Trattamento della tromboflebite

Tromboflebite

Con la diagnosi delle vene varicose, la tromboflebite è importante nella scelta del trattamento giusto. Un risultato positivo si ottiene in due modi:

  • trattamento farmacologico;
  • trattamento chirurgico
  1. L'effetto sulle vene al primo segno della malattia, in modo da non aggravare la situazione, non consente alla malattia di diffondersi.
  2. Utilizzare tutti i metodi per impedire alla trombosi di passare nel sistema venoso profondo - complicazioni, si verificano processi irreversibili.
  3. Il trattamento della tromboflebite è complesso, comporta l'uso di vari metodi.

Trattamento in ospedale

La tromboflebite venosa profonda è consigliata in ospedale. A volte proibiscono i movimenti non necessari, prescrivono il riposo a letto. Con acuti dolori alle gambe, l'arto viene sollevato per migliorare il deflusso del sangue nelle vene. Aiuta ad alleviare il dolore, riduce il gonfiore.

Chi soffre di vene varicose dovrebbe bere molto - 3 litri di liquido. L'essenza del trattamento è liberarsi del coagulo di sangue. Assegnare anticoagulanti, sostituti del plasma che contribuiscono alla distruzione del tappo delle vene, sono la prevenzione della comparsa di nuovi coaguli di sangue.

Dopo una settimana, il trattamento per la tromboflebite viene completato con esercizi a piedi. Se il paziente diventa migliore, si raccomanda una camminata breve. Riduce il dolore degli arti inferiori riavvolgendo con una benda elastica.

Thrombophlebitis è diviso in forme:

Nel primo caso, le compresse riscaldanti sono controindicate. Se la varicosi è cronica, superficialmente, fisioterapia efficace è l'irradiazione UV, IR.

Se la tromboflebite non è una forma trascurata, il paziente si rivolge per la prima volta all'istituto di cura, è possibile curare la malattia senza un intervento chirurgico.

Trattamento con la chirurgia

Se la tromboflebite si diffonde i vasi, ricorrere a una procedura chirurgica a scopo preventivo - aiuta a evitare il tromboembolismo. Se l'infiammazione lungo la grande vena safena lungo la coscia, le vene trombo nel lume del femore comune - senza chirurgia non può fare. I noduli varicosi vengono rimossi.

Trattamento domiciliare

La tromboflebite degli arti inferiori vale la pena provare a trattare a casa. La consultazione con un dottore è obbligatoria.

Tieni le gambe sollevate. Uso quotidiano di gel, pomate. Per fermare il processo infiammatorio, vale la pena prendere farmaci antibatterici.

Durante il giorno, durante il movimento, le gambe vengono riavvolte con una benda elastica, indossate golf aderenti, collant. Controindicato se l'infiammazione è diventata acuta.

La medicina tradizionale offre modi per trattare la tromboflebite:

  • dieta;
  • trattamento con le sanguisughe;
  • salviette, impacchi delle estremità inferiori.

Dieta in trattamento

Quando la tromboflebite viene prescritta dieta. Si presume l'utilizzo di prodotti per i fluidificanti del sangue: cipolla, aglio, oli vegetali (in particolare semi di lino, oliva), barbabietole, pomodori, aceto di mele, cereali (grano saraceno, avena), limoni.

Miscela dalle vene varicose:

  • pasta d'aglio (1 testa);
  • olio vegetale (3 articoli di logge);
  • miele (1 cucchiaio).

La miscela viene mangiata su un cucchiaino al mattino prima di mangiare.

Trattamento con sanguisughe

Malattie dei vasi sanguigni, sangue trattato con le sanguisughe. Posizionare in modo sfalsato, vicino alle vene infiammate.

La distanza è di 3 cm dal sito di infiammazione. È vietato applicare le sanguisughe sotto le ginocchia, nella zona inguinale. Non è possibile utilizzare il metodo in un processo purulento.

Trattamento con impacchi, salviette

Strofinare i piedi è un metodo per trattare la tromboflebite. miscele:

  • strofinando i piedi con una miscela di vodka con foglie di Kalanchoe, questa settimana;
  • aggiungere unguento Vishnevskogo maiale grasso, miele. Applicare sulla superficie dei piedi;
  • strofinare i piedi con una tintura di fiori di acacia, vodka e acqua corporea;
  • aiutare piantaggine;
  • applicare le foglie fresche di lillà per la notte, fissare con una benda;
  • trattamento delle vene con l'aiuto di pediluvi palude di palude;

Nel trattamento di prescrivere compresse:

  • sul rossore imporre un asciugamano imbevuto di sale marino con acqua. Tenere premuto per mezz'ora, rimuovere per un'ora, ripetere la procedura;
  • alleviare l'infiammazione delle compresse da erbe infuse (camomilla, salvia, successione, alpinista);
  • aiuterà il grasso corporeo con acqua bollente, mantenere l'impacco per due ore.

Trattamento con aceto di mele

Quando la tromboflebite vale la pena usare l'aceto di mele per strofinare i piedi, due volte al giorno - dopo il risveglio, prima di andare a letto. Puoi fare la procedura dopo la doccia. Pulire l'aceto di sidro di mele non è necessario. La composizione allevia il dolore alle gambe, previene lo sviluppo della malattia.

Il seguente metodo è considerato diffuso. Versare l'acqua nel contenitore per raggiungere le ginocchia, versare l'aceto di mele (mezzo litro), abbassare le gambe per tre minuti. Dopo la procedura, indossare calze calde, sdraiarsi con le gambe sollevate.

L'infiammazione rimuove il tessuto inumidito con aceto di mele. Avvolgere l'arto. Top con un asciugamano caldo. Comprimi per tenere 30 minuti, tieni le gambe sollevate.

Impacchi con aceto di sidro di mele sono prescritti per due mesi. Fai due volte al giorno.

Con l'infiammazione venosa, è necessario applicare la composizione: pane bianco, aceto di sidro di mele, bicarbonato di sodio. Kashitsu si mise le parti infiammate degli arti inferiori, coperte di pellicola alimentare. Hanno messo un asciugamano caldo, un panno di flanella. L'impacco è fissato con una benda, camminare per 8 ore. Kashitsu si lava via con l'acqua.

Vale la pena mangiare dentro l'aceto di sidro di mele. Ogni giorno, preparare una soluzione: un bicchiere d'acqua viene aggiunto un cucchiaio di aceto di sidro di mele. Se il caso viene trascurato, l'aceto viene bevuto due volte al giorno.

La tromboflebite viene trattata con aceto di sidro di mela non diluito. Se non ti perdi un corso, vai responsabilmente, la varicosi può essere curata se non è cronica.

Se si prendono i metodi di trattamento delle vene, le procedure con l'aceto di sidro di mele sono tra le più sicure. Ma abbiamo bisogno di una serie di procedure coordinate con il medico. Per rimuovere l'infiammazione, per migliorare la condizione degli arti inferiori è del tutto possibile, utilizzando l'aceto di mele quotidiano. Puoi evitare le complicazioni successive, non confondere la mela con l'aceto normale. E 'anche sbronzo a stomaco vuoto ogni mattina, aiuta a ridurre la malattia.

Trattamento con piantaggine

L'infiammazione delle vene si verifica più spesso nel periodo postpartum, nelle persone con eccesso di peso, può essere ereditaria. Rimuovere il rossore delle gambe aiuterà piantaggine. Gli esperti di erbe, larve consigliano l'uso di decotti, tinture con piantaggine. Contiene anticoagulanti che possono migliorare il sangue.

Fresca piantaggine macinare, mescolare con lo yogurt. La miscela si sviluppa su una garza, si mette il rossore sulle gambe. Fai le compresse a base di psillio per due settimane senza interruzioni.

Decotto, che dovrebbe essere bevuto:

Le erbe sono prese in quantità uguali, sono necessari 700 ml di acqua bollente per due cucchiai. Per insistere 24 ore al giorno, bere 100 grammi tre volte al giorno.

Le stesse erbe sono mescolate con olio vegetale, vaselina 1: 8. Unguento tratta le piaghe per un mese.

I fitoterapisti dicono che l'uso costante di unguenti, decotti con piantaggine, riduce il dolore alle gambe, previene il ristagno di sangue nei vasi.

Applicazione della ginnastica medica

Quando si consiglia alle vene varicose degli arti inferiori di dormire con le gambe sollevate. Al mattino fare ginnastica: l'esercizio "forbici", alla fine della gamba si svolge in alto ad angolo retto. In questa posizione, fissa una benda per le vene, i collant.

Durante il giorno, fai l'esercizio - alza i calzini, più in basso. Fai 20 volte, rompi, quindi ripeti.

Massaggio delle estremità inferiori - sulle gambe viene arrotolata una candela di cera, viene premuta sulla pelle e arrotolata. Fatelo a turno con ciascun piede, posizionandoli su una sedia.

Al mattino trascorri sotto gli arti inferiori sotto un getto freddo, poi caldo, per 20 secondi.

Il trattamento delle vene dovrebbe essere tempestivo, non può essere eseguito, poiché sorgono complicazioni. Il pericolo principale è che i grumi di sangue formati escano, attraversano il sistema circolatorio, aumentando di volume. Di conseguenza, qualsiasi imbarcazione può sovrapporsi. Non trascurare il parere dei medici, mantenere costantemente la forma, anche se sei riuscito a superare i segni della malattia.

In dettaglio sul trattamento della trombosi venosa profonda degli arti inferiori

Oggi, la questione della metodologia e dei regimi di trattamento per i pazienti con diagnosi accertata - trombosi venosa profonda degli arti inferiori - è impostata con particolare severità. Ciò è dovuto al frequente sviluppo della malattia in un'età attiva attiva.

Di particolare interesse è medico disabilità gran parte dei pazienti dopo la malattia e il successivo sviluppo di sindrome post-trombotica, la progressione dell'insufficienza venosa cronica, e soprattutto - un elevato rischio di morte dei pazienti in caso di embolia polmonare acuta.

Approccio alla terapia

I principali compiti risolti dalla terapia attiva per la trombosi venosa profonda sono i seguenti:

  • prevenzione di embolia polmonare, ictus ischemico e infarto-polmonite con un embolo;
  • interruzione del processo di formazione di coaguli patologici;
  • diminuzione della coagulazione del sangue;
  • ripristino della ricanalizzazione e pervietà vascolare;
  • eliminazione dei fattori di formazione di coaguli;
  • la prevenzione della sindrome post-trombotica.

Terapia conservativa

Il principale metodo di trattamento del processo trombotico acuto è la terapia conservativa, condotta nel reparto di chirurgia, in cui il paziente entra. Paziente con masse sanguinolente e spesse nel letto venoso dal momento dell'ammissione all'istituto medico è considerato un potenziale paziente con rischio di sviluppare embolia polmonare.

Se la diagnosi è stabilita, il trattamento viene avviato immediatamente. A seconda della gravità dei sintomi, lo stadio della malattia, esso viene eseguita in ospedale (al primo stadio) o ambulatoriale (durante il periodo di stabilizzazione).

regime

prima che la modalità di test:

Prima dell'esame ecografico e determinazione della forma e localizzazione del trombo e prima del rilevamento della minaccia di embolia nei primi 5 giorni, il paziente viene assegnato riposo a letto rigoroso.

Allo stesso tempo, è richiesta la compressione obbligatoria dell'arto colpito con una benda elastica. Per la normalizzazione del deflusso venoso la fine del letto è sollevata di 20 ° o fissare la gamba in un conduttore speciale per l'immobilizzazione.

La necessità di riposo fisico e lo stato di benessere psicologico per il paziente in questo periodo è determinato da:

  • la minaccia del distacco di un denso coagulo e il rapido trasferimento con il sangue a qualsiasi organo;
  • la possibilità di sviluppo di tromboembolismo polmonare con successivo esito fatale.

Modalità dopo l'esame:

Il paziente può alzarsi e muoversi, se durante l'angiografia a ultrasuoni diagnosticare la trombosi delle seguenti forme:

  • forma parietale, quando il corpo del trombo densamente confina con il muro della nave;
  • occlusivo, quando le masse trombotiche si sovrappongono al lume della vena.

Ciò significa che la flottazione (movimento) del trombo nel letto venoso è assente. Tuttavia, anche in queste condizioni, se ci sono dolore e gonfiore della gamba, viene mostrato il riposo a letto.

Man mano che le manifestazioni di questi sintomi diminuiscono, ai pazienti viene concessa l'attività con osservanza della fasciatura dell'arto fino all'inguine per un periodo fino a 10 giorni. Questa volta di solito è sufficiente che la minaccia di embolia polmonare sia ridotta e il trombo sia fissato sulla parete della vena. I pazienti possono alzarsi per stimolare il flusso sanguigno nelle vene, camminare un po '.

I pazienti possono alzarsi e muoversi solo dopo terapia attiva e completa rimozione della minaccia per le loro vite.

Farmaci e regimi di trattamento

Terapia per trombosi comporta, innanzitutto, l'uso di anticoagulanti di azione diretta, in primo luogo - eparina, che riduce rapidamente la coagulazione del sangue, disattivando l'enzima trombina, e inibisce la formazione di nuovi coaguli patologiche.

Eparinoterapia ospedaliera

Prima di tutto, al paziente viene somministrata per via endovenosa una dose unica di eparina - 5 mila unità.

Le gocce vengono utilizzate per la somministrazione del farmaco all'ora (la velocità di somministrazione è fino a 1200 unità all'ora). Nei giorni successivi al trattamento, fino a 6 volte al giorno, l'eparina viene iniettata per via sottocutanea nella regione addominale alla dose di 5.000 unità. L'uso di eparina in forma pura è possibile solo in un ospedale, a causa di possibili complicazioni quando utilizzato nel dosaggio corretto e la necessità di un monitoraggio continuo.

L'efficacia della terapia con eparina è confermata dall'indicatore della durata della coagulazione del sangue, che dovrebbe essere da 1,5 a 3 volte maggiore dell'indicatore primario.

In generale, un'adeguata terapia con eparina prevede un apporto giornaliero di 30.000 - 40.000 unità del farmaco. Con tale trattamento il rischio di formazione di trombi ricorrenti è ridotto a 2 - 1,5%.

Con dinamiche positive per 4 - 7 giorni in questo schema di trattamento, invece della solita forma di eparina, fractiprorin a basso peso molecolare in siringhe finite, che vengono iniettate nell'addome solo per via sottocutanea 1-2 volte al giorno.

Terapia reologica

Richiede fino a 15 giorni, è diretto:

  • cambiamenti nella viscosità del sangue e del plasma;
  • sulla correzione dell'ematocrito (numero di globuli rossi nel sangue, in grado di trasportare ossigeno);
  • per contrastare l'aggregazione (agglomerante) di erythrocytes.

È previsto somministrazione endovenosa o gocciolante di tali farmaci come:

  • reopoligljukin (goccia a goccia, in una dose giornaliera di 400 - 800 ml). Plazmozameshchath significa che aziona il tasso emodinamica, migliora la circolazione del sangue nei vasi sanguigni, aumenta il volume di liquido nel sistema circolatorio, impedisce l'adesione di trombociti ed eritrociti.
  • pentoxifylline - farmaco antiaggregante che riduce la viscosità del sangue, attiva la microcircolazione nelle aree in cui l'apporto di sangue è compromesso. Il farmaco viene iniettato per via endovenosa o gocciolare con una soluzione di cloruro di sodio (0,9%) e una durata fino a 180 minuti.
  • Acido nicotinico, che viene somministrato per via intramuscolare 4 - 6 ml al giorno e ha un effetto anticoagulante vasodilatatore e debole.

antibiotici

Trattamento mostrato con sintomi infiammatori gravi trombosi di vene profonde di estremità più basse, durata - 5 - 7 giorni. Gli antibiotici sono usati: ciprofloxacina - in compresse; cefazolina, lincomicina, cefotaxime - sotto forma di iniezioni intramuscolari.

Lingerie e bende per compressione

La compressione elastica è inclusa come elemento indispensabile della terapia per la trombosi. Per questo vengono utilizzate bende elastiche che coprono l'arto dolente dalle dita alla piega inguinale. Con questo tipo di terapia:

  • il deflusso venoso migliora;
  • attivamente sviluppando una rete di vasi bypass che forniscono un deflusso di sangue venoso al posto della vena principale (i cosiddetti collaterali);
  • impedisce la distruzione delle valvole venose;
  • la velocità del sangue scorre attraverso aumenti di vene profonde;
  • migliorare la funzione del drenaggio linfatico.

A proposito di selezione della tela di compressione si può imparare da questo articolo.

Che trattare: i prodotti medici di base

anticoagulanti

su 6 - 10 giorni dopo l'inizio della terapia con eparina lo schema di trattamento prevede il passaggio a anticoagulanti compressi di azione indiretta e disaggregati - significa che non consentono alle piastrine di aderire.

warfarin si riferiscono a anticoagulanti a lungo termine che inibiscono la sintesi della vitamina K, che è un forte coagulante.

Viene preso una volta al giorno in un dato momento. Quando si usa il warfarin, il controllo dell'indicatore INR è obbligatorio, per la determinazione del quale l'analisi del sangue viene eseguita ogni 10 giorni. Il warfarin ha molte controindicazioni, quindi È applicato solo dopo selezione dal dottore di una dose concreta e sotto il controllo di laboratorio severo.

Attualmente, le società farmaceutiche occidentali stanno ricercando farmaci con un'azione anticoagulante ancora più focalizzata, che non richiede test continui. Questo consente applicare eparine a basso peso molecolare per la terapia in ambito ambulatoriale.

antiaggreganti piastrinici

Acido acetilsalicilico, assunto a 50 mg al giorno, aiuta a mantenere la viscosità del sangue sufficientemente bassa da prevenire la formazione di coaguli di sangue patologici. Con problemi al tratto gastrointestinale, a seconda delle dinamiche della malattia, è consigliabile assumere compresse rivestite per 4-8 settimane.

raccomandato ricevimento di agenti venotonici, contribuendo ad aumentare il tono delle vene, rinforzando le pareti dei vasi sanguigni, migliorando la microcircolazione e normalizzando il flusso sanguigno: escusano, detralex, flebodia.

Flebotoniki

I risultati della terapia compressiva, che continua in modo ambulatoriale, sono più pronunciati se il luogo del processo infiammatorio viene lubrificato con speciali unguenti e gel gelofotropici: Troxevasin, Venoruton, Venitane, Escuzane, Lyoton-gel, Reparil-gel. Questi agenti hanno eccellenti effetti venotonici e antinfiammatori.

Intervento operativo

La scelta della terapia per la trombosi è direttamente dipendente dal grado della sua "embologenic", cioè la possibilità di trombo flottante dal muro e entrare nel flusso sanguigno ai polmoni, al cuore o il cervello, causando l'embolia.

Trattamento operativo, di regola, mostrato in due casi:

  • con trombi di flottazione e minacce di vita del paziente;
  • con forma segmentale di trombosi e il recente termine di formazione di coaguli in assenza di gravi patologie nel paziente.

Il tipo di intervento chirurgico dipende dalla posizione del trombo che chiude la nave. applicare:

  • Operazioni per rimuovere i coaguli di sangue o la trombectomia chirurgica con l'estrazione di masse di sangue denso dalla vena attraverso una piccola incisione. La procedura viene utilizzata solo per le forme gravi della malattia, quando viene accertata la probabilità di necrosi tissutale.

Tuttavia, gli esperti ritengono che la trombectomia eseguita dopo 10 giorni di formazione di trombi sia inefficace a causa della sua stretta fusione con la parete vascolare e la distruzione delle valvole.

  • Legatura delle vene.
  • Applicazione di uno shunt artero-venoso. Attualmente, è usato molto raramente a causa della procedura in anestesia generale, l'incapacità di eseguirlo in caso di pronunciamenti trofici nei tessuti e la difficoltà con accesso ripetuto a causa dello sviluppo di tessuto cicatriziale.
  • Installazione del "filtro cava" autobloccante. Questo dispositivo per ritardare lo spostamento di coaguli di sangue (emboli) sulla strada per organi importanti (polmone, cuore, cervello). È impiantato nella vena attraverso il metodo endovascolare (attraverso la nave). Il metodo è usato solo se gli anticoagulanti non possono essere usati.
  • Cucitura o plicatura di una nave. Applicabile in caso di impossibilità di utilizzare un filtro Cava. In questa procedura, la parete della vena cava è cucita con fermagli metallici.
  • Dissoluzione di masse trombotiche, o trombolisi.
  • La trombolisi è procedura per la risoluzione dei trombi. Il chirurgo vascolare si inserisce in una vena, coperta da un denso coagulo nel quale entra un particolare agente dissolvente: il trombolitico entra per mezzo di un catetere.

    Se è necessario rivolgersi alla medicina nazionale?

    Trattamento della malattia può essere integrato con ricette di medicina tradizionale, ma solo su raccomandazione di un flebologo.

    • Olio di pesce La composizione dell'olio di pesce comprende gliceridi e acidi grassi speciali, che hanno le proprietà di distruggere la fibrina - una proteina che partecipa alla formazione di un trombo. Inoltre, contribuiscono alla diluizione del sangue.

    Al fine di prevenire l'olio di pesce bevi 1 cucchiaio 2 o 3 volte al giorno. Ma un modo più razionale è usare l'olio di pesce in capsule che non hanno un odore sgradevole e sono molto più convenienti da usare. Dose abituale 1 - 2 capsule fino a 3 volte al giorno durante i pasti. Controindicazioni: reazioni allergiche, colelitiasi e urolitiasi, patologia della tiroide.

  • Bagni di maiali di palude. Cudweed erba secca in una quantità di 150 g versare acqua bollente in un volume di 10 litri. Insistere per 60 minuti. Per mezz'ora prima di andare a letto, mantieni i piedi caldi.
  • Impacchi di cagliata o argilla. Il massaggio quotidiano dei talloni con la ricotta o l'argilla influisce molto bene sul flusso sanguigno venoso. In luoghi di infiammazione e aree dolenti, i piedi non vengono massaggiati, ma semplicemente si applica una cagliata calda o argilla sotto forma di un impacco per 2-3 ore.
  • Cosa non si può fare?

    Non violare la modalità assegnata. La prima ascensione e il camminare con un trombo fluttuante nella vena dell'arto inferiore possono portare al suo distacco e al rapido sviluppo dell'embolia polmonare.

    Non è permesso assumere medicinali e infusi a base di erbe senza consultare un medico. L'ammissione di anticoagulanti, la capacità del sangue di piegarsi rapidamente e di formare coaguli impone alcune restrizioni su qualsiasi procedura e assunzione di farmaci.

    Ad esempio, molti farmaci riducono l'effetto del warfarin o viceversa, che significa un'alta probabilità di sanguinamento, ictus emorragico o viceversa - ispessimento del sangue e la riformazione dei coaguli di sangue. Lo stesso vale per qualsiasi rimedio popolare. Quindi, un'ortica molto utile contiene molta vitamina K e un consumo incontrollato di brodi può favorire un forte ispessimento del sangue.

    prevenzione

    Va tenuto presente che per un periodo prolungato possibile recidiva di trombosi (da 1 anno a 9 anni). Secondo le statistiche, dopo 3 anni il 40 - 65% dei pazienti con non conformità con misure preventive e trattamento prescritto si presentano in condizioni di disabilità sullo sfondo dell'insufficienza venosa cronica.

    A questo proposito, essere sicuro:

    • conformità con tutte le prescrizioni mediche e assunzione di farmaci;
    • uso della maglia di compressione;
    • screening per la coagulazione del sangue contro i contraccettivi orali (per le donne in età riproduttiva);
    • test di laboratorio regolari per MNO coagulazione del sangue;
    • rifiuto di fumare;
    • conformità con la corretta modalità di attività fisica, non ammessi: lunga restare in piedi, la posizione, un brusco passaggio da esercizio fisico intenso per gli arti lungo di fissaggio (ad esempio, dopo l'allenamento sportivo - un lungo viaggio in macchina, quando le gambe sono praticamente immobili) seduta;
    • uso di determinati prodotti (cipolle, mele, tè verde, arance, vino rosso naturale a piccole dosi), in cui ci sono sostanze chimiche che aiutano a prevenire la formazione di formazioni trombotiche.

    Il compito principale della medicina moderna nel campo del trattamento e della prevenzione della trombosi venosa profonda degli arti inferiori (stinco, anca o altra nave) prevenire o interrompere in breve tempo lo sviluppo di questa pericolosa malattia, che si verifica nelle condizioni del letto prolungato che riposa negli anziani costretti a letto, nelle giovani donne che assumono contraccettivi, donne incinte, donne che hanno partorienti e persino tra gli studenti che abusano del fumo.

    La prevenzione della formazione e della crescita dei coaguli di sangue nelle vene profonde riduce significativamente il rischio di infarto, embolia, ictus e quindi - salva la vita e la salute.

    Video utile

    Guarda un video su come riconoscere la malattia e cosa fare per salvare la vita:

    Ora conosci tutti i modi di trattare la tromboflebite!

    La tromboflebite è una malattia delle vene infiammatorie, caratterizzata dalla formazione di un trombo e da una violazione del flusso sanguigno nella nave colpita. Molto spesso questa patologia colpisce il sistema delle gambe venose.

    Le ragioni di questo potrebbero essere diverse. La varicosità a lungo termine con terapia inadeguata, interventi chirurgici, malattie infettive croniche può causare tromboflebite acuta degli arti inferiori, il cui trattamento richiede il ricovero in ospedale e spesso operazioni. La prognosi per la vita e il recupero dipende interamente dalla tempestività e correttezza delle misure adottate.

    Come sospettare un problema

    Per trattare la patologia ha avuto successo, è necessario consultare un medico il più presto possibile. E per questo è necessario sapere come si manifesta questa malattia.

    I sintomi della tromboflebite sono piuttosto specifici e includono:

    • Dolore alla gamba di una natura che esplode. All'inizio è abbastanza tollerabile, ma sta gradualmente aumentando. Quando si cammina e si riposa sulla gamba interessata, il dolore diventa molto più intenso, acuto.
    • Rossore della pelle sopra la vena trombizzata. Spesso la nave colpita è vista attraverso la pelle come un nodo fortemente doloroso rosso-blu.
    • Sotto la trombosi, la pelle prima pallida, alla fine acquisisce una tinta blu.
    • Con vena piena sovrapposizione e sviluppo di ischemia - claudicatio intermittente (a causa di dolori e crampi quando si cammina).
    • I sintomi più comuni sono febbre, debolezza, sudorazione fredda, ecc.

    Il grado di manifestazione dipende dal tipo di vena interessata. Se il vaso periferico viene trombizzato, i sintomi non sono così acuti, poiché parte del flusso di sangue all'arto viene trattenuto da collaterali.

    Quando la trombosi si sviluppa in una vena profonda, l'infiammazione è acuta. Il sangue non entra nei vasi periferici e la gamba sotto la lesione è completamente priva di afflusso di sangue.

    Pertanto, il dolore sarà più intenso, i cambiamenti del colore della pelle si manifesteranno più rapidamente e i sintomi generali aumenteranno progressivamente.

    Gradi di ischemia con tromboflebiti delle vene profonde delle gambe sono presentati nella tabella:

    Chi è a rischio?

    A soffrire dallo sviluppo della patologia possono essere diversi gruppi di individui, che possono essere attribuiti al seguente:

    1. Persone impegnate in uno stile di vita sedentario. Potrebbe non essere necessariamente chi è di turno al computer o in ufficio. La malattia è tipica di camionisti, operatori di gru e rappresentanti di altre professioni, quando c'è un bisogno urgente di sedersi costantemente. È possibile includere in questo gruppo persone di vecchiaia.
    2. Le persone che hanno un anamnesi hanno rappresentanti che soffrono di vene varicose.
    3. Gravidanza. Durante il travaglio, così come durante l'ultimo trimestre di gravidanza, le navi vengono schiacciate. In questo momento, si verificano solitamente tromboflebiti delle vene profonde, localizza il processo nella regione delle gambe o delle cosce.
    4. Paralizzato e gravemente malato. Le persone, costrette a letto da molto tempo, soffrono di disturbi del flusso sanguigno, si formano fenomeni stagnanti nei vasi.
    5. Eccesso di peso - sui piedi sovrapposto carico, muscoli e vene sono sovraccaricati. La maggior parte delle persone con obesità soffre di vene varicose. Allo stesso tempo, possono svilupparsi tromboflebiti sia profonde che superficiali.

    Naturalmente, non è necessariamente che tutte le categorie di persone elencate sopra soffriranno lo sviluppo della malattia, ma il rischio di ammalarsi è ancora più alto.

    I sintomi della malattia

    Il processo patologico è condizionalmente diviso in due tipi, ognuno dei quali considereremo di seguito.

    superficie

    Riconoscere i sintomi di questa tromboflebite non è difficile.

    Caratteristico per la patologia di quanto segue:

    • sopra la nave danneggiata di ipermia;
    • sull'estremità malata sviluppa edema;
    • presenza di dolore.

    I sintomi che accompagnano lo sviluppo della patologia provocano il disagio del paziente, a seguito del quale deve cercare aiuto da un'istituzione medica (vedi Tromboflebiti: quali sono queste, le cause, i sintomi, i metodi di trattamento). Con il trattamento tempestivo iniziato, lo stato generale di salute non cambia.

    profondo

    Per questa specie è caratterizzata da uno sviluppo latente, i sintomi al primo stadio sono quasi invisibili.

    I sintomi della tromboflebite possono essere i seguenti:

    1. C'è una sensazione di pesantezza, bruciore. A seconda di dove è stato formato il trombo, sarà presente disagio. Se la tromboflebite della tibia si sviluppa, sensazioni spiacevoli influenzeranno lo stinco e l'area sottostante.
    2. C'è gonfiore. Al primo stadio dello sviluppo della malattia, questo può essere impercettibile, poiché l'edema nei tessuti interni è localizzato.
    3. La sindrome del dolore, espressa può essere forte o debole, con il movimento diventa più forte.

    Man mano che il processo patologico progredisce, il paziente inizierà a soffrire di febbre, debolezza. Sfortunatamente, molte persone si rivolgono per aiutare in ritardo, ed è per questo che sorgono così tante complicazioni.

    Qual è la patologia pericolosa?

    Se il trattamento della malattia non è stato avviato in tempo, o il paziente non ha seguito le raccomandazioni del proprio medico, possono insorgere numerose complicazioni:

    • un trombo si stacca;
    • L'infezione secondaria inizierà ad attaccarsi;
    • il processo patologico si sviluppa lungo la vena.

    Ciascuno di questi stati che consideriamo di seguito.

    Chiusura di trombi

    Un coagulo formato nell'arto inferiore, in qualsiasi momento può staccarsi, con un flusso sanguigno che può raggiungere qualsiasi parte del corpo. Un trombo può bloccare il lume dell'intera nave o una piccola parte di esso. Se c'è una sovrapposizione completa, il flusso di sangue verrà interrotto, per la vita del paziente ci sono paure.

    Tra questi possiamo distinguere quanto segue:

    1. Tromboembolismo dell'arteria polmonare. Il flusso sanguigno polmonare viene bloccato, l'apparato respiratorio del paziente cessa di funzionare. In pochi minuti, si verifica la morte. Sfortunatamente, per aiutare in questo caso è possibile solo nelle condizioni di un ospedale, con questo scopo le preparazioni trombotiche sono introdotte e altre manipolazioni sono effettuate. Ma dal momento che i sintomi vengono improvvisamente, il paziente semplicemente non ha il tempo di chiedere aiuto in ospedale.
    2. Infarto - il flusso di sangue coronario è bloccato da un trombo. A seconda dell'area sovrapposta, può verificarsi un attacco cardiaco facile o esteso. La prognosi per il paziente dipende dalle condizioni del muscolo cardiaco e anche dalla tempestività dell'aiuto.
    3. Colpo del cervello. La prognosi in questo caso dipende anche dal modo in cui viene fornita assistenza tempestiva, così come dalla zona interessata del cervello. La maggior parte delle persone dopo un ictus non può recuperare completamente a causa di ciò che rimane disabilitato.
    4. Cancrena. Si verifica nel caso in cui la tromboflebite si sviluppa per lungo tempo senza sintomi, il ristagno del flusso sanguigno porta alla necrosi di tessuti e muscoli. L'arto diventa cianotico, c'è dolore insopportabile. Il trattamento prevede l'amputazione.

    Ogni complicazione è pericolosa, il paziente non può solo costare la salute, ma la vita.

    Si sviluppa un'infezione secondaria

    L'adesione dell'infezione porta al fatto che il processo infiammatorio attorno al coagulo di sangue inizia a svilupparsi. Man mano che l'infiammazione si sviluppa, comincia a comparire un essudato purulento, che a sua volta può innescare lo scioglimento del coagulo di sangue. Gli ascessi, insieme al flusso sanguigno, si diffonderanno ulteriormente lungo il corpo.

    La complicazione principale è la sepsi del sangue. Ma l'infiammazione può essere localizzata e da qualche parte su un sito separato, che porterà a infiammazione in un luogo specifico di tessuti o organi. Per il paziente, l'infiammazione del cervello è pericolosa.

    Sviluppo del processo patologico

    Può sembrare che la progressiva tromboflebite non sia pericolosa per la salute, ma l'opinione è errata. La nave inizierà a diffondere il processo patologico, di conseguenza, può raggiungere l'entrata della piccola pelvi. In assenza di trattamento, le funzioni sessuali saranno interrotte, si svilupperà insufficienza venosa cronica.

    Gli uomini dovrebbero sapere che anche dopo la rimozione della vena patologica, il lavoro delle funzioni sessuali non viene sempre ripristinato, motivo per cui il trattamento dovrebbe iniziare in tempo.

    Il video in questo articolo è un esempio dello sviluppo delle complicazioni:

    diagnostica

    La malattia è complessa, per diagnosticare non è sufficiente esaminare solo le membra. Dovrebbe essere preso in considerazione, il dolore, la temperatura e altri sintomi possono indicare lo sviluppo di un'altra patologia. Affinché la terapia possa essere eseguita in modo efficace e non avere conseguenze, è necessario comprendere la causa dello sviluppo della malattia.

    La diagnosi inizia con un esame fisico e un interrogatorio al paziente. Questo identificherà la causa dell'insorgenza della malattia, dopo di che verrà elaborato un ulteriore piano d'azione.

    Ai pazienti possono essere assegnate le seguenti procedure:

    Tromboflebite. Eziologia, clinica, diagnosi e terapia. Operazioni con tromboflebite.

    Tromboflebite questa infiammazione acuta delle vene, accompagnata dalla formazione nel loro lume di coaguli di sangue (trombi) e, spesso, infiammazione delle vene che circondano i tessuti molli.

    L'eziologia.

    Per il verificarsi di tromboflebite giocare il ruolo dei tre fattori - rallentamento del flusso di sangue venoso, infiammazione della parete venosa e cambiare la composizione chimico-fisica del sangue (cioè, contenuto fibrinogeno rotto nel sangue, diminuzione dell'attività fibrinolitica, maggiore contenuto di piastrine).

    La tromboflebite è la complicazione più frequente dell'espansione venosa delle vene. Lo sviluppo della tromboflebite è facilitato dalla prolungata permanenza nel letto, causata da questa o quella malattia, trauma.

    patogenesi

    Quando il flusso sanguigno rallenta, i leucociti sono fissati alla vena interna della vena sullo sfondo dell'infiammazione del suo endotelio.

    Le osservazioni suggeriscono che la tromboflebite è uno dei primi sintomi del cancro degli organi interni. Tali malattie infiammatorie come il tifo contribuiscono anche alla formazione di tromboflebiti.

    Classificazione di Mayo:

    1. Tromboflebiti locali - si sviluppa su uno sfondo di vene varicose.

    2. Thrombophlebitis, che si verifica dopo l'iniezione di sclerosante o sostanze chimiche.

    3. Tromboflebiti a causa di un trauma.

    4. Thrombophlebitis, che si alza in connessione con il suppuration in tessuti dolci.

    5. Thrombophlebitis a causa di ischemia provocata da ostacolo di navi, più spesso arterie.

    Distinguere: tromboflebite acuta, subacuta, cronica e ricorrente.

    clinica

    dolore - un sintomo permanente di tromboflebite, si verifica all'improvviso. L'intensità è tanto maggiore quanto maggiore è il sito della vena. Nella posizione orizzontale dell'arto, il dolore diminuisce. Il dolore è combinato con un senso di pesantezza, scoppio, affaticamento degli arti, che aumenta di sera.

    Edema e indurimento dei tessuti - osservato in tutti i pazienti. La quantità di edema dipende dal livello di trombosi e dalla sua estensione. Indurimento o, altrimenti, la fibrosi si sviluppa intorno alla vena alterata e dipende dalla quantità di edema, dalla gravità del grasso sottocutaneo. A poco a poco, i tessuti si ingrossano, trasformandosi in tessuto cicatriziale, che porta alla rigidità articolare (caviglia, ginocchio, ecc.).

    dermatite e eczema si verificano di solito con un corso ricorrente prolungato e sono accompagnati da prurito. Di conseguenza, ci sono fratture della pelle, attraverso le quali l'infezione penetra con lo sviluppo successivo di piodermite. L'eczema è combinato con la pigmentazione della pelle, che è focale o diffusa. L'iperpigmentazione è solitamente localizzata nel terzo inferiore e medio della tibia.

    Tra gli altri sintomi, si dovrebbe menzionare l'intossicazione, un aumento della temperatura sia locale che generale.

    Diagnosi.

    Basato su sintomi locali - dolore, arrossamento della pelle, febbre. Con un esame obiettivo, il dolore è determinato quando si sente l'arto.

    Da ulteriori metodi di indagine, viene utilizzata la flebografia, che consente di determinare l'entità del processo trombotico, il grado di sviluppo dei collaterali.

    Diagnosi differenziale

    Prima di tutto, è condotto tra tromboflebiti e flebotrombosi. Nella tromboflebite si forma un coagulo nel sito di infiammazione della parete vascolare, è saldamente collegato alla parete venosa e presenta segni di infiammazione: aumento della temperatura, leucocitosi, segni locali di infiammazione. Quando flebotrombosi - un coagulo si forma al posto di una parete di vena sana e può facilmente staccarsi, dando embolia. Clinicamente, è asintomatico. I sintomi della flebite:

    1. Sintomo di Mahler - un progressivo aumento della frequenza cardiaca prima che la temperatura aumenti.

    2. Sintomo di Homens - Il movimento rapido e affilato del piede provoca dolore all'intero arto.

    3. Levenberg Symptom - quando si applica la cuffia dell'apparato Riva-Rocchi a 35-40 mm Hg. Art. - Dolore all'estremità nel sito di localizzazione della flebotrombosi.

    Trattamento.

    1. Per i primi 3-4 giorni dalla comparsa della malattia del paziente è assegnato a riposo a letto (soprattutto in phlebothrombosis), quindi pazienti ammessi movimento della caviglia e del ginocchio disteso che impedisce l'ulteriore sviluppo di trombosi.

    Dieta - un subcalorico, privo di proteine, con un sacco di vitamine (cavoli, spinaci). Limitare la dose di alcali (soda), grassi.

    2. La nomina di procedure termiche sotto forma di semi-bagni leggeri con una temperatura di 36 ° C, per 10-15 minuti, medicazioni con unguento Vishnevsky.

    3. Scopo per antibiotici tromboflebitici. Tuttavia, si dovrebbe tenere presente che aumentano la coagulazione del sangue, quindi sono preferibilmente somministrati per via topica alla cellulosa che circonda la vena alterata.

    4. Hirudotherapy. Una sanguisuga (irudina) aspira 20-25 ml di sangue. Di solito prescrivere 5-8 sanguisughe, 2-3 giorni consecutivi. Arriva una riduzione di edema, dolore, infiammazione. Pericolo - violazione del sistema di coagulazione del sangue. Il pericolo di contrarre la malattia di Botkin.

    5. Terapia anticoagulante. Questo è un anticoagulante di azione diretta - eparina. È prescritto 5.000 ED 4-6 volte al giorno nella regione peripump. Anticoagulanti di azione indiretta - pelentan, neodikumarin. Assegna un corso, la loro azione inizia tra 24 e 32 ore. Degli altri farmaci dovrebbero essere chiamati eskuzan (30 gocce 3 volte al giorno prima dei pasti), fenilline (1 tonnellata 3 volte al giorno).

    Metodi operativi di trattamento.

    1. settica tromboflebite, trombosi quando Vienna per tutto il tempo, fare un intervento chirurgico per Troyanov-Trendelenburg (legatura della vena grande safena alla confluenza del femore con asportazione delle vene trombosi tutti insieme).

    2. iliaca trombosi venosa eseguita chirurgia di bypass autovenous (al punto di grande trombosi vena safena nella dell'arto interessato suturato alla grande vena safena di un arto sano, bypassando così il flusso di sangue viene effettuata porzione trombosi).

    Clinica per il trattamento della tromboflebite

    Trattamento della tromboflebite

    La tromboflebite (trombosi) è un'infiammazione della parete venosa, accompagnata dalla formazione di un trombo nel lume della vena. La malattia può colpire le vene superficiali o profonde in qualsiasi area (comprese le arterie e i vasi degli organi interni), ma la tromboflebite più comune degli arti inferiori.

    sintomi caratteristici

    I seguenti sintomi sono tipici di questa malattia:

    • forte gonfiore;
    • sensazione di bruciore, scoppio, condensa;
    • dolore acuto nei muscoli della parte inferiore della gamba;
    • aumento locale della temperatura e iperemia al di sotto del sito di localizzazione dei trombi.

    Quando la malattia progredisce, il gonfiore si diffonde fino alla regione inguinale. Con tromboflebiti delle vene varicose, la forte espansione delle navi si manifesta in modo particolarmente evidente.

    Clinica di tromboflebite

    Il meccanismo della patologia consiste nello sviluppo dell'infiammazione nella parete della vena, la formazione di un fallimento della regolazione valvolare, quindi il flusso sanguigno rallenta e il potenziale coagulativo del sangue aumenta - quindi si forma un trombo.

    La classificazione della malattia dipende dalla forma del flusso (acuta, cronica, migratoria) o localizzazione (coinvolgimento di vene profonde o superficiali, vasi e arterie di organi interni).

    L'immagine clinica differisce in base alla localizzazione. Quindi le tromboflebiti delle vene profonde degli arti inferiori possono a lungo non tradire se stessi, perché i vicini si assumono il compito di riempire il sangue dei tessuti. La trombosi più luminosa negli arti inferiori si manifesta con la sconfitta delle vene superficiali.

    cause di

    Quindi la tromboflebite degli arti inferiori colpisce più spesso i vasi superficiali. Ma nelle persone con disturbi congeniti della coagulazione del sangue, spesso si verifica la trombosi delle vene profonde degli arti inferiori. Inoltre, una patologia simile può verificarsi durante la gravidanza o le vene varicose.

    Tra i cause della malattia Vale la pena notare:

    • lesioni, interventi chirurgici;
    • tumori che comprimono la parete venosa;
    • vene varicose quando la tromboflebite delle vene varicose è una complicazione;
    • cateterizzazione delle vene, allergia alla somministrazione di alcuni farmaci;
    • malformazioni congenite dell'apparato venoso;
    • l'obesità;
    • vecchiaia e altri.

    trattamento

    Questa è una terribile malattia che minaccia sia la salute che la vita, quindi i segni della malattia dovrebbero contattare immediatamente la clinica.

    Specialisti esperti del nostro centro di flebologia conducono una diagnostica qualitativa. Avendo accertato l'eziologia della tromboflebite, il medico prescrive il regime terapeutico desiderato.

    Il trattamento dei pazienti con tromboflebiti degli arti superiori e degli arti inferiori si sviluppa tenendo conto dei singoli aspetti della salute del paziente.

    Durante il corso del trattamento il medico risolve un certo numero di problemi:

    • prevenzione della diffusione del processo e dello sviluppo del tromboembolismo;
    • eliminazione della causa di patologia e terapia della malattia di base.

    trattamento trombosi determinata dal processo di localizzazione: in questo caso, se le estremità superiori tromboflebite identificati, trattamento richiede spesso l'intervento chirurgico, tuttavia, se un paziente diagnosticato trombosi venosa profonda, il trattamento deve essere principalmente diretto a correggere le cause della malattia.

    La terapia include necessariamente anticoagulanti, antiaggreganti, agenti che migliorano la reologia del sangue e farmaci antinfiammatori.

    Quando la diagnosi di "tromboflebiti delle vene degli arti inferiori" durante il trattamento è necessariamente un bendaggio stretto, con la diffusione del processo alla vena femorale sottocutanea, viene eseguita la trombectomia.

    Flebologi esperti della "Clinica del Dott. Zolotavin", grazie a metodi moderni, Aiutarti ad affrontare la malattia in qualsiasi momento !

    tromboflebite

    Thrombophlebitis come una malattia: un concetto generale

    La tromboflebite è una malattia che si verifica nel processo infiammatorio della parete di un vaso sanguigno, a causa della quale il lume venoso diminuisce e il flusso sanguigno attraverso i vasi sanguigni peggiora. Molto spesso questa malattia colpisce i vasi degli arti inferiori. Si ritiene che la causa principale delle tromboflebiti degli arti inferiori siano le vene varicose, poiché, una volta sviluppata, questa malattia contribuisce al deterioramento dei vasi sanguigni. Molti momenti spiacevoli portano una tale malattia come la tromboflebite a quelle persone che sono costrette a trascorrere molto tempo "in piedi".

    Ci sono tromboflebiti superficiali e profonde. Il primo colpisce le vene superficiali delle gambe, il secondo - i vasi, situati in profondità sotto la pelle - all'interno dei tessuti molli.

    Cause di tromboflebite

    La causa principale di questa malattia, secondo i medici della medicina occidentale, è l'eccessivo sforzo fisico, soprattutto per quelle persone il cui lavoro è associato a un costante sollevamento di pesi pesanti, poiché in questo tipo di attività il carico principale è negli arti inferiori e nelle ossa pelviche.

    Secondo il parere di specialisti della medicina tradizionale cinese. la causa principale della tromboflebite può essere il lavoro anormale dei reni, intestino tenue e crasso, fegato, milza, cuore.

    Altre ragioni per la comparsa di tromboflebite degli arti inferiori è attribuito malattie del sistema circolatorio, la presenza di infiammazione purulenta, suscettibilità alle allergie, il flusso di sangue lento, la composizione di cambiamento e interruzione del normale coagulazione del sangue e malattie vascolari, infezioni frequenti. La tromboflebite aspetto può provocare danni alla parete del vaso avviene mediante somministrazione endovenosa di farmaci, così come le operazioni eseguite nel bacino e del basso addome.

    I principali sintomi della tromboflebite

    Ci sono tromboflebiti della gamba, della vena femorale e della regione ileo-femorale della vena principale. Il primo è caratterizzato da dolore, "stiramento" dei muscoli del polpaccio, è anche possibile gonfiore, febbre, mentre la pelle acquista una sfumatura bluastra. Il dolore diventa più forte quando il piede si abbassa.

    Nel caso della tromboflebite della vena femorale, vi è una leggera diminuzione del dolore rispetto alla tromboflebite della tibia, poiché le vene dell'anca hanno un lume molto più grande. In questo caso, si osservano le vene dell'inguine, dell'anca e del seno. L'edema dei muscoli circostanti è trascurabile, possibilmente un aumento della temperatura corporea, la comparsa di brividi.

    Con tromboflebiti della regione ileo-femorale della vena principale, il dolore si verifica nella regione del sacro, nella parte bassa della schiena e nella cavità addominale inferiore. Questo tipo di malattia è considerata la forma più complicata di tromboflebite. Nel caso di lume sovrapposte completi, dolore significativamente migliorata verifica intossicazione, la temperatura corporea a questo alto, in luogo di trovare il trombo si osserva gonfiore, può essere colorato in colore blu o bianco.

    Diagnosi della malattia

    I medici della MTC (medicina tradizionale cinese) usano la diagnostica per il linguaggio come diagnosi di tromboflebite. Questo metodo è indolore per il paziente, comodo e molto informativo. La diagnosi viene fatta sulla base dell'aspetto della placca, di un modo speciale di scanalature, così come del gonfiore, della forma della lingua, dell'umidità e del "disegno dei denti". La diagnosi per lingua è un processo piuttosto lungo. Lo specialista terrà conto delle più piccole deviazioni dalla norma. Inoltre, viene utilizzata la diagnosi di "tromboflebite" e l'esame esterno degli arti trombizzati.

    Il processo di diagnosi dei medici da parte della medicina occidentale inizia con la palpazione di quella parte dell'arto inferiore, in cui vi sono sensazioni di dolore, il cui colore è cambiato. Per confermare o confutare la diagnosi, può essere eseguita la reovasografia o la dopplerografia a ultrasuoni. Il primo metodo è l'impatto sull'estremità inferiore del paziente con corrente ad alta frequenza, mentre la resistenza elettrica viene registrata, che è variabile e dipende dalla saturazione del sangue dei tessuti. Di conseguenza, il metodo consente di valutare lo stato delle navi.

    Il secondo metodo è più informativo. Consiste nel valutare il flusso sanguigno dei vasi sanguigni. La tecnica assomiglia ad un ultrasuono convenzionale, mentre il sensore si trova sopra il recipiente di prova. Con l'aiuto della dopplerografia a ultrasuoni, è possibile stimare l'esatta posizione dei vasi danneggiati.

    Tromboflebite, trattamento

    La medicina cinese ha sempre avuto lo scopo di diagnosticare e trattare una persona nel suo insieme e non solo di eliminare la malattia. Ecco perché il trattamento nella clinica della medicina tradizionale cinese a volte porta a risultati sorprendenti.

    La diagnosi tempestiva è la chiave per il trattamento corretto e tempestivo. Per quanto riguarda la medicina clinica cinese TAO con tromboflebite, si può essere sicuri che non solo sbarazzarsi di voi per così tanto tempo tormentato della malattia, ma anche migliorare il corpo e il sistema circolatorio nel suo complesso.

    Il trattamento della tromboflebite inizia con una valutazione della sua gravità, nel valutare la natura della malattia - una tromboflebite superficiale o profonda. Successivamente, lo sforzo degli specialisti è diretto alla rimozione del processo infiammatorio dei vasi sanguigni. I principali metodi di trattamento della tromboflebite sono la fitoterapia e l'agopuntura. Il primo mira a diluire il sangue, rimuovendo il processo infiammatorio, prevenendo l'ulteriore sviluppo della malattia. L'obiettivo principale dell'agopuntura è "iniziare" i processi di auto-guarigione del corpo, migliorare la salute, migliorare le condizioni del sistema circolatorio. La fitoterapia migliora le condizioni delle pareti dei vasi sanguigni, aumenta la loro elasticità, favorisce la "dissoluzione dei trombi".

    L'obiettivo dell'agopuntura correttamente condotta è quello di esercitare un effetto puntuale sui meridiani degli organi interni, che "partecipano" all'aspetto di questa malattia. Questi sono i meridiani del fegato, reni, intestino tenue e crasso, milza, cuore. Inoltre, il tono muscolare migliora, la risposta immunitaria del corpo aumenta. Con la normalizzazione del lavoro dei muscoli, che iniziano a "contrarsi correttamente", anche la condizione del sistema circolatorio, il movimento del sangue lungo i vasi sanguigni, è parzialmente normalizzata.

    Nel trattamento di questa malattia viene anche usato il massaggio sottovuoto. Il suo obiettivo principale è prevenire la formazione di nuovi coaguli di sangue, eliminare la stasi venosa, ridurre la viscosità del sangue e migliorare la circolazione e la microcircolazione.

    diagnostica +7 (495) 988-00-18

    tromboflebite

    Tromboflebite: infiammazione della parete venosa con formazione di un trombo che chiude il lume della vena. In genere, la malattia colpisce le vene sottocutanee.

    La tromboflebite si sviluppa sullo sfondo dell'insufficienza venosa cronica e delle vene varicose. La malattia può essere causata da congenita mancanza di valvole venose, modificando la composizione del sangue, rallentamento del flusso sanguigno e aumento della coagulazione (ipercoagulabilità), violazione dell'integrità delle pareti dei vasi, immunità ridotta.

    Quando la malattia spesso colpisce le vene delle gambe. I sintomi della tromboflebite sono un irrigidimento delle vene, sensazioni dolorose, gonfiore, arrossamento. A volte c'è una febbre e un lieve disturbo.

    La tromboflebite è una malattia progressiva che causa gravi complicanze. Quindi, la tromboflebite può migrare colpendo vene profonde (trombosi venosa profonda o flebotrombosi). Senza un trattamento adeguato, la malattia può portare a una separazione del coagulo di sangue dalla vena e al suo trasferimento all'arteria polmonare. Il tromboembolismo si verifica spesso alla velocità della luce e può causare la morte di un paziente entro 30 minuti.

    Il ricorso tempestivo a flebologi altamente professionali consentirà non solo di evitare gravi complicazioni, ma anche di restituire bellezza e salute ai piedi.

    Trattamento della tromboflebite all'estero

    Il trattamento della tromboflebite in cliniche estere può essere sia conservativo che operativo. La prima opzione vale la pena se la dimensione del trombo è insignificante. In tali situazioni, ai pazienti vengono prescritti farmaci che promuovono l'assottigliamento del sangue, bloccano i processi infiammatori nel corpo e influenzano le piastrine.

    Se la dimensione del trombo è abbastanza grande, in questo caso, l'unica opzione di trattamento per questa malattia è l'intervento chirurgico, che in tromboflebite progressiva complicato con processo infiammatorio coinvolge legatura della vena safena, seguita da terapia farmacologica che consente di embolia polmonare rapida prevenire.

    Se l'infiammazione dei tessuti è debolmente espressa, allora in tali casi, i medici, di regola, decidono di eseguire un'operazione per rimuovere il sito della vena, ostruito da un trombo.

    Per ottenere una consulenza gratuita degli specialisti sull'organizzazione del trattamento clinico e sanatorio straniero di varie malattie, visitare: "Fai una domanda" il nostro servizio online.

    Dove trattare la tromboflebite?

    Il trattamento della tromboflebite all'estero è possibile in molte cliniche straniere presentate sul nostro sito web (vedere il menu sul lato sinistro della pagina). Questo, per esempio, può essere cliniche come:

    Haim Shib Medical Center è la più grande istituzione medica del paese e il principale centro medico del Medio Oriente. Il centro ha 150 uffici e cliniche.

    Clinica universitaria di Monaco è un'istituzione medica multidisciplinare e offre i suoi servizi in quasi tutti i settori della medicina. Collabora strettamente con molte cliniche rinomate negli Stati Uniti e in Europa.

    La clinica di Wellington - una clinica privata diversificata nel Regno Unito, una delle più grandi del paese. Grazie all'elevata qualità del servizio e all'efficacia dei metodi utilizzati, questa clinica è stata in grado di ottenere un'ottima reputazione.

    Herzliya Medical Center Clinic è uno dei migliori ospedali privati ​​in Israele, accettando pazienti da tutto il mondo. L'ospedale impiega più di 500 importanti medici. I laboratori sono equipaggiati con le ultime tecnologie.

    Clinica universitaria di Düsseldorf - una clinica multidisciplinare che offre una vasta gamma di servizi diagnostici e terapeutici. La clinica ha una vasta gamma di opzioni terapeutiche.

    Ospedale Johns Hopkins - un'istituzione medica multidisciplinare che fornisce ai pazienti cure sia terapeutiche che chirurgiche. Questa istituzione è all'avanguardia della moderna medicina americana.

    Ospedale universitario di Zurigo - uno dei più grandi e importanti centri medici in Europa, ha ricevuto ampio riconoscimento a causa di notevoli risultati nel campo della pratica medica e della ricerca scientifica.

    Ospedale americano a Parigi - Istituto medico multidisciplinare privato. Gli alti risultati del recupero sono accompagnati da un approccio individuale e dall'applicazione degli ultimi risultati della medicina.

    Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

    Eczema venoso

    Tromboflebite

    Iniziamo a determinare di cosa si tratta la malattia, che sarà discussa in questo articolo. Quindi, l'eczema venoso è un'infiammazione cronica della pelle che si verifica a causa della congestione venosa....

    Come trattare il prolasso delle emorroidi dall'ano?

    Tromboflebite

    Emorroidi - Malattia proctologia che è accompagnata da infiammazione, vene anomale del retto e l'istruzione, e, talvolta, perdita di emorroidi. I sintomi della malattia sono brillanti:...