Come trattare la tachicardia cardiaca a casa

Tromboflebite

Da questo articolo, scoprirai se la tachicardia richiede un trattamento a casa, quanto trattamento può essere efficace, cosa fare con diverse opzioni per questa condizione.

Con la tachicardia, il cuore si contrasse più spesso di quanto avrebbe dovuto: più di 90 battiti al minuto. Può essere considerato come:

  1. La variante della norma, la reazione fisiologica (regolare) del cuore a diversi effetti (per esempio, lo stress, l'eccitazione). Non causa lamentele, passa in modo indipendente per diversi minuti dopo la cessazione del fattore provocante e non ha bisogno di essere trattato affatto.
  2. Sintomo di malattie del sistema cardiovascolare o di altro tipo (patologico). Di per sé, non disturba i pazienti, poiché è una reazione del cuore ai cambiamenti patologici nel corpo causati dalla malattia. La tachicardia speciale non richiede un trattamento speciale, poiché passa da sola dopo l'eliminazione della malattia causale. Ma è necessario fare di tutto per stabilire questa malattia e trattarla.
  3. Malattia autodefinita - tachicardia parossistica e aritmie cardiache, accompagnata da una rapida frequenza cardiaca. I pazienti sono disturbati in diversi modi: da una sensazione di irregolarità nel lavoro del cuore, con un ritmo regolare di contrazioni, a un marcato deterioramento della condizione generale nelle aritmie. Pertanto, deve essere trattato. Il trattamento deve essere mirato - per rimuovere un attacco, ripristinare un ritmo normale, evitare una seconda occorrenza.

Per curare la tachicardia a casa, è possibile, ma solo seguendo le raccomandazioni di uno specialista - un cardiologo o terapeuta. In questo articolo, ti mostreremo come farlo.

LFK per le malattie del sistema cardiovascolare. Clicca sulla foto per ingrandirla

Raccomandazioni mediche generali

In qualsiasi variante della tachicardia, il trattamento principale deve essere il seguente:

1. Evitare l'esposizione a tutti i possibili fattori che accelerano il battito cardiaco

  • Sovraccarico e stress nervoso-mentale;
  • abuso di alcool e fumo di tabacco;
  • caffè e tè forte;
  • sovraccarico fisico e inattività (attività fisica insufficiente);
  • lavorare di notte, mancanza di sonno e sonno irregolare;
  • qualsiasi nocività nella produzione (rumore, duro lavoro, ecc.).

2. Bilancia il tuo stile di vita e la tua alimentazione

  • Impegnarsi in terapia fisica;
  • fare esercizi mattutini;
  • creare e osservare un regime stabile del giorno;
  • Mangiare regolarmente;
  • bilanciare la dieta - rinunciare o ridurre al minimo le piccanti, salati, cibi grassi di origine animale e che contiene una grande quantità di colesterolo, mangiare per lo più verdure, frutta, oli vegetali, carne nella dieta, pesce, prodotti lattiero-caseari.

3. Rilassamento psicoemozionale

  • Ascolta la tua musica preferita (migliore calma) o fai ciò che ti calma;
  • comunicare di più con le persone vicine e comprensive;
  • fare yoga;
  • visitare quei luoghi e stabilimenti in cui ti trovi bene;
  • non esitate a visitare uno psicologo o uno psicoterapeuta (questi specialisti vi aiuteranno a superare i meccanismi psiconevrologici che supportano la tachicardia).

4. Osservare con un cardiologo o terapeuta

Ciò è necessario per valutare le dinamiche del decorso della malattia e l'efficacia delle misure di trattamento.

Cosa fare a casa durante un attacco di forti palpitazioni

Tachicardia a causa di improvvisi attacchi di cuore (parossismi), o qualsiasi altro tipo di aritmie (fibrillazione atriale, aritmie), accompagnato da un rapido contrazioni del cuore, si può provare a rimuovere se stessi. In condizioni di casa per questo passo-passo è necessario fare tali ricevimenti:

  1. Lavare con acqua fredda, stendere un impacco freddo sulla fronte o ghiacciare il collo del collo.
  2. Prendi una posizione orizzontale o siediti, conta il polso.
  3. Massaggiare la regione dell'arteria carotide sul collo (lungo la superficie anterolaterale).
  4. Fai un respiro profondo e profondo con il torace, trattieni il respiro per alcuni secondi al culmine dell'ispirazione.
  5. Tossila più volte dopo l'inalazione, ma senza una forte tensione.
  6. Chiudi gli occhi, non socchiudendo le palpebre e stringili delicatamente per 10-30 secondi.
  7. Se dai precedenti ricevimenti non c'è alcun effetto, al culmine dell'ispirazione, trattieni il respiro e gradualmente, gradualmente, ma spingi profondamente sull'area del plesso solare (sullo stomaco sotto lo sterno, l'area dello stomaco).
  8. Prendere farmaci che rallentano l'attività contrattile del cuore. Questi possono essere: Corvalolo, Corvalment, Metoprololo, Verapamil, Amiodarone, Asparco, Digossina.
  9. Contare il polso - se in 15-20 minuti non diminuisce rispetto all'inizio, lo stato di salute non migliora e l'attacco non può essere rimosso, chiama un'ambulanza (telefono 103). Punti di palpazione del polso arterioso sulla testa e sul collo. Palpazione disponibile anche pulsazione della spalla, gomito, raggio, femorale, popliteo, tibia posteriore e arterie dorsali dei piedi
  10. Se gli attacchi sono spesso voi o un ritmo irregolare (intervalli irregolari tra le contrazioni) fastidio, nonostante il fatto che si può trattare con loro a casa da solo, la malattia deve essere trattata, cercare un aiuto professionale e completamente esaminato.

Periodico improvvisa comparsa di palpitazioni (tachicardia parossistica) e la rottura del ritmo (aritmia), accompagnato da una rapida frequenza cardiaca, senza un adeguato trattamento minacciano gravi disturbi circolatori e anche insufficienza cardiaca!

Quali farmaci per la tachicardia possono essere presi a casa

Osservando le raccomandazioni generali per il trattamento della tachicardia, la cui essenza è la normalizzazione della dieta e dello stile di vita, solo un risultato positivo ritardato può essere raggiunto (in alcuni mesi o anni). La terapia farmacologica è una componente integrante del processo medico, senza la quale la tachicardia grave e persistente a casa non può essere eliminata.

Non dovresti scegliere i tuoi farmaci per un uso costante, anche se conosci la causa della tachicardia.

Solo un esperto può studiare appieno le caratteristiche individuali della malattia e, valutando tutti i pro e i contro, selezionerà il farmaco ottimale. Alcuni casi di tachicardia (parossistica e aritmica) possono essere eliminati solo con la chirurgia o con l'impianto di un pacemaker.

I farmaci più comuni che vengono prescritti ai pazienti con tachicardia.

Tipo di azione riflessa

Possono essere accettati da tutti. Questi sono:

  • Corvalol,
  • korvalment,
  • korvaltab,
  • validol.

Tipo di azione calmante

Sono più adatti se la tachicardia è causata da influenze psicogene. Questi sono:

  • Motherwort,
  • glitsised,
  • valeriana,
  • nuovo passito,
  • la Persia,
  • Barboval,
  • Gidazepam.

I beta-bloccanti

Questo è il gruppo principale di farmaci contro la tachicardia. Quando vengono ricevuti, il controllo della pressione è obbligatorio, poiché lo riducono:

  • Concor,
  • bisoprololo,
  • propranololo,
  • metoprololo,
  • Carvedilolo.

Bloccanti dei canali del calcio

Questi agenti a breve durata d'azione (fino a 6 ore) sono più adatti per il sollievo di emergenza delle crisi, abbassando la pressione:

  • verapamil,
  • izoptin.

Preparati di potassio e magnesio

Possono essere usati da tutti i pazienti:

  • Magne B6,
  • Asparkam,
  • Panangin.

Glicosidi cardiaci

Questi farmaci sono una riserva per le cure di emergenza, così come nei pazienti con insufficienza cardiaca:

  • strofantin,
  • digossina,
  • Korglikon.

Bloccanti dei canali del potassio

Il loro uso è più appropriato nei pazienti con aritmie e con gravi parossismi, nonché con tachicardia associata a bassa pressione:

  • aritmie
  • Cordarone,
  • amiodarone.

Quanto è efficace il trattamento a casa - previsioni

tattiche classiche di trattamento dei casi lievi di tachicardia patologica, che è un processo separato (ad esempio, le crisi non sono più di 1 volta al mese, la condizione generale non è violata), prevede la somministrazione di farmaci e aderenza alle raccomandazioni di base per il trattamento solo a casa. Se segui tutti i requisiti, nell'80-90% puoi ottenere un risultato positivo.

Convulsioni irregolari e imprevedibili che interrompono la condizione generale (forti capogiri, caduta o aumento della pressione, ecc.) Richiedono un trattamento in due fasi:

Pronto soccorso per la tachicardia a casa

La tachicardia è un battito accelerato (più di 100 battiti al minuto) a riposo. Naturalmente, con una forte tensione emotiva o eccitazione, la frequenza cardiaca aumenta - tali situazioni sono state sicuramente nella vita di tutti. Ma quando l'impulso aumenta senza una ragione, questo indica la presenza di problemi di salute. La tachicardia parossistica è un attacco improvviso caratterizzato da un forte aumento della frequenza cardiaca. Per 2-3 minuti la palpitazione può aumentare fino a 200-250 battiti al minuto. L'attacco termina all'improvviso, ma può verificarsi in pochi minuti o diverse ore.

Le cure d'emergenza per la tachicardia parossistica sono necessarie anche prima dell'arrivo dell'ambulanza. Se non viene esercitato, le parti più deboli del cuore possono soffrire di eccessivo esercizio. E il solito attacco di tachicardia rischia di svilupparsi in un attacco di cuore e altre malattie pericolose con le sue conseguenze.

Sintomi di un attacco di tachicardia parossistica

Questa condizione si verifica all'improvviso, il che spaventa il paziente e gli altri. Con il peggioramento, la frequenza cardiaca aumenta ancora di più, il che peggiora la condizione. Pertanto, alle prime manifestazioni, quando l'attacco sta per iniziare, devi cercare di rilassarti il ​​più possibile e calmarti.

  • Aumento della frequenza cardiaca, sensazione di pulsazione nel collo;
  • Pesantezza e dolore doloroso nel cuore;
  • vertigini;
  • Mal di gola, mancanza di aria;
  • Vertigini, mal di testa causati dalla mancanza di ossigeno;
  • Sensazione di freddo o intorpidimento agli arti;
  • sudorazione;
  • Debolezza, grave affaticamento.

Ai primi segni di un attacco di tachicardia, indipendentemente dal fatto che sia successo per la prima volta o ripetutamente, è necessario chiamare un'ambulanza. Solo il medico sarà in grado di valutare le condizioni del paziente e prescrivere farmaci che aiuteranno a recuperare più velocemente, ridurre al minimo le conseguenze ed evitare il ripetersi dell'episodio. In attesa di medici, è necessario dare al paziente il primo soccorso.

Come alleviare un attacco di tachicardia prima che arrivi un'ambulanza

Molti non sanno cosa fare con un attacco di tachicardia e iniziano a farsi prendere dal panico. La prima cosa che è necessaria è fornire alla persona la pace: sdraiarsi, aprire la finestra e sbottonare i vestiti in modo che sia più facile respirare. Spesso la tachicardia è accompagnata da difficoltà di respirazione, vertigini, mal di testa. La posizione orizzontale aiuterà a rallentare parzialmente il polso ed evitare lesioni se la persona perde conoscenza.

Negli adulti

Molti al primo attacco di tachicardia sono spaventati e non sanno cosa fare. Devi chiedere agli altri di chiamare "ambulanza" o farlo da solo. Dopo di che, devi cercare di rilassarti, bere 1-2 bicchieri di acqua fredda a piccoli sorsi.

Se non ci sono problemi con la vista, puoi premere sui bulbi oculari per 10 secondi. Questo metodo deve essere ripetuto 6-8 volte.

Se possibile, bere una tisana alla menta e alla melissa. Le bevande contenenti caffeina (caffè, tè verde e tè nero) sono controindicate, anche se il paziente ha bassa pressione sanguigna.

La respirazione ritmica aiuta a calmarsi e ad abbassare la frequenza cardiaca. Per fare questo, fai un respiro profondo per 7 conti e un'espirazione lenta - per 9. Quindi respira per almeno 3 minuti. Il secondo modo è fare un respiro profondo, trattenere il respiro per 5-6 secondi, fare un'espirazione profonda.

Rafforza l'effetto degli esercizi di respirazione, immergendo i palmi delle mani in acqua fredda per 1-2 minuti. Ma una doccia fredda o doccia è controindicata: può causare shock e aumentare la frequenza cardiaca.

L'assunzione di sedativi aiuterà a rallentare parzialmente la frequenza cardiaca. Corvalolo adatto, Valocordinum, tinture alcoliche di motherwort o valeriana.

Se si verifica una tachicardia dopo un pasto recente, è necessario indurre il vomito e pulire lo stomaco - ciò contribuirà a ridurre il carico sul cuore.

bambini

Nell'infanzia, la causa di tale violazione può essere una malattia del sistema cardiovascolare, nevrosi, forte paura o stress. Con un attacco di tachicardia parossistica nei bambini, si osservano gli stessi sintomi degli adulti. La durata dell'episodio va da 2-3 minuti a 3-4 ore. La principale difficoltà sta nel fatto che il bambino non può riconoscere l'insorgenza di un attacco, e al momento di una manifestazione luminosa di sintomi è già in una condizione seria.

Un attacco di tachicardia parossistica in un bambino non dovrebbe causare il panico negli adulti: il loro compito è quello di lenire il bambino il più possibile e fare di tutto per alleviare la sua condizione. Ignorare i sintomi può portare a una violazione dell'emodinamica e dell'insufficienza cardiaca.

Quando la tachicardia in un bambino, le cure di emergenza devono essere fornite il prima possibile, prima dell'arrivo di un'ambulanza.

Se il bambino ha dai 3 ai 7 anni:

  • Eseguire un leggero massaggio del collo nella regione dell'arteria carotide, prima sul lato destro, poi a sinistra, per 5-10 secondi. Ciò contribuirà a normalizzare la circolazione sanguigna, a ridurre la pressione sui vasi, a ridurre artificialmente la frequenza cardiaca.
  • Chiudi il naso e chiedi al bambino di stringere, come se cercassi di espirare attraverso il naso (test di Valsalva).

Se il bambino ha più di 7 anni:

  • Provoca un riflesso del vomito (colpisci l'interno della faringe).
  • Per dare un farmaco sedativo - tintura di valeriana, motherwort o Valocordinum, al ritmo di 2 gocce per ogni anno di vita (per un bambino all'età di 7 anni - 14 gocce).
  • Pulire il bambino con acqua fredda.
  • Dare mezzo bicchiere d'acqua un sorso.

Non somministrare autonomamente farmaci per l'aritmia, destinati agli adulti. appuntamento farmaci e la scelta del dosaggio deve essere eseguita da un medico.

Donne incinte

Nelle donne nella situazione, soprattutto in termini successivi, la frequenza cardiaca può aumentare con il minimo sforzo, specialmente se ci sono già malattie del sistema cardiovascolare. L'attacco di tachicardia nelle donne in gravidanza è pericoloso per tre motivi:

  1. Può provocare aborto spontaneo o parto prematuro;
  2. La violazione della circolazione sanguigna può portare a ipossia e compromissione dello sviluppo del feto, specialmente se gli episodi vengono ripetuti;
  3. La maggior parte dei farmaci non può essere assunta.

Cause di un attacco in una donna incinta possono essere febbre e raffreddori, sovrappeso, anemia, disidratazione con grave tossiemia, l'uso di alcuni farmaci e una serie di altri fattori.

Il primo soccorso per la tachicardia nelle donne in gravidanza prima dell'arrivo di un medico dovrebbe essere limitato ai "metodi popolari", senza l'uso di farmaci:

  • Impacco freddo sul viso o lavaggio con acqua ghiacciata;
  • Esercizi di respirazione - un respiro profondo, trattenendo il respiro per un paio di secondi, espirazione lenta. Questo metodo aiuta in 2-3 minuti a ridurre la frequenza cardiaca di circa un terzo;
  • Provoca gravi colpi di tosse o vomito;
  • Se non puoi alleviare la condizione, puoi prendere i mezzi più sicuri: Corvalol o Valocordin.

Dopo aver alleviato la condizione, è necessario consultare un cardiologo e un ginecologo, responsabile della gravidanza, in merito ai mezzi che aiuteranno a prevenire un secondo episodio.

Gli anziani

Nelle persone anziane questi sintomi possono indicare la presenza di una grave malattia cardiovascolare o esacerbazione di una malattia cronica. La tachicardia è particolarmente pericolosa per loro: il cuore ha aree deboli che non sopportano il carico. Pertanto, "nuclei" sono raccomandati per bere regolarmente farmaci che riducono il rischio di aumento della frequenza cardiaca. Possono essere presi al primo segno di un attacco.

Quanto velocemente rimuovere un attacco di tachicardia negli anziani? È necessario deporre il paziente, facilitare l'accesso all'aria, dare un lieve sedativo, provocare tosse. Non assumere immediatamente farmaci da alta pressione sanguigna, anche se il paziente stesso è un paziente iperteso cronico: in questo momento, la pressione al contrario diminuisce. Pertanto, per prima cosa è necessario misurare la pressione sanguigna e provare a normalizzarla.

Inoltre, non si dovrebbe massaggiare il collo negli anziani - questo può portare ad un ictus.

Cosa fare con la tachicardia a casa

Una forma comune di aritmia, specialmente tra le donne di 40 anni, è la tachicardia, che è caratterizzata da un aumento della frequenza cardiaca. In questo caso, il ritmo stesso spesso rimane corretto, ma accelera più di 100 battiti al minuto. Di solito, la patologia procede con le convulsioni, quindi è necessario sapere cosa fare quando inizia la tachicardia - il trattamento a casa aiuta ad evitare conseguenze e complicazioni negative.

Cosa fare se hai una tachicardia acuta a casa?

Quando la frequenza cardiaca ha superato i 120 battiti al minuto, è necessario darti il ​​primo soccorso:

  1. Apri le finestre per far entrare l'aria fresca.
  2. Rimuovere o slacciare indumenti stretti, colletto, cinturino.
  3. Inspirare profondamente, trattenere il respiro, sforzando allo stesso tempo i muscoli dello spazio peritoneale, quindi espirare lentamente e gradualmente.
  4. Premi sui bulbi oculari in modo che ci siano lievi sensazioni dolorose.
  5. Metti un impacco freddo o di ghiaccio sulla fronte e sul collo.
  6. Cerca di non farti prendere dal panico, mantieni la calma e respira normalmente, senza respiri convulsi.
  7. Sdraiati su una superficie orizzontale, mettendo diversi cuscini sotto la testa (semi-seduta).
  8. Per provocare un attacco artificiale di tosse o vomito.

Se le attività elencate non hanno aiutato, è meglio contattare gli specialisti chiamando il dipartimento di emergenza.

Trattamento urgente della tachicardia con compresse a casa

Per rimuovere un attacco della patologia considerata è possibile con l'aiuto di medicine. Ridurre la frequenza cardiaca e normalizzare la frequenza cardiaca consente sedativi vegetali, ad esempio:

  • estratto di valeriana;
  • valokordin;
  • Novo-pass;
  • estratto di motherwort;
  • persen;
  • Corvalol.

Ci sono anche sedativi sintetici:

I farmaci antiaritmici sono usati come trattamento speciale per la tachicardia:

  • Inderal;
  • Ritmilen;
  • adenosina;
  • Verapamin;
  • propranololo;
  • flecainide,
  • etatsizin;
  • Kordanum;
  • Ritmo monm;
  • Concor;
  • egilok;
  • VFS;
  • Ritmodan;
  • Isoptin e altri.

Queste compresse non possono essere prescritte in modo indipendente, hanno tutti modi diversi di intaccare il sistema vascolare e il muscolo cardiaco. Correttamente per selezionare un farmaco antiaritmico può solo il cardiologo sulla base di risultati di controllo.

Che trattare una tachicardia in condizioni di casa - agenti naturali

Oltre ai farmaci sedativi vegetali, nella medicina popolare, ci sono diverse ricette che aiutano a ripristinare la frequenza cardiaca. Ma tali farmaci possono essere usati esclusivamente a fini di prevenzione, non prendono attacchi.

Il trattamento del seno e di altre forme di tachicardia con i rimedi popolari a casa richiede il consumo regolare di tè con il biancospino. Questo prodotto rafforza bene il muscolo cardiaco, normalizza la condizione dei vasi sanguigni.

  • bacche di rosa canina - 10 g;
  • frutti (schiacciati) biancospino - 10 g;
  • erba motherwort - 5 g;
  • tè verde a foglia larga senza aroma - 5 g;
  • acqua - 0,5 litri.

Preparazione e uso

Componenti vegetali risciacquare e mettere in un thermos, versare acqua bollente. Insistere per 30 minuti. Bere il tè ricevuto per 2 volte. Il trattamento dovrebbe essere fatto per 20 giorni, ripetendo il corso ogni 10 giorni di interruzione.

  • foglie di menta - 20 g;
  • bacche di biancospino - 20 g;
  • motherwort - 20 g;
  • la radice di valeriana è di 20 g;
  • origano - 20 g;
  • bacche di rosa canina - 20 g;
  • frutti di chokeberry chokeberry - 20 g;
  • Erba peonia - 20 g;

Preparazione e uso

I componenti secchi e triturati sono ben miscelati. In acqua bollente, preparare 1 cucchiaino di cucchiaio, insistere 30 minuti, scolare.

Il ricevuto significa che è necessario bere per 1 volta. L'infusione è presa tre volte al giorno in un dosaggio di 200 ml. Dopo ogni 20 giorni di trattamento, pioni e valeriana dovrebbero essere esclusi dalla miscela, continuando a preparare la raccolta con gli ingredienti rimanenti per 12 giorni. Quindi il corso si ripete.

Tipi e sintomi

Due tipi di tachicardia sono convenzionalmente distinti:

Le cause dello sviluppo del primo tipo di malattia:

  • forte attività fisica;
  • shock emotivi e stress;
  • il surriscaldamento;
  • consumo di alcune medicine;
  • cibo abbondante o caffè.

Se la fisiologica tachicardia è una reazione del cuore e dei vasi a stimoli esterni, il patologico testimonia che una grave malattia è comparsa nel corpo.

In questo caso, i motivi possono essere:

  • malattie cardiache;
  • patologia degli organi del sistema cardiovascolare;
  • esacerbazione di urolitiasi;
  • attacco di cuore;
  • sanguinamento pesante;
  • infezione;
  • nevrosi;
  • disturbi nella ghiandola tiroidea.

La tachicardia patologica è anche di due tipi:

Tachicardia ventricolare

La malattia ventricolare è considerata la più pericolosa. I suoi sintomi sono:

  • brucia nel cuore e nel petto;
  • problemi con la circolazione sanguigna;
  • perdita di coscienza;
  • edema polmonare;
  • aumento della frequenza cardiaca superiore a 100 battiti al minuto;
  • shock.
  • cardiopatia ischemica;
  • sovradosaggio di alcune medicine;
  • malattie ereditarie;
  • infarto miocardico;
  • malattie cardiache e altre malattie di questo corpo.

La tachicardia ventricolare può portare alla morte del paziente. Quando un attacco richiede un aiuto medico professionale!

Cercando di sbarazzarsi di questa malattia, è necessario ricordare che la cosa principale non è rimuovere i sintomi, ma curarne le cause. A volte questo può essere raggiunto solo chirurgicamente.

La tachicardia ventricolare a volte si sviluppa rapidamente. Se è irragionevole trattarlo con rimedi popolari, allora non possiamo che aggravare la situazione. Molto più sicuro ed efficace saranno esercizi di respirazione e influenze meccaniche.

Tachicardia Nadzheludochkovaya

La tachicardia di Nadzheludochkovaya si manifesta in questo modo:

  • debolezza e nausea;
  • nervosismo;
  • palpitazioni cardiache;
  • mancanza di respiro;
  • frequente voglia di urinare;
  • perdita di coscienza;
  • vertigini;
  • dolore al petto.

Un attacco di questo tipo di tachicardia può durare da pochi secondi a un paio di giorni. Il polso accelera rapidamente e altrettanto rapidamente si calma. La malattia è spesso registrata nei giovani. A questa età, può causare cattive abitudini, mancanza di sonno, eccessivo stress fisico e mentale e stress.

Durante la gravidanza, la tachicardia può verificarsi con bassa pressione sanguigna. Questo può essere causato da un aumento del volume di sangue circolante.

Trattamento con farmaci a base di biancospino

Il biancospino è un rimedio popolare popolare ed efficace, che aiuta a liberarsi della tachicardia. Il modo più semplice per usarlo è prendere la tintura di biancospino dalla farmacia. Ma anche a casa, puoi preparare una medicina in grado di decollare dall'attacco e normalizzare il ritmo cardiaco.

Infusi e tè medicinali con biancospino

Il biancospino sotto forma di un regalo viene preparato in questo modo:

  1. Versare i fiori della pianta con acqua bollente in ragione di 300 ml di acqua per cucchiaio di materie prime.
  2. Insistere sotto il coperchio per 30 minuti.
  3. Filtrare e spremere i fiori.

La preparazione ricevuta prende metà del vetro prima dei pasti principali. Il trattamento continua fino alla scomparsa dei sintomi.

Più efficace è il biancospino in una miscela con altri ingredienti. Per preparare il prodotto avrai bisogno di queste erbe:

  • biancospino - due cucchiai;
  • mughetto - un cucchiaio;
  • Menta piperita - due cucchiai;
  • Leonurus - due cucchiai.

L'infusione di erbe è preparata secondo questo schema:

  1. Mescolare tutti gli ingredienti
  2. Versare materie prime vegetali con acqua al tasso di 300 ml di liquido su un cucchiaio di raccolta.
  3. Portare a ebollizione la miscela e togliere dal fuoco.
  4. Lasciare riposare per 1,5 ore.
  5. Strain.

Questo significa prendere da 1 a 2 cucchiai più volte al giorno (da 3 a 5) indipendentemente dall'assunzione di cibo. L'infusione dovrebbe essere tenuta in bocca per un paio di minuti e poi ingerita.

Il biancospino è usato per preparare il tè utile per la tachicardia. Ingredienti necessari:

  • fianchi;
  • biancospino (frutti);
  • tè verde;
  • erba madre madre.

Tutti gli ingredienti sono mescolati con un cucchiaio e versare 500 ml di acqua bollente. La bevanda risultante è bevuta come un normale tè.

Tinture domestiche di biancospino

La tintura di biancospino può essere preparata a casa sotto questa ricetta:

  1. Biancospino secco (frutti) per ordinare, lavare e asciugare.
  2. Macinare 150 grammi di frutta secca.
  3. Versare la materia prima con un litro di alcol.
  4. Insistere per 20 giorni in un luogo buio e fresco.
  5. Filtrare e filtrare.

Con la tachicardia prendere l'infusione di 10-15 gocce tre volte al giorno prima dei pasti.

Il biancospino è usato per creare una miscela medicinale che è utile per la tachicardia. Per prepararlo, avrai bisogno di questi componenti:

  • limone - 4 pezzi;
  • tintura di valeriana - 10 grammi;
  • miele - vetro;
  • mandorle - 18 noci;
  • biancospino (tintura) - 10 grammi;
  • geranio della stanza - 16 foglie;
  • grani di canfora - 6 pezzi.

Per fare una medicina del genere hai bisogno di uno schema:

  1. Cancella limoni e spremere il succo da loro.
  2. Mescolare succo di limone e miele.
  3. Macina il geranio e le mandorle.
  4. Mescolare tutti gli ingredienti in una ciotola di vetro.
  5. Portare la miscela ad una consistenza uniforme.

Il farmaco viene consumato un cucchiaio al mattino prima di un pasto. Si raccomanda di non fare colazione entro 15 minuti dall'assunzione del rimedio. Se la tachicardia sopraventricolare o ventricolare non passa dopo la prima dose, è necessario ripetere il trattamento. Il corso viene ripetuto due volte l'anno, poi una volta all'anno. Per prevenzione sarà sufficiente prendere la miscela ogni tre anni.

Applicazione del motherwort

La tachicardia ventricolare del cuore si manifesta spesso sotto alta pressione. In questo caso, un trattamento efficace sarà un infuso di tali erbe:

  • Suino inguainato;
  • motherwort (succo);
  • pervinca piccola;
  • menta piperita;
  • equiseto.
  1. Mescolare tutte le erbe un cucchiaio.
  2. Un cucchiaio della raccolta di erbe viene riempito con un bicchiere d'acqua (200 ml).
  3. Portare a ebollizione a fuoco basso.
  4. Lasciare riposare per un'ora e filtrare.
  5. Per ogni porzione viene aggiunto un cucchiaino di succo di motherwort.

Il farmaco deve essere preso a metà bicchiere prima dei pasti principali. Pertanto, è necessario trattare la tachicardia per almeno due mesi.

Motherwort è più facile da prendere sotto forma di una tintura di farmacia o tè. Puoi aggiungere l'erba al tè normale. La dose consigliata è un cucchiaino da tè per tazza di bevanda. Per ottenere l'infusione pura, è necessario preparare un cucchiaio di motherwort con un bicchiere di acqua bollente.

Un'altra raccolta di erbe che aiuta a riportare il polso alla normalità, consiste dei seguenti componenti:

  • Leonurus (erba) - due cucchiai;
  • anice di frutta - un cucchiaio;
  • Valeriana (radici) - due cucchiai;
  • Yarrow (erba) - un cucchiaio.

Preparare l'infusione è molto semplice:

  1. Mescolare materie prime vegetali.
  2. Versare la raccolta con acqua bollente (su un cucchiaio della miscela - un bicchiere d'acqua).
  3. Insistere sotto il coperchio per mezz'ora.
  4. Strain.

La medicina viene bevuta tre volte al giorno. Singola dose - un terzo del bicchiere. Per ottenere un risultato stabile e sbarazzarsi definitivamente della tachicardia, è necessario continuare a trattarlo per
due mesi. Con bassa pressione sanguigna e battito cardiaco accelerato, è utile la tintura alcolica del motherwort.

Droghe lenitive

Con il battito cardiaco accelerato, è utile l'uso di sedativi. Uno di questi rimedi è preparato dalle seguenti erbe:

  • motherwort - 50 grammi;
  • menta piperita - 100 grammi;
  • lavanda - 50 grammi;
  • la melissa è di 100 grammi.

La ricetta per cucinare:

  1. Mescolare tutti gli ingredienti
  2. Versare la raccolta con acqua fredda (litro di liquido su un cucchiaio di materia prima).
  3. Mettere fuoco lento e sostenere dopo la bollitura di 8 minuti.
  4. Filtrare dopo il raffreddamento.

In giorno è necessario bere tre bicchieri di brodo. I fitoterapisti sostengono che tali rimedi popolari possono davvero curare la tachicardia in pochi mesi.

Legno spinoso

Il polso rapido, causato da disfunzione cardiaca, può essere normalizzato con l'aiuto di spinose ginecologiche. I rimedi popolari sulla base aiuteranno a sbarazzarsi della tachicardia. Il trattamento può essere effettuato con entrambi i semi e l'erba della pianta:

  1. Schiacciare a fondo i semi di ginestra.
  2. Prendere tre volte al giorno per un terzo di un cucchiaino.
  3. Se lo si desidera, è possibile mescolare i semi con miele o acqua.

Per fare delle tinture alle erbe, devi fare quanto segue:

  1. Macina l'erba di una ginestra.
  2. Versare la materia prima con vodka o alcool alla velocità di 800 ml di liquido per bicchiere di materia prima.
  3. Insistere per 14 giorni in contenitori ben chiusi e filtrare.

La tintura è presa tre volte al giorno. Deve essere diluito con acqua: 10 ml di tintura in 50 ml di acqua.

La tintura di semi è fatta così:

  1. Versare due cucchiai di semi d'uva con 100 ml di vodka.
  2. Insistere 10 giorni.
  3. Filter.

Per eliminare la tachicardia del cuore, devi bere da 20 a 30 gocce del farmaco tre volte al giorno.

Miele, limone e aglio

I guaritori tradizionali si offrono per curare la tintura del miele al cuore di tachicardia. Per prepararlo avrai bisogno di:

  • miele - litro;
  • limone - 10 pezzi;
  • aglio - 10 teste.

La tintura è fatta secondo questa ricetta:

  1. Sbuccia e trita l'aglio.
  2. Spremi il succo dai limoni.
  3. Mescolare tutti gli ingredienti e metterli in contenitori ben chiusi.
  4. Per sostenere 10 giorni.

Quattro volte al giorno devi sciogliere un cucchiaino di questo rimedio.

Come alleviare un attacco

Le tachicardie ventricolari e sopraventricolari sono particolarmente pericolose al momento della riacutizzazione. Pertanto, è importante riconoscere i primi segni di un attacco nel tempo e fermarlo in tempo.

Un attacco di tachicardia di solito accompagna tali sintomi:

  • improvvisamente e rapidamente il polso si alza;
  • vertigini e mal di testa;
  • pallore;
  • mancanza di respiro;
  • nausea;
  • "Mosche" o oscurità negli occhi (a bassa pressione);
  • ansia e nervosismo;
  • difficoltà a respirare;
  • aumento della pressione o perdita di coscienza (non sempre).

Il paziente dovrebbe essere fornito di assistenza medica professionale. Ma puoi fermare l'attacco e ne hai bisogno subito.

Il primo aiuto, che consente di rimuovere i sintomi e alleviare significativamente le condizioni del paziente, è il seguente:

  • Chiama un'ambulanza. Questo è particolarmente importante se il paziente ha la pressione alta.
  • È conveniente posare e confortare una persona.
  • Apri la finestra e sbottona il colletto della camicia o rimuovi gli abiti che impediscono la respirazione.
  • Prendi un sedativo o un rimedio popolare contro la tachicardia.

Puoi togliere una tachicardia con un massaggio. Massaggiare leggermente il lato sinistro del collo dove passa la parte dilatata dell'arteria carotide. Ciò contribuirà a ridurre la pressione ea calmare il polso accelerato. La durata della procedura è fino a 10 minuti.

Attenzione per favore! Per trattare in questo modo gli anziani non possono, perché può portare a un ictus.

Questo metodo non è adatto anche a basse pressioni.

Per rimuovere i sintomi della tachicardia aiuterà il massaggio morbido dei bulbi oculari. Entro 10-12 secondi, premi leggermente gli occhi chiusi e ripeti l'esercizio 5 - 8 volte.

Per non svenire, puoi massaggiare il punto sul palmo della tua mano dove le ossa del pollice e dell'indice si incontrano.

Per fermare l'attacco, puoi trattenere il respiro per qualche secondo.

  • Un paio di volte per buttare indietro la testa.
  • Bagnare l'asciugamano in acqua ghiacciata e metterlo sulla zona del collo.
  • Immergere il viso in acqua fredda per 10 secondi.
  • Premi leggermente sugli occhi.
  • Sforzi i muscoli della stampa e trattieni il respiro (a bassa pressione).

Se sono comparsi i primi segni di tachicardia, la ginnastica respiratoria può essere efficace. È necessario fare un respiro profondo e trattenere il respiro per 5 secondi. Fai questo esercizio più volte. Per ridurre la frequenza cardiaca, secondo gli esperti, un forte colpo di tosse o vomito, causato in modo indipendente. I cubetti di ghiaccio aiuteranno rapidamente a fornire il primo soccorso e alleviare un attacco. Il ghiaccio deve essere pulito con polsi e whisky.

Avverti l'attacco della tachicardia puoi te stesso. Sentendo l'accelerazione dell'impulso, è necessario abbassare il viso in acqua fredda per alcuni secondi o sciacquare il viso con acqua ghiacciata.

Per le persone che ripetono spesso la tachicardia ventricolare, il trattamento a casa dovrebbe essere regolare. A portata di mano, ci dovrebbe essere una serie minima di farmaci o rimedi popolari con un effetto calmante. A bassa e alta pressione, utile per il cuore e normalizzare l'impulso saranno esercizi di respirazione del genere:

  1. Fai un respiro, contando fino a 7.
  2. Espirare per rendere conto 8 - 9.
  3. Fai questo esercizio per tre minuti.

Se l'attacco della malattia è accompagnato da un aumento dell'impulso a 120 - 140 battiti al minuto, è necessario chiamare un'ambulanza e il paziente per assicurare pace e aria fresca.

Un forte shock nervoso o emotivo può causare un attacco di tachicardia. In questo caso, sarà efficace prendere valocordin o qualsiasi rimedio popolare lenitivo.

Le palpitazioni cardiache sono sempre un sintomo di malattia?

L'attacco può essere fisiologico. L'attacco fisiologico non è un sintomo di malattie del sistema cardiovascolare. Può insorgere se una persona sperimenta uno shock emotivo profondo, dopo uno sforzo fisico, con un aumento della temperatura corporea.

Eccesso di cibo, vampate di calore durante la menopausa nelle donne di mezza età, le allergie, la mancanza di sufficiente ossigeno in aria - in montagna, su un aereo, in un piccolo-ventilato - potrebbe anche essere la causa di un aumento della frequenza cardiaca.

Segni del fatto che l'aumento della frequenza cardiaca è causato da cause fisiologiche, è l'assenza di dolore dietro lo sterno. L'impulso non supera la frequenza massima consentita. Per determinarlo, è necessario sottrarre dall'età di 220 del paziente. Ad esempio, a 60 anni la frequenza cardiaca massima consentita è di 220-60 = 160 battiti al minuto.

Come identificare la patologia?

Cause della frequenza patologica della frequenza cardiaca - distrofia miocardica, angina pectoris, nevrosi, produzione eccessiva di ormoni tiroidei.

L'attacco è accompagnato da dolori al petto e un forte deterioramento dello stato di salute.

Come rimuovere un attacco in modo rapido e indipendente?

Come in casa per alleviare un attacco di tachicardia? Un attacco può essere causato da malattie pericolose. Pertanto, quando si sospetta, ad esempio, di infarto miocardico, chiamare immediatamente un'ambulanza e iniziare a fornire il primo soccorso.

È necessario sbottonare il colletto dei vestiti in modo che il paziente possa respirare più facilmente. Dovrebbe lavarsi con acqua fredda o mettere un impacco sulla fronte inumidito con acqua fredda.

Hai bisogno di respirare profondamente e lentamente. Puoi chiudere gli occhi e premere leggermente sugli occhi. Per non perdere conoscenza, è necessario inumidire il cotone idrofilo con ammoniaca e annusarlo ogni volta che la testa si gira.

Superare l'attacco consente la ricezione di Valsaava. Il paziente deve fare un respiro profondo, trattenere il respiro e la tensione. Anche il massaggio dell'arteria carotidea aiuta.

Questa arteria si trova sul lato destro del collo.

Anche forti tosse o vomito, stranamente, possono fermare un attacco.

Cosa fa il primo soccorso?

Dopo l'arrivo dei medici dell'ambulanza, di regola, determinare se il paziente ha effettivamente avuto un attacco, e anche scoprire la sua natura e la causa. Per questo viene realizzato un ECG: un elettrocardiogramma che mostra il lavoro degli atri e dei ventricoli.

In caso di aumento della frequenza cardiaca, l'aumento del grafico è denso. Poi c'è una cardioversione elettrica - la normalizzazione del cuore con un dispositivo speciale che utilizza impulsi elettrici per rendere consistenti i tagli delle fibre nervose del cuore.

Il reanilum iniettato per via nasale è un anestetico. Se l'attacco non minaccia la vita del paziente, viene iniettato con farmaci antiaritmici.

Questi includono beta-bloccanti (metoprololo, alprenololo, trazikor e altri), bloccanti di potassio e calcio-antagonisti (verapamil, sotalolo), membranostimuliruyuschie mezzi. Per fermare l'accelerazione del ventricolo cuore funzione di somministrata lidocaina e procainamide.

Come prevenire un attacco?

Il livello di adrenalina nel sangue delle persone soggette a un aumento della frequenza cardiaca dovrebbe essere basso. Che cosa hai bisogno di fare per questo? Non è consigliabile praticare sport estremi, bere molto caffè, dolce.

Le persone con un alto metabolismo sono brave a consumare cibi proteici. Qualsiasi stress dovrebbe essere evitato. Dovrebbe essere consumato meno sale, l'abuso di lassativi e diuretici può influire negativamente sul lavoro del muscolo cardiaco.

Segni, cause di tachicardia

L'aumento della frequenza cardiaca è spesso accompagnato da sensazioni spiacevoli. È possibile determinare la tachicardia non solo contando il polso, ma anche da altre lamentele. Inoltre, con la tachicardia ventricolare, l'impulso non cambia, è possibile stabilire la presenza della malattia solo con l'aiuto di ulteriori metodi diagnostici. Sospettato la presenza di tachicardia può essere su motivi speciali:

  1. Il paziente si lamenta di una forte palpitazione (come un cuore che gli esce dal petto), una mancanza d'aria.
  2. Con la tachicardia parossistica, le palpitazioni si verificano improvvisamente. Il polso può essere aumentato a 200 battiti al minuto.
  3. A volte è impossibile contare il polso.
  4. Durante l'attacco, i pazienti si lamentano dello sfarfallio del cuore, la paura della morte.
  5. Il paziente diventa pallido, la sua faccia si copre di sudore freddo.
  6. Con tachicardia parossistica atrioventricolare chiaramente visibile pulsazione delle vene sul collo.
  7. La tachicardia ventricolare è caratterizzata da un raro polso venoso e un rapido polso arterioso.

La frequenza e la durata dell'attacco dipendono dalla causa. Succede anche che non passi per diversi giorni.

Se si verifica tachicardia, se non è causata da sforzo fisico, assunzione eccessiva di cibi contenenti caffeina, è necessario consultare immediatamente un medico. Dopo tutto, la rapidità dell'impulso può essere causata da vari fattori. E per curare la tachicardia, è necessario identificare la vera causa del suo verificarsi.

L'impulso è accelerato non solo per le malattie del cuore, ma anche per:

  • ipertiroidismo;
  • insufficienza vascolare acuta;
  • l'anemia;
  • ebbrezza;
  • insufficienza respiratoria.

Succede che la frequenza cardiaca aumenta anche con un comune raffreddore, accompagnato da un aumento della temperatura corporea.

Inoltre, la tachicardia segnala la presenza di tali malattie cardiache:

  • infarto miocardico;
  • angina instabile;
  • insufficienza cardiaca cronica;
  • miocardite acuta;
  • miocardiopatia.

Qualunque sia la ragione, è necessario ripristinare il normale ritmo cardiaco il prima possibile. Dopotutto, con la tachicardia, il cuore funziona al di fuori delle sue capacità, il che porta al verificarsi di gravi patologie.

È importante sapere! Se la tachicardia è causata dallo stress psicoemozionale, dovresti sempre consultare un medico in modo che lui o lei possa prescrivere il trattamento appropriato. Dopotutto, lo stress, specialmente prolungato, provoca lo sviluppo di malattie mortali, come infarto, ictus, ecc.

Aiuto d'emergenza per la tachicardia

Ci sono molti farmaci antiaritmici, ma da soli, a casa, non sono desiderabili. I farmaci hanno un diverso principio di azione, l'efficacia del farmaco dipende dalla causa della malattia.

Con l'aumento della frequenza cardiaca, che non dipende dallo sforzo fisico, dall'uso di alimenti che provocano un impulso rapido, dovresti chiamare un'ambulanza. Prima che i medici arrivino, è necessario prendere le misure in modo indipendente:

  1. Sdraiati e cerca di calmarti. Cerca di non ascoltare come batte il tuo cuore, inizia a pensare a qualcosa di piacevole. L'ansia e la preoccupazione, preoccuparsi di quando il medico arriverà, determineranno un peggioramento della salute.
  2. Bere tè caldo con melissa, motherwort e valeriana se non c'è allergia a queste erbe.
  3. Sollievo dal dolore cardiaco d'urgenza e tachicardia aiuteranno a validare. Il tablet deve essere messo sotto la lingua, in modo che agisca più velocemente e in modo più efficiente. Invece di validol, puoi usare la nitroglicerina, se non ci sono controindicazioni.
  4. 30 gocce di corvalolo, valokormida o valokardina possono non solo ridurre la frequenza cardiaca, ma anche espandere i vasi. Tali misure aiuteranno a prevenire l'insorgenza di un ictus o infarto del miocardio.

È possibile abolire il battito cardiaco utilizzando i metodi riflessivi di trattamento volti ad aumentare il tono del nervo vago:

  • trattenere il respiro con sforzo all'altezza dell'ispirazione per 5-10 secondi;
  • Premere moderatamente con i pollici per 5 secondi sugli occhi sotto gli archi sovraorbitali;
  • immergere il viso in acqua fredda e trattenere il respiro per 20 secondi.

I farmaci antiaritmici gravi verranno prescritti dal medico dopo l'esame. Il più spesso consiglia una via endovenosa:

  • verapamil;
  • procainamide;
  • ritmo monm;
  • amiodarone;
  • anaprilina.

Se il trattamento farmacologico e di riflesso non ha aiutato, viene eseguita la defibrillazione elettrica.

Dopo l'esame, il medico prescrive il corso terapeutico per scoprire la causa della tachicardia. Se la malattia non è grave, allora il trattamento può essere effettuato a casa.

Come sbarazzarsi di tachicardia

Nel trattamento della tachicardia a casa, l'assunzione di medicinali prescritti è obbligatoria. Inoltre, puoi usare i metodi della medicina tradizionale:

  1. Bere 100 g di infuso di calendula 4 volte al giorno. Per la sua preparazione 2 cucchiaini. i fiori versano 500 ml di acqua bollente, insistono nel calore per 2 ore.
  2. Tè dalla collezione di erbe. 1 cucchiaio. un cucchiaio di una miscela schiacciata di erbe di achillea, coni di luppolo, radice di valeriana, foglie di melissa in una proporzione di 2: 2: 3: 3 versare un bicchiere di acqua bollente. Bere non più di 50 g 4 volte al giorno.
  3. Per rimuovere una palpitazione di un'infusione di battiti del cuore di fiori di un blu fiordaliso aiuterà.

Prima di utilizzare la fitoterapia per curare la tachicardia, consultare il medico.

Oltre a prendere le erbe, devi seguire una dieta speciale. I prodotti contenenti caffeina devono essere esclusi dalla dieta. Quando si raccomanda il battito del cuore di usare i fichi in qualsiasi forma. Puoi mangiare tutto, ma gradualmente e spesso (5-6 volte al giorno), perché uno stomaco pieno stimola il nervo vago, che porta alla soppressione del nodo del seno e alla comparsa di aritmie.

I pazienti con tachicardia dovrebbero evitare lo sforzo fisico. Il concetto di peso è controindicato. Questo carico contribuisce ad aumentare la pressione sanguigna, l'attivazione del cuore. Camminare all'aria aperta sarà utile. In un giorno è consigliabile camminare per circa 2 chilometri. E per essere all'aria aperta dovrebbe essere almeno 1 ora al giorno.

È importante sapere! Se non si aderisce alle raccomandazioni di un medico, allora la tachicardia dovrà essere trattata chirurgicamente.

tachicardia

La tachicardia è un aumento patologico della frequenza cardiaca da novanta battiti al minuto. Come segno di malattia, si osserva tachicardia quando c'è uno stato di riposo. È una conseguenza delle malattie di vari sistemi regolatori e la conseguenza della funzione autoregolatoria del muscolo cardiaco, cioè i driver del ritmo.

Tachicardia condizione provoca una serie di sensazioni spiacevoli: ansia, sentirsi parte di un forte battito cardiaco, mancanza di respiro a riposo, arrossamento della pelle, sudorazione, vampate di calore e vertigini. In aggiunta a queste sensazioni soggettive v'è evidenza oggettiva che un certo numero di disturbi di lavoro degli organi e dei sistemi come il sistema nervoso centrale e periferico, organi della visione, del rene e del tratto gastrointestinale.

A seconda delle caratteristiche della frequenza cardiaca patologicamente accelerata, la tachicardia può essere suddivisa in sinusite, fibrillazione parossistica e ventricolare.

La tachicardia sinusale è caratterizzata da un ritmo normale, generato dal nodo sino-atriale. Cioè, il ritmo non è cambiato nel piano qualitativo, solo la frequenza cardiaca viene cambiata. Questo tipo di tachicardia è caratterizzato da una lunga durata dell'attacco e viene fermato, principalmente, solo da farmaci.

La tachicardia parossistica è divisa in atriale, ventricolare e nodulare. I segni caratteristici della tachicardia (parossistica) sono un inizio improvviso e la fine di un attacco. E anche una frequenza cardiaca più rapida rispetto ai seni (149-299 battiti al minuto).

La fibrillazione ventricolare può accompagnare un esteso infarto miocardico, condizioni di shock, danni al sistema nervoso o avvelenamento grave con veleni pericolosi. Dalla tachicardia sinusale si distingue per il ritmo irregolare - molto rapida (300-490 battiti al minuto) contrazione indiscriminata dei ventricoli. Spesso tale tachicardia precede l'arresto cardiaco completo.

La fibrillazione è caratterizzata da vertigini, che si traducono in perdita di coscienza, convulsioni toniche, pupille dilatate, rilassamento di tutti gli sfinteri. Con fibrillazione tardiva, un tasso di mortalità molto alto.

Tachicardia del cuore

La tachicardia può chiaramente interferire con il normale funzionamento del sistema cardiovascolare. Tutto a causa del fatto che spesso il cuore pulsante non ha il tempo per essere riempito con una quantità sufficiente di sangue, e questo, a sua volta, crea condizioni sfavorevoli per l'afflusso di sangue agli organi e sistemi vitali.

La mancanza di riempimento del sangue in primo luogo avverte i ventricoli del cuore, che influiscono negativamente sulla funzione del muscolo cardiaco. Poiché i ventricoli rilasciano piccole quantità di sangue, la pressione arteriosa sistemica diminuisce, il che influisce negativamente sull'intero corpo. Sotto pressione ridotta, tenendo conto del battito cardiaco accelerato, una persona avverte un forte malessere, che può peggiorare quando si fa la solita attività fisica. Spesso questa condizione si verifica insieme ad altri disturbi vegetativi, che aggrava notevolmente la condizione di una persona, causa la paura della morte, un forte calo di efficienza.

Soffrire attacchi frequenti di una tachicardia è abbastanza difficile, e nelle condizioni di controllo per la loro registrazione è necessario molto tempo. Dopotutto, la tachicardia "in ordine" non si verifica.

Di solito le persone con malattie concomitanti del cuore o del sistema nervoso vengono in ospedale, che si lamentano, principalmente, dell'aumento della frequenza cardiaca e della cattiva salute. Ci sono anche casi in cui il paziente in arrivo si lamenta del tutto estraneo ai disturbi cardiaci, e di conseguenza si scopre che ha una tachicardia persistente o parossistica. Ci sono persone che non si preoccupano affatto.

La tachicardia come sintomo di molte malattie dei sistemi cardiovascolare, nervoso ed endocrino dovrebbe essere percepita dai medici come un segnale per un esame completo. Dopotutto, le conseguenze di non essere diagnosticate al momento giusto possono essere abbastanza serie.

Cause di tachicardia

Le cause della tachicardia, sia fisiologica che patologica, possono essere molte.

Forse l'emergere di tachicardia con lesioni organiche dei sistemi nervoso e umorale di regolazione del corpo. Ad esempio, con un tumore della ghiandola surrenale (feocromocitoma), è possibile un rapido ed estremamente rapido aumento dell'impulso e un aumento della pressione sanguigna. Ciò è dovuto all'aumentata produzione di catecolamine (ormoni regolatori), soprattutto adrenalina.

Con tumori dell'ipofisi e dell'ipotalamo (rilasciando ormoni che stimolano o inibiscono il lavoro di tutti i sistemi corporei), sono anche possibili complessi cambiamenti nell'attività cardiaca.

Una delle principali cause di tachicardia può essere considerata ipossia. L'ipossia è l'inadeguata saturazione di organi o tessuti con ossigeno. Cioè, la mancanza di ossigeno nel sangue arterioso. L'ipossia può verificarsi in stanze scarsamente ventilate, in terreni montuosi, nei trasporti pubblici. La tachicardia causata da tale ipossia di solito passa dopo la normalizzazione del livello di ossigeno nell'aria inspirata.

Se ipossia è causata da fattori interni, la tachicardia può persistere per lungo tempo, indipendentemente dalle condizioni esterne. La ragione di ciò può essere patologia polmonare, come l'asma, malattia polmonare ostruttiva cronica, malattie professionali legate l'inalazione di particelle estranee di polvere in grande quantità (silicosi, anthracosis, talcosis, antrako-silicosi, asbestosi). Anche le malattie croniche come la rinite allergica, la tonsillite, la sinusite possono causare l'ipossia persistente, che porta a complicazioni dal cuore.

Una riduzione persistente della pressione sanguigna porta alla tachicardia. La frequenza cardiaca rapida viene utilizzata come meccanismo di compensazione protettiva. Le cause dell'ipotensione possono essere molto diverse. Ad esempio, con disturbi vegetativi-vascolari o durante il recupero dalla perdita di sangue. L'ipotensione può verificarsi come conseguenza della violazione della regolazione ormonale nelle malattie della tiroide, ghiandola surrenale, ghiandola pituitaria.

Inoltre, l'ipotensione arteriosa può esistere come una malattia indipendente. E non dimenticare una possibile predisposizione ereditaria alla pressione ridotta, che a volte porta a un vicolo cieco anche con i diagnostici esperti.

Cause secondarie di ipotensione sono malattie che interrompono l'attività dei centri di regolazione, o meccanicamente (trombosi, gonfiore) porta ad una diminuzione compensatoria della pressione.

Oltre all'ipotensione, la tachicardia può provocare un consumo eccessivo di bevande alcoliche. La reazione a questi strettamente individuale, perché lo stesso numero di bere alcolici, una persona può aumentare la frequenza cardiaca e la temperatura corporea, mentre un altro può aumentare la pressione sanguigna e diminuire il numero di battiti cardiaci al minuto.

L'uso a lungo termine di alcol può portare a ipertensione portale, che inevitabilmente si combina con la tachicardia.

Le palpitazioni aumentate sono solitamente accompagnate da infezioni acute. Più alta è la temperatura corporea, più rapido è il lavoro del cuore. Fisiologicamente, questo è dovuto al desiderio del corpo di "raffreddare" il sangue durante l'aumento della temperatura. Cioè, quando il sangue passa più velocemente attraverso i cerchi grandi e piccoli della circolazione, il processo di innalzamento della temperatura corporea viene inibito.

Un'altra causa di tachicardia può essere considerata anemia. L'anemia è una sindrome, la cui base è la riduzione della quantità di emoglobina nel sangue o la mancanza di unità uniformi, il suo trasporto - eritrociti. Le cause dell'anemia sono molte e più spesso considerate come un sintomo di gravi malattie.

La tachicardia nell'anemia è causata dal desiderio del corpo di soddisfare la necessità di ossigeno in modo quantitativo, cioè, più spesso, di fornire sangue ai tessuti che non sono adeguatamente forniti di emoglobina. Questo è un meccanismo compensatorio naturale, e se viene trovato un tale complesso di sintomi, la causa dell'anemia dovrebbe essere immediatamente ricercata ed eliminata, perché il corpo usa le riserve di energia.

Gli scienziati hanno dimostrato che le bevande contenenti caffeina bere (tè nero, caffè, bevande energetiche), non solo stimola l'attività mentale, tonifica e dà la resistenza, ma anche influisce negativamente sul sistema cardiovascolare, accelerare la frequenza cardiaca, aumenta la pressione sanguigna, accelera la naturale escrezione di calcio dal corpo. Naturalmente, questi effetti si manifestano con un consumo regolare ed eccessivo di caffeina. Con frequenti ingresso nel corpo, provoca una sorta di dipendenza, causando la creazione di recettori aggiuntivi cellule. Questo porta al fatto che per una persona per aumentare la vitalità, non ha bisogno di due, ma cinque o sette tazze di tè forte o caffè.

Un'altra cattiva abitudine, che ha un effetto molto negativo sull'attività cardiaca, è il fumo. Esempi degli effetti della nicotina sul corpo - la distruzione dei vasi sanguigni, una diminuzione dell'attività cerebrale, un effetto cancerogeno su labbra, lingua, laringe, tonsille, trachea, bronchi, polmoni.

Dopo ogni sigaretta che fumi, la frequenza cardiaca di una persona aumenta perché il corpo cerca di liberarsi del veleno nel sangue, che è la nicotina il prima possibile.

Altri farmaci influenzano anche il muscolo cardiaco, a causa di vari meccanismi patologici che lo fanno contrarre più spesso. Questo effetto è particolarmente pronunciato negli stimolanti, come la cocaina, l'anfetamina e la pervintina.

Situazioni stressanti e l'essere in una squadra aggressiva costringono anche il cuore a battere più spesso del necessario. Conflitti a lungo termine, condizioni depressive lente causano complicazioni dal sistema cardiovascolare. Tali persone si lamentano di attacchi periodici di tachicardia, angina pectoris contro uno sfondo di umore depresso e pensieri oppressivi.

La tachicardia può verificarsi tramite il meccanismo del feedback negativo a causa di perdita di sangue o grave disidratazione.

La disidratazione può verificarsi quando il cibo non è avvelenato dalla prima freschezza o quando i reni sono colpiti, cioè a causa di vomito prolungato e diarrea o aumento della diuresi.

In caso di avvelenamento con preparazioni di giglio della valle e altri glicosidi, possono verificarsi tachicardia ed extrasistoli, che sono molto difficili da trattare.

Sintomi di tachicardia

Molto spesso, l'attacco della tachicardia si sviluppa molto rapidamente e senza precursori. Una persona non può nemmeno notarlo finché la frequenza cardiaca non raggiunge valori estremamente alti. La stragrande maggioranza delle persone sente un certo malessere già a 110 battiti al minuto. La sensazione di una palpitazione spaventosa non consente di concentrarsi sul lavoro, e al minimo sforzo fisico c'è una forte dispnea e vertigini.

Oggettivamente, la sintomatologia è determinata misurando la frequenza e la forza delle pulsazioni dei vasi ai polsi e alle arterie carotidi attorno al collo. Oltre alla palpazione del polso con una forte tachicardia, la pulsazione è evidente e ad occhio nudo. Una tale pulsazione nelle arterie carotidi, ad esempio, è normalmente invisibile. Questo fenomeno era chiamato "danza carotidea".

Un ruolo importante è svolto ascoltando auscultando i suoni del cuore e determinando simultaneamente il polso ai polsi. Questo studio è condotto per determinare la natura e la completezza del flusso sanguigno. Un sintomo caratteristico della tachicardia è il "ritmo del pendolo" (anche se alcuni autori lo confrontano con un metronomo) - praticamente un primo e un secondo praticamente indistinguibili.

Un altro sintomo della tachicardia è l'umidità della pelle, la sudorazione anche in assenza di attività fisica in una stanza normalmente ventilata. Ciò è dovuto alla necessità di accelerare lo scambio d'acqua attraverso la pelle, poiché i reni non possono funzionare normalmente con il flusso sanguigno accelerato.

Per la tachicardia ventricolare, un sintomo caratteristico è la frequenza cardiaca al minuto da 149 a 189 e, per la forma sopraventricolare, 190-240.

Inoltre, con un alto numero di battiti cardiaci, aumenta la necessità di muscolo cardiaco in ossigeno e la fonte di energia specifica di ATP. Nelle persone affette da malattia coronarica, la tachicardia può aggravare il decorso della malattia ed essere complicata dall'infarto del miocardio.

La tachicardia si presenta spesso in combinazione con altri sintomi, ad esempio con l'angina.

L'angina pectoris è un attacco di dolore al cuore che si verifica e passa improvvisamente. Il dolore può avere il carattere più diverso: pugnale, pressante, diffuso. Si diffonde spesso al braccio sinistro, alla regione sottoscapolare sinistra o all'ipocondrio sinistro. Il dolore esacerba lo stato morale di una persona, può causare una forte paura, che provoca un aumento della tachicardia (grazie al rilascio di adrenalina).

Per determinare la gravità della condizione e le possibili complicanze, viene utilizzato un metodo di elettrocardiografia testato nel tempo. Un esperto esperto sulle indicazioni dell'elettrocardiogramma può determinare in quale parte del miocardio si pone il focus patologico di eccitazione. E anche sull'ECG, puoi vedere segni precoci o tardivi di necrosi del muscolo cardiaco.

Tachicardia nei bambini

La tachicardia nei bambini ha un certo numero di caratteristiche. Quasi sempre - se il bambino non ha difetti cardiaci o anomalie dello sviluppo, la prognosi è favorevole. Dopotutto, i bambini sono caratterizzati da battito cardiaco accelerato a causa delle piccole dimensioni del cuore, del diametro piccolo dei vasi principali e anche a causa dell'aumentata necessità di tutti i tessuti e gli organi in ossigeno (l'organismo in crescita richiede più nutrienti ed energia).

Per i bambini di età diverse sono caratterizzati da diversi indicatori della frequenza cardiaca. Per esempio, nei bambini del 12 ° giorno il numero normale di battiti cardiaci al minuto è di circa 140. E in un adolescente di dodici anni questa cifra è normalmente di circa 80 battiti / minuto.

Nei bambini, la tachicardia può essere causata dalla distonia vegetativa-vascolare. Questa malattia ha sindromi complesse e molte forme diverse. Inoltre, questa malattia non ha forme maligne e la prognosi (senza la presenza di malattie concomitanti) è sempre favorevole.

I segni di tachicardia nei bambini sono praticamente gli stessi di quelli degli adulti. Forse alcuni bambini della fascia di età più giovane non capiscono cosa li infastidisce. Nella diagnosi in questi casi un ruolo importante è svolto dalla ricerca obiettiva e dai metodi strumentali (ECG, ecocardiografia).

I bambini di età avanzata si lamentano di palpitazioni cardiache, dispnea, dolore toracico, scurimento degli occhi, sudorazione. Spesso questa condizione fa temere il bambino o addirittura l'isteria. E questi fattori sono noti per aumentare solo la tachicardia.

Con una combinazione di tachicardia e VSD nell'adolescenza, possono verificarsi condizioni sincopali (svenimento o svenimento).

Fondamentalmente, la tachicardia nei bambini è vista come una condizione passeggera o una caratteristica del riarrangiamento ormonale. Se il cardiologo dopo l'esame non ha rivelato patologie concomitanti o altre patologie concomitanti, nella maggior parte dei casi questo sintomo non ha bisogno di ulteriori trattamenti.

È necessario seguire le raccomandazioni di un pediatra e di un cardiologo. Ad esempio, l'esercizio misurato. Completamente per privare il bambino di gioia per mostrare attività con altri bambini non dovrebbe essere, ed è necessario abituarsi a un certo regime.

Inoltre, è necessario combattere con l'ipodynamia e l'eccesso di peso, perché questi fattori aumentano il carico sul muscolo cardiaco e in futuro possono influenzare notevolmente lo stato di salute.

Pressione tachicardia

Abbastanza spesso quando una persona ha attacchi di tachicardia, ha la pressione alta. In alcune persone, anche i valori della PA leggermente elevati possono causare forti mal di testa, dolore al cuore, vertigini, diminuzione dell'acuità visiva.

Se si verifica un tale complesso di sintomi, è necessario consultare un medico in modo che dopo tutti i test clinici e funzionali necessari egli prescriva i preparati necessari per fermare e prevenire gli attacchi.

Dopotutto, questi sintomi possono portare a complicazioni piuttosto pericolose, che sono più facili da prevenire che curare. Esempi di tali complicazioni includono infarto miocardico, ictus o infarto cerebrale, eventi ischemici degli organi interni (il più delle volte questi sono i reni).

In alcune persone con un esame neurologico durante un attacco di tachicardia con ipertensione, sono possibili una netta normalizzazione della frequenza cardiaca e una graduale normalizzazione della pressione arteriosa. Ciò è dovuto alla stimolazione del nervo vago durante l'esame. Questo fenomeno è molto probabilmente dovuto al meccanismo di feedback negativo.

Negli adolescenti, la tachicardia e l'ipertensione possono essere considerati un sintomo di disfunzione vegetativa-vascolare secondo il tipo ipertonico. Questa malattia ha una serie di sintomi cardiologici e neurologici, peggiorando la funzione adattativa di un organismo in crescita. Sono anche possibili problemi psicologici in relazione alla malattia. Alcuni bambini non capiscono abbastanza che il VSD non è il disturbo più grave e per qualche motivo inizia a complicarsi su questa materia, diventa schiacciato, non socievole.

Tachicardia e cambiamenti negli indicatori della pressione arteriosa a qualsiasi età sono indicazioni per la consultazione con un cardiologo. È necessario un esame completo, specialmente durante un attacco. Pertanto, è più appropriato essere in un ospedale cardiologico dove sotto osservazione dei medici i più piccoli cambiamenti nell'attività del sistema cardiovascolare saranno registrati sia a riposo che durante alcuni sforzi fisici (step test, squat, veloergometry e altri).

Tachicardia in gravidanza

Molte donne per la prima volta scoprono cos'è la tachicardia durante la gravidanza. E questo non sorprende affatto: in questo periodo bello e allo stesso tempo difficile per la futura mamma, tutto il corpo svolge le sue funzioni in una modalità potenziata.

Fino ad ora, non è stato studiato a fondo le cause che portano alla tachicardia nelle donne in gravidanza. Il motivo principale è considerato che ciò è dovuto ad un aumento significativo del livello di alcuni ormoni che producono un effetto simpaticomimetico (aumentando la forza e la frequenza delle contrazioni del miocardio). Lungi dall'ultima ragione è la rapida aggiunta al peso, e un aumento del sovraccarico del cuore dovuto al fatto che è costretto a lavorare "per due", e una piccola quantità di vitamine necessarie, oltre che di minerali, a causa del metabolismo accelerato.

Servire come la ragione per l'apparizione di una lattina di tachicardia e un tale evento frequente alle donne che si aspettano il bambino, come un'anemia. L'ipotensione, che molto spesso preoccupa la gravidanza, può anche portare alla tachicardia. Soprattutto spesso la tachicardia è esposta a donne con grave gestosi, a causa del vomito frequente hanno un equilibrio elettrolitico nel corpo.

Tutti sanno quando il feto cresce nell'utero, mentre aumenta di dimensioni, sposta gli organi interni. In termini successivi, la parte inferiore dell'utero in crescita potrebbe spostare leggermente il cuore, causando alcuni disturbi nel ritmo. Le future madri rischiano di guadagnare una tachicardia se fumano, bevono alcolici o bevande contenenti caffeina durante la gravidanza. E questo è il minimo problema, che può portare a dipendenze durante la gravidanza. La cosa più terribile è che un bambino può nascere con una varietà di malattie che dureranno una vita. Le donne incinte dovrebbero consultare un medico per consigli sull'assunzione di qualsiasi farmaco, poiché anche tutte le gocce note di naftilina possono causare tachicardia.

La tachicardia viene somministrata a una donna incinta se la frequenza cardiaca supera i 90 battiti in sessanta secondi in uno stato calmo. Nella maggior parte dei casi, tale tachicardia non è accompagnata da dolore al cuore, solo occasionalmente c'è qualche disagio. Spesso attacchi simili di una tachicardia non durano a lungo e passano o hanno luogo indipendentemente. Sfortunatamente, a volte ci sono casi in cui la frequenza dei colpi cardiaci raggiunge centoventuno e trenta e, in alcuni casi, più volte al minuto. In questo caso, con la tachicardia, le future madri osservano un forte deterioramento della salute, nausea, vertigini, che a volte portano alla perdita di coscienza. Riguardo a tali episodi di tachicardia, devi sempre informare il medico che ha condotto un sondaggio e ha prescritto una terapia, che in questo caso è necessaria.

La futura giovane madre deve essere esaminata con la tachicardia, poiché è impossibile cancellare questo fenomeno solo per la gravidanza. Può essere una patologia organica che può danneggiare sia la madre che il bambino. Anche con l'insorgenza di un singolo caso di tachicardia gravida, dovrebbe essere eseguito un ECG. Sull'ECG, la tachicardia verrà stabilita senza problemi e il medico sarà in grado di scoprirne la causa (processi fisiologici o patologia somatica). Se il medico ha qualche difficoltà, può prescrivere un EchoCG aggiuntivo, uno studio con un holter, un controllo della tiroide. Non rinunciare a procedure diagnostiche, poiché, sfortunatamente, durante la gravidanza una donna può avere nuove malattie o aggravarsi già.

Se si sospetta una tachicardia, si consiglia di andare a un appuntamento con un medico di profilo stretto - un cardiologo. Spesso, la tachicardia delle donne incinte non comporta conseguenze diverse dal disagio, quindi alla futura mamma vengono prescritti sedativi a base di erbe, che migliorano non solo l'attività del cuore che è stata caricata durante questo periodo, ma anche un sogno. A volte prescrivono farmaci con potassio o magnesio nella sua composizione, così come complessi di minerali e vitamine. Se necessario, il medico eseguirà la correzione dell'equilibrio elettrolitico e dell'anemia, che migliorerà il benessere della donna ed eliminerà tutte le manifestazioni di tachicardia.

Attacco di tachicardia

L'attacco di una tachicardia inizia sempre inaspettatamente. Riconoscere questo fenomeno è possibile con un forte aumento del numero di contrazioni cardiache. La durata dell'attacco varia da pochi minuti ad alcune ore.

La tachicardia può essere accompagnata da una forte paura per la propria vita, sudorazione eccessiva, dolori ondulatori nel petto di diversa natura e intensità. Da tutto quanto sopra, si può capire che le cause di un attacco possono essere qualsiasi, ma possono essere distinte dai sintomi che accompagnano una tachicardia. Quindi, se una persona abusa di medicinali o li ha presi in modo incontrollabile, un attacco di tachicardia accompagnerà tale sintomo come il tremito delle dita con gli arti superiori allungati in avanti. Se frequenti attacchi di tachicardia sono accompagnati da una perdita di peso, questo indica che il paziente prende alte dosi di farmaci contenenti ormoni, o cerca di perdere peso, usando farmaci che sopprimono la fame. La sudorazione abbondante accompagna un attacco di tachicardia quando una persona beveva un sacco di caffè o prendeva una pillola di benzoato di sodio caffeina. Se la tachicardia accompagna il nervosismo e l'aggressività, allora molto probabilmente, la ragione dell'attacco è il fumo di tabacco, un forte carico fisico. Oltre ai motivi sopra esposti, un attacco può provocare uno shock nervoso, una prolungata mancanza di sonno e riposo.

La tachicardia può diventare un segnale di patologie somatiche più gravi: miocardite, ipertensione, disfunzione tiroidea, ipoglicemia. Se il numero di attacchi di cuore con tachicardia raggiunge centoventi volte in un minuto, il medico dovrebbe essere chiamato immediatamente. Prima dell'arrivo dei medici, è necessario fornire una persona con tachicardia completa pace.

Mentre si attende l'ambulanza, è possibile eseguire diversi esercizi che facilitano la condizione. Al primo stadio, è necessario respirare completamente, quindi trattenere il respiro e provare a spingere verso il basso l'aria inspirata. Poi devi chiudere le palpebre e con una forza moderata premere sui bulbi oculari, continuando il primo stadio. L'esercizio dura 1-2 minuti, quindi è necessario riposare per 10-15 secondi e ripetere ancora e ancora. Puoi mettere un contenitore di acqua ghiacciata e mettere la tua faccia lì. In genere, un attacco di tachicardia dopo tale manipolazione viene interrotto in pochi secondi. Se l'attacco è iniziato pochi secondi fa, puoi fermarlo causando un colpo di tosse o un riflesso di vomito. Aiuta a combattere la tachicardia e un respiro profondo lento, seguito da una vigorosa rapida espirazione. Ripeti l'ultimo esercizio di cui hai bisogno per almeno cinque minuti.

Trattamento di tachicardia

Prima di procedere alla terapia della tachicardia, è necessario diagnosticare e condurre una diagnosi differenziale. Il metodo principale, che consente di verificare con certezza che la causa dei reclami era precisamente la tachicardia, è l'elettrocardiografia. Se ci sono parossismi di aritmia, è consigliabile condurre un'osservazione giornaliera dell'ECG usando un dispositivo di holter. Questo metodo di investigazione corregge ogni lieve violazione del ritmo nel lavoro del cuore e rende anche possibile identificare i cambiamenti ischemici. Un altro metodo molto informativo è l'ecocardiografia. Questo studio consente di determinare le dimensioni delle camere cardiache, lo spessore del miocardio, i cambiamenti patologici nelle valvole e la limitata violazione della contrattilità. Se un medico sospetta che la tachicardia causa una patologia congenita, può prescrivere una risonanza magnetica del cuore.

Oltre ai metodi di indagine non invasivi, in casi eccezionali può essere prescritto anche l'invasivo. Il metodo più comune è la ricerca elettrofisiologica. Un tale studio con tachicardia viene eseguito su una certa gamma di pazienti prima dell'intervento chirurgico sul cuore. L'esame elettrofisico offre al medico l'opportunità di valutare la diffusione dell'impulso elettrico sul cuore, determina i meccanismi di comparsa della tachicardia. Al fine di determinare la tachicardia con la massima precisione, il medico può prescrivere esami del sangue di laboratorio, elettroencefalografia, analisi dell'ormone tiroideo.

Dopo che è stata stabilita la diagnosi definitiva di "tachicardia", iniziano a curare la malattia. I metodi di trattamento della tachicardia dipendono direttamente dalla causa che ha causato questa malattia. Il primo posto nella terapia della tachicardia è l'eliminazione di tutti i fattori provocatori disponibili: assunzione di caffeina (contenuta nel caffè e anche tè forte), rifiuto del fumo, bevande alcoliche, restrizione nel menu giornaliero di cibi piccanti e cioccolato. È anche molto importante proteggere il paziente dalla tachicardia umana da shock emotivi e sovraccarichi mentali. Nel caso in cui la tachicardia risultasse essere sinusale fisiologica, non dovrebbe essere prescritto alcun trattamento per una persona.

Se la tachicardia è causata da patologia organica, è necessario trattare tale malattia, la cui conseguenza è la tachicardia. Se l'insorgenza di tachicardia può essere ricondotta a una genesi neurogenica, il paziente ha bisogno di una consultazione di un neurologo prima della nomina del trattamento. Se il neurologo conferma la diagnosi, il trattamento di tale tachicardia viene effettuato con sedativi e attraverso la psicoterapia. Applicare Tranquinol, Relanium, Seduxen. Il tranquinolo è prescritto a seconda della gravità delle manifestazioni nevrotiche, che successivamente causano tachicardia. Di solito il paziente prende una o due compresse ogni otto ore. La durata della terapia con Tranquinol è determinata dal medico. La dose di Relanium è selezionata rigorosamente individualmente, si raccomanda di somministrare la quantità minima di farmaci per il trattamento, il che dà un risultato positivo. Di solito la dose per l'iniezione endovenosa o intramuscolare del farmaco è da cinque a dieci milligrammi. La molteplicità delle iniezioni dipende dalla natura della manifestazione della malattia. La terapia con questo farmaco viene effettuata sotto la stretta supervisione del personale medico per lo stesso periodo di tempo. Seduxen può essere assunto per os, per via endovenosa o intramuscolare. La quantità iniziale del farmaco con la via di somministrazione orale è da due a cinque a cinque milligrammi. Quindi la dose inizia ad aumentare molto lentamente e porta a cinque o dieci milligrammi. Va ricordato che nel caso in cui il paziente venga trattato a domicilio, la dose giornaliera del farmaco non deve superare i venticinque milligrammi. Importante: tutti questi farmaci non possono essere utilizzati senza l'appuntamento del medico!

Se la tachicardia ha causato la tireotossicosi, insieme ai farmaci prescritti da un endocrinologo, è necessario bere beta-bloccanti non selettivi. Tali farmaci includono Anaprilina, Oxprenololo e molti altri farmaci simili nei loro effetti. Le compresse da tachicardia Anaprilin iniziano a prendere con un dosaggio minimo di dieci milligrammi. Il tablet viene bevuto mezz'ora prima di un pasto, lavato con acqua. Se il medicinale viene trasferito bene, la sua quantità viene lentamente aumentata di venti milligrammi ogni giorno, portando la dose giornaliera a cento milligrammi. La dose giornaliera è solitamente divisa in tre dosi. Oxprenolol inizia a prendere venti milligrammi una volta ogni sei ore. Quindi, soggetto a soddisfacente tollerabilità, una singola dose viene aumentata da quaranta a ottanta milligrammi. La quantità massima di oxprenolol al giorno è di quattrocentottanta milligrammi.

Oxprenolol è anche prescritto per la terapia dei disturbi funzionali del cuore che portano alla tachicardia. In questo caso, la dose giornaliera non supera gli ottanta milligrammi.

Se si verifica una tachicardia sinusale in una persona con CHF, si consiglia di combinare glicosidi cardiaci (Digossina) con beta-bloccanti. Il medico sceglie individualmente la dose e la frequenza della somministrazione di digossina. Di solito la quantità del farmaco in una volta è 0,25 milligrammi. Nel primo giorno, la dose totale del farmaco viene divisa cinque volte, nei giorni successivi - due o tre volte. Questo farmaco non è raccomandato per nominare le donne incinte con tachicardia, in quanto il farmaco penetra la barriera ematoplacentare. Il suo effetto teratogeno diretto sul bambino non è stato pienamente provato, ma non ne vale la pena, poiché per le future madri ci sono mezzi più sicuri con una buona efficacia.

Nel caso in cui la tachicardia parossistica, migliorare il tono del vago aiuterà a massaggiare i bulbi oculari. Se questo metodo non dà risultati speciali nella tachicardia, vengono prescritti farmaci antiaritmici come il Cordarone e il Propaferon. Propafiron viene somministrato per via orale o per via endovenosa. La dose per l'introduzione nella vena viene selezionata tenendo conto del peso del paziente con tachicardia umana. Di solito è 0,5-2,0 milligrammi per chilogrammo. Immettere il rimedio molto lentamente, circa cinque minuti, monitorando l'introduzione dell'ECG. Di solito, il farmaco viene somministrato due volte con una pausa da una volta e mezza a due ore. Quando si usa Propaferon, sono possibili effetti indesiderati: vertigini, visione doppia negli occhi, nausea. È impossibile trattare un paziente con tachicardia per un lungo periodo, perché la tachicardia parossistica può essere sostituita da una sinusale. Il Propaferon è controindicato in caso di diagnosi di un blocco atrioventricolare di secondo grado. Per il trattamento a casa, Cordarone è prescritto ad una dose di seicento - ottocento milligrammi al giorno. Questa dose è divisa in diverse amministrazioni. In un ospedale, la quantità di farmaco può essere aumentata di una volta e mezzo o due volte, se necessario.

Se la tachicardia inizia improvvisamente, Valocordin o Corvalol (Corvaltab) verranno in soccorso. Questi farmaci sono usati sotto forma di gocce. Di solito, per affrontare un attacco, sono sufficienti quindici o venti gocce, aggiunte a mezzo bicchiere d'acqua. Dopo aver preso le gocce, è necessario riposare per un po '(sedersi o sdraiarsi), in modo che la frequenza cardiaca ritorni normale.

Se gli attacchi di tachicardia si verificano abbastanza spesso, si raccomanda una terapia fisica. È consigliabile fare tali passeggiate ad un ritmo costante e lento nelle ore serali. È anche necessario abbandonare le abitudini dannose (fumare, bere alcolici) senza fallire. Ciò faciliterà significativamente la condizione e gli attacchi si verificheranno molto meno spesso. Non è necessario abusare di tachicardia troppo grassi, cibi piccanti, bere caffè meno forte e tè nero, astenersi da bevande alcoliche. Mangiare con questa malattia dovrebbe essere regolare e frazionario, evitando l'eccesso di cibo, poiché uno stomaco pieno può scatenare un attacco di tachicardia. Nella dieta delle persone che soffrono di tachicardia, si consiglia di introdurre tali prodotti come uva passa, decotti e rosa canina, miele naturale, crusca, albicocche secche, bacche fresche, frutta.

La dieta terapeutica per la tachicardia si basa su poche semplici regole, osservando quali è possibile migliorare significativamente il proprio benessere. Quando la tachicardia viene consumata da quattro a sei volte al giorno in piccole porzioni, evitando di riempire eccessivamente lo stomaco. Non mangiare prima di andare a letto, in quanto ciò può provocare un attacco notturno. Dovresti anche limitare l'uso dei dolci. Ci sono più prodotti che contengono potassio, magnesio. Il grasso nella dieta di una persona che soffre di tachicardia dovrebbe essere non più di quaranta o cinquanta grammi al giorno. Il potassio e il magnesio sono molti in uva, pompelmi, prezzemolo, ribes nero, ananas, pesche, banane. Utile per il cuore e le noci, specialmente mandorle e noci. Molto utile è una frittata preparata da proteine ​​per una coppia, così come uova alla coque (è indesiderabile mangiare più di una al giorno). Tipi utili di carne, come tacchino e pollo, carne magra, vitello. I piatti di carne sono meglio cucinati in forno o in coppia. È meglio rifiutare salse e condimenti piccanti e sostituirli con panna acida, latticini o acido.

Di rimedi popolari, un buon effetto con tachicardia è dato da decotti di menta o melissa. Per evitare un attacco di tachicardia durante la notte, puoi dormire con un cuscino di bustina, pieno di rizomi di valeriana. Gli effetti positivi sul muscolo cardiaco hanno bacche di sambuco, caprifoglio. Sono utili non solo in forma fresca, ma anche in marmellata. Un altro rimedio per le nonne è un infuso di menta con coni di luppolo. Un cucchiaino della raccolta per versare acqua bollente (un bicchiere), coprire con un asciugamano e lasciar riposare per dieci minuti. Bevi il rimedio risultante a piccoli sorsi alla volta. Direttamente con un attacco di tachicardia, la radice di valeriana è secca con la menta. Questa raccolta dovrebbe prendere un paio di cucchiai, mettere in un thermos e versare acqua bollente a metà. Dopo che l'agente è stato infuso e raffreddato, può essere riposto in frigorifero e conservato per quattro-cinque settimane. Durante un attacco, devi bere centodue millilitri.

Con la tachicardia, alcuni cibi possono causare gravi danni all'organismo, quindi dovrebbero essere consapevoli di limitare la loro dieta. Pericolo con alcol tachicardico, tè nero sodo, caffè, panna acida, cotto in uova ripide, carne affumicata, pesce, salsiccia, cibo sodosoderzhaschie (bevande gassate, biscotti vari, pane fresco).

Tutti sanno che è meglio avvertire in anticipo una malattia piuttosto che trattarla. Un'ottima prevenzione della tachicardia sarà uno stile di vita sano, mangiando un gran numero di prodotti utili per il cuore, prendendo vitamine, abbandonando abitudini dannose, dormendo abbastanza di notte. Va ricordato che qualsiasi metodo popolare è efficace più per la prevenzione che per il trattamento della malattia. Certamente, i decotti e le infusioni, così come alcuni alimenti hanno un effetto curativo, ma è meglio combinare i rimedi popolari con i farmaci prescritti da un medico. Pertanto, se si è preoccupati di frequenti attacchi di tachicardia, dolore al cuore, grave debolezza e mancanza di respiro, non fare esperimenti con i brodi, ma consultare un medico per ottenere cure mediche qualificate.