Prevenzione delle vene varicose: come farlo correttamente, indicazioni e prognosi

Prevenzione

Da questo articolo imparerai: quale dovrebbe essere la prevenzione delle vene varicose degli arti inferiori, a cui viene mostrato in primo luogo. Da ciò vale la pena aspettare, le revisioni delle misure preventive più efficaci.

Le varicosità possono essere influenzate non solo dalle vene sulle gambe - cambiamenti simili sono possibili nelle vene:

  • esofago e stomaco;
  • piccolo bacino nelle donne;
  • ha lasciato il cavo spermatico e il testicolo negli uomini.

Ma le ragioni per lo sviluppo di tutte queste varietà di varici sono completamente diverse. Pertanto, la prevenzione è radicalmente diversa.

In questo articolo, vengono prese in considerazione solo le misure che impediscono la più frequente forma di vene varicose - la sconfitta degli arti inferiori. Oltre al fatto che occupa il 70% della struttura di morbilità totale, solo la sua prevenzione è veramente efficace.

Un approccio integrato per prevenire lo sviluppo della malattia delle gambe varicose implica:

La prevenzione di qualsiasi malattia, comprese le vene varicose delle gambe, non è più facile rispetto al trattamento. Ma se è affrontato correttamente e per intero, si può prevenire l'insorgenza della malattia o prevenire gravi conseguenze.

Solo un duro lavoro su te stesso può dare il massimo effetto. Questa regola è particolarmente importante per le persone ad alto rischio di sviluppare vene varicose sulle gambe. La prevenzione di questa malattia dovrebbe diventare per loro una parte integrante del modo di vivere, una sorta di abitudine quotidiana piacevole. Dopo tutto, infatti, non c'è nulla di complicato in esso.

Per tutte le questioni relative alla prevenzione delle vene varicose degli arti inferiori, contattare un chirurgo vascolare o un flebologo.

Il flebologo conduce l'ecografia delle gambe

1. Determinare se è necessaria la prevenzione - letture

Il principale gruppo di rischio per lo sviluppo della varicella delle gambe, che ha bisogno di una prevenzione specifica, sono tali persone:

  1. Hanno predisposizione ereditaria - parenti stretti con questa patologia.
  2. Donne che soffrono di disturbi disormoni delle ovaie.
  3. Incinta e partorire.
  4. Persone associate a un lavoro fisico pesante, che rimangono a lungo in una posizione stazionaria o seduta (in particolare professione e stile di vita sedentario).
  5. I fan amano camminare sui tacchi alti, fare un bagno caldo, sauna, cibo piccante e bevande alcoliche.
  6. Individui con la presenza di caratteristici disturbi "venosi": gonfiore delle gambe nella regione della caviglia verso la sera, crampi e dolore nei muscoli del polpaccio, pesantezza delle gambe, pattern venoso rafforzato, rete vascolare.

I fattori di rischio più importanti per le vene varicose sono la predisposizione ereditaria, la gravidanza e disturbi disormonali nelle donne. Tutti gli altri prerequisiti non sono in grado di provocare la malattia da soli, ma, sovrapponendosi a quelli di base, accelerano la sua comparsa e aumentano il flusso.

2. Prestare attenzione alle scarpe

La questione della scelta delle scarpe giuste è più rilevante per le donne, ma è anche rilevante per gli uomini. L'optimum è considerato tali calzature:

  • comodo e confortevole (in modo da non schiacciare il piede e lo stinco, ma non troppo largo);
  • non dovrebbero esserci tacchi alti e sottili - migliori 4-5 cm;
  • utilizzare solette plantari;
  • Non calpestare costantemente le scarpe su una suola piatta.

3. Scegli il lavoro giusto

La questione di cambiare lavoro non è sempre facile da risolvere, anche se riguarda la salute. Ma se il rischio di vene varicose sulle gambe è troppo grande o ci sono stati segni iniziali della malattia, è meglio aderire a tali raccomandazioni preventive:

  • Elimina o minimizza il duro lavoro associato allo sforzo fisico sulla parete addominale e sugli arti inferiori.
  • È impossibile trascorrere molto tempo ininterrottamente (più di 2-3 ore) da trascorrere in piedi o seduti in posizione stazionaria.
  • Controindicato nel sollevamento pesi e altri sport di potenza.

La regola di base: le condizioni di lavoro dovrebbero essere tali che il sangue nelle gambe non ristagni e non eserciti una pressione eccessiva sulle pareti delle vene. La maggior parte della congestione venosa è espressa quando le gambe sono posizionate verticalmente di fronte ai piedi, e i muscoli degli stinchi sono immobili (quando una persona si trova o si siede in una posizione).

4. Sii attivo, ma ricorda il resto

Ipodinamia (stile di vita sedentario) - contribuisce allo sviluppo delle vene varicose delle gambe. Pertanto, deve essere combattuto con:

  • fare esercizi mattutini;
  • non essere pigro per camminare - camminare all'aria aperta;
  • Fare esercizi o sport associati ad esercizi per stinchi e piedi (camminare, correre, nuotare, andare in bicicletta, fare aerobica).

Ma non esagerare. Non dimenticare il resto - dormire circa 8 ore al giorno, alternare periodi di attività con periodi di riposo. I muscoli della superficie posteriore dello stinco svolgono il ruolo di una pompa che spinge il sangue attraverso le vene in una direzione opposta alla forza di gravità (dal basso verso l'alto). Il carico che stanno vivendo è molto grande. Affrontarlo può solo muscolo, riserve di energia ripristinate dopo una giornata impegnativa.

5. Normalizza il peso e mangia correttamente.

Gli arti inferiori delle persone obese hanno un carico maggiore. Pertanto, la riduzione del peso è la prevenzione delle vene varicose, in quanto diminuisce la tensione quotidiana delle vene sulle gambe. Per questo è possibile utilizzare diversi metodi, ma assicurarsi di seguire tali raccomandazioni dietetiche:

  1. Limitare i cibi grassi di origine animale (maiale, anatra, panna acida, uova) e carboidrati digeribili (focacce, pane bianco, panini, torte, dolci).
  2. Rifiuti da spezie e piatti piccanti.
  3. Utilizzare una quantità moderata di liquido e ridurre al minimo il sale.
  4. Arricchisci la dieta con alimenti vegetali: verdura, frutta, olio (semi di lino, oliva, girasole).

6. Dì "no" alle cattive abitudini

Le cattive abitudini più comuni - il fumo e l'abuso di alcool - non sono di per sé causa delle vene varicose, ma in combinazione con altri fattori provocatori contribuiscono alla sua comparsa e progressione. Pertanto, le persone a rischio dovrebbero abbandonarli. Fai da te non è facile. Se necessario, chiedere aiuto a un medico-narcologo.

7. Non essere pigro per fare ginnastica di scarico.

Qualsiasi attività di persone con prerequisiti per le vene varicose sulle gambe dovrebbe essere combinata con periodi di scarico. Tutto ciò che è necessario per questo è di dare 5-10 minuti per eseguire esercizi con le gambe semplici almeno 1-2 volte durante la giornata lavorativa e sempre la sera dopo che finisce. Questo non richiede uno studio separato o condizioni speciali.

La maggior parte degli esercizi di ginnastica di scarico può essere eseguita direttamente sul posto di lavoro:

  1. In posizione seduta, eseguite alternativamente 10-20 movimenti di estensore della flessione in ciascun piede, in modo che i muscoli del gruppo posteriore della tibia si restringano il più possibile e si rilassino.
  2. Se sei seduto da molto tempo, alzati e cammina, meglio salire le scale. Puoi anche camminare su un terreno pianeggiante, simulando camminare sulle scale - fare un passo, rotolare dal tallone al calzino, in modo che i muscoli dello stinco si tagliano e si rilassano.
  3. In posizione eretta, mettiti sulle dita, resta in questa posizione per alcuni secondi e lascia cadere i talloni. Esegui tali azioni prima con entrambi i piedi simultaneamente (più volte), e poi alternativamente con ciascuna gamba, in modo che quando la destra sale verso la punta, quella sinistra si trovi sul tallone e viceversa.
  4. Se possibile, sedersi o sdraiarsi e posizionare i piedi su un supporto in modo che occupino una posizione più alta rispetto al bacino (ad esempio, lanciare le gambe sullo schienale di una sedia, su un tavolo, su un muro).

Lo scarico della ginnastica, progettato per prevenire le vene varicose delle gambe, è davvero elementare ed efficace. Tutto ciò di cui hai bisogno non è essere pigri per fare questi esercizi.

8. Fai un massaggio ai piedi drenante

Il significato del massaggio drenante per le gambe è quello di migliorare il deflusso del sangue attraverso le vene superficiali e profonde. Fallo a te stesso almeno la sera dopo la giornata di lavoro, e se c'è una possibilità, allora sulla sua lunghezza.

Tecniche elementari di autolavaggio drenante:

  • Siediti, posiziona il piede al livello della superficie su cui ti siedi, in modo che sia leggermente piegato sull'articolazione del ginocchio (meno di 90˚).
  • Con i movimenti massaggianti, massaggiare la pelle e i muscoli nella direzione dalle dita dei piedi all'articolazione del ginocchio lungo l'intera circonferenza.
  • Abbracciare il piede con entrambe le mani in modo tale che i pollici si trovino sul retro e tutto il resto sulla superficie plantare.
  • Spremi il segmento che ti afferra le dita e muovi gradualmente verso l'alto lungo lo stinco fino all'articolazione del ginocchio. Quando ti sposti in un nuovo sito, stringilo delicatamente per alcuni secondi, quindi rilassa le mani e spostale più in alto.
  • Afferra le dita attorno al lato del tallone. Spremi i tessuti con le dita per alcuni secondi, rilassando le dita, spostandole verso l'alto lungo i lati del tendine di Achille e il muscolo gastrocnemio verso il ginocchio.
  • Accarezza la parte inferiore della gamba con entrambe le mani nella direzione dal basso verso l'alto.

La durata totale della sessione di auto-massaggio drenante è di circa 10 minuti. Dopo di esso è consigliabile eseguire l'esercizio "betulla" (per 3-5 minuti, posizionare le gambe il più in alto possibile, e preferibilmente in verticale con i talloni verso l'alto).

9. Indossa una maglieria a compressione

Prodotti speciali di maglieria a compressione sono le vene indebolite o varicose delle gambe meglio rinforzate e non consentono la loro espansione. Questo metodo di prevenzione funziona meglio, più spesso usi la maglieria a compressione selezionata individualmente. Indossalo ogni giorno prima di alzarti dal letto dopo aver dormito. Alla fine della giornata lavorativa, quando il carico sulle gambe è inferiore, il prodotto deve essere rimosso.

Cosa cercare quando si sceglie una maglia di compressione:

  1. Dovrebbe essere conveniente per l'uso quotidiano. I prodotti moderni soddisfano tutti i requisiti: sono sottili (come i collant kapron), spremono uniformemente i tessuti in modo uniforme, sono eleganti e resistenti. È meglio acquistare maglieria di questo tipo rispetto alle bende elastiche convenzionali o alla maglieria a strati spessi.
  2. Scegli il prodotto giusto. Questo può essere collant, calze e calzini.
  3. Presta attenzione alla classe di compressione: la forza con cui la maglieria stringe il tessuto. Per la prevenzione, è possibile utilizzare una maglieria preventiva speciale (classe di compressione zero) o curativa, ma solo la prima classe di compressione.

10. A volte sono necessari farmaci

La profilassi medica delle vene varicose è indicata per le persone ad alto rischio (che hanno molti prerequisiti per la dilatazione delle vene ai piedi) o che hanno caratteristiche "manifestazioni venose" (sono descritte nella sezione "Determina se la prevenzione è un'indicazione").

I farmaci profilattici efficaci per le vene varicose sulle gambe sono descritti nella tabella.

Vene varicose sulle gambe - sintomi e trattamento, prevenzione

Le vene varicose, più spesso osservate negli arti inferiori - una malattia abbastanza comune dei vasi, che colpisce ogni sesto abitante del nostro pianeta.

Nome breve di patologia, comune nelle persone - varicosi delle gambe. Il diradamento delle pareti venose, il loro indebolimento e altri cambiamenti distruttivi portano alla formazione di nodi.

Che cos'è - vene varicose?

Quando le vene varicose su certe sezioni dei fianchi e dei polpacci diventano evidenti, formate da "stelle" vascolari, formazioni nodose. Spesso sopra la superficie della pelle appaiono venature smussate. Di norma, le persone di età compresa tra 30 e 50 anni soffrono di patologia, ma a volte si possono osservare anche persone con vene varicose più giovani.

In mancanza di attenzione alla loro salute e misure TII sbagliati, vene varicose possono essere complicate dalle seguenti condizioni patologiche: mancanza di ossigeno dei tessuti, trombosi, l'insorgenza di ulcere venose, tromboflebite, sanguinamento noduli varicose. La complicazione più pericolosa della varicosi è l'embolia polmonare, che in alcuni casi porta alla morte.

Oltre alla predisposizione genetica, i seguenti fattori possono innescare lo sviluppo della malattia:

  • sovrappeso (obesità II e III grado);
  • la gravidanza;
  • costipazione cronica;
  • displasia venosa congenita;
  • scarpe scomode, aderenti, con tacchi alti;
  • indossare biancheria intima attillata, che esercita una pressione a lungo termine sulle vene dell'inguine;
  • lavoro sedentario (ipodynamia);
  • prolungamento della permanenza sulle gambe (carichi sugli arti inferiori associati all'esercizio di compiti professionali, ad esempio parrucchieri, venditori, chirurghi, ecc.);
  • fumo di tabacco;
  • disturbi nel lavoro di sistemi cardiovascolari ed endocrini, per esempio, arteriosclerosi dei vasi sanguigni, insufficienza ormonale, periodo di gravidanza, ecc.

I primi segni di vene varicose delle gambe

Carichi sistematici e dolore alle gambe possono innescare lo sviluppo della patologia. Sulla condizione delle vene dovrebbe prestare attenzione, se le scarpe precedentemente comode cominciano a spremere dopo aver camminato o rimanere a lungo in piedi.

Il gonfiore delle gambe con vene varicose è un fenomeno comune. Inoltre, l'inizio della malattia può essere determinato dalla sensazione sistematica di affaticamento degli arti inferiori, dolore doloroso, bruciore nella zona delle vene e il loro gonfiore.

I sintomi delle vene varicose sulle gambe

I principali sintomi delle gambe varicose includono:

  1. L'aspetto delle macchie marrone scuro e marrone nei luoghi di formazione dei nodi situati nel terzo inferiore dello stinco, più spesso sulla superficie interna della caviglia;
  2. Pesantezza alle gambe, che è particolarmente evidente nelle ore serali e dopo uno sforzo prolungato agli arti inferiori;
  3. Cramping dei muscoli del polpaccio;
  4. Perdita di elasticità della pelle, secchezza, lucentezza eccessiva, maggiore sensibilità e vulnerabilità.

Trattamento delle vene varicose, farmaci e tecniche

Con le vene varicose sulle gambe, il trattamento deve essere iniziato al più presto possibile. La terapia complessa garantisce il successo e la prevenzione della deturpazione degli arti inferiori. Pertanto, la prevenzione e l'accesso tempestivo a un medico con la comparsa dei primi segni di vene varicose - la responsabilità che si trova sulle spalle, e in questo caso particolare - sui loro piedi, tutti.

L'operazione per le vene varicose sulle gambe è l'unico modo radicale per trattare la patologia. Flebectomia di fattibilità, trattamento laser endovenoso, ablazione con radiofrequenza o stripping sono determinati dal medico curante (flebologo).

Di norma, l'intervento chirurgico viene eseguito in quelle situazioni in cui il trattamento conservativo e non tradizionale non ha portato il risultato desiderato e la malattia è diventata più grave, minacciando la salute e la vita del paziente.

La medicina moderna ha una pluralità arsenale metodi efficienti e sicuri di trattamento delle vene varicose senza chirurgia: scleroterapia, farmacoterapia (angioprotectors accoglienza e venotonics) indossano il calze a compressione medico, LFK.

Un certo numero di prodotti farmaceutici contenenti esperidina e diosmina, ad esempio Dioflan, migliorano l'uscita del sangue e promuovono il rafforzamento delle pareti vascolari. La somministrazione di forme medicinali deve essere eseguita solo da un medico.

Cosa si può fare a casa?

Avendo consapevolmente cambiato il modo di vivere, puoi scaricare le vene e rendere un aiuto inestimabile nel ripristinare il corpo.

Sbarazzarsi dei chili di troppo, aumentare l'attività fisica, rinunciare sale e cibo spazzatura, indossare scarpe comode e abiti larghi, lasciate che il vostro riposo i piedi su una base giornaliera, secondo la posizione elevata rispetto al livello del corpo, indossare un indumento di compressione e bende.

Usa i metodi di cura popolari, che vengono usati dai guaritori esperti: rimedi erboristici, unguenti da prodotti naturali e oli essenziali, l'assunzione di additivi biologicamente attivi al cibo, ecc.

Mezzi non convenzionali trattamento delle vene varicose sulle gambe:

  • irudoterapia (trattamento con le sanguisughe);
  • Apiterapia (trattamento con prodotti beezhouzhaleny e apicoltura);
  • fitoterapia (acqua potabile e estratti alcolici da piante medicinali);
  • aromaterapia;
  • massaggio professionale;
  • yoga;
  • riflessoterapia, tra cui sujok, agopuntura, shiatsu, massaggio punto-lineare, elettro-puntura, ecc.;
  • idroterapia (doccia di contrasto).

Risultati eccellenti nella rimozione dei nodi venosi sulle gambe aiutano a ottenere un trattamento di ippocastano. Da tutte le parti di questa pianta fanno brodi e infusi per uso interno ed esterno (impacchi, unguenti, creme).

L'obiettivo di uno di questi metodi è quello di ridurre i segni delle vene varicose, fermare lo sviluppo della patologia e ridurre il rischio di gravi complicanze.

Prevenzione delle vene varicose delle gambe

Per le tue gambe sono sempre state belle, dopo 30 anni dovresti prestare molta attenzione alle misure preventive contro lo sviluppo delle vene varicose.

10 misure preventive prevenzione delle vene varicose:

1. Pediluvi a contrasto, che aumentano il tono delle pareti venose. Aggiungere nell'acqua acqua salata, brodo di erbe medicinali (farina, achillea, ortica, camomilla, piantaggine, luppolo) e oli essenziali. Gli aesters più efficaci contro le varici includono cipresso, geranio e limone. Oltre ai bagni aromatici locali, utili e comuni.

2. Auto-massaggio e massaggio professionale piede usando piante (semi d'uva, jojoba, cocco) ed essenziale (in aggiunta a quanto sopra, il pepe nero, ginepro, rosmarino, menta, melissa, lavanda, zenzero) oli.

3. Collaudato estratto di olio di aglio (ad insistere per una settimana in una ciotola di vetro ermeticamente sigillato 300 g di aglio mash, intriso ½ litro di olio vegetale grezzo). L'olio filtrato è lubrificato da aree problematiche e viene usato come composto per massaggi.

4. Ginnastica terapeutica per i piedi. Spendere 5-10 minuti del vostro tempo al mattino e alla sera seguente presentazione: "bicicletta" e "forbici" - eseguita in una posizione sdraiata sulla schiena, movimento circolare su entrambi i lati delle caviglie,, altalene gamba sit up-, sollevando l'arto, in posizione eretta (in il muro o lo schienale della sedia è usato come supporto per le mani).

Una buona prevenzione delle vene varicose è considerata nuoto, ciclismo, esercizi di respirazione, ad esempio il bodyflex.

5. Dieta. Al fine di ridurre al minimo lo sviluppo di malattie vascolari, limitare la quantità di sale nella dieta. L'esclusione è soggetto alle seguenti alimenti nocivi: fast food, carni grasse, cibi fritti, latte intero, olio da cucina, margarina, zucchero raffinato, carni, marinate, sottaceti.

menù utile arricchire per le vene alimenti: avocado, aglio, cipolla, penna succo di barbabietola e carote (freschi), legumi, spinaci, asparagi, cavoli, agrumi, peperoni, fianchi, pomodori, ciliegie, tutti i tipi di uova di pesce è aumentato. Bere succhi più naturali e acqua pulita.

6. Regolarmente prendi delle pause stando in piedi, dando riposo alle tue gambe. Metti sotto gli arti inferiori un rullo per aumentare il flusso di sangue da loro.

7. Utilizzare la venotonica speciale (medicinali - farmacia e unguenti autoprodotti) per la prevenzione della patologia.

8. Se sei a rischio di sviluppare la malattia, indossa calze speciali, calze e collant con effetto anti-varicosi.

9. Sbarazzati dell'abitudine di gettare il piede sulla gamba mentre sei seduto, perché in questa posizione il normale flusso di sangue è disturbato.

10. Pulisci regolarmente l'intestino di tossine e tossine. Non permettere la stitichezza. Per fare questo nel menù giornaliero includere yogurt e latte fermentato, prugne fresche e secche, albicocche, altre verdure, frutti di bosco e frutta, crusca, fibra, semi di lino.

Perseguendo la tua salute, prolunghi la giovinezza e, a volte, migliori la qualità della vita. Rifiuta cattive abitudini, regolarmente andare in onda, riposiamo le gambe, osservando il modo di lavorare e riposare, e le tue gambe non conosceranno mai gli orrori delle vene varicose.

Prevenzione delle vene varicose

Le vene varicose non sono una malattia del 20 ° secolo. La varicità è nota da molto tempo, il suo quadro clinico è ben studiato, la prevenzione è semplice. Per tutto questo, gli esperti dell'OMS? alla fine attribuì la malattia a un numero di pericolosi.

Espansione delle vene

La circolazione del sangue attraverso le vene è fornita dall'azione delle valvole venose: esse fluiscono il sangue in una direzione e bloccano il movimento inverso. Perdita di elasticità delle valvole, indebolimento o sottosviluppo congenito, provoca malfunzionamenti. Il sangue ristagna, di regola, in vasi esterni più vicini alla superficie della pelle.

La tensione aumentata deforma e distrugge le valvole sane, una quantità eccessiva di sangue allunga le pareti delle vene.

I vasi sono più sottili e deformati, diventano fragili e facilmente danneggiabili a bassa pressione. Sulla pelle ci sono formazioni specifiche - "stelle", "maglie". Il flusso sanguigno è disturbato, il che porta alle più gravi conseguenze delle vene varicose: tromboflebiti, ulcere tropicali, sanguinamento.

Le vene della parte inferiore della gamba sono interessate, ma la malattia può diffondersi a tutto l'arto.

I sintomi della malattia

In una fase iniziale, la varicità si manifesta in questo modo:

  • aumento della fatica, gonfiore e dolore alle gambe;
  • torpore o crampi durante la notte e la mattina presto;
  • "Vene ragno", "ragno" viola-blu.

Il segno più pericoloso è l'edema, poiché indicano la sconfitta delle vene profonde.

Nelle fasi successive della malattia i sintomi sono aggravati:

  • la pelle della parte inferiore della gamba si scurisce, si sfalda, diventa densa e ruvida, compaiono macchie scure, poi ulcere;
  • il dolore aumenta significativamente con il camminare;
  • I noduli venosi sporgono sui piedi e sui polpacci sopra la pelle, l'area intorno a loro è dolorosa.

In questa fase, la probabilità di coaguli di sangue e ostruzione delle vene. Un pericolo mortale è la separazione del trombo dal muro e il suo ingresso nei polmoni.

Le cause delle vene varicose

  • Evolutivo - la verticalità aumentava significativamente il carico sulla colonna vertebrale inferiore, sul bacino e sugli arti inferiori. Inoltre, la posizione verticale del corpo rende difficile il flusso del sangue attraverso le vene a causa della gravità. Infiammazione delle vene - lo stesso pagamento regolare per la rigidità, così come l'osteocondrosi.
  • Età - la diminuzione dell'elasticità delle pareti dei vasi provoca infiammazione.
  • L'indebolimento genetico delle vene, le valvole venose sottosviluppate possono essere dovute all'eredità.
  • Ormonale - le violazioni nel lavoro del sistema ormonale provocano vene varicose. Alle violazioni si applica ugualmente uno stato speciale del corpo: pubertà, gravidanza e malattia. Il trattamento con farmaci ormonali aumenta anche il rischio di vene varicose.
  • Carichi fisici: sia un carico statico eccessivo che un carico insufficiente sono ugualmente pericolosi. Al primo caso sono le professioni che da molto tempo sono in piedi - in piedi, non camminando. Il secondo - il lavoro associato a una costante permanenza al tavolo. In questa posizione, le vene vengono pizzicate, il che peggiora il deflusso ei muscoli delle gambe sono inattivi. Quindi, vengono create le condizioni per il ristagno del sangue. Secondo i medici, è un lavoro "sedentario", uno dei principali responsabili della malattia. La prevenzione delle vene varicose in tali occupazioni deve essere effettuata necessariamente, senza attendere la comparsa di sintomi.
  • Carico meccanico - creato dalla massa del corpo. L'alta crescita e l'obesità funzionano allo stesso modo.

Trattamento e prevenzione

Le vene varicose sono una malattia cronica. Il recupero completo è quasi impossibile: anche con il ripristino delle valvole venose, le vene tese e deformate non possono essere riportate al loro stato precedente. Fermare lo sviluppo e prevenire le conseguenze è abbastanza realistico.

Le misure preventive e il trattamento nella prima fase della malattia sono molto importanti.

Prevenzione delle vene varicose: a rischio

  • Il lavoro associato alla posizione eretta o seduta è un'indicazione diretta per l'adozione di misure preventive. Non aspettare che i sintomi si manifestino. Dal punto di vista evolutivo, solo due regimi sono corretti per il corpo umano: la menzogna e il movimento. Nel primo caso, il deflusso del sangue è facilitato, poiché la gravità non funziona sulle vene, nel secondo - i muscoli intensamente funzionanti svolgono una funzione simile alla pompa. Il carico stazionario per le vene è fatale.
  • La seconda indicazione diretta è la gravidanza. Questo carico è temporaneo, ma significativo, poiché consiste di due componenti: aumento di peso e un grande volume di sangue e linfa.
  • La terza indicazione è la predisposizione ereditaria. L'indebolimento delle pareti delle navi e, di conseguenza, l'allargamento varicoso si manifesta anche nei bambini.

Prevenzione degli stili di vita sedentari

Il flusso sanguigno normale fornisce una posizione orizzontale, preferibilmente elevata degli stinchi con le ginocchia dritte. Quando si lavora in un ufficio o un'istituzione, è difficile prendere una posizione simile, ma possono essere applicate alcune tecniche per migliorare la circolazione del sangue.

  1. Posizionamento periodico delle gambe allungate sul tavolo, l'altezza ideale è a livello del cuore.
  2. Il poggiapiedi sotto il tavolo riduce la pressione sulle vene.
  3. Lo stress e il rilassamento della caviglia, la rotazione dei piedi, la flessione con la forza delle dita dei piedi fa lavorare i muscoli del polpaccio, aumentando il flusso sanguigno.
  4. Ogni ora è necessario alzarsi per 8-10 minuti per scaldarsi: camminare, fare qualche salto. Fumare vicino alla toilette non si applica alle misure preventive.

Misure preventive per il carico stazionario

La presenza costante in posizione verticale non è meno pericolosa. La prevenzione delle vene varicose, infatti, si riduce allo stesso meccanismo: l'attivazione dei muscoli degli stinchi.

  1. Camminare lentamente, ad esempio, spostarsi nel negozio non dà un carico utile. Per ottenere l'effetto, camminare dovrebbe essere veloce. Salire le scale ha un effetto adeguato.
  2. La rotazione dei piedi, il movimento dei piedi su e giù con la tensione costringe i muscoli della caviglia ad agire.
  3. Sollevare i calzini, "rotolare" dalla punta al tallone, avere lo stesso effetto.
  4. Una volta ogni due ore devi sederti. In questo caso, le gambe allungate devono essere posizionate su una piattaforma rialzata, la posa "da cowboy".

Uno strumento aggiuntivo eccellente e con lavoro sedentario, e sulle gambe sono bagni freddi per gambe e versamento.

Carico fisico

Questo è il modo migliore per prevenire e curare. Questo tipo di profilassi del varicosio può essere effettuato anche a casa.

Regolarmente impasta le gambe, questa sarà la migliore prevenzione per il lavoro sedentario.

  1. La normale circolazione sanguigna dipende in gran parte dal lavoro dei muscoli. Una condizione obbligatoria è il carico. I muscoli dovrebbero lavorare intensamente, quindi un tour a piedi lento della durata di 20 minuti non servirà a nulla. Dove camminare velocemente efficace per più di 5 minuti.
  2. Aerobica, danza, corsa - durante le lezioni, i muscoli della parte inferiore della gamba e dei piedi si contraggono attivamente.
  3. E ospita una bicicletta - riduce contemporaneamente il carico meccanico, man mano che il peso corporeo scompare e aumenta la massa muscolare.
  4. Nuoto - il terzo fattore si aggiunge ai due fattori citati: la posizione orizzontale degli stinchi. Il nuoto è la migliore prevenzione delle vene varicose.
  5. Classi sui simulatori - richiede la consultazione del medico e del trainer, poiché con un buon carico muscolare aumenta la meccanica.

Un buon adiuvante è il massaggio, migliora il flusso di sangue e linfa. Tuttavia, non è possibile sostituire gli esercizi fisici con il massaggio.

Maglieria a compressione

È prescritto e utilizzato quando si manifestano sintomi di varicosi. L'effetto è basato sulla compressione meccanica delle vene superficiali ingrandite. Sulle scialuppe delle navi profonde non funziona.

La lingerie a compressione è realizzata sotto forma di calze, golf, calze e collant. La pressione massima è sul segmento della caviglia - 100%, nella parte superiore della coscia è del 40%. Quindi, il movimento del sangue è facilitato verso l'alto.

Il valore della pressione è diverso. Quando si contrassegnano i prodotti, vengono indicate la massima pressione e la classe di compressione.

La biancheria intima di compressione ha controindicazioni:

  • malattie arteriose croniche - endoarterite, aterosclerosi, ortoarterite;
  • malattie infiammatorie della pelle, dermatiti, eczemi e così via;
  • flebite settica, insufficienza cardiopolmonare;
  • diabete mellito: è necessaria la consulenza di un medico, poiché il diabete spesso causa danni ai vasi delle gambe.

Prevenire una malattia durante la gravidanza

La manutenzione preventiva alla gravidanza include le stesse azioni, come il lavoro sedentario o la lunga permanenza su gambe o piedi. Una differenza significativa è la diminuzione graduale del carico.

  1. La maglieria a compressione, se non vi sono controindicazioni, viene assegnata dopo 12-13 settimane. Di solito sono collant di 1 o 2 classi che non esercitano pressione sull'addome.
  2. Alla settimana 10, può essere prescritta una benda a supporto dell'utero. Questo riduce la pressione sulle vene delle gambe, che migliora il deflusso del sangue.
  3. Attività fisica disponibile - aerobica e nuoto, in particolare l'ultima, escursioni a piedi, ma sempre ad un ritmo veloce. Il movimento lento non attiva i muscoli.
  4. Durante il sonno, se possibile, dovresti appoggiare i piedi sul cuscino.
  5. È necessario evitare procedure termiche - una sauna, una sauna, siccome il calore promuove l'espansione di arterie. Di conseguenza, l'afflusso di sangue migliora e il deflusso rallenta, portando a ristagno.

Le vene varicose sono molto più facili da prevenire o arrestare nelle fasi iniziali, quando solo le vene superficiali hanno subito cambiamenti. In questo caso, solo gli asterischi vascolari e la necessità di seguire le raccomandazioni sopra descritte rimangono un "promemoria". Il danno alle vene profonde richiederà un trattamento più lungo e più costoso, fino all'intervento chirurgico.

Leggi la stessa cosa su una malattia simile chiamata vene varicose reticolari.

Malattia varicosa (varicose)

Vene varicose - una malattia accompagnata da un assottigliamento della parete venosa, un aumento del lume delle vene e la formazione di estensioni nodose simili all'aneurisma. Di solito, parlando di vene varicose, si intende una malattia indipendente - vene varicose degli arti inferiori. malattia varicosa si manifesta sensazione di pesantezza alle gambe e la stanchezza, gonfiore dei piedi e delle gambe, crampi notturni alle gambe, vene sottocutanee visivi con la formazione di nodi venosi. Il decorso della malattia varicosa può essere complicato da flebiti, tromboflebiti, dallo sviluppo dell'insufficienza venosa cronica e dalla formazione di ulcere trofiche. Il principale metodo di diagnosi delle vene varicose e le sue complicanze è UZDG.

Malattia varicosa (varicose)

Malattia varicosa (varicose) - patologia delle vene, manifestata nella loro espansione, distorsione, distruzione dell'apparato valvolare. Le manifestazioni iniziali sono la formazione di asterischi vascolari, gonfiore delle vene sottocutanee, formazione di nodi, dolore alle vene, pesantezza alle gambe. Con il progredire della malattia associata sintomi di insufficienza venosa cronica della circolazione sanguigna: gonfiore dei piedi e delle gambe, crampi ai muscoli del polpaccio, ulcere trofiche, tromboflebite, rotture vene varicose cambiati.

In determinate condizioni (alcune malattie, patologie congenite), non solo le vene degli arti inferiori possono espandersi. Quindi, l'ipertensione portale può causare l'espansione dell'esofago. Il varicocele rivela le vene varicose del cordone spermatico, con emorroidi - vene dilatate nella parte anale e inferiore del retto. Indipendentemente dal processo di localizzazione, c'è una predisposizione genetica allo sviluppo di vene varicose, debolezza congenita associata a insufficienza vascolare e valvole venose.

Le malattie accompagnate da vene varicose in diverse aree del corpo umano, ad eccezione degli arti inferiori, sono dedicate ai singoli articoli. In questo articolo parleremo di una malattia indipendente - vene varicose degli arti inferiori.

Vene varicose - una malattia accompagnata dall'espansione delle vene superficiali, dall'inadeguatezza delle valvole venose, dalla formazione di linfonodi sottocutanei e dalla violazione del flusso sanguigno negli arti inferiori. Secondo vari studi nel campo della flebologia, le vene varicose soffrono dal 30% al 40% delle donne e dal 10% al 20% degli uomini di età superiore ai 18 anni.

Il meccanismo di sviluppo delle vene varicose

Le vene degli arti inferiori formano una rete ramificata, che consiste di vene sottocutanee e profonde collegate da vene perforanti (comunicanti). Attraverso le vene superficiali, il sangue scorre dal tessuto sottocutaneo e dalla pelle, attraverso il profondo - dal resto dei tessuti. I vasi comunicanti servono a compensare la pressione tra le vene profonde e superficiali. Il sangue su di loro normalmente scorre solo in una direzione: dalle vene superficiali a quelle profonde.

Lo strato muscolare della parete venosa è debolmente espresso e non può causare il movimento del sangue verso l'alto. Il flusso sanguigno dalla periferia al centro è dovuto alla pressione arteriosa residua e alla pressione dei tendini situati vicino ai vasi. Il ruolo più importante è giocato dalla cosiddetta pompa muscolare. Con lo sforzo fisico, i muscoli si contraggono e il sangue viene schiacciato verso l'alto, poiché le valvole venose impediscono il movimento verso il basso. Il mantenimento della normale circolazione sanguigna e la costante pressione venosa sono influenzati dal tono venoso. La pressione nelle vene è regolata dal centro vasomotorio situato nel cervello.

insufficienza valvolare o debolezza della parete piombo vascolare al fatto che il sangue sotto l'influenza della pompa muscolare comincia a fluire non solo verso l'alto, ma anche verso il basso esercitando una pressione eccessiva sulle pareti dei vasi sanguigni, con conseguente dilatazione delle vene, la formazione di nodi e progressione della insufficienza valvolare. Flusso di sangue violato attraverso le vene comunicanti. Il reflusso di sangue dai vasi profondi alla superficie porta ad un ulteriore aumento della pressione nelle vene superficiali. I nervi situati nelle pareti delle vene, danno segnali al centro vasomotore, che dà il comando di aumentare il tono venoso. Le vene non sopportano il carico aumentato, si espandono gradualmente, si allungano, diventano tortuose. L'aumento della pressione porta all'atrofia delle fibre muscolari della parete venosa e alla perdita di nervi coinvolti nella regolazione del tono venoso.

Fattori di rischio per le vene varicose

Vene varicose - malattia polietologica. Ci sono diversi fattori che aumentano il rischio di sviluppare vene varicose:

  1. Predisposizione genetica dovuta alla debolezza della parete vascolare dovuta all'insufficienza del tessuto connettivo.
  2. Gravidanza. Si ritiene che la varicosi durante la gravidanza si sviluppi a causa di un aumento del volume di sangue circolante e della compressione delle vene retroperitoneali da parte di un utero gravido.
  3. L'obesità è un comprovato fattore di rischio per lo sviluppo di vene varicose. Se l'indice di massa corporea aumenta a 27 kg / m2, il rischio di sviluppare la malattia aumenta del 33%.
  4. Stile di vita. Il rischio di sviluppare vene varicose aumenta con soggiorni prolungati in posizione seduta o in piedi, carichi statici permanenti, in particolare quelli associati al sollevamento pesi. Gli effetti avversi sul decorso della malattia sono forniti da corsetti che promuovono una maggiore pressione intra-addominale e indumenti aderenti che comprimono le vene principali nella zona inguinale.
  5. Caratteristiche di nutrizione La probabilità di sviluppare varici aumenta con un basso contenuto di frutta e verdure crude nella dieta. La carenza di fibre grossolane porta a costipazione cronica e alla mancanza di alcune sostanze utili - alla rottura del restauro della struttura della parete venosa.
  6. Disturbi dell'equilibrio ormonale. Una certa influenza sulla prevalenza della malattia è l'uso diffuso di contraccettivi ormonali e di farmaci ormonali, che sono usati nel trattamento dell'osteoporosi e della sindrome climaterica.

Classificazione delle vene varicose

Esistono diverse classificazioni delle vene varicose. Tale diversità è dovuta alla poli-etiologia della malattia e una varietà di varianti del corso delle vene varicose.

Classificazione graduale

I flebologi russi usano ampiamente la classificazione fase per fase delle vene varicose, una variante della quale è la classificazione di VS Saveliev:

  • Fase di compensazione (secondo Saveliev - compensazione A). Nessuna lamentela Una volta esaminate, le vene varicose sono osservate su una o due gambe.
  • La fase di sottocompensazione (secondo Saveliev - compensazione B). Se esaminati sulle gambe, sono visibili vene varicose pronunciate. I pazienti lamentano una sensazione di raspiraniya, parestesia ("pelle d'oca") nella regione delle gambe, convulsioni notturne. C'è un leggero rigonfiamento di piedi, caviglie e arti inferiori la sera. Al mattino l'edema scompare.
  • Lo stadio del decompensation. La dermatite, l'eczema si uniscono ai segni elencati. I pazienti sono turbati da prurito della pelle. La pelle diventa secca, lucida, saldamente saldata al tessuto sottocutaneo. Emorragie minori e successiva deposizione di emosiderina causano iperpigmentazione.

La moderna classificazione russa, proposta nel 2000, riflette il grado di insufficienza venosa cronica, la forma delle vene varicose e le complicazioni causate dalle vene varicose.

Classificazione per forme

Ci sono seguenti forme di vene varicose:

  • Lesione segmentale dei vasi sottocutanei e intradermici senza reflusso.
  • Lesione segmentaria delle vene con scarico patologico attraverso le vene superficiali o comunicative.
  • Una lesione diffusa delle vene con uno scarico patologico attraverso le vene superficiali o comunicative.
  • Una comune sconfitta delle vene con uno scarico patologico attraverso le vene profonde.
Classificazione internazionale

Esiste una riconosciuta classificazione internazionale delle vene varicose, utilizzata dai medici di molti paesi in tutto il mondo:

  • Classe 0. Non ci sono segni di vene varicose. I pazienti si lamentano di pesantezza alle gambe.
  • Classe 1. Le vene viscose e gli asterischi vascolari (telangiectasia) sono visivamente determinati. Alcuni pazienti sviluppano crampi muscolari durante la notte.
  • Classe 2. Quando si esamina il paziente, le vene estese sono visibili.
  • Classe 3. Appaiono edema di piedi, caviglie e gambe, non scompaiono dopo un breve riposo.
  • Classe 4. L'esame rivela segni di lipodermatosclerosi (dermatite, iperpigmentazione delle gambe).
  • Classe 5. Pre-formato.
  • Classe 6. Sviluppo di ulcere trofiche persistenti.

I sintomi delle vene varicose

Le manifestazioni cliniche della malattia dipendono dallo stadio delle vene varicose. Alcuni pazienti, anche prima della comparsa dei segni visivi della malattia, lamentano la pesantezza delle gambe, l'aumento della fatica, il dolore locale nella regione degli stinchi. La comparsa di teleangectasie è possibile. I segni di violazione del deflusso venoso sono assenti. Spesso, la malattia nella fase di compensazione è asintomatica e i pazienti non si rivolgono a un medico. All'esame obiettivo le vene varicose locali possono essere rivelate, più spesso nel terzo superiore dello stinco. Le vene dilatate sono morbide, ben retrocesse, la pelle su di loro non viene cambiata.

I pazienti con varicosi nella fase di sottocompensazione si lamentano di dolore transitorio, gonfiore che si manifesta con prolungati soggiorni in posizione verticale e scomparsa in posizione prona. Fisicamente (specialmente nella seconda metà della giornata) ci può essere una patchiness o lieve gonfiore alle caviglie.

I pazienti con varicosi nello stadio di scompenso lamentano il peso costante nelle gambe, il dolore sordo, l'affaticamento aumentato, i crampi notturni. Il prurito della pelle, più pronunciato di sera, è un presagio di disordini trofici. Quando l'esame esterno rivela un'espansione pronunciata delle vene e una violazione globale dell'emodinamica venosa. Depositare grandi quantità di sangue negli arti colpiti in alcuni casi può portare a vertigini e svenimenti a causa di un calo della pressione sanguigna.

La palpazione è definita da una vena dilatata, tesa, di consistenza viscoelastica. Le pareti delle vene colpite sono saldate alla pelle. Le depressioni locali nell'area delle adesioni indicano una periphébitis trasferita. Iperpigmentazione visiva della pelle, fuochi di cianosi. Il tessuto sottocutaneo nelle aree di iperpigmentazione è più denso. Pelle ruvida, secca, non piegabile. La disidrosi è nota (più spesso - anidrosi, raramente - iperidrosi). Disturbi trofici si verificano in particolare sulla superficie antero-interna della tibia nel terzo inferiore. In aree modificate, si sviluppa eczema, sullo sfondo del quale si formano successivamente ulcere trofiche.

Diagnosi delle vene varicose

La diagnosi è semplice. Per valutare la gravità dei disturbi emodinamici, viene utilizzato l'angioscansione duplex, UZDG delle vene degli arti inferiori. Possono essere utilizzati metodi di ricerca rennologici, di radionuclidi e reovasografia degli arti inferiori.

Trattamento delle vene varicose

Nel trattamento dei pazienti con vene varicose, vengono utilizzati tre metodi principali:

  • Terapia conservativa delle vene varicose

La terapia conservativa include raccomandazioni generali (normalizzazione dell'attività locomotoria, riduzione del carico statico), terapia di esercizio, l'impiego di mezzi elastici di compressione (quelli a compressione, bende), flebotonikami trattamento (Diosmin + esperidina, cavallo di castagno). La terapia conservativa non può portare a una cura completa e ripristinare le vene già allargate. È usato come profilassi, durante la preparazione per la chirurgia e quando il trattamento chirurgico delle vene varicose è impossibile.

  • Scleroterapia a compressione delle vene varicose

Con questo metodo di trattamento, nella vena allargata viene introdotto un farmaco speciale. Il medico attraverso la siringa introduce una vena di schiuma elastica, che riempie la nave colpita e provoca il suo spasmo. Quindi il paziente viene messo su una calza di compressione, che mantiene la vena in una condizione collassata. Dopo 3 giorni, le pareti della vena sono incollate insieme. Il paziente indossa una calza per 1-1,5 mesi, fino a quando si formano aderenze dense. Indicazioni per la scleroterapia compressiva - vene varicose, non complicate dal reflusso dai vasi profondi alla superficie attraverso le vene comunicative. In presenza di una tale scarica patologica, l'efficacia della scleroterapia compressiva viene drasticamente ridotta.

  • Trattamento operatorio delle vene varicose

Il principale metodo di trattamento complicato dal reflusso attraverso le vene comunicative delle vene varicose è un'operazione. Le vene varicose sono trattate con una varietà di tecniche chirurgiche, tra cui tecniche microchirurgiche, radiofrequenza e coagulazione laser delle vene colpite.

Nella fase iniziale della varicosi viene eseguita la fotocoagulazione o la rimozione delle vene del ragno con un laser. Quando l'ingrandimento varicoso espresso è mostrato flebectomia - rimozione delle vene alterate. Attualmente, questa operazione viene eseguita sempre più con una tecnica meno invasiva - minifleotomia. Nei casi in cui la varicosi è complicata dalla trombosi della vena per tutta la sua lunghezza e dall'attaccamento di infezione, viene mostrata l'operazione di Troyanov-Trendelenburg.

Prevenzione delle vene varicose

Un importante ruolo preventivo è giocato dalla formazione di stereotipi comportamentali corretti (mentendo meglio di stare seduti e camminare meglio che stare in piedi). Se devi stare in piedi a lungo in posizione eretta o seduta, devi periodicamente sforzare i muscoli degli stinchi, dare alle gambe una posizione elevata o orizzontale. È utile impegnarsi in alcuni tipi di sport (nuoto, ciclismo). Durante la gravidanza e durante il duro lavoro si consiglia di utilizzare la compressione elastica. Quando compaiono i primi segni di vene varicose, dovresti contattare il flebologo.

La verità sulla varicità: sintomi, cause, metodi di prevenzione e trattamento domestico

Vene varicose - un eccessivo aumento delle vene superficiali, accompagnato dalla loro espansione con allungamento caratteristico, attorcigliamento e sviluppo di sintomi di insufficienza venosa cronica.

Coaguli di sangue nelle vene - flebologia, trasporta il pericolo attraverso il tromboembolismo dell'arteria polmonare.

La varicità si manifesta principalmente sugli arti inferiori (le vene sono il più basso e il più distante dal cuore dai vasi sanguigni). Compaiono anche le vene varicose sulle spalle, sulle mani, sulle pareti dell'esofago, sul retto (emorroidi), sulla vescica, sull'utero, sulla vagina e sul cavo spermatico. Le vene varicose soffrono più donne che uomini e la loro frequenza aumenta con l'età.

Il varicosio causa l'infiammazione delle vene, che si induriscono, si infiammano a causa della formazione di estensioni locali simili all'aneurisma (nodi). Questo processo porta ad un rallentamento della circolazione sanguigna e alla formazione di coaguli di sangue. La chiusura del coagulo può portare alla morte in caso di colpire e bloccare l'arteria polmonare.

Importante: un'altra cospirazione delle farmacie russe!

Caos della farmacia o come gli avidi farmacisti si nascosero il farmaco più venduto in Europa per le vene varicose vale meno di 100 rubli.

I sintomi delle vene varicose

  • La sensazione di pesantezza e affaticamento delle gambe aumenta di sera e di notte;
  • Gonfiore delle caviglie, accompagnato da dolore;
  • Edemi degli stinchi;
  • Crisi periodiche di crampi muscolari alle gambe;
  • La comparsa dei cosiddetti "ragni" - una rete sottocutanea di vene con un caratteristico colore bluastro;
  • Trasformazione trofica della pelle, formazione di calli, ulcere.
  • L'inizio dell'eczema;
  • Prurito e bruciore delle estremità;
  • Desiderio a livello subconscio di cambiare continuamente la posizione del corpo;

Provoca cause di vene varicose

  • Uno stile di vita sedentario è un effetto negativo sul sistema circolatorio a causa della mancanza di attività muscolare, a seguito della quale il sangue viene pompato più lentamente dall'alto verso il basso.
  • Trasformazioni dell'età - le pareti delle vene cessano di essere elastiche e plastiche. Si espandono, portando ad una disfunzione delle valvole venose che controllano il flusso di sangue al cuore, e questo a sua volta fa sì che il flusso di sangue dal cuore alle gambe, che porta alla stasi venosa e ulteriore = allargamento delle pareti delle vene e infine varicose l'espansione delle vene.
  • Permanenza prolungata in posizione seduta associata all'esercizio di compiti professionali.
  • Predisposizione a livello genetico (fino al 17% della popolazione).
  • Gravidanza - un aumento significativo del volume dello stomaco e una diminuzione dell'attività fisica prevengono il flusso di sangue venoso, gli ormoni rilassano le vene e i tessuti molli che non inibiscono lo sviluppo del feto.
  • Flebite posticipata e trombosi - occlusione delle vene porta ad un aumento della pressione venosa nelle gambe e danni alle valvole.
  • L'uso di farmaci ormonali.
  • Colesterolo elevato nel corpo
  • Platypodia e altri difetti della postura.
  • Alcool in quantità eccessive.
  • Fumo - La nicotina favorisce la deposizione di calcio sulle pareti dei vasi e il restringimento delle vene.
  • Una dieta scorretta porta a due fattori che provocano le vene varicose: l'obesità e la costipazione (un menu con un basso contenuto di fibre).
  • Abuso della sauna
  • Addicted to taking hot baths.
  • Sollevamento pesi
  • Scottature solari eccessive
  • Strettamente, vestiti scarsamente selezionati, che ostacolano la circolazione sanguigna negli arti inferiori.

Trattamento domiciliare delle vene varicose e prevenzione delle vene varicose

Prevenzione delle vene varicose Dovrebbe includere un approccio integrato al fine di escludere la recidiva della malattia delle gambe. Massaggio ai piedi e varie creme (tinture), attività fisica ed esercizio fisico, alimentazione e dieta adeguate, biancheria intima speciale a compressione, rifiuto delle cattive abitudini.

Sollevando i piedi sopra i fianchi facilita il funzionamento delle vene sulle gambe. In questo caso, viene utilizzata la gravità. È raccomandato per la comparsa di leggeri dolori alle gambe. In posizione supina o seduta, posiziona un rialzo sotto i piedi. Ad esempio: un cuscino.

Calze a compressione preventiva da varicose alle gambe.

Terapia di compressione. Calze anti varicose, calze elastiche (solo sulle ginocchia) o una benda speciale non consentono al sangue di ristagnare nei piccoli vasi sanguigni degli arti inferiori. Tuttavia, una benda mal accoppiata (o una benda impropriamente imposto) può portare all'effetto opposto, come qualsiasi indumento stretto, per creare un ostacolo al flusso di sangue dalle gambe al cuore. La controindicazione all'uso di questo metodo è trombosi di vene e aterosclerosi.

Sollevamento delle gambe con calze anti varicose. L'esercizio combina due metodi. Deve essere fatto periodicamente più volte al giorno. Indossare calze a compressione, sdraiarsi sulla schiena, appoggiare i piedi nel muro ad angolo retto e mantenere questa posizione per almeno 2 minuti. Attraverso questo esercizio, viene assicurato il flusso di sangue dalle vene al cuore.

Combinazione di respirazione diaframmatica e sollevamento delle gambe verso l'alto - una combinazione efficace per alleviare la malattia varicosa. Come nel precedente esercizio, si dovrebbe mentire sulla schiena, i piedi a riposo sul muro ad angolo retto e del diaframma lentamente e in modo uniforme la respirazione. Gravità farà sì che il sangue affluire indietro dalle gambe, e un profondo e anche la respirazione nel petto correggerà la pressione negativa che permette di semplificare il flusso di sangue da tutto il corpo, compresi i vasi sanguigni congestionati delle gambe alle vene del torace.

Modifica del letto alzando le gambe posteriori. Prima di modificare la posizione orizzontale del letto, consultare un medico. Questo metodo è controindicato se si soffre di malattie cardiache o difficoltà respiratorie.

Quando la presenza a lungo termine in posizione di "seduto" e "in piedi", è necessario come trasferire il peso corporeo spesso possibile da un piede all'altro (o con le dita sul tallone e viceversa), cambiare regolarmente la posizione di volta in volta a muovere i piedi, per quanto possibile, di prendere brevi passeggiate, per eseguire accovacciarsi ed evitare la posizione "gamba dopo piede".

Evitare il surriscaldamento delle gambe al fine di prevenire le vene varicose. Il calore espande le vene, quindi è necessario abbandonare la sauna, i lunghi bagni caldi, la depilazione con cera calda, una lunga abbronzatura, stare nelle stanze con pavimento riscaldato.

Doccia fredda La bassa temperatura indurisce i vasi sanguigni e migliora la circolazione sanguigna. Si consiglia una doccia fredda ma non ghiacciata con una sessione di 10 split per ogni gamba a partire dal piede.

L'attività fisica è altamente desiderabile, in quanto migliora la circolazione sanguigna. Anche una semplice passeggiata attiva i muscoli delle gambe, che impedisce il ristagno del sangue nelle vene degli arti inferiori. ciclismo, jogging, nuoto, danza o salire le scale consigliato - qualsiasi esercizio fisico stimola delicatamente i muscoli degli arti inferiori, ma il sollevamento pesi è severamente proibito.

La dieta ottimale prevede l'esclusione dalla dieta di cibi ricchi di grassi e provoca stitichezza. Nel menu deve essere incluso l'abbondanza di frutta, verdura (ad esempio, succhi di verdura), infuso di foglie di tiglio e betulla. È necessario limitare l'uso del sale, che ritarda l'acqua nel corpo e lo zucchero semplice. Il cibo dovrebbe essere ricco di fibre, rutina, silicio, vitamine C, B ed E. Una regolazione efficace e naturale del sistema digestivo è fornita dalla composizione delle erbe indiane "Triphala".

obesità contribuisce alla formazione delle vene varicose, prevenendo il flusso di sangue nelle gambe. È necessario liberarsi da peso in eccesso. Il metodo principale è una dieta sana.

Il massaggio del piede avviene quando il mattino e la sera vengono eseguiti dalle dita dei piedi all'inguine, preferibilmente usando una spugna ruvida e sempre verso il cuore.

Applicare il pediluvio con infuso di calendula, ippocastano, iperico, equiseto, soluzione di sale marino (o cucina). Questa procedura di rilassamento dovrebbe durare 20-30 minuti.

Utilizzare farmaci anti varicosi contribuendo al rafforzamento delle pareti dei vasi sanguigni. Possono essere sotto forma di unguenti, creme, gel, compresse o sali da bagno. Il più efficace di questi sono quelli che contengono Troxerutin o estratti da semi di castagno. L'effetto terapeutico può essere potenziato da una combinazione di unguenti e compresse utilizzati simultaneamente.

Aromaterapia. L'uso di alcuni oli essenziali allevia il dolore nelle vene varicose. Questi includono lavanda, rosmarino, ginepro e limone.

Non indossare abiti stretti. Qualsiasi indumento che comprime il corpo nella zona della vita o dell'inguine può interferire con la circolazione del sangue negli arti inferiori.

Le scarpe con i tacchi alti o con uno stivale alto non dovrebbero essere indossate. Tali scarpe creano ulteriore stress sugli arti inferiori. I muscoli dei polpacci non si attivano e non pompano il sangue dalle gambe al cuore. Il tacco massimo è di 3-4 cm. Il piede nelle scarpe dovrebbe essere posizionato in modo ottimale. Le scarpe scomode devono essere regolate con inserti appropriati.

Le pillole contraccettive causano uno squilibrio ormonale, quale può essere la causa dell'ampliamento venoso. Pertanto, se esiste una connessione temporanea tra i primi segni di vene varicose e l'inizio di assumere contraccettivi orali, consultare il medico (o rifiutare la contraccezione ormonale).

Regolare controllo ginecologico è necessario per le donne che soffrono di vene varicose, in quanto questa malattia può essere accompagnata da malattie croniche ginecologiche, in particolare - processi infiammatori o cancro.

Il fumo è una delle ragioni principali per la formazione delle vene varicose. La nicotina favorisce la formazione di placche aterosclerotiche nelle vene, riducendo il loro rendimento. Colpisce gravemente il sistema di alcolemia, specialmente la pura vodka.

Gli analgesici possono alleviare il dolore alle gambe, che accompagna le vene varicose. Ma non è consigliabile usarli, poiché le vene varicose delle gambe che causano dolore richiedono un consiglio medico.

È necessaria una chiamata di emergenza per un medico in due casi:

  1. Se un grumo di sangue palpabile o visibile provoca dolore quando viene premuto. Se il coagulo di sangue a Vienna È visibile come un nodo rosso e non scompare quando il piede è sollevato.
  2. Quando la vena varicosa si rompe intorno alla caviglia. Questa situazione porta alla perdita di sangue. In questo caso, applicare una fasciatura o un laccio emostatico denso e consultare immediatamente un medico.

Le visite regolari al flebologo dovrebbero diventare la norma per una persona che soffre di vene varicose. La prima consultazione dovrebbe essere tenuta immediatamente dopo la manifestazione dei primi sintomi della malattia, che contribuirà a rallentare o fermare il suo sviluppo. Un flebologo può prescrivere un intervento chirurgico immediato o una scleroterapia meno invasiva ma non meno efficace o un metodo di trattamento iniettabile.

Varicose - la "piaga" femminile del XXI secolo!

Il 57% dei pazienti muore entro 10 anni da coaguli di sangue e cancro!

Come non dare vene varicose per ucciderti - intervista con Galina Afanasyevna Melnichenko Accademico di RAMS, direttore dell'Istituto di ricerca di Flebologia, Mosca.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Trattamento delle vene varicose con un laser

Prevenzione

Feedback negativoDopo la nascita del primo bambino, il varicoch è apparso su entrambe le gambe, sulla vena sinistra sporgente e sulla destra c'erano dei nodi sotto il ginocchio....

Principi di corretta alimentazione con tromboflebiti

Prevenzione

Una corretta alimentazione con tromboflebiti e vene varicose è un fattore importante nel ridurre il rischio di recidiva e complicanze. Una dieta sana con vene varicose e tromboflebiti è una dieta ben bilanciata e l'uso di un volume ottimale di liquidi....