Trattamento delle vene varicose mediante laser

Che a trattare

Coagulazione laser endovenosa (EVLK) - trattamento delle vene varicose con un laser. EVLK è il metodo più moderno ed efficace per eliminare le vene varicose. Viene eseguito in un modo minimamente invasivo - senza incisioni e anestesia - e offre un minimo di inconvenienti.

Per ottenere un risultato garantito, la clinica "Varicose non è" Irkutsk utilizza un approccio completo alla gestione dei pazienti per 1 anno dopo la procedura. Il costo include la diagnosi, tutti i farmaci e le manipolazioni necessarie, l'osservazione da parte di un flebologo in dinamica (5 ricezioni), jersey di compressione. Il prezzo per il trattamento delle vene varicose è fisso e trasparente, non devi pagare nulla in più.

Prezzo del trattamento laser delle vene varicose

EVLK di 2 tronchi venosi con un afflusso

EVLK di 3 tronchi venosi con un afflusso

Kilin Alexey Gennadievichchirurgo

Pisarev Nikolay Vladimirovichchirurgo

Offerte speciali del mese:

Solo fino alla fine di luglio! L'azione alla ricezione del chirurgo-flebologo:

  • il costo dell'ammissione primaria è di 899 rubli invece di 1200;
  • Ultrasuoni delle vene alla reception del flebologo - IN REGALO!

Offerta vantaggiosa dalla clinica "Varicose is not" Irkutsk! Per tutti i pazienti, prezzi speciali per il trattamento laser delle vene varicose:

  • 15% - uno sconto per il trattamento da 2 tronchi venosi con un afflusso,
  • 6% - uno sconto sul trattamento del 1 ° tronco venoso con un afflusso.

Lo sconto è valido per il trattamento laser delle vene varicose quando si stipula un contratto tra il 1 giugno e il 31 luglio 2018.

Varicità - una violazione del normale funzionamento del sistema circolatorio negli arti inferiori, in cui l'espansione delle vene sottocutanee sulle gambe. Ti senti:

  • dolore e pesantezza alle gambe,
  • la sera le gambe si gonfiano,
  • I crampi sono possibili.

Le vene superficiali modificate sono visibili a occhio nudo. Sia gli uomini che le donne sono colpiti. La varicità negli uomini è abbastanza comune nei diversi gruppi di età. Tra le donne, le vene varicose sono un fastidio frequente durante la gravidanza. Oltre al disagio fisico ed estetico, le vene varicose in assenza di una diagnosi tempestiva possono essere complicazioni pericolose: la formazione di trombi e ulcere trofiche. È molto importante in tempo consultare un medico - flebologo e prevenire lo sviluppo della malattia.

La coagulazione laser endovenosa (EVLK) è l'effetto di un raggio laser su una parete venosa attraverso una guida di luce. In questo caso, l'incollatura della vena si verifica e i nodi dilatati di varicosi si risolvono completamente entro sei mesi. Le tecnologie laser sono superiori alle tecnologie "classiche" e alle operazioni aperte. La rimozione delle vene varicose con un laser è più sicura della flebectomia.

Vantaggi del trattamento laser delle vene varicose

  • quasi indolore e sicuro,
  • non richiede l'anestesia,
  • viene eseguito senza incisioni e non lascia tracce e cicatrici
  • il trattamento è ambulatoriale, non è necessario il ricovero in ospedale.

1) Installazione di una guida di luce laser

Sotto la supervisione di un ago speciale, viene eseguita una puntura in una vena varicosa. Attraverso l'ago, una guida di luce laser viene trasportata lungo l'intera lunghezza della vena. Il progresso della fibra è controllato dagli ultrasuoni.

Dopo l'installazione della fibra, l'anestesia viene eseguita utilizzando un dispositivo speciale: la pompa. Con il suo aiuto, l'anestetico viene iniettato nello spazio attorno alla vena in cui è installata la guida luminosa. Con uno stretto riempimento dello spazio paraveno, la vena viene schiacciata ed è delimitata dai tessuti circostanti.

3) Coagulazione laser

Dopo l'anestesia, il laser è acceso. Rimuovendo gradualmente il laser, il medico produce un effetto uniforme sulla parete venosa con un raggio laser termico.

4) Trattamento degli afflussi prolungati di varici

Dopo l'estrazione della guida di luce laser, viene eseguita la scleroterapia degli afflussi dilatati di varici.

5) Compressione elastica

Dopo il completamento della procedura EAVC, è necessario creare una certa pressione sulle vene trattate. Per questo, le calze a compressione sono consumate. Di solito il termine di indossare la maglia di compressione è di 2 settimane.

Sensazioni dopo il trattamento laser

Nei primi giorni, convulsioni, lividi nell'area della vena "saldata" possono essere preoccupanti. È possibile aumentare la temperatura a 38 ℃. Può disturbare un leggero "sorseggiare" lungo la vena. Tuttavia, tutti questi sintomi non sono espressi e passano indipendentemente per 2-3 settimane. Entro 2 mesi, può persistere una decolorazione della pelle nell'area della vena obliterata (iperpigmentazione).

Iscriviti per la diagnosi e il trattamento in clinica "Varicose non è" Irkutsk. Ti aiuteremo a liberarti delle vene varicose in modo rapido e sicuro per sempre.

Fino al 31 luglio, con trattamento laser delle vene varicose - assicurazione contro la puntura di zecca IN REGALO!

Lo sconto è valido per la procedura del CAE durante la conclusione del contratto per il periodo dal 1 giugno al 31 luglio 2018.

Registrazione preliminare per telefono +7 (3952) 798-845, Irkutsk, Verkhnaya Embankment, 167/5

Trattamento delle vene varicose sulle gambe con un laser: il prezzo e il feedback sull'operazione

La varicità per molte persone ignare è un difetto puramente estetico, sebbene in realtà sia una patologia vascolare, che ulteriormente senza trattamento porta a serie conseguenze. E se qualche decennio fa le vene varicose erano trattate in modo puramente operativo, oggi la medicina moderna ha sviluppato molte terapie conservative e minimamente invasive. Ad esempio, il trattamento delle vene varicose con un laser, che viene praticato in molti centri medici e cliniche.

La lotta contro le vene varicose degli arti inferiori per mezzo di un laser è un metodo indolore, affidabile e poco traumatico che elimina anche i difetti estetici. L'utilizzo di questa tecnica garantisce la conservazione dei risultati ottenuti per diversi anni, prevenendo le successive recidive delle vene varicose. Anche il vantaggio di tale trattamento è la riabilitazione breve, i rischi minimi.

Indicazioni per la chirurgia laser

L'indicazione principale per l'uso del trattamento laser è la dilatazione varicosa delle piccole e grandi vene safeniche. Inoltre, se la bocca dei vasi non supera la larghezza di 1 cm, assume una mossa uniforme con rami leggermente allargati o sani. In relazione a tali indicazioni si può comprendere che la procedura laser può essere utilizzata nelle fasi iniziali di sviluppo delle vene varicose.

Inoltre, è necessario sapere che l'esposizione laser alla zona interessata può essere di piccole dimensioni per prevenire un impatto negativo su un certo numero di tessuti sani situati nelle vicinanze. A questo proposito, si ritiene che il laser sia indicato per il trattamento delle vene varicose che colpiscono un piccolo numero di vasi. Per le lesioni in una vasta area, di solito viene utilizzata una tecnica di trattamento diversa, ad esempio la flebectomia.

Controindicazioni: chi non dovrebbe

Il medico può prescrivere trattamenti laser a tutti i pazienti a cui è stata diagnosticata la presenza di vene varicose sulle gambe. Oltre ai casi in cui il laser può essere inefficace e suggerire un effetto a breve termine, viene proposta una lista di severe controindicazioni per la procedura. Tutti questi avvertimenti possono essere divisi in due gruppi: controindicazioni categoriali e relative.

Il laser è categoricamente controindicato nelle seguenti categorie di persone:

Puoi liberarti di varicosi a casa! Solo una volta al giorno devi strofinare la notte.

  • quelli che sono predisposti alla tromboflebite o alla trombosi;
  • coloro che soffrono di una violazione della circolazione sanguigna e linfatica dello stadio cronico delle gambe;
  • quelli che hanno gravi lesioni venose.

In questo caso, il laser può causare trombosi grave o semplicemente danneggiare le pareti del vaso. Inoltre, se il paziente non è in grado di essere attivo nei movimenti e non è in grado di indossare una terapia post-terapia dopo il trattamento, la terapia laser è controindicata.

I seguenti articoli sono considerati controindicazioni relative:

  • infiammazione della pelle delle gambe;
  • esacerbazione di malattie croniche esistenti;
  • periodo di portamento del bambino e allattamento;
  • sovrappeso.

In caso contrario, il trattamento laser può essere un salvataggio dalle vene varicose, ma prima che inizi il trattamento è necessario ottenere l'approvazione da un flebologo o un chirurgo vascolare.

I vantaggi e gli svantaggi del metodo

Per valutare la fattibilità del trattamento laser delle vene varicose, è possibile visualizzare un elenco dei principali vantaggi di questa procedura. Rispetto all'intervento chirurgico La procedura laser ha un enorme elenco di differenze preferenziali, per esempio:

  • eseguire la procedura a livello ambulatoriale senza la necessità di essere assegnato ad un ospedale;
  • il trattamento laser viene eseguito in anestesia locale;
  • Non implicare tagli e cicatrici, quindi il laser consente di ottenere un eccellente effetto cosmetico;
  • le attrezzature moderne non lasciano cicatrici, lividi, gonfiore e lividi;
  • durante la procedura, puoi trattare immediatamente entrambe le gambe;
  • la procedura prevede la riabilitazione a breve termine.

Puoi liberarti di varicosi a casa! Solo una volta al giorno devi strofinare la notte.

Secondo la maggior parte dei medici specialisti, la coagulazione laser dei pazienti con vasi sanguigni è il metodo più efficace, indolore e sicuro per trattare le vene varicose. La procedura richiede 30-40 minuti e già un'ora dopo il completamento del trattamento il paziente può tornare a casa. Nonostante questo, il trattamento laser può suggerire diversi momenti negativi, vale a dire:

  • bassa efficacia con forme avanzate di vene varicose;
  • se il diametro della vena safena è più alto del normale, il trattamento laser è combinato con la chirurgia, il che significa che saranno necessari tagli;
  • Entro una settimana dopo il trattamento, è necessario indossare biancheria di compressione;
  • il costo del trattamento delle vene varicose con un laser.

Pertanto, prima di prendere una decisione sul trattamento laser delle vene varicose, vale la pena di valutare attentamente i vantaggi e gli svantaggi della procedura, indicazioni e controindicazioni, dopo di che consultare anche il proprio medico.

Livello di efficacia

Dal punto di vista medico, il trattamento laser è chiamato coagulazione laser endovasale, è riconosciuto come il metodo più efficace per combattere le vene varicose. Lo scopo della procedura è quello di incollare vasi eccessivamente dilatati, oltre a conferire un aspetto estetico agli arti inferiori. Il trattamento laser, come la scleroterapia, comporta il primo incollaggio della nave, quindi il suo completo riassorbimento. Ma nel caso di un laser, non è necessario introdurre preparazioni chimiche.

Come funziona la chirurgia laser?

Per cominciare, il paziente dovrà sottoporsi a uno screening in clinica, con l'aiuto dell'ecografia duplex, viene determinata la presenza di indicazioni per il trattamento laser. Prima della procedura, non è necessaria alcuna preparazione, tranne che può essere assunto un sedativo. In primo luogo, lo specialista conduce l'anestesia locale nel luogo in cui la puntura verrà eseguita con attrezzature speciali.

Inoltre, nella pelle dello stinco, dove si trova la nave danneggiata, lo specialista esegue una piccola puntura, dove viene inserita una fibra con la connessione al laser. L'attrezzatura agisce sulla nave per coagulazione, dopo di che lo specialista rimuove la guida luminosa verso l'esterno. La puntura deve essere disinfettata con antisettico, applicando una benda speciale per proteggere dalle infezioni.

La durata della procedura di una gamba è di 30-40 minuti, durante tutto il tempo in cui il paziente non avverte dolore e disagio. Dopo il completamento, è necessario sdraiarsi per un po 'in posizione verticale sul divano, dopo di che è necessario occupare delicatamente la posizione seduta, quindi alzarsi lentamente. Tali misure prevengono il collasso vascolare. Entro 7 giorni dopo, il paziente indossa la biancheria intima di compressione.

Su altri metodi di cura di vene varicose, è possibile imparare da materiali separati:

Possibili conseguenze

Nonostante complicazioni minime, un trattamento laser minimamente invasivo, la mancanza di necessità di anestesia generale, il trattamento laser può ancora implicare conseguenze. In caso di anestesia eseguita in modo improprio, il paziente può manifestare sintomi dolorosi e disagio. Inoltre, la sindrome del dolore può apparire per qualche tempo nell'area delle vene malate.

L'esecuzione impropria della procedura può portare a lesioni a tessuti delle gambe sane, a ustioni, lividi e gonfiore, nel peggiore dei casi, a infiammazione e suppurazione. Molto raramente, il trattamento laser può provocare trombosi e peggioramento del decorso della malattia. I segni di complicazioni possono essere:

  • intensificazione del dolore nell'area della puntura;
  • aumento della temperatura nell'area di puntura, arrossamento e manifestazione di focolai purulenti;
  • sensazione di pesantezza, gonfiore e dolore dei muscoli mentre si cammina;
  • un aumento generale della temperatura corporea;
  • pigmentazione della pelle;
  • sensibilità alterata o parestesia.

Se hai almeno uno o più di questi sintomi, il paziente deve immediatamente vedere un flebologo.

reinserimento

Poiché la coagulazione vascolare laser è un metodo di trattamento minimamente invasivo che non prevede il ricovero in ospedale, un'ora dopo la procedura il paziente può tornare a casa.

Dopo il trattamento, lo specialista fornisce necessariamente diverse raccomandazioni riguardanti la prevenzione della recidiva delle vene varicose:

  • controllo del peso;
  • evitando una posizione da lungo tempo o seduta;
  • rifiuto di cattive abitudini;
  • corretta alimentazione e abitudini di consumo;
  • indossare scarpe comode fatte di materiali naturali;
  • passatempo attivo.

Non ci sono altre misure per la riabilitazione e il recupero dopo il trattamento laser per le vene varicose. L'unica condizione per il recupero dopo il trattamento dovrebbe indossare una settimana di biancheria di compressione.

Recensioni sul trattamento delle vene varicose mediante laser

Alina, 36 let.Per me il trattamento laser è diventato solo un salvataggio. Non ho avuto un drink per un lungo tablet tempo di utilizzare tutti i tipi di unguenti, lozioni e altri. La procedura è stata eseguita per 40 minuti, poi mi sdraio sul divano in ufficio del medico non è più di un'ora ed è andato a casa. Certo, il trattamento è costoso, ho dato 30.000 rubli. Ma i risultati dovrebbero durare per 5 anni, quindi ne vale la pena. Il primo giorno è stato doloroso, ma verso sera sono venuti a nulla.

Ho iniziato ad avere problemi con i vasi sanguigni dopo 30 anni, quando ho lavorato in condizioni difficili per 10-12 ore di seguito. All'inizio ho bevuto compresse, spalmato di tutti i tipi di unguenti, ma la condizione delle vene è peggiorata. Il medico curante ha consigliato il trattamento laser, ma ha avvertito del suo prezzo. Ho deciso, perché mi sono stufato di veleni. Tutto è andato rapidamente e indolore, sul sito della puntura la pelle era un po 'blu. I vasi erano "sigillati" e dovevo denigrare ancora un po 'di tempo con le calze speciali. Ma il risultato vale questi costi.

Valery, 42 anni.

Certo, la coagulazione laser mi è costata una discreta quantità di denaro, ma la velocità del trattamento e la mancanza di riabilitazione per me si sono avvicinate più che mai, dato che sono in servizio, senza giorni di ferie e malati. Due giorni dopo l'intervento, sono già andato al lavoro, non ho notato sensazioni spiacevoli nelle gambe.

Il costo del trattamento delle vene varicose con un laser

Per molti pazienti, diventa spaventoso il fatto quanti costi di trattamento laser per le vene varicose. In effetti, l'elenco dei vantaggi di tale trattamento giustifica i costi, poiché solo la coagulazione laser con effetti minimi sulla pelle garantisce un tale effetto. Il trattamento è accompagnato da una foratura minima, non richiede anestesia generale e ospedale, dura solo 40 minuti, non è accompagnato da riabilitazione.

Il costo della coagulazione laser delle navi con vene varicose può variare da 28.000 a 40.000 rubli per procedura, tutto dipende dalla politica dei prezzi della clinica, dalla sua ubicazione, dalla regione del paese, dal prestigio degli specialisti e dalla qualità delle attrezzature utilizzate. Il prezzo è anche dovuto all'uso di attrezzature moderne e ai risultati a lungo termine.

Quanto costa la varicosi? Prezzi per operazioni in diversi paesi

Hai deciso di separarti per sempre dalle vene varicose con un intervento chirurgico? E tu vuoi ricevere cure mediche altamente qualificate con buoni risultati. Certo, l'operazione può essere fatta all'ospedale distrettuale. Vi costerà assolutamente gratuitamente, ma è imbarazzante per una lunga preparazione e riabilitazione. E la cicatrice sulla mia gamba rimarrà.

L'intervento di un giorno nella tua zona non viene eseguito e la prospettiva di trovarti in un ospedale per te è poco attraente. Come persona intraprendente e professionale, inizi a cercare opzioni alternative. Tale che il livello delle cure mediche era aggiornato, ei numeri nel listino prezzi non erano spaventati dal numero di zeri, e le procedure venivano eseguite secondo tecniche avanzate.

La domanda di denaro è cruciale per la maggior parte dei pazienti. È morto negli ultimi 80-90 anni della medicina gratuita, quando sapevi che il dottore ti deve curare. Solo perché ha una vocazione e ha scelto questa professione. Quando dici a un conoscente raro che puoi ottenere assistenza medica all'estero solo per una certa assicurazione o per contanti, sei stato confuso. Tuttavia, la vita si sviluppa e oggi dettano regole diverse. Oggi è possibile scegliere non solo il medico, ma anche la clinica, dove è possibile ottenere cure mediche altamente qualificate. Per soldi, ovviamente. Non commettere errori.

Abbiamo deciso di condurre una breve revisione e analizzare quanto l'operazione costa rimuovere varicose in diversi paesi. Lo faremo sull'esempio di due tipi di interventi minimamente invasivi più comuni.

Il costo della chirurgia laser endovenosa

Il prezzo della chirurgia mini-invasiva con il metodo EVLK dipende da diversi componenti:

  • Dalla lunghezza della vena interessata.
  • Sul grado di abbandono della malattia.
  • Dal prezzo dell'anestesia.
  • Dalla durata del soggiorno al day hospital.

Aggiungere qui ancora il lavoro del dottore e dello staff, il costo di funzionamento dell'apparecchiatura, l'uso di droghe e il costo del materiale sterile. Qui sono lontani da tutti gli aspetti che costituiscono l'importo totale.

Offriamo di confrontare il modo in cui gli aiuti minimamente invasivi appaiono in cifre in diversi paesi. Il prezzo è indicato per il trattamento di una gamba *

  1. Russia. A Mosca, il prezzo dell'operazione EAVL raggiunge 653 EUR in caso di vene varicose avanzate. Per fare un confronto, a San Pietroburgo saranno fatte tali interferenze 512 EUR.
  2. Bielorussia. Nella capitale della Bielorussia, a Minsk, EWLK ti farà 502 EUR, ma questo è senza tener conto della gravità del processo.
  3. Ucraina. A Kiev, il prezzo di EVLK è leggermente inferiore e proviene da 450 EUR. Ma non per i casi più trascurati.
  4. Riga. Medici certificati del Baltico condurranno EVLK sulle tecnologie più avanzate utilizzando attrezzature moderne per 495 EUR su una gamba e per 678 EUR Su entrambe le gambe Questo è in vista della negligenza.
  5. Israele propone un EEVC da 4000 euro fino a 9187 EUR. Approssimativamente lo stesso numero è l'operazione in Germania.

Il costo dell'ablazione laser a radiofrequenza

Prezzi, come nel caso precedente, citiamo in euro. Quindi, sbarazzarsi delle vene varicose con il metodo dell'ablazione a radiofrequenza ti costerà i seguenti importi:

  1. Federazione Russa, Mosca da 700 euro e oltre.
  2. Bielorussia, Minsk - dal 500.
  3. Ucraina. A Kiev - circa 500.
  4. Lettonia, Riga - 605.
  5. Israele, Germania offrire gli stessi servizi per pagare diverse migliaia di euro, a partire da 6. Se si dispone di tali fondi, è possibile pianificare il trattamento in questi paesi. Ci è sembrata un'informazione interessante i servizi di un interprete di lingua russa costano 50 euro all'ora e la traduzione di una riga di testo scritta in russo è di 2 euro.

Tutto questo è impressionante. È chiaro che è improbabile che il cittadino medio dei paesi della CSI possa permettersi un viaggio così costoso. E se consideri il volo, l'alloggio e altre necessità domestiche, ottieni una cifra impressionante.

Hai uno stile di vita a bassa attività e soffri di vene varicose? Nel prossimo articolo, ti diremo quali esercizi sono utili per le vene varicose.

Pensa, scegli

Naturalmente, se non si è tenuti nei fondi, molto probabilmente, si sceglierà un trattamento in Germania o Israele. Quindi il nostro cervello è organizzato, che si è abituato a considerare il più caro al meglio. Tuttavia, vale la pena riflettere - è sempre ragionevole spendere un sacco di soldi? Dopotutto, nelle distese dell'ex Unione Sovietica, esperti del lavoro di massimo livello, che hanno certificati internazionali e conducono una formazione per i loro colleghi stranieri.

Il trattamento in Lettonia è una scelta efficace ed economica:

Tuttavia, dipende da te. Fai delle conclusioni ragionevoli. E ricorda che per l'importo che intendi spendere per il trattamento in Germania o Israele, puoi ricevere assistenza più qualificata in Lettonia. A proposito, il costo del metodo di colla a Riga sarà un quarto del prezzo del trattamento laser in Germania e Israele. Un confronto convincente, vero?

Hai bisogno di un intervento chirurgico per le vene varicose? Quali metodi di rimozione chirurgica delle vene esistono e quanto costa la procedura?

Che cosa succede se i metodi conservativi non aiutano a curare le vene varicose? La malattia è in una fase tale da privare la persona dell'opportunità di lavorare. Senza un trattamento tempestivo, una persona rischia di diventare disabile.

Da questo articolo, scoprirai quali operazioni sono disponibili per rimuovere le vene varicose, i prezzi per le procedure e da cosa dipendono?

Chirurgia per le vene varicose: prove e controindicazioni

La chirurgia per le vene varicose sulle gambe può essere prescritta nei seguenti casi:

  • le vene varicose sono troppo grandi;
  • è stato rilevato un forte rigonfiamento dei nodi venosi;
  • la malattia è accompagnata da affaticamento e dolore alle gambe;
  • sugli arti inferiori formava ulcere trofiche;
  • si riscontrano segni di tromboflebite acuta.

L'operazione per rimuovere le vene sulle gambe non può essere eseguita in diversi casi:

  • il paziente soffre di malattie cardiache (ischemia, ipertensione);
  • presenza di una malattia infettiva;
  • una persona soffre di eczema o erisipela;
  • età avanzata;
  • la gravidanza.

Preparazione di

Prima di eseguire l'operazione sulle vene degli arti inferiori, è necessario:

  1. Donare il sangue per l'analisi per determinare i parametri biochimici.
  2. È obbligatorio sottoporsi a una procedura di cardiogramma per valutare lo stato del sistema cardiovascolare.
  3. Se non ci sono controindicazioni all'operazione, lavare. Sbarazzarsi della vegetazione sulla gamba operata.
  4. Per venire al chirurgo per 20 minuti prima dell'operazione.

Tipi di chirurgia

Per eliminare le vene varicose degli arti inferiori, l'operazione deve essere eseguita il più rapidamente possibile e utilizzare i seguenti metodi:

Miniflebektomiya

I punti dopo l'operazione non dovranno essere imposti.

Come strumento, il chirurgo usa un bisturi speciale e un ago grande.

L'escissione dell'area interessata è in anestesia locale.

Durante la procedura, lo specialista trapassa l'area interessata in 2 punti. Questi fori sono necessari per rimuovere i siti venosi ingranditi.

vantaggi:

  • non devi preoccuparti delle cicatrici rimanenti dopo l'operazione;
  • la tecnica chirurgica consente di correggere l'aspetto delle gambe;
  • le strutture nervose sotto la pelle non sono danneggiate;
  • i pazienti non sentono dolore durante l'esecuzione di procedure chirurgiche;
  • il periodo di recupero è molto breve, poiché il danno ricevuto dal paziente durante l'operazione è minimo;
  • Non è richiesto il ricovero dopo l'intervento.

svantaggi:

  • c'è il rischio di formazione di cicatrici persistenti;
  • dopo la rimozione delle vene varicose sulle gambe può rimanere area pigmentata;
  • È impossibile applicare in presenza di asterischi vascolari sulle gambe.

flebectomia

Questa operazione per la rimozione delle vene varicose consiste nel tirare i vasi dilatati con una sonda metallica. In questo caso, il chirurgo fa incisioni nella zona interessata.

vantaggi:

  • non c'è possibilità di lesioni ripetute della vena;
  • i pazienti vengono di solito dimessi il giorno 5 dopo l'intervento;
  • Sul sito dell'operazione, non ci sono più tracce (piccole incisioni fatte durante l'operazione, rapidamente guarite);
  • l'operazione può essere affidata anche ad un chirurgo principiante, poiché è caratterizzato dalla semplicità di esecuzione;
  • prezzo basso

Svantaggi del metodo:

  • per effettuare un phlebectomy è necessario effettuare l'anestesia spinale;
  • l'operazione è altamente traumatica;
  • dopo il trattamento chirurgico delle vene varicose degli arti inferiori, ci sono cicatrici evidenti;
  • i pazienti hanno bisogno di molto tempo per riprendersi;
  • gli ematomi si formano sul piede operato del paziente.

Guarda il video: flebectomia - un'operazione per rimuovere le vene varicose.

crossectomia

Come vengono rimosse le vene dalle vene varicose con questo metodo?

Il chirurgo produce una piccola incisione nella zona inguinale.

Subito dopo, rilascia una grande vena sottocutanea e la lega.

Nella fase finale dell'operazione, lo specialista installa un drenaggio nella ferita e applica suture cosmetiche.

vantaggi:

  • l'operazione consente di fermare lo sviluppo del processo patologico;
  • tronchi venosi profondi da superficiali;
  • Una crossectomia può essere eseguita in presenza di infiammazione acuta.

svantaggi:

  • requisiti elevati per il livello professionale dei medici;
  • alta probabilità di formazione di trombosi.

Scripting breve

Questo è uno dei metodi più delicati per eliminare le vene varicose. Prima dell'operazione sulle gambe con le vene varicose, viene determinata la posizione esatta della vena interessata. Le vene varicose vengono rimosse attraverso 2 incisioni.

vantaggi:

  • rapido recupero dopo l'intervento chirurgico;
  • trauma dopo un breve script è minimo;
  • il paziente non sente dolore dopo l'operazione.

svantaggi:

  • c'è il rischio di ripetute vene varicose, poiché la vena non è completamente rimossa;
  • il paziente può avere complicazioni a causa di una violazione del deflusso venoso.

Obliterazione a radiofrequenza

Come è questa operazione per rimuovere le vene sulle gambe?

Per fornire una corrente a radiofrequenza a una vena malata, il chirurgo usa un catetere speciale.

Dopo che il generatore è acceso, una corrente inizia ad agire sulla vena, che riscalda le pareti dei vasi a 120 gradi.

L'effetto delle alte temperature provoca la sclerosi della nave colpita. Non è necessario utilizzare un agente sclerosante.

vantaggi:

  • le sensazioni dolorose sono praticamente assenti;
  • la ricostruzione delle vene può essere eseguita simultaneamente su entrambe le gambe;
  • la procedura è molto veloce;
  • il paziente non ha alcuna traccia dopo l'intervento chirurgico.

svantaggi:

  • Dopo l'operazione, rimangono le ustioni;
  • le vesciche possono formare;
  • Il metodo non può essere utilizzato per aterosclerosi, trombosi.

Coagulazione intravascolare laser

La guida di luce per l'area interessata viene inserita utilizzando uno scanner ad ultrasuoni. Quando il raggio laser è esposto, le pareti della nave sono incollate. La procedura dura circa 30 minuti.

vantaggi:

  • La coagulazione laser elimina in modo permanente i sintomi di insufficienza venosa;
  • le lesioni provocate durante la procedura sono minime;
  • l'operazione può essere eseguita su base ambulatoriale;
  • dopo la procedura il paziente può tornare a casa dopo 2 ore.

svantaggi:

  • il metodo non può essere utilizzato nel trattamento di pazienti con scarsa coagulabilità del sangue;
  • aumento del rischio di coaguli di sangue;
  • La coagulazione laser non può essere eseguita in caso di aterosclerosi delle gambe.

Guarda il video: trattamento delle vene varicose con un laser, come funziona.

Dissezione endoscopica delle vene

Per monitorare lo stato di avanzamento dell'operazione, viene utilizzato un endoscopio. Su una vena allargata, il chirurgo produce una piccola incisione, necessaria per inserire l'endoscopio. Ciò consente di minimizzare le conseguenze negative.

vantaggi:

  • La natura traumatica dell'operazione è minima, dal momento che il medico monitora costantemente il corso del suo funzionamento;
  • esiste la possibilità di accesso remoto all'area interessata;
  • Non è richiesta la riabilitazione a lungo termine.

svantaggi:

  • Il metodo non può essere utilizzato per trattare le donne in gravidanza in una fase avanzata;
  • L'operazione non viene eseguita in presenza di ulcere trofiche.

Azioni nei primi giorni dopo la procedura

Dopo il trattamento chirurgico delle vene varicose degli arti inferiori, il medico valuta le condizioni del paziente.

Dopo l'operazione per le vene varicose sulle gambe, devono essere osservate le seguenti regole:

  • nei primi giorni non puoi andare al bagno, perché l'aumento di pressione può portare a divergenze della cucitura;
  • Entro 2 settimane al paziente è vietato nuotare in piscina;
  • prova a non caricare un piede dolorante;
  • assumere tempestivamente i farmaci prescritti dal medico;
  • indossare lingerie di compressione (golf o collant);
  • È vietato sollevare pesi che pesino più di 10 kg entro 6 mesi.

Possibili complicazioni

I medici osservano le più complicazioni dopo la flebectomia.

Più spesso, si manifestano nella forma:

  1. Ematomi sul sito dell'operazione.
  2. C'è un forte aumento della temperatura a causa dell'infiammazione che è iniziata. In questo caso, potrebbe essere necessario ricorrere a ospedalizzazione ripetuta.
  3. Perdita di sensibilità sulla gamba interessata, poiché le terminazioni nervose erano danneggiate.
  4. Il paziente avverte dolore dopo l'intervento.

Un mese dopo il dolore del paziente passa e la sensibilità della pelle viene ripristinata.

costo del

Quale sarà il prezzo della chirurgia per rimuovere le vene sulle gambe? Il costo dell'intervento per le vene varicose degli arti inferiori dipende dalla gravità della malattia. In media, il trattamento avrà un costo di circa 30 mila rubli.

Il costo dell'intervento chirurgico per rimuovere le vene sulle gambe mediante coagulazione laser sarà, in media, circa 40 mila rubli.

La scelta del metodo di intervento chirurgico per liberarsi delle vene varicose dipende dalla gravità della malattia. Non esiste un metodo universale adatto a tutti i pazienti. È necessario tenere conto delle indicazioni e dei limiti dell'operazione.

Ora sai quanto costa un'operazione per rimuovere le vene varicose sulle gambe, quali tipi di interventi chirurgici esistono e quali svantaggi e vantaggi hanno. Speriamo che l'articolo ti sia stato utile.

Come viene eseguita un'operazione per rimuovere le vene sulle gambe

La varicità in una fase precoce di solito è ben adattabile al trattamento farmacologico. Ma se la malattia è iniziata, o se le pillole non sono ancora efficaci, devi ricorrere all'aiuto dei chirurghi vascolari.

Vediamo come viene eseguita l'operazione sulle vene sulle gambe, se ne vale la pena avere paura e cosa fare dopo.

Quando non puoi fare senza la chirurgia

Le vene varicose sono gravi e, purtroppo, molto comuni. Soprattutto nel mondo moderno, con il suo stile di vita sedentario, l'ecologia sfavorevole e le malattie genetiche.

L'espansione varicosa è una malattia delle vene, associata all'indebolimento delle valvole interne e delle pareti venose.

Il flusso sanguigno nelle vene rallenta, si verifica la stagnazione, causando le pareti e l'allungamento.

Per questo motivo, le vene iniziano a mostrare attraverso la pelle.

Sembra molto brutto, ma non è il peggiore. Molto peggio possibili complicazioni:

È per evitare queste complicazioni o per impedire il loro sviluppo ed eseguire un'operazione per le vene varicose sulle loro gambe.

In quali casi è un'operazione per la rimozione delle vene sulle gambe? Ci sono diverse opzioni per cui l'intervento chirurgico.

  1. Grave pesantezza alle gambe, gonfiore, affaticamento veloce.
  2. Vena malattia venosa con vene varicose.
  3. Tromboflebite.
  4. Ulcere trofiche.

Fare un'operazione

Molte persone hanno paura di qualsiasi operazione, e qui la rimozione delle vene in piedi - anche suoni spaventosi. Molte domande e timori sorgono immediatamente. E la cosa principale è come il sangue continuerà a salire al cuore se le vene vengono rimosse? Infatti, solo le vene superficiali vengono rimosse, mentre fino al 90% del flusso sanguigno passa attraverso le vene interne, più forti e non varicose.

Prima di accettare un'operazione per le vene varicose, devi comunque valutare i pro ei contro.

Importante! Se hai ancora dei dubbi, non esitare a fare domande al tuo medico, lui spiegherà tutto, dirà e mostrerà.

La medicina moderna ha raggiunto un livello in cui la rimozione delle vene è completamente sicura.

Inoltre, l'operazione eseguita correttamente garantisce lo smaltimento completo delle vene varicose.

Naturalmente, a condizione che il paziente rispetti tutte le raccomandazioni del medico.

Se rifiuti la chirurgia, dovrai essere soddisfatto del leggero sollievo dalla condizione dopo le pillole. Inoltre, Le vene varicose iniziate sono a rischio di tromboflebite. E questa è già una malattia mortale.

Tuttavia, ci sono situazioni in cui un'operazione non vale davvero la pena. Se la condizione delle vene sulle gambe è troppo, allora, purtroppo, l'operazione non può essere eseguita. La condizione delle vene prima della rimozione è valutata da un flebologo e un chirurgo vascolare. Per fare questo, è necessario fare un esame ecografico delle vene, un esame esterno e un esame del sangue.

Inoltre, non eseguire un intervento chirurgico se il paziente soffre di malattia ischemica o ipertensione. In questi casi, il rischio di complicazioni durante l'operazione è grande. Anche i danni alla pelle, le ulcere trofiche esposte e varie malattie della pelle sono controindicazioni. Come le malattie infettive. Devono prima essere trattati.

Importante! Anche le persone anziane e in stato di gravidanza durante l'operazione del secondo trimestre sono controindicate.

Se lo specialista insiste sull'operazione dopo tutti gli studi, non dovresti rifiutare. Dopo l'operazione per ridurre le vene varicose, c'è la possibilità di sbarazzarsi di una malattia sgradevole e pericolosa per sempre.

Dove eseguire un'operazione sulle vene

Particolare attenzione dovrebbe essere prestata a dove esattamente farai l'operazione. Dalla qualifica del medico, nelle cui mani finiranno le gambe, la loro ulteriore condizione dipende interamente. Il trattamento chirurgico correttamente condotto delle vene varicose degli arti inferiori è completamente sicuro.

Oggi quasi ogni città ha l'opportunità di scegliere una clinica e un medico. A cosa dovrei prestare attenzione?

  • L'attrezzatura della clinica. Attrezzature moderne e farmaci adeguati aumentano le possibilità di un esito positivo.
  • Qualifica del dottore. Non esitate a chiedere, dove e come lo specialista è stato addestrato, controllare tutti i diplomi e certificati.
  • Recensioni dei pazienti. Internet ci offre l'opportunità di conoscere le risposte reali e diversificate dei pazienti riguardo la clinica e il medico.

Come viene eseguita la chirurgia?

Esistono diverse tecniche per la rimozione chirurgica delle vene.

L'intervento chirurgico diretto è il metodo più collaudato, a lungo provato, ma allo stesso tempo più radicale.

Il chirurgo fa due tacche sulla gamba: nella zona inguinale e sulla caviglia.

Ulteriori incisioni più piccole vengono eseguite nella regione dei principali nodi venosi. Attraverso queste incisioni, la vena viene asportata.

L'operazione dura circa 2 ore. Può essere eseguito sia in anestesia locale che in generale. Attraverso l'incisione nell'inguine inserire un filo sottile - un estrattore venoso, che rimuove la vena. Dopo l'operazione, i tagli sono posizionati con cura sulle incisioni. Il principale vantaggio di questo metodo è che in questo modo è possibile rimuovere anche una grande vena con un lumen molto ampio.

Importante! Il paziente sarà in grado di arrampicarsi in piedi dopo 5 ore dall'intervento.

A volte non è necessario rimuovere l'intera vena, è sufficiente liberarsi della parte interessata. In questo caso, viene eseguita la miniblectomia. Due piccole incisioni sono fatte nell'area del sito interessato della vena, e attraverso questo sito.

Cosa fare dopo l'operazione sulle vene? Segui tutti i consigli del medico. Sono molto individuali e dipendono in larga misura dal grado di abbandono della malattia, dalle caratteristiche individuali e dalle malattie concomitanti.

scleroterapia

Questo è uno dei metodi più nuovi per combattere le vene varicose. Il suo principale vantaggio rispetto all'operazione immediata è l'assenza di incisioni. Scleroterapia delle vene degli arti inferiori passare con siringhe con un ago sottile.

Lo sclerotante è inserito nella vena. Sotto la sua influenza, gli strati interni della nave vengono distrutti e gli strati intermedi sono semplicemente incollati. Di conseguenza, la nave è semplicemente cade fuori dal flusso sanguigno.

Attenzione per favore! Dopo 1-2 giorni noterai come la vena danneggiata scompare.

Dopo tale operazione, il paziente arriva alla coscienza molto prima. Entro un'ora può alzarsi e muoversi da solo. Inoltre, con la scleroterapia meno probabilità di sviluppare lividi sul sito di iniezioni.

Rimozione della vena laser

Un altro metodo innovativo è la chirurgia laser. Allo stesso tempo, vengono effettuate anche piccole forature attraverso le quali viene inserito un laser LED nella vena.

Riscalda le pareti delle navi e le incolla insieme. Allo stesso tempo, sotto l'influenza delle temperature, tutti i microrganismi muoiono, il che riduce la probabilità di infezione.

Le conseguenze della rimozione delle vene sulle gambe con un laser sono minime. Questa procedura può essere fatta letteralmente sulla strada di casa dopo il lavoro, e il giorno dopo già tornare al lavoro.

Importante! Gli svantaggi includono una scarsa disponibilità: la procedura è costosa e non tutte le cliniche dispongono delle attrezzature necessarie.

Riabilitazione e possibili conseguenze

Il periodo postoperatorio dall'operazione sulle vene delle gambe dura letteralmente per diverse ore. E prima il paziente inizia a muovere le gambe, piegarle, girarle, sollevarle, più corto sarà. E più basso è il rischio di complicanze dopo l'intervento chirurgico nelle vene degli arti inferiori.

È necessario fin dall'inizio stimolare il flusso sanguigno nei vasi rimanenti, per promuovere la pronta ascesa del sangue al cuore. Per fare questo, puoi anche mettere i piedi sul cuscino, in modo che i piedi siano sopra il livello del cuore.

Il periodo di riabilitazione dopo l'operazione di rimozione delle vene varicose degli arti inferiori può durare circa due mesi. A questo punto, è necessario indossare un tessuto a maglia di compressione, selezionato da uno specialista.

Come già accennato, le raccomandazioni dopo l'intervento chirurgico per le vene varicose sono molto individuali. Tuttavia, alcune generalizzazioni possono ancora essere fatte. Oltre a indossare biancheria di compressione, è importante:

  • per cambiare il modo di vivere a uno più mobile. Senza questo, la varicella prima o poi tornerà;
  • Perdere peso se c'è eccesso di peso;
  • fare esercizi speciali per rafforzare i muscoli delle gambe;
  • mantenere la dieta con le vene varicose;
  • bere farmaci per le vene varicose.

Le conseguenze della flebectomia, di norma, sono minime. Gli ematomi possono comparire nell'area delle incisioni o delle forature, tuttavia, di regola, si risolvono rapidamente. Alcune persone, inclini alla proliferazione del tessuto connettivo, possono formare cicatrici al posto delle incisioni. Se conosci una funzione del genere, dovresti scegliere un metodo meno traumatico.

Dopo l'operazione di rimozione della vena sulla gamba, potrebbero esserci sigilli e dolore. Questo accade molto raramente, ma a volte succede. In questo caso, è necessario consultare immediatamente un medico.

Operazione con vene varicose sulle gambe

Le vene varicose degli arti inferiori sono una patologia complessa ea lungo termine, che porta alla comparsa di pesantezza e dolore agli arti. Non sempre i metodi medici di trattamento portano il risultato aspettato, perciò è necessario ricorrere all'intervento chirurgico. L'operazione per le vene varicose sulle gambe viene eseguita secondo le indicazioni. Particolarmente importanti sono le misure radicali in presenza di ulcere trofiche, che possono provocare conseguenze estremamente gravi, inclusa l'infezione.

Le vene varicose degli arti inferiori sono una patologia complessa ea lungo termine, che porta alla comparsa di pesantezza e dolore agli arti.

Indicazioni per il funzionamento

La rimozione delle vene varicose viene eseguita solo se esiste una forma avanzata della malattia. indicazioni:

  • l'allargamento del lume dei vasi è più alto del normale;
  • formazione di trombi;
  • trattamento inefficace della malattia con medicine e rimedi popolari;
  • disturbo circolatorio;
  • dolore alle gambe e costante senso di affaticamento.

L'operazione viene eseguita anche secondo indicazioni estetiche, quando a una donna non piace l'aspetto delle sue gambe.

Il trattamento chirurgico con l'allargamento del lume dei vasi viene effettuato in diversi modi.

La scelta del metodo dipende dallo stato dell'organismo, dallo stadio della patologia e da altre malattie concomitanti, che possono diventare controindicazioni.

Ad esempio, un metodo di trattamento scelto in modo errato può provocare complicazioni pericolose nel diabete mellito, nelle infezioni acute e negli stati di immunodeficienza.

scleroterapia

La scleroterapia è l'introduzione di un ago nel lume del vaso, attraverso il quale viene erogato il farmaco, in grado di incollare le pareti venose. Questa manipolazione viene eseguita utilizzando l'anestesia locale. Dopo la procedura, i vasi vengono sclerati e il flusso di sangue sopra di loro si ferma.

Subito dopo l'operazione, vengono mostrate le bende di fissaggio che aiutano a preservare il risultato.

flebectomia

La flebectomia è un'operazione mirata alla rimozione di vasi patologicamente alterati. A tal fine, vengono utilizzati diversi metodi:

  • Un tiro attraverso una piccola puntura con un gancio.
  • Rimozione di un frammento dell'area interessata con l'aiuto di incisioni in miniatura.
  • Modo combinato. Implica una combinazione di questi metodi e il laser.

La flebectomia è un'operazione mirata alla rimozione di vasi patologicamente alterati.

Prima dell'intervento, il medico esegue le vene ad ultrasuoni. Gli ultrasuoni possono aiutare a differenziare l'area interessata e le aree sane.

Coagulazione laser

La coagulazione laser è il metodo più efficace. La procedura è sicura e minimamente invasiva. Attraverso una piccola puntura, un filo sottile viene introdotto nel vaso malato, che emette onde laser della frequenza richiesta. In questo caso, c'è riscaldamento nell'area d'azione.

Di conseguenza, le pareti delle vene sono saldate, eliminando definitivamente il problema. L'applicazione della tecnica laser offre il minor numero di recidive.

L'operazione viene eseguita anche in casi gravi e supera l'asportazione chirurgica in termini di qualità e quantità di esiti favorevoli.

scleroterapia

La scleroterapia consente di riempire la nave con una sostanza curativa che interferisce con il flusso sanguigno e consente di ridurre il diametro dell'area patologica. In questo caso vengono utilizzati 2 farmaci: sclerosante e schiuma. La prima sostanza farmaceutica incolla le pareti della vena, e la seconda riempie semplicemente la zona allargata, portando al suo blocco.

Entrambi i tipi di farmaci vengono iniettati attraverso una piccola puntura. La posizione esatta dell'area problematica può essere rilevata dalla scansione fronte-retro.

La scleroterapia consente di riempire la nave con una sostanza curativa che interferisce con il flusso sanguigno e consente di ridurre il diametro dell'area patologica.

strippaggio

La spelatura viene effettuata utilizzando una sonda miniaturizzata, che viene inserita attraverso una piccola incisione e incolla la sezione patologica della nave, quindi si estende alla superficie e viene rimossa. Un altro tipo di operazione è la criomatura. Durante l'intervento nella vena, viene introdotto l'azoto liquido, che porta alla distruzione l'area interessata e la rende non funzionale.

Il processo dura da 40 minuti. Viene somministrato sia in anestesia generale che in anestesia locale.

Preparazione di

La preparazione per l'operazione include la conformità con le regole obbligatorie che implicano:

  • Consegna di un esame del sangue per determinare le condizioni generali del corpo. La procedura viene eseguita a stomaco vuoto alcuni giorni prima dell'intervento.
  • Esame a raggi X del torace. È necessario escludere la tubercolosi.
  • Un esame del sangue per la presenza di infezione da HIV, che può portare a complicazioni irreversibili dopo la manipolazione.
  • Mancato mangiare 6 ore prima dell'intervento. Questa regola deve essere osservata solo se l'operazione viene eseguita in anestesia generale.
  • Clistere purificante Viene anche usato quando non è possibile rimuovere la vena usando l'anestesia locale.

È necessario informare preventivamente il medico in merito alla presenza di una reazione allergica a qualsiasi sostanza medicinale.

Come viene eseguita l'operazione

A seconda della natura dell'intervento, viene applicata la tecnica dell'operazione. La scleroterapia prevede i seguenti passaggi:

  • Il paziente assume la posizione necessaria in base alla posizione della nave interessata.
  • Il medico fa l'anestesia locale con l'aiuto di iniezione Novokain.
  • Con l'aiuto di un ago lungo, viene effettuata una puntura. La siringa è inserita alla profondità richiesta. Quindi si verifica l'iniezione del farmaco. Subito dopo, le pareti venose iniziano ad aderire. E solo nel luogo in cui si trova la zona patologica.
  • Lo specialista impone una benda stretta e rimanda il paziente a casa.

Con la scleroterapia con un ago lungo, viene effettuata una puntura e viene iniettata una preparazione, incollando le pareti dei vasi.

La flebectomia comporta un'operazione più invasiva. Se il volume del tessuto patologicamente alterato è grande, viene utilizzata una tecnica che coinvolge 2-3 incisioni. In presenza di un piccolo frammento, utilizzare un piccolo uncino. L'operazione può essere eseguita in anestesia generale e locale.

Prima di tutto viene effettuato il trattamento antisettico degli arti. Dopo questo, l'area interessata della vena viene rimossa e rimossa, se necessario cucendo. La coagulazione laser viene eseguita anche in anestesia generale o locale. Dopo l'anestesia, l'arto viene trattato con un antisettico (più spesso è clorexidina) e attraverso una puntura in miniatura, fa avanzare lentamente il filo sottile che il laser alimenta. Raggiunta la messa a fuoco del problema, la guida di luce scioglie le pareti della nave sotto l'influenza del calore. Di conseguenza, la nave è intasata e diminuisce di diametro.

La scleroterapia è simile alla scleroterapia. Ma nel primo caso vengono utilizzate sostanze diverse a seconda della natura del problema. Il farmaco anti-vena viene anche somministrato con un ago e con anestesia locale. Il controllo sulla manipolazione del medico avviene mentre si osserva il processo sullo schermo del monitor. L'operazione dura non più di 30-40 minuti.

La spogliatura comporta una piccola incisione o una foratura. Tutto dipende dalla portata della sconfitta.

La spogliatura comporta una piccola incisione o una foratura. Tutto dipende dalla portata della sconfitta. La sonda avanza nella zona patologica, la saldatura, quindi il medico tira lo strumento e tira l'area colpita della nave sulla superficie della pelle. Il sito modificato è stato eliminato. Se necessario, vengono applicate le cuciture.

La rimozione delle vene varicose viene eseguita solo da un chirurgo esperto sotto il controllo del processo su una macchina ad ultrasuoni.

Periodo postoperatorio

La riabilitazione dura 6 mesi. In questo momento è vietato sollevare oggetti di peso superiore a 8 kg.

Nel primo mese, è necessario indossare maglieria a compressione per regolare il funzionamento del sistema venoso e per prevenire complicazioni.

Come viene mostrato il recupero, esercizi fisici, nuoto, camminata attiva, ecc. È necessario monitorare il peso corporeo.

Possibili complicanze postoperatorie: recidiva, lividi, tromboembolia, alterazioni della cicatrice cutanea con piccoli nodi. La conseguenza più comune è il dolore, che può essere presente per 1-2 mesi.

Fa la gravità dopo l'intervento con le vene varicose

Immediatamente dopo l'intervento chirurgico, non puoi sentire il cambiamento. Il fatto è che la gravità può essere presente a causa dell'edema dell'arto operato. Questo sintomo scompare dopo 2 settimane. Un mese dopo, il peso scompare completamente, insieme al dolore.

Costo del funzionamento

Il costo dell'operazione dipende dal tipo di intervento. Su skleroterapiju è richiesto da 1500 rbl. La flebectomia costa circa 60 mila rubli. Per la coagulazione laser dovrà spendere da 29 mila rubli. Sclerozirovanie costerà 5 mila rubli. Alla spogliatura è necessario spendere circa 18 mila rubli. Il prezzo può variare in base alla complessità del caso.

Feedback dopo l'intervento chirurgico

Victoria, 40 anni, Nizhny Novgorod

Ho dovuto ricorrere alla scleroterapia. Prima che l'operazione fosse un po 'spaventosa. Ma la manipolazione stessa non ha richiesto più di 30 minuti. Ora le gambe sembrano molto più estetiche, il dolore è scomparso, il peso si è attenuato. Non si pentì di essersi sopraffatta e di essere andata dal dottore.

Татьяна, 36 anni, Samara

Le vene orribili hanno rovinato l'aspetto delle gambe. Sono andato in clinica. Avere consigliato la coagulazione laser. L'operazione è stata eseguita in anestesia locale. Il risultato è soddisfatto, dal momento che non è imbarazzante andare senza collant.

Veronika, 43 anni, Mosca

Le grandi navi che sporgevano sotto la pelle, facevano solo impazzire. Era imbarazzante e scomodo comparire sulla spiaggia o in una gonna corta. Dopo aver spogliato le vene, ho dimenticato che dolore selvaggio nelle mie membra. Gli stinchi sembrano molto più estetici di prima dell'operazione.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Ulcere trofiche degli arti inferiori

Che a trattare

Trofico ulcera - una malattia caratterizzata dalla formazione di difetti della pelle o la mucosa che appare dopo il rigetto del tessuto necrotico e in cui il flusso lento, scarsa tendenza alla guarigione e la tendenza a ripetersi....

Quanto è diluito il sangue denso? Farmaci, prodotti e rimedi popolari che diluiscono il sangue denso

Che a trattare

L'aumento della viscosità del sangue è un segnale minaccioso per il corpo. Questo è un fattore estremamente inquietante, pericoloso con gravi conseguenze, fino a infarti e ictus....