Le cause delle ulcere trofiche - i primi sintomi, trattamento conservativo e chirurgico

Motivi

I processi patologici che portano alla formazione di difetti ulcerativi hanno molte cause. I medici che promettono una cura rapida, piuttosto guariscono il sintomo, ma non ripuliscono la vera fonte del problema. Le ulcere trofiche sono localizzate nella maggior parte degli episodi diagnostici sugli arti inferiori (in alcuni casi sulle mani) e non guariscono per 6 settimane di lesioni cutanee.

Cos'è un'ulcera trofica?

Al suo centro, la lesione ulcerativa trofica, che è accompagnata da una violazione dello strato superiore della pelle e del sito del tessuto con il danno dei vasi sotto di esso (non è contagioso, tranne che per le malattie infettive). Tali manifestazioni localizzate sono spesso in piedi, poiché sono il carico massimo nella vita di tutti i giorni. Inoltre, le ulcere si trovano su qualsiasi parte del corpo, dove la microcircolazione dei tessuti è disturbata. Sembrano una macchia ulcerata, circondata da difetti della pelle, dai quali si seccano il pus, la linfa e il sangue.

sintomi

È difficile notare la formazione delle ulcere, perché all'inizio dello sviluppo non è diverso dal livido banale. Spesso i pazienti si rivolgono a specialisti, quando è già necessario un intervento chirurgico completo per eliminare i siti di tessuto distrutti. Se il paziente sa che la sua malattia può portare alla formazione di tali ulcere, allora dovrebbe monitorare attentamente le condizioni della sua pelle. Segni di manifestazioni ulcerative e dei loro stadi iniziali di sviluppo (con l'esempio delle gambe, ma tutti i punti si riferiscono a qualsiasi parte del corpo):

  • forte gonfiore regolare degli arti inferiori;
  • gravi crampi periodici nei polpacci (più spesso durante la notte);
  • bruciore e prurito in aree separate;
  • sensazione di febbre nelle gambe;
  • maggiore sensibilità della pelle a contatto;
  • compattazione della pelle;
  • in superficie, come il sudore.

motivi

L'ulcera trofica è un sintomo di una malattia pericolosa e non un problema indipendente. Se tratti solo un problema di pelle, dopo un po 'si manifesterà di nuovo (o il trattamento non avrà successo). Durante la diagnosi di un chirurgo vascolare, invierà necessariamente il paziente a un esame completo per determinare la causa delle lesioni ulcerative. Cosa può provocare ulcere trofiche alle gambe:

  • lesioni di qualsiasi tipo che non sono state gestite correttamente;
  • ustioni;
  • congelamento;
  • piaghe da decubito;
  • complicazione delle vene varicose;
  • malattia vascolare cronica;
  • contatto chimico;
  • esposizione a radiazioni o radiazioni;
  • indossare costantemente calzature inadeguate;
  • complicanze del diabete mellito;
  • infezioni purulente
  • flusso sanguigno insufficiente nelle vene e nelle arterie;
  • malattie autoimmuni;
  • immunità indebolita, compreso l'AIDS;
  • ipertensione arteriosa cronica;
  • una serie acuta di peso corporeo (trovata nei bodybuilder che costruiscono attivamente i muscoli);
  • la sifilide;
  • la tubercolosi;
  • trauma del cervello e del midollo spinale.

L'ulcera trofica, a seconda del luogo e della causa, può avere un'eziologia diversa, quindi è importante diagnosticare con precisione la malattia di base. Le ulcere iniziano a formarsi in diversi livelli di tessuti, così come i loro tipi sono classificati in base alla formazione e alla struttura. Esistono sei principali varietà di ulcere:

  1. Arterioso (aterosclerotico). Si formano a causa di uno spostamento dell'ischemia dei tessuti molli della parte inferiore della gamba (violazione della circolazione arteriosa del sangue). L'aspetto iniziale provoca un'ipotermia costante o forte, scarpe scomode, una violazione della pelle. È localizzato nella maggior parte degli episodi nell'area del piede. Assomiglia a ferite dolorose semicircolari di piccole dimensioni, piene di pus, con bordi densi e pelle giallo pallido intorno. Formata più spesso in pazienti anziani con distruzione delle arterie degli arti, la formazione del tallone allo stinco aumenta di diametro e profondità.
  2. Ulcere venose sulle gambe. L'innesco iniziale è una violazione della normale circolazione venosa nelle vene, localizzazione - all'interno dello stinco. Inizia a sviluppare dalle macchie di viola. Un trattamento scorretto può portare alla crescita dell'ulcera all'interno degli Achille e dei muscoli, un possibile esito fatale a causa dell'infezione del sangue.
  3. Ulcere diabetiche Sviluppato in pazienti con diabete mellito con non conformità con trattamento e prevenzione, spesso si formano ulcere agli arti inferiori. Il trattamento domiciliare in realtà non produce risultati, è richiesto un intervento chirurgico e farmaci importanti. Aspetto: piaghe di grande diametro con difetti profondi nel tessuto, sanguinamento intenso e pus con un forte odore sgradevole (piede diabetico).
  4. Ulcere neurotrofiche. Appare dopo un danno alla testa o alla colonna vertebrale a causa della violazione dell'innervazione degli arti e del danno alla struttura nervosa. Esternamente, sembrano piccoli crateri che emettono un pus dall'odore sgradevole. La profondità dell'ulcerazione può raggiungere i tendini e le ossa.
  5. Ulcere ipertensive (Martorella). L'evento si verifica su uno sfondo di ipertensione arteriosa maligna, che porta alla distruzione delle pareti delle piccole navi. Esternamente, sembrano piccole chiazze simmetriche di una tonalità rosso-cianotica con lieve dolore alla palpazione. Si sviluppa spesso nelle donne dopo 40 anni, la patologia è accompagnata da un forte dolore in qualsiasi momento della giornata, è massimamente incline alle infezioni batteriche.
  6. Pyogenic. Ulcere igieniche, che sono tipiche per i residenti di strada. Appare sullo sfondo di foruncolosi, eczema suppurante mentre si ignorano le regole di igiene personale. La forma è ovale, una piccola profondità di ulcerazione.

complicazioni

Ignorare qualsiasi malattia, indipendentemente dai sintomi della sua manifestazione, porterà gradualmente a complicazioni. Le ulcere trofiche degli arti inferiori sono tra le più pericolose in questo senso: i processi purulenti di piccola localizzazione sono un ambiente favorevole per lo sviluppo di infezioni con la graduale distruzione dei tessuti circostanti (un tipico esempio sono i senzatetto con gravi lesioni piogeniche). Di quanto possa ignorare l'ulcerazione trofica:

  • eczema di vario tipo intorno alle ulcere;
  • sviluppo di malattie fungine;
  • lesioni da streptococco della pelle;
  • deformazione e distruzione di articolazioni, tendini;
  • trombosi venosa;
  • tumori in rari casi con totale abbandono del problema;
  • rimozione del tessuto muscolare danneggiato;
  • amputazione di arti totalmente colpiti.

diagnostica

Indicatori iniziali per rilevare la presenza di tali varici vene varicose e trasferite flebotrombosi. La diagnosi si verifica dopo un esame completo del paziente per la presenza di malattie che causano la comparsa del problema. La diagnosi primaria della malattia si verifica con la palpazione della zona di possibile localizzazione. In caso di sospetto di manifestazioni trofiche (cadute sottocutanee su gambe o polpacci, indurimento della pelle, decolorazione) trascorrono inoltre l'ecografia delle vene delle gambe, la reovasografia e lo studio duplex ultrasonico.

Trattamento delle ulcere trofiche

In che modo le ulcere trofiche possono essere trattate sulle gambe se si verificano? La terapia a lungo termine di tali malattie è un approccio complesso, che è diretto in parallelo per minimizzare l'impatto della malattia di base ed eliminare le ulcere non cicatrizzate stesse. La terapia conservativa inizia con l'uso di antibiotici per limitare lo sviluppo di lesioni purulente e infezioni locali secondarie. Separatamente, i preparativi sono selezionati per la normalizzazione del funzionamento del sistema vascolare e circolatorio, trattamento efficace dell'ulcerazione.

Le ulcere vengono pulite usando speciali enzimi. Dopo parziale guarigione e normalizzazione dello stato dei tessuti, i vasi e le vene vengono ripristinati chirurgicamente e vengono rimosse le lesioni cutanee totali. Le aree ulcerate devono essere osservate dopo il trattamento della malattia di base, al fine di prevenire il loro riemergere sullo sfondo di un'immunità indebolita. Il rigido schema di trattamento non è presente, perché le ragioni delle ulcere e delle loro forme sono le più diverse.

Trattamento chirurgico

È importante che il trattamento primario e l'intervento chirurgico siano eseguiti correttamente, altrimenti la probabilità di una progressione secondaria del danno del tessuto trofico è elevata. Il metodo operativo rimuove i principali focolai di infiammazione, aree colpite, secrezione purulenta (recupero vascolare - una categoria separata di operazioni, che viene effettuata dopo l'eliminazione del difetto ulcerativo). Trattamento delle ferite non cicatrizzate sulle gambe:

  • vuoto: pompare pus, riduce il gonfiore, stimola il flusso sanguigno e i processi rigenerativi, riduce il rischio di recidiva, blocca l'accesso a batteri e virus;
  • cateterizzazione: usato per le ulcere profonde, che sono difficili da guarire;
  • cucitura di fistole arteriose venose per dividere l'area della ferita in lesioni più piccole per un'esposizione più mirata.

Terapia farmacologica

La terapia invasiva ha lo scopo di mantenere l'immunità, combattere l'infezione e la malattia di base. Il trattamento diretto delle ulcere è spesso limitato all'uso di unguenti terapeutici e creme che ridurranno la componente batteriologica, provocheranno la guarigione dei tessuti. In un altro modo, la sostanza attiva non può essere consegnata al sito della lesione. Lozione dai composti utilizzata solo dopo un'accurata pulizia della ferita.

Ulcera trofica alla gamba nella fase iniziale: foto, sintomi e trattamento

Le ulcere trofiche sono chiamate violazioni dell'integrità della pelle o delle mucose, che sono dovute alla circolazione inadeguata delle cellule epiteliali e al loro progressivo appassimento. Si trovano principalmente sulle gambe (nelle parti inferiori), ma si trovano anche altrove.

La principale differenza tra tali ferite sulle gambe è una lunga guarigione, nella maggior parte dei casi impossibile senza farmaci. Spesso le ulcere non durano più di 60 giorni, l'infiammazione e il gonfiore della pelle di tanto in tanto si intensificano e richiedono un trattamento tempestivo. Questo materiale ti dirà come trattare le ulcere trofiche degli arti inferiori, i loro tipi e le loro caratteristiche.

Cos'è?

L'ulcera trofica dell'arto inferiore è un difetto della pelle e della superficie mucosa che appare dopo la distruzione dei tessuti superficiali. La distruzione intensiva può essere scatenata da alterazioni del flusso sanguigno, infezioni e altri fattori. Successivamente, il paziente sviluppa una malattia nei vasi, che si diffonde, di conseguenza, il trattamento diventa difficile.

Da altre malattie l'ulcera trofica distingue:

  • a lungo termine (fino a 1 mese o più) ricorrente;
  • diffusione della lesione non solo sulla superficie della pelle, ma anche in profondità nei tessuti fino alle ossa;
  • perdita di capacità di rigenerare nell'area danneggiata;
  • la guarigione avviene con la formazione di un rumine grezzo.

Il trattamento tempestivo delle ulcere trofiche porta a cicatrici. Tuttavia, nessun paziente è immune dalla ricomparsa di ulcere trofiche sulle gambe in futuro.

cause di

Secondo le statistiche, i sintomi di ulcere trofiche si verificano spesso in malattia varicosa complicato o tromboflebite. In questo caso la causa della malattia diventa una violazione del deflusso di sangue venoso dalle parti inferiori degli arti inferiori - sviluppa progressivamente ristagno di sangue nelle vene di piccolo calibro, regolazione alterata del tono dei capillari del microcircolo nel arterioso collegamento di sistema vascolare almeno interessato. Aterosclerosi delle arterie deteriora il flusso di sangue e, di conseguenza, la fornitura di ossigeno e nutrienti ai tessuti sotto il sito di posizione della placca aterosclerotica.

Le cause più comuni di ulcere trofiche:

  1. Trauma termico - congelamento o ustioni;
  2. Diabete mellito e sue complicazioni;
  3. Dermatite cronica, compresi allergici;
  4. Aterosclerosi obliterante delle arterie di diverso calibro sugli arti inferiori;
  5. Malattie croniche delle vene degli arti inferiori - vene varicose, tromboflebite e le sue conseguenze;
  6. Malattie anatomiche e infiammatorie dei vasi linfatici - linfostasi acuta e cronica;
  7. Traumi di tronchi nervosi con conseguente violazione dell'integrità;
  8. Malattie autoimmuni del tessuto connettivo, accompagnate da disturbi sistemici del flusso sanguigno nel letto arterioso, microcircolatorio e venoso, inclusa la sindrome antifosfolipidica.

Generalmente, nella formazione di ulcere trofiche avere lo stesso valore, due processi - formazione di fenomeni patologici che influenzano il flusso di sangue e innervazione da una zona di pelle e del tessuto sottocutaneo (di solito nelle estremità inferiori) e traumi provocare danno iniziale al sito della futura formazione di ulcere.

sintomi

Il pericolo del disturbo è che i sintomi che aiutano a diagnosticare l'ulcera trofica si manifestano improvvisamente. Tuttavia, ci sono segni nella forma della presenza di edemi, pesantezza e dolore agli arti, contro i quali ci sono sintomi, che determinano l'inizio dello sviluppo delle ulcere trofiche.

Nell'elenco dei segni che indicano la possibilità di iniziare lo sviluppo di un'ulcera trofica, si dovrebbe scegliere:

  1. Prurito, calore e bruciore nelle zone della pelle.
  2. Crampi che si verificano durante il sonno.
  3. L'aspetto dell'epidermide, che è accompagnato da dolore.
  4. Presenza di macchie di un'ombra viola, che possono essere riunite durante la crescita.
  5. Cambiamento esterno della pelle: ci sono aree grossolane con una superficie lucida.

Questi segni si manifestano nella regione della posizione delle vene, all'interno dello stinco. Ciò è dovuto al fatto che lo sviluppo della malattia inizia proprio con le zone di ricerca delle vene, dove si manifesta sotto forma di piccole ulcere. La forma dell'ulcera assomiglia a un cratere di vulcano, con bordi strappati lungo l'intera rotondità, con possibile suppurazione sulle terminazioni, a seguito di processi infiammatori. La sconfitta delle arterie, vale a dire, sono principalmente interessate dai processi infiammatori e dalla distruzione dell'integrità, è determinata dalle seguenti indicazioni:

  • Aspetto di piccole ulcere sulle dita dei piedi.
  • Epidermide pallida

Le ulcere di natura neurotrofica assomigliano a piaghe che appaiono rotonde. Il loro luogo di ubicazione è spesso la zona del tallone o la pianta del piede. I processi infiammatori sono letargici e non disturbano particolari dolori. Le lesioni autoimmuni sono espresse nella simmetria della posizione su entrambe le estremità, con diabete mellito comparire sul calcagno e su una delle dita.

classificazione

Caratteristiche caratteristiche dello sviluppo di diversi tipi di ulcere trofiche:

  1. Ulcere neurotrofiche - hanno la forma di un profondo cratere;
  2. Le ulcere piogeniche sono superficiali, di forma ovale;
  3. Ulcere venose: crampi notturni, gonfiore e pesantezza delle gambe, macchie viola / viola lungo le vene;
  4. Le ulcere ipertensive (Martorella) sono piuttosto rare, le fasce simmetriche si formano lentamente su uno sfondo rosso-cianotico;
  5. Ulcere diabetiche - perdita di sensibilità, dolore notturno, nessun sintomo di "claudicatio intermittente", ferite molto profonde di una vasta area si stanno sviluppando rapidamente;
  6. Le ulcere aterosclerotiche sono precedute da "claudicatio intermittente" (difficoltà a salire le scale), costante freddezza delle gambe, aumento del dolore durante la notte.

Fasi dello sviluppo dell'ulcera

Le ulcere trofiche si formano in più fasi:

  1. La prima fase della formazione della patologia. Il paziente ha una sintomatologia iniziale - punti rossi sugli arti inferiori, che sono intensamente instabili. A poco a poco, le macchie cominciano a provocare prurito e disagio.
  2. Il secondo stadio è la progressione della patologia. Invece di punti rossi, il paziente sviluppa ferite con un'ombra più scura. Sulla superficie delle ferite, è visibile una sifilide, che rallenta la guarigione. Il paziente inizia a lamentarsi di peggioramento della salute, febbre e febbre. Anche l'intossicazione può essere diagnosticata.
  3. La terza fase della sconfitta. Dalle ferite inizia a intensamente pus. La lesione aumenta di dimensioni e diventa la forma corretta. Anche l'ulcera progredisce fino alla profondità della gamba, provocando forti dolori. Il paziente rileva l'insorgere di nuove lesioni.

Se non inizi il trattamento, allora questa situazione può scatenare la sepsi.

Che aspetto ha l'ulcera trofica?

La foto sotto mostra come la malattia si manifesta nella fase iniziale e avanzata.

Che trattare un'ulcera trofica?

Prima viene iniziato il trattamento completo (sia locale che sistemico), migliore sarà il risultato e l'organismo sarà meno a rischio. Difetti superficiali superficiali ulcerativi nella fase iniziale sono trattati in modo conservativo, l'intervento chirurgico in questo caso è inopportuno.

Come trattare le ulcere trofiche e quali farmaci usare - solo un flebologo può risolvere. Il trattamento locale auto-somministrato può comportare la guarigione di una singola ulcera, ma non esclude la comparsa di nuove ferite. Solo il trattamento locale e la terapia sistemica della malattia di base prevengono l'approfondimento del processo dell'ulcera e riducono al minimo le possibilità di recidiva.

Con una ferita aperta, non ancora cicatrizzante, vengono utilizzati i seguenti mezzi:

  • FANS per la rimozione di infiammazione e indolenzimento;
  • Antibiotici - capsule, compresse e in casi gravi - iniezioni per via intramuscolare;
  • Antistaminici - Suprastin, Xizal, Tavegil - per eliminare la reazione allergica;
  • Farmaci che riducono la viscosità del sangue - agenti antipiastrinici - per prevenire la formazione di coaguli di sangue;
  • Soluzioni di antisettici o erbe medicinali per il lavaggio giornaliero delle ulcere.

Nel trattamento delle ulcere, viene spesso usata la benda di Unna. Per fare questo, hai bisogno di una miscela di glicerina gelatina con l'aggiunta di zinco e una benda elastica.

  • La benda deve essere applicata allo stinco dal piede al ginocchio.
  • La miscela finita viene applicata sulla pelle, poi avvolta con 1 strato di benda e nuovamente coperta con una miscela già sopra la benda. Fai lo stesso per gli altri livelli.
  • Dopo 10 minuti, la medicazione deve essere imbrattata con formalina per eliminare la viscosità.
  • Puoi camminare in 3 ore. Dopo 1,5 mesi, le ulcere guariscono.

Da unguenti per trattamento è necessario usare antisettici, proteolytics e venotonics.

  • Il primo include: Bioptin, Miramistin, Levomekol.
  • Al secondo gruppo: Iruksol e Proteks - TM.
  • Il gruppo dei venotonick comprende: Loton, Gepatrombin e Hepton.

Per il trattamento delle ulcere trofiche vengono utilizzati gel topici a base di eparina. Gli enzimi nei gel sono insignificanti, quindi non causano allergie ed effetti collaterali. Maggiore è la gelatina nel gel, migliore è l'effetto. Questi gel includono:

Per iniziare il trattamento con una patch è necessario prepararlo:

  • 20 g di zolfo combustibile;
  • due teste di cipolla medie;
  • 80 g di cera;
  • 20 g di catrame furono mangiati;
  • 60 g di burro.

Mescola tutto accuratamente per ottenere una massa spessa. Su un tessuto di lino per mettere un mix e imporre su un punto dolente, per fissare con una benda. Rimuovere dopo 2 giorni.

Oltre a questo, le procedure fisioterapeutiche aumenteranno significativamente la velocità di guarigione delle ulcere:

  • L'esposizione ai magneti dilata i vasi sanguigni e migliora il flusso sanguigno;
  • Bagni solari (lampada ultravioletta);
  • Il metodo di azione dell'ulcera mediante cavitazione ultrasonica, funzionante a basse frequenze, ha un effetto antisettico;
  • Le procedure nella camera a pressione danno un effetto eccellente nel trattamento delle ferite arteriose;
  • Il trattamento delle ulcere laser è un metodo relativamente nuovo che consente di ridurre significativamente il dolore;
  • L'ozono terapia libera la ferita dai batteri e dalle cellule morte, satura i tessuti viventi con l'ossigeno, è perfettamente tollerata da tutti i pazienti.
  • Balneoterapia e fangoterapia sono raccomandate per il completo recupero.

Bende di compressione nel trattamento delle ulcere trofiche

In tutte le fasi del trattamento, deve necessariamente essere eseguita una compressione elastica. Molto spesso si tratta di una benda di diversi strati di bende elastiche di estensibilità limitata, che devono essere cambiati ogni giorno. Questo tipo di compressione viene utilizzato per le ulcere aperte di origine venosa. La compressione riduce significativamente il gonfiore e il diametro delle vene, migliora la circolazione sanguigna negli arti inferiori e il lavoro del sistema di drenaggio linfatico.

Uno dei sistemi di compressione progressiva per il trattamento delle ulcere trofiche venose è Saphena Med UCV. In esso invece di bende viene utilizzato un paio di calze elastiche. Per il trattamento delle ulcere varicose in raccomandata compressione elastica permanente utilizzando maglia medica "Sigvaris" o "Copper" grado di compressione II o III. Per effettuare la compressione intermittente con piogenica, la congestione, e di altri tipi, è possibile utilizzare bendaggi compressivi speciali chiamati "Sapozhok Unna" gelatina a base di zinco o di "boot Air Fusioni».

Bendaggio e applicazione di un bendaggio compressivo

Rimedi popolari

Un elenco di alcune ricette popolari, che possono inoltre aiutare nel trattamento delle ulcere a casa:

  1. È successo prima della rivoluzione. Alla ragazza di 6 anni tutte le gambe o le gambe sono state coperte da ulcere e ascessi. Lei giaceva e piangeva giorno e notte. Una volta che un passante è entrato in casa, ha esaminato le ferite e mi ha detto cosa fare. È necessario prendere 3 manciate di droga e ortica e rubarle in 5 litri di acqua bollente. Quindi diluire il barilotto con acqua in modo che il livello dell'acqua raggiunga l'inguine della ragazza. Tenere il bambino in un brodo caldo per 30-40 minuti. I genitori lo fecero, prima la ragazza urlò, come se fosse stata immersa nell'acqua bollente. Dopo la procedura si addormentò e dormì tranquillamente per 24 ore. Per una cura completa, c'erano tre procedure. (HLS 2004, n. 23, pagina 30).
  2. Prendi 4 chicchi tostati di nocciola, macinarli in polvere su un macinino da caffè. Cuocere in un ripido 2 uova, ottenere i tuorli, asciugarli e macinarli in polvere su una padella calda (pulita senza grassi). Tuorli e carote per mescolare e macinare, aggiungere 1 cucchiaino di polvere di iodoformio giallo. Rimuovere l'ulcera trofica dagli strati necrotici con perossido di idrogeno, quindi applicare uno strato sottile della miscela, non bendare per 1,5 ore. Quindi coprire con un tovagliolo e una benda sterili per due giorni. (HLS 2003, n. 6, pagina 15, da una conversazione con Klara Doronina).
  3. Pulire la ferita con tintura alcolica di propoli o vodka normale. E poi applicare l'unguento Vishnevsky, che comprende il catrame di betulla. È possibile utilizzare l'unguento di ittiolo, che ha proprietà simili.
  4. La donna su uno sfondo di diabete ha aperto ulcere trofiche alle gambe. 4 mesi non ha quasi dormito, provando poi un dolore terribile, poi un prurito impossibile. Andavo in giro per molte istituzioni mediche, ero trattato con vari farmaci, che lei prescriveva ai medici, ma le ulcere non si curavano sugli stinchi. Un amico le ha consigliato di leggere "Herald of HAP", scrivere ricette nazionali e prestare particolare attenzione alle cure della fazione della SDA. Ho deciso di curare le ulcere con questo rimedio, perché il dolore si è fermato quasi immediatamente e in due settimane le ulcere hanno iniziato a guarire. (2010, No. 13, pp. 22-23).
  5. Unguento al propoli a base di grasso d'oca. Prendi 100 g di grasso d'oca e 30 g di propoli macinato. Cuocere a bagnomaria per 15 minuti. Mettere unguento nel pozzo. Coprire con carta compressa e benda. Tale unguento può essere preparato nel burro o grasso di maiale interno.
  6. Una volta in ospedale del Dipartimento di assistenza sanitaria e sociale hanno portato su un paziente barella, aveva tre ferite alle gambe, viveva solo e soffriva di alcolismo, sembrava un barbone, è lavato, acciaio trattata, la condizione è migliorata, ma le ferite non sono le gambe. Il medico che ha curato la terapia ha trovato un metodo di trattamento con un solido nella letteratura. L'uomo è stato trattato con ulcere con perossido di idrogeno e ha applicato bende con un solido per due giorni. A poco a poco, le ferite furono pulite e guarite. Il paziente iniziò a camminare. (2008, No. 8, pagina 19).
  7. Polvere dalle foglie essiccate di un tartaro. Risciacquare con la soluzione di rivalolo. Polvere con polvere cotta. Applicare una benda. Al mattino del giorno successivo, spolverare di nuovo la polvere, ma non lavare la ferita prima di questo. Presto l'ulcera inizierà a guarire.

Il trattamento delle malattie degli arti inferiori da parte dei rimedi popolari è un processo lungo e lungo. Il recupero avviene solo con un trattamento regolare delle aree interessate della pelle, il rispetto della dieta, il giusto stile di vita. I rimedi popolari usati dovrebbero anche essere prescritti dal medico curante. L'automedicazione può portare a complicazioni.

Trattamento chirurgico

Se la condizione è iniziata o se lo sviluppo dell'ulcera non può essere interrotto, gli interventi chirurgici sono efficaci. In ogni caso, viene elaborato un piano d'azione individuale. Ma il significato generale dell'intervento è questo:

  • Rimuovere il tessuto morto;
  • Garantire la rimozione più veloce del rimovibile;
  • Attiva e crea le condizioni per la guarigione naturale.
  • Con ulcere trofiche profonde sulle dita dei piedi, piedi - vengono amputate per prevenire lo sviluppo di cancrena e infezioni del sangue.

Un gruppo separato di interventi è l'eliminazione dei difetti estetici lasciati dopo ulcere trofiche. Una pelle sana può essere trapiantata (ad esempio dalle natiche del paziente), macinando le cicatrici.

Complicazioni di ulcere trofiche

Come già accennato, la peste non è di per sé terribile. È molto più terribile delle sue complicazioni. Tra questi:

  1. Cancrena.
  2. Sepsi (infezione del sangue).
  3. Osteomielite (lesione purulenta del periostio e delle ossa).
  4. Risultato letale.

Che questo non è accaduto, è necessario trattare le ulcere trofiche nel tempo.

prevenzione

Qualsiasi malattia è più facile da prevenire che curare, per le ulcere trofiche questo è particolarmente vero. Per prevenire, si raccomanda di monitorare attentamente le condizioni delle vene, applicare periodicamente gel e unguenti che migliorano la circolazione del sangue, evitare di stare in piedi o seduti in modo prolungato.

Se si riscontrano problemi di circolazione del sangue, l'esercizio deve essere eseguito regolarmente e i medici non devono essere trascurati. È anche importante ricordare che l'automedicazione può essere disastrosa.

Ulcere trofiche: classificazione, trattamento professionale e folcloristico

Nel mondo più di due milioni di persone soffrono dell'aspetto di ulcere trofiche alle gambe (gambe e piedi). Questa è una malattia caratterizzata da un profondo difetto dell'epitelio cutaneo o della membrana basale, accompagnato da un processo infiammatorio. Porta alla perdita di tessuto e le cicatrici rimangono sulla pelle, dopo la guarigione dell'ulcera. Il trattamento delle ulcere trofiche sulle gambe, nonostante lo sviluppo della medicina, rimane uno dei più difficili. Ciò è dovuto a una violazione del processo nutrizionale delle cellule - tropici (da cui il nome della malattia). Allo stesso tempo, le funzioni protettive del corpo diminuiscono e l'abilità riducente viene parzialmente persa.

Tipi di ulcere trofiche e loro specificità

Tutti i tipi di ulcere trofiche sono una conseguenza di malattie associate a flusso sanguigno alterato nelle gambe, con conseguente inadeguata nutrizione delle cellule epiteliali e il loro progressivo appassimento. Da quello che è servito come la causa principale di questo disturbo, ci sono diversi tipi di dichiarazioni:

  • Ulcere venose;
  • Ulcere arteriose (aterosclerotiche);
  • Ulcere diabetiche (contro il diabete mellito);
  • Neurotrofico, associato a trauma craniocerebrale o lesione spinale;
  • Ulcere di Martorell o ipertesi;
  • Piogenico (infettivo).

Ulcere arteriose (aterosclerotiche)

L'ulcerazione di questa specie si verifica con la progressione dell'ischemia dei tessuti molli della parte inferiore della gamba, che è una conseguenza dell'aterosclerosi obliterante, che colpisce le arterie principali. L'aspetto di questo tipo di ulcera è più spesso causato dall'ipotermia delle gambe; usando scarpe strette; nonché danni all'integrità della pelle. Un'ulcera trofica di questo tipo è localizzata sulla pianta e all'esterno del piede, il pollice (la sua falange terminale), nella regione del tallone. Queste sono piccole, piccole ferite semicircolari, con bordi strappati e compatti, pieni di contenuti purulenti. Una macchia di pelle intorno a loro è di un colore giallo pallido. Le ulcere aterosclerotiche sono più spesso colpite dagli anziani. Il loro aspetto è preceduto da una piccola "claudicatio intermittente", in cui il paziente è difficile salire le scale. Ha sempre freddo e si stanca rapidamente. La gamba è quasi sempre fredda e fa male la notte. Se in questa fase, il trattamento non è iniziato, ci sono piaghe che si espandono gradualmente su tutta la superficie del piede.

Ulcere venose

Questo tipo di ulcera trofica si forma principalmente sulla parte inferiore della gamba, nella parte inferiore della sua superficie interna. Sul retro e sui lati esterni sono estremamente rari. Si verificano con una violazione del flusso sanguigno venoso degli arti inferiori, inclusa una complicazione delle vene varicose. L'aspetto delle ulcere è preceduto dai seguenti sintomi:

  1. Il gastrocnemio si gonfia, una sensazione di pesantezza;
  2. Di notte ci sono crampi;
  3. La pelle della parte inferiore della gamba inizia a "prudere", su di essa appare una rete con venature notevolmente allargate;
  4. Gradualmente, le vene si confondono nelle macchie di una sfumatura viola, trasformandosi in un colore violetto, diffondendosi in aree più grandi;
  5. Man mano che la malattia si sviluppa, la pelle diventa più densa, acquisisce lucentezza e lucentezza specifiche.

Alla fine della fase iniziale, appaiono dei morsetti di colore biancastro che assomigliano ai fiocchi di paraffina. Se in questa fase il trattamento non è iniziato, pochi giorni dopo si sviluppa una piccola ulcera, il cui sviluppo progredirà. In primo luogo, colpisce solo la pelle, quindi il tendine di Achille, il muscolo del polpaccio (nella parte posteriore), il periostio della tibia. In questo caso, pus dall'ulcera, che ha un odore sgradevole. Se il trattamento delle ulcere venose venose venose è erroneamente selezionato o ritardato, possono svilupparsi gravi malattie come erisipela, linfadenite inguinale, varicotromboflebite purulenta. Spesso, porta ad un aumento irreversibile dei vasi linfatici e della gamba dell'elefante. Ci sono stati casi in cui è iniziato il trattamento tardivo, è stata la causa della sepsi con esito fatale.

Ulcera diabetica

Il diabete mellito è una malattia che causa molte complicazioni, una delle quali è un'ulcera trofica diabetica. Inizia con la perdita di sensibilità degli arti inferiori, associata alla morte delle singole terminazioni nervose. Questo si avverte quando si porta una mano sulla gamba (sembra fredda al tatto). Ci sono dolori notturni. I sintomi sono simili a un'ulcera di origine arteriosa. Ma c'è una differenza significativa - non esiste una sindrome di claudicatio intermittente. La posizione dell'ulcera è più spesso sui pollici. Spesso le cause del suo aspetto sono traumatizzate sulla pianta delle piante. Un'altra differenza da un'ulcera arteriosa è una ferita più profonda, di dimensioni ingrandite. Le ulcere diabetiche sono molto pericolose perché sono più spesso di altre forme esposte a varie infezioni che portano all'amputazione di gangrena e delle gambe. Una delle cause più comuni di ulcere diabetiche è l'angiopatia del piede in corsa.

Ulcere neurotrofiche

Le cause delle ulcere trofiche di questo tipo sono lesioni alla testa o alla spina dorsale. L'area interessata è la superficie laterale del tallone o parte della suola dal tallone del calcagno. Ulcere - sotto forma di un profondo cratere, il cui fondo è osseo, tendineo o muscolare. Allo stesso tempo, le loro dimensioni esterne sono insignificanti. Pus si accumula in loro. Un odore sgradevole emana dalla ferita. Il tessuto nell'area della posizione del foro ulceroso perde la sua sensibilità.

Ulcere ipertensive (Martorella)

Questo tipo di ulcera è considerato raro. È formato su uno sfondo di alta pressione sanguigna costante, che causa ialinosi delle pareti dei piccoli vasi e un tempo prolungato del loro spasmo. Più spesso si verifica nella parte femminile della popolazione della fascia di età più avanzata (dopo 40 anni). L'esordio della malattia è caratterizzato dall'aspetto di una papula o di una regione di colore rosso-cianotico, con un leggero dolore. Quando la malattia si sviluppa, si trasformano in affermazioni. Una caratteristica distintiva della forma ipertonica è la simmetria della lesione. Le ulcere si verificano immediatamente su entrambi gli stinchi, localizzandosi nella parte centrale della superficie esterna. A differenza di tutte le altre forme, si sviluppano molto lentamente. In questo caso, accompagnato da dolori dolorosi, che non cessano né di giorno né di notte. Hanno un'alta probabilità di infezione batterica.

Ulcere piogeniche

La causa delle ulcere piogeniche è una diminuzione dell'immunità causata da foruncolosi, follicolite, eczema purulento e simili. Questa malattia è tipica per le persone con bassa cultura sociale. Molto spesso, il loro aspetto è associato al mancato rispetto delle norme igieniche. Le ulcere piogeniche si trovano singolarmente o in gruppi sulla parte inferiore della gamba, lungo tutta la sua superficie. Di solito hanno una forma ovale, una profondità poco profonda.

Video: domande al flebologo sulle ulcere trofiche

Trattamento delle ulcere

Il trattamento delle ulcere trofiche degli arti inferiori è strettamente individuale per ogni singolo paziente. Ciò è dovuto alla varietà di motivi che causano il loro aspetto. Pertanto è importante diagnosticare correttamente il tipo di ulcera. Per questo vengono eseguiti citologici, istologici, batteriologici e altri tipi di ricerca. Vengono anche utilizzati metodi di diagnostica strumentale. Una volta stabilita una diagnosi accurata, iniziano le procedure di trattamento. Per trattare l'ulcera trofica possono essere metodi sia chirurgici che terapeutici. Il complesso delle misure terapeutiche comprende il trattamento locale per le ferite pulizia di pus e tessuti necrotici, il trattamento con una soluzione antisettica e unguenti che applicano la promozione cicatrizzazione e la guarigione del restauro dell'epitelio. Di grande importanza nel recupero sono la fisioterapia e la medicina tradizionale.

Metodi chirurgici

I metodi chirurgici sono un intervento chirurgico, durante il quale viene eseguita l'escissione del tessuto morto e viene rimosso il fuoco dell'infiammazione. Questi includono:

  1. Curettage ed evacuazione;
  2. VAC-terapia (terapia del vuoto) - trattamento con bassa pressione negativa (-125 mmHg) utilizzando bende spugnose in poliuretano. Questo metodo consente di rimuovere in modo rapido ed efficace dall'essudato purulento della ferita e aiuta a ridurre l'edema intorno all'ulcera, la sua profondità e le dimensioni esterne; migliora la microcircolazione sanguigna nei tessuti molli degli arti inferiori e attiva il processo di formazione di una nuova granulazione. Questo riduce la probabilità di complicanze. La terapia sottovuoto crea un ambiente umido all'interno della ferita, una barriera insormontabile contro i batteri e le infezioni virali.
  3. Metodo di cura per il trattamento di ulcere venose, ipertoniche e altre ulcere trofiche non cicatrizzanti a lungo termine.
  4. Nel trattamento delle ulcere neurotrofiche, la tecnica di "amputazione virtuale" è ampiamente utilizzata. La sua essenza sta nella resezione dell'articolazione metatarso-falangea e dell'osso metatarsale, senza disturbare l'integrità anatomica del piede. Allo stesso tempo, vengono eliminati i problemi con pressione eccessiva e focolai di infezione ossea.
  5. Nel trattamento della sindrome di Martorell (ulcera ipertensiva), viene utilizzata la tecnica della sutura percutanea delle fistole venoso-arteriose per separarli. L'operazione viene eseguita intorno ai margini dell'ulcera.

Terapia farmacologica

Il corso del trattamento con farmaci necessariamente accompagna qualsiasi operazione chirurgica. Può essere effettuato e come terapia indipendente per alcune forme di ulcera trofica, grado di sviluppo medio e lieve. Il trattamento con le medicine è diviso in diverse fasi, a seconda dello stadio della malattia. Al primo stadio (stadio di un'ulcera umidificante), i seguenti farmaci sono inclusi nel corso della terapia farmacologica:

  • Antibiotici con una vasta gamma di usi;
  • Farmaci anti-infiammatori (non steroidei), che includono ketoprofene, diclofenac, ecc.;
  • Antiaggrega per iniezione endovenosa: pentossifillina e reopoglyukin;
  • Farmaci antiallergici: tavegil, suprastin, ecc.

Il trattamento locale in questa fase è finalizzato alla pulizia dell'ulcera dall'epitelio morto e dai batteri patogeni. Include:

  1. Lavare la ferita con soluzioni di antisettici: manganese, furacilina, clorexidina, decotti di celidonia, spago o camomilla;
  2. Applicazione di medicazioni con unguenti medicinali (dioxycol, levomikol, streptolaven, ecc.) E carbonato (bendaggio speciale per assorbimento).

Inoltre, la purificazione del sangue (hemosorption) può essere effettuata in base alla situazione. Nella seconda fase, che è caratterizzata da una fase iniziale di guarigione e la cicatrice formazione ferita, utilizzato nel trattamento di guarigione unguenti ulcere trofiche - solkoseril, aktevigin, ebermin, ecc, così come farmaci, antiossidanti, per esempio, tolkoferon.. Anche la natura del trattamento locale sta cambiando. Questo passaggio utilizza speciali medicazioni sviderm, geshispon, algimaf, algipor, allevin et al. Il trattamento della superficie espressa Kuriozin eseguita. Nelle fasi successive, il trattamento farmacologico mira a eliminare la malattia di base che causa le ulcere trofiche.

Bende di compressione nel trattamento delle ulcere trofiche

In tutte le fasi del trattamento, deve necessariamente essere eseguita una compressione elastica. Molto spesso si tratta di una benda di diversi strati di bende elastiche di estensibilità limitata, che devono essere cambiati ogni giorno. Questo tipo di compressione viene utilizzato per le ulcere aperte di origine venosa. La compressione riduce significativamente il gonfiore e il diametro delle vene, migliora la circolazione sanguigna negli arti inferiori e il lavoro del sistema di drenaggio linfatico. Uno dei sistemi di compressione progressiva per il trattamento delle ulcere trofiche venose è Saphena Med UCV. In esso invece di bende viene utilizzato un paio di calze elastiche. Per il trattamento delle ulcere varicose in raccomandata compressione elastica permanente utilizzando maglia medica "Sigvaris" o "Copper" grado di compressione II o III. Per effettuare la compressione intermittente con piogenica, la congestione, e di altri tipi, è possibile utilizzare bendaggi compressivi speciali chiamati "Sapozhok Unna" gelatina a base di zinco o di "boot Air Fusioni».

Procedure fisioterapeutiche

Per migliorare l'efficacia delle procedure di trattamento, una delle procedure fisioterapeutiche (hardware) è prescritta nella fase di guarigione.

  • Trattamento con pressione negativa locale nella camera di pressione di Kravchenko. È raccomandato per le ulcere aterosclerotiche (arteriose).
  • Cavitazione ultrasonica a bassa frequenza. Promuove il miglioramento degli effetti di antisettici e antibiotici sui microrganismi virali che vivono all'interno dell'ulcera.
  • Terapia laser È usato per alleviare dolori dolorosi, eliminare il processo infiammatorio, simulare la rigenerazione delle cellule epidermiche a livello biologico.
  • Terapia magnetica È raccomandato come effetto sedativo, decongestionante, analgesico e vasodilatatore.
  • L'irradiazione ultravioletta è prescritta per aumentare la resistenza del corpo alle varie infezioni.
  • La terapia con ozono e azoto (NO-terapia) - migliora l'assorbimento di ossigeno da parte delle cellule della pelle e attiva la crescita del tessuto connettivo.
  • Balneoterapia e fangoterapia sono raccomandate per il completo recupero.

Trattamento di forme complesse di ulcere trofiche

A volte l'ulcera si trova su aree troppo grandi e la terapia terapeutica non dà risultati positivi. La ferita rimane aperta, causando al paziente un dolore costante. Molto spesso questo si verifica con insufficienza venosa in una forma pronunciata. In questi casi, l'innesto cutaneo è raccomandato per le ulcere trofiche. È preso dalle natiche o dalle coscie. Le sezioni trapiantate della pelle, diventando acclimatate, diventano stimolatori peculiari per il ripristino dell'epitelio cutaneo intorno alla ferita.

La medicina tradizionale nel trattamento delle ulcere trofiche

Il trattamento delle ulcere trofiche è molto difficile. Sono molto difficili da pulire dai contenuti purulenti, che impediscono la guarigione della ferita e l'inizio del processo di recupero. Aumenta significativamente l'efficacia della terapia farmacologica per le ulcere trofiche (specialmente nella fase di guarigione), il trattamento con i rimedi popolari. Si tratta di lavare il buco ulcerato con infusi e decotti di piante medicinali e poi trattarli con unguenti fatti in casa preparati. Le proprietà antisettiche più efficaci sono la celidonia, la camomilla, la calendula e lo spago. Non solo eliminano il processo infiammatorio, ma contribuiscono anche alla formazione di un giovane epitelio. Dopo il lavaggio, è possibile utilizzare una delle seguenti ricette:

  1. Pulire la ferita con tintura alcolica di propoli o vodka normale. E poi applicare l'unguento Vishnevsky, che comprende il catrame di betulla. È possibile utilizzare l'unguento di ittiolo, che ha proprietà simili.
  2. Con ulcere cicatrizzanti a lungo termine, utilizzare ruote di cotone idrofilo impregnate di catrame. Vengono applicati sulla ferita per 2-3 giorni, quindi cambiati in quelli freschi. E così fino al completo recupero.

Particolarmente difficile è il trattamento delle ulcere trofiche nel diabete. Le seguenti ricette ti aiuteranno in questo:

  • Polvere dalle foglie essiccate di un tartaro. Risciacquare con la soluzione di rivalolo. Polvere con polvere cotta. Applicare una benda. Al mattino del giorno successivo, spolverare di nuovo la polvere, ma non lavare la ferita prima di questo. Presto l'ulcera inizierà a guarire.
  • Allo stesso modo, puoi usare i bagni impregnati del succo degli Stati Uniti d'oro o pedina le foglie triturate.
  • Cagliata appena fatta. Ricotta usata, cucinata a casa in qualsiasi modo. In primo luogo, l'ulcera viene lavata con il siero ottenuto torcendo la massa della cagliata. Quindi viene inserito un pezzo di ricotta (dovrebbe essere morbido). Sulla parte superiore - una carta compressa o pergamena, e una benda bendaggio.
  • Unguento al propoli a base di grasso d'oca. Prendi 100 g di grasso d'oca e 30 g di propoli macinato. Cuocere a bagnomaria per 15 minuti. Mettere unguento nel pozzo. Coprire con carta compressa e benda. Tale unguento può essere preparato nel burro o grasso di maiale interno.
  • Frazioni ACD. Questo farmaco deve essere assunto internamente secondo un determinato schema e contemporaneamente utilizzato esternamente, per il trattamento delle ulcere.
    1. Per somministrazione orale: diluire 0,5 ml di ASD-2 in mezzo bicchiere (100 mg) di tè o acqua. Prendi 5 giorni. Quindi fai una pausa di tre giorni.
    2. esternamente: viene utilizzata una frazione di ASD-3 diluita in olio vegetale (1:20). Prima di applicare la ferita, trattarla con perossido di idrogeno. Dopo essere comparso sulla superficie della ferita, il film è biancastro, e risciacquare con perossido.

Ci sono persone che credono nel potere delle parole magiche. Possono usare una trama da ulcere trofiche. Per questo è importante eseguire un certo rituale, che è il seguente:

Da una borsa con semi di papavero per raccogliere esattamente 77 grani. Devono essere versati in una palma e raggiungere qualsiasi incrocio di due strade. Diffondere i semi di papavero, in piedi nel vento. In questo caso, dovresti pronunciare le seguenti parole: "77 spiriti maligni! Tu voli dappertutto, collezionando tributi da persone peccatrici! E prendi piaghe da me, portale lontano! Buttare nel campo di loro vuoto, nella distesa di quella putrefazione. Lascia che rimangano ulcere e non torneranno più da me. La mia parola è vera, per il seme di papavero - appiccicoso. Tutto ciò che è stato detto si avvererà, una malattia precipitosa sarà dimenticata! AMEN! "

Video: trattamento delle ulcere trofiche con rimedi popolari

Prevenzione delle ulcere trofiche

Anche dopo una completa guarigione dell'ulcera trofica, le sue ricadute sono possibili. Pertanto, è importante seguire tutte le raccomandazioni del medico curante. È obbligatorio effettuare un trattamento preventivo due volte l'anno. Monitora le condizioni dei vasi sanguigni. Luoghi, con ulcere cicatrizzate, di tanto in tanto è necessario lubrificare con olio, che viene infuso con erba di San Giovanni, calendula o camomilla. Hanno la capacità di rigenerare i tessuti. È necessario evitare carichi sulle gambe. Si consiglia di indossare biancheria intima speciale, che crea una compressione prolungata. Se possibile, utilizzare il trattamento presso le stazioni termali. Applicare alla stanza degli esercizi di fisioterapia in modo da poter scegliere una serie di esercizi fisici volti ad aumentare l'elasticità dei vasi sanguigni e ridurre il rischio di nuove ulcere.

Ulcera trofica alla gamba - cause, sintomi, trattamento

Oltre due milioni di persone in tutto il mondo soffrono di ulcere trofiche. Nonostante lo sviluppo della medicina moderna, questa malattia è difficile da trattare e minaccia con gravi conseguenze. L'ulcera trofica sulla gamba si manifesta con la distruzione della pelle o delle mucose ed è caratterizzata da una profonda lesione dei tessuti molli, che talvolta raggiunge l'osso. Intorno all'ulcera mantiene costantemente l'infiammazione. La malattia è letargica, poiché i tessuti non ricevono un'alimentazione adeguata, sono alterati nella circolazione sanguigna e nei processi di nutrizione cellulare. Nel corso del tempo, l'infiammazione costante porta ad un indebolimento delle proprietà protettive del corpo, con conseguente trattamento della malattia ancora più difficile.

Le ulcere trofiche sono una malattia secondaria, causata da una violazione della circolazione sanguigna nei tessuti. Il risultato è sempre lo stesso: di conseguenza, le cellule non ricevono la giusta nutrizione e iniziano a morire gradualmente, ma le cause dell'inizio della malattia possono essere diverse. A seconda di loro, si distinguono diversi tipi di ulcere trofiche.

Le ulcere trofiche sono malattie secondarie

Ulcera venosa

Questa malattia si verifica nella violazione della circolazione venosa, che è spesso causata da vene varicose. Molto spesso si verifica un'ulcera nella parte interna o anteriore della tibia, in altri punti è estremamente raro. La malattia non appare immediatamente, ha un numero di sintomi che sono spesso percepiti come sintomi di vene varicose, e non di più. Col tempo, attirando l'attenzione su di loro, puoi evitare la malattia, dal momento che curare le ulcere trofiche è molto difficile.

Ai precursori del disturbo sono:

  • Edema di gastrocnemio, aumento della circonferenza della caviglia, sensazione di pesantezza;
  • I crampi iniziano ad apparire, specialmente durante il sonno;
  • Sulla pelle comincia ad apparire una rete vascolare evidente, ci sono sensazioni sgradevoli che assomigliano a un prurito;
  • Sul posto delle vene appaiono macchie bluastre e rossastre, che si fondono in un unico grande punto. Può occupare una superficie molto ampia e assomiglia ad un ampio ematoma;
  • La pelle al posto del punto diventa lucida e liscia, allungata, la sua sensibilità diminuisce;
  • Appaiono croste biancastre, forte peeling.
Ulcera venosa sulla gamba

Dopo la comparsa delle croste, passeranno alcuni giorni e comparirà un'ulcera. Nella fase iniziale, viene interessata solo la superficie della pelle, ma gradualmente la ferita si approfondisce, colpisce i muscoli, i tendini e spesso raggiunge l'osso.

Le ulcere venose sono pericolose in quanto causano molte conseguenze pericolose e sono in grado di portare alla morte del paziente in uno stato trascurato.

Ulcera aterosclerotica

Tali ulcere sono frequenti compagni di ischemia dei tessuti molli della gamba, più spesso gli stinchi. L'ischemia appare a causa dell'aterosclerosi progressiva, che colpisce le arterie principali.

La causa della comparsa della malattia diventa l'ipotermia cronica del piede, una costante scomoda (troppo stretta e pressante) scarpe, ferite alle gambe. Molto spesso, le persone anziane affrontano questo disturbo, che non può camminare molto e passare molto tempo da solo.

Fasi di ulcere trofiche

I primi sintomi di un'ulcera aterosclerotica sono una costante sensazione di freddezza alle gambe, le estremità al tatto sono quasi sempre fredde. Allo sforzo fisico anche insignificante una persona si stanca rapidamente, di notte c'è un fastidioso dolore ai muscoli del polpaccio.

Le ulcere appaiono sul piede, spesso sul pollice e sul tallone. Sono di diametro piccolo, ma profondi, pieni di pus. I bordi della ferita sono più densi di tutto il resto del tessuto, biancastri, insensibili. Se non prendi alcuna misura, le ulcere si diffondono rapidamente su tutto il piede e il piede, fondendosi in un'unica ulcerazione.

Ulcera ponderosa

Un'ulcera, il cui aspetto non è direttamente correlato ai disturbi della circolazione sanguigna, quindi lesioni ulcerative si verificano sul sito di più foruncoli, ascessi e eczema purulento. Molto spesso sono poco profondi e hanno una forma arrotondata.

Nella maggior parte dei casi, ulcere piogeniche si verificano in persone che trascurano l'igiene personale, non curando le lesioni cutanee. Le singole piaghe possono essere trattate abbastanza bene se vengono avviate in tempo. L'ulcerazione, occupando vaste aree, può spesso portare alla cancrena dei gas.

L'ulcera di Martorella

Questa ulcera è anche chiamata ipertensione, perché si verifica a causa di uno spasmo prolungato dei vasi sanguigni. Si verifica molto raramente, soprattutto nelle donne mature e anziane. Nella fase iniziale, la malattia si manifesta come gonfiore, sensazioni dolorose, un prestito, una macchia chiazzata appare sulla parte anteriore dello stinco, che presto si trasforma in un'ulcera. La malattia si sviluppa molto lentamente ed è caratterizzata da un dolore estremo, che non dà riposo né al giorno né alla notte

L'ulcera di Martorell sulla gamba

La principale differenza tra le ulcere ipertensive è la simmetria della sua manifestazione. Papule e ulcere compaiono simultaneamente negli stessi punti di entrambe le gambe.

Ulcera neurotrofica

Si verifica a seguito di un infortunio o di una malattia prolungata della testa o della colonna vertebrale. La violazione del trofico provoca danni al tessuto ulceroso, che ha una forma arrotondata con un diametro piccolo. La profondità dell'ulcera è limitata solo dall'osso, i tessuti intorno perdono la sensibilità e il foro ulceroso è riempito di pus ed emana un odore sgradevole.

Ulcera diabetica

Il diabete è una malattia incurabile che porta a una serie di gravi complicanze, una delle quali è l'ulcera trofica delle gambe. La formazione di un'ulcera inizia con una violazione dell'innervazione delle gambe, il più delle volte il piede. La persona sente dapprima un intorpidimento frequente del piede, quindi la sensibilità della pelle si riduce notevolmente, gli arti rimangono freddi anche nella stagione calda. Le prime ferite appaiono nei punti di maggiore attrito: sul pollice, sulle parti sporgenti delle falangi delle dita, sul tallone e sul davanti del piede. L'aspetto delle ulcere assomiglia all'aterosclerosi, ma manca di simmetria. Il principale pericolo di tali lesioni è la loro insensibilità. Spesso, i pazienti stessi feriscono accidentalmente le gambe mentre camminano e non se ne accorgono, aggravando così il problema. Le ulcere umettanti diabetiche in condizioni trascurate possono portare alla cancrena.

Ulcera diabetica a piedi

Trattamento delle ulcere trofiche

Il successo del trattamento di un'ulcera sta nella corretta determinazione della causa del suo verificarsi. Prima di curare il disturbo, il paziente deve superare una serie di test citologici e batteriologici che aiuteranno a stabilire l'aspetto dell'ulcera.

Il trattamento deve essere completo, in alcuni casi il medico prescrive un trattamento chirurgico, che è accompagnato da farmaci. Vengono anche mostrate le procedure fisioterapeutiche. Ulcere trofiche - questo è il caso in cui i medici accolgono il trattamento razionale con rimedi popolari.

L'intervento chirurgico è necessario nel caso di ulcere neurotrofiche e aterosclerotiche. Quali sono i canali stretti pieni di pus. Durante il periodo di trattamento, i pazienti spesso devono pompare il pus dalle ulcere.

Se un'ulcera viene innescata e viene interessata un'ampia area di tessuto molle, il medico curante può prescrivere la loro escissione e pulizia per evitare l'infezione. L'ulcerazione estesa è suddivisa in diversi piccoli interventi chirurgici per ridurre l'area della lesione e arrestare il processo infiammatorio.

Per iniziare il trattamento per le ulcere, è necessario determinare la causa dell'ulcera

In casi speciali, con lesioni estese, al paziente viene dato un innesto cutaneo per ridurre l'area della ferita.

La terapia farmacologica include più spesso:

  • Farmaci antinfiammatori non steroidei;
  • Antibiotici di un ampio spettro di azione;
  • Antistaminici.

Il trattamento locale consiste nella pulizia regolare, nel lavaggio della ferita e nel successivo trattamento con unguenti antibatterici, applicando una benda. L'unguento delle ulcere trofiche sui piedi è prescritto dal medico, tenendo conto delle caratteristiche individuali della malattia del paziente.

Se l'ulcera è accompagnata da edema grave e ha un'origine venosa, dopo l'applicazione dell'unguento, è necessario utilizzare medicazioni a compressione. Riducono il gonfiore riducendo temporaneamente il diametro dei vasi, in modo che il trattamento abbia più successo. Le bende di compressione possono essere sostituite da calze speciali quando si migliora la condizione.

Trattamento con rimedi popolari

Il trattamento popolare consiste nel trattamento esterno della ferita: la sua purificazione e applicazione di agenti antibatterici.

Impacchi comprovati dalle erbe - camomilla, spago, celidonia e calendula, che vengono imposti per diverse ore. Non solo disinfettano la ferita, ma contribuiscono anche alla crescita di nuovi tessuti, fornendo un effetto calmante.

Un buon rimedio è il catrame di betulla o l'unguento di Vishnevsky. L'agente deve essere applicato su ovatta, applicato sulla ferita e lasciato per alcuni giorni, quindi modificato.

Tra i rimedi popolari per il trattamento delle ulcere trofiche troviamo il catrame di betulla

Importante! Prima di applicare qualsiasi rimedio, l'ulcera deve essere accuratamente lavata, altrimenti la suppurazione può peggiorare passando ad avvelenamento del sangue. Soprattutto è pericoloso se l'ulcera si trova in prossimità di profonde vene larghe.

Con le piaghe bagnanti, una polvere di tartaro, coperta da una ferita, aiuta a combattere. Viene lasciato sotto la benda per 1-2 giorni, dopodiché viene sostituito con uno nuovo.

Per curare un'ulcera trofica su gambe o piedi da soli rimedi popolari è impossibile, quindi è necessaria la consultazione con il medico.

prevenzione

Qualsiasi malattia è più facile da prevenire che curare, per le ulcere trofiche questo è particolarmente vero. Per prevenire, si raccomanda di monitorare attentamente le condizioni delle vene, applicare periodicamente gel e unguenti che migliorano la circolazione del sangue, evitare di stare in piedi o seduti in modo prolungato.

Se si riscontrano problemi di circolazione del sangue, l'esercizio deve essere eseguito regolarmente e i medici non devono essere trascurati. È anche importante ricordare che l'automedicazione può essere disastrosa.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Panoramica delle supposte efficaci per il trattamento delle emorroidi

Motivi

Le emorroidi, se improvvisamente accadesse, interferiscono molto con la vita: i nodi feriscono, dolgono, prevengono la defecazione, sanguinano....

Cosa devi sapere prima di acquistare calze compressive da vene varicose: selezione del modello, recensioni dei pazienti e prezzi

Motivi

Il problema affrontato da molti è l'espansione delle vene. Le vene varicose sono una malattia in cui le valvole delle vene interne non si chiudono....