Trattamento proctite rimedi popolari e candele a casa

Struttura

Le caratteristiche del funzionamento del retto sono un fattore che deve sviluppare malattie infiammatorie della membrana mucosa dell'intestino inferiore. L'infiammazione, che copre direttamente il retto, si chiama proctite. La maggior parte della patologia è di natura combinata, interessando anche il colon sigmoideo (protosigmoidite) e il tessuto adiposo circostante (paraproctite). Colpiti da questa malattia persone di diverse età e sesso, non ci sono dati sulla maggiore predisposizione all'emergenza di proctite di alcune categorie della popolazione.

Caratteristiche della struttura e del funzionamento del retto

Il retto è la sezione terminale più bassa dell'intestino, che termina con l'ano. Il compito principale - la rimozione di prodotti alimentari dal tubo digerente - è fornito da una speciale struttura della parete intestinale.

Ha uno strato muscolare abbastanza potente che spinge feci dense verso l'uscita e un muco attivo che produce una grande quantità di muco, necessario per la promozione efficace delle feci.

Il muco intestinale nella sua composizione ha contenuti enzimatici che aiutano a processare parzialmente i nutrienti, e tutto ciò che rimane non digerito, si forma nelle feci e viene evacuato dal corpo.

La defecazione di controllo consente a due sfinteri (interno ed esterno), che rappresentano gli anelli muscolari, in uno stato ridotto, trattenendo le feci nell'intestino e nel rilassato, rilasciandolo verso l'esterno. Questo complesso processo è fornito da un enorme accumulo di terminazioni nervose nella mucosa.

Nella cavità della piccola pelvi, il retto confina con la rete venosa emorroidaria, con le pareti vaginali e uterine nelle donne, la prostata e la vescica negli uomini.

Le cause della proctite

Per provocare l'infiammazione nel retto può essere un sacco di fattori, che vanno dal trauma ai processi maligni. Considerare le possibili cause della proctite in modo più dettagliato.

Proctite di genesi infettiva

L'introduzione di agenti infettivi nella parete intestinale è una delle cause più frequenti di proctite. Gli agenti causali dell'infiammazione sono:

  • intestinali microrganismi patogeni e condizionatamente patogeni penetrati e focolai di infezioni croniche negli organi adiacenti (Escherichia coli, Cocci, Chlamydia, citomegalovirus, herpes);
  • micobatteri tubercolari - penetrano nella mucosa intestinale attraverso fessure e lungo il flusso sanguigno, l'infezione è caratterizzata dalla formazione di ulcere e fistole del retto;
  • i gonococchi - attraverso la parete vaginale penetrano nel retto in presenza di una donna con vaginite gonorrale;
  • Treponema pallidum - patogeni sifilide possono infettare l'intestino (prevalentemente donne), causando ulcera molle dopo l'infezione, e nelle fasi secondarie e terziarie - lata condilomi e gummas;
  • parassiti - invasioni elmintiche nel retto (ascaridi, ossiuri, catene) e protozoi (dissenteria ameba, infusoria - balantidia).

Infiammazione causata da danni al retto

L'integrità della parete intestinale può essere interrotta a causa di manipolazioni mediche, malattie, corpi estranei che entrano nel retto. Le cause più comuni di lesioni:

  • emorroidi, stitichezza, diarrea frequente causano irritazione nella zona anale, crepe, graffi;
  • i danni alle mucose possono essere taglienti, elementi grossolani nelle feci - ossa, pezzi solidi non digeriti, oggetti ingeriti;
  • operazioni sul retto (rimozione delle emorroidi, trattamento delle ragadi anali);
  • lacune nelle donne durante il travaglio;
  • sesso anale;
  • lesioni accidentali, l'introduzione di oggetti estranei nell'ano.
Dieta impropria

Feci contenenti sostanze irritanti possono causare proctite alimentare. Con questa forma di infiammazione, le cellule della mucosa subiscono un attacco chimico, che provoca un'eccessiva secrezione di muco. Questo accade quando il cibo è ricco di alcaloidi, capsaicine, acidi, è:

  • cibo molto tagliente;
  • abuso di spezie;
  • consumo eccessivo di sottaceti, prodotti affumicati;
  • frequenti libagioni alcoliche.

Patologia del tratto gastrointestinale

Nel sistema digestivo, tutti gli organi sono interconnessi e una violazione delle funzioni di ciascuno di essi porta a un fallimento dell'intero tratto. Molte malattie gastrointestinali portano all'assunzione di cibo scarsamente digerito nel reparto retto, problemi con le feci - e questi fattori provocano direttamente l'irritazione della mucosa e la sua infiammazione. Elenchiamo le patologie più comuni che contribuiscono alla comparsa di proctite:

  • qualsiasi forma di epatite causa disturbi nel processo di digestione dei grassi, che a sua volta è causa di flatulenza, diarrea, ritardi delle feci che provocano infiammazione nel retto;
  • la cirrosi epatica porta alle stesse conseguenze dell'epatite, ma la malattia si sviluppa più velocemente e più attivamente, poiché le cellule del fegato non solo funzionano male, ma anche completamente muoiono;
  • con colecistite, ristagno della bile nella cistifellea, di conseguenza - scarsa produzione di cibo dovuta alla mancanza di acidi biliari nei succhi digestivi;
  • infiammazione del pancreas - pancreatite, crea un deficit di enzimi responsabili della degradazione di proteine ​​e carboidrati, che crea le condizioni per la putrefazione nell'intestino, sviluppo disbiosi;
  • ulcera gastrica, gastrite - interrompe la digestione nello stomaco, l'eccesso di rilascio di acido danneggia la microflora e la mucosa di tutte le parti dell'intestino.

Disbiosi intestinale

Il disturbo della microflora nell'intestino non è considerato una malattia di per sé. Questa è una condizione reversibile, che è il risultato di inesattezze nell'alimentazione, abuso di antibiotici e presenza di varie malattie.

Sotto l'influenza di fattori avversi di batteri benefici nell'intestino vengono uccisi, e cominciare a dominare i microbi patogeni e nocivi che alla fine si traduce in diarrea, stitichezza, cattiva digestione, flatulenza. E tutti questi fattori, come sapete, sono la via diretta allo sviluppo della proctite.

Insufficienza venosa

Le pareti del retto sono abbondantemente permeate di vasi sanguigni che forniscono nutrimento intestinale e adsorbimento di sostanze nutritive dal cibo digerito. La perturbazione della circolazione sanguigna nella regione pelvica porta al ristagno, manifestato dal cattivo accesso dell'ossigeno alla mucosa, rallentando la rigenerazione della parete intestinale, una diminuzione dell'immunità locale. Malattie che possono provocare una debole circolazione del sangue nel retto:

  • emorroidi - oltre a un disturbo generale dell'afflusso di sangue alla zona interessata, i nodi possono causare irritazione, graffi, ulcere al posto delle vene anali dilatate;
  • varicose - prima o poi si riversa nelle emorroidi, ma fino a quando ciò accade, il problema si esprime in stagnazione, che impedisce il normale flusso di sangue nell'ano.
  • vene sconfitta per formare coaguli di sangue (trombi) - - tromboflebite una malattia pericolosa non solo localmente (per trombogenesi emorroidi è mostrata un'operazione di emergenza), ma anche per tutto il corpo - qualsiasi trombi possono staccarsi e ostruire il lume dei vasi sanguigni; i trombi, localizzati principalmente nel retto, possono provocare proctite;
  • disturbi generali del flusso sanguigno nel corpo, come insufficienza cardiaca e debolezza delle valvole venose - causano il ristagno di sangue nella parte inferiore del corpo, che, di fatto, porta a problemi con la mucosa del retto.
oncologia

Purtroppo, un processo maligno nel retto è uno dei primi motivi che possono essere sospettati quando si sviluppa una proctite. Le cellule tumorali, che sono estranee al corpo, causano una reazione nella forma di produrre gli anticorpi appropriati.

Di conseguenza, in risposta alla crescita del tumore, compaiono agenti in congiunzione con le cellule maligne che secernono tossine che danneggiano la mucosa intestinale. Se la proctite del cancro non viene rilevata in tempo, il processo maligno si diffonde al peritoneo, portando a un'infiammazione della cavità addominale - peritonite.

intossicazione

L'intossicazione del corpo, che è il risultato di avvelenamento con agenti chimici, metalli pesanti, così come durante la radioterapia, dà un processo infiammatorio nella mucosa del retto. La proctite è considerata una delle complicanze più comuni dell'irradiazione utilizzata nel trattamento dei pazienti oncologici.

Condizioni autoimmuni

Le malattie in cui il corpo colpisce le proprie cellule sono chiamate malattie autoimmuni. Allo stesso tempo nella zona interessata può essere una varietà di organi - dai seni al muscolo cardiaco. Le mucose - il facile bersaglio per l'immunità ammutinamento, ma con lesioni proctite pareti del retto può essere una manifestazione di tali problemi come la malattia di Crohn e la colite ulcerosa.

Proctitis provocatori

Oltre alle cause dirette di infiammazione del retto, contribuiscono allo sviluppo dell'infiammazione e fattori comuni che raramente i pazienti prestano attenzione a:

  • debole immunità;
  • raffreddori frequenti;
  • ipotermia del corpo;
  • problemi con il movimento intestinale;
  • infiammazione negli organi a contatto con il retto (vescica, uretra, utero, vagina, ovaie, prostata, ecc.).

Tipi di infiammazione del retto

La proctite può avere due forme di flusso: acuta e cronica. Nel primo caso, l'infiammazione è acuta: malessere, febbre, debolezza e altri sintomi del processo infiammatorio. Con la proctite cronica, i sintomi della malattia sono offuscati, i sintomi deboli dell'infiammazione possono essere preoccupanti per lungo tempo. Di norma, il proctite lento con periodiche esacerbazioni può parlare della presenza delle condizioni più sfavorevoli: processi autoimmuni, tumori, patologie vascolari.

Per la natura della lesione della mucosa intestinale, la proctite è suddivisa in base ai tipi:

  • catarrale-emorragica - la mucosa rettale si gonfia, diventa scarlatta, forma di piccoli ematomi sulle pareti;
  • catarrhal-purulento - focolai con contenuti purulenti si sviluppano sulle pareti del retto;
  • catarrale-mucoso - secondo i segni, questa proctite è simile alla catarrale-emorragica, ad eccezione dell'assenza di emorragie, è caratterizzata da un'eccessiva secrezione di muco;
  • poliposi - lo strato mucoso dell'intestino degenera in escrescenze benigne - polipi;
  • erosivo - sulla superficie delle erosioni della membrana mucosa e altri tipi di danno si formano;
  • ulcerazione - ulcerazione sulla superficie dello strato mucoso;
  • ulcere-necrotiche - ulcere sulla parete intestinale, appesantite dalla necrosi dei tessuti circostanti;
  • purulento-fibroso - le pareti del retto dall'interno sono rivestite da un film sottile costituito da tessuti connettivi con impurità di contenuto purulento.

Lo sviluppo di un processo patologico nel retto può avvenire in diversi scenari: se le pareti intestinali reagiscono con l'ispessimento a causa dell'infiammazione, questa forma di proctite viene definita ipertrofica. Quando la malattia porta al diradamento dell'intestino, levigando le sue pieghe, allora è una questione di atrofia. Lo spessore della parete invariata indica uno sviluppo normale della proctite, quando i cambiamenti nell'intestino non sono critici.

Sintomi di proctite

Nell'infiammazione acuta, i suoi sintomi sono piuttosto chiari:

  • tenerezza nel retto, che aumenta quando si tenta di svuotare;
  • disagio all'ano: bruciore, pesantezza, sensazione di corpo estraneo;
  • sentimenti spiacevoli nel perineo - il dolore nell'intestino può irradiare nell'area genitale sia negli uomini che nelle donne;
  • tirando indietro il dolore;
  • scarico di sangue e pus dall'ano;
  • ipertermia fino a 38 gradi;
  • segni generali di intossicazione (debolezza, brividi);
  • desideri sgradevoli frequenti "grandi";
  • problemi con la defecazione (feci molli frequenti o, al contrario, stitichezza permanente);
  • vene di sangue nelle feci.

La comparsa di tali sintomi dovrebbe incoraggiare il paziente a visitare urgentemente il proctologo. Di norma, i segni di proctite acuta si sviluppano entro poche ore, al massimo un giorno, e la diagnosi tempestiva consente di ridurre rapidamente e con il minimo sforzo l'infiammazione del retto.

La proctite acuta non trattata, così come la presenza di gravi malattie possono dare un quadro di infiammazione cronica:

  • dolore debole nel retto, disagio tollerabile;
  • febbre di basso grado;
  • scarico scarso mucoso o purulento dall'ano;
  • impurità sanguinolente nelle feci;
  • segni di anemia, se il retto sanguina costantemente;
  • magrezza, esaurimento del corpo - con grave proctite, quando il processo di assorbimento dei nutrienti nel retto è rotto o intossicazione si verifica a seguito di una malattia intestinale maligna.

Il processo infiammatorio nel retto può coprire i tessuti e gli organi circostanti, causando lo sviluppo di patologie estese. Tra le complicazioni che si verificano spesso a causa della proctite, si può notare:

  • parapretite acuta - la transizione di infiammazione dall'intestino a tessuto adiposo intorno al retto;
  • ascesso cronica con formazione di fistole - una delle conseguenze più spiacevoli, che è espressa in purulenta infiammazione, causando fusione del tessuto malato e la formazione di cavità tra l'intestino e gli organi adiacenti, compreso l'accesso alla superficie della pelle;
  • pelvioperitonite - infiammazione del peritoneo;
  • colite, sigmoidite - sequestro dal processo patologico delle parti sovrastanti dell'intestino - sigmoide e colon;
  • la proctite può provocare la crescita di polipi e cellule cancerose;
  • con grave proctite forma tessuto cicatriziale porta ad un restringimento del lume intestinale;
  • l'infiammazione nell'intestino modifica il rapporto della microflora nel tratto digestivo, che a sua volta è la causa della disbiosi, riducendo l'immunità locale e generale.

Come identificare la proctite? - Diagnosi della malattia

Sulla base delle lamentele del paziente e delle manifestazioni cliniche della malattia, un medico proctologo può assumere la presenza di infiammazione nel retto. Tuttavia, è impossibile diagnosticare senza effettuare studi obiettivi. Per la diagnosi di proctite, al paziente vengono assegnate le seguenti manipolazioni:

  1. Esame manuale rettale - inserendo le dita nell'apertura anale il medico valuta il funzionamento degli sfinteri, lo stato della membrana mucosa del retto, la presenza di secrezioni, rivela le deformità dell'intestino e degli organi adiacenti.
  2. La rettoscopia è un esame endoscopico, che consiste nell'esaminare il retto con l'aiuto di una microcamera inserita nell'ano. Permette di rilevare patologie sulle pareti del retto e del colon sigmoideo, se necessario - prelevare un campione di tessuto per l'analisi della biopsia.
  3. Biopsia - di regola, la recinzione del materiale si verifica durante la rettoscopia. Lo studio del tessuto al microscopio fornisce una risposta alle domande sulla presenza di patologia della mucosa e sulla probabilità della sua malignità.
  4. Coprogram è un'analisi delle feci, che consente di identificare i disturbi digestivi e la loro natura, la presenza di sangue nelle feci.
  5. Bakposev - analisi delle feci per la composizione batterica, l'identificazione dei patogeni e un test per la loro sensibilità ai farmaci antibatterici.
  6. Analisi per le uova di vermi - aiuta a rilevare i parassiti che potrebbero provocare la proctite.

Trattamento per proctite e profilassi

Come per qualsiasi malattia del tratto gastrointestinale, il trattamento con proctite richiede il rispetto rigoroso di una dieta. Prima di tutto, stiamo parlando del rifiuto di prodotti che irritano le pareti intestinali, che includono piatti acuti, speziati, acidi; prodotti grassi e carboidrati, alto contenuto di fibre grossolane.

Consigliato: piatti caldi e viscosi, consistenza liquida e semi-liquida dei prodotti, trattamento termico - principalmente bollente, al vapore. Ad esempio, un paziente con una proctite acuta può essere raccomandato come un menu:

  • frittata, ricotta, riso o porridge di semola in acqua con una fettina di burro a colazione;
  • brodo di carne magra, zuppa di verdure, cotolette di pollo al vapore, carne, pesce bianco, un bicchiere di kissel - a pranzo;
  • Crostini bolliti su acqua, cotoletta di vapore, ricotta, pane grattugiato di pane - cena.

Con la proctite, oltre alla corretta alimentazione, prescrivi il carico fisico ammissibile. Uno stile di vita sedentario causa fenomeni stagnanti nella piccola pelvi, e questa è la via diretta all'infiammazione dell'intestino. Esercizio per il tono dei muscoli pelvici e la stampa nominare anche i pazienti che sono mostrati in modalità sdraiata.

Trattamento proctite con farmaci: supposte, antibiotici

In genere, la terapia proctite viene eseguita su base ambulatoriale. Ma nelle forme gravi di infiammazione del paziente viene consigliato di essere trattati in ospedale: in primo luogo, permette al paziente di dieta, e in secondo luogo, contribuisce a dare cattive abitudini e condurre uno stile di vita sano, in terzo luogo, fornisce un trattamento efficace sotto la supervisione di specialisti.

Quando proctite, al paziente possono essere prescritti i seguenti farmaci:

  1. Antibatterico e antivirale, a seconda dei risultati degli studi batteriologici (metronidazolo, levomicetina, penicilline, macrolidi, ecc.)
  2. Spasmolytics (No-shpa) - per alleviare la sindrome del dolore, eliminare lo spasmo, facilitare la defecazione.
  3. Agenti antiallergici: rilassare le pareti del retto.
  4. Mezzi che migliorano la rigenerazione dei tessuti (supposte con metiluracile, olio di olivello spinoso) - aiutano a ripristinare la mucosa, a migliorare i processi metabolici e ad eliminare i sintomi dell'infiammazione.
  5. Preparazioni ormonali (desametasone, idrocortisone) - sono prescritte per alcuni tipi di proctite.

Come misure aggiuntive, sono raccomandati clisteri purificanti (per garantire lo svuotamento dell'intestino), clisteri con soluzioni di guarigione, erbe (camomilla, calendula, collagene). I bagni locali sedentari con permanganato di potassio hanno un effetto antisettico locale.

Trattamento chirurgico della proctite

In alcuni casi, con la proctite, l'intervento chirurgico è indicato:

  • la transizione dell'infiammazione al tessuto adiposo (paraproctite), che richiede l'escissione dell'ascesso;
  • la cicatrizzazione dei tessuti nel sito di infiammazione può portare ad un restringimento del lume del retto - si raccomanda un'operazione per ripristinare il normale canale;
  • proctite, che non è suscettibile di trattamento conservativo;
  • L'infiammazione è causata da neoplasie nell'intestino;
  • diagnosticata colite ulcerosa non specifica.

Trattamento della proctite cronica

La proctite cronica lenta richiede un costante trattamento di mantenimento mirato a rafforzare l'immunità, alleviando i sintomi dell'infiammazione. consigliata:

  • trattamento di fango;
  • bagni di radon;
  • balneoterapia;
  • massaggio;
  • fisioterapia;
  • Esercitare la terapia.

Tutte le procedure elencate sono indicate dal trattamento del corso in un ambiente di sanatorio-resort.

Prevenzione dell'infiammazione del retto

Le misure per prevenire la proctite e la sua ricaduta sono di mantenere la salute generale e locale:

  • trattamento tempestivo delle malattie del tratto gastrointestinale;
  • eliminazione dell'infiammazione negli organi vicini;
  • corretta alimentazione (limitazione di fritto, grasso, acuto);
  • rifiuto da alcol e fumo;
  • igiene attenta dell'ano e dei genitali;
  • Uso di contraccettivi di barriera per escludere la trasmissione di infezioni durante atti sessuali.

Infiammazione del retto - sintomi e trattamento con rimedi tradizionali e popolari

La proctite è una malattia abbastanza comune, che quasi non si manifesta nella prima fase, ma può anche portare a gravi conseguenze durante la progressione. Pertanto, è importante sapere tutto sui sintomi e sul trattamento dell'infiammazione del retto.

Cause della malattia

Proctite spesso accompagna enterocolite, proctosigmoidite e altre malattie. Uno dei fattori che contribuisce al suo aspetto è una microflora patogena, che cade dal genitale, dall'ano o dall'intestino superiore. L'infiammazione del retto inizia per i seguenti motivi:

  • uso frequente di piatti salati, speziati, fast food;
  • dieta scorretta;
  • malattie degli organi pelvici;
  • debole sistema immunitario;
  • danno meccanico all'intestino;
  • costipazione ed emorroidi permanenti;
  • malattie veneree;
  • infezione;
  • conseguenze della radioterapia.

Forme di infiammazione

La malattia può manifestarsi in diverse forme:

  1. Acuta - colpisce la mucosa. Sorge bruscamente, il processo infiammatorio può durare parecchie ore o giorni. In questo caso, i sintomi dell'infiammazione del retto appaiono piuttosto intensamente.
  2. Cronica - la malattia colpisce gli strati profondi della mucosa e dura per anni, mesi. È importante iniziare il trattamento in tempo e seguire tutte le raccomandazioni dei medici.
  3. Emorragia catarrale-emorragica nel punto del retto.
  4. Catarrale-purulento - accompagnato dalla formazione di secrezioni purulente all'interno dell'intestino.
  5. Poliposi - polipi appaiono nel corpo.
  6. Erosivo - per questa forma è caratterizzato da un gran numero di erosioni e ulcere che si verificano sulla mucosa intestinale.

Segni di proctite acuta

Questa forma della malattia si manifesta con sintomi come:

  • dolore nel retto, sensazione di pesantezza;
  • prurito nell'ano;
  • abbondanza di scarico purulento e sanguinante, disagio durante la defecazione;
  • tira costantemente il bagno.

Inoltre, ci può essere dolore nel perineo, nella parte bassa della schiena, diarrea sanguinolenta, stitichezza, un forte aumento della temperatura.

Sintomi di infiammazione cronica

La medicina identifica un processo cronico ipertrofico e atrofico. Nel primo caso si osserva un assottigliamento della mucosa, le pieghe cominciano a diventare più levigate. Nel secondo, il loro ispessimento avviene, nel tempo il retto acquisisce una struttura allentata. A un inasprimento del paziente sente il dolore più forte a una defecazione, sentendosi di disagio. Quando la malattia si attenua, può comparire una scarica incomprensibile dall'ano.

Metodi di diagnosi e trattamento

Molto spesso, la malattia viene diagnosticata con esacerbazione. Il medico può prescrivere la rettoscopia, la citologia delle masse fecali, la biopsia della parete intestinale. Il trattamento dell'infiammazione del retto dovrebbe essere completo e includere:

  • prendere farmaci;
  • una dieta rigorosa;
  • conformità obbligatoria con le norme igieniche.

La proctite acuta viene trattata in ospedale, perché il paziente ha bisogno di riposo a letto. Il trattamento di una malattia cronica è possibile su base ambulatoriale sotto la stretta supervisione di un medico. Se la terapia conservativa non porta risultati positivi, l'infiammazione porta a un restringimento del lume del retto, alla formazione di cicatrici, è necessaria un'operazione urgente.

Dieta con proctite

Il paziente deve rispettare le linee guida dietetiche raccomandate dal medico. La dieta consente di eliminare rapidamente l'infiammazione e prevenire le ricadute. Dalla dieta dovrebbe essere escluso il cibo che irrita l'intestino, bere una grande quantità di acqua minerale purificata. Accetta l'uso raro di alimenti che contengono fibre. Le bevande alcoliche sono severamente proibite. Il menu dovrebbe includere zuppe leggere, cereali grattugiati, latte in polvere, pesce e carne.

Oltre alla corretta alimentazione, al paziente viene data una moderata attività fisica. Il lavoro sedentario causa fenomeni stagnanti nella piccola pelvi, che a sua volta porta all'infiammazione dell'intestino. Esercizi per il tono muscolare sono prescritti anche per quei pazienti a cui viene mostrato il riposo a letto.

Trattamento farmacologico

Innanzitutto, il medico prescrive antibiotici che prevengono ulteriori infezioni intestinali. È necessario effettuare uno studio sulla flora patogena, nonché un test speciale, con l'aiuto di quale sia la sensibilità a diversi antibiotici. In questo caso, il trattamento sarà più efficace. Il più spesso per il trattamento di proctitis è usato tali antibiotici come:

  • macrolidi;
  • cefalosporine;
  • cloramfenicolo;
  • penicilline;
  • metronidazolo.

Per alleviare il dolore, il medico può prescrivere antispastici - No-shpu o Riabalu. Nei casi gravi vengono prescritti corticosteroidi - farmaci ormonali topici. Aiutano ad alleviare il dolore, prurito e bruciore, interrompere il processo infiammatorio nell'ano e facilitare notevolmente le condizioni generali del paziente.

Candele per l'infiammazione del retto

Il più spesso, i pazienti che soffrono di proctite, hanno nominato candele speciali - le supposte solide, che si dissolvono in contatto con un ambiente caldo.

Sono facilmente iniettabili nell'area rettale e localmente influenzano il problema.

supposte rettali in infiammazione del retto sono divisi in diverse categorie in base al tipo di impatto esercitato. Esistono farmaci emostatici, analgesici e antispastici. Di solito a candele prescritte Anuzol proctite, Proktozan, Rilievo, Aurobin, Ultraproct ecc. Essi contengono estratti di erbe e oli vegetali che ammorbidiscono la mucosa, così come antibiotici diversi, antinfiammatori, agenti analgesici. Trattare i sintomi di infiammazione delle candele retto dà i migliori risultati in combinazione con compresse orali.

Trattamento chirurgico

In alcuni casi, la proctite viene eseguita intervento chirurgico. Le indicazioni per l'operazione sono:

  1. Transizione dall'infiammazione al tessuto adiposo - richiede l'escissione degli ascessi.
  2. Proctite, non suscettibile di trattamento con un metodo medicamentous.
  3. La cicatrizzazione dei tessuti nell'area infiammata, che può portare ad un restringimento del lume del retto - l'operazione è progettata per ripristinare il normale canale.
  4. La causa dell'infiammazione sono i tumori nell'intestino.

Trattamento della proctite cronica

La forma cronica della malattia richiede un costante trattamento di mantenimento, che mira a rafforzare l'immunità e ad alleviare i sintomi dell'infiammazione. Il paziente è raccomandato:

  • trattamento di fango;
  • bagni di radon;
  • massaggio;
  • balneoterapia;
  • fisioterapia;
  • Esercitare la terapia.

Tutte le procedure dovrebbero essere seguite da un corso, preferibilmente in un ambiente di sanatorio-resort.

Ricette della medicina tradizionale

Per eliminare i sintomi della malattia puoi usare vari rimedi popolari. Aiuteranno a liberarsi dal prurito e dal bruciore, alleviare il dolore e fermare il sanguinamento rettale. Tra i mezzi più comuni si possono identificare:

  • Candele fatte in casa a base di grassi di tasso, burro, prodotti per l'apicoltura o patate crude.
  • Unguenti a base di olio d'oliva o vaselina.
  • Lozione da brodi di erbe - camomilla, corteccia di quercia, calendula, ecc.
  • Decotti di erbe medicinali per l'ingestione.

È importante ricordare che gli ingredienti naturali possono indurre reazioni individuali. Pertanto, il trattamento dei sintomi di infiammazione del retto con i rimedi popolari è possibile solo dopo aver consultato il medico curante. Sono inoltre raccomandate misure igieniche speciali - microclittori con brodo di camomilla e altre medicine.

prevenzione

Per prevenire la proctite o la sua recidiva, è necessario attenersi a semplici raccomandazioni:

  1. Eliminazione dell'infiammazione in altri organi.
  2. Trattamento tempestivo delle malattie del tratto gastrointestinale.
  3. Nutrizione razionale
  4. Rifiuto dal fumo e dall'alcol.
  5. Rispetto delle regole di igiene dei genitali e dell'ano.
  6. Uso di contraccettivi per evitare l'infezione durante il sesso.

L'infiammazione del retto è una malattia sgradevole e insidiosa. In assenza di trattamento, può diffondersi agli organi e ai tessuti vicini, causare gravi complicanze e una diminuzione critica dell'immunità. La proctite è un problema serio, che richiede un contatto immediato con un medico.

Proctite - cause, sintomi, trattamento, tipi di proctite

Il retto è la sezione inferiore dell'intestino, che termina con l'ano. Sotto l'influenza di vari fattori, le sue mucose possono infiammarsi, in questo caso si sviluppa una malattia chiamata proctite. Spesso è di natura combattiva e colpisce il colon sigmoideo o tessuto adiposo.

motivi

Proctite (proctite; Gr proktos ano, retto + -itis.) - infiammazione della mucosa del retto. Proctite uno dei più comuni disturbi del retto, è spesso associato con infiammazione nella porzione terminale del colon - sigma (proctosigmoidite), infiammazione all'interno crasso (colite), con emorroidi o ragadi anali (vedi foto in appresso).

Le cause principali della proctite:

  • dieta squilibrata, una violazione permanente della dieta, che comprende l'abuso di cibi piccanti, piatti conditi con spezie ardenti, "amore" per le bevande alcoliche - le ragioni del alimentare (cibo) proctite;
  • il ristagno di solito si verifica in pazienti inclini a costipazione prolungata causata da congestione del flusso venoso e formazione di aree di ostruzione di piccoli vasi nel retto;
  • la radiazione è un "effetto collaterale" della radioterapia delle patologie oncologiche degli organi pelvici, sia nelle donne che negli uomini;
  • la causa della gonorrea è la perdita nell'ano delle secrezioni dagli organi genitali del paziente che contiene l'agente causale;
  • parassita - danno alle mucose trichomonas, dissenteria ameba.

È consuetudine identificare le cause che possono portare a un processo infiammatorio nel retto, in due gruppi.

  1. Il primo gruppo è costituito da fattori dannosi locali che influenzano direttamente la membrana mucosa dell'organo.
  2. Il secondo gruppo è costituito da fattori di natura generale che riguardano non solo le sezioni finali dell'intestino, ma anche l'intero corpo in particolare.

Fattori dannosi locali

Somministrazione rettale (attraverso l'apertura anale) di qualsiasi sostanza irritante:

  • Eventuali oli essenziali (eucalipto, chiodi di garofano, menta piperita e così via);
  • Alcool e trementina raffinata;
  • Tinture al pepe, senape.

Più spesso, sono usati dai pazienti come trattamento tradizionale per la proctite, che porta solo ad un peggioramento dei sintomi.

Le cause di una proctite generale

  • Cause infettive: dissenteria, salmonellosi, escherichiosi (in particolare forma emorragica).
  • Malattie autoimmuni che colpiscono l'intestino: colite ulcerosa di carattere non specifico (NJC), malattia di Whipple, morbo di Crohn.
  • Malattie parassitarie, ad esempio: amebiasi, giardiasi, ascariasis, enterobiasi.

Fattori che non sono una causa diretta della proctite, ma che contribuiscono al suo sviluppo:

  • ipotermia;
  • infezioni frequenti;
  • diminuzione dell'immunità;
  • malattie infiammatorie organi adiacenti: vescica (cistite), organi interni genitali femminili (vaginiti - infiammazione della vagina, vulvovaginiti - infiammazione della vagina e vulva, oophoritis - infiammazione delle ovaie);
  • eventuali disturbi alle feci.

Tipi e forme della malattia

Classificazione delle proctiti in base al decorso della malattia:

  1. Proctite acuta
  2. Proctite cronica

Proctite acuta è chiamata il processo infiammatorio, i cui sintomi hanno cominciato a manifestarsi improvvisamente. Il trattamento della proctite acuta deve essere iniziato immediatamente quando compaiono i primi segni, in modo che successivamente non si sviluppi in una forma cronica.

Il sintomo sottostante della proctite acuta è il dolore nella cavità rettale. Hanno un carattere molto forte e sono amplificati dall'atto di defecazione. Possono anche apparire sensazioni dolorose e l'area del perineo, tra l'ano e i genitali. Le donne hanno dolore alle labbra e alla vagina e negli uomini - nello scroto e nel pene. Alcuni pazienti hanno un sintomo doloroso nella regione lombare. Costantemente accompagnato da un doloroso bisogno di defecare.

A seconda della natura dei cambiamenti nella mucosa intestinale, la proctite acuta è divisa in:

  • Erosivo - sui tessuti dell'intestino si verificano lesioni superficiali - erosione.
  • Ulcerativa - la mucosa intestinale è coperta da lesioni più profonde - ulcere.
  • Ulcera-necrotica - sui tessuti delle ulcere dell'intestino sono presenti, in alcune zone, la mucosa diventa morta e il suo rifiuto.
  • Catarrhal-hemorrhagic - mucoso rosso vivo, edematoso, mostra molte piccole emorragie.
  • Catarrale e mucoso - i tessuti assumono un colore rosso vivo, si gonfiano, mentre iniziano a secernere molto muco.
  • Catarrale-purulento - i tessuti sono edematosi, il pus è presente su di essi.
  • Fibre purulente - il tessuto dell'intestino è ricoperto da una pellicola sottile - un rivestimento fibroso purulento.
  • Poliposi - sulle mucose ci sono escrescenze che sembrano polipi.

La più grave è la proctite catarrale-purulenta, polifa, erosiva e ulcerativa.

I sintomi della proctite cronica sono molto meno pronunciati, ma il dolore doloroso e opaco non lascia il paziente per un lungo periodo di tempo. Il decorso della malattia è ondulatorio: il normale deterioramento delle condizioni del paziente viene sostituito da frequenti remissioni.

Per molte persone, proctite cronica causata dalla presenza nell'organismo di malattie infettive e autoimmuni, tumori benigni o maligni patologia esistente in vasi, predisposizione genetica, etc.

La forma cronica è divisa in:

  • Ipertrofica - ispessita mucosa, pieghe gonfie, la loro profondità aumentata; Si evidenziano escrescenze mucose focali (polipi falsi).
  • Atrofico - ridotto di spessore mucoso, assottigliato, ridotto. I vasi situati nello strato sottomucoso appaiono attraverso la mucosa.
  • Normotrophic - rivela una decolorazione causata da infiammazione cronica. Lo spessore e la consistenza della mucosa sono invariati.

I cambiamenti atrofici e ipertrofici della mucosa lo rendono più vulnerabile.

Esistono le seguenti forme di malattia:

  1. Erosiva proctite - infiammazione del retto, in cui i difetti superficiali della mucosa si formano (erosione), in una successiva guarigione senza cicatrici.
  2. La proctite catarrale è un processo infiammatorio acuto nel retto, che appare isolato o come complicazione in altre malattie del tratto gastrointestinale.
  3. proctite ulcerosa - una forma di colite ulcerosa in cui caratterizzata dallo sviluppo di infiammazione e ulcerazione della mucosa del retto. La proctite ulcerosa ha stadi di esacerbazione e sintomi che dipendono dal decorso della malattia.

Come appare la proctite: foto della malattia

Nella foto qui sotto, puoi vedere la normale mucosa del retto e vicino alla proctite.

Nella foto a sinistra della proctite, a destra è la norma

Sintomi di proctite

Se la proctite viene rilevata durante l'esame del paziente, i sintomi possono essere molto diversi. Dipende in gran parte dalla forma del decorso della malattia.

La proctite acuta è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • dolore nell'addome inferiore;
  • una sensazione di disagio;
  • una sensazione di pesantezza;
  • dolore durante la defecazione;
  • prurito;
  • tenesmo;
  • l'aspetto del sangue sulle feci.

La forma cronica è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • Il dolore nel retto è presente, ma sono molto deboli, praticamente non causano l'ansia del paziente.
  • Prurito e bruciore. Anche relativamente debole.
  • Non si nota sempre un aumento della temperatura corporea. Molto spesso i suoi indicatori non superano 37 * C.
  • Scarico persistente dal retto. Sembrano muco o pus.
  • Additivi nelle feci di sangue in certe forme di proctite, ad esempio, causate da colite ulcerosa, ragadi anali croniche.
  • Pallido, anemia. Sviluppare con sanguinamento cronico nel retto.
  • L'esaurimento. Si verifica se la proctite è causata dal cancro del retto e altre malattie gravi.

diagnostica

La diagnosi è approvata dal medico sulla base della storia delle malattie e dell'ispezione visiva. Per le specifiche è necessario condurre ulteriori esami del paziente:

  1. Palpazione delle pareti del retto.
  2. Sigmoidoscopia. Questa procedura è uno dei metodi più semplici e veloci di esame dell'intestino. Durante la manipolazione, puoi ispezionare una sezione completamente spessa e parzialmente intaccare il sigmoide. Uno dei vantaggi indiscussi di questa procedura è che, se viene trovata un'istruzione, il medico può prendere il suo pezzo su una biopsia.
  3. Esame citologico del contenuto intestinale, biopsia delle pareti intestinali. Quindi, viene fornita una caratteristica descrittiva completa del processo infiammatorio, che rende possibile distinguere il tipo post-radiazioni, cronico, superficiale della malattia da un tumore nel retto. Allo scopo di determinare lo stato della flora intestinale, le feci vengono seminate.

Trattamento della proctite

Il proctologo nomina il trattamento secondo le ragioni che hanno causato un'infiammazione mucosa e le forme di una malattia. La terapia si basa sul rispetto di una determinata dieta dietetica e su una serie di misure igieniche e include anche l'assunzione di farmaci.

Un trattamento efficace di proctite comprende il rispetto compilato dieta medico, l'esclusione dalla dieta di tagliente, crudo, dolce, cibi grassi e fritti, rinunciando alcol e fumo, farina e prodotti dolciari, condurre stile di vita attivo e mobile, piedi in possesso di stress fisico sul corpo, pulizia regolare del retto con l'aiuto di clisteri antinfiammatori e terapeutici di camomilla, calendula, olio di olivello spinoso, ecc.

Quando la proctite è controindicata rimanere a lungo in posizione seduta, poiché ciò porta all'indebolimento dei muscoli del pavimento pelvico, ristagno nelle vene del bacino e degli arti inferiori. Anche con una grave condizione del paziente e del riposo a letto, viene spesso prescritta una serie minima di esercizi fisici.

Quando proctite, al paziente possono essere prescritti i seguenti farmaci:

  1. Antibatterico e antivirale, a seconda dei risultati degli studi batteriologici (metronidazolo, levomicetina, penicillina, macrolidi, ecc.)
  2. Spasmolytics (No-shpa) - per alleviare la sindrome del dolore, eliminare lo spasmo, facilitare la defecazione.
  3. Agenti antiallergici: rilassare le pareti del retto.
  4. Mezzi che migliorano la rigenerazione dei tessuti (supposte con metiluracile, olio di olivello spinoso) - aiutano a ripristinare la mucosa, a migliorare i processi metabolici e ad eliminare i sintomi dell'infiammazione.
  5. Preparazioni ormonali (desametasone, idrocortisone) - sono prescritte per alcuni tipi di proctite.

Come misure aggiuntive, sono raccomandati clisteri purificanti (per garantire lo svuotamento dell'intestino), clisteri con soluzioni di guarigione, erbe (camomilla, calendula, collagene). I bagni locali sedentari con permanganato di potassio hanno un effetto antisettico locale.

L'intervento chirurgico è usato raramente e consiste nella resezione di varie parti del retto o nella sua completa rimozione a seconda della situazione. A volte si sutura. Con il restringimento, viene ripristinata la larghezza del lume. Con l'oncologia, rimuovi il tumore.

candele

L'introduzione di supposte è considerata un ulteriore metodo alternativo nel trattamento della proctite. In alcuni casi con l'aiuto di questa forma di farmaci è possibile ottenere un recupero più veloce, in altre situazioni - questo metodo è controindicato.

Il tipo specifico di candele è prescritto a seconda delle condizioni del paziente, dei sintomi che lo tormentano e della natura del processo in corso. Se esiste una sintomatologia della proctite acuta, gli agenti rettali possono essere utilizzati solo in forme lievi - per la rimozione delle manifestazioni della malattia e per un trattamento più efficace.

Ad oggi, le seguenti candele sono usate per trattare la proctite: a base di metiluracile, olivello spinoso, Ultraprotect, Proctosan. Nelle forme gravi di infiammazione del retto (ulcera), il medico può prescrivere supposte basate su "Prednisolone" o "Sulfasalazina".

Le supposte non sono l'unico trattamento per la proctite. Il trattamento di questa malattia include l'uso di antibiotici o agenti antivirali (a seconda dell'agente patogeno), antispastici, antistaminici, clisteri, dieta. In presenza di complicanze, può essere necessario un intervento chirurgico.

Conformità con la dieta

La dieta è molto importante nel trattamento di questa malattia. È necessario rivedere la dieta, per soddisfare tutte le esigenze dietetiche:

  1. le bevande alcoliche sono completamente escluse, poiché irritano le mucose, lasciando lesioni e segni di un processo infiammatorio acuto nel sito di contatto,
  2. Fumare dovrebbe essere evitato, poiché il fumo di tabacco irrita le mucose nel tratto gastrointestinale.
  3. Dalla dieta del paziente è necessario escludere o minimizzare l'uso:
    • piatti fritti e speziati;
    • spezie e salse piccanti;
    • prodotti ricchi di fibre (cereali, frutta e verdura). I nutrizionisti raccomandano che i frutti abbiano solo mele e usano verdure in piccole quantità e in una forma sudicia;
    • piatti salati, poiché è il sale che ritarda i processi infiammatori;
    • dolci e cioccolato.

Va notato che non meno importante per proctite e dieta. Dovrebbe essere frazionario, in altre parole, è necessario mangiare piccole porzioni da cinque a sei volte al giorno. Pertanto, il carico sull'intestino sarà ridotto, il che si comporta come una sorta di regime di risparmio.

Più utile con la proctite ci sono più prodotti a base di latte acido. Ricotta, kefir, ryazhenka, yogurt fatti in casa, panna acida a basso contenuto di grassi dovrebbero diventare un piatto obbligatorio. Questi prodotti ammorbidiscono efficacemente le feci, facilitano il movimento intestinale, non irritano la mucosa intestinale.

È anche utile includere nella dieta carne magra cotta a vapore: carne di vitello, manzo, pollame, coniglio. Le zuppe di verdure leggere sono utili. Verdura, frutta - solo in umido, cotta in un paio di forme. È utile mangiare mele cotte.

Menu con una proctite quotidiana:

  1. Colazione: frittata di albumi, porzioni di semola di semola cucinata sull'acqua con 1 cucchiaino. burro. O una tazza di yogurt con una porzione di ricotta.
  2. Pranzo: brodo di carne leggero o zuppa di verdure. Cotolette al vapore o un pezzo di pesce bollito (stufato). Puoi bere con gelatina di bacche.
  3. Cena: porridge di riso liquido, ben bollito in acqua con 1 cucchiaino. burro, un pezzo di pollo bollito, una piccola ciotola di fiocchi di latte, yogurt o un bicchiere di ryazhenka.

prevenzione

Per prevenire il processo infiammatorio, dovresti mangiare correttamente, evitando i prodotti a rischio e l'eccessivo consumo di alcolici. raccomandazioni:

  • Trattamento tempestivo delle patologie che contribuiscono al suo aspetto;
  • Trattamento tempestivo di stitichezza;
  • Rifiuto di indossare biancheria intima sintetica;
  • Ridurre al minimo l'uso di bevande alcoliche;
  • Rispetto della dieta dopo l'intervento chirurgico al retto;
  • Rispetto di tutte le regole dell'igiene intima.

Proctite del retto: sintomi, trattamento, foto, recensioni

Esistono malattie, più precisamente un intero gruppo di malattie che, sebbene non siano dannose per la vita, possono tuttavia ridurne significativamente la qualità. Una di queste patologie è la proctite. Disturbo ossessivo nel retto e altri sintomi associati a disturbi intestinali che si verificano sullo sfondo dell'infiammazione, non consentono al paziente di osservare la normale routine quotidiana per lui.

Per salvarti da un tale risultato, devi identificare la patologia in tempo e iniziare immediatamente il trattamento. Classificare le forme acute e croniche della proctite del retto, ognuna delle quali ha le sue cause di sviluppo. La presenza di una tale malattia in un'anamnesi in un paziente può facilitare notevolmente la diagnosi in futuro.

Classificazione delle cause

È consuetudine identificare le cause che possono portare a un processo infiammatorio nel retto, in due gruppi. Il primo gruppo è costituito da fattori dannosi locali che influenzano direttamente la membrana mucosa dell'organo. Il secondo gruppo è costituito da fattori di natura generale che riguardano non solo le sezioni finali dell'intestino, ma anche l'intero corpo in particolare.

Fattori dannosi locali

Cause comuni

Introduzione attraverso l'apertura anale (rettale) delle sostanze irritanti:

tinture su senape, pepe;

trementina purificata, alcool;

eventuali oli essenziali (menta piperita, chiodi di garofano, eucalipto).

Nella maggior parte dei casi, queste sostanze vengono utilizzate dai pazienti come trattamenti con metodi tradizionali e solo esacerbano i sintomi della malattia.

Varie malattie infettive del tratto intestinale, con decorso prolungato. Lo sviluppo della proctite anale può essere dovuto non solo all'influenza dei microrganismi sulla membrana mucosa, ma anche agli effetti meccanici sulla membrana dovuti alla diarrea.

Fattori infettivi comuni:

Trauma meccanico dovuto all'auto-massaggio della prostata, del retto o dell'anello anale.

Malattie autoimmuni che colpiscono l'intestino. Più spesso è:

colite ulcerosa non specifica.

Tecnica sbagliata del massaggio prostatico.

Malattia di Chagas (può essere considerata una causa se il paziente ha viaggiato in paesi tropicali nel recente passato);

L'introduzione di corpi estranei nel retto. La proctite può svilupparsi dopo il trattamento con clisteri o supposte rettali.

Le infezioni a trasmissione sessuale possono anche causare l'infiammazione della mucosa rettale:

Transizione dell'infezione da tessuti vicini (vagina e utero nelle donne, vescica negli uomini, tessuto adiposo rettale).

Qualsiasi violazione di innervazione e motilità del colon. Può svilupparsi indipendentemente e dopo il trasferimento delle operazioni. Il principale fattore dannoso è la stitichezza cronica. Le violazioni più frequenti sono:

complicazione della vagotomia del tronco (dopo il trattamento chirurgico dell'ulcera peptica);

discinesia del colon;

sindrome dell'intestino irritabile.

Tumore del retto o dei tessuti circostanti.

La malattia da radiazioni (forma intestinale) si sviluppa dopo aver ricevuto un'irradiazione entro 10 Gy.

La proctite può comparire dopo l'assunzione di bagni di radon o radioterapia.

Vale la pena notare che cause comuni nella maggior parte dei casi portano allo sviluppo di una forma di proctite cronica. La forma acuta nell'83% dei casi si sviluppa sullo sfondo del fattore nocivo locale (con l'eccezione delle infezioni del tratto gastrointestinale).

I sintomi della proctite acuta del retto

Nella maggior parte dei casi, i segni di una proctite acuta appaiono immediatamente o entro poche ore dal momento dell'impatto del fattore dannoso. Un'eccezione in questo caso sono i tumori. Il paziente soffre di due sintomi principali:

dolore - bassa e media intensità, con un carattere tirante, che è in grado di intensificare al momento della defecazione. Molto spesso, il paziente non è in grado di specificare la posizione precisa del dolore, perché il dolore può essere dato nella parte bassa della schiena o basso addome. Ma con un sondaggio attivo risulta che l'esatta localizzazione del dolore è l'area dell'ano o del sacro. Il disagio persiste per tutta la giornata e cominciano a preoccuparsi del paziente, lo portano a uno stato di maggiore irritabilità. Un po 'alleviare il dolore può essere combinato con il ricevere ( "Spazmalgon", "Baralgin") o anti-infiammatoria ( "nimesulide",, "Ibuprofene", "Ketorolac") preparati;

violazione del processo di defecazione - il paziente è turbato da tenesmo. Le feci diventano sature di muco, poiché le defecazioni sono molto accelerate. Solo il muco può essere escreto con piccole quantità di sangue. Ci può essere anche stitichezza a causa del blocco psicologico (il paziente ha paura di andare in bagno, poiché la defecazione provoca dolore più intenso).

La sintomatologia sintomatologica grave della proctite può essere accompagnata da disagio nello stomaco (menomazione motoria), aumento della temperatura corporea agli indicatori subfebrillari, diminuzione dell'appetito.

I sintomi della proctite cronica

In presenza di questa forma della malattia, i periodi di esacerbazione si alternano sempre a periodi di remissione. Il criterio principale nella diagnosi è la durata della malattia per più di 6 mesi.

Il quadro clinico della patologia al di fuori del periodo di esacerbazione nella maggior parte dei casi è limitato a una sensazione periodica di disagio nell'area rettale. Poiché la causa dello sviluppo della proctite cronica è più spesso la presenza di un'altra patologia, la sintomatologia riflette principalmente la malattia che ha causato il problema.

Il quadro clinico e il trattamento della proctite durante l'esacerbazione della malattia non sono diversi dalla forma acuta della patologia.

I sintomi della proctite da radiazioni

La proctite radiale è una forma cronica della malattia, ma alcuni clinici la classificano come una specie separata. La principale differenza è la sindrome del dolore pronunciata ("dolorosa"), che accompagna sempre il paziente. Purtroppo, ad oggi, non è stato sviluppato un mezzo efficace per l'analgesia della proctite da radiazioni, quindi è molto difficile eliminare un tale sintomo.

Oltre alle manifestazioni locali, la proctite da radiazioni è caratterizzata dalla presenza di sintomi comuni:

soppressione dell'immunità, che aumenta il rischio di malattie respiratorie e intestinali;

assenza o diminuzione significativa dell'appetito;

diminuzione del peso corporeo.

Il quadro clinico della patologia non è limitato a questo, poiché la malattia da radiazioni ha un effetto significativo su altri organi.

diagnostica

Per diagnosticare correttamente la proctite, è necessario sottoporsi a un esame completo. È necessario iniziare la procedura con un esame di routine dell'area perinatale e anale.

Cosa può essere stabilito dall'ispezione

In presenza di proctite acuta o al momento di esacerbazione della forma cronica di patologia, ci sono tali cambiamenti:

Il muro del canale anale è colorato in un ricco colore rosso. In alcuni casi, le crepe sono determinate visivamente, ad occhio nudo;

può avere buchi nella fistola. Sono piccole protrusioni della pelle, che sono dolenti alla palpazione e secernono sangue o pus;

arrossamento della pelle nella zona perinatale (attorno all'ano).

La lesione focale dell'ano consente di sospettare la presenza di proctite acuta. Con il decorso prolungato della proctite negli adulti, la comparsa di noduli emorroidali di colore scuro è abbastanza frequente. Se esaminati, possono essere localizzati all'interno del retto o sporgere dalla cavità dell'organo.

Tecnica di ispezione

Il paziente assume la posizione del ginocchio-gomito per garantire un accesso visivo ottimale. Per eseguire un esame delle sezioni terminali dell'intestino e dell'anello anale stesso, il paziente dovrebbe rilassarsi il più possibile. Per eseguire una visualizzazione più approfondita, il medico può utilizzare un anoscopio (un dispositivo speciale per l'esame proctologico).

Effettuare ricerche con le dita

È uno dei metodi più antichi di diagnostica, che non richiede strumenti speciali. Con questo metodo il medico può sospettare solo la presenza di proctite del retto, ma anche per scoprire la probabile causa di una malattia (traumi meccanici, corpo estraneo, tumore).

La preparazione dal paziente non è richiesta. La posizione ottimale è la posizione del ginocchio-gomito. Se il paziente per qualsiasi motivo non è in grado di accettare questa posizione, si raccomanda di giacere sul lato sinistro e portare le gambe allo stomaco.

Durante l'esame il medico valuta:

la natura degli escrementi (sui resti del guanto);

la presenza di formazioni all'interno della parete rettale (ascessi, fistole, tumori);

condizione delle pareti del retto e della sua integrità.

Prima di eseguire la procedura, il medico lubrifica il guanto con vaselina, quindi questo studio è indolore per il paziente.

Metodi strumentali

La variante ottimale della diagnostica della proctite del retto è l'esame strumentale. La proctite non può essere diagnosticata senza un esame da un proctologo. Ad oggi, questi metodi sono usati:

anoscopia - eseguita con uno specchio rettale (proctologico), lubrificato con olio di vaselina. È inserito nell'ano e leggermente ingrandito. Ciò consente di ottenere una panoramica migliore rispetto ad altri tipi di ispezione. Questa tecnica inoltre non richiede speciali procedure preparatorie dal paziente. Eseguito nella stessa posizione delle precedenti manipolazioni;

sigmoidoscopia - metodo endoscopico, durante il quale viene eseguito un esame dettagliato (fino a 30 cm) delle pareti del retto. Questa operazione viene eseguita utilizzando sigmoidoscopia - tubo elastico dotato di una fotocamera e sorgente di luce, che viene inserito attraverso l'ano e permette l'analisi della mucosa e determinare la patologia forma:

proctite catarrale - si verifica più spesso a causa dell'azione sulla mucosa del retto di sostanze irritanti. Una caratteristica caratteristica è l'aumento del pattern vascolare e l'edema pronunciato;

Proctite purulenta - la presenza di pus nella cavità del retto e l'infiltrazione del muro da parte dei leucociti testimonia la presenza di questa forma di patologia. Sviluppa sullo sfondo di microrganismi;

proctite erosiva - questa forma è caratterizzata da assottigliamento dello strato superficiale del retto e più spesso si sviluppa durante un lungo processo;

proctite ulcerativa - è caratterizzata dalla formazione di profonde erosioni che colpiscono lo strato muscolare dell'organo. Uno dei segni della presenza di colite ulcerosa non specifica;

forme miste - derivano dalla combinazione di diversi fattori patogeni.

Il modulo consente di determinare con maggiore precisione la causa della proctite, ma non ha un effetto significativo sulla selezione del metodo di trattamento.

Come prepararsi per una sigmoidoscopia

È necessario eseguire una pulizia completa del retto dalle feci, al fine di evitare ostacoli durante l'esame. La formazione consiste nelle seguenti fasi:

3 giorni prima dello studio si raccomanda di seguire una dieta che escluda alimenti ricchi di fibre (orzo perlato, mais, pane di segale, frutta, bacche, verdure);

La sera prima di una sigmoidoscopia il paziente può mangiare una cena leggera;

Dopo 50 minuti, il paziente viene sottoposto a clisteri ad una frequenza di una volta all'ora, fino a quando si verifica un lavaggio pulito;

la sigmoidoscopia viene eseguita a stomaco vuoto, quindi il paziente deve rifiutare la colazione;

al mattino mettono ripetuti clisteri fino al risultato netto;

prima dell'esame, viene eseguito un esame delle dita per assicurarsi che l'ano venga preparato prima dell'introduzione dell'endoscopio.

biopsia

Questo termine descrive il processo di rimozione del tessuto dalla parete rettale per ulteriori esami al microscopio. La biopsia è un componente della sigmoidoscopia e viene eseguita con l'aiuto di un forcipe endoscopico. L'anestesia locale non è indicata in questa procedura, quindi il paziente potrebbe provare qualche disagio. Tuttavia, la biopsia è una procedura estremamente importante che consente di escludere la presenza di processi maligni nell'organo.

Come metodi aggiuntivi, è possibile utilizzare test diagnostici di laboratorio (analisi generale di feci, urina, sangue). Ma tali metodi possono essere informativi solo nel caso della proctite cronica, come definizione della malattia di base.

trattamento

La tattica di trattamento della patologia differisce significativamente a seconda del tipo di proctite, quindi la diagnosi qualitativa è il primo passo per sbarazzarsi della patologia. Condurre una tale diagnosi e nominare il trattamento giusto può solo un medico qualificato (proctologo).

Trattamento della proctite acuta

Nel trattamento di questa patologia, è importante combinare il trattamento non farmacologico con l'uso di farmaci. Il trattamento non farmacologico consiste nel limitare l'attività fisica e il rispetto del riposo a letto. È consigliabile che il paziente sieda con una dieta moderata e osservalo fino alla scomparsa di tutte le manifestazioni di proctite. La dieta si basa su un'eccezione:

prodotti che possono causare disturbi motori e costipazione (pasta, farina, melograno);

piatti chimicamente irritanti (fritti, amari, salati, acidi);

bevande e piatti meccanicamente irritanti (cibi troppo freddi o caldi, la temperatura ottimale dei piatti dovrebbe essere di 15-20 gradi).

Un fattore importante è l'osservanza di pasti regolari e divisi. Non devi fare grandi pause tra i pasti, in quanto ciò può causare una violazione del passaggio del nodulo di cibo nell'intestino. Una lunga pausa è più di 6 ore.

Oltre alla dieta, il trattamento non farmacologico prevede l'implementazione di procedure antinfiammatorie locali, ad esempio:

Bagni con permanganato di potassio - vengono assunti in posizione seduta non più di quattro volte al giorno;

applicazione di dita o clisteri di olio di oliva e olivello spinoso, per lubrificare la parete intestinale;

come miglioramento dello stato generale del corpo, è possibile utilizzare sedativi leggeri - infusione di motherwort, valeriana. L'assunzione di tali infusioni può essere eseguita fino a 4 volte al giorno, sciogliendo 30-40 gocce del farmaco in mezzo bicchiere d'acqua.

Il trattamento farmacologico della malattia dipende dalla causa della proctite acuta. Tra i regimi di trattamento più comuni ci sono:

Quando iniettato nell'intestino di sostanze irritanti o dopo aver ricevuto un danno meccanico (piccolo)

Farmaci antinfiammatori non ormonali:

In alternativa, i preparativi dell'azione combinata:

ridurre la sindrome del dolore;

normalizzare la mucosa;

avere un effetto rilassante sulle pareti del retto, che aiuta a ridurre la sensazione di disagio.

Compresse per via orale o sotto forma di iniezioni non più di 4 volte al giorno.

Con l'uso prolungato di farmaci (più di una settimana) dovrebbe essere usato in combinazione con inibitori della pompa protonica. Questo protegge contro lo sviluppo di ulcera peptica.

Preparativi: Rabeprazole, OMEZ, Omeprazole.

sopprimere l'infiammazione e eliminare quasi completamente i sintomi della proctite acuta;

ridurre il dolore ed eliminare il disagio nelle parti distali dell'intestino.

Solo sotto forma di unguenti o supposte rettali. Non applicare più di 4 volte al giorno.

Preparazioni lassative:

Come prevenzione della costipazione, in quanto possono esacerbare i sintomi.

Compresse per somministrazione orale una volta al giorno. "Guttalax" e "Guttasil" sono usati principalmente prima di coricarsi, poiché il sollievo arriva solo dopo 12 ore.

Con infiammazione infettiva della mucosa rettale

Prima di tutto, è necessario eliminare il fattore provocante - per distruggere i batteri nocivi situati nella cavità del retto. Va notato che se la proctite si alza sullo sfondo di un'infezione intestinale (dissenteria, escherichiosi), i farmaci devono essere utilizzati per eseguire il sanatorio dell'intero intestino.

Corticosteroidi (ormoni) per uso locale non è raccomandato per essere utilizzato in presenza di un'infiammazione infettiva, in quanto possono provocare la diffusione di batteri e prevenire riabilitazione intestinale.

Lo schema terapeutico per la proctite infettiva è il seguente:

Unguenti e creme antisettici per applicazione topica che garantiscono la distruzione dei batteri. Ad esempio: "Symmetrad", "Proctozan".

Come usare questi strumenti. Il farmaco deve essere somministrato due volte al giorno. Se il prodotto è acquistato sotto forma di un unguento, deve essere applicato con l'aiuto di un applicatore (incluso nel kit). Dopo l'introduzione di una candela o unguento, il farmaco deve essere tenuto nella cavità intestinale per mezz'ora. Non è necessario eliminarlo intenzionalmente. Dopo che i sintomi della patologia sono scomparsi, è consigliabile continuare il corso per altri 7-9 giorni.

Preparazioni antibatteriche per il sanamento della cavità intestinale da possibili batteri (solo nel caso di infezioni intestinali). Il migliore tra questi è preparato "furazolidone", che ha un ampio spettro di azione, viene assorbito nel flusso sanguigno solo del 30%, raggiungendo la massima concentrazione nell'intestino. Sfortunatamente, i pazienti spesso sviluppano una reazione allergica a questo rimedio. In questi casi, gli antibiotici del gruppo tetraciclina (Doxycycline, Unidox) sono utilizzati come alternativa. Sono controindicati per i bambini sotto gli 8 anni e le donne in gravidanza. Per questa categoria di pazienti, il farmaco "Josamycin" è il più sicuro, ma la scelta dell'antibiotico ottimale dovrebbe essere effettuata solo da un medico.

Ripristino della normale funzionalità intestinale. Poiché tutte le suddette formulazioni volutamente distruggere non solo la microflora patogena nell'intestino, ma anche i batteri normali alla fine del trattamento questi agenti possono sviluppare problemi con la digestione del cibo (in particolare vegetali caseari). Al fine di "help" il corpo in una tale situazione, è necessario utilizzare sistemi ausiliari, "Linex", "Bifidumbacterin", "bifidum."

Farmaci combinati e FANS.

Lassativi (presentati sopra).

Nella maggior parte dei casi, i sintomi dell'infiammazione infettiva della mucosa intestinale passano entro pochi giorni, a condizione che il trattamento sia stato prescritto da uno specialista ragionevolmente.

Quando si introduce nell'intestino un corpo estraneo o un'infiammazione del tessuto intestinale peritoneale

In questi casi, è richiesto un intervento chirurgico, che mira a eliminare una concentrazione purulenta nei tessuti o rimuovere corpi estranei dalla cavità intestinale. Dopo l'operazione, il chirurgo determina la tattica di un'ulteriore terapia basata sulla presenza di complicazioni, sulle condizioni del paziente e sul grado di danno all'intestino. Il più delle volte consiste di:

Fatto clinico intestino umano è in grado di fornire non solo motilità intestinale nella direzione del retto, ma anche spostare gli oggetti nella direzione opposta (in caso di resa occlusione). Pertanto, qualsiasi oggetto estraneo inserito nel retto di solito si verifica all'interno del sigma o dell'intestino crasso, che è 30-50 cm sopra il retto. In tali casi, il chirurgo non può ottenere un corpo estraneo senza incisioni, quindi l'operazione comporta traumatizzazione aggiuntiva.

Con tumori nel retto

In questi casi è necessaria la consultazione con un oncologo. Eseguire una biopsia ripetuta e, se possibile, CT. Questi metodi consentono di determinare il grado di diffusione del tumore, la presenza di coinvolgimento linfonodale, metastasi. Con la conferma della bontà del tumore, viene rimosso. Se un tumore maligno, e il tempo di germinare in organi circostanti o metastasi, è necessario eseguire una resezione di tutto il colon, seguito dal sigmoidostoma imposizione (usate foro passante intestinale finale sulla parete addominale anteriore). Se la neoplasia si è diffusa oltre la fine dell'intestino, il paziente viene sottoposto a radioterapia o chemioterapia.

Lo schema descritto è solo esemplificativo e viene presentato a scopo informativo. Infatti, solo un oncologo può scegliere le tattiche di trattamento, perché questo è un processo complesso, in gioco è la vita del paziente.

Trattamento della proctite rettale cronica

In presenza di questa forma della malattia, tutti gli sforzi sono diretti alla differenziazione e all'eliminazione delle manifestazioni della patologia sottostante, che ha causato lo sviluppo di questo processo. La terapia efficace della malattia di base è l'unico modo per curare la proctite cronica. Gli schemi di trattamento delle cause probabili sono molto difficili da percepire, quindi la tabella presenta una versione semplificata (contenente solo punti fondamentali).

Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

Bende elastiche compressive e bende: quando usare e come scegliere

Struttura

La terapia di compressione, basata sull'effetto della compressione e della pressione su alcune parti degli arti, è nota fin dall'antichità....

Panoramica del farmaco Trombo ACC: manuale d'uso, prezzo, recensioni

Struttura

TromboAss viene utilizzato a scopo preventivo e per il trattamento di malattie associate alla comparsa di coaguli di sangue nelle navi....