Le vene varicose o perché in gravidanza dalle vene varicose possono anche soffrire i genitali?

Che a trattare

La gravidanza è un periodo di cambiamenti per il corpo e il corpo di una donna e, sfortunatamente, non sempre è piacevole.

Una delle difficoltà indesiderabili che possono essere inaspettatamente incontrate durante l'attesa di un bambino sono le vene varicose o le vene varicose.

Dal momento che tutta la malattia si manifesta individualmente e ha un carattere completamente diverso (è solo un difetto estetico, comporta alcune complicazioni, ecc.), Solo il medico sarà in grado di decidere sulla tattica del trattamento e sul parto imminente.

Principali caratteristiche e cause della malattia

Le statistiche mediche affermano che più di un terzo delle donne in gravidanza soffrono di vene varicose. Inoltre, i rischi di incontrare la malattia aumentano sempre di più ad ogni successiva gravidanza, specialmente se si dispone di una predisposizione genetica ad essa.

Il fatto è che la patologia delle vene varicose inizia molto spesso a svilupparsi o progredire proprio sullo sfondo del parto e del parto.

Tuttavia, se è accompagnata da altri fattori, la malattia può influenzare non solo il solito per tutta l'area degli arti inferiori, ma si verificano anche in una rara e pericolosi sintomi - vene espansione vaginali e genitali esterni (piccole labbra).

Come puoi riconoscere il problema esternamente?

Assomiglia alle vene varicose allo stesso modo del solito, ed è causato da quasi le stesse ragioni.

Il corpo umano è stato progettato in modo molto preciso e corretto, quindi tutto in esso è interconnesso, ma a volte tale lungimiranza della natura può giocare uno scherzo crudele (malattia inizia con la sconfitta delle vene e dei vasi delle gambe, e poi via via nel processo patologico coinvolti e la cavità pelvica).

Una donna, incinta, molto, e talvolta molto rapidamente guadagnando peso. Rapido guadagno di massa aumenta in modo significativo il carico su tutti gli organi, specialmente sulle gambe e sugli organi pelvici.

Tuttavia, uno sforzo fisico eccessivo o uno stile di vita sedentario (mancanza di attività, esercizio fisico, lavoro statico) servono solo come fattori esterni che possono provocare l'apparizione o lo sviluppo della malattia.

I fattori interni in gravidanza saranno, infatti, il bambino e il carico che esercita sul corpo della madre, e anche, forse, alcuni punti focali di infiammazione o problemi cronici con gli organi pelvici. Tra le altre cause della malattia, possiamo notare:

  • l'azione degli ormoni della gravidanza - progesterone, che riduce il tono delle cellule muscolari lisce delle pareti venose, e rilassando, che assottiglia e allunga le fibre muscolari, in modo che cessino di mantenere la forma desiderata;
  • difficile flusso di sangue attraverso le vene;
  • pressione e peso dell'utero, che cresce rapidamente e aumenta di dimensioni, sugli organi e sui vasi della piccola pelvi;
  • debolezza congenita o acquisita della parete vascolare;
  • a volte la provocazione può essere una posizione bassa della placenta, che spezza il flusso sanguigno schiacciando la vena ombelicale;
  • quando la gravidanza, le vene e i vasi sanguigni diventano molto difficili, perché il volume di sangue circolante è significativamente aumentato, quindi alcune aree problematiche non possono farcela.

Secondo i suoi segni esterni, le vene varicose sui genitali sono molto simili alle manifestazioni varicose sugli arti inferiori. Alcuni sintomi possono essere rilevati e la maggior parte, altri - solo con l'esame ecografico o altri metodi diagnostici da uno specialista.

Dovresti essere avvisato dei seguenti sintomi:

  • Cambiamenti significativi nel colore o nella forma delle labbra.

Sono molto brunamente oscurati, blu, notevolmente aumentati di dimensioni, hanno cominciato a gonfiarsi.

  • Quando ti senti, puoi scoprire piccole gobbe o noduli di vene gonfie nella regione perineale;
  • Sensazioni spiacevoli nella zona dei genitali esterni.

Disagio e dolore mentre si sta seduti, camminando, bruciando, raspiranie e prurito, incapacità o rifiuto di intimità, grave secchezza della pelle;

  • Asterischi vascolari e altri segni di vene varicose (nonché sulle gambe).

Soprattutto i sintomi possono diventare più tangibili e chiari di sera, se devi passare tutto il giorno in piedi o subire uno stress fisico.

Avendo scoperto tali manifestazioni, si dovrebbe consultare immediatamente un medico.

Il fatto è che durante la gravidanza le labbra, come gli altri organi del corpo, subiscono alcuni cambiamenti. Possono diventare più scuri e persino gonfiarsi leggermente e aumentare di dimensioni.

Pertanto, non aver paura immediatamente, è meglio consultare il proprio medico. Inoltre, varici possono talvolta essere invisibile, ma solo percettibili, cioè, vene o componenti sono presenti negli organi riproduttivi interni (utero, vulva, ovaie).

Ti esamina e, se necessario, prescriverà una diagnosi aggiuntiva per chiarire o confermare la diagnosi. Di solito, tra gli studi aggiuntivi raccomandano l'ecografia, una serie di analisi diverse (incluso un coagulogramma espanso), l'esame e la consultazione del flebologo (chirurgo vascolare).

Quale effetto negativo può avere la malattia durante la gravidanza?

Di per sé, la varicosi ordinaria non è una controindicazione per la gravidanza. Tuttavia, nella maggior parte dei casi può essere un fattore scatenante per la malattia, ma a volte i presupposti e alcuni disturbi endocrini, e il vostro stile di vita malsano e le cattive abitudini, e alcune anomalie congenite della struttura del gruppo valvolare delle vene, e così via. D.

I medici dicono che una forte espansione delle vene degli organi genitali crea una certa barriera al feto, quindi non può essere correttamente e completamente impiantata, risultando in una donna con diagnosi di aborto spontaneo o addirittura di infertilità.

Anche sessuali vene varicose possono causare una violazione della corretta formazione della placenta, tromboflebite istruzione o estesa emorragie interne (in caso di rottura delle vene).

La malattia è spesso causa di disagio non solo fisico, ma anche traumi psico-emotivo di una donna che era inorridito e le facce deformate o scolorite labbra si sente grandi nodi vene nella vagina disgustato.

Potresti anche aver bisogno di consultare uno psicologo di famiglia che potrebbe spiegare al tuo coniuge e tu che con il giusto e tempestivo approccio la malattia si ritirerà e non progredirà, e dopo la nascita verrai di nuovo in forma.

Tattica di trattamento e prevenzione delle vene varicose

Dopo che il medico ha ricevuto la conferma della diagnosi, deciderà se scegliere una terapia curativa o profilattica per te. Di regola, qualsiasi varicosa tenta di trattare complessi.

Raccomandazioni generali

Prima di tutto, la donna avrà bisogno di ripensare completamente il loro stile di vita, di eliminare le cattive abitudini (alcool, fumo, caffeina), per stabilire una dieta completa e sana (con un sacco di vitamine, minerali, nutrienti, eliminare fritti, salato, acido, piccante, prodotti semilavorati, fast food).

È necessario monitorare l'aumento di peso, evitare l'obesità, bere una quantità sufficiente di liquido, monitorare il lavoro del tratto gastrointestinale (in modo che non vi sia costipazione). Se il tuo posto di lavoro comporta un carico costante sulle gambe o sugli organi pelvici (con sedute statiche e immobili), prova a fare delle pause, riscaldati.

È molto buono per una donna incinta nuotare in piscina, soprattutto perché il nuoto e l'aerobica in acqua non solo aiutano a mantenere il corpo tonificato, ma ti salveranno da ogni sorta di malattie spiacevoli, come le vene varicose.

esercizi abituale è anche molto semplice e non vi ci vorrà molto tempo.. Per esempio, a calci i loro piedi, alternativamente stretching e piegando le gambe, sdraiato sulla schiena, o, familiare a tutti fin dall'infanzia, una bicicletta e un paio di forbici, camminare sulle punte, ecc Fine dell'occupazione doccia di contrasto.

Un flebologo o un chirurgo vascolare ti prescriverà sicuramente una mutandina da compressione. Tale maglieria è un metodo molto efficace nella terapia complessa anti-varicosi. Sarà solo necessario scegliere la classe giusta con il grado di compressione del bucato, nonché le sue dimensioni.

Calze o collant contribuirà a ridurre la pressione nelle vene del bacino, inguine e, naturalmente, nelle gambe, che vi farà risparmiare da un sacco di sensazioni sgradevoli o dolorose. Ricorda solo che la biancheria da compressione deve essere indossata ogni giorno, rimuovendola solo di notte o in sogno, ed è necessario metterla sdraiata.

Alcune donne nella vecchia maniera preferiscono fasciare i piedi con bende elastiche, ma l'effetto di questo è molto più basso.

Ricorda che il terreno fertile per la comparsa delle vene varicose è scomodo, scarpe strette, tacchi alti - può essere attribuito alla stessa categoria.

Con l'inizio della gravidanza, dovresti riconsiderare le tue abitudini e il tuo guardaroba, se non lo hai mai fatto prima.

Lo stesso vale per la biancheria intima: devi scegliere solo prodotti morbidi, comodi e senza cuciture che non graffino o schiacciano nulla da nessuna parte. Rinunciare a gengive e archi che complicano notevolmente il flusso di sangue.

Evita il sovraccarico fisico ed emotivo. Riposati, dormi abbastanza, non essere nervoso.

Prova anche a riposare oa dormire per sollevare le gambe (puoi mettere un rullo o un cuscino), se si scopre, quindi nello stesso modo puoi sollevare il bacino.

Terapia farmacologica

Un medico può prescrivere farmaci per te se la malattia è molto progressiva e solo le misure preventive non aiutano. Di regola, si tratta di pomate venotoniche o venotoniche, gel e altri medicinali applicati esternamente e in grado di eliminare parzialmente i sintomi delle vene varicose.

Esiste una gamma abbastanza ampia di tali farmaci in una varietà di forme:

  • "Unguento eparina";
  • "Troxerutin";
  • "Troxevasin";
  • "Diosmina";
  • "Esperidina";
  • "Diclofenac";
  • "Lioton-gel";
  • "Venoruton."

Tuttavia, non è possibile prescrivere farmaci per se stessi, poiché molti di essi sono consentiti solo in determinati periodi di gravidanza o solo in quei casi in cui i benefici per la madre superano il possibile rischio e danno per il bambino, e solo lo specialista può prendere la decisione.

Inoltre, i medici raccomandano di assumere anche preparati di calcio, nonché vitamine separatamente - PP, C e il gruppo principale B.

Metodi tradizionali di trattamento

Ci sono molti metodi popolari che aiutano a far fronte alle manifestazioni dolorose delle vene varicose o servono come una buona prevenzione per questo.

Tuttavia, è necessario consultare il proprio medico prima di utilizzare questo o quel rimedio, poiché anche alcune erbe possono essere pericolose per la gravidanza.

Prendi in considerazione la tua reazione del corpo (forse intolleranza o allergia a qualsiasi componente, ipersensibilità, ecc.). Si può essere invitati a prestare particolare attenzione all'igiene dei genitali: lavare almeno due volte al giorno, per fare impacchi, lozioni, tisane possono essere utilizzati per la pulizia del.

Ecco alcune ricette popolari:

  • Per ridurre il dolore, si dovrebbe applicare alle sezioni infiammate di foglie di cavolo (devono essere scottate con acqua bollente).
  • Buone compresse si ottengono da coni di luppolo.

Per fare un decotto, è necessario cucinarli per circa venti minuti in proporzione - un cucchiaio per ogni bicchiere d'acqua. Filtrate e schiacciate la torta, potete inumidire la garza in un decotto e fare lozioni nei punti in cui le vene sporgono fortemente.

  • Allo stesso modo, puoi preparare un decotto di fiori o foglie di castagno d'oro ordinario.

Si consiglia di lasciare queste compresse per un lungo periodo di tempo.

  • Alle aree infiammate puoi applicare molte patate crude grattugiate.

I medici dicono che le vene varicose sessuali passano dopo il parto. Tuttavia, purtroppo, ci sono casi difficili o complicazioni, quindi potrebbe essere necessario un intervento chirurgico (asportazione delle vene malate o flebectomia, resurfacing laser o radiofrequenza coagulazione delle vene dei genitali, che patologicamente cambiato per colpa delle vene varicose).

Caratteristiche del parto

Le labbra carnose varicose durante la gravidanza non rappresentano una controindicazione assoluta al parto naturale. Prendi questa decisione saranno i medici che controllano le tue condizioni e ti guardano: un chirurgo vascolare e un ginecologo. Dovrebbero monitorare lo sviluppo della malattia per escludere eventuali complicazioni e aiutarti a partorire normalmente.

I medici esamineranno come e dove si trovano le vene gonfie e quanto sono aumentate di dimensioni.

Ad esempio, molto grande e sigilli la vena può scoppiare quando i tentativi, ed è probabile che toccare i nodi ravvicinati, se necessario, incisione del perineo. Tutte queste complicazioni sono necessariamente accompagnate da gravi emorragie, quindi i medici preferiscono non rischiare.

Di solito, una donna incinta si raccomanda di andare in ospedale a 37-39 settimane per essere sotto costante supervisione.

conclusione

Anche se non c'è predisposizione o ereditarietà alle vene varicose, è possibile che si verifichi durante la gravidanza. Tuttavia, questa malattia non è in alcun modo il tuo verdetto, anche se colpisce non solo le gambe, ma anche i genitali.

Se affronti responsabilmente il problema della sua prevenzione e cura, il problema scomparirà dopo la consegna senza complicazioni. E i difetti estetici con i risultati della medicina moderna e non una ragione per il dolore. Lascia che la tua gravidanza sia facile!

Inizia a curare le vene varicose durante la gravidanza! Non aspettare complicazioni

Le vene varicose delle labbra si sviluppano durante la gravidanza e viene diagnosticato nel 30% delle donne in gravidanza. Di solito, la patologia viene eliminata dopo il parto e rimane in non più del 10% dei casi.

sintomi

I sintomi delle vene varicose hanno una natura progressiva, aumentando con l'aumentare del periodo di gestazione. Nelle prime fasi della gestazione, la malattia non si manifesta.

  • dolore nel perineo, peggio durante il movimento;
  • prurito nella zona genitale;
  • sensazione di pesantezza e raspiraniya nel perineo;
  • un aumento della vulva in termini di dimensioni, la comparsa di noduli compatti sulle labbra.

Cause dello sviluppo di varici durante la gravidanza

La principale causa di varicosi vaginale durante la gravidanza è direttamente correlato alla gravidanza stessa, vale a dire, con un cambiamento nel background ormonale. Dal momento del concepimento, l'ormone progesterone inizia ad aumentare ad un ritmo elevato, le cui grandi concentrazioni hanno un effetto rilassante sulle vene, riducendo così il tono della parete vascolare.

Può anche causare varici durante la gravidanza all'inguine placenta previa o la sua posizione bassa, così come altre patologie ginecologiche che impediscono il flusso di sangue:

  • posizione anormale dell'utero, flessione del collo uterino;
  • neoplasie maligne dell'utero e delle ovaie;
  • endometriosi.

Fattori importanti che contribuiscono alla comparsa di varici, sono aumentati la pressione nelle vene e un aumento del volume di sangue circolante. La riduzione del tono della parete venosa dovuta allo squilibrio ormonale e un flusso rallentato portano all'insufficienza valvolare delle vene profonde con lo sviluppo di vasi sostitutivi (collaterali) nell'area genitale.

Che pericoloso


Le vene varicose durante la gravidanza si svolgono in due forme - complicato e senza complicazioni, e la probabilità di complicanze aumenta con un aumento della durata della gravidanza crescita dell'utero, che crea compressione delle vene e impedisce il normale flusso di sangue.

Pericoloso per le donne incinte non sono tanto le vene varicose, quante delle sue complicazioni:

  1. Lo sviluppo della tromboflebite venosa acuta del perineo, che è accompagnata da una grave sindrome da dolore, febbre, edema.
  2. Emorragia massiva dalle vene colpite, che è difficile da fermare a causa della pressione alta e della parete vascolare diluita. Il sanguinamento può essere attivato dal rapporto sessuale e dal parto.

Come stanno le nascite?

Nascite in donne con vene varicose spesso complicato dal distacco della placenta, dal deflusso del liquido amniotico, dalla debolezza nei tentativi. La scelta del metodo di consegna dipende dalle condizioni della donna e dallo stadio della malattia. Il vantaggio è dato al parto naturale, poiché durante il taglio cesareo la probabilità di sanguinamento massivo è elevata.

Prima della nascita di una donna incinta, è necessario passare un esame del sangue per diagnosticare la condizione del sistema emostatico, in base al quale una donna può essere prescritta terapia disaggregante. Con la rottura delle vene varicose del perineo durante il parto e l'inizio dell'emorragia, viene fermato dal flussaggio operativo delle navi e dalla sclerobliterazione.

diagnostica


Il compito dello studio diagnostico è determinare la fonte patologica che provoca le vene varicose.

I seguenti metodi sono usati per questo scopo:

  1. Ultrasound angioscanning. Le valvole venose di vene profonde e grandi safene sono esaminate utilizzando un trasduttore ad ultrasuoni attraverso la regione inguinale. Durante lo studio, è anche consigliabile valutare le condizioni dell'intero sistema della vena cava inferiore poiché le vene varicose sono spesso associate a una malattia delle gambe varicose.
  2. Varikografiya. Utilizzato nei casi in cui la causa della scarica venosa non può essere rilevata da angioscanning. Questo metodo prevede l'introduzione di un agente di contrasto nelle vene varicose, la cui diffusione è monitorata da un convertitore elettronico-ottico.
  3. Tomografia computerizzata Permette di identificare le vene varicose nelle ovaie, attorno all'utero. La procedura per la gravidanza viene eseguita in rari casi, quando la patologia non può essere determinata con altri metodi diagnostici.

Sulla base dei risultati dello studio, viene risolta la questione della tattica del trattamento del varicosio in una donna incinta. Se la relazione tra le vene varicose e il flusso patologico del sangue è confermata attraverso anastomosi safeno-femorale (il posto della grande vena safena nella vena femorale profonda), e questa condizione comporta un'alta probabilità di complicanze, quindi viene eseguita un'operazione chirurgica.

Se la patologia è associata alle vene ovariche, l'operazione viene eseguita sei mesi dopo il parto.

Trattamento delle vene varicose


Il trattamento delle vene varicose in un luogo intimo è principalmente finalizzato all'eliminazione della sindrome del dolore e alla prevenzione delle complicanze. Cosa fare con una malattia così spiacevole? Cominciando con il secondo trimestre di gravidanza dentro nominano preparati - fleboprotettori contenenti flavonoidi: diosmina e troxerutina:

Questi farmaci normalizzano la permeabilità dei capillari, eliminando i fenomeni edematosi, aumentano la densità dei tessuti vascolari, aumentano il tono della parete venosa, inibiscono lo sviluppo dell'infiammazione.

Se non vi è alcun effetto clinico della terapia farmacologica da parte del medico curante, può essere presa una decisione sulla condotta del trattamento flebosclerante dal secondo trimestre di gravidanza, la cui essenza è l'iniezione endovenosa di farmaci sclerosanti nelle vene allargate della vulva e del perineo.

Questa procedura è controindicata in gravidanza, Tuttavia, in alcuni casi, con la progressione delle vene varicose e l'inefficacia della terapia conservativa, secondo rigorose indicazioni mediche, questo metodo può essere utilizzato nelle donne in gravidanza.

Operazioni chirurgiche

La questione del trattamento chirurgico si pone con una pronunciata espansione delle vene, accompagnata da una carenza nelle valvole dell'anastomosi safeno-femorale. L'operazione viene eseguita in donne in gravidanza nei casi in cui la probabilità di complicanze è molto alta.

Sotto anestesia locale attraverso un taglio nella zona inguinale, vengono fatte le vene e gli afflussi della grande safena nell'anastomosi safeno-femorale. Altri interventi chirurgici vengono eseguiti nei pazienti solo dopo il parto.

Metodi popolari


Alcuni preparati a base di erbe aiutano a migliorare la circolazione del sangue nella piccola pelvi e hanno anche un effetto antinfiammatorio.

  1. Macina i fiori di achillea, foglie di piantaggine, fiori e frutti di ippocastani, radice di althea, fiori di camomilla, rue, mescolare tutto. 2 cucchiai. raccolta cucchiaio versare 3 tazze di acqua bollente, portare a ebollizione, rimuovere immediatamente e infondere 12 ore. Bere ¾ tazza prima di andare a letto.
  2. Radici di liquirizia e aralia Manchurian, foglie di equiseto, successione, fianchi, immortelle, radice di elecampane, aplicata di ontano - mescolare 1 cucchiaio. 2 cucchiai. Cucchiai per preparare un pavimento con un litro di acqua bollente e insistere per 12 ore. Bevi 4 cucchiai. cucchiaio 3 volte al giorno dopo i pasti.
  3. Mescolare per 10 grammi di camomilla, foglie di salvia, 50 g di frutto di ippocastano e 5 grammi di fecola di patate. Versare un bicchiere di grasso di pollo fuso, bucare a bagnomaria. Lubrificare il luogo con unguento nella zona inguinale.

Esercizi ginnici


l'esercizio fisico deve essere fatto al mattino e alla sera in posizione sdraiata per 15 minuti, spesa per ogni esercizio per 3 minuti e 2 minuti di riposo tra di loro. La ginnastica si esegue dopo esercizi di respirazione - un respiro profondo e profondo ed un'espirazione completa.

  1. "Betulla". Sdraiato sulla schiena, appoggiato al pavimento con i palmi delle mani, allungato lungo il corpo, è necessario alzare le gambe e gettarle dietro la testa. Rimani in questa posizione, mantenendo la respirazione regolare per 3 minuti. Attenzione: dal terzo trimestre di gravidanza eseguire "betulla" non è raccomandato.
  2. "Bicicletta". Mentendo, sollevando le gambe dal pavimento, appoggiando le mani sul pavimento, dovresti piegarti e piegarti sulle gambe in grembo, imitando la bicicletta. È importante: mantenere il respiro costante e ritmato, non forzare la stampa.
  3. "forbici". Appoggiandosi al pavimento con i palmi delle mani, dovresti alzare le gambe dritte ad un angolo di 45 ° e farle incrociare, incrociandole l'una con l'altra e allargandoti l'una dall'altra. Importante: se la macchina stampa fortemente i tempi, è possibile ridurre il carico se si alzano leggermente le gambe.

Insieme agli esercizi, ogni giorno si raccomanda di tenere una doccia a contrasto sulla regione perineale. Maggiori informazioni sugli esercizi ginnici sono disponibili qui.

Lingerie di compressione

Dal primo trimestre di gravidanza a tutte le donne È indicato per indossare collant di compressione medica speciale per donne incinte con un inserto per uno stomaco di 2 classe di una compressione. Per migliorare l'effetto terapeutico nella zona inguinale, è possibile imporre speciali cuscinetti in lattice. I collant medicali migliorano l'uscita del sangue dalle vene delle gambe, dal plesso venoso dei glutei e del perineo.

L'intimo quotidiano dovrebbe essere fatto di cotone naturale, essere libero, non spremere la zona pelvica e inguinale. Maggiori dettagli con la scelta e il principio di compressione della biancheria può essere trovato qui.

prevenzione


Poiché la varicosi delle labbra si verifica spesso durante la gravidanza in donne con arti varicose e organi pelvici nello stato pre-gravidanza, è importante sottoporsi a un ciclo di trattamento terapeutico in fase di pianificazione. Anche le donne con disturbi ormonali sono ad alto rischio.

In gravidanza, è importante evitare lo sforzo fisico attivo, da lungo tempo in piedi o seduti. È necessario assumere vitamine B3 (acido nicotinico), C e preparazioni di calcio. La dieta dovrebbe consistere principalmente in prodotti di origine vegetale - frutta fresca, verdura, olio vegetale. Maggiori informazioni sulla dieta quando varicose può essere trovato qui.

La biancheria intima dovrebbe essere libera. Ogni giorno si consiglia di utilizzare una doccia a contrasto, dirigendo un flusso per il perineo, i bagni caldi, la sauna e il bagno dovrebbero essere esclusi.

La malattia è dopo la gravidanza?

Dopo la nascita, vene varicose delle grandi labbra e del perineo indipendentemente da uno stato normale, di solito entro i primi 2 mesi. Manifestazioni residue della malattia sotto forma di vene gonfie sulle labbra vengono trattenute in non più del 10% dei casi e sono più spesso associate a carenza delle valvole dell'anastomosi safeno-femorale.

Le vene varicose sopravvissute dopo il parto possono anche indicare una sindrome di congestione venosa del bacino. Con l'aiuto di metodi diagnostici, viene stabilita la causa della malattia e vengono determinate ulteriori tattiche di trattamento.

Vene varicose durante la gravidanza: cause e metodi di trattamento delle labbra

Le vene varicose sono una malattia che si verifica più spesso negli arti inferiori, dove è caratterizzata dalla comparsa di grosse vene gonfie sotto la pelle e dalla formazione di edema nelle gambe. Ma questa malattia a volte colpisce altre parti del corpo.

Uno di questi problemi comuni sono le vene varicose delle labbra, dalle quali le donne soffrono durante la gravidanza.

Cosa fare se durante la gravidanza c'era varicosi all'inguine, nella parte esterna della vagina, sulle labbra? Quali metodi di trattamento aiuteranno ad affrontare in sicurezza il problema? E, soprattutto, è possibile dare alla luce allo stesso tempo?

Descrizione della malattia

Questa malattia si verifica di solito nel terzo trimestre di gravidanza, ma può manifestarsi molto prima - con lamentele su questo problema le donne vengono spesso citate all'inizio del secondo trimestre. Nella maggior parte dei casi, le vene varicose si formano sullo sfondo delle vene varicose degli arti inferiori.

Non puoi notare questa patologia immediatamente. Nelle prime fasi di sviluppo, a piccolo morbido nodulo sulle labbra, che non causa alcun inconveniente. Nel tempo, inizia a crescere, causando dolore e altre sensazioni spiacevoli.

Spesso questa malattia si verifica dopo la nascita di un bambino. Ma questo non significa che puoi lasciarlo senza attenzione, specialmente se i noduli varicosi continuano ad aumentare di dimensioni. Se viene trovata una malattia, è necessario consultare un medico, perché nei casi più avanzati, vene varicose durante la gravidanza possono portare a vene varicose del bacino e gravi complicazioni che minacciano la salute della madre e del futuro bambino.

Cause e fattori di rischio

Questa malattia è peculiare per le donne "in posizione", perché durante questo periodo l'organismo è sotto forte stress. Il peso corporeo aumenta, e ci sono anche cambiamenti nel sistema ormonale. Il livello degli ormoni di progesterone ed estrogeno aumenta drasticamente, che influisce negativamente sulla struttura delle vene. Si indeboliscono e diventano più estensibili.

Altre cause comuni di questa malattia sono:

  • Cresce la frutta, di conseguenza, l'utero cresce di dimensioni e schiaccia la parte inferiore della vena cava e le vene iliache. Questo porta a disturbi circolatori negli organi pelvici.
  • Aumento del volume del sangue. Per garantire che il feto riceva abbastanza ossigeno e sostanze nutritive, il corpo inizia a produrre più sangue. Trabocca le vene, che a causa della maggiore pressione sono allungate, e il loro tono diminuisce.
  • Malattie croniche degli organi genitali, caratterizzato da processi infiammatori.
  • Insufficienza dell'attività fisica, mancanza di mobilità. Se una donna è in piedi o seduta da molto tempo, la congestione si verifica negli organi della piccola pelvi, la circolazione sanguigna si deteriora, contribuendo alla formazione della patologia. Il verificarsi di varicosi inguinale durante la gravidanza può essere associato a un forte carico fisico, ad esempio quando si solleva la gravità.
  • Disturbi fisiologici nella struttura delle valvole venose, anomalie congenite delle pareti venose, così come una predisposizione genetica alle vene varicose.
  • obesità. Durante la gestazione, una donna guadagna rapidamente peso, e questo ha un effetto negativo sulla condizione degli arti inferiori, mentre aumenta il carico su di loro. Questo contribuisce allo sviluppo di varicose alle gambe, che spesso porta a vene varicose.
  • costipazione. Questo problema è tipico di quasi tutte le donne durante la gravidanza. L'attività dell'intestino è disturbata, la tensione in esso è in aumento, con conseguente aumento della pressione sui vasi del piccolo bacino, che provoca vene varicose.

Come partorire

Questa malattia stessa non è una controindicazione al parto naturale. Solo se la patologia si sviluppa rapidamente e l'espansione delle vene ha raggiunto dimensioni allarmanti, può essere mostrato un taglio cesareo.

In ogni caso, prima del parto È necessario sottoporsi agli esami necessari che determineranno la possibilità di parto naturale. Con l'individuazione tempestiva della malattia, puoi riuscire a curarla prima dell'inizio del parto.

Dopo la nascita di un bambino, le vene varicose spesso scompaiono, ma se la malattia è stata grave e trascurata, può continuare nel periodo postpartum. Il più alto rischio di recidiva delle vene varicose in un luogo intimo è vissuto dalle donne durante la prossima gravidanza. Questo è il motivo è importante osservare il medico, seguire tutte le sue istruzioni e seguire le misure preventive.

Pericoli e complicazioni

Le vene varicose sono una condizione pericolosa durante la gravidanza, che può portare a rottura delle vene durante il travaglio e forti emorragie. Un'altra complicanza di questa malattia è varicotromboflebite acuta, che è caratterizzato da processi infiammatori nelle pareti dei vasi sanguigni con la formazione di un trombo in loro.

sintomi

Prima ci sono segni esterni della malattia, la donna incinta una donna inizia a sentire i seguenti spiacevoli cambiamenti:

  • dolore nel perineo;
  • prurito e bruciore costanti;
  • le labbra sembrano gonfie.

Il disagio è più evidente la sera, specialmente se durante il giorno una donna ha trascorso molte ore nella stessa posizione, o se stava vivendo una pesante attività fisica.

gradualmente Nella regione delle labbra cominciano ad apparire noduli. Sembrano piccoli gonfiori, morbidi al tatto. Nel corso del tempo, questi noduli si espandono sotto l'influenza delle vene sporgenti, i sintomi diventano più pronunciati e l'estetica degli organi genitali peggiora.

Le sensazioni spiacevoli nella zona intima causano molti disagi: una donna diventa difficile muoversi, lei sperimenta dolore durante la deambulazione, seduta prolungata e anche durante la notte durante il sonno. La maggior parte delle donne incinte sono costrette ad abbandonare completamente i contatti sessuali. E il problema qui non è solo il fatto che siano imbarazzati nel mostrare genitali modificati, ma anche nel timore di possibili danni alle vene gonfie durante il rapporto sessuale.

diagnostica

È possibile rilevare la malattia e sondare in modo indipendente le labbra, ma ancora Si raccomanda di consultare un medico per chiarire la diagnosi..

Al primo segno di vene varicose durante la gravidanza dovrebbe visitare un flebologo che condurrà un sondaggio e darà le raccomandazioni necessarie per prevenire lo sviluppo della malattia. Per fare una diagnosi accurata, il dottore può nominare scansione duplex o ultrasuoni. Solo dopo tutte queste procedure viene determinato il corso del trattamento adeguato.

Metodi di trattamento

Anche se questa malattia nella maggior parte dei casi passa da solo dopo la nascita del bambino, alcuni metodi di trattamento possono prevenire una serie di complicazioni durante il parto e alleviare le condizioni del paziente.

farmaci

Il metodo più comune per trattare le vene varicose all'inguine durante la gravidanza - scleroterapia. Questa procedura consiste nell'introduzione di un farmaco speciale nella vena interessata, a seguito della quale la sua condizione è normalizzata. Le iniezioni vengono eseguite in ospedale, il numero di procedure dipende dalla gravità della malattia.

Inoltre, per migliorare il tono delle vene applicare vari farmaci:

  • Troxerutin;
  • diosmina;
  • detraleks;
  • esperidina;
  • flebodia;
  • Lioton;
  • eparina;
  • Gel, crema e unguenti con estratto di ginkgo biloba.

Lingerie di compressione

Indossare abiti speciali, vale a dire speciali calze spremute, aiuta a ripristinare la normale condizione delle vene gonfie. La lingerie a compressione di varicose riduce le zone colpite, facendo pressione sulle vene, risultando in un tono costante.

In parallelo con indossare biancheria di compressione, per alleviare il dolore e mantenere i vasi sanguigni, si raccomanda di condurre esercizi ginnici speciali. Ad esempio, puoi flettere le gambe a turno in grembo, sdraiati. Oppure mettiti a quattro zampe, a testa in giù sul cuscino. In questo caso, la regione pelvica sarà sopra la testa, che migliorerà il deflusso di sangue dalle aree colpite e allevia il dolore.

Un buon effetto potrebbe essere sollevando le dita dei piedi, piegando le ginocchia in posizione prona sul lato sinistro o semplicemente camminando sul posto. Uno specifico gruppo di esercizi è assegnato da uno specialista sulla base di singole indicazioni.

Misure preventive

Per prevenire la comparsa di vene varicose durante la gravidanza non è un compito molto difficile. È sufficiente seguire alcune misure preventive:

  • Non camminare sui tacchi alti;
  • ridurre la quantità di sale e cibi eccessivamente piccanti nella dieta, così come i cibi ricchi di vitamina C, che contribuisce alla formazione di edema;
  • evitare pesanti sforzi fisici, spesso riposare, ma non trascurare la ginnastica regolare;
  • controllo del peso corporeo;
  • indossare una benda speciale che previene sforzi inutili sull'addome in crescita sulle gambe e sugli organi pelvici;
  • osservare le regole dell'igiene intima: condurre procedure igieniche al mattino e alla sera, usando gel speciali al posto del sapone, per cambiare ogni giorno la biancheria intima, dando la preferenza ai materiali provenienti da tessuti naturali di qualità.

Vene varicose in donne in gravidanza - malattia sgradevole, ma non molto pericolosa. Misure tempestive adottate aiuteranno ad evitare il suo aspetto e prevenire qualsiasi altro tipo di vene. Se la malattia inizia a manifestarsi, non vale la pena rimandarla con il riferimento al medico. Prima inizia il trattamento, meno è probabile che si sviluppino complicazioni pericolose.

Vene varicose delle labbra: cause, sintomi, trattamento

Le vene varicose sono una malattia che colpisce principalmente i vasi delle gambe e si manifesta con la loro rapida stanchezza, gonfiore e dolore. La violazione della circolazione venosa nella piccola pelvi porta allo sviluppo delle vene varicose. Vene varicose - una patologia dolorosa che impedisce una vita sessuale completa, praticare sport attivi e porta molti sintomi spiacevoli.

Di solito, le vene varicose si sviluppano nelle donne nell'ultimo trimestre di gravidanza. Il suo presagio diventa spesso vene varicose. La causa della patologia in questo caso è aumento della pressione sull'utero e sul pavimento pelvico. Le vene situate negli organi genitali esterni, aumentano e cambiano patologicamente. La malattia dura fino alla nascita e causa disagio e paura nelle future mamme.

Nella maggior parte dei casi, i sintomi della varicosi scompaiono immediatamente dopo la nascita del bambino. Ma succede che senza un trattamento tempestivo, l'allargamento varicoso diventa un problema quando nasce il feto e durante il parto. Fermare l'ulteriore progressione della malattia aiuterà solo il medico, dopo aver nominato il trattamento giusto. Grazie a questo, le donne incinte non rifiutano la nascita naturale. Le vene patologicamente alterate e dilatate possono essere completamente ripristinate.

motivi

La gravidanza è la causa principale delle vene varicose. In questo periodo responsabile per ogni donna il corpo subisce un carico grave. Conseguente aumento di peso, squilibrio ormonale, inattività fisica, sovratensione fisica, disfunzione venosa, ipotensione vascolare - Fattori che contribuiscono alla violazione della circolazione venosa nel corpo delle future mamme. L'utero allargato preme sulle vene del bacino piccolo, provocando una violazione del flusso di sangue, un aumento del volume del sangue e un aumento del carico sui vasi del corpo. Le vene non sono così dense ed elastiche come le arterie. Ecco perché sono colpiti in primo luogo. Nelle donne, il perineo si gonfia, le vene delle labbra "escono" e diventano più dense.

Le cause della malattia in una donna che non partorisce sono le seguenti:

  • Eccesso di peso corporeo,
  • Terapia ormonale prolungata,
  • ereditarietà,
  • Debolezza della parete vascolare,
  • Insufficienza delle vene valvolari,
  • Lavoro fisico pesante,
  • Infiammazione degli organi pelvici,
  • Lavoro in piedi,
  • mancanza di esercizio fisico,
  • costipazione,
  • Lunga permanenza nel caldo, soprattutto soggiornando in una sauna o in una sauna.

sintomatologia

Nelle donne che soffrono di vene varicose, i genitali esterni si gonfiano, le vene si gonfiano e spesso formano interi conglomerati di nodi. Sul muco e sulla pelle compaiono i massetti e gli asterischi vascolari. La pelle irritata e secca del perineo prurisce, intorpidisce o fa male, c'è una sensazione di bruciore, scoppio e disagio, compaiono disturbi disurici. Queste sensazioni spiacevoli e dolorose si intensificano durante i rapporti sessuali, dopo lo sforzo fisico e la visita al bagno. Il dolore doloroso di solito dà nell'osso sacro e perineo. La condizione psicologica di una donna peggiora, il suo umore diminuisce, aumenta l'irritabilità.

Gli specialisti visualizzano visivamente deformità delle vene, che rappresentano una vista esteticamente sgradevole. In primo luogo, un piccolo nodulo appare sulle labbra, che non si manifesta clinicamente. Gradualmente, i noduli diventano molti, aumentano di dimensioni e impediscono la normale seduta, il camminare, la vita sessuale. Noduli venosi, corde e protuberanze crescono e palpano quando vengono palpati. La pelle del cavallo secca colpita è pigmentata. Nelle ultime fasi della gravidanza, il dolore diventa insopportabile e gli evidenti segni di varicosi sono più evidenti. Nei casi più gravi, i pazienti camminano e si siedono con grande difficoltà.

Se compaiono i segni clinici della malattia, consultare immediatamente un medico per ulteriori ricerche e trattamenti appropriati.

Complicazioni delle varici delle varici sono: sanguinamento e lacune nel perineo durante il parto, così come varicotromboflebite, ispessimento del sangue, trombosi pelvica delle vene.

È possibile rilevare le vene varicose del perineo da soli, sentendo i genitali esterni. La diagnosi e il trattamento delle vene varicose sono eseguiti da ginecologi, flebologi e chirurghi vascolari. Il medico esamina la donna, ascolta i reclami e raccoglie un'anamnesi. Altri metodi diagnostici includono: analisi del sangue clinico, coagulogramma, ecografia. L'esame ecografico consente di vedere lo stato della parete venosa e confermare la diagnosi della malattia.

trattamento

Il trattamento delle donne in gravidanza è un processo difficile e molto responsabile. Completamente sbarazzarsi di donne in gravidanza varicose può solo dopo il parto. Una terapia efficace e corretta aiuterà a ridurre la gravità dei sintomi clinici della malattia e a fermare l'ulteriore sviluppo del processo patologico. Farmaci adatti e sicuri prescritti da un medico miglioreranno sensibilmente le condizioni delle vene, rendendole meno visibili e dolorose.

Le donne incinte che soffrono di vene varicose, gli specialisti danno le seguenti raccomandazioni:

  1. Non raccogliere oggetti di peso superiore a 3 kg,
  2. Garantire un'attività fisica ottimale (moderata),
  3. Controllo del peso,
  4. Regola il lavoro degli intestini,
  5. Partecipa alla piscina,
  6. Non fare bagni caldi, usare docce,
  7. Indossare biancheria comoda,
  8. Osservare le regole di igiene personale,
  9. Riposa in una posa speciale: sdraiata sul lato sinistro con le ginocchia piegate e premute allo stomaco.

Il trattamento conservativo consiste nell'indossare biancheria di compressione, usare creme con anestetico e usare farmaci. Ha lo scopo di fermare il flusso inverso del sangue e rimuovere i sintomi del dolore.

  • Ai pazienti vengono assegnati farmaci venotonici sotto forma di compresse, gel e unguenti - Troxerutina, Detralex, Lyoton, Venoruton ed Escuzan.
  • Antiaggreganti, prevenendo la trombosi - Trental, Kurantil, Venolife, Aspirina.
  • Indossare biancheria da compressione aiuta a ridurre i processi stagnanti, accelera la circolazione, elimina le manifestazioni di patologia e migliora il benessere di una donna incinta.
  • La vitaminoterapia è l'assunzione di vitamina C, che diluisce il sangue e migliora la circolazione del sangue, così come la vitamina E, che migliora l'elasticità dei vasi sanguigni.
  • Per ridurre il dolore aiuterà la ginnastica terapeutica. Per fare questo, devi stare a quattro zampe e mettere la testa sul cuscino in modo che il bacino sia sopra la tua testa. Questa posizione contribuisce al deflusso del sangue.
  • Se la causa delle vene varicose non è la gravidanza, eseguire la terapia sintomatica. Ai pazienti vengono prescritti antiaggreganti, antinfiammatori e antidolorifici.
  • Scleroterapia - un modo medicamentoso di sbarazzarsi delle vene varicose. Questa è una tecnica di iniezione che consente di scomparire completamente le vene alterate. L'area interessata dalle vene varicose viene raffreddata con aria, quindi una soluzione speciale viene iniettata nella vena, che la restringe e spinge il sangue, fermando il flusso sanguigno e prevenendo la formazione di trombi. La nave colpita cessa di funzionare e il sangue passa attraverso le vene sane. Dopo l'iniezione, la compressione bilaterale dell'area interessata viene effettuata per 5 - 7 minuti.

La scleroterapia è il modo più efficace e generalmente indolore per trattare la varicosi sessuale, condotta in ambiente ambulatoriale e portando un risultato qualitativo. Inoltre è possibile labioplastica e microthermocoagulation. Ma le donne incinte sono categoricamente controindicate.

Se le vene varicose non passano dopo la comparsa del bambino alla luce, ma continua a progredire, andare in chirurgia. I principali tipi di operazioni per le vene varicose sono la flebectomia classica, la radiofrequenza e la coagulazione laser delle vene deformate.

prevenzione

Misure che impediscono lo sviluppo delle vene varicose:

  1. Esame ginecologico profilattico,
  2. Indossare scarpe comode senza tacchi,
  3. Frequenti escursioni a piedi
  4. Doccia contraria,
  5. massaggio,
  6. Bagni con sale marino,
  7. Nutrizione, prevenendo la comparsa di stitichezza,
  8. Esecuzione di esercizi volti a prevenire le vene varicose,
  9. Indossare biancheria intima comoda fatta di tessuti naturali,
  10. Controllo medico del sistema di coagulazione del sangue.

Le vene varicose al momento attuale sono una malattia completamente curabile. Con l'aiuto della medicina moderna, puoi eliminare rapidamente e indolore i sintomi della malattia e i possibili difetti estetici. Per raggiungere questo obiettivo, è necessario identificare la malattia nel tempo. In caso contrario, le vene varicose possono causare molti problemi, specialmente per le donne incinte. È sufficiente seguire tutte le raccomandazioni e le istruzioni di uno specialista. L'autodiagnosi e l'auto-trattamento finisce sempre pietosamente!

Estensione varicosa delle labbra durante la gravidanza

Le vene varicose più spesso colpiscono gli arti inferiori, ma questa non è la sola localizzazione. In alcune donne - più spesso durante la gravidanza - si sviluppano le vene varicose. Il meccanismo del suo sviluppo è vicino all'espansione delle vene sugli arti inferiori, ma ci sono alcune differenze.

Cause e fattori provocatori

Non è possibile stabilire esattamente cosa ha causato le vene varicose. Nell'emergenza di questa malattia, diversi fattori svolgono un ruolo, ognuno dei quali, individualmente, di solito non causa la malattia. Molto probabilmente, la ragione principale - nelle caratteristiche ereditarie della struttura della parete vascolare, che predispone allo sviluppo delle vene varicose, e la malattia colpisce i vasi secondo il principio "dove sottilmente, vi è strappato".

Le vene varicose sulle labbra si sviluppano spesso nelle donne che lavorano nel lavoro sedentario senza sforzi fisici eccessivi, sovrappeso, donne incinte. Un'eccessiva attività fisica per un breve periodo può anche portare alla comparsa di vene varicose sulle labbra.

Non sono state sviluppate misure efficaci per la prevenzione di questa malattia, ma per la sua prevenzione a fine gravidanza, vengono utilizzati esercizi speciali, sostegno di biancheria intima e dieta. È auspicabile iniziare misure preventive all'inizio o al momento di pianificare una gravidanza.

sintomi

Le vene varicose durante la gravidanza si manifestano non in modo così vivido come la stessa malattia delle gambe. Non hanno grandi vene, ma c'è una rete di navi più piccole. Pertanto, con lo sviluppo delle vene varicose, le labbra crescono di dimensioni e possono essere deformate. A volte puoi sentire le vene allargate.

Un altro segno di vene varicose durante la gravidanza - prurito, dolore, sensazione di raspiraniya nel perineo. Tali sintomi possono essere accompagnati da un aumento delle perdite vaginali. Aumentano sempre dopo il rapporto sessuale, possono essere facilitati dal lavaggio, ma non sempre.

Questi sintomi possono essere sfocati, trasmettono dopo la nascita - già nella seconda settimana, ma l'insufficienza venosa, che si è sviluppata a seguito della malattia, rimane e si manifesterà durante la prossima gravidanza o quando l'influenza di fattori sfavorevoli diventa più forte.

Complicazioni che possono essere causate da vene varicose durante la gravidanza:

  • processi infiammatori nel tratto genitale di natura batterica e fungina;
  • rischio di rotture durante il parto, se passano naturalmente, e non dal taglio cesareo;
  • complicanze nel parto successivo.

Su Internet è facile trovare una foto e una descrizione dettagliata dei sintomi della malattia, che aiuterà in tempo a identificare la malattia, prendere misure, prevenire la progressione delle vene varicose.

Diagnosi e trattamento

Diagnosi di varicosi durante la gravidanza, il medico inizierà raccogliendo anamnesi e disturbi, esame esterno dei genitali. Questi segni nella maggior parte dei casi sono sufficienti per fare una diagnosi, tutte le altre misure sono necessarie per determinare il grado di disturbo del flusso sanguigno e il pericolo di malattia per la salute del paziente.

Il metodo principale per determinare lo stato del flusso sanguigno è la scansione ad ultrasuoni e duplex. Questi esami aiutano a diagnosticare correttamente le vene varicose durante la gravidanza, a valutare il flusso di sangue del paziente, il rischio di ulteriori gravidanze.

Il trattamento della malattia inizia con la correzione dello stile di vita - si raccomanda al paziente di dedicare più tempo al movimento, è desiderabile aumentare gradualmente la quantità di attività fisica. È importante ricordare che deve rimanere fattibile, altrimenti c'è il rischio di danneggiare la salute. Si raccomanda una serie speciale di esercizi che aiuteranno una donna a migliorare il flusso di sangue nell'area problematica e allo stesso tempo alleviare la condizione delle vene sulle sue gambe.

Tra i farmaci usati per il trattamento delle varici durante la gravidanza, vengono prescritti pomate e gel contenenti tricerutina, eparina e vitamina PP. Le stesse sostanze sono prescritte in compresse.

È importante che il medico prescriva la medicina, esaminando in dettaglio le caratteristiche del decorso della malattia del paziente, i suoi rischi, in modo da non danneggiare la futura madre e il bambino.

Le stesse sostanze utili per la parete vascolare possono essere ottenute da prodotti alimentari - questo è anche importante da considerare prima di trattare le vene varicose in varie fasi della gravidanza. È utile introdurre nella dieta verdure fresche e frutta, cereali, pane di grano (ma non cottura in grandi quantità), ridurre il consumo di dolci, prodotti affumicati, cibi grassi. Una dieta sana contribuisce all'assunzione di cibi sani e al mantenimento di un peso sano durante la gravidanza.

I metodi più radicali sono usati nei casi in cui una donna vuole liberarsi una volta per tutte della malattia, provvedere a una nascita confortevole e non avere paura delle successive gravidanze. Queste misure includono la scleroterapia e una venectomia. La scleroterapia è l'introduzione nella vena di farmaci speciali che le causano la trombosi e sono completamente esclusi dal flusso sanguigno. Venectomy - rimozione chirurgica di un sito di una vena.

Entrambi i metodi sopra elencati consentono di sbarazzarsi delle vene varicose, ridurre il rischio di rottura durante il parto. Dopo gli interventi, ci vuole un po 'di tempo (è determinato da un medico) per indossare lingerie di compressione. La consegna è preferita con taglio cesareo.

risultati

Le vene varicose non si sviluppano tanto spesso quanto il danno alle vene degli arti inferiori, ma ha le proprie caratteristiche che possono causare problemi durante la gravidanza e il parto. Può e dovrebbe essere prevenuto, quindi una donna dovrebbe essere consapevole dei rischi al fine di prevenire la malattia da sola.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Bagno con emorroidi: posso fare un bagno caldo, visitare la sauna e la sauna?

Che a trattare

Emorroidi - una fastidiosa malattia comune dell'ano, associata a violazione dell'afflusso di sangue nel corpo.
L'aspetto di questa malattia è dovuto a:...

Uso del sollievo nell'allattamento al seno

Che a trattare

Le emorroidi sono un problema che spesso disturba le donne dopo il parto. Ad oggi, circa il 60% delle nuove mummie si trova di fronte. La maggior parte degli esperti consiglia l'uso di Relief nell'allattamento al seno....