Revisione completa del varicocele negli uomini: cause, diagnosi, trattamento

Prevenzione

Da questo articolo imparerai: una descrizione del varicocele negli uomini, le cause del suo aspetto, i sintomi, i metodi diagnostici e le opzioni di trattamento.

Il varicocele è una dilatazione patologica delle vene (vene varicose) del testicolo dei testicoli, che porta a una violazione della circolazione sanguigna in loro. È spesso combinato con altre lesioni del sistema venoso, ad esempio con le emorroidi. Per essere più precisi è interessato un plesso simile all'inguine (o, diversamente, lobato) delle vene del cordone spermatico.

Questa è una delle malattie diagnosticate più frequentemente, rilevata in circa il 35% degli uomini. Nella maggior parte dei casi il varicocele si trova negli uomini in età riproduttiva e negli adolescenti durante la pubertà.

Nella patologia di una serie di ragioni (caratteristiche anatomiche, difetti congeniti venoso struttura di sistema) interferisce con il normale funzionamento delle valvole venose - pieghe semilunari disposte sul lato interno della vena, che impediscono il riflusso di sangue, e prevenire la stagnazione.

Con la prolungata distensione delle gambe e un intenso sforzo fisico nelle vene del plesso del plesso, la pressione aumenta. Esso, insieme all'esaurimento o alla completa cessazione delle valvole, porta a un'espansione delle vene, il cui risultato è il ristagno di sangue nello scroto.

Fenomeni stagnanti, mancanza di ossigeno influenzano negativamente le cellule di Leydig e Sertoli. I primi sono responsabili della produzione di testosterone, il secondo per la maturazione degli spermatozoi. Di conseguenza, si sviluppa l'infertilità, che è la principale minaccia per questa patologia, sebbene di per sé una malattia per la vita non sia pericolosa e in alcuni addirittura passa asintomaticamente.

Il varicocele è diagnosticata più spesso lato sinistro (fino al 95-98% dei casi), meno (non più del 12%) bilaterale, raramente (+ 8%) a destra. La rilevazione e l'eliminazione della malattia negli adulti è eseguita da un urologo, un andrologo, un flebologo o un chirurgo, in adolescenti - un bambino chirurgo. Un'operazione tempestiva elimina completamente la patologia e la funzione riproduttiva viene rapidamente ripristinata.

Tipi e gradi varicocele

A seconda della causa, la malattia è primaria (indipendente) e secondaria (sintomatica).

I gradi di varicocele variano in base ai sintomi e alla gravità delle vene varicose:

Cos'è il varicocele negli uomini: quanto è pericolosa questa malattia e come trattarla

Uno dei più sgradevoli e pericolosi per le malattie della salute degli uomini associati all'espansione delle vene, è il varicocele.

Con questa malattia, le vene localizzate nei testicoli si espandono, spesso sul lato sinistro.

In assenza di cure mediche tempestive, la malattia porta quasi sempre alla sterilità, quindi è importante conoscere il varicocele negli uomini tutto - che cos'è, quanto è pericoloso, come si manifesta e viene trattato.

Informazioni generali

varicocele caratterizzato da malnutrizione del testicolo, come conseguenza di ciò si verifica un processo graduale di atrofia. I vasi venosi allargati situati attorno ai testicoli impediscono la normale regolazione del calore di questa parte del corpo maschile. Si verifica il surriscaldamento

Molto spesso, le vene varicose si sviluppano a sinistra. Secondo gli esperti, questo è dovuto alla differenza nel venoso da destra e sinistra. Vienna, emanata dal testicolo sinistro, è molto più lunga della destra. La pressione in esso è più alta, e quindi la probabilità di sviluppare vene varicose è più alta.

Il varicocele in sé non rappresenta un pericolo particolare per la vita di un uomo, ma spesso porta alla sterilità maschile. Quasi la metà dei pazienti ha una ridotta produzione di spermatozoi, e la percentuale di coloro che soffrono di infertilità è più alta, più a lungo si ammalano.

Secondo le statistiche dell'OMS, varicocele si verifica nel 15-17% degli uomini. Queste cifre possono variare in base al luogo di residenza e all'età. Questa malattia si verifica nel 19,3% degli adolescenti di età compresa tra 14-15 anni. Il 5,7% dei giovani sviluppa vene varicose nell'esercito.

I segni della malattia sono osservati nel 35% degli uomini sessualmente maturi sottoposti ad ecografia. Quasi tutta questa malattia colpisce il testicolo sinistro. Sulla parte di destra le vene varicose si presentano solo nel 3-8% di uomini, su entrambi i testicoli - il 2-12%.

Perché ho bisogno di un coagulogramma durante la gravidanza e che cos'è questa analisi? Scopri tutto sul nostro sito Web!

Dovrei prendere un cardiofrequenzimetro con una cintura pettorale, quali sono le sue caratteristiche e quali sono i modelli più popolari? Te lo diremo qui.

A che serve il misuratore di impulsi sul braccio senza sensore seno? Come sceglierlo correttamente? Scoprilo ora!

Cause e fattori di rischio

Gli specialisti non hanno ancora determinato esattamente le cause dello sviluppo delle vene varicose testicolari. A giudicare dal fatto che spesso si verifica negli adolescenti, c'è un'ipotesi in natura ereditaria della malattia, a cui nel corpo c'è una carenza di tessuti connettivi. Con la loro carenza, la valvola venosa non si sviluppa bene, a causa della quale il flusso inverso del sangue attraverso la vena viene disturbato.

Un'altra causa di varicocele è considerata aumento della pressione addominale. Molto spesso questo è associato ad alterata attività intestinale (costipazione) ed eccessivo sforzo fisico. La circolazione del sangue può essere disturbata e con lo sviluppo di formazioni maligne nel sistema genito-urinario.

Ulteriori informazioni sulle cause del varicocele da un articolo separato.

classificazione

La malattia si sviluppa in quattro fasi:

  1. Nella prima fase la varicosi non è visibile e può essere rilevata solo con ecografia Doppler o ecografia.
  2. Il secondo stadio caratterizzato da una maggiore dimensione delle vene, che può essere determinata dal tatto, stando in piedi.
  3. Nella terza fase le vene sono già state espanse a tal punto che possono essere facilmente trovate in qualsiasi posizione.
  4. Nella quarta fase le vene allargate sono visibili ad occhio nudo.

Pericoli e complicazioni

La principale complicazione delle vene varicose è infertilità maschile, Il risultato è una violazione della termoregolazione dei testicoli e la cessazione della produzione di spermatozoi.

Altri pericoli possono includere: anomalie della valvola cardiaca, fimosi e piedi piatti - tutti questi problemi indicano una mancanza di tessuto connettivo nel corpo.

La varicità a volte indica la presenza di tumori maligni. pertanto ai primi segni della malattia è necessario consultare un medico e superare tutti gli esami necessari.

Sintomi della malattia testicolare

All'inizio del suo sviluppo il varicocele è quasi senza sintomi. Per rivelare varikotsele è possibile su dolore nel testicolo e scroto, che aumenterà con il progredire della malattia.

I dolori sono di natura trascinante e possono insorgere non solo nello scroto e nei testicoli, ma anche nell'intera area dell'inguine. A volte puoi notare un aumento della dimensione dello scroto, così come la sua omissione dal lato del testicolo interessato.

I dolori solitamente diventano più forti durante il cammino, durante il sollevamento dei pesi e durante i rapporti sessuali. Se la malattia è nelle prime fasi dello sviluppo, il dolore scompare dopo che la persona si è riposata e riposata. Negli stadi 3 o 4, il dolore è quasi continuo e non dipende dall'attività fisica del paziente.

Quando vedere un dottore e che tipo di

In ospedale è necessario andare al minimo segno varikotsele - se ci sono dolori nella regione dello scroto o del testicolo, specialmente dopo uno sforzo fisico, o quando si sondano le vene allargate sui testicoli. Identificare le vene varicose in un urologo o flebologo.

diagnostica

Diagnostica questa malattia abbastanza facilmente. All'esame, il flebologo esamina la storia medica, la durata della sintomatologia e la probabilità di un trauma alla regione lombare.

In alcuni casi, il medico determina le vene allargate anche se il paziente viene esaminato visivamente o quando il paziente sta palpando l'area interessata. A volte le vene varicose diventano più piccole, la sua elasticità si abbassa.

La palpazione viene eseguita in diverse posizioni del paziente - in piedi, sdraiati, così come quando si sforzano.

Se le vene non sono determinate in posizione eretta o tesa, allora la varicità è più probabile al 1 ° stadio di sviluppo.

Se le vene sono visibili ad occhio nudo, potrebbero essere fasi più gravi della malattia.

Per escludere la presenza di tumori, esame ecografico dello spazio retroperitoneale e dei reni. Se si sospetta una trombosi dei vasi, è prescritta la TC o la RM.

Come metodi diagnostici aggiuntivi possono essere assegnati Scroto ultrasonico, termografia, termometria o dopplerografia. Per determinare il corretto corso del trattamento, a volte venografia renale-testicolare prescritta o testiculoflebografia. Se è stata presa una decisione sull'intervento chirurgico, di solito viene indicata la venografia anterograda. È effettuato non solo prima dell'operazione, ma anche durante esso, e anche dopo trattamento chirurgico.

Se l'esame del sangue è globuli rossi al di sopra della norma, che cosa significa? Dovrei preoccuparmi e in che caso? Vi diremo tutto!

Scopri come scegliere un misuratore di pressione sanguigna automatico per uso domestico e utilizzarlo correttamente. Questo articolo ti aiuterà

Quale tonometro da polso è il migliore per le persone anziane e come scegliere il dispositivo giusto, te lo diremo qui.

Metodi di trattamento

Curare completamente il varicocele può essere solo con un intervento chirurgico. Se la malattia nelle fasi iniziali dello sviluppo, la chirurgia può essere evitata con l'aiuto di diete speciali, riducendo l'attività fisica e normalizzando l'attività dell'intestino. Se la malattia ha già raggiunto stadi gravi, solo l'intervento chirurgico aiuterà.

Le operazioni per le vene varicose sono solitamente di due tipiin: nel primo caso, la vena viene ligata o rimossa, nel secondo caso l'agente sclerosante viene iniettato nella vena attraverso una puntura nella coscia, bloccando in tal modo il flusso sanguigno nella nave interessata.

Scopri di più sulla malattia varicocele maschile e sulla necessità di trattarla da questo video:

prevenzione

Osservando determinate misure preventive, è possibile minimizzare il rischio di sviluppare e recidivare il varicocele:

  • mangiare, mangiare cibo, influire favorevolmente sull'intestino, assumere vitamine;
  • evitare pesanti sforzi fisici;
  • utilizzare misure protettive durante i rapporti sessuali.

Poiché la malattia è spesso una malattia ereditaria, Dovrebbe essere regolarmente esaminato dai medici, cominciando già dal periodo adolescenziale. Con il rilevamento tempestivo e la diagnosi di cura varicocele sarà possibile senza intervento chirurgico.

I sintomi del varicocele negli uomini

✓ Articolo controllato da un medico

Il varicocele è una patologia del plesso inguinale del cordone spermatico, caratterizzato dall'allargamento delle vene e dall'aspetto di noduli e coni. La malattia non ha una sintomatologia specifica, pertanto nelle fasi iniziali procede quasi in modo inavvicinabile e viene rilevata come risultato di un esame preventivo o di un esame del paziente per la presenza di altre malattie. Nella stragrande maggioranza dei casi, la patologia appare nell'adolescenza e progredisce man mano che gli organi del sistema riproduttivo maturano.

La causa varicocele è una disfunzione delle vene dello scroto (apparato valvolare). Questo porta a insufficiente afflusso di sangue ai testicoli, insufficiente formazione di liquido eiaculatorio, deterioramento della sua composizione chimica e infertilità. Di grande importanza nel trattamento è la diagnosi precoce, quindi è importante sapere come si manifesta il varicocele e quali sintomi prestare attenzione.

I sintomi del varicocele negli uomini

Come si manifesta la malattia?

Nelle prime fasi del varicocele non si può comportare in alcun modo, quindi la patologia viene diagnosticata più spesso quando ci sono segni esterni: una significativa omissione dello scroto, dolore, una differenza nella dimensione dei testicoli sinistro e destro. La sintomatologia della malattia dipende direttamente dall'entità della lesione - varicocele 1 grado può essere determinato solo con l'aiuto di uno speciale test Valsalva. Se la condizione di un uomo peggiora, il povero afflusso di sangue ai testicoli e allo scroto diventa cronico, è possibile vedere i primi segni, che sono la ragione per un appello immediato all'urologo.

Le sensazioni dolorose in varicocele 1 e 2 gradi non sono molto pronunciate. Il dolore può aumentare durante l'esercizio, lo sport e anche a piedi. C'è una situazione in cui un testicolo cambia notevolmente di dimensioni e lo scroto discende, causando dolore.

Il fattore scatenante per l'intensificazione del dolore è anche il contatto sessuale e la masturbazione, cioè le condizioni in cui il pene di un uomo è in uno stato di erezione. A volte il dolore può essere così forte che il paziente non può condurre uno stile di vita abituale ed è costretto a prendere forti analgesici per eliminare il disagio e il disagio.

Importante! Il dolore con varicocele può verificarsi non solo nell'inguine, ma nella gamba e anche nel collo (dal lato della lesione). Negli uomini, la maggior parte delle varici appare sul testicolo sinistro, quindi la sindrome del dolore è determinata principalmente sul lato sinistro.

Restringimento della vena renale sinistra come causa del varicocele

Dimensione del testicolo

Uno dei testicoli con varicocele diminuisce di dimensioni, la sua densità cambia, i tessuti degli organi diventano più sottili. Nelle fasi iniziali della malattia, questo sintomo può essere assente o manifestarsi solo leggermente, ma man mano che la patologia progredisce, la differenza di dimensioni aumenterà. Allo stesso tempo, c'è un "gonfiore" e abbassamento dello scroto, che può causare disagio quando si cammina e essere fonte di forti dolori.

La sindrome di un testicolo assottigliato è il risultato di una produzione inadeguata dell'ormone maschile - il testosterone. È il testosterone che è responsabile del lavoro degli organi riproduttivi e sessuali e fornisce indicatori qualitativi dello sperma. È sintetizzato dalle cellule del cordone spermatico dal colesterolo. Con le vene allargate, l'apporto di sangue ai testicoli viene ostacolato e la produzione di testosterone viene interrotta, che nel 70% dei casi arriva a compromettere l'attività sessuale e il 25% alla sterilità.

Segni esterni varicocele

Bruciore nella zona inguinale

Uno dei sintomi della sconfitta delle vene del cordone spermatico è la sensazione di bruciore che appare nella zona scrotale. Questo fenomeno non ha nulla a che fare con malattie infettive o igiene intima e deriva dalla violazione del background ormonale. Questo sintomo non appare sempre, ma circa un quarto degli uomini con diagnosi di "varicocele" lamenta un leggero prurito sulla pelle dello scroto.

Cambiamenti nello spermogramma

Molto spesso diventano evidenti quando un uomo inizia a sottoporsi all'esame per altri motivi. Nella stragrande maggioranza dei casi, la diagnosi di "varicocele" si rivela quando il paziente si rivolge a specialisti con un problema di infertilità. Per l'analisi, lo sperma del maschio è preso. Perché il risultato sia il più accurato, si raccomanda di astenersi dai rapporti sessuali una settimana prima dello studio.

Sintomatologia e decorso clinico del varicocele

Secondo i risultati dello spermogramma con varicocele, è possibile determinare due stati:

  • azospermia: assenza di spermatozoi;
  • pathospermia: diminuzione del numero di spermatozoi attivi.

La patospermia in questa diagnosi è diagnosticata nel 90% dei pazienti. Se non ci sono spermatozoi nel liquido seminale, al paziente viene diagnosticata infertilità e varicocele di 3-4 gradi.

Problemi con potenza

La vera impotenza con le vene dilatate allo scroto si verifica raramente e solo in caso di scoperta inopportuna del problema o del suo trattamento errato. Tuttavia, le difficoltà con potenza appaiono in metà dei pazienti con questa diagnosi. Questo è facilitato da tre ragioni:

  • violazione della sintesi degli ormoni sessuali: androgeni (testosterone);
  • cambiamenti nel flusso sanguigno e scarsa apporto di sangue ai genitali;
  • sensazioni dolorose che si presentano quando il pene si trova in uno stato di erezione.

Principali sintomi del varicocele

Se non vai in ospedale in una fase precoce della malattia, puoi avere una completa disfunzione del pene e sviluppare impotenza, quindi non ritardare. A volte la disfunzione erettile è l'unico sintomo del varicocele in una fase precoce, quindi tratta con attenzione questi sintomi. I problemi più comuni con le vene varicose del cordone spermatico includono:

  • diminuito desiderio sessuale;
  • erezione debole;
  • eiaculazione precoce;
  • quantità insufficiente di liquido eiaculatorio.

Importante! Questi sintomi possono essere segni di molte malattie del sistema sessuale e riproduttivo negli uomini, quindi quando appaiono, si raccomanda che uno specialista sia consultato ed esaminato per escludere patologie gravi, una delle quali è il varicocele.

Video - Varicocele

Classificazione della malattia e caratteristiche della sintomatologia

Cercare di diagnosticare la patologia da sola non vale la pena, poiché le manifestazioni esterne possono essere assenti o avere una leggera severità, che può confondere i sintomi e ingannare una persona che non ha istruzione medica. I segni esterni varikotsele dipendono dal grado di lesione e dalla classificazione della malattia secondo gli standard generalmente accettati. Un totale di 4 gradi di malattia.

I livelli di varicocele 1 e 2 sono di solito assenti. Il paziente può essere disturbato da un dolore moderato all'inguine e all'area dello scroto, che diventa più intenso dopo un rapporto sessuale o praticando sport. Se la malattia progredisce, l'aumento del dolore può provocare anche una camminata normale a passo lento. I cambiamenti esterni non sono osservati, ma uno specialista esperto può notare un cambiamento nella rete venosa dello scroto e il suo gonfiore, che indica la transizione della patologia in una forma trascurata.

3 e 4, il grado della malattia si manifesta in una sintomatologia piuttosto caratteristica, quindi non ci sono difficoltà con la diagnosi in questa fase. Ai sintomi varikotsele 3 e 4 gradi medici includono:

  • marcata asimmetria dei testicoli;
  • gonfiore dello scroto e sua omissione;
  • pelle blu;
  • un aumento delle vene sulla superficie dello scroto.

A volte le classificazioni di Lopatkin e Isakov sono utilizzate per la diagnosi.

Classificazione di Lopatkin

Varicocele: sintomi e trattamenti

Il varicocele negli uomini è una malattia che deriva dall'espansione del sistema venoso, che si trova sulla periferia del cordone spermatico e del testicolo. Le statistiche indicano un'alta incidenza di lesioni testicolari di sinistra rispetto alle lesioni a lato destro. La maggior parte della malattia si verifica nei ragazzi sotto i 12 anni, ma ci sono casi di patologia negli adulti.

Cos'è?

L'Organizzazione Mondiale della Sanità testimonia l'elevata incidenza della dilatazione delle vene attorno al cordone spermatico e al testicolo (15-17%) negli uomini dopo 30 anni. I giovani rappresentano il 5-6% dei casi.

L'età 14-15 anni è pericolosa per la malattia. Nell'80-95% dei casi si osserva una lesione del lato sinistro. La patologia si forma a causa della particolare struttura dei testicoli e del cordone spermatico a destra e a sinistra.

Il varicocele si forma sullo sfondo di patologie organiche o vene varicose del perineo, arti inferiori. Nei ragazzi, la malattia appare dopo un periodo di pubertà. Progredendo rapidamente grazie allo sviluppo attivo della sfera sessuale. I reclami nei pazienti non si verificano nella fase iniziale della malattia.

La condizione è indolore, non causa molta preoccupazione. Nei giovani, sullo sfondo della patologia, si può rintracciare il lato inferiore sinistro dello scroto e si notano lievi dolori traumatici nella regione inguinale. Localizzazione: dalla parte della sconfitta. La sindrome del dolore aumenta con il camminare. Sullo sfondo del processo infiammatorio, è possibile rintracciare una diminuzione del testicolo. Il processo infiammatorio è accompagnato da un aumento dello scroto. Quando si osserva l'esame esterno contouring delle vene convolute (maggiore enfasi con un esame esterno della pelle), c'è una diminuzione del testicolo sinistro.

La principale complicazione della patologia è l'infertilità, quindi gli specialisti consigliano di trattare la patologia immediatamente dopo il rilevamento della malattia. Riducendo il numero di spermatozoi, riducendo la loro mobilità, un uomo diventa sterile.

Gradi di varicocele

La gravità della vasodilatazione è stimata in gradi:

  • Quando le pre-vene, le vene non sono sondate, l'ingrandimento è determinato solo da metodi strumentali (Doplerografia, ultrasuoni);
  • A 1 grado della malattia nella posizione eretta del paziente, il varicocele è palpabile, ma quando è sdraiato, la patologia non viene rilevata;
  • A 2 gradi le vene sono in piedi e distese;
  • A 3 gradi della vena del cordone spermatico, i testicoli sono determinati ad occhio nudo.

Le statistiche indicano che i gradi di varicocele si passano gradualmente l'uno nell'altro.

Patogenesi della malattia

Lo sviluppo del varicocele è determinato dalla presenza di valvole venose, che interferiscono fisiologicamente con il flusso di ritorno del sangue. Scarse prestazioni della valvola portano ad una maggiore pressione nel sistema venoso degli arti inferiori. Il cambio di posizione da verticale a orizzontale contribuisce alla violazione dell'afflusso di sangue degli arti inferiori. Allo stesso tempo, le vene del cordone spermatico si espandono.

Il secondo meccanismo di sviluppo della patologia è la violazione delle interrelazioni anatomiche tra le vene mesenteriche e renali superiori. In questa zona si forma una "pinzetta" aortometrica speciale.

Sotto l'influenza di una maggiore pressione, la rete venosa si espande gradualmente, si allunga, aumenta di dimensioni. In persone diverse, lo stiramento del muro raggiunge valori diversi. Gradualmente, la rete venosa attorno al testicolo si ingrandisce e il testicolo "si immerge" nella spugna dai vasi venosi. Un simile cuscinetto di sangue proveniente dai vasi venosi determina un aumento della funzione termoregolatoria dello scroto. La temperatura del corpo dovrebbe essere inferiore alle caratteristiche termiche del corpo. In questo contesto, la spermatogenesi è disturbata. Con l'esistenza prolungata della malattia, si sviluppa l'infertilità maschile.

I principali fattori che portano allo sviluppo del varicocele:

  • Aumento della temperatura nel testicolo. La temperatura dello scroto dovrebbe essere inferiore alla temperatura corporea, quindi fisiologicamente vengono tolti;
  • Trasmissione inversa di sostanze attive da testicoli, ghiandole surrenali, reni;
  • Ipossia del testicolo;
  • L'accumulo di radicali nei tessuti.

La patologia è considerata la causa principale dell'infertilità maschile, poiché il 60% dei pazienti ha una violazione della funzione spermatogenica. Il 40% dei rappresentanti della forte metà dell'umanità sviluppa varicocele a causa dell'espansione della rete venosa. Nel trattamento di questa patologia, uno schema per la prevenzione dell'infertilità è necessariamente sviluppato.

Il varicocele negli uomini è una patologia che, se prolungata, porta a una perdita permanente della funzione riproduttiva.

Per la diagnosi di patologia, è sufficiente eseguire un esame, palpazione del plesso "simile all'inguine" nella posizione eretta del paziente. Sintomi distinti della patologia compaiono quando si sforzano, aumentando la pressione nella cavità addominale. L'esame del sangue può essere valutato mediante ultrasuoni.

Quando l'espansione della rete venosa è discutibile, tutti gli sforzi terapeutici dovrebbero mirare al ripristino della funzione riproduttiva. Con l'aiuto della dopplerografia o della scansione a ultrasuoni è possibile determinare il flusso sanguigno in posizione eretta e sdraiata.

Quando l'infertilità negli uomini, il dolore nello scroto, è obbligatorio condurre un esame clinico e strumentale per studiare lo stato del sistema venoso degli arti inferiori. È obbligatorio effettuare uno spermogramma per la verifica dei disturbi della spermatogenesi. Con patologia, si raccomanda l'astinenza sessuale da due a sette giorni.

I sintomi del varicocele sono i primi segni

I sintomi deboli di varicocele negli uomini non ci permettono di rivolgerci agli specialisti in tempo. Molto spesso, la patologia si trova in esami medici, esami di infertilità.

Il varicocele può essere accompagnato da una crescita unilaterale dello scroto, una forte espansione della rete venosa. Tali segni sono descritti dai medici come "un groviglio di pizzi".

Gli uomini con varicocele 2-3 gradi sentono dolore, una sensazione di raspiraniya nello scroto. Le sensazioni di dolore aumentano dopo i rapporti sessuali o la masturbazione.

Con un esame esterno del perineo negli uomini, un lato dello scroto può essere omesso. Attraverso i tegumenti, le vene allargate sono evidenti. Una diagnosi precisa è possibile dopo l'ecografia.

Le principali complicanze del varicocele

Complicazioni di varicocele appaiono a causa dell'ispessimento dei vasi del cordone spermatico, che è accompagnato da frequenti recidive di dolore nello scroto.

Il varicocele influisce sul concepimento? Un lettore attento riceverà la risposta dopo aver studiato le informazioni di cui sopra. Ristagno di sangue negli arti inferiori, la rete vascolare porta a una violazione della spermatogenesi. La causa principale della condizione è l'aumento dell'afflusso di sangue al cordone spermatico e al testicolo. Per normalizzare l'apporto di sangue, è necessario utilizzare a lungo farmaci vasocostrittori per ripristinare l'apporto di sangue ai testicoli e ai tubuli seminiferi.

Se è possibile ripristinare la microcircolazione del perineo, può essere garantita la conservazione riproduttiva. Con l'espansione della rete venosa verso sinistra, c'è una violazione della potenza, l'infertilità si sta sviluppando, il ciclo riproduttivo è interrotto.

Gli uomini pensano che il varicocele non sia degno di attenzione, poiché soffre solo un testicolo. Se la famiglia ha figli, la perdita della funzione riproduttiva non causa problemi particolari.

Trattamento operativo della malattia

L'operazione per varicocele negli uomini è un metodo qualitativo per prevenire complicazioni dal sistema riproduttivo. La manipolazione non è accompagnata da un alto grado di pericolo. Nel decorso asintomatico delle vene varicose degli arti inferiori, l'intervento chirurgico non viene eseguito.

Il varicocele è una malattia asintomatica, quindi trovarlo in un maschio adulto con bambini non richiede il ripristino della funzione riproduttiva. Certo, se un rappresentante della forte metà dell'umanità non vuole restituire la riproduzione attraverso un intervento chirurgico.

Il trattamento chirurgico del varicocele negli uomini viene effettuato secondo le seguenti indicazioni:

  1. Terminazione dello sviluppo del testicolo durante la pubertà nei ragazzi;
  2. Diminuzione della motilità e del volume degli spermatozoi;
  3. Sindrome del dolore nella proiezione dello scroto;
  4. Difetti cosmetici

Gli esperti ritengono che negli adolescenti per la prevenzione della potenziale infertilità viene eseguita la chirurgia secondo le seguenti indicazioni:

  • Intervento endoscopico;
  • Operazione ordinaria;
  • Rivascolarizzazione microchirurgica;
  • L'operazione è un mini-accesso.

Trattamento varicocele senza chirurgia

Per trattare il varicocele senza intervento chirurgico, è necessario ripristinare il flusso sanguigno della rete venosa. L'apporto ematico prolungato del cordone spermatico e del testicolo può essere ripristinato con farmaci vasocostrittori.

Le statistiche hanno verificato che questo approccio è inefficace, poiché l'intervento farmacologico non porta quasi mai a una cura completa della malattia. La preparazione per l'operazione viene eseguita con attenzione, poiché il compito della procedura è il ripristino della spermatogenesi.

Ricorda che anche lo stadio iniziale dell'espansione del sistema venoso della corda è un'indicazione per un pronto intervento.

Funzionalità delle operazioni con varicocele

Con il varicocele, le tecniche microchirurgiche che massimizzano il trauma e riducono i difetti estetici dopo l'intervento chirurgico sono le più efficaci.

I principali tipi di operazioni per l'espansione del sistema venoso di testicoli e corde:

  1. Fermare la comunicazione delle navi renali e del cordone spermatico per prevenire l'espansione;
  2. Operazioni con conservazione del messaggio renale-testicolare.

La laparoscopia è caratterizzata da un effetto minimo sul tessuto, che è accompagnato da un trauma minimo e meno sanguinamento. Con la cessazione della connessione tra le vene renali e i vasi dei testicoli, diminuisce il flusso sanguigno dello scroto. La nave fasciata viene uccisa, quindi rimossa.

È necessario determinare correttamente le raccomandazioni e le indicazioni per l'operazione. Il sangue dopo il ripristino di una condizione normale porterà al funzionamento fisiologico di corde, testicoli.

Restrizione dopo l'intervento chirurgico per varicocele:

  • Limitazione dell'attività sessuale con una durata di 15-30 giorni;
  • Riduzione dell'attività fisica (sollevamento pesi, corsa, salto). Solo dopo 20-30 giorni puoi andare allo sforzo fisico;
  • Visita un medico, in quanto lo specialista sarà in grado di valutare correttamente il decorso della fase postoperatoria.

Controindicazioni alla chirurgia su varicocele:

  1. Intolleranza individuale all'anestesia;
  2. Patologia vascolare cardiaca espressa;
  3. Insufficienza renale.

Il varicocele è considerato un sintomo di malattie pericolose che si formano con trombosi, carcinoma ovarico. Dopo 40 anni di chirurgia è accompagnato da disagio o dolore allo scroto.

Ci sono una serie di dati diagnostici che possono rivelare la qualità dello sperma in una fase precoce dei disturbi di afflusso di sangue nella rete venosa del cordone spermatico e delle ovaie.

Rivascolarizzazione microchirurgica in varicocele

La rivascolarizzazione microchirurgica viene eseguita per ripristinare il normale apporto di sangue alla vena testicolare. L'accesso è fornito da un taglio nell'addome inferiore. L'operazione comporta la rimozione di una porzione della vena varicosa che costituisce una violazione del deflusso dalla vena epigastrica.

La durata dell'intervento postoperatorio nella malattia è di circa 3 giorni. La normalizzazione dell'afflusso di sangue nello scroto viene rintracciata poche ore dopo l'intervento. La prevenzione della ricorrenza della patologia è fornita da una rimozione radicale della vena.

Legatura endoscopica della vena del testicolo

La legatura endoscopica delle vene è un modo moderno per asportare la vascolarizzazione dello scroto, che è accompagnata da una piccola incisione nella cavità addominale con l'inserimento della sonda all'interno. Le vene varicose sono attaccate alle graffette, che permettono di fermare il flusso sanguigno. Dopo la manipolazione delle vene allargate, vengono applicate le graffette. La procedura consente di interrompere il flusso sanguigno nelle parti ingrandite. Entro due giorni dopo l'operazione, il paziente viene monitorato. Se le complicanze non vengono rivelate, una persona viene trasferita in una fase ambulatoriale.

Uomini di Varikotsele - che cos'è? Foto, sintomi e modi di trattamento

Varicocele - una delle malattie più comuni del sistema riproduttivo maschile, caratterizzata dall'espansione delle vene nel cordone spermatico e nel testicolo. Con lo sviluppo della patologia, le funzioni dei testicoli sono rotte, le sensazioni dolorose compaiono nello scroto.

Spesso la malattia porta alla sterilità maschile. Secondo le statistiche, fino al 17% degli uomini soffre di varicocele. La più alta percentuale di pazienti appartiene all'età di 14-15 anni, quando gli adolescenti sviluppano caratteristiche sessuali secondarie e inizia la spermatogenesi.

Cause della malattia

La patologia può essere causata da vari motivi. La malattia ha molti meccanismi di sviluppo, che spiega la complessità del suo trattamento e i frequenti casi di recidiva.

  • violazione congenita dell'elasticità delle pareti vascolari;
  • aumento della pressione nella vena renale a causa della sua stenosi o di altre malattie;
  • un cambiamento nella compressione della vena renale in cui scorre la vena sinistra del testicolo: nella posizione eretta, vi è un flusso inverso di sangue attraverso i vasi, che porta ad un ingrandimento varicoso della vena ovarica; quindi i bambini hanno spesso una forma sinistra della malattia;
  • assenza o insufficienza congenita dell'apparato valvolare della vena del testicolo, che porta a un'impossibilità fisica di dirigere il flusso di sangue venoso verso l'alto;
  • caratteristiche dello sviluppo intrauterino e localizzazione anatomica delle navi venose.

Una forma secondaria della malattia si verifica nei tumori maligni dei reni e di altri organi della pelvi e della cavità addominale.

La malattia viene diagnosticata quando esaminata da un urologo. Il suo carattere viene raffinato con ulteriori metodi di indagine, dopo di che il chirurgo decide sulla necessità di un'operazione.

statistica

Secondo l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) il varicocele si trova tra gli uomini nel 15-17% dei casi. Allo stesso tempo, una vasta gamma di frequenza di occorrenza viene rivelata a seconda della regione e dell'età dei soggetti. Tuttavia, in un sondaggio con ecografia varicocele si trova nel 35% degli uomini in età riproduttiva.

Durante il reclutamento per varicocele, viene diagnosticato il 5-7% dei giovani e la frequenza più alta si riscontra all'età di 14-15 anni - 19,3%. Di regola, varicocele è solo su un lato - a sinistra (80-98%). Ciò è dovuto alla diversa ammissione delle vene del testicolo a destra e a sinistra.

Il varicocele a doppia faccia si verifica nel 2-12% dei casi, mentre il varicocele a destra è presente solo nel 3-8% dei casi.

Classificazione del varicocele

  • Grado I: le vene allargate nello scroto non sono visibili o palpabili, tranne per il loro ingrandimento con il test di Valsalva;
  • II grado: le vene allargate nello scroto non sono visibili, ma facilmente palpabili;
  • III grado: il plesso venoso dilatato sporge attraverso la pelle dello scroto ed è facilmente palpabile

La classificazione Lopatkina NA (1978), è utilizzata principalmente al momento) - è più semplificata e tiene conto del grado di manifestazione varicocele e dei cambiamenti nel trofismo del testicolo:

  • Grado I - vene varicose si rivela solo la palpazione quando si sforzano il paziente nella posizione verticale del corpo;
  • II grado - le vene allargate sono visivamente determinate, le dimensioni e la consistenza del testicolo non sono cambiate;
  • III grado - pronunciata dilatazione delle vene del plesso simile all'inguine, una diminuzione del testicolo e un cambiamento nella sua consistenza.

Classificazione di B.L. Coolsaet (1980) - contiene criteri emodinamici per l'espansione delle vene del cordone spermatico.

  • 1 tipo: reflusso dalla vena renale nel testicolo;
  • 2 tipo: reflusso dalla vena iliaca al testicolo;
  • 3 tipo - una combinazione dei primi due tipi.

Classificazione L.Dubin e R.Amelar (1978) - varicocele è diviso in tre gradi:

  • Grado I - le vene varicose sono determinate solo effettuando il test Valsalva;
  • II grado - le vene non sono visibili con un esame esterno dello scroto, ma palpabili senza eseguire uno stress test;
  • III grado - le vene varicose sono visibili all'esame.

La classificazione di Isakov Yu. F. (1977) - fermamente stabilita in pratica chirurgica da bambini; oltre a esprimere varicocele stima il suo effetto sul trofismo testicolare.

  • I grado - varicocele visibilmente impercettibilmente, ma chiaramente definito in modo palpabile, specialmente con la tensione;
  • II grado - i noduli varici sono chiaramente definiti visivamente, ma le dimensioni e la consistenza del testicolo non sono cambiate;
  • III grado - contro uno sfondo di vene varicose pronunciate, il testicolo diminuisce e testicoli.

sintomi

Il varicocele si forma solitamente durante la pubertà e quindi non progredisce. Nella maggior parte dei casi, si verifica senza sintomi evidenti e viene rilevato durante gli esami preventivi (vedi foto).

I seguenti sintomi sono attribuiti a manifestazioni di gradi gravi di varicocele:

  1. Pain. Di solito i pazienti si lamentano di dolore sordo e dolente nell'area scrotale. Può anche variare da disagio e sensazione di pesantezza durante la deambulazione, a dolore severo e grave e sensazione di bruciore nei testicoli. Il dolore può peggiorare durante il giorno a causa di un aumento della pressione nelle vene colpite, specialmente quando fa caldo o dopo uno sforzo fisico, e anche se il paziente è costretto a stare seduto o in piedi per un lungo periodo. Di solito il dolore diminuisce quando il paziente giace sulla schiena.
  2. Atrofia dei testicoli. Alcuni pazienti lamentano una violazione delle funzioni sessuali. Quando il testicolo si abbassa sul lato affetto, possono verificarsi asimmetria e cedimenti dello scroto, oltre a una diminuzione della dimensione dei testicoli.
  3. Cambiamenti nel pattern venoso. Quando la malattia progredisce, le vene allargate possono essere osservate durante l'esame di routine.
  4. Problemi con la fertilità. Esiste un legame tra varicocele e infertilità o mancanza di funzione riproduttiva. Altri segni di varicocele possono essere una diminuzione del numero di spermatozoi, una diminuzione della loro mobilità o un aumento del numero di spermatozoi deformati. Non si sa esattamente quale contributo apporti il ​​varicocele a questi problemi, ma la teoria generale dice che in questo stato la temperatura del testicolo aumenta, il che influenza la produzione di spermatozoi.

Rilevamento di gonfiore nello scroto, un cambiamento delle dimensioni dei testicoli e la presenza di un diverso tipo di dolore sono un segnale per l'immediata attenzione medica, dal momento che questi sintomi possono essere causati non solo da varicocele, ma anche da altre malattie più gravi.

Come appare il varicocele: foto

La foto sotto mostra come la malattia si manifesta negli uomini.

1, 2, 3, 4 gradi di varicocele

Il varicocele, a seconda di quanto le vene del testicolo e del cordone spermatico sono molto espanse, è diviso in 4 fasi di sviluppo:

La transizione di uno stadio da un varicocele ad un altro è molto rara.

complicazioni

Se consideriamo la struttura delle cause dell'infertilità maschile, il varicocele è il principale fattore che causa l'infertilità:

  • nel 60% dei pazienti con varicocele c'è una violazione della funzione spermatogenica dei testicoli,
  • Nel 40% degli uomini che vengono esaminati per l'infertilità, si trova varicocele.

Pertanto, il trattamento con varicocele deve essere principalmente diretto alla prevenzione e al trattamento dell'infertilità maschile.

Come trattare il varicocele?

Il trattamento varikotsele solo chirurgico, le indizi principali a esso:

  • alterata qualità dello sperma,
  • disagio o dolore allo scroto,
  • tipo di genitali esteticamente insoddisfacente,
  • atrofia testicolare.

Nessun metodo popolare aiuterà a liberarsi delle vene varicose del testicolo - lozioni, unguenti e decotti di piante medicinali sono assolutamente inutili.

Funzionamento con varicocele

L'operazione pianificata con varicocele può essere eseguita in diversi modi:

  1. Operazione laparoscopica. Il chirurgo esegue 3 piccole incisioni nella cavità addominale e inietta in esse attrezzature microscopiche con una macchina fotografica e strumenti chirurgici. Nell'operazione, le vene e l'arteria del testicolo sono isolate, le graffette di titanio sono posizionate sulle vene o sono fasciate con un filo chirurgico. L'operazione viene eseguita in anestesia generale. La durata dell'operazione è di circa 40 minuti. Questo è un metodo efficace e sicuro.
  2. Scleroterapia delle vene del midollo spermatico (operazione endovascolare a raggi X). La vena femorale viene perforata nell'inguine, questo catetere viene inserito in questa puntura, che viene fatta avanzare nella vena cava inferiore, quindi il catetere viene spostato sulla vena renale sinistra e quindi sul vaso interessato. La vena del paziente è riempita con una sostanza sclerosante, che assicura la cessazione del flusso sanguigno attraverso la nave interessata.La frequenza delle recidive è elevata. Questa operazione è raccomandata nel trattamento del varicocele bilaterale.
  3. Chirurgia tradizionale aperta (interferenza con Ivanissevich). Effettuato utilizzando l'anestesia locale. Il più antico metodo di trattamento, che ora è considerato inefficace. Il medico fa un'incisione di 3-5 cm di lunghezza, quindi inizia a lavorare sulla vena danneggiata: è fasciata o incrociata. Questa operazione è associata ad un aumentato rischio di recidiva (fino al 40%). Una versione aggiornata dell'operazione per Ivanissevich è l'operazione di Palomo (la vena in questo caso è fasciata nella cellulosa retroperitoneale).

In generale, tutti i metodi elencati di intervento chirurgico sono caratterizzati da una bassa perdita di sangue e un rapido recupero durante il periodo di riabilitazione. I pazienti sono in ospedale per un periodo di tempo molto breve e poi inviati a un ricovero ambulatoriale. Il recupero completo avviene solo dopo 30 giorni.

Complicanze postoperatorie

Di norma, le complicazioni sono relativamente rare. Le complicazioni specifiche associate all'embolizzazione o alla medicazione della vena spermatica sono molto rare quando si usano tecniche laparoscopiche e microchirurgiche.

  1. Linfostasi dello scroto. Questa è una complicanza precoce dopo l'intervento chirurgico, quando la metà sinistra dello scroto inizia a gonfiarsi. Nella maggior parte dei casi, scompare gradualmente e si verifica in molti pazienti operati per varicocele. La prevenzione della linfostasi è facilitata indossando durante i primi 5 giorni dopo l'intervento chirurgico una sospensione speciale che supporta lo scroto.
  2. Atrofia o ipotrofia testicolare. È la complicazione più formidabile di questa operazione e può essere osservata dopo alcuni tipi di scleroterapia e operazioni classiche. È abbastanza raro, tuttavia, tali operazioni non possono essere utilizzate nei bambini e nei giovani, dal momento che tale complicazione può diventare una tragedia per il giovane per il resto della sua vita.
  3. Rinnovamento della sindrome del dolore. Dolore opaco, persistente e dolorante dopo un intervento chirurgico da lungo tempo disturba circa il 5% dei pazienti. In parte, sono causate da linfostasi latente, l'assenza di un plesso inguinale allargato, che ha svolto il ruolo di cuscino di ammortamento, non tempestivamente diagnosticato e aggravato dopo intervento chirurgico con prostatite, orchite, ecc. Di solito, tale dolore scompare dopo l'assunzione di terapia anti-infiammatoria e antibatterica.
  4. L'idrocele. Immediatamente dopo l'operazione è abbastanza raro, ma in una certa misura la ritenzione di liquidi si osserva in più del 50%. Tuttavia, questo è solo un extra di 2-3 ml, che scompare senza lasciare traccia di 6 o 12 mesi dopo l'operazione.
  5. Ricorrenza di varicocele. Le ricorrenze più frequenti di varicocele si verificano negli adolescenti e nei bambini a causa di caratteristiche strutturali a questa età. Negli adulti, l'incidenza di recidiva di varicocele è significativamente inferiore.

Le complicanze della laparoscopia non si riscontrano quasi mai, ma si verificano quando si riempie con aria lo spazio addominale o retroperitoneale. Possono verificarsi complicazioni infettive, molto raramente sanguinamento.

prevenzione

Per ridurre l'espansione delle vene del cordone spermatico, a volte è sufficiente eliminare i fenomeni stagnanti negli organi della piccola pelvi, pertanto, le misure efficaci per prevenire la malattia includono:

  • normalizzazione delle feci;
  • eliminazione di stress fisico prolungato;
  • vita sessuale regolare;
  • rifiuto da alcol e fumo;
  • attività fisica ed esercizio fisico;
  • riposo sufficiente;
  • nutrizione equilibrata e assunzione di vitamine.

Come risultato di tali misure, la dilatazione delle vene è ridotta in un numero di casi, la malattia non progredisce.

Cos'è il varicocele negli uomini: sintomi, cause e trattamento

Varicocele negli uomini (Varicocele) - cause, sintomi, metodi di trattamento. La storia del varicocele negli uomini e negli adolescenti risale al XVI secolo. Già in questo momento Ambrauaz Pare, che era considerato un eccellente chirurgo del Rinascimento, determina la patologia dei vasi sanguigni, testicoli Entangling, anche se alcuni storici della medicina sostengono che la prima menzione di questo malessere fatto Celsius nell'antichità, che descrive lo strano stato di testicolo, quando il sopra di esso appare vene gonfie.

Allora non è superfluo ricordare che Ippocrate, l'antico medico greco, ha parlato della condizione degli uomini, quando la chernozhelchnaya accumulato sangue denso nella zona genitale.

Nel XVII secolo comparve il termine "sarcoceles", che veniva chiamato ingrandimento della vena sullo scroto. Il XIX secolo portò un nuovo nome alla malattia "varicocele", ma riguardò solo l'allargamento delle vene scrotali e, per la patologia del cordone spermatico, rimase la parola "sarcoceles". Solo nella seconda metà del 19 ° secolo entrambe queste malattie divennero note con il termine "varicocele".

Approssimativamente nello stesso momento, nel 19esimo secolo, questo problema urologico è indirizzato dal chirurgo britannico Barfield, che collega la malattia con l'infertilità maschile. Questa stessa idea è stata dimostrata nel 20 ° secolo, quando è iniziato uno studio attivo del problema e la ricerca di modi di trattamento. Allo stesso tempo, ci sono prove che è possibile eliminare l'infertilità se si cura varicocele. Lo studio della malattia è in corso oggi.

Il problema rimane reale, poiché la malattia ha un impatto sullo stato della situazione demografica. Questo è un altro motivo per cui non solo i medici, ma anche le persone non legate alla medicina, per sapere cosa è il varicocele negli uomini, come appare.

Fasi della malattia

La malattia si sviluppa in 4 fasi:

  1. Nella prima fase, la varicosi non è visibile e può essere rilevata solo con ecografia Doppler o ecografia;
  2. Il secondo stadio è caratterizzato da una maggiore dimensione delle vene, che può essere determinata dal tatto, stando in piedi;
  3. Nella terza fase, le vene sono già state espanse a tal punto che possono essere facilmente trovate in qualsiasi posizione;
  4. Nella quarta fase, le vene allargate sono visibili ad occhio nudo.

Qual è pericoloso varicocele malattia maschile

Avendo parlato tanto dell'estensione varicosa del testicolo, rimane da scoprire cosa è pericoloso per il varicocele per la salute degli uomini e per la sua felicità familiare. Di per sé, la malattia maschile non è pericolosa, poiché la morte non garantisce e la vita dei pazienti non si accorcia. Tuttavia, il varicocele influisce sulla capacità di concepire i bambini.

L'infertilità maschile è la principale complicazione della malattia. Poiché il testicolo è responsabile della riproduzione degli spermatozoi, in relazione alla malattia questa funzione diminuisce. In rari casi, la malattia minaccia lo sviluppo di infiammazione o atrofia del testicolo.

Varicocele: sintomi negli uomini

Secondo la versione moderna del meccanismo di insorgenza della malattia, gli scienziati hanno concluso: i sintomi del varicocele negli uomini e il meccanismo di educazione sono simili ai sintomi delle vene varicose, quindi il principio del trattamento si basa sull'eliminazione della fonte primaria. La fonte primaria è un ispessimento del sangue, disturbi circolatori o disturbi ormonali.

Le cause del varicocele possono essere molte:

  • Scarsa saturazione di ossigeno dei testicoli;
  • Funzionamento improprio delle valvole, ci sono difficoltà nel movimento del sangue nella direzione e nella schiena;
  • La comparsa di un tumore;
  • Pareti deboli congenite dei vasi sanguigni;
  • Accumulo di radicali nello scroto;
  • L'aumento della temperatura dei testicoli, appare a causa del ristagno di sangue nello scroto;
  • Impiego regolare da parte di sport pesanti, a causa del quale il corretto funzionamento delle valvole può essere disturbato;
  • Elevata pressione del sangue sulle vene che si trovano nello scroto, a causa delle quali c'è un allungamento delle vene;

Oltre a quanto sopra, ci possono essere altre cause di varicocele, in ogni caso, se solo trovi questa malattia, devi andare dal medico senza indugio.

Trovare varicocele può essere per diversi motivi:

  • Aumento delle dimensioni o della parte cascante dello scroto;
  • Vene estese;
  • Test di disagio e sensazioni inusuali nell'area scrotale;
  • Sensazioni dolorose nello scroto.

Molto spesso i sintomi del varicocele possono non apparire, quindi sarà prudente vedere un medico regolarmente, in modo da non iniziare la malattia e non causare queste complicazioni. Per rivelare varikotsele è possibile su sensazioni dolorose in un testicolo e uno scroto che amplificherà in processo di come la malattia progredirà.

I dolori sono di natura trascinante e possono insorgere non solo nello scroto e nei testicoli, ma anche nell'intera area dell'inguine. A volte è possibile notare un aumento della dimensione dello scroto, così come la sua discesa dal lato del testicolo interessato. I dolori solitamente diventano più forti durante il cammino, durante il sollevamento dei pesi e durante i rapporti sessuali. Se la malattia è nelle prime fasi dello sviluppo, il dolore scompare dopo che la persona si è riposata e riposata. Negli stadi 3 o 4, il dolore è quasi continuo e non dipende dall'attività fisica del paziente.

Cause del varicocele negli uomini

Lo sviluppo di questa malattia è spiegato dal fatto che le valvole che esistono nelle vene e che dovrebbero impedire il flusso di ritorno del sangue non funzionano o funzionano male, e quando la pressione nelle vene aumenta (ad esempio, nella posizione verticale del corpo, sotto stress fisico) questa pressione inizia trasmesso nella direzione opposta, causando gradualmente l'espansione della nave venosa. Così, le vene che circondano il cordone spermatico si allargano.

Un altro motivo per varicocele negli uomini è una speciale relazione anatomica della vena renale e l'arteria mesenterica superiore per formare un cosiddetto aortomezenterialnogo "pinzette". A poco a poco, sotto l'influenza di una maggiore pressione, le vene iniziano ad aumentare di dimensioni, espandersi, espandersi.

A seconda della forza delle pareti delle vene in persone diverse e della grandezza della pressione venosa, questo allungamento può raggiungere diversi gradi. La rete venosa attorno al testicolo diventa sempre più grande, e nei casi più gravi il testicolo sembra essere immerso in una spugna dai vasi venosi.

Un simile "cuscino" sanguinante di vasi venosi attorno al testicolo porta al fatto che la funzione termoregolatoria dello scroto viene persa e il testicolo non si raffredda. Di conseguenza, non vi è alcuna temperatura inferiore richiesta per la produzione di spermatozoi e la spermatogenesi normale viene soppressa. Ecco perché il varicocele è uno dei principali fattori di infertilità maschile.

Pertanto, i fattori di infertilità in varicocele sono:

  • Ipossia (carenza di ossigeno, ischemia) del testicolo;
  • Aumentare la temperatura nel testicolo alla temperatura corporea (temperatura testicoli normali è inferiore alla temperatura del corpo, che è necessario per la spermatogenesi normale (per la stessa ragione testicoli "accesi" oltre l'addome nello scroto);
  • Accumulo di radicali liberi nel tessuto testicolo (che sono forti veleni cellulari), che li danneggiano;
  • Getto inverso di sostanze biologicamente attive dai reni, ghiandole surrenali nei testicoli.

Trattamento del varicocele

La medicina moderna afferma che il modo più efficace per curare la malattia è la chirurgia. Le varianti popolari del trattamento con varicocele non portano a risultati efficaci. Se un uomo avverte un forte dolore nell'area genitale o viene diagnosticato come infertile, un'operazione per eliminare il varicocele è una procedura obbligatoria che viene eseguita senza indugio.

Se un uomo non si lamenta di nulla, non ha figli o ha raggiunto la vecchiaia, allora il trattamento chirurgico non può essere fatto. Se il varicocele si trova in un ragazzo, un giovane o un ragazzo maturo, allora è obbligatorio condurre un trattamento chirurgico. Attualmente, il tecnico di trattamento (operazioni) è molto.

Di regola, l'operazione viene eseguita in anestesia generale e talvolta viene applicata l'anestesia locale. Il trattamento chirurgico per eliminare il varicocele non è un modo particolarmente traumatico per sbarazzarsi della malattia e un uomo può tornare alla vita normale entro un paio di giorni dall'intervento. Se l'operazione ha successo, il numero di spermatozoi inizia a crescere, diventa più sano e attivo.

Secondo le statistiche mediche, molti indicatori di sperma (nello spermogramma) dopo l'intervento chirurgico per eliminare il varicocele sono significativamente migliorati. La gravidanza può verificarsi (45%) e la crescita compensativa del testicolo è anche possibile. Quale metodo di trattamento varikotsele sceglie? La scelta del metodo dipende dalle caratteristiche della malattia, dalla categoria di età del paziente e dalla sua capacità in termini di finanze.

Esistono diversi tipi di operazioni con varicocele:

  • Chirurgia endoscopica. Quando il paziente ha un varicocele asintomatico o il paziente è di mezza età, vuole comunque avere figli. Questi metodi di trattamento vengono eseguiti se c'è una recidiva della malattia dopo interventi precedenti e con un varicocele bilaterale.
    Con la rivascolarizzazione le vene testicolari vengono completamente eliminate e quindi vengono ripristinate con l'aiuto della chirurgia plastica. La chirurgia endoscopica è considerata la più progressiva e meno traumatica per la salute del paziente;
  • Operazione Ivanissevich. Questo tipo di operazione è popolare in quanto è abbastanza economico. Questa operazione può essere eseguita per qualsiasi grado di malattia. Come anestesia, usare locale. Questa è la prima operazione che è stata usata per trattare il varicocele negli uomini. Gli svantaggi di questo tipo di operazione sono che è traumatico e non sempre porta l'effetto previsto;
  • Chirurgia endoscopica. Questo è il tipo meno traumatico di chirurgia per varicocele. È effettuato sotto anestesia generale. Non ci sono quasi complicazioni. Se una persona si ammala di un varicocele bilaterale, allora solo questa operazione lo aiuterà. Questo tipo di chirurgia è prescritto in quel caso, se la malattia è molto forte, il dolore al taglio nello scroto;
  • rivascolarizzazione (operazione chirurgica microscopica) del testicolo, quando il paziente ha un dolore forte o moderato all'inguine o ci sono anomalie nello spermogramma;
  • Chirurgia laparoscopica. È considerato una delle operazioni più popolari ed efficaci. Questo metodo è preferito perché viene spesso eseguito in anestesia generale, non lascia grosse cicatrici e la riabilitazione richiede solo un po 'di tempo dopo l'operazione;
  • Operazione microchirurgica. Viene eseguito con l'aiuto dell'anestesia generale. L'effetto del trattamento con varicocele è evidente immediatamente dopo l'operazione. Il rovescio della medaglia è che dopo la microchirurgia ci vuole un sacco di tempo per la riabilitazione, dal momento che il livello di traumatizzazione è piuttosto grande;
  • Operazione Marmara. Questo è un tipo di operazione molto popolare. È molto efficace La maggior parte delle persone lo preferisce perché non è necessario tagliare e penetrare nella cavità addominale per l'esecuzione. Dopo di esso, non ci sono cicatrici che guariranno a lungo e dolorosamente. Un vantaggio enorme è che dopo l'operazione non ci sono complicazioni e il recupero è rapido e indolore.

Cosa fare dopo l'intervento chirurgico

Dopo l'intervento chirurgico, si raccomanda il varicocele di astenersi da qualsiasi tipo di attività fisica e stress emotivo. Entro i successivi 2-3 mesi dopo il restauro, vengono imposte restrizioni al lavoro fisico. Restrizioni sull'attività sessuale variano da 20 a 30 giorni, a discrezione del medico, il termine può essere esteso, dipende dal grado di varicocele.

Non dimenticare i controlli regolari con il medico curante. Questo è l'unico modo per ottenere il completo ripristino di tutte le funzioni necessarie. Dopo l'intervento chirurgico varicocele, di regola, non ci sono complicazioni, i pazienti si sentono bene, le sensazioni dolorose scompaiono. Ma ci sono alcuni casi in cui ci sono complicazioni.

Sebbene i miglioramenti dopo l'operazione siano evidenti, possono apparire alcuni sintomi spiacevoli. Alcuni pazienti si lamentano che le vene sono rimaste dopo l'operazione. Questo può accadere solo nel caso sfortunato, se l'operazione è stata eseguita male. Allora devi vedere un dottore.

Ci sono anche lamentele come: dopo l'intervento chirurgico varicocele aumentato o ferito testicolo, testicolo sinistro gonfio, mal di vene e sutura, febbre, atrofia, idropisia o dolore all'inguine. Ma è solo per i casi solitari, che consistono in questa o quella reazione del corpo all'intervento chirurgico.

Hai bisogno di consultare un medico che prescrive i farmaci necessari, ti dice quali procedure è necessario prendere per sbarazzarsi di sensazioni spiacevoli. Varikotsele dopo l'operazione è estremamente raro, quindi è possibile condurre una vita quotidiana e impegnarsi in attività comuni, ma ancora prendere in considerazione alcune precauzioni.

Dopo l'operazione, il paziente ha l'opportunità di condurre uno stile di vita abituale. Ritornare al solito ritmo della vita può essere tra poche settimane. Anche le attività sportive dopo l'intervento chirurgico sono possibili, devi solo aspettare un po 'per guarire le cicatrici e il corpo è completamente guarito dall'operazione.

Il costo della chirurgia del varicocele

L'operazione di varicocele negli uomini è possibile in molte istituzioni mediche, ma sarà meglio contattare una speciale clinica urologica. Il costo del varicocele dipende dalla scelta del paziente della clinica e dal metodo dell'intervento chirurgico.

Se esegui un'operazione con il metodo varicocele negli uomini secondo il metodo di Ivanissevich, allora il prezzo medio della procedura sarà di 30 mila rubli. L'operazione varikotsele il metodo endoscopico costerà circa 40-60 mila rubli. L'operazione dal metodo di Marmara secondo la clinica scelta può costare da 30 a 90 mila rubli.

Se, oltre al costo dell'operazione stessa, i costi includono il costo dell'ospedale, la supervisione del cibo e del medico, allora il trattamento con varicocele totale costerà circa 90.000 rubli. Come con le vene varicose sulle gambe, l'unico vero metodo di trattamento è un'operazione in una forma o nell'altra.

D'altra parte, dal momento che il varicocele - una malattia che non è pericolosa, e solitamente asintomatica, di per sé, la sua rilevazione in un maschio adulto non è un'indicazione per la chirurgia.

Il trattamento operativo è richiesto nei seguenti casi:

  • Difetto estetico nell'area scrotale;
  • Presenza di dolore nel testicolo;
  • Cessazione della crescita dei testicoli colpiti durante la pubertà;
  • Sterilità maschile (riducendo la quantità, la qualità e la mobilità dello sperma).

Molti esperti ritengono che nei bambini e negli adolescenti per la prevenzione della potenziale infertilità, si dovrebbe comunque eseguire un'operazione con varicocele.

Attualmente, ci sono 4 metodi chirurgici di base di trattamento:

  1. Operazione dal mini-accesso;
  2. Rivascolarizzazione testicolare microchirurgica;
  3. Operazione (normale) aperta;
  4. Operazione endoscopica.

Diagnosi di varicocele

Ogni uomo dovrebbe sapere come determinare il varicocele e che tipo di medico rivolgersi quando si sospetta questa malattia. Dal momento che molti non solo non sanno nulla di questo disturbo, ma sono imbarazzati da qualsiasi problema associato alla zona intima, è il momento di chiamare un medico che non solo tratti questa malattia, ma anche la diagnostica.

Ai primi sintomi spiacevoli della malattia un uomo dovrebbe visitare un urologo. C'è un altro specialista che cura i disturbi maschili. Questo è un andrologo. Tuttavia, andrologia è una nuova direzione in medicina, quindi specialisti così stretti non sono in ogni piccola città. A quale specialista applicare, decidete voi stessi, ricordate solo che il ritardo nel trattamento è indesiderabile, quindi è importante la diagnosi e l'esame tempestivo con il varicocele.

Qualsiasi urologo (andrologo) può diagnosticare il varicocele utilizzando vari metodi diagnostici. Il metodo più semplice è il metodo di palpazione in posizione eretta o sdraiata o il test Valsalva. Rilevando l'area dello scroto, il medico determina la condizione delle vene del cordone spermatico. In una fase iniziale della malattia, non sono visivamente visibili, ma sono questi metodi di diagnosi che possono identificare la malattia in una fase iniziale e fermarne lo sviluppo.

Un metodo di diagnosi più moderno e accurato è l'ecografia e la doppelografia con varicocele. Questi metodi consentono di determinare la natura del flusso sanguigno, le dimensioni del testicolo, la formazione dei nodi, l'ispessimento del cordone spermatico. Tale indagine è obbligatoria in due posizioni: in piedi e sdraiati. Dopo questo, i risultati vengono confrontati e viene fatta la diagnosi.

La doppelerografia ci consente di determinare il tipo di varicocele e una vena malata che scarica il sangue nel plesso lobare del testicolo.
A volte un medico prescrive uno studio di laboratorio sullo sperma: uno spermogramma. Questo metodo di ricerca ti consente di valutare lo stato dello sperma. L'analisi del seme rivela volume di eiaculato, numero di spermatozoi in 1 mi di liquido seminale, la percentuale di spermatozoi attivi, inattiva, morto e inattivo.

Prevenzione della malattia

Osservando alcune misure preventive, è possibile minimizzare il rischio di sviluppare e recidivare il varicocele: mangiare bene, mangiare cibi che influenzano favorevolmente l'intestino, assumere vitamine; evitare pesanti sforzi fisici; utilizzare misure protettive durante i rapporti sessuali.

Poiché la malattia è spesso una malattia ereditaria, dovrebbe essere regolarmente esaminata dai medici, a partire dal periodo dell'adolescenza. Con il rilevamento tempestivo e la diagnosi di cura varicocele sarà possibile senza intervento chirurgico.

Altri metodi di trattamento e possibili complicanze

Per trattare il varicocele vengono anche utilizzate le operazioni che utilizzano il metodo Ivanissevich e il metodo Marmar. Il metodo di Ivanissevich di eliminare il varicocele è considerato il più traumatico, ma questo è l'unico metodo utilizzato dalla medicina pubblica per gli uomini con una bassa posizione finanziaria. Il trattamento della malattia utilizzando il metodo di Marmara è considerato un'opzione più progressiva, tuttavia è adatto solo per i pazienti con malattie 1 e 2 gradi.

Dopo qualsiasi tipo di operazione per eliminare il varicocele negli uomini, possono verificarsi le seguenti complicanze:

  • Dropsy testis (idrocele);
  • Manifestazione di reazioni allergiche;
  • Danno all'arteria iliaca;
  • Ricorrenza di varicocele;
  • Atrofia o ipertrofia del testicolo;
  • Adesione di infezione;
  • Tromboflebite delle vene profonde nel plesso simile all'inguine;
  • Violazione della spermatogenesi, azoospermia del testicolo;
  • Perforazione nelle pareti dei vasi sanguigni;
  • Forte dolore postoperatorio allo scroto e all'inguine.

Tuttavia, tali complicanze sono rare. Per evitare qualsiasi complicazione, il paziente deve aderire al regime postoperatorio e visitare periodicamente l'urologo.

Domande e risposte

Se è possibile diventare incinta con varikotsele se non fare ricorso a operazione?

Se il varicocele è già nel secondo stadio, il rischio di essere sterile aumenta più volte: a causa della vasodilatazione, meno ossigeno entra nei testicoli, quindi la qualità e la mobilità degli spermatozoi si deteriorano in modo significativo;

Durante quale periodo di tempo dopo l'operazione, non puoi fare sesso?

Come ogni altro intervento chirurgico, un'operazione per liberarsi del varicocele implica un certo periodo di tempo per il recupero del corpo. Gli esperti ritengono che sia meglio astenersi dall'avere rapporti sessuali per circa un mese, in modo che la condizione dell'uomo sia normale. Altrimenti, possono comparire spiacevoli conseguenze del varicocele negli uomini: una sensazione dolorosa nell'area scrotale e può verificarsi una recidiva della malattia e l'operazione dovrà essere nuovamente eseguita;

Durante quale periodo di tempo dopo l'operazione lo sperma migliorerà?

Dal momento che l'operazione varicocele, la qualità dello sperma viene ripristinata entro sei mesi. È importante eseguire regolarmente test per lo spermogramma e monitorare lo stato attuale dello sperma;

Può un uomo avere figli dopo un'operazione su un varicocele?

Può, se un uomo non ha uno stadio non trattato di varicocele; altrimenti, anche l'intervento chirurgico non contribuirà alla cura dell'infertilità, che è stata causata dal varicocele;

Può una ricaduta varicocele negli uomini, se una lesione scrotale è stata ricevuta qualche tempo dopo l'operazione?

No, non può. Lesioni inflitte dallo scroto non chirurgicamente, non influenzano la ricorrenza del varicocele;

Attraverso che tempo dopo operazione varikotsele è possibile fare o fare US se ci sono sospetti di ricaduta di malattia?

Succede che l'operazione è scarsa, quindi c'è una ricaduta varicocele. È possibile scoprire questo non prima che in 2-3 mesi con l'aiuto di ultrasuoni. A questo punto, può sembrare che nulla sia cambiato, poiché lo stato delle vene non si normalizza immediatamente, ma gradualmente;

A che età è meglio fare un intervento chirurgico al varicocele per evitare conseguenze spiacevoli?

Il varicocele si manifesta già durante la pubertà, quando il flusso sanguigno delle vene nei testicoli aumenta significativamente. Non ci sono controindicazioni per l'esecuzione di interventi varicocele all'età, ma è meglio consultare un medico.

L'efficacia del trattamento con varicocele diminuisce con l'età: l'intervento sarà efficace nel 90% dei casi all'età di 13 anni; in 20 anni, l'efficacia dell'operazione diminuirà in modo significativo e sarà già del 35-50%, entro 30 anni l'efficacia potrebbe diminuire allo 0-2% se il varicocele è già in una fase avanzata.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Come viene trattato il cetriolo con le emorroidi secondo il metodo del dott. Popov e Malakhov?

Prevenzione

Per molti il ​​problema del trattamento delle emorroidi adattarsi diversi metodi, modi e anche la sperimentazione....

Che cosa sono le emorroidi e come trattarle?

Prevenzione

Una malattia emorroidaria disturba milioni di persone sulla terra. Qualsiasi malattia ha i suoi stadi di sviluppo e corso. Che cosa sono le emorroidi?
Una delle malattie più comuni associate a cambiamenti patologici nei vasi sanguigni e con disturbi del flusso sanguigno sono le emorroidi....