venose e regolare il flusso sanguigno, prevenendo il flusso di ritorno del sangue o il suo ristagno. Ha le proprietà di eliminare la permeabilità dei piccoli capillari e di arrestare l'infiammazione. Elimina il dolore e il gonfiore alle gambe, allevia la sensazione di pesantezza, ripristina la sensibilità degli arti. Prodotto sotto forma di compresse.

flebodia

Il principio attivo è Diosmin. Prodotto sotto forma di compresse, rinforza le pareti dei vasi sanguigni e riduce la permeabilità dei capillari, mantenendoli entro i limiti normali, senza espandersi. Ha la capacità di alleviare l'infiammazione e normalizzare il flusso sanguigno, migliorando il trofismo dei tessuti.

Mezzi che influenzano la viscosità del sangue

eparina

Ha la proprietà di ridurre il gonfiore, ha un effetto antinfiammatorio, favorisce il riassorbimento dei trombi. È usato come iniezione. Durante il trattamento, è vietato l'uso di farmaci antinfiammatori non steroidei.

bishydroxycoumarin

Un rimedio che aiuta a ridurre la viscosità del sangue. È usato per prevenire il verificarsi di trombi dopo l'intervento chirurgico e una prolungata menzogna forzata, nel periodo postpartum, previene il blocco dei vasi periferici.

urokinase

È usato per ridurre la viscosità del sangue e ridurre il rischio di coaguli di sangue, come un flusso di sangue migliorato con l'eliminazione dell'aterosclerosi dei vasi delle gambe. Se combinato con l'eparina, è necessaria cautela.

streptochinasi

Agisce come uno strumento che influenza i coaguli di sangue e migliora il flusso di sangue in tutti i tipi di vasi, il tessuto trofico, in grado di ripristinare la pervietà delle piccole navi.

aspirina

È usato esclusivamente su prescrizione di un medico come mezzo per ridurre la viscosità del sangue. La dose giornaliera non deve superare 0,3 g al giorno, analogico - Cardiomagnet.

Ksarelto

Il farmaco per la diluizione del sangue di una nuova generazione. La dose giornaliera di 0,1 g.

antispastici

Ma-Shpa, Drotaverine

Il principio attivo - Drotaverina, dilata i vasi sanguigni e allevia lo spasmo, elimina il dolore, aiuta a ridurre la pressione sanguigna. Non ha effetti sulla pressione sanguigna e sul sistema nervoso centrale.

papaverina

Riduce la tensione delle navi e rilassa le loro pareti, rilassa le fibre della muscolatura liscia degli organi interni di una persona, aiuta a ridurre la pressione sanguigna.

spazmalgon

Significa che la struttura combinata ha un effetto fortemente pronunciato a causa di un'azione mirata Metamizolo (FANS) pitofenone cloridrato (effetto sulla parete vascolare rilassante), e fenpiveriniya bromuro, alleviando lo spasmo della muscolatura liscia dei visceri, può anestetizzare temporaneamente ulcera trofica.

Farmaci anti-infiammatori non steroidei

ibuprofene

Ha un effetto combinato - analgesico, antinfiammatorio, abbassante la temperatura corporea. Il meccanismo d'azione è la soppressione della produzione di ormoni prostaglandinici nel corpo e l'infiammazione, alleviando così il dolore, il gonfiore e la febbre.

antistaminici

Per sopprimere possibili reazioni allergiche, il medico prescrive Tavegil e Suprastin, i rimedi vengono applicati con lesioni cutanee concomitanti.

antibiotici

Il trattamento delle ulcere trofiche degli arti inferiori comporta preparazioni di azione antibatterica di ampio spettro.

Le principali motivazioni per la prescrizione di antimicrobici e antibiotici sono la presenza di un'abbondante ferita in via di estinzione che scorre dalla zona delle lesioni di contenuto sieroso, un bordo luminoso di infiammazione attorno alla ferita. La base per la prescrizione del trattamento antibiotico è rappresentata da complicanze purulente (flemmone) ed erisipela. Il trattamento di tali complicazioni con antibiotici ha una buona prognosi clinica.

Per la terapia, un medico seleziona antibiotici 3-5 generazioni:

  • cefalosporine (ceftazidima, sulperazone);
  • fluorochinoloni (ciprofloxacina, ofloxacina);
  • carbapenemici (Meropenem, Tienam);
  • penicilline di gruppi protetti.
  • Lincosamidi (Lincomicina, Clindamicina).

Il trattamento utilizza un'infezione anaerobica chiamata Metronidazolo. Dopo aver ricevuto i dati di inoculazione batteriologica e un campione per la sensibilità della microflora e dell'organismo, è possibile eseguire la correzione della preparazione utilizzata per un'esposizione più efficace.

La regola principale: dopo che i segni di infiammazione diminuiscono e l'ulcera entra in uno stato di guarigione, la terapia antibiotica viene cancellata.

Importante è l'uso limitato di antibiotici - altrimenti è possibile cambiare la flora microbica e l'emergere di ceppi resistenti agli antibiotici.

Un errore comune nel trattamento dei pazienti con piede diabetico è l'ignoranza da parte dei medici del grado di danno all'organismo da parte della malattia, a seguito della quale c'è un aumento dell'insufficienza renale. L'assunzione di dosi medie abituali indebolisce notevolmente l'organismo, peggiora le condizioni del paziente e l'efficacia della guarigione dell'ulcera. Ciò è dovuto a:

  • l'aumento dell'effetto tossico dei farmaci a causa della scarsa rimozione dei prodotti di degradazione;
  • Il fatto che alcuni farmaci non possano manifestarsi completamente se viene diagnosticata un'insufficienza renale.

L'uso di antibiotici nel trattamento di pazienti con ulcere neurotrofiche e miste sul terreno del diabete dovrebbe essere molto approfondito.

Mezzi che migliorano il metabolismo

I farmaci di questo gruppo includono FISHant-S, che si basa su componenti naturali. Il farmaco ha la capacità di rimuovere dal corpo preparazioni di bile e tossine, purificando il corpo senza danneggiare il fegato. Il produttore afferma che il farmaco è in grado di:

  • normalizzare il metabolismo;
  • abbassare i livelli di colesterolo nel sangue e negli organi;
  • ripristinare la funzionalità epatica;
  • regolare la digestione dopo la rimozione della cistifellea;
  • normalizzare il pancreas;
  • eliminare le tossine dopo l'avvelenamento e l'uso di droghe;
  • agire come mezzo per prevenire l'aterosclerosi.

Il farmaco è prescritto da un medico, il corso del trattamento è fino a 12 mesi.

La normalizzazione del metabolismo da parte degli enzimi sistemici (Wobenzym, Phlogenzym) consente di ripristinare il flusso sanguigno, rimuovere l'infiammazione nell'area dell'ulcera e mobilizzare le forze del corpo per curare la ferita.

Per essere trattati a casa con i farmaci dovrebbe essere prescritto da un medico; Il processo deve svolgersi sotto il suo controllo a causa della durata.

Alcuni schemi di applicazione:

  • Ascorutina: prendere due capsule tre volte al giorno, dopo aver mangiato per almeno 14 giorni, a meno che un altro non sia stato prescritto da un medico.
  • Detraleks: 1 compressa al mattino e alla sera durante i pasti durante la prima settimana, quindi 2 compresse per 1 ricevimento al giorno.
  • Flebodia è preso da 1 pz. 60 giorni consecutivi, con ulcere trofiche multiple - 6 mesi.
  • Actovegin - dose giornaliera di 6 compresse, assunta prima dei pasti, per 30 minuti. lavare con acqua pulita.
  • Troxevasin non è più di 2 compresse al momento del pasto, la dose giornaliera può essere aumentata solo dal medico curante durante il mese.

Per migliorare la microcircolazione del sangue e una migliore guarigione delle ulcere trofiche utilizzare i mezzi che influenzano la funzione di coagulabilità del sangue. Trattamento efficace con Pentoxifylline (non inferiore a 1200 mg al giorno) e sintetico, analogo dell'ormone prostaglandina E2 Alprostadil. Questo effetto è applicato di norma nelle ulcere trofiche arteriose, venose e miste.

Trattamento locale delle ulcere

Il trattamento complesso delle ulcere trofiche è impossibile senza terapia locale della lesione. Per curarli, il medico usa il tempo operativo generale dell'intervento chirurgico, utilizzato per tutti i tipi di ferite, tenendo conto delle peculiarità del loro percorso in un particolare paziente. Solo l'effetto combinato del trattamento conservativo e degli effetti medici sulla ferita può guarire un paziente da una ferita che lo ha tormentato per mesi e talvolta anche per un anno.

Il medico che cura l'ulcera trofica non deve solo comprendere i processi che si verificano nel corpo del paziente e nella ferita, ma anche rispondere adeguatamente ai cambiamenti.

È importante scegliere il farmaco giusto per il trattamento delle ulcere trofiche sulla gamba e le medicazioni per influenzare la ferita.

Per monitorare la condizione della ferita, utilizzare una scala di "colore", che corrisponde ai cicli di sviluppo o di guarigione delle lesioni cutanee:

  • nero e giallo (se ci sono ferite da Pseudomonas - grigio o verde) - questa è la prima fase di ulcerazione;
  • ferita rossa - il processo si spostò verso il secondo stadio, le masse morte iniziarono a essere rimosse dalla ferita;
  • il bianco diventa una ferita nel processo di guarigione e restauro della pelle.

Le preparazioni di uso esterno con ulcere trofiche aiutano a rimuovere il tessuto morto dalla ferita, a fermare l'infezione e a fermare l'infiammazione, a regolare la nutrizione dei siti di tessuti viventi e la loro crescita.

Sono utilizzati per varici purulente e ulcere venose, lesioni cutanee neurotrofiche e ischemiche, difetti ulcerativi post-traumatici e misti.

Per prendersi cura dell'uso della superficie della ferita:

  • farmaci a base di antibiotici e sostanze biologiche - Levomekol, Actovegin, Solcoseryl;
  • disinfetta la ferita e in combinazione con antibiotici per via orale previene le infiammazioni ripetute;
  • unguenti a base di fitopreparati - Vulnostyulin, utilizzato per l'ulcera attuale, allevia l'infiammazione e riduce il dolore;
  • preparativi per il ripristino rapido della copertura della ferita e il miglioramento della crescita cellulare - Bepanten, Curiosine;
  • unguenti per il recupero più veloce della pelle, la guarigione e il sollievo dal dolore - Solcoseryl.

Vulnostimulin

Unguento per ulcere trofiche umide e infette, contiene estratti di germe di grano, oli essenziali, fenossietanone, sorbitolo. Ha proprietà cicatrizzanti e infiammatorie, si applica intorno alla ferita non più di 2 volte al giorno. Il dottore nomina.

Iruksol

Contiene collagenasi, non a lungo termine. Pulisce la ferita dalla sporcizia e dalle infezioni.

solkoseril

Ha un'azione antibatterica, aiuta a rigenerare le aree dei tessuti distrutti. Non ci sono effetti collaterali negativi delle informazioni. Il disagio, il formicolio e il bruciore nella ferita sono una conseguenza dell'effetto effettivo del farmaco.

La composizione dell'unguento comprende un estratto elaborato del sangue dei vitelli, che accelera il metabolismo dei tessuti, nutre e promuove la guarigione.

Delaksin

L'unguento è interessante per l'effetto del tannino ricreato artificialmente, in grado di formare sulla superficie della ferita un film molecolare che protegge la ferita dall'infezione e dalla suppurazione. Ha la proprietà di accelerare la rigenerazione dei tessuti, alleviare il dolore, il prurito, il gonfiore. Ha un effetto antibatterico. Rilascio di forma - polvere o crema.

levomekol

Il principale principio attivo è l'antibiotico cloramfenicolo (Levomicetina), un ausiliario - metiluracile. Il farmaco interrompe la riproduzione dei batteri nella ferita (levomicetina) e stimola la riparazione dei tessuti (metiluracile).

Levosin

Ingredienti - levomitsetina, metiluracile, sulfadimetoksin e trimecaina cloridrato, che aiuta a anestetizzare l'ulcera trofica. Ha un effetto anti-infiammatorio, è considerato uno dei farmaci più efficaci.

Sulfargin

Contiene sulfatiazolo d'argento, ha la proprietà di bloccare la moltiplicazione dei microrganismi patogeni nella ferita, favorisce una guarigione più rapida grazie agli ioni d'argento.

Per il trattamento delle ulcere venose utilizzare attivamente l'unguento il contenuto di antibiotici eritromicina Streptonitol, Oflokain e Mafenid attività methyluracyl-stimolante dei leucociti nella zona dell'ulcera e facilita la rigenerazione del tessuto colpito.

Alcune controindicazioni per i prodotti topici:

  • Levomechol e Levosin - una reazione a levomitsetin.
  • Streptal: l'intolleranza allo streptocide, forma una ferita eccessivamente umida.
  • Solcoseryl: una reazione ai componenti del farmaco, un'eccessiva proliferazione dei tessuti nella ferita.
  • Dioxysol: eccessiva sensibilità al farmaco

La reazione al farmaco si manifesta con prurito, gonfiore e arrossamento del tessuto attorno all'ulcera e nel sito di applicazione alla ferita. La dermatite può verificarsi dopo l'applicazione di Dioxycol e Oflocain.

Gli unguenti per il trattamento delle ulcere trofiche dovrebbero essere conservati a temperatura ambiente, gli unguenti con argento - a +10 gradi Celsius.

ASD, frazioni 2 e 3

Il trattamento delle ulcere trofiche degli arti inferiori con rimedi popolari include l'uso di erbe medicinali per il lavaggio delle ferite, vari unguenti fatti in casa. In alcuni casi, i rimedi popolari mostrano risultati migliori rispetto ai farmaci.

Un farmaco che causa molte polemiche e ha sia avversari che fan, è l'ASD (stimolante antisettico di Dorogov).

La storia dello sviluppo e dell'uso di questa droga domestica è piuttosto interessante e risale al 1943. Ufficialmente, l'ASD è un farmaco utilizzato in medicina veterinaria, tecnologia di produzione - i processi di riscaldamento e sublimazione di materie prime a base di carne e ossa. È un liquido di colore giallo con una sfumatura di rosso con il rilascio di un forte odore specifico.

Il farmaco agisce sul corpo a livello cellulare come stimolante, ripristina l'equilibrio ormonale, normalizza il lavoro del sistema nervoso, le difese immunitarie del corpo.

La frazione 2 dell'ASD colpisce il corpo non come un killer di flora patogena, ma come un farmaco tissutale coinvolto nei processi del corpo umano. Viene assunto per via orale, attiva il sistema nervoso centrale e il sistema nervoso autonomo, aumenta l'attività enzimatica. Esterno può essere usato come antisettico.

L'ASD della terza frazione è un liquido denso di color caffè, destinato all'uso esterno, anche per le malattie della pelle e le ulcere trofiche. Per il trattamento delle ulcere trofiche è stata lavata 2 volte al giorno (utilizzando una spugna e sapone), panno asciutto sterile e lubrificare SDA (terza frazione) precedentemente diluito con un olio vegetale basato 20: 1. Con la stessa prescrizione, è possibile trattare le piaghe da decubito, dopo aver rimosso tutte le rughe dal letto del paziente. Lesioni cutanee (piaghe da decubito) nei luoghi di maggiore pressione sul letto si formano in pazienti costretti a letto a causa della perdita di sensibilità cutanea. Per il trattamento delle piaghe da decubito ASD lavare delicatamente spugna infusione di erbe, obsushivayut e lubrificare il farmaco.

La medicina moderna non si ferma - per il trattamento delle ulcere trofiche si stanno sviluppando mezzi sempre più moderni e efficaci, la cui efficacia dipende dalle caratteristiche del corpo del paziente.

Ulcere trofiche: trattamento

Le ulcere trofiche sono considerate una violazione dell'integrità della pelle principalmente sulle gambe (stinco), che si forma in assenza di un trattamento adeguato delle vene varicose degli arti inferiori.

Secondo le statistiche, questa complicazione è in attesa di 2 su 10 pazienti con dilatazione varicosa. L'ulcera trofica stessa è una conseguenza della patologia delle vene, quindi il trattamento dovrebbe essere eccezionalmente complesso.

Informazioni generali sulle ulcere trofiche

Questa malattia si forma a causa di danni all'integrità della pelle, anche di piccole dimensioni (graffi, puntura d'insetto, lesioni). Una posizione tipica dell'ulcera trofica è lo stinco, che è causato dal frequente ristagno del sangue venoso in questi luoghi, portando a un deterioramento del drenaggio dei tessuti.

Se la ferita non guarisce per molto tempo, allora il processo infiammatorio e le dimensioni del danno aumentano. La sindrome del dolore si unisce quando l'ulcera si estende alla fascia sottocutanea, alle articolazioni o alle ossa. È importante trattare questa patologia in modo tempestivo, poiché spesso provoca la degenerazione del tessuto e lo sviluppo del processo del cancro.

Si dice spesso che l'ulcera trofica può scomparire da sola senza trattamento. Questo è vero, per la cura all'inizio della malattia, il paziente deve sempre osservare un rigoroso riposo a letto e usare calze a compressione. Ma, sfortunatamente, anche dopo la scomparsa dei segni della malattia, non è esclusa una ricaduta, cioè il ripetersi di tali ulcere.

Fai attenzione: È importante non inumidire l'ulcera con acqua, poiché ciò provoca l'attacco di un'infezione batterica. Non aver paura dei pazienti con questa patologia, perché l'ulcera trofica non è contagiosa.

Per pulire la ferita, devono essere utilizzate soluzioni e agenti antisettici e antibatterici.

Se trovi una congestione venosa alle gambe, dolori persistenti, gonfiore e ulcere trofiche sulla parte inferiore della gamba, dovresti prendere un appuntamento con uno specialista in flebologhe nelle vene.

Farmaci e fisioterapia delle ulcere trofiche

Oltre a trattare le vene varicose, le ulcere dovrebbero essere trattate. In questo caso, vengono utilizzati i seguenti strumenti:

  • Antibiotici. Sono selezionati con sensibilità e presi sotto forma di compresse o iniezioni e sotto forma di unguenti o spray (topicamente).
  • antisettici. È meglio usare le seguenti soluzioni: Fusidina, Levomethicina, Miramistina.
  • Farmaci anti-micotici - Voriconazolo, fluconazolo.
  • Flebotoniki. Sono mostrati con lo scopo di terapia della patologia principale (Detraleks, Venarus).
  • antiaggreganti piastrinici. Questi farmaci controllano la coagulabilità del sangue, normalizzano la microcircolazione, prevengono il ristagno del sangue nelle gambe (acido acetilsalicilico, pentossifillina, eparina).
  • Mezzi per la guarigione più rapida delle ulcere. Questi includono Sulfargin e Actovegin, che accelerano la rigenerazione a livello dei tessuti.

Il dolore nella ferita mostra antidolorifici sotto forma di compresse o spray, unguenti (Parmidin, Ibuprofen, Dimexide, Cefekon, Ketorolac, Emla).

È importante: non dimenticare di pulire regolarmente l'ulcera, cioè il risanamento. Questo viene fatto secondo il seguente algoritmo:

  • Lavare la ferita con soluzione salina (sterile).
  • Rimozione dall'ulcera dell'essudato e dei tessuti necrotici.
  • Applicazione della preparazione antibatterica.
  • Benda overlay In presenza di infezione, la preferenza è data a tovaglioli speciali.

La fisioterapia consiste nel passaggio di procedure come:

  • terapia laser,
  • Irradiazione UV,
  • magnetoterapia,
  • Cavitazione ultrasonica.

Tutti loro contribuiscono al processo di guarigione più veloce.

Si tenga presente che le salviette sterili nel trattamento delle ulcere trofiche sono indicate in caso di suppurazione e prolungata non guarigione delle formazioni ulcerative.

In particolare, si applicano:

Tali tovaglioli sono piuttosto efficaci, sono solitamente realizzati con maglieria di qualità, hanno un effetto antisettico e antibatterico pronunciato, poiché sono impregnati di medicinali.

Trattamento chirurgico dell'ulcera trofica

Il compito di tale terapia è la correzione dei disturbi venosi negli arti inferiori del paziente, poiché sono la causa dell'apparenza e della non guarigione delle ulcere trofiche.

Se il caso è grave, l'ulcera è profonda, allora viene utilizzata la tecnica dell'escissione strato dopo strato. Dopo tale procedura, viene mostrata la pelle di plastica (se l'area della lesione è superiore a 10 cm2).

In altri casi, i metodi minimamente invasivi di trattamento delle ulcere trofiche sono giustificati, che hanno molti vantaggi, sono ampiamente disponibili e massimamente non traumatici. La chirurgia aperta con un'ulcera può essere pericolosa, quindi le tecniche endovenose sono una priorità nella scelta della tecnica di trattamento in questo caso.

Metodi di trattamento chirurgico delle ulcere trofiche:

  • Cateterismo (con ulcere cicatrizzanti a lungo termine).
  • Terapia a vuoto Utilizzato per rimuovere il contenuto purulento dalla ferita, l'edema e anche per creare un ambiente nell'ulcera, che non penetra nei microrganismi patologici.
  • "Amputazione virtuale".

Trattamento con coagulazione laser endovenosa (EVLO)

Il metodo si basa sull'uso dell'energia laser, eliminando efficacemente le vene varicose. Ciò consente di eliminare il ristagno patologico del sangue nelle vene e di accelerare la guarigione delle ulcere anche di grandi dimensioni. L'alta temperatura del laser saldava efficacemente le vene dall'interno, senza danneggiare i tessuti esterni, che completamente escludendola dal flusso sanguigno.

Tale intervento non richiede incisioni estese, non lascia cicatrici e cicatrici, poiché viene effettuato attraverso piccole forature.

Scleroterapia con ulcere trofiche

Questa è la tecnica per eliminare le vene varicose, come nel caso di EVLO, ma con esso viene utilizzato un farmaco speciale: lo sclerosante. La medicina viene iniettata nelle vene malate mediante iniezioni, riempie i vasi, dopodiché semplicemente "cadono" e si trasformano in tempo nella banda fibrosa.

Il controllo a ultrasuoni con questa procedura garantisce l'accuratezza del farmaco anche nella vena più piccola. Negli anziani che hanno un'ulcera dello stinco, è la tecnologia per la scleroterapia ad essere utilizzata per il trattamento.

Trattamento popolare delle ulcere trofiche

Va tenuto presente che tale terapia sarà efficace solo sotto forma di trattamento complesso, in parallelo con altri metodi e mezzi. In questo caso, non può essere di base, solo aggiuntivo. Abbastanza efficace lavaggio con decotti a base di erbe, pomate a base di piante. La maggior parte della medicina popolare per il trattamento delle ulcere trofiche raccomanda l'uso di calendula, camomilla, celidonia, corda.

A casa usano anche unguenti come l'ittiolo e Vishnevsky, vengono applicati direttamente sulla ferita, dopo la pulizia e il trattamento con la vodka. Un buon effetto si nota quando si applica una benda con catrame al giorno, dopodiché viene cambiata con una nuova, quindi viene eseguita fino alla completa guarigione.

Julia Betsik, revisore medico

2,654 visualizzazioni in totale, 1 visualizzazioni oggi

Trattamento delle ulcere trofiche delle gambe a casa

Cos'è un'ulcera trofica sulla gamba

L'ulcera trofica si riferisce a un tipo di condizione patologica estremamente pericolosa, in cui la pelle presenta una varietà di difetti diversi, sotto forma di ferite aperte, difficili da trattare e quasi sempre allo stato aperto. Il principale problema che questo tipo di malattia rappresenta si manifesta nelle lesioni locali dei vasi sanguigni, accompagnate da un'interruzione del sistema circolatorio. Particolarmente pericolosi sono i processi di natura infiammatoria che interessano non solo la pelle, ma anche i tessuti molli in contatto, spostandosi gradualmente, più in profondità.

Le ulcere trofiche non sono una malattia indipendente, questa patologia si manifesta sullo sfondo dei fallimenti del sistema di nutrizione cellulare, il cui processo in medicina è chiamato trofico, che è servito come il nome della malattia. Problemi con la nutrizione cellulare possono causare varie malattie sotto forma di complicazioni residue. Questa è la ragione principale, manifestata nell'ulteriore distruzione dei processi di nutrizione delle cellule, che sono accompagnati da un malfunzionamento del sistema metabolico nel corpo. Dalla durata della stasi del sistema venoso, non solo dipende il processo di circolazione del sangue, ma anche la possibilità di "acquisire" altre malattie, nella lista di cui uno dei leader è un'ulcera trofica.

La malattia può, nel processo di crescita, interessare aree significative della pelle, tessuti molli, terminazioni nervose, perturbare la circolazione linfatica e sottoporsi a vari tipi di infiammazioni, danni.

Segni di ulcera trofica

Il pericolo del disturbo è che i sintomi che aiutano a diagnosticare la malattia compaiono all'improvviso. Tuttavia, ci sono segni nella forma della presenza di edemi, pesantezza e dolore agli arti, contro i quali ci sono sintomi, che determinano l'inizio dello sviluppo delle ulcere trofiche. Nell'elenco dei segni che indicano la possibilità di iniziare lo sviluppo di un'ulcera trofica, si dovrebbe scegliere:

  • Cambiamento esterno della pelle: ci sono aree grossolane con una superficie lucida.
  • Crampi che si verificano durante il sonno.
  • Presenza di macchie di un'ombra viola, che possono essere riunite durante la crescita.
  • L'aspetto dell'epidermide, che è accompagnato da dolore.
  • Prurito.
  • Calore e bruciore nelle zone della pelle.

Questi segni si manifestano nella regione della posizione delle vene, all'interno dello stinco. Ciò è dovuto al fatto che lo sviluppo della malattia inizia proprio con le zone di ricerca delle vene, dove si manifesta sotto forma di piccole ulcere. La forma dell'ulcera assomiglia a un cratere di vulcano, con bordi strappati lungo l'intera rotondità, con possibile suppurazione sulle terminazioni, a seguito di processi infiammatori. La gravità delle arterie, in particolare, sono principalmente interessate dai processi infiammatori e dalla distruzione dell'integrità, è determinata dalle seguenti indicazioni:

  • Aspetto di piccole ulcere sulle dita dei piedi.
  • Epidermide pallida

Le ulcere di natura neurotrofica assomigliano a piaghe che appaiono rotonde. Il loro luogo di ubicazione è spesso la zona del tallone o la pianta del piede. I processi infiammatori sono letargici e non disturbano particolari dolori. Le lesioni autoimmuni sono espresse nella simmetria della posizione su entrambe le estremità, con diabete mellito comparire sul calcagno e su una delle dita.

Per questo tipo di patologia, i segni principali sono caratteristici: l'escrezione di pus dalle aree colpite, o la sifilide.

Perché le ulcere trofiche appaiono sulle gambe?

L'ulcera trofica si riferisce a malattie che non appaiono improvvisamente, cambiamenti patologici si verificano sotto l'influenza di molti fattori, ma i principali specialisti distinguono due:

  • Fenomeni patologici che influenzano la qualità del rifornimento di sangue alle gambe e l'innervazione di parti dell'epidermide e del tessuto sottocutaneo che sono colpite.
  • La conseguenza delle ferite, che ha aumentato l'effetto di difettosità.

Fattori concomitanti che possono aumentare lo sviluppo della malattia, rappresentano varie manifestazioni di carattere patologico e cambiamenti che si sono verificati sullo sfondo di complicanze di malattie precedentemente trasmesse.

  • Vene varicose, tromboflebiti e altre malattie delle vene.
  • Diabete mellito.
  • Malattie di natura infettiva.
  • Aterosclerosi arteriosa.
  • Frostbite e ustioni (incluso termico) degli arti inferiori.
  • Vasculite (malattie di natura autoimmune).
  • Distruzione strutturale dei tronchi nervosi.
  • La presenza di arsenico o cloro nel corpo.
  • Dermatiti di varia natura.

Ancora, gli esperti dicono che è il ristagno di sangue nelle vene piccole a causa di complicazioni causate da varicose tromboflebite distruzione ed è la causa principale delle ulcere venose. La sconfitta delle arterie e la perdita del tono dei capillari creano una mancanza di ossigeno e interrompono il ritmo di alimentazione dei tessuti, che porta a cambiamenti patologici.

Ulcere trofiche: stadi

L'ulcera trofica nel suo sviluppo è divisa in 4 fasi, che differiscono in entrambi i sintomi e nei metodi di trattamento. Chiarezza dello sviluppo delle fasi e prevedibilità dell'ulteriore sviluppo della malattia, una caratteristica distintiva di questo tipo di formazioni patologiche.

Il punto importante è la disponibilità di fase ulcera trofica, che in realtà non ha nemmeno la malattia stessa, e la cosiddetta situazione "predyazvennaya" quando i sintomi punto di modifiche imminenti del peggio, ma non esclude la possibilità di prevenire lo sviluppo della malattia.

Ulcere trofiche alle gambe: la fase iniziale

Rilevamento indurimento, o avere la pelle densificato sulla porzione tibia e polpaccio, accompagnata da prurito o bruciore, così come tumori edematosa indica la presenza di sintomi, che comporta la fase di sviluppo iniziale della malattia. Occasionalmente in questi casi, si osserva l'estensibilità delle vene sottocutanee, che si trovano immediatamente sotto la pelle. Durante questo periodo, la malattia si manifesta in un cambiamento nel colore della pelle, a volte c'è un brivido, crampi notturni delle gambe.

La comparsa di macchie blu e viola sui siti degli arti indica l'ulteriore sviluppo della fase iniziale della malattia, che termina con la formazione di un'ulcera. Lo stadio iniziale può essere considerato completamente completato dopo che la crosta nella parte centrale dell'ulcera è completamente pronta per la distruzione sotto l'influenza di accumuli purulenti. La fase iniziale può durare in diversi modi: da 1-2 giorni a diverse settimane, ci possono essere diversi fattori che influenzano contemporaneamente questo.

Il secondo stadio

Una volta che l'ulcera è completamente formata, la malattia passa al secondo stadio di essudazione, in cui si osserva la formazione di edema perifocale accompagnato da un processo infiammatorio. Nel centro dell'ulcera si forma la necrosi dei tessuti, cioè la presenza di un difetto ulcerativo è già nettamente diversa. Dalla ferita vi è abbondantemente assegnata la linfa e i prodotti della morte dei tessuti, accompagnati da un odore sgradevole specifico.

In questa fase di sviluppo, quando si ricerca il materiale, le caratteristiche del secondo stadio sono l'emergere di nuove colonie di microbi, che di per sé è un fatto di maggiore contaminazione dell'intero difetto. La crescita delle ulcere nella regione dei vasi linfatici porta alla comparsa di linfangite, tromboflebite e manifestazione di erisipela. L'uso tempestivo di farmaci aiuta a prevenire l'obliterazione dei vasi linfatici, solitamente accompagnata da gonfiore, il più delle volte sui piedi, e quali specialisti definiscono l'inizio del linfedema. Il risultato finale dello sviluppo del secondo stadio è l'incapacità di intervenire su difetti danneggiati e la comparsa di nuove ulcere, e in totale il periodo dura da un mese a un anno e mezzo.

Il terzo

Il terzo stadio (granulazione o riparazione) dura circa ½ mese, a volte il periodo è ritardato a tre settimane. Le pareti dell'ulcera e del fondo sono costantemente aggiornate con nuovi granuli, la necrosi può essere trattata con mosche che mangiano i tessuti morti senza intaccare le cellule sane, il gonfiore diminuisce gradualmente, la suppurazione scompare. La sierosità della separabilità del carattere scarso si intensifica e si osserva l'inizio della cicatrizzazione delle ferite.

L'ultimo stadio dell'ulcera trofica

L'epitelizzazione dell'ulcera è l'ultimo stadio della malattia, che si verifica un mese più tardi, o più tardi dall'inizio del processo di distruzione dei tessuti, accompagnato dalla comparsa dell'epitelio o della cicatrice.

Come trattare un'ulcera trofica con medicine a casa

Poiché l'ulcera trofica stessa non scompare, qualsiasi ritardo nel trattamento della malattia nel risultato finale può portare all'amputazione degli arti e, nel peggiore dei casi, alla morte. Le ulcere trofiche sono trattate più di un giorno e nemmeno una settimana, il processo è diverso nella durata, che può trascinarsi per un periodo indefinito.

I medici non negano il fatto che l'uso di rimedi popolari per il trattamento delle ulcere trofiche in casa ha una elevata efficienza, mentre la definizione di esecuzione di tutte le procedure può non solo controllare la malattia, ma anche per eliminare completamente di esso. Un punto importante è che il paziente deve partecipare alla sua guarigione in un ambiente diverso dal ricovero in ospedale. Dal momento che l'ulcera trofica si riferisce alla mente, che appaiono sullo sfondo di altre malattie e, in sostanza è una complicanza che si verifica a causa di mancato afflusso di sangue e la nutrizione delle cellule, i metodi di trattamento possono avere differenze significative nell'uso del denaro pubblico. Usando la medicina non tradizionale, gli specialisti richiedono ai loro pazienti di riferire sulle azioni intraprese per combinare farmaci progettati per trattare le ulcere trofiche.

Come trattare le ulcere trofiche con le vene varicose

Il primo si focalizza su preparazioni classificate come conservanti, cioè la loro produzione in forma di gel, unguenti, in combinazione con antibiotici infiammazione localizzate, inibire la crescita di microbi, inibisce la propagazione e sviluppo della malattia.

Particolare attenzione è rivolta allo stato del sistema immunitario, migliorando la capacità di resistere alle malattie dell'apporto vitaminico e ai prodotti alimentari, in cui sono presenti tutti gli oligoelementi necessari, per il normale funzionamento del corpo. Nella medicina popolare ci sono molte ricette, preparate sulla base di erbe, miele, cibo. Particolare attenzione è rivolta all'assunzione di farmaci che non solo riducono lo sviluppo delle ulcere trofiche, ma contrastano anche le vene varicose:

  • Fibrinolitici: la coagulazione è ridotta, il farmaco viene solitamente prescritto in contesti ospedalieri, dal momento che vi è una minaccia di provocare emorragie, ma a volte i medici usano medicinali di questo tipo per il trattamento di una casa sotto la supervisione di specialisti.
  • Anticoagulanti. Ridurre il rischio di coaguli di sangue diluendo il sangue.
  • Flebotoniki. L'obiettivo principale del farmaco è quello di rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, aumentare la loro elasticità, migliorare la circolazione del sangue.

Di passaggio vengono usati gli antispastici, i farmaci che migliorano il metabolismo dei grassi, non gli steroidi anti-infiammatori.

Come trattare un'ulcera trofica con diabete

Il trattamento viene effettuato in un complesso, combinando vari farmaci che promuovono la guarigione delle ulcere e l'opposizione allo sviluppo della malattia di base.

  • Farmaci per uso interno: capsule, compresse.
  • Trattamento esterno di ferite con gel, unguenti di natura antisettica.
  • Fisioterapia.

La maggior parte delle misure per controllare lo sviluppo della malattia sono date al trattamento esterno degli arti colpiti secondo le consultazioni, che sono la base per il trattamento delle ulcere trofiche nel diabete mellito.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Pesantezza nelle gambe

Prevenzione

La pesantezza nelle gambe è un motivo abbastanza comune per il paziente di consultare un medico. Più di un terzo della popolazione mondiale si lamenta di "ronzii", gambe "doloranti", "una sensazione di scuotimento delle gambe", "stanchezza costante" negli arti inferiori....

Proprietà dell'olio di ricino

Prevenzione

Gli oli vegetali sono stati a lungo usati nelle ricette della medicina tradizionale. Uno di questi è il ricino, ottenuto da un cespuglio di cespugli di ricino africano. È un liquido giallastro, la cui applicazione produce molti effetti miracolosi....