Occlusione di vene degli arti inferiori

Che a trattare

La formazione di trombi nelle vene degli arti inferiori è abbastanza comune. L'occlusione delle vene profonde in medicina è chiamata trombosi o flebotrombosi. La formazione di coaguli di sangue nelle vene superficiali, accompagnata dalla loro infiammazione, è tromboflebite. Il lume del vaso può essere chiuso parzialmente o completamente, rispettivamente, il flusso sanguigno è disturbato o fermato del tutto. Un trombo può essere attaccato al muro, ma può anche essere mobile (galleggiante).

trombosi

L'occlusione delle vene sulle gambe durante la trombosi è causata da tre processi patologici:

  • violazione della struttura muraria della nave;
  • aumento della coagulabilità del sangue;
  • rallentando il flusso di sangue.

Si ritiene generalmente che l'occlusione delle vene delle gambe si manifesti solo negli anziani. In realtà, non è così. Occlusione acuta a causa di trombosi è osservata nelle donne in gravidanza, dopo le fratture, durante lunghi voli o viaggi.

motivi

La trombosi venosa profonda ha diverse cause principali di sviluppo:

  • infiammazione derivante da processi infettivi o immunologici, iniezioni, lesioni;
  • ristagno di sangue nel sistema vascolare a causa di riposo a letto prolungato, travaglio, vene varicose, un ostacolo al flusso sanguigno che si è verificato quando la nave è stata spremuta, dopo un considerevole sforzo fisico (soprattutto nel non addestrato);
  • violazione della coagulabilità del sangue in relazione a malattie (patologie endocrine, malattie del fegato, tumori maligni, uso di contraccettivi ormonali, ecc.).

manifestazioni

I segni classici di trombosi venosa profonda sono registrati solo nella metà di tutti i pazienti. I sintomi di solito non sono espressi e appaiono inaspettatamente. I principali sono:

  • dolore alla gamba, aumentando con la deambulazione o la posizione eretta da lungo tempo. La condizione migliora se metti il ​​piede sulla pedana;
  • edema, che appare dopo un po ';
  • sensazione di pesantezza e raspiraniya nella gamba;
  • pelle pallida al di sotto del luogo della trombosi (a volte diventa cianotica e lucida);
  • la gamba del paziente sembra fredda più che sana;
  • vene safene estese, che appaiono nel secondo giorno.

Spesso il primo segno di flebotrombosi è PE - embolia polmonare. I sintomi principali di PE:

  • tosse
  • mancanza di respiro,
  • emottisi,
  • riflesso cardiaco.

Trattamento della trombosi

La trombosi è una condizione pericolosa, quindi il trattamento deve essere iniziato immediatamente. Se si verifica l'occlusione della nave sotto il ginocchio, può essere prescritto un trattamento ambulatoriale (senza ospedalizzazione). In altri casi, una persona viene portata in un ospedale nel reparto chirurgico.

Con l'aiuto degli ultrasuoni (scansione duplex ed ecografia color Doppler), viene determinato il tipo di trombi e la sua localizzazione.

Prima di tutto, si determina se il trombo nella vena è fissato saldamente e se esiste una minaccia di EP. Se non c'è un tale pericolo, il paziente deve rispettare il riposo a letto per 3-5 giorni. Qualsiasi procedura termica in questo momento è controindicata. Se non ci sono informazioni esatte sulla posizione del trombo e non è possibile ottenerle, il riposo a letto dovrebbe durare fino a dieci giorni, mentre la gamba deve essere sollevata.

Il trattamento può essere conservativo e operativo.

La terapia viene eseguita solo in una fase iniziale. Assegna pillole e iniezioni, che normalizzano la coagulabilità del sangue, aiutano a correggere un trombo, migliorano il flusso sanguigno attraverso i vasi, prevengono lo sviluppo di complicanze. Vengono utilizzate le medicine di diversi gruppi:

  • antidolorifici (Diclofenac);
  • antibatterico;
  • anticoagulanti (ridurre l'attività del sistema di coagulazione);
  • flebotonica (Troxerutina, Troxevasin, ecc.);
  • angioprotectors (normalizzi i processi metabolici nelle pareti di vene, riduca la loro permeabilità).

Di solito, con trombosi acuta, viene eseguita una tromboectomia (rimozione di trombi). Se la chirurgia non viene eseguita in tempo, il paziente può avere cancrena. Con un trombo mobile, un filtro speciale viene impiantato nel lume della vena cava inferiore, che non passa attraverso un coagulo di sangue.

In rari casi, viene eseguita la trombolisi - una procedura piuttosto pericolosa che porta al sanguinamento. Nella vena interessata è inserito un catetere con un farmaco trombolitico che agisce sul coagulo di sangue.

Oltre alla chirurgia per prevenire il tromboembolismo, può essere necessario un intervento chirurgico per eliminare la causa della formazione di trombi (quando la vena è un linfonodo o un tumore).

Posso essere trattato con rimedi popolari?

I medici avvertono che è impossibile curare la trombosi degli arti inferiori a casa. I rimedi popolari non solo non aiutano, ma possono danneggiare, fino alla disabilità e alla morte.

tromboflebite

La tromboflebite colpisce le vene che si trovano sotto la pelle. Secondo i medici, l'infiammazione del muro e la formazione di un coagulo di sangue che chiude il lume della nave sono processi correlati che si sviluppano simultaneamente.

Le cause principali: flusso sanguigno lento, rapida coagulazione del sangue, danni alle vene. L'infiammazione delle pareti dei vasi non è infettiva, ma i batteri possono unirsi al trombo dal flusso sanguigno, quindi si sviluppa la tromboflebite purulenta. Si sviluppa spesso con le vene varicose.

La tromboflebite è più comune della trombosi, ma è meno pericolosa. Se il trattamento viene avviato in tempo, il rischio di separazione non è elevato.

Senza trattamento, l'infiammazione si accumulerà, un trombo può attaccarsi su un lato del muro, l'altra estremità sarà nel lume venoso. A poco a poco diventa friabile e instabile, in qualsiasi momento può staccarsi, anche al minimo impatto, e portare allo sviluppo di PE.

In assenza di trattamento, il coagulo si sposta verso l'alto, distrugge le valvole, penetra nelle vene profonde, sviluppa la flebotrombosi.

  • dolore intenso nel sito della vena colpita;
  • il colore rossastro della vena, che è una corda stretta;
  • graduale diffusione di arrossamenti oltre l'area interessata;
  • gonfiore del piede;
  • aumento della temperatura della pelle;
  • in forma acuta - un aumento della temperatura corporea.

Per il trattamento delle tromboflebiti prescrivono farmaci che rinforzano le pareti delle vene, rimuovendo l'infiammazione, prevenendo la formazione di trombi, diluendo il sangue. Queste sono targhe per ricevimento interno, agenti endovenosi e unguenti. Nei primi giorni della malattia, è possibile applicare freddo alla zona interessata. Quando il processo purulento prescrive antibiotici. Viene mostrato l'uso della maglieria a compressione.

Profilassi dell'otturazione delle vene

La trombosi è una condizione pericolosa che è più facile da evitare che curare. Per la prevenzione, i medici sono invitati a seguire le seguenti regole dopo l'intervento chirurgico:

  • È obbligatorio utilizzare la maglieria a compressione o la fascia elastica degli arti inferiori per accelerare il flusso sanguigno.
  • Applicare anticoagulanti per il diradamento del sangue (aspirina, eparina).
  • Non mentire a lungo.

Il rischio di sviluppare trombosi può essere in agguato per gli atleti, in particolare con un piccolo allenamento. Dopo il completamento, ad esempio, della corsa, la tensione diminuisce bruscamente, la pressione sanguigna scende, il flusso sanguigno viene disturbato. In questo caso, procedere come segue:

  • Bere più acqua (sia durante che dopo le lezioni).
  • Non puoi fermarti subito, devi continuare a muoverti per un po '.
  • Si consiglia di partire dopo la competizione dopo 24 ore.
  • Se devi sederti o stare in piedi a lungo, dovresti riscaldarti ogni ora.
  • Con i voli lunghi indossare maglieria a compressione.
  • Prova a camminare di più, a nuotare.
  • Con una tendenza alle vene varicose e trombosi per escludere vapore e sauna, più spesso usare la doccia di contrasto per rafforzare i vasi sanguigni.

conclusione

Quando le vene delle gambe sono bloccate, i sintomi appaiono piuttosto tardi. Il lume della nave si chiude gradualmente e il disagio si accumula lentamente. Per lungo tempo una persona non subisce alcun inconveniente. È questa trombosi che è pericolosa.

Quando iniziano a comparire i primi segni, molte persone li ignorano e si rivolgono al medico già in uno stadio acuto, quando il lume è completamente coperto da un grumo di sangue. La cosa più terribile è che in qualsiasi momento può staccarsi, salire al cuore e ai polmoni, chiudere le grandi navi e portare alla morte. Pertanto, è molto importante cercare un aiuto medico al minimo sospetto di disturbi vascolari alle gambe. Nella fase iniziale, il blocco viene trattato con metodi conservativi.

In dettaglio sui sintomi, le cause e il trattamento del blocco delle vene sulle gambe

Il termine medico "trombosi" è familiare e non chiaro ad ogni persona, ma la definizione di "blocco delle navi sulle gambe" è nota a tutti. La trombosi, o il blocco delle arterie degli arti inferiori o delle vene, è chiamata ostruzione del letto vascolare, che si manifesta per varie ragioni ed è accompagnata da una sintomatologia caratteristica della circolazione disturbata delle gambe. Su quali cause di blocco dei vasi sanguigni esistono, sui sintomi della malattia e su come curare la malattia a casa e in clinica, verrà descritta di seguito.

Meccanismo di partenza

Ostruzione, o occlusione, vene sulle gambe si verifica sotto l'influenza di varie cause e fattori provocatori. Le cause più significative di occlusione dei vasi degli arti inferiori sono le seguenti:

  • Violazione della normale coagulazione del sangue. La causa di questo fenomeno può essere un disturbo metabolico, malattie cardiovascolari, difetti alla nascita di geni responsabili della produzione di sostanze coinvolte nei processi di coagulazione del sangue.
  • Patologia della parete vascolare. Più spesso è una violazione dell'integrità delle vene. Danni all'intima (guscio interno) delle vene possono essere infettivi o di natura immunoallergica. Provocare un cambiamento nell'integrità delle vene sulle gambe può provocare lesioni. I danni si verificano dopo il trattamento chirurgico, a causa dell'uso di un catetere, iniezioni frequenti e prolungate.
  • L'occlusione delle vene può provocare la stasi del sangue. Provoca malattie del sistema cardiovascolare, vene varicose sulle gambe, immobilità forzata prolungata o inattività.
  • Occlusione di vene sulle gambe, tra cui embolia, in alcuni casi si verifica a causa di motivi genetici.

Occlusione di qualsiasi nave, comprese le vene sulle gambe, si verifica sotto l'influenza delle ragioni di cui sopra. Tuttavia, in alcuni casi è necessario un cosiddetto fattore provocante. Diverse situazioni possono diventare un trigger. È noto che più spesso si sviluppano trombosi e altre lesioni occlusive nei fumatori e nelle persone obese o in sovrappeso. L'intasamento provocatorio, a seguito di violazioni dell'emostasi, può essere un intervento chirurgico. Un'alta incidenza di ostruzione nelle donne in gravidanza. In questo caso, ci sono diverse ragioni per il suo sviluppo: cambiamenti ormonali, compressione meccanica di grandi vene sulle gambe con un utero in crescita e conseguente aumento della pressione venosa.

Uno dei motivi per la comparsa di blocchi è la violazione della normale coagulazione del sangue.

Come causa di blocco può agire come un farmaco sbagliato o la trombosi può essere un effetto collaterale del farmaco. Il blocco provocatorio nei soggetti predisposti può viaggiare e viaggiare a lungo, oltre che inattività e immobilità. Motivi per la formazione di occlusioni con riposo a letto di più: questo ristagno di sangue, la mancanza di attività muscolare (come è noto, aiuta a ridurre il flusso di sangue nelle vene muscolare nelle gambe), interruzione del normale circolazione del sangue.

Descrizione dei sintomi

Indipendentemente dal motivo che ha causato il blocco delle vene sulle gambe, i sintomi di occlusione saranno gli stessi. L'unica differenza è la gravità della reazione. La completa chiusura del lume della vena sulla gamba causerà una clinica luminosa e una parziale - sintomi gradualmente crescenti.

Il segno principale, che indica un blocco della vena sulla gamba, è l'edema. Dalla sua prevalenza, si può giudicare dove è stato chiuso il lume venoso. Quando il trombo o l'embolo si trovano in grandi vene, l'edema può diffondersi alla coscia stessa. Il prossimo sintomo quasi sempre presente è il dolore nella proiezione della vena. Il dolore può essere diffuso o limitato all'area in cui si è verificato il blocco e aumentare anche quando si preme il sito di occlusione.

L'edema è il sintomo principale dell'occlusione delle vene.

Il grado di gravità del dolore varia. Alcuni pazienti annotano la dipendenza del dolore dal movimento, i cambiamenti nella posizione del corpo: a volte il dolore si attenua dopo aver dato alla gamba una posizione sublime.

Il sintomo di intasamento di una vena superficialmente situato sulla gamba è il rigonfiamento della nave sotto la pelle. In questo caso, il modello della nave è chiaramente tracciato e il dolore può essere notato quando viene palpato (sondare). Se la vena profonda o interna è interessata, la nave stessa è invisibile sotto la pelle, ma le vene superficiali possono diventare più evidenti a causa del loro trabocco compensatorio.

In occlusione, si osservano spesso vari cambiamenti nel colore della pelle. In una fase iniziale della trombosi venosa, la pelle delle gambe diventa pallida, e in seguito acquisisce un colore di marmo, cioè macchie cianotiche irregolarmente sfocate appaiono su uno sfondo bianco. La pelle può prudere, ci può essere una sensazione di gattonare, intorpidimento della gamba.

Altri segni di blocco:

  1. Aumento della temperatura corporea e intossicazione generale. In genere, i sintomi si verificano con danni estesi e l'attacco di un'infezione secondaria. Questa situazione è chiamata tromboflebite.
  2. Convulsioni.
  3. Nel processo avanzato e completa occlusione dei vasi su piedini collaterali (vena supplementare, attraverso il quale il flusso di sangue nel sito di danneggiamento) non possono far fronte con il carico, e può verificarsi una grave complicazione cancrena. I sintomi di cancrena includeranno sintomi locali (scolorimento della pelle, disturbi trofici), così come i sintomi di intossicazione.

Se i sintomi della malattia non consentono il diritto di stabilire la diagnosi, il medico conferma la presenza di test di occlusione vascolare specializzata. Lo specialista ha posto in essere in marcia campione (gambe fasciature strette e chiedere alla persona di camminare - la presenza di dolore espresso conferma la diagnosi), campione di Pratt (stretto bendaggio utilizzato anche delle gambe e del carico dopo lo svuotamento delle tecniche di vene superficiali di massaggio), determinare il sintomo Lovenberga. A tal fine, il medico è tenuto ad imporre una speciale bracciale misurazione pressione sulle gambe sopra il ginocchio, e poi iniettato nel dispositivo ad aria. Quando intasamento spiacevoli sintomi iniziano a disturbare la persona al bracciale pressione con circa 80 - 100 mm Hg. Art.

Spesso quando ci sono blocchi, si osservano cambiamenti nel colore della pelle.

Approccio complesso alla terapia

Il trattamento della congestione venosa nelle gambe, sia a casa che in clinica deve essere sempre completa e includere una combinazione di non-droga e droga metodi, e, se necessario, un intervento chirurgico. A tutti i pazienti senza eccezione viene assegnato un regime letto o mezzo letto. L'arto viene fornito con riposo funzionale e viene data una posizione elevata per un massimo di 10 - 12 giorni. La maggior parte dei pazienti con occlusione della necessità di ricovero, e solo un piccolo numero di trombosi di sotto delle tibia (segni: piede leggermente gonfio, parte inferiore della gamba) il trattamento viene effettuato a casa.

Dopo l'occlusione occlusa delle vene sulle gambe, il trattamento deve necessariamente includere la nomina di anticoagulanti e antiaggreganti. Nel periodo acuto si usano anticoagulanti diretti, ad esempio eparina. Il farmaco viene somministrato secondo lo schema e i dosaggi sono determinati individualmente (il trattamento a casa non viene eseguito). Alcuni giorni prima del ritiro di anticoagulanti iniettabili nominare indiretto: Warfarin o Coumadin. È possibile assumere compresse a casa sotto il controllo di indicatori di coagulabilità del sangue.

Quando la vena è bloccata sulla gamba, si raccomanda la somministrazione endovenosa di farmaci che migliorano le proprietà reologiche del sangue: Reopoliglyukin. Il volume della soluzione è 400 - 1000 ml al giorno, viene iniettato nella flebo. Per migliorare le condizioni di una persona (eliminare il dolore) e ridurre la gravità del processo infiammatorio, prescrivere farmaci antinfiammatori non steroidei. Le loro proprietà:

  • Antinfiammatorio.
  • Analgesico.
  • Antipiretico.

I farmaci (Airtal, Diclofenac, Meloksikam) possono essere iniettati, somministrati attraverso la bocca e sotto forma di candele. Il trattamento inizia in ospedale e continua a casa.

L'occlusione delle vene è sempre trattata in modo complesso.

Per migliorare la condizione della parete vascolare quando i vasi sono bloccati sulle gambe flebotonici o angioprotectors sono nominati, per esempio Venotonik Detraleks. Il medicinale riduce la permeabilità dei vasi del letto del microcircolo, riduce la congestione venosa e la rigidità dei vasi, di conseguenza, vi è un miglioramento nella circolazione venosa. Assegna Detralex 2 capsule al giorno. L'effetto terapeutico è noto con l'ammissione a lungo termine.

Le medicine in casa possono essere utilizzate esternamente (pomata, crema, gel). Spesso, l'agente prescritto è il Gel Troxevasin. Venotonik applicato sull'arto interessato 2 r / giorno, sfregamento fino a completo assorbimento. Dopo l'applicazione è desiderabile rimanere a casa nella calura per almeno un'ora. La durata del trattamento è determinata dal medico, ma in generale non ci sono limitazioni significative, poiché con l'applicazione locale l'effetto sistemico del farmaco è trascurabile.

In assenza dell'effetto di un trattamento conservativo a casa o in clinica, viene prescritta un'operazione. indicazioni:

  1. Adesione di tromboflebite.
  2. Alto rischio di embolia polmonare.
  3. Migrazione di un coagulo di sangue nelle aree sovrastanti: questo trombo può ostruire le vene più grandi.
  4. Trombi di flottazione (formazione non attaccata alla parete del vaso).

In una occlusione sono possibili vari tipi di trattamento chirurgico. Frequentemente la conducibilità è operazione Troyanov-Trendelenburg (agugliatura vena stelo e l'installazione della clip avente un'apertura per il flusso di sangue), l'installazione del filtro cava (filtro è una sorta di "trappola" per trombo che impedisce la migrazione la vena della gamba) trombectomia (rimozione diretta del trombo).

Molte persone preferiscono i rimedi popolari per trattare i blocchi a casa. In effetti, il trattamento dei rimedi popolari a casa può essere utile in combinazione con altri metodi. A casa, puoi utilizzare le seguenti ricette:

  • Sfregando la pelle con la tintura di acacia. Per preparare la tintura della casa sono necessarie materie prime vegetali secche (barattolo da 1/5 litri), che viene riempito con alcool al 60%. Insisti 7 giorni in un luogo buio e strofina il punto di un blocco sulla gamba 2 giri / giorno.
  • Trattamento del decotto di coni di luppolo.

Quanto è necessario essere curati per un blocco delle vene sulle gambe, dove - in ospedale o a casa - e quali medicine dovrebbe decidere un medico. L'automedicazione porta spesso a conseguenze e complicazioni negative.

Come trattare un blocco delle vene sulle gambe?

L'occlusione delle vene degli arti inferiori è un problema abbastanza comune. In medicina, questo fenomeno è chiamato trombosi.

Se i coaguli di sangue sono localizzati nelle vene superficiali e accompagnati da un processo infiammatorio, viene diagnosticata la tromboflebite.

Poiché questa condizione è molto comune, molte persone sono interessate al trattamento del blocco delle vene sulle gambe a casa.

motivi

Prima di trattare un blocco delle vene sulle gambe, è necessario analizzare le cause principali di questo fenomeno. Includono:

  1. Cambiamenti infiammatori, che sono causati da infezioni, processi immunologici, lesioni traumatiche, iniezione.
  2. Ristagno di sangue nei vasi sanguigni, associato alla prolungata compliance con il riposo a letto, le vene varicose, l'eccessivo sforzo fisico. Inoltre, la causa può essere la consegna e la spremitura dei vasi sanguigni.
  3. Violazione della coagulazione del sangue, associato a varie patologie. Questi includono anomalie endocrine, malattie del fegato, formazioni maligne e l'assunzione di contraccettivi ormonali.

sintomi

I sintomi classici di blocco delle vene possono essere rilevati solo nella metà dei pazienti. Di regola, i sintomi sono di natura implicita e sorgono improvvisamente. Le manifestazioni principali includono quanto segue:

  • Dolore alla gamba, che aumentano durante il movimento o la permanenza prolungata in posizione verticale. La condizione migliora quando il piede viene posizionato su una piattaforma rialzata.
  • gonfiore, che si verifica dopo un certo tempo.
  • Sensazione di pesantezza e scoppio nel ramo
  • Pelle brufolo appena sotto l'area interessata - acquista una sfumatura cianotica e diventa lucida.
  • Diminuzione della temperatura dell'arto interessato.
  • Espansione delle vene sottocutanee, che si manifesta il secondo giorno.
  • Principi generali di trattamento

    Cosa fare se compaiono sintomi di patologia? Questa domanda è rilevante per molte persone. La terapia dovrebbe nominare solo uno specialista.

    Nella fase iniziale dello sviluppo della malattia, metodi abbastanza conservativi. Se non danno i risultati desiderati, è indicato l'intervento chirurgico.

    Tutti i farmaci hanno lo scopo di ridurre la sindrome del dolore e prevenire la formazione di nuovi coaguli di sangue. Inoltre, con l'aiuto di farmaci, rimuovono l'infiammazione e riducono al minimo la minaccia di complicanze.

    Più spesso, i medici prescrivono farmaci di diverse categorie per risolvere i compiti:

    1. Per prevenire l'emergere di nuovi coaguli di sangue, per la prevenzione dell'uso di anticoagulanti diretti.
    2. Per risolvere i trombi esistenti, vengono utilizzati agenti trombolitici.
    3. Gli anticoagulanti indiretti possono provocare emorragie perché sono assunti sotto la supervisione di un medico.

    Per prevenire lo sviluppo di trombosi e per prevenire la separazione dei trombi, applicare i filtri cava. Sono stabiliti con un intervento minimamente invasivo.

    Se la terapia conservativa non funziona, la chirurgia deve essere eseguita per rimuovere il coagulo. In una tale situazione, c'è il rischio di ricaduta. Per minimizzare la ricorrenza del problema, prescrivere un ciclo di Eparina.

    Pronto soccorso per l'esacerbazione della malattia

    Se c'è uno stadio acuto di tromboflebite, è necessario consultare immediatamente un medico. Prima dell'arrivo di uno specialista, il paziente deve essere collocato in posizione orizzontale e renderlo pronto soccorso.

    Per questo, l'arto interessato viene posizionato su una piattaforma rialzata - è possibile utilizzare un rullo o un cuscino. Allo stesso tempo, le prescrizioni delle persone, massaggi o unguenti per massaggi sono severamente vietati. Queste manipolazioni possono portare alla coagulazione del trombo.

    Al rilevamento di una forma acuta di malattia di trattamento di tipo superficiale può essere speso a casa. Il medico dovrebbe dettagliare lo schema della terapia per fermare il processo infiammatorio e prevenire la successiva progressione della malattia.

    A seconda del quadro clinico e della fase della patologia, l'esperto fornisce raccomandazioni per la cura del paziente. Così, nella forma cronica della malattia, si mostra che usa bende fissative, bende elastiche e calze.

    Inoltre, è necessario assegnare esercizi speciali per gli arti inferiori.

    Metodi tradizionali di trattamento

    Le ricette popolari sono usate come supplemento alle medicine prescritte da un medico. Le persone con blocco venoso sono utili per fare bagni con infusioni di piante medicinali. Dovresti anche bere i tè con ippocastano, ortica o camomilla.

    Tè utili

    Il trattamento del blocco delle vene sulle gambe con i rimedi popolari include l'uso di tè speciali che promuovono il diradamento del sangue:

    1. Birra nelle stesse proporzioni erba trifoglio dolce, foglie di betulla e trifoglio. Questa composizione può essere utilizzata in qualsiasi quantità.
    2. Prepara il tè dalla corteccia di quercia, dalle foglie di ribes nero, dal frutto del turno. Usa un rimedio invece del normale tè.
    3. In pochi minuti, fate bollire sulla corteccia di rovere del bagno di vapore o ippocastano. Nel brodo risultante mettere la camomilla del chimico e berla tre volte al giorno.

    I medici dicono che se una persona ha la tendenza a sanguinare, è severamente vietato usare tali tè. Possono peggiorare significativamente lo stato di salute.

    Infusi di ingestione

    Per far fronte alla malattia e purificare le vene, puoi prendere queste infusioni:

  • Preparare una grande cucchiaiata di fiori di verbena in 2 bicchieri d'acqua, lasciare per 1 ora per insistere e prendere 30 minuti prima di mangiare. Fatelo tre volte al giorno.
  • Mescolare 1 cucchiaio grande di fiori secchi di trifoglio dolce giallo, foglie e corteccia di nocciola. Alla miscela risultante, aggiungere 500 ml di acqua bollente e lasciar riposare per 1 ora. Un mezzo filtrato da bere per alcuni trucchi.
  • Prendi un paio di cucchiai di infiorescenze di luppolo, aggiungere 500 ml di acqua e cuocere per 5 minuti. Cuocere il brodo per un paio d'ore in un luogo caldo. Quindi può essere assunto 10 ml 4 volte al giorno. Questo dovrebbe essere fatto a stomaco vuoto. Il corso della terapia dura 1 mese.
  • Prendi 1 cucchiaino di menta piperita, aggiungere un bicchiere di acqua bollente e lasciare in infusione per 20 minuti. Utilizzare per mezz'ora prima di colazione per 2 mesi.
  • Prendi 2 cucchiai di teste di trifoglio, aggiungere 500 ml di vodka e lasciare per un paio di settimane per insistere. Prendi 1 cucchiaio di tintura prima di andare a letto. Fallo per 3 mesi. Ripetere il corso della terapia può essere fatto dopo 6 mesi.
  • Fondi locali

    Ci sono alcuni rimedi locali che hanno un effetto locale sulle vene occluse:

  • Quando c'è dolore e gonfiore, puoi utilizzare un impacco basato su 100 ml di kefir e una manciata di foglie di assenzio, che dovrebbe essere messo a terra in anticipo.
  • Aiuti di soda di pane da colesterolo e blocco delle vene. Da questo prodotto è possibile realizzare efficaci pediluvi. Per fare questo, prendere 200 g di soda e 70 g di allume e mescolare con 5 litri di acqua ad una temperatura di 40 gradi. La durata della procedura dovrebbe essere un quarto d'ora. È sufficiente eseguire 1 procedura a settimana.
  • Di mattina e di sera segue pulire le zone interessate con perossido di idrogeno e trattare con un unguento di abete rosso. Per rendere utile questo unguento dal blocco delle vene sulle gambe, vale la pena prendere in parti uguali la gomma di abete rosso, la cera e il burro e fondere in una consistenza uniforme. Dopo il raffreddamento, l'agente può essere utilizzato per il trattamento. Conservalo in frigorifero.
  • Caratteristiche di nutrizione

    Per far fronte alla patologia, è molto importante mangiare bene. Nella dieta dovrebbe essere un sacco di prodotti utili - cereali, frutta fresca e verdura. Inoltre è necessario mangiare carne magra, kefir, fiocchi di latte. Nel menu del giorno dovrebbe essere il pane di farina grossa, legumi, cereali da cereali integrali.

    Per normalizzare il lavoro dell'intestino, è necessario includere fibre vegetali insolubili nella dieta. È anche utile usare fibre solubili che riducono il colesterolo.

    Di non poca importanza è il consumo di alimenti che contengono acidi grassi insaturi omega-3. Sono presenti in sgombro, tonno, salmone. Grazie al consumo di olio di pesce, è possibile ridurre la viscosità del sangue e il contenuto di trigliceridi.

    Inoltre, dovresti assolutamente assumere la vitamina E. Questa sostanza ha pronunciato proprietà antiossidanti e previene la degradazione dei grassi monoinsaturi e polinsaturi.

    Molte persone sono interessate a ciò che non può essere mangiato con un blocco delle vene. Le persone con questa diagnosi non sono autorizzati a consumare molti alimenti che contengono grassi saturi. Queste sostanze si trovano nel cioccolato, burro, prodotti affumicati, carne grassa.

    Non mangiare farina e zucchero raffinati, bere bevande gassate dolci. Sotto il divieto, gli alimenti che contengono colesterolo alimentare - a loro, in particolare, includono il fegato e i reni. I tuorli d'uovo non possono mangiare più di 3 volte a settimana.

    Per prevenire lo sviluppo di un disturbo, vale la pena di aggiungere aglio e zenzero ai piatti. Questi prodotti forniscono il diradamento del sangue.

    Ridurre al minimo il rischio di trombosi è anche aiutato dai flavonoidi, che sono presenti nel vino rosso secco e nel succo d'uva.

    Misure preventive

    In presenza di una propensione a formare coaguli di sangue è necessario osservare semplici regole che aiuteranno ad evitare questo problema:

  • con uno stile di vita sedentario ogni ora è necessario fare delle pause nel lavoro e impastare le gambe;
  • eseguire costantemente esami del sangue;
  • consumare più acqua;
  • È vietato esporre le gambe a carichi elevati;
  • è importante seguire una dieta e controllare il peso corporeo;
  • abbandonare scarpe scomode, tacchi alti e vestiti stretti;
  • durante il sonno, posizionare i piedi su una piccola altezza;
  • rifiutare frequenti visite al bagno;
  • fare una doccia di contrasto per i piedi, che rafforzerà le pareti delle navi.
  • L'occlusione delle vene degli arti inferiori è considerata un problema abbastanza comune, che può causare conseguenze pericolose.

    Per evitare ciò, è necessario assumere farmaci e utilizzare rimedi popolari efficaci.

    Cause, sintomi e trattamento dell'ostruzione dei vasi delle gambe

    Il dolore alle gambe quando si cammina o l'attività fisica (corsa, ciclismo) - non solo il risultato della tensione muscolare, ma può ancora essere una testimonianza che non ostruzione dei vasi sanguigni nelle gambe come le arterie, le vene così. Claudicatio intermittente - è il principale sintomo precoce della progressiva occlusione delle arterie delle gambe, la cui causa è il più comunemente aterosclerosi. Più grave manifestazione della malattia - la comparsa di ulcere non guarigione o caso estremo, cancrena. Blocco del letto arterioso arto inferiore può verificarsi acuta, la cui causa è trombosi - un'occlusione completa e improvvisa del lume di staccarsi trombo.

    La formazione di trombi può verificarsi sia nelle vene superficiali che profonde degli arti inferiori. La trombosi nel primo non è così pericolosa, perché raramente conduce all'embolia polmonare, in contrasto con la seconda situazione. È necessario comprendere le cause e le conseguenze delle patologie.

    Leggi in questo articolo

    La principale causa di blocco è la formazione di coaguli di sangue

    La coagulazione del sangue è un processo fisiologico molto importante per il corpo umano, nel quale piastrine, fibrina e altri componenti sono incollati insieme per formare un coagulo (trombo). Questa reazione consente di interrompere il sanguinamento in caso di danni alla pelle o agli organi interni. Il coagulo forma un film protettivo che salva il corpo da forti emorragie. In assenza di questa reazione al danno, qualsiasi taglio minore può finire male.

    Esistono due tipi di coaguli di sangue. Alcuni sono formati nella zona di flusso sanguigno rapido (arterie), inizialmente consistono in piastrine, hanno un colore grigio. Altri si presentano in vasi con un flusso di sangue relativamente lento (vene), rosso, e appaiono come risultato di incollare insieme la fibrina con gli eritrociti.

    Nelle vene, questo accade più spesso che nelle arterie, perché lì il sangue scorre più lentamente. Altri meccanismi di sviluppo della trombosi venosa: danno endoteliale (strato interno della parete del vaso), ipercoagulabilità (aumento della coagulabilità del sangue).

    L'albero arterioso arti inferiori coaguli di sangue solito provengono dalle sezioni a monte della circolazione sistemica. Questa situazione si chiama tromboembolia, il che implica che il coagulo non era formato in occlusione vascolare, e vi si trasferì dal cuore, dell'aorta addominale, l'arteria iliaca. Pertanto emboli arteriosa nelle gambe sorge spesso contro aritmie cardiache, aneurismi, lesioni vascolari aterosclerotiche posti sopra le arterie femorali (placca aterosclerotica formata su masse trombotiche che possono staccarsi e muoverlo attraverso il flusso sanguigno verso la periferia).

    L'aterosclerosi è la causa dell'occlusione vascolare

    Occlusione delle arterie: improvvisa e graduale, acuta e cronica

    Un trombo reciso, che si muove con un flusso di sangue, rimane bloccato nel lume del vaso, causa il suo blocco completo, l'afflusso di sangue dei tessuti cessa. Di conseguenza, si sviluppa un'ischemia acuta o, come viene chiamata anche questa condizione, insufficienza acuta degli arti inferiori. All'improvviso compaiono i seguenti sintomi:

    • dolore acuto;
    • pallore improvviso della pelle;
    • parestesia (formicolio ad aghi);
    • diminuzione locale della temperatura della pelle;
    • mancanza di polso;
    • paralisi.

    Questo stato richiede assistenza urgente, prendendo misure urgenti. A un paziente con tromboembolismo viene somministrata un'iniezione locale di trombolitici attraverso un catetere o viene eseguita un'operazione. Il trombo viene rimosso con il metodo aperto - la nave viene sezionata direttamente sopra il sito della sua localizzazione, o con l'aiuto di un catetere a palloncino.

    Occlusione delle arterie sulle gambe può svilupparsi gradualmente, quindi si verifica l'ostruzione arteriosa cronica. Molto spesso questo si verifica a causa di aterosclerosi. Altre cause meno comuni:

    L'eliminazione dell'aterosclerosi degli arti inferiori è una malattia sistemica che spesso porta all'insufficienza arteriosa cronica delle gambe. La tempestività della sua individuazione e trattamento può facilitare significativamente la vita del paziente. Come definirlo?

    La causa di obliterazione dell'aterosclerosi

    La causa principale delle arterie restringimento del lume delle gambe è aterosclerosi - una malattia cronica in cui la parete del vaso è accumulato in una sostanza simile a cera, una cosiddetta placca ateromasica. Inizialmente, questi depositi consistono in colesterolo, alcune frazioni di lipoproteine. Nel tempo, questi cresce tessuto connettivo (sclerosi), unisce calcio (calcificazione), che porta alla perdita di elasticità, stenosi (riduzione del lume) finché l'ostruzione recipiente (completa occlusione). Come risultato di questa disturbato circolazione del sangue nelle estremità inferiori, sviluppo del tessuto ischemia, o mancanza di ossigeno.

    "Intasamento aterosclerosi" vasi nella parte inferiore del corpo che può verificarsi non solo nelle gambe, ma nelle arterie pelviche, aorta addominale, inizialmente manifestato la comparsa di crampi e dolore durante l'esercizio fisico. Questo è il primo sintomo di occlusione vascolare nelle gambe che si verifica quando l'arteria alla zona di placche formate viene ridotta di oltre la metà.

    I fattori di rischio sono gli stessi delle lesioni delle arterie coronarie - vasi sanguigni che alimentano il cuore e portano a infarto miocardico:

    • il fumo,
    • il diabete,
    • ipertensione,
    • colesterolo alto di sangue.

    Sintomi di restringimento del lume delle arterie degli arti inferiori

    A seconda del livello al quale il flusso sanguigno è ostruito, il dolore può comparire nei polpacci delle gambe, delle cosce o dei glutei. L'intensità e la durata dipendono in gran parte dal grado di restringimento dell'arteria. In caso di stenosi grave (il lume del vaso è quasi bloccato), la pelle delle dita diventa pallida, sente freddo, il polso nella fossa poplitea, sulla caviglia o sulla coscia non è praticamente palpabile. Nei casi gravi (blocco completo), quando il flusso di sangue verso i tessuti cessa, iniziano a morire (si parla di cancrena), che di solito richiede l'amputazione.

    Questo sintomo indicativo di blocco delle navi sulle gambe ha anche il suo nome - "claudicazione intermittente". Il freddo e alcuni farmaci sono anche in grado di provocare dolore alle gambe.

    Come viene diagnosticata l'occlusione arteriosa

    Lo scopo della diagnosi è di rivelare il luogo e il grado di stenosi arteriosa. I seguenti metodi di ricerca sono usati per questo:

    Come vengono trattate le patologie delle gambe

    L'uso di uno o un altro tipo di trattamento dipende in gran parte dalla posizione (quale arteria è interessata, a quale livello) e dal grado di occlusione della nave. Nelle fasi iniziali della stenosi, i sintomi della malattia possono essere controllati da regolari esercizi fisici. Un buon aiuto in questo sarà anche:

    • Se il paziente ha chili in più, allora la loro perdita sarà di beneficio solo;
    • se fuma - liberarsi di questa dipendenza eviterà la progressione della malattia.

    Per i pazienti con stenosi grave, è indicata la chirurgia endovascolare. In situazioni più gravi, viene utilizzata la rimozione chirurgica della placca ateromatosa. Se questo non può essere fatto, viene eseguito uno shunt.

    • Angioplastica / Stenting - operazione endovascolare, permette di allargare il lume della nave. Viene eseguito sotto il controllo dell'esame angiografico. Inizialmente, un catetere flessibile viene portato nella posizione della placca nell'arteria. Quindi, usando il primo catetere, come un conduttore, introdurre un secondo diametro più piccolo con un palloncino gonfiabile sulla punta. Il palloncino dovrebbe essere installato attraverso la stenosi, dopo di che viene gonfiato, che porta ad un'espansione del lume del vaso, compressione della placca. Completa la procedura installando uno stent autoespandibile, che mantiene l'arteria nel suo stato dilatato.
    • Chirurgia di bypass dell'arteria- Una procedura chirurgica che prevede l'imposizione di una anastomosi di bypass. Con questo aiuto, il flusso sanguigno viene ripristinato. Va, aggirando la sezione bloccata della nave. A questo scopo, le estremità del vaso trapiantato (di solito le sezioni delle vene situate sul braccio) vengono cucite nelle pareti delle arterie sopra e sotto la stenosi. Ciò è ottenuto mediante il reindirizzamento (elusione del restringimento) del flusso sanguigno attraverso l'innesto. L'operazione è indicata con occlusione completa (blocco) della nave.
    Il risultato di angioplastica

    Blocco di trombi di vene di arti inferiori

    La formazione di un trombo nelle vene degli arti inferiori, chiamata anche trombosi venosa, è una patologia abbastanza comune. Una condizione pericolosa è la trombosi venosa profonda (TVP), quando il blocco non si verifica nelle vene superficiali delle gambe situate appena sotto la pelle, ma nella massa muscolare. Questa condizione è pericolosa per la vita, poiché un trombo può fuoriuscire e con il flusso di sangue nell'arteria polmonare, causare un arresto cardiaco istantaneo.

    Le cause della formazione di coaguli

    L'aumento della coagulazione del sangue è causato, di regola, dal rallentamento del flusso sanguigno nelle gambe e dal danno alle pareti delle vene a seguito di traumi o infezioni, che sono le principali cause della formazione di trombi.

    Altri fattori che contribuiscono alla formazione di trombi includono:

    • il fumo;
    • malattie cardiovascolari;
    • diabete;
    • ipertensione;
    • malattie oncologiche;
    • l'uso di determinati ormoni, in particolare l'uso di estrogeni durante la gravidanza, aumenta il rischio di coaguli di sangue nelle gambe;
    • malattie genetiche.

    I sintomi della formazione di coaguli nelle gambe

    La formazione di un trombo nelle vene sottocutanee è accompagnata da un leggero edema locale, dolore e arrossamento. I sintomi della trombosi venosa profonda sono più pronunciati, possono includere:

    • gonfiore delle caviglie e dei polpacci;
    • dolore, gonfiore, arrossamento e calore intorno alla zona interessata;
    • aumento del dolore quando si alza la gamba.

    Diagnosi di trombosi

    Di solito l'occlusione di un trombo di vene superficiali sulle gambe, i cui sintomi sono piuttosto difficili da confondere con un'altra patologia, è riconosciuta senza grandi difficoltà dai medici. Se necessario, viene assegnato un ultrasuono. Nel caso di trombosi venosa profonda, la diagnosi richiede di norma l'esame a raggi X, la risonanza magnetica (MRI) o la tomografia computerizzata (CT).

    Trattamento del blocco delle vene

    Il trattamento dipende dalla causa della formazione di un trombo. Nella maggior parte dei casi vengono prescritti anticoagulanti (anticoagulanti). Anche il riposo a letto è consigliato per 3-5 giorni. Terapia locale: utilizza il calore umido e farmaci che riducono gonfiore e dolore. In genere, il trattamento ambulatoriale viene effettuato a casa, inoltre il medico consiglia:

    • camminare moderatamente;
    • cercare di mantenere il piede in posizione sollevata;
    • indossare calze a compressione.

    Se il medico ritiene che "il problema con il trombo deve essere affrontato immediatamente", il paziente viene inserito in un ospedale per la terapia trombolitica. I trombolitici sono farmaci che dissolvono rapidamente un trombo. Sono inseriti nel flusso sanguigno attraverso una vena situata sul braccio, oppure il medico può usare un tubo speciale (catetere), fornendo questi farmaci direttamente al trombo. In considerazione del fatto che i farmaci possono causare gravi emorragie, vengono utilizzati solo in situazioni molto specifiche.

    In quei pazienti a cui non sono stati prescritti anticoagulanti, viene eseguito un intervento chirurgico. Il trattamento dell'ostruzione delle navi sulle gambe mira a prevenire l'embolia polmonare. Per fare questo, stabilire una "trappola per i coaguli di sangue" (filtro cava) nella vena cava inferiore. È in grado di prevenire l'ingresso di un trombo nei polmoni (embolia polmonare), tuttavia, non impedisce la comparsa di nuovi coaguli.

    Se noti i primi segni di un trombo, puoi prevenire una catastrofe. Quali sono i sintomi se un coagulo di sangue nella mano, gamba, testa, cuore? Quali sono i segni dell'istruzione che è venuta fuori?

    Negli arti inferiori, la tromboflebite delle vene superficiali si verifica più spesso. Ha varie forme - acute, superficiali, ascendenti, subacute, vene sottocutanee. Solo un'individuazione e un trattamento tempestivi salveranno dalle tristi conseguenze.

    Un trombo reciso rappresenta una minaccia mortale per una persona. La prevenzione della trombosi di vene e vasi può ridurre il rischio di una minaccia mortale. Come prevenire la trombosi? Quali sono i mezzi più efficaci contro di lui?

    I cambiamenti nelle vene spesso indicano una patologia. Tuttavia, non solo la diagnosi visiva di tromboflebiti degli arti inferiori consente al medico di diagnosticare, ma anche esami del sangue, metodi di esame dell'hardware.

    L'intervento chirurgico sugli arti inferiori, in particolare la rimozione delle vene, spesso provoca la comparsa di una patologia come la tromboflebite dopo l'intervento chirurgico. Come evitarlo? Che tipo di riabilitazione verrà eseguita dal paziente?

    Spesso, la trombosi venosa profonda porta una seria minaccia alla vita. La trombosi acuta richiede un trattamento immediato. I sintomi agli arti inferiori, in particolare la parte inferiore della gamba, non possono essere diagnosticati immediatamente. Anche l'operazione non è sempre richiesta.

    Vi è una trombosi post-traumatica in assenza di un trattamento adeguato. La forma acuta della lesione dei vasi profondi degli arti inferiori è pericolosa dalla rottura del trombo. Quanto prima viene rivelato il coagulo, maggiori sono le probabilità di successo nel trattamento.

    Prevalentemente, a causa della prolungata permanenza in una posizione, può verificarsi una trombosi ileofemorale. Sintomi: cianosi, gonfiore delle vene, intorpidimento del piede, ecc. La diagnosi è basata sugli ultrasuoni, CT. Il trattamento della trombosi venosa acuta inizia con l'installazione di filtri cava e farmaci diluenti.

    La prevenzione della trombosi vascolare dovrebbe essere effettuata in modo completo. Questa dieta e una corretta alimentazione, farmaci e vitamine. Tutte le informazioni nell'articolo.

    Occlusione delle vene: fattori di sviluppo, localizzazione, segni, diagnosi, trattamento, prevenzione

    Nella nostra società, l'idea che il blocco delle vene è il destino di anziani, persone obese con vene varicose degli arti inferiori ha messo radici. La pratica medica non smentisce questo fatto. Sì, sovrappeso, malattia varicosa, età e altri stati di malattia multiple svolgono un ruolo nello sviluppo di coaguli di sangue venoso, ma questo ruolo è uno dei tanti e, talvolta, non è leader. Inoltre, molte persone non sanno che la trombosi venosa, la flebite, la tromboflebite e le vene varicose sono malattie diverse, a volte possono verificarsi simultaneamente in una persona, ma nella pratica medica sono spesso trovate separatamente.

    Cause di ostruzione delle vene

    Circa 150 anni fa, lo scienziato tedesco Rudolf Virchow descrisse i principi di base della formazione delle circonvoluzioni intravascolari del sangue, che divenne nota come Triade di Virchow. Nonostante la venerabile età della scoperta, oggettivamente e intelligentemente riflette l'essenza del processo patologico e quindi ha mantenuto la sua rilevanza ai nostri giorni.

    Ci sono tre elementi costitutivi principali che influenzano la formazione di convoluzione del sangue all'interno della nave:

    coaguli di sangue - substrato di ostruzione delle vene

    1. Coagulazione del sangue aumentata (ipercoagulabilità);
    2. Danno all'endotelio (un sottile strato di cellule che copre la superficie interna dei vasi);
    3. Riduzione della velocità del flusso sanguigno all'interno della nave.

    Dietro l'aridità della terminologia medica, non così rara nello stato di vita.

    1. L'aumento della coagulabilità del sangue, a sua volta, si basa su 2 meccanismi: Malattie congenite del sistema di coagulazione del sangue (trombofilia) e sindrome ipercoagulabile acquisita. In caso di difetti congeniti, la diagnosi comprende test genotipescopici e di altro tipo, gli stati acquisiti possono essere transitori (temporanei) e possono essere causati da:

    • Abitudini nocive (fumo, alcol, droghe);
    • Lo stile di vita (sovrappeso, inattività, imprecisioni nella dieta);
    • Gravidanza, a partire dal secondo trimestre;
    • L'uso di farmaci (contraccettivi orali, estrogeni, farmaci anestetici, agenti di contrasto ai raggi X, ormoni della corteccia surrenale);
    • Insufficienza epatica, renale;
    • tumori;
    • la disidratazione;
    • Stress cronico e patologico.

    2. Danni alla membrana interna delle vene:

    • Trauma immediato della nave (iniezioni intravascolari e cateteri);
    • Trauma meccanico esteso;
    • Interventi chirurgici volumetrici;
    • Installazione di dispositivi intravascolari (filtri, stent, valvole, protesi, ecc.);
    • Infezioni (virali, batteriche), infezioni tossiche, condizioni settiche;
    • Massiccia perdita di sangue;
    • Vaste bruciature;
    • Ipossia acuta e cronica (mancanza di ossigeno);
    • Malattie autoimmuni (lupus eritematoso sistemico, sindrome antifosfolipidica e altri).

    3. Per ridurre la velocità del flusso sanguigno nelle vene, portare:

    • Vene varicose;
    • Compressione della vena da parte di qualcosa (tumore, corpo estraneo, utero allargato, frammenti del bastone nelle fratture, ecc.);
    • Danni alle valvole delle vene;
    • Posizione forzata prolungata del corpo (con fratture, operazioni, gravi malattie);
    • Aumento della viscosità del sangue.

    Va inoltre tenuto presente che se una persona ha avuto coaguli di sangue in precedenza (ictus, infarto, trombosi venosa, embolia polmonare), il rischio di trombosi ricorrente è 3-4 volte superiore.

    Manifestazioni cliniche di ostruzione venosa

    Nel cuore cadono in due vene principali, che sono chiamate le vene cave superiori e inferiori. La parte superiore raccoglie il sangue dalla parte superiore del corpo (testa, collo, arti superiori), quella inferiore, rispettivamente, da tutte le altre parti del corpo e degli organi. Clinicamente, tutti i sintomi del blocco delle vene dipendono dalla loro posizione, quindi sono suddivisi in trombosi nel sistema delle vene cave superiori e inferiori.

    1. Blocco delle navi del bacino della vena cava inferiore

    Ostruzione dei vasi sanguigni piscina vena cava inferiore è la stragrande maggioranza (95%) del numero totale di trombosi venosa registrato, il più pericoloso per la vita umana, di conseguenza, richiede l'atteggiamento attento e prudente al problema, sia dal medico e dal paziente.

    Blocco di vene profonde di estremità più basse - la condizione più comune di tutti trombosi ed ancora piuttosto sgradevole e pericoloso perché può portare allo sviluppo di embolia polmonare, insufficienza venosa cronica e ulcere venose - complicazioni gravi e gravi. La posizione più comune della formazione iniziale del trombo è le vene dello stinco e le vene iliache (situate all'interno dell'anello pelvico nella profondità del nostro corpo). La presenza e la gravità dei sintomi dipendono in gran parte dalla posizione del blocco, dal calibro e dal numero di vasi interessati dal processo.

    le vene delle gambe sono normali, con ostruzione (trombosi) e tromboembolia, (separazione trombo) minacciando complicazioni

    a. Vene venate profonde

    Blocco di pochi, fino a tre venosa profonda gamba, nella conservazione della normale funzione delle altre vene non causano significative violazioni del flusso di sangue venoso degli arti, con conseguente assenza di grave quadro clinico e, di conseguenza, questa patologia può essere diagnosticata a tutti. Allo stesso tempo, la possibilità di sviluppare effetti negativi da intasamento delle navi sotto forma di insufficienza venosa cronica, ulcere trofiche e PE è conservata. Il blocco delle vene profonde dello stinco è difficile da diagnosticare e spesso causa la morte improvvisa di una persona, sullo sfondo della salute completa esterna. Possibili manifestazioni cliniche di blocco delle vene sulle gambe includono:

    • Il dolore nei muscoli del polpaccio, che non differiscono nella loro intensità, aumenta con il camminare, i movimenti bruschi del piede e nella posizione "in piedi";
    • Un leggero gonfiore unilaterale del piede, della caviglia e del terzo inferiore dello stinco, che può essere determinato con l'aiuto di un nastro di misurazione - la circonferenza dello stinco con occlusione delle vene profonde sarà maggiore di 2-3 cm;
    • Alzare la temperatura dell'arto interessato - la differenza di temperatura è solitamente molto bassa, che richiede attenzione, e preferibilmente un termometro accurato;
    • Il sintomo di Homans - il dolore nel muscolo gastrocnemio aumenta con la flessione dell'articolazione della caviglia (quando le dita raggiungono il ginocchio);
    • C'è un sintomo di Mosè - se chiedi a qualcuno di stringere lo stinco nel terzo superiore con entrambe le mani verso la parte anteriore, il dolore alla schiena nei muscoli dello stinco aumenterà;
    • Se si inserisce il bracciale del dispositivo per misurare la pressione sullo stinco e pompare la pressione in esso sopra 150 mm Hg. Il dolore nei muscoli della parte inferiore della gamba sarà notevolmente aumentato (sintomo di Lovenberg).

    blocco delle vene crurali

    b. Vena femorale

    Il blocco della vena femorale comune è spesso una manifestazione (la manifestazione primaria) di un blocco latente dei vasi sulle gambe. Ha un'immagine vivida e non causa difficoltà nella diagnosi:

    1. Gonfiore improvviso, un aumento significativo del volume della maggior parte degli arti inferiori;
    2. Cianosi pronunciata dell'arto, che cresce da cima a fondo;
    3. Le vene sottocutanee nella regione dell'intero arto inferiore, dell'inguine e del pube si gonfiano, diventano più pronunciate, elastiche;
    4. Ingrandimento dei linfonodi nell'inguine;
    5. Elevata temperatura corporea fino a 38 ° С.

    Di solito, indipendentemente dal trattamento, le manifestazioni cliniche quando la vena femorale comune viene bloccata dal 3 ° al 4 ° giorno diminuiscono gradualmente e la condizione migliora lentamente.

    segni di blocco acuto delle vene delle gambe

    a. Le vene del tronco del bacino

    Nella letteratura medica specializzata il termine collettivo trombosi ileofemorale si è rafforzato, il che significa ostruzione articolare dell'ileo (situato all'interno del bacino) e delle vene femorali. Le manifestazioni cliniche della congestione venosa in questo livello anatomico sono molto simili ai sintomi di ostruzione della vena femorale, con l'unica differenza che l'occlusione vascolare clinica nella zona gambe e glutei coinvolti e il terzo inferiore dello stomaco. Approssimativamente in un quarto dei casi, l'arto interessato non acquisisce un colore cianotico, ma bianco latte, che in una certa misura indica un alto grado di blocco dei vasi sanguigni.

    coagulo di sangue in vena iliaca per angiografia

    2. Blocco delle navi del sistema della vena cava superiore

    sistema vascolare blocco della vena cava superiore come una malattia distinta è rara, dovuta alla topografia anatomica e - in confronto con vasi IVC la forza di attrazione della terra sopra dei vasi del corpo è notevolmente inferiore.

    Nella stragrande maggioranza dei casi, le cause di occlusione nel sistema della vena cava superiore sono secondarie, cioè sono una manifestazione di qualche altra malattia:

    1. Conseguenze delle manipolazioni mediche (cateterizzazione delle vene giugulari o succlavia);
    2. Stati settici batterici;
    3. Tumori degli organi del torace.

    Separatamente, tra tutti i casi di ostruzione dei vasi del sistema della vena cava superiore, la malattia (sindrome) di Paget-Shreter è caratterizzata dalla difficoltà del flusso sanguigno attraverso la vena succlavia. Manifestazioni cliniche della loro identità, differenze solo nelle cause delle loro cause. La malattia è spesso osservata in uomini atletici forti fisicamente impegnati in lavori fisici pesanti o sport. La sindrome è una conseguenza di una frattura della clavicola o della prima costola, delle malattie oncologiche nella vena succlavia, della sua puntura e della cateterizzazione.

    • Anamnesi: l'insorgenza della malattia è stata preceduta da un trauma o da un'iniezione endovenosa nell'area della vena colpita;
    • Infiammazione pronunciata: vena densa, rossa, calda, intensamente dolorante;
    • Non ci sono segni di disturbi del flusso sanguigno nell'intero arto: non c'è un edema esteso dell'intero arto, il processo è limitato ad una piccola area;
    • I linfonodi regionali (ascellari) non sono ingranditi, indolori.

    Blocco della vena succlavia (manifestazioni di una malattia o sindrome di Paget-Shreter):

    1. L'edema cattura l'intero arto superiore dal polso alla clavicola;
    2. Cianosi pronunciata dell'arto;
    3. Le vene superficiali della spalla e dell'avambraccio si gonfiano, diventano ben marcate, tese, ma rimangono elastiche;
    4. Il dolore è una sensazione di pesantezza opaca, scoppiante, pronunciata, a volte debolezza nella mano;
    5. Quando senti la regione ascellare e la superficie interna del dolore alla spalla aumenta.

    Ostruzione della vena giugulare è accompagnato da edema, cianosi e dolore scoppiante nell'area della metà del collo e della testa colpiti.

    Blocco della vena cava superiore è espresso dal gonfiore, dalla cianosi e dalle sensazioni dolorose nella regione degli arti superiori, della testa e del collo, che aumentano gradualmente in pochi giorni.

    quadro clinico nella sindrome della vena cava superiore, incl. a causa della trombosi

    Diagnosi di occlusione delle vene

    Un esame dettagliato e l'interrogatorio del paziente permettono di determinare la direzione globale della diagnosi e stabilire una diagnosi preliminare.

    La diagnostica di laboratorio più efficace è ridotto alla determinazione del D-dimero nel sangue. Un aumento di questo indicatore può verificarsi con una varietà di condizioni, inclusa la formazione attiva di trombi nel corpo. Cioè, il normale livello di D-dimero esclude completamente il processo di formazione attiva di trombi nel corpo al momento del prelievo di sangue, che consente di interrompere immediatamente la ricerca diagnostica nella direzione dell'occlusione trombotica dei vasi sanguigni.

    • L'angiografia duplex a compressione ad ultrasuoni (ecografia) prevede lo studio delle vene superficiali e profonde degli arti;
    • La radiografia con l'uso di agenti di contrasto viene utilizzata in caso di insufficiente efficacia diagnostica degli ultrasuoni;
    • La tomografia computerizzata (TC e RM) è più spesso utilizzata per le vene occludenti situate nelle cavità addominale e toracica.

    Trattamento del blocco delle vene

    La scelta delle tattiche di trattamento è determinata sulla base della localizzazione dell'ostruzione venosa e della probabilità di sviluppare EP.

    Sequestro delle vene sottocutanee degli arti superiori

    Praticamente si applica sempre un trattamento conservativo, che include:

    1. Freddo al posto dell'occlusione della nave;
    2. Preparazioni locali che diluiscono il sangue (unguento con eparina e molti dei suoi analoghi - lyoton, tritolo, lavenum, ecc.);
    3. Farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS), topici e interni (analgin, aspirina, indometacina, diclofenac e altri).

    Occlusione delle vene sottocutanee degli arti inferiori

    A seconda della tattica scelta dal medico, possono essere eseguiti sia trattamenti conservativi che chirurgici, o loro combinazioni. Il trattamento conservativo comprende tutto indicato per l'occlusione delle vene superficiali delle mani più:

    • Modalità attiva: in questo caso, il movimento è vita;
    • Terapia compressiva: calze, bende elastiche.

    la maglieria a compressione è un modo importante per prevenire il blocco delle vene degli arti inferiori e le sue complicanze

    Trattamento operativo

    1. Cross -ectomia: dopo la medicazione della vena safena e di tutti i suoi rami, viene asportato;
    2. Trombectomia dalle vene profonde principali: se un blocco si diffonde alle vene profonde - rimuovere il trombo da queste vene e quindi produrre una crossectomia;
    3. Miniflebectomia - viene eseguita nelle prime fasi dopo il blocco delle vene e implica una crossectomia con la rimozione di tutti i vasi alterati da varicosi associati alla vena sottocutanea;
    4. La trombectomia da puntura è la rimozione di un trombo da un sito di ostruzione venosa infiammata quando si verifica un blocco venoso vecchio, ricorrente o non trattato.

    Blocco di vene profonde di estremità più basse

    Questa localizzazione del blocco è abbastanza pericolosa e richiede la massima attenzione.

    • A rischio di EP (o mancanza di informazioni su tale rischio) - il riposo a letto più rigoroso! Quando diagnosticata (ecografia, TC, radiografia), l'assenza confermata di rischio è una modalità attiva;
    • Compressione elastica (calze, bende);
    • Terapia anticoagulante (eparina, apixaban, rivaroxaban).

    Il trattamento operatorio ha tre direzioni e la scelta del metodo di trattamento chirurgico è fatta da un chirurgo vascolare, basato su un numero di indicazioni mediche complesse:

    1. Installazione del filtro cava - ad alto rischio di embolia polmonare e mancanza di efficacia del trattamento nella vena cava inferiore, viene installato un dispositivo speciale, il cui compito è quello di fermare il coagulo strappato e salvare effettivamente la vita del paziente;
    2. Trombectomia intravascolare: rimozione di un trombo dal lume del vaso mediante un metodo endoscopico chirurgico;
    3. Lisi intravascolare (dissoluzione) del trombo mediante l'introduzione di speciali preparati nel catetere attraverso il catetere
    4. Stenting of the vein (installazione della "protesi" della nave).

    Se non trattato?

    Come si può risolvere la situazione se si è verificata un'occlusione della vena e il trattamento corrispondente non è stato eseguito? L'esito della trombosi venosa dipende da molti fattori e può, come senza traccia e portare alla comparsa della morte:

    • Un trombo può lisi indipendentemente (dissolversi);
    • Il trombo può iniziare ad espandersi e portare a intasamento di vasi situati sia al di sopra del sito della trombosi originale, sia al di sotto;
    • È possibile staccare un trombo o parte di esso dalla parete vascolare, il suo movimento con flusso di sangue al cuore e successiva embolia delle arterie polmonari (sviluppo di PE che conduce molto spesso alla morte);

    meccanismo di embolia polmonare (embolia polmonare)

    • Il trombo può essere organizzato (condensato, diventare come un tendine), dopo di che si può sviluppare un blocco persistente della vena, o con il tempo il trombo può ricanalizzare ("germogliare" con nuovi vasi);
    • L'esito di qualsiasi trombosi è un'aumentata tendenza alla trombosi ricorrente (ripetuta), sia nel sito di blocco primario, sia in qualsiasi altra parte del letto vascolare.

    Puntuale, il prima possibile, cercare aiuto medico in caso di blocco delle vene, aumenta significativamente le possibilità di preservare la salute e persino la vita umana.

    Siete Interessati Circa Le Vene Varicose

    Per quale termine viene trattata la tromboflebite?

    Che a trattare

    Per me oggi ho diagnosticato una tromboflebite della gamba o del piede destro. Ho 51 anni. Il dottore ha prescritto unguento con eparina, biseptolo, gocce di Eskuzan....

    Farmaci efficaci per la diluizione del sangue

    Che a trattare

    Il sangue è il componente più importante del corpo, poiché la sua funzione principale è garantire il suo normale funzionamento e la protezione da vari fattori sfavorevoli....