Come viene trattata la trombosi?

Motivi

La trombosi non è una malattia, ma un meccanismo patologico che promuove alcune malattie. La sua essenza è nella maggiore capacità del corpo di formare masse trombotiche nei vasi sanguigni. I luoghi più pericolosi sono associati a un flusso sanguigno rallentato. Pertanto, il più delle volte i trombi si formano nel sistema venoso, in luoghi di biforcazione (ramificazione) delle arterie sottili, ad esempio nelle arterie coronarie.

La posizione parietale del trombo è caratteristica degli effetti dell'infarto miocardico acuto, l'aneurisma che forma, che esclude il sito di necrosi dal processo di contrazione.

Le manifestazioni di trombosi acuta sono ictus, infarto miocardico, polmone, intestino. I Thrombi nelle vene superficiali e profonde contribuiscono alle ulcere trofiche sulle gambe, ipertensione portale, emorragie interne.

Solo un medico di questo tipo può trattare tali condizioni, tenendo conto di un esame completo del paziente e scoprendo la causa di un aumento della trombosi.

Quali sono le cause della formazione di trombi?

Le indagini sulla struttura del trombo hanno permesso di chiarire le sue componenti principali che sono importanti nelle diverse fasi della trombosi:

  • danno alla parete interna della nave;
  • accumulo di piastrine e leucociti;
  • incollare insieme piastrine;
  • deposizione di fibrina, la sua coagulazione.
  • aumento della coagulabilità del sangue;
  • bassa velocità del flusso sanguigno;
  • ostruzione meccanica sotto forma di spasmo, cicatrici, placche aterosclerotiche, compressione della vena o dell'arteria.

Quali alimenti prevengono la trombosi?

Il consiglio del medico di prendersi cura della dieta si basa sulla lotta contro l'eccesso di peso, creando un carico maggiore sui vasi, avendo cura della composizione qualitativa del cibo. La composizione del sangue dipende dai prodotti che entrano nel corpo.

La dieta contro la trombosi comprende necessariamente:

  • una quantità sufficiente di liquido (fino a due litri);
  • verdure e frutta contenenti vitamine e fibre.

Questo set consente di pulire tempestivamente i vasi, rafforzare il muro, attivare i processi metabolici.

  • tutti i tipi di grasso animale (burro, carne grassa, grassi, prodotti affumicati, salsicce, salsicce, pelle di pollame);
  • latticini ad alto contenuto di grassi (latte, ricotta, panna acida, panna, formaggi molli), gelati;
  • piatti fritti di patate e carne, patatine;
  • pasticceria da forno, dolci con panna, biscotti, dolci;
  • Caffè, cioccolato, birra e alcol, bevande dolci gassate;
  • condimenti grassi e salse.

Nella dieta medica deve essere presente:

  • pesce e frutti di mare, dando al corpo acidi insaturi;
  • latte scremato, kefir e ricotta, ricco di proteine ​​di alta qualità;
  • prodotti che stimolano la sintesi di elastina - uva rossa, datteri, soia, polpa di granchio, cozze, aragoste, fegato di manzo, allo stesso tempo viene fornita una quantità sufficiente di rame al cibo;
  • prodotti con azione antiossidante, rafforzando le pareti della nave e il miocardio, prevenendo l'aumento della coagulazione del sangue nella trombosi.

Gli antiossidanti più importanti sono:

  1. vitamina E - si trova in cereali, germogli di grano, foglie di ortica, menta, carni di fegato, cavoli broccoli, noci, fagioli, semi di girasole, asparagi;
  2. Vitamina C - parte delle fibre elastiche delle arterie e vene, protegge l'involucro interno di trombosi è contenuta in agrumi, meloni, angurie, cipolle verdi, peperoni, ribes nero, olivello spinoso, aneto e prezzemolo, aglio, mele, fichi, melograni, altre bacche e frutti;
  3. Il β-carotene - è presente nelle foglie di lattuga, spinaci, verdure, acetosa, carote, ananas, anguria.

Le sostanze del gruppo dei flavonoidi mantengono il tono dei vasi, riducono l'adesione delle piastrine, questo è impedito dalla trombosi:

  • Rutina - agisce insieme alla vitamina C, previene la distruzione dell'acido ialuronico contenuto nei frutti di bosco (more, fragole, lamponi, ribes nero), negli agrumi, albicocche, noci, pomodori, cavoli, foglie di lattuga, rosa selvatica, foglia di tè verde, in semole di grano saraceno;
  • quercetina - trovato in cipolle e aglio, tè verde, mele, ciliegie, pere, spinaci, cavoli;
  • esperidina - colpisce il tono delle piccole venule, è in alta concentrazione nelle piante di agrumi.

Questi prodotti non devono essere consumati insieme, ma dovrebbero essere inclusi nella dieta quotidiana per la prevenzione della trombosi.

È possibile sciogliere il trombo con le compresse?

Il trattamento moderno della trombosi non fa a meno della prescrizione di farmaci. Sono inclusi nello standard obbligatorio di terapia conservativa, applicato prima e dopo l'intervento chirurgico. I principali gruppi di farmaci si distinguono per il meccanismo d'azione sui componenti del trombo:

  • anticoagulanti,
  • trombotico e fibrinolitico,
  • antiaggreganti piastrinici.

Il gruppo di anticoagulanti è aumentato significativamente negli ultimi anni con farmaci da eparina a basso peso molecolare.

Gli anticoagulanti dell'azione diretta includono l'eparina non frazionata e le nuove forme: Clexane, Dalteparina, Frakssiparin, Normiflo. Il dosaggio viene selezionato singolarmente sulla base di un'analisi di laboratorio del tempo di tromboplastina attivata. A seconda della malattia, i farmaci vengono somministrati per via endovenosa e sottocutanea.

Le eparine a basso peso molecolare sono più efficaci con un minor numero di iniezioni, senza necessità di monitorare costantemente la coagulabilità del sangue.

Anticoagulanti azione indiretta di derivati ​​cumarinici compongono trifoglio, sono gli antagonisti della vitamina K inibiscono la produzione nel fegato di alcuni fattori della coagulazione. Questi includono bishydroxycoumarin, Sinkumar, Warfarin, Fenilin. Formulazioni conveniente usare, compresse dosate rigorosamente differiscono in attività, velocità e durata d'azione, tossicità, e la capacità di accumulare (cumulo).

Di solito, la trombosi viene trattata con eparina per 2-4 giorni, mentre si dà anche una piccola dose di anticoagulanti indiretti per creare un periodo di accumulo. Se li applicate dopo l'abolizione dell'eparina, il paziente per alcuni giorni può essere privo di protezione antitrombotica.

Il corso del trattamento della trombosi dura il tempo necessario per monitorare l'indice di protrombina. Il suo livello dovrebbe essere mantenuto entro il 45-65%.

L'eparina è usata come unguento per le vene varicose, tromboflebite con un sito di infiammazione. Il suo effetto è migliorato se i movimenti cauti vengono strofinati sulla pelle al di sopra dell'area densificata, usare compresse per prevenire la trombosi durante la notte.

Gli anticoagulanti non sono in grado di dissolvere il trombo, sono usati come mezzo di prevenzione.

Preparazioni trombolitiche e fibrinolitiche

La trombosi è possibile solo eliminando l'ostruzione al flusso sanguigno. Il processo di trombolisi (dissoluzione del trombo) divenne possibile grazie alla creazione di nuovi gruppi di farmaci.

Tutti i trombolitici sono suddivisi nei seguenti gruppi:

  • medicinali derivati ​​dal plasma sanguigno (Plasmine);
  • attivatori del plasminogeno - causare la dissoluzione indirettamente (Streptochinasi, Alteplase, Urokinase, Reteplase);
  • fondi combinati da questi gruppi.

Per massimizzare l'efficacia della terapia, dovrebbe iniziare nella prima ora dell'inizio della trombosi. Quando si raccomanda la trombosi delle arterie, inserirli per via intraarteriosa. È importante garantire un'introduzione continua continua durante 2 - 3 giorni.

L'aiuto standard della terapia fibrinolitica nelle prime ore di infarto miocardico acuto consente di ridurre il sito della lesione al minimo e con trombosi polmonare per salvare la vita del paziente.

Come prevenire l'adesione delle piastrine?

Per ridurre i processi di incollaggio (aggregazione) delle piastrine, vengono utilizzati i seguenti farmaci:

  • Preparazioni di acido acetilsalicilico (Aspirina e suoi derivati) - bloccano l'enzima che promuove l'aggregazione, sono dati in compresse. Per ridurre l'effetto negativo sullo stomaco, vengono create capsule con un rivestimento protettivo. In cardiologia, vengono utilizzati attivamente Aspirina Cardio, Cardiomagnete, Aspifato.
  • La Ticlopidina differisce dall'Aspirina nel trattamento dell'Adenosina Difosforica, dell'epinefrina, dei fattori attivanti piastrinici e diminuisce il livello di fibrinogeno con una tendenza alla trombosi.

I suddetti rimedi non sono raccomandati per la trombosi se combinati, il che aumenta notevolmente il rischio di sanguinamento.

Esercizi per la prevenzione della trombosi

Esercizi per prevenire la trombosi non fanno necessariamente la mattina. Ancora meglio, se durante il giorno c'è l'opportunità di allenarsi per 10 minuti.

Si consiglia di eseguire movimenti molto semplici:

  1. Togliti le scarpe e stai in piedi con le calze sui talloni;
  2. seduto e allungando le gambe in avanti, allungando le calze lontano da sé, quindi tirandolo verso di lui;
  3. in piedi, leggermente in piedi sulle calze e forte a cadere, dopo aver buttato giù i talloni su un pavimento;
  4. cammina, piegando le ginocchia e sollevandole di fronte a te;
  5. Fai lo stesso, ma buttando indietro le gambe.

Il massaggio aiuta ad alleviare la tensione dagli arti inferiori, attiva la circolazione sanguigna. In presenza di nodi venosi dilatati o siti dolorosi densi di tromboflebiti, non possono essere toccati.

Iniziare i movimenti di massaggio dal pozzo sulla suola, dovrebbe essere macinato con movimenti rotatori del pugno.

Quindi, sollevando la gamba, massaggiare il muscolo gastrocnemio da entrambi i lati, i movimenti dovrebbero essere diretti dal basso verso l'alto.

Lo sfregamento con entrambe le mani viene effettuato nella stessa direzione: dal piede lungo lo stinco e la coscia fino alla piega inguinale.

Rimedi popolari per la trombosi

Gli amanti del trattamento popolare dovrebbero rendersi conto che un trombo dalla vena o dall'arteria da parte di cospirazioni e decotti non può essere rimosso. Pertanto, dovrebbe essere molto critico trattare tali promesse, non sostituire la prescrizione medica del medico con "tintura, sciogliendo coaguli di sangue".

Girudoterapevty con esperienza, da tempo impegnato nell'uso delle sanguisughe, non pubblicizzerà il loro lavoro in modo simile. L'effetto benefico dell'irudina sul corpo è causato da una preziosa composizione bioattiva che scorre direttamente nel sangue del paziente. L'attivazione generale del metabolismo consente di prevenire le condizioni per la formazione di trombi, dà un incentivo all'immunità, protegge le pareti dei vasi sanguigni.

I rimedi popolari differiscono dalle medicine per la concentrazione troppo bassa del principio attivo. Pertanto, non sono applicabili nella fase acuta della trombosi. Nel corso cronico, è possibile utilizzare materie prime a base di erbe sotto forma di tisane, decotti, impacchi per fissare il corso principale della terapia.

Per le piante utilizzate per ridurre la coagulazione del sangue, la trombosi comprende:

  • fiori di biancospino,
  • campo di equiseto,
  • erba pochechuynaya,
  • salvia,
  • foglie di menta,
  • elecampane di radice,
  • melissa,
  • coni di luppolo,
  • Motherwort,
  • fiori di acacia,
  • foglie e frutti di castagno,
  • bloodroot Bianco,
  • boccioli di betulla.

Vengono preparati sotto forma di tè, preparano brodi con infuso in un thermos, versano la vodka e rimangono al buio per 10 giorni per "maturare" la tintura. Se lo si desidera, è possibile preparare una raccolta di diversi fondi dalla trombosi, aggiungere il miele per il gusto.

Prendere dovrebbe essere solo in assenza di reazioni allergiche.

La profilassi della trombosi è di grande importanza per le persone con malattie croniche, fattori di rischio, mancanza di mobilità. È molto affidabile usare il consiglio del medico curante per questo. Sarà in grado di selezionare lo strumento giusto e avvertire lo spreco irrazionale di sforzi e tempo.

trombosi

24 febbraio 2012

trombosi È una condizione caratterizzata dall'educazione coaguli di sangue nei lumi dei vasi del sistema circolatorio o nelle cavità del cuore. Nel processo di sviluppo di questa malattia si verifica l'emergenza coaguli di sangue - coaguli di sangue - in vene. Tali coaguli consistono in piastrina, eritrociti, leucociti, fibrina. Interferiscono con il normale flusso sanguigno. Tali trombi possono anche essere attaccati alla parete della vena ed essere mobili. Ma in generale, questo disturbo è considerato molto pericoloso e richiede un trattamento immediato. Tuttavia, l'insidiosità della malattia consiste nel fatto che la trombosi, a seconda della posizione, della natura del trombo e anche in che misura blocca il lume della nave, può svilupparsi completamente in modo inavvertito per una persona. Soprattutto l'assenza di sintomi è caratteristica di un trombo che si muove. Tale coagulo di sangue pone un particolare pericolo per la salute e la vita del paziente, perché nel processo di movimento, può passare a arteria polmonare e provocare il suo blocco completo.

Cause di trombosi

Ci sono una serie di condizioni che si traducono in una cattiva circolazione del sangue nelle vene degli arti inferiori di una persona. Questo è tipico per le vene varicose, di gravidanza, soggiorni a lungo termine in posizione seduta. Non appena il movimento del sangue diventa più lento, i prerequisiti si presentano nel corpo per la comparsa di coaguli di sangue nelle vene.

Inoltre, la trombosi si sviluppa spesso in quei pazienti che soffrono di troppa coagulabilità del sangue. In alcuni casi, questa patologia è ereditata. Tuttavia, più spesso questo fenomeno si verifica a causa di una forte disidratazione del corpo. A sua volta, la disidratazione può essere il risultato di un consumo eccessivo di alcol, un lungo periodo di conservazione della temperatura corporea elevata e l'uso di numerosi contraccettivi ormonali.

La trombosi può verificarsi in presenza di danni alle pareti venose, a causa della marcata influenza dei microrganismi patologici che vivono nei tessuti molli.

È consuetudine identificare una serie di fattori che possono innescare lo sviluppo della trombosi. A quelli è consuetudine includere l'età, la presenza di una propensione all'obesità, operazioni precedentemente trasferite sulla cavità addominale, estremità, articolazioni, prolungate inattività fisica a causa del prolungato riposo a letto dopo l'intervento chirurgico. Nelle donne in gravidanza si osserva un rischio più elevato di trombosi: è una conseguenza della maggiore coagulazione del sangue dovuta ad un aumento del contenuto proteico in esso contenuto. Anche peggiorare il flusso di sangue può aumentare durante il processo di trasporto dell'utero del bambino. I vasi sanguigni possono essere danneggiati sia durante il parto, sia a causa di lesioni di diversa natura. Pertanto, la trombosi si verifica spesso nel periodo postpartum. Il meccanismo di innesco che porta alla formazione di coaguli di sangue è spesso lo sviluppo del cancro.

Recentemente, i casi di trombosi degli arti superiori sono diventati più frequenti. In questo caso, vengono determinate altre cause di questa patologia. Quindi, l'emergenza trombosi venosa profonda negli arti superiori può essere una conseguenza della presenza di un catetere nella vena. A causa di una prolungata permanenza nella vena, il catetere provoca irritazione. Di conseguenza, un trombo può formarsi sulla sua parete. Inoltre, a volte la trombosi si verifica a causa della presenza di un cardiofibrillatore o di un pacemaker artificiale, nonché di tumori di natura maligna nella vena. Anche un eccessivo esercizio delle mani può diventare un fattore predisponente. Questo tipo di trombosi, di regola, è il sacco di persone ben costruite che praticano sport. In questo caso, le vene profonde sono schiacciate dai muscoli sviluppati della cintura della spalla e, di conseguenza, violano la pervietà.

Sintomi di trombosi

In una persona con questo disturbo, si osservano sintomi pronunciati di trombosi. Prima di tutto, sperimenta dolori molto forti di una natura scoppiata, sensazioni spesso dolorose appaiono nel processo di camminare. Se confrontiamo il colore della pelle sulla zona interessata con il colore della pelle sana, nel primo caso ci sarà un marcato cambiamento di colore. La pelle, in considerazione della stagnazione del sangue venoso, acquisisce un colore cianotico. I sintomi della trombosi si verificano durante lo sviluppo della malattia. I pazienti mostrano gonfiore, arrossamento della pelle, la temperatura corporea può crescere, c'è un'alta sensibilità o manifestazioni di dolore ai fianchi, ai polpacci, quando si tocca il punto colpito dalla malattia. Tali sentimenti si intensificano durante la deambulazione, in piedi prolungati.

Tuttavia, nel processo di diagnosi è importante distinguere tra sintomi di trombosi e segni di altre malattie. Dopo tutto, gli stessi sintomi possono essere osservati con Busto di Baker, a cellulite. Ciò complica in modo significativo il processo di diagnosi della trombosi.

Come il primo segno di trombosi venosa profonda, manifestazione di tromboembolia arteria polmonare. Per questa condizione, un blocco improvviso dell'arteria polmonare è caratteristico. Molto spesso la causa di questo è un trombo, che è apparso nelle vene profonde degli arti inferiori e avanzato all'arteria polmonare. In questo caso, il paziente sentirà un'improvvisa apparizione mancanza di respiro, un aumento della frequenza cardiaca, dolore al petto, che sarà aggravato se la persona respira profondamente. Il paziente può soffrire di attacchi di tosse, in cui verrà assegnato sangue, può perdere conoscenza a causa di questa condizione.

Complicazioni di trombosi

Come complicanze della trombosi arteriosa e dei disturbi del flusso sanguigno, il paziente può successivamente sviluppare disturbi abbastanza gravi. In alcuni casi l'infarto del sistema circolatorio diventa una complicazione di questa malattia. Può essere infarto miocardico, malattia ischemica, tromboembolia.

In alcuni casi, la trombosi diventa il primo passo verso lo sviluppo dell'infiammazione venosa - flebite. In questo caso, le vene sono interessate circa tre volte più spesso dell'arteria. Ciò causa un flusso più lento di sangue nelle vene, che contribuisce alla manifestazione tromboflebite.

Inoltre, questa condizione diventa spesso un prerequisito per lo sviluppo della trombosi dei vasi cerebrali.

Non permettere un blocco del trombo dell'arteria polmonare. La conseguenza degli edemi in alcuni casi diventa cancrena con la successiva amputazione dell'arto.

Diagnosi di trombosi

Prima di applicare i metodi strumentali di indagine per la diagnosi di trombosi, gli specialisti applicano i grappoli. Per fare questo, le bende le gambe con una benda elastica. Dopo questo, vengono valutate le sensazioni del paziente, la natura del riempimento delle vene e il flusso sanguigno. Tipicamente, per stabilire il livello di pervietà delle vene profonde, viene utilizzato un test di marcia. Per fare questo, la gamba dalla piega inguinale alla punta delle dita viene fasciata con una benda elastica, e il paziente cammina per un po '. Se una persona avverte dolori fiorenti alle gambe e non si lasciano cadere le vene sottocutanee, si può ipotizzare una violazione della pervietà delle vene profonde che si è manifestata a seguito della trombosi.

Oggi vengono utilizzati con successo diversi metodi di diagnosi delle malattie, con l'uso di metodi invasivi e non invasivi. Il metodo più accurato per rilevare la trombosi è venografia. Per fare questo, in una delle vene, che si trova sotto il filo, inserire un agente di contrasto per dirigere il contrasto nelle vene profonde. Dopo questo, viene eseguito un esame radiografico dell'arto inferiore. Thrombi può essere rilevato sulla radiografia come difetto di riempimento per contrasto.

A volte per la rilevazione dei trombi viene prescritta l'ecografia dei vasi. Usandolo, puoi determinare come cambia la velocità del flusso sanguigno, in quali condizioni le pareti delle vene e anche vedere trombi.

Con l'aiuto della scansione del radionuclide puoi scoprire il livello al quale si trova il trombo. Per fare questo, una speciale preparazione radioattiva viene iniettata nella vena del piede, che quindi si accumula nel trombo. Dopodiché, viene scansionato il trombo.

Trattamento della trombosi

Considerando il fatto che gravi complicazioni sono la conseguenza della trombosi, una persona a cui viene diagnosticata la trombosi deve essere immediatamente ricoverata in ospedale.

Se non ci sono controindicazioni a questa procedura, allora nei primi cinque giorni a una persona viene rimosso un trombo. Se c'è un trombo distaccato, le vene sono tese. Di norma, questa procedura non provoca il verificarsi di effetti collaterali e il paziente si riprende molto rapidamente.

Se i sintomi della trombosi si verificano negli anziani, che soffrono di molti disturbi e hanno una predisposizione al blocco dell'arteria polmonare, vengono utilizzate trappole speciali che impediscono l'ingresso di coaguli di sangue nei polmoni del paziente.

Se a un paziente viene diagnosticata una coagulo di sangue attaccato alle pareti dei vasi, molto spesso vengono utilizzati vari farmaci per il trattamento della trombosi.

In questo caso è consigliabile utilizzare anticoagulanti, ridurre la coagulabilità del sangue, e farmaci-trombolitici, agenti fibrinolitici, antiaggregante.

Molto spesso, i pazienti vengono assegnati eparina per via endovenosa e sottocutanea. Il dosaggio e la via di somministrazione sono determinati su base individuale. È anche possibile utilizzare, in parallelo con eparina, un anticoagulante indiretto (bishydroxycoumarin). Tale trattamento dura, almeno, alcuni mesi al fine di prevenire il ripetersi della malattia. Nel corso della terapia, viene spesso eseguito un controllo delle condizioni del sangue per determinare i probabili cambiamenti nelle dosi di farmaci.

In alcuni casi, è prescritta la somministrazione di un disaggregante - aspirina. Distrugge quelle cellule che sono responsabili della coagulabilità del sangue. L'aspirina è anche considerata un farmaco efficace nel prevenire la trombosi. Questo medicinale può essere usato per prevenire la trombosi.

Profilassi della trombosi

Prima di tutto, per la prevenzione della trombosi dovrebbe prendere tutte le misure per il trattamento tempestivo delle vene varicose e altre malattie delle vene. È molto importante sapere se esiste una predisposizione familiare alla trombosi. Se tali malattie sono state trovate nei parenti, una persona dovrebbe condurre un esame del sangue per la trombofilia. Uno studio simile deve essere fatto per le persone che hanno determinati fattori di rischio per la trombosi. Questi sono forti fumatori, persone che soffrono obesità, malattie delle vene delle gambe. Inoltre, i fattori di rischio sono un lavoro sedentario permanente e un livello elevato colesterolo.

È importante eseguire la terapia in temposistema cardiovascolare, disturbi oncologici, diabete mellito.

Nel processo di profilassi della trombosi, uno dei passaggi fondamentali è quello di garantire il corretto livello di attività quotidiana e un esercizio moderato costante. Uno stile di vita sano dovrebbe essere tenuto costantemente, e in alcuni periodi della vita (con sovraccarico fisico, operazioni chirurgiche) è necessario assumere farmaci speciali.

Le persone con una tendenza alla trombosi dovrebbero prendere tutte le misure per attivare il lavoro del cuore venoso. Nel processo di lavoro sedentario, è importante fare pause regolari, che sono accompagnate dall'esecuzione di diversi esercizi. Camminare all'aria aperta è utile. Come misura preventiva della trombosi è importante e il regime di bere, perché per mantenere l'equilibrio idrico è necessario bere abbastanza liquidi.

Come misura preventiva, hai bisogno di una completa cessazione del fumo, una dieta sana. Le persone che sono inclini a vene varicose, è necessario indossare calze a compressione, l'assunzione di farmaci niacina, complessi vitaminici (vitamine B importante, acido folico).

Trattamento della trombosi

Si raccomanda di trattare la trombosi con il consiglio di uno specialista esperto. Il medico valuterà la situazione, prescriverà terapia, farmaci. La trombosi venosa è una malattia accompagnata da sintomi negativi. Al fine di evitare complicazioni, utilizzare i consigli del medico.

La trombosi delle vene si forma con sangue ispessito, quando il funzionamento della circolazione sanguigna di una particolare area è disturbato. Appaiono edema, arrossamento, forte dolore. Accade spesso che la malattia passi inosservata, e ad un certo punto porta alla morte, se il tempo non viene preso misure preventive e trattamento.

25% della popolazione nella zona a rischio della malattia. A 0.0016% delle persone, i medici rilevano trombosi vascolare, circa 240 mila persone / anno - in Russia. Le donne spesso soffrono, circa 5 volte, perché hanno uno sfondo ormonale elevato. Lo stesso numero di casi di rilevamento della malattia nelle persone obese.

La trombosi si verifica in qualsiasi parte del corpo, poiché i capillari si trovano ovunque. Spesso c'è una trombosi di vene degli arti inferiori. Le zone degli stinchi sono costantemente in uno stato di tensione, questa è una delle cause dell'inizio della malattia. Trombosi - per proteggere il corpo da perdita di sangue, in quanto v'è un blocco dei vasi sanguigni in caso di danni (Dopo aver fermato le lesioni sanguinanti guarire in fretta, se la bilancia non è disturbato la coagulazione).

Trombosi di vene superficiali di estremità più basse

La trombosi delle vene superficiali degli arti inferiori è comune. Spesso, l'area del danno è nelle vene sottocutanee piccole e grandi. Motivi: il sangue, malattie infettive, vene varicose dilatate, lesioni, allergie, disturbi metabolici, malattie autoimmuni, il fumo, il cancro.

I sintomi vengono rilevati immediatamente, ci sono segni caratteristici di danno acuto al sistema vascolare. Se uno qualsiasi dei problemi elencati sotto, consultare un medico - la manutenzione preventiva è necessaria, aiuterà a selezionare i farmaci che rimuovono i segni, le conseguenze della trombosi. sintomi:

  • Sensazioni dolorose delle vene, che si intensificano con la tensione;
  • Sensazioni gravi degli arti inferiori;
  • Gonfiore delle gambe, stop;
  • Rossore nell'area del trombo;
  • Convulsioni, sensazione di pelle d'oca quando intorpidita;
  • Le vene sono chiaramente visibili, poiché sono piene di sangue;
  • Coaguli di sangue denso nelle vene, quando premuto, non diminuiscono.

Trombosi venosa profonda degli arti inferiori

La malattia si verifica a causa di ispessimento del sangue, i vasi si intasano. Le vene profonde degli stinchi hanno maggiori probabilità di essere colpite. L'attaccamento di coaguli alle pareti delle navi nei primi giorni non è sufficiente, quindi facilmente si staccano. Una settimana dopo, se le pareti venose intorno al trombo si infiammano, compare la tromboflebite. È accompagnato dalla solidificazione del sangue, attaccandolo alle pareti della nave.

Le complicazioni possono verificarsi sotto forma di nuove ostruzioni nelle aree sopra le vene. I sintomi possono essere assenti, sebbene la malattia sia considerata seria.

Le cause dell'inizio della malattia:

  • malattia congenita: valvole venose, elastico, strato muscolare delle pareti dei vasi sono sufficientemente sviluppate, vene varicose espansi, fistole piccola età nelle arterie, venosa profonda. Il sangue in questi casi scorre più lentamente, ristagna, le piastrine non sono difficili da incollare insieme, formando coaguli di sangue;
  • Oncologia: cancro degli organi interni - causa della trombosi. Spesso osservato nelle persone che mangiano male, con il metabolismo perturbato, a causa del quale il sangue si condensa. Con la chemioterapia, il sangue aumenta la coagulabilità, di conseguenza, una persona riceve la malattia. Complica il processo dello stile di vita sedentario;
  • Ormoni: le ghiandole sessuali non funzionano correttamente, sono applicate dal COC. Le cause della malattia serviranno come sfondo ormonale instabile in gravidanza, causando trombosi, tromboflebite. Un ormone che blocca il rilascio di sangue può ispessirlo;

Trombosi spesso si verifica a causa di danni, fratture degli arti inferiori dopo l'intervento chirurgico, la paralisi, infezione nel sangue. Soffri dalle vene interne delle vene, il sangue si coagula di più, i trombi sorgono. Le persone sopra i 40 anni, spesso in volo, a cavallo di un lungo periodo di tempo, il fumo, forti esercizi atletici, il modo di funzionamento, quando si ha molto tempo per sedersi o stare in piedi, sono le cause della malattia.

Come capire che hai una trombosi?

I sintomi della trombosi hanno un aspetto aperto, quindi puoi facilmente determinare cosa succede al tuo corpo. Per una diagnosi esatta, consultare un medico. Il trattamento della trombosi non dovrebbe essere prescritto a se stessi - sarà prescritto dal medico curante, che dirà se la profilassi è necessaria, quali farmaci assumere. sintomi:

  1. Sensazioni pesanti alle gambe, specialmente alla fine della giornata;
  2. Dolore irrigidimento alle gambe;
  3. Le sensazioni dolorose passano all'anca, i piedi;
  4. Sintomi inutili, caratteristici raccapriccianti;
  5. Grave gonfiore degli arti inferiori;
  6. Tonalità pallida o bluastra nell'area localizzata;
  7. Quando le vene si infiammano, la temperatura aumenta;
  8. Effetto lucido o lucido dell'area interessata;
  9. Vena traboccante di sangue;
  10. Il sito è più freddo rispetto al resto del corpo.

Metodi di trattamento e prevenzione

La trombosi può essere curata se vengono seguite le raccomandazioni del medico. I regimi del letto sono stabiliti in base al grado, all'area della lesione vascolare. Il medico imposta, trasferisce il paziente in ospedale o effettua un trattamento domiciliare. Potrebbe essere necessario eseguire un'operazione per rimuovere un coagulo di sangue.

Il trattamento con i farmaci è necessario per ridurre la densità del sangue. I farmaci eliminano la causa del trombo, mantengono la densità del sangue nella giusta forma. L'ammissione è controllata da un medico per prevenire l'emorragia. Le iniezioni vengono fatte per via sottocutanea, prescritte per via orale. Agiscono in modo simile, i farmaci sono prescritti dal medico, a seconda dei fattori disponibili. I rimedi possono essere raccomandati per alleviare il dolore, l'infiammazione.

I prodotti non medicinali aiuteranno con la malattia. Un medico può assegnare degli involucri con una benda elastica applicata dopo il risveglio. È importante che il paziente impari a bendare correttamente, in modo che la benda non scivoli, non stringere troppo i vasi.

La tromboflebite può causare l'operazione - la malattia può essere fatale. Caratteristico della comparsa di arrossamento, non la tensione dei coaguli di sangue alle pareti dei vasi sanguigni, si può ottenere tromboembolia dei polmoni. Le indicazioni per la chirurgia sono possibili con il passaggio della malattia sul sistema venoso.

Il medico prescriverà una dieta speciale volta a rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, diluendo il sangue, riducendo il peso del paziente. Spesso apportare modifiche per l'acqua potabile, il trattamento dovrebbe bere almeno due litri al giorno. Fibre, antiossidanti, flavonoidi, rame, contenuti in certi gruppi di alimenti, aumenteranno il livello del fluido ematico. Grassi alimentari, caffè, alcool dovrebbero essere evitati, in modo da non provocare complicazioni.

I rimedi popolari aiutano, ma l'autotrattamento non è raccomandato. Verbena, acacia, luppolo, cipolle, miele aiuterà con il trattamento. La prevenzione sarà un coadiuvante contro i coaguli di sangue.

tromboflebite

La tromboflebite delle gambe è caratterizzata da processi infiammatori, in cui si formano coaguli di sangue nelle pareti dei vasi, viene rilasciata flebite. Suddivisi in tromboflebiti croniche, acute, subacute delle gambe, si verificano in diverse parti del corpo. In alcuni casi, si osservano cluster purulenti.

Sintomi della malattia: dolore acuto degli arti inferiori, febbre, gonfiore agli arti inferiori, gloss, pelle chiara, freddo nella zona localizzata. La tromboflebite acuta è accompagnata da formazioni purulente. A volte una persona può perdere le gambe a causa di questo. Di solito il palcoscenico inizia alla fine della seconda settimana, dura più di tre mesi.

La tromboflebite cronica delle gambe ha i suoi segni, dura oltre un anno. Le vene profonde e superficiali sono colpite. Esiste una migrazione della malattia sulle vene superficiali degli arti inferiori. L'aspetto dei noduli è accompagnato da tumori, arrossamento del sito. La tromboflebite non si distingue dalle variazioni dello stato di salute del paziente. La migrazione delle tromboflebiti delle gambe è più comune negli uomini. Puoi curare, di solito ci sono ricadute della malattia. Diverse arterie sono interessate.

trattamento

Per il trattamento delle tromboflebiti delle gambe, è opportuno consultare un medico, dopo aver proceduto con il trattamento. Spesso il trattamento è accompagnato da riposo a letto, si consiglia di posizionare le gambe sopra altre parti del corpo per migliorare il deflusso del sangue nelle vene. Acqua da bere almeno due litri, se non ci sono restrizioni. La tromboflebite acuta degli arti inferiori porta molti disagi - quasi completa immobilità, puoi solo girare un po '.

Nominare impacchi di riscaldamento. Tromboflebite delle gambe viene trattata e modi freddi, l'uso di farmaci. Fisioterapia, le iniezioni sono consentite con il permesso del medico. Assegna un trattamento termale, l'uso di sanguisughe. Sono trattati con farmaci che aiutano a ridurre la protrombina nel sangue. Le persone che hanno più di sessant'anni soffrono di più.

La tromboflebite viene trattata chirurgicamente, a discrezione del medico. La profilassi precoce aiuterà ad evitare fattori negativi, complicazioni che possono derivare dallo sviluppo della malattia. La cosa principale è scoprire i sintomi in tempo, consultare un medico che prenderà provvedimenti.

Vene varicose del bacino

La malattia pelvica si verifica nelle donne che spesso trascorrono del tempo sedendo eccessivamente in movimento o in piedi, ad esempio, sotto il regime della giornata lavorativa, aumento dello stress. Le vene varicose della piccola pelvi danno una sensazione negativa. La malattia può essere curata se presa in tempo. Questo è difficile da fare a causa della mancanza di segni evidenti della malattia, l'impossibilità della sua diagnosi.

Le cause del piccolo BPV pelvico:

  • Complessità nel passaggio del sangue nelle vene degli organi pelvici, causando una maggiore pressione sull'utero, ovaie, tubi - c'è un'espansione dei vasi;
  • I grossi rami venosi ostruiti - causano un forte deflusso di sangue da altre vie del sangue.

La BPV della piccola pelvi è più comune nelle donne anziane, raramente si verifica nelle ragazze giovani. Le ovaie spesso soffrono. La BPV della piccola pelvi è dovuta alla gravidanza, a condizioni ambientali sfavorevoli. È necessario iniziare il trattamento in tempo, in modo che non sorgano complicazioni future. La prevenzione tempestiva spesso aiuta a prevenire l'insorgenza della malattia.

Prevenzione BPB pelvico: soggiorno moderata in, seduti correttamente, la riduzione dell'attività fisica, per evitare il surriscaldamento al sole aperta (il carico in aumento gambe) in tempo per il trattamento di malattie ginecologiche, disturbi della funzionalità degli organi pelvici. I sintomi di varicose: sensazione di pesantezza alle gambe, aumentando le vene del polpaccio e il disagio di una lunga passeggiata, si siedono. I sintomi potrebbero non essere, il che aggrava il problema. È importante condurre una diagnosi tempestiva, che aiuta a identificare la malattia nelle fasi iniziali. I sintomi si ritirano terapie in alcuni casi - l'assunzione di farmaci che prescritto da un medico, come si può essere ipersensibili ai componenti. In alcuni casi, solo l'intervento chirurgico aiuterà.

Come trattare la trombosi: farmaci efficaci

Eparina ad azione diretta anticoagulante

Nella trombosi, i medici di flebologia (chirurghi vascolari) prescrivono anticoagulanti di azione diretta. I farmaci riducono l'attività della trombina. È con questa sostanza che è associata la formazione di trombi.

La trombina favorisce la formazione di fibrina nella fase finale del processo di coagulazione del sangue. Il coagulo di nuova formazione è una stringa di fibrina. Sotto l'influenza di anticoagulanti la sintesi di fibrina diminuisce, di conseguenza, la crescita di coaguli di sangue esistenti si ferma.

Gli anticoagulanti più efficaci dell'azione diretta sono le eparine. Il meccanismo della loro azione si basa sulla loro capacità di formare un complesso con antitrombina III. Sotto l'influenza degli eparini, quest'ultimo sopprime attivamente l'attività della trombina.

La principale droga di eparina è l'eparina non frazionata (UFH). La dose giornaliera di eparina è somministrata in porzioni. Le iniezioni endovenose vengono eseguite a intervalli di 3 ore e iniezioni sottocutanee - 8 ore. Il miglior risultato si ottiene con la diffusione endovenosa continua dell'agente. L'iniezione intramuscolare non è raccomandata. Possono causare ematomi ampi.

Sapendo come curare la trombosi con NPH, dovresti considerare il rischio di sanguinamento. Ogni 4 ore, la coagulabilità del sangue deve essere monitorata al fine di prevenire l'insorgere di una condizione.

Eparina a basso peso molecolare

Le eparine moderne a basso peso molecolare (LMWH) sono più convenienti da usare. Vengono somministrati due volte al giorno per via sottocutanea nella parete addominale anteriore. I farmaci hanno una biodisponibilità molto alta (98%) e, in misura minore di UFH, si legano alle proteine ​​e alle cellule del sangue.

Una caratteristica della LMWH è una attività anticoagulante più debole rispetto alla UFH e un effetto antitrombotico più pronunciato. Questi farmaci hanno meno probabilità di causare sanguinamento e osteoporosi. Durante il trattamento, il monitoraggio rigoroso degli indici di coagulazione del sangue non è necessario, poiché variano poco.

I farmaci LMWH includono:

  1. Dalteparina. Si lega all'antitrombina III e rafforza la sua proprietà per ridurre l'attività dei fattori della coagulazione, principalmente - Ha.
  2. Nadroparina. Colpisce direttamente i fattori della coagulazione del sangue. Il farmaco aumenta l'effetto bloccante dell'antitrombina III sul fattore di coagulazione Xa. Il farmaco ha proprietà antinfiammatorie e immunosoppressive (riducendo l'immunità).
  3. Enoxaparina. Attiva l'antitrombina III, causando l'inibizione dell'attività del fattore di coagulazione Xa, in aggiunta, la trombina. Il farmaco ha un effetto rapido e duraturo.
  4. Fraxiparine. Esegue un effetto anticoagulante attraverso il legame della coagulazione del fattore X. La sua attività persiste per 18 ore dopo la somministrazione.

Anticoagulanti indiretti

Gli anticoagulanti indiretti influenzano la biosintesi degli enzimi secondari del sistema di coagulazione del sangue. Impediscono la formazione di protrombina, da cui successivamente si forma la trombina.

Le medicine causano una diminuzione della concentrazione di vitamina K (un agente di coagulazione). Si chiamano antivitamine-K. L'effetto degli anticoagulanti indiretti è una diminuzione dell'attività dei fattori del sangue che dipendono da questo composto.

Prima di trattare la trombosi con anticoagulanti indiretti, è necessario esaminare attentamente il paziente. L'efficacia dei farmaci esercitare un'influenza fattori nutrizionali (connessi all'alimentazione), alcol, farmaci che il paziente sta assumendo, e in aggiunta, malattie concomitanti dello stomaco, del fegato e intestino.

Gli anticoagulanti indiretti prendono almeno 3 mesi consecutivi. Durante questo periodo c'è un'alta probabilità di recidiva della malattia. In alcuni casi, le pillole devono bere più a lungo - fino a 6-12 mesi.

Per curare completamente la trombosi, è necessario assumere farmaci tutti i giorni alla stessa ora. Durante il periodo di terapia, è necessario monitorare attentamente i conteggi ematici. I pazienti che non sono pronti a seguire attentamente le prescrizioni del medico non sono raccomandati a prescrivere tali farmaci.

Con l'uso simultaneo di antivitamine-K ed eparine, aumenta la probabilità di sanguinamento.

Gli anticoagulanti indiretti includono:

  1. Warfarin. Blocca nel fegato la sintesi dei fattori della coagulazione, dipendente dalla vitamina K, e riduce la loro concentrazione nel sangue, causando il rallentamento del processo.
  2. Coumadin. Neutralizza l'azione della vitamina K, rallenta lo sviluppo della protrombina e riduce la coagulazione del sangue. Il farmaco impedisce la crescita di coaguli di sangue esistenti.

Terapia trombolitica

trombolitico (o attivatori del plasminogeno fibrinolitici) relativi anticoagulanti, sono usati per rimuovere coaguli. Dissolvono le fibre di fibrina nel trombo, causandone la distruzione.

Il medico tratta la patologia dei farmaci trombolitici durante la formazione di coaguli. I farmaci sono efficaci entro 72 ore dalla formazione del trombo quando vengono iniettati direttamente nella zona interessata. Più tardi, la loro influenza è notevolmente ridotta. È difficile ripristinare la permeabilità delle vene, mantenendo intatto l'apparato valvolare.

I trombolitici inibiscono anche l'azione delle sostanze che causano la coagulazione del sangue. I farmaci vengono miscelati con soluzione salina o con una soluzione di glucosio e iniettati per flebo endovenosamente.

I trombolitici includono:

  1. Streptokinase. Attiva fibrinolisi (il processo di formazione di trombi e sangue coagulo dissoluzione), forme "complesso attivatore", stimolando la conversione di sangue plasminogeno e coaguli di sangue nel plasmina (fibrolizin). Quest'ultimo provoca la dissoluzione dei filamenti di fibrina. Il farmaco agisce all'esterno e all'interno del trombo.
  2. Urokinase. Promuove la conversione del plasminogeno in plasmina. Senza la "cornice" della fibrina, il trombo si rompe in piccoli frammenti, che in seguito dissolvono la plasmina.

Agenti oreologicamente attivi e fleboattivi

Le sostanze Hemorheologicamente attive riducono la viscosità del sangue, accelerano la sua circolazione attraverso i vasi. Con la circolazione sanguigna attiva, la formazione di trombi avviene più lentamente.

L'opportunità di prescrivere sostanze emoreologicamente attive dipende da quale medico tratta la trombosi. I farmaci sono particolarmente indicati nei casi di pronunciata violazione del deflusso venoso causato da trombosi ano-femorale.

Reopoliglyukin viene utilizzato per flebo per via endovenosa per 3-5 giorni. Il farmaco promuove il movimento dei fluidi dai tessuti corporei nel flusso sanguigno, abbassa la viscosità del sangue e migliora la sua circolazione nei piccoli capillari. L'aumento massimo del volume plasmatico è osservato nelle prime 1,5 ore dopo la somministrazione dell'agente.

Durante il ritiro graduale di trattamento anticoagulante indiretto di trombosi viene effettuata con l'aiuto di disaggregati (antiaggregati). Queste sono sostanze che riducono la capacità delle piastrine e dei globuli rossi di aderire e formare coaguli. Violano le fasi iniziali della coagulabilità del sangue, ma i parametri dell'intero processo sono poco interessati. Il disaggregante più famoso è l'acido acetilsalicilico.

Una volta che la trombosi è stata curata, vengono prescritti farmaci fleboattivi. Migliorano le condizioni dei vasi, riducono la permeabilità dei piccoli capillari, aumentano l'elasticità delle pareti vascolari e riducono la loro estensibilità. Gli agenti flaboattivi migliorano anche il deflusso venoso e linfatico, rallentando il processo di formazione di coaguli di sangue. Includono:

  1. Flebodia. Il principio attivo del farmaco è diosmina. La sostanza aumenta la frequenza della contrazione capillare, riduce la pressione linfatica e ha un effetto antinfiammatorio.
  2. Venarus. Sostanza bioattiva - diosmina. Inoltre, il farmaco contiene esperidina. Venarus rafforza le pareti dei vasi sanguigni, riduce la loro permeabilità e riduce il ristagno nelle vene colpite da vene varicose. L'effetto del farmaco è osservato non prima che in 2 settimane.
  3. Detraleks. È un analogo di Venaro, ha un effetto positivo sulle vene più veloce del farmaco originale.

Metodi popolari di trattamento della trombosi

Non sarà possibile ottenere un risultato rapido nel trattamento con rimedi popolari. Sono caratterizzati da una debole forza di impatto rispetto ai farmaci chimici. Pertanto, nelle fasi acute della malattia è necessario assumere i farmaci prescritti dal medico.

Per prevenire la trombosi, oltre a sciogliere o ridurre i coaguli, puoi usare rimedi popolari.

Per alleviare l'infiammazione con la trombosi delle vene, si consiglia di fare un'applicazione dell'estratto di erbe. Piantaggine, camomilla, erba di San Giovanni e salvia sono mescolati in proporzioni uguali. 1 cucchiaio. l. Mescolare la miscela con un bicchiere di acqua bollente e lasciare in infusione il liquido.

L'area interessata viene lavata con acqua tiepida e sapone da bucato e massaggiata delicatamente con un paio di dita. L'infusione preparata viene filtrata, riscaldata alla temperatura del corpo e applicata al piegato in diversi strati di garza. L'applicazione è riparata con una benda. Non è necessario riscaldare l'impacco. È rimosso dopo 4 ore. Puoi eseguire la procedura prima di coricarti, lasciando l'applicazione per la notte.

Per rimuovere i trombi, è necessario mescolare 200 g di cipolla tritata, 100 g di spicchi d'aglio tritati, 100 g di miele e 50 g di succo di limone. La miscela dovrebbe essere consumata tre volte al giorno per 1 cucchiaio. l.

Le bende di sale aiutano a dissolvere il trombo per diverse procedure. È necessario prendere 1 cucchiaio. l. sale marino e scioglierlo in 1 litro d'acqua. La soluzione salina viene inumidita con uno strato di garza piegato in più strati e applicato al sito con un trombo per 3 ore due volte al giorno.

La trombosi delle vene profonde degli arti inferiori può essere curata con un rimedio preparato da cipolle e miele. Le verdure devono essere schiacciate, messe in una garza e spremute il succo dalla poltiglia. Un bicchiere di sostanza viene mescolato con un bicchiere di miele e mettere il prodotto in frigorifero per 10 giorni. Pronto La droga viene bevuta tre volte al giorno per 1 cucchiaio. l. per mezz'ora prima dei pasti.

Per il trattamento della trombosi con i rimedi popolari è necessario sotto la supervisione di un medico.

Alimento dietetico per trombosi

La nutrizione dietetica mira a ridurre il peso corporeo e la viscosità del sangue, riducendo la pressione sui vasi e rafforzando le loro pareti.

Si consiglia di bere almeno 2 litri di acqua al giorno e includere nei menù del giorno prodotti ricchi di fibre vegetali. È necessario dare la preferenza a frutta e verdura.

Proteggere le pareti dei vasi sanguigni aiuterà i prodotti contenenti antiossidanti. Questi includono: rosa canina, ribes, olivello spinoso, spinaci, aglio e agrumi. I piatti che contengono vitamina E aumentano l'elasticità dei vasi e devono essere preparati con l'aggiunta di olio vegetale, chicchi di grano germogliato, noci, fegato di manzo, fagioli e pesce grasso.

Per la sintesi dell'elastina, che rafforza le pareti dei vasi, è necessario il rame. Contiene fegato di manzo e frutti di mare. Sottili le cipolle di sangue, aglio, ciliegie e mirtilli.

Per prevenire la formazione di trombi, è necessario abbandonare cibi grassi, dolciumi, dolci da forno, caffè, cioccolato, alcool e maionese.

Trombosi vascolare: da ciò che appare e come trattare

Nella pratica medica, il termine "trombosi vascolare" è inteso come una malattia in cui si formano coaguli di sangue nel sistema circolatorio che causano disturbi circolatori in alcune parti del corpo. Il pericolo di questa patologia è che nell'80% dei casi è asintomatico e può provocare embolia polmonare. Non meno pericolosa condizione - ottenere un coagulo di sangue nel cuore. In questi casi, la trombosi venosa può causare la morte.

Cos'è la trombosi?

Secondo le statistiche dell'OMS, la trombosi venosa è diagnosticata in ogni 4 abitanti del pianeta. Oltre un quarto di milione di nuovi casi di trombosi sono registrati ogni anno in Russia. Questa malattia è espressa dalla formazione all'interno del sistema circolatorio di grumi di varia struttura e dimensione, attaccati alla parete della vena, dell'arteria o persino dei capillari. Sotto l'influenza di alcuni fattori, possono staccarsi e coprire completamente il lume della nave.

Al centro del processo di formazione di coaguli di sangue è un meccanismo di protezione naturale che aiuta a evitare la perdita di sangue. Se i tessuti molli e i vasi sanguigni di diverso diametro sono danneggiati, i coaguli di sangue aiutano a fermare l'emorragia in modo naturale. Dopo il ripristino dei tessuti nel sangue, vengono espulse sostanze che favoriscono la dissoluzione dei trombi.

Sotto l'influenza di fattori esterni e interni, questo processo può cambiare. In questo caso, i globuli responsabili della formazione di un trombo possono essere attivati ​​anche in assenza di lesioni. La seconda variante dello sviluppo della malattia è la conservazione dell'attività della protrombina sullo sfondo della mancanza di produzione di sostanze che dissolvono un trombo. In breve, l'equilibrio tra coagulazione e reazioni anticoagulanti del sangue è disturbato.

Secondo le stesse statistiche cliniche dell'OMS, la trombosi vascolare è più spesso diagnosticata nella parte femminile della popolazione. In circa la metà dei casi, il disturbo è combinato con le vene varicose e si verifica dopo un intenso sforzo fisico (per quanto riguarda le donne - dopo il parto). Un alto rischio di sviluppare trombosi è osservato nei pazienti con 2 e 3 gruppi sanguigni.

Cos'è la trombosi: classificazione delle malattie

Nella pratica clinica, esiste un sistema di classificazione ramificato per la trombosi in vari modi, che include:

  1. Tipi di trombosi a seconda dell'origine (eziologia). Questi includono trombosi stagnanti, allergiche, traumatiche, settiche e infettive.
  2. A seconda del decorso della malattia. Questi includono tipi di trombosi acuta, ricorrente e migratoria.
  3. La localizzazione dei trombi nel sistema circolatorio. Questi includono trombosi arteriosa e venosa della parte inferiore della gamba, del piede o della coscia.
  4. A seconda della profondità delle navi colpite. Questi includono trombosi venosa profonda e trombosi superficiale.

Inoltre, ci sono 3 gradi di trombosi:

  1. Il primo, in cui, nonostante la presenza di trombi nei vasi, si conserva l'afflusso di sangue, ma la velocità del flusso sanguigno rallenta.
  2. Il secondo, in cui la velocità del flusso sanguigno raggiunge valori critici.
  3. Il terzo, in cui viene sospesa l'afflusso di sangue ai tessuti, aumenta il rischio di occlusione e di cambiamenti irreversibili patologici nei tessuti molli.

Prima dell'inizio della terapia è necessario rivelare il tipo e il grado della malattia. Questo costruirà le giuste tattiche di trattamento e raccoglierà le medicine e le procedure più efficaci. La diagnosi corretta è la chiave per una terapia di successo.

Insieme alle caratteristiche sopra elencate, il medico curante può decidere in merito a ulteriori diagnostiche progettate per stabilire i tipi di coaguli di sangue.

cause di

Gli esperti notano che la trombosi venosa può verificarsi solo quando interagiscono diversi fattori. Il meccanismo dello sviluppo della malattia è quasi sempre lo stesso: prima c'è l'infiammazione della parete vascolare, a cui il corpo reagisce con una maggiore sintesi dei fattori protrombinici. Questa reazione è considerata normale, perché il corpo cerca quindi di impedire la distruzione della nave e la perdita di sangue.

Tra le principali cause di trombosi i medici chiamano:

  • distruzione traumatica o infiammatoria delle pareti vascolari;
  • cambiamenti che hanno portato ad un aumento della sintesi di piastrine e altri agenti che influenzano la coagulabilità del sangue;
  • Cambiamenti fisiologici, che hanno causato un rallentamento del flusso sanguigno.

All'atto di evento di uno dei fenomeni elencati alla persona thrombophlebitis - la condizione collegata alla trombosi alzata si sviluppa. Tuttavia, per l'inizio del processo patologico, è necessario avere fattori stimolanti aggiuntivi che possono differire a seconda del tipo di patologia:

La trombosi venosa profonda può essere diagnosticata una patologia congenita vascolare o modifica acquisite, i tumori, i cambiamenti ormonali, l'osso e lesioni dei tessuti molli, la chirurgia, l'obesità, l'infezione. Il gruppo a rischio comprende uomini e donne di età superiore ai 40 anni, che porta stile di vita non attivi e hanno abitudini malsane come fumare.

Trombosi delle vene superficiali come fattori precipitanti possono agire come vene varicose, disturbi del sangue, infezioni e disturbi metabolici, reazioni allergiche, traumi, malattie autoimmuni e patologie sistemiche e oncologia.

Le suddette cause di trombosi possono essere combinate tra loro. Stabilire le vere cause dello sviluppo della malattia è il secondo compito più importante per gli specialisti. Questa informazione aiuta a ridurre il rischio di riformazione dei trombi e lo sviluppo di TVP e TPV in forma cronica.

Ridurre l'offerta di tessuti non è affatto l'unico fenomeno che una trombosi è pericolosa. Quando si forma un coagulo nell'arteria polmonare, c'è il rischio di gravi complicanze fino a un esito letale.

Segni e sintomi

Quando compare la patologia, non tutti i pazienti hanno segni di trombosi. Secondo le statistiche, circa il 20% di tutti i casi si presenta in forma latente e non mostra sintomi significativi. Nel frattempo, la trombosi può essere riconosciuta da segni soggettivi, che vengono osservati anche in quei pazienti che non si lamentano. Questi includono:

  • stanchezza e sensazione di pesantezza alla gamba;
  • gonfiore delle estremità, aumento del volume dello stinco o del piede;
  • perdita di sensibilità, strisciare strisciando nell'arto;
  • Dolori diffondenti alle estremità che compaiono dopo l'aumento dell'attività fisica;
  • palliazione locale della pelle e freddezza dell'arto.

Inoltre, la trombosi venosa può essere accompagnata da un aumento della temperatura corporea. Tali situazioni sono caratteristiche per il decorso acuto della malattia e anche se vi è un processo infiammatorio nel sito di attacco del trombo. Nel caso della trombosi delle arterie delle gambe, c'è un bluing dell'arto o il suo sbiancamento pronunciato. Accompagnare questo può essere raspirajushchimi dolori.

A seconda del tipo e del tipo di trombosi, la sintomatologia può differire da quella descritta sopra, poiché la malattia può manifestarsi in modi diversi a seconda della profondità dei vasi interessati:

  • con la sconfitta delle vene profonde sugli arti, possono apparire aree gonfie di colore corporeo o pallido;
  • con la sconfitta delle vene superficiali sulla superficie del corpo, i vasi vescicanti con un nodo bluastro o rosso vivo localizzato sono chiaramente visibili.

La gravità dei sintomi dipende dal grado di trombosi. Mantenendo flusso disagio passa dopo il resto, e con vene piene sovrapposizione si verifica passano dolori acuti accompagnati primi segnali di processi necrotici nei tessuti molli - loro arrossamento, azzurro poi seguita da formazione di ulcere trofiche.

diagnostica

Nel 70% dei casi, i pazienti si rivolgono al medico quando iniziano la trombosi acuta, che si manifesta con forte dolore, febbre alta (se c'è infiammazione) e una serie di altri sintomi. E solo il 30% di pazienti si rivolge a flebologi in presenza di un quadro clinico sfocato. Tuttavia, tutti i pazienti, indipendentemente dallo stato attuale, sono sottoposti a una diagnosi dettagliata della trombosi, compresi vari test funzionali, studi di laboratorio e strumentali.

Diagnosi per la presenza di trombosi profonda

La diagnostica funzionale della trombosi venosa profonda è complicata dal fatto che le navi spesso non sono visibili visivamente. Tuttavia, anche in assenza di attrezzature speciali, è possibile localizzare i trombi e il grado di sviluppo della malattia. Ci sono un certo numero di esempi per questo:

  • un sintomo di Lovenberg;
  • test di marcia;
  • Test Pratt-1;
  • il test di Homans;
  • il test di Mayo-Pratt.

È possibile determinare la trombosi venosa con questi metodi anche a casa. Tuttavia, tali informazioni non possono essere considerate corrette al 100%. È più spesso usato per impostare una diagnosi preliminare.

Poiché lo stato delle navi e la posizione del trombo con i metodi precedentemente descritti non possono essere determinati con elevata accuratezza, viene anche prescritta un'ulteriore diagnosi strumentale di trombosi profonda:

  • Dopplerografia: un metodo di ricerca che consente di determinare l'intensità del flusso sanguigno nei vasi;
  • L'angiografia è un metodo di indagine che consente di stabilire la pervietà delle navi, la presenza di costrizioni, depositi e trombi parietali in esse.

Se c'è tromboflebite, entrambi questi metodi possono fornire un aiuto inestimabile nel rilevare i vasi affetti e nel determinare il rischio di una rottura del trombo o di tromboembolia.

Diagnosi se vi è una sospetta presenza di trombosi superficiale

Test funzionali per sospetta presenza di trombosi superficiale vengono eseguiti per stabilire lo stato funzionale delle valvole e delle pareti vascolari. Per questo è sufficiente eseguire i seguenti test:

  • Test di Brody-Troyanov-Trendelenburg;
  • il test di Gakkenbruch.

Inoltre, vengono assegnati metodi diagnostici strumentali sotto forma di Doppler e angiografia.

Diagnostica aggiuntiva

Oltre a questi metodi per qualsiasi tipo di trombosi viene assegnata diagnosi di laboratorio:

  • analisi clinica generale di urina;
  • analisi per ormoni e colesterolo;
  • un esame del sangue comune ed espanso.

Le informazioni ottenute nel corso di questi studi aiutano a stabilire la causa della trombosi. Affidandosi a loro, il medico può dare preziosi consigli sulla terapia e sulla prevenzione della malattia.

Metodi di trattamento

Il primo aiuto per la trombosi è l'immobilizzazione del paziente. Nei primi giorni le raccomandazioni dei medici contengono oggetti come il riposo completo - il paziente deve essere messo a letto per un periodo di 4-12 giorni, a seconda della localizzazione del trombo. Con le lesioni delle vene nello stinco, stare a letto può essere meno tempo, con lesione del femore - di più. Il trattamento può avvenire in un ospedale oa casa.

Durante questo periodo, il medico valuta le condizioni del paziente e il rischio di separazione del trombo e dell'embolia polmonare. A un alto livello di pericolo, potrebbe essere necessario un trattamento chirurgico della trombosi venosa.

Poiché è necessario trattare la trombosi in un complesso, vengono utilizzati diversi tipi di terapia:

  1. Trattamento conservativo, compreso l'uso a lungo termine di farmaci di vari gruppi e bendaggi di gambe con elastici.
  2. Trattamento chirurgico con metodi moderni e classici.

Inoltre, su indicazione di un medico, può essere usato un trattamento con rimedi popolari.

Terapia farmacologica

Per trattare efficacemente la trombosi, vengono utilizzati diversi gruppi di farmaci, la cui azione è volta a dissolvere i trombi e prevenire la formazione di nuovi coaguli. Tra gli specialisti di strumenti più popolari si identificano:

  • anticoagulanti diretti - Eparina, Clexano, Fraksiparin;
  • anticoagulanti indiretti - Coumadin, Warfarin;
  • anticoagulanti enzimatici - Urokinase e Streptokinase;
  • farmaci che migliorano la circolazione capillare - Reosorbilakt, Refortan;
  • farmaci anti-infiammatori - Ketoprofen e Diclofenac.

Effettuare un farmaco per la trombosi in qualsiasi forma della malattia. La decisione finale, piuttosto che curare la malattia, viene presa dal medico curante sulla base di indicazioni e controindicazioni. Inoltre, possono essere utilizzati medicinali destinati ad eliminare la malattia sottostante (se la trombosi è una conseguenza della patologia sistemica).

Trattamento chirurgico

Per il trattamento chirurgico della trombosi sono necessarie indicazioni che includono l'infiammazione nell'area della presenza di trombi, un alto rischio di separazione del trombo o la sua diffusione sui vasi, così come la flottazione del trombo attraverso il sistema circolatorio.

Per eliminare la trombosi, vengono utilizzati i seguenti tipi di operazioni:

  1. Troyanov-Trendelenburg - è usato per la trombosi delle vene superficiali. L'essenza dell'operazione consiste nel cucire la vena safena con graffette metalliche. Questo metodo è utilizzato ad alto rischio di trombi sparsi lungo l'arteria femorale.
  2. Impianto del filtro cava - viene utilizzato ad alto rischio di separazione dei coaguli di sangue. L'essenza dell'operazione è l'installazione nella vena cava inferiore di un filtro ombrello che raccoglie i coaguli di sangue muovendosi verso i polmoni, il cervello e il cuore.
  3. La trombectomia è un metodo radicale consistente nell'apertura di una vena affetta da trombosi venosa e rimozione di un coagulo di sangue a mano. Recentemente, sono state praticate operazioni minimamente invasive, durante le quali un trombo viene estratto da uno strumento in miniatura attraverso una piccola puntura nella parete venosa.

Eliminare completamente la trombosi con l'intervento chirurgico non può, perché è necessario curare non solo questa patologia, ma anche le malattie sistemiche che hanno portato a un aumento della trombosi. Nella maggior parte dei casi, il paziente ha bisogno di farmaci a lungo termine e cambiamenti nello stile di vita.

La trombosi è una malattia pericolosa, che deve essere trattata con la comparsa dei primi sintomi. In assenza di una terapia complessa, il paziente è a rischio di incontrare patologie come infarto miocardico, ictus, embolia polmonare e persino cancrena.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Come e come trattare una esacerbazione di una emorroidi: consigli utili e metodi di terapia

Motivi

Accade spesso che la vena anale delle varici praticamente non disturbi la persona per un lungo periodo di tempo....

Le più comuni malattie del retto sono sintomi e trattamento

Motivi

Il retto svolge un ruolo cruciale: rimuove i resti di cibo digerito dal tratto digestivo insieme a prodotti tossici dell'attività vitale del corpo....