Chiusura di trombi: sintomi, cause, pronto soccorso

Che a trattare

trombo È un coagulo di sangue che si forma all'interno della nave. Aderendo al muro della nave, un piccolo trombo primario aumenta gradualmente di dimensioni e nel tempo, sotto l'influenza del flusso sanguigno, può staccarsi.

La chiusura del coagulo porta ad un blocco delle vene o delle arterie e danni all'organo che forniscono con il sangue. Spesso questa condizione minaccia la vita del paziente e, con un aiuto prematuro, finisce con la morte.

Cause della formazione di coaguli

Thrombi può essere osservato in tutti i vasi sanguigni - vene, arterie e all'interno del cuore stesso.

I motivi principali del loro aspetto sono:

  • Violazioni nel processo di coagulazione del sangue. Questo di solito è la colpa dell'ereditarietà, cioè, in alcune persone c'è una predisposizione genetica allo sviluppo di coaguli di sangue. Ma lo stesso risultato può provocare alcune malattie virali o batteriche, l'assunzione di alcuni farmaci.
  • Circolazione sanguigna errata Molto spesso, tali problemi si osservano nelle persone soggette a vene varicose - specialmente con varicose alle gambe.
  • Danni al muro interno della nave. Questo può accadere a causa dell'ingresso di alcune sostanze chimiche nel sangue, a causa di stress meccanici esterni o per essere provocato da batteri e virus.

Un altro motivo per la comparsa di trombi - deposizione di colesterolo. Questo è tipico per i trombi formati nelle arterie. La placca di colesterolo aderisce al muro della nave, la danneggia e diventa in seguito il luogo di formazione del trombo.

L'aspetto dei trombi nelle vene di solito è accompagnato da danni alla parete venosa. Questa condizione si verifica, ad esempio, con tromboflebite.

Scopri di più sulla trombolisi - di cosa si tratta e altro, leggi in un articolo simile.

Quali tipi di coaguli di sangue esistono?

Prima di tutto, i trombi si dividono nel luogo della loro formazione: possono essere arteriosi o venosi. Altrettanto importante è la classificazione basata sul metodo di formazione di un trombo e il suo aspetto.

In questo caso, tutti i trombi sono divisi in quattro tipi:

  • Bianco. A volte anche chiamato "grigio". Sono formati da piastrine - globuli incolori, responsabili della coagulazione con le ferite.
    Tali coaguli di sangue si formano nelle arterie o nel cuore, poiché richiedono un flusso veloce di sangue
  • I rossi. Sono formati da globuli rossi - globuli rossi. La formazione di coaguli di sangue rosso si verifica con il lento flusso di sangue nelle vene.
  • ibrido. Includono sia piastrine che eritrociti. Tale forma di trombi in entrambe le arterie e le vene. Hanno una testa che si attacca al muro della nave, e una coda che è direttamente nel flusso sanguigno.
  • Ialino. Un tipo speciale di trombo, che si forma nel sistema capillare. Sono costituiti da eritrociti distrutti e leucociti e di solito si verificano con ferite o ustioni.

Gruppi di rischio per trombosi

Gli uomini sono più a rischio di sviluppare coaguli di sangue dopo 40 anni e le donne dopo i 50 anni. Ciò è dovuto al deterioramento dei sistemi di coagulazione del sangue dopo questa età.

A rischio sono anche le seguenti categorie:

  • Persone con sovrappeso. Il rischio di sviluppare coaguli di sangue in loro è 10 volte superiore rispetto a persone con peso normale. Ciò è dovuto alle placche di colesterolo che circolano nel sangue, derivanti da cibi grassi.
  • Donne incinte In questo stato, la coagulabilità del sangue cambia.
  • Le donne che usano contraccettivi ormonali. Inoltre influenzano la coagulabilità del sangue.
  • Persone che abusano di alcol Il suo uso regolare porta alla disidratazione, che contribuisce alla crescita dei coaguli di sangue.
  • i fumatori. La nicotina aumenta la fragilità dei vasi sanguigni, che può portare a coaguli di sangue.
  • Quelli che bevono troppo caffè (la caffeina aiuta a restringere i vasi sanguigni).
  • BAulnay oncologia.

Diagnosi di trombosi

Alcuni casi di trombosi in via di sviluppo possono essere rilevati con un semplice esame senza l'uso di attrezzature speciali. Per questo, vengono utilizzati i cosiddetti "campioni". Ce ne sono molte, ognuna di esse è volta a rivelare il luogo della possibile trombosi.

Per chiarire la diagnosi e la localizzazione del trombo, così come in casi non ovvi, vengono utilizzati i seguenti tipi di diagnostica:

  • coagulazione. Un test speciale per esaminare la coagulabilità del sangue.
  • Esame ecografico (ecografia). Con l'aiuto di esso determinare la posizione esatta e la dimensione del trombo.
  • Venografia. È effettuato con sospetto di trombosi dei vasi delle gambe. Questa è una radiografia, davanti alla quale viene iniettata una speciale sostanza radiopaca nel sangue.

Se si sospetta che un particolare organo abbia un trombo, viene eseguita una scansione dell'organo mediante tomografia, ecografia o radiografia.

Perché si verifica il divario?

Un trombo può rimanere nel corpo per lungo tempo senza causare sensazioni spiacevoli. Tuttavia, in qualsiasi momento c'è il rischio della sua separazione.

Le cause specifiche di una rottura del trombo sono molteplici, ma sono tutte provocate dai seguenti tre fattori:

  • Il trombo in modo significativo, ma non completamente, blocca il flusso di sangue nella nave. Questa situazione rende il trombo incline alla rottura.
  • La struttura del trombo è relativamente lenta e instabile. Questo è più comune per i coaguli di sangue rosso e misto.
  • Forte accelerazione del flusso sanguigno attraverso i vasi sanguigni. In questo caso, possono essere strappati anche coaguli di sangue bianco relativamente stabili.

Alle ragioni specifiche che conducono a una separazione di un trombo, è possibile portare:

  • Aumento della pressione - per esempio, con ipertensione.
  • Stress fisico significativo, che porta ad un aumento della frequenza cardiaca e, di conseguenza, all'accelerazione del flusso sanguigno.
  • Influenza dell'ambiente esterno. Ad esempio, quando si vola in aereo, le cadute di pressione possono scatenare un ritardo del coagulo.
  • Lesioni.
  • Malattie infettive

Il trombo è venuto fuori: i sintomi

Nel caso di un legamento del coagulo, i sintomi dipenderanno dalla posizione del trombo, o piuttosto da quale vaso si intasa.

Il più pericoloso è l'occlusione delle arterie:

  • Arteria polmonare Improvvisa carenza d'aria. Una persona soffoca, la sua faccia diventa blu, il respiro può fermarsi del tutto.
    Una delle più gravi complicazioni nel sollevare un trombo richiede un intervento medico immediato.
  • Arterie del cervello. Si sviluppa un ictus. I suoi sintomi: disturbi del linguaggio, paralisi completa o parziale, distorsione dei muscoli facciali.
  • Arterie del cuore. Sviluppa un attacco di cuore In questo caso, c'è un forte dolore dietro il petto nel cuore.
  • Vasi intestinali Inizia lo sviluppo graduale della peritonite - dolore intenso nell'addome, vomito, disturbi alle feci.
  • Arterie delle estremità Porta allo sviluppo della cancrena. Il braccio o la gamba, colpiti da un trombo, è visibilmente più freddo del sano e differisce anche in un maggiore pallore.

Quando viene bloccato un trombo venoso, di solito iniziano i processi infiammatori:

  • Vene profonde. La loro sconfitta è accompagnata da febbre, dolore e una sensazione di calore nella zona di trovare un trombo.
  • Vene superficiali. L'edema al sito del trombo, spesso un trombo può essere sentito direttamente sotto forma di un sigillo sotto la pelle.
  • Vene delle gambe. A proposito dei loro segnali di blocco crampi al polpaccio, gonfiore, gonfiore della caviglia. Se il processo si sviluppa, la pelle del piede diventa marrone.

Separatamente, le vene colpite della testa si manifestano, assicurando il deflusso di sangue dal cervello. Quando sono intasati da un trombo, una persona avverte un mal di testa con un dolore simultaneo al collo e la vista è compromessa.

Pronto soccorso alla separazione

Quando compaiono i sintomi di una rottura di trombi, i medici dovrebbero essere chiamati immediatamente. A volte solo un intervento medico immediato può salvare la vita di una persona. Questo è particolarmente importante quando si blocca il trombo dell'arteria polmonare.

Prima dell'arrivo dei medici, il paziente dovrebbe:

  • Occupare una posizione che allevia la condizione - più spesso sdraiarsi.
  • Per ridurre il dolore, puoi assumere sostanze antispasmodiche e analgesici dal tuo pasticcio di medicina di casa.
  • Puoi applicare freddo al punto dolente, ma in nessun caso devi riscaldarlo.

Trattamento di varie forme di trombosi

Il trattamento della trombosi dipende dalla posizione del trombo, dalle caratteristiche del sangue e dal grado di gravità delle condizioni del paziente. Può essere sia conservativo che chirurgico.

  • Trattamento conservativo o farmacologico. Al paziente possono essere prescritti anticoagulanti - sostanze che riducono la coagulazione del sangue (ad esempio, eparina). Maggiori informazioni su quali sono gli anticoagulanti, leggi qui.
    Gli agenti trombolitici sono prescritti per la dissoluzione diretta dei trombi. Queste sostanze vengono iniettate nel sangue per via endovenosa nel sito di lesione.
  • Intervento chirurgico Viene utilizzato come operazione immediata per rimuovere il trombo e l'installazione di filtri speciali per cava - nel caso di una rottura del trombo, non gli permettono di passare oltre lungo la nave.

Un altro metodo di trattamento è l'uso di un intimo a compressione speciale, la cui selezione delle caratteristiche dovrebbe essere eseguita da un medico.

Prevenzione della formazione di coaguli

Le conseguenze della trombosi sono molto gravi, quindi le persone che sono soggette a coaguli di sangue e sono a rischio, è molto utile seguire le raccomandazioni per la prevenzione di questa malattia:

  • Smetti di fumare.
  • Non è desiderabile rimanere in una posizione per un lungo periodoe (specialmente sedentario). Di tanto in tanto è necessario alzarsi, camminare, fare alcuni semplici esercizi per scaldare i muscoli.
  • utile camminare molto e salire le scale, La prevenzione è anche promossa da nuoto.
  • Corretta alimentazione Per ridurre la coagulazione del sangue, sono utili ciliegie, agrumi, cipolle, aglio e tè verde. Evitare cibi grassi ricchi di colesterolo.
  • Se il medico scopre il rischio di sviluppare coaguli di sangue, può prescriverlo assunzione costante di sostanze, riducendo la coagulazione del sangue (ad esempio, l'aspirina). In questo caso, dovrebbero essere presi regolarmente.

Coaguli di sangue nei vasi: arterie e vene - cause, trattamento, localizzazione

È difficile sopravvalutare il ruolo del sistema circolatorio, che è il collegamento che consente di funzionare normalmente in tutte le parti del corpo. Lo stato liquido del sangue e la sua normale corrente assicurano il flusso del corretto metabolismo nei tessuti, e, quindi, sostenere le sue funzioni vitali e le prestazioni delle funzioni vitali. Qualsiasi cambiamento, in particolare, la formazione di un trombo, influenza seriamente il lavoro dell'organo e può causare conseguenze irreversibili e molto pericolose.

Lo stato liquido del sangue viene mantenuto grazie al lavoro armonioso dei sistemi di coagulazione e anticoagulazione. In circostanze avverse, è possibile la ripartizione delle loro attività con il verificarsi di sanguinamento o trombosi.

La trombosi è il processo di formazione per tutta la vita di coaguli di sangue nei lumi dei vasi sanguigni o nelle camere del cuore. Ognuno di noi ha affrontato questo fenomeno, poiché la formazione di trombi è diretta, prima di tutto, a smettere di sanguinare. Con le lesioni più lievi, graffi, tagli nell'area dei danni ai tessuti e pareti dei vasi, l'attivazione della coagulazione del sangue è inevitabile, per prevenire il sanguinamento. Questo è un tipo di meccanismo protettivo, inventato dalla natura per salvare la vita, ma spesso questo processo acquisisce le caratteristiche della patologia.

Per preservare lo stato liquido del sangue, esiste un sistema anticoagulante. Attraverso una varietà di enzimi, suddivide i frammenti sono formate masse trombotiche, complessi fibrina e aggregati di cellule, che possono causare ostruzione dei vasi sanguigni, ma con grandi o multipli coaguli rapidamente emergenti formati con diverse patologie, può essere un affare non può fare.

Con varie malattie del sistema circolatorio, malattie della parete vascolare, emostasi, disturbi metabolici sorgono prerequisiti per trombosi, mentre coaguli possono essere trovati nelle vene, arterie di diverso diametro, e anche nelle cavità cardiache.

I coaguli, che si trovano nel lume della nave, complicano il progresso del sangue e questo contribuisce a disturbi ipossici e ischemici nei tessuti. Se la convoluzione chiude più del 90% del lume vascolare, sono possibili infarti con necrosi delle cellule dell'organo o del tessuto. È facile intuire che un attacco di cuore nel cuore, nel tessuto cerebrale, nell'intestino e in altri organi può non solo causare una violazione delle loro funzioni, ma anche causare la morte.

Per capire la natura della trombosi, è necessario scoprire quali sono le cause principali dell'aspetto dei trombi, cos'è esattamente questo fenomeno pericoloso e quali conseguenze possono avere dopo la trombosi.

Cause di coaguli di sangue

Tra le ragioni per la trombosi sono:

  • Danno alla parete vascolare;
  • Cambiamenti nel lavoro dei sistemi di coagulazione e anticoagulanti;
  • Cambiamento nella natura e nella velocità del flusso sanguigno.

L'aterosclerosi è un processo che promuove la trombosi nelle arterie

Una parete vascolare sana e liscia è la chiave per un buon flusso sanguigno, Tuttavia, con i suoi vari danni, il sistema di coagulazione viene attivato e si verifica la formazione di trombi. Da un lato, questo è un meccanismo protettivo per le lesioni, dall'altro - una condizione patologica con vari cambiamenti nel rivestimento interno della nave. Pertanto, i processi infiammatori (vasculite) e l'aterosclerosi molto frequente sono spesso le cause della trombosi patologica al di fuori delle lesioni traumatiche. Interventi chirurgici, malattie infettive, neoplasie maligne sono anche accompagnate da trombosi.

Cambiare il lavoro coerente dei sistemi di coagulazione e anticoagulanti provoca l'attivazione di un numero di enzimi e di frazioni proteiche, provoca l'aggregazione di elementi uniformi e la conseguenza è la trombosi in una varietà di tessuti e organi. Tali condizioni spesso accompagnano disturbi autoimmuni, infezioni gravi, tumori del sistema ematopoietico, shock e persino difetti genetici.

Cambiamento nel carattere del flusso sanguigno lungo la nave Rifletteva sulla condizione busta interna (endotelio) che può essere danneggiato, causando trombosi. Specialmente brillantemente questi fenomeni possono essere ricondotti in grandi vasi siti in cui il flusso di sangue è sostituito da un laminare turbolento, e il sangue ad alta pressione e ad alta velocità in quanto colpisce la parete vascolare alle bocche di scarico di altri vascolare danneggiare l'endotelio (strato interno) ramificazione. Se tali siti ci sono dei cambiamenti (aterosclerosi, per esempio), il fenomeno della trombosi sarà intensa.

In larga misura la comparsa di coaguli di sangue nei vasi contribuisce al rallentamento del flusso sanguigno e la stagnazione, che può essere osservato con vene varicose vene gamba (insufficienza venosa), insufficienza cardiaca cronica, immobilizzazione prolungata del paziente dopo l'intervento chirurgico, in pazienti allettati.

Disturbo del ritmo cardiaco (fibrillazione atriale, vari tipi di blocco, ecc.) porta alla trombosi non solo dei vasi periferici, ma anche delle camere del cuore. Inoltre, i trombi intracardiaci accompagnano spesso lesioni valvolari in vizi reumatici o aterosclerotici, si formano dopo l'impianto di valvole artificiali o altri interventi sul cuore. Spesso in questi casi, il trombo si distacca dal suo luogo di formazione e circola con il sangue, entrando in altri organi e causando conseguenze pericolose in essi.

Una maggiore propensione alla trombosi si riscontra nelle donne in gravidanza, così come quando si assumono contraccettivi. Tale probabilità deve essere presa in considerazione e l'esecuzione di un coagulogramma aiuterà in tempo a stabilire un disturbo della coagulazione.

Fumo, stile di vita sedentario, la presenza di patologie cardiovascolari, malattie autoimmuni e predisposizione ereditaria sono fattori di rischio per possibili trombosi.

Un posto speciale è occupato da trombosi venose durante i viaggi aerei, e secondo alcune informazioni, almeno un passeggero di ogni volo si formano durante il viaggio. Ciò è facilitato dalle fluttuazioni di pressione, dal ristagno di sangue nei vasi delle gambe, dall'esposizione prolungata a una postura scomoda, quindi, in presenza di varici, i problemi cardiaci devono essere estremamente cauti quando si pianificano lunghi viaggi in aereo.

Tipi e meccanismi di formazione di coaguli di sangue

Il processo di formazione dei trombi è molto complicato, consiste in molte reazioni successive che coinvolgono le cellule del sangue, un gran numero di enzimi, proteine, sostanze biologicamente attive e oligoelementi. Riprodurre l'intera cascata di queste reazioni a meno che l'emostatico esperto o il diagnostico di laboratorio, ma la maggior parte dei medici generali lo facciano, è piuttosto problematico.

A seconda della nave in cui ha avuto origine il coagulo, è consuetudine isolare la trombosi venosa e arteriosa. La natura dei coaguli, la velocità della loro formazione e anche l'aspetto saranno diversi.

trombosi ed embolia (separazione dei coaguli di sangue) dall'esempio delle vene delle gambe

In termini generali, il processo di formazione di un trombo in patologia consiste in una serie di stadi che si verificano successivamente, con ciascuno dei precedenti che innesca quanto segue:

  1. Agglutinazione delle piastrine - in risposta ai cambiamenti della parete vascolare, le piastrine (piastre del sangue) si accumulano e aderiscono al sito del danno, rilasciando sostanze biologicamente attive;
  2. La formazione di fibrina con la partecipazione della parte centrale delle piastrine, che diventa la "matrice" per il coagulo, la compattazione del contenuto proteico;
  3. Cattura e adesione a un coagulo di globuli bianchi, eritrociti (agglutinazione);
  4. Precipitazione (sedimentazione) delle proteine ​​plasmatiche del sangue sulla convoluzione formata e la sua compattazione.

Il coagulo di sangue risultante è saldamente fissato al centro del danno endoteliale, tuttavia, in alcuni casi, l'intero trombo o frammenti di esso sono in grado di staccarsi e entrare in altri tessuti e organi, portando a un'interruzione della circolazione. Si chiama il fenomeno in cui è venuto fuori un trombo o un suo frammento tromboembolia, e muovendosi con un grumo di sangue - embolo. Quando intasa un'altra nave, parlano di embolorbosi. Questa condizione è estremamente pericolosa dallo sviluppo di infarto - necrosi tissutale nella zona di rifornimento di sangue del vaso occluso.

Cause di una rottura del trombo possono essere molto diverse: sangue veloce attraverso il vaso della velocità attuale, le grandi dimensioni della circonvoluzione, disturbi vascolari progressivo al posto di attacco del trombo, infiammazione, eccessivo esercizio, e la localizzazione dei coaguli sulle valvole delle valvole cardiache - il movimento costante di essi e l'alta pressione ad ogni contrazione del miocardio.

Le masse trombotiche differiscono per aspetto, composizione e le loro dimensioni possono variare da microscopiche a piuttosto massicce (nell'aorta, nelle vene cave, nelle cavità cardiache).

A seconda della composizione e dell'aspetto, il cosiddetto bianco, rosso coaguli di sangue, misto struttura e ialino convoluzione.

struttura dell'arteria più tipica - un trombo misto. Consiste di un trombo bianco (testa), una zona mista (corpo) e un grumo rosso (coda)

I coaguli di sangue bianco sono costituiti da piastrine, proteina fibrinica e leucociti, si trovano nelle arterie in cui il flusso sanguigno è piuttosto intenso. I coaguli di sangue rosso hanno un numero significativo di globuli rossi, dando loro un colore rosso, e possono essere trovati in un letto venoso. Le convoluzioni miste sono costituite da sezioni di coaguli di sangue sia bianchi che rossi e le ialine sono caratteristiche dei piccoli vasi sanguigni di microcircolazione.

Se un trombo chiude completamente il lume della nave, viene chiamato occlusivo, e se si trova vicino al muro e non interferisce con il flusso sanguigno - parietale.

I segni di trombosi sono determinati dalla sua posizione e dal grado di ostruzione del vaso sanguigno. Il sintomo principale è sempre il dolore nell'organo con un flusso sanguigno alterato.

Trombosi dei vasi cerebrali

Molto spesso, i trombi appaiono nei vasi arteriosi del cervello. Le cause possono essere placche aterosclerotiche, vasospasmo sullo sfondo di una crisi ipertensiva, presenza di un aneurisma o malformazione vascolare.

I segni clinici di trombosi di una grande arteria cerebrale si riducono ai sintomi di un ictus: cefalea intensa, perdita di sensibilità e funzione motoria in alcune parti del corpo, della parola, visione, memoria e così via. d. Se una trombosi parziale sovrapposizione parziale del lume del vaso, le modifiche sarà di ischemia cronica con segni di encefalopatia vascolare, demenza.

trombosi di una grande arteria cerebrale - in realtà un ictus o un microstrato con i sintomi e le conseguenze corrispondenti

È anche possibile l'embolia dei vasi nel cervello, quando i coaguli di sangue di altre localizzazioni penetrano in essi con il flusso sanguigno. Sintomi come emboli spesso causati necrosi del tessuto nervoso (ictus), e possono ripartire tra le cause dei veli valvolari di insufficienza cardiaca, che si verifica in reumatismi, arteriosclerosi, sifilide, endocardite batterica.

Oltre all'arteria, potrebbe esserci un trombo venoso alla testa. Più spesso colpiti dai seni della dura madre e portando il sangue dalle vene del cervello. Le cause della trombosi sono condizioni settiche con presenza di focolai purulenti nel cranio o al di fuori di esso. La trombosi venosa è anche possibile nelle donne in gravidanza e dopo il parto. Tra i sintomi di trombosi dei seni venosi può essere chiamato un mal di testa pronunciato, nausea, vomito, disfunzione dei nervi cranici, paresi, parestesia, paralisi, febbre. I cambiamenti descritti minacciano la vita dei pazienti e richiedono cure neurochirurgiche urgenti e cure intensive nell'unità di terapia intensiva.

Coaguli di sangue nel cuore e nelle arterie coronarie

La classica manifestazione della trombosi coronarica sullo sfondo di una lesione aterosclerotica è la cardiopatia ischemica. Se il coagulo non blocca completamente il lume dell'arteria, la malattia coronarica cronica si sviluppa sotto forma di angina con dolore al cuore, mancanza di respiro. Nel caso di una chiusura totale del lume della nave, si svilupperà un infarto: il sangue non si muoverà attraverso l'arteria interessata e il sito del muscolo cardiaco subirà necrosi (necrosi).

I sintomi di infarto del miocardio sono familiari a molti: intenso dolore al cuore, mancanza di respiro, senso di paura della morte, cianosi, disturbi del ritmo cardiaco e altri.

Un trombo nel cuore può essere localizzato sia sulle pareti interne delle sue camere, sia sulle valvole delle valvole. Con vari processi infiammatori (endocardite), lesione aterosclerotica, il guscio interno del cuore - l'endocardio è danneggiato, il che porta inevitabilmente all'attivazione del sistema di coagulazione e alla formazione di trombi. Anche la presenza di un corpo estraneo sotto forma di valvola artificiale innesca tali meccanismi.

Intracardiaca la trombosi è pericoloso non solo per lo sviluppo di insufficienza cardiaca acuta o cronica, ma anche la cosiddetta sindrome tromboembolica, quando asportata coaguli di corsa nella circolazione sistemica, stabilendosi nei vasi del cervello, reni, milza, intestino e causando cambiamenti necrotici in loro.

Coaguli di sangue nei vasi delle gambe

occlusione del trombo venoso

La trombosi dei vasi degli arti inferiori è più spesso associata alla patologia delle vene, quando le loro vene varicose, il ristagno di sangue, i cambiamenti nell'emostasi promuovono la trombogenesi. Trombo arterioso alla gamba o al braccio può essere formato con lesioni, lesione aterosclerotica, infiammazione nelle arterie.

I sintomi della trombosi dei vasi delle gambe sono ridotti all'emergenza di dolore intenso, gonfiore, pelle blu, un cambiamento nella temperatura della pelle con lesioni massicce. La chiusura di una delle vene è accompagnata da gonfiore e dolore minore nei muscoli del polpaccio, mentre la condizione generale dei pazienti è soddisfacente. Con la localizzazione della convoluzione nelle vene superficiali, è possibile determinare palpatoricamente il contenuto denso in un'area specifica della nave.

Alla trombosi delle vene profonde degli arti inferiori, gli anziani, i pazienti affetti da diabete, che sono in sovrappeso, sono altamente predisposti. Il gruppo di rischio comprende coloro che sono stati sottoposti a lunghi interventi chirurgici, così come le donne incinte.

Il pericolo di trombosi venosa delle gambe non è solo nei disturbi circolatori locali, ma anche in la possibilità di distacco di un trombo con una violazione del flusso sanguigno nei polmoni. Migrando dalle vene degli arti inferiori al cavo inferiore, poi attraverso la metà destra del cuore, i trombi si precipitano nel tronco polmonare e nei suoi rami, bloccando il flusso sanguigno in un piccolo circolo di circolazione. Questa condizione è chiamata tromboembolia arteriosa polmonare.

Coaguli di sangue nei vasi sanguigni

Come accennato in precedenza, la causa più comune di trombosi polmonare è embolia dalle vene profonde degli arti inferiori. La sovrapposizione del flusso sanguigno a livello del tronco polmonare porta inevitabilmente alla morte del paziente, se il trombo non viene rimosso urgentemente. Molto spesso, i pazienti non hanno il tempo per ottenere un aiuto tempestivo, perché il tromboembolismo si verifica improvvisamente al di fuori di un istituto medico. La trombosi dei rami lobari dell'arteria polmonare porta alla chiusura di tutto il lobo dal processo di respirazione. Il meccanismo dell'effetto patologico di trombosi massicce è ridotto a uno spasmo riflesso delle arterie coronarie, che porta a insufficienza cardiaca acuta.

meccanismo di embolia polmonare e rischio di trombosi con successiva embolia

I sintomi del tromboembolismo dei rami delle arterie polmonari consistono in improvvisi dolori acuti al petto, dispnea pronunciata fino all'arresto della respirazione, cianosi e disturbi cardiaci. La trombosi di piccoli vasi polmonari può essere ricorrente cronica, specialmente nei pazienti che soffrono di fibrillazione atriale e segni di mancanza di respiro, tosse secca e dolore al petto.

Coaguli di sangue e intestino

La trombosi arteriosa dei vasi mesenterici non è rara nei pazienti con aterosclerosi. Inoltre, sullo sfondo di cambiamenti caratteristici nella parete vascolare sotto forma di placche fibrose con rottura, ateromatosi, si manifesta l'ipercoagulabilità locale e il lume della nave o la bocca viene bloccata da un trombo. I primi sintomi saranno il dolore addominale, il vomito, la diarrea, quindi, mentre la necrosi della parete intestinale si sviluppa, i sintomi di intossicazione iniziano ad accumularsi, la peritonite è possibile. Senza interventi chirurgici tempestivi, con tali cambiamenti inevitabilmente si verifica la morte.

Separatamente, uno ha da dire su una condizione così pericolosa come la sindrome tromboembolica. La fonte della trombosi può essere le vene delle gambe, piccolo bacino, valvole cardiache colpite o l'endocardio parietale.

I sintomi di una rottura del trombo si ridurranno a segni di una lesione dell'organo nei cui vasi si sono fermati i tromboemboli. Può essere una malattia acuta di cuore polmonare con dispnea, tosse, aritmie fino arresto respiratorio e circolatorio sintomi di ictus, infarto del miocardio, insufficienza renale o necrosi intestinale.

Diagnosi e trattamento della trombosi

Al fine di determinare la presenza di trombi, il medico scoprirà in dettaglio la natura dei disturbi, il tempo della loro comparsa, la connessione con vari fattori esterni, nonché la presenza di patologie del sistema cardiovascolare e di altro tipo. Dopo un interrogatorio dettagliato, il paziente sarà esaminato, la palpazione, se questo è possibile e appropriato per una data localizzazione della trombosi.

Di regola, il quadro clinico è sufficiente per sospettare una trombosi dell'una o dell'altra localizzazione.

Per confermare la diagnosi, un coagulogramma viene solitamente assegnato con la definizione di APTT, MNO, indice di protrombina, D-dimero, ecc.

Controllare i vasi sanguigni per i coaguli di sangue utilizzando metodi strumentali, ad esempio gli ultrasuoni. L'ecografia con dopplerografia consente di stabilire la localizzazione, la dimensione dei trombi nelle vene degli arti, lo stato del flusso sanguigno nei vasi.

La flebografia consiste nell'introduzione di sostanza radiopaca con successivo esame radiologico. Questo metodo è applicabile per la trombosi dei vasi delle gambe.

coaguli di sangue nei vasi delle gambe nella foto di risonanza magnetica

In caso di sospetto coinvolgimento di vari organi, vengono eseguite TC, risonanza magnetica, radiografia dei polmoni, ecografia della cavità addominale, cuore ecc.

trattamento

Per il trattamento della trombosi è possibile sia in ospedale che a casa. Le tattiche sono determinate dalla localizzazione e dal volume delle lesioni vascolari.

I metodi per controllare i coaguli di sangue includono:

  • Medicazione conservativa;
  • Rimozione chirurgica del trombo;
  • Metodi di influenza non medicamentosi.

I pazienti con trombosi di qualsiasi localizzazione sono mostrati riposo a letto, e il più spesso il trattamento è effettuato in un ospedale.

Terapia farmacologica implica un appuntamento anticoagulanti. Uno dei più noti e lungo utilizzato anticoagulanti eparina diretta è, tuttavia, il suo uso è associato ad effetti collaterali (reazioni allergiche, sanguinamento) e richiede un attento monitoraggio continuo di emostasi, così ora il preferito a basso peso molecolare eparina - fraxiparine, kleksanu, Fragmin. Questi farmaci forniscono significativamente meno reazioni collaterali, sono molto convenienti da usare e possono essere somministrati dal paziente stesso.

anticoagulanti orali, come una medicina contro coaguli di sangue come warfarin, inibiscono la trombosi e di solito assegnato ad un aumentato rischio di trombosi in pazienti con valvola impiantata artificiale, insufficienza cardiaca cronica con lembi valvolari, così come trombosi acuta dopo partire dal terzo giorno. L'uso di tali farmaci deve essere accompagnato dal controllo obbligatorio di un fattore di coagulazione, come l'INR, che non deve superare le tre unità.

Ai fini di prevenzione, i pazienti con malattie cardiovascolari, con un aumentato rischio di trombosi dovuto ad altre cause, vengono spesso prescritti aspirina in una piccola dose.

Farmaci trombolitici (streptochinasi, urochinasi) Sono progettati per dissolvere i trombi formati nei vasi. La loro nomina e la somministrazione vengono effettuate per via endovenosa e solo in un ospedale sotto la supervisione di un medico. Circonvoluzioni di piccole dimensioni a trombolisi riassorbito, per cui la loro amministrazione è efficace nelle prime fasi della malattia a causa del loro uso successivo è irto di frammentazione del grande rischio di coaguli di tromboembolia polmonare.

Il filtro Cava previene l'embolia dei coaguli di sangue nei vasi vitali

Trattamento chirurgico consiste nell'eseguire un'operazione per rimuovere il trombo (trombectomia) o l'installazione di un filtro cava. Nella trombectomia, il coagulo viene rimosso inserendo un catetere nel vaso. Cava-filtro è un dispositivo speciale che viene installato nella vena cava inferiore e impedisce la penetrazione e l'ulteriore diffusione di coaguli di sangue nei vasi polmonari, cuore e simili. D. particolarmente efficace tale operazione quando galleggiante trombo cui estremità è fissata alla parete del vaso e all'altra libera si trova nel lume, creando una minaccia di embolia.

Tra i metodi non farmacologici la lotta contro la trombosi è ampiamente diffusa bendaggio elastico. Al momento, può essere sostituito indossando maglieria a compressione, che viene venduta in negozi specializzati e farmacie o fabbricata individualmente. Il grado di compressione è determinato dal dottore-flebologo, ed è necessario indossare tale biancheria al mattino prima di alzarsi dal letto.

Va notato che per cancellare i vasi sanguigni da coaguli di sangue è possibile solo con un trattamento adeguato con anticoagulanti, trombolitici e anche attraverso un intervento chirurgico. L'automedicazione in caso di trombosi di qualsiasi localizzazione può essere molto pericolosa.

Nella formazione di trombi nei vasi del cuore, dei polmoni e del cervello, oltre alla terapia trombolitica, vengono prese altre misure per mantenere e correggere la funzione di questi organi.

Manutenzione preventiva: come evitare una trombosi?

Le conseguenze della trombosi sono spesso sfavorevoli e sono causate da una violazione del flusso sanguigno negli organi e nei tessuti. Quando trombosi arteriosa può sviluppare cancrena o infarto (cuore, cervello, intestino, arti), con venosa, soprattutto nei vasi delle gambe e del bacino, una elevata probabilità di embolia polmonare. Dal lato della sua eventuale trombo coinvolge infiammazione della parete venosa (tromboflebite), frammentazione, aggiunta di infezione secondaria.

Per evitare la trombosi e le sue complicanze, è necessario osservare semplici regole per la prevenzione di questa pericolosa condizione:

  1. Smettere di fumare;
  2. È necessario evitare di stare a lungo in una posizione, fare pause, sollevare le gambe e flettere esercizi semplici;
  3. È utile camminare sui gradini;
  4. Nel caso delle vene varicose, è necessario indossare biancheria di compressione;
  5. Massaggio e camminata efficaci del piede;
  6. Dopo le operazioni, è necessario alzarsi presto e attivare i pazienti;
  7. Se esiste un alto rischio di trombosi, deve essere eseguita un'efficace prevenzione farmacologica.

La trombosi è un fenomeno piuttosto pericoloso, ma l'adesione a semplici regole di lavoro e riposo, uno stile di vita sano, misure preventive tempestive aiuterà ad evitarlo.

Come si forma un coagulo di sangue e cosa devo fare se un trombo si è staccato - quali conseguenze possono esserci?

Molti probabilmente si sono incontrati almeno una volta nella loro vita con i concetti di "trombo", "trombosi", ma non tutti hanno un'idea corretta di questo fenomeno.

Un trombo è coagulo di sangue anormale nel corpo vivente, che si trova nella cavità del cuore o nel lume del vaso sanguigno.

Si verifica a causa di una violazione della funzione di coagulazione del sangue. Per la comparsa di trombi, è necessario che il muro della nave sia danneggiato dall'interno o che ci sia una placca aterosclerotica.

Trombo primario rappresenta i filamenti di fibrina, che sono depositati sulla parete alterata della nave. Quindi vengono applicate masse trombotiche, il coagulo cresce. Una volta raggiunta la dimensione critica, il coagulo di sangue si rompe e il flusso sanguigno si arresta.

Cause della formazione di coaguli

Ci sono tre ragioni principali per cui si forma un trombo e in molti casi si stacca:

  1. Danni al muro della nave (traumi meccanici, processi infiammatori, danni alle pareti interne da parte di batteri, tossine, virus);
  2. Funzione di coagulazione del sangue errata (attivazione di coagulanti e provocazione dell'aggregazione piastrinica - attaccamento l'uno all'altro). In generale, questo processo è associato ad anomalie congenite nello sviluppo delle piastrine, sebbene talvolta si verifichino cambiamenti a livello chimico (dopo l'esposizione a cellule batteriche, virali, assunzione di determinati farmaci);
  3. Rallentamento della circolazione sanguigna (associato alla trasmissione di arterie e vene, vasodilatazione varicosa, aumento della densità del sangue).

Thrombi può formarsi in qualsiasi parte del sistema circolatorio - nelle vene, nelle arterie e persino nel cuore. I suddetti motivi sono applicabili per ogni caso.

Tuttavia, ci sono ancora fattori specifici che riguardano solo una certa parte del sistema circolatorio.

Cause di coaguli di sangue nelle arterie

Il principale fattore nella formazione di coaguli di sangue nelle arterie è obliterazione dell'aterosclerosi.

Il colesterolo e i lipidi (grassi) sono depositati nel guscio interno dell'arteria.

Intorno a questi accumuli, il vaso di rivestimento inizia a essere sostituito (gradualmente) da un tessuto connettivo, che forma quindi una placca aterosclerotica. La placca è percepita dal corpo come un certo difetto, che deve essere "rimosso".

Sulla sua superficie si depositano grumi di fibrina e piastrine, formando progressivamente un trombo - dapprima instabile e morbido, con il tempo che si condensa.

Questo processo si verifica nella maggior parte delle persone, ma a velocità diverse.

Coagulo di sangue nelle vene

Sulle pareti delle vene, il colesterolo non può essere rilevato, dal momento che questa sostanza entra nel sangue arterioso. I trombi venosi si formano a causa di danni specifici alla parete del vaso: tromboflebite e flebotrombosi.

Thrombophlebitis - l'inizio di un trombo in un'area infiammata della nave (l'infiammazione può essere causata da infezione, agenti chimici, difetti venosi della valvola, vene varicose...).

Flebotrombosi: si forma un trombo senza sintomi di infiammazione.

Se il cuore è colpito

Il fattore principale - rallentamento del flusso sanguigno. Questo è possibile, ad esempio, dopo un infarto miocardico (una parte del tessuto cardiaco viene uccisa, sostituita da un tessuto connettivo). Spesso forma trombi dopo operazioni sul cuore (ad esempio, l'installazione di una valvola).

Chi è il più esposto all'educazione?

Nel gruppo a rischio comprende:

  1. Gli uomini di età superiore a 40 anni (Nelle donne, prima dell'inizio della menopausa, la composizione del sangue viene aggiornata mensilmente, con le mestruazioni, quindi negli uomini dopo 40 anni, il sistema responsabile della coagulazione del sangue, funziona peggio).
  2. Donne 50+ (tuttavia, la fascia d'età di rischio per le donne è più individuale, dipenderà dall'età della comparsa della menopausa).
  3. Le persone con un peso corporeo eccessivo. Il rischio di coaguli di sangue aumenta di 10 volte con l'obesità, dal momento che l'accumulo di colesterolo sulle pareti dei vasi provoca la comparsa di placche aterosclerotiche. Il colesterolo aumenta dopo il consumo regolare di cibi grassi e fritti.
  4. Persone con una dieta disturbata (per esempio, dopo un mese di dieta estremamente rigida, una persona mangia tutti i tipi di "chicche").
  5. Le persone che bevono molto alcol. C'è la convinzione che l'alcol diluisca il sangue. Sì, ma non 2 litri di birra la sera. 20-30 grammi di vodka o 100 grammi. il senso di colpa al giorno gioverà davvero al sangue. Un gran numero di bevande alcoliche disidrata il corpo, promuove l'aggregazione di coaguli di sangue.
  6. Con ridotta attività fisica.
  7. Donne incinte (nello stato di gravidanza, il sangue si raffredda di più, perché l'utero sempre crescente impedisce il normale flusso di sangue), solo quelli che hanno dato alla luce la madre (nel processo del parto, possono essere causati danni alle navi).
  8. Chirurgia abortita nella cavità addominale, sulle articolazioni grandi.
  9. persone abusatori di bevande di caffè (la caffeina restringe i vasi sanguigni, quindi, peggiora il flusso sanguigno).
  10. i fumatori (anche la nicotina restringe i vasi sanguigni).
  11. Pazienti con malattia oncologica, infiammazioni.
  12. Le donne che prendono contraccettivi ormonali (i farmaci aumentano il livello degli ormoni, il corpo percepisce questo come un segnale di gravidanza e il sistema di coagulazione del sangue è attivato).
  13. Scienziati olandesi hanno scoperto connessione di trombosi e parametri fisiologici: questa malattia è più spesso impegnata a persone, sopra 190 cm e sotto 160.

Anche a rischio sono le persone con determinate malattie:

  • aterosclerosi;
  • varicosi, malattie cardiache;
  • diabete mellito;
  • trombofilia ("eccesso di convolvabilità" di sangue);
  • endoarterite obliterante (infiammazione cronica della parete arteriosa);
  • febbre reumatica acuta (che colpisce la valvola cardiaca);
  • fibrillazione atriale.

Classificazione delle formazioni

A seconda della posizione in nave:

  • pristenochny (un'estremità è attaccata al muro, il flusso sanguigno è conservato);
  • Continua (vista del parietale, ma piuttosto lunga);
  • rivestimento (che copre quasi l'intera parete della nave, per il flusso di sangue un piccolo lume);
  • centrale (localizzata, rispettivamente, al centro, attaccata alle pareti da archi, il flusso di sangue è limitato);
  • Intasamento (ostruisce completamente il lume nel serbatoio).

A seconda del meccanismo di formazione:

  • agglutinazione, bianca: formata da leucociti, piastrine agglutinate, filamenti di fibrina. Si forma lentamente, nelle arterie con flusso sanguigno veloce;
  • coagulazione, rosso: formato con iperfunzione della coagulazione del sangue (la fibrina mesh cattura gli eritrociti), localizzata nelle vene;
  • tipo misto (struttura mucosa, formato da processi alternati di adesione (adesione) e agglutinazione (sedimentazione) delle piastrine);
    ialina (composto da proteine ​​plasmatiche, piastrine, emilie eritrociti).

Anche i trombi possono essere divisi in gruppi, a seconda dei loro posizione:

  • venoso (nelle vene profonde e superficiali);
  • arterioso (nelle arterie profonde e superficiali);
  • errante (un grumo che è staccato dal muro della nave e si muove lungo il flusso sanguigno).
  • coaguli di sangue nei vasi del sistema microcircolatorio.

Se il tempo di identificare e organizzare correttamente il trattamento per la trombosi delle vene degli arti inferiori, la separazione del trombo può essere evitata. Come fare questo chiarisce il nostro articolo.

Del farmaco Troxerutin è utile e le istruzioni per l'uso del farmaco sono state studiate in dettaglio da noi e sono disposte nell'accesso generale.

I sintomi che dovrebbero allertare

I segni visibili dipenderanno dalla posizione del trombo.

Il 50% delle persone sottoposte a trombosi venosa profonda non ha riscontrato alcun sintomo.

Tuttavia, l'altra metà è stata colpita certe sensazioni:

  1. Se trombo si trova nella vena profonda: febbre, brividi, dolore locale e blu, febbre nel sito del coagulo.
  2. Se un coagulo di sangue formato nella vena superficiale: può essere palpato, la vena sarà compattata al tatto, tocco doloroso alla zona interessata. Parte del corpo sarà gonfia, calda, rossa.
  3. trombo ai piedi: crampi al muscolo gastrocnemio, dolore, gonfiore della caviglia, gonfiore, che scompare al mattino. Uno dei sintomi tardivi è la pelle marrone.
  4. Se la vena è infiammata e contiene un trombo: febbre alta, dolore nella zona interessata, arrossamento, gonfiore. Il prossimo stadio - la pelle è coperta da macchie cianotiche, fiocchi.
  5. trombo nella testa: alterazione del linguaggio, coordinazione, paralisi degli arti, asimmetria facciale, difficoltà a deglutire il cibo. Se il grumo mi è venuto in mente - un colpo.
  6. trombo nei vasi dell'intestino: manifestata dopo un certo tempo, la malattia "peritonite" (dolore all'addome, danno alla spalla o alla clavicola, vomito, ritenzione fecale).
  7. Se il trombo è venuto fuori nel cuore c'è un infarto del miocardio.
  8. Vienna, che trasporta il sangue dal cervello: collo, mal di testa, problemi di vista.
  9. trombo nei polmoni: malattia estremamente pericolosa. Se un coagulo di sangue si spezza nei polmoni, la persona soffoca, diventa blu. Quindi smette di respirare. E di solito nessun sintomo, prima dello stato di morte, non si manifesta.

Perché si verifica il divario?

Il processo è visibile nella foto, se un coagulo di sangue si è staccato nel cuore

Per dare una risposta inequivocabile alla domanda sul perché un trombo si interrompa, dovrebbe essere studiata una considerevole quantità di letteratura medica non sempre ambigua.

Ma in generale, puoi semplicemente descrivere il processo.

Un coagulo di sangue si forma nel corpo, aspettando "il suo tempo".

Perché la trombosi si stacca? Diritti:

  • non copre completamente il lume della nave;
  • il flusso di sangue è abbastanza veloce (per strappare il coagulo di sangue dal muro).

Di conseguenza, nella maggior parte dei casi, il trombo si stacca dalla parete dell'arteria.

Quindi il coagulo di sangue si muove - può per una distanza sufficientemente lunga. Un altro trombo può essere diviso in più particelle, il che porta all'intasamento di più vasi contemporaneamente.

I sintomi che si verificano quando un trombo si rompe sono determinati dalla zona interessata.

Se il arteria danneggiata, c'è una carenza di ossigeno e sostanze nutritive (un organo che viene fornito da questa arteria). Prima viene ischemia, dopo - necrosi dell'organo corrispondente.

Meno comunemente, trombo arriva a Vienna. I sintomi sono anche determinati dal sito della lesione (fenomeni stagnanti, moltiplicazione di microrganismi, infiammazione dei tessuti, sepsi si verificano in quella regione).

Tromboembolismo polmonare - trombo fatale errante

Uno dei luoghi più "sfortunati" per un trombo è, forse, i polmoni.

Tromboembolismo dell'arteria polmonare - questa è una cessazione istantanea del flusso sanguigno nelle arterie polmonari a causa di coaguli di sangue ostruiti.

L'EP è spesso il risultato di complicazioni del periodo postpartum e postoperatorio.

Se il trombo si è staccato nei polmoni in un terzo dei casi, una morte certa nei primi minuti.

Più della metà dei pazienti muore entro 2 ore dopo la comparsa di un trombo nelle arterie polmonari.

Molto spesso, l'EP causa la placca, che proviene dalle vene profonde degli arti inferiori.

L'EP si manifesta attraverso respirazione rapida, mancanza di respiro, miglioramento della posizione prona, dolore toracico, palpitazioni, sudorazione fredda, tosse, vertigini, convulsioni agli arti, pallore, "blueness".

diagnostica

Rilevamento tempestivo di trombi è un'opportunità per evitare un intervento chirurgico e anche salva la sua vita.

Se sei a rischio di trombosi, è meglio controllare periodicamente le condizioni della coagulazione funzioni del sangue:

  • tromboelastografia;
  • test di generazione della trombina;
  • tempo parziale di tromboplastina attiva;
  • trombodinamika;
  • test del tempo di protrombina.

Trattamento di varie forme di trombosi

Il primo passo verso la cura è la tempestiva identificazione del problema.

Il trattamento della trombosi è esclusivamente sotto la supervisione di un medico, in regime stazionario.

Per la diagnosi, devi vedere un flebologo o un cardiologo.

Effettuerà una valutazione del trombo, la possibilità della sua separazione, formulerà una diagnosi, selezionerà un metodo di trattamento.

Ci sono modi di recupero:

  • medicamento (anticoagulanti, riduzione della coagulazione del sangue, acido nicotinico, statine);
  • l'introduzione nel vaso di una sostanza che dissolve il trombo;
  • chirurgicamente (con forme gravi di trombosi);
  • installazione di filtri cava nella vena (applicabile per trombi unilaterali, che vengono più spesso strappati);
  • procedure di accompagnamento (LFK, massaggio);
  • dieta a basso contenuto di colesterolo.

Il tipo di trattamento, in primo luogo, dipenderà dal tipo di trombo e dalle sue dimensioni.

Anche il metodo di trattamento è selezionato a seconda dell'area interessata.

In aree più inaccessibili (vene profonde, cuore, polmoni) viene iniettato un farmaco che scioglie il trombo.

L'intervento chirurgico viene utilizzato in condizioni estremamente gravi del paziente.

Prevenzione della formazione di coaguli

  1. conformità dieta corretta - colesterolo minimo (minestre di margarina, grassi, "ricchi"), più prodotti che riducono la coagulabilità del sangue (tè verde, ciliegia, tonno, broccoli, spinaci, agrumi, cowberry).
  2. Prendendo Aspirina riduce la coagulazione del sangue (di solito, i cardiologi lo nominano dopo 40 anni). Ma non prescriverti da solo!
  3. Almeno 30 minuti al giorno attività fisica (Cardio). Quindi, accelerare la circolazione sanguigna, rafforzare il muscolo cardiaco, ridurre la coagulazione del sangue.
  4. applicare maglia speciale (compressione) durante viaggi e voli.

Se un coagulo di sangue si rompe nel cuore, nei polmoni o nella gamba, le conseguenze possono essere le più tristi e seguire semplici raccomandazioni e visite regolari dal medico può salvare vite umane!

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Sindrome post-tromboflebitica: codice ICD 10, che cos'è e come trattarlo

Che a trattare

La sindrome post-thromboflebitica degli arti inferiori (PTFS) si verifica nel 5% della popolazione mondiale. Questa malattia si verifica dopo lo sviluppo di trombosi, tromboflebiti sulle gambe e difficili da trattare....

Rutoside

Che a trattare

La descrizione è aggiornata 2016/02/29 Nome latino: Rutosidum Codice ATX: C05CA01 Formula chimica: C27H30O16 Codice CAS: 153-18-4Nome chimicoProprietà chimicheRutozide, che cos'è? Questo composto chimico è un glicoside flavonoide quercetina....