Prevenzione del varicocele

Struttura

Varikotsele - vene varicose di organi genitali maschili. Le vene del cordone spermatico e dei testicoli sono danneggiate a causa di un deflusso irregolare di sangue.

Varikotsele, la cui prevenzione può fermare la progressione della malattia, non minaccia la vita di un uomo. Tuttavia, la malattia trascurata è la causa principale di infertilità. Pertanto, la prevenzione tempestiva del varicocele è così importante.

È una malattia comune, viene spesso diagnosticata in pazienti giovani (circa il 17% di tutti i casi) e talvolta in bambini sotto i 10 anni (6% dei pazienti).

Misure preventive

Molte ragioni per la comparsa di varicocele negli uomini sono ereditarie. In questo caso, prima o poi, la malattia può manifestarsi in quei rappresentanti del maschio, i cui genitori soffrono di vene varicose. Pertanto, i giovani uzhu in 19-20 anni devono visitare un urologo o un urologo andrologo per un sondaggio completo. Questo è necessario anche per gli uomini in età adulta.

Il sistema riproduttivo maschile viene trattato e diagnosticato da un urologo andrologo. Per la diagnosi accurata del varicocele, i seguenti metodi di esame possono essere prescritti da un medico:

  • Palpazione. Il dottore sonda l'area dello scroto. Quando le pareti delle navi si espandono, l'area dello scroto è leggermente gonfio e cedevole. Con il varicocele a un lato, la metà dello scroto da cui sono interessate le navi sarà diversa. Palpate i genitali solo stando in piedi.
  • Il medico può condurre un "test di Valsalva": chiedere al paziente di trattenere il respiro per alcuni secondi e sottoporre a sforzo. I vasi in questo caso si espandono e si può osservare visivamente le loro vene varicose, se ce n'è una.
  • Ultrasuoni o ecografia con ecografia Doppler. Questo è un metodo affidabile che consente di rilevare anche un piccolo danno alle vene genitali.
  • Semen. Se si sospetta un varicocele, è necessario condurre questo esame per controllare la qualità fertilizzante dello sperma. Il metodo consente di valutare lo stato degli spermatozoi, la loro mobilità e quantità. Quando varicocele negli uomini, la qualità dello sperma scende, fino allo sviluppo della sterilità.

I giovani devono visitare un urologo o un urologo-andrologo per un esame

Di regola, la malattia si sviluppa sul lato sinistro, a volte su entrambi i lati, e sul lato destro raramente varicocele.

Se un uomo in giovane età, dopo un sondaggio con un medico, il varicocele non è stato diagnosticato, quindi, molto probabilmente, la malattia non appare in futuro.
Tuttavia, traumi ai genitali, cattive abitudini, stress e pesante lavoro fisico possono provocare lo sviluppo del varicocele a qualsiasi età.

Alcune misure preventive aiuteranno a proteggere dallo sviluppo del varicocele. Ecco alcuni consigli:

  • Il carico fisico non dovrebbe essere eccessivo e troppo lungo.
  • Osserva la moderazione quando fai sport, non puoi forzare inutilmente la stampa.
  • Non è possibile sollevare pesi, rimanere in posizione verticale per un lungo periodo.
  • Lunghe passeggiate in bicicletta dannose.
  • È necessario abbandonare le dipendenze (alcol e tabacco).
  • Dovresti fare il riscaldamento mattutino, incluso nel complesso degli esercizi per le gambe. È bello camminare.
  • Mangia più verdure e frutta, escludendo dalla dieta cibi "nocivi".

Atleti e operai sono a rischio, poiché l'attività fisica crea un eccessivo afflusso di sangue agli organi pelvici.

Se il paziente ha problemi costanti con le feci, è necessario risolvere il problema il prima possibile

Per prevenire il ristagno di sangue negli organi pelvici, è necessario monitorare il proprio stile di vita e dieta. Ecco alcuni consigli per prevenire le malattie maschili, tra cui il varicocele:

  • Lungamente per essere in una posizione seduta. Se il vostro lavoro è per lo più sedentario, di tanto in tanto, prendersi delle pause, a piedi contribuirà ad evitare il ristagno nel bacino e la comparsa di un varicocele. Ancora più utili semplici esercizi - bacino movimento circolare, prima in senso orario, poi antiorario, squat, stare sulla punta dei piedi per 20 secondi, seguito da un brusco abbassamento talloni. Come hobby, scegli la danza o lo yoga.
  • Controlla la sedia ed elimina i problemi con essa. Se il paziente ha problemi costanti con le feci, è necessario risolvere il problema il prima possibile. Altrimenti, il varicocele non può essere evitato. Il meccanismo qui è il seguente: nel processo di defecazione con costipazione, la persona è troppo tesa. E con la diarrea cronica, la spinta nella toilette e la successiva defecazione si verificano abbastanza spesso durante il giorno. E questa e quella situazione aumentano l'afflusso di sangue nei vasi della cavità addominale, creando un carico sulle vene. Con uno sgabello irregolare o una diarrea, è necessario esaminare l'intestino per determinare le cause del suo malfunzionamento. Tali sintomi possono dare sia le malattie del tratto gastrointestinale, sia l'allergia o il gonfiore.
  • Guarda il tuo peso. È impossibile ammettere la comparsa dell'obesità. Lo strato grasso crea pressione sulle vene, causando l'espansione delle pareti. La dieta dovrebbe includere fibre - è frutta, verdura, crusca.
  • Conduci il giusto stile di vita. Camminando all'aria aperta, una corretta alimentazione è utile. È necessario includere nella dieta verdure, frutta e verdura, cereali. Eliminare alcol e tabacco - le navi da cattive abitudini soffrono in primo luogo e provocano la comparsa di varicocele negli uomini.
  • Col tempo, cura tutte le malattie della cavità addominale. Le malattie croniche portano alla formazione di aderenze tra organi. Le punte creano pressione sui vasi e infrangono le vene del testicolo e il cordone spermatico. Le malattie devono essere trattate prima che vadano nella fase cronica. Le forme croniche delle malattie sono difficili da trattare, i mezzi e il tempo per combatterli possono andare molto di più.

Metodi di base della profilassi in varicocele

Se l'esame del medico andrologo ha già diagnosticato la malattia varicocele, non disperare. Nelle fasi iniziali, i medici raccomandano alcune misure preventive volte a prevenire la progressione della malattia.
Nelle prime fasi della malattia varicocele quasi non si manifesta, ma la progressione della malattia, spesso segnato gonfiore dello scroto, con un incremento di un testicolo, dilatazione delle vene ben visibili sullo scroto, così come il dolore nella zona inguinale. Inoltre, va ricordato che il varicocele e la prostatite sono correlati. deflusso venoso povero può provocare ristagno di sangue nella prostata, quindi interrompere il suo lavoro, causare una varietà di violazioni del funzionamento del sistema riproduttivo maschile, fino allo squilibrio ormonale.

Conduci il giusto stile di vita

  • 1 grado - nello stato di riposo nell'area scrotale dei cambiamenti non è visibile, quando si sforzano e trattengono il respiro in posizione eretta, viene determinata l'espansione delle vene.
  • 2 gradi - nella posizione eretta a riposo, si osservano vene allargate che non si abbassano se il paziente assume una posizione reclinata. Le uova hanno una struttura e una dimensione dense normali.
  • 3 gradi - le vene dello scroto sono visibili sotto forma di vasi dilatati a forma di zigzag, il testicolo diminuisce, la sua struttura non è uniforme. Lo spermogramma rivela una scarsa qualità degli spermatozoi, l'infertilità può essere diagnosticata dai risultati dello spermogramma.

Se ti è già stato diagnosticato un varicocele, ma l'operazione non è stata richiesta, di solito a 1 o 2 gradi, visita regolarmente l'urologo. Il costante monitoraggio del decorso della malattia ne impedirà la transizione in misura più seria e contribuirà ad evitare l'intervento chirurgico. Nelle fasi iniziali del varicocele, come prevenzione, occorre prestare attenzione per garantire che:

  • La vita sessuale era regolare. L'astinenza a lungo termine è dannosa per la salute dell'uomo. La vita sessuale irregolare causa la stagnazione del sangue venoso degli organi genitali. Per prevenire le vene varicose, dovresti fare sesso almeno una volta alla settimana e il numero ottimale di rapporti sessuali 3-4 volte a settimana.
  • Non c'era ristagno negli organi pelvici. È utile fare un massaggio per disperdere il sangue stagnante. Questo metodo è applicabile nel secondo e terzo stadio del varicocele. Durante il massaggio, il bacino deve essere sollevato - posizionare il cuscino o il cuscino sotto i glutei. È necessario massaggiare accuratamente l'area dei testicoli e dello scroto, non premendo fortemente, ma anche il leggero tocco dell'effetto non porterà. Non ci dovrebbe essere dolore nel massaggio di questa zona. Se senti fastidio, il massaggio è controindicato.
  • Evita situazioni stressanti. Disordini e emozioni negative aumentano il livello di adrenalina e altri ormoni, che a loro volta provocano il tono dei vasi. Col passare del tempo, le pareti dei vasi che sono in costante tensione diventano molto deboli, il che può provocare la progressione delle vene varicose.
  • Le caratteristiche qualitative e quantitative dello sperma erano normali. Con una bassa qualità di sperma, assumere complessi vitaminici e integratori alimentari contenenti selenio e zinco per migliorare la spermatogenesi. Acido folico indiscusso, vitamina E.
  • Non sedersi a lungo in posizione seduta. Occupati di sport attivi (corsa, nuoto, yoga), ma non di energia, dove devi sforzare i muscoli della stampa e sollevare pesi.
  • Il cibo era equilibrato e pieno. È obbligatorio includere nella dieta frutta e verdura ricca di vitamine.

Il cibo dovrebbe essere equilibrato e utile

È possibile applicare tali metodi di prevenzione come l'uso di:

  • Tinture, estratti e preparati di ippocastano, raccomandati per il trattamento delle vene varicose e del varicocele. I farmaci di questa pianta sono venduti in farmacia. Puoi prepararti una tintura dai frutti di ippocastano. Per fare questo, è necessario versare 50 g di frutto di ippocastano con alcool o vodka, metterlo in un luogo buio, al riparo dalla luce solare, per 14 giorni. La tintura ottenuta viene filtrata attraverso una garza. Il farmaco viene assunto 15 gocce prima dei pasti tre volte al giorno.
  • Unguenti che aiutano a rinforzare le pareti delle vene e disperdere il sangue stagnante. Tali proprietà sono possedute da unguenti: Troxevasinum, Venoton e altri. Unguento deve essere strofinato nello scroto, massaggiando per 3 minuti.

Tuttavia, se il varicocele è già nell'ultimo stadio o l'uomo sta soffrendo il dolore costante nello scroto, il trattamento è di solito rapido. Nel mondo moderno, viene spesso utilizzato il metodo della varicocelectomia - intervento microchirurgico, eseguito senza incisioni con l'ausilio di mini-strumenti speciali e un microscopio. La traumatizzazione è minima, il paziente può tornare a casa il giorno dell'intervento o dopo due giorni. L'essenza del metodo è la seguente: con l'aiuto dello strumento, sotto il controllo del microscopio, il medico penetra in profondità nel vaso interessato e lo lega, eliminando l'espansione, ripristinando la circolazione sanguigna attraverso le vene non colpite. Un difetto cosmetico dopo tale operazione non viene praticamente osservato. Ad oggi, questo è il metodo più progressivo di trattamento del varicocele.

Per non portare il tuo corpo all'intervento chirurgico, dovresti controllare regolarmente i tuoi genitali, specialmente se i tuoi parenti hanno tumori benigni o maligni. Il varicocele può confermare indirettamente la presenza di neoplasie. In questo caso, il tumore (benigno o maligno) può spremere i vasi situati nelle vicinanze, restringendo il loro lume, che provoca vene varicose.

Se il dolore o il disagio nella zona inguinale con varicocele è ancora presente nella vita di un uomo, puoi raccomandarlo come profilassi:

  • Con dolore nello scroto, è utile applicare un impacco di ghiaccio e assumere farmaci vasocostrittori.
  • Per allenare la parete delle vene, usando una doccia a contrasto. Durante le procedure dell'acqua, dirigere un flusso di acqua calda, quindi fredda (alternativamente) nell'area genitale.

Il varicocele è più facile da prevenire applicando le necessarie misure preventive rispetto al trattamento della malattia, solitamente nel caso del varicocele, un intervento chirurgico nel corpo di un uomo. Allo stesso tempo, trascorre un'enorme quantità di tempo, forza ed esperienze nervose prima dell'operazione, sperando in un buon risultato, senza ricadute.
Tuttavia, qualsiasi intervento chirurgico è uno stress serio per il corpo, quindi ogni uomo dovrebbe prestare attenzione alla sua salute intima.

Non dovrebbe essere rifiutato con il varicocele come misura preventiva della medicina popolare.
Quindi, i guaritori sono avvisati di avvertire il varicocele:

  • Con l'aiuto di questa mela Antonov. Per questo, tre mele di medie dimensioni vengono versate con 1 litro di acqua bollente e insistono per almeno 3 ore. Quindi schiacciare le mele in una pappa e filtrare con un colino. Prendi mezza tazza di infuso 3-4 volte al giorno. Ricorda che per la ricetta è necessaria solo una Antonovka, altre varietà non si adattano.
  • Con l'aiuto della collezione di erbe. Metodo di preparazione: in proporzioni uguali, camomilla, achillea, fiori di castagno, fiori di ruta, radice di lampone, corteccia di salice versare mezzo litro di acqua bollente e insistere con la raccolta in un giorno. Prendi 150 grammi due volte al giorno, non di più.

Prima di utilizzare uno qualsiasi dei metodi di prevenzione varicocele, è necessario consultare uno specialista. L'automedicazione è pericolosa per la salute e può causare conseguenze negative per una persona.

Hai problemi seri con POTENZIALE?

Sono già stati provati molti soldi e nulla è stato d'aiuto? Questi sintomi ti sono familiari non per sentito dire:

  • erezione pigra;
  • mancanza di desiderio;
  • disfunzione sessuale.

L'unico modo di operare? Aspetta, e non agire con metodi radicali. La potenza da aumentare è POSSIBILE! Vai al link e scopri come gli esperti consigliano di trattare.

varicocele

varicocele È una malattia caratterizzata da un'espansione della rete venosa del testicolo. Il varicocele può essere congenito e condizionato da un fattore primario. Va notato che il varicocele negli uomini è una malattia abbastanza grave e può, in assenza di trattamento, portare a completa infertilità. Questo perché l'alterata circolazione sanguigna contribuisce all'atrofia del tessuto testicolo e interferisce anche con la normale spermatogenesi.

Il più delle volte è il varicocele primario o congenito. Inoltre, il più delle volte varicocele è esposto al testicolo sinistro. Questo può essere spiegato dal fatto che la vena del testicolo sinistro è più lunga di quella destra e in essa un gradiente di pressione molto più alto. Quindi il varicocele è più facile da sviluppare qui, usando una base così favorevole.

Cause del varicocele

La patogenesi principale del varicocele è che il ristagno venoso del sangue si verifica nella rete venosa del testicolo. Questa stasi può essere formata per tre ragioni principali: insufficienza delle valvole valvolari, insufficienza dei vasi venosi e alta pressione all'interno delle vene, che impedisce il movimento del sangue attraverso le vene.

Le vene delle vene, come tutte le navi del corpo, hanno nella loro struttura speciali formazioni-valvole. Queste valvole consistono di diverse valvole e si chiudono durante la diastole del cuore, non permettendo al sangue di correre nella direzione opposta sotto l'azione della gravità. Inoltre, le valvole coordinano l'intero flusso di sangue, dandogli un movimento propositivo. In determinate condizioni (insufficienza congenita o danni alle valvole), i lembi valvolari si flettono sotto il flusso sanguigno e lo restituiscono. Di conseguenza, una certa quantità di sangue si accumula in alcune parti delle vene. Nel tempo, questo volume aumenta gradualmente, allungando i vasi. Le vene hanno una parete più sottile rispetto alle arterie e quindi si estendono molto rapidamente, subendo la deformazione della loro struttura e portando allo sviluppo del varicocele.

Con il fallimento dello strato venoso muscolare, le vene semplicemente non riescono a pompare ulteriormente il volume normale di sangue, così di nuovo accumulano gradualmente il volume di sangue venoso. Lo stretching graduale delle vene causerà anche valvole di valvole che non possono chiudersi. Di conseguenza, si svilupperà insufficienza secondaria e l'afflusso e l'accumulo di sangue stagnante aumenteranno ancora di più, il che porta nuovamente allo sviluppo del varicocele.

L'alta pressione nelle vene del testicolo ha una somiglianza con l'insufficienza della parete venosa, il meccanismo della genesi del varicocele. L'ipertensione impedisce il movimento del sangue lungo il suo canale con la normale funzione della parete muscolare delle vene. Di conseguenza, tutti i meccanismi descritti sopra e il varicocele si svilupperanno.

Inoltre, con l'espansione della parete venosa, l'ipertensione e la costante congestione del sangue, viene attivato un sistema di vena ausiliaria. Hanno ricevuto il nome di ven-collaterals e agiscono come un "bypass" - creando un altro percorso attraverso il quale il sangue stagnante può fluire, così, nel testicolo ci sono molte "deviazioni" di anastomosi e shunt. Ma dal momento che queste vene hanno una parete ancora più sottile rispetto alle vene principali, si allungano rapidamente, e più punti focali stagnanti si formano nel testicolo, il che aggrava notevolmente il decorso del varicocele.

Le cause che portano a cambiamenti patogenetici simili sono diverse e dipendono dalle forme e dalle specie varicocele. Come già menzionato sopra il varicocele è sia primario che secondario. Varicocele primario - una patologia puramente congenita, che sarà pienamente formata solo dopo la fine dello sviluppo sessuale di un uomo.

Le cause del varicocele primario sono diverse. Ciò può verificarsi a causa del fallimento delle valvole venose delle vene del testicolo e del trasferimento inverso del sangue in una diastole comune del cuore. Anche il varicocele può svilupparsi con uno strato di muscolo sottile congenito delle vene, che semplicemente non può spingere attraverso se stesso una normale quantità di sangue. Un altro motivo per questa patologia congenita è la posizione anormale dell'arteria testicolare, che può diffondersi sopra la vena del testicolo e comprimerla, causando l'ipertensione e successivamente portare allo sviluppo del varicocele.

Un altro importante segno eziologico del varicocele sarà la crescita intensiva dei ragazzi nell'adolescenza. A causa di ciò, in un plesso speciale di vene nel testicolo (plessi inguinali), il gradiente della pressione intravascolare aumenta significativamente. Inoltre, è in questo momento aumenta il flusso sanguigno arterioso del testicolo e, a seguito del deflusso di grandi volumi di sangue, i testicoli si allungano gradualmente. Con un significativo allungamento delle vene, le loro valvole non possono svolgere la loro funzione per proteggere i vasi dal flusso sanguigno inverso (retrogrado). Questo perché le pareti dei vasi si espandono e le alette delle valvole semplicemente non possono chiudersi.

Il varicocele secondario si manifesta già in età adulta. Il più delle volte, è dovuto all'elevata pressione intravascolare nelle vene del testicolo o alla compressione della vena del testicolo, compreso il processo volumetrico (tumore). Il varicocele secondario può causare ipertensione renale, formazione di rene tumorale e formazioni ernarie.

Sintomi di varicocele

Nel varicocele principale ha un flusso abbastanza lento e lungo. Varikotsele può, come accompagnato da sintomi clinici brillanti, e non mostrarli affatto. Con questo secondo, "indolore" decorso della malattia, gli uomini possono andare per anni con il varicocele e persino non sapere della sua esistenza. Molto spesso, una tale malattia sarà rivelata su esami preventivi e abbastanza per caso. Per inciso, la rilevazione accidentale di varicocele da parte del personale medico durante gli esami medici o nel trattamento di un'altra patologia è abbastanza comune.

Ma oltre al suo decorso asintomatico, il varicocele può essere accompagnato anche da un certo numero di manifestazioni cliniche. La prima manifestazione clinica del varicocele, ovviamente, è il dolore. Può essere di carattere completamente diverso: cuciture, tiri o opachi. Sarà localizzato più spesso nel testicolo e può essere accompagnato da spiacevoli sensazioni di "bruciore".

Il dolore al varicocele è potenziato dall'attività fisica, dai rapporti sessuali o dalla stitichezza. Inoltre, questo dolore può essere intensificato quando si cammina e durante il periodo più caldo dell'anno. Diminuire o addirittura andare completamente per un po ', tale dolore può essere con la posizione orizzontale del paziente o sollevando lo scroto. Ciò sarà spiegato dal fatto che queste disposizioni favoriscono il deflusso di sangue stagnante dal testicolo interessato. Caratteristica è anche l'irradiazione del dolore nella zona lombare, nell'addome inferiore, nella zona perineale, nella coscia e talvolta nel pene.

Caratteristico è anche la natura progressiva del dolore nel varicocele: all'inizio è quasi inesistente e si osservano solo sensazioni individuali e rare a disagio. Quindi il dolore si manifesterà durante lo sforzo fisico e il contatto dello scroto con la pelle e il tessuto mentre si cammina, ma scompare nelle posizioni che favoriscono il deflusso del sangue. E infine, le sensazioni dolorose assumeranno un carattere permanente: disturberanno l'uomo sempre e ovunque, non saranno fermati dalla posizione di facilitazione e rafforzati a riposo.

È interessante notare che ci sono diversi punti chiave nel comportamento del paziente, che può anche parlare della possibile presenza di varicocele. Il paziente non sarà in grado di notare una chiara localizzazione del dolore nello scroto. Noterà il sollievo con l'auto-sollievo dal dolore: indossare i tronchi stretti o tenere costantemente lo scroto.

Il secondo sintomo principale di varicocele è un graduale sviluppo di disfunzione sessuale e la comparsa di disfunzione riproduttiva (tentativi negative di concepire un bambino, che dura da diversi anni). A questi sintomi può essere aggiunta la disfunzione della minzione: durante il giorno tali pazienti noteranno minzione frequente e di notte potrebbe manifestarsi un urgente bisogno (involontario) di urinare.

Inoltre, con il varicocele, come con altre malattie, ci saranno sintomi comuni: debolezza, perdita di appetito, senso di "frattura" e diminuzione della capacità di lavorare.

Diagnosi di varicocele

Per identificare il varicocele e indirizzare il paziente al trattamento successivo, esistono numerosi metodi diagnostici. Questi metodi possono essere sia strumentali (ultrasuoni), sia eseguiti con l'aiuto di alcuni campioni (test "sforzando" Valsalva) o visivamente (un aumento visibile della dimensione dello scroto).

Fisicamente, può essere rilevato un allargamento asimmetrico dello scroto dal lato del testicolo interessato. Se la palpazione rivela una diminuzione del testicolo e un aumento della sua densità, e anche palpazione delle vene notevolmente ingrandite, questo è un segno dell'atrofia graduale già iniziata del testicolo a causa del varicocele. È importante capire che una diminuzione del testicolo sarà un segno della sua atrofia con un varicocele solo quando è asimmetrica e accompagnata da un aumento di densità.

Un altro aspetto importante della palpazione dello scroto allo scopo di determinare la presenza o l'assenza di un varicocele in un paziente è che i palmi del medico e la temperatura della stanza in cui viene condotto lo studio devono essere a temperatura ambiente. Inutile dire che le mani fredde del dottore o l'aria fredda della stanza porteranno ad una contrazione del muscolo che solleva e abbassa il testicolo e accorcia la pelle dello scroto, il che complicherà notevolmente ulteriori ricerche.

Un test specifico per l'identificazione del varicocele consiste nell'eseguire un test di Valsalva "teso". Al paziente viene chiesto di trattenere il respiro, tendendo al massimo la pressa addominale. Nel corso di questo, il livello di pressione intra-addominale aumenta significativamente nel corpo per un breve periodo. Tale aumento della pressione intra-addominale è il "indicatore" per identificare alterati varici testicolari, se del caso, che durante questa prova hanno sicuramente possono essere trovate palpazione e ispezione visiva dello scroto.

Il secondo test specifico per la diagnosi di varicocele sarà che nella posizione verticale del paziente, le vene varicose del testicolo vengono ingrandite e allargate. Quando si modifica la posizione verticale in orizzontale, queste vene cadono rapidamente.

Un'altra caratteristica astuzia è la palpazione delle vene in varicocele. Se tali vene vengono accarezzate dall'alto verso il basso, vengono svuotate e ridotte di dimensioni. Se, al contrario, vengono accarezzati dal basso verso l'alto, è facile riempirli di sangue, che sarà accompagnato da una significativa espansione di essi.

Tra i metodi strumentali di determinazione del varicocele, la dopplerografia della vascolatura del testicolo è ampiamente utilizzata. Con varicocele in questi vasi, si nota un getto di ritorno venoso. È anche possibile integrare questo studio con un test simultaneo di "sforzo" e determinare un netto aumento del diametro delle vene colpite da circa 0,5 mm o più. Inoltre, utilizzando lo studio Doppler con varicocele si può trovare a livello dell'anello inguinale da tre o più vene testicolari dilatate, che avranno un diametro di 3 millimetri.

Oltre a testare il flusso sanguigno del testicolo, è consigliabile eseguire un'analisi dello sperma. In questa analisi, con un possibile varicocele, un'attenzione speciale è rivolta agli indici di motilità degli spermatozoi. In assenza del movimento o della mancanza di mobilità, vale la pena considerare la graduale atrofia del testicolo e del varicocele.

Trattamento del varicocele

Il varicocele è una patologia puramente chirurgica e deve essere trattato chirurgicamente. Inoltre, una cosa come "trattamento varicocele senza chirurgia" semplicemente non esiste. Solo l'implementazione del manuale chirurgico può regolare le vene varicose con varicocele.

Il trattamento chirurgico è un punto chiave nella terapia varicocele. La terapia farmacologica è concomitante con il trattamento chirurgico e viene utilizzata più spesso dopo l'intervento chirurgico rispetto a prima. I principali gruppi di farmaci che verranno utilizzati sono le vitamine, gli additivi alimentari con selenio e zinco e, se necessario, i farmaci contenenti ormoni (contenenti androgeni). L'obiettivo principale di questa terapia è iniziare e mantenere la normale spermatogenesi nel periodo postoperatorio. Inoltre, con una forte sindrome del dolore, nei primi giorni dopo l'operazione, i farmaci antinfiammatori non steroidei possono essere prescritti ai pazienti per ridurre il dolore e il disagio.

Il trattamento varikotsele prima dell'intervento chirurgico è che il paziente sta eseguendo una serie di procedure e studi volti a scaricare il corpo prima dell'intervento chirurgico e di indagare sul suo stato funzionale generale. Al paziente vengono assegnati esami del sangue biochimici al livello di urea e creatinina per valutare lo stato funzionale dei reni. Inoltre condotte analisi del sangue generale per determinare il livello di emoglobina, eritrociti, ed il numero di leucociti e la formula conta dei leucociti (il cambio può indicare la presenza di infiammazione nel corpo, che è sfavorevole per l'operazione). Inoltre, il gruppo sanguigno e il fattore Rh sono determinati, questo è necessario per una rapida trasfusione di sangue da donatore con una massiccia perdita di sangue operativa. È anche necessario condurre test per la sensibilità a un particolare tipo di anestesia, al fine di evitare reazioni allergiche a loro e lo sviluppo di anafilassi nel paziente durante l'operazione.

Prima di un intervento chirurgico, il paziente segue una dieta speciale. Il giorno del trattamento chirurgico, il paziente viene cateterizzato da un catetere urinario, per il monitoraggio continuo della diuresi durante l'intervento chirurgico.

È importante sapere che il varicocele è una malattia con una prognosi abbastanza favorevole. La cosa principale qui è di prescrivere il trattamento della malattia il prima possibile.

Operazione varicocele

Operazione varicocele testicolare assegnato quando espresso i sintomi clinici della malattia (in particolare per gli attacchi di dolore), con ripetuti occorrenza (recidiva) e varicocele sterili sposato con l'effetto stabilito di violazione della spermatogenesi varicocele nei maschi. Inoltre, i segni diagnostici identificati in favore delle variazioni atrofiche progressive nel testicolo (riduzione delle dimensioni e compattazione della struttura) in presenza di varicocele è anche un'indicazione diretta per eseguire prestazioni chirurgiche.

L'essenza principale di tutte le operazioni varicocele è l'eliminazione della stasi del sangue nelle vene del testicolo e la correzione delle vene varicose del testicolo. Pertanto, la chirurgia per la correzione del varicocele è suddivisa nei seguenti tipi: operazioni che conservano anastomosi e collaterali nel testicolo e operazioni volte alla distruzione di tali anastomosi. Ora viene utilizzato il secondo tipo di operazioni chirurgiche. Il più popolare di loro al momento sono due manuali operativi: l'operazione su Ivanissevich e l'operazione di Marmara.

La chirurgia per Ivanissevich è più radicale - con esso, la legatura di vene di vena ovarica è fatta e l'accesso allo spazio retroperitonealny è usato. Può essere eseguito con un varicocele di qualsiasi grandezza, così come una ricorrenza di varicocele. Questo manuale chirurgico inizia con un'ampia incisione della parete addominale nella regione ileale sinistra. Dopo questo, si forma l'accesso allo spazio retroperitoneale. Quindi la vena ovarica viene espulsa, fissata con due morsetti, fasciata e intersecata nel mezzo. Oltre alla vena ovarica principale, tutti i suoi rami vengono rimossi e rimossi allo stesso modo. Dopo questo, viene eseguita un'uscita a strati dal campo chirurgico con la cucitura dei bordi della ferita e l'applicazione di un'ampia fascia sterile.

Ma ora questo metodo è meno efficace e dopo la sua esecuzione in circa il 40-45% dei pazienti sviluppa un varicocele ripetuto. Ciò è dovuto al fatto che non tutti i rami dell'arteria testicolare incrociata possono essere rimossi, specialmente nell'accesso al chirurgo che sarà visibile solo in minima parte. Di conseguenza, alcuni rami patologicamente alterati e ingranditi rimangono intatti, il che contribuisce al ri-sviluppo del varicocele. Inoltre, questa operazione è estremamente traumatica, perché quando l'accesso viene eseguito, vengono tagliati la pelle, il grasso sottocutaneo, i muscoli e altri strati sottostanti. Di conseguenza, il paziente avrà bisogno di un periodo più lungo di cure postoperatorie, che insieme ad una insufficiente inefficienza dell'operazione non rotolano confortevolmente.

Un altro e più conveniente metodo moderno, che viene eseguito con varicocele, è il metodo di Marmara. Funzionamento in Marmara varicocele è che ha formato un piccolo accesso nella inguinale, e in seguito intervento mediante strumenti di microchirurgia e laparoscopici sotto controllo microscopico. L'ulteriore corso dell'operazione è lo stesso dell'operazione di Ivanissevich: la vena spermatica e i suoi rami sono fasciati. Ma dal momento che questo manuale utilizza un microscopio con un aumento multiplo, sembra possibile legare tutte le vene e prevenire le recidive varicocele. Inoltre, tale operazione è molto meno traumatica e ha un tempo di esecuzione più veloce - circa 40 minuti.

Varicocele dopo l'intervento chirurgico

Il periodo di recupero dopo il varicocele richiede un tempo diverso. Tutto dipenderà dall'aiuto operativo che è stato applicato. Pertanto, nelle operazioni che coinvolgono la legatura delle vene testicolari e che richiedono l'accesso intracavitario, ci vorrà più tempo per il completo recupero dell'organismo - fino a 2 settimane. Ma la riabilitazione dopo l'intervento chirurgico, che prevede metodi di trattamento minimamente invasivi, richiederà solo 3 giorni.

Con un trattamento tempestivo, il varicocele viene completamente eliminato. Tuttavia, c'è sempre il rischio che si ripresenti, specialmente se le vene del cosiddetto "accesso difficile" sono la causa del varicocele, come quelle che sono difficili da ottenere al momento del manuale chirurgico.

Per l'intero periodo di recupero postoperatorio, i pazienti sono assegnati a indossare una speciale fasciatura che supporta lo scroto e il rapporto sessuale deve essere escluso entro una settimana dall'intervento. Durante i prossimi sei mesi, il paziente deve anche ridurre l'attività fisica.

Le operazioni volte ad eliminare il varicocele sono generalmente abbastanza sicure e spesso passano abbastanza favorevolmente. Ma qualsiasi intervento chirurgico è una grossolana intrusione nel fragile ambiente interno del corpo, e quindi può essere accompagnato da una serie di complicazioni. Questo destino non è sfuggito ai pazienti sottoposti a cure postoperatorie.

L'operazione varici testicoli può essere complicata da un fenomeno come la linfostasi allo scroto. La linfostasi è un fenomeno di stasi linfatica nei suoi vasi, in qualsiasi parte di essi nel corpo. Durante l'operazione di rimozione del varicocele, alcuni vasi linfatici dello scroto potrebbero essere danneggiati. Molto spesso, queste navi si intersecano erroneamente insieme alle vene che accompagnano o sono danneggiate operando la coagulazione. Mostrare tale complicazione postoperatoria sarà abbastanza vivido: quasi il primo giorno dopo l'intervento, quel lato dello scroto, dove le navi sono state danneggiate, diventerà edematoso e aumenterà più volte. Questo gonfiore è accompagnato da dolore e disagio. Poiché la linfostasi compare nei primi giorni dopo l'operazione, quindi, sullo sfondo di una condizione postoperatoria aggravata generale, può semplicemente non essere vista dai pazienti. Questa complicanza è molto facile da trattare e con terapia e trattamento adeguati (una speciale fasciatura "di mantenimento" sullo scroto) scompare completamente in 4-5 giorni.

Una conseguenza più grave dell'operazione è l'atrofia o l'ipototropia testicolare. Si sviluppa quando l'arteria seminale che alimenta il testicolo viene danneggiata durante l'intervento. Di conseguenza, sviluppa ischemia graduale e atrofia.

Intersezione arteria seme è anche fondamentale per quelle fra le seguenti possibili complicanze dopo l'intervento chirurgico come azoospermia, durante il quale privi di apporto di sangue e testicoli gradualmente atrofizzate semplicemente non producono spermatozoi vitali.

L'idrocele postoperatorio può anche essere una complicazione dell'intervento chirurgico per il trattamento con varicocele. L'idrocele è l'accumulo di liquido nel testicolo. Nel trattamento chirurgico del varicocele, l'idrocele si sviluppa a causa di lesioni vascolari accidentali del testicolo. Con queste lesioni nei gusci del testicolo, il sangue può accumularsi e portare allo sviluppo di idropisia. Questa complicanza non si manifesterà clinicamente, ma può essere rilevata solo con metodi diagnostici.

Complicazioni di varicocele

La principale e più formidabile conseguenza del varicocele è l'infertilità. A causa della costante stagnazione del sangue nel testicolo, la temperatura normale non viene mantenuta e attorno ad essa si forma una cosiddetta "zona ad alta temperatura". Gli spermatozoi vengono prodotti solo a una temperatura di circa 34-35 ° C. La "zona termica" aumenta la temperatura interna del testicolo a 38-39 ° C. Di conseguenza, la spermatogenesi è parzialmente o completamente compromessa.

Inoltre, una violazione della spermatogenesi nel varicocele può anche svilupparsi a causa di una violazione del normale apporto di sangue al testicolo. Le vene varicose non possono fornire il flusso sanguigno dei testicoli, che hanno mantenuto normalmente. Di conseguenza, il testicolo non riceve più il volume minimo di sangue da lui richiesto, la giusta quantità di ossigeno e sostanze nutritive ottenute con il sangue. A poco a poco, le cellule del testicolo iniziano ad atrofizzarsi, e subito dopo viene disturbata la struttura e la funzione (compresa la funzione della spermatogenesi) del testicolo.

Prevenzione del varicocele

Prevenzione volta a prevenire lo sviluppo delle principali cause di varicocele - ampliamento della rete venosa (o prevenzione specifica), in quanto tale, non esiste, poiché è impossibile lavorare sulla prevenzione del processo geneticamente condizionata. Ma c'è un complesso di misure generali, osservando quali è possibile ridurre significativamente le possibilità di manifestare sintomi varicocele.

Una di queste misure è un esame obbligatorio di tutti i giovani di età compresa tra 19 e 20 anni in un urologo per la presenza di vene varicose del testicolo. Tale età è selezionato senza ragione: cioè approssimativamente questo maschio all'età termina pubertà e formare, in modo da stabilire una diagnosi quanto varicocele presenza a quell'età sarebbe molto più facile rispetto a prima. Se tale ispezione per i segni di vene varicose testicolari sono state identificate, elimina completamente la possibilità della presenza di varicocele principalmente a causa negli uomini.

Inoltre, si consiglia anche di condurre un esame regolare dello scroto per la presenza di vene varicose e negli uomini più anziani. Questo è necessario per notare i primi segnali del varicocele secondario nel tempo. Poiché varicocele secondario può essere innescato da processi che creano aumento della pressione nelle uova acinose plesso venoso o (per esempio, tumori) spremono, quindi un regolare auto-esame diventa importante.

Un punto a parte è la prevenzione del varicocele con già manifestato i suoi segni. In questo caso, l'uomo dovrà eseguire una rigorosa correzione dell'attività fisica. Inoltre, è necessario sottoporsi a una terapia finalizzata alla normalizzazione delle feci, poiché la costipazione frequente può aumentare significativamente la pressione intra-addominale e aggravare la malattia di base. Oltre a dosare lo sforzo fisico, è altrettanto importante, come per qualsiasi altra profilassi, escludere l'uso di dosi eccessive di alcol.

Un altro buon metodo per prevenire il varicocele sarà la riduzione del peso corporeo in eccesso. L'obesità e l'eccesso di valori di peso normali per gli uomini favoriscono un aumento della pressione intra-addominale e lo stiramento della parete venosa del testicolo, che porta allo sviluppo di insufficienza secondaria delle valvole delle vene e può causare varicocele.

Inoltre, il varicocele condizionato secondario può svilupparsi a causa dell'uso di varie creme stimolanti, che vengono utilizzate per migliorare le sensazioni orgasmiche. Queste creme stimolano l'espansione delle vene e il flusso di sangue ai genitali. Pertanto, l'uso frequente ed eccessivo di tali unguenti porterà a un graduale ristagno e allo sviluppo di varicocele.

Ma il mezzo più importante per prevenire il varicocele è il trattamento chirurgico tempestivo. Dopotutto solo in questo caso è possibile evitare completamente l'ulteriore sviluppo del varicocele e delle sue complicanze, compresa una formidabile complicanza come l'infertilità di un uomo.

Prevenzione del varicocele testicolo

La prevenzione del varicocele testicolare aiuterà a prevenire le vene varicose che circondano il cordone spermatico, oltre a prevenire varie complicanze nel caso di patologia esistente.

Caratteristiche, cause e sintomi del varicocele testicolare

Il varicocele è una malattia comune associata all'allargamento delle vene nello scroto. Il varicocele si presenta negli adolescenti, dal momento della pubertà (fino a 25 anni). La malattia è caratterizzata da una natura progressiva del flusso, che in futuro può causare una diminuzione dei testicoli, peggioramento della circolazione sanguigna, spermatogenesi e infertilità.

La natura dei sintomi dipende dallo stadio della malattia. All'inizio, di regola, la patologia non si tradisce. Nel tempo, compaiono i seguenti sintomi:

  • Dolore doloroso e sordo nello scroto. La sua intensità varia da lieve disagio a taglienti, taglienti, taglienti; sensazioni di pesantezza, bruciore, formicolio mentre si cammina. Di solito si abbassa in posizione sdraiata.
  • Variazione della rete venosa - vene gonfie, rigonfie, palpate, visualizzate durante l'esame normale.
  • Problemi con la minzione.
  • Ipertermia locale;
  • Dal lato affetto il testicolo discende, un'asimmetria può essere tracciata.

Fattori predisponenti che possono portare alla comparsa di varicocele testicolo:

  1. Debolezza delle pareti venose.
  2. Predisposizione genetica.
  3. Regolare attività fisica pesante.
  4. Vita sessuale irregolare, processi stagnanti negli organi pelvici.
  5. Lino stretto
  6. Sovrappeso.
  7. Caratteristiche anatomiche congenite.
  8. Insufficienza del tessuto connettivo.
  9. I tumori e altri problemi negli organi del sistema genito-urinario, che aumentano la pressione sui tessuti circostanti, aumentano la probabilità di trombosi.

Esami medici preventivi e autodiagnosi del varicocele testicolare

La prevenzione del varicocele negli uomini è una diagnosi tempestiva. Pertanto, si raccomanda che gli uomini sottoposti a un esame profilattico ogni anno da un urologo. Il medico esaminerà il paziente, palpare. Se sospetti una patologia, ti verrà assegnato un esame diagnostico:

  • Ultrasuoni (dopplerografia) - consente di rilevare i disturbi del flusso sanguigno nei testicoli e di valutare la gravità della stasi del sangue;
  • la termografia è uno studio non invasivo che identifica l'ipertermia locale in BPV;
  • flebografia - principali vene di contrasto nelle vene per visualizzarle;
  • Spermogramma - determina la composizione quantitativa e qualitativa dello sperma.

Con l'aiuto dell'autodiagnostica, è possibile rilevare deviazioni dalla norma. Dovresti consultare un medico quando:

  • palpazione distinta delle vene dilatate e gonfie;
  • individuazione di un plesso simile all'inguine;
  • Diminuzione della densità o grave asimmetria dei testicoli.

Esercizi fisici ed esercizi con varicocele

Limitare l'attività fisica pesante, perché creano ulteriore pressione intra-addominale, che contribuisce alla progressione del varicocele. Eventuali fattori che aumentano il flusso di sangue nello scroto (in sella a una bicicletta stazionaria, varietà cavallo, squat, leg press, il sollevamento pesi, ecc..), può aggravare la situazione e aumentare le manifestazioni cliniche della malattia.

Tuttavia, non dovresti abbandonare completamente gli esercizi fisici, perché anche i processi stagnanti negli organi pelvici non lo faranno. Sono permesse attività fisiche moderate, esercizi di intensità moderata.

Il riposo attivo regolare favorisce il rafforzamento del sistema vascolare, arricchendo il sangue con l'ossigeno e prevenendo le vene varicose. È consentito praticare sport quali nuoto, camminata attiva, stepper, ecc. Il compito principale non è quello di consentire un aumento della pressione intra-addominale, mancanza di respiro. Per il monitoraggio, utilizzare un cardiofrequenzimetro, che aiuterà a monitorare l'impulso e non oltrepassare la zona stabilita.

Sesso con varicocele

Si raccomanda un rapporto sessuale regolare se non crea sensazioni dolorose nell'area scrotale. Per quanto riguarda la masturbazione - dal lato fisiologico del problema non provoca danni alla salute. Solo le singole sensazioni di disagio possono diventare una limitazione per una vita sessuale completa. In caso di loro occorrenza, è necessaria la consultazione dell'urologo per l'ulteriore terapia.

Profilassi farmacologica varicocele

antiaggreganti piastrinici

Quando varicocele, si nota ipossia dei testicoli. Per eliminarlo prescrivono antiaggreganti - questo gruppo di farmaci previene la trombosi riducendo la coagulazione del sangue.

aspirina

Questo è il rappresentante più comune degli antiaggreganti. Ha un effetto ritardante sulla coagulabilità del sangue, facilita la sua circolazione attraverso i vasi, che migliora i processi metabolici e la nutrizione dei tessuti. Inoltre, ha un facile effetto analgesico e anti-infiammatorio. Per la prevenzione, assumere 0,1-0,3 g al giorno per 2-3 settimane. Controindicato nei processi erosivi e ulcerativi nel tratto digestivo, diatesi emorragica, bambini sotto i 15 anni, asma bronchiale, sanguinamento.

Angioprotectors

Per migliorare la microcircolazione del sangue vengono prescritti angioprotectors. Questo gruppo farmacologico di farmaci ha un effetto positivo sul sistema vascolare e sulla circolazione sanguigna.

pentoxifylline

Il farmaco riduce la viscosità del sangue, migliora le sue proprietà reologiche, ha un lieve effetto vasodilatatore, aumenta l'apporto di tessuti con l'ossigeno. Prendi 2 tavoli. 2 r. al giorno Controindicato con l'ipersensibilità alle sostanze nella composizione, emorragia massiccia, diatesi emorragica, infarto miocardico, ulcere gastriche.

Orbifleks

Il preapart migliora la microcircolazione nelle aree dei disturbi del flusso sanguigno. Sopprime la formazione di trombi, migliora le proprietà reologiche del sangue e la nutrizione dei tessuti. Beva 400 mg di 3 r. al giorno per 2 mesi. Controindicato in ipersensibilità, emorragie, infarto miocardico acuto.

agapurin

Il farmaco espande le pareti vascolari e aumenta l'apporto di ossigeno ai tessuti. Riduce la viscosità del sangue, che migliora la microcircolazione in aree con insufficiente afflusso di sangue. Prendi 200 mg di 3 r. al giorno Controindicato in ictus emorragico acuto, bambini sotto i 18 anni, sanguinamento, aritmia, porfiria.

Venoprotektory

Nella fase iniziale i venoprotettori sono prescritti per prevenire la progressione del varicocele. Aumentano il tono dei vasi sanguigni. Questo viene fatto stimolando la riduzione delle pareti dei vasi, riducendo la loro permeabilità.

detraleks

Il farmaco ha una potente azione venoprotettiva. Migliora l'emodinamica, l'elasticità dei vasi sanguigni, li rende meno dilatabili, riduce la permeabilità delle pareti e aumenta la loro resistenza. Prendi 1-2 tavoli. una volta. La durata della terapia dipende dalla gravità dei sintomi. In media, il corso del trattamento è di 3 mesi. Non ci sono quasi reazioni avverse (molto raramente fenomeni di diarrea). Controindicato in caso di intolleranza alla sostanza attiva o ausiliaria nella formulazione.

Aescusan

Il farmaco ha effetti antiossidanti, antiessudativi, antiedematosi, venotonici. Normalizza la contrattilità della muscolatura liscia della parete vascolare, riduce la fragilità e la fragilità dei vasi sanguigni, riduce le manifestazioni di stasi venosa. Prendi 14 gocce di 3 r. al giorno per 3 mesi. Controindicato con ipersensibilità, insufficienza renale o epatica, fino a 12 anni.

Venolek

Il farmaco riduce l'estensibilità delle vene, aumenta il tono delle pareti vascolari, riduce la loro permeabilità, migliora il linfodrenaggio e la microcircolazione. Prendi 2 tavoli. al giorno per 2 mesi. Controindicato nei bambini sotto i 18 anni di età, con allergie ai principi attivi.

Prevenzione dei rimedi popolari varicocele testis

La prevenzione dei rimedi popolari include la ricezione di decotti alle erbe, l'uso di compresse e bagni per migliorare le condizioni delle navi.

Brodo di castagna, che migliorerà il flusso sanguigno e i processi metabolici nei tessuti:

  1. Versare un bicchiere di acqua bollente 1 cucchiaino. fiori secchi di castagno e 1 cucchiaino. frutta schiacciata in una caffettiera.
  2. Lasciare riposare per 1 ora.
  3. Prendi un decotto di 200 ml per una settimana.

Un buon effetto preventivo dà comprime di droga verbena:

  1. Versare 100 ml di acqua bollente 2 cucchiai. foglie e fiori di una pianta.
  2. Lasciare fermentare per 1 ora, filtrare.
  3. Aggiungere alcune gocce di olio essenziale di zenzero.
  4. Bagnare la garza in un brodo caldo e attaccare all'area interessata per 15 minuti.

Quando le vene varicose sono utili bagni con decotto dalla corteccia di quercia. Per preparare il brodo:

  1. Versare 100 g di pianta 1 litro di acqua bollente.
  2. Lasciare fermentare per 1 giorno.
  3. Filtrare e aggiungere al bagno.

Trattamento del varicocele

Il trattamento farmacologico non è in grado di eliminare il varicocele, ma è usato per la prevenzione, la preparazione per la chirurgia e dopo l'intervento chirurgico per un rapido recupero.

Per correggere questa patologia è possibile con l'aiuto della chirurgia:

  • metodo di accesso diretto (un'incisione è fatta ≈ 4 cm, una legatura venosa e rami interessati, alto traumatismo, rischio di recidiva);
  • metodo microchirurgico (l'incisione è di 1,5-3 cm, la legatura delle vene colpite al microscopio, a causa dell'alta precisione, il trauma è basso per i nervi e le navi);
  • laparoscopia (utilizzando una strumentazione speciale, viene eseguita una perforazione, attraverso la quale viene inserita la telecamera, l'area interessata è bloccata da punti metallici, basso traumatismo);
  • rivascolarizzazione (il cuoio capelluto della vena interessata viene eseguito dal varicocele, sostituendolo con uno sano).

Prevenzione del varicocele: cosa devi sapere

Dal momento che questa malattia si sviluppa a causa di caratteristiche anatomiche individuali o predisposizione ereditaria, non si può dire sulla prevenzione specifica. In parole semplici, la medicina moderna al momento non ha istruzioni precise, osservando che si può garantire di evitare le vene varicose dei tubuli seminiferi e dell'epididimo (mostrati nella foto).

Pertanto, la prevenzione del varicocele consiste nell'eliminare i fattori che possono provocare o accelerare lo sviluppo della malattia. Per una comprensione più completa, ricordiamo come si sviluppa il disturbo e chi è a rischio.

Cos'è il varicocele

Il varicocele è un cambiamento patologico nelle vene dello scroto, che alimenta il sangue dei testicoli. La malattia consiste nelle vene varicose del cordone spermatico a seguito di un aumento della pressione.

Di norma, i ragazzi e i giovani hanno maggiori probabilità di ammalarsi durante la pubertà prima dei 20-22 anni, tuttavia, l'aspetto di un disturbo negli uomini adulti di mezza età non è escluso. Il più spesso sviluppa un varicocele sinistro poiché il cordone anatomicamente seminale è quasi perpendicolare alla vena renale, ma può essere sia di lato destro che bilaterale.

Il pericolo è lo sviluppo di infertilità a causa della violazione del deflusso di sangue venoso dai testicoli o la formazione di patologie che portano ad altre gravi violazioni della salute maschile.

L'essenza delle valvole venose è impedire il flusso inverso di sangue e l'impossibilità del suo ristagno in un unico punto. Il loro lavoro promuove il movimento del sangue venoso al cuore e ai polmoni dove diventa arterioso a causa dell'ossigenazione ed è coinvolto in un ulteriore vomito.

Con la varicosi, il normale funzionamento delle valvole viene disturbato, si indeboliscono, il che contribuisce alla debole circolazione del sangue e al suo ristagno. Di conseguenza, non solo la circolazione sanguigna viene disturbata, ma compaiono i coaguli e, a causa dell'aumentata pressione, si sviluppano vene in cui si formano processi stagnanti.

Tale violazione porta a vene varicose e un aumento della temperatura nei testicoli, che influisce negativamente sulla spermatogenesi.

Principi di base della prevenzione

Qualsiasi medico se il terapeuta o urologo fornisce consulenza sottoporsi a regolari check-up medico, soprattutto ragazzi e giovani uomini di età sotto i 21 anni per identificare varicocele, così come altre malattie possibili del sistema circolatorio e cardiovascolare.

Dovrebbe essere notato che se durante la pubertà non ci fosse infiammazione delle vene del cordone spermatico, allora c'è un'alta probabilità che questa patologia non si sviluppi ulteriormente.

È importante avvertire che oltre al primario (varicocele idiopatico), ci sono formazioni secondarie che possono manifestarsi nell'età adulta. Ciò può accadere per vari motivi, ad esempio in traumi, infiammazioni o formazioni tumorali (benigne o maligne), le vene possono essere ostruite e il flusso di sangue dallo scroto può essere compromesso. Pertanto è utile periodicamente ispezionare in modo indipendente i genitali e visitare un policlinico per un esame professionale.

Cosa fare se c'è varicocele

Al rilevamento di malattie è necessario prevedere riposo per scroto (indossa intima elastiche riducenti scuotimento uova) e creare condizioni in cui non creeranno ulteriore sovrapressione nelle vene.

Per fare questo, non sollevare la gravità, evitare lo sforzo fisico e i testicoli, escludere la diarrea e la stitichezza. Questo manuale aiuta a ridurre la pressione endovenosa, che contribuirà a rallentare la progressione della malattia, a ridurre i sintomi e la pronta guarigione.

Per facilitare la condizione, è possibile applicare freddo alla zona interessata, bere farmaci che diluiscono il sangue, ad esempio, farmaci Normoven e vasocostrittore.

Importante! L'uso di calore e droghe che dilatano i vasi con varicocele non farà che esacerbare la situazione.

La profilassi generale del varicocele negli uomini è di livellare il ristagno del sangue negli organi pelvici, una corretta alimentazione, finalizzata all'eliminazione dei disturbi delle feci. È necessario condurre uno stile di vita sano e una vita sessuale regolare.

Utile sarà un esercizio moderato, evitando ricariche, riposo e cibo ricco di vitamine e oligoelementi. Assicurarsi di indossare mutandine sciolte, che consentono la libera circolazione dello scroto per la termoregolazione.

Dopo aver rivelato la malattia, è indicato solo l'intervento chirurgico. Tutti gli altri metodi sono inefficaci e possono solo ritardare una nuova esacerbazione.

Il prezzo dell'operazione non è alto, passa rapidamente e dà un risultato eccellente, alleggerendo quasi per sempre un uomo di questa spiacevole malattia. È importante escludere l'inizio dell'infertilità possibile e migliorare significativamente la qualità della vita del paziente.

La chirurgia moderna non lascia cicatrici e dà un buon risultato estetico. Nel caso in cui ci fosse un varicocele secondario, è necessario prima di tutto determinare la malattia primaria e iniziare il trattamento. In presenza di malattie della zona genitale, come la prostatite, l'orchite, l'epididimite non ritardare il trattamento. Maggiori dettagli sono indicati nel video in questo articolo.

Importante! Ai primi sintomi varikotsele è necessario visitare immediatamente l'urologo o il chirurgo. I moduli lanciati sono trattati con maggiore difficoltà e minacciano l'infertilità.

Prevenzione delle ricadute

Di norma, dopo l'intervento chirurgico, il varicocele è completamente guarito. Tuttavia, tutto dipende dai metodi e dalle caratteristiche individuali del corpo. La tabella mostra la probabilità di complicanze postoperatorie.

Probabilità di recidive e complicanze nel trattamento chirurgico:

Per prevenire l'insorgenza di malattie ricorrenti o dopo un intervento chirurgico su un testicolo, devono essere osservate le seguenti raccomandazioni:

  • condurre una vita sessuale costante escludendo lo zelo eccessivo (solo dopo la fine della riabilitazione);
  • assumere medicinali che prevengano la congestione degli organi pelvici;
  • Eliminare cattive abitudini come bere alcolici, fumare, passione per cibi taglienti e grassi, cibi veloci, ecc.;
  • condurre uno stile di vita attivo, muoversi di più, fare esercizi mattutini;
  • ridurre al minimo l'effetto del calore sullo scroto (saune, bagni, vasche idromassaggio), oltre a tali attività portare ad un aumento della pressione sanguigna;
  • pochi mesi dopo l'operazione di sperma per l'analisi per stabilire il livello della funzione riproduttiva e identificare possibili anomalie che richiedono un trattamento immediato;
  • ogni 6 mesi per sottoporsi ad un esame con un urologo o un andrologo;
  • cerca di non rimanere a lungo in una posizione immobile o in piedi;
  • mangiare prodotti utili di alta qualità contenenti l'intero complesso di vitamine e minerali e anche consumare razionalmente composti organici di base;
  • periodicamente fare ginnastica speciale per prevenire il varicocele (gambe, rotazione pelvica, jogging, yoga, squat, ecc.).

Metodi popolari di prevenzione

La medicina tradizionale e altri metodi simili non sono in grado di curare o prevenire lo sviluppo di varicocele, ma il loro uso in combinazione con trattamenti specializzati può migliorare significativamente i risultati ed evitare le ricadute:

  1. Il massaggio dei testicoli con la pelvi sollevata. È necessario fare movimenti delicati, non usare se c'è dolore.
  2. L'uso di brodi e tè con piante medicinali con effetto anti-infiammatorio. Questi includono: menta, timo, melissa, erba di San Giovanni, corteccia di quercia di camomilla, ecc.
  3. Nel periodo postoperatorio, la compressione dell'infusione a base di erbe sulla cicatrice eliminare le sensazioni dolorose (può essere usato solo dopo aver stretto la ferita).

Riassumendo, sottolineiamo, se un giovane ha una predisposizione in vista dei fattori sopra descritti, nella maggior parte dei casi, il varicocele non sarà evitato. Tuttavia, l'osservanza delle misure precauzionali consentirà di trasferire la malattia a più anni dell'adulto, quando l'operazione, come unico rimedio reale, sarà meno traumatica per la giovane psiche.

In altri casi, l'osservanza delle regole sopra descritte è del tutto in grado di prevenire lo sviluppo di questa malattia.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Quali sono le migliori emorroidi per un trattamento efficace?

Struttura

Le emorroidi sono una piaga dell'umanità fin dai tempi antichi, colpiscono le persone indipendentemente dal sesso e dall'età. Circa il 70% della popolazione mondiale ha più o meno familiarità con questa malattia....

Panoramica di 7 analoghi di Venarus, i loro pro e contro

Struttura

Da questo articolo imparerai: quali analoghi di Venaro scelgono, qual è la differenza tra loro? Caratteristiche comparative di analoghi, vantaggi e svantaggi rispetto a Venaro....