Come trattare l'infiammazione del colon sigmoideo (sigmoidite)?

Prevenzione

Ogni persona è individuale e lo stato di salute dipende direttamente dalla struttura anatomica dei suoi organi. Ciò si applica in misura maggiore al sistema digestivo e alle parti dell'intestino tenue e crasso. Il colon sigmoide è parte dell'intestino crasso e un componente importante del sistema digestivo. Dal suo corretto ed equilibrato lavoro, il benessere della persona dipende in gran parte.

Nella sua struttura, il colon sigmoideo assomiglia alla lettera latina "sigma" e in diverse persone può differire in modo significativo nella forma. Di solito si trova a livello della cresta iliaca sinistra, ma in alcuni casi i suoi anelli possono raggiungere il giusto ipocondrio. Il colon sigmoideo aiuta a digerire il cibo, assorbendo l'acqua e saturando il corpo.

L'infiammazione del colon sigmoideo (sigmoidite) - si verifica abbastanza spesso e si verifica quando viene disturbata la sincronizzazione dei processi che si verificano nel sistema digestivo. È in questa parte dell'intestino che l'acqua viene risucchiata dal cibo digerito e si formano le ultime feci. La forma curva dell'intestino ritarda il passaggio del contenuto dell'intestino lungo di esso. La stagnazione delle masse fecali, causata da cause fisiologiche, provoca lo sviluppo di processi infiammatori. Pertanto la sigmoidite viene diagnosticata molto più spesso delle lesioni infiammatorie di altre parti dell'intestino.

Che cosa causa la sigmoidite?

La principale causa di infiammazione del colon sigmoideo risiede nelle caratteristiche anatomiche della struttura dell'intestino. Più sono le pieghe nell'intestino crasso, maggiore è la probabilità di infiammazione a causa del ristagno dei suoi contenuti e dell'incapacità di passare le masse fecali. Durante la gravidanza, lo sviluppo di sigmoidite può essere causato da una pressione sull'intestino dell'utero gravido.

La causa dell'infiammazione può diventare proctite, morbo di Crohn, colite ulcerosa. Spesso la causa della patologia è la disbatteriosi o l'infezione intestinale. Nella maggior parte dei casi, questo organo soffre di insufficienza circolatoria nel colon. L'infiammazione nel colon sigmoideo può avere gravi conseguenze e portare a gravi interruzioni del tratto digestivo.

Sintomi di infiammazione del colon sigmoideo

I sintomi della malattia dipenderanno da come procede l'infiammazione - in forma cronica o acuta. La sigmoidite in forma acuta si manifesta con i seguenti sintomi:

  • Sindrome del dolore intenso nella regione iliaca a sinistra
  • Dolore spasmodico, dorso e gamba sinistra
  • Gonfiore e brontolio nell'addome
  • Feci liquide e fetide frequenti con una miscela di sangue e pus
  • Nausea, vomito, non portare sollievo
  • Febbre, accompagnata da segni di intossicazione (debolezza, pallore della pelle)

L'infiammazione cronica del colon sigmoideo si pone spesso sullo sfondo della disbiosi intestinale e procede alternando costipazione e diarrea. È caratterizzato da una costante sensazione di raspiraniya nella regione addominale e dolore che appare durante la defecazione e dà al perineo. Il paziente soffre di insonnia, diventa rapidamente stanco, diventa nervoso e irritabile.

Nel decorso cronico della malattia, l'assorbimento e la digestione del cibo non si verificano correttamente. E se questo stato continua per molto tempo, una persona diventa molto magra, rapidamente si stanca, ha segni di intossicazione (brividi, febbre). L'infiammazione cronica dell'intestino può verificarsi con i periodi di remissione, quando c'è un cedimento dei sintomi sfavorevoli. Ma sotto l'influenza di fattori sfavorevoli, ci possono essere riacutizzazioni occasionali. La recidiva della malattia può causare:

  • Stress, stress fisico
  • Disfunzione della dieta
  • Sottoraffreddare il corpo
  • lesioni
  • Malattie infettive acute

Con l'esacerbazione della sigmoidite cronica, la gravità dei sintomi può essere diversa e dipende in gran parte dalla causa che ha causato l'infiammazione.

Diagnosi della malattia

La diagnosi di sigmoidite spesso causa difficoltà, le sue manifestazioni sono confuse con i sintomi di appendicite acuta. Con una diagnosi errata o appello intempestivo per l'assistenza medica, i fenomeni infiammatori aumenteranno, il colon sigmoideo non sarà in grado di funzionare, creando una seria minaccia per la vita umana. Con questo sviluppo di eventi, vi è la minaccia di una fusione intestinale con gli organi vicini. In questo caso, il trattamento conservativo non funzionerà, per risolvere la situazione sarà necessario ricorrere all'intervento chirurgico.

Solo un esperto può stabilire una diagnosi accurata, basata sul quadro clinico e sui risultati dei test. Il paziente viene esaminato e interrogato, la cavità addominale viene palpata. Durante l'esame, uno specialista esperto è in grado di determinare la posizione esatta del luogo della malattia e determinare quale parte dell'intestino è interessata.

Un'analisi generale delle feci e del sangue è obbligatoria, contribuirà a chiarire la natura e la gravità del processo infiammatorio. Come ulteriore ricerca il medico può prescrivere l'ecografia della cavità addominale, la sigmoidoscopia e la radiografia dell'intestino. In questo caso, è importante una diagnosi accurata, che aiuterà a stabilire un quadro reale delle lesioni di queste o quelle parti del tubo digerente. Per chiarire la diagnosi, al paziente può essere assegnato un metodo di esame endoscopico.

Trattamento della sigmoidite

L'infiammazione del colon sigmoideo è un processo complesso e lungo, che richiede al paziente di seguire rigorosamente il regime prescritto. Il principio del trattamento è assumere farmaci, riposo a letto con esacerbazione della malattia e una dieta speciale. Le seguenti medicine sono prescritte per la terapia farmacologica:

  1. Farmaci antibatterici (fluoroquinoli, tetraciclina, ampicillina, doxiciclina)
  2. Spasmolitici e antidolorifici
  3. Preparati con effetto sedativo astringente e avvolgente
  4. Candele con metiluracile, corticosteroidi e microclasti con decotto di camomilla in sigmoidite acuta

Quando la malattia peggiora, il paziente deve rispettare il riposo a letto e una certa dieta. Dopo che i sintomi acuti si sono attenuati, il paziente viene prescritto entro uno o due mesi per assumere farmaci che ripristinano la microflora intestinale (lattobatterino, bififorme). Durante il trattamento di un buon risultato, la fitoterapia può essere raggiunta.

Ha un effetto positivo sulla motilità intestinale e ha un effetto astringente, analgesico e antinfiammatorio. Se la causa dell'infiammazione sono processi infettivi, una dieta rigorosa sarà seguita da un certo regime di bere e terapia vitaminica.

Dieta per l'infiammazione del colon sigmoideo

Con sigmoidite acuta, aggravata da diarrea, viene prescritta la dieta №4 o №4a. Lo scopo di queste diete è eliminare i processi infiammatori, putrefattivi e fermentativi nell'intestino, per ottenere il normale funzionamento del tratto gastrointestinale e fornire all'organismo i nutrienti necessari per i disturbi digestivi.

A causa dell'eliminazione di grassi e carboidrati dalla dieta, i processi che causano fenomeni di putrefazione e fermentazione sono inibiti, la peristalsi dell'intestino si rafforza e viene rilasciata la quantità di succo gastrico sufficiente per digerire il cibo.

La dieta n. 4 è a basso contenuto calorico, il suo valore energetico è di solo 2000 kcal al giorno. Il cibo proteico predomina nella dieta e i carboidrati e i grassi sono ridotti al minimo. Diete negative - contenuto insufficiente di sostanze nutritive e vitamine, quindi non è consigliabile attenersi ad esso per un lungo periodo di tempo. Il tempo ottimale per una dieta rigorosa non supera i sette giorni, ma è sufficiente per riportare il tratto digestivo alla normalità. Per ridurre il carico sull'intestino, si raccomanda di mangiare frazionario, 5-6 volte al giorno, usando ogni volta una piccola quantità di cibo. I piatti devono essere serviti caldi, in forma liquida, passata o grattugiata.

Prodotti consentiti:

  • Pangrattato o pane bianco raffermo
  • Carne dietetica bollita o vapore: pollo, coniglio, tacchino, vitello. Carne cotta, soufflé, knels, polpette di carne sono cotte con carne bollita. Invece di pane in carne macinata aggiungere il purè di riso bollito
  • Zuppe pulite e viscide su carne magra o brodo di pesce. Aggiungono riso, polpette al vapore, scaglie di uova, purea di carne
  • Il pesce è a basso contenuto di grassi bollito o al vapore. Da polpette di carne macinata o kleli
  • Le uova sono cotte in umido o nella forma di una frittata di vapore
  • Permesso di formaggio grattugiato non acido e magro, soufflé di vapore di cagliata
  • I pappe sono fatti per essere sfregati, cotti sull'acqua o su brodo a basso contenuto di grassi. Utilizzare cereali come grano saraceno, riso, farina d'avena
  • Dalle bevande dovresti bere tè verde, caffè nero senza zucchero, decotti di rosa canina, ribes, mirtilli, ciliegie
  • Mele acide ammorbidite, gelatina, ciliegie, mele cotogne, ribes, mirtilli, pere

Prodotti vietati:

  • Pane fresco, farina dolce e prodotti da forno
  • Carne di varietà grasse, pancetta in tutte le forme, prodotti a base di carne sotto forma di salsicce, salsicce
  • Zuppe con un forte brodo di carne ricco, con l'aggiunta di verdure, pasta. Le zuppe di latte sono vietate
  • Pesce grasso, caviale, pesce in scatola
  • Tutti i tipi di grassi (burro e olio vegetale)
  • Uova fritte e cotte
  • Verdure fresche, bacche, verdure, frutta
  • Latte intero e prodotti a base di latte magro fermentato
  • Pasta, legumi, miglio, orzo perlato
  • Bevande gassate, kvas, cacao e caffè con latte
  • Tutte le spezie, salse piccanti, spezie
  • Tutti i dolci, cioccolato, marmellata, miele

Come si può vedere dal menu presentato, dieta numero 4 - a basso contenuto calorico, per il tempo della sua conformità, i pazienti perdono diversi chilogrammi di peso. Prima di iniziare una dieta, è importante consultare un medico. Aderire a questa dieta può essere solo un breve periodo, fino al cedimento dei sintomi acuti. Dopo la fine della dieta, non è possibile tornare immediatamente alla dieta abituale e mangiare piatti difficili da digerire, grassi e ipercalorici.

Durante il picco di una riacutizzazione, a forti dolori e una diarrea è migliore per uno - due giorni in generale per rifiutare un'assunzione di cibo. In questo momento, si consiglia di bere più liquido: tè nero verde e forte, decotto di rosa canina, ciliegie di volatili, ribes. Dalla dieta è necessario escludere piatti troppo caldi o freddi, limitare l'uso di sale. Non mangiare cibi grassi, fritti, cibi affumicati, marinate, spezie, alcool. Per il normale funzionamento dell'apparato digerente è utile assumere brodi di erbe medicinali: menta, corteccia di quercia, camomilla, erba di San Giovanni, salvia.

Trattamento di sigmoidite con rimedi popolari

Decotti di preparati a base di erbe per l'infiammazione del colon sigmoideo contribuiscono alla riduzione dei processi infiammatori, migliorano il funzionamento dell'intestino, esercitano un effetto astringente e fermano la diarrea. Ti consigliamo di bere il tè dalle erbe. Per fare questo, in parti uguali (un cucchiaino) prendi foglie di piantaggine, celidonia, fiori di camomilla, semi di aneto e rosa canina.

La collezione viene prodotta con un litro di acqua bollente e lasciato riposare per sei ore. L'infusione ricevuta viene bevuta circa un quarto del bicchiere 6 volte al giorno prima dei pasti. Durata del trattamento - quattro settimane. Poi si prendono una pausa per una settimana e si ripete il decorso del decotto alle erbe. Per fissare il risultato, è opportuno ripetere questo ciclo di trattamento tre volte.

Con il succo prolungato di diarrea dalle foglie di piantaggine aiuta. Ha un effetto astringente pronunciato. Il succo viene spremuto dalle foglie schiacciate della pianta. Un cucchiaio di succo viene allevato in un bicchiere di acqua bollita e preso per 30 minuti. prima di mangiare

Con le giuste tattiche di trattamento, nella maggior parte dei casi è possibile ottenere un miglioramento del benessere e, infine, completare il recupero. Il paziente ha bisogno di pazienza, quindi il processo di trattamento è piuttosto lungo ed è accompagnato da rigide restrizioni dietetiche. Solo con la stretta osservanza di tutte le raccomandazioni mediche può guarire e tornare a una vita piena.

sigma

sigma - Processo infiammatorio acuto o cronico nell'area del colon sigmoideo. Si manifesta con dolore nella parte sinistra dell'addome, gonfiore, brontolio, feci frequenti, impurità patologiche nelle masse fecali, nausea, vomito e sintomi di intossicazione. Nella forma acuta della malattia, tutti i segni elencati sono più pronunciati. Con la sigmoidite cronica, i sintomi sono levigati, alcune manifestazioni possono essere assenti. La malattia viene diagnosticata tenendo conto dei reclami, dei dati dell'esame, dell'esame rettale, dell'endoscopia e di altre tecniche. Il trattamento della sigmoidite è una dieta, agenti sintomatici ed etiotropici di azione generale e locale.

sigma

La sigmoidite è un gruppo di processi infiammatori di varie eziologie con danni al colon sigmoideo. Scorre bruscamente o cronicamente, può essere isolato o combinato con una lesione infiammatoria di altre parti dell'intestino crasso. Il più comune è l'infiammazione simultanea del sigma e del retto - rettosigmoidite. A volte la sintomatologia della sigmoidite prevale nell'infiammazione diffusa da colite dell'intestino crasso. Nel colon sigmoideo i processi infiammatori si sviluppano più spesso che in altre parti dell'intestino. La sigmoidite colpisce le facce di entrambi i sessi, tra i pazienti vi è una predominanza di donne. Le persone adulte soffrono più spesso dei bambini. La probabilità di insorgenza aumenta con l'età. Il trattamento è effettuato da specialisti nel campo della gastroenterologia e proctologia.

Cause di sigmoidite

Ricercatori di notare che il sigma è la più comune malattia infiammatoria intestinale e indicano che ciò è causa di una serie di caratteristiche anatomiche e fisiologiche del colon sigma. Si trova tra il colon discendente e del retto, e si riferisce al crasso inferiore. Solitamente intestino è localizzato a fianco a livello della cresta iliaca, ma a causa della notevole mobilità a causa di un sufficientemente lungo mesentere, l'intestino, alcuni pazienti può essere spostato verso destra o sotto il diaframma, che provoca la comparsa di atipico per i sintomi sigmoidita (dolore non è nella metà sinistra, e nella regione ombelicale, o nella parte superiore destra).

Il colon sigmoide è a forma di S. La sua lunghezza varia da 15 a 65 cm, diametro - da 4 a 6 cm. La funzione principale di questa parte dell'intestino è l'assorbimento attivo dell'acqua e la formazione di masse fecali. A causa delle pronunciate curve fisiologiche e della presenza di feci sufficientemente dure, la parete del colon sigmoideo è più spesso traumatizzata dai vitelli, che crea condizioni favorevoli per lo sviluppo di sigmoidite. Il naturale rallentamento del movimento dei contenuti intestinali aumenta ulteriormente il rischio di sigmoidite, poiché le sostanze nocive contenute nelle masse fecali, a lungo contatto con la mucosa intestinale.

Il diverticoli sigma si formano spesso, contribuendo alla stagnazione del contenuto intestinale e diverticolite spesso complicata. Sigmoidita un ruolo nello sviluppo può svolgere una pressione di organi adiacenti, in particolare - l'utero gravido, così come abbastanza disturbi circolatori locali comuni associati con le peculiarità di afflusso di sangue a questa zona anatomica.

Le cause immediate sigmoidita possono diventare infezioni intestinali, batteri ipertrofiche, morbo di Crohn, colite ulcerosa, cambiamenti aterosclerotiche delle imbarcazioni ausiliarie. Inoltre, il sigma spesso si verifica in un contesto di radioterapia. Quando dysbacteriosis, un cambiamento della microflora intestinale, che crea le condizioni favorevoli per la crescita di vari microrganismi patogeni patogeni e opportunistici e promuove l'infiammazione. Quando i risultati infezioni intestinali sigmoide dalle lesioni delle cellule mucose tossine secrete da malattie patogeni (dissenteria, salmonellosi).

La malattia di Crohn e la colite ulcerosa sono accompagnate dalla comparsa di ulcere ed erosioni sulla mucosa. Nell'area della mucosa danneggiata, i fuochi infiammatori appaiono facilmente, diffondendosi ad altre parti del colon sigmoideo e diventando la causa delle sigmoiditi. Con l'ischemia intestinale cronica dovuta all'aterosclerosi, la parete intestinale viene disturbata, compaiono aree di necrosi che diventano focolai infiammatori primari con sigmoidite. Quando si esegue la radioterapia, la radiazione ionizzante distrugge parte delle cellule, che contribuisce anche allo sviluppo dell'infiammazione. Insieme alle ragioni elencate, fattori anatomici e fisiologici, un ruolo comune nello sviluppo della sigmoidite può giocare malattie infettive e adesioni comuni che si sono manifestate dopo operazioni sugli organi della cavità addominale.

Classificazione di sigmoidite

Secondo il tipo di sigmoidite corrente, acuta e cronica si distinguono. Tenendo conto della natura dell'infiammazione, si distinguono i seguenti tipi di danno sigmoideo:

  • Sigmoidite catarrale. L'infiammazione colpisce solo gli strati superficiali della mucosa. Edematoso mucoso, iperemico. Si nota l'allocazione di una grande quantità di muco, per questo motivo tale sigmoidite è talvolta chiamata mucosa.
  • Sigmoidite erosiva. Sulla mucosa ci sono aree di distruzione che non si estendono agli strati profondi della parete intestinale.
  • Sigmoidite purulenta-emorragica (ulcerativa). Sulle mucose ci sono ulcere che penetrano negli strati profondi della parete intestinale.
  • Perisigmoidit. L'infiammazione si estende alla membrana sierosa dell'intestino. Intorno all'intestino si forma un infiltrato. Il mesentere è coinvolto nel processo. Nella cavità addominale si formano punte tra i cappi dell'intestino, così come l'intestino e altri organi e tessuti.

Le manifestazioni di queste forme di sigmoidite possono essere combinate tra loro, il che fornisce un quadro clinico sufficientemente diversificato e a volte causa difficoltà nel riconoscere la malattia e condurre diagnosi differenziale con altre condizioni patologiche.

I sintomi della sigmoidite

In corso acuto, di solito c'è una sigmoidite catarrale. I pazienti lamentano forti dolori crampi nella parte sinistra dell'addome, spesso con irradiazione nella gamba sinistra e nella parte bassa della schiena. I pazienti con sigmoidite manifestano nausea, vomito, brontolio, gonfiore e disturbi alle feci, combinati con frequenti falsi stimoli. Le feci diventano fetide, vi compaiono impurità di muco e sangue. Con la combinazione di proctite e sigmoidite, muco e sangue possono sfuggire senza impurità fecali.

Ci sono segni di intossicazione: debolezza, debolezza, ipertermia, mal di testa. Quando si palpa l'addome di un paziente con sigmoidite, si determina il dolore nella proiezione del colon sigmoideo. Durante l'esame rettale viene rilevato un ispessimento dell'intestino affetto. Nelle sue manifestazioni cliniche, sigmoidite acuta assomiglia ad appendicite o peritiflit, ma i dolori sono localizzati non nella parte destra, ma nella regione ileale sinistra. Se il colon sigmoideo non è atipico, la localizzazione del dolore può cambiare, il che a volte causa difficoltà diagnostiche.

Le forme gravi di sigmoidite ulcerosa tendono a decorso subacuto o cronico. Vi sono violazioni della condizione generale, debolezza, intossicazione, disagio intestinale, disturbi delle feci e falsi desideri. Tipica diarrea persistente. Lo sgabello dei pazienti con sigmoidite è liquido, maleodorante, di colore che ricorda le briciole di carne. Nelle forme gravi della malattia, il processo infiammatorio è spesso osservato con lo sviluppo della perisigmoidite.

Il quadro clinico della perisigmoidite non differisce da quello della sigmoidite ordinaria. Come risultato di lesioni infiammatorie del peritoneo nella cavità addominale, si formano gradualmente punte. La malattia adesiva con sigmoidite di solito procede favorevolmente. Ci sono dolori di disegno che aumentano dopo lo sforzo fisico, il gonfiore, una sensazione di scoppio nell'addome e una tendenza alla stitichezza. In alcuni casi, con la sigmoidite, complicata da una malattia commissurale, possono verificarsi fenomeni di ostruzione intestinale: aumento del dolore, vomito, mancanza di feci, ipertermia e leucocitosi.

L'esacerbazione della sigmoidite cronica di solito si verifica contro i disturbi della dieta, l'uso di bevande alcoliche, infezioni acute (influenza, ARVI), sovraccarico fisico o mentale generale. La gravità dei sintomi può variare in modo significativo - da lieve indolenzimento e lieve aumento delle feci a manifestazioni sviluppate che ricordano la sigmoidite acuta. La diarrea è spesso associata a stitichezza. I pazienti lamentano una sensazione di raspiraniya nell'addome e nel dolore, dando alla gamba, all'inguine e alla parte bassa della schiena. Con il flusso prolungato di sigmoidite, sono possibili disturbi del sonno, affaticamento e maggiore irritabilità, a causa del costante disagio nell'addome.

Diagnosi di sigmoidite

La malattia viene diagnosticata da un proctologo sulla base di sintomi clinici, dati dell'esame fisico, esame rettale, endoscopia e test di laboratorio. Quando la palpazione dello stomaco del paziente con sigmoidite, viene rivelato dolore nella regione ileale sinistra. Quando l'esame rettale, viene trovata la parte inferiore edematosa piena del colon sigmoide. Quando combinato proctite e sigmoidite, gonfiore si nota non solo nel sigmoide, ma anche nel retto. Dopo aver rimosso un dito dal retto sul guanto, sono visibili tracce di sangue e muco.

Il metodo più informativo per diagnosticare la sigmoidite è la sigmoidoscopia, che consente di valutare la gravità e la prevalenza dei cambiamenti nella mucosa intestinale. Un esame del sangue generale indica la presenza di leucocitosi. Coprogrammi di pazienti con sigmoidite e analisi delle feci sul batterio consentono di confermare l'infiammazione nell'intestino crasso e di identificare il patogeno nelle lesioni infettive dell'intestino. Nei casi difficili (con localizzazione atipica del dolore), viene effettuata laparoscopia per differenziare la sigmoidite con appendicite acuta e peritiflit.

Trattamento della sigmoidite

Il trattamento conservativo, a seconda della gravità delle manifestazioni cliniche, viene effettuato su base ambulatoriale o in ospedale. Ai pazienti affetti da sigmoidite si consiglia di non assumere cibi fritti, grassi, speziati, piccanti, ruvidi, troppo freddi e troppo caldi. Si consiglia di utilizzare purea di piatti caldi, bolliti o al vapore. Con la sigmoidite accompagnata da grave diarrea, viene mostrata la dieta n ° 4, che aiuta ad eliminare i processi di infiammazione, putrefazione e fermentazione nell'intestino. A causa dell'insufficiente apporto calorico, questa dieta viene solitamente prescritta per non più di 7 giorni. Nei casi più gravi, i pazienti con sigmoidite entro 1-2 giorni si raccomandano la fame e il consumo abbondante.

Portare la terapia etiotropica e sintomatica. Con la sigmoidite da radiazioni, interrompere la radioterapia o regolare la dose di radiazioni. Agenti antibatterici sono prescritti per la distruzione di agenti patogeni. Per ripristinare la normale microflora intestinale con sigmoidite utilizzare i probiotici. Per eliminare gli spasmi, vengono utilizzati gli antispastici. Per compensare la perdita di liquidi e il controllo dell'intossicazione da gravi sigmoiditi accompagnate da grave diarrea, viene utilizzata la terapia infusionale. Prescrivere farmaci speciali per ripristinare la mucosa intestinale.

Con l'inizio tempestivo del trattamento e il rispetto delle raccomandazioni del medico, la previsione è generalmente abbastanza favorevole. I fenomeni di sigmoidite acuta possono essere soppressi entro poche settimane, in molti pazienti l'esito è un completo recupero. Con la sigmoidite cronica, è possibile un corso prolungato senza malattia. In presenza di malattie croniche che provocano e supportano l'infiammazione nel colon sigmoideo (con colite ulcerosa, morbo di Crohn), la prognosi è determinata dal decorso della patologia sottostante.

Trattamento dell'infiammazione del colon sigmoideo, dei suoi sintomi e diagnosi

Il canale intestinale è diviso in diverse sezioni, ognuna delle quali svolge la sua funzione specifica. Il sistema digestivo è responsabile non solo della digestione del cibo, ma anche della funzione immunitaria. Un sito importante è il colon sigmoide. Cos'è e a cosa serve? Lo scopriremo.

Cause di sviluppo di processi patologici

In apparenza, il colon sigmoideo assomiglia alla lettera latina sigma. La lunghezza del colon sigmoideo è di circa sessanta centimetri. La sua funzione principale è quella di digerire il cibo, assorbire l'acqua e saturare il corpo. Genera anche le feci.

Dove si trova il colon sigmoideo? Questo sito è sul lato sinistro nello spazio retroperitoneale. Nella metà femminile della popolazione, si trova direttamente dietro la cavità uterina. Negli uomini, il colon sigmoideo è dietro la vescica.

Questo tipo di tratto intestinale è considerato uno dei più grandi. La forma insolita consente di ritardare il movimento del cibo, quindi viene digerito e formato in feci. Dal colon sigmoideo, la massa passa nel retto, da dove esce.

Spesso nella pratica esiste una malattia come la sigmoidite. È caratterizzato dallo sviluppo del processo infiammatorio, che deriva dal ristagno delle feci e dall'ingresso di un agente infettivo in seguito a trauma della mucosa.

Le cause dello sviluppo della malattia nel colon sigmoideo sono:

  • violazione del flusso sanguigno negli organi pelvici;
  • espansione di vasi venosi;
  • malattia rettale sotto forma di fessure nell'ano, proctite, paraprocitite, morbo di Crohn;
  • infezioni del tipo colibacillare, dissenteria, dysbacteriosis nel canale intestinale;
  • malnutrizione, mancanza di vitamine e minerali, mancanza di alimenti ricchi di fibre;
  • uno stile di vita sedentario;
  • costipazione permanente;
  • deterioramento della peristalsi digestiva;
  • malattie dell'apparato digerente sotto forma di duodenite, colecistite, carenza di enzimi;
  • processi patologici nella ghiandola prostatica;
  • malattie croniche nelle donne;
  • aumento della pressione sull'intestino durante il periodo di gestazione;
  • interventi chirurgici sulla cavità addominale;
  • ferire l'addome.

Se una persona ha incontrato almeno uno dei suddetti motivi, vale la pena visitare un medico per un consiglio e un ulteriore esame. Prima si scopre una malattia, più facile e veloce sarà curare.

Tipi di sigmoiditi

Il processo infiammatorio nella parte sigmoidea dell'intestino può avere un decorso acuto e cronico.

Un processo acuto è caratterizzato da una vivida sintomatologia. Si sviluppa sullo sfondo di traumi o agenti infettivi.

Il corso cronico procede lentamente. Il più delle volte è caratterizzato da un disturbo del canale intestinale e da una disbiosi.

Spesso la sigmoidite è suddivisa in base alla natura del danno. Questo include:

  • forma catarrale. Questo tipo di malattia si verifica più facilmente. Il processo infiammatorio interessa solo lo strato superficiale dell'epitelio;
  • forma erosiva. Spesso osservato come risultato di sigmoidite catarrale non trattata. Con questa patologia, si formano erosioni sulla mucosa. Durante la digestione del cibo, si verifica un'emorragia;
  • forma di ulcera. Questo tipo di malattia è considerato il più pesante. È caratterizzato dalla formazione di piaghe sulla mucosa. Allo stesso tempo, il loro numero può essere più e avere anche profondità e localizzazione differenti. Spesso manifestato a causa di un trattamento inefficace di sigmoidite erosiva.

Di solito il tipo catarrale di pazienti affetti da sigmoidite è ignorato, poiché la sintomatologia non sempre si manifesta. È molto più difficile curare la forma ulcerosa.

Sintomatologia della malattia

I sintomi e il trattamento dipendono dal decorso e dalla forma della malattia. Prima il paziente scopre sintomi spiacevoli e si rivolge a uno specialista, il processo di trattamento andrà senza complicazioni.

I sintomi della sigmoidite si manifestano nel modo seguente:

  • sensazioni dolorose. Il dolore nel colon sigmoideo è intenso e localizzato sul lato sinistro;
  • sviluppo di spasmi. Può dare nella gamba sinistra e nella regione lombare;
  • gonfiore dell'addome;
  • sgabello diluito di un personaggio frequente. Le feci hanno un odore sgradevole. Ci possono essere sangue o impurità purulente;
  • segni di intossicazione sotto forma di scottature della pelle, debolezza;
  • nausea e vomito.

Questi segni caratterizzano la malattia in un periodo acuto.

Se il colon sigmoideo è danneggiato molto tempo fa e la malattia ha acquisito un decorso cronico, allora il disturbo si manifesterà:

  • nell'alternanza di diarrea e stitichezza;
  • nella sensazione di raspiraniya nell'addome;
  • nelle sensazioni dolorose che si presentano durante lo svuotamento del canale intestinale.

L'infiammazione del colon sigmoideo di questo tipo porta ad un deterioramento della digestione e dell'assorbimento del cibo. Se la malattia non viene trattata per molto tempo, allora una persona perde peso, manca di sostanze utili. La lunga presenza di feci nella regione sigmoidea può portare allo sviluppo di reazioni allergiche. La sigmoidite di natura cronica è caratterizzata da periodiche esacerbazioni e remissioni.

Metodi per diagnosticare il colon sigmoideo

L'infiammazione del colon sigmoideo è difficile da diagnosticare. Spesso, la sigmoidite è confusa con un'altra malattia sotto forma di appendicite acuta. Se il colon sigmoideo inizia a dolere, è necessario consultare urgentemente uno specialista.

Ascolterà le lamentele del paziente e terrà la palpazione dell'addome. Un medico esperto può immediatamente determinare il sito del processo infiammatorio e nominare un esame appropriato.

Per rilevare l'infiammazione del colon sigmoide, è necessario:

  • donare il sangue per l'analisi;
  • consegnare le feci;
  • Esame a raggi X;
  • condurre l'irrigoscopia con mezzo di contrasto;
  • eseguire una sigmoidoscopia.

Durante la diagnosi è necessario determinare la causa della manifestazione della malattia. Se la diagnosi è errata, il colon sigmoideo non sarà in grado di esercitare pienamente le sue funzioni.

Caratteristiche di Sigmoid Care


Il trattamento della sigmoidite è considerato un processo difficile e piuttosto lungo. Richiede al paziente di seguire tutte le raccomandazioni del medico. Il processo di trattamento si basa sul rispetto della dieta e sull'assunzione di farmaci.

Nutrizione con sigmoidite

Se l'intestino soffre, il colon sigmoideo non può completamente digerire il cibo e succhiare l'acqua. Di conseguenza, le feci ristagnano o escono con cibo non digerito.

Nelle aree acute, il cibo dovrebbe essere gentile. Implica l'esclusione dalla dieta di cibi irritanti.

Il trattamento della sigmoidite con una dieta elimina il consumo di cibi ricchi di carboidrati e grassi. Questo processo porta all'inibizione della digestione e allo sviluppo della fermentazione.

Dalla dieta sono completamente esclusi:

  • pasticcini freschi e pane;
  • cibi grassi e fritti;
  • carne e salsicce;
  • Zuppe e cereali nel latte;
  • forti brodi di carne;
  • pesce e cibo in scatola;
  • bevande contenenti caffeina e alcolici;
  • marinate, spezie, condimenti, prodotti affumicati.

Entro sette giorni, il menu dovrebbe essere composto da brodo vegetale e cereali. Come bevanda, puoi usare tè verde, infusi di bacche, decotti di rosa canina. Inoltre, la dieta dovrebbe includere mele cotte.

A poco a poco, il menu può essere ampliato. Ma l'accento dovrebbe essere posto sulla prevenzione dei fenomeni stagnanti nel colon sigmoideo e sulla comparsa di stitichezza.

Terapia farmacologica

Se il colon sigmoideo è interessato, la posizione della sensazione di dolore sarà sul lato sinistro. Sensazioni spiacevoli possono verificarsi durante o dopo aver mangiato, quando si svuota il canale intestinale.

Per sbarazzarsi di questo, al paziente viene prescritto un trattamento che include:

  • agenti anestetici e antispastici;
  • farmaci antibatterici sotto forma di doxiciclina, tetraciclina e ftalazolo;
  • agente adsorbente sotto forma di Smecta o Neo-smectin;
  • medicine avvolgenti e astringenti. Questo include:
  • Almagel;
  • medicinali con proprietà anti-infiammatorie.

Il trattamento della sigmoidite implica anche il ripristino della microflora intestinale. Per fare questo, al paziente vengono prescritti dei probiotici sotto forma di Acipolo, Bifidumbatterino. La durata del trattamento va dai sette ai quattordici giorni.

Metodi popolari per il trattamento dell'infiammazione del colon sigmoideo

Ripristinare gli organi digestivi può essere fatto con l'aiuto di rimedi popolari. Sono usati come terapia aggiuntiva per ridurre il processo infiammatorio e fermare la diarrea.

Esistono diverse ricette efficaci.

In proporzioni uguali si prendono le erbe sotto forma di salvia, menta, erba di San Giovanni. La raccolta di erbe è riempita con una tazza di acqua bollita e insiste per trenta o quaranta minuti. Quindi viene filtrato.

Il prodotto finito dovrebbe essere assunto fino a tre volte al giorno per cento milligrammi, trenta minuti prima del consumo di cibo.

  • La seconda ricetta.

    Menta, motherwort e ortica sono mescolati nella stessa proporzione. La miscela viene riempita con una tazza di acqua bollita e viene infusa per circa quaranta minuti. Quindi viene filtrato.

    È necessario consumare la medicina fino a quattro volte al giorno per sessanta millilitri. La durata del trattamento è di tre settimane.

  • La terza ricetta.

    Per fare una soluzione, camomilla, salvia e calendula sono prese. Si versò una tazza di acqua bollita e insistette. Quindi viene filtrato e raffreddato a una temperatura di 37 gradi.

    La soluzione viene iniettata nel canale intestinale e mantenuta per almeno dieci minuti. Eseguire queste manipolazioni prima di un riposo notturno per quattordici giorni.

  • Quando si manifestano i primi segni, è necessario consultare urgentemente uno specialista.

    Malattie del colon sigmoideo: sintomi e segni di malattie, il loro trattamento

    malattie del sigma possono essere (infezioni acute intestinali, colite ulcerosa, colite pseudomembranosa) infiammatorie o natura non infiammatoria (carcinoma, polipi, malformazioni et al.).

    Quando diagnosticano malattie infiammatorie, sorgono complicazioni, dal momento che il quadro clinico è abbastanza simile. I cambiamenti riscontrati nel colon sigmoideo sono aspecifici e possono essere una manifestazione di colite non specifica e infezione intestinale acuta.

    La lesione del colon sigmoideo raramente si svolge in isolamento, è spesso parte di un processo esteso che interessa altre parti dell'intestino.

    sintomi

    La maggior parte dei cambiamenti patologici nel colon sigmoideo si manifestano con i seguenti sintomi:

    • dolore all'addome, che spesso dipende dal mangiare e non è localizzato;
    • cambio di feci (stitichezza, diarrea);
    • presenza di contenuto patologico nelle feci (sangue, muco);
    • flatulenza (gonfiore, brontolio);
    • una sindrome di un'intossicazione (una febbre, una diminuzione o una mancanza di appetito, una crescita sottile).

    Malattie del colon sigmoideo

    dolichosigma

    È un'anomalia dello sviluppo dell'intestino crasso, la sua parte sigmoidea. Si manifesta sotto forma di allungamento dell'intestino senza diminuire il suo diametro e non è accompagnato da un cambiamento nella parete muscolare del colon sigmoideo. Viene diagnosticato nel 30% della popolazione e non si manifesta clinicamente. Dolihosigma viene rilevato nella maggior parte dei casi durante l'infanzia, quando un bambino viene esaminato per la stitichezza.

    Esistono diverse forme cliniche di dolicosigma:

    • Forma latente Si scopre per caso durante l'esame, non mostra segni clinici.
    • Forma dolorosa Disturbare il dolore nell'addome, più spesso nella metà sinistra senza irradiazione.
    • Dominio della stitichezza in clinica. Nel 25-40% dei bambini la causa della stitichezza è il dolicosigma. Quando si palpeggia nell'addome, si sondano le pietre fecali, difficili da toccare.
    • Forma mista

    I sintomi del dolicosigma compaiono quando la motilità intestinale cambia, quando la funzione di evacuazione viene violata e il contenuto intestinale ristagna. C'è gonfiore, brontolio, dolore addominale, stitichezza. Sullo sfondo di fenomeni stagnanti, la disbatteriosi dell'intestino, si sviluppano cambiamenti infiammatori che richiedono un esame e un trattamento immediati.

    diverticolosi

    Il diverticolo si riferisce al rigonfiamento della parete intestinale. La presenza di più diverticoli è indicata dal termine generale "diverticolosi". La ragione principale per lo sviluppo di questa condizione è la debolezza della parete intestinale, che sotto l'influenza di vari fattori inizia a gonfiarsi.

    I fattori di rischio per diverticolosi includono i seguenti:

    • frequente stitichezza nell'anamnesi;
    • assunzione prolungata di lassativi;
    • dysbacteriosis dell'intestino, che è accompagnato da gonfiore e flatulenza;
    • in sovrappeso;
    • processi infiammatori nell'intestino.

    Il corso di questa malattia può essere semplice e complicato. In alcune persone, i diverticoli non si manifestano clinicamente, quindi una persona non sempre sa della loro presenza nell'intestino.

    I principali sintomi della diverticolosi non complicata del colon sigmoideo includono:

    • dolore nell'addome senza una chiara localizzazione, appare dopo aver mangiato;
    • costipazione, che può essere sostituita da diarrea;
    • brontolio, gonfiore (flatulenza);
    • feci di colore senza caratteristiche.

    Sul corso complicato dire che quando interrotto l'evacuazione del contenuto intestinale del diverticolo avviene lo sviluppo dell'infiammazione - diverticolite. Essa si manifesta non solo i sintomi del sigma (dolore, gonfiore, rombo, ecc), ma la comparsa di segni di infiammazione: aumento della temperatura corporea, nelle feci appare muco o di sangue, diarrea diventa costante, dolore addominale amplificato, cambia il colore delle feci. Alla palpazione dei diverticoli dolorosa addominale nella proiezione sulla parete addominale anteriore.

    In casi estremi porta a sanguinamento diverticolite, stenosi sviluppo (restringimento), le perforazioni (perturbazione della parete intestinale), occlusione intestinale, ascesso e può essere fatale.

    Polipi del colon sigmoide

    Il polipo è un tumore alla gamba, che cresce dalla parete intestinale. I polipi del colon sigmoideo, del retto e dello stomaco si incontrano più spesso. La vera ragione per la formazione dei polipi non è stata completamente stabilita. La maggior parte dei polipi sono formazioni asintomatiche. I polipi ghiandolari sono considerati come una malattia precancerosa.

    L'adenocarcinoma dell'intestino nel 95% dei casi si sviluppa da un polipo benigno. Se ci sono i polipi plurali usano il termine "poliposi", che in alcuni casi è una storia di famiglia, in modo da recuperare sindromi ereditarie poliposa (sindrome di Gardner, di Peutz-Jeghers, Turk et al.).

    Dolori crampi manifestamente clinici nell'addome, imitare una clinica di pervietà intestinale incompleta. Un sintomo caratteristico dei polipi è una striscia di sangue sulle feci. La natura della sedia rimane spesso invariata. In caso di flusso non complicato occasionalmente, può verificarsi gonfiore.

    Cancro sigmoideo

    Il quadro clinico del cancro dipende dallo stadio del processo maligno, dalla struttura del tumore e dalla prevalenza del processo. Di tutti i processi maligni dell'intestino, il cancro del colon sigmoideo è rilevato nel 25% dei casi.

    Isolare una triade di sintomi, che sono tipici per la localizzazione del tumore nel colon sigmoideo e nel colon discendente:

    • La comparsa di escrezioni patologiche dall'ano, che potrebbero non essere associate all'atto della defecazione. Le allocazioni possono essere di natura mucosa, purulenta o sanguinosa.
    • Disturbi intestinali (diarrea e stitichezza, voglia di defecare - tenesmo), che possono alternarsi.
    • Formazione di ostruzione intestinale.

    Una persona è disturbata da dolori crampi o doloranti nell'addome inferiore sinistro, che può diffondersi nella regione inguinale, indietro. Ci sono desideri frequenti per defecazione, stitichezza o diarrea. Nelle feci viene rilevato il sangue. Quando esaminato, un tumore di una certa dimensione è già rilevato quando la palpazione dell'addome.

    Allo stesso tempo, i sintomi del coinvolgimento sigmoideo sono associati a grave anemia, intossicazione generale (febbre, mancanza di appetito, perdita di peso, ecc.). Nelle prime fasi potrebbe esserci un decorso asintomatico.

    La peculiarità dei tumori del colon sigmoideo è lo sviluppo precoce dell'ostruzione e del sanguinamento intestinale.

    sigma

    Sigma - un'infiammazione del sigma, che si verifica nelle malattie infiammatorie ad eziologia sconosciuta - infezione intestinale acuta (. Ehsherihioza, shigellosi et al) E eziologia sconosciuta (colite ulcerosa, colite profondo cistica et al.). Molto raramente si manifesta senza coinvolgere altre parti dell'intestino crasso.

    I sintomi più comuni includono dolore addominale, un cambiamento nella natura delle feci, una diminuzione dell'appetito. Nelle infezioni intestinali acute, il quadro clinico avrà una serie di caratteristiche che dipendono dalle caratteristiche dell'agente patogeno.

    Con tutte le forme di colite ulcerosa, il colon sigmoideo è interessato. La diarrea e sanguinamento nella colite ulcerosa sono i sintomi principali, come tenesmo preoccupato, crampi dolori addominali prima di feci, febbre, perdita di peso.

    Altre malattie

    • colite ulcerosa;
    • Malattia di Crohn;
    • infezioni intestinali acute;
    • poliposi familiare diffusa.

    diagnostica

    Al verificarsi anche di uno dei sintomi sopra elencati è necessario prima di tutto rivolgersi al terapeuta o al gastroenterologo. In base ai risultati del sondaggio e dell'esame primario, alla persona vengono assegnati ulteriori metodi di studio del colon sigmoideo:

    • Sigmoidoscopia. Rectormanoscope può esaminare il retto e la parte inferiore del colon sigmoideo. Utilizzando questo metodo, vengono esaminate le pareti mucose dell'intestino, vengono identificati polipi, tumori, processi erosivi. È possibile prendere un materiale da biopsia.
    • Colonscopia. Viene utilizzato un endoscopio lungo e migliorato, che consente di esaminare tutte le parti dell'intestino crasso, in contrasto con il sigmoidoscopio.
    • TAC (tomografia computerizzata). Utilizzato per determinare con precisione la posizione del tumore, le sue dimensioni, la presenza di formazioni patologiche che muovono l'intestino. Con l'aiuto di questo metodo, viene rivelato il processo infiammatorio nel colon sigmoideo.
    • RM (risonanza magnetica). Metodo più informativo rispetto alla tomografia computerizzata in caso di ricerca sul cancro. Elevato potere risolutivo consente di rilevare le neoplasie del colon sigmoideo senza l'introduzione di agenti di contrasto, determina accuratamente la dimensione dei tumori, la presenza di metastasi in altri organi e tessuti.
    • Ergography. Il metodo si basa sull'esame radiologico dell'intestino con materiale di contrasto. Con l'aiuto dell'irrigografia, è possibile determinare le anomalie dello sviluppo, la forma dell'intestino, la sua estensione, la peristalsi, la presenza di formazioni patologiche, la presenza di ostruzione, l'erosione.

    Chiedilo al nostro medico del personale direttamente sul sito. Risponderemo sicuramente.

    Misure di guarigione

    Il trattamento di qualsiasi malattia è condotto in tre direzioni:

    1. Trattamento eziologico Ha lo scopo di eliminare la causa che ha causato la malattia.
    2. Trattamento patogenetico. È finalizzato all'eliminazione dei meccanismi patologici nella base della malattia.
    3. Trattamento sintomatico Ha lo scopo di combattere con i sintomi.

    Per attuare queste indicazioni, vengono utilizzati metodi di trattamento medicamentosi e chirurgici.

    I metodi chirurgici includono:

    1. Resezione dell'intestino (rimozione dell'intestino).
    2. Rimozione endoscopica di polipi.

    Il trattamento chirurgico è utilizzato principalmente nel trattamento di polipi e processi cancerogeni, non esiste una sostituzione completa del farmaco. La chemioterapia è prescritta come trattamento ausiliario.

    I farmaci di diversi gruppi farmaceutici sono utilizzati per il trattamento delle malattie del colon sigmoideo:

    • farmaci antibatterici (mesalazina, ciclosporina).
    • antispastici (no-spa, papaverina).
    • agenti antidiarroici (loperamide, smecta).
    • preparazioni lassative (forlax, dufalac).
    • procinetica (motilium, tytopride).
    • preparazioni enzimatiche (mikrazim, festal).
    • agenti emostatici (acido epsilon-aminocaproico, sodio ethazilato).
    • glucocorticosteroidi (prednisolone, budesonide).
    • citostatici (azatioprina, metotrexato).
    • Antinfiammatorio (infliximab, ecc.).

    prevenzione

    Il rispetto di una serie di misure preventive può ridurre significativamente il rischio di sviluppare una malattia sigmoidea:

    • Il rispetto dell'igiene personale riduce il rischio di sviluppare infezioni intestinali acute;
    • cibo ricco di fibre, fornisce una normale peristalsi intestinale, riducendo la frequenza della stitichezza;
    • diagnosi tempestiva e trattamento della malattia del colon sigmoideo;
    • L'attività fisica contribuisce al normale funzionamento dell'intero tratto gastrointestinale;
    • rimozione puntuale dei polipi.

    Infiammazione del colon sigmoideo: segni, complicanze, diagnosi e trattamento, dieta

    L'infiammazione della mucosa di questa o quella parte dell'intestino si chiama colite. Tuttavia, tali processi raramente coprono la superficie multipla di tutta questa parte del tratto gastrointestinale.

    Il più delle volte è localizzato in uno dei suoi reparti, a seconda delle cause dell'evento. Tali stati hanno i loro nomi, condizionati nella maggior parte dei casi proprio dalla loro posizione.

    La sigmoidite è una patologia caratterizzata dallo sviluppo di infiammazione nella regione sigmoidea dell'intestino crasso.

    Quali sono le caratteristiche dell'infiammazione del colon sigmoideo, i sintomi e il trattamento di questa malattia?

    motivi

    Il nome di quest'area dell'intestino crasso è dovuto alla sua somiglianza con la lettera dell'alfabeto latino "sigma". La lunghezza del colon sigmoideo dipende dalla dimensione della persona, raggiungendo in alcuni casi 60 cm.

    Il compito principale della regione sigmoidea è di aiutare a digerire il cibo, a separare l'umidità dalle masse digerite e a saturare il resto del corpo.

    In questa sezione dell'intestino si formano e si compattano le masse fecali e le feci già formate arrivano da esso nel retto.

    Tra le cause dello sviluppo di processi infiammatori sulla mucosa del colon sigmoideo vi sono vari stati.

    I principali sono i seguenti:

    • stasi di masse fecali, dovute a curvatura naturale o altre cause;
    • infezione infettiva dell'intestino;
    • danno meccanico alla mucosa dovuto all'uso di cibo indigesto o feci dure con stitichezza sistematica.

    Inoltre, è possibile distinguere una serie di fattori che predispongono all'insorgere della malattia:

    • flusso sanguigno disturbato nella regione pelvica e, di conseguenza, vene varicose (emorroidi), la formazione di trombi in vasi sanguigni deboli;
    • varie patologie del retto (paraproctite, fessure nell'ano, morbo di Crohn);
    • disbiosi persistente o cronica;
    • alimentazione inadeguata - mancanza di fibre alimentari nella dieta;
    • stile di vita sedentario;
    • diminuzione della peristalsi del tratto gastrointestinale a causa di varie malattie, nonché stitichezza sistematica;
    • malattie del sistema genito-urinario - malattie della ghiandola prostatica negli uomini, patologia di natura ginecologica nelle donne, caratterizzata da decorso cronico;
    • aumento dello stress sulla zona pelvica durante la gravidanza;
    • le conseguenze dell'intervento chirurgico nella cavità addominale, o un numero di lesioni in quest'area.

    L'infiammazione del colon sigmoideo è molto raramente una patologia indipendente. Cioè, nella maggior parte delle situazioni questa è una conseguenza dello sviluppo di altre malattie intestinali.

    Quei rari casi in cui l'infiammazione del colon sigmoideo si sviluppa da sola sono condizionati da anomalie fisiologiche nello sviluppo di questo segmento del tratto gastrointestinale - il suo allungamento e / o la presenza di curve e anse non necessari.

    classificazione

    Il decorso della malattia ci consente di distinguere due delle sue forme: acuta e cronica. Il primo (sigmoidite acuta) è caratterizzato da una sintomatologia pronunciata, il più delle volte è preceduta da un'infezione infettiva del tratto gastrointestinale.

    La seconda - sigmoidite cronica - è espressa da manifestazioni meno intense, che hanno la proprietà di alternarsi a periodi di remissione. Fondamentalmente, si verifica con disbiosi persistente.

    La gravità dei sintomi e la natura del danno causato dalla patologia rendono possibile distinguere diversi stadi della malattia.

    Le fasi della malattia includono:

    1. Febbre catarrale degli ovini. È considerato lo stadio meno traumatico del decorso della malattia. Il danno interessa solo gli strati superiori dell'epitelio. Il trattamento della sigmoidite in questa fase non è difficile, il problema principale è la diagnosi.
    2. Erosiva. La progressione della fase precedente porta allo sviluppo dell'erosione. È caratterizzato dalla sconfitta degli strati più profondi dell'epitelio, quindi la sigmoidite erosiva è spesso accompagnata da sanguinamento, anche se a bassa intensità.
    3. Peptica. Questo stadio si riferisce alla forma grave del decorso della malattia. Come è chiaro dal nome, sulla mucosa della regione sigmoidea dell'ulcera si formano ulcere (sia una che diverse). L'inizio di una fase come la sigmoidite ulcerosa è possibile con l'abbandono della malattia o il trattamento prematuro del precedente.
    4. Pericigmoidite (sigmoidite paralitica o spastica). Questo stadio della malattia è considerato il più pericoloso. Oltre ai sintomi degli stadi precedenti della malattia, vengono aggiunti una riduzione della funzione motoria di questa parte dell'intestino e l'aspetto delle cosiddette aderenze (fusione di pieghe o anse dell'intestino sigmoideo tra loro). Tale sigmoidite e trattamento implicano differenze rispetto al solito (il più delle volte operativo).

    sintomatologia

    Le manifestazioni della malattia dipendono direttamente dalla forma del suo corso.

    Pertanto, la forma acuta di infiammazione della regione sigmoidea dell'intestino ha le seguenti caratteristiche:

    • dolore intenso nella parte sinistra della cavità addominale (in alcuni casi i dolori hanno la proprietà di irradiarsi alla gamba sinistra);
    • aumento del gas con tutte le conseguenze che ne derivano (flatulenza, gonfiore);
    • diarrea sistematica accompagnata da un forte odore sgradevole di feci, oltre alla presenza di muco, sangue o frammenti purulenti in essi (in alcuni casi);
    • stato febbrile, sintomi di intossicazione (scottatura della pelle, debolezza generale);
    • nausea, a volte con attacchi di vomito.

    Nella forma cronica della malattia (sigmoidite cronica non ulcerosa) i sintomi non hanno un'espressione intensa e includono le seguenti condizioni:

    • disturbo dello sgabello, con attacchi di diarrea e costipazione alternati;
    • dolore durante l'atto di defecazione;
    • disagio permanente nella regione addominale.

    L'infiammazione della membrana mucosa del colon sigmoideo è caratterizzata da un disturbo nei processi digestivi, e quindi dalla capacità di questa e delle aree adiacenti di assorbire il contenuto.

    Tutto ciò, ovviamente, influisce negativamente sulla saturazione del corpo con le sostanze necessarie, che spesso porta ad una forte diminuzione del peso corporeo. Un reperimento a lungo termine di masse fecali nell'intestino porta ad un avvelenamento graduale del corpo con tossine e all'apparizione, quindi, di reazioni cutanee di natura allergica.

    La forma cronica è caratterizzata da periodi alternati di esacerbazione e remissione, durante i quali i sintomi della sigmoidite sono praticamente o completamente assenti.

    La patologia può aggravarsi se ci sono condizioni favorevoli a questo, tra cui:

    • non conformità, prescritto da un medico, dieta;
    • attività fisica seria;
    • gravi situazioni stressanti;
    • infezione infettiva;
    • vari tipi di traumi (specialmente la cavità addominale).

    diagnostica

    I problemi nella rilevazione della patologia consistono nel fatto che nella maggior parte dei casi agisce come una malattia secondaria. I suoi sintomi sono confusi o con segni di una malattia primaria, o completamente diversi.

    Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

    Quali bagni sessili aiutano con le emorroidi?

    Prevenzione

    Il trattamento delle emorroidi richiede un approccio integrato, motivo per cui molte persone praticano bagni di trattamento anti-emorroidi a casa come supplemento al corso di terapia prescritto....

    Scegliamo le compresse più efficaci dalle emorroidi: preparati sintetici e naturali

    Prevenzione

    Per il trattamento delle emorroidi sono ampiamente utilizzati i preparati sotto forma di compresse e capsule. Di solito al paziente viene prescritto un intero complesso di farmaci: antidolorifici, venotonizzanti, antinfiammatori, rassodanti....