Vasculite emorragica - cause, sintomi e trattamento

Struttura

La vasculite emorragica è considerata una malattia che è una sorta di vasculite immunitaria di piccoli vasi ed è caratterizzata da una maggiore formazione di immunocomplessi, un aumento della permeabilità delle pareti vascolari.

Questa patologia può svilupparsi 2-3 settimane dopo tonsillite acuta, influenza o scarlattina. La vasculite emorragica nei bambini è più comune che negli adulti.

I bambini dai 4 ai 12 anni sono particolarmente inclini alla malattia. I ragazzi hanno 2 volte più probabilità delle ragazze.

motivi

Perché si presenta la vasculite emorragica e che cos'è? La vasculite emorragica è anche chiamata malattia di Shenlen-Henoch o capillarotossicosi. La malattia è un'infiammazione asettica (senza infezione) dei capillari, causata dall'effetto dannoso dei complessi immunitari. Esiste una capillarotossicosi con emorragie (emorragie), una violazione della coagulazione intravascolare del sangue e una disfunzione della circolazione sanguigna in piccoli vasi sanguigni.

Le cause della vasculite emorragica negli adulti e nei bambini sono suddivise in diversi tipi:

  • complicanze dopo una malattia infettiva (mal di gola, influenza e ARVI, scarlattina e varicella) causate da virus, batteri o parassiti;
  • allergia al cibo o alla droga;
  • ipotermia o intolleranza individuale al vaccino;
  • predisposizione genetica.

Il principio del meccanismo di sviluppo della vasculite emorragica è la formazione di immunocomplessi. Durante la circolazione del sangue, questi complessi possono essere depositati sulle superfici interne delle pareti di piccoli vasi e quindi causare danni con il verificarsi di una successiva infiammazione asettica.

Con l'infiammazione della parete vascolare, la sua elasticità diminuisce. Di conseguenza, diventa permeabile e forma lumen, che porta a depositi di fibrina e coaguli. Procedendo da questo, il segno patologico della vasculite è la microtrombosi e la sindrome emorragica (lividi).

classificazione

A seconda della variante clinica del decorso, si manifesta la vasculite emorragica:

  • pelle;
  • articolare;
  • addominale (cioè dal lato dell'addome);
  • rene;
  • combinato. Qualsiasi combinazione è possibile Molto spesso c'è una variante cutanea-articolare, altrimenti chiamata semplice.

A seconda della variante del corso, la malattia può essere:

  • fulmineo (per diversi giorni);
  • acuto (fino a 30-40 giorni);
  • protratto (per 2 mesi o più);
  • recidiva (comparsa ripetuta di segni della malattia 3-4 volte o più per diversi anni);
  • cronica (i sintomi clinici persistono per più di 1,5 anni e più) con esacerbazioni frequenti o rare.

Grado di attività della malattia:

Manifestazioni cliniche

La frequenza delle principali manifestazioni cliniche della vasculite emorragica nei bambini e negli adulti:

  • eruzioni cutanee sulla pelle (eruzione cutanea emorragica cutanea) - 100%;
  • sindrome articolare (dolore alle caviglie) - 70%;
  • sindrome addominale (dolore addominale) - 60%;
  • danno renale - 30-35%;

In questa malattia può colpire i vasi di qualsiasi area, compresi i reni, i polmoni, gli occhi, il cervello. Vasculite emorragica senza la sconfitta degli organi interni - il decorso più favorevole dell'intero gruppo di questa malattia.

I sintomi della vasculite emorragica

Nel caso della vasculite emorragica, i sintomi sono molto diversi, ma tutti hanno lesioni cutanee. Può manifestarsi all'inizio della malattia e dopo la comparsa di altri sintomi. Il più tipico è l'apparizione di porpora - emorragie fini-sparse (1-3 mm) che vengono palpate. Questo rash è simmetrico ed è inizialmente sui piedi e sulle gambe, in futuro può diffondersi più in alto. Oltre alla porpora, possono comparire anche altri elementi dell'eruzione cutanea (vescicole, petecchie, eritema e persino aree di necrosi).

Nel 70% dei pazienti vengono rilevati tali sintomi di vasculite emorragica come coinvolgimento delle superfici articolari. Questo sintomo si verifica spesso con eruzioni cutanee nella prima settimana della malattia. danno articolare può essere trascurabile e causare superficie articolare breve doloroso, ma a volte più ampia quando colpiti non solo grandi (caviglia e del ginocchio), ma piccola. C'è un gonfiore e la forma della superficie articolare cambia e le sensazioni dolorose possono durare da 2 ore a 5 giorni. Tuttavia, la malattia non causa gravi deformazioni delle superfici articolari.

La lesione più grave del tratto gastrointestinale. A volte i dolori addominali compaiono anche prima dell'eruzione. Sorgono quando le emorragie compaiono sul muro dell'intestino e sono di carattere crampo. Spesso tali dolori si verificano nell'ombelico, nell'area iliaca destra, nell'area sottocostale e assomigliano a un'immagine di un addome acuto causato da appendicite, ostruzione intestinale o perforazione dell'ulcera. Il dolore dura principalmente tre giorni. Ma a volte fino a dieci giorni. Spesso sono accompagnati da nausea e vomito sanguinante, così come l'aspetto del sangue nelle feci. In alcuni casi, si sviluppa un'emorragia intestinale, accompagnata da una forte diminuzione della pressione sanguigna e dal collasso.

Ai più rari segni di vasculite può essere attribuito un danno renale sotto forma di glomerulonefrite e sindrome polmonare, che si manifesta con tosse e mancanza di respiro.

La differenza tra i sintomi nei bambini e negli adulti

  • L'insorgenza della malattia viene cancellata, i sintomi sono più miti.
  • La sindrome addominale si manifesta solo nel 50% dei pazienti ed è raramente accompagnata da nausea e vomito.
  • Il danno renale porta allo sviluppo della glomerulonefrite diffusa cronica, con la formazione di insufficienza renale cronica.
  • Più del 30% dei bambini sviluppa febbre.
  • Esordio caratteristico e decorso della malattia.
  • La sindrome addominale è accompagnata da una perdita di feci con le vene del sangue.
  • Spesso i reni sono coinvolti nel processo fin dall'inizio, con la rilevazione di ematuria e proteinuria nelle analisi delle urine.

Vasculite emorragica: foto

Come la vasculite emorragica sulle gambe sembra, offriamo foto dettagliate dei sintomi.

complicazioni

Le possibili complicanze della vasculite emorragica includono:

  • ostruzione intestinale;
  • pancreatite;
  • perforazione di ulcere dello stomaco e dell'intestino;
  • peritonite;
  • anemia post-hemorrhagic;
  • Sindrome DIC con trombocitopenia;
  • trombosi e attacchi cardiaci negli organi;
  • disturbi cerebrali, neurite.

Le complicanze della vasculite emorragica si verificano solo in caso di trattamento prematuro, quindi è molto importante iniziare il trattamento il più presto possibile. È noto che qualsiasi malattia è molto più facile da trattare all'inizio del suo sviluppo. L'automedicazione, l'assunzione incontrollata di farmaci o la medicina tradizionale porterà ad un peggioramento delle condizioni del paziente.

diagnostica

Se sospetti una vasculite emorragica, il medico esaminerà il paziente, raccoglierà un'anamnesi, prescriverà esami di laboratorio e diagnostici che aiuteranno a fare un quadro completo della malattia e prescriverà il trattamento appropriato.

I principali metodi per diagnosticare la vasculite emorragica sono i seguenti esami:

  1. Coagulazione.
  2. Identificazione di immunocomplessi circolanti (CEC).
  3. Determinazione delle immunoglobuline delle classi A (elevata) e G (ridotta), crioglobuline e componenti del sistema del complemento.
  4. Analisi biochimiche (frazioni proteiche, CRP, antistreptolisina O, seromucoi).
  5. Un esame del sangue generale (ampliato) con il calcolo dei valori assoluti del conteggio dei leucociti.

Trattamento della vasculite emorragica

Le manifestazioni lievi della sindrome della pelle possono suggerire un regime ambulatoriale (ma simile a un letto!) Con l'osservanza obbligatoria di una dieta speciale (l'esclusione di carne, pesce, uova, allergeni obbligatori, nuovi prodotti) e la nomina di farmaci. Tuttavia, il periodo acuto richiede il ricovero in ospedale, il costante controllo medico e, in caso di coinvolgimento degli organi interni nel processo patologico, l'uso di un gran numero di farmaci prescritti da schemi speciali e in alcuni dosaggi.

La natura del trattamento per la vasculite emorragica varia a seconda della fase della malattia:

  • debutto, recidiva, periodo di remissione;
  • forma clinica - semplice (cutanea), mista, con danno renale;
  • la gravità delle manifestazioni cliniche - luce (stato soddisfacente della salute, eruzioni cutanee neobilnye, può essere dolore alle articolazioni), la metà (più eruzioni cutanee, dolori articolari o artrite, dolore addominale ricorrente, tracce di sangue o proteine ​​nelle urine), grave (eruzioni cutanee di scarico, elementi necrosi, angioedema ricorrente, dolore persistente allo stomaco, sanguinamento gastrointestinale, sangue nelle urine, sindrome nefrosica, insufficienza renale acuta);
  • natura del decorso della malattia - acuta (fino a 2 mesi), prolungata (fino a 6 mesi), cronica (ricorrente o sviluppo di giada Shenlaine - Genocha).

Lo schema del trattamento farmacologico include:

  1. Dezagreganty - kurantil 2-4 mg / kg al giorno, trental flebo endovenoso.
  2. L'eparina in un dosaggio di 200-700 unità per chilogrammo di peso corporeo al giorno per via sottocutanea o endovenosa 4 volte al giorno, viene annullata gradualmente con una diminuzione in una singola dose.
  3. Gli attivatori di fibrinolisi sono acido nicotinico.
  4. Nei casi più gravi, nominare la plasmaferesi o la terapia con glucocorticosteroidi.
  5. In casi eccezionali, utilizzare citostatici come Azatioprina o Ciclofosfamide.

La durata del trattamento della vasculite emorragica nei bambini e negli adulti dipende dalla gravità della malattia e dalla sua forma clinica. Di solito ci vogliono 2-3 mesi con un ciclo mite, 4-6 mesi con un moderato e fino a un anno con un decorso grave di malattia di Shenlaine-Henoch, accompagnato da recidive e nefrite.

La terapia dei pazienti con vasculite emorragica è complicata dal fatto che ora non ci sono farmaci che sopprimono efficacemente il principale processo patologico, indipendentemente dalla sua posizione. È necessario escludere l'effetto di effetti antigenici deliberatamente attivi, specialmente quelli che hanno cronologicamente coinciso con le manifestazioni cliniche della malattia.

dieta

Durante il trattamento è molto importante prevenire ulteriori sensibilizzazioni del paziente. Pertanto, è necessaria una dieta che escluda estrattivi, cioccolato, caffè, agrumi, fragole, uova, prodotti industriali in scatola e prodotti scarsamente tollerati dal paziente.

Diete speciali sono inoltre prescritte con sindromi addominali o renali espresse. Pertanto, con grave nefrite, si raccomanda di seguire la dieta n. 7 senza sale e carne.

A quale dottore applicare

La vasculite emorragica nei bambini e negli adulti viene curata da un reumatologo. Con la sconfitta di vari organi, è necessaria la consultazione di specialisti specializzati: dermatologo (pelle), gastroenterologo (intestino), neurologo (cervello), nefrologo (rene), cardiologo (cuore), pneumologo (polmoni). È auspicabile ispezionare l'immunologo per una diagnosi tempestiva delle complicanze dopo l'assunzione di farmaci.

prospettiva

Con la vasculite emorragica, la prognosi è abbastanza favorevole. In rari casi, la morte può verificarsi nella fase acuta della malattia a causa di complicanze del tratto gastrointestinale (sanguinamento, intussuscezione, infarto intestinale). Un esito fatale può anche essere una conseguenza dell'insufficienza renale acuta o del danno al sistema nervoso centrale.

Alcuni pazienti con vasculite emorragica possono sviluppare una malattia renale cronica. Circa il 25% dei pazienti con danno renale nella fase acuta della malattia presenta cambiamenti nei sedimenti urinari per un certo numero di anni; l'esito finale della malattia in tali pazienti è sconosciuto.

Trattamento della sintomatologia foto vasculite emorragica

Spesso i pazienti vengono curati da medici con vasculite emorragica. È accompagnato da un quadro clinico diversificato e può portare a varie spiacevoli conseguenze. La malattia può manifestarsi indipendentemente dall'età, ma i bambini fino a tre molto raramente si ammalano di loro. In generale, la patologia si verifica nei bambini di età compresa tra 4-12 anni. Nelascite, foto, sintomi, trattamento questa malattia sarà discussa in questo articolo.

Vasculite emorragica: cos'è questa malattia, foto


Che cosa è nelascite, foto, sintomi, trattamento questa malattia? La vasculite emorragica è una patologia in cui sono colpiti i capillari della pelle, delle articolazioni, del tratto gastrointestinale e dei reni. La terapia di questa malattia viene eseguita in modo complesso. Che trattare una malattia?

Trattamento dei sintomi della vasculite, foto che sono presentati sotto, è effettuato sotto la supervisione di un dottore. Lui prescrive medicine, fisioterapia, massaggi, idroterapia, terapia fisica.

Il trattamento negli adulti e nei bambini è praticamente lo stesso. Nel corso della malattia lo specialista può raccomandare diverse procedure, modificare il piano di trattamento, tenendo conto delle condizioni del paziente.

Vasculite: sintomi e cause


Prima di analizzare ciò che è nelascite, foto, sintomi, trattamento questa malattia, dovresti capire quali sono le cause di questa patologia? È impossibile dire esattamente cosa è successo a causa della comparsa di vasculite, nessun medico, quindi le ragioni non sono state stabilite con precisione. Gli specialisti associano questa malattia con alcuni fattori. Quindi, la persona che ha avuto:

  • patologie infettive, soprattutto se si trattava di processi infiammatori di forma acuta o cronica in via di sviluppo nel tratto respiratorio superiore, o morbillo, varicella, febbre, malattia da streptococco;
  • traumi e altri danni alla pelle e ai vasi sanguigni;
  • danno ad alte dosi di radiazione solare, radiazioni;
  • allergie a prodotti medici, prodotti, punture di insetti;
  • ebbrezza;
  • invasioni elmintiche;
  • cambiamenti nel corpo dovuti allo sviluppo di tumori che hanno un decorso maligno o benigno;
  • cambiamenti nel corpo femminile durante la gravidanza;
  • fallimenti nel processo del metabolismo in caso di sviluppo di patologie endocrine;
  • ereditarietà.

Se la vasculite emorragica si verifica negli adulti, è più frequente negli anziani, quando il meccanismo protettivo dell'immunità è indebolito.

Sintomi di questa malattia si verificano in modo imprevisto, non si osservano segni preliminari. A poco a poco le manifestazioni cominciano ad esprimersi più vividamente. Nella maggior parte dei casi, la temperatura corporea del paziente aumenta, le condizioni generali peggiorano, la debolezza e il mal di testa si sviluppano. Questa sintomatologia si riferisce ai segni di intossicazione. Ma non possono essere diagnosticati con loro, dal momento che si verificano così tante malattie.

Il sintomo più pronunciato è eruzione cutanea sul corpo. Può essere localizzato su piedi, glutei, gambe, raramente sull'addome, sulle braccia, sulla schiena. L'eruzione cutanea sul viso, palme, il collo non appare affatto, ciò che il medico tiene in considerazione nel metodo di esame differenziale.

Le eruzioni cutanee possono manifestarsi in diverse forme:

  • piccole vesciche con una tinta rossa;
  • papule che diventano pallide se vengono spinte;
  • papule rossastre situate sulla mucosa della bocca e della faringe;
  • Nodi con un colore viola;
  • lividi di piccole dimensioni.

Di diametro eruzione cutanea sulle mani e altre parti del corpo possono raggiungere 1 cm. Manifestazioni durano fino a 4 giorni, dopo di che diventano pallidi e gradualmente scompaiono del tutto. In una settimana il paziente può aspettarsi una seconda eruzione cutanea.

Al primo stadio della patologia, sembra un piccolo eruzione petecchiale, che è sugli stinchi e sulla regione superiore dei piedi.

Insieme alle manifestazioni cutanee dei pazienti, è disturbato da un forte prurito, gonfiore delle labbra, palpebre, perineo. Alla palpazione l'eruzione provoca sensazioni dolorose. Dopo che scompare, le macchie pigmentate rimangono sul corpo, che nel corso delle condizioni ricorrenti sono squamose.

Inoltre, i sintomi della vasculite emorragica comprendono danni agli organi interni e alle articolazioni. Il paziente può soffrire di dolore durante l'attività motoria, gonfiore, arrossamento del corpo. Non si verificano disturbi nella struttura delle articolazioni, ma la sindrome del dolore può durare per diverse ore.

Inoltre, ci sono interruzioni nell'attività del tratto gastrointestinale, che si manifestano sotto forma di dolore cramping nell'addome, nausea e vomito, secrezione di sangue nelle feci che risultano dal sanguinamento dalla mucosa intestinale.

Nel caso in cui la terapia della malattia non venga eseguita in tempo, la patologia può causare vomito grave, feci molli con impurità ematiche, che appaiono a causa di sanguinamento nello stomaco o nell'intestino. Gli scarichi di sangue non sono particolarmente pericolosi, si manifestano in quasi la metà dei pazienti.

Tra le altre cose, c'è una sindrome da malattia anemica

È espresso dal fatto che il paziente abbassa il livello di emoglobina ed erythrocytes. Il paziente lamenta capogiri, malessere generale, rumore alla testa, svenimento, tachicardia.

Il pericolo di un vuoto è che potrebbero esserci dei disturbi nell'attività renale. C'è questa conseguenza in molte persone che notano la perdita di sangue nelle urine, così come la forma acuta di glomerulonefrite di natura autoimmune. In generale, tali sintomi compaiono dopo 1-3 settimane dopo l'esordio dell'eruzione.

Per quanto riguarda l'apparato respiratorio, possono esserci anche delle interruzioni che possono causare tosse e mancanza di respiro. Inoltre, potrebbe esserci sangue nell'espettorato. Anche nella sintomatologia della vagina ci sono disturbi del sistema nervoso, che possono portare a complicazioni negative. Il paziente può avvertire sintomi simili a quelli della meningite, l'encefalite. Ad esempio, una persona è disturbata da forti mal di testa, la coordinazione è disturbata, le convulsioni sono ascritte.

Vasculite emorragica nei bambini


Eruzione cutanea in un bambino dovrebbe essere trattato immediatamente, poiché possono apparire conseguenze negative. Dopotutto, questa malattia può causare pericolose violazioni nel funzionamento dell'apparato digerente e dei reni. Per quanto riguarda il tratto gastrointestinale, può verificarsi un'emorragia intensa, che può quindi trasformarsi in peritonite, che può portare alla morte.

Se il effetti interesserà i reni, quindi potrebbe svilupparsi la glomerulonefrite. Nella maggior parte dei casi, non causa alcun segno clinico, quindi il paziente non lo sente. Tuttavia, questa conseguenza peggiora significativamente la qualità dei reni e, di conseguenza, si può formare insufficienza renale.

Trattamento dei sintomi della vasculite, foto può essere visto sotto, si svolge in ospedale, perché è impossibile controllare il decorso della malattia a casa. La condizione del bambino può peggiorare significativamente se si manifestano complicazioni. Di solito è necessario rispettare il riposo a letto per tre settimane, così come il cibo dietetico.

medicazione trattamento include l'uso di assorbenti, farmaci antiallergici, anticoagulanti, disaggregati. È richiesta anche una procedura di plasmaferesi. In alcuni casi, il medico può prescrivere antibiotici, corticosteroidi e altri potenti farmaci.

I genitori dovrebbero capire bene che in nessun caso si può trattare i loro bambini dalla vasculite indipendentemente a casa. Ai primi segni clinici è necessario rivolgersi urgentemente al dottore, altrimenti le conseguenze possono essere deplorabili.

Vasculite negli adulti: trattamento


Se gli adulti hanno forma addominale, è necessaria la nutrizione endovenosa. I medici raccomandano l'assunzione di farmaci che prevengono il vomito, così come i farmaci che possono salvare il paziente da sensazioni dolorose.

Se, durante lo svuotamento dell'intestino, il paziente nota l'assegnazione del sangue, i medici consigliano tali mezzi eparina e anti-agenti. Vengono usati anche medicinali che mirano a evitare il verificarsi di una reazione allergica. Per attivare il sistema immunitario, vengono utilizzati immunosoppressori. È prescritto un farmaco obbligatorio come prednisolone.

Quando la malattia progredisce, i pazienti vengono trasfusi con plasma. Raccomando anche plasmaferesi. Eruzione cutanea negli adulti deve essere curato in ospedale al fine di evitare che la patologia diventi un tipo di malattia cronica.

Vasculite su gambe: trattamento


Per curare eruzione cutanea sulle gambe, Vengono utilizzati molti metodi diversi, sia quelli tradizionali che quelli tradizionali. Durante la terapia, la più efficace unguento, come solkoseril, che consente di accelerare il processo di rigenerazione, e Iruksol, Aiuta a purificare le piaghe sulla pelle in quelle aree in cui sono colpiti i vasi sanguigni.

In combinazione con il metodo di trattamento farmacologico, un paziente deve eseguire esercizi "bicicletta"E"forbici". Questo ti permette di migliorare la circolazione nelle gambe. Dovresti anche fare un massaggio delicato, accelerando il processo di guarigione e impegnandoti in idroterapia.

Puoi anche trattamento con rimedi popolari. Tuttavia, prima di scegliere un rimedio particolare, consultare sempre il medico. Dopo tutto, alcuni dei componenti utilizzati in essi possono causare una reazione allergica. Le erbe possono far fronte al processo infiammatorio nel corpo, rafforzare il sistema immunitario, liberarsi della sindrome del dolore.

I farmaci più comuni sono i seguenti:

  • Raccogliere il campo di equiseto e fiori di sambuco a 60 grammi, menta e achillea a 40 g.Mescolare le erbe, misurare 60 grammi, versare 500 ml di acqua calda, far bollire, insistere per 12 ore. Bevi 100 g 5 volte al giorno. Anche con l'aiuto di questa infusione è possibile effettuare applicazioni sulla zona danneggiata per 20 minuti.
  • Crea una miscela di arnica montana, calendula e sophora giapponese. Versare 10 grammi di erbe 200 ml di acqua bollita, insistere per 3 ore, filtrare e consumare 20 ml ogni 8 ore.
  • Preparare la tintura su alcol da 3 limoni tritati, mescolati con 5 cucchiaini di chiodi di garofano, 400 grammi di zucchero e 500 ml di alcool. Liquid insiste in un posto buio per due settimane. Bere 20 ml 4 volte al giorno prima dei pasti.
  • Unguento da 200 g di germogli di betulla, macinato in polvere e mescolato con 1 kg di grasso di nutria. Quindi mettere la miscela in forno per 3 ore, ripeterla per una settimana, scolarla e utilizzarla per la terapia locale delle aree interessate.

Tra le altre cose, quando la vasculite è importante per pulire l'intestino. Questo può essere fatto con l'aiuto di infusione, per la preparazione di cui hai bisogno di 40 g di una miscela della stessa quantità di elecampane, tanaceto, immortelle, assenzio versare 1 litro di acqua calda. Lasciare riposare per 2 ore, scolare. Bevi l'infuso a stomaco vuoto, mescolando le proporzioni uguali dell'agente e dell'acqua ordinaria, 2 volte al giorno.

Inoltre, è richiesta la purificazione del sangue, per la quale viene utilizzato il chicco corposo. Questo viene fatto con l'aiuto di infusione, che viene preparata da foglie essiccate di erba, riempite con acqua bollita. La medicina deve essere lasciata per la notte per insistere, filtrare e bere a stomaco vuoto di 100 ml al giorno.

Rash Photo

Dieta con vasculite


Nel trattamento di questa patologia, la nutrizione alimentare svolge un ruolo importante. Le persone che soffrono di vasculite, da una varietà di frutta sono i migliori per mangiare varietà verdi di mele. Tuttavia, all'inizio possono essere consumati esclusivamente in forma cotta. Dopo due o tre settimane puoi gradualmente iniziare a usarli freschi.

Anche tra frutta puoi scegliere banane e pere, che apporteranno molti benefici all'organismo. In questo caso, dovresti sapere che molte pere non hanno bisogno di mangiare, in quanto ciò può portare a malfunzionamenti nel sistema digestivo. Questi frutti sono considerati piuttosto pesanti per la normale digestione del corpo.

Non puoi utilizzare tutti i prodotti della famiglia agrumi. Inoltre, non mangiare ribes, fragole, cachi. I frutti che hanno un colore rosso possono notevolmente danneggiare il paziente. Inoltre, l'uso di ananas, albicocche, pesche e mango dovrebbe essere scartato.

Non permesso prendi cibo come frutta come carote, pomodori, barbabietole, peperoni rossi, cetrioli. Questi prodotti hanno un effetto negativo sul paziente. Puoi mangiare peperone verde, zucchine, patate, cavolfiore. Le verdure sono meglio cotte o al vapore.

Gli esperti proibiscono l'uso di cibo e uova, così come tutti i prodotti in cui sono disponibili. Ad esempio, non si dovrebbe mangiare pasta, piatti con un test contenente un numero elevato di uova.

Pertanto, la maionese dovrà essere abbandonata.

Nella dieta del paziente è impossibile includere prodotti caseari come latte, yogurt alla frutta, gelati, formaggi, fiocchi di latte. Si consiglia di dare la preferenza a vari yogurt e yogurt senza additivi.

Hai il permesso di mangiare torte di cagliata, ryazhenka e yogurt. Se al paziente piace il porridge, allora la loro preparazione dovrebbe essere fatta sull'acqua, puoi aggiungere un po 'di burro o panna.

Per quanto riguarda la carne, puoi mangiare carne di coniglio, tacchino, manzo e montone. La cosa principale è che non ha un alto contenuto di grassi. I prodotti a base di pollo devono essere completamente rimossi dalla loro dieta quotidiana. Inoltre, non si dovrebbe mangiare carne di maiale, prosciutto e qualsiasi varietà di salsicce.

Dopo aver considerato ciò che è nelascite, foto, sintomi, trattamento questa malattia, possiamo concludere sul pericolo della malattia. Dopotutto, può portare a conseguenze negative, che a volte non possono essere curate. A questo proposito, quando si manifestano i segni clinici, si dovrebbe consultare immediatamente un medico. Solo una tempestiva diagnosi e terapia della patologia aiuterà a far fronte più rapidamente alla vasculite ed evitare complicazioni.

Vasculite emorragica nei bambini e negli adulti, cause e trattamento, farmaci

Navigazione veloce della pagina

I disordini, che sono basati sui processi di reazioni infiammatorie asettiche nel sistema vascolare di piccoli vasi, sono la vasculite emorragica (GV). La malattia è inclusa nel vasto registro delle patologie immunocomplessi.

È caratterizzato dal danno dei microvasi della pelle e degli organi separati, a seguito della formazione del micro-trombo intravascolare. Nella terminologia medica può verificarsi sotto il nome di porpora reumatica, allergica o anafilattica.

La genesi della malattia è causata dall'influenza di virale, parassitaria, batteri patogeni, e vari rappresentanti avvelenamento provocando la formazione di cellule immunitarie - anafilatossine (specifici complessi immuni) con l'azione di distruzione. Con uno stato sano del corpo, le anafilotossine si disintegrano. Nelle persone malate si accumulano trasformandosi in antigeni.

La deposizione sulle pareti intravascolari cambia la loro permeabilità e interrompe i processi di circolazione del sangue, causando:

  • attivazione di piastrine;
  • una diminuzione del livello di antitrombina nel sangue;
  • bloccando il processo fibrinolitico.

E 'tutto diventato un punto chiave per lo sviluppo di una massa di piccoli coaguli di sangue nel microcircolo sullo sfondo di una ridotta coagulazione del sangue e l'infiammazione allergica, provocando lo sviluppo di varie forme di vasculite emorragica in adulti e bambini.

Sintomi di vasculite emorragica da forme

Foto di vasculite emorragica negli adulti

Le manifestazioni cliniche della vasculite emorragica sono causate da una varietà di forme:

  1. Dermico - in cui il processo patologico si sviluppa solo nella pelle.
  2. Pelle e articolazioni, a causa dell'attaccamento alle lesioni cutanee, segni di infiammazione articolare.
  3. Kozhno-addominale, che manifesta non solo i cambiamenti della pelle, ma anche anormalità funzionali del tratto gastrointestinale.
  4. RENALE, caratterizzato da danno vascolare ai reni e violazione della filtrazione e della minzione.
  5. Combinato - con segni di manifestazioni periodiche di varie forme della malattia.

Il decorso della vasculite emorragica nei bambini e negli adulti può manifestarsi in diversi modi: fulminante, acuto, subacuto, protratto, ricorrente e cronico.

Caratteristiche di caratteristiche generali e cutanee

Segni e sintomi di vasculite emorragica si manifestano inaspettatamente senza alcun precursore - l'aumento dei sintomi si manifesta rapidamente. La temperatura può essere subfebrile, ma più spesso molto alta, specialmente nei pazienti adulti. Ci sono sintomi iniziali di intossicazione. Questa condizione è insita in molte malattie, il che rende difficile la diagnosi.

Foto di vasculite emorragica di un'eruzione sulle natiche

Una caratteristica distintiva della vasculite emorragica sono le eruzioni cutanee simmetriche sui lati posteriori dei piedi, sulla pelle delle gambe e sulla superficie dei glutei. Sulla schiena, sull'addome e sulle braccia, un'eruzione cutanea è un fenomeno raro, e palme, pelle del viso, piante dei piedi e regione cervicale - le eruzioni cutanee non sono tipiche. Sono caratterizzati da una diversa gamma di colori:

  • piccole vescicole rosso vivo;
  • Papule nodulari, pallide con leggera pressione;
  • nodi papulari viola e colore blu con petecchie sottocutanee;
  • eruzione rossa emorragica sul rivestimento mucoso della faringe e della bocca.

Le dimensioni degli elementi dell'eruzione variano e possono raggiungere 1 cm. Rimangono sul corpo per un massimo di 4 giorni, impallidiscono e scompaiono. La prossima ondata di eruzioni cutanee appare dopo una settimana e mezza.

Segni iniziali la vasculite emorragica cutanea si manifesta sotto forma di piccole emorragie sottocutanee (petecchie) localizzate sulle parti superiori dei piedi e delle gambe. A volte, sporgono sulla pelle delle braccia, della schiena e dello stomaco. Nella zona interessata - sotto i capelli sulla testa, attorno all'orbita, c'è una forte sintomatologia e dolore al prurito.

Labbra, palpebre, gonfiore delle zone del cavallo. Dopo la scomparsa dell'eruzione, al loro posto rimane la pigmentazione, che dà peeling nel periodo di ricaduta. La formazione cicatriziale è possibile con la fusione e la necrosi delle singole aree dell'eruzione cutanea e vengono associate infezioni secondarie.

Quando la vasculite emorragica è caratterizzata dalla manifestazione di varie sindromi (un complesso di sintomi) insite in molti processi patologici. Ad esempio:

Sindrome articolare la vasculite emorragica si manifesta in quasi la metà dei pazienti adulti. I processi incendiari sono esposti a grandi gruppi articolari di gambe. A volte, le reazioni infiammatorie colpiscono le articolazioni del gomito e del polso e possono svilupparsi durante la settimana e persino precedere i danni alla pelle.

In questo caso, ci sono: gonfiore e arrossamento delle gambe, tenerezza migratoria negli arti e manifestazione di mialgie (dolori muscolari). Una sindrome da dolore intensivo con grave infiammazione e gonfiore può portare a un cambiamento dell'andatura. Le deformazioni articolari e le funzioni motorie alterate, di regola, non si verificano.

Sindrome gastrointestinale (addominale) è caratterizzato da coliche a breve termine, nausea, vomito. Si manifesta contemporaneamente a una lesione cutanea o poco dopo. Non si verificano violazioni significative nelle condizioni del paziente. Se i sintomi della vasculite emorragica non sono trattati in tempo, ci sono segni di sanguinamento intestinale e gastrico - vomito con impurità ematiche e diarrea con sangue.

Con lesioni gravi, sono possibili manifestazioni di invaginazione intestinale (ostruzione), perforazione (perforazione dell'intestino) e peritonite (infiammazione del peritoneo). I sintomi di questa sindrome si manifestano: debolezza, sensazioni di rumore nella testa e sfarfallio prima degli occhi, vertigini, tachicardia e svenimenti.

Manifestazione della sindrome del rene È notato in più della metà dei pazienti dopo una settimana di eruzioni cutanee. È isolato molto raramente. Causa lo sviluppo di una forma acuta di glomerulonefrite di natura autoallergica con processi infiammatori nell'intero apparato renale e una netta diminuzione del tono dei letti vascolari.

Nelle urine si notano le impurità del sangue, a causa dell'indebolimento delle pareti infiammate delle arteriole, attraverso le quali gli eritrociti percolano liberamente.

Cambiamenti polmonari si manifestano a causa della sconfitta delle vie respiratorie e dei lobuli polmonari del paziente. Mostrano tosse e mancanza di respiro, impurità di sangue nell'espettorato a causa di un aumento del sanguinamento capillare.

Cambiamenti cardiovascolari segni caratteristici di grave tachicardia e predisposizione all'aritmia.

Sindrome della sconfitta del sistema nervoso è considerato una conseguenza avversa della vasculite emorragica. È causato dalla diffusione del processo infiammatorio oltre i limiti della lesione vascolare, coinvolgendo il guscio cerebrale nel processo. Pertanto, la sintomatologia si manifesta con segni di encefalite e meningite - gravi emicranie, atassia (compromissione della coordinazione), convulsioni.

Vasculite emorragica nei bambini, caratteristiche

Lo sviluppo della vasculite emorragica nei bambini è dovuto a:

  • una componente essudativa pronunciata;
  • propensione ai processi di generalizzazione;
  • sviluppo della sindrome addominale;
  • angioedema limitato;
  • manifestazione acuta dei sintomi e tendenza alla recidiva.

foto di vasculite emorragica nei bambini

Nella metà dei bambini dell'infanzia, la vasculite emorragica si manifesta senza manifestazione della forma cutanea della malattia. L'obiettivo dei processi infiammatori sono il tratto gastrointestinale e le articolazioni, le patologie renali e cardiache sono rare. In generale, i processi infiammatori non hanno conseguenze gravi.

Con il trattamento tempestivo iniziato, la prognosi della vasculite emorragica da bambini è buona. Una condizione importante per una buona prognosi è la prevenzione della transizione della malattia a una forma cronica. La mancanza della capacità di determinare con precisione la genesi della malattia, costringendo l'osservanza del regime di protezione del bambino per tutta la vita.

I sintomi della vasculite emorragica nei bambini si manifestano spesso in primavera, dopo il trasferimento di ARI. L'insorgenza può verificarsi in modo asintomatico per diverse settimane, quindi la temperatura sale a un livello critico. Il bambino è debole, i sintomi di intossicazione sono espressi, le coperture della pelle diventano pallide. Dopo un calo di temperatura, iniziano le eruzioni cutanee.

La forma cutanea si manifesta come un'eruzione copiosa, grande (fino a 10 mm), spesso emorragica sotto forma di papule, leggermente sporgente sopra la superficie della pelle su stinchi, piedi e glutei. Spesso, un'eruzione abbondante, preceduta da prurito e formicolio. Le eruzioni cutanee spesso si uniscono, ma se non c'è ri-onda, si impallidiscono e scompaiono.

La maggior parte dei bambini ha dolore all'addome, vomito con sangue e può apparire la presenza di impurità insanguinate nelle feci. Quattro giorni dopo passano i dolori. I segni di danno renale possono comparire quasi un mese dopo l'inizio della malattia, che è un segno distintivo della vasculite emorragica.

Con il coinvolgimento renale, è possibile sviluppare la gromerulonefrite acuta, manifestata dal gonfiore del viso e della regione lombare. Nelle urine c'è sangue e la quantità di precipitato proteico aumenta.

Il trattamento della vasculite emorragica deve essere urgente, poiché la malattia progredisce rapidamente, creando una vera minaccia per lo sviluppo della sindrome CRF.

Altrimenti, c'è un grande rischio di sviluppare una forma fulminea della malattia, in cui i processi acuti di insufficienza renale possono trasformarsi in una letalità entro poche ore. Al centro del corso del fulmine della malattia ci sono i processi di una reazione iperergica con la successiva formazione di trombosi necrotiche acute.

Un tale ciclo di vasculite emorragica è tipico per i bambini fino a due anni. Può essere il risultato di varicella, rosolia o scarlattina. I segni della malattia si manifestano in vaste aree di emorragia cutanea, sotto forma di necrosi e grandi punti di scarica di natura cianotica con l'ulteriore sviluppo di cancrena di piedi e mani, shock e coma.

Trattamento di vasculitis hemorrhagic, medicine

La selezione del trattamento terapeutico della vasculite emorragica si basa su dati diagnostici e sulla storia del paziente. Ha lo scopo di eliminare i fattori provocatori.

  1. Quando viene scoperto un focolaio di infezione, viene disinfettato con farmaci desensibilizzanti - Pantotenato, Pangamato e Glicerofosfato.
  2. Allo stesso tempo, i farmaci antistaminici e farmaci anabolizzanti sono prescritti per migliorare le proprietà immunitarie. - "Deca-durabolila", "Nerobolila", Nerboletta "," Orotato di potassio " Metilitacile e "Fitina".
  3. Per rafforzare la permeabilità vascolare e la compattazione dell'endotelio, preparazioni vitaminiche come "Routine", "Acido ascorbico", "Vitamina U" e "Biotinina"
  4. Tra i farmaci che stimolano i processi metabolici e migliorano il trofismo tissutale, i più efficaci sono i mezzi del gruppo Pro-Dextin, Diprofen, Solcoseryla, Complamine e Nikoshpana.
  5. Nelle forme gravi della malattia - corso fulminante con lo sviluppo della necrosi, vengono utilizzati farmaci ben noti a base di hingamina che inibiscono la formazione di anticorpi e rafforzano le strutture dei tessuti connettivi, in particolare la sostanza interstiziale. Questi includono - "Delagil", "Resorchin" "Plakvenil" e preparazioni di FANS.
  6. Il ripristino dell'elasticità delle pareti vascolari e il loro rafforzamento si ottiene con una terapia aggiuntiva con agenti esterni - unguenti "Dibulonovoy", "Ateminova", "Solkoseril" e "Venorutonova".
  7. L'eliminazione delle formazioni erosive e ulcerative si ottiene usando gli unguenti di Mikulich e Vishnevsky o Iruksol.

Non esiste una singola terapia specifica per la sciatica emorragica. È più facile trattare la patologia, in cui è possibile stabilire un allergene specifico che influenza il suo sviluppo. Quando viene rilevata un'infezione, vengono utilizzati farmaci per eliminarla, i sintomi vengono fermati dai preparativi di un gruppo di salicilati.

L'eparinoterapia (crioplasma o curantile) viene eseguita sotto la stretta supervisione di un medico. Nella fase acuta della malattia, per prevenire le complicanze della sciatica emorragica (ostruzione intestinale, perforazione o perforazione), è necessaria una terapia precoce con corticosteroidi.

Quale può essere la previsione?

In generale, le prospettive sono favorevoli. Un numero maggiore di pazienti sperimenta il recupero, sebbene sia anche possibile un corso ricorrente.

Gravi complicanze renali sono molto rare, principalmente con una malattia a rapida progressione. In qualsiasi forma di vasculite emorragica, i pazienti non sono avvisati di avere un effetto allergico.

Vasculite emorragica negli adulti

La vasculite emorragica consiste nell'infiammazione asettica delle pareti dei microvasi, accompagnata da microtrombogenesi multipla dei vasi della pelle, dei reni, degli intestini e di altri organi interni. La malattia è la più comune nel gruppo delle vasculiti sistemiche, fu descritta per la prima volta nel 1837 dal medico tedesco Shenlaine. Il suo nome ha molti sinonimi, il più comune: porpora reumatica, malattia di Shenlene-Henoch, viola Shenlaine-Genoch. Sotto l'ultimo di questi nomi, la malattia è conosciuta all'estero.

Cause di vasculite emorragica

In un organismo sano, l'eliminazione degli immunocomplessi viene effettuata con l'aiuto di cellule speciali. La violazione di questo processo porta ad un eccessivo accumulo di complessi immuni circolanti e alla loro deposizione nel letto del microcircolo, che provoca un cambiamento infiammatorio secondario nella parete vascolare. Tale processo infiammatorio provoca un aumento della permeabilità della parete vascolare e la deposizione di masse trombotiche nei lumi dei vasi sanguigni.

In questo caso, si verificano trombi e stravasi, cioè E. protrusione del sangue dalla nave, che sono i principali segni della malattia. Inoltre, i vasi di qualsiasi organo e parte del corpo - i polmoni, i reni, il cervello e le sue membrane - possono essere coinvolti nel processo patologico.

Quasi l'80% dei pazienti con patologia sono preceduti da una malattia infettiva delle prime vie respiratorie. Ci sono casi di malattia dopo tifo, ittero, morbillo. I fattori che aumentano la probabilità di questa malattia possono anche essere:

  • allergia alimentare;
  • alcune medicine;
  • punture di insetti;
  • ipotermia;
  • introduzione di vaccini;
  • propensione alle reazioni allergiche.

Molti medici aderiscono all'ipotesi che l'influenza di questi fattori porti allo sviluppo della malattia solo se esiste una predisposizione genetica dell'organismo.

Uomini e donne si ammalano con la stessa frequenza, e in estate l'incidenza è molto più bassa. Il decorso della malattia può essere acuto, ondulato e recidivante.

classificazione

In accordo con il decorso clinico, si distinguono le seguenti forme di malattia:

  • cutaneo o semplice;
  • addominale;
  • articolare;
  • rene;
  • scorre veloce;
  • insieme.

Tutte queste sindromi di diversa gravità possono essere combinate. Molto spesso c'è una variante cutanea-articolare, che si chiama ancora semplice.

La malattia è anche classificata in base alla gravità del suo decorso: rilasciano forme di lieve intensità, medie e pesanti.

Per la natura dell'attuale, la vasculite emorragica si distingue:

  • acuto, che dura fino a 2 mesi;
  • protratto, che dura fino a sei mesi;
  • cronica.

I sintomi della vasculite emorragica

Le manifestazioni della malattia dipendono da quali organi e sistemi sono coperti. La malattia può manifestarsi da uno o più gruppi di sintomi. Il principale di quanto segue:

  • lesioni cutanee;
  • danno articolare;
  • lesioni del tratto gastrointestinale;
  • sindrome renale;
  • in casi isolati - lesioni dei polmoni e del sistema nervoso.

Il più caratteristico è l'esordio acuto della malattia, accompagnato da febbre a numeri febbrili. Ci sono casi in cui non c'è aumento di temperatura.

Tra i criteri diagnostici della malattia vi sono le sue manifestazioni cutanee. Una tipica eruzione emorragica o il cosiddetto viola palpabile si alza leggermente sopra la superficie della pelle. I suoi singoli elementi possono unirsi, formando sezioni di una vasta area.

All'inizio della malattia, la localizzazione delle eruzioni cutanee è la parte distale degli arti inferiori. Poi gradualmente si diffondono ai fianchi e ai glutei. Molto raramente le eruzioni cutanee sono coperte da arti superiori, addome o schiena. Pochi giorni dopo la comparsa del viola, diventa pallido, assume un colore marrone e gradualmente scompare. I siti di pigmentazione possono persistere per qualche tempo in un corso ricorrente. Caratteristico è l'assenza di cicatrici.

La sindrome articolare è spesso osservata contemporaneamente a quella cutanea, più tipica per gli adulti. Il più delle volte, il processo coinvolge grandi articolazioni delle gambe, più raramente - i gomiti e le fasce da polso. Si notano dolore, arrossamento e gonfiore. Tipico per la vasculite emorragica è la natura volatile delle lesioni articolari. Nel 25% dei casi la migrazione dei dolori articolari precede le lesioni cutanee.

La sindrome articolare, che dura raramente più di una settimana, a volte è combinata con mialgia ed edema degli arti inferiori.

In 2/3 pazienti si osserva anche la sindrome addominale. È caratterizzato da dolore nell'addome di natura spastica, nausea, vomito, sanguinamento gastrico. Allo stesso tempo, i fenomeni potenzialmente letali sono riportati solo nel 5% dei pazienti.

Le lesioni renali si verificano meno frequentemente rispetto ad altre manifestazioni della malattia e si verificano in circa il 30% dei casi della malattia. Allo stesso tempo, l'intensità dei sintomi renali può essere diversa - da rapida scomparsa con l'insorgenza del trattamento alla glomerulonefrite pronunciata. Il danno renale può essere chiamato la sindrome più persistente della malattia, che a volte porta all'insufficienza renale e persino alla morte.

In casi isolati, ci sono reclami polmonari - sanguinamento, emorragie. Anche raramente si verificano lesioni del sistema nervoso - mal di testa, convulsioni, forse lo sviluppo di encefalopatia o polineuropatia.

Funzionalità nei bambini

La malattia può scoppiare a qualsiasi età, ma i bambini sotto i 3 anni sono malati raramente. Il maggior numero di casi di vasculite emorragica si verifica tra i 4 ei 12 anni.

Le caratteristiche del suo corso nei bambini sono:

  • esordio acuto della malattia;
  • componente essudativa pronunciata;
  • angioedema limitato;
  • propensione a generalizzare il processo;
  • presenza di sindrome addominale;
  • propensione alla ricaduta.

Nei bambini, la vasculite emorragica è spesso causata da ipotermia o malattia virale grave. La malattia è più spesso caratterizzata da una corrente di fulmine.

Con questa malattia nei bambini, soffi sistolici nel cuore di una natura funzionale si verificano più spesso rispetto agli adulti. Nei ragazzi con vasculite emorragica, in un certo numero di casi si osservano lesioni testicolari bilaterali. Nella metà dei casi, i bambini possono completamente mancare di manifestazioni cutanee.

I bambini che hanno avuto vasculite emorragica sono stati osservati dal medico per altri 5 anni. Raccomandano una dieta ipoallergenica per tutto l'anno. Se la malattia si è verificata con danno renale, questa osservazione dovrebbe continuare fino all'età adulta. Questi bambini non vengono vaccinati entro i prossimi 3-5 anni.

diagnostica

Per la diagnosi, vengono utilizzati i criteri di classificazione di questa malattia, riconosciuti dalla comunità internazionale dei reumatologi per molti anni:

  • la presenza di viola palpabile;
  • l'età in cui si è verificata l'insorgenza della malattia è inferiore a 20 anni;
  • la presenza di dolore nell'addome;
  • con rilevamento bioptico di granulociti.

Confermare la diagnosi consente al paziente di avere 2 o più di questi criteri. È effettuato sulla base di dati clinici, gli indicatori di laboratorio non contano. Sebbene i medici prestino attenzione al valore della VES e al livello dei leucociti nel sangue, questi indicatori non specificano specificamente questa malattia, ma dicono solo che esiste un processo infiammatorio.

Con lo sviluppo della sindrome del rene, è necessario un consulto con un nefrologo e una serie di studi renali, ecografia ed ecografia di vasi renali.

La forma addominale della malattia richiede una diagnosi differenziale con altre patologie che danno un quadro dell '"addome acuto". Per questo, abbiamo bisogno di consultare un chirurgo, eseguire l'ecografia della cavità addominale e la gastroscopia.

È più facile diagnosticare la malattia quando ci sono già eruzioni cutanee. Nei casi diagnostici più gravi, è raccomandata una biopsia cutanea.

Trattamento della vasculite emorragica

Il trattamento di vasculitis hemorrhagic è effettuato in condizioni di dieta ipoallergenica e riposo a letto rigoroso. I preparativi che potrebbero causare l'insorgenza della malattia sono cancellati. Limitazione dell'attività motoria, ad es. riposo a letto, è necessario per 3-4 settimane. Quando è disturbato, è possibile una seconda ondata di eruzioni cutanee, qualificate come porpora ortostatica.

La terapia di base di medicina provvede per uso strettamente individuale di medicine dei gruppi seguenti:

  • agenti antipiastrinici;
  • anticoagulanti;
  • antistaminici;
  • terapia antibatterica;
  • terapia infusionale;
  • glucocorticoidi;
  • citostatici.

Con tutte le forme di questa malattia, vengono prescritti agenti antipiastrinici. Tipicamente, Curantil, Trental o i loro analoghi sono usati. Nei casi più gravi, due farmaci vengono prescritti contemporaneamente.

Gli anticoagulanti, tra i quali si usa più spesso l'eparina, sono anche indicati in tutte le forme cliniche e sono prescritti in dosi selezionate individualmente.

Gli antistaminici sono efficaci nei pazienti affetti da malattie allergiche o manifestazioni di diatesi catarrale essudativa. Assegna Tavegil, Diazolinum, Suprastinum.

Con la vasculite emorragica si usano anche farmaci antinfiammatori non steroidei. Limitano lo sviluppo degli stadi essudativi e proliferativi dell'infiammazione. L'effetto antinfiammatorio più pronunciato è Orthofen, che viene prescritto in una dose giornaliera da 1 a 2 mg / kg per 4-6 settimane.

Quando ondulato continuamente corso della malattia ricorrente, con lo sviluppo o esacerbazione di infezione usato antibiotici cronica nomina di un nuovo antibiotici generazione - Sumamed, klatsid ecc...

Con le forme a flusso rapido della malattia, la presenza di VES alta, crioglobulinemia, plasmaferesi è efficace con la trasfusione del plasma del donatore. Nei casi più gravi, i glucocorticosteroidi sono usati per ridurre edema, dolori articolari e addominali. Sfortunatamente, non è efficace per danni alla pelle e ai reni. Il più delle volte prescrivere prednisolone in una dose giornaliera di 2 mg / kg. La durata della domanda e lo schema di cancellazione dipendono dalla forma clinica della malattia.

Come ausiliario, vengono prescritti agenti esterni. Questo, di regola, unguenti, progettato per ripristinare l'elasticità dei vasi sanguigni. Questi includono Solcoseryl, Acetin Unguento. In caso di lesioni cutanee erosive e ulcerative, vengono prescritti pomate con proprietà epitelizzante di Vishnevsky, Mikulich, Solkoseril.

La durata del trattamento per la vasculite emorragica dipende dalla gravità della malattia e dalla sua forma clinica. Ma anche con un corso leggero, ci vogliono 2-3 mesi, con una grave ricaduta - fino a 12 mesi.

dieta

Durante il trattamento è molto importante prevenire ulteriori sensibilizzazioni del paziente. Pertanto, è necessaria una dieta che escluda estrattivi, cioccolato, caffè, agrumi, fragole, uova, prodotti industriali in scatola e prodotti scarsamente tollerati dal paziente.

Diete speciali sono inoltre prescritte con sindromi addominali o renali espresse. Pertanto, con grave nefrite, si raccomanda di seguire la dieta n. 7 senza sale e carne.

prospettiva

Le forme più facili della malattia tendono a curare spontaneamente dopo il primo attacco. Nella maggior parte dei casi, i sintomi scompaiono dopo 5-6 settimane dall'inizio della fase acuta della malattia.

Nel periodo acuto, la complicazione più pericolosa è l'insufficienza renale. Glomerulonefrite rapidamente progressiva prognosi è sfavorevole. In morte del raro evento può verificarsi a causa di sanguinamento gastrointestinale, intussuscezione o infarto intestinale, così come a causa dello sviluppo del sistema nervoso centrale e emorragia intracerebrale.

L'esito letale, che può verificarsi letteralmente nei primi giorni dall'inizio, è anche possibile con una forma fulminea della malattia.

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Benda di gambe con vene varicose

Struttura

La terapia compressiva è parte integrante del complesso trattamento della varicosi degli arti inferiori. Recentemente, è usato bendaggio elastico vene varicose meno frequentemente, più propensi a prescrivere più comodo da usare calze speciali, calzini, calze, che non scivolare, non richiedono regolazione, sembrano quasi come il jersey di tutti i giorni....

Desarterizzazione delle emorroidi - senza un metodo chirurgico per il trattamento delle emorroidi

Struttura

Probabilmente, nessuna malattia nel mondo è associata a così tanti miti e delusioni come le emorroidi. Alcuni credono che possa essere curato con l'aiuto di rimedi popolari, altri sostengono che solo l'intervento chirurgico sarà d'aiuto....