Ulcere trofiche degli arti inferiori

Motivi

Trofico ulcera - una malattia caratterizzata dalla formazione di difetti della pelle o la mucosa che appare dopo il rigetto del tessuto necrotico e in cui il flusso lento, scarsa tendenza alla guarigione e la tendenza a ripetersi.

Di regola, si sviluppano sullo sfondo di varie malattie, differiscono nel corso persistente a lungo termine e sono difficili da trattare. Il recupero dipende direttamente dal decorso della malattia di base e dalla possibilità di compensare i disturbi che hanno portato all'insorgere della patologia.

Tali ulcere non guariscono per molto tempo - più di 3 mesi. Molto spesso l'ulcera trofica colpisce gli arti inferiori, quindi il trattamento dovrebbe iniziare quando i primi segni si trovano nella fase iniziale.

cause di

La violazione dell'apporto di sangue all'area della pelle porta allo sviluppo di disturbi del microcircolo, mancanza di ossigeno e sostanze nutritive e gravi disturbi metabolici nei tessuti. L'area interessata della pelle è necrotica, diventa sensibile a qualsiasi agente traumatico e infezione.

Per provocare il verificarsi di ulcere trofiche sulla gamba sono possibili tali fattori di rischio:

  1. Problemi di circolazione venosa: trombosi, vene varicose degli arti inferiori, ecc (entrambe le malattie contribuiscono al ristagno di sangue nelle vene, tessuto interruzione alimentazione e necrosi causando) - ulcere compaiono nel terzo inferiore della tibia;
  2. Deterioramento della circolazione arteriosa del sangue (in particolare, con aterosclerosi, diabete mellito);
  3. Alcune malattie sistemiche (vasculite);
  4. Qualsiasi tipo di danno meccanico alla pelle. Può essere non solo un normale trauma domestico, ma anche una bruciatura, congelamento. La stessa area comprende ulcere che si formano in persone dipendenti da iniezioni, così come gli effetti dell'irradiazione;
  5. Avvelenamento da sostanze tossiche (cromo, arsenico);
  6. Malattie della pelle, ad esempio, dermatite cronica, eczema;
  7. Violazione della circolazione locale in caso di immobilità prolungata dovuta a trauma o malattia (formazione di piaghe da decubito).

Quando si diagnostica una malattia, la malattia che ha causato la formazione è molto importante, poiché la tattica di trattare l'ulcera trofica sulla gamba e la prognosi dipendono in larga misura dalla natura della patologia venosa sottostante.

I sintomi delle ulcere trofiche

La formazione di ulcere sulla gamba, di norma, è preceduta da un complesso complesso di sintomi oggettivi e soggettivi, indicativo di una progressiva violazione della circolazione venosa alle estremità.

I pazienti hanno notato un aumento gonfiore e pesantezza alle vitelli, aumento dei crampi muscolari del polpaccio, soprattutto di notte, la comparsa di una sensazione di bruciore, "Heat", e, talvolta, prurito della pelle shin. Durante questo periodo, nel terzo inferiore dello stinco, una rete di vene cianotiche morbide di diametro piccolo aumenta. Macchie di pigmento viola o viola appaiono sulla pelle, che, fondendosi, formano una vasta zona di iperpigmentazione.

Nella fase iniziale, l'ulcera trofica è superficiale, ha una superficie rosso scuro umida coperta da una crosta. In futuro, l'ulcera si espande e si approfondisce.

Le ulcere individuali possono fondersi l'una con l'altra, formando ampi difetti. Ulcere trofiche lanciate multiple in singoli casi possono formare una singola superficie della ferita lungo l'intera circonferenza dello stinco. Il processo si estende non solo in ampiezza, ma anche in profondità.

complicazioni

Le ulcere trofiche sono molto pericolose per le loro complicanze, che sono molto gravi e hanno scarse prospettive. Se non si presta attenzione alle ulcere trofiche delle estremità nel tempo e si inizia il processo di trattamento, i seguenti processi spiacevoli possono successivamente svilupparsi:

Su base obbligatoria, il trattamento delle ulcere trofiche sulle gambe deve essere effettuato sotto la supervisione del medico curante senza attività indipendente, solo in questo caso è possibile minimizzare le conseguenze.

prevenzione

Il principale mezzo di prevenzione per prevenire l'insorgere di ulcere trofiche è il trattamento immediato delle malattie primarie (disturbi circolatori e del drenaggio linfatico).

È necessario non solo applicare i farmaci all'interno, ma anche applicarli esternamente. L'effetto locale aiuterà a fermare i processi patologici, a trattare l'ulcera esistente e prevenire la successiva distruzione dei tessuti.

Cos'è una malattia pericolosa?

Le ulcere trofiche progressiste possono eventualmente occupare aree significative della pelle, aumentando la profondità dell'effetto necrotico. L'infezione da Gnoyrodnaya, penetrata all'interno, può provocare la comparsa di erisipela, linfadenite, linfangite, complicanze settiche.

In futuro, gli stadi avanzati delle ulcere trofiche possono svilupparsi nelle gangheri a gas, e questa è la causa di un intervento chirurgico urgente. Le ferite non cicatrizzanti a lungo termine, esposte a sostanze aggressive - acido salicilico, catrame, possono svilupparsi in degenerazioni maligne - cancro della pelle.

Trattamento delle ulcere trofiche sulla gamba

In presenza di ulcere trofiche sulla gamba, una delle fasi principali del trattamento è identificare la causa della malattia. A tal fine, è necessario consultare medici come flebologi, dermatologi, endocrinologi, cardiologi, chirurghi vascolari o medici di medicina generale.

Le fasi tardive della malattia sono solitamente trattate in ospedali chirurgici. Tuttavia, oltre a identificare ed eliminare la causa delle ulcere trofiche, non bisogna dimenticare l'assistenza quotidiana per l'area interessata.

Come trattare un'ulcera trofica degli arti inferiori? Usa diverse opzioni, a seconda della negligenza del processo patologico.

  1. Terapia conservativa, quando al paziente vengono prescritti farmaci come flebotonica, antibiotici, antiaggreganti. Aiuteranno a curare la maggior parte dei sintomi della malattia. I pazienti spesso prescrivono i seguenti farmaci: Tocoferolo, Solcoseryl, Actovegil. Questo farmaco può essere prescritto solo da un medico.
  2. Terapia locale, con la quale è possibile curare i danni ai tessuti e alla pelle. Con il diabete, vengono utilizzati unguenti contenenti antisettici ed enzimi. Questi rimedi curano le ferite e forniscono anestesia locale. Gli unguenti che aumentano la circolazione del sangue sono proibiti per applicare alla superficie aperta di un'ulcera trofica. Tali unguenti come Dioxysol, Levomecol, Curiosine, Levosin esercitano un effetto di guarigione della ferita. L'unguento viene applicato all'impacco e se vengono prodotte bende speciali.
  3. Intervento chirurgico, che viene eseguito dopo la guarigione delle ulcere. Nel corso di questo, il flusso sanguigno nelle vene nella zona interessata viene ripristinato. Questa operazione comporta shunt e flebectomia.

Per curare le ferite utilizzare tali farmaci: clorexidina, diossidiina, Eplan. A casa, è possibile utilizzare una soluzione di furacilina o permanganato di potassio.

Intervento operativo

Il trattamento chirurgico delle ulcere trofiche degli arti inferiori è indicato per lesioni cutanee estese e gravi.

L'operazione consiste nel rimuovere l'ulcera con i tessuti circostanti non vitali e, chiudendo ulteriormente il difetto ulcerativo, nel secondo stadio viene eseguita un'operazione sulle vene.

Esistono diversi metodi chirurgici:

  1. La terapia a vuoto, che consente di rimuovere rapidamente il pus e ridurre l'edema, nonché di creare un ambiente umido nella ferita, che impedirà notevolmente lo sviluppo di batteri.
  2. Cathering - adatto per le ulcere che non guariscono per un tempo molto lungo.
  3. Cucitura percutanea - adatta per il trattamento delle ulcere ipertensive. La sua essenza è nella disconnessione delle fistole venose-arteriose.
  4. Amputazione virtuale metatarso Clipped e metatarso-falangea, ma l'integrità anatomica del piede non è rotto - ma rimuove lesioni di infezione ossea che possono affrontare con efficacia le ulcere neurotrofici.

Ad una velocità inferiore a 10 ulcere cmq, ferita chiusa proprio tessuto, tirando la pelle giornaliera per 2-3 mm, gradualmente riunendo i bordi e coprendolo completamente per 35-40 giorni. Sul sito della ferita rimane una cicatrice, che deve essere protetta da eventuali lesioni. Se l'area della lesione è più di 10 cm², applicare la plastica della pelle, usando la pelle sana del paziente.

Terapia farmacologica

Il corso del trattamento con farmaci necessariamente accompagna qualsiasi operazione. Il trattamento con le medicine è diviso in diverse fasi, a seconda della fase del processo patologico.

Al primo stadio (lo stadio di un'ulcera umida) il corso di terapia farmacologica include tali farmaci:

  1. Antibiotici di un ampio spettro di azione;
  2. FANS, che includono ketoprofene, diclofenac, ecc.;
  3. Antiaggrega per iniezione endovenosa: pentossifillina e reopoglyukin;
  4. Farmaci antiallergici: tavegil, suprastin, ecc.

Il trattamento locale in questa fase è finalizzato alla pulizia dell'ulcera dall'epitelio morto e dai microrganismi patogeni. Include tali procedure:

  1. Lavare la ferita con soluzioni di antisettici: manganese, furacilina, clorexidina, decotti di celidonia, spago o camomilla;
  2. Uso di medicazioni con unguenti medicinali (dioxycol, levomikol, streptolaven, ecc.) E carbonato (bendaggio speciale per assorbimento).

Nella fase successiva, che è caratterizzata da una fase iniziale di guarigione e la cicatrice formazione ferita, utilizzato nel trattamento di guarigione unguenti ulcere trofiche - solkoseril, aktevigin, ebermin, ecc, così come farmaci, antiossidanti, per esempio, tolkoferon..

Anche in questa fase usi appositamente progettato per questa copertura della ferita sviderm, geshispon, algimaf, algipor, allevin et al. Il trattamento della superficie espressa Kuriozin eseguita. Nelle fasi finali, il trattamento farmacologico mira a eliminare il disturbo di fondo, che ha provocato la comparsa di ulcere trofiche.

Come trattare un'ulcera trofica sulla gamba a casa

Quando si inizia il trattamento per le ulcere trofiche secondo le ricette popolari, è necessario consultare il proprio medico.

A casa, puoi usare:

  1. Perossido di idrogeno. È necessario gocciolare sul perossido di ulcera, quindi cospargere di streptocicida in questo luogo. In cima è necessario mettere un tovagliolo, precedentemente immerso in cinquanta millilitri di acqua bollita. In questa acqua, aggiungi due cucchiaini di perossido. Quindi copri con un pacchetto e una benda con un fazzoletto. Cambia l'impacco più volte al giorno. E cospargere lo streptocide, quando la ferita diventa umida.
  2. Balsamo curativo nel trattamento delle ulcere trofiche nel diabete mellito. Comprende: 100 g di catrame di ginepro, due tuorli d'uovo, 1 cucchiaio di olio di rosa, 1 cucchiaino di trementina purificata. Tutto ciò deve essere misto. La trementina versa lentamente, altrimenti l'uovo caglia. Questo balsamo viene applicato all'ulcera trofica, quindi coperto con una benda. Questo rimedio popolare è un buon antisettico.
  3. Polvere dalle foglie essiccate di un tartaro. Risciacquare con la soluzione di rivalolo. Polvere con polvere cotta. Applicare una benda. Al mattino del giorno successivo, spolverare di nuovo la polvere, ma non lavare la ferita prima di questo. Presto l'ulcera inizierà a guarire.
  4. Le ulcere trofiche possono essere trattate con antisettici: lavare le ferite con acqua calda e sapone, applicare antisettico e benda. Queste medicazioni alternano le applicazioni a una soluzione di sale marino o sale da cucina (1 cucchiaio per 1 litro d'acqua). La garza viene piegata in 4 strati, inumidita con soluzione salina, leggermente schiacciata e applicata sulla ferita, sopra la carta compressa, tenere per 3 ore. La procedura deve essere ripetuta due volte al giorno. Tra le applicazioni, la pausa è di 3-4 ore, in questo momento le ulcere dovrebbero essere mantenute aperte. Presto cominceranno a diminuire di dimensioni, i bordi diventano densi, il che significa che il processo di guarigione sta avvenendo.
  5. Gli impiastri o le compresse di aglio sono usati con le ulcere aperte. Mark multistrato garza o un asciugamano, bagnato aglio brodo caldo, spremere il liquido in eccesso e immediatamente applicato alla zona interessata. Su un impiastro o un impacco mettere una benda di flanella asciutta e una bottiglia di acqua calda o una bottiglia di acqua calda per mantenere il calore più a lungo.
  6. È necessario mescolare l'albume con il miele in modo che questi ingredienti siano nella stessa proporzione. Frusta tutto e applica alle ulcere, comprese le vene che fanno male. Quindi coprire il lato posteriore delle foglie di bardana. Ci dovrebbero essere tre livelli. Avvolgere il film di cellophane e fasciarlo con un panno di lino. Lasciare l'impacco durante la notte. Devi fare questo trattamento da cinque a otto volte.

Ricordate che in assenza di trattamento tempestivo e corretto in grado di sviluppare complicazioni come :. eczema microbica, erisipela, ascessi, piodermite, artrosi della caviglia, ecc Pertanto, utilizzare solo rimedi popolari, trascurando il trattamento tradizionale non è necessario.

Unguenti per il trattamento

Per il trattamento di questa malattia, è possibile utilizzare anche una varietà di unguenti, sia naturali che acquistati in farmacia. Guarire efficacemente le ferite ed esercitare effetto anti-infiammatorio pomate all'arnica, consolida, così come il geranio della stanza.

Spesso viene anche usato l'unguento di Vishnevsky. Tra gli unguenti che possono essere acquistati in farmacia, distinguono in particolare dioxycol, levomecol, streptolaven e un numero di analoghi.

Ulcera trofica alla gamba

L'ulcera trofica agli arti inferiori è considerata la patologia più comune. C'è una malattia sotto forma di lesioni cutanee, che è accompagnata da un processo infiammatorio intensivo in parallelo.

Questo tipo di ulcera può provocare la perdita della pelle e di conseguenza il paziente ha cicatrici e cicatrici. La patologia può essere trattata, ma è anche molto difficile, in quanto vi è una violazione del trofismo e una perdita della funzione di recupero.

Qual è l'ulcera trofica sulla gamba?

Ulcera trofica dell'arto inferiore È un difetto della pelle e della superficie mucosa che appare dopo la distruzione dei tessuti superficiali.

La distruzione intensiva può essere scatenata da alterazioni del flusso sanguigno, infezioni e altri fattori. Successivamente, il paziente sviluppa una malattia nei vasi, che si diffonde, di conseguenza, il trattamento diventa difficile.

Su altre piaghe in piedi leggi qui.

Tipi di ulcere trofiche

Nella medicina moderna si distinguono diversi tipi di questa patologia, ognuno dei quali è caratterizzato da una grave sintomatologia.

Tipi di ulcere trofiche:

  1. Ulcera arteriosa o aterosclerotica. Si verifica a seguito di grave ipotermia degli arti inferiori. Progredisce solo nell'area della suola, sul lato esterno del piede, sul tallone e sul pollice. La particolarità di questa ulcera è che le piaghe sono di piccole dimensioni, hanno la forma di un semicerchio e al loro interno sembrano masse purulente.
    Nella maggior parte delle situazioni, è diagnosticato nei pazienti anziani. Con questa patologia, le membra sono sempre fredde e doloranti, soprattutto di notte.

Cause e fattori di accadimento

Le ulcere trofiche degli arti inferiori possono insorgere a causa di molti fattori provocatori. Nella maggior parte dei casi, la patologia deriva da processi che portano a un alterato flusso sanguigno oa causa di danni, nel luogo in cui l'ulcera progredisce in modo intensivo.

Le più comuni cause provocatorie di lesioni cutanee degli arti inferiori:

  1. Vene varicose
  2. Bruciore e ipotermia.
  3. Diabete mellito.
  4. Malattia del tessuto connettivo autoimmune.
  5. Lesione dei nervi.
  6. Patologia dei vasi linfatici.
  7. Metabolismo perturbato

I sintomi di ulcere trofiche sulla gamba

Questa patologia degli arti inferiori è accompagnata da una grave sintomatologia, nel caso in cui si consiglia di consultare immediatamente uno specialista qualificato.

In questa situazione non è raccomandato un trattamento indipendente, in quanto ciò può portare a certe e serie complicazioni.

I principali segni della malattia:

  1. Edema aumentato degli arti inferiori.
  2. Sensazioni dolorose alle gambe, specialmente di notte.
  3. Pesantezza nella regione della parte inferiore della gamba.
  4. Prurito, arrossamento e bruciore della pelle.
  5. La pelle diventa gradualmente ruvida.
  6. La pelle diventa tesa, lucida, ci sono punti viola.

diagnostica

La diagnosi viene effettuata immediatamente dopo che il paziente ha consultato un medico con alcuni reclami. Prima di tutto, viene eseguita un'ispezione visiva.

Quindi il paziente si riferisce ai metodi diagnostici, che sono i seguenti:

  • analisi di urina e sangue;
  • analisi del sangue dalla zona interessata;
  • studio immunologico.

Inoltre, ulteriori studi come:

  • angiografia di navi che usano il mezzo di contrasto;
  • esame ecografico dei vasi sanguigni.

Insieme, questi studi aiutano a formare un quadro completo delle condizioni del paziente.

Meccanismo di formazione

L'ulcera trofica degli arti inferiori è localizzata principalmente sulle gambe e sui piedi.

In primo luogo, il paziente nota la presenza di una piccola lesione cutanea, quindi inizia ad aumentare gradualmente, infettando le aree adiacenti della pelle, i tendini e le ossa.

Per quanto riguarda meccanismo di sviluppo, quindi dipende dal tipo di ulcera, ma nella maggior parte dei casi sono simili tra loro.

La patologia inizia a svilupparsi con la sconfitta dei vasi sanguigni in una certa area delle gambe. Di conseguenza, il cibo e il flusso di ossigeno verso le parti interessate degli arti inferiori si deteriorano. La carenza di ossigeno può causare la formazione di ferite che non guariscono e alla fine si accumulano all'interno delle masse purulente.

Dopo che l'infezione purulenta è caduta sotto la pelle, si sviluppano depositi settici e altre infiammazioni. Se non conduci un trattamento tempestivo, allora questo può portare all'amputazione.

Fasi di sviluppo

Prima che la sconfitta degli arti inferiori diventi più pronunciata, è preceduta da segni di una malattia che aumenta gradualmente.

Le ulcere trofiche si formano in più fasi:

  1. La prima fase della formazione della patologia. Il paziente ha una sintomatologia iniziale - punti rossi sugli arti inferiori, che sono intensamente instabili. A poco a poco, le macchie cominciano a provocare prurito e disagio.
  2. Il secondo stadio è la progressione della patologia. Invece di punti rossi, il paziente sviluppa ferite con un'ombra più scura. Sulla superficie delle ferite, è visibile una sifilide, che rallenta la guarigione. Il paziente inizia a lamentarsi di peggioramento della salute, febbre e febbre. Anche l'intossicazione può essere diagnosticata.
  3. La terza fase della sconfitta. Dalle ferite inizia a intensamente pus. La lesione aumenta di dimensioni e diventa la forma corretta. Anche l'ulcera progredisce fino alla profondità della gamba, provocando forti dolori. Il paziente rileva l'insorgere di nuove lesioni.

Complicazioni di ulcere trofiche

La malattia può portare a tali complicazioni e patologie come:

  1. Perdita di capacità lavorativa
  2. Il paziente può diventare disabilitato.
  3. Infezione fungina del corpo
  4. Sepsi.
  5. Dermatite da contatto, piodermite, eczema.
  6. Infiammazione dei vasi linfatici e dei nodi.
  7. L'ulcera si sviluppa in una formazione maligna.
  8. La sconfitta del grasso sottocutaneo, dei tendini, dei muscoli e delle ossa.

Trattamento delle ulcere trofiche sulla gamba

Il trattamento di questa patologia è difficile, dal momento che è necessario scegliere il metodo corretto di terapia, che sarà efficace.

Con le ulcere trofiche, tali metodi di trattamento possono essere utilizzati:

  1. Intervento chirurgico, che può essere di diversi tipi:
    1. terapia del vuoto;
    2. cateterizzazione;
    3. cuciture percutanee;
    4. amputazione virtuale.
  2. Trattamento farmacologico In parallelo, viene anche condotto un intervento chirurgico.
    Al paziente vengono prescritti questi farmaci:

    1. agenti antipiastrinici, che vengono somministrati per via endovenosa;
    2. antibiotici che hanno una vasta gamma di azione;
    3. farmaci anti-infiammatori che non sono steroidi;
    4. farmaci che aiutano a sbarazzarsi di una reazione allergica.

Raccomandiamo inoltre di leggere il nostro articolo sul trattamento della vasculite sulle gambe.

La medicina tradizionale nel trattamento delle ulcere trofiche

La manifestazione della patologia può essere ridotta attraverso i rimedi popolari. Ma questo non significa che è necessario ignorare il trattamento professionale. Lavare la ferita può essere cavolo o succo di patate, e anche fare compresse da esso.

Si raccomanda anche di usare infusione di foglie di lillà, che aiutano nella prima fase della lesione. L'infusione dalla corteccia di querce asciuga perfettamente le ferite.

Per escludere il processo incendiario, è necessario usare polvere fatta da corteccia di salice. Inoltre, le misure curative spesso utilizzano la ricotta, che è stata appena preparata: lavare il rancido con siero e applicare la cagliata alla lesione sotto forma di impacco.

Inoltre, gli esperti raccomandano l'uso unguenti da arnica, consolida e geranio da camera. Questi fondi possono essere preparati indipendentemente o acquistati nella fito-farmacia.

Puoi applicare e unguento Vishnevsky, che è famoso per i suoi effetti positivi. Maggiori informazioni sul linimento balsamico per Vishnevsky letto qui.

Prima di iniziare il trattamento folclorico, vale la pena consultare uno specialista per non aggravare la situazione.

prevenzione

Anche dopo il trattamento di qualità, possono verificarsi delle recidive, quindi non ignorare le istruzioni dello specialista.

consigliata:

  1. Ogni sei mesi per prevenire la malattia.
  2. Mantenere lo stato vascolare normale.
  3. Cicatrici dopo ulcere sono trattate con olio o infusioni medicinali che aiutano a rigenerare i tessuti.
  4. Elimina il carico sugli arti inferiori.
  5. Devi indossare biancheria intima speciale.
  6. Visita le stazioni termali.
  7. Partecipa agli esercizi di fisioterapia.

Ulcera trofica: sintomi e trattamento

Ulcera trofica - i sintomi principali:

  • Prurito alle gambe
  • Sensazione di bruciore alle gambe
  • Crampi ai muscoli del polpaccio
  • Diminuzione delle prestazioni
  • Gonfiore degli arti inferiori
  • Ipersensibilità alla pelle
  • Scarica da un'ulcera con un odore sgradevole
  • Sensazione di febbre alla gamba
  • Sigillare la pelle della gamba interessata
  • Isolamento di pus con sangue dall'ulcera
  • Punto bluastro grigio sulla gamba
  • Scarica dalla pelle
  • Pesantezza in una gamba danneggiata quando si cammina

L'ulcera trofica è una ferita infiammatoria sulla pelle degli arti superiori e inferiori, che non guarisce da sei settimane o più. Sembra a causa di insufficiente circolazione sanguigna e nutrizione dei tessuti che si presentano sullo sfondo delle vene varicose. Tale malattia non può verificarsi da sola, ma diventa una conseguenza sgradevole e grave dopo alcune malattie.

Le ulcere trofiche occupano uno dei primi posti tra le infezioni purulente, perché sono caratterizzate da un decorso doloroso e da un trattamento lungo e difficile. Tale patologia può comparire su qualsiasi parte della pelle, ma nella maggior parte delle situazioni cliniche, i tumori sono localizzati sugli arti inferiori - dai piedi al ginocchio. Tra i sintomi più comuni di questa malattia ci sono la gravità del camminare e il gonfiore delle gambe.

Il primo segno di questo disturbo è la comparsa di una piccola, ma dolorosa macchia di sfumatura bluastra. Inoltre, si sviluppano ulcere da cui può fluire il pus o il sangue. Questo processo è accompagnato da un odore sgradevole. Per curare completamente tali ulcere, dovrai ricorrere alla chirurgia.

eziologia

Le cause dell'apparizione delle ulcere trofiche sono divise in due gruppi. Il primo include l'impatto di fattori esterni, e il secondo - è costituito da processi interni che si verificano nel corpo, e le complicazioni di cui sono proprio tali difetti della pelle. Ma uno qualsiasi di questi motivi ha una caratteristica comune: essi insorgono a causa del flusso insufficiente di ossigeno e sostanze nutritive attraverso le vene.

Il primo gruppo di ragioni consiste di:

  • una vasta gamma di possibili ferite degli arti inferiori;
  • ustioni;
  • congelamento;
  • piaghe da decubito che compaiono dopo l'immobilizzazione prolungata di una persona;
  • sostanze chimiche con le quali una persona può contattare direttamente a causa della sua attività lavorativa;
  • esposizione alle radiazioni;
  • indossare scarpe scomode e strette.

Il secondo gruppo di agenti patogeni comprende malattie infettive e problemi dermatologici:

  • diabete mellito;
  • insufficienza venosa e arteriosa di natura cronica;
  • processo disturbato di linfodrenaggio;
  • varie malattie autoimmuni;
  • l'immunità indebolita e il metabolismo compromesso possono portare alla comparsa di ulcere trofiche, anche da un taglio minore;
  • un forte aumento del peso corporeo;
  • trauma del cervello o del midollo spinale;
  • la tubercolosi;
  • la sifilide;
  • AIDS.

Le ulcere trofiche possono comparire da una combinazione di diverse cause di entrambi i gruppi. Dalla definizione precisa delle cause della malattia dipende dalla scelta del trattamento più efficace.

sintomi

Il primo sintomo che può indicare la progressione di tale difetto della pelle, è una sensazione di pesantezza alle gambe danneggiata quando si cammina, così come la comparsa di macchie di tonalità grigio-bluastro che essere erroneamente scambiato per una contusione. Questi due segni non sono le uniche manifestazioni della malattia. I sintomi principali includono anche:

  • gonfiore evidente degli arti inferiori;
  • la comparsa di convulsioni nei polpacci, la cui intensità aumenta di notte;
  • forte bruciore e prurito;
  • la pelle è sensibile a qualsiasi contatto;
  • sensazione di febbre nella gamba;
  • la pelle della gamba interessata potrebbe condensarsi;
  • l'aspetto della secrezione dalla pelle, reminiscenza del sudore.

Con un trauma minore alla gamba, che ha già i sintomi di cui sopra, piccole ulcere appaiono sulla pelle, da cui può essere rilasciato un liquido purulento con impurità del sangue. Gli scarichi molto spesso hanno un odore sgradevole. Nel corso del tempo, non trattata, queste ulcere sono in crescita non solo in larghezza, ma in profondità, che può portare a grave dolore acuto mentre si cammina, al punto che una persona non può camminare, e di conseguenza, diminuirà la sua efficienza. Pertanto, se trovi i più piccoli segni della malattia, dovresti immediatamente cercare l'aiuto di un medico.

complicazioni

La comparsa di ulcere trofiche sulle gambe e un trattamento prematuro può portare alla progressione di tali complicazioni:

  • la formazione di vescicole specimen-specifiche che alla fine appassiscono e diventano incrostate;
  • coprendo la pelle con cellulite;
  • aspetto del fungo;
  • lesione streptococcica della pelle;
  • deformazione delle articolazioni;
  • distruzione delle cartilagini delle parti infiammate degli arti inferiori;
  • formazione di trombi nelle vene;
  • neoplasie oncologiche, ma questa conseguenza viene diagnosticata molto raramente (con una grave negligenza del processo patologico).

diagnostica

Per i medici esperti, non è difficile determinare la malattia dopo l'esame del paziente, a causa di sintomi specifici e della loro localizzazione caratteristica. In generale, la diagnosi è progettata per determinare le cause delle ulcere trofiche. Se questi erano fattori esterni, il paziente dovrebbe comunicarlo al medico e anche indicare l'intervallo di tempo in cui ciò accadeva. Se tali sono malattie infettive, per confermare ciò, vengono effettuate analisi generali e biochimiche di urina e sangue, viene determinato il livello di zucchero e viene inoltre assegnato uno studio di laboratorio sul liquido isolato dalle ulcere. L'esame hardware del paziente include:

  • biopsia;
  • Radiografia con mezzo di contrasto;
  • Risonanza magnetica degli arti inferiori;
  • reovasografia, per determinare la frequenza della pulsazione in un'area danneggiata.

trattamento

Il trattamento delle ulcere trofiche dovrebbe mirare all'eliminazione della fonte primaria della malattia e alla preparazione per la chirurgia, perché questo è l'unico modo per liberarsi definitivamente di un tale problema. Nei casi in cui il trattamento di una tale lesione cutanea con l'aiuto della chirurgia è impossibile, una persona dovrebbe cercare di non permettere la crescita della lesione. Pertanto, la terapia delle ulcere trofiche consiste in un trattamento complesso.

La prima fase comprende l'assunzione di farmaci e la fisioterapia, che si preparerà per l'intervento medico e consistono in:

  • Pulizia dell'arto da particelle cutanee precedentemente morte;
  • riduzione del gonfiore;
  • intensificazione della circolazione sanguigna con l'aiuto di farmaci;
  • fornire riposo a letto con fissazione della gamba interessata sopra il livello della testa del paziente. Questo è fatto al fine di eliminare o prevenire il ristagno di linfa e sangue;
  • ricevimento di antibiotici per l'eliminazione di virus;
  • impacco di bendaggio elastico, che cambia più volte al giorno e riduce la scarica dalle ulcere;
  • elettroforesi con l'uso di sostanze medicinali;
  • UHF.

Dopo che le condizioni generali del paziente sono migliorate e le ulcere iniziano a guarire, la fase successiva del trattamento delle ulcere trofiche è l'operazione. Questo tipo di trattamento ha diversi approcci:

  • smistamento, che ripristinerà il flusso del sangue attraverso le vene;
  • rimozione delle vene varicose;
  • trapianto di nervi - eseguito solo in caso di danno ai nervi;
  • protesi o sostituzione della cartilagine, se durante il decorso della malattia la sua struttura è stata interrotta;
  • trapianto di pelle - se la causa dell'ulcera trofica è un'ustione.

Per un recupero postoperatorio, le condizioni sanitarie sono le migliori. Si consiglia vivamente di indossare una benda di bendaggio elastico e cercare di evitare lesioni agli arti inferiori.

I metodi tradizionali di trattamento sono considerati inefficaci - tutti i medici vietano categoricamente di trattare le ulcere trofiche a casa. L'unica cosa che una persona può fare è attenersi a una dieta non severa che comporta un uso limitato:

  • sale;
  • spezie e salse;
  • carboidrati veloci.

prevenzione

Il principale mezzo di prevenzione è il trattamento tempestivo delle malattie che può provocare la comparsa di ulcere trofiche. Dopo l'intervento, i pazienti devono:

  • Non permettere ferite alla gamba operata;
  • astenersi dall'eccessivo sforzo fisico;
  • quando vai in strada benda sempre con una benda flessibile il luogo che ha subito un intervento chirurgico;
  • consumare grandi quantità di frutta e verdura fresca;
  • condurre uno stile di vita sano;
  • per monitorare il livello di zucchero nel sangue.

Se pensi di avere Ulcera trofica e i sintomi tipici di questa malattia, quindi puoi aiutare i dottori: flebologo, chirurgo vascolare.

Inoltre suggeriamo di utilizzare il nostro servizio di diagnosi online, che, in base ai sintomi, seleziona le malattie probabili.

La trombosi venosa profonda è un processo patologico, durante il quale si verificano la coagulazione del sangue e la formazione di coaguli di sangue nelle vene. Tale malattia spesso accompagna flebotrombosi - la differenza principale da trombosi che nessuna patologia progredisce nelle vene profonde e vasi superficiali.

Piatto - è un tale deformazione della zona del piede, in cui una diminuzione nelle sue volte soggetto, con conseguente perdita totale del loro smorzamento intrinseco e molla funzioni. piedi piatti, i cui sintomi sono tali manifestazioni di base come il dolore al polpaccio e la sensazione di rigidità in loro la fatica quando si cammina e in piedi prolungato, aumento del dolore alle gambe alla fine della giornata, ecc, è la più comune malattia che colpisce i piedi.

Angiopatia - la sconfitta dei vasi sanguigni con vari disturbi, che viola il loro pieno funzionamento e distrugge le pareti. Il processo patologico può interessare diverse aree del corpo e vasi di varie dimensioni - da piccoli capillari a grandi vasi. Se angiopatia progredisce nel corso di un lungo periodo di tempo, è irto lo sviluppo di cambiamenti irreversibili negli organi del corpo umano (a causa di disturbi cronici delle scorte di sangue).

La distrofia miocardica è un concetto che denota un danno secondario o vari disturbi patologici nel muscolo cardiaco. Spesso questa malattia è una complicazione della malattia cardiaca, accompagnata da una violazione della nutrizione miocardica. La distrofia è responsabile di una diminuzione del tono muscolare, che può diventare un terreno fertile per la formazione di insufficienza cardiaca. Sorge a causa di insufficiente apporto di sangue al miocardio, motivo per cui le sue cellule non ricevono abbastanza aria per il loro normale funzionamento. Ciò porta a atrofia o completa morte del tessuto miocardico.

L'angiopatia diabetica è un processo patologico che è una complicanza del diabete mellito ed è caratterizzata dalla sconfitta di piccoli vasi in tutto il corpo. Restrizioni su età e sesso non hanno questa malattia.

Con l'aiuto di esercizi fisici e autocontrollo, la maggior parte delle persone può fare a meno della medicina.

Ulcere pruriginose e trofiche

Prurito nei pazienti affetti da ulcere trofiche, di regola, appare nella regione dello stinco. Oltre al forte prurito, ci sono gonfiore delle estremità, una sensazione di bruciore e gravità, possono essere turbati da sindromi convulsive. Con le ulcere trofiche chiuse, tuttavia, come nei trochci aperti, i tegumenti della pelle (infiammazione, tallone pigmentario, pelle blu e viola) cambiano spesso e si verificano patologie vascolari ("mesh"). In effetti, i cambiamenti patologici possono essere parecchio, ma da una violazione ne seguono altri, e così da un cerchio all'altro.

Non ha senso ora parlare di tutte le violazioni che si verificano con le ulcere trofiche, perché ogni caso è individuale. Al momento, sei preoccupato solo dal forte prurito, ma, certo, i problemi dovuti alle ulcere inizieranno a crescere, come funghi dopo pioggia. Inequivocabilmente, puoi dire solo una cosa: hai bisogno di una terapia complessa efficace che possa curare non solo il prurito, ma anche la causa molto profonda di queste ulcere. È impossibile lanciare tutte le forze per eliminare un problema superficiale - il prurito, perché l'ulcera trofica ha la proprietà di danneggiare il tessuto molto profondamente, portando alla perdita dell'intero arto, che, in casi particolarmente trascurati, di solito viene amputato al ginocchio.

Trattamento delle ulcere trofiche

Se il problema della terapia in caso di un'ulcera trofica si avvicina in modo irragionevole e irresponsabile, il paziente rischia molti. Nella fase iniziale è importante diagnosticare correttamente la causa principale della malattia (malattie venose, lume arterioso, ecc.) E quindi iniziare a trattare. Il trattamento impropriamente prescritto conduce necessariamente alla transizione dell'ulcera in una forma cronica e alla sua diffusione in altre parti dell'arto. Un trattamento efficace non garantisce che il paziente non affronterà in seguito una ricaduta della malattia.

  • Il trattamento locale è applicabile per il trattamento delle ulcere e la guarigione delle ferite. Per fare questo, utilizzare antisettici speciali, rimuovendo il tessuto necrotico. Dopo aver pulito la ferita (e nel tuo caso la superficie della pelle che può essere infiammata, traballante, ecc.), Le compresse con unguenti che accelerano la guarigione vengono applicate alla zona interessata. Preparati antistaminici aiutano a rimuovere il prurito, che può essere utilizzato sia esternamente o verso l'interno. Tuttavia, la possibilità di utilizzare qualsiasi farmaco richiede una consultazione preventiva con il medico. Non consiglio l'uso di ricette popolari per alleviare il prurito - è meglio far fronte a questi farmaci.
  • La terapia farmacologica (che, su raccomandazione del medico curante, può includere antistaminici) comprende farmaci antibatterici e antinfiammatori. Un medico può prescrivere una procedura di purificazione del sangue e un corso di iniezione speciale per fissare il risultato. Non dimenticare l'efficacia delle procedure di fisioterapia e il trattamento di sanatorio.
  • Il trattamento chirurgico è usato solo in casi particolarmente difficili o trascurati. Ecco perché non ti consiglio di eseguire la malattia. È meglio compiere il massimo sforzo per curare l'ulcera trofica con l'aiuto di pillole che giacciono sotto il coltello del chirurgo o rimangono senza piede.

Prurito delle vene varicose

Il prurito del varicosio si verifica negli stadi avanzati della malattia ed è associato a disturbi del flusso sanguigno. La conferma di patologia sarà chiaramente espressa reti venose e nodi sotto la pelle, vasi dilatati, in assenza di terapia, ulcere trofiche e altre complicazioni possono essere formate, causando ancora più prurito e bruciore.

Il prurito del varicosio si verifica negli stadi avanzati della malattia ed è associato a disturbi del flusso sanguigno.

Perché prude i piedi

Le vene varicose degli arti inferiori testimoniano violazioni del flusso venoso di sangue al cuore. La stagnazione provoca l'accumulo di tossine nei tessuti, la loro penetrazione nella pelle umana. Questo provoca prurito, bruciore sotto le ginocchia, sul piede e sullo stinco. Meno spesso tali sintomi compaiono sui fianchi. L'insorgenza di vene varicose è dovuta a un aumento dello stress sulle gambe.

Che rimuovere un prurito di piedi

Nonostante il fatto che il prurito agisca solo come un sintomo della malattia, è necessario affrontare il trattamento in modo responsabile. La mancanza di trattamento può peggiorare la qualità della vita del paziente, provocare una esacerbazione delle vene varicose e causare altre patologie. Se le gambe del paziente prurito, si sente costante irritazione e dolore, può danneggiare la pelle con le unghie e portare i batteri attraverso le ferite formate.

Aiuterà a sbarazzarsi dei sintomi del trattamento con farmaci varicosi.

Per sbarazzarsi dei sintomi delle vene varicose aiutare una serie di misure:

  • trattamento medicamentoso (antistaminici e sedativi);
  • impacchi alle erbe

Con l'aiuto di creme, unguenti e compresse di vene varicose, è possibile ridurre i sigilli sottocutanei, migliorare il flusso di sangue e alleviare una persona della causa del prurito alle gambe.

Rimedi popolari

Puoi alleviare le condizioni del paziente con l'aiuto di erbe.

Puoi alleviare le condizioni del paziente con l'aiuto di erbe. Per ridurre il prurito dei polpacci aiuterà la compressione della camomilla. L'infusione di questa pianta ha un effetto antinfiammatorio, riduce il gonfiore, rimuove il rossore e il dolore. Per la cottura, prendere 20 g di materie prime secche, versare 300 ml di acqua bollente, insistere 2-3 ore, inumidire in una soluzione di bendaggio e applicare in luoghi pruriginosi.

I decotti di ippocastano sono efficaci. 1 kg di frutta versare 6 litri di acqua bollente, insistere mezza giornata. Quindi applicare per le applicazioni che vengono applicate alle aree problematiche sul corpo. Cambia la lozione è raccomandata ogni 2 ore.

A luoghi del prurito più severo per applicare applique da gemme di betulla. 20 g di materie prime secche vengono preparate con 500 ml di acqua bollente, lasciate per 2-3 ore. Quindi l'acqua viene drenata e i reni si diffondono su una garza. Successivamente, l'impacco viene applicato alle aree problematiche per 60-120 minuti.

Effettivamente far fronte al prurito aiuterà la tintura di menta (30 g della pianta infornare 400 ml di acqua bollente). La benda imbevuta nel prodotto finito viene applicata alla zona pruriginosa della pelle. La durata della procedura è di 40 minuti.

Nell'eliminazione del prurito, l'argilla blu ha dimostrato il suo valore. Ha steso uno strato uniforme sul film alimentare e ha fatto un'applicazione alla gamba dolorante. Puoi tenere l'impacco per 3 ore.

Per rimuovere il prurito sarà possibile con l'aiuto di lozioni da foglie di cavolo. Il miele diffonde foglie di cavolo (può essere pre-sbattuto a morbidezza) e fissato su aree problematiche.

Il prurito nella zona del polpaccio viene eliminato con l'aiuto della triturazione di Kalanchoe. Può essere acquistato in farmacia.

Per normalizzare lo stato del sistema nervoso del paziente, utilizzare i tè a base di melissa, radice di valeriana, motherwort.

dietoterapia

Un carico aggiuntivo sulle gambe provoca un eccesso di peso del paziente. Una corretta alimentazione può rafforzare le pareti venose deboli e migliorare la coagulabilità del sangue. I nutrizionisti raccomandano:

  • carne e pesce magri;
  • qualsiasi verdura diversa dalle patate;
  • frutta;
  • utile per le navi di olio d'oliva (dovrebbe essere consumato in piccole porzioni).

Prodotti da forno vietati, cibo fritto, salato, affumicato.

Tutti i prodotti sono meglio bollire, cuocere o mangiare dopo il trattamento a vapore. E, se necessario, perdere peso sostituendo la carne con i legumi. Anche la modalità di alimentazione è importante. Si consiglia di mangiare 5-6 volte al giorno, ogni porzione non deve superare i 200 g.

farmaci

Esistono 3 tipi di farmaci che vengono utilizzati per rimuovere il prurito e le sue conseguenze:

  1. Antistaminici (Cetrina, Lomilano, Clarotadina, Fenistil, Zirtek).
  2. Sedativo (Gelarium, Valerian, Novopassit, Motherwort, Magnesio).
  3. Unguenti curativi e antimicrobici (Bepanten, Boro Plus, Astroderm, Panthenol, balsamo "Rescuer").

Il pantenolo è necessario per eliminare gli effetti dei graffi e prevenire problemi di salute ancora più grandi.

Gli antistaminici sono usati per bruciore acuto, prurito, gonfiore, permeabilità capillare, spasmi della muscolatura liscia delle pareti dei vasi sanguigni. Questi farmaci hanno molte controindicazioni ed effetti collaterali, quindi sono spesso sostituiti da più naturali: zinco, cianocobalamina, vitamine PP, C, olio di pesce, acidi oleico e pantotenico.

Sono necessari farmaci lenitivi e curativi per eliminare gli effetti dei graffi e per prevenire problemi di salute ancora maggiori.

Complicazioni di prurito

Il numero di complicazioni del prurito include disturbi psicosomatici. Il costante graffio dei piedi e il dolore causano irritazione, riducono la concentrazione. Di conseguenza, il normale ritmo del sonno è disturbato. Il prurito può provocare malattie della pelle (dermatite venosa ed eczema varicoso), necrosi tessutale.

Il numero di complicazioni del prurito include disturbi psicosomatici.

Ulcere trofiche

Le ulcere trofiche si formano rapidamente e guariscono difficili, spesso si ripresentano.

Ci sono 4 fasi di trofismo della parete vascolare:

  • assottigliamento della pelle, arrossamento, gonfiore, secrezione di liquidi, insorgenza di ferite, formazione di steli;
  • l'uscita di liquido dall'ulcera, che è accompagnata da dolore e prurito;
  • granulazione del centro e cicatrici dei bordi;
  • epitelizzazione (guarigione).

La durata di ciascuna fase e le sue conseguenze dipendono dalla tempestività e dall'efficacia del trattamento, che consiste in misure per migliorare il trofismo dei tessuti e il metabolismo in esse.

dermatite

La dermatite varicosa si verifica quando il trattamento improprio delle ulcere trofiche. La dermatite è localizzata nella regione dello stinco. Nelle prime fasi è caratterizzato da gonfiore, pelle blu, prurito, dolore intenso in questa parte della gamba. Poi ci sono delle chiazze marrone, la sensibilità del piede diminuisce, ci sono delle convulsioni. La pelle è sfilacciata, il liquido viene raccolto sotto le sue bolle. In questa fase, la malattia inizia a diffondersi.

In tale situazione, non solo la qualità della vita del paziente si deteriora, ma anche il problema della disabilità.

eczema

Eczema, o dermatite congestizia, si manifesta in iperpigmentazione della pelle, l'aspetto di una tonalità viola, la formazione di microvescicole, che vengono rapidamente aperte.

Il paziente sente un forte prurito, provocando la comparsa di ulcere. L'effetto di una pelle umida è sostituito dalla secchezza del derma, dal suo ispessimento e dalla formazione di una crosta grossolana.

Spesso, le infezioni risultanti si infettano, esacerbando i sintomi.

Iscriviti agli aggiornamenti

Comunicazione con l'amministrazione

La consultazione più completa oggi è disponibile

Solo un professore esperto in chirurgia vascolare

Dottore in Scienze Mediche

Vecchio prezzo 5 000 2 500 ₽ - 50%

Coagulazione laser endovasale delle vene. 1a categoria di complessità. compresa l'anestesia (anestesia locale).

Vecchio prezzo 42 660 ₽ 35 550 ₽ - 20%

Il corso di linfopressoterapia è di 10 procedure. Accetta Flebologo-Dottore in Scienze Mediche

Il vecchio prezzo è 27 600 ₽ 23 000 ₽ - 20%

Il ricevimento è condotto dal chirurgo della più alta categoria di dms, il professor Komrakov. VE

Il vecchio prezzo è di 3 500 ₽ Dal 2970 ₽ al 30%

Una singola sessione di scleroterapia all'interno dell'intero arto inferiore (scleroterapia con schiuma, microscleroterapia).

Vecchio prezzo 7.500 ₽ 6.750 ₽ parti

Varicità, trombi, insufficienza valvolare, edema alle gambe

- tutto questo è un'occasione per eseguire l'ecografia delle vene degli arti inferiori

e consultare un flebologo.

Il vecchio prezzo è 2 000 ₽ 1 800 ₽ - 10%

La linfopressoterapia è indicata per

gonfiore degli arti inferiori, linfostasi.

Viene anche effettuato per scopi cosmetici

Il vecchio prezzo è 18 000 ₽ 12 800 ₽ - 30%

Prurito per ulcere trofiche

L'ulcera trofica è una lesione cutanea che si manifesta sullo sfondo di complicanze di malattie croniche o congenite. Per provocare la comparsa di ulcere possono essere danneggiati i nervi, i vasi sanguigni, le ossa e i tessuti molli. Le cause della malattia possono essere molto diverse. Soffermiamoci su questo punto in maggior dettaglio.

Cause della malattia

Le cause comuni delle ulcere trofiche sono:

Come vengono diagnosticate le ulcere trofiche?

Se sospetti un'ulcera trofica, devi vedere un medico. La diagnosi della malattia è effettuata con metodi strumentali (US, angioscanning, termografia a infrarossi) e test di laboratorio di sangue, biopsia e bordi con l'essudato dell'ulcera.

I sintomi della malattia

I primi segni della malattia sono gonfiore delle gambe, sensazione di pesantezza e sensazione di bruciore nei muscoli del polpaccio. Prurito per ulcere trofiche preoccupa il paziente nell'area dello stinco. Spesso di notte c'è una sindrome convulsa. Insieme a non piacevole sensazione nelle gambe, i cambiamenti si verificano nella pelle come una maglia vascolare sottocutaneo e macchie pigmentate con magenta o viola, che successivamente si fondono e formano grandi iperpigmentazione zona. La particolarità dell'ulcera trofica è la sua natura progressiva, durante la quale si verifica l'infiammazione della pelle. Diventa doloroso, ci sono addensamenti e una lucentezza "a specchio". Come conseguenza della diffusione del processo infiammatorio, il tessuto adiposo sottocutaneo cambia, diventa più denso e perde mobilità. Sulla zona interessata della pelle compaiono rossore e temperatura locale. Quando si palpa la pelle, si sentono le foche. Lo sviluppo della malattia porta alla formazione di linfostasi, con il risultato che la pelle diventa una buccia d'arancia. La stasi della linfa (linfostasi) ha una sintomatologia pronunciata. Appare sulla pelle con goccioline, che ricordano la rugiada, ed è terreno "fertile" per l'infezione.


Insieme all'aumento delle dimensioni dell'ulcera trofica, appaiono gravi dolori e il contenuto (essudato) viene rilasciato dalla ferita. Le allocazioni possono essere sanguinose, sierose e, in caso di entrare nell'ulcera dell'infezione, inizia un processo purulento. Poi un odore sgradevole inizia a emanare dalla ferita.

Come trattare le ulcere trofiche?

studi scientifici hanno dimostrato che una grande percentuale di ulcere trofiche (52%) si verifica quando malattie venose, ulcere 14% sono causati da costrizione arteriosa lumen 13% - è di ulcere di tipo misto, il 7% postthrombotic ulcere trofiche. Se il trattamento complesso della malattia non è corretto, può andare in una forma cronica e diffondersi alle parti periferiche del corpo. Lo sviluppo di un processo purulento-infiammatorio interessa il grasso sottocutaneo, i muscoli e il tessuto osseo. La guarigione dell'ulcera trofica è possibile solo con la completa eliminazione della causa, cioè la malattia cronica contro cui ha avuto origine. Anche il successo del trattamento delle ulcere non garantisce contro l'insorgenza di una recidiva.

Trattamento locale

Per ripristinare il tessuto interessato e per curare la ferita, viene applicato un trattamento locale che prevede il trattamento della ferita con l'ausilio di speciali antisettici. Prima di lavare la ferita, il tessuto necrotico viene rimosso da esso. Dopo aver pulito e trattato la ferita, vengono applicate bende con unguenti che promuovono la guarigione delle ferite (levomecol, levosina, ecc.) La medicazione viene chiusa con una medicazione multistrato e bende elastiche.

Terapia farmacologica

In combinazione con il trattamento quotidiano della ferita, il paziente assume antibiotici, farmaci antinfiammatori e antistaminici. Prurito per ulcere trofiche, che disturba il paziente può essere eliminato con l'aiuto di gel speciali per uso esterno. Secondo le indicazioni, vengono eseguite la procedura di purificazione del sangue e le iniezioni endovenose di agenti antipiastrinici. Quando l'ulcera trofica guarisce, bisogna fare attenzione a proteggere la cicatrice formatasi dal tessuto connettivo da danni meccanici.

Come proteggersi dalla malattia?

Quando ci sono i primi segni di insufficienza venosa o arteriosa, è necessario sottoporsi ad un esame approfondito. Quando si identificano il diabete, la cardiopatia coronarica, l'ipertensione, ecc., È necessario iniziare immediatamente un trattamento appropriato per prevenire complicanze sotto forma di ulcere trofiche.

Perché prurito con le gambe varicose

Il prurito nel varicosio è causato da molti cambiamenti esterni e interni che si verificano con le navi e i tessuti circostanti man mano che la malattia progredisce. Questo non è un sintomo innocuo che può essere trascurato, può avere un gran numero di conseguenze pericolose per una persona.

Perché prude i piedi

Le vene varicose degli arti inferiori portano ad un graduale allungamento ed espansione dei vasi venosi. Ciò contribuisce ad una lenta progressione dei disturbi del tessuto trofico del corpo, che provoca la pelatura dell'epidermide, ne cambia il colore e la struttura. I processi patologici che si sviluppano con le vene varicose sono le cause del prurito.

Con il decorso della malattia nei tessuti con trofia spezzata si ha accumulo di acido lattico, anidride carbonica. Questo provoca prurito.

A lui spesso porta una protrusione patologica sulla pelle di piccoli capillari, la irritano, il che provoca un forte desiderio di grattarsi le gambe. I sigilli sottocutanei intensificano la combustione e il dolore, riducono la capacità lavorativa.
Le gambe con varicose sono pruriginose e con lo sviluppo del processo infiammatorio. Sorge come una reazione delle pareti vascolari al loro assottigliamento o come conseguenza di entrare nel corpo di un'infezione batterica. Aumentare il desiderio di grattarsi le gambe si verifica in risposta a sovraffaticamento nervoso o mentale, meteo o cambiamenti climatici.

Che rimuovere un prurito di gambe o piedi a varici

I sintomi di irritazione cutanea sono un indicatore dell'inizio del trattamento intensivo delle vene varicose. Il prurito costante interferisce con il lavoro e il riposo, non dà l'opportunità di concentrarsi. Quando compaiono tutti i sintomi sgradevoli, è necessario prendere misure per combatterli. Se le gambe vengono tagliate, vengono prescritte le preparazioni di vari gruppi farmacologici.

  1. farmaco antistaminico. Più spesso i medici scelgono farmaci come Clarotadine, Fenistil, Zirtek, Cetirizine. Questi farmaci aiutano a sbarazzarsi degli attacchi acuti con le vene varicose, contribuiscono a migliorare il deflusso venoso. Gli antistaminici abbassano la permeabilità dei vasi capillari e impediscono lo sviluppo di spasmi della parete vascolare.
  2. Sedativi - tintura di motherwort, valeriana, ecc. Allevia l'irritazione nervosa, migliora il sistema nervoso, aiuta a migliorare il sonno, lenisce la pelle colpita. I vantaggi dei sedativi sono che contengono estratti di erbe medicinali.
  3. La guarigione delle ferite e gli agenti antibatterici (Bepanten, Pantenolo, Zinco Unguento) aiutano a creare un film sottile sulla pelle, proteggendolo dai batteri patogeni. Questi farmaci accelerano i processi di rigenerazione dell'epidermide affetti da vene varicose.

Rimedi popolari

Ridurre il prurito dei polpacci aiuterà questi metodi popolari efficaci:

  • tintura di Kalanchoe. Per farlo, hai bisogno di 50 grammi di foglie per versare 100 g di vodka, insistono 5 giorni. La miscela risultante viene sfregata ogni sera da un punto di prurito nella zona dei polpacci e sotto le articolazioni del ginocchio per un mese;
  • bagni con luppolo, una corda o camomilla. Per il trattamento delle vene varicose preparare un brodo forte (50 g di materia prima viene versato in 2 litri di acqua, bollito per 10 minuti e versato in un bagno). La durata della procedura è di 15 minuti. Fare il bagno è consigliato ogni altro giorno per un mese;
  • la tintura di zecca è preparata come segue: su 20 g di erba è necessario prendere 100 g di alcool e insistere in un posto scuro per una settimana. I mezzi risultanti per trattare le vene varicose. Durata del trattamento 3 settimane;
  • un impacco da brodo di reni di una betulla e un miele: 2 articoli di l. Rene versare 2 bicchieri d'acqua e far bollire per 10 minuti. Aggiungere 1 cucchiaino alla miscela risultante. miele. Il medicinale viene utilizzato per le compressioni giornaliere. corso di trattamento 20 giorni.

dietoterapia

Una corretta alimentazione è la base del trattamento delle vene varicose. Nella dieta dovrebbero essere prodotti più utili che rafforzano le pareti dei vasi sanguigni:

  • carne magra e pesce. Utilizzare in forma bollita, stufata e cotta senza aggiungere grassi. Per i pazienti affetti da vene varicose, i pesci marini sono particolarmente utili;
  • tutte le verdure Contengono fibre e una quantità sufficiente di microelementi. Possono essere usati quasi senza restrizioni. Le verdure sono utili da prendere e come componente principale della dieta nei giorni di digiuno;
  • ogni giorno sul tavolo dovrebbero essere frutta fresca e bacche, preferibilmente varietà acide. Con le vene varicose, sono particolarmente utili, perché contengono un sacco di acido ascorbico;
  • i succhi dovrebbero essere usati appena spremuti. Dal negozio i prodotti dovrebbero essere scartati;
  • si raccomanda di mangiare l'olio d'oliva ogni giorno. Sarà un'alternativa utile al girasole e ai grassi animali. La vitamina E, contenuta in grandi quantità, ha il vantaggio delle vene varicose, normalizza il lavoro di tutto il corpo.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Quali sono le cause del sangue nelle feci degli adulti?

Motivi

La presenza di sangue nelle feci di un adulto è il primo segno di una violazione dell'integrità dei vasi della mucosa e del tratto intestinale. Ma bisogna considerare che l'aspetto del muco rosso nelle feci non è sempre una scarica sanguinolenta....

Analoghi economici e sostituti del farmaco: un elenco di prezzi

Motivi

I preparati che fanno parte della serie Relief aiutano a liberarsi di un delicato problema sotto forma di emorroidi. Nella serie ci sono candele e unguenti con effetto efficace sulla zona interessata....